Page 1

Passeggiata serale al Campo Marzio

DOMENICA 22 SETTEMBRE 2013


Appuntamento davanti a Palazzo Spada, nel cuore della zona più aristocratica del Campo Marzio. La denominazione di questo antichissimo quartiere di Roma viene da Marte, in onore del quale era stato costruito un grande altare perché in questa zona si svolgevano le esercitazioni militari degli antichi Romani. Dal secondo secolo a.C. in poi invece vennero costruiti qui molti importanti edifici, tra cui il Teatro di Pompeo, le Terme di Agrippa, il Mausoleo di Augusto, e il più straordinario esempio di continuità urbanistica esistente al

mondo: Piazza Navona, ovvero lo Stadio di Domiziano. Dalla elegante facciata di Palazzo Spada, passando per il Vicolo dei Venti (nome della famiglia che possedeva qui un isolato abbattuto nel 1940), raggiungiamo la Piazza Farnese. Davanti alla maestosa mole del Palazzo che ospita oggi la Ambasciata di Francia, ascoltiamo la storia di Alessandro Farnese e della sua famiglia, giunta all’apice del potere e della ricchezza che venne dilapidata in buona parte proprio per la costruzione di questo edificio.


Dal grande finestrone centrale sbirciamo un po’ per vedere almeno un pezzetto dei meravigliosi affreschi che arricchiscono i saloni interni. Ecco Campo dè Fiori! C’è chi suona, chi ride, chi beve ai piedi del monumento del libero pensatore Giordano Bruno, qui sacrificato sul rogo nel febbraio del 1600. La piazza è piena di vita, ed è ancora il cuore vivace della città, dove passano e si fermano migliaia di turisti, come una volta i pellegrini che passavano da qui per raggiungere San Pietro. Non a caso Vannozza Cattanei, celebre cortigiana ed amante di Papa Borgia, investì qui il suo patrimonio contrassegnando la sua locanda proprio con lo stemma della nobile e controversa famiglia.


E’ormai sera, e fatti pochi passi raggiungiamo Piazza Navona. Ancora turisti, famiglie a passeggio, suonatori, mimi, giocolieri: tutti amano godere la bellezza di questo straordinario spazio nato come stadio per le gare ginniche in onore di Giove e diventato scenografia di feste e processioni, sede di movimentatissimi mercati, luogo di giochi d’acqua e sfondo di tutti i principali avvenimenti della città nei secoli. Davanti alla meravigliosa Fontana dei 4 fiumi, esuberante scogliera ideata da Gian Lorenzo Bernini su incarico della famiglia Pamphili, ha fine la nostra passeggiata. Quanto è bella Roma!

Francesca Romana Targia


Associazione Culturale ANDAR PER ARTE Via dei Faggi 3 01015 Sutri (VT) Telefono: 340/3324511 - 0761/1767213 info@andarperarte.com www.andarperarte.com

Testo: Francesca Romana Targia Grafica: Maria Luisa Garabelli Fotografie: Gaetano Padricello

Diario passeggiata serale al Campo Marzio 2013  

Un diario che descrive con testo e immagini la nostra bellissima passeggiata serale a Campo Marzio con l'Associazione culturale Andar per Ar...