Page 1

TORINO SPERIMENTALE 1959-1969 Una storia della cronaca: il sistema delle arti come avanguardia A CURA DI LUCA MASSIMO BARBERO

Cronologia 1959-1969 DI ALESSANDRO BOTTA E GIOVANNI FRANCHINO

UMBERTO ALLEMANDI & C. TORINO ~ LONDRA ~ VENEZIA ~ NEW YORK


Nota introduttiva: metodologia e consultazione Il formarsi di una identità culturale avviene attraverso l’interazione tra le varie parti sociali e politiche che compongono una società, e, nell’ambito della cultura, attraverso il reciproco condizionarsi delle discipline artistiche: l’arte, il teatro, la musica, il cinema, la letteratura. Questa cronologia copre l’arco di tempo indagato dal volume ed è chiamata a descrivere, attraverso la restituzione dei fatti, il susseguirsi delle esposizioni organizzate nel decennio da istituzioni pubbliche, gallerie private, associazioni culturali, ma anche a rendere conto delle relazioni tra i vari settori della cultura torinese. La cronologia è uno degli strumenti che ha fondato la ricerca documentata in Torino sperimentale 1959-1969 e che ne integra la lettura. È stata costruita attraverso diverse tipologie di fonti. Naturale punto d’avvio della ricerca sono state le numerose pubblicazioni che in anni recenti hanno affrontato analiticamente il decennio, nel suo complesso così come attraverso i percorsi di alcuni suoi protagonisti: artisti, galleristi, critici. Citate nei saggi contenuti nel presente volume, rimandiamo qui, in particolare a: G. CELANT (a cura di), Identité italienne. L’art en Italie depuis 1959, catalogo della mostra (Parigi, Centre Georges Pompidou, 25 giugno - 7 settembre 1981, in collaborazione con Incontri Internazionali d’Arte, Roma), Centro Di, Firenze 1981; P. FOSSATI, R. MAGGIO SERRA e M. ROSCI (a cura di), 1945-1965: arte italiana e straniera. Le collezioni della Galleria civica d’arte moderna di Torino, Electa, Milano 1987; I. GIANELLI (a cura di), Un’avventura internazionale: Torino e le arti, 1950-1970, catalogo della mostra (Rivoli, Castello di Rivoli - Museo d’Arte Contemporanea, 5 febbraio - 25 aprile 1993), regesto, Charta, Firenze 1993; M. BANDINI (a cura di), Torino Parigi New York Osaka. Tapié: un Art Autre, catalogo della mostra (Torino, Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea, 13 marzo - 1o giugno 1997; Tolosa, Espace d’Art Moderne et Contemporain de Toulouse et Midi-Pyrénées, 22 settembre - 23 novembre 1997), regesto di Anna Minola, Edizioni d’Arte Fratelli Pozzo, Moncalieri 1997; L. M. BARBERO e C. WIDENHEIM (a cura di), Time & Place. Milano-Torino 1958-1968, catalogo della mostra (Stoccolma, Moderna Museet, 1 maggio - 7 settembre 2008), Steidl Verlag, Gottinga 2008; A. MINOLA, M. C. MUNDICI, F. POLI, M. T. ROBERTO, Gian Enzo Sperone. Torino, Roma, New York: 35 anni di mostre tra Europa e America, hopefulmonster, Torino 2000; M. BANDINI, M. C. MUNDICI, M. T. ROBERTO, Luciano Pistoi: inseguo un mio disegno, hopefulmonster, Torino 2008. A partire dalla letteratura esistente, è seguita la ricerca effettuata in più di quaranta tra archivi, pubblici e privati, biblioteche, emeroteche e fototeche, elencati nella loro totalità nelle prime pagine di questa pubblicazione. La registrazione dei dati tratti dalle fonti primarie ha permesso di restituire il susseguirsi degli avvenimenti e, in molti casi, di fare luce su episodi della scena artistica torinese poco indagati. Pur essendo Torino il centro della ricerca, abbiamo ritenuto opportuno inserire mostre e informazioni relative ad altre città del Piemonte, al fine di valorizzare la presenza in questo decennio del formarsi di una rete più estesa.

2


La cronologia è suddivisa in sezioni, i cui contenuti sono stati selezionati in base alla loro attinenza con la finalità della ricerca intrapresa, quella cioè di documentare la nascita e lo sviluppo del sistema artistico torinese, attraverso l’attività delle gallerie nonché la programmazione della Galleria Civica d’Arte Moderna, inaugurata nella sua nuova sede proprio nel 1959, prestando inoltre particolare attenzione al contesto culturale e a tutti quei fenomeni innovativi ascrivibili alla sfera, e nella sua ampia accezione, del termine «sperimentale». Le sezioni fisse (Nuovi spazi espositivi, Mostre, Bibliografia selezionata, solo per citare le principali) sono integrate da altre che, anno per anno, si inseriscono per dare spazio a eventi di particolare importanza come Italia 61, per registrare la formazione dei Gruppi o l’introduzione di nuove pratiche artistiche quali Performance e azioni. La scansione cronologica si restituisce così anche come «fotografia» dei cambiamenti e dell’evoluzione della scena dell’arte locale. Per facilitarne la consultazione forniamo, qui di seguito, alcune indicazioni voce per voce. Nuovi spazi espositivi: posta all’inizio di ogni anno, la sezione registra l’apertura di spazi museali (la Galleria Civica d’Arte Moderna), delle principali gallerie private e di sedi multifunzionali. Sono segnalati, ove disponibili, la direzione, l’ubicazione ed eventuali trasferimenti di sede. Gruppi/Associazioni: segnala la fondazione di collettivi artistici e associazioni culturali di particolare rilievo, fornendo una sintesi degli indirizzi e delle finalità, i nomi dei fondatori e dei membri. La voce è presente dal 1962, anno di nascita del Centro di Cooperazione per un Istituto di Ricerche Artistiche (CIRA). Mostre: l’elenco delle mostre è introdotto dal giorno di apertura e dalla durata della mostra, quando è stato possibile ricostruirli. Oltre alla sede espositiva, fornisce il titolo, l’elenco degli artisti (anche quando non elencati nel titolo e ove è stato possibile ricostruirli) e i curatori. Grazie all’indicazione circa la presenza del catalogo e dei suoi autori, la sezione Mostre è da intendersi quale Bibliografia specifica dell’ambito legato all’arte visiva. Conferenze e convegni: registra l’organizzazione di conferenze e convegni dedicati a temi artistici e di particolare rilievo. Italia 61: data l’importanza delle celebrazioni per il centenario dell’Unità d’Italia, sia per la città nel suo insieme, sia per la sua programmazione culturale, si è inserita una specifica voce dedicata all’evento a partire dal 1959. I dati forniti documentano l’evolversi del lungo percorso di progettazione della manifestazione, avviato già nel 1957, e dunque il formarsi delle strutture organizzative, l’avvio dei cantieri per le sedi espositive, la realizzazione degli edifici, per giungere infine alle inaugurazioni del maggio-giugno 1961 e al programma che ne segue. Performance e azioni: la voce è inserita dal 1963, anno in cui l’International Center of Aesthetic Research (ICAR) di Michel Tapié promuove fuori sede, all’aperto, un’azione dell’artista giapponese Sofu Teshigahara alla presenza di un pubblico di invitati. La dicitura, nel suo pieno significato, ricompare nel 1967, anno che segna in città l’assunzione stabile di queste nuove forme della ricerca artistica.

3


Teatro: registra spettacoli sia in spazi tradizionali e deputati che in scene d’occasione e spazi pubblici, con riguardo al teatro di ricerca e alle scenografie d’artista. Film d’artista: segnala le pellicole girate da artisti con autore, titolo del film, tipologia, durata e, quando rinvenuti, i dati relativi a cast, fotografia e montaggio. Cinema: registra film d’autore con scene girate in città, documentando in parallelo la nascita di riviste, l’organizzazione di proiezioni speciali, di convegni e conferenze. Musica: segnala concerti in sedi tradizionali e non, conferenze, nuovi locali dedicati alla musica, fondazione di etichette discografiche, registrazioni e incisioni, con riguardo particolare alla musica sperimentale. Letteratura e saggistica: fornisce dati relativi a incontri, conferenze e dibattiti dedicati alle neoavanguardie letterarie, dà conto delle pubblicazioni di case editrici con sede a Torino, e delle traduzioni italiane di volumi di particolare importanza rispetto alla presente ricerca. Architettura/Design: registra la nascita di edifici di particolare rilevanza sul territorio piemontese e segnala momenti di particolare interesse sul fronte del design. Riviste: registra la fondazione di riviste a Torino e di riviste di altre città che vedono partecipi artisti torinesi. Bibliografia selezionata: posta al fondo della cronologia per anno, raccoglie per autore, e in ordine alfabetico, una selezione di volumi e articoli relativi a tutte le sezioni elencate, pur privilegiando la letteratura artistica a integrazione della citazione dei cataloghi espositivi alla voce Mostre.

4


1959

7-20 febbraio: Torino, galleria Galatea, «Paolo Buttini» catalogo con testo di Luigi Carluccio.

NUOVI SPAZI ESPOSITIVI

dal 24 febbraio: Torino, galleria La Bussola, «Felice Casorati» 76 opere esposte; catalogo con testo di Luigi Carluccio.

Il 3 ottobre la galleria Notizie, aperta a Torino dal 1958 in via Carlo Alberto 16, si trasferisce nella nuova sede di piazza Cesare Augusto 1. Prosegue la pubblicazione della rivista «Notizie. Arti Figurative», ideata dal direttore della galleria Luciano Pistoi in collaborazione con Elio Benoldi ed Enrico Crispolti, componenti della redazione.

dal 3 marzo: Torino, galleria Notizie, «Dipinti e tempere di Piero Bolla» catalogo con testo di Angelo Dragone. 5-17 marzo: Torino, galleria Galatea, «Carmassi» catalogo con testo di Luigi Carluccio.

Il 31 ottobre, sotto la direzione di Vittorio Viale e con la mostra inaugurale «Capolavori d’arte moderna nelle raccolte private» apre a Torino la Galleria Civica d’Arte Moderna nella nuova sede di via Magenta, progettata dagli architetti Carlo Bassi e Goffredo Boschetti, vincitori del pubblico concorso deliberato dall’amministrazione comunale il 17 novembre 1950 e poi diffuso il 27 febbraio 1951.

dal 17 marzo: Torino, galleria Notizie, «Dieci dipinti di Carena. Presentati da Michel Tapié» catalogo con testo di Michel Tapié. 18 marzo - 2 aprile: Torino, galleria Galatea, «Vespignani» 13 opere esposte; catalogo con testo di Luigi Carluccio.

MOSTRE

3-15 aprile: Torino, galleria Galatea, «Daphne Casorati Maugham» 35 opere esposte; catalogo con testo di Luigi Carluccio.

9-26 gennaio: Torino, galleria Galatea, «Fabrizio Clerici» 28 opere esposte; catalogo con testo di Luigi Carluccio.

16-30 aprile: Torino, galleria Galatea, «Eugène Berman» 19 opere esposte; catalogo.

31 gennaio - 12 febbraio: Torino, galleria Il Grifo, «Quattro artisti Spaziali: Capogrossi, Crippa, Fontana, Scanavino» catalogo con testo di Giampiero Giani. Mostra itinerante riproposta a Losanna, galerie Kasper (4-21 marzo 1959).

aprile: Torino, Palazzo Madama, «La famiglia dell’uomo» a cura di Edward Steichen e Carl Sandburg.

gennaio-febbraio: Biella, galleria Colongo, «Felice Casorati» catalogo con testo di Luigi Carluccio.

2-15 maggio: Torino, galleria Galatea, «William Scott» 11 opere esposte; catalogo con testo di Luigi Carluccio.

dal 5 febbraio: Torino, galleria Notizie, «Dipinti e tempere di Carla Accardi» catalogo con testo di Michel Tapié.

5 maggio - 15 giugno: Torino, Circolo degli Artisti, «Arte nuova. Esposizione Internazionale di pittura e scultura. Ikebana di Sofu Teshigahara» Carla Accardi, Karel Appel, Franco Assetto, Eric Beynon, Luigi Boille, James Brooks, James Brown, Fritz Bultman, Alberto Burri, Giuseppe Capogrossi, 5


Antonio Carena, Nicolas Carone, Sandro Cherchi, Alfredo Chighine, Christo Coetzee, Horia Damian, Jean Degottex, Willem De Kooning, Jacques Delahaye, Hsiao Domoto, Claire Falkenstein, Jean Fautrier, Lucio Fontana, Sam Francis, Ruth Francken, Hideko Fukushima, Franco Garelli, Michel Goldberg, René Guiette, Philippe Hosiasson, John Hultberg, Toshimitsu Imai, Paul Jenkins, Akira Kanayama, Franz Kline, Jan Kotík, Lee Krasner, Jean Laganne, Conrad MarcaRelli, Etienne Martin, Masatosh Masanobu, Georges Mathieu, Joan Mitchell, Mattia Moreni, Ennio Morlotti, Sadamasa Motonaga, Saburo Murakami, Shigeru Onishi, Alfonso Ossorio, Eduardo Paolozzi, Jackson Pollock, Piero Rambaudi, Jean-Paul Riopelle, Francis Sallès, Antonio Sanfilippo, Antonio Saura, Yaroslav Serpan, Syozo Shimamoto, Kazuo Shiraga, Francesco Somaini, Luigi Spazzapan, Tony Stubbing, Atsuko Tanaka, Antoni Tàpies, Sofu Teshigahara, Mark Tobey, Emilio Vedova, Wilhelm Wessel, Alfred Wols, Jorimasa Yanagi, Jiro Yoshihara. Comitato organizzatore: Michel Tapié, Angelo Dragone, Coichi Tominaga. Mostra organizzata dal Circolo degli Artisti e dall’Associazione Arti Figurative; manifesto di Armando Testa; ikebana di Sofu Teshigahara. Catalogo a cura di Angelo Dragone, testi di Michel Tapié e Luciano Pistoi, presentazione di Pinin Farina; Tipografia Impronta, Torino.

Corsi, Emilio Notte, Vincenzo Ciardo, Fausto Pirandello, Ilario Rossi, Giovanni Brancaccio, Marcello Mascherini, Gualtiero Nativi, Vinicio Berti, Alvaro Monnini, Arnaldo Pomodoro, Giò Pomodoro, Antonio Bueno, Raffaello Salimbeni, Gino Morandi, Piero Giunni, Domenico Spinosa, Mario Becchis, Vincenzo Frunzo, Augusto De Rose, Armando De Stefano, Gabriele Cena, Agenore Fabbri, Francesco Caiazzo, Aurelio Casoni, Xavier Bueno, Enrico Colombotto Rosso, Pietro Morando, Enrico Baj, Pompeo Borra, Mario Lattes, Plinio Mesciulam, Vittorio Tavernari, Fiorella Diamantini, Vera Grassano, Francesco Franco, Vanni Cattini, Mario Abis, Cesco Magnolato, Nunzio Gulino, Armando Donna, Paolo Manaresi, Giacomo Porzano, Lorenzo Alessandri, Virgilio Tramontin, Cornelia Ferraris, Valeria Vecchia, Carlo Alberto Petrucci, Lino Bianchi Barriviera, Arnaldo Ciarrocchi, Giovanni Barbisan, Piero Rambaudi, Roberto Bertola, Tono Zancanaro, Giorgio Corbella, Almerico Tomaselli, Remo Wolf, Gigi Morbelli, Tranquillo Marangoni, Renzo Regosa, Irma Losana, Dina Bellotti, Quinto Martini, Eso Peluzzi, Augusto Bertinaria, Adriano Sicbaldi, Renzo Biasion, Giuliano Emprim, Felice Vellan, Agostino Bosia, Cesare Maggi, Mario Lisa, Corrado Corazza, Romano Gazzera, Carlo Della Zorza, Adriano Alloati, Franco Piratsu Usai, Lello Scorzella, Romano Vio, Oscar Gallo, Roberto Terracini, Romano Vio, Giosuè Calierno, Massimo Quaglino, Teonesto Deabate, Giuseppe Manzone, Domenico Valinotti, Carlo Terzolo, Filippo Tallone, Edgardo Corbelli, Pippo Bercetti, Ettore Fico, Riccardo Chicco, Aligi Sassu, Armando Pizzinato, Gino Viano, Mario Giansone, Gino Gorza, Carmelo Zotti, Arturo Carmassi, Guido Basso, Guido Chiti, Ezio Casoni, Mauro Chessa, Francesco Tabusso, Piero Bolla, Francesco Casorati Pavarolo, Nino Aimone, Ennio Lavagno, Giuseppe Grosso, Mario Gellato, Angelo Ruga, Sergio Saroni, Piero Ruggeri, Giacomo Soffiantino, Achille Perilli, Antonio Carena, Giovanni Chissotti, Francesco Somaini. Commissione artistica: Mario Calandri, Giulio Damilano, Franco Garelli, Piero Monti, Enrico Paulucci, Filippo Scroppo, Giuseppe Tarantino.

23 maggio - 9 giugno: Torino, galleria L’Art Ancien, «Umberto Mastroianni, sculture e disegni» 34 opere esposte; catalogo con testo di Michelangelo Masciotta. 23 maggio - 10 giugno: Torino, galleria Il Grifo, «Adriano Parisot, opere dal 1947 al 1959» catalogo con testi di Umbro Apollonio e René Deroudill. 24 maggio - 30 giugno: Torino, Società Promotrice di Belle Arti, «Quadriennale 1959» Rocco Borella, Riccardo Licata, Gianni Dova, Roberto Crippa, Remo Brindisi, Carmelo Cappello, Luigi Comazzi, Pampilio Mandelli, Giulio Turcato, Paola Levi Montalcini, Italo Valenti, Gino Meloni, Albino Galvano, Mario Davico, Carol Rama, Mario Radice, Mauro Reggiani, Aldo Calò, Mino Rosso, Piero Martina, Libero Verzetti, Italo Cremona, Piero Garino, Ermanno Politi, Filippo Sartorio, Giovanni Paganin, Nicola Galante, Daphne Casorati Maugham, Carlo

3-10 giugno: Torino, galleria La Bussola, «Ezio Gribaudo» 30 opere esposte; pieghevole con testo di Luigi Carluccio. 4-15 giugno: Torino, galleria Galatea, «Johnny Friedlaender» 35 opere esposte; catalogo con testo di Luigi Carluccio.

6


dal 18 giugno: Ivrea, centro culturale Olivetti, «Adolfo Merlone. Ceramiche» catalogo.

settembre: Torino, Società Promotrice di Belle Arti, «Peintres d’aujourd’hui. France-Italie. Pittori d’oggi. Francia-Italia» a cura di Luigi Carluccio, Raymond Cogniat, Jacques Laissagne, Vittorio Viale. 292 opere esposte; catalogo con testi di Jacques Lassaigne, Luigi Carluccio, Marco Valsecchi, Franco Russoli, Jean Bouret, Raymond Cogniat, Albino Galvano, René De Solier, Guy Weelen; edizioni La Bussola, Torino.

20 giugno - 20 luglio: Torino, galleria Il Grifo in collaborazione con «I 4 Soli», «I Salone internazionale di pittura “I 4 Soli”» René Acht, Arabian, Peter Brunning, Barbusse, Terenzio Braglia, Claude Beelegard, Frederic Benrath, Peter Bischof, Fernand Carette, Giuseppe Capogrossi, Oscar Chelimsky, Karl Fred Dahmen, Bert De Leeuw, Piero Dorazio, René Duvillier, Franz Fedier, Lucio Fontana, Klaus Jurgen Fischer, Vera Haller, Wolfgang Hollega, Janoir, Pierre Jacquemon, Richard Lucas, Lismonde, Hansjorg Mattmuller, Heinz Mack, Gustave Marchoul, Millares Manolo, Robert Massina, Pierre Montheillet, Joseph Mikl, Mara Pol, Adriano Parisot, Maurice Rey, Piero Rinaldi, Arnulf Rainer, Emilio Scanavino, Filippo Scroppo, Antonio Suarez, Roger Van Haardt, Joaquin Vaquero Turcios, Emilio Vedova.

dal 3 ottobre: Torino, galleria Galatea, «Marino Marini, disegni dal 1931 al 1938» 53 opere esposte; pieghevole. 3-29 ottobre: Torino, galleria Notizie, «Sculture di Olga Jevric» catalogo con testo di Vera Sinobad Horvat. 20 ottobre - 3 novembre: Torino, galleria Galatea, «Mirko, disegni a cera» pieghevole con testo di Luigi Carluccio.

giugno: Torino, galleria Notizie, «Gutai» 30 ottobre - 23 novembre: Torino, galleria Notizie, «Disegni e collages di Piero Rambaudi» catalogo con testo di Giuseppe Marchiori, antologia di testi di Enrico Crispolti.

giugno: Torino, galleria La Bussola, «Hans Hartung» catalogo. 23 agosto - 6 settembre: Torre Pellice (Torino), Collegio Valdese, «Decima mostra d’arte contemporanea» tra gli artisti: Piero Bolla, Arrigo Lora-Totino, Mario Becchis, Roberto Crippa, Gianni Dova, Mario Merz, Sergio Saroni, Piero Ruggeri, Giacomo Soffiantino, Riccardo Licata, Pompilio Mandelli, Mario Davico, Antonio Carena, Emilio Scanavino, Albino Galvano, Filippo Scroppo, Mario Radice, Atanasio Soldati, Giuseppe Capogrossi, Mauro Reggiani, Carol Rama, Paola Levi-Montalcini, Adriano Parisot, Piero Rambaudi, Ezio Gribaudo, Mauro Chessa, Romano Campagnoli, Ettore Fico, Francesco Tabusso, Francesco Casorati Pavarolo, Nino Aimone, Marcolino Gandini, Mario Lattes, Mario Calandri, Felice Casorati, Luigi Spazzapan, Francesco Franco. 149 opere esposte; mostra promossa da Art-Club Torino e Associazione Pro Torre Pellice; catalogo con testo di L. Bertolè.

31 ottobre - 8 dicembre: Torino, Galleria Civica d’Arte Moderna, «Capolavori d’arte moderna nelle raccolte private» Massimo Campigli, Carlo Carrà, Giorgio De Chirico, Filippo de Pisis, Amedeo Modigliani, Giorgio Morandi, Ottone Rosai, Scipione, Mario Sironi, Atanasio Soldati, Arturo Tosi, Georges Braque, Paul Cézanne, Marc Chagall, Andrè Derain, Raoul Dufy, Paul Gauguin, Juan Gris, Vasilij Kandinskij, Paul Klee, Fernand Leger, Henri Matisse, Joan Mirò, Pablo Picasso, Georges Rouault, Henri Rousseau, Alfred Sisley, Chaim Soutine, Maurice Utrillo, Giacomo Manzù, Marino Marini, Arturo Martini, Osvaldo Licini, Pio Smenghini, Felice Casorati, Gino Severini. 286 opere esposte; catalogo a cura di Marco Valsecchi, testi di Marco Valsecchi, Edizioni del Milione, Milano. 5-20 novembre: Torino, galleria Galatea, «Pignatelli» pieghevole con testo di Luigi Carluccio. 7


21 novembre - 7 dicembre: Torino, galleria Galatea, «Cagli» 23 opere esposte; pieghevole con testo di Luigi Carluccio.

CINEMA aprile-maggio: Carlo Lizzani gira a Torino Esterina, con Carla Gravina.

dal 27 novembre: Torino, galleria La Bussola, «Mario Russo» catalogo con testo di Giovanni Carandente.

maggio: esce il primo numero di «Nuovo Spettatore Cinematografico», rivista ideata da Paolo Gobetti.

28 novembre - 15 dicembre: Torino, galleria Notizie, «Lucio Fontana (opere dal 1931 al 1959)» catalogo con testo di Enrico Crispolti.

settembre: iniziano le pubblicazioni di «Centrofilm», curate da Gianni Rondolino, Pietro Pintus, Franco Valobra.

30 dicembre - 8 gennaio 1960: Torino, galleria La Bussola, «Carol Rama» catalogo con testo di Luigi Carluccio.

MUSICA aprile: Torino, Unione Culturale, Omaggio a Joyce; Musica elettronica. Perspectives di Luciano Berio; Continuo di Bruno Madera; Gesang der Jünglinge di Karlheinz Stockhausen, audizioni presentate da Luciano Berio e Umberto Eco.

ITALIA 61 Il 16 febbraio è indetto il concorso-appalto per la costruzione della copertura del Palazzo delle Mostre (poi Palazzo Vela) progettato da Annibale e Giorgio Rigotti, edificio che la società per azioni Torino Esposizioni ha destinato come estensione del SAMIA. Tra le quattro imprese che rispondono al bando, la Giuria presieduta da Daniele Agostino Derossi, assegna in maggio l’incarico alla Gastone Guerrini.

aprile: Torino, Circolo musicale Arturo Toscanini, concerto dedicato a Goffredo Petrassi con la prima esecuzione italiana della Serenata. Presentazione di Massimo Mila.

Il 4 luglio è indetto il concorso-appalto per la costruzione del Palazzo del Lavoro.

27 novembre: Torino, Auditorium Rai, La mano felice (Die glücklike Hand) di Arnold Schönberg. Prima esecuzione italiana.

Il 20 ottobre la Giuria per gli appalti della Commissione tecnico-edilizia del Comitato cittadino per le celebrazioni del Centenario dell’Unità d’Italia, presieduta da Vittorio Bonadé Bottino, individua come progetto vincitore, tra le sei imprese partecipanti, quello presentato dalla Nervi e Bartoli.

LETTERATURA E SAGGISTICA Inizia la pubblicazione di «Menabò di letteratura» rivista-collana di ricerca multidisciplinare, edita da Einaudi, diretta da Elio Vittorini e Italo Calvino. Tra i collaboratori dei 10 numeri, usciti dal 1959 al 1967, Umberto Eco, Edoardo Sanguineti, Elio Pagliarani, Giorgio Manganelli. Viene pubblicato per la casa editrice Einaudi Il cavaliere inesistente di Italo Calvino. Esce La stanza dei giochi, di Mario Lattes, per Ceschina, Milano. 8


M. DE MICHELI, Ora che la Galleria di Torino è fatta bisogna trovare i quadri che mancano, in «l’Unità», 3 novembre. L. FONTANA, Lucio Fontana con opere dal 1931 al 1959, edizioni della Conchiglia, Milano. P. GALLIZIO, Il Manifesto della Pittura industriale, supplemento in «Notizie. Arti Figurative», anno II, n. 9, ottobre. ID., Discours sur la peinture industrielle et sur un art unitaire applicable, in «Internationale Situationniste», n. 3, dicembre. A. GALVANO, Le tigri impagliate, in «Azimuth», a cura di Enrico Castellani, Piero Manzoni, n. 1. G. MARCHIORI, E. CRISPOLTI, Sculture di Mino Rosso, collana di Notizie, n. 3, Torino [sd ma 1959]. U.P. [U. PAVIA], Opere di Felice Casorati alla Galleria La Bussola, in «Stampa Sera», 24-25 febbraio. ID., In una mostra alla Bussola. Disegni e litografie di artisti di gran nome, in «Stampa Sera», 13-14 maggio. L. PISTOI, Incontro con Olga Jevric, in «Notizie. Arti Figurative», anno II, n. 9, ottobre. ID., La formula «vitalità», in «Notizie. Arti Figurative», anno II, n. 9, ottobre. F. SCROPPO, Personale di Felice Casorati, in «l’Unità», 25 febbraio. ID., Gronchi inaugura il Salone dell’auto e la Civica galleria d’arte moderna, in «l’Unità», 31 ottobre. M. TAPIÉ, Evidences Paroxystiques, (Tokyo 1958), galleria Notizie, Torino [sd ma 1959]. Gutai, numero speciale di «Notizie. Arti Figurative» anno II, n. 8, aprile; in concomitanza con la mostra «Arte Nuova» e la mostra di Gutai da Notizie. Luciano Pistoi, Notizie dal Giappone; Michel Tapié, Voici Gutai en Europe; Jiro Yoshihara, Sur l’art Gutai; Jiro Yoshihara, L’avenir du Nouvel Art; antologia di dichiarazioni di Murakami, Shiraga, Sumi, Masanobu, Tsubouchi, Motonaga, Yamazaki, Shimamoto, Ohara. B. ZEVI, La rivincita degli architetti, in «L’Espresso», 6 dicembre. Che cosa ammirano i visitatori della Galleria d’arte moderna, in «La Stampa», 5 novembre. In Consiglio comunale la crisi della nuova Galleria d’Arte Moderna, in «l’Unità», 6 novembre. 50 Years of Fiat. Diesel Engines 1909-1959, FIAT, Torino. Cartella di cinque disegni (disegni di Carena, Delahaye, Imaï, Somaini, Vacchi), collana di Notizie, n. 2 [sd ma 1959].

ARCHITETTURA Ivrea: Olivetti, costruzione dell’edificio dei servizi sociali che integra i progetti di ampliamento della fabbrica ICO, iniziati nel 1939 su progetto di Luigi Figini e Gino Pollini. Torino: BBPR (Lodovico Barbiano di Belgiojoso, Enrico Peressutti, Ernesto Nathan Rogers), casa in corso Francia affacciata su piazza Statuto. Torino: Ottorino Aloisio realizza il Palazzo Sipra di via Bertola. Torino: Carlo Mollino realizza la sala da ballo Black and White Lutrario in via Stradella.

RIVISTE Italo Cremona e Mino Maccari curano l’almanacco «L’antipatico», edito da Vallecchi fino al 1960.

BIBLIOGRAFIA SELEZIONATA M. BERNARDI, Felice Casorati, in «La Stampa», 25 febbraio. ID., La mostra Francia-Italia, in «La Stampa», 1 settembre. ID., Si apre questa mattina a Torino il più moderno museo d’Europa, in «La Stampa», 31 ottobre. A. CAMPAGNOLI (a cura di), 50 anni d’arte a Torino, Edizioni Fratelli Pozzo, Torino. an. dra [A. DRAGONE], Disegni e collages di Rambaudi, in «Notizie. Arti Figurative», anno II, n. 9, ottobre. L. CARLUCCIO, Centocinquanta: la prima serie [116a mostra della Promotrice], in «Gazzetta del Popolo», 23 maggio. ID., Si inaugura oggi a Torino il museo più moderno d’Europa, in «Gazzetta del Popolo», 31 ottobre. 9


1960

3 febbraio - 5 marzo: Torino, Galleria Civica d’Arte Moderna, «Shiko Munakata, incisioni» 31 opere esposte; catalogo con presentazione di Vittorio Viale, testo di Sôetsu Yanagi (direttore del Museo di arte folcloristica giapponese).

NUOVI SPAZI ESPOSITIVI

25 febbraio - 9 marzo: Torino, galleria Galatea, «Romiti»

Il 3 marzo, con la «Mostra collettiva per l’inaugurazione del centro», inaugura l’International Center of Aesthetic Research (ICAR), fondato da Michel Tapié, Franco Assetto e Luigi Moretti. Ne è presidente Ada Minola. Lo spazio, che si sviluppa su due piani, ha sede in via Basilica 5 a Torino. L’inaugurazione è preceduta dalle conferenze di Tapié e di Moretti. Il logo del centro è di Domoto Insho.

dal 3 marzo: Torino, galleria Notizie, «Opere scelte di Dubuffet, Fautrier, Fontana, Mathieu, Riopelle, Spazzapan, Wols» catalogo con testo di Franco Russoli. dal 3 marzo: Torino, ICAR, «Mostra collettiva per l’inaugurazione del centro» poemi grafici, formule matematiche e disegni di Luigi Boille, Claire Falkenstein, Pinin Farina, Luigi Moretti, Shigeru Onishi, Jaroslav Serpan; riproduzione di brani musicali di Edgar Varèse, Toshiro Mayuzumi. Invito.

Caterina Narciso fonda la galleria Narciso aperta a Torino in piazza Carlo Felice 18, con la mostra «Aspetti dell’arte torinese» che raccoglie opere di artisti di diverse generazioni: da Medardo Rosso e Pellizza da Volpedo, a Felice Casorati, Luigi Spazzapan, Fillia, Mino Rosso, da Franco Garelli e Carol Rama sino ai giovani Antonio Carena, Piero Ruggeri, Michelangelo Pistoletto, Aldo Mondino e Marco Gastini.

dal 5 marzo: Torino, galleria Bottoni, «Nino Aimone, Sandro Cherchi, Mauro Chessa» catalogo con testo di Albino Galvano.

MOSTRE

20 gennaio - 5 febbraio: Torino, galleria Il Grifo, «Karskaja».

8 marzo - 19 aprile: Torino, Galleria Civica d’Arte Moderna, «Robert e Sonia Delaunay» 107 opere esposte; mostra posta sotto l’alto patronato del Comitato Pittori d’OggiFrancia-Italia, organizzata in collaborazione con Musée des Beaux-Arts di Lione; comitato esecutivo: René Jullian, Madeleine Rocher-Jauneau, Guy Weelen, Jacques Lassaigne, Vittorio Viale. Catalogo con presentazione di Jacques Lassaigne, testo di Guy Weelen.

dal 1 febbraio: Torino, galleria Notizie, «Dipinti e tempere di Carla Accardi» catalogo con testi di Michel Tapié ed Enrico Crispolti.

dal 10 marzo: Torino, galleria La Bussola, «Fritz Levedag» catalogo con testo di Gerhard Händler.

2-15 febbraio: Torino, galleria Galatea, «Leonardo Cremonini» 19 opere esposte; catalogo con testo di Luigi Carluccio.

12-25 marzo: Torino, galleria Galatea, «Disegni italiani» 44 opere esposte; catalogo.

dal 16 gennaio: Torino, galleria Notizie, «Il Laboratorio Sperimentale di Alba. Gallizio, Jorn, Matta, Gruppo SPUR, Corneille, Soshana, Simondo, Melanotte, Garelli, Bay, Constant, Kotik, Farfa, Appel, Fontana» catalogo con testo di Renzo Guasco.

10


dal 17 marzo: Torino, galleria La Bussola, «Peter Folders» catalogo con testo di Denys Chevalier.

2-27 maggio: Torino, galleria Galatea, «Selezione 1» Francis Bacon, Balthus, Alberto Giacometti, Arshile Gorky, Jackson Pollock, Mark Tobey, Maria Helena Viera da Silva. 15 opere esposte; catalogo.

30 marzo - 15 aprile: Torino, galleria Galatea, «Michelangelo Pistoletto» prima mostra personale; 20 opere esposte; catalogo con testo di Luigi Carluccio.

dal 3 maggio: Torino, galleria La Bussola, «Jean Dubuffet» catalogo con testo di Luigi Carluccio.

marzo: Ivrea, centro culturale Olivetti, «Luigi Spazzapan» catalogo con testo di Luigi Carluccio.

dal 9 aprile: Torino, galleria La Bussola, «Virgilio Guidi» catalogo con testo di Luigi Carluccio.

3 maggio - 12 giugno: Torino, Galleria Civica d’Arte Moderna, «Nicolas De Stäel» 115 opere esposte; mostra posta sotto l’alto patronato del Comitato Pittori d’OggiFrancia-Italia, organizzata con la collaborazione della Kestner-Gesellschaft di Hannover. Catalogo a cura di Franco Russoli, presentazione di Vittorio Viale, testi di Franco Russoli e Lando Landini; antologia di scritti di Nicolas De Stäel, Georges Duthuit, Roger van Gindertaël, Pierre Lecuire, Douglas Cooper, Denys Sutton, Franz Meyer, Werner Schmalenbach.

21 aprile - 2 maggio: Torino, galleria Galatea, «Lebenstein» 22 opere esposte; catalogo con testo di Luigi Carluccio.

dal 10 maggio: Torino, galleria La Bussola, «Mario Mafai» catalogo con testo di Marco Valsecchi.

23 aprile - 9 maggio: Torino, galleria La Bussola, «Sironi. Disegni e tempere futuriste»

10-18 maggio: Torino, galleria Il Grifo, «Klaus Jürgen-Fischer» catalogo con testo di Fritz Seitz.

29 aprile: Torino, galleria Notizie, «Sam Francis» catalogo con testo di Renzo Guasco.

18 maggio - 1 giugno: Torino, galleria Galatea, «Dorothea Tanning» 19 opere esposte; catalogo con testo di Luigi Carluccio.

30 aprile - 15 maggio: Torino, galleria Narciso, «Aspetti dell’arte torinese» Medardo Rosso, Pellizza da Volpedo, Felice Casorati, Luigi Spazzapan, Fillia, Mino Rosso, Franco Garelli, Marco Gastini, Carol Rama, Antonio Carena, Piero Ruggeri, Michelangelo Pistoletto, Aldo Mondino, Paola Levi Montalcini, Piero Rambaudi, Enrico Paulucci, Sandro Cherchi, Sergio Saroni. Mostra inaugurale della galleria; catalogo con testo di Luigi Carluccio.

20 maggio - 20 giugno: Torino, galleria Il Grifo, «II Salone Internazionale di Pittura “I 4 Soli”»

dal 2 aprile: Torino, galleria Notizie, «Dipinti di Oton Gliha» catalogo con testo di Vera Pintaric Horvat. 2-10 aprile: Torino, Circolo degli Artisti, «Arte fotografica americana»

dal 24 maggio: Torino, galleria La Bussola, «Scroppo» catalogo con testo di Albino Galvano.

11


26 maggio - 30 giugno: Torino, Società Promotrice di Belle Arti, «Esposizione Nazionale 1960» sale personali di Mino Rosso, Francesco Menzio, Ardengo Soffici, Gigi Chessa; opere di Michelangelo Pistoletto, Franco Garelli, Carol Rama, Marco Gastini. Catalogo con testi di Giuseppe Marchiori, Italo Cremona, Luigi Carluccio.

15-30 settembre: Torino, galleria Narciso, «Raphael» 33 opere esposte; catalogo con scheda biografica.

dal 31 maggio: Torino, galleria Notizie, «Dipinti e disegni di Jean Fautrier» catalogo con testo di Herbert Read, edito nel 1958 per la personale dell’artista all’Institute of Contemporary Arts (ICA) di Londra.

dal 4 ottobre: Torino, galleria La Bussola, «Enzo Brunori» catalogo con testo di Renzo Guasco.

dal 23 settembre: Torino, galleria Notizie, «Dipinti di Mathieu» catalogo con testo di Carla Lonzi.

5-17 ottobre: Torino, galleria Galatea, «Giorgina Lattes» 30 opere esposte; catalogo con testo di Luigi Carluccio.

dal 2 giugno: Torino, ICAR, «Ensemble 1960» Domoto Insho, Sofu Teshigahara, Hans Hofmann, Al Leslie, Alfonso Ossorio, Franco Assetto, Franco Garelli, Luigi Boille, Jacques Brown, Ruth Francken, Jeanne Lagan, Jean-Jacques Lauquin, Hans Platschek, Jaroslav Serpan.

20 ottobre - 6 novembre: Torino, galleria Galatea, «Josaku Maeda» 20 opere esposte; catalogo con testo di Luigi Carluccio.

4-17 giugno: Torino, galleria Galatea, «Colombotto Rosso» 20 opere esposte; catalogo con testo di Luigi Carluccio.

dal 20 ottobre: Torino, galleria La Bussola, «Gruppo Ton - Fan» catalogo.

4-25 giugno: Torino, galleria Narciso, «Paesaggi di pittori contemporanei» Giacomo Balla, Amerigo Bartoli, Renato Birolli, Umberto Boccioni, Cino Bozzetti, Gastone Breddo, Cesare Breveglieri, Felice Carena, Mario Carletti, Carlo Carrà, Felice Casorati, Gigi Chessa, Vincenzo Ciardo, Carlo Corsi, Giulio Da Milano, Raffele De Grada, Angelo Del Bon, Filippo de Pisis, Nicola Galante, Franco Gentilini, Virgilio Guidi, Achille Lega, Carlo Levi, Osvaldo Licini, Umberto Lilloni, Mario Mafai, Piero Marussig, Roberto Melli, Francesco Menzio, Giorgio Morandi, Ennio Morlotti, Antonio Zoran Music, Enrico Paulucci, Ottone Rosai, Gino Rossi, Ilario Rossi, Bruno Saetti, Alberto Savinio, Pio Semeghini, Mario Sironi, Ardengo Soffici, Luigi Spazzapan, Domenico Spinosa, Francesco Tabusso, Guido Tallone, Arturo Tosi. 59 opere esposte; catalogo.

dal 25 ottobre: Torino, galleria Notizie, «Tempere e inchiostri di Mark Tobey» catalogo con testo di Carla Lonzi. 8-23 novembre: Torino, galleria Galatea, «Hultberg» 19 opere esposte; catalogo con testo di Luigi Carluccio. 8-17 novembre: Torino, galleria Narciso, «Rosai» 31 opere esposte; catalogo. dal 22 novembre: Torino, galleria La Bussola, «Plinio Mesciulam» catalogo con testo di Germano Beringheli. 24 novembre - 13 dicembre: Torino, galleria Galatea, «Roel D’Haese» catalogo con testo di Luigi Carluccio.

dal 28 giugno: Torino, galleria Notizie, «La Gibigianna di Pinot Gallizio» catalogo con testi di Willem Sandberg, Renzo Guasco, Carla Lonzi.

dal 2 dicembre: Torino, galleria La Bussola, «Luigi Parzini» catalogo con testo di Luigi Carluccio.

dal 8 luglio: Torino, Galleria Civica d’Arte Moderna, «Sofu Teshigahara» presentazione dell’ikebana monumentale nel giardino della Galleria. 12


dal 2 dicembre: Torino, galleria Notizie, «Dipinti di Riopelle» catalogo con testo di Carla Lonzi.

ITALIA 61 Nel mese di febbraio si apre il cantiere per la costruzione del Palazzo del Lavoro progettato da Pier Luigi Nervi e Gino Covre.

10 dicembre - 5 gennaio 1961: Torino, Galleria Civica d’Arte Moderna, «Cinque scultori» Henry Moore, Lucio Fontana, Umberto Mastroianni, Mirko, Alberto Viani. 51 opere esposte; catalogo con testo di Michelangelo Masciotta.

Il 21 ottobre il Comitato torinese che presiede alle celebrazioni del centenario dell’Unità d’Italia prende il nome di Comitato Torino 61 (poi anche detto TO 61). Il Comitato generale, presieduto dal sindaco Amedeo Peyron e composto da circa 200 membri, era nato a seguito di un’assemblea cittadina tenutasi nel 1957. Il 1o marzo 1958 il Comitato aveva presentato una prima ipotesi di programma, articolato in tre mostre: mostra Storica, delle Regioni e del Lavoro. Nel luglio dello stesso anno il Comitato assume la dicitura di Comitato per le celebrazioni del centenario dell’Unità d’Italia (Italia 61). Ne è presidente Giuseppe Pella, sostituito nel febbraio 1959 da Amedeo Peyron.

14 dicembre - 10 gennaio 1961: Torino, galleria Galatea, «Selezione 2» Francis Bacon, Carlo Carrà, Felice Casorati, Giorgio De Chirico, Filippo de Pisis, Max Ernst, Johnny Friedlaender, Alberto Giacometti, Arshile Gorky, Vasilij Kandinskij, Paul Klee, Gustav Klimt, Osvaldo Licini, Henry Moore, Giorgio Morandi, Jackson Pollock, Alberto Savinio, Graham Sutherland, Marc Tobey, Maria Helena Vieira Da Silva. 26 opere esposte; catalogo.

A novembre iniziano le pubblicazioni del «Notiziario Italia 61» che uscirà in dodici numeri sino all’ottobre 1961.

dal 17 dicembre: Torino, galleria La Bussola, «Maestri della pittura contemporanea» Cesare Breveglieri, Massimo Campigli, Carlo Carrà, Felice Casorati, Giorgio De Chirico, Filippo de Pisis, Franco Gentilini, Mario Mafai, Francesco Menzio, Giorgio Morandi, Ottone Rosai, Mario Sironi. Pieghevole.

L’ingegner Franco Levi e gli architetti Annibale e Giorgio Rigotti danno il via alla realizzazione di Palazzo delle Mostre poi conosciuto come Palazzo Vela. L’edificio in cemento armato è situato nell’area della manifestazione Italia 61.

CONFERENZE E CONVEGNI

TEATRO

3 marzo: Torino, ICAR, Luigi Moretti, Strutture e forme; Michel Tapié, La struttura nell’astrazione e nell’arte, conferenze tenute in occasione dell’inaugurazione del Centro.

31 gennaio: Torino, Ridotto del Romano, La fanciulla da marito di Eugène Ionesco. Regia di Massimo Scaglione. Prima rappresentazione italiana.

7 dicembre: Torino, Galleria Civica d’Arte Moderna, Rodolfo Pallucchini, Attualità di Morandi.

CINEMA 10 ottobre: Alfred Hitchcock visita la FIAT e i cantieri di Italia 61.

13


Torino: Enzo Venturelli realizza l’Acquario-rettilario dello Zoo di Parco Michelotti, progettato nel 1958. Per le Edizioni Fratelli Pozzo, pubblica il volume Urbanistica spaziale. Integrazione dello spazio nella città.

MUSICA 20 maggio: Torino, Teatro Regio, Orphée, di Pierre Henry con coreografie di Maurice Béjart.

Torino: terminato il padiglione quinto ipogeo di Torino Esposizioni su progetto di Riccardo Morandi, iniziato nel 1958.

29 luglio: Gianni Dolino, Isacco Nahoum e Daniele Guarini fondano le Edizioni discografiche DNG (dalle iniziali dei cognomi). All’insegna dello slogan «dischi nuovi per tempi nuovi», l’etichetta inciderà dischi dei Cantacronache, del Cantastorie, di poesia e documenti, dei Canti della Resistenza e Canti popolari russi.

RIVISTE novembre: esce il primo numero di «Pininfarina» (design, arte, cultura) diretta da Mario Tonelli. La pubblicazione cesserà nel 1972.

14, 19 novembre: Torino, ICAR, Origini, aspetti e futuri sviluppi della musica contemporanea, ciclo di conferenze e audizioni a cura di Cesare Ambesi: Antesignani e profeti della rivoluzione musicale moderna (Richard Wagner, Claude Debussy, Alexander Scriabin, Arnold Schönberg, Alban Berg, Anton Webern, Igor Stravinsky); Gruppo dei Sei (Darius Milhaud, Arthur Honegger, Georges Auric, Francis Poulenc, Germaine Tailleferre, Louis Durey); Folklore, dodecafonia e ricerche di musica concreta e elettronica (Béla Bartók, Alfredo Casella, Olivier Messiaen, Aaron Copland, Edgard Varèse, Luciano Berio, Luigi Dallapiccola, Bruno Maderna, Karlheinz Stockhausen, Pierre Boulez, Luigi Nono, Toshiro Majuzumi, Yoraki Matsudaria).

BIBLIOGRAFIA SELEZIONATA E. BATTISTI, Rinascimento e Barocco, Einaudi, Torino. mar. ber. [M. BERNARDI], Una astrattista torinese, in «La Stampa», 3 gennaio. ID., Il bizzarro cenacolo di Alba, in «La Stampa», 20 gennaio. ID., Aperta la mostra di Spazzapan, in «La Stampa», 10 marzo. ID., Famosi pittori stranieri, in «La Stampa», 6 maggio. M. BERNSTEIN, A. JORN (testi di), Pinot Gallizio, «La Bibliothèque d’Alexandrie», edizioni IS, Parigi. l.c. [L. CARLUCCIO], Carol Rama, in «Gazzetta del Popolo», 3 gennaio. ID., La 118ª Promotrice di Belle Arti, in «Gazzetta del Popolo», 26 maggio. ID., Tassobarbasso, lappa e acetosella sulle tavolozze dei pittori d’oggi, in «Gazzetta del Popolo», 13 agosto. ID., Spazzapan, edizioni Teca, Torino. an. dra. [A. DRAGONE], Carol Rama alla Bussola, in «Stampa Sera», 2-3 gennaio. ID., Il laboratorio di Alba e una tela di Gallizio, in «Stampa Sera», 25-26 gennaio. ID., Ricuperati in mezzo ai rifiuti un centinaio di quadri di Spazzapan, in «Stampa Sera», 5-6 marzo. ID., La «Gibigianna» di Gallizio, in «Stampa Sera», 1-2 luglio. A. GALVANO, La pittura a Torino dal ’45 ad oggi, in «Letteratura: rivista di lettere e di arte contemporanea», n. 43-45, gennaio-giugno, pp. 55-76.

LETTERATURA E SAGGISTICA 6 aprile: Unione Culturale, La nuova scuola del romanzo francese, incontro con Alain Robbe-Grillet.

ARCHITETTURA Nichelino: Roberto Gabetti e Aimaro Isola portano a termine la sede della Società Ippica Torinese, iniziata nel 1958. Torino: inaugurazione del Museo dell’Automobile, realizzato su progetto dell’architetto Amedeo Albertini, iniziato nel 1958. 14


1961

G. MARCHIORI, La pittura straniera nelle collezioni italiane, Edizioni d’Arte Fratelli Pozzo, Torino. ID., Spazzapan, Gros e C., Torino. M. MILA, Una mostra di Scroppo alla Galleria «La Bussola», in «l’Unità», 31 maggio. W. SANDBERG, M. CORGNATI, P. GALLIZIO, Pinot Gallizio. La Gibigianna. L’uomo di Alba, Edizioni d’Arte Fratelli Pozzo, Torino. P. C. SANTINI, La Galleria d’arte moderna di Torino, in «Comunità», n. 76, gennaio, p. 67. M. TAPIÉ, Morphologie Autre, «Collana di Studi per una nuova estetica», diretta da Ezio Gribaudo, n. 1, ICAR, Edizioni d’Arte Fratelli Pozzo, Torino. G. TESTORI, Il nuovo Museo d’Arte Moderna di Torino, in «L’Architettura», VI, 1, maggio. E. VENTURELLI, Urbanistica spaziale. Integrazione dello spazio nella città, Edizioni Fratelli Pozzo, Torino. V. VIALE, La Galleria d’Arte Moderna di Torino, in «Selezionando. Notiziario Stipel», n. 11, novembre. ID., Il Museo Civico di Torino 1959-1960, Fratelli Pozzo-Salvati-Gros Monti, Torino.

NUOVI SPAZI ESPOSITIVI Il 21 ottobre apre a Torino la galleria Gissi in piazza Solferino 2, con la mostra «Giovane pittura torinese» che raccoglie opere opere, tra gli altri, di Nino Aimone, Romano Campagnoli, Francesco Casorati Pavarolo, Mauro Chessa, Enrico Colombotto Rosso, Fernando Eandi, Giovanni Macciotta, Michelangelo Pistoletto, Piero Ruggeri, Sergio Saroni, Giacomo Soffiantino, Francesco Tabusso. Su consiglio e con l’appoggio di Luciano Pistoi, Antonio Carena apre la galleria L’Immagine in via Cernaia 1, inaugurata in marzo con la «Mostra del piccolo formato».

MOSTRE dal 10 gennaio: Torino, galleria La Bussola, «Franco Assetto» catalogo con testi di Giuseppe Bertasso e Michel Tapié. 13 gennaio - 2 febbraio: Torino, galleria Galatea, «Graham Sutherland» 20 opere esposte; catalogo con testo di Luigi Carluccio. 14-26 gennaio: Torino, galleria Narciso, «Cinquanta disegni di Felice Casorati» catalogo con testo di Luigi Carluccio. dal 14 gennaio: Torino, galleria Notizie, «Dipinti di Asger Jorn» catalogo con testo di Yvon Taillandier, edito nel 1960 per la personale dell’artista alla galerie Rive Gauche di Parigi. dal 24 gennaio: Torino, galleria La Bussola, «Fritz Winter» catalogo.

15


gennaio: Torino, ICAR, «Contributo a un linguaggio mediante proiezioni e registrazioni» a cura di Lucio Cabutti, Giorgio Colombo, Piero Gatti, Giorgio Olivetti, Carlo Pagella, Mario Verrua. Pieghevole.

4 marzo - 9 aprile: Torino, Galleria Civica d’Arte Moderna, «La pittura moderna straniera nelle collezioni private italiane» Pierre Alechinsky, Karel Appel, Jean Arp, Jean Michel Atlan, Francis Bacon, Willi Baumeister, Jean Bazaine, Jules Bissier, Roger Bissière, Norman Bluhm, Bram Bogart, Pierre Bonnard, Eugène Louis Boudin, Georges Braque, Victor Brauner, Camille Bryen, Alexander Calder, Rafael Canogar, Paul Cézanne, Marc Chagall, Corneille, Gustave Courbet, Salvador Dalí, Edgard Degas, Nicolas De Stäel, Hisao Domoto, Jean Dubuffet, Raoul Dufy, Max Ernst, Maurice Estève, Jean Fautrier, Sam Francis, Johnny Friedlaender, Alberto Giacometti, Roger Edgard Gillet, Oton Gliha, Arshile Gorky, Philip Guston, Hans Hartung, Stanley William Hayter, Auguste Herbin, Hans Hofmann, Toshimitzu Imai, Alexej Jawlensky, Asger Jorn, Vasilij Kandinskij, Ernst Ludwig Kirchner, Paul Klee, Franz Kline, Oscar Kokoscha, Wilfredo Lam, Fernand Léger, August Macke, Alfred Manassier, Édouard Manet, Adam Marczynski, Albert Marquet, Georges Mathieu, Henri Matisse, Eucharren Matta, Henry Michaux, Juan Miró, Joan Mitchell, Piet Mondrian, Sadamasa Motonaga, Ben Nicholson, Constant Permeke, Pablo Picasso, Serge Poliakoff, Jackson Pollock, Auguste Renoir, Jean-Paul Riopelle, Mark Rothko, Georges Rouault, Antonio Saura, Schneider Gerard, Emil Schumacher, Kurt Schwitters, Kazuo Shiraga, Gustave Singier, Pierre Soulages, Gabriel Stupica, Yasse Tabuchi, Pierre Tal Coat, Rufino Tamayo, Yves Tanguy, Antoni Tàpies, Mark Tobey, Bradley Walker Tomlin, Joaquín Torres García, Henry Toulouse Lautrec, Raoul Ubac, Maurice Utrillo, Cornelis Van Dogen, Bram Van Velde, Maria Helena Viera Da Silva, Maurice de Vlaminck, Édouard Vuillard, Theodor Werner, Franz Winter, Wols, Zao Wou Ki. 219 opere esposte; catalogo e mostra a cura di Giuseppe Marchiori e Vittorio Viale, testi di Giuseppe Marchiori e Franco Russoli.

dal 4 febbraio: Torino, galleria La Bussola, «Miró» pieghevole. dal 18 febbraio: Torino, galleria La Bussola, «Le Moal» catalogo con testo di Luigi Carluccio. 25 febbraio - 22 marzo: Torino, galleria Narciso, «Motivi d’arte contemporanea» 75 opere esposte, catalogo. 27 febbraio-20 marzo: Torino, galleria Galatea, «Manzù» 11 opere esposte; catalogo con testo di Luigi Carluccio. dal 3 marzo: Torino, ICAR, «Continuité et Avant-Garde au Japon». 3-31 marzo: Torino, galleria L’Immagine, «Mostra del piccolo formato» Norman Bluhm, Camille Bryen, Alberto Burri, Antonio Carena, Cherau, Domoto Insho, Jean Fautrier, Lucio Fontana, Sam Francis, Pinot Gallizio, Toshimitsu Imai, Asger Jorn, Jean Messagier, Henri Michaux, Joan Mitchell, Piero Rambaudi, Serge Poliakoff, Jean-Paul Riopelle, Pierre Soulages, Pierre Tal Coat, Mark Tobey, Paul Klee, Franz Kline, Wols. 24 opere esposte.

dal 4 marzo: Torino, galleria La Bussola, «Soffiantino» catalogo con testo di Luigi Carluccio.

dal 3 marzo: Torino, galleria Notizie, «Opere scelte di Artisti Americani» Norman Bluhm, Alexander Calder, Sam Francis, Arshile Gorky, Adolph Gottlieb, Franz Kline, Joan Mitchell, Robert Motherwell, Louise Nevelson, JeanPaul Riopelle, Mark Rothko, Mark Tobey, Cy Twombly. Catalogo con testo di Carla Lonzi.

dal 17 marzo: Torino, galleria La Bussola, «Nino Aimone» catalogo con testo di Albino Galvano. dal 25 marzo: Torino, galleria Narciso, «Bolla» catalogo. 16


marzo: Torino, Circolo degli Artisti, «Beppe Devalle» catalogo con testo di Guido Boursier.

20 maggio - 20 giugno: Torino, galleria il Grifo in collaborazione con «I 4 Soli», «II Salone internazionale di pittura “I 4 Soli”» Carla Accardi, Alva, Franco Angeli, Renato Barisani, Frederic Benrath, André Bloc, Terenzio Braglia, Enzo Brunori, Davos, Carmine Di Ruggiero, Piero Dorazio, Henry Dorch, Natalia Dumitresco, Manuel Duque, René Duvillier, Klaus Jurgen Fischer, Giorgio Foresi, Marcolino Gandini, Winfred Gaul, Claude Georges, Piero Giunni, Raymond Granjean, Vera Haller, Ida Karskaja, Alexandre Istrati, Pierre Jacquemont, Jamagoucki, Jean Janoir, Bice Lazzari, Lerin, Arrigo Lora-Totino, Heinz Mack, Pierre Montheillet, Gastone Novelli, Adriano Parisot, Otto Piene, Gianni Pisani, Freddy Plongin, Mimmo Rotella, Angelo Ruga, Antonio Sanfilippo, Emilio Scanavino, Toti Scialoja, Sordini, Ugo Sterpini, Antonio Suarez, Takasoumi, Alessandro Trotti, Giulio Turcato, Walter Vanermen, George Van Haardt, Paul Van Hoejdank, Emilio Vedova, Vinicio Vianello. Catalogo con testo di Federica Di Castro.

dal 12 aprile: Torino, galleria La Bussola, «Continuità» Franco Bemporad, Pietro Consagra, Piero Dorazio, Lucio Fontana, Gastone Novelli, Achille Perilli, Arnaldo Pomodoro, Giò Pomodoro, Giulio Turcato. Catalogo con testo di Giulio Carlo Argan. 14 aprile - 5 maggio: Torino, galleria Galatea, «Cottavoz» catalogo con testo di Luigi Carluccio. dal 14 aprile: Torino, galleria Notizie, «Bram Van Velde. 25 opere dal 1922 al 1960» catalogo con testi di Carla Lonzi e Samuel Beckett. dal 26 aprile: Torino, galleria La Bussola, «Afro, Birolli, Burri, Corpora, Mastroianni, Santomaso, Spazzapan, Turcato, Vedova» catalogo con testo di Nello Ponente.

dal 22 maggio: Torino, galleria La Bussola, «Roger Edgard Gillet» catalogo con testo di Jean Grenier.

dal 6 maggio: Torino, galleria La Bussola, «Mauro Chessa» catalogo con testo di Albino Galvano.

dal 26 maggio: Torino, galleria Notizie, «Dieci dipinti di Norman Bluhm» catalogo con testo di Michel Tapié.

7-26 maggio: Torino, Circolo degli Artisti, «Insho Domoto» mostra realizzata in collaborazione con l’ICAR. Catalogo con calligrammi e riproduzioni fotografiche; testi di Franco Garelli, Emmanuel Looten, Michel Tapié.

dal 3 giugno: Torino, galleria La Bussola, «La figura nell’arte italiana contemporanea» Afro, Giacomo Balla, Renato Birolli, Umberto Boccioni, Pompeo Borra, Cesare Breveglieri, Massimo Campigli, Domenico Cantatore, Carlo Carrà, Felice Casorati, Bruno Cassinari, Gigi Chessa, Mauro Chessa, Giorgio De Chirico, Angelo Del Bon, Fortunato Depero, Filippo de Pisis, Gianni Dova, Franco Francese, Achille Funi, Tullio Garbari, Franco Gentilini, Virgilio Guidi, Renato Guttuso, Carlo Levi, Osvaldo Licini, Mario Mafai, Marino Marini, Piero Marussig, Gino Meloni, Francesco Menzio, Giuseppe Migneco, Amedeo Modigliani, Giorgio Morandi, Enzo Morelli, Ennio Morlotti, Enrico Paulucci, Fausto Pirandello, Antonietta Raphaël, Ottone Rosai, Gino Rossi, Piero Ruggeri, Aligi Sassu, Alberto Savinio, Pio Semeghini, Gino Severini, Scipione, Mario Sironi, Atanasio Soldati, Luigi Spazzapan, Lorenzo Viani. Mostra nell’ambito delle manifestazioni di Italia 61. Catalogo con testo di Guido Ballo.

12-26 maggio: Torino, galleria Galatea, «Redon, Klimt, Giacometti» 29 opere di grafica esposte; catalogo con testo di Luigi Carluccio. 15-21 maggio: Torino, galleria La Bussola, «Mastroianni» catalogo con testo di Lionello Venturi.

17


dal 7 giugno: Torino, ICAR, «Jean-Jacques Lauquin» locandina con testi di Michel Tapié, Jean-Jacques Lauquin.

dal 16 ottobre: Torino, ICAR, «Toshio Arai, Franco Assetto, David Budd, Horia Damian, Budd Dixon, Hisao e Insho Domoto, Enrico Donati, Claire Falkenstein, Hideco Fukushima, Franco Garelli, John Hultberg, Ohara, Jeanne Laganne, Jean-Jacques Lauquin, Lee Krasner, Mattia Moreni, Saburo Murakami, Alfonso Ossorio, Antonio Saura, Jaroslav Serpan, Shoji, Antoni Tàpies, Vic Smith»

giugno: Torino, galleria L’Immagine, «Tempere di pittori giapponesi» dal 16 settembre: Torino, galleria Notizie, «Opere scelte di Picasso, Klee, Matisse, Jawlensky, Nolde, Bram Van Velde, Mirò, Gorky, Francis, De Staël, Tal Coat, Fautrier, Wols, Riopelle, Soulages, Hartung, Fontana, Tobey, Jorn, Kline, Mathieu, Gallizio, Michaux» catalogo con testo di Carla Lonzi.

16 ottobre - 17 dicembre: Torino, Galleria Civica d’Arte Moderna, «La collezione Thompson di Pittsburgh» Jean Arp, Josef Albers, Jean Bazaine, Norman Bluhm, Seymour Boardman, Pierre Bonnard, Georges Braque, Reg Butler, Alexander Calder, Paul Cézanne, Lynn Chadwick, Piero Consagra, Edgar Degas, Robert Delaunay André Derain, Charles Despiau, Jean Dubuffet, Raoul Dufy, Jean Fautrier Alberto Giacometti, Michael Goldberg, Juan Gris, Marcel Gromaire, Philip Guston, Alfred Jensen, Vasilij Kandinskij, Paul Klee, Henry Laurens, Fernand Léger, Jacques Lipchitz, Aristide Maillol, Alfred Manessier, Manolo (Hugue Manuel Martinez), Corrado Marca-Relli, Gerhard Marcks, Marino Marini, Ewald Mataré, Henry Matisse, Mirko, Joan Mirò, Auguste Renoir, Amedeo Modigliani, Piet Mondrian, Claude Monet, Henry Moore, Robert Motherwell, Ben Nicholson, Pablo Palazuelo, Pablo Picasso, Jackson Pollock, Robert Rauschenberg, Man Ray, Germaine Richier, Jean-Paul Riopelle, Auguste Rodin, Georges Rouault, Kurt Schwitters, Pierre Soulages, Chaim Soutine, Nicolas de Stäel, Pierre Tal Coat, Antoni Tàpies, Mark Tobey, Raoul Ubac, Maurice Utrillo, Jacques Villon, Fritz Wotruba. Catalogo con testi introduttivi di G. David Thompson, Alfred H. Barr e Vittorio Viale.

24 settembre - 15 ottobre: Torino, galleria Narciso, «Il paesaggio nella pittura italiana contemporanea» Giacomo Balla, Luigi Bartolini, Renato Birolli, Umberto Boccioni, Cesare Breveglieri, Carlo Carrà, Felice Casorati, Gigi Chessa, Carlo Corsi, Giulio Da Milano, Giorgio De Chirico, Raffaele De Grada, Angelo Del Bon, Filippo de Pisis, Nicola Galante, Franco Gentilini, Virgilio Guidi, Renato Guttuso, Achille Lega, Carlo Levi, Osvaldo Licini, Umberto Lilloni, Mario Mafai, Alberto Magnelli, Arturo Martini, Piero Marussig, Gino Meloni, Francesco Menzio, Giorgio Morandi, Ennio Morlotti, Zoran Music, Enrico Paulucci, Fausto Pirandello, Antonietta Raphaël, Ottone Rosai, Gino Rossi, Bruno Saetti, Alberto Savinio, Scipione, Pio Semeghini, Gino Severini, Mario Sironi, Ardengo Soffici, Atanasio Soldati, Luigi Spazzapan, Vincenzo Tomea, Arturo Tosi. Mostra nell’ambito della manifestazione Italia 61 79 opere esposte; catalogo con testo di Luigi Carluccio.

dal 21 ottobre: Torino, galleria Notizie, «12 dipinti di Gallizio» catalogo con testo di Willem Sandberg.

29 settembre - 25 ottobre: Torino, galleria Galatea, «Alberto Giacometti» 20 opere esposte; catalogo con testo di Luigi Carluccio.

21 ottobre - 5 novembre: Torino, galleria Gissi, «Giovane pittura torinese» Nino Aimone, Alfredo Billetto, Romano Campagnoli, Francesco Casorati Pavarolo, Mauro Chessa, Enrico Colombotto Rosso, Fernando Eandi, Giovanni Macciotta, Michelangelo Pistoletto, Piero Ruggeri, Sergio Saroni, Giacomo Soffiantino, Francesco Tabusso, Luciano Verdiani. 40 opere esposte; catalogo con testo di Albino Galvano.

29 settembre - novembre: Torino, Galleria Civica d’Arte Moderna, «Peintres d’aujourd’hui. France-Italie. Pittori d’oggi. Francia-Italia.» omaggi a Balthus e Massimo Campigli. VII edizione, a cura di Luigi Carluccio, Raymond Cogniat, Jacques Laissagne, Vittorio Viale, Francesco Arcangeli, Franco Russoli, catalogo edizioni La Bussola, Torino. 18


dal 24 ottobre: Torino, galleria La Bussola, «Cinque pittori fiorentini» Vinicio Berti, Xavier Bueno, Silvio Loffredo, Alberto Moretti, Gualtiero Nativi. Catalogo con testo di Alberto Busignani.

CONFERENZE E CONVEGNI 1 marzo: Torino, Galleria Civica d’Arte Moderna, Pierre Roumeguère, De l’art classique aux esthétiques autres. De la monovalence du Réel à la polyvalence des possibile Imaginaires, conferenza con proiezioni introdotta da Michel Tapié.

11-25 novembre: Torino, galleria Gissi, «Pompeo Borra» 24 opere esposte; catalogo con testo dell’artista.

23-27 maggio: a Torino, Genova, Milano si svolge il congresso Musées et architecture, organizzato dall’ICOM. Il 23 maggio, interventi di G. H. Rivière, Pierre Vago all’Unione Industriale; il 24 maggio interventi di Bruno Molajoli e Franco Albini all’Unione Industriale; il 25 maggio interventi di Albert E. Parr, Philip Johnson e Le Corbusier all’Unione Industriale; visita a Italia 61.

18 novembre - 9 dicembre: Torino, galleria Galatea, «Campigli» 16 opere esposte; catalogo con testo di Luigi Carluccio. dal 24 novembre: Torino, galleria Notizie, «Opere scelte di Tobey, Fautrier, Hartung, Riopelle, Bacon, Fontana, Appel, Sam Francis, Burri, Tal Coat, Hultberg, Jorn, Bram van Velde, Salles» 14 opere esposte.

ITALIA 61

novembre: Torino, galleria La Bussola, «Arti Primitive» 107 pezzi esposti; catalogo con testi di Guido Ballo, Franco Monti.

Il 7 febbraio la giunta esecutiva del Comitato TO 61 esprime parere favorevole ad affidare al Cavaliere Battista Pinin Farina l’organizzazione della mostra «Moda Stile Costume», fissando il finanziamento a cinquecento milioni di lire.

dal 2 dicembre: Torino, galleria La Bussola, «Ceramiche di Picasso» pieghevole.

maggio-ottobre: Torino, Palazzo del Lavoro, «Esposizione Internazionale del Lavoro (EIL). L’uomo al lavoro. Cento anni di sviluppo tecnico e sociale: conquiste e prospettive» mostra internazionale. Parete dell’Evoluzione della forma realizzata con opere di Pino Tovaglia, Confalonieri e Negri, Franco Grignani, Albe Steiner, Max Huber, Fausto Melotti, Errico Ascione, Enrico Ciuti, Bruno Munari. Nel settore italiano, ambiente Le origini: ordinatori: Guido Guerrasio, Mario Motta, Riccardo Ricas, architetti: Achille e Piergiacomo Castiglioni, grafico: Bruno Munari; ambiente Le fonti di energia: architetti: Gian Emilio Monti, Piero Monti, Anna Monti Bertarini, grafico: Albe Steiner, scultore: Lucio Fontana (Ambiente spaziale allestito con luce al neon «Fonti di energia»). Catalogo con testi introduttivi di Gianni Agnelli, Mario Motta, Gio Ponti, Pier Luigi Nervi, Leonardo Sinisgalli.

2-15 dicembre: Torino, galleria Il Grifo, «Edmondo Bacci» catalogo con testo di Umbro Apollonio. 9-20 dicembre: Torino, galleria Gissi, «Omaggio a Ennio Morlotti» 20 opere esposte; catalogo con testo di Guido Seborga. 13 dicembre - 6 gennaio 1962: Torino, galleria Galatea, «Selezione 3» Francis Bacon, Hans Bellmer, Julius Bissier, Massimo Campigli, Bruno Cassinari, Franco Gentilini, Alberto Giacometti, Arshile Gorky, Renato Guttuso, Alfred Manessier, Giacomo Manzù, Echaurren Matta, Henry Moore, Ennio Morlotti, Ben Nicholson, Fausto Pirandello, Henri Rousseau, Graham Sutherland, Mark Tobey, Maria Helena Vieira Da Silva. 23 opere esposte; catalogo.

19


maggio-ottobre: Torino, Padiglioni regionali (corso Unità d’Italia), «Mostra delle Regioni» progetto generale e sistemazione urbanistica del comprensorio di Nello Renacco, coordinamento degli allestimenti Mario Soldati. Tra i progetti di allestimento: Padiglione del Lazio, Luigi Moretti; Padiglione del Veneto, Carlo Scarpa; Padiglione della Toscana, Italo Gamberini; Padiglione dell’Umbria, Giuseppe Campos, Giovanni Astengo, Francesco Zanetti.

TEATRO

maggio-ottobre: Torino, Palazzo Carignano, «Mostra storica dell’Unità d’Italia» a cura del comitato ordinatore della mostra.

1 settembre: Torino, Teatro Carignano, La resistibile ascesa di Arturo Ui, di Bertolt Brecht.

29 aprile: Torino, West Side Story, testi e coreografie di Jérome Robbins, musiche di Leonard Bernstein. 16 giugno: Torino, Teatro Carignano, The Living Theatre, The Connection di Jack Gelber, scene di Julian Beck, regia di Judith Malina.

maggio: allestimento sul Po del Circarama di Walt Disney.

CINEMA

9 giugno: Torino, Palazzo Vela, «Moda Stile Costume» presidente, Battista Pinin Farina; vice presidente: Franco Garelli; organizzazione generale: Roberto Gabetti, Aimaro Isola, Giorgio Raineri, Tommaso Ferraris, Augusto Cavallari Murat; inquadramento storico: Ernesto Caballo. Sezioni: La moda, a cura di Nani Antola; Le arti figurative, a cura di Franco Russoli con Luigi Carluccio, Gabriella Russoli, Michel Tapié, Tullio D’Albisola, Marco Valsecchi, corredata dal catalogo Da Boldini a Pollock. Pittura e scultura del XX secolo; Le arti applicate, a cura di Carlo de Carli con Maria Ciotti; Teatro - Cinema - Balletto, a cura di Enzo Ferrieri; La letteratura, a cura di Giuseppe Trevisani; Figura, Franco Garelli; Rosa e Nero, Italo Cremona; Forme pure e dimensioni, Leonardo Sinisgalli, Paolo Portoghesi; Architettura parametrica, Luigi Moretti; Compasso d’oro, Augusto Morello, Bruno Munari e Mario Bellini; Il pane, Franco Assetto; Il turismo, Ernesto Caballo; Lo sport, Eraldo Gota, Ernesto Caballo e Guido Pugliaro; Il 1999 Folco Portinari, Michele Straniero; Le Grandi Esposizioni, Augusto Cavallari Murat; I gioielli, Maurizio Fürst; Affissi murali; Medaglia della mostra, Sandro Cherchi.

Roberto Rossellini gira per la Rai il documentario Torino nei cent’anni, sceneggiatura di Valentino Orsini, commento di Vittorio Gorresio, ricerche storiche di Carlo Casalegno. 25-28 giugno: Torino, Festival Internazionale del Film Industriale.

ARCHITETTURA Ivrea: terminato il progetto di Ignazio Gardella per la Mensa Olivetti, iniziato nel 1955. Torino: ultimato il Palazzo uffici comunali in piazza San Giovanni, progetto di Mario Passanti, Paolo Perona, Giovanni Garbaccio, iniziato nel 1956.

20


A. DEL BOCA, Torino capitale, in «Gazzetta del Popolo», 7 maggio. G. DE MARIA, «The living theatre» al Carignano, in «l’Unità», 17 giugno. an. dra. [A. DRAGONE], «Continuità» alla Bussola, in «Stampa Sera», 24-25 aprile. P. FARINA, La Mostra della Moda Stile Costume, in «Pinifarina», n. 1, marzo. B. FOSCANELLI, Una mostra involontaria del costume, in «l’Unità», 16 maggio. A. GALVANO, Arte come oggetto e arte come spettacolo, in «Il Verri», n. 3. C. GIGLI, Dalla Mostra storica al Palazzo del Lavoro l’intensa giornata del Presidente Gronchi, in «Gazzetta del Popolo», 7 maggio. A. MINUCCI, Italia 61. Cento anni traditi, in «l’Unità», 6 maggio. P. MONELLI, L’estrosa mostra «Moda Stile e Costume» dalle calze d’oro della Duse al jukebox della poesia, in «La Stampa», 9 giugno. D. NOVELLI, Italia 61. Oggi l’inaugurazione, in «l’Unità», 6 maggio. P. NOVELLI, Sei mesi di spettacoli, in «Gazzetta del Popolo», 7 maggio. ID., Mezzo secolo di miti e di manie nella mostra della moda, stile, costume, in «Gazzetta del Popolo», 9 giugno. ID., Il debutto del «Living Theatre» al Carignano. Il Mondo della «beat generation», in «Gazzetta del Popolo», 17 giugno. r.d.b., Un cicerone elettronico per ogni visitatore, in «La Stampa», 6 maggio. U. RONFANI, Gallerie e musei del nostro tempo, in «Gazzetta del Popolo», 23 maggio. sa., Una conferenza dell’on. Pella. Il grande evento, in «Notiziario Italia 61», n. 4. F. SCROPPO, Allestita a tempo di record la mostra della moda dello stile e del costume, in «l’Unità», 9 giugno. Id., Gallizio e Lilloni, in «l’Unità», 25 ottobre. [articolo sulla mostra Notizie, «12 dipinti di Gallizio»] L. SINISGALLI, Dentro e fuori il guscio delle forme pure, in «Pinifarina», n. 2, luglio. M. TAPIÉ, Manifeste indirect dans un temps autre, «Collana di Studi per una nuova estetica» diretta da Ezio Gribaudo, n. 2, ICAR, Edizioni d’Arte Fratelli Pozzo, Torino. ID., Devenir de Fontana, «Collana di Studi per una nuova estetica» diretta da Ezio Gribaudo, n. 4, ICAR, Edizioni d’Arte Fratelli Pozzo, Torino. ID., Ossorio, collana «Baroques Ensemblistes», diretta da Ezio Gribaudo, n.1, ICAR, Edizioni d’Arte Fratelli Pozzo, Torino. ID., Assetto, collana «Baroques Ensemblistes», diretta da Ezio Gribaudo, n.2, ICAR, Edizioni d’Arte Fratelli Pozzo, Torino.

RIVISTE Esce in settembre a Torino il primo dei quattro numeri della rivista «Antipiugiù», diretta da Arrigo Lora-Totino. Fanno parte della redazione Sergio Acutis, Paolo Carra, Celeste Micheletta, Armando Novero, Aldo Passoni, Giuseppe Davide Polleri. Il terzo numero, del 1964, è dedicato alla poesia italiana della nuova avanguardia; il quarto, con il quale nel 1966 la rivista termina le pubblicazioni, ospita, tra gli altri, un testo di Jackson Mac Low, esponente di Fluxus.

BIBLIOGRAFIA SELEZIONATA AA.VV., Bram Van Velde, Edizioni d’Arte Fratelli Pozzo. AA.VV., Figure di un’epoca 1900 1961. Moda Stile Costume, Edizioni d’Arte Fratelli Pozzo. N. ADELFI, La visita a Torino della Regina di Gran Bretagna, in «La Stampa», 10 maggio. G. C. ARGAN, Automobile e design, in «Pininfarina», n. 1, marzo. Con illustrazione di Franco Garelli. mar. ber. [M. BERNARDI], Nuova pittura di Assetto, in «La Stampa», 10 gennaio. ID., Museologi, architetti e sovrintendenti artistici a Torino riuniti a convegno nella nuova Galleria d’arte moderna, in «La Stampa», 24 maggio. ID., È opera di scienza e fantasia la creazione di un museo d’arte, in «La Stampa», 25 maggio. ID., Le Corbusier a Torino parla del museo, in «La Stampa», 26 maggio. ID., Una nuova galleria d’arte, in «La Stampa», 21 giugno. ID., Astratti e figurativi esposti alla Promotrice, in «La Stampa», 24 giugno. ID., Pittori d’oggi: Francia Italia, in «La Stampa», 27 giugno. P. CAPELLO, La mostra della moda stile costume, in «Notiziario Italia 61», n. 5. L. CARLUCCIO, Stamane l’inaugurazione di Italia ‘61, in «Gazzetta del Popolo», 6 maggio. ID., Un pittore giapponese al Circolo degli Artisti, in «Gazzetta del Popolo», 16 maggio. ID., La difficile arte di fare un museo, in «Gazzetta del Popolo», 25 maggio. ID., Il Museo elettronico di Le Corbusier, in «Gazzetta del Popolo», 26 maggio. ID., Mezzo secolo di figura alla Bussola, in «Gazzetta del Popolo», 9 giugno. 21


1962

ID., Lauquin, collana «Baroques Ensemblistes», diretta da Ezio Gribaudo, n.3, ICAR, Edizioni d’Arte Fratelli Pozzo, Torino. M. TAPIÉ, T. HAGA, Continuité et Avant-garde au Japon, «Collana di Studi per una nuova estetica» diretta da Ezio Gribaudo, n. 3, ICAR, Edizioni d’Arte Fratelli Pozzo, Torino. L. VENTURI, Luigi Spazzapan, De Luca, Roma 1960. S. VERTONE, Italia 61. Il festival del «miracolo», in «l’Unità», 6 maggio. ID., La realtà delle regioni è più forte degli schemi retorici di «Italia ’61», in «l’Unità», 16 maggio. Vice, «The Connection» storia di drogati, in «La Stampa», 17 giugno. E. VITTORINI, Industria e letteratura, in «Il menabò di letteratura», n. 4. B. ZEVI, Processo a «Italia ’61». 1. Gli urbanisti regalano 50 ettari di verde, in «L’Espresso», 9 luglio, p. 16. ID., Processo a «Italia ’61». 2.Cinque metri in tremila anni, in «L’Espresso», 16 luglio, p. 18. ID., Processo a «Italia ’61». 3. Il futuro in vertina, in «L’Espresso», 23 luglio, p. 16. ID., Processo a «Italia ’61». 4. I pittoreschi sprechi di Torino, in «L’Espresso», 30 luglio, p. 18. Italia 61: oggi vernice delle mostre, in «La Stampa», 4 maggio. Domani si aprono le mostre di Italia 61, in «La Stampa», 5 maggio. Il pubblico nella zona delle Mostre, in «La Stampa», 7 maggio. Inaugurato dalla regina Elisabetta il padiglione inglese a «Italia ’61», in «l’Unità», 10 maggio. Sono quasi ottocentomila i visitatori di «Italia ’61», in «Gazzetta del Popolo», 25 maggio. Sarà esposta all’EIL la capsula che portò Shepard nello spazio, in «Gazzetta del Popolo», 6 giugno. Un milione e 300 mila forestieri sono giunti in maggio a Torino, in «La Stampa», 23 giugno. Mostra della Moda Stile Costume. I simboli della civiltà, in «Pininfarina», n. 2, luglio. Dramatic Decade of Italian Style, fotografie di M. Kaufmann, in «Life», 1 dicembre. La Celebrazione del Primo Centenario dell’Unità d’Italia, Stamperia Artistica Nazionale, Torino. Visioni della mostra storica dell’Unità d’Italia, a cura del Comitato ordinatore della mostra, Torino. Edizione di 500 esemplari.

NUOVI SPAZI ESPOSITIVI A dicembre apre la galleria Il Punto in via Principe Amedeo 1/d a Torino, con la mostra «Carl Buchheister». Fondata da Bartolomeo (Remo) Pastori, sarà diretta da Gian Enzo Sperone dal dicembre 1963 fino ai primi mesi del 1964.

GRUPPI Piero Simondo fonda il CIRA, acronimo di Centro di Cooperazione per un Istituto di Ricerche Artistiche. Il gruppo nasce come esperienza culturale e artistica animata dalla volontà di riproporre e recuperare alcune delle linee programmatiche del MIBI di Alba. Sono fondamentali per il gruppo la necessità del lavoro cooperativo e del confronto tra l’ambito artistico e alcuni settori di ricerca interdisciplinare: scienza, industria, politica, società. Fanno parte del gruppo, tra gli altri, Aldo Passoni, Filippo Scroppo, Piero Fogliati. Il CIRA si scioglierà il 5 novembre del 1966, ma alcuni componenti daranno vita al Gruppo ’70, o Freidur 14.

MOSTRE dal 12 gennaio: Torino, galleria La Bussola, «Mattia Moreni» catalogo con testo di Guido Ballo. dal 19 gennaio: Torino, galleria Notizie, «Sculture di Nevelson. Dipinti di Twombly» catalogo con testi di Carla Lonzi e Paul Restany, poesia di Jean Arp per Louise Nevelson. 2-26 gennaio: Torino, galleria Galatea, «Magritte» 21 opere esposte; catalogo con testo di Luigi Carluccio.

22


dal 3 febbraio: Torino, ICAR, «Lucio Fontana, opere 1949-1961» ambientazione di Nanda Vigo. In occasione della mostra, presentazione del volume di Michel Tapié, Devenir de Fontana, Edizioni d’Arte Fratelli Pozzo, Torino.

27 marzo - 30 aprile: Torino, Galleria Civica d’Arte Moderna, «Aspetti del secondo futurismo torinese» Fillia, Mino Rosso, Nicola Diulgheroff, Pippo Oriani, Enrico Alimandi, Franco Costa. 181 opere esposte; catalogo a cura di Enrico Crispolti e Albino Galvano, presentazione di Vittorio Viale, antologia di testi di Fillia.

dal 3 febbraio: Torino, galleria La Bussola, «Giuseppe Capogrossi» catalogo con testo di Gualtieri di San Lazzaro.

27 marzo - 30 aprile: Torino, Galleria Civica d’Arte Moderna, «Disegni e incisioni del XX secolo dalle raccolte del museo»

dal 3 febbraio: Torino, galleria Notizie, «12 dipinti di Messagier» catalogo con testo di Franz Meyer, antologia di testi di Roger van Gindertael, Michel Courtois, Charles Estienne, Claude Riviére e un estratto dell’intervista di Jacques Putman all’artista apparsa su «L’Œil» nel dicembre 1960.

31 marzo - 16 aprile: Torino, Piemonte artistico e culturale, «Garelli» 40 opere esposte; catalogo con testi di Arturo Bottello, Enrico Crispolti, Michel Tapié.

15 febbraio - 3 marzo: Torino, galleria Dantesca, «Mino Maccari» catalogo con testo di Angelo Dragone.

dal 3 aprile: Torino, galleria Galatea, «Colombotto Rosso» catalogo.

dal 24 febbraio: Torino, galleria La Bussola, «Sironi» catalogo.

7-27 aprile: Torino, galleria La Bussola, «Georges Mathieu» catalogo con testo di Luigi Carluccio.

1-15 marzo: Torino, galleria Gissi, «Giuseppe Ajmone» 30 opere esposte; catalogo con testo di Luigi Carluccio.

dall’11 aprile: Torino, galleria Notizie, «Dipinti di Mario Merz» catalogo con testo di Carla Lonzi.

dal 7 marzo: Torino, galleria Notizie e ICAR, «Dipinti di Shiraga» catalogo con testi di Michel Tapié e Carla Lonzi.

13-28 aprile: Torino, galleria Gissi, «Bruno Cassinari» 27 opere esposte; catalogo con testo di Guido Seborga.

13 marzo - 2 aprile: Torino, galleria Galatea, «de Pisis» 16 opere esposte; catalogo con testo di Luigi Carluccio.

14 aprile - 10 maggio: Alba, Accademia Filarmonica Letteraria, «Bluhm, Gallizio, Onishi, Shiraga, Tàpies, Twombly» 17 opere esposte; mostra a cura di Luciano Pistoi e Michel Tapié, catalogo con testi di Carla Lonzi.

21 marzo - 6 aprile: Torino, galleria La Bussola, «Dopo Boccioni. Dipinti futuristi dal 1915 al 1919» catalogo con testo di Maria Drudi Gambillo.

dal 17 aprile: Torino, galleria Narciso, «Roberto Crippa» catalogo con testo di Filippo Scroppo.

23


19 aprile - 3 maggio: Torino, Piemonte artistico e culturale, «Alik Cavaliere» 20 opere esposte; pieghevole con testo di Mario De Micheli.

dal 6 giugno: Torino, galleria La Bussola, «Carte di artisti contemporanei» pieghevole.

19 aprile - 3 maggio: Torino, Piemonte artistico e culturale, «Sergio Bonfantini» 69 opere esposte; catalogo con testi di Mario Soldati e Marco Rosci.

dall’8 giugno: Torino, galleria Notizie, «Artisti americani: Kline, De Kooning, Tobey, Rothko, Nevelson, Bluhm, Francis, Frankenthaler, Hultberg, Gottlieb, Simpson, Twombly, Riopelle, Mitchel, Borduas» catalogo con testo di Carla Lonzi.

dal 28 aprile: Torino, galleria La Bussola, «Giuseppe Guerreschi» catalogo con testo dell’artista.

dall’11 giugno: Torino, ICAR, «Jean Chabaud» inaugurazione con concerto di musica elettronica di Jean Chabaud; catalogo con testi di Bernard Goue e Michel Tapié.

30 aprile - 15 maggio: Torino, galleria Galatea, «Petlin, les 100 hommes» catalogo con testo di Luigi Carluccio. dal 15 maggio: Torino, galleria Galatea, «Mario Negri» 23 opere esposte; catalogo con testo di Luigi Carluccio.

18 giugno - 5 agosto: Torino, Galleria Civica d’Arte Moderna, «Strutture e stile» Antoni Tàpies, Enrico Donati, Wilhelm Wessel, Hans Platschek, Emil Schumacher, Horia Damian, Shuji Mukai, Jiro Yoshihara, Sadamasa Motonaga, David Budd, Isaho Domoto, Fritz Bultman, John Hultberg, Franz Lobdell, Vic Smith, Mutsumi Kanemitsu, Takashi Suzuki, Domoto Insho, Tajiri, Franco Garelli, Wielfried Zogbaum, Giuseppe Capogrossi, Lucio Fontana, David Simpson, Giorgio Bemporad, Yukihisa Isobè, Atsuko Tanaka, Jean Chabaud, Jaroslav Serpan, Shigeru Onishi, Bettina Brendel, Carla Accardi, Luigi Boillé, Claire Falkenstein, Rehmann, Alphonso Ossorio, Jean-Jacques Lauquin, Toshio Arai, Jeanne Laganne, Franco Assetto, Jacques Brown, Sofu Teshigahara. In collaborazione con l’ICAR, mostra a cura di Michel Tapié, Luigi Moretti. Catalogo con testo introduttivo di Vittorio Viale, testi di Michel Tapié, Luigi Moretti.

dal 15 maggio: Torino, galleria Narciso, «Carlo Corsi» 70 opere esposte; catalogo con testo di Luigi Carluccio. dal 15 maggio: Torino, galleria Notizie, «Dipinti di Rambaudi» catalogo con testo di Carla Lonzi. dal 16 maggio: Torino, galleria La Bussola, «Dezza» catalogo con testo di Renzo Guasco. 18-30 maggio: Torino, galleria Gissi, «Giovanni Omiccioli» 26 opere esposte; catalogo con testo di Ugo Moretti.

28 giugno - 14 luglio: Torino, galleria Gissi, «Maestri del ’900 italiano» Massimo Campigli, Carlo Carrà, Felice Casorati, Giorgio De Chirico, Filippo de Pisis, Giorgio Morandi, Ottone Rosai, Gino Severini, Mario Sironi, Ardengo Soffici, Atanasio Soldati, Arturo Tosi. Catalogo.

19 maggio - 12 giugno: Torino, Galleria Civica d’Arte Moderna, «Hans Richter» mostra a cura di Franco Russoli, catalogo con testi di Franco Russoli e Hans Richter. 24 maggio - 24 giugno: Torino, Società Promotrice di Belle Arti, «120ª esposizione regionale 1962» catalogo.

dal 30 giugno: galleria La Bussola, «Borduas, Riopelle e la giovane pittura canadese» catalogo con testo di Guido Ballo.

maggio: Torino, galleria L’Immagine, «Aldo Mondino» catalogo con testo di Renzo Guasco. 24


giugno: Torino, galleria Galatea, «Selezione 4» Francis Bacon, Costantin Brancusi, Felice Casorati, Salvador Dalí, Giorgio De Chirico, Filippo de Pisis, James Ensor, Lyonel Feininger, Alberto Giacometti, Gustav Klimt, Giorgio Morandi, Germaine Richier, Oskar Schlemmer, Mario Sironi, Graham Sutherland, Yves Tanguy. 22 opere esposte; catalogo.

14 ottobre - 7 novembre: Torino, galleria Narciso, «Renato Birolli» 40 opere esposte; catalogo con testo di Luigi Carluccio. dal 20 ottobre: Torino, galleria La Bussola, «Sughi» catalogo con testo di Giuseppe Raimondi. 24 ottobre - 15 novembre: Torino, galleria Galatea, «Nicola Galante» 26 opere esposte; catalogo con testo dell’artista.

11 settembre - 14 ottobre: Torino, Galleria Civica d’Arte Moderna, «Francis Bacon» 83 opere esposte; mostra a cura di Luigi Carluccio, realizzata sotto il patronato dell’Ambasciata britannica a Roma e già presentata alla Malborough Fine Art di Londra. Catalogo con presentazione di Vittorio Viale, testo di Luigi Carluccio.

25 ottobre - 8 novembre: Torino, galleria Gissi, «Ernesto Treccani» 29 opere esposte; catalogo con antologia di scritti di Gianni Testori, Raffaele Carrieri, Duilio Morosini, Guido Seborga, Antonello Trombadori e una poesia di Cesare Pavese.

20 settembre - 20 ottobre: Torino, Società Promotrice di Belle Arti, «L’incontro di Torino. Pittori d’America, Europa, Giappone» Norman Bluhm, David Budd, Helen Frankenthaler, Pinot Gallizio, Morris Louis, Mario Merz, Jean Messagier, Kenneth Noland, Shigeru Onishi, Piero Rambaudi, Charles Rollier, Antonio Saura, Kazuo Shiraga, David Simpson, Cy Twombly, Francis Bacon, Paul Emil Borduas, Camille Bryen, Alberto Burri, Jean Dubuffet, Jean Fautrier, Sam Francis, Adolph Gottlieb, Hans Hartung, Hans Hofmann, Insho Domoto, Asger Jorn, Franz Kline, Willem de Kooning, Wilfredo Lam, Georges Mathieu, Echaurren Matta, Henri Michaux, Jackson Pollock, Jean-Paul Riopelle, Mark Rothko, Luigi Spazzapan, Nicolas De Stäel, Pierre Tal Coat, Antoni Tàpies, Mark Tobey, Bram Van Velde, Wols, Yiro Yoshihara, Lucio Fontana. Comitato esecutivo Carla Lonzi, Luciano Pistoi, Alberto Ulrich, catalogo con testi di Carla Lonzi.

29 ottobre - 19 novembre: Torino, galleria Viotti, «Il Futurismo di Primo Conti» 23 opere; catalogo. 19 novembre - 10 dicembre: Torino, galleria Galatea, «Grosz» 24 opere esposte; catalogo con testo di Luigi Carluccio. dal 20 novembre: Torino, galleria La Bussola, «I linoleum di Picasso» pieghevole. 20 novembre - 3 dicembre: Torino, galleria Viotti, «Opere di Mario Sironi» 22 opere; testo di Garibaldo Marussi. dal 21 novembre: Torino, galleria Notizie, «Henri Michaux» catalogo con testo di Carla Lonzi.

28 settembre - 12 ottobre: Torino, galleria Narciso, «Bolla, Cazzaniga» catalogo.

22 novembre - 13 gennaio 1963: Torino, Galleria Civica d’Arte Moderna, «Jean Pougny» [Ivan Puni] 297 opere esposte; mostra a cura di Luigi Mallé. Catalogo con testi di Jean Albert Cartier e Luigi Mallé; documentazioni e testimonianze.

dal 9 ottobre: Torino, galleria La Bussola, «James Grant» catalogo con testo di Nello Ponente.

25


24 novembre - 9 dicembre: Torino, galleria Gissi, «Giuseppe Migneco» 23 opere esposte; catalogo con testo di Piero Raffa e citazione di Salvatore Quasimodo.

18 giugno: Torino, Teatro Carignano, Dinamisme Ensembliste, spettacolo di danza e musica concreta organizzato dall’International Center of Aesthetic Research. Musiche di Edgard Varèse, balletti del gruppo Danza di Torino diretto da Sara Acquarone, direzione di Cesare Ambesi, scene di Franco Assetto.

dall’8 dicembre: Torino, galleria La Bussola, «Il disegno italiano contemporaneo» catalogo.

28 settembre: Torino, Ridotto del Romano, Cantacronache, La storia dell’anticanzone italiana, con Fausto Amodei, Adriano Amedei, Margherita Galante Garrone, regia di Sergio Liberovici e Giuseppe Tarozzo.

dal 10 dicembre: Torino, galleria L’Immagine, «Gribaudo, diario di New York» catalogo con testo di Renzo Guasco.

9 novembre: Torino, Auditorium Rai, Rondels per orchestra di Niccolò Castiglioni. Prima esecuzione italiana.

10-25 dicembre: Torino, galleria Stampatori, «Gruppo d’arte Decalage» Attilio Aloisi, Felix de’ Cavero, Nardo Girardi. 22 opere esposte; catalogo con testo di Albino Galvano.

23 novembre: Torino, Auditorium Rai, Façade, per voce recitante e strumenti, di William Walton, testi di Edith Sitwell.

22 dicembre - 15 gennaio 1963: Torino, galleria Il Punto, «Carl Buchheister» mostra inaugurale, 27 opere esposte; catalogo con testi di Enrico Crispolti, Édouard Jaguer.

LETTERATURA E SAGGISTICA

Torino, galleria L’Incontro, «Piero Rambaudi» catalogo con testo di Luciano Pistoi.

Esce in traduzione italiana Angelus Novus. Saggi e frammenti di Walter Benjamin, edito da Einaudi e curato da Renato Solmi.

TEATRO

ARCHITETTURA

18 ottobre: Torino, Teatro Gobetti, Sicario senza paga, di Eugène Ionesco. Edizione del Teatro Stabile. Regia di José Quaglio. Prima nazionale.

Torino: viene completato il progetto di Gino Becker e Josef Rosenthal per gli uffici e la casa albergo in via Pomba angolo via Giolitti, iniziato nel 1960.

MUSICA

RIVISTE

aprile: Torino, Palazzo Bricherasio, concerti con musiche di Joaquín Turina, Heitor Villa-Lobos, Giorgio Ferrari, organizzati da Cesare Ambesi.

A settembre nasce la rivista «Quaderni Rossi» diretta da Raniero Panzieri, della quale saranno pubblicati 6 numeri fino al 1965.

1 giugno: Torino, Auditorium Rai, De profundis (salmo 130), per coro a cappella, di Arnold Schönberg; Canti di prigionia, per coro e strumenti, di Luigi Dallapiccola; Metamorfosi sinfonica di Paul Hindemith. 26


ID., Artisti d’America d’Europa e Giappone si incontrano a Torino, in «l’Unità», 20 settembre. G. SIMONETTI, U. POZZO, Perché, dottor Viale?, in «Amatore d’Arte», n. 11, aprile-maggio. M. TAPIÉ, Falkenstein, collana «Baroques Ensemblistes», diretta da Ezio Gribaudo, n. 4, ICAR, Edizioni d’Arte Fratelli Pozzo, Torino. ID., Shigheru Onishi, collana «Baroques Ensemblistes», diretta da Ezio Gribaudo, n. 5, ICAR, Edizioni d’Arte Fratelli Pozzo, Torino. Vice, «L’incontro di Torino», in «La Stampa», 20 settembre. ID., Cantistoria d’Italia, in «l’Unità», 29 settembre. Dibattito sul Secondo futurismo torinese, in «La Stampa», 6 aprile.

BIBLIOGRAFIA SELEZIONATA P. ALECHINSKY, A. KENAN, Les tireurs de langue, Edizioni d’Arte Fratelli Pozzo, Torino e Guy Le Prat, Parigi. G. BALLO, Ruggeri, Edizioni «La Bussola», Torino. E. BATTISTI, Pittura e informazione, in «Il Mondo», 17 luglio. mar. ber [M. BERNARDI], Alba capitale dell’astrattismo, in «La Stampa», 12 aprile. ID., Barocco dei moderni, in «La Stampa», 21 giugno. ID., Pitture a prezzo fisso, in «La Stampa», 18 dicembre. L. CARLUCCIO, Nello studio di Lucio Fontana pittura e scultura non hanno confini, in «Gazzetta del Popolo», 28 gennaio. ID., Pittori nel «paese dei tartufi», in «Gazzetta del Popolo», 20 aprile. ID., La pittura del dopoguerra all’«incontro di Torino», in «Gazzetta del Popolo», 20 settembre. ID. (a cura di), Il collezionista d’arte moderna 1962, Giulio Bolaffi Editore, Torino. Volume realizzato con la collaborazione di Ettore Gian Ferrari, Claudio Bruni, Giuseppe Bertasso, Ornella e Marcello Levi. E. CRISPOLTI, Il secondo futurismo: 5 pittori + 1 scultore. Torino 1923-1938, Edizioni d’Arte Fratelli Pozzo, Torino. de. mar., Uno spettacolo di «Cantacronache». Canti popolari di protesta al «Romano», in «l’Unità», 27 settembre. G. DORFLES, Le immagini scritte di Cy Twombly, in «Metrò», n. 6. an. dra. [A. DRAGONE], Mathieu uno e due, in «Stampa Sera», 13-14 aprile. ID., Quarantaquattro pittori «d’avanguardia» mostrano che l’astratto non è ancora morto, in «Stampa Sera», 19-20 settembre. M. LEVA PISTOI, Pinot Gallizio, in «Arte figurativa», n. 60, novembre-dicembre. L. MORETTI, M. TAPIÉ, F. BAYL, Musée-manifeste. Structures et styles autres, «Collana di Studi per una nuova estetica» diretta da Ezio Gribaudo, n. 5, ICAR, Edizioni d’Arte Fratelli Pozzo, Torino. A. NOVERO, Una teoria dello sperimentalismo: il romanzo come costruzione morale, in «Antipiugiù», n. 2. G. PANSA, Una mostra per non dimenticare le vittime del nazifascimo, in «La Stampa», 20 maggio. F. SCROPPO, Rievocate le avventure figurative dei «secondi futuristi» torinesi, in «l’Unità», 28 marzo. 27


1963

20 gennaio - 24 febbraio: Torino, galleria Narciso, «Italian still-life paintings» 79 opere esposte; catalogo.

NUOVI SPAZI ESPOSITIVI

22 gennaio - 12 febbraio: Torino, galleria il Punto, «Antonio Recalcati» 26 opere; catalogo con testo di Enrico Crispolti.

Il 12 dicembre inaugura a Torino la galleria Botero, in via Botero 15, con la prima mostra personale di Sandro De Alexandris.

dal 24 gennaio: Torino, galleria Gissi, «Pittori stranieri contemporanei» Pierre Alechinsky, Karel Appel, Francis Bacon, Roger Bissière, Corneille, Jean Dubuffet, Maurice Estève, Jean Fautrier, Hans Hartung, Asger Jorn, Wilfredo Lam, Philip Martin, Maryan [Pinchas Burstein], Georges Mathieu, Echaurren Matta, Jean Messagier, Henri Michaux, Serge Poliakoff, Jean-Paul Riopelle, Kumi Sugaï, Graham Sutherland, René Pierre Tal Coat, Maria Helena Viera Da Silva. catalogo con testo di Renzo Guasco.

GRUPPI In autunno nasce il Gruppo Sperimentale d’Arte di Torino, fondato da Giorgio Nelva, Giuliano Giuliano, Mario Bonello, Rinaldo Nuzzolese. Il programma operativo è incentrato sulla relazione tra attività creativa e comportamento sociale e sul rapporto arte-tecnologia. Nel 1965-1966 il gruppo partecipa alla formazione della rivista «Modulo» (Genova). Si scioglie nell’estate del 1966.

dal 26 gennaio: Torino, galleria La Bussola, «M. Campigli, M. Marini, M. Sironi» catalogo.

MOSTRE

11-27 febbraio: Torino, galleria Galatea, «Pacini» 20 opere esposte; catalogo con testo di Luigi Carluccio.

8-25 gennaio: Torino, galleria Viotti, «Opere di Lorenzo Viani» 27 opere; catalogo con testo di Fortunato Bellonzi.

dal 15 febbraio: Torino, galleria il Punto, «Trubbiani, Licata» 43 opere; catalogo con testo di Giuseppe Marchiori.

dal 12 gennaio: Torino, galleria La Bussola, «Cherchi» catalogo con testo di Luigi Carluccio.

2 marzo: Torino, ICAR, «Constantin Karahalios» locandina.

16 gennaio - 5 febbraio: Torino, galleria Notizie, «Opere scelte di Borduas, Burri, Dubuffet, Fautrier, Fontana, Lam, Mathieu, Michaux, Pollock, Riopelle, Soutter, Tàpies, Tobey, Wols» catalogo con testo di Carla Lonzi.

2-13 marzo: Torino, galleria Gissi, «Nino Franchina» 20 opere esposte; catalogo con testo di Guido Seborga. 2 marzo - 2 aprile: Torino, galleria Notizie, «Dipinti e tempere di David Budd» catalogo con testo di Carla Lonzi.

16 gennaio - 1 febbraio: Torino, galleria Galatea, «Graham Sutherland» 22 opere esposte; catalogo con testo di Luigi Carluccio.

dal 2 marzo: Torino, galleria Stampatori, «Marcolino Gandini» catalogo con testo di Enrico Crispolti, estratto di testo di Albino Galvano.

28


9-30 marzo: Torino, galleria Narciso, «Maestri della pittura napoletana contemporanea» Giovanni Brancaccio, Rubens Capaldo, Alberto Chiancone, Vincenzo Ciardo, Luigi Crisconio, Manlio Giarrizzo, Emilio Notte, Carlo Striccoli, Carlo Verdecchia, Mario Vittorio. 68 opere esposte; catalogo.

aprile: Ivrea, Centro Culturale Olivetti, «Grafici del primo novecento italiano» catalogo con testo di Giuseppe Marchiori, Guido Perocco, Edizioni di Comunità, Milano.

dal 23 marzo: Torino, galleria La Bussola, «Rodolfo Aricò» catalogo con testo di Guido Ballo.

9-23 maggio: Torino, galleria Gissi, «Gianni Dova» 22 opere esposte; catalogo con testo di Emilio Tadini.

30 marzo - 18 aprile: Torino, galleria Narciso, «Vespignani, Mancinotti, Leomporri» 53 opere esposte; catalogo.

14 maggio - 15 giugno: Torino, Notizie, «Dipinti di Cy Twombly» catalogo con testo di Carla Lonzi.

3-18 maggio: Torino, galleria il Punto, «Aldo Mondino» 14 opere; catalogo con testo di Enrico Crispolti.

dal 18 maggio: Torino, galleria La Bussola, «Cinque pittori torinesi» Giorgio Ramella, Sergio Saroni, Piero Ruggeri, Giacomo Soffiantino, Marco Gastini. Catalogo.

dal 4 aprile: Torino, Galleria Civica d’Arte Moderna, «Giacomo Balla» catalogo della mostra a cura di Enrico Crispolti e Maria Drudi Gambillo, presentazione di Vittorio Viale e testo di Crispolti, regesto e bibliografia ragionata.

20 maggio - 14 giugno: Torino, galleria Narciso, «Motivi d’arte contemporanea» Luigi Bartolini, Renato Birolli, Massimo Campigli, Domenico Cantatore, Felice Carena, Carlo Carrà, Felice Casorati, Gigi Chessa, Carlo Corsi, Giulio Da Milano, Giorgio De Chirico, Raffaele De Grada, Filippo de Pisis, Nicola Galante, Franco Gentilini, Renato Guttuso, Leoncillo, Carlo Levi, Umberto Lilloni, Mino Maccari, Mario Mafai, Bruno Mancinotti, Gino Meloni, Francesco Menzio, Giuseppe Migneco, Sante Monachesi, Giorgio Morandi, Ennio Morlotti, Antonio Music, Mario Radice, Antonietta Raphaël, Ottone Rosai, Giuseppe Santomaso, Filippo Sartorio, Alberto Savinio, Gino Severini, Mario Sironi, Atanasio Soldati, Luigi Spazzapan, Giuseppe Tarantino, Arturo Tosi, Emilio Vedova, Renzo Vespignani, Lorenzo Viani. 65 opere esposte; catalogo.

5-30 aprile: Torino, galleria Notizie, «Opere scelte. Bissière, Borduas, Burri, Dubuffet, Fautrier, Fontana, Hofmann, Lam, Mathieu, Matta, Riopelle, Tàpies, Tobey» catalogo. 20 aprile - 15 maggio: Torino, galleria Narciso, «Savinio, 32 dipinti dal 1927 al 1930 - Parigi» catalogo con testo di Enrico Crispolti. dal 24 aprile: Torino, galleria La Bussola, «Douglas Swan» catalogo con testo di Marco Valsecchi. dal 27 aprile: Torino, ICAR, «Gallizio» locandina con testo di Carla Lonzi.

maggio: Torino, ICAR, «Hans Hofmann» 45 opere esposte; catalogo con testo di Michel Tapié.

27 aprile - 14 maggio: Torino, galleria Galatea, «Michelangelo Pistoletto» 20 opere esposte; catalogo con testo di Luigi Carluccio. 29


4-20 giugno: Torino, galleria il Punto, «Sergio Fergola» 20 opere; catalogo con testi di Enrico Crispolti, Elie-Charles Flamand.

Schwitters, Corrado Cagli, André Cottavoz, Lucio Fontana, Phillip Martin; sculture: Philolaos, Pietro Consagra, Franco Garelli, Costas Coulentianos, Marino Marini, Schumann, Reinhoud d’Haese, Jacobsen, Umberto Mastroianni; dischi di Roland Douatte: Bach, Boccherini-Cambini, Haydn, Vivaldi, Moreau, Schönberg. Pieghevole.

dal 6 giugno: Torino, galleria La Bussola, «Oltre la pittura, Oltre la scultura, Ricerche d’arte visiva» Adrian Marck, Giovanni Anceschi, Davide Boriani, Martha Boto, Gianni Colombo, Toni Costa, Carlos Cruz-Diaz, Dadamaino, Narciso Debourg, Gabriele Devecchi, Equipo 57 (Horatio Garcia Rossi), Karl Gertsner, Getulio Alviani, Kammer, Vlado Kristl, Julio Le Parc, Heinz Mack, Enzo Mari, Almir Mavignier, Francois Morellet, Bruno Munari, Gruppo N, Henk Peeters, Ivan Picelj, Otto Piene, Uli Phol, Reinhart, Francisco Sobrino, Klaus Staudt, Joel Stein, Paul Talman, Luis Tomasello, Gregorio Vardanega, Grazia Varisco, Gerhard Von Graevenitz, Yvaral, Zeringer. Catalogo con antologia di testi di Umbro Apollonio, Guido Ballo, Carlo Belloli, Gillo Dorfles, Umberto Eco.

24 settembre - 5 novembre: Torino, galleria Notizie, «Louis Soutter 1871-1942» prima mostra italiana; catalogo con testo di Carla Lonzi e lettera di Le Corbusier. 5 ottobre - 1 novembre: Torino, galleria Viotti, «Ottone Rosai» 25 opere; antologia di testi di Pier C. Santini, Carlo Ludovico Ragghianti. 8 ottobre: Torino, ICAR, «Iris sotto la pioggia e pitture buddiste» Takashi Suzuki. Locandina. 16-26 ottobre: Torino, galleria L’Immagine, «Piero Gilardi. Macchine per il futuro» prima personale; catalogo con testi di Renzo Guasco, Carlo Sirtori, Clino Trini Castelli.

8 giugno - 15 luglio: Torino, galleria Galatea, «Egon Schiele» 47 opere esposte; catalogo con testo di Luigi Carluccio. dal 25 giugno: Torino, galleria Notizie, «Dipinti e tempere di Carla Accardi, Norman Bluhm, Pinot Gallizio, Antoni Tàpies, Cy Twombly» 23 opere esposte; pieghevole.

dal 19 ottobre: Torino, galleria La Bussola, «Mario Sironi» catalogo con testo di Giuseppe Bertasso. dal 22 ottobre: Torino, galleria Il Punto, «Guy Harloff» 22 opere esposte; catalogo con testo di Henry Miller, traduzione di Sandro Sarti.

luglio-agosto: Torino, Galleria Civica d’Arte Moderna, «Luigi Spazzapan» 177 opere esposte; catalogo a cura di Luigi Carluccio con testo di Luigi Carluccio e riproduzione di una lettera di Veno Pilon a Eugenio Giletti.

26 ottobre - 21 novembre: Torino, galleria Galatea, «Max Ernst» 28 opere esposte; catalogo con testo di Luigi Carluccio.

dal 21 settembre: Torino, galleria La Bussola, «Critère C R D 430 productions R. Douatte» dipinti: Marios Prassinos, Zao Wou-Ki, Gustave Singier, Maryan [Pinchas Burstein], Massimo Campigli, Auguste Herbin, Edouard Pignon, Alfred Manessier, Jean Le Moal, Ella Bergmann, Roger Edgar Gillet, John Levee, Pierre Alechinsky, Hans Hartung, Pierre Soulages, Zoran Music, Nieto, Alberto Magnelli, Wols, Serge Poliakoff, Afro, Alberto Burri, Douglas Cooper, Fritz Levedag, Enrico Prampolini, Enrico Baj, Mario Sironi, Karel Appel, Kurt

31 ottobre - 20 novembre: Torino, galleria Narciso, «Enrico Prampolini» 52 opere e 12 disegni esposti; catalogo con testo di Enrico Crispolti. 5 novembre - 15 dicembre: Torino, galleria Notizie, «Tàpies» 15 opere esposte; catalogo con testo dell’artista.

30


5 novembre - 1 dicembre: Torino, Galleria Civica d’Arte Moderna, «Franz Kline» 67 opere esposte; mostra realizzata sotto il patrocinio dell’International Council del Museum of Modern Art di New York, a cura di Frank O’Hara. Catalogo con introduzione di Vittorio Viale, testo di Frank O’Hara e intervista all’artista (realizzata da O’Hara nel 1958).

Mario Sironi, Renato Guttuso, Marino Marini, Filippo de Pisis, Luigi Spazzapan, Cesare Breveglieri, Carlo Levi, Gino Severini, Mario Mafai, Fausto Pirandello, Fiorenzo Tomea, Zoran Music. Catalogo. dal 17 dicembre: Torino, ICAR, «Toshio Arai» locandina

dall’8 novembre: Torino, ICAR, «Tàpies» 23 litografie; locandina con testo di Michel Tapié.

dal 17 dicembre: Torino, galleria Notizie, «Accardi, Castellani, Festa, Kounellis, Schifano» catalogo.

11-25 novembre: Torino, galleria Il Punto, «Uomini, Generali ecc.» Arman, Enrico Baj, Lucio Del Pezzo, George Grosz, Hannah Höch, Guy Harloff, Konrad Klapheck, Aldo Mondino, Michelangelo Pistoletto, Daniel Pommereulle, Antonio Recalcati, Daniel Spoerri.

20 dicembre - 12 gennaio 1964: Torino, Centro per l’Arredamento, «La pittura di Cagli nell’arredamento moderno» opere realizzate tra il 1949 e il 1963; mobili di Marcel Breuer, Achille Castiglioni, Ignazio Gardella, Vico Magistretti, Giuseppe Raboni, Carlo Scarpa; catalogo a cura di Enrico Crispolti con testi di Crispolti, Paolo Portoghesi, Luigi Carluccio, Raffaele Carrieri, Mauro Innocenti, Giuseppe Marchiori, Ermanno Migliorini, Aldo Palazzeschi.

16-28 novembre: Torino, galleria Gissi, «Raffaele De Grada» 24 opere esposte; catalogo con antologia di testi di Eugenio Montale, Carlo Carrà, Giovambattista Angioletti, Mario De Micheli, Raffaele Carrieri, Luciano Anceschi. 26 novembre - 16 dicembre: Torino, galleria Il Punto, «Baj» 17 opere; catalogo con introduzione di Gian Enzo Sperone. 28 novembre - 14 dicembre: Torino, galleria Galatea, «Leonardo Cremonini» 16 opere esposte; catalogo con scheda biografica.

dal 23 dicembre: Torino, galleria Il Punto, «Roy Lichtenstein» prima personale italiana dell’artista e prima mostra della direzione artistica di Gian Enzo Sperone, allestita con la collaborazione della galleria Sonnabend, Parigi. Catalogo con testo di Michael Sonnabend.

dal 5 dicembre: Torino, galleria Gissi, «Romano Campagnoli» 25 opere esposte; catalogo con testo di Raffaele De Grada.

PERFORMANCE E AZIONI 8 giugno: nel giardino di Villa Piacenza a Torino, Sofu Teshigahara realizza un «Grande Ikebana e Calligrafie» alla presenza del pubblico degli invitati.

12-28 dicembre: Torino, galleria Botero, «Sandro De Alexandris» prima personale e mostra inaugurale della galleria. 13 opere esposte; catalogo con testo di Luigi Carluccio. dal 14 dicembre: Torino, galleria La Bussola, «Antologia di pittori italiani» Felice Casorati, Carlo Carrà, Giorgio De Chirico, Massimo Campigli, Franco Gentilini, Giorgio Morandi, Enrico Prampolini, Ottone Rosai, Renato Birolli, 31


CINEMA

BIBLIOGRAFIA SELEZIONATA

Torino: riprese degli esterni per il film di fantascienza Omicron di Ugo Gregoretti.

H. H. ARNASON, Marca-Relli, Edizioni d’Arte Fratelli Pozzo, Torino. M. BERNARDI, La grande mostra di Spazzapan nella Galleria Civica di Torino, in «La Stampa», 2 luglio. L. CARLUCCIO, Undici pittori americani alla galleria La Bussola, in «Gazzetta del Popolo», 26 aprile. ID., Enrico Prampolini alla galleria Narciso, in «Gazzetta del Popolo», 17 novembre. ID. (a cura di), Il collezionista d’arte moderna 1963, Giulio Bolaffi Editore, Torino. Volume realizzato con la collaborazione di Ornella e Marcello Levi, Sandra Reberschak, Umberto Allemandi, Alberto Bolaffi jr., Ettore Gian Ferrari, Giuseppe Bertasso, Claudio Bruni. ID., Le mostre d’arte, in «Gazzetta del Popolo», 18 maggio. L. CARLUCCIO, E. GRIBAUDO, E. SANGUINETI, Disegni e parole, Edizioni d’Arte Fratelli Pozzo, Torino. M. DE MICHELI, Felice Casorati. Una lezione di stile, in «l’Unità», 2 marzo. an. dra. [A. DRAGONE], I disegni di ottanta contemporanei, in «Stampa Sera», 2-3 gennaio. ID., L’estro di Spazzapan nella barocca terribilità dei suoi santoni, in «Stampa Sera», 1-2 luglio. ID., Un gruppo sperimentale, in «Stampa Sera», 15 dicembre. R. GUASCO, Le mostre a Torino, in «Le Arti», n. 7, luglio. C. LEVI, Ricordo di Casorati, in «La Stampa», 24 marzo. L. P., Dallapiccola a Torino per il suo «Prigioniero», in «Gazzetta del Popolo», 23 aprile. F. SCROPPO, Grande retrospettiva di Giacomo Balla, in «l’Unità», 4 aprile. ID., Cinque pittori torinesi alla Bussola, in «l’Unità», 28 maggio. ID., Retrospettiva di Spazzapan, in «l’Unità», 2 luglio. M. TAPIÉ, Serpan, collana «Baroques Ensemblistes», diretta da Ezio Gribaudo, n.6, ICAR, Edizioni d’Arte Fratelli Pozzo, Torino. S. V. [S. VERTONE], Robbe Grillet al Carignano, in «l’Unità», 27 aprile. vice, Concerto in memoria di Casorati, in «l’Unità», 12 aprile. ID., Aricò e Ferroni alla «Bussola» e «Galatea», in «l’Unità», 17 aprile. Max Ernst alla galleria Galatea, in «Gazzetta del Popolo», 16 novembre. Sculpture of Appel, edizioni Harry N. Abrams, New York, stampa Fratelli Pozzo, Torino.

MUSICA 20 febbraio: apre a Torino, nella sede di Piazza Crispi, il Circolo culturale musica jazz, presieduto da Sergio Farinelli. L’attività ruota su un programma di concerti, audizioni discografiche e conferenze. 23 aprile: Torino, Teatro Regio, Il prigioniero, opera in un prologo e un atto di Luigi Dallapiccola. 8 novembre: Torino, Auditorium Rai, Mouvements, per pianoforte e orchestra di Igor Stravinskij.

LETTERATURA E SAGGISTICA 3 dicembre: Torino, Teatro Carignano, Venerdì Letterari dell’ACI, Eugène Ionesco, L’Auteur et ses problèmes. Nasce a Palermo il Gruppo 63, costituito da poeti, scrittori e critici e composto, tra gli altri, da Edoardo Sanguineti,, Nanni Balestrini,, Adriano Spatola, Renato Barilli, Gillo Dorfles, Umberto Eco, Alberto Arbasino. Esce Lessico familiare, di Natalia Ginzburg, edito da Einaudi.

RIVISTE aprile: esce il primo numero di «Cratilo», trimestrale fondato da Gianfranco Torcellan. Terminerà le uscite in dicembre, proseguendo idealmente nella rivista «Sigma». 32


1964

13 gennaio - 3 febbraio: Torino, galleria Galatea, «Selezione 5» Francis Bacon, Carlo Carrà, Salvador Dalí, Giorgio De Chirico, Max Ernst, Lyonel Feininger, Francis Gruber, Ernst Ludwig Kirchner, Paul Klee, René Magritte, Henry Moore, Ben Nicholson, Emil Nolde, Egon Schiele, Oskar Schlemmer, Graham Sutherland, Yves Tanguy. 35 opere esposte; catalogo.

NUOVI SPAZI ESPOSITIVI maggio: Torino, apre la galleria Gian Enzo Sperone in via Cesare Battisti 15 con la collettiva «Rotella, Mondino, Pistoletto, Lichtenstein». Nel settembre del 1969 si trasferirà nella sede di corso San Maurizio 27, dove rimarrà fino al 1981.

23 gennaio - 8 febbraio: Torino, galleria Il Punto, «Mario Schifano» 8 opere più disegni esposti; catalogo con presentazione di Gian Enzo Sperone, testi di Maurizio Calvesi e Cesare Vivaldi.

GRUPPI

16 gennaio - 12 febbraio: Torino, galleria Narciso, «Permeke» 21 opere esposte; catalogo con testo di Maurizio Calvesi e di Paul Fierens.

Sergio Anelli, Piero Bolla e Lorenzo Griotti, saluzzesi, ideano i «Corpi plastici», grandi oggetti in Perspex policromo che recepiscono il concetto di multiplo, nell’ottica di una produzione che si avvicina al design industriale. Nello stesso anno prendono contatti con Gillo Dorfles e Umberto Eco, dopo aver lavorato alla stesura del manifesto programmatico.

gennaio-febbraio: Torino, ICAR, «Pittori californiani» Budd Dixon, Claire Falkenstein, Frank Lobdell, John Hultberg, Sam Francis, Fred Martin, Nancy Genn, David Simpson, Bettina Brendel, Vic Smith. Catalogo con testi di Pierre Restany e Pierre De Massot.

Lucio Cabutti, Giorgio Colombo, Anna Paci, Ivo Riva e Carlo Rocca, fondano il CRAS, acronimo di Centrosegno, Ricerche, Applicazioni, Studi. L’attività di informazione culturale del CRAS viene svolta nella sede di via Lagrange 8, nelle gallerie, nelle associazioni e nei circoli popolari, attraverso cicli di incontri i cui temi vengono affrontati a partire dall’analisi delle posizioni di critici e teorici e con la partecipazione di altri artisti.

dal 30 gennaio: Torino, galleria Gissi, «Remo Brindisi» catalogo con testo di Libero Montesi. 3 febbraio - 2 marzo: Torino, galleria Notizie, «Lam» catalogo con testo di Carla Lonzi. 7 febbraio - 5 aprile: Torino, Galleria Civica d’Arte Moderna, «80 maestri da Renoir a Kisling» Albert André, Gustave Caillebotte, Georges d’Espagnat, Armand Guillaumin, Henri Lebasque, Albert Charles Lebourg, Gustave Loiseau, Maxime Maufra, Pierre Eugene Montezin, Henri Moret, Auguste Renoir, Fritz Thaulow, Maurice Denis, Ker Xavier Roussel, Paul Sérusier, Félix Vallotton, Edouard Vuillard, Charles Angrand, Lucie Causturier, Henri Edmond Cross, Pillet Albert Dubois, Maximilien Luce, Hippolyte Petitjean, Paul Signac, Théo Van Rysselberghe, Charles Camoin, Auguste Chabaud, André Derain, Raoul Dufy, Emile Othon Friesz, Henri Manguin, Albert Marquet, Jean Puy, Louis Valtat, Kees Van

MOSTRE 11 gennaio - 7 febbraio: Torino, galleria La Bussola, «Gino Severini» catalogo con testo di Luigi Carluccio.

33


Dongen, Maurice Vlaminck, Georges Bottini, Pierre Dumont, Max Jacob, Marcel Leprin, Elisée Maclet, Alphonse Quizet, Théo Alexander Steinlen, Maurice Utrillo, André Utter, Suzanne Valadon, Maurice Barraud, Roger Bissiere, Maria Blanchard, Théophile Rodolph Bosshard, Tsugouharu Foujita, Roger de La Fresnaye, Tulio Garbari, Wilhelm Gimmi, Albert Gleizes, Henri Hayden, Jeanne Hebuterne, Auguste Herbin, Moïse Kisling, Pierre Leprade, Marcel Lenoir, André Lhote, Jean Lurçat, Jean Metzinger, Jules Pascin, Francis Picabia, Jean Pougny [Ivan Puni], Jean Souverbie, Bela Czobel, Paul Gen, Edouard Goerg, Friedrich Karl Gotsch, Katz Mane, Michel Kiköine, Pinchus Kremegne, André Bauchant, Camille Bombois, Ferdinand Desnos, Dominique Lagru. 228 opere esposte; mostra realizzata in collaborazione con la Modern Art Foundation Oscar Ghez, Ginevra. Catalogo a cura di Oscar Ghez e François Daulte con la collaborazione di Luigi Mallé ed Ezio Gribaudo; presentazione di Vittorio Viale, testo di Oscar Ghez.

dal 27 febbraio: Torino, galleria La Bussola, «Emilio Scanavino» catalogo con testo di Alberto Martini. 5-25 marzo: Torino, galleria Galatea, «Kirchner» 57 opere esposte; catalogo con testo di Luigi Carluccio. 7 marzo - 3 aprile: Torino, galleria Viotti, «Pablo Picasso, les bleus de Barcelone» 16 opere, 11 riproduzioni; testo non firmato; mostra realizzata in occasione della pubblicazione della cartella di disegni Bleus de Barcelone curata da Jaime Sebartés. 10-28 marzo: Torino, galleria Dantesca, «Italo Cremona» catalogo con testo di Luigi Carluccio. dal 12 marzo: Torino, galleria La Bussola, «Mario Becchis» catalogo con testo di Luigi Carluccio.

dall’8 febbraio: Torino, galleria La Bussola, «Eugenio Carmi. Collages di latta litografata» 27 opere esposte; catalogo con scritto dell’artista.

12 marzo - 10 aprile: Torino, galleria Notizie, «Castellani» catalogo con testo di Carla Lonzi. 14-31 marzo: Alba, galleria del Falò, «Il Gruppo CIRA» 277 disegni e acquerelli, 30 pitture, oggetti e mobili in legno, ferro, vetro, 4 sculture in legno, 10 costruzioni; pieghevole con testo di Piero Simondo.

dal 14 febbraio: Torino, galleria Il Punto, «Erik Dietmann» catalogo con testo di Pierre Restany. 15 febbraio - 1 marzo: Torino, galleria Gissi, «Renzo Regosa» 39 opere esposte e disegni; catalogo con testo di Renzo Guasco.

16 marzo - 4 aprile: Torino, galleria il Punto, «Ezio Gribaudo» 11 opere esposte; catalogo con testo di Giuseppe Marchiori.

15 febbraio-18 marzo: Torino, galleria Narciso, «Motivi d’arte contemporanea» Luigi Bartolini, Renato Birolli, Massimo Campigli, Domenico Cantatore, Carlo Carrà, Felice Casorati, Gigi Chessa, Carlo Corsi, Giulio Da Milano, Giorgio De Chirico, Filippo de Pisis, Fillia, Nicola Galante, Franco Gentilini, Carlo Levi, Umberto Lilloni, Mario Mafai, Piero Marussig, Amedeo Modigliani, Giorgio Morandi, Zoran Music, Enrico Prampolini, Antonietta Raphaël, Ottone Rosai, Gino Rossi, Aligi Sassu, Filippo Sartorio, Alberto Savinio, Scipione, Gino Severini, Mario Sironi, Ardengo Soffici, Atanasio Soldati, Luigi Spazzapan, Arturo Tosi, Renzo Vespignani, Lorenzo Viani. 54 opere esposte; catalogo con testo di Luigi Carluccio.

19-29 marzo: Torino, galleria Arteborgopo, «Comunità artistica, omaggio a Mino Rosso» Felice Andreasi, Gianfranco Peiretti, Irmo Piccinelli, Mario Merz, Luciano Couvert, Luciano Lanati, Ezio Gribaudo, Castelli, Giovanni Macciotta, Fusco, Minero. Pieghevole con testo di Ernesto Caballo.

34


dal 25 marzo: Torino, ICAR, «Hypergraphies» Isidore Isou. Locandina.

22 aprile - 22 maggio: Torino, galleria Notizie, «Saul» catalogo con testo di Cesare Vivaldi. aprile: Torino, galleria Gissi, «De Chirico degli anni ’20» catalogo con testo di Luigi Carluccio.

dal 26 marzo: Torino, galleria La Bussola, «Il Miserere di Rouault» pieghevole. 8 aprile - 3 maggio: Torino, galleria Galatea, «Louise Nevelson» 35 opere esposte; catalogo con testo di Luigi Carluccio.

aprile-maggio: Torino, Galleria Civica d’Arte Moderna, «Felice Casorati» 269 opere esposte. Catalogo a cura di Luigi Carluccio, con testi introduttivi di Gian Carlo Anselmetti, Vittorio Viale, testo di Luigi Carluccio.

11 aprile - 9 maggio: Torino, galleria La Bussola, «Jean Dubuffet» catalogo con testo di Luigi Carluccio.

dall’8 maggio: Torino, galleria il Punto, «Alechinsky» catalogo con testo di Ernest Pirotte.

dal 14 aprile: Torino, galleria Botero, «Po-Yong» catalogo con testo di Renzo Guasco.

dal 9 maggio: Torino, galleria Sperone, «Rotella, Mondino, Pistoletto, Lichtenstein» mostra inaugurale della galleria. Catalogo.

16-30 aprile: Torino, galleria Il Punto, «Disegni - tempere» Valerio Adami, Nino Aimone, Lorenzo Alessandri, Alfredo Billetto, Lucio Del Pezzo, Beppe De Valle, Francesco Casorati Pavarolo, Gigi Chessa, Enrico Colombotto Rosso, Piero Garino, Ezio Gribaudo, Giovanni Macciotta, Giancarlo Pacini, Raffaele Ponte Corvo, Giorgio Ramella, Antonio Recalcati, Giuseppe Romagnoni, Piero Ruggeri, Sergio Saroni, Giacomo Soffiantino, Francesco Tabusso. Invito alla mostra.

dall’11 maggio: Torino, galleria La Bussola, «Franco Gentilini» catalogo con testo di Giuseppe Bertasso. 15 maggio - 7 giugno: Torino, galleria Galatea, «Devalle» 26 opere esposte; catalogo con testo di Luigi Carluccio. dal 21 maggio: Torino, galleria il Punto, «Renzo Marinelli» testo di Federico Chiecchi.

16 aprile - 4 maggio: Torino, galleria Narciso, «E. Bernard, F. Vallotton» catalogo con schede biografiche.

dal 27 maggio: Torino, galleria Sperone, «Christo (12 sculture)»

18-30 aprile: Alba, galleria del Falò, «Gastini» catalogo con testo di Paolo Fossati.

29 maggio - 14 giugno: Torino, galleria Gissi, «Tele e disegni di Renato Guttuso» catalogo con testo di Douglas Cooper, edito nel 1958 in occasione delle mostre presso la galleria Aca e la Heller di New York.

20 aprile - 10 maggio: Torino, libreria Stampatori, «Carol Rama» catalogo con testi di Albino Galvano, Edoardo Sanguineti.

dal 30 maggio: Torino, galleria La Bussola, «Giorgio Ramella» catalogo con testo di Luigi Carluccio.

35


4-19 giugno: Torino, galleria il Punto, «Mario Surbone» 18 opere; catalogo con testo di Paolo Fossati.

15-30 settembre: Torino, galleria Il Punto, «Diulgheroff, Farfa, Fillia, Oriani, Prampolini» 14 opere esposte; catalogo.

4 giugno - 4 luglio: Torino, Società Promotrice di Belle Arti, «Quadriennale nazionale d’Arte. 122ª Esposizione di arti figurative» tra gli artisti Carla Accardi, Giuseppe Capogrossi, Felice Casorati, Antonio Carena, gruppo CRAS, Pinot Gallizio, Mario Merz, Aldo Mondino, Giorgio Nelva, Gianni Piacentino. Catalogo.

19 settembre - 18 ottobre: Torino, Galleria Civica d’Arte Moderna, «Sculture in metallo» mostra realizzata in occasione dell’apertura del I Salone europeo della Metallurgia (met64) e sotto il patronato della Associazione Italiana della Metallurgia. Dino Basadella, Walter Bodmer, Alberto Burri, Alexander Calder, Aldo Calò, Carmelo Cappello, Cosimo Carlucci, Eugenio Carmi, Sandro Cherchi, Eduardo Chillida, Ettore Colla, Pietro Consagra, Claire Falkenstein, Lucio Fontana, Nino Franchina, Franco Garelli, Zoltan Kemey, Carlo Lorenzetti, Edgardo Mannucci, Giacomo Manzù, Marino Marini, Umberto Mastroianni, Luciano Minguzzi, Beverly Pepper, Augusto Perz, Arnaldo Pomodoro, Giò Pomodoro, David Smith, Francesco Somaini, Sofu Teshigahara, Wilfred Zogbaum. Catalogo, con introduzione del sindaco Gian Carlo Anselmetti e biografie degli artisti.

dal 6 giugno: Torino, galleria L’immagine, «Leonardo Rosa» catalogo con testo di Renzo Guasco. dal 13 giugno: Torino, galleria La Bussola, «Getullio Alviani» catalogo con testo dell’artista. dal 16 giugno: Torino, galleria Sperone, «Rauschenberg» catalogo.

dal 2 ottobre: Torino, galleria Sperone, «Michelangelo Pistoletto» catalogo con testo di Michelangelo Pistoletto.

25 giugno - 12 luglio: Torino, galleria Gissi, «Virgilio Guidi» 26 opere esposte; catalogo con testo di Renzo Modesti.

dal 10 ottobre: Torino, galleria La Bussola, «Le prigioniere di Campigli» catalogo con testo di Massimo Campigli.

12 agosto - 3 settembre: Torre Pellice, palestra scuola via D’Azeglio 8, «15ª mostra d’arte contemporanea» 179 opere esposte; catalogo testi di Paolo Fossati, Angelo Dragone, Michel Tapié.

15-30 ottobre: Torino, galleria il Punto, «Berto Ravotti» catalogo con testo di Gillo Dorfles.

23 settembre - 6 ottobre: Torino, galleria Narciso, «Dieci anni di giovane pittura in Piemonte» Nino Aimone, Lorenzo Alessandri, Piero Bolla, Antonio Carena, Francesco Casorati Pavarolo, Mauro Chessa, Enrico Colombotto Rosso, Sandro De Alexandris, Beppe Devalle, Marcolino Gandini, Piero Garino, Marco Gastini, Ezio Gribaudo, Michelangelo Olivero Pistoletto, Giorgio Ramella, Piero Ruggeri, Sergio Saroni, Giacomo Soffiantino, Francesco Tabusso. 57 opere esposte; catalogo.

16-28 ottobre: Torino, galleria Narciso, «Disegni e acquerelli di Klimt, Kirchner, Dix, Grosz» catalogo con schede biografiche. 16 ottobre - 15 novembre: Torino, galleria Notizie, «Accardi» catalogo con testo di Gillo Dorfles.

36


17-30 ottobre: Torino, galleria Viotti, «Filippo de Pisis» 27 opere; catalogo con testo di Giampaolo Boetti.

18-29 novembre: Torino, galleria Gissi, «Lyonel Feininger, acquarelli e disegni» 31 opere, 17 schizzi a matita; catalogo con testo di Gillo Dorfles.

17 ottobre - 8 novembre: Torino, galleria Gissi, «Il Novecento, presenze e testimonianze» Umberto Boccioni, Massimo Campigli, Carlo Carrà, Felice Casorati, Giorgio De Chirico, Filippo de Pisis, Giorgio Morandi, Ottone Rosai, Pio Semeghini, Gino Severini, Mario Sironi, Ardengo Soffici, Luigi Spazzapan, Arturo Tosi, Lorenzo Viani. 32 opere esposte; catalogo con testo di Albino Galvano.

19 novembre - 5 gennaio 1965: Torino, galleria Galatea, «Manzù» 24 opere esposte; catalogo con testo di Luigi Carluccio. dal 21 novembre: Torino, galleria Botero, «Renzo Vespignani» catalogo con testo dell’artista. dal 21 novembre: Torino, galleria La Bussola, «Mario Calandri» catalogo con testo di Luigi Carluccio.

22 ottobre - 15 novembre: Torino, galleria Galatea, «Selezione 6» Francis Bacon, Balthus, Carlo Carrà, Filippo de Pisis, James Ensor, Max Ernst, Lyonel Feininger, Alberto Giacometti, Morris Graves, George Grosz, Henry Moore, Ben Nicholson, Alberto Savinio, Oskar Schlemmer. 21 opere esposte; catalogo.

30 novembre - 12 dicembre: Torino, galleria Al Ponte, «Gruppo Sperimentale d’Arte». 10-31 dicembre: Torino, galleria Il Punto, «I collages di Pippo Oriani» 20 opere; catalogo con testo di Albino Galvano.

27 ottobre - 29 novembre: Torino, Galleria Civica d’Arte Moderna, «Maria Helena Vieira da Silva» mostra promossa dal Museo Civico e da Pittori d’oggi Francia-Italia; catalogo con testi di Jacques Lassaigne e Luigi Carluccio.

12-19 dicembre: Torino, Camera del Lavoro, «Pittori e scultori per la Camera del Lavoro» mostra organizzata dalla Sezioni Arti Figurative dell’ARCI, diretta da Lucio Cabutti.

31 ottobre - 13 novembre: Torino, galleria Viotti, «Mario Sironi, disegni politici 1916-1940» 36 opere; catalogo con testo di Mario De Micheli.

dal 18 dicembre: Torino, ICAR, «Takako Idemitsu» locandina.

dal 5 novembre: Torino, galleria Sperone, «James Rosenquist» prima personale italiana; catalogo.

19 dicembre - 15 gennaio 1965: Torino, galleria La Bussola, «Alberto Savinio e Giorgio De Chirico» catalogo con testi degli artisti e citazione di Jean-Auguste-Dominique Ingres.

dal 7 novembre: Torino, galleria La Bussola, «Valerio Adami, Lucio Del Pezzo, Giuseppe Romagnoni» catalogo con testi di Giuseppe Bertasso e degli artisti. dal 16 novembre: Torino, galleria Notizie, «Noland e Stella» catalogo con testi di Alan R. Solomon, tratti dal catalogo della XXXII Biennale di Venezia. 37


Pautasso dal 1964 al 1976, conta tra i propri collaboratori Albino Galvano,Gillo Dorfles e Paolo Fossati.

TEATRO 24 aprile: Torino, Teatro Carignano, Le mani sporche di Jean-Paul Sartre. Edizione del Teatro Stabile. Musiche di Sergio Liberovici.

Esce il numero zero di «Gulliver» (n. 7 di «Menabò di Letteratura»), progettato da Elio Vittorini, Roland Barthes e Hans Magnus Enzensberger. Esce in edizione italiana con il Saggiatore Il pensiero selvaggio di Claude Lévi-Strauss, con la traduzione di Paolo Caruso.

MUSICA Enore Zaffiri fonda lo Studio di Musica Elettronica di Torino (SMET).

Viene tradotto per Einaudi Eros e civiltà, di Herbert Marcuse.

10 aprile: Torino, Auditorium Rai, Concerto per organo e orchestra, di Paul Hindemith. Prima esecuzione italiana.

Viene tradotto per Einaudi Tractatus logico-philosophicus e Quaderni, 1914-1916, di Ludwig Wittgenstein.

22 giugno: denuncia per vilipendio di Michele Luciano Straniero, fondatore con Fausto Amodei e Sergio Liberovici di Cantacronache, per la canzone O Gorizia tu sii maledetta.

ARCHITETTURA Ivrea: Gian Antonio Bernasconi, Annibale Fiocchi, Marcello Nizzoli realizzano il Palazzo degli Uffici Olivetti.

9 ottobre: Torino, Auditorium Rai, Concerti dell’Orchestra Sinfonica e del Coro Rai, Luigi Nono, Polifonica, Monodia, Ritmica (1951); Béla Bartók, Concerto per viola e orchestra (postumo).

Torino: Sergio Jaretti, Elio Luzi realizzano le Torri Pitagora di corso Siracusa.

27 novembre: Torino, Auditorium Rai, Meditazione sulla maschera di Amedeo Modigliani, cantata per soli, voce recitante, coro e orchestra di Wladimir Vogel. Prima esecuzione italiana.

Torino: ultimato il Palazzo Uffici Lancia progettato da Nino Rosani con la collaborazione di Gio Ponti, Alberto Rosselli, Antonio Fornaroli, iniziato nel 1953.

LETTERATURA E SAGGISTICA

BIBLIOGRAFIA SELEZIONATA

3 dicembre: Torino, alla libreria Stampatori Fernanda Pivano presenta i suoi saggi Poesia degli ultimi americani e America rossa e nera, introdotta da Enrico Filippini. Nel corso della presentazione Michele Luciano Straniero legge poesie di Gregory Corso, Robert Creeley, Allen Ginsberg, Leroy Jones, Jack Kerouac e Taylor Mead.

A. ANTONUCCI, Il circolo degli artisti di Torino, in «Pininfarina», n. 5, giugno, pp. 100-103. mar. ber. [M. BERNARDI], L’«art brut» di Jean Dubuffet, in «La Stampa», 17 aprile. ID., Tutta l’opera di Casorati presente nella mostra torinese, in «La Stampa», 28 aprile. L. CARLUCCIO, Nella mostra delle sculture in metallo si sente l’eco del tornio e dell’incudine, in «Gazzetta del Popolo» 19 settembre. ID., Il facile coraggio della Promotrice, in «Gazzetta del Popolo», 5 maggio.

Nella primavera esce il primo numero di «Sigma» (ideale continuazione di «Cratilo»), rivista trimestrale interdisciplinare di letteratura. Diretta da Sergio 38


1965

ID., In gran parte artificiosa la polemica che dalla Biennale rimbalza a Torino, in «Gazzetta del Popolo», 9 luglio. ID., Casorati, edizioni Teca, Torino. I. CREMONA, Il tempo dell’art nouveau: modern style, Sezession, Jugendstil, arts and crafts, floreale, liberty, Vallecchi, Firenze. E. CRISPOLTI, G. MARCHIORI, Corrado Cagli, Edizioni d’Arte Fratelli Pozzo, Torino. G. DORFLES, La crisi dell’informale e le nuove tendenze, in «Marcatre», nn. 8-10, lugliosettembre, pp. 264-270. P. GABERT, Turin: ville industrielle. Étude de géographie économique et humaine, Presses Universitaires de France, Paris. A. GALVANO, «Cosa nostra», in «Sigma», n. 1. S. HUNTER, Hans Hofmann, edizioni Harry N. Abrams, New York ed Edizioni d’Arte Fratelli Pozzo, Torino. C. LONZI, Pinot Gallizio, in «L’Europa Letteraria», nn. 30-32, giugno-settembre. ID., Una categoria operativa, in «Marcatre», nn. 8-10, luglio-settembre, pp. 190-195. A. LORA-TOTINO, Un epilogo, in «Antipiugiù», n. 3. A. NOVERO, La ricerca dei confini individuali, in «Antipiugiù», n. 3. E. SANGUINETI, Intervento per Burri, in «Marcatre», nn. 6-7, maggio-giugno. F. SCROPPO, Omaggio postumo a Felice Casorati, in «l’Unità», 28 aprile. ID., Sculture in metallo, in «l’Unità», 22 settembre. M. L. STRANIERO, E. JONA, S. LIBEROVICI, G. DE MARIA, Le canzoni della cattiva coscienza, Bompiani, Milano 1964. Prefazione di Umberto Eco. V. VIALE, Arte d’oggi nei Musei. Torino, Galleria Civica d’Arte Moderna, in XXXII Biennale internazionale d’arte Venezia, 20 giugno-18 ottobre, Venezia, pp. 48-50. Intervista a Fontana e Baj, in «Marcatre», nn. 6-7, maggio-giugno, pp. 211-213.

NUOVI SPAZI ESPOSITIVI Giuliano Martano e Liliana Dematteis aprono la galleria Martano in lungo Po Cadorna a Torino. L’anno seguente si trasferirà in via Cesare Battisti sdoppiandosi poi nel 1967 in Martano e Martano/due, spazi differenziati sino all’unificazione in Martano/due nel 1969.

MOSTRE dall’8 gennaio: Torino, galleria Notizie, «Opere scelte di Lucio Fontana» catalogo con testo di Carla Lonzi. dal 16 gennaio: Torino, galleria La Bussola, «Plastiche di Burri» catalogo con testo di Cesare Brandi. dal 16 gennaio: Torino, galleria Il Punto, «Concetto Pozzati» catalogo con testo di Pietro Bonfiglioli. dal 16 gennaio: Torino, galleria Sperone, «Carena» catalogo con testo dell’artista. dal 22 gennaio: Torino, galleria Botero, «George Grosz» catalogo con testo di Duilio Morosini. 22-31 gennaio: Torino, galleria Gissi, «Gianni Dova» pieghevole con scheda biografica. 22 gennaio - 24 febbraio: Torino, galleria Narciso, «Motivi d’arte contemporanea» Luigi Bartolini, Renato Birolli, Massimo Campigli, Carlo Carrà, Daphne Maugham Casorati, Felice Casorati, Gigi Chessa, Carlo Corsi, Giulio Da Milano, Giorgio De Chirico, Raffaele De Grada, Angelo Del Bon, Filippo de Pisis, Nicola 39


Diulgheroff, Fillia, Achille Funi, Nicola Galante, Franco Gentilini, Renato Guttuso, Umberto Lilloni, Mino Maccari, Mario Mafai, Alberto Magnelli, Francesco Menzio, Giorgio Morandi, Ennio Morlotti, Zoran Music, Enrico Prampolini, Antonietta Raphaël, Franco Rognoni, Ottone Rosai, Gino Rossi, Bruno Saetti, Aligi Sassu, Alberto Savinio, Mario Sironi, Ardengo Soffici, Atanasio Soldati, Fiorenzo Tomea, Arturo Tosi, Mario Tozzi, Renzo Vespignani, Lorenzo Viani. 62 opere esposte; catalogo.

20 febbraio - 4 marzo: Torino, galleria Il Punto, «Paolo Derusticis» catalogo con testo di Renzo Guasco.

dal 30 gennaio: Torino, galleria La Bussola, «Aspetti di una nuova stagione della pittura italiana» Ugo Attardi, Ennio Calabria, Giannetto Fieschi, Giuseppe Guerreschi, Piero Guccione, Concetto Pozzati, Antonio Recalcati, Sergio Vacchi, Tino Vaglieri, Lorenzo Vespignani. Catalogo con testo di Antonio Del Guercio.

6-19 marzo: Torino, galleria Viotti, «Disegni di Modigliani e Wols» 24 opere; catalogo con testi di Giampaolo Boetti, René Gaffè.

dal 20 febbraio: Torino, galleria Sperone, «Andy Warhol» prima personale italiana; catalogo con testo di Luigi Carluccio. 2-18 marzo: Torino, galleria Narciso, «Grafica contemporanea» pieghevole.

dall’8 marzo: Torino, ICAR, «Museo del Barocco di insiemi [Baroque Généralisé]» Carla Accardi, Robert Altmann, Toshio Arai, Franco Assetto, Luigi Boille, Giuseppe Bozzola, Jacques Brown, Giuseppe Capogrossi, Claire Falkenstein, Gianni Fenoglio, Jean Filhos, Lucio Fontana, Takako Idemitsu, Insho Domoto, Isidore Isou, Aude Jessemin, Jean-Jacques Lauquin, Maurice Lemaître, Giò Minola, Shigero Onishi, Alfonso Ossorio, Rehmann, Jaroslav Serpan, Jacques Spacagna, Atsuko Tanaka, Sofu Teshigahara. Pieghevole con testo di Michel Tapié. In occasione della mostra è pubblicato il volume di Michel Tapié e Luigi Moretti, Le Baroque Généralisé. Manifeste du Baroque Ensembliste, edizioni Del Dioscuro, Torino.

30 gennaio - 16 febbraio: Torino, galleria L’Approdo, «Beppe Sesia» 21 opere esposte; catalogo con testo di Luciano Budigna. gennaio: Torino, galleria Galatea, «Gian Franco Ferroni» 22 opere esposte; catalogo n. 80, con testo di Luigi Carluccio. gennaio: Torino, galleria Il Punto, «Concetto Pozzati» catalogo con testo di Pietro Bonfiglioli. 8 febbraio - 3 marzo: Torino, galleria Galatea, «Bertholo, Colombotto Rosso, Lebenstein, McGarrell, Petlin, Rosofsky, Saroni, Segui, Unsworth» 29 opere esposte; catalogo con testo di Mario Tazzoli.

9 marzo - 3 aprile: Torino, galleria Galatea, «Selezione 7» Francis Bacon, Hans Bellmer, Giorgio De Chirico, Paul Delvaux, Filippo de Pisis, Léonor Fini, Morris Graves, René Magritte, Alberto Savinio, Scipione, Luigi Spazzapan, Graham Sutherland, Yves Tanguy, Maria Helena Vieira Da Silva. 22 opere esposte; catalogo.

dall’11 febbraio: Torino, galleria Notizie, «Festa» catalogo con testo di Marisa Volpi.

dall’11 marzo: Torino, galleria Gissi, «Sergio Bonfantini» 25 opere esposte; catalogo con testo di Albino Galvano.

dal 20 febbraio: Torino, galleria Gissi, «Otto Dix» catalogo con testo di Luigi Carluccio.

dal 24 marzo: Torino, galleria Sperone, «Sottsass jr.» 10 opere esposte; catalogo con estratti di testi dell’artista.

40


dal 25 marzo: Torino, galleria Notizie, «Magritte. Opere scelte dal 1925 al 1962» catalogo.

Fausto Pirandello, Karel Appel, Maurice Utrillo, Joan Mirò, Jean Dubuffet. Catalogo.

1-10 aprile: Torino, galleria Narciso, «L’avanguardia Jugendstjil, Hans Schmithals» 22 opere esposte; catalogo con testo di Siegfried Wichmann.

29 aprile - 18 maggio: Torino, galleria Il Punto, «Proposte strutturali plastiche e sonore» Getulio Alviani, Giovanni Anceschi, Rocco Borella, Davide Boriani, Enrico Castellani, Gianni Colombo, Gabriele De Vecchi, Enzo Mari, gruppo N, Paolo Scheggi, Grazia Varisco; proposte strutturali sonore di Vittorio Gelmetti, Pietro Grossi. Catalogo con testi di Umbro Apollonio, Vittorio Gelmetti. Mostra itinerante a cura di Umbro Apollonio, Germano Celant.

1-14 aprile: Torino, galleria Il Punto, «Del Greco» catalogo con testo di Enrico Crispolti. dal 3 aprile: Torino, galleria La Bussola, «Bruno Cassinari» catalogo. 8 aprile - 3 maggio: Torino, galleria Galatea, «Louis Fernandez» 28 opere esposte; catalogo con testo di Luigi Carluccio. Mostra organizzata con la collaborazione della Galleria Alexandre Iolas di Parigi.

aprile: Torino, Galleria Civica d’Arte Moderna, «Hans Hofmann» mostra realizzata sotto il patrocinio dell’International Council del Museum of Modern Art di New York, a cura di William C. Seitz; catalogo con testo introduttivo di Vittorio Viale e testo di William C. Seitz.

dall’11 aprile: Torino, galleria La Bussola, «Jean Dubuffet» catalogo con testo di Luigi Carluccio. dal 15 aprile: Torino, galleria Gissi, «Peverelli» catalogo con testo di Patrick Waldberg e poesia di Raffaele Carrieri.

aprile: Torino, Galleria Civica d’Arte Moderna, «Steichen il fotografo» 163 fotografie esposte; mostra realizzata sotto il patrocinio dell’International Council del Museum of Modern Art di New York; catalogo con testo di René d’Harnoncourt.

dal 15 aprile: Torino, galleria Il Punto, «Johanan Vitta» catalogo con testo di Carlo Levi.

6 maggio - 1 giugno: Torino, galleria Galatea, «Opera grafica di James Ensor» pieghevole.

22-30 aprile: Torino, galleria Sperone, «Robert Rauschenberg» in occasione della mostra, presentazione dell’edizione in facsimile di 34 tavole per l’Inferno di Dante realizzate da Rauschenberg (Edoardo Macorini editore, Milano).

6-24 maggio: Torino, galleria Notizie, «Rambaudi» catalogo con testo di Carla Lonzi. dal 13 maggio: Torino, galleria Sperone, «Carena, Castellani, Fontana, Gilardi, Pistoletto, Sottsass»

dal 24 aprile: Torino, galleria La Bussola, «Antologia di pittori contemporanei» Pablo Picasso, Nicolas De Stäel, Wilfredo Lam, Fernand Leger, Paul Klee, Giorgio De Chirico, Atanasio Soldati, Julius Bissier, Léon Gischia, Georges Mathieu, Gino Severini, Wols, Mario Sironi, Renato Guttuso, Marino Marini, Carlo Carrà, Massimo Campigli, Filippo de Pisis, Felice Casorati, Echaurren Matta, Mario Mafai, Ottone Rosai, Giorgio Morandi, Salvador Dalí, Marc Chagall,

dal 20 maggio: Torino, galleria La Bussola, «I Sei di Torino» catalogo con testo di Giuseppe Bertasso.

41


dal 20 maggio: Torino, galleria Gissi, «Ennio Morlotti documenti di un decennio» 30 opere esposte; catalogo con testo di Albino Galvano e antologia di citazioni di Giovanni Testori, Carlo Volpe, Guido Ballo, Guido Seborga, Francesco Arcangeli, Marco Valsecchi.

dall’8 giugno: Torino, galleria Il Punto, «Zero Avantgarde 1965» Abe, Armando, Aubertin, Agostino Bonalumi, Bury, Bischoffshausen, Enrico Castellani, De Vries, Lucio Fontana, Göpfert, Haacke, Kusama, Yves Klein, Leblanc, Luther, Mack, Piero Manzoni, Megert, Peeters, Piene, Rickey, Jesus Raphael Soto, Schoonhoven, Simeti, Talmann, Thorn, Uecker, Vereyen, Vigo. Catalogo con testo di Gillo Dorfles.

22 maggio - 22 giugno: Torino, Società Promotrice di Belle Arti, «123a Esposizione sociale 1965» espongono, tra gli altri, Alighiero Boetti, Lucio Cabutti, Antonio Carena, Giorgio Dassu, Duilio Gambino, Franco Garelli, Gino Gorza, Giorgio Griffa, Mario Merz, Giò Minola, Giorgio Nelva, Filippo Scroppo, Gruppo CRAS, Gruppo Sperimentale d’Arte. Catalogo.

dal 10 giugno: Torino, galleria La Bussola, «Xavier Bueno» catalogo con testi di Luigi Carluccio, Salvatore Quasimodo, Mario De Micheli, Marcello Azzolini. 11 giugno - luglio: Torino, galleria Sperone, «Pop» Jim Dine, Roy Lichtenstein, Claes Oldenburg, Michelangelo Pistoletto, Robert Rauschenberg, James Rosenquist, Andy Warhol, Tom Wesselmann. Catalogo con immagini-cartolina.

dal 28 maggio: Torino, galleria Notizie, «Accardi, Castellani, Paolini, Pistoletto, Twombly» catalogo.

16-30 giugno: Torino, galleria Narciso, «Luigi Veronesi» 39 opere esposte; catalogo con testo di Franco Passoni.

8 giugno - 18 luglio: Torino, Galleria Civica d’Arte Moderna, «Arte e Resistenza in Europa» mostra realizzata nell’ambito delle manifestazioni nazionali per le Celebrazioni del ventesimo anniversario della resistenza, sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica; mostra già presentata, dal 26 aprile al 30 maggio, a Bologna, Museo Civico. Comitato esecutivo: Francesco Arcangeli, Gian Carlo Cavalli, Giuseppe D’Agata, Raffaele De Grada, Mario De Micheli, Cesare Gnudi, Franco Russoli, Franco Solmi, Antonello Trombadori, Vittorio Viale. Catalogo con presentazione di Cesare Gnudi, premessa di Jean Cassou, Carlo Ludovico Ragghianti, Testo di Mario De Micheli. Tra gli artisti presenti in mostra: Renato Birolli, Corrado Cagli, Marc Chagall, Otto Dix, Max Ernst, Jean Fautrier, Alberto Giacometti, Julio Gonzalez, Renato Guttuso, Paul Klee, René Magritte, Giacomo Manzù, Mirko Basaldella, Joan Mirò, Ennio Morlotti, Emil Nolde, Pablo Picasso, Aligi Sassu, David Alfaro Siqueiros, Luigi Spazzapan, Graham Sutherland, Emilio Vedova, Maria Helena Vieira da Silva.

giugno: Torino, galleria Il Punto, «Aldo Mondino» catalogo. 7-29 settembre: Torino, galleria Il Punto, «Anceschi, M. Apollonio, Biasi, Bonalumi, Boriani, Colombo, Costa, Dadamaino, De Vecchi, Getulio, Gruppo Mid, Landi, Morandini, Mari, Massironi, Scheggi, Varisco» catalogo con testo di Umbro Apollonio. 29 settembre - 15 ottobre: Torino, galleria Narciso, «Banchieri, Ceretti, Romagnoni, Vaglieri» 46 opere esposte; catalogo. 30 settembre - 13 ottobre: Torino, galleria Il Punto, «Bonalumi» catalogo.

8 giugno - 3 luglio: Torino, galleria Galatea, «Castillo» catalogo con testo di Luigi Carluccio. 42


settembre: Ivrea, centro culturale Olivetti, «sculture di Gino Marotta» catalogo con testo di Gillo Dorfles.

settembre-ottobre: Torino, Galleria Civica d’Arte Moderna, «I Sei di Torino, 19291932» 254 opere esposte; mostra a cura di Vittorio Viale. Catalogo con testi di Giulio Carlo Argan, Carlo Levi, Enrico Paulucci.

settembre: Torino, Castello del Valentino, «Forme Programmate» Politecnico di Torino, Facoltà di Architettura, Istituto Superiore di Scienze ed Arti Grafiche, documentazione del materiale raccolto dall’Istituto in occasione delle mostre organizzate per la celebrazione del V centenario dell’introduzione dell’arte della stampa in Italia. Sezioni: «mostra bibliografica», a cura di Marisa Bersano Begey, Giuseppe Maria Pugno, testi di Giuseppe Maria Pugno, Giovanni Brunazzi; «mostra del linguaggio grafico nella comunicazione visiva», a cura di Giovanni Brunazzi, Germano Celant, testo di Umbro Apollonio, opere, pubblicità, design di: Getulio Alviani, Giovanni Anceschi, Marisa Apollonio, Alberto Biasi, Walter B. Ballmer, Daniele Baroni, Dante Bighi, Agostino Bonalumi, Davide Boriani, Giovanni Brunazzi, Erberto Carboni, Mimmo Castellano, Achille e Pier Giacomo Castiglioni, Eugenio Carmi, Studio C B C, Mario Dagrada, Gianni Colombo, Giulio Confalonieri, Toni Costa, Dadamaino, Gabriele De Vecchi, A. G. Franzoni, Franco Grignani, Gruppo MID, Giancarlo Iliprandi, Ennio Lucini, Anita Klinz, Elio Uberti, Edoardo Landi, Angelo Mangiarotti, Enzo Mari, Manfredo Massironi, Marcello Nizzoli, Bruno Munari, Marcello Morandini, Bob Noorda, Danilo Nubioli, Giuseppe Mario Oliveri, Giovanni Pintori, Michele Provinciali, Franco Ricci, Gio Rossi, Paolo Scheggi, Albe Steiner, Armando Testa, Pino Tovaglia, Grazia Varisco, Massimo Vignelli, Marco Zanuso; «ritmi di serie industriali», a cura di Ezio Gribaudo, testo di Germano Celant, esposte parti di carrozzerie di Pininfarina; «i quotidiani», a cura di Ezio Gribaudo, testo di Mario Brunazzi; «immagini visualizzate», a cura di Andreina Griseri, esposte opere di Ezio Gribaudo; «il linguaggio popolare dei fumetti», a cura di Massimo Pellegrini; «mostra dei caratteri da stampa di disegnatori europei», a cura di Franco Camera e Aldo Novarese; «mostra di macchine grafiche di interesse storico», a cura di Ernesto Saroglia. Catalogo a cura di Giovanni Brunazzi, Germano Celant, Ezio Gribaudo, Battista Pininfarina, Enrico Pellegrini.

dal 5 ottobre: Torino, galleria Notizie, «Cy Twombly» catalogo. 14-27 ottobre: Torino, galleria Il Punto, «Tancredi» catalogo con testo di Tancredi. dal 23 ottobre: Torino, galleria Sperone, «Jim Dine» pieghevole. 18 ottobre-novembre: Torino, Galleria Civica d’Arte Moderna, «Sutherland» a cura di Douglas Cooper, Franco Russoli, Vittorio Viale. 160 opere esposte; catalogo con presentazione di Vittorio Viale, testi di Douglas Cooper, Franco Russoli, Luigi Carluccio. ottobre-novembre: Torino, Galleria Civica d’Arte Moderna, «Barbara Hepworth» presentazione di Vittorio Viale, testo di Giuseppe Marchiori, estratto da un testo di Barbara Hepworth. 11-24 novembre: Torino, galleria Il Punto, «Ariel Wardi» catalogo con antologia di testi di Luce Hoctin, Jean Bouret. dall’11 novembre: Torino, galleria Notizie, «Giulio Paolini» pieghevole con testo di Carla Lonzi. 12 novembre - 8 dicembre: Torino, galleria Galatea, «Lindner» 16 opere esposte; catalogo con testo di Luigi Carluccio. 18 novembre - 3 dicembre: Torino, galleria L’Arte Antica, «L’opera grafica di Sandro Cherchi» 52 opere esposte; catalogo con testo di Aldo Passoni. 43


dal 23 novembre: Torino, galleria Gissi, «Spazzapan» 35 opere esposte; catalogo con testo di Luigi Carluccio.

CONFERENZE E CONVEGNI 17, 19, 21 maggio: Torino, Accademia Albertina, Arte e significato dell’uomo, ciclo di convegni, con relazioni e dibattiti, organizzato dal Consiglio Studentesco, dall’Accademia Albertina e dall’Interfacoltà Università. 17 maggio: Arte e avanguardia; 19 maggio: Arte e realtà; 21 maggio: Funzione delle Arti nella società contemporanea; intervengono Nino Aimone, Lucio Cabutti, Francesco Casorati, Chessa, Colombo, Beppe De Valle, Dezza, Garimoldi, Mario Merz, Minero, Aldo Mondino, Giorgio Nelva, Ocelli, Paci, Michelangelo Pistoletto, Puglisi, Riva, Rocca, Sciavolino, Volterrani.

dal 23 novembre: Torino, galleria La Bussola, «Spazzapan» 53 opere esposte; catalogo con testo di Giuseppe Bertasso e citazioni di Luigi Carluccio, Luigi Spazzapan, Giuseppe Marchiori, Lionello Venturi, A. Morassi. 25 novembre - 8 dicembre: Torino, galleria Il Punto, «Arman, Baj, Baruchello, Bonelli, Christo, Dietmann, Del Pezzo, Festa, Fontana, Gilli, Gribaudo, Hains, Hoeidonk, Mondino, Raysse, Rotella, Schifano, Spoerri, Twombly, Schwitters» catalogo. 9 dicembre - 5 gennaio 1966: Torino, galleria Il Punto, «Piero Dorazio» 15 opere; catalogo con testo di Nello Ponente.

TEATRO 16, 18 marzo: Torino, Teatro Gobetti, Stagione del Teatro Stabile, The Living Theatre, The Brig di Kenneth H. Brown, scene di Julian Beck. Regia di Judith Malina. Prima nazionale.

dal 10 dicembre: Torino, galleria La Bussola, «Ceramiche di Lurçat, ceramiche e linoleum di Picasso» catalogo.

2 aprile: Torino, Teatro Gobetti, Giorni felici di Samuel Beckett. Edizione del Teatro Stabile di Torino. Regia di Roger Blin.

dal 14 dicembre: Torino, galleria Sperone, «Arman, Deschamps, Raysse» catalogo. 16 dicembre - 7 gennaio 1966: Torino, galleria Narciso, «Comunità artistica, Miranda Bestazzi, Marisa Micca e collaboratori» 105 opere e oggetti esposti; catalogo con testo di Luigi Mallé.

MUSICA 9 marzo: Torino, Auditorium Rai, España en el corazon, tre studi per soli, coro e orchestra di Luigi Nono.

Cuneo, galleria Pirra, «Ezio Gribaudo, memorie di viaggi Messico/Arizona 1965» 47 opere esposte; catalogo.

15 aprile: Torino, La Bussola, primo di 4 concerti dedicati alla musica elettronica e concreta organizzati dallo Studio Musica Elettronica di Torino (Gottfried König, György Ligeti, Karlheinz Stockhausen) 21 maggio: Torino, Auditorium Rai, War Requiem, Opera 66, per soli, coro e orchestra di Benjamin Britten. 19 novembre: Torino, Auditorium Rai, Jeux venitiens di Witold Lutoslawski. 44


ID., Ritorno di Spazzapan, in «Stampa Sera», 10 dicembre. P. FOSSATI, A proposito di Arte Ottica. Nuova tendenza al Punto - Un’antologia alla Narciso - Noticine sulle visite guidate, in «l’Unità», 22 settembre. ID., Due ipotesi di spazio. Twombly a Notizie - Bonalumi al Punto - Nastasio alla Viotti Grafici al Centro - Altre mostre, in «l’Unità», 13 ottobre. ID., Sculture di Barbara Hepworth alla Galleria d’Arte Moderna, in «l’Unità», 29 ottobre. ID., Due mostre di Spazzapan. Alla Gissi e alla Bussola - Paolini a Notizie, in «l’Unità», 1 dicembre. vice [P. FOSSATI], Pittura Pop da Sperone. Collettiva alla galleria «Notizie». Gli esperimentali al «Punto», Xavier Bueno alla «Bussola» e Morlotti da «Gissi», in «l’Unità», 16 giugno. m. d. m., I più grandi nomi dell’arte moderna contro la tirannia, in «l’Unità», 8 giugno. E. MORANTE, Lettere al direttore. Elsa Morante difende i «capelloni» invocando le ombre di Einstein e Dante, in «La Stampa», 11 novembre. C. MUNARI, 100 disegni di 25 artisti italiani, edizioni Sipra, Torino. R. RAUSCHENBERG, 34 tavole per l’Inferno di Dante, Edoardo Macorini editore, Milano. Commento di Dore Ashton. Vice, La «galera» di Brown un istrione patriota, in «Gazzetta del Popolo», 17 marzo. E. ZAFFIRI, Spiegazione della figura geometrica, in «Marcatre», nn. 11-13, sd., pp. 217218. Il «Living Theatre» al Gobetti. Un dramma americano nel carcere dei «marines», in «La Stampa», 17 marzo.

ARCHITETTURA/DESIGN Torino: terminato l’edificio per gli uffici SAI di corso Galileo Galilei progettato da Amedeo Albertini, inziato nel 1963. Torino: inzia la realizzazione dell’edificio della Camera di Commercio su progetto di Carlo Mollino. L’edificio sarà concluso nel 1972. Torino: inizia la ricostruzione del Teatro Regio, su progetto di Carlo Mollino, che sarà ultimata nel 1973. Riccardo Vagnino progetta i contenitori per documenti «Dox», prodotti da King Mec, Torino.

BIBLIOGRAFIA SELEZIONATA A. C. AMBESI, Musica concreta ed elettronica di tutto il mondo, in «Stampa Sera», 14-15 aprile. M. BERNARDI, Due mostre di Spazzapan in questi giorni a Torino, in «La Stampa», 26 novembre. Id., Torino, guida storica e artistica della città e dintorni, Edizioni Fratelli Pozzo, Torino. M. CALVESI, Fontana ’65, in «Marcatre», nn. 16-18, luglio-settembre, p. 339. l.c. [L. CARLUCCIO], La nevrosi nelle «plastiche» di Burri, in «Gazzetta del Popolo», 21 gennaio. ID., I «Sei di Torino» come testimoni di una fervida civiltà subalpina, in «Gazzetta del Popolo», 14 settembre. ID., Fedeli i galleristi d’arte all’appuntamento autunnale, in «Gazzetta del Popolo», 12 ottobre. ID., L’incredibile Spazzapan, in «Gazzetta del Popolo», 5 dicembre. ID., Felice Casorati. Opera grafica con 63 incisioni in facsimile, Einaudi, Torino. g.d.m. [G. DE MARIA], Il «Living Theatre» al Gobetti, in «l’Unità», 17 marzo. G. DORFLES, Nuove sculture di Gino Marotta, in «Metro», n. 10. A. DRAGONE, Arte e crisi della società contemporanea, in «Pininfarina», n. 6, luglio, pp. 49-56. 45


1966

MOSTRE

NUOVI SPAZI ESPOSITIVI

5-19 gennaio: Torino, galleria Il Punto, «Schifano» catalogo. dall’8 gennaio: Torino, galleria La Bussola, «Fillia» 61 opere esposte; catalogo con testo di Luigi Carluccio.

Il 5 maggio l’Unione Culturale riapre in veste nuova e sperimentale. La sede, a Palazzo Carignano, inaugura con lo spettacolo del Living Theatre, Mysteries and Smaller Pieces.

dal 12 gennaio: Torino, galleria Notizie, «Enrico Castellani» catalogo con scheda biografica.

Apre a Torino la galleria Christian Stein in via Teofilo Rossi con la personale di Aldo Mondino, inaugurata il 10 novembre. Nel 1972 la galleria si trasferirà in piazza San Carlo.

16 gennaio - 2 febbraio: Torino, galleria Narciso, «Francesco Menzio» 58 opere esposte; catalogo con testo di Paolo Fossati.

Il 29 novembre apre, in via XX Settembre 15 a Torino, il Piper pluriclub, progettato dagli architetti Pietro Derossi, Giorgio Ceretti e Riccardo Rosso. Il Piper nasce come spazio multifunzionale che ospita mostre, happening, concerti, spettacoli teatrali, sfilate.

19 gennaio - 14 febbraio: Torino, galleria Galatea, «Pablo Picasso» 31 opere di grafica esposte; catalogo. 22 gennaio - 20 febbraio: Torino, Piemonte Artistico Culturale, «Il surrealismo a Torino oggi» Abacuc, Lorenzo Alessandri, Enrico Allimandi, Pier Luigi Arri, Franco Assetto, Enrico Borghi, Lamberto Camerini, Enrico Carmassi, Enrico Colombotto Rosso, Italo Cremona, Maria Grazia Dassetto, Guido De Bonis, Sergio De Francisco, Romano Gazzera, Ezio Gribaudo, Giovanni Macciotta, Donatella Merlo Aldi, Mario Molinari, Raffaele Ponte Corvo, Sergio Sarri, Francesca Sirchia Settegrani, Renata Surbone. Catalogo con testo di Italo Cremona.

GRUPPI Arrigo Lora-Totino fonda lo Studio di Informazione Estetica (SIE), con l’artista Sandro De Alexandris e il musicista Enore Zaffiri. Lo Studio si occupa di musica elettronica, di poesia fonetica e di ricerche plastico-visuali, incentivando e producendo lavori di interazione tra poesia concreta, musica programmata e arte visuale. Ospita mostre a partire dal 1966, prima presso lo SMET di Enore Zaffiri, quindi, dal 1968, l’attività espositiva del gruppo diventa itinerante, e organizzerà mostre presso i negozi Gavina e L’Oggetto.

dal 26 gennaio: Torino, galleria Sperone, «Pino Pascali» catalogo con testi di Vittorio Rubiu, Maurizio Calvesi. gennaio: Torino, studio di Michelangelo Pistoletto, «Michelangelo Pistoletto. Oggetti in meno» dal 3 febbraio: Torino, galleria Il Punto, «Télémaque» 13 opere esposte; catalogo con testo di Dante Salmé 46


dal 5 febbraio: Torino, galleria La Bussola, «Domenico Cantatore» catalogo con testi di Giuseppe Bertasso, Salvatore Quasimodo, Leonardo Sinisgalli, Sergio Solmi, Diego Valeri, Marco Valsecchi, Raffaele Carrieri, Fortunato Bellonzi, Luigi Carluccio, Marcello Venturoli, Marziano Bernardi, Luciano Budigna, Guglielmo Pacchioni, Libero De Libero, Alfonso Gatto, Romeo Lucchese.

4-17 marzo: Torino, galleria Il Punto, «Giorgio Bonelli» catalogo.

8 febbraio - 8 marzo: Torino, galleria Narciso, «Motivi d’arte contemporanea» Luigi Bartolini, Renato Birolli, Jessie Boswell, Cesere Breveglieri, Corrado Cagli, Massimo Campigli, Domenico Cantatore, Felice Carena, Carlo Carrà, Daphne Casorati, Felice Casorati, Giuseppe Cesetti, Gigi Chessa, Carlo Corsi, Giulio Da Milano, Giorgio De Chirico, Angelo Del Bon, Filippo de Pisis, Nicola Galante, Franco Gentilini, Virgilio Guidi, Renato Guttuso, Achille Lega, Carlo Levi, Umberto Lilloni, Mino Maccari, Mario Mafai, Marino Marini, Gino Meloni, Francesco Menzio, Giuseppe Migneco, Giorgio Morandi, Ennio Morlotti, Italo Mus, Enrico Paulucci, Antonietta Raphaël, Ottone Rosai, Bruno Saetti, Aligi Sassu, Alberto Savinio, Pio Semeghini, Gino Severini, Mario Sironi, Ardengo Soffici, Atanasio Soldati, Luigi Spazzapan, Guido Tallone, Orfeo Tamburi, Fiorenzo Tomea, Arturo Tosi, Mario Tozzi, Gianni Vagnetti, Lorenzo Viani 86 opere esposte; catalogo.

dal 15 marzo: Torino, galleria Notizie, «Opere scelte di Tanguy, Picasso, Miró, Ernst, Arp, Magritte» catalogo-invito e cartoline.

dal 5 marzo: Torino, galleria La Bussola, «Bernard Buffet» catalogo con testo di Renzo Guasco.

dal 17 marzo: Torino, galleria Il Punto, «Carlo Rosa» 21 opere; catalogo con testo di Renzo Guasco. dal 18 marzo: Torino, galleria Sperone, «Andy Warhol» catalogo con testo di Otto Hahn. 20 marzo - 20 aprile: Torino, Società Promotrice di Belle Arti, «Luigi Bartolini» 168 opere esposte; catalogo con testo di Marco Valsecchi. 24 marzo - 10 aprile: Torino, galleria Gissi, «Il mare» catalogo con testo di Osvaldo Patani.

15-28 febbraio: Torino, galleria Gissi, «Dieci anni da Tosi» catalogo con testo di Raffaele de Grada.

25 marzo - 20 aprile: Torino, galleria Galatea, «César Baldaccini» 15 bronzi esposti; catalogo con testo di Luigi Carluccio.

dal 17 febbraio: Torino, galleria Il Punto, «Silvio Pasotti» 22 opere; testo di Bruno Alfieri.

dal 26 marzo: Torino, galleria La Bussola, «Zao Wu-Ki» catalogo con testo di Renzo Guasco.

dal 19 febbraio: Torino, galleria La Bussola, «Enrico Allimandi» 47 opere esposte; catalogo con testi di Luigi Carluccio e recensioni critiche di Waldemar Georges, Daniel Israel-Meyer, A. Tronche.

dal 31 marzo: Torino, galleria Il Punto, «Emilio Tadini» catalogo con testo di Guido Ballo.

febbraio: Torino, galleria Notizie, «Getullio Alviani» catalogo con testo di Carla Lonzi.

dal 14 aprile: Torino, galleria La Bussola, «Julius Bissier» catalogo con testo di Werner Schmalenbach.

3 marzo: Torino, Studio di Informazione Estetica, «Jiri Kolar» catalogo. 47


dal 14 aprile: Torino, galleria Notizie, «Opere scelte di Lucio Fontana» catalogo-invito con pieghevole e cartoline.

14 maggio - 16 giugno: Torino, galleria Narciso, «La Figura, 55 presenze dell’arte contemporanea» Pierre Alechinsky, Karel Appel, Alexander Archipenko, Francis Bacon, Enrico Baj, Renato Birolli, Victor Brauner, Massimo Campigli, Felice Casorati, Roberto Crippa, Giorgio De Chirico, Filippo de Pisis, Otto Dix, Jean Dubuffet, Fritz Erler, Max Ernst, Lucio Fontana, Alberto Giacometti, Natalia Gontcharova, George Grosz, Renato Guttuso, Alexej von Jawlensky, Béla Kádar, Ernst Ludwig Kirchner, Paul Klee, Gustav Klimt, Alfred Kubin, Wilfredo Lam, Leoncillo, Richard Lindner, Mario Mafai, Giacomo Manzù, Marino Marini, Echaurren Matta, Ludwig Meidner, Amedeo Modigliani, Giorgio Morandi, Ennio Morlotti, Francis Picabia, Pablo Picasso, Enrico Prampolini, Antonietta Raphaël, Odilon Redon, Ottone Rosai, Antonio Saura, Alberto Savinio, Pio Semeghini, Gino Severini, Scipione, Mario Sironi, Luigi Spazzapan, Emilio Vedova, Lorenzo Viani. 81 opere esposte; catalogo.

dal 14 aprile: Torino, galleria Il Punto, «Lucio Fontana» catalogo. dal 16 aprile: Torino, galleria Botero, «Albino Galvano» catalogo con testi di Ezio Gianotti, Giulio Carlo Argan, Edoardo Sanguineti. dal 26 aprile: Torino, Studio di Informazione Estetica, «Strutture significanti 3» Bargoni, Lia Drei, Arnaldo Esposto, Hans Glattfelder, Francesco Guerrieri, Lazzari, Carlo Lorenzetti, Achille Pace, Pesciò, Sirello. Catalogo con testi di Giulio Carlo Argan, Germano Beringheli, Emilio Garroni, Claudio Popovich. 28 aprile - 12 maggio: Torino, galleria Gissi, «Ennio Calabria» catalogo con testo di Dario Micacchi.

dal 17 maggio: Torino, galleria Il Punto, «Paolo Menzio» testo di Renato Barilli.

dal 29 aprile: Torino, galleria La Bussola, «Nicola Galante» catalogo con testo di Luigi Carluccio.

dal 21 maggio: Torino, galleria Notizie, «Carla Accardi» catalogo-invito con testo di Carla Lonzi.

dal 30 aprile: Santa Vittoria d’Alba, Circolo Culturale Cinzano, «Pinot Gallizio» 25 opere esposte; catalogo con testo di Luigi Carluccio e stralcio di lettera di Carla Lonzi alla vedova Gallizio.

25 maggio-luglio, Galleria Civica d’Arte Moderna, «Hans Hartung» catalogo con testi di Giuseppe Marchiori e Luigi Mallé.

dal 3 maggio: Torino, galleria Sperone, «Piero Gilardi: tappeti natura» catalogo con testo di Piero Gilardi.

dal 27 maggio: Torino, galleria Il Punto, «Ugo Nespolo» catalogo con poesia di Edoardo Sanguineti.

5-26 maggio: Torino, galleria Galatea, «Léonor Fini» 11 opere esposte; catalogo con testo di Luigi Carluccio.

28 maggio - 28 giugno: Torino, galleria La Bussola: «Antologia Internazionale» Felice Casorati, Giorgio De Chirico, Ottone Rosai, Massimo Campigli, Mario Sironi, Renato Guttuso, Carlo Carrà, Franco Gentilini, Bruno Cassinari, Mario Mafai, Zoran Music, Mario Calandri, Giorgio Morandi, Alberto Savinio, Filippo de Pisis, Scipione, Francesco Menzio, Luigi Spazzapan, Umberto Boccioni, Henri Rousseau, Georges Rouault, Maurice Utrillo, Paul Klee, Marc Chagall, Paul Delvaux, Wilfred Lam, Julius Bissier, Salvador Dalí, Arturo Martini, Medardo

dal 5 maggio: Torino, galleria Il Punto, «Massimo Pellegrini» 14 opere.

48


Rosso, Umberto Mastroianni, Mario Giansone, Floriano Bodini. 33 opere esposte; catalogo.

dal 14 settembre: Torino, galleria Il Punto, «Mauro Chessa» catalogo.

28 maggio - 28 giugno: Torino, Società Promotrice di Belle Arti, «124ª Esposizione di arti figurative» 400 artisti; personali di Beppe Levrero, Angelo Ruga, Gruppo CRAS, Gruppo Sperimentale d’Arte, Marco Gastini, Giacomo Soffiantino, Romano Campagnoli, Sandro Cherchi, Hisao Yagamata, Gino Gorza, Ettore Fico, Pippo Bercetti; catalogo con testo di Aldo Passoni.

29 settembre-14 ottobre: Torino, galleria Narciso, «Pittura d’oggi di artisti romani» Ugo Attardi, Bruno Caruso, Bruno Mancinotti, Giacomo Porzano, Renzo Vespignani 79 opere esposte; catalogo con schede biografiche. settembre-ottobre: Torino, Castello del Valentino, «La lettura del linguaggio visivo» mostra organizzata in collaborazione con la Facoltà di Architettura del Politecnico di Torino e con la Scuola a fini speciali di Scienze e Arti. Personale di Lucio Fontana. Piero Gialrdi, Giuseppe Capogrossi, Giacomo Benevelli, Hsiao Chin, Lucio Del pezzo, Emilio Scanavino, Tancredi (Parmeggiani), Piero Dorazio, Hans Hartung, Cy Twombly, Gianni-Emilio Simonetti, Aldo Mondino, Giorgio Bonelli, Mario Schifano, Arabella Giorgi, Massimo Pellegrini, Tano Festa, Ezio Gribaudo, Konrad Klapheck, David Hockney, Victor Brauner, Renato Volpini, Valerio Adami, Fabrizio Plessi, Gilli, Gianfranco Baruchello, Mambor, Emilio Tadini, Silvio Pasotti, Martial Raysse, Mimmo Rotella, Michelangelo Pistoletto, Berto Ravotti, Raymond Hains, Daniel Spoerri, Fernandez Arman, Alik Cavaliere, Paolo Icaro, Eugenio Degani, Roberto Crippa, Pizzo Greco, Remo Remotti, Carlo Lorenzetti, Nanda Vigo, Christo, Gerard Deschamps, Enrico Baj, Ugo Nespolo, van Hoeydonck, Franco Nichot. Comitato ordinatore: Enrico Pellegrini, Giovanni Brino, Giovanni Brunazzi, Franco Corsico, Giovanni Gardano, Arrigo Lora-Totino, Agostino Magnaghi, Enrichetto Martina, Gaetano Martini, Leonardo Mosso, Ugo Nespolo, Remo Pastori, Massimo Pellegrini, Giuseppe Pellitteri, Rinaldo Prieri, Giovanni Tarchetti. Pubblicazione: «Il Compasso», n. 1, 1° ottobre, schede critiche a cura dell’Istituto di Elementi di Architettura e Rilievo dei Monumenti, con testo di Paola Gilson, La visibilità di Lucio Fontana.

6-30 giugno: Torino, Arteborgopò, «Nino Aimone» catalogo con testo di Gigi Livio. 6-26 giugno: Torino, galleria Fogliato, «Gli specchi di Assetto» catalogo con testo di Renzo Guasco dal 6 giugno: Torino, Studio di Informazione Estetica, «Franco Grignani» mostra in collaborazione con il Centro Proposte di Firenze; catalogo con testi di Umbro Apollonio, Germano Celant, Lara Vinca Masini. dal 7 giugno: Torino, galleria Notizie, «Phillip King e William Tucker» catalogo-invito. dall’8 giugno: Torino, galleria Il Punto, «Ravotti» catalogo. giugno: Torino, galleria Gissi, «Omaggio torinese a de Pisis» 47 opere esposte; catalogo con testo di Giuseppe Raimondi. giugno - luglio: Torino, galleria Galatea, «Paul Klee» 31 opere in mostra; catalogo con testo di Luigi Carluccio.

settembre-ottobre: Torino, Galleria Civica d’Arte Moderna, «Robert Motherwell» mostra organizzata in collaborazione con il Museum of Modern Art di New York. 103 opere esposte; catalogo con testi di Frank O’Hara, Luigi Mallé, Robert Motherwell.

giugno-luglio: Torino, galleria Sperone, «Arte abitabile» Piero Gilardi, Gianni Piacentino, Michelangelo Pistoletto. Invito. 49


dal 4 ottobre: Torino, galleria Notizie, «Aspetti dell’avanguardia in Italia» Giacomo Balla, Farfa, Osvaldo Licini, Atanasio Soldati, Lucio Fontana, Alberto Burri, Carla Accardi, Piero Manzoni, Enrico Castellani, Getulio Alviani, Giulio Paolini, Luciano Fabro. Catalogo-invito.

dal 12 novembre: Torino, galleria La Bussola, «Tavolozza Romana» Amerigo Bartoli, Giuseppe Cesetti, Giorgio De Chirico, Giovanni Omiccioli, Eliano Fantuzzi, Sante Monachesi, Giovanni Stradone, Anna Salvatore, Alberto Sughi, Domenico Purificato, Enotrio Pugliese, Gennaro Picinni. Catalogo.

8 ottobre: Torino, galleria La Bussola, «Josè Ortega» catalogo.

19 novembre - 10 dicembre: Torino, galleria Galatea, «Domenico Gnoli» 20 opere esposte; catalogo con testo di Luigi Carluccio.

19 ottobre - 6 novembre: Torino, galleria Narciso, «Baj e Cavaliere» 53 opere e 10 acqueforti esposte; catalogo con testo di Marzio Pinottini.

dal 26 novembre: Torino, Studio di Informazione Estetica, «Lia Drei e Francesco Guerrieri» nel corso della mostra, il 28 e il 30 novembre, audizioni di musica elettronica: Vittorio Selmetti, Modulazioni per Michelangelo Pietro Grossi; S2F.M, Progetto 4 studio di musica elettronica di Torino; Roberto Musto, TR/e 36; Riccardo Vianello, M1 1/4. Catalogo fustellato con schede.

dal 20 ottobre: Torino, galleria Il Punto, «Nespolo. La logica del puzzle» 22 opere; catalogo con poesia di Edoardo Sanguineti. 22 ottobre - 18 novembre: Torino, galleria Galatea, «Max Ernst» 24 opere esposte; catalogo con testo di Luigi Carluccio.

novembre-dicembre: Torino, Galleria Civica d’Arte Moderna, «Bran van Velde» 77 opere esposte; mostra a cura di Luigi Mallé, catalogo con testi di Luigi Mallé, antologia di testi di F. Meyer, Jacques Putman.

26 ottobre: Torino, galleria La Bussola, «Francesco Casorati» catalogo con testo di Luigi Carluccio.

dal 1 dicembre: Torino, galleria Il Punto, «Schwitters» 13 opere esposte; catalogo con stralcio di testo dell’artista.

27 ottobre - 13 novembre: Torino, galleria Gissi, «Mario Tozzi» catalogo con testo di Albino Galvano.

dal 1 dicembre: Torino, galleria Sperone, «Gianni Piacentino» prima mostra personale; invito.

dal 10 novembre: Torino, galleria Christian Stein, «Aldo Mondino» mostra inaugurale della galleria. Catalogo con scheda dell’artista.

dal 3 dicembre: Torino, galleria La Bussola, «Simboli e arredi dell’Art Nouveau» catalogo con testo di Albino Galvano.

dal 10 novembre: Torino, galleria Il Punto, «Baruchello» catalogo con testo di Alain Jouffroy; mostra in collaborazione con la galleria Schwarz, Milano.

dal 15 dicembre: Torino, Studio di Informazione Estetica, «Heinz Gappmayer» nel corso della mostra audizioni di musica elettronica e di poesia fonetica. Catalogo fustellato.

dall’11 novembre: Torino, galleria Notizie, «Opere scelte di Piero Manzoni» catalogo-invito.

dal 22 dicembre: Torino, galleria Il Punto, «Mimmo Rotella» 18 decollage, 1 fotografia su tela; catalogo. 50


Torino, galleria Christian Stein, «Schifano. “Inventario con anima e senz’anima”»

4 dicembre: Torino, Teatro Gobetti, Teatro Gruppo, Libere stanze (Il gioco dei quattro cantoni - Un fatto di assassinio) di Roberto Lerici; regia di Carlo Quartucci; scene e costumi di Giancarlo Bignardi; musiche di Oscar Prudente e Renato Falavigna.

Torino, galleria Il Punto, «Duilio Gambino» catalogo con testi di Albino Galvano, Ugo Nespolo, Dante Salmé.

dicembre: Torino, Piper pluriclub, Teatro Gruppo, Intervento al Piper di Torino di Carlo Quartucci e Roberto Lerici.

Torino, galleria Il Punto, «Nanda Vigo» Torino, Società Promotrice di Belle Arti, «Gino Gorza»

CINEMA Torino, CRAS, «Fantascienza, fantapolitica e ricerca artistica» febbraio: Paolo Gobetti fonda l’Archivio Cinematografico Nazionale della Resistenza.

FILM D’ARTISTA 21 settembre - 10 ottobre: Torino, Istituto Bancario San Paolo, galleria delle mostre, «Mostra Internazionale della stereoscopia nella fotografia e nel cinema», a cura del Museo del Cinema.

Ugo Nespolo, «Grazie mamma Kodak», 15’, Super 8, b/n e colore. Fotografia: Ugo Nespolo; montaggio: Renato Ferraro, Ugo Nespolo; cast: Daniela Chiaperotti, Max Pellegrini, Annamaria Saroni.

Esce il primo numero di «Ombre Rosse», rivista di cinema ideata da Goffredo Fofi.

TEATRO

Unione Culturale, Taylor Mead presenta il film underground Queen of Sheeba.

Torino, Unione Culturale, Letture-spettacolo per la storia del teatro contemporaneo, regia, scene e costumi di Carlo Quartucci.

MUSICA

5-8 maggio: Torino, Unione Culturale, The Living Theatre, Mysteries and Smaller Pieces, regia di Julian Beck e Judith Malina. La prima è introdotta da Gian Renzo Morteo.

29 marzo: Torino, Teatro Regio, Il Cordovano, opera in un atto da un entremise di Miguel de Cervantes Saavedra; versione italiana di Eugenio Montale. Musica di Goffredo Petrassi, bozzetti e figurini di Lorenzo Ghiglia.

3-5 novembre: Torino, Unione Culturale, The Living Theatre, Les bonnes di Jean Genet, con Julian Beck.

26 maggio: Torino, Unione Culturale, con la presentazione di Massimo Mila, esecuzione di Passaggio di Luciano Berio con testo di Edoardo Sanguineti e di Atomtod di Giacomo Manzoni.

18 novembre: Torino, Teatro Carignano, Se questo è un uomo, di Primo Levi, versione di Pieralberto Marché, edizione del Teatro Stabile di Torino, regia di Gianfranco De Bosio, Giovanna Bruno, Marta Egri.

51


8 giugno: Torino, Unione Culturale, Luciano Berio, Labirintus II, testo di Edoardo Sanguineti. Dibattito con gli autori. Prima esecuzione italiana.

9 dicembre: Torino, Teatro Carignano, Venerdì Letterari dell’ACI, Michel Butor, La critique et l’invention.

20 giugno: Torino, Unione Culturale, Intolleranza 60 di Luigi Nono.

Escono per Einaudi la prima traduzione italiana de L’opera d’arte nell’epoca della sua riproducibilità tecnica di Walter Benjamin (a cura di Enrico Filippini) e la prima traduzione dei Saggi critici di Roland Barthes.

25 giugno: Torino, Palazzo dello Sport, Festival italiano della musica beat, presentato da Adriana Serra. 17 novembre: Torino, Unione Culturale, ciclo di incontri Aspetti della musica contemporanea. Dalla dodecafonia alla musica elettronica. I classici della musica concreta ed elettronica (prima serata brani di Iannis Xenakis, Karlheinz Stockhausen, Luciano Berio, Bruno Maderna).

ARCHITETTURA/DESIGN

novembre-giugno 1967: Torino, Studio di Informazione Estetica, Corso sperimentale di musica elettronica, ideato e condotto da Enore Zaffiri. Durante il corso si tengono serate d’ascolto, conferenze e dibattiti sulle nuove correnti musicali, presso l’Unione Culturale.

Torino: si realizza il progetto di Felice Bardelli, Sergio Hutter, Gino Levi Montalcini, Domenico Morelli per il Palazzo delle Facoltà Umanistiche (Palazzo Nuovo) in via Sant’Ottavio.

ottobre: Torino, Facoltà di Architettura, «Alvar Aalto. Progetti» mostra e catalogo a cura di Leonardo Mosso.

Torino: Ottorino Aloisio e Paolo Rosani realizzano il Palazzo per uffici SIP di corso Inghilterra.

LETTERATURA E SAGGISTICA Einaudi pubblica il volume di Frank Lloyd Wright, La città vivente. 5 marzo: Torino, libreria Hellas, Fernanda Pivano presenta Jukebox all’idrogeno appena tradotto per Mondadori.

A Nole Canavese nasce la società GUFRAM (Gu: Gugliermetto, Fr: Fratelli, am: arredo moderno) che sarà attiva fino al 1974. Nel 1966, Giuseppe Raimondi e Ugo Nespolo progettano per GUFRAM il tavolo con sedie «Margherita», realizzato l’anno successivo. GUFRAM produrrà alcuni «Tappeti natura» di Gilardi.

7 giugno: Torino, Unione Culturale, inaugurazione del ciclo Letteratura e società a cura di Edoardo Sanguineti con una conferenza di Roland Barthes. Seguono incontri con Robert Escarpit (15 giugno), Umberto Eco e Lucien Goldman (28 giugno).

RIVISTE

5-7 dicembre: Torino, Unione Culturale, Problemi della letteratura contemporanea, ciclo a cura di Edoardo Sanguineti; seminario Dal nouveau roman al gruppo Tel Quel, introduzione di René Micha; interventi di Pierre Rottenberg e Maurice Roche.

Esce in marzo «Modulo», rivista di cultura contemporanea, stampata a Genova preso gli editori Masnata-Trentalance. Il primo e unico numero, con «Abstraktion» di Franz Mon in copertina, è dedicato alla poesia concreta, secondo un’impostazione monografica che si prefigge di affrontare temi quali le ricerche plastico-visive, la tapemusic, l’architettura industrializzata, la grafica sperimentale, il design, la fotografia. 52


Fanno parte del comitato direttivo Umbro Apollonio, Max Bense, Germano Beringheli, Germano Celant, Gillo Dorfles, Arrigo Lora-Totino, Enore Zaffiri. Il comitato redazionale è composto da E. Buonaccorsi, Sandro De Alexandris, F. Masnata, Giorgio Nelva, A. Pesce, Gianni Stirone, N. Trentalance.

mar. ber. [M. BERNARDI], Quattrocento pittori e scultori in mostra da oggi al Valentino, in «La Stampa», 28 maggio. G. BOCCA, Incontro con Lucio Fontana, il vincitore di Venezia. Il taglio è il taglio, in «Gazzetta del Popolo», 6 luglio. A. BRETON, Manifesti del surrealismo, Einaudi, Torino. Introduzione di Guido Neri, traduzione di Liliana Magrini. L. CARLUCCIO, Rispetto ai «buchi» di Lucio Fontana il pioniere Picasso sembra un classico, in «Gazzetta del Popolo», 22 aprile. ID., L’Enciclopedia delle arti e la lezione di Le Corbusier, in «Gazzetta del Popolo», 29 settembre. ID., Artisti di Torino a Venezia, in «Torino, rivista bimestrale del Comune», n. 3, settembre-ottobre, pp. 37-42. ID., Monti a caccia sotto la Mole. Al di qua della nuova frontiera della pittura i «puzzle» bizantini di Ugo Nespolo. Il fertile ripensamento di Francesco Casorati (...), in «Gazzetta del Popolo», 10 novembre. L. CARLUCCIO, S. FURLOTTI REBERSCHAK (a cura di), Il collezionista d’arte moderna 1966, Giulio Bolaffi Editore, Torino. L. CURINO, Melanconie yè-yè nel nuovo «Piper», in «La Stampa», 30 novembre. e.r., Sei complessi «beat» divulgano la musica d’avanguardia a Torino, in «Gazzetta del Popolo», 26 giugno. E. FADINI, Il «Living»: teatro di altissima qualità, in «l’Unità», 6 maggio. M. FAGIOLO DELL’ARCO, Rapporto 60. Le arti oggi in italia, Bulzoni, Roma. p. f. [P. FOSSATI], Roland Barthes alla Stampatori, in «l’Unità», 29 marzo. ID., La forza delle cose. Galvano alla Botero - Lender alla Centro - Bissier alla Bussola Altre mostre, in «l’Unità», 27 aprile. ID., Sul motivo di una mostra. Gilardi, Piacentino e Pistoletto da «Sperone», in «l’Unità», 6 luglio. ID., Un omaggio a Morandi. Una splendida serie di incisioni alla Minima. Baj e Cavaliere alla Narciso. Nespolo al Punto (...), in «l’Unità», 27 ottobre. ID., Fine dell’avanguardia? Baruchello al Punto - Mondino alla Stein - Manzoni a Notizie Altre mostre, in «l’Unità», 16 novembre. ID., La letteratura contemporanea all’Unione culturale. I giovani di «Tel quel» dopo il «noveau roman», in «l’Unità», 6 dicembre. A. GALVANO, «Lux Mundi». Dodici disegni di Ugo Nespolo, Politecnico di Torino, Facoltà di Architettura, Istituto di Elementi di Architettura e Rilievo dei Monumenti, Edizioni Quaderni di Studio, serie Esperimento, Torino.

Cessa la pubblicazione di «SeleArte», la rivista edita a Ivrea da Adriano Olivetti a partire dal 1952 e diretta da Carlo Ludovico Ragghianti. Il 1o ottobre, in occasione della mostra «La lettura del linguaggio visivo», aperta al Castello del Valentino, esce «Il Compasso», primo numero della rassegna trimestrale, monografica, della Facoltà di Architettura del Politecnico di Torino. Diretta da Enrico Pellegrini, conta nel proprio comitato direttivo, tra gli altri, Carlo Mollino, Carlo Goria, Cesare Bairati, Giorgio Rigotti. Tra i corrispondenti, Germano Celant (Genova), Ezio Gribaudo (Torino), Paolo Portoghesi (Roma), Edoardo Sanguineti (Torino), Armando Testa (Torino). In dicembre, Fernada Pivano, «direttore responsabile», con la collaborazione di Allen Ginsberg «direttore irresponsabile», avvia la pubblicazione di «Pianeta Fresco», rivista di sperimentazione poetica e visiva dedicata ai temi della non violenza, del disarmo nucleare, dei diritti civili. Il progetto grafico è di Ettore Sottsass jr., la stampa è di Giovanni Lana, la distribuzione della libreria Hellas di Angelo Pezzana a Torino. Il primo numero esce nel dicembre 1967, il secondo e terzo unificati, escono durante l’«equinozio invernale» del 1968. Fra i testi e i progetti pubblicati, oltre a Ginsberg, quelli di Alan Watts, Timothy Leary, Gary Snyder, Lawrence Ferlinghetti, William Burroghs, Paul McCartney, Archizoom. Tra i torinesi, scritti e interventi di Alighiero Boetti, Piero Gilardi, Michelangelo Pistoletto.

BIBLIOGRAFIA SELEZIONATA a. bl., I «ribelli» del Living Theatre inaugurano la nuova Unione Culturale, in «La Stampa», 6 maggio. ID., «Les bonnes» interpretate da uomini con la compagnia del «Living Theatre», in «La Stampa», 4 novembre. 53


1967

E. GRIBAUDO, Rilievi Tipografici, stampa Fratelli Pozzo, Torino. Libro d’artista in 30 esemplari, stampato in occasione della mostra personale alla galleria Wittenborn di New York, novembre. C. LONZI, Intervista a Luciano Fabro, in «Marcatre», nn. 19-22, aprile, pp.375-379. L. MALLÉ, Motherwell alla Galleria Civica d’Arte Moderna di Torino, in «Centroarte», n. 1, dicembre, pp.12-13. ID., Linee culturali della Galleria d’Arte Moderna, in «Torino, rivista bimestrale del Comune», n. 2, luglio-agosto. V. NAPOLI, Dialogo fra sordi alla galleria d’Arte Moderna. «Cappelloni» e giovani comunisti non vanno d’accordo a Torino, in «Gazzetta del Popolo», 13 novembre. P. NOVELLI, Iniziamo un’inchiesta sui «Beatniks» italiani. I cappelloni di Torino rivoluzionari ma bôgianen, in «Gazzetta del Popolo», 18 settembre. ID., Nasce a Torino il primo «Piper» oasi di giovanissimi scatenati, in «Gazzetta del Popolo», 26 novembre. ID., Tra le luci fantastiche del Piper la «Torino bene dei vernissages», in «Gazzetta del Popolo», 30 novembre. E. SOTTSASS, Piero Gilardi, in «Domus», n. 445, dicembre. Vice, Negli improvvisati «misteri» del Living l’impronta di una disciplina rigorosa, in «Gazzetta del Popolo», 6 maggio. ID., I travestimenti pericolosi di Gênet, in «Gazzetta del Popolo», 4 novembre. S. VON GLASERSFELD, Note sul Living Theatre, in «Marcatre», nn. 19-22, aprile, pp. 209-214. Un ricco «cartellone» per ACI e Unione Culturale, in «Gazzetta del Popolo», 21 ottobre. A Torino un Piper fantascientifico, in «l’Unità», 29 novembre. Piper: paradiso del «beat» (ma con divieto di spaccare), in «Stampa Sera», 29-30 novembre. Artisti torinesi alla XXXIII Biennale di Venezia. Paulucci, Garelli, Gribaudo, Tabusso, Pistoletto, Gyarmati, Devalle, Gros Monti e C., Torino. Volume con testo di Massimo Mila.

NUOVI SPAZI ESPOSITIVI Marcello Levi fonda il Deposito d’Arte Presente (DDP) uno spazio di 450 mq in via San Fermo 3 a Torino. Organizzato come associazione (di cui è presidente Luigi Carluccio), il DDP, nel momento della sua massima espansione, conterà circa 70 associati, tenuti a versare 10.000 lire al mese per due anni. Tra gli associati Ferruccio Bonetti, Alberto Bolaffi, Franco e Paola Bono, Alessandro e Paola Dorna Metzger, Remo Morone, Christian Stein, Gian Enzo Sperone. Nel mese di dicembre, con la personale di Enrico Prampolini, inaugura la galleria Martano/due, negli stessi spazi della galleria Martano (via Cesare Battisti, 3). A corredo delle mostre, inizia la pubblicazione della collana «Documenti».

GRUPPI Da alcuni componenti del CIRA, scioltosi a fine 1966, nasce il Gruppo ’70, anche conosciuto come Freidur 14, dal nome della via torinese dove era situata la sede del gruppo.

ASSOCIAZIONI Nasce il comitato Amici Torinesi dell’Arte Contemporanea (ATAC), con l’intento di sostenere l’attività espositiva della Galleria Civica d’Arte Moderna. Il gruppo deriva a sua volta dal comitato sostenitore di «Peintres d’aujourd’hui. France-Italie. Pittori d’oggi. Francia-Italia», il ciclo di mostre succedutesi in varie sedi torinesi dal 1951 al 1961. Presieduto da Marella Agnelli, il nuovo comitato (poi associazione dal 1986) annovera tra i suoi membri Rosy Rivetti Marone, Mario Becchis, Edoardo Calleri di Sala, Giorgio Griffa, Marcello Levi, Attilio Turati e Aldo Zegna di Monterubello. «Le Muse Inquietanti. Maestri del Surrealismo», curata da Luigi Carluccio nelle sale della Galleria Civica, è la mostra d’esordio, cui seguiranno 54


«Il sacro e il profano nell’arte dei Simbolisti» (1969) e «Il Cavaliere Azzurro» (1971). «Combattimento per un’immagine. Fotografi e pittori», curata nel 1973 da Luigi Carluccio e Daniela Palazzoli segnerà l’indirizzo delle mostre successive dedicate in particolare alla fotografia.

dal 4 febbraio: Torino, galleria Gissi, «Fiume» 33 opere esposte e opere di grafica; catalogo con testo di Giorgio Kaisserlian. 5 febbraio - 5 marzo: Torino, galleria Narciso, «Motivi d’arte contemporanea» Giuseppe Ajmone, Luigi Bartolini, Renato Birolli, Umberto Boccioni, Cini Bozzetti, Cesare Breviglieri, Corrado Cagli, Massimo Campigli, Felice Carena, Carlo Carrà, Daphne Casorati Maugham, Felice Casorati, Gigi Chessa, Carlo Corsi, Italo Cremona, Giulio Da Milano, Giorgio De Chirico, Raffaele De Grada, Angelo Del Bon, Filippo de Pisis, Nicola Diulgheroff, Fillia, Nicola Galante, Franco Gentilini, Renato Guttuso, Carlo Levi, Umberto Lilloni, Mino Maccari, Mario Mafai, Marino Marini, Arturo Martini, Francesco Menzio, Giorgio Morandi, Ennio Morlotti, Zoran Music, Enrico Paulucci, Fausto Pirandello, Enrico Prampolini, Antonietta Raphaël, Ottone Rosai, Gino Rossi, Mino Rosso, Bruno Saetti, Alberto Salietti, Aligi Sassu, Alberto Savinio, Pio Semeghini, Gino Severini, Mario Sironi, Ardengo Soffici, Atanasio Soldati, Luigi Spazzapan, Orfeo Tamburi, Arturo Tosi, Mario Tozzi, Lorenzo Viani, Adolfo Wildt. 88 opere esposte; catalogo con testo di Marzio Pinottini.

MOSTRE 10-27 gennaio: Torino, galleria La Bussola, «Salvador Dalí» pieghevole. 12-30 gennaio: Torino, galleria Narciso, «Lilloni» 40 opere esposte; catalogo con testo di Marzio Pinottini. dal 12 gennaio: Torino, galleria Il Punto, «Monory» 17 opere esposte; catalogo. 16 gennaio - 11 febbraio: Torino, galleria Galatea, «Giacomo Manzù» catalogo con testo di Luigi Carluccio e una poesia di Raffaele Carrieri.

11-24 febbraio: Torino, galleria La Bussola, «Gastone Novelli» 23 dipinti, sculture, opere grafiche, gioielli; catalogo con testo di Albino Galvano.

dal 16 gennaio: Torino, Studio di Informazione Estetica, «Barbieri, Borella, Carreri, Stirone, Zappettini» catalogo.

15 febbraio - 10 marzo: Torino, galleria Galatea, «Hans Bellmer» 29 opere esposte; catalogo con testo di Luigi Carluccio.

dal 19 gennaio: Torino, galleria Christian Stein, «Alighiero Boetti» prima mostra personale.

dal 15 febbraio: Torino, galleria Notizie, «Opere di Cy Twombly» 8 opere esposte, catalogo-invito.

dal 20 gennaio: Torino, galleria Notizie, «Opere di Luciano Fabro» catalogo-invito con testo di Carla Lonzi.

16 febbraio - 1 marzo: Torino, Piemonte artistico e culturale, «Filippo Scroppo» 60 dipinti e 40 tempere esposte; catalogo con testo di Angelo Dragone.

dal 28 gennaio: Torino, galleria La Bussola, «Roberto Crippa, opere scelte» catalogo con testo di Alain Jouffroy.

dal 17 febbraio: Biella, Circolo degli Artisti, «Specchi di Assetto. Plasticpaints di Dassu. Sculture di Garelli» catalogo.

dal 2 febbraio: Torino, galleria Il Punto, «Guy Harloff» catalogo con testo di Guy Harloff. 55


dal 20 febbraio: Torino, Studio di Informazione Estetica, «Hansjörg Mayer e Arrigo Lora-Totino» nel corso dell’inaugurazione audizione di poesie fonetiche di Arrigo Lora-Totino; catalogo fustellato con testo di Arrigo Lora-Totino.

dal 15 marzo: Torino, Studio di Informazione Estetica, «Reiner Jochims» durante l’inaugurazione audizione di musica elettronica dello studio di m. e. di Torino. Lavori realizzati nel corso sperimentale di musica elettronica diretto da Enore Zaffiri: EL/25 - SP/Q/20 - SP/C/12 - Q/10 a - Q/10 b. Catalogo fustellato con testo di Reiner Jochims.

dal 23 febbraio: Torino, galleria Il Punto, «Enrico Baj» mostra in collaborazione con la galleria Schwarz, Milano.

dal 16 marzo: Torino, galleria Notizie, «Opere di Giacomo Balla» catalogo-invito.

dal 25 febbraio: Torino, galleria La Bussola, «Fausto Pirandello» catalogo con testi di Virgilio Guzzi e Antonello Trombadori.

dal 16 marzo: Torino, galleria Il Punto, «Simonetti» mostra realizzata in collaborazione con la galleria Schwarz, Milano. Catalogo con testo di Gillo Dorfles.

dal 28 febbraio: Torino, galleria Gissi, «Savinio» 26 opere esposte; catalogo con testo di Luigi Carluccio.

18-31 marzo: Torino, galleria Viotti, «Riccardo Chicco» 28 opere; catalogo con testo di Massimo Mila.

febbraio: Torino, galleria La Minima, «Gribaudo» pieghevole con versi di Cesare Zavattini.

dal 18 marzo: Torino, galleria Sperone, «Joe Raffaele, Lowell Nesbitt» 2-9 marzo: Torino, libreria Stampatori, «Giulio Paolini. Una poesia» esposte 50 tele serigrafate a 9 colori. Invito.

30 marzo - maggio: Torino, Galleria Civica d’Arte Moderna, «Julio Gonzalez» catalogo.

4-23 marzo: Torino, Piemonte artistico e culturale, «1937-1967. 30 anni di pittura di Piero Martina» catalogo con testo di Eugenio Montale.

marzo: Torino, galleria La Bussola, «Ben Nicholson» catalogo con testo di Giulio Carlo Argan. 1-14 aprile: Torino, galleria Viotti, «Dino Buzzati» 24 opere; catalogo con testo di Giampaolo Boetti.

dall’8 marzo: Torino, galleria Christian Stein, «Robert Indiana. Numeri cardinali» prima personale italiana.

dal 1 aprile: Torino, Studio di Informazione Estetica, «Franco Cannella, Carlo Cerchietti, Saverio D’Eugenio» catalogo con testo di Luigi Paolo Finizio.

11-31 marzo: Torino, galleria Narciso, «Daphne Casorati» 70 opere esposte; catalogo con testo di Raffaele De Grada.

6 aprile: Torino, galleria Il Punto, «Eugenio Degani» catalogo con testo di Pierre Restany.

15 marzo - 10 aprile: Torino, galleria Galatea, «Francis Gruber» 15 opere esposte; catalogo con testo di Giovanni Testori.

8 aprile - 8 maggio: Torino, galleria Narciso, «Sironi» 56 opere, 20 disegni esposti; catalogo con testo di Marzio Pinottini. 56


dal 12 aprile: Torino, galleria La Bussola, «Omaggio a Breton (Antologia di pittori surrealisti)» Hans Arp, Enrico Baj, Victor Brauner, André Breton, Cardenas, Marc Chagall, Joseph Crepin, Salvador Dalí, Giorgio De Chirico, Paul Delvaux, Oscar Dominguez, Marcel Duchamp, Max Ernst, Arshile Gorky, Vasilij Kandinskij, Konrad Klapheck, Paul Klee, Ives Laloy, Wilfred Lam, René Magritte, Echaurren Matta, André Masson, Edouard Léon, Théodore Mesens, Mirò, Meret Oppenheim, Mimi Parent, Francis Picabia, Pablo Picasso, Man Ray, Henry Rousseau, SchroderSonnenstern, Kurt Schwitters, J. C. Silbermann, M. W. Svanberg, Yves Tanguy, Toyen, Alfred Otto Wols. Catalogo con testo di Albino Galvano.

Carlos Cruz Diez, Dadamaino, Sergio Dangelo, Sandro De Alexandris, Alfredo Del Greco, Lucio Del Pezzo, Carlo Del Pozzo, Fortunato Depero, Paolo Derusticis, Giuseppe De Valle, Gabriele De Vecchi, Luciano De Vita, Bruno Di Bello, Elio Di Blasio, Carmine Di Ruggiero, Bruno Donzelli, Drago, Lia Drei, Arnaldo Esposto, Luciano Fabro, Gigino Falconi, Mario Fallani, Sergio Fergola, Gianetto Fieschi, Franco Filippi, Ennio Finzi, Giosetta Fioroni, Luigi Foglia Manzillo, Lucio Fontana, Gustavo Foppiani, Nato Frascà, Carlo Gajani, Pietro Gallina, Duilio Gambino, Marcolono Gandini, Pietro Gentili, Arabella Giorgi, Hans Glattfelder, Lido Graziani, Ezio Gribaudo, Franco Grignani, Laura Grisi, Gruppo CRAS, Gruppo MID, Gruppo T, Riccardo Guarneri, Marcello Guasti, Giuseppe Guerreschi, Francesco Guerrieri, Carlo Hollesch, Paolo Icaro, Jannis Kounellis, Renato Lacquaniti, Ugo La Pietra, Guido La Regina, Franco Lastraioli, Luciano Lattanzi, Luciano Leonardi, Riccardo Licata, Silvio Loffredo, Sergio Lombardo, Arrigo Lora-Totino, Carlo Lorenzetti, Luca, Roberto Malquori, Renato Mambor, Colombo Manuelli, Piero Manzoni, Elio Marchegiani, Enzo Mari, Bernardino Marinucci, Gino Marotta, Titina Maselli, Paolo Masi, Manfredo Massironi, Fabio Mauri, Rosaria Matarese, Marisa Merz, Mario Merz, Plinio Mesciulam, Aldo Mondino, Marcello Morandini, Corrado Morelli, Alberto Moreschini, Alberto Moretti, Moriconi, Edo Murtic, Magdalo Mussio, Venino Naldi, Carlo Nangeroni, Ugo Nespolo, Mario Nigro, Nikos, Romano Notari, Luciano Ori, Achille Pace, Salvatore Paladino, Franco Palumbo, Giulio Paolini, Adriano Parisot, Silvio Pasotti, Valerio Passoni, Mario Persico, Attilio Pierelli, Gianni Pisani, Paola Pitziati, Fabrizio Plessi, Renato Polidori, Gaetano Pompa, Concetto Pozzati, Salvador Presta, Michela Pron Pachner, Carol Rama, Piero Rambaudi, Giorgio Ramella, Berto Ravotti, Antonio Recalcati, Pino Reggiani, Remo Remotti, Raimondo Rimondi, Mario Rossello, Mimmo Rotella, Antonio Sanfilippo, Pasquale Santoro, Emma Savanco, Emilio Scanavino, Paolo Scheggi, Mario Schifano, Aldo Schmid, Lorenzo Scolavino, Turi Simeti, Gianni-Emilio Simonetti, Renato Spagnoli, Ettore Spalletti, Michele Spera, Ugo Sterpini, Gianni Stirone, Guido Strazza, Franco Summa, Cesare Tacchi, Antonio Titone, Emiliano Tolve, Valeriano Trubbiani, Giuseppe Uncini, Sergio Vacchi, Emilio Vedova, Venturino Venturi, Luigi Veronesi, Dante Villa, Antonino Virduzzo, Renato Volpini, Daniela Zampini, Gianfranco Zappettini, Guido Ziveri. Catalogo con presentazione di Giuseppe Grosso, testi di Eugenio Battisti, Germano Celant, Luigi Mallé, Aldo Passoni.

15-28 aprile: Torino, galleria Viotti, «Sandro Cherchi» 44 opere; stralcio di testo di Luigi Carluccio. 17 aprile - 15 maggio: Torino, galleria Galatea, «Colombotto Rosso» 15 opere esposte; catalogo con testo di Giovanni Testori. dal 22 aprile: Torino, Studio di Informazione Estetica, «Sandro De Alexandris» con collaborazioni di Enore Zaffiri, Arrigo Lora-Totino e Leonardo Mosso. Pieghevole con testo di Umbro Apollonio, Carlo Belloli, Leonardo Mosso. 26 aprile - settembre: Torino, Galleria Civica d’Arte Moderna, «Museo sperimentale d’arte contemporanea» Carla Accardi, Valerio Adami, Carlo Alfano, Edoardo Alfieri, Enrico Allimandi, Getulio Alviani, Marina Apollonio, Enrico Baj, Matelda Balatresi, Lanfranco Baldi, Mario Ballocco, Giancarlo Bargoni, Renato Barisani, Giorgio Bartoli, Gianfranco Baruchello, Aldo Bergolli, Alberto Biasi, Guido Biasi, Gastone Biggi, Alighiero Boetti, Gino Bogoni, Luigi Boille, Giorgio Bompadre, Agostino Bonalumi, Arturo Bonfanti, Rocco Borella, Antonio Bueno, Enrico Bugli, Antonio Calderara, Aldo Calò, Nino Calos, Rolando Canfora, Franco Cannilla, Giuseppe Capogrossi, Antonio Carena, Cosimo Carlucci, Eugenio Carmi, Cioni Carpi, Attilio Carreri, Nicola Carrino, Olga Casa, Enrico Castellani, Vincenzo Cecchini, Carlo Cego, Mario Chianese, Ennio Chiggio, Claudio Cintoli, Carlo Cioni, Carlo Ciussi, Anna Maria Comba, Bruno Conte, Michelangelo Conte, 57


dal 26 aprile: Torino, galleria Sperone, «Flavin, Rosenquist, Chamberlain, Warhol, Fontana, Pistoletto, Gilardi, Piacentino, Fabro, Pascali, Anselmo, Zorio» invito.

dal 13 maggio: Torino, galleria La Bussola, «Wols» catalogo con testi di Marcel Lecomte e Umbro Apollonio. dal 15 maggio: Torino, galleria Christian Stein, «Robert Watts. Neon» prima personale italiana.

aprile: Torino, galleria Gissi, «Gentilini» catalogo con testi di Marco Valsecchi.

19 maggio - 10 giugno: Torino, galleria Galatea, «Selezione 8: Bacon, Beardsley, De Chirico, Delvaux, de Pisis, De Staël, Ernst, Giacometti, Kubin, Magritte, Matisse, Matta, Morandi, Picasso, Schiele» catalogo.

aprile: Torino, galleria Gissi, «Pignatelli» catalogo con testo di Luigi Carluccio. aprile-maggio: Torino, Galleria Civica d’Arte Moderna, «Julio Gonzalez» 114 opere esposte; a cura di Luigi Mallé, testo di Luigi Mallé, antologia di testi di Werner Schmalenbach, Roberta Gonzalez, Vicente Aguilera Cerni, Pierre Descargues.

dal 19 maggio: Torino, Studio di Informazione Estetica, «Jakob Bill, Andreas Christen, Hansjörg Glattfelder, Willy Müller-Brittnau» catalogo con testo di Brigitte Zehmisch.

5-14 maggio: Torino, galleria Martano, «Alberto Martini. Opere grafiche» invito.

22 maggio - 15 giugno: Torino, galleria Martano, «Karl Plattner» 17 opere esposte; catalogo con testo di Luigi Carluccio.

9 maggio: Torino, Studio di Informazione Estetica, «Suono/immagine oggetti sonori e visuali di Enore Zaffiri» progetti sonori realizzati nello SMET di Enore Zaffiri. Assistenti: Amadei, Bosco, Freda, Lora-Totino, Marconcini, Moschetti, Streito, Tonietti. Pieghevole con testo di Enore Zaffiri.

dal 23 maggio: Torino, galleria Il Punto, «Michela Pron Pachner» 20 opere esposte; catalogo con testo di Luigi Mallé.

dal 9 maggio: Torino, galleria Il Punto, «Claude Gilli» mostra organizzata in collaborazione con la galleria Del Leone di Venezia. Catalogo con testo di Pierre Restany.

dal 24 maggio - luglio: Torino, Galleria Civica d’Arte Moderna, «Anna Eva Bergman» 87 opere esposte; a cura di Luigi Mallé, testo di Luigi Mallé, antologia di scritti di Michel Seuphor, Roger van Gindertael, Hertha Wescher, Léon Degand, Marcel Brion, Joseph Paul Hodin, Michel Ragon, Giuseppe Marchiori, Knut Bredin, Pâl Hougen, Reidar Revold.

dal 24 maggio: Torino, galleria Sperone, «Tom Wesselmann» catalogo con testo di Gianni-Emilio Simonetti.

dal 9 maggio: Torino, galleria Notizie, «Opere di Auguste Herbin e Atanasio Soldati» catalogo-invito. dal 9 maggio: Torino, Piper pluriclub, «Massimo Pellegrini. Dipinti»

26 maggio - 26 giugno: Torino, galleria Narciso, «Hartung» 50 opere esposte; catalogo con testo di Giuseppe Marchiori.

13-26 maggio: Torino, galleria Viotti, «Sergio Sarri» 19 opere; catalogo con testo di Carlo Munari.

maggio: Torino, galleria Luna 2, «Marisa Merz» 58


7-26 giugno: Torino, galleria La Bussola, «Arman» catalogo.

agosto-settembre: Torino, galleria Il Punto, «Alternative» Arman, Yves Klein, Piero Manzoni, Pietro Gallina, Gianni-Emilio Simonetti, Gilli, Martial Raisse, Mimmo Rotella, Lucio Fontana, Enrico Baj, Puglisi, Falkström, Valerio Adami, Adriano Parisot, Beppe Sesia, Gianfranco Baruchello. Catalogo.

dal 14 giugno: Torino, galleria Notizie, «Accardi, Nigro, Yves Klein, Manzoni, Tàpies, Fontana, Fabro, Twombly, Soto, Castellani, Noland» catalogo-invito.

dal 14 settembre: Torino, galleria Il Punto, «Renato Volpini, elogio della macchina inutile» catalogo con bibliografia e cronologia mostre.

25 giugno - 7 luglio: Torino, galleria Martano, «Le Zodiaque. Opere grafiche di Jean Lurçat» invito.

23 settembre - 15 ottobre: Torino, galleria Narciso, «Mino Rosso» 28 opere esposte; catalogo con testi di Enrico Crispolti e Albino Galvano.

dal 27 giugno: Torino, galleria La Bussola, «Aspetti della pittura torinese» Italo Cremona, Nicola Galante, Piero Martina, Mario Calandri, Enrico Allimandi, Piero Garino, Francesco Menzio, Enrico Paulucci, Giosuè Calierno, Filippo Sartorio, Francesco Casorati, Carlo Terzolo, Giulio Damilano, Francesco Tabusso, Dafne Casorati, Giorgio Bonelli, Giacomo Soffiantino, Paolo Guasco, Mario Lattes, Giorgio Ramella, Antonio Carena, Gino Gorza, Carol Rama, Marco Gastini, Albino Galvano, Ezio Gribaudo, Beppe Devalle, Angiola Mondini, Giancarlo Pacini, Sergio Saroni, Franco Assetto.

dal 3 ottobre: Torino, galleria La Bussola, «Carlo Corsi» catalogo con testo di Marco Valsecchi. 7-20 ottobre, Torino, galleria Viotti, «Luigi Bartolini» 51 opere; catalogo. dal 10 ottobre: Torino, galleria Notizie, «Opere di Mario Nigro dal 1948 al 1956» catalogo-invito con testo di Paolo Fossati.

dal 30 giugno: Torino, galleria Sperone, «Marisa Merz» locandina-invito.

dal 12 ottobre: Torino, galleria Il Punto, «Franco Grignani» catalogo con testo di Giulio Carlo Argan.

giugno: Torino, galleria Christian Stein, «Confronti» Alighiero Boetti, Luciano Fabro, Lucio Fontana, Giorgio Griffa, Yve Klein, Jannis Kounellis, Francesco Lo Savio, Piero Manzoni, Mario Merz, Aldo Mondino, Giulio Paolini, Mario Schifano, Cy Twombly.

17 ottobre-19 novembre: Torino, galleria Narciso, «Omaggio a Casorati, artisti del ’900 italiano» 15 opere di Felice Casorati e 52 opere degli artisti: Luigi Bartolini, Renato Birolli, Cino Bozzetti, Alberto Burri, Massimo Campigli, Giuseppe Capogrossi, Carlo Carrà, Gigi Chessa, Carlo Corsi, Giulio Da Milano, Giorgio De Chirico, Raffaele De Grada, Angelo Del Bon, Filippo de Pisis, Franco Gentilini, Renato Guttuso, Osvaldo Licini, Umberto Lilloni, Mino Maccari, Mario Mafai, Alberto Magnelli, Giacomo Manzù, Francesco Menzio, Giorgio Morandi, Zoran Music, Enrico Prampolini, Antonietta Raphaël, Ottone Rosai, Mino Rosso, Bruno Saetti, Alberto Savinio, Pio Semeghini, Gino Severini, Mario Sironi, Ardengo Soffici, Atanasio

giugno-luglio: Torino, galleria Gissi, «Una scelta da museo» catalogo con antologia di testi di Luigi Carluccio, Angelo Dragone, Augusto Minucci, Marziano Bernardi. luglio : Torino, CRAS, «Rabbia, erotismo e sacralità»

59


Soldati, Luigi Spazzapan, Luigi Veronesi, Lorenzo Viani. Catalogo con testo di Albino Galvano.

dall’8 novembre: Torino, galleria Christian Stein, «Giulio Paolini. Works from 1961 to 1967»

dal 17 ottobre: Torino, galleria Sperone, «Arman»

9 novembre: Torino, Piper pluriclub, «Pietro Gallina» invito.

21-29 ottobre: Torino, galleria La Bussola, «Il pane» allestimento di Franco Graziosi e Franco Mancini. Catalogo.

9 novembre: Torino, galleria Il Punto, «Pietro Gallina» catalogo con testi di Tommaso Trini, Aldo Passoni.

26 ottobre - 22 novembre: Torino, galleria Galatea, «Giorgio De Chirico» catalogo con poesie di Guillaume Apollinaire e di Paul Eluard.

dal 10 novembre: Torino, Studio di Informazione Estetica, «Antonio Calderara» prima personale a Torino; mostra sonorizzata dallo Studio di musica elettronica di Torino. Catalogo con testo di Jesus Raphael Soto.

dal 26 ottobre: Torino, galleria Notizie, «Opere di Mario Nigro dal 1962 a oggi» catalogo-invito.

dal 14 novembre: Torino, galleria Sperone, «Gilberto Zorio» prima mostra personale; catalogo con testo di Tommaso Trini.

27 ottobre - 14 novembre: Torino, galleria Martano, «Tempo di Luna, personale di Guido de Bonis» catalogo con antologia di testi di Charles Baudelaire e Joice Mansour.

15 novembre - 10 gennaio 1968: Torino, galleria Martano, «Nuovi incontri, XXIII Mostra della Fucina degli Angeli. Sculture in vetro con un omaggio a Max Ernst e Marc Tobey» Catalogo con una poesia di André Breton, nota di Peggy Guggenheim, testo di André Verdet.

31 ottobre: Torino, galleria La Bussola, «Attilio Forgioli» catalogo con testo di Zeno Birolli. ottobre: Torino, CRAS, «Environment a luce fluorescente»

dal 18 novembre: Torino, galleria La Bussola, «Lucio Fontana» pieghevole con testo di Francesco De Bartolomeis.

ottobre: Torino, galleria Gissi, «Felice Carena» catalogo con testo di Raffaele De Grada.

dal 24 novembre: Torino, galleria Laminima, «Alik Cavaliere» 18 opere esposte; catalogo con testo di Gillo Dorfles.

ottobre: Torino, galleria Martano, «Vittorio Zecchin. Olii, tempere e disegni» catalogo con testi di Guido Perocco e Albino Galvano.

26 novembre - 5 gennaio 1968: Torino, galleria Narciso, «Da Dada al Surrealismo» Jean Arp, Hans Bellmer, Victor Brauner, Andrè Breton, Salvador Dalí, Giorgio De Chirico, Paul Delvaux, Oscar Dominguez, Marcel Duchamp, Max Ernst, Wilhelm Freddie, Georges Hugnet, Wilfred Lam, Osvaldo Licini, René Magritte, Alberto Martini, André Masson, Echaurren Matta, E. L. Théodore Mesens, Joan

8 novembre - gennaio 1968: Torino, Galleria Civica d’Arte Moderna, «Le Muse inquietanti. Maestri del surrealismo» mostra curata da Luigi Carluccio, promossa dagli Amici Torinesi dell’Arte Contemporanea (ATAC).

60


Mirò, Francis Picabia, Man Ray, Alberto Savinio, Kurt Schwitters, Scipione, Yves Tanguy, Wols 104 opere esposte; catalogo con testo di Marzio Pinottini.

dal 15 dicembre: Torino, galleria Christian Stein, «Schifano. Tante stelle» 18 dicembre: Torino, galleria Martano/due, «Michel Seuphor» in occasione dell’inaugurazione, incontro con l’artista. 20 opere esposte; catalogo «Documenti» n. 2, con testo di Franco Passoni.

dal 28 novembre: Torino, galleria Notizie, «Opere di Vasarely» novembre-dicembre: Torino, galleria Martano/due, «Enrico Prampolini» 16 opere esposte; catalogo «Documenti» n. 1, testi di Albino Galvano, Filiberto Menna, Franco Passoni.

dal 22 dicembre: Torino, galleria Sperone, «Michelangelo Pistoletto» in occasione della mostra distribuzione del volantino nel quale l’artista annuncia: «Con questa mostra io ho liberato il mio studio, che si apre per accogliervi giovani che vogliono presentare il loro lavoro, fare delle cose, trovarsi».

novembre-dicembre: Torino, galleria Christian Stein, «Ettore Colla» catalogo con testo di Maurizio Fagiolo dell’Arco.

dicembre: Torino, galleria Gissi, «Atanasio Soldati, tra metafisica e astrattismo» 20 opere esposte e tempere; catalogo con testo di Albino Galvano.

1-23 dicembre: Torino, galleria Galatea, «Augusto Perez» catalogo con antologia di testi di Cesare Brandi, Giovanni Testori, Vitaliano Corbi.

dicembre: Torino, galleria Christian Stein, «Colla» catalogo con testi di Maurizio Fagiolo Dell’Arco.

dal 2 dicembre: Torino, galleria La Bussola, «Capolavori per Natale» Willi Baumeister, Marc Chagall, Victor Brauner, Paul Delvaux, Alexey Jawlensky, Paul Klee, Fernand Leger, René Magritte, Echaurren Matta, Jean Mirò, Ben Nicholson, Pablo Picasso, Henri Rousseau, Giacomo Balla, Massimo Campigli, Carlo Carrà, Felice Casorati, Giorgio De Chirico, Filippo de Pisis, Nicola Galante, Franco Gentilini, Renato Guttuso, Giorgio Morandi, Zoràn Music, Enrico Prampolini, Ottone Rosai, Scipione, Gino Severini, Mario Sironi, Arturo Martini, Giacomo Manzù, Marino Marini, Floriano Bodini, Mario Giansone. Catalogo.

Torino, galleria Notizie, «Arp, Ernst, Magritte, Mirò, Picasso, Tanguy» Torino, Studio di Informazione Estetica, «Leonardo Mosso» design ambientale sonorizzato da poemi fonici di Arrigo Lora-Totino. Torino, galleria Il Punto, «Gianni-Emilio Simonetti» catalogo con testo di Gillo Dorfles.

PERFORMANCE E AZIONI

2-15 dicembre: Torino, galleria Viotti, «Franco Garelli, bronzi dal 1930 al 1965» 36 opere; catalogo con testo di Enrico Crispolti

25 gennaio: Torino, Piper pluriclub, «Piero Gilardi. Tappeti natura» locandina.

dal 4 dicembre: Torino, gallerie Christian Stein, Il Punto, Sperone, «Con temp l’azione» Getullio Alviani, Anselmo, Alighiero Boetti, Luciano Fabro, Aldo Mondino, Ugo Nespolo, Gianni Piacentino, Michelangelo Pistoletto, Paolo Scheggi, GianniEmilio Simonetti, Gilberto Zorio. catalogo Per un’ipotesi di contempl’azione con testo di Daniela Palazzoli.

2, 9, 16 marzo: Torino, Teatro Stabile, Sala delle Colonne, Proposte, ciclo di antologie-spettacolo a cura di Guido Davico Bonino, Paolo Fossati, Geo Pestelli, Ippolito Simonis.

61


2 marzo: Sante Manghi, Cinque poesie oniriche; Carlo Mosso, Epigrafi per baritono recitante e piccola orchestra, registrazione su nastro; Giulio Paolini, Alta fedeltà; Ernesto Ferrero, Il grande fecondatore, micropièce per due voci femminili; 9 marzo: Progressive Jazz Quartet, Fire Waltz -Tournaround, Bruno De Troja, sax tenore, Luciano Devrà, pianoforte, Tonino Ausano, contrabbasso, Renato De Troja, batteria; Ugo Nespolo, Puzzles; Riccardo Vianello, M2 in 3D: esperimento elettronico, registrazione su nastro; Nico Orengo, 3 poesie-teatro; 16 marzo: Sebastiano Vassalli, Da «Metamorfosi»: Luciano Fabro, Evidenza oggettiva; Cesare Greppi, Da «Condizioni di fatto»: 8 poesie; Alessandro Lauzi, Tre preludi e fughe per pianoforte, esecuzione dell’autore. Testi letti dagli attori del Teatro Stabile di Torino. Nel corso delle serate il pubblico è invitato a partecipare alla discussione.

FILM D’ARTISTA

6 marzo: Torino, Piper pluriclub, «La fine di Pistoletto». Prima azione dell’artista realizzata in pubblico. Prendono parte all’azione 30 persone con il volto coperto da una maschera che riproduce il volto dell’artista e tra le mani una lamiera d’acciaio specchiante.

TEATRO

Ugo Nespolo, «La galante avventura del cavaliere dal lieto volto», 20’, b/n e colore, sonoro. Fotografia e montaggio: Ugo Nespolo; cast: Lucio Fontana, Enrico Baj, Renato Volpini, Carla Vignola, Daniela Chiaperotti, Giorgio Piana. Ugo Nespolo, «Le gote in fiamme», 3’, 16 mm, colore, sonoro. Fotografia e montaggio: Ugo Nespolo; cast: Daniela Chiaperotti. Ugo Nespolo, «Neonmerzare», 3’, 16 mm, colore. Fotografia: Ugo Nespolo.

13, 14, 16 marzo: Torino, Unione Culturale, The Living Theatre, Antigone di Soflocle, nella rielaborazione di Bertolt Brecht, scene di Julian Beck, regia di Judith Malina. Prima italiana.

26 aprile: Torino, Galleria Civica d’Arte Moderna, durante l’inaugurazione della mostra «Museo sperimentale d’arte contemporanea», Ben Vautier, Ugo Nespolo, Gianni-Emilio Simonetti e Plinio Martelli realizzano «Linea. Zen for Head di Nam June Paik».

14-19 marzo: Torino, Teatro Carignano, L’Istruttoria di Peter Weiss, regia di Virginio Puecher, con Mario Mariani, Umberto Troni, Edda Albertini. Produzione del Piccolo di Milano. Musiche di Luigi Nono, inserti filmici di Cioni Carpi.

26-28 aprile: Torino, galleria Il Punto, Teatro Stabile, Sala delle Colonne, «Les mots et les choses. Concert fluxus art totale».

marzo: Torino, Piper pluriclub, The Living Theatre, Mysteries and Smaller Pieces. 5-7 maggio: Torino, Teatro Alfieri, The Living Theatre, Frankenstein di Mary Shelley, con Julian Beck e Judith Malina, a cura dell’Unione Culturale in collaborazione con l’Assessorato all’Istruzione della Città di Torino.

16 maggio: Piper pluriclub, Beat Fashion Parade, modelli e abiti di Alighiero Boetti, Colombotto Rosso, Piero Gilardi; suono: Dave Antony’s Moods. Voce: Fortebraccio.

30 settembre: Torino, Teatro Alfieri, Teatro Gruppo, Majakovskij & C. alla rivoluzione d’ottobre, montaggio scenico a cura di Ettore Capriolo, Edoardo Fadini, Roberto Lerici, Marco Parodi e Carlo Quartucci; regia di Carlo Quartucci; elementi scenici di Magdalo Mussio; consulenza musicale di Luigi Pestalozza.

5 dicembre: Piper pluriclub, «Environment» Marisa Merz; invito.

Torino, Piper pluriclub, Teatro Gruppo, Istruzioni operative per dieci attori.

62


CINEMA

LETTERATURA E SAGGISTICA

13-21 maggio: Torino, Galleria Civica d’Arte Moderna, New American Cinema Group, rassegna cinematografica a cura di Jonas Mekas, promossa da Unione Culturale, Assessorati all’Istruzione e alla Gioventù del Comune e della Provincia di Torino, Associazione piemontese dei giornalisti cinematografici, Museo del Cinema; proiezioni: The brig di Jonas Mekas, Melting di Thom Andersen, L’anticorrida di Jerome Hill; Vivian di Bruce Conner, Fat Feet di Red Grooms; Peyote Queen di Storm de Hirsch, Lost in Cuddihy di Ira Schneider.

4 aprile: Torino, Unione Culturale, Prospettive metodologiche della critica moderna, ciclo a cura dell’Associazione universitaria italo-francese e dell’Istituto di Lingua e letteratura Francese della Facoltà di Lettere e Filosofia. Primo incontro Jean Starobinski, La rélation critique. 13 dicembre: Torino, Unione Culturale, I Materiali, ciclo di incontri a cura di Guido Davico Bonino, Paolo Fossati, Carlo Quartucci, Ippolito Simonis. Prima lettura pubblica in assoluto di Peter Weiss, I poeti di Tel Quel; Poesie e pitture di Francis Picabia.

21 maggio: Torino, Unione Culturale, Jonas Mekas incontra cineasti e pubblico, interventi di Fernanda Pivano.

Esce per Einaudi la prima traduzione italiana (di Luciano Gallino e Tilde Giani Gallino) del saggio, L’uomo a una dimensione. L’ideologia della società industriale (1964) di Herbert Marcuse.

Nasce a Torino la rivista «Cinemasì».

MUSICA

Esce per Boringhieri Il sacro e il profano (1956), di Mircea Eliade, prima edizione Italiana, traduzione di Edoardo Fadini.

17 febbraio: Torino, Auditorium Rai, Konzertmusik, Opera 49, per pianoforte, ottoni e arpe di Paul Hindemith.

Viene tradotto Le parole e le cose. Un’archeologia delle scienze umane (1966) di Michel Foucault, pubblicato da Rizzoli, Milano.

10 marzo: Torino, Unione Culturale, spettacolo musicale di Sylvano Bussotti con letture di testi di John Cage e di Roman Vlad. In collaborazione con l’attore Luigi Mezzanotte e il mimo Romano Amidei.

Viene tradotto Gli strumenti del comunicare (1964), di Marshall McLuhan, da Ettore Capriolo, per il Saggiatore, Milano.

28-29 marzo: Torino, Unione Culturale, seminario su Aspetti della musica contemporanea. Partecipano tra gli altri Sylvano Bussotti e Luciano Berio; relazioni inviate di Frederic Rzewski e Jannis Xenakis; nei concerti serali opere di John Cage.

Viene tradotto per Einaudi Razza e storia e altri studi di antropologia, di Claude LéviStrauss, traduzione di Paolo Caruso. Viene tradotto per Einaudi Marcel Proust e i segni, di Gilles Deleuze.

marzo: Torino, Unione Culturale, Sylvano Bussotti, Solo, spettacolo di suoni, musica, recitazione, immagini e sequenze cinematografiche. 17 novembre: Torino, Auditorium Rai, Concerto per oboe e orchestra da camera di Bruno Maderna.

63


C. CEDERNA, Le pervestite, in «L’Espresso», 13-20 febbraio. ID., Sul cappello che noi portiamo, in «L’Espresso», 5-12 marzo. g. c. [G. CELANT], L’«Antigone» del Living fra Bertolt Brecht e Artaud, in «La Stampa», 15 marzo. ID., Lo spazio dell’immagine/The space of the image, in «Bit, Arte oggi in Italia/Art: what’s happening today in Italy», n. 4, luglio, p. 12. ID., Prima della «pittura». Giulio Paolini, in «Marcatre», nn. 30-33, luglio, pp. 268-269. ID., Arte povera, appunti per una guerriglia, in «Flash Art», n. 5, novembre-dicembre. G. CESARANO, Arte come feticcio nella civiltà dei consumi, in «Siprauno», n. 3, maggiogiugno, pp. 25-39. S. DE ALEXANDRIS, A. LORA-TOTINO, Cromofonemi, in «Geiger», n. 1, Torino. F. DE BARTOLOMEIS, Segno antidisegno di Lucio Fontana, Edizioni d’Arte Fratelli Pozzo, Torino. M. FAGIOLO DELL’ARCO, Nuove tecniche di immagine/New image techniques, in «Bit, Arte oggi in Italia/Art: what’s happening today in Italy», n. 4, luglio, pp. 14-18. N. FERRERO, Spettacolo sconvolgente «Frankenstein» del Living, in «l’Unità», 7 maggio. P. FOSSATI, I numeri di Indiana. La mostra alla Stein. Pistoletto al Piper. Lora-Totino allo Studio d’informazione, in «l’Unità», 15 marzo. ID., La dentiera sul lavabo. Tom Wasselmann alla Sperone - Plattner alla Martano - Hartung alla Narciso, in «l’Unità», 7 giugno. ID., Dalla metafisica all’astrattismo, Soldati da «Gissi» - Seuphor da «Martano» - Schifano alla «Stein», in «l’Unità», 27 dicembre. P. GILARDI, Diario da New York, in «Flash Art», n. 5, novembre-dicembre. E. GRIBAUDO (a cura di), La collezione 8 per 10 di Cesare Zavattini, Edizioni d’Arte Fratelli Pozzo, Torino. A. LAZZARI, L’«Antigone» del Living contro violenza e morte, in «l’Unità», 15 marzo. C. LONZI, Giulio Paolini, in «Marcatre», nn. 30-33, luglio, pp. 270-273. C. LONZI, P. PASCALI, Discorsi, in «Marcatre», nn. 30-33 , luglio, pp. 239-245. M. MILA, Torino: serata all’insegna dell’avanguardia all’Unione Culturale. Bussotti tra teatro e musica, in «l’Unità», 11 marzo. U. NESPOLO, Appunti sul simbolismo, in «I 4 Soli», n. 53, anno XI, maggio-agosto, pp. 21-25. ID., Paradise Now, in «Bit, Arte oggi in Italia/Art: what’s happening today in Italy», n. 3, giugno, pp. 7-10.

DESIGN Piero Gilardi progetta per GUFRAM «Pavépiuma», un greto di torrente sintetico, venduto a formelle di cm 50 x 50 e applicabile al pavimento. Sempre per GUFRAM, Tullio Regge disegna a computer la poltrona «Dectema», che mette in forma l’equazione algebrica Ciclide di Dupin.

RIVISTE Nasce a Torino «Geiger», antologia di testi sperimentali, fondata da Maurizio e Adriano Spatola. La rivista getta le basi per la nascita delle Edizioni Geiger. Ne verranno realizzati nove numeri tra il 1968 e il 1982.

BIBLIOGRAFIA SELEZIONATA AA.VV., Studi di Storia dell’Arte in onore di Vittorio Viale, Edizioni Fratelli Pozzo, Torino. N. ABBAGNANO, I rapporti tra arte e società contemporanea, in «Pininfarina», n. 7, luglio. R. BARILLI, Quattro artisti scelti da Barilli, in «Op. cit.», n. 9, edizioni «Il centro», maggio. Sugli artisti Valerio Adami, Piero Gilardi, Ugo Nespolo, Sergio Vacchi. E. BATTISTI, Arte e informazione: Radiografia di una situazione, in «Bit, arte oggi in Italia/art: what’s happening today in Italy», n.1, marzo, pp.12-14. M. BERNARDI, Sculture in vetro da Ernst a Picasso, in «Gazzetta del Popolo», 17 novembre. ID., L’astrattismo lirico di Michel Seuphor e quello geometrico di Atanasio Soldati, in «La Stampa», 26 dicembre. a. bl. [A. BLANDI], «Frankenstein» a Torino con il Living Theatre, «La Stampa», 6 maggio. U. BRASCA, Fluxus - art total - Fluxus - art total, in «I 4 Soli», anno XI, n. 53, maggio-agosto, pp. 17-18. L. CARLUCCIO, Numerose le mostre d’arte di fine stagione a Torino. Provocazioni di Mastroianni e Arman, in «Gazzetta del Popolo», 25 giugno. 64


1968

ID., Grazie mamma Kodak, in «Bit Arte oggi in Italia/Art: what’s happening today in Italy», n. 5, novembre. d. p. [D. PALAZZOLI], Accardi, Nigro, Klein, Manzoni, Tàpies, Fontana, Fabro, Twombly, Soto, Castellani, Noland, in «Bit, Arte oggi in Italia/Art: what’s happening today in Italy», n. 3, giugno, p.31. A. PASSONI, Situazione attuale del Museo Sperimentale d’Arte Contemporanea di Torino, in «I 4 Soli», anno XI, n. 53, maggio-agosto, pp. 3-8. F. PASSONI, Una retrospettiva di Prampolini inaugura la Martano 2, in «Avanti», 30 novembre. M. PISTOLETTO, Le ultime parole famose, Tipolito, Torino. Libro d’artista. ID., Dichiarazione, in «Flash Art», n. 2, luglio. G. RANIERI, Incontro con Jonas Mekas all’Unione Culturale. Arriva l’avanguardia del cinema americano, in «Gazzetta del Popolo», 13 maggio. P. RESTANY, Breve storia dello stile yè-yè, in «Domus», n. 446, gennaio, pp. 34-40. G. E. SIMONETTI, Tom Wasselmann, in «Bit, Arte oggi in Italia/Art: what’s happening today in Italy», n. 3, giugno, p. 30. t. t. [T. TRINI], Museo sperimentale con lode/Experimental Museum Advanced Level, in «Bit, Arte oggi in Italia/Art: what’s happening today in Italy», n. 3, giugno, pp. 3133. ID., Marisa Merz, una mostra, in «Domus», n. 454, settembre, p. 52. ID., Marisa Merz, in «Flash Art», n. 5, novembre-dicembre. Vice, Lo scienziato Frankenstein ricostruisce il suo mostro, in «Gazzetta del Popolo», 6 maggio. «Frankenstein» all’Alfieri con il Living theatre, in «l’Unità», 5 maggio. Les mots et les choses, concert fluxus/art total, in «Bit, Arte oggi in Italia/Art: what’s happening today in Italy», n. 2, maggio, pp. 28-29.

NUOVI SPAZI ESPOSITIVI Dal mese di gennaio, la galleria Notizie si trasferisce in via Assietta 17. Assume la denominazione Notizie 1/2. Sotto la direzione di Luciano Anselmino apre la galleria Il Fauno in piazza Carignano, a Torino, con la mostra «Surrealismo e dissenso», inaugurata il 3 maggio.

GRUPPI L’8 maggio, con lo spettacolo «Cocapicco e Vestitorito», esordisce negli spazi del Piper pluriclub Lo Zoo, comunità teatrale riunita intorno a Michelangelo Pistoletto, basata sul principio della collaborazione creativa. Sotto questo nome - derivato da una frase di Carlo Colnaghi: «Io mi trovo nello stesso posto di un leone in gabbia» - il gruppo promuoverà una serie di spettacoli allestiti per strada e negli spazi di gallerie d’arte e teatri, tra i quali nel 1968 «L’uomo ammaestrato» (Vernazza; Manarola; Levanto; Amalfi, Arsenale; Roma, Belgrado), «Zuppa» (Roma, galleria L’Attico), «Teatro degli spettatori» (Torino, Teatro Gobetti), «Teatro baldacchino» (Torino, con il Gruppo MEV), «Play» (Torino, DDP); nel 1969 «Il principe pazzo» (Napoli, galleria Il Centro), «Il tè di Alice» (Napoli, galleria Il Centro; Amsterdam Stedelijk Museum; Offenbach, Kolpinghaus; Stoccarda, galleria Senatore), «Bella gente» (Torino, Salone delle mostre dell’Istituto San Paolo), «Concerto da gabbia» (Amsterdam, Paradiso), «I ratti baratti» (Rotterdam, De Lantaren; Heidelberg, Intermedia), «La ricerca dell’uomo nero» (Corniglia), «La danza del gabbiano» (Vernazza, Corniglia), «Lo Zoo scopre l’uomo nero» (Torino, galleria Sperone) «L’uomo nero» (Macerata, galleria Artestudio). Lo Zoo sospende l’attività nel 1970. La composizione del gruppo è variabile. Tra gli artisti, attori, musicisti e poeti che vi partecipano con continuità, oltre a Michelangelo Pistoletto e Maria Pioppi, si segnalano: Beppe Bergamasco, Carlo Colnaghi, Claudia Fiorelli, Lionello Gennero, Dennis Kaufman, Gianni Milano, Nino Peluffo, Cristina Pistoletto, Guido Scategni, Mike Wotell. 65


Nasce l’Operativo Sigla Torino Zero poi denominato Ti.zero. Ne fanno parte Andrea Bersano, Maria Grazia Magliocca, Giorgio Nelva, Rinaldo Nuzzolese, Marco Parenti, Milena Ponte, Mario Torchio. In continuità con il Gruppo Sperimentale d’Arte (1963-1966) il gruppo promuove interventi estetico-strutturali sul territorio. Nel 1971 il Ti.zero aprirà l’omonimo Centro sperimentale di ricerca estetica, spazio espositivo, di didattica e di coordinamento con altri gruppi attivi sul territorio nazionale.

dal 25 gennaio: Torino, galleria Il Punto, «Antonio Carena» catalogo con testo di Paolo Fossati.

MOSTRE

gennaio: Torino, galleria Christian Stein, «Quadri specchianti, rosa bruciata, palla di giornali» Michelangelo Pistoletto.

dal 30 gennaio: Torino, galleria La Bussola, «Gian Carlo Pacini» catalogo con testi di Albino Galvano. gennaio: Torino, galleria Martano/due, «Gino Gorza» 21 opere esposte; catalogo «Documenti» n. 3, con testo di Paolo Fossati.

dal 10 gennaio: Torino, galleria La Bussola, «Victor Brauner, Sebastian Matta Echaurren» pieghevole-invito.

1-26 febbraio: Torino, galleria Galatea, «Bruno Caruso» 23 opere esposte; catalogo con testo di Luigi Carluccio.

dall’11 gennaio: Torino, galleria Il Punto, «Sergio Fergola» 16 opere esposte; catalogo con testo di Renato Barilli.

1 febbraio - 17 marzo: Torino, Galleria Civica d’Arte Moderna, «I Pittori Italiani dell’Associazione Internazionale Arti Plastiche UNESCO» catalogo della mostra a cura di Luigi Mallé, presentazione di Enrico Paulucci.

15-31 gennaio: Torino, galleria Narciso, «Alberto Martini» 65 opere esposte; catalogo con testo di Giuseppe Marchiori.

dall’8 febbraio: Torino, galleria Il Punto, «Carlo Nangeroni» 18 opere esposte; catalogo con recensioni critiche di Michel Seuphor, Carlo Belloli, Germano Beringheli, Carlyle Burrows, V. Raynor, Stuart Preston, Marco Valsecchi, Umbro Apollonio.

dal 16 gennaio: Torino, galleria Notizie, «Esperienze dell’astrattismo italiano 193040» Lucio Fontana, Aldo Galli, Osvaldo Licini, Fausto Melotti, Mario Radice, Mauro Reggiani, Manlio Rho, Atanasio Soldati, Luigi Veronesi. Catalogo con testi di Nello Ponente, Giulio Carlo Argan, Maurizio Fagiolo Dell’Arco, Osvaldo Licini, Germano Celant, F. Rosso, Paolo Fossati, Fausto Melotti.

9-20 febbraio: Torino, Studio di Informazione Estetica, «Ordo» Camille Graeser, Eugene Gomringer, Reiner Kallhardt, Richard Paul Lohse, Wolfang Ludwing, Franz Mon, Günter Nausel, Tim Ulrichs, Mary Vieira. Pieghevole-manifesto con testo di Carlo Belloli. «Raccolta biblioserigrafica di 9 protagonisti della poesia concreta e della plasticità concreta e cinevisuale», selezionata e introdotta da Carlo Belloli.

19 gennaio - 8 febbraio: Torino, galleria Sperone, «Mario Merz» catalogo con testo di Germano Celant. dal 19 gennaio: Torino, Studio di Informazione Estetica, «Giuliano Della Casa, Luigi Ferro, Marco Gerra, Tim Ulrichs» catalogo con testo di Arrigo Lora-Totino.

dal 13 febbraio: Torino, galleria Sperone, «Mario Ceroli»

66


dal 22 febbraio: Torino, galleria Il Punto, «Giulio Turcato» catalogo con testo di Nello Ponente.

dall’11 marzo: Torino, galleria Martano/due, «Tancredi» catalogo «Documenti» n. 6, con testi dell’artista tratti dal Diario.

23 febbraio: Torino, Studio di Informazione Estetica, «Salvador Presta» catalogo con testo di Arrigo Lora-Totino. Sonorizzazioni dello studio di musica elettronica di Torino diretto da Enore Zaffiri.

dal 12 marzo: Torino, ICAR, «Victor Laks. peintures. 1966-1967» catalogo con testo di Michel Tapié. dal 12 marzo: Torino, galleria Narciso, «Farfa il futurista» 68 opere esposte; catalogo con testo di Franco Passoni.

dal 24 febbraio: Torino, galleria La Bussola, «Joan Mirò. Variazioni sul tema “Femmes”» pieghevole-invito.

dal 12 marzo: Torino, galleria Notizie, «Atanasio Soldati» catalogo con testi di C. Belli, Giuseppe Marchiori.

29 febbraio - 25 marzo: Torino, galleria Galatea, «Jean Ipousteguy» 14 opere esposte; catalogo con testo di Luigi Carluccio.

14 marzo - 10 aprile: Torino, galleria Sperone, «Dan Flavin. Lampade fluorescenti gialle» catalogo/invito con stralci di testi di Ralph Ellison e dell’artista.

29 febbraio - 20 marzo: Torino, galleria Notizie 2, «Tautologie di Luciano Fabro» catalogo-pieghevole, testi di Saverio Vertone, Marisa Volpi, antologia di scritti di Carla Lonzi, Osip Mandelstam.

22 marzo-4 aprile: Torino, Torino Esposizioni, «Eurodumus 2. Mostra pilota della casa moderna» mostra organizzata da «Domus» e da Torino Esposizioni, ordinata da Gio Ponti, Cesare Casati, Emanuele Ponzio, Gianni Ratto. 186 partecipanti; nella sezione Gallerie e produzioni d’arte, opere di: Valerio Adami, Getullio Alviani, Sergio Anelli, Archizoom, Aldo Baj, Alighiero Boetti, Piero Bolla, Alda Casal, Enrico Castellani, Mario Ceroli, Céline Chalem, Gianni Colombo, Lucio Del Pezzo, Amalia Del Ponte, Riccardo Emma, Pietro Gallina, Piero Gilardi, Lorenzo Griotti, Ugo La Pietra, Gino Marotta, Armando Marrocco, Livio Marzot, Eliseo Mattiacci, Stefano Milioni, Alberto Moreschini, Maria Moriondo, Ugo Nespolo, Franco Pardi, Michelangelo Pistoletto, Alfredo Pizzo Greco, Renato Polidori, Leonardo Rosa, Lino Schenal, Mario Schifano, Turi Simeti, Emilio Tadini, Jorrit Tornquist, Nanda Vigo, Robert Watts. Numero monografico dedicato all’esposizione Eurodomus 2, «Domus», n. 463, giugno.

febbraio: Torino, galleria Christian Stein, «Alighiero Boetti» febbraio: Torino, galleria Martano/due, «Natalia Goncjarowa, Mikhail Larjonov» 5 opere di Goncjarowa, 19 di Larjonov; catalogo «Documenti» n. 4, con testi di Franco Passoni e Albino Galvano, Manifesto del raggismo di Mikhail Larionov. febbraio: Torino, galleria Martano/due, «Gino Morandis» 23 opere esposte; catalogo «Documenti» n. 5, con testo di Berto Morucchio. febbraio: Torino, galleria Martano, «Remo Brindisi» catalogo con scheda biografica. dal 2 marzo: Torino, galleria Il Punto, «Emilio Scanavino» catalogo con testo di Cesare Vivaldi.

23 marzo - 6 aprile: Torino, Studio di Informazione Estetica, «Riccardo Guarneri» pieghevole con testo di Arrigo Lora-Totino.

8-22 marzo: Torino, galleria Viotti, «Ezio Gribaudo» catalogo con testi di Michel Leiris e Arturo Schwarz, Yves Taillandier. 67


28 marzo - 20 aprile: Torino, galleria Dantesca, «Italo Cremona» catalogo con testo di Mino Maccari.

dall’11 aprile: Torino, galleria Il Punto, «Sesia» catalogo con testo di Aldo Passoni.

28 marzo: Torino, galleria Il Punto, «Emilio Scanavino» catalogo con testo di Cesare Vivaldi. Mostra organizzata in collaborazione con la galleria del Naviglio di Milano.

dall’11 aprile: Torino, galleria Sperone, «Giovanni Anselmo» prima mostra personale. Catalogo con testi di Germano Celant, Maurizio Fagiolo Dell’Arco.

30 marzo - 16 aprile: Torino, galleria Laminima, «Erich Keller» catalogo con testo di Aldo Passoni. Mostra organizzata in collaborazione con il Centro Culturale Tedesco di Torino.

18 aprile - 14 maggio: Torino, galleria Narciso, «Manzù» 31 opere esposte; catalogo con testo di Marzio Pinottini. 18 aprile - 23 giugno: Torino, Galleria Civica d’Arte Moderna, «L’incisione europea dal XV al XX secolo». Profilo storico e critico di Luigi Mallé, catalogo a cura di Ferdinando Salamon.

marzo: Torino, galleria Gissi, «Yves Laloy» 22 opere esposte; catalogo con testo di José Pierre ed estratto da Le surrealisme et la peinture di André Breton.

20 aprile - 20 maggio: Torino, galleria Galatea, «Willy Varlin» 21 opere esposte; catalogo con testi di Friedrich Dürrenmatt e Giovanni Testori.

marzo: Torino, galleria Christian Stein, «Gino Marotta» nel corso della mostra proiezione dei film di Marinelli Pirelli su Gino Marotta.

24 aprile - 30 maggio: Torino, galleria Notizie 2, «Burri, Fontana, Yves Klein, Manzoni» catalogo con testo di Marisa Volpi.

marzo-giugno: Deposito d’Arte Presente, «Giuseppe Penone» prima personale. Pieghevole.

dal 26 aprile: Torino, galleria Il Punto, «Gianni Frassati» catalogo con antologia di scritti di Jean Chatelin, Marcel Sauvage, J. Gorven, R. De Cazenave, René Domergue, Robert Charmet, J. Chabanon, Paul Sarisson, Jean Robles, Doris Rino, B. Polier.

marzo : Torino, galleria Luna 2, «Adriano Parisot» marzo: Torino, galleria Luna 2, «Renzo Regosa» marzo-aprile: Torino, galleria Martano/due, «Arturo Bonfanti» 22 opere esposte; catalogo «Documenti» n. 7, con testo di Franco Passoni.

aprile: Torino, galleria Gissi, «Giuseppe Cesetti» 26 opere esposte; catalogo con testi di Guglielmo Petroni e Carlo Ludovico Ragghianti.

dal 6 aprile: Torino, galleria La Bussola, «Beverly Pepper» 28 opere esposte; catalogo con citazioni da Giuseppe Ungaretti e testo di Renzo Guasco.

aprile: Torino, galleria Gissi, «Zigaina» 24 opere esposte; catalogo con testo di Luigi Carluccio.

10 aprile - 2 magggio: Torino, galleria Notizie 2, «Giulio Paolini» 10 opere esposte, catalogo con testi di Giulio Paolini. 68


aprile: Torino, galleria Martano/due, «Giorgio Griffa» prima mostra personale. 20 opere esposte; catalogo «Documenti» n. 8, con testi di Paolo Fossati e Albino Galvano.

16 maggio - 16 giugno: Torino, Galleria Narciso, «Raphaël» 36 dipinti, 6 sculture, disegni e tempere esposte; catalogo con testi di Nello Ponente, Antonello Trombadori, Marzio Pinottini e antologia di testi di Renato Guttuso, Roberto Longhi, Cesare Brandi, Valentino Martinelli.

aprile-maggio: Torino, galleria Martano/due, «Giò Pomodoro» catalogo «Documenti» n. 9, con testo di Franco Passoni e testimonianza di Giò Pomodoro raccolta da Franco Passoni.

dal 21 maggio: Torino, galleria Il Punto, «Franco Bruzzone» catalogo con testo di Renzo Guasco. dal 22 maggio: Torino, galleria Laminima, «Enrico Paulucci. Periodo dei Sei. 1929-1932» 29 opere esposte; catalogo con antologia di scritti di Alberto Rossi, Alberto Moravia, Edoardo Persico, Marziano Bernardi, Mario Sironi, Lionello Venturi, Emilio Zanzi, Ugo Ojetti, Italo Cremona, Adriano Grande, Attilio Podestà, Giovanni Titta Rosa.

dal 2 maggio: Torino, Studio di Informazione Estetica, «Gruppo X. Collezione 1968» pieghevole. dal 3 maggio: Torino, galleria Notizie, «Heinz Mack» catalogo.

dal 22 maggio: Torino, galleria Luna 2, «Duilio Gambino» 28 opere esposte.

3-18 maggio: Torino, galleria Il Fauno, «Surrealismo e Dissenso» Pierlisa Bollea, Gianni Castagneto, Francesco Cenci, Enrico Colombotto Rosso, Emilio Contini, Sereno Cordani, Guido Giordano, Franco Lastraioli, Cesare Lazzarini, Janus, Kiki Macciotta, Renzo Margonari, Mario Molinari, Lodovico Mosconi, Giovanni Pagliarello, Raffaele Ponte Corvo. Mostra inaugurale della galleria; catalogo con testo di Ezio Gianotti.

dal 31 maggio: Torino, Studio di Informazione Estetica, «Ugo La Pietra» pieghevole con testo di Ugo La Pietra. dal 31 maggio: Torino, Studio di Informazione Estetica, «Enrico Pedrotti» pieghevole con scheda biografica.

dal 4 maggio: Torino, galleria La Bussola, «Giacomo Soffiantino» catalogo con testo di Aldo Passoni.

maggio: Torino, galleria Martano, «Giuseppe Riccardo Lanza» invito.

dal 6 maggio: Torino, galleria Il Punto, «Ugo Nespolo: Molotov, tre lavori per una mostra non generica» invito.

maggio: Torino, galleria Christian Stein, «Marcolino Gandini» catalogo con testo di F. Rosso. maggio-giugno: Torino, galleria Martano/due, «Luigi Veronesi» 54 opere esposte; catalogo «Documenti» n. 10, con testo di Paolo Fossati, antologia di scritti di Giuseppe Marchiori, Franco Passoni e Luigi Veronesi. Sono riprodotti il Manifesto per la prima collettiva di pittori astratti a Torino, nello studio di Casorati, in Via Barolo e il questionario agli artisti italiani di Edoardo Persico, pubblicato in «Domus», n. 12, 1936.

dall’8 maggio: Torino, galleria Sperone, «Piacentino» catalogo-locandina. dal 9 maggio: Torino, galleria Il Punto, «Marco Gastini» catalogo con testo di Paolo Fossati. 69


dal 1 giugno: Torino, CRAS, «Alice Felice» 31 opere esposte; catalogo con testo di Lucio Cabutti.

settembre: Torino, galleria Martano, «Franco Vasconi» invito.

dall’8 giugno: Torino, galleria Il Punto, «Gianni Celano Giannici»

3-20 ottobre: Torino, galleria Narciso, «Cappello» 33 opere esposte e disegni; catalogo con testo di Marzio Pinottini.

dal 17 giugno: Torino, galleria Il Punto, «Pietro Gallina» catalogo.

4-19 ottobre: Torino, galleria Il Fauno, «Jan Lebenstein» catalogo con testo di Ezio Gianotti.

dal 19 giugno: Torino, galleria Christian Stein, «Boetti, Fontana, Gilardi, Lo Savio, Manzoni, Paolini, Pascali, Pistoletto, Rotella, Uncini» invito.

dal 5 ottobre: Torino, Società Promotrice di Belle Arti, «126ª Esposizione di arti figurative. Quadriennale» 441 artisti, 619 opere esposte; tra gli artisti Giuseppe Capogrossi, Massimo Campigli, Giorgio De Chirico, Lucio Fontana, Nicola Galante, Franco Gentilini, Virgilio Guidi, Carlo Levi, Francesco Menzio, Giacomo Manzù, Emilio Vedova. Catalogo.

dal 27 giugno: Torino, galleria La Bussola, «Rassegna d’arte contemporanea» Felice Casorati, Filippo de Pisis, Atanasio Soldati, Giorgio De Chirico, Renato Guttuso, Luigi Spazzapan, Xavier Bueno, Zoran Music, Massimo Campigli, Victor Brauner, Mario Sironi, Marino Marini, Giorgio Morandi, Enrico Paulucci, Mario Calandri, René Magritte, Echaurren Matta, Enrico Baj, José Ortega, Giacomo Soffiantino. Pieghevole.

dal 9 ottobre: Torino, galleria Il Punto, «Belleudy» catalogo con testo di André Verdet. 11 ottobre - 5 novembre: Torino, galleria Notizie 1 e 2, «Opere scelte di Léger, Tanguy, Picabia, Herbin, Mirò, Soldati, Fontana, Burri, De Chirico, Kandinsky, Magritte, Melotti, Balla, Brauner, Ernst» catalogo.

giugno: Torino, DDP, mostra collettiva Giovanni Anselmo, Alighiero Boetti, Pier Paolo Calzolari, Jannis Kounellis, Mario Merz, Marisa Merz, Giulio Paolini, Michelangelo Pistoletto, Gilberto Zorio. giugno: Torino, galleria Gissi, «La donna memoria ed emblema di Massimo Campigli» 27 opere esposte; catalogo con testo di Albino Galvano e antologia di testi di Massimo Campigli, Pierre Courthion, Raffaele Carrieri, Raffaello Franchi, Sergio Selmi, Umbro Apollonio, Jean Cassou, Andre Chastel, Franco Russoli, Raffaele De Grada.

12 ottobre - 4 novembre: Torino, galleria La Bussola, «Giorgio de Chirico ieri e oggi» catalogo con testi dell’artista. dal 17 ottobre: Torino, galleria Il Punto, «Tano Festa» catalogo con testo di Furio Colombo.

dal 26 settembre: Torino, galleria Il Punto, «Sarri. Dipinti e film» catalogo con antologia di scritti di Enrico Crispolti, Duilio Morosini, Sergio Sarri.

22 ottobre - 15 novembre: Torino, galleria Narciso, «Afro» 54 opere esposte; catalogo con testo di Marzio Pinottini.

dal 28 settembre: Torino, galleria La Bussola, «Giorgio Ramella» catalogo con testo di Aldo Passoni. 70


23 ottobre - 6 gennaio 1969: Torino, Galleria Civica d’Arte Moderna, «Osvaldo Licini» 207 opere esposte; catalogo con presentazione di Luigi Mallé, testi di Zeno Birolli e Aldo Passoni.

29 novembre - 6 gennaio 1969: Torino, galleria L’Approdo, «Gli ori di Gribaudo» 20 opere esposte; pieghevole con testo di Piero Bargis. dal 30 novembre: Torino, galleria La Bussola, «Natale con Picasso» catalogo.

ottobre: Torino, galleria Martano/due, «Mario Radice» 60 opere esposte; catalogo «Documenti» n. 11, con antologia di testi di Paolo Fossati, Alberto Longatti, Dino Bonardi, Luciano Anceschi, Luigi Lambertini, Franco Passoni, Guido Ballo, Marco Valsecchi.

novembre: Torino, galleria Gissi, «Omaggio a Bruno Cassinari, Renato Guttuso, Ennio Morlotti» 30 opere esposte; catalogo.

5-29 novembre: Torino, galleria La Bussola, «Giacomo Balla, sculture e fiori futuristi» catalogo con testo di Renzo Guasco.

novembre: Torino, galleria Martano/due, «Alberto Magnelli» 24 opere esposte; catalogo «Documenti» n. 12, con antologia di testi, interviste a Magnelli di Lorenzo Ferrarino e Franco Passoni, scritti di Enrico Prampolini, Roberto Longhi, Giulio Carlo Argan.

5-25 novembre: Torino, galleria Sperone, «James Rosenquist» catalogo-invito.

dal 5 dicembre: Torino, galleria Il Punto, «Ceramiche di Emilio Scanavino» catalogo della mostra, ceramiche eseguite a Calice Ligure nell’estate 1968.

dal 6 novembre: Torino, galleria Christian Stein, «Giuseppe Uncini. Opera dal 1959 ad oggi» catalogo con intervista all’artista, già pubblicata in «Marcatre», nn. 37-40, maggio.

14 dicembre - 7 gennaio 1969: Torino, galleria Narciso, «Arte Moltiplicata» Gillian Ayres, Patrick Caulfield, Bernard Cohen, Alan Davie, Rodyn Denny, Jim Dine, Richard Hamilton, David Hockney, Howard Hodgkin, Allen Jones, Eduardo Paolozzi, Bridget Riley, William Scott, Peter Sedgley, Colin Self, Richard Smith, Joe Tilson. Catalogo con testo di Marco Valsecchi.

17 novembre - 10 dicembre: Torino, Galleria Narciso, «Arp» 40 opere esposte; catalogo con testo di Marzio Pinottini. dal 21 novembre: Torino, galleria Notizie, «Melotti: profezia della scultura» catalogo con testi di Maurizio Fagiolo Dell’Arco, Fausto Melotti.

dal 14 dicembre: Torino, galleria Sperone, «Jannis Kounellis» locandina.

22 novembre - 7 dicembre: Torino, Studio d’Informazione Estetica presso Gavina, «Carlo Cotti» catalogo con testo di Luciano Inga Pin.

dicembre: Torino, galleria Martano/due, «Gerard Schneider» 34 opere esposte; catalogo «Documenti» n. 13, con testo di Marcel Brion.

dal 26 novembre: Torino, galleria Il Punto, «Alfredo Pizzo Greco» catalogo.

Torino, Unione Culturale, mostra sulla Pop Art in occasione di un dibattito sul tema con Germano Celant e Alberto Boatto. Torino, CRAS, «Allucinazione, violenza, automazione» 71


PERFORMANCE E AZIONI

FILM D’ARTISTA

2 aprile: Michelangelo Pistoletto pubblica un manifesto con l’invito a collaborare alla sua sala personale alla XXXIV Biennale di Venezia.

25-26 gennaio: Torino, Studio di Michelangelo Pistoletto, Ombre elettriche, rassegna cinematografica. Film proiettati: Antonio De Bernardi, «Il vaso etrusco»; Renato Dogliani, «Lei in»; Pia Epremiam, «S. Antonio delle nevi»; Renato Ferraro, «La trappola mortale - Al cor gentile»; Mario Ferrero, «But me No Buts»; Luciano Mantelli, «Corsa semplice»; Plinio Martelli, «4ª dimensione»; Menzio-De Bernardi, «Il mostro verde»; Ugo Nespolo, «La galante avventura del cavaliere del lieto volto»; Gabriele Oriani, «Variazioni 3».

11 aprile: Torino, Studio di Michelangelo Pistoletto, Nella notte, poesie di Gianni Milano, Antonio Russo, Vasco Are. Improvvisazioni musicali di Lionello Gennero. 8 maggio: Torino, Piper pluriclub, «Cocapicco e Vestitorito», spettacolo dello Zoo. Partecipano Vasco Are, Cesare Berti, Carlo Colnaghi, Alberto De Michelis, Daniela De Paoli, Alberto Mottura, Gianni Milano, Maria Pioppi, Cristina Pistoletto, Michelangelo Pistoletto, Antonio Russo, Giancarlo Salvador, Anna Trombetta, Boris Zobel. Invito.

8-9 marzo: nel mese di apertura della personale di Michelangelo Pistoletto alla galleria L’Attico di Roma (12 febbraio - 12 marzo), dieci giovani film-makers realizzano a Torino altrettanti cortometraggi, presentati poi nella galleria romana durante gli ultimi giorni di mostra. Film realizzati: Mario Ferrero, «Michelangelo andrà all’inferno»; Plinio Martelli, «Maria Fotografia»; Antonio De Bernardi, «La vestizione»; Pia Epremiam, «Pistoletto & Sotheby»; Renato Dogliani, «Il giornale»; Gabriele Oriani, «Float»; Renato Ferraro, «Comunicato speciale»; Ugo Nespolo, «Buongiorno Michelangelo»; Marisa Merz, «..........»; Franco Giachino Nichot e Cesare Tacchi, «Vernissage»; Paolo Menzio, «Frankenstein Prossimamente».

9 novembre: Torino, Teatro Gobetti, Lo Zoo, «Teatro degli spettatori». 15 dicembre: Torino, da Piazza della Repubblica a Porta Nuova, Lo Zoo, gruppo MEV e pubblico, «Teatro Baldacchino». 16 dicembre: Torino, Deposito d’Arte Presente per «I lunedì del Teatro Stabile», «Play», spettacolo dello Zoo. Con Carlo Colnaghi, Gianni Milano, Giorgio Mauro, Maria Pioppi, Michelangelo Pistoletto in collaborazione con il MEV, Franco Cataldi, Ivan Coaquette, Alvin Curran, Steve Lacy, Frederik Rzewski, Richard Teitelbaum.

Ugo Nespolo, «Boettinbianchenero», 6’, 16 mm, b/n. Fotografia: Ugo Nespolo; cast: Gianni Piacentino, Gianenzo Sperone, Alighiero Boetti, Annemarie Sauzeau, Giulio Paolini, girato nella galleria Christian Stein. Ugo Nespolo, «Tucci-Ucci», 20’, 16 mm, colore. Fotografia e montaggio: Ugo Nespolo; cast: Tucci Russo.

Valle dell’Orco (Torino), Gina Pane, Pierre déplacées, intervento nell’ambiente naturale.

Ugo Nespolo, «A. G.» [Allen Ginsberg], 60’, 16 mm, b/n e colore. Fotografia: Ugo Nespolo, Franco Barberi; cast: Allen Ginsberg.

72


TEATRO

15 marzo: La poesia, il romanzo e la saggistica in Francia oggi, con Jean Thibandeau e Marcel Pleynet; dibattito conclusivo con Angelo Guglielmi e Giorgio Manganelli.

9 novembre: Torino, Teatro Gobetti, I testimoni ovvero la nostra piccola stabilizzazione, atto interrotto di Tadeusz Roszewicz. Edizione del Teatro Stabile di Torino. Materiali scenici di Jannis Kounellis. Regia di Carlo Quartucci.

11 aprile: Torino, Galleria Civica d’Arte Moderna, Perché Marcuse?, discussione pubblica organizzata dall’Unione Culturale; letture scelte da Edoardo Sanguineti.

27 novembre: Torino, Deposito D’Arte Presente, Orgia di Pier Paolo Pasolini, con il Teatro Stabile di Torino. Con Laura Betti, Luigi Mezzanotte, Nelide Giammarco. Struttura scenica di Mario Ceroli. Musiche di Ennio Morricone. Regia di Pier Paolo Pasolini.

Nelle edizioni Einaudi escono di Ernst H. Gombrich, Freud e la psicologia dell’arte (1966), e di Gillo Dorfles, Artificio e natura.

CINEMA

ARCHITETTURA/DESIGN

A Torino e ad Alessandria, il regista Carlo Lizzani gira gli esterni di Banditi a Milano, con Gian Maria Volontè che interpreta il bandito Cavallero.

Torino: ultimato il grattacielo per uffici Rai di via Cernaia progettato da Domenico Morelli, Aldo Morbelli, Domenico Bagliani, Vittorio Defabiani, iniziato nel 1961.

MUSICA

Franco Mello, in collaborazione con il pedagogista Francesco De Bartolomeis, progetta il tappeto scomponibile, «Gugu», vincitore del premio «Casabella».

Viene tradotto per Einaudi Marxismo e politica culturale, di György Lukács.

Ettore Sottsass jr. progetta, per Olivetti, la macchina da scrivere portatile «Valentine».

Il corso sperimentale di musica elettronica di Enore Zaffiri, proposto nel 1966 negli spazi dello Studio di Informazione Estetica, viene inserito come corso di studio al Conservatorio Giuseppe Verdi di Torino. Zaffiri pubblica, nelle edizioni Silva di Milano, il volume Due scuole di musica elettronica in Italia.

Cesare Paolini, Piero Gatti, Franco Teodoro progettano la poltrona «Sacco» per Zanotta, Milano.

6 dicembre: Torino, Auditorium Rai, Passaggio, messa in scena di Luciano Berio ed Edoardo Sanguineti. Direttore Mario Gusella.

BIBLIOGRAFIA SELEZIONATA AA.VV., Ezio Gribaudo, il peso del concreto, Edizioni d’Arte Fratelli Pozzo, Torino. Poesie di Raffaele Carrieri, Cesare Zavattini; testi di Renato Barilli, Katia Ambroziç, Lucio Cabutti, Giovanni Carandente, Giorgio Colombo, Enrico Crispolti, Andreina Griseri, Michel Tapié, Mercedes Viale Ferrero, Luigi Carluccio, Adriano Spatola. Antologia di poesia concreta.

LETTERATURA E SAGGISTICA 22, 29 febbraio, 15 marzo: Torino, Unione Culturale, Incontri con la nuova letteratura, ciclo a cura di Edoardo Sanguineti. 22 febbraio: Narrativa francese dopo il nouveau roman; 29 febbraio: La giovane poesia in Italia con Alfredo Giuliani ed Elio Pagliarani;

73


D. FUSCO, Torino. Il Punto Turcato; Christian Stein Marotta; Studio Informazione Estetica Ordo, in «Flash Art», anno II, n. 7, 15 marzo - 15 aprile. g. br., «Happening» musicale ma con giochi infantili, in «Gazzetta del Popolo», 17 dicembre. Articolo dedicato a «Play», spettacolo realizzato da Lo Zoo e dal MEV (Gruppo di Musica Elettronica Viva). P. GILARDI, Piero Gilardi dalla Svezia, in «Flash Art», n. 9, novembre-dicembre. ID., Microemotive Art, in «Flash Art», n. 6, gennaio-febbraio. G. M. GUGLIELMINO, Conclusioni sugli spettacoli dell’«Open Theater» a Torino. Il «Serpente» è fra noi in una metafora del «Male» antico, in «Gazzetta del Popolo», 30 maggio. ID., Un’«Orgia» di simboli e parole nel teatro di Pasolini, in «Gazzetta del Popolo», 28 novembre. A. JORN, N. ARNAUD, La langue verte et la cuite, étude gastrophonique sur la marmythologie musiculinaire, edizioni Jean-Jacques Pauvert, Parigi, stampa Fratelli Pozzo, Torino. J. KOUNELLIS, Pensieri e osservazioni, in «Marcatre», nn. 43-45, luglio-settembre, pp. 230-237. C. LONZI, T. TRINI, M. VOLPI ORLANDINI, Tecniche e materiali, in «Marcatre», nn. 37-40, maggio, pp. 66-85. C. LONZI, Mario Nigro, in «Marcatre», nn. 46-49, dicembre 1968 - gennaio 1969, pp. 228-229. A. LORA-TOTINO, Osservazioni plastiche e misure di spazio di De Alexandris, in «Centroarte», n. 1. G. LUGATO, Declino dei capelloni torinesi, in «Radiocorriere», 5 febbraio, pp. 24-27. U. NESPOLO, U. Nespolo, Ovvero l’elogio delle Pagine Gialle, in «Bit, Arte: oggi nel mondo, underground and overground in art today», anno II, n. 4, pp. 52-54. Fotografie di Paolo Mussat Sartor. G. PAOLINI, Ciò che non ha limiti e che per la sua stessa natura non ammette limitazioni di sorta, edizione dell’artista in 50 esemplari, Torino. L. PAOLOZZI, Un happening di tre giorni per la mostra più strana del mondo, in «Panorama», anno VI, n. 105, 18 aprile. F. PASSONI, Bianchi e neri contro il tempo, in «Avanti!», 14 gennaio. ID., A Torino una mostra dell’ottantenne Alberto Magnelli. È un pilastro europeo dell’arte contemporanea, in «Avanti!», 21 novembre. F. PIVANO, Il Living Theatre, in «Domus», n. 462, maggio, p. 55.

AMIRFOUR, BRACCI, GORELLI, MASCHIETTO, Il restauro dell’utenza, in «Marcatre», nn. 46-49, dicembre 1968 - gennaio 1969, pp. 52-63. M. BANDINI, Luna 2 Regosa; Il Punto Scanavino; Sperone Anselmo, in «Flash Art», n. 7, 15 marzo - 15 aprile. ID., Galleria Martano: Mario Radice, in «NAC», n. 1, 15 ottobre. M. BERNARDI, L’avanguardia russa del primo Novecento, in «La Stampa», 10 febbraio. ID., È morto a Varese Lucio Fontana il pittore «della quarta dimensione», in «La Stampa», 8 settembre. ID., Le lamine d’oro di Ezio Gribaudo, in «La Stampa», 1 dicembre. A. BOATTO, Pistoletto: dissipazione come procedimento, in «Cartabianca», n. 1, marzo. ID., 9 per un percorso, in «Cartabianca», maggio, pp. 15-18. L. CARLUCCIO, Le geometrie di Veronesi e gli oggetti di Gandini, in «Gazzetta del Popolo», 2 giugno. ID., La 126ª mostra sociale della «Promotrice» torinese. Arte mediocre (con eccezioni), in «Gazzetta del Popolo», 5 ottobre. ID., Mario Radice: quarant’anni di astrattismo, in «Gazzetta del Popolo», 19 ottobre. G. CELANT, La scenoscultura di Ceroli, in «Casabella», 26 giugno. ID., Homo Fabro, in «Cartabianca», maggio, p. 10. ID., Lampade di Flavin, in «Cartabianca», maggio, pp. 10-11. c. p., «Passaggio» eseguito all’Auditorium. Una «messa in scena» di Berio e Sanguineti, in «l’Unità», 8 dicembre. G. D’AGATA, Arte povera a Bologna, in «Cartabianca», maggio, pp. 19-21. A. DRAGONE, I rilievi di Gorza, in «Stampa Sera», 22 gennaio. M. FAGIOLO DELL’ARCO, Fontana, Pascali: la vita è gesto, in «Metro», n. 15, giugno, pp. 75-93. P. FOGLIATI, A. LORA-TOTINO, Il liquimofono, congegno generatore di Musica Liquida e la Poesia Liquida inflessioni tuffate nell’idromegafono, Studio di Informazione Estetica, Torino, Vanni Scheiwiller, Milano. P. FOSSATI, L’alchimia del fantastico, Alberto Martini alla Narciso - Gorza alla Martano. Collettive alla Triade e allo Studio di Informazione, in «l’Unità», 31 gennaio. ID., L’avanguardia russa, in «l’Unità», 14 febbraio. ID., La furia di Tancredi, in «l’Unità», 20 marzo. ID., La lezione di Veronesi, in «l’Unità», 5 giugno. ID., Un’antologia di Mario Radice, in «l’Unità», 16 ottobre. ID., I confratelli astratti degli anni 30, in «Quindici», n. 13, novembre. 74


1969

G. PONTI, Eurodomus 2. Mostra pilota della casa moderna, in «Domus», n. 463, giugno, pp. 5-68. G. SEBORGA, Ricordo di Spazzapan, in «Flash Art», n. 7, marzo-aprile. T. TRINI, Divertimentifici, in «Domus», n. 458, gennaio, pp. 13-22. ID., Mostre a Torino, Genova, Milano, in «Domus», n. 461, aprile. ID., Nespolo, l’acculturazione, in «Cartabianca», maggio, pp. 23-24. ID., Eurodumus 2. Gli artisti, in «Domus», n. 463, giugno. ID., Le pietre di Boetti, una mostra a Milano, in «Domus», n. 464, agosto. ID., Kounellis: terrestre déraciné, in «Cartabianca», n. 1 , marzo. L. VERGINE, Torino ’68. Nevrosi e sublimazione, in «Metro», n. 14 giugno, pp. 128144. vice, Spettatori e interpreti nella gabbia dello «Zoo», in «La Stampa», 17 dicembre. M. VOLPI, I testimoni di Kounellis, in «Flash Art», n. 9, novembre-dicembre. Seuphor disegna immagini di luce, in «Stampa Sera», 8-9 gennaio. Sperimentale al Piper club, in «l’Unità», 10 maggio. Deposito d’Arte Presente a Torino, in «Flash Art», n. 7, 15 marzo - 15 aprile. Le opere di Bruno e Pasolini al centro degli avvenimenti teatrali - Per l’esordio in palcoscenico dello scrittore regista scelto un «Deposito d’Arte», in «La Gazzetta del Popolo», 24 novembre. Studenti neofascisti contestano Pasolini, in «Gazzetta del Popolo», 16 dicembre 1968.

NUOVI SPAZI ESPOSITIVI Con la mostra «Selezione 9» riapre il 10 giugno la galleria Galatea, chiusa per il rinnovo dei locali dal maggio 1968. Apre a Torino in via Accademia Albertina 1 bis la galleria franzp, con una mostra collettiva di giovani artisti dell’Accademia Albertina. Nel 1970, la galleria, con il trasferimento in via Carlo Alberto, cambierà nome in LP220.

GRUPPI Piero Gilardi lascia l’attività artistica e apre, insieme a un gruppo di artisti e filmmakers, un Atelier populaire sul modello di quelli sorti a Parigi durante il maggio francese. L’Atelier stampa in serigrafia manifesti murali richiesti dal movimento studentesco e dai comitati di lotta di fabbrica e di quartiere.

MOSTRE 7-9 gennaio: Torino, galleria Il Fauno, «Semantica surreale» catalogo. dall’8 gennaio: Torino, galleria La Bussola, «Francesco Tabusso» catalogo con testo di Eugenio Montale. dal 9 gennaio: Torino, galleria Il Punto, «André Verdet» catalogo con poesia di André Verdet. 11-24 gennaio: Torino, galleria Viotti, «Mario Lattes» 32 opere; testo di Libero De Libero.

75


11-28 gennaio: Torino, galleria Christian Stein, «Aricò, Battaglia, Cordioli, Emma, Marzot, Ramosa» catalogo.

dal 1 febbraio: Torino, galleria Gissi, «Stuart Berkeley» catalogo con testo di Luigi Carluccio. dall’11 febbraio: Torino, galleria Il Punto, «Leppien» catalogo con scheda biografica.

dal 14 gennaio: Torino, galleria Sperone, «Giovanni Anselmo» catalogo - invito.

dal 14 febbraio: Torino, galleria Sperone, «Pier Paolo Calzolari» invito.

16-26 gennaio: Torino, galleria Triade, «Carlo Giuliano» pieghevole; testo di Paolo Fossati

dal 14 febbraio: Torino, Studio di Informazione Estetica, «Giancarlo Zen» pieghevole con testo di Lara Vinca Masini.

dal 22 gennaio: Torino, galleria Notizie 1 e 2, «Soto» catalogo con testo di Jean Clay.

dal 19 febbraio: Torino, galleria La Bussola, «Antologia internazionale» Marc Chagall, Victor Brauner, Pablo Picasso, René Magritte, Maurice Utrillo, Joan Mirò, Echaurren Matta, Georges Mathieu, Hans Hartung, Franco Gentilini, Bruno Cassinari, Giacomo Balla, Giorgio De Chirico, Alberto Savinio, Giorgio Morandi, Massimo Campigli, Alberto Burri, Mario Sironi, Francesco Menzio, Filippo de Pisis, Carlo Carrà, Felice Casorati, Ottone Rosai, Nicola Galante, Piero Dorazio, Enrico Paulucci, Luigi Spazzapan, Renato Guttuso. Catalogo.

29 gennaio - 16 febbraio: Torino, galleria Caver, «Ugo Pozzo» 50 opere esposte; catalogo con testo di Franco Passoni e uno scritto di Filippo Tommaso Marinetti. dal 29 gennaio: Torino, CRAS, «Ezio Gribaudo» pieghevole con testimonianze di Raffaele Carrieri, Renato Barilli, Katia Ambrozic, Lucio Cabutti, Giovanni Carandente, Giorgio Colombo, Enrico Crispolti, Andreina Griseri, Michel Tapié, Mercedes Viale Ferrero, Cesare Zavattini, Luigi Carluccio.

dal 20 febbraio: Torino, galleria Il Punto, «Monory» catalogo con estratti dalla conversazione tra Jacques Monory ed Alain Jouffroy e da testi di Gerald Gassiot-Talbot.

dal 29 gennaio: Torino, galleria Sperone, «Gilberto Zorio» invito.

febbraio: Torino, galleria Martano/due, «Carlo Giuliano» 13 opere esposte; catalogo «Documenti» n. 15, con testo di Aldo Passoni.

dal 30 gennaio: Torino, galleria Il Punto, «Guido Biasi» catalogo con testo di Enrico Baj.

12 febbraio - marzo: Torino, Galleria Civica d’Arte Moderna, «Louise Nevelson, sculture-litografie» 33 opere esposte, catalogo con testo di Luigi Mallé, antologia di testi di Carla Lonzi, Giulio Carlo Argan, Marisa Volpi, Luigi Carluccio.

gennaio: Torino, galleria Martano/due, «Luis Feito» 24 opere esposte; catalogo «Documenti» n. 14, con testi di Marco Valsecchi e Pierre Restany. dal 1 febbraio: Torino, galleria La Bussola, «Eduardo Arroyo» catalogo con testo di Giuseppe Bertasso. 76


dal 3 marzo: Torino, Studio di Informazione Estetica presso Gavina, «Marina Apollonio» pieghevole.

dal 20 marzo: Torino, galleria Luna 2, «Giorgio Nelva. Informazioni figurali a derivazione culturale (prototipi)» catalogo con testi di Anna Barricelli e dell’artista.

dal 4 marzo: Torino, galleria Il Punto, «Zappettini» catalogo con testo di Lorenza Trucchi.

28 marzo - 18 aprile: Torino, galleria Laminima, «I disegni in rilievo di Assetto» catalogo con testi di Elio Quaglino, Michel Tapié.

5-8 marzo: Torino, nei locali della futura galleria franzp, «Sigla Torino Zero. Manifest-esposizione» opere e film di Andrea Bersano, Maria Grazia Migliocca, Giorgio Nelva, Rinaldo Nuzzolese, Marco Parenti, Milena Ponte, Mario Torchio. 5 marzo: inaugurazione con proiezione del film; 8 marzo: serata di discussione aperta.

dal 30 marzo: Torino, galleria Sperone, «Robert Morris» invito.

dal 5 marzo: Torino, galleria Notizie, «Reggiani. Opere dal 1932 a oggi» catalogo con testi di Giulio Carlo Argan e Nello Ponente.

marzo-aprile: Torino, galleria Martano/due, «Fortunato Depero. Opere 1911-1930» mostra realizzata in collaborazione con il Museo Futurista Depero di Rovereto. 149 opere esposte; catalogo «Documenti» n. 16, con presentazione di Giuliano Martano, testi di Luigi Lambertini e Depero. Catalogo «Documenti» n. 16 bis. Seconda parte del catalogo dedicato alla mostra contenente un lungo saggio di Bruno Passamani.

marzo: Torino, galleria Sperone, «Mario Merz» invito.

6-30 marzo: Torino, galleria Narciso, «Curt Stenvert» 36 opere esposte, multipli e grafica; catalogo con antologia di testi di Curt Stenvert. 12 marzo - 5 aprile: Torino, galleria Dantesca, «Lorenzo Viani» catalogo con testo di Renzo Guasco.

marzo-aprile: Torino, galleria Gissi, «Ricordo d’estate, Giancarlo Cazzaniga» 24 opere esposte; catalogo con testo di Marco Valsecchi e antologia di citazioni di Mario De Micheli, Mario Lepore, Gualtiero Schönenberger, Franco Solmi, Giorgio Haisserlian, Alberto Martini, Franco Passoni, Marco Valsecchi, Franco Russoli, Pier Angelo Soldini.

dall’11 marzo: Torino, galleria Gissi, «Marini Burri Moreni, epica della vitalità» 33 opere esposte; catalogo con testo di Albino Galvano. 12-29 marzo: Torino, galleria franzp, «Personaggi di Ruga» catalogo con testi di Sandro Cherchi.

dal 1 aprile: Torino, galleria Il Punto, «Beppe Sesia» catalogo con testo di Sergio Orlandini.

dal 13 marzo: Torino, galleria Il Punto, «Milena Milani» catalogo con testo di Milena Milani.

2 aprile - 4 maggio: Torino, Galleria Civica d’Arte Moderna, «New Dada e Pop Art newyorkesi» Louise Nevelson, Robert Rauschenberg, Jasper Johns, Claes Oldenburg, Jim Dine, James Rosenquist, Roy Lichtenstein, Tom Wesselmann, Andy Warhol, Robert Indiana. 95 opere esposte; mostra a cura di Luigi Mallé, catalogo con testi di Luigi Mallé.

dal 15 marzo: Torino, galleria La Bussola, «José Ortega» catalogo con testo di G. Bertasso e antologia di scritti di N. Trombadori, J. M. Caballero Bonald, Giuseppe Selvaggi.

77


dal 2 aprile: Torino, galleria La Bussola, «Cristiano Nicoletta» catalogo con testo di Renzo Guasco.

collaborazione di R. Gramigna e M. Alciati ed eseguiranno la musica per voce e ferri; comitato esecutivo: Angelo Dragone, Renzo Guasco, Aldo Passoni, Paola Pitzianti. Catalogo con presentazione di Paola Pitzianti, testo di Aldo Passoni.

dal 10 aprile: Torino, galleria Il Punto, «Tino Stefanoni» catalogo con scheda biografica.

dal 19 aprile: Torino, galleria La Bussola, «Gianni Dova» catalogo con testo di Mario De Micheli.

dal 10 aprile: Torino, galleria Narciso, «L’ultima stagione di Renato Birolli» 43 opere esposte; catalogo con testo di Marisa Dalai Emiliani.

dal 19 aprile: Torino, galleria Sperone, «Alighiero Boetti» 10 aprile - 10 maggio: Torino, galleria Notizie 1 e 2, «Balla, Kandinsky, Léger, Soto, Magritte, Picabia, Ernst, Tanguy, Picasso, Fontana, Herbin, Manzoni, Melotti, Vasarely, Soldati, Mathieu, Tàpies, Klein, Rauschenberg, Nigro, Twombly» catalogo.

dal 23 aprile: Torino, Studio di Informazione Estetica presso galleria L’Oggetto, «Giuliana Balice» catalogo con testo di Gillo Dorfles.

dall’11 aprile: Torino, Studio di Informazione Estetica presso Gavina, «Joachin Albrecht, Rüdiger Klau, Jörg Möller: programmi e trasformazioni»

dal 23 aprile: Torino, galleria Il Punto, «Franco Flarer» catalogo con antologia di scritti di Umbro Apollonio, Diego Valeri, Luciano Budigna, Luigi Lambertini, Carlo Munari.

dal 17 aprile: Torino, galleria Gissi, «Orfeo Tamburi, opere dal 1940 al 1969» 30 opere esposte; catalogo con testo di Aldo Passoni.

dal 29 aprile: Torino, galleria Christian Stein, «Anni ’60. Angeli, Festa, Lo Savio, Schifano, Uncini» pieghevole con testo di Marisa Volpi.

dal 18 aprile: Torino, Circolo sardi 4 mori, salone mostre dell’Istituto San Paolo, «Linee della giovane arte torinese» Nino Aimone, Filippo Avalle, Fernando Bibollet, Alfredo Billetto, Enrico Botta, Romano Campagnoli, Antonio Carena, Gianni Caruso, Francesco Casorati, Giorgio Colombo, Lucio Cabutti, Anna Paci, Ivo Riva-Rocca, Sandro De Alexandris, Mario Dezza, Pier Virgilio Fogliati, Luigi Gambarini, Duilio Gambino, Marcolino Gandini, Carlo Giuliano, Ezio Gribaudo, Giorgio Griffa, Arrigo Lora-Totino, Alessandro Luppano, Angelo Maggia, Plinio Martelli, Valerio Miroglio, Mario Molinari, Aldo Mondino, Francesca Moretti, Giorgio Nelva, Giancarlo Pacini, Paola Pitzianti, Bruno Polver, Francesco Preverino, Pron Pachner, Agostino Scrofani, Sergio Saccomandi, Mario Surbone, Mario Torchio; all’inaugurazione: «Bella Gente», azione dello Zoo con Beppe Bergamasco, Claudio Fiorelli, Lionello Gennero, Denis Kaufman, Nino Peluffo, Maria Pioppi, Michelangelo Pistoletto, Dino Saudino, Guido Scategni. Il 22 aprile, gli autori B. V. Fogliati e Arrigo Lora-Totino presentano: Il liquimofono e la poesia liquida con la

30 aprile - 9 maggio: Torino, galleria franzp, «Enzo Bersezio, Luigi Botta, Nanni Cortassa, Marienzo Ferrero, Andrea Gianasso, Carla Siccardi» locandina con presentazione di Albino Galvano. dal 10 maggio: Torino, galleria La Bussola, «Giorgio Bonelli» catalogo con testo di Francesco De Bartolomeis. dal 6 maggio: Torino, galleria Il Punto, «Emilio Tumminelli» 18 opere esposte; catalogo con testo di Emilio Tumminelli 10 maggio - 5 giugno: Torino, galleria Narciso, «Oscar Dominguez» 53 opere esposte; catalogo con testo di Patrick Waldeberg.

78


13-26 maggio: Torino, galleria Triade, «Jürgen Claus» pieghevole con testo di Paolo Fossati.

giugno: Torino, galleria La Bussola, «Augustin Càrdenas» catalogo con testi di André Breton e José Pierre.

13-28 maggio: Torino, galleria Il Fauno, «Graham Sutherland» catalogo con testo di Janus.

giugno: Torino, galleria franzp, «Virginio Ferrari» dal 9 giugno: Torino, Studio di Informazione Estetica presso Gavina, «Richard Lohse» catalogo con testo di Carlo Belloli.

dal 22 maggio: Torino, galleria Il Punto, «Guido Seborga» catalogo con testo di Aldo Passoni. dal 22 maggio: Torino, galleria Sperone, «Disegni progetti. Anselmo, Boetti, Calzolari, Merz, Penone, Zorio» invito.

10 giugno - 12 luglio: Torino, galleria Galatea, «Selezione 9» Francis Bacon, Balthus, Arnold Böcklin, Victor Brauner, Jean Dubuffet, James Ensor, Max Ernst, Johann H. Füssli, Alberto Giacometti, Arshile Gorky, René Magritte, Giacomo Manzù, Joan Mirò, Odilon Redon, Yves Tanguy 27 opere esposte.

dal 23 maggio: Torino, Studio di Informazione Estetica, «Klub Konkretistu Cekoslovacchia» pieghevole con testi di Lara Vinca Masini e Arsen Pohribny.

10 giugno - 7 settembre: Torino, Galleria Civica d’Arte Moderna, «Il sacro e il profano nell’arte dei Simbolisti» mostra sostenuta dagli Amici Torinesi dell’Arte Contemporanea. Mostra e catalogo a cura di Luigi Carluccio.

dal 27 maggio: Torino, galleria Notizie, «Nigro: strutture fisse con licenza cromatica» catalogo con testi di Mario Nigro e Carla Lonzi. 30 maggio - 14 giugno: Torino, galleria Il Fauno, «André Masson» catalogo con testo di Janus.

dal 16 giugno: Torino, galleria Gissi, «Linea europea» Francis Bacon, George Braque, Victor Brauner, Marc Chagall, Salvador Dalí, Paul Delvaux, Maurice Denis, Nicolas De Stäel, Jean Dubuffet, Raoul Dufy, James Ensor, Max Ernst, Juan Gris, Marcel Gromaire, Vasilij Kandinskij, Paul Klee, Fernand Leger, René Magritte, Albert Marquet, Joan Mirò, Ben Nicholson, Pablo Picasso, Georges Rouault, Graham Sutherland, Yves Tanguy, Maurice Utrillo, Maurice Vlaminck, Alfred Otto Wols, Maria Helena Vieira Da Silva 40 opere esposte; catalogo con testo di Albino Galvano.

maggio: Torino, galleria Martano/due, «Giuseppe Spagnulo» mostra in collaborazione con la galleria Annunciata di Milano. Catalogo «Documenti» n. 17, con testo di Zeno Birolli. maggio-giugno: Torino, galleria Martano/due, «Aldo Galli» 44 opere esposte; catalogo «Documenti» n. 18, con testo di Alberto Longatti. maggio-giugno, Torino, galleria Il Punto, «Guido Seborga»

dal 25 giugno: Torino, galleria Il Punto, «Emile Marze» catalogo con testo di André Verdet.

maggio-giugno: Salone delle mostre dell’Istituto Bancario San Paolo di Torino, «Fisionomia delle gallerie torinesi» catalogo con testo di Aldo Passoni.

28 giugno - 15 luglio: Torino, galleria Viotti, «La Scuola Viennese» Friedrich Bayer, Erich Brauer, Erol Denec, Cristoph Donin, Robert Doxat, Manfred Ebster, Ernst Fuchs, Wolfgang Hutter, Helmut Kies, Peter Klitsch, Anton 79


Kreicar, Hans Krenn, Helmut Leherb, Anton Lehmden, Kurt Mikula, Peter Proksch, Hermann Serient, Norbert Steffek, Gerhard Swoboda, Olivia Urbach. 73 opere tra grafica e dipinti; catalogo con testo di Italo Mussa.

dal 16 ottobre: Torino, galleria Christian Stein, «Nicola Carrino. Sculture e rilievi 1962-1969» catalogo con antologia di scritti di Giulio Carlo Argan, Palma Bucarelli, Giorgio De Marchis, Gruppo I, Filiberto Menna, Nello Ponente, Marisa Volpi, S. Orienti, L. Trucchi.

21 settembre - 15 ottobre: Torino, galleria Narciso, «Arturo Martini» 34 sculture incisioni, dipinti, disegni esposti; catalogo con testo di Marzio Pinottini.

21 ottobre - 22 novembre: Torino, galleria Galatea, «Max Ernst» catalogo.

23 settembre - 12 ottobre: Torino, galleria il Fauno, «Hans Bellmer» catalogo con testo di Janus.

dal 25 ottobre: Torino, galleria La Bussola, «R. Sebastian Matta Echaurren» catalogo con testo di Edouard Glissant.

dal 25 settembre: Torino, galleria Il Punto, «Vanni Viviani» catalogo con testi di Garibaldo Marussi e Vanni Viviani.

dal 25 ottobre: Torino, galleria Gissi, «Cesare Peverelli» 28 opere esposte; catalogo con testo di Giovanni Arpino e poesie di Michel Butor e George Limbour.

dal 29 settembre: Torino, galleria Sperone, «Carl Andre» 4-21 ottobre: Torino, galleria L’Approdo, «Fritz Baumgartner» 39 opere esposte; catalogo con testo di Piero Bargis, antologia di scritti di Marino Martinetti, Marziano Bernardi, Luigi Carluccio, Piero Novelli.

dal 28 ottobre: Torino, galleria Il Punto, «Giangiacomo Spadari» catalogo con testo di Gerard Gassiot Talabot.

dal 9 ottobre: Torino, galleria Gissi, «Ezio Gribaudo» catalogo con testo di Giorgio De Chirico e poesia di Raffaele Carrieri.

dal 29 ottobre: Torino, galleria Sperone, «Anselmo, Boetti, Calzolari, Griffa, Maini, Merz, Penone, Prini, Zorio» invito.

dal 9 ottobre: Torino, galleria Il Punto, «Belleudy» catalogo con testo di André Verdet. Mostra oragnizzata in collaborazione con la galleria de la Salle di Vence, Francia.

dal 30 ottobre: Torino, Studio di Informazione Estetica presso Gavina, «Spazio elastico» di Gianni Colombo pieghevole con testo di Gianni Colombo e omaggio verbotettonico per Gianni Colombo di Arrigo Lora-Totino.

dal 10 ottobre: Torino, galleria Notizie 1 e 2, «Picabia. Opere dal 1917 al 1950» catalogo con testo di Maurizio Fagiolo Dell’Arco.

ottobre: Torino, galleria Martano/due, «Riccardo Licata» catalogo «Documenti» n. 19, con testo di Albino Galvano.

13 ottobre - 3 novembre: Torino, galleria Il Fauno, «Man Ray» esposti disegni e dipinti; catalogo con testo di Janus.

ottobre-novembre: Torino, galleria Il Punto, «Gaetano Carboni» 16 ottobre - 4 novembre: Torino, Galleria Narciso, «Gischia» 25 opere esposte; catalogo con testo di Claudio Savonuzzi.

80


ottobre-novembre, Torino, galleria Martano/due, «Lucio Fontana. Opere 19311968» 53 opere esposte; catalogo «Documenti» n. 20, antologia con testi di Edoardo Persico, Giulio Carlo Argan, Duilio Morosini, Gillo Dorfles, Michel Tapié, Enrico Crispolti, Marco Valsecchi, Nello Ponente.

novembre: Torino, galleria Gissi, «Omaggio a Carrà. Dalla poetica futurista ai valori della realtà» 56 opere; catalogo con testo di Marziano Bernardi. novembre-dicembre: Torino, galleria Martano/due, «Yves Klein» 38 opere esposte; catalogo «Documenti» n. 21, antologia di testi di Yves Klein, Pierre Restany, Paul Wember.

6 novembre - 6 gennaio 1970: Torino, Galleria Civica d’Arte Moderna, «Atanasio Soldati» 283 opere esposte; presentazione di Luigi Mallé, testo di Nello Ponente, catalogo a cura di Nello Ponente.

dal 3 dicembre: Torino, galleria Sperone, «Lawrence Wiener» prima mostra italiana. Invito-statement; in occasione della mostra esce il volume di Lawrence Wiener, Tracce, a cura di Germano Celant e Pier Luigi Pero, Sperone Ediarte.

dal 6 novembre: Torino, galleria Il Punto, «Bertini, oggi sciopero anch’io» catalogo con fotografie di Enrico Cattaneo, Francesco Leoni, Pictorial Service, Rodolfo Bonifacio, Alain Vivier.

5 dicembre - 15 gennaio 1970: Torino, galleria Notizie 1 e 2, «Alberto Burri. Opere recenti» 10 opere esposte; catalogo.

8 novembre - 4 dicembre: Torino, galleria Narciso, «Mafai» 80 opere esposte; catalogo con testo di Marzio Pinottini.

dall’11 dicembre: Torino, galleria Il Punto, «Aarau 4» Heiner Kielholz, Max Matter, Markus Müller, Christian Rothacher, Hugo Suter. Catalogo.

dal 9 novembre: Torino, galleria Sperone, «Joseph Kosuth» prima mostra italiana. In questa occasione della personale esce il volume di Joseph Kosuth, Function, Funzione, Funcion, Fonction, a cura di Germano Celant e Pier Luigi Pero, Sperone Ediarte.

11-22 dicembre: Torino, galleria Sperone, «Giuseppe Penone» invito.

dal 10 novembre - 3 dicembre: Torino, galleria L’approdo, «Disegni e opere grafiche di René Magritte» catalogo.

dal 12 dicembre: Torino, galleria La Bussola, «Omaggio a Chagall» catalogo con testo di Marcel Arland. dal 19 dicembre: Torino, galleria Christian Stein, «A little show for some mini works» Alighiero Boetti, Erik Dietmann, Luciano Fabro, Piotor Kowalski, Plinio Martelli, Livio Marzot, Aldo Mondino, Giulio Paolini, Gianni Piacentino, Mimmo Rotella, Mario Schifano, Giuseppe Uncini, Andy Warhol, Tom Wesselmann. Invito.

dal 17 novembre: Torino, galleria Sperone, «Giorgio Griffa» dal 20 novembre: Torino, galleria Il Punto, «Tano Festa» catalogo. dal 20 novembre: Torino, galleria La Bussola, «Pablo Picasso, incisioni recenti» catalogo con testo di Giuseppe Bertasso. 81


27 dicembre - 9 gennaio 1970: Torino, galleria Viotti, «La Secessione di Vienna» Ferdinand Andri, Hans Böhler, Joseph Engelhart, Joseph Griepenkerl, Felix Harta, Franz Hofer, Rudolf Jettmar, Gustav Klimt, Oscar Kokoschka, Alfred Kubin, Erwin Lang, Oscar Larsen, Egon Schiele, Julius Schmid, Karl Sterrer, Rudolf Teschner, Victor Tischler, Eduard Veith, Franz Zülow. 56 opere; catalogo con testo di Luigi Carluccio.

25 ottobre: Torino, galleria Sperone, «Lo Zoo scopre l’uomo nero», spettacolo dello Zoo con Beppe Bergamasco, Claudia Fiorelli, Bill Higgins, Dennis Kaufman, Gianni Milano, Anna McArthur, Maria Pioppi, Michelangelo Pistoletto, Guido Scategni, Mike Wotell. Invito. Torino, Ospedale San Giovanni, Gina Pane, «Autocritique; Appropriation d’un évènement; Déplacements».

dal 30 dicembre: Sperone, «Robert Barry» invito.

FILM D’ARTISTA

dicembre: Torino, galleria Martano/due, «Max Bill» 36 opere esposte; catalogo «Documenti» n. 22, testo di Max Bill (tradotto da Luciano Inga Pin).

Ugo Nespolo, «Buongiorno Michelangelo», 18’, 16 mm, b/n, sonoro. Fotografia e montaggio: Ugo Nespolo; cast: Michelangelo Pistoletto, Maria Pistoletto, Daniela Chiaperotti, Tommaso Trini, Daniela Palazzoli, Gianni-Emilio Simonetti, Vasco Are, Gian Enzo Sperone, Gilberto Zorio.

dicembre: Torino, galleria Narciso, «Mario Mafai. Opere 1924-1965» Torino, galleria franzp, «Gina Pane, Premier project du silence»

TEATRO

Torino, galleria franzp, «Gina Pane. Stripe rake» installazione.

9 maggio: Torino, Teatro Alfieri, Bread and Puppet Theatre, New York, The Cry of the People for Meat, direzione: Peter Schumann, a cura dell’Unione Culturale.

Torino, galleria Christian Stein, «Beppe Devalle»

21 ottobre: Torino, Teatro Alfieri, The Living Theatre, Paradise Now, di Judith Malina e Julian Beck, a cura dell’Unione Culturale. Prima rappresentazione italiana. Spettacolo interrotto da un’irruzione della polizia e replicato il 22 ottobre alla Sala degli Infernotti dell’Unione Culturale.

Torino, CRAS, «Terra, terrore, terrorismo»

PERFORMANCE E AZIONI 18 aprile: Torino, Salone Istituto San Paolo, «Bella gente», azione dello Zoo. Con Beppe Bergamasco, Claudia Fiorelli, Lionello Gennero, Dennis Kaufman, Nino Peluffo, Maria Pioppi, Michelangelo Pistoletto, Dino Saudino, Guido Scategni, Mike Wotell. Spettacolo presentato in occasione della mostra «Linee della giovane arte torinese», aperta in questo spazio.

Torino, Piper pluriclub, L’ultimo nastro di Krapp di Samuel Beckett, con Carlo Colnaghi.

82


21 novembre: Torino, Auditorium Rai, Epitaffio per F. G. Lorca, n. 2: Y su sangre ya viene cantando, per flauto e piccola orchestra di Luigi Nono.

CINEMA febbraio: Torino, Cinema Bernini, incontro organizzato dal Movimento Studentesco, Fernando Solanas presenta il suo film La hora de los hornos, sulla situazione politica in Argentina. Irruzione della polizia.

LETTERATURA E SAGGISTICA

Mario Monicelli gira a Torino, nei quartieri Le Vallette e Porta Palazzo, Il frigorifero, con Monica Vitti ed Enzo Jannacci.

13 giugno: Torino, Teatro Alfieri, Oltre l’uomo a una dimensione, conferenza di Herbert Marcuse per «I venerdì letterari» dell’ACI.

Torino, Cinema Romano, Luis Buñuel, La via lattea, anteprima organizzata da Lorenzo Ventavoli con la partecipazione del produttore Serge Silberman.

Il 20 settembre alla libreria Hellas di Torino, Allen Ginsberg legge Urlo. Nasce la collana «Einaudi Letteratura» ideata da Paolo Fossati e dedicata a testi letterari e arti figurative del ’900. I primi due volumi sono Samuel Beckett, Testemorte, e George Bataille, L’azzurro del cielo.

Esce nelle edizioni Einaudi Dizionario del cinema italiano (1945-1969) di Gianni Rondolino.

G. Giovannini, Torino: metropoli d’Europa, AEDA, Torino.

MUSICA

Viene tradotto per Einaudi Cultura e società. Saggi di teoria critica 1933-1965, di Herbert Marcuse.

15 gennaio - 26 febbraio: Torino, Conservatorio Giuseppe Verdi, Incontri con la musica contemporanea, ciclo a cura dell’Unione Musicale. Prima serie: 10 incontri con la musica di Pierre Boulez, Béla Bartók, Arnold Schönberg, Luigi Dallapiccola, Bruno Maderna, Goffredo Petrassi, Franco Donatoni, Riccardo Malipiero, Paul Hindemith, Anton Webern, Cage, Alban Berg, Olivier Messiaen, Krzysztof Penderecki (interpreti: Maurizio Pollini, I Solisti Veneti, Melos Ensemble of London, Quartetto di Ostrava).

Viene tradotto per Einaudi Nascita della chimica, di Michel Foucault. Viene tradotto per Einaudi Scienza e filosofia. Cinque saggi, di Karl R. Popper.

ARCHITETTURA

6 ottobre: Torino, Aula Magna dell’Università, Kreuzspiel, per oboe, clarinetto basso, pianoforte e tre percussioni; Klavierstuck V, Klavierstuck IX, Adieu, per quintetto di fiati; Kontakte, per suoni elettronici, pianoforte e batteria di Karlheinz Stockhausen.

25-27 aprile: Torino, Castello del Valentino, Utopia e/o Rivoluzione, convegno organizzato dall’Unione Culturale con la Facoltà di Architettura. Interventi di Archigram, Architecture Principe, Archizoom, Pietro Derossi, Yona Friedmann, Romualdo Giurgola, Aimaro Isola, Riccardo Rosso, Paolo Soleri, Elena Tamagno, Utopie.

23 ottobre: in una cantina di via Botero a Torino, Sergio Farinelli apre lo Swing Club, con una programmazione interamente dedicata al jazz. Alla serata di apertura suonano il sassofonista francese Guy Lafitte con Franco Mondini, alla batteria, e Gianni Negro al piano.

Ivrea: Roberto Gabetti e Aimaro Isola danno avvio alla realizzazione del Centro Residenziale Olivetti che termineranno nel 1974. 83


ID., Un’antologia di Galli. La mostra alla Martano - Seborga al Punto - Lohse da Gavina Hoffman a Omegna, rit. stampa senza testata e data; mar. ber., Galli pioniere dell’astratto. Le inquietanti immagini di Seborga, uno scrittore passato alla pittura, in «La Stampa», 27 maggio. ID., Galleria Sperone. Giorgio Griffa, in «NAC», n. 27, dicembre. ID., Giulio Paolini, in «Quindici», n. 19. J. KOSUTH, Function, Funzione, Funcion, Fonction, a cura di G. Celant e P. Pero, Sperone Ediarte. M. LEVA PISTOI, Giorgio Griffa, intervista, in «Gala», n. 37. C. LONZI, Autoritratto, De Donato, Bari A. LORA-TOTINO, S. DE ALEXANDRIS, L’in finito, «Situazioni plasticoverbali» n. 1, Studio di Informazione Estetica, Torino. Libro d’artista in 1000 es., progetto del contenitore di Sandro De Alexandris. ID., Un nonnulla, «Situazioni plasticoverbali» n. 2, Studio di Informazione Estetica, Torino. Libro d’artista in 1000 es., progetto del contenitore di Sandro De Alexandris. ID., Busta celeste, «Situazioni plasticoverbali» n. 3, Studio di Informazione Estetica, Torino. Libro d’artista in 1000 es., progetto del contenitore di Sandro De Alexandris. P. NOVELLI, Gigantesco «happening» con 2500 persone per la conferenza ai «Venerdì letterari». Un operaio tra la folla snob dell’Alfieri grida a Marcuse: «Socialista da salotto», in «Gazzetta del Popolo», 14 giugno. p. per., Gazzarra per il «Living» all’Alfieri entra la polizia, sospeso lo spettacolo, in «La Stampa», 21 ottobre. S. PINTO, Pino Pascali nella storia dell’arte italiana dal 1956 a oggi, in «D’Ars Agency», maggio. M. PISTOLETTO, Lo Zoo, in «Teatro», n. 1. P. RAMBAUDI, Progetti di pitture, libro d’artista in 200 es., Centro piemontese di Studi d’arte moderna e contemporanea, Torino. M. TAPIÉ, Espaces généralisés, Edizione del Dioscuro e ICAR, Torino. ID., Esthétique, edizioni ICAR, Torino. T. TRINI, Nuovo alfabeto per corpo e materia, in «Domus», n. 470, gennaio, pp. 45-51. Articolo dedicato a Michelangelo Pistoletto, Emilio Prini, Gilberto Zorio, Luciano Fabro, Giovanni Anselmo, Giulio Paolini, Gianni Piacentino, Alighiero Boetti, Mario Merz, Piero Gilardi, Jannis Kounellis, Pierpaolo Calzolari.

BIBLIOGRAFIA SELEZIONATA U. APOLLONIO, C. BELLOLI, Leonardo Mosso. Programmierte Architektur, Studio di Infornazione Estetica e Vanni Scheiwiller, Torino. M. BANDINI, Galleria Sperone: Robert Morris, in «NAC», n. 14, maggio. ID., Giulio Paolini, in «NAC», n. 13, aprile, p. 17. ID., Klein alla Martano e alla Blu. Il colore è infinito, in «NAC», n. 27, dicembre. mar. ber. [M. BERNARDI], I bianchi «logogrifi» di Gribaudo, in «La Stampa», 10 ottobre. ID., La pittura «spazialista» con bambole e celluloide, in «La Stampa», 15 ottobre. ID., I grossi calibri in galleria. Una selezione di Max Ernst; opere di Sebastian Matta; i concetti spaziali di Fontana; i quadri di Peverelli, in «La Stampa», 28 ottobre. G. BOURSIER, I. MOSCATI, M. RUSCONI (a cura di), Dopo la scenografia. Pittori e scultori all’assalto dello spazio scenico, in «Sipario», n. 276, aprile; contiene: Michelangelo Pistoletto: «Far scattare nella gente meccanismi di liberazione». G. CALCAGNO, Gran folla per la conferenza dei «Venerdì letterari» all’Alfieri. Brillante autodifesa di Marcuse «contestato» da destra a sinistra, in «La Stampa», 15 giugno. l. c. [L. CARLUCCIO], Disagio per la «Promotrice» inutile, in «Gazzetta del Popolo», 25 maggio. ID., Max Bill (per la prima volta a Torino) propone il suo franco dialogo artistico, in «Gazzetta del Popolo», 7 dicembre. T. CATALANO, Giulio Paolini 1960-1968: il sillogismo dell’immagine, in «Flash Art», n. 12. G. CELANT, Arte povera, Mazzotta-Praeger-Studio Vista-Wasmuth, Milano-New York-Köln. an. dra. [A. DRAGONE], Stravaganze «Pop», in «Stampa Sera», 30 giugno - 1 luglio. ID., Un artista che dipinge come Sade scriveva, in «Stampa Sera», 6 ottobre. ID., Le monocromie di Yves Klein, in «Stampa Sera», 1-2 dicembre. V. FAGONE, Fortunato Depero e la ricostruzione futurista dell’universo, in «L’ora», 8-9 agosto. P. FOSSATI, L’architetto cerca il suo ruolo. Azione culturale e azione politica - Tra la settorialità del tecnico e l’astrattezza del «critico puro», in «l’Unità», 26 aprile. ID., Concluso dopo un ampio dibattito il convegno di Torino. Diagnosi per l’architettura, in «l’Unità», 30 aprile.

84


ID., L’immaginazione conquista il terrestre, in «Domus», n. 471, febbraio, pp. 43-51. Articolo dedicato a Walter De Maria, Michael Heizer, Robert Morris, Richard Long, Jan Dibbetts, Joseph Beuys, Bruce Nauman, Barry Flanagan, Olle Kaks, Marinus Boezem, Bernhard Höke. L. WEINER, Tracce, a cura di G. Celant e P. Pero, Sperone Ediarte, Torino. Gli attori seminudi del Living Theatre sloggiati dall’Alfieri recitano in «privato», in «Gazzetta del Popolo», 22 ottobre. L’irruzione della polizia è stato l’unico e vero incidente all’Alfieri, in «l’Unità», 22 ottobre.

85

torino sperimentale  

Una storia della cronaca: il sistema delle arti come avanguardia UMBERTO ALLEMANDI & C. DI A LESSANDRO B OTTA E G IOVANNI F RANCHINO A C...

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you