Page 1

Passeggiata serale al Ghetto romano

VENERDI’ 12 LUGLIO 2013


Appuntamento alle ore 20.00 davanti al Teatro Marcello, all’imbrunire. Sotto un cielo blu cobalto la nostra guida ci racconta la storia di questo antico monumento, che ha ospitato sotto le sue arcate uomini ricchi e uomini poveri, appartamenti nobili e modeste botteghe. Dopo gli sventramenti del ’900 il suo aspetto è completamente cambiato, con la rimozione di tutto quello che non era originale romano.

Accanto alla sua maestosa mole alcune colonne e resti romani ci suggeriscono quanto antica sia la storia di questi luoghi. Girando intorno all’area archeologica, ci avviamo verso la bella chiesa barocca di S. Maria in Campitelli, eccezionalmente aperta. Bello e fastoso l’interno con una antichissima e miracolosa icona, bello e slanciato l’esterno, con le alte colonne su due livelli.


Ancora un breve tratto di strada, passando davanti alla bianca facciata della chiesa di Santa Caterina de’ Funari, ed ecco apparire una delle piÚ graziose fontane di Roma: la Fontana delle Tartarughe, attribuita a Giacomo Della Porta, con le straordinarie sculture di Taddeo Landini. Gli efebi sorridenti e quasi danzanti, poggiano sui delfini slanciandosi verso la vasca superiore, formando uno straordinario insieme di marmi colorati, bronzi, e giochi d’acqua. Palazzo Mattei delimita la piazza, ed ha una finestra murata legata ad una storia di amore ed orgoglio.


Ci addentriamo nel Ghetto vero e proprio, mentre la nostra guida ci racconta le persecuzioni e le vessazioni che ha dovuto subire in passato il popolo ebraico, fino alla decimazione del secolo scorso. Edifici antichissimi e più recenti formano un insieme incredibilmente armonico e scenografico. Ecco il Portico di Ottavia, ovvero i resti del grandioso edificio costruito in onore della sorella di Augusto, ed ecco la Piazza delle Cinque Scole, dove ci sediamo intorno alla fontana per ascoltare l’ultima parte della storia di questo particolarissimo quartiere romano.

E’ sera ormai, la visita è finita, ma adesso comincia la ricerca di un buon ristorantino, e anche quelli qui non mancano di certo!!! Francesca Romana Targia


Associazione Culturale ANDAR PER ARTE Via dei Faggi 3 01015 Sutri (VT) Telefono: 340/3324511 - 0761/1767213 info@andarperarte.com www.andarperarte.com

Testo: Francesca Romana Targia Grafica: Maria Luisa Garabelli Fotografie: Gianni Ridoni

Diario passeggiata serale al Ghetto romano  

L'Associazione culturale "Andar per Arte" ha organizzato in data 12/7/2013 una passeggiata nel Ghetto romano. Questo è il diario del nostro...