Issuu on Google+

[12

]

LA PROVINCIA

COMO

LUNEDÌ 13 GIUGNO 2011

[COMO 13]

LA PROVINCIA LUNEDÌ 13 GIUGNO 2011

L’ALLARME

[l’intervista] MARIOLUCINI presidente della Commissione urbanistica

QUARTIERE

NUMERO PIANI ATTUATIVI

SUPERFICIE PA (mq)

SUPERFICIE QUARTIERE (mq)

28 4 15 9 2 14 12 13 1 6 1 2 3 7 0 5 22 6 5

340.654,28 48.196,60 224.971,15 91.088,03 15.844,37 100.712,98 56.072,29 49.878,56 2853,55 42.422,26 9.468,13 22.018,04 35.979,12 27.774,75 0 29.568,73 229.589,16 87.139,94 105.197,11

4.370.144 2.106.074 2.380.646 1.378.005 3.216.841 2.027.623 1.723.512 947.801 1.708.065 1.571.096 580.304 1.384.725 3.304.395 763.953 986.415 1.572.080 2.435.121 958.767 1.469.430

Albate Breccia Camerlata Camnago Volta Civiglio Como Borghi Como Centro Como Est Como Nord Como Ovest Garzola Lora Monte Olimpino Muggiò Ponte Chiasso Prestino Rebbio Sagnino Tavernola

INDICE %

«Realizzata finora poco più della metà dei piani previsti»

0.82 0.24 1.00 0.70 0.05 0.53 0.34 0.56 0.02 0.29 0.17 0.17 0.12 0.38 0.00 0.20 1.00 0.96 0.76

7,80 2,29 9,45 6,61 0,49 4,97 3,25 5,26 0,17 2,70 1,63 1,59 1,09 3,64 0,00

Superficie totale assoggettata a pianificazione attuativa. mq 1.519.429

Cemento,Como assediata In arrivo altri 6mila abitanti Il Pgt contiene la mappa di tutti gli interventi: 70 già conclusi e 59 nuovi Le zone più aggredite dalle costruzioni sono Camerlata, Rebbio e Sagnino

Nome

Destinazione Superficie Volume Abitanti residenziale

P.e.e.p - via Lissi P.e.e.p. - via Canturina P. lottizz. - via Pio XI P. lottizz. "Roccolo" - via Sagnino P. lottizz. Ex Bennet - via Asiago P. recupero "Saldarini" P. recupero "Saldarini" P. recupero "Subalpina" P.r.u. via Cecilio P. attuativo "Prospecta" - via Acquanera P. attuativo "Margherita" - via del Lavoro P. attuativo "Zetacarton" P. attuativo "Centromoquette" via Acquanera P. attuativo "Pellegrino Ronchetti" P. attuativo "Novalba" - via Cuzzi P. attuativo "Kitos" - via Acquanera P. attuativo Scalabrini Immobiliare via Rep. Romana resid. P. attuativo "G.B. Grassi" P. attuativo "Iniziative Lariane" - via Magni P. attuativo "Rivabella" - via Pio XI P. attuativo "Neck Ties" - via Cumano P. attuativo "via Regina" P. attuativo "ex Sant'Anna" - via Napoleona P. attuativo "ex G.B. Grassi" - piazza Camerlata P. attuativo "via Scalabrini" P. attuativo "ex Rasa" - via Scalabrini P. attuativo "via Frisia" P. attuativo "via Magni" P. attuativo "via Alla Guzza" P. attuativo "Re-edil" - via I Maggio P. attuativo "Bivio costruzioni" - via Baraggia P. attuativo "Minola" - via Bassone P. attuativo "Bellaria" - via Per Muggiò P. attuativo "Colombo" - via Pannilani P. attuativo "Festorazzi" - via Acquanera P. attuativo "Valli" - via Di Vittorio P. attuativo "Giamminola" - via Pannilani P. attuativo "Cave Manini" - via Bassone P. attuativo "Argent" - via Bassone P. attuativo "Sagi" - via Scalabrini P. attuativo "Gamma Tre" - via Cumano P. attuativo "Ticosa" - via Grandi P. attuativo "Ciclope" - via Pannilani P. attuativo "Trombetta" - via Pannilani P. attuativo "Due Ponti" - via Dei Mulini P. attuativo "Villa Feloy" - via Petrarca P. attuativo "Edil Consult" - via Rubini P. attuativo "Lattuada" - via Barzagh P. attuativo "Albate Centro" - via Canturina P. attuativo "Taroni" - via Morazzone P. attuativo "ex Cucchi" - via Muralto P. attuativo "Edil Spin" - via Pannilani P. attuativo "Torriani" - via Torriani P. attuativo "Cinema Centrale" - via Diaz P. attuativo "Livella Case" - via Avignone P. integrato d'intervento "Ex seminario" via Sirtori residenziale P. attuativo "Chibro" - via Roscio P. attuativo "Mantero" - viale Innocenzo P. attuativo "Del Sordo Mossi" - via Regina

residenziale residenziale residenziale residenziale terziario terziario terziario residenziale residenziale residenziale residenziale produttivo

5.459 337 25.776 28.903 17.959 1.670 1.585 19.332 56.709 8.990 18.771 25.477

7.064 6.968 7.200 1.200 9.666 75.500 17.673 26.608 -

50 50 51 9 69 539 126 190 -

residenziale residenziale residenziale residenziale

3.100 5.332 2.998 17.021

5.944 5.332 8.991 37.445

42 38 64 267

residenziale residenziale residenziale residenziale residenziale residenziale residenziale terziario terziario residenziale residenziale produttivo residenziale residenziale residenziale residenziale residenziale residenziale residenziale residenziale produttivo residenziale residenziale residenziale residenziale residenziale residenziale residenziale residenziale residenziale residenziale residenziale residenziale residenziale residenziale residenziale residenziale residenziale

5.040 8.940 16.100 5.598 2.870 16.899 32.893 19.289 4.698 11.837 3.995 10.467 11.770 475 10.520 3.570 2.404 7.314 9.580 5.718 6.946 50.644 40.687 27.572 20.047 41.800 2.437 1.278 7.305 4.132 598 4.665 13.977 2.973 791 1.396 2.908 724 2.387

10.638 894 25.794 12.402 6.190 50.697 107.721 29.520 3.995 6.280 1.412 7.541 3.927 7.211 15.899 21.030 11.970 8.474 37.000 57.493 38.188 50.400 7.310 16.071 5.633 678 22.036 3.689 9.810 5.688 3.940 8.724 28.654 1.314 1.550

76 6 184 89 44 362 769 211 29 45 10 54 28 52 114 150 86 61 264 411 273 360 52 26 115 40 5 39 157 70 41 28 62 9 11

residenziale residenziale residenziale

11.572 9.275 13.025 2.310

15.603 20.405 5.476 6.910

111 146 205 49

TOTALE

698.377 887.758 6.341

Settanta interventi già ultimati, su una superficie totale di 821mila metri quadrati. Altri 59, avviati o pronti a partire, ne occuperanno quasi 700mila. Su 59, ben 51 prevedono una destinazione «residenziale», per complessivi 887mila metri cubi e un potenziale di 6.341 nuovi abitanti in arrivo. I numeri emergono dalla “fotografia” della città riportata nel quarto capitolo del «documento di Piano» del Pgt (lo strumento urbanistico che andrà a sostituire l’attuale Piano regolatore), un dossier di oltre 1800 pagine con le linee guida per lo sviluppo di Como elaborate dall’Amministrazione comunale. La parte dedicata alle «trasformazioni dell’aggregato urbano» rivela, nel dettaglio, quanto si è costruito e quanto ancora si potrà costruire. Una sorta di mappa del cemento, suddivisa per quartiere e per tipo di progetto. Incrociando le informazioni riportate nel documento, si ottiene anche un elenco (i risultati sono nella tabella) con i dettagli di ogni singolo piano non ancora concluso (e in qualche caso nemmeno avviato): dislocazione, superficie occupata, volume residenziale e nuovi residenti previsti. La lista contiene, per la precisione, 29 piani attuativi «presentati e in fase di istruttoria», 12 «convenzionati», 5 ambiti sottoposti a piani attuativi non ancora presentati e 5 piani «con capacità residua». In termini di abitanti attesi, al primo posto si classifica naturalmente l’area dell’ex ospedale Sant’Anna, ma spiccano anche le volumetrie residenziali previste dai piani “Sagi” (ex Consorzio agrario di via Scalabrini, 57mila metri cubi e 411 abitanti), “Gamma Tre” di via Cumano (38mila metri cubi, 273 abitanti) e il contestato “Argent” in zona Bassone (37mila metri cubi, 264 abitanti). Una seconda tabella, altrettanto interessante, chiarisce quali sono i quartieri cittadini maggiormente “aggrediti” dal

cemento, basandosi su un in- totale da 28 piani attuativi) e dicatore che deriva dal rappor- Tavernola (7,16%). Intensità to tra la superficie complessi- «medio-alta» per le zone che va e quella coinvolta da pia- non superano il 7% e non nificazione attuativa (già in scendono sotto il 5% (vale a corso oppure ancodire Como Est, Cora da concretizzare). mo Borghi e CamIl valore più alto si nago Volta). IntenAlta densità registra a Camerlasità «bassa» (meno di nuovi ta (9,45% della sudel 5%) per gli altri perficie e 15 piani insediamenti quartieri: Breccia, attuativi), Rebbio Civiglio, Como Cenanche (9,43% e 22 piani tro, Como Nord, Conei quartieri attuativi) e Sagnino mo Ovest, Garzola, (9,09%), quartieri Lora, Monte Olimdi Albate caratterizzati, per pino, Muggiò, Pone Tavernola usare le parole del te Chiasso e Prestidossier, da «alta inno. La superficie tensità della trasforsoggetta a pianificamazione urbanistica», al pari zione attuativa, in città, supedi Albate (7,80% ma da record ra complessivamente il milioin termini assoluti, con 340mi- ne e mezzo di metri quadrati la metri quadrati interessati in (per l’esattezza 1.519.429).

Le schede allegate al documento di Piano, come emerso nei giorni scorsi, specificano invece gli «ambiti strategici di trasformazione» individuati dal Comune (sono 9): Ticosa, Trevitex, San Martino, vecchio Sant’Anna, viale Innocenzo, ex tintoria Lombarda, zona dell’ex seminario, ex Rasa, ex Albarelli di Ponte Chiasso. Mentre sono tre le nuove aree (tutte di proprietà del Sant’Anna, spuntate a sorpresa) soggette a pianificazione attuativa: la prima tra via Bignanico e via Caronti (altezza massima 4 piani), la seconda a Camerlata in zona campo Coni e la terza è una zona verde lungo il tracciato delle Fs, in via San Bernardino da Siena. Michele Sada

DISTRIBUZIONE DEI PIANI ATTUATIVI SUL TERRITORIO

22%

Albate

Sagnino

Tavernola

Ponte Chiasso

Monte Olimpino

15%

Camerlata

15%

Rebbio

7%

Tavernola

7%

Como Borghi

6%

Camngo Volta

6%

Sagnino

4%

Como Centro

3%

Como Est

3%

Breccia

3%

Como Ovest

2%

Monte Olimpino

2%

1%

Prestino Muggiò Lora

1%

Civiglio

1% 0,1%

Garzola Como Nord

0%

Ponte Chiasso

Civiglio Como Nord

Como Ovest

Garzola Como Centro

Como Est

Camn

ago V olta

Prestino Como Borghi

Lora Breccia

Rebbio Muggiò

Camerlata

LEGENDA 0,00 - 0,05

0,06 - 0,24

0,25 - 0,38

Albate

0,39 - 0,76

2%

0,77 - 1,00

[ MEDAGLIE D’ORO ]

Settimane creative per bimbi al museo (g. a.) Dalle 8.30 alle 17, ai Musei civici (piazza Medaglie d’Oro), prendono il via le settimane creative per bambini dai 7 agli 11 anni. Il primo appuntamento è “Estate in-colore” (info 031/252550). [ VILLA GALLIA ]

“Classificazione dei rifiuti” (g. a.) Alle 9.30, a Villa Gallia (via Borgo Vico), è in programma l’incontro sul tema “Classificazione dei rifiuti, procedure autorizzative, rifiuti urbani e centri di raccolta comunali. Adempimenti amministrativi connessi all’abbandono dei rifiuti”. Info 031/230367. [ CAMERLATA ]

La festa di Sant’Antonio (g. a.) Alla parrocchia di Sant’Antonio di Padova (via Kolbe, Camerlata), in occasione della festa del Santo sono in programma messe alle 8, 9.30, 11 e 17; alle 16 la benedizione dei bambini e alle 20 la santa Messa e la processione con la statua di Sant’Antonio lungo le vie della parrocchia. Per tutta la giornata è attiva la pesca di beneficenza. [ VIA PER CIVIGLIO ]

Incontro sull’affido (g. a.) Alle 20.30, nella sede de “Le Vigne” (via per Civiglio 52) è in programma l’incontro “L’accoglienza vissuta: Le famiglie affidatarie raccontano”, a cura dei Servizi sociali del Comune. Info 031/364066. [ HOTEL PALACE ]

Incontro su “Etica e alimentazione ” (g. a.) Alle 19.30, al Palace (lungolario Trieste), si tiene l’incontro dal titolo “Etica, verità scientifica e comunicazione nel mondo dell’alimentazione ”, a cura di Dario Bressanini dell’Università dell’Insubria. Organizza la sezione comasca dell’Ucid. Info 031/8866611. [ VILLA GALLIA ]

Commissione ecologia

CARTA DELL’INDICE DELL’INTENSITA’ DELLA TRASFORMAZIONE URBANISTICA LaProvincia.it

IL CEMENTO IN ARRIVO

Come valuta i dati contenuti nel «documento di Piano»? Sono interessanti perché ci dicono anzitutto quanto e come si è costruito a Como. Si tratta di circa 800mila metri quadrati di “residenziale”: un carico insediativo pesante, che non è stato bilanciato da un miglioramento della dotazione di servizi per i cittadini. Rivelano, inoltre, che siamo solo “a metà dell’opera”… L’altro aspetto preoccupante è proprio il fatto che, stando ai numeri, è stata realizzata poco più della metà dei piani previsti dal Piano regolatore. Mi auguro davvero che i documenti del Pgt finora non rivelati non prevedano un via libera automatico a tutta la volumetria ancora consentita. Ovviamente non si potrà stoppare quello che è già stato approvato o è partito, ma sul resto serve una rivisitazione se non vogliamo che il quadro complessivo peggiori ulteriormente. La maggioranza da anni riversa tutte le colpe sul piano regolatore della giunta Botta: ora che può fare qualcosa di diverso, lo faccia, altrimenti si contraddice. Da dove bisognerebbe partire? Se c’è un’area produttiva da recuperare, non bisogna tassativamente trasformare il volume esistente in volume residenziale. Non basta dire che non si è consumato nuovo suolo, servirebbero indici più bassi. Insomma, il “pieno” non va per forza sostituito con altro “pieno”, ma sarebbero auspicabili dei vuoti da destinare a verde e servizi… La preoccupano i dati relativi ai singoli quartieri? Sì. Finora si è andati a incidere soprattutto su Albate, Camerlata e Rebbio. E i nuovi piani ricadrebbero, per lo più, su questi stessi quartieri. I numeri sono chiari: calcolando solo il piano Argent, quello di via Cumano e quello dell’ex Consorzio arriviamo a mille nuovi abitanti. Si è costruito molto ed è in arrivo altro cemento. Con quali risultati? Il paradosso è che si continua a costruire ma non si risolvono i problemi abitativi. I costi dei nuovi appartamenti sono elevati e centinaia di persone rimangono in lista d’attesa per un alloggio a canone agevolato. Non è ora che si avvii un confronto pubblico sul Pgt? È fondamentale che il Comune faccia scelte partecipate e condivise, organizzando incontri con le categorie e i cittadini, cosa che non sta avvenendo. Non sappiamo nulla di altri documenti decisivi, come il piano delle regole e quello dei servizi. E da due settimane aspetto invano, nonostante le rassicurazioni del sindaco, che mi consegnino le schede relative agli ambiti di riqualificazione. Mi. Sa.

OGGI

(g. a.) Alle 14.30, a Villa Gallia (via Borgo Vico), è convocata la commissione provinciale Ecologia. Tra gli argomenti all’ordine del giorno figurano le iniziative in campo energetico e la convenzione Provincia-Comune per l’utilizzo del battello spazzino. [ BROLETTO ]

Mostra fotografica di Luigi Corbetta (g. a.) Dalle 10 alle 14 e dalle 16 alle 21, al Palazzo del Broletto (piazza Duomo) si può visitare la mostra fotografica "Istanti - polaroid e antiche tecniche fotografiche", di Luigi Corbetta. Fino al 29. Info corbettaluigi @ tiscali. it. [ VILLA SAPORITI ]

C’è Consiglio provinciale (g. a.) Oggi alle 16 e domani alle 17, a Villa Saporiti (via Borgo Vico), è convocato il Consiglio provinciale. Tra gli argomenti all’ordine del giorno figurano la cittadella sanitaria, l’ufficio d’ambito e il piano rifiuti.


CO13062011pgt