Issuu on Google+

BORDERLESS


Misty è un territorio ambiguo, in quanto non definito, misterioso; vela e perciò permette la scoperta. Su questa definizione ho voluto incentrare la mia collezione utilizzando i colori freddi dei tessuti trasparenti che si sommano con il nero ed il grigio di tessuti tipici dell’abbigliamento maschile. Ho voluto dissolvere i confini nelle forme grazie all’uso dei colori e dei tessuti. Misty come mistero, silenzio, appunto per questo ho voluto dare attenzione ad alcune parti del corpo che siamo insoliti mettere in mostra, il nuovo sconosciuto: di andare incontro all’enigma, combattuti tra curiosità e reticenza. Dobbiamo addentrarci nella nebbia, simboleggiata da un’atmosfera molto attuale e reale propria dell’ apparenza, perché solo così ci si permette il privilegio della conoscenza e dell’ incontro con l’altro. Giulia Pellizon

ABBIGLIAMENTO MASCHILE ENIGMA CURIOSITA’ PARTI DEL CORPO INSOLITE SILENZIO


Ricerca iconografica


Film “A single man” - Tom Ford


“... It is a deeply spiritual story, of one day in the life of a man who cannot see his future. It is a universal tale of coming to terms with the isolation that we all feel, and of the importance of living in the present and understanding that the small things in life are really the big things in life.� Tom Ford


Modernist petroil stations - Amanda Jakubic 2013


AAAAA

BORDERLESS Logo collezione


AAAAA

GP GIULIA PELLIZON

Logo designer


Invito


Jessica Illsley


FW 2014

DATE: ... LOCATION: ...


Installazione


CoSTUME NATIONAL - 2014


Make up


Location


Athos Burez’s - Goofy beauty


J Bennett Fitts


Designer Giulia Pellizon Art director Mariavittoria Cosio Photographer Guido Borso Make-up artist Federica Ovalles Model Micol Lanticina



BORDERLESS