Page 1


I NOSTRI CATALOGHI 2018

E QUELLI ON LINE SU WWW.HOTWINGSVIAGGI.IT

2


Le nostre valigie erano di nuovo ammucchiate sul marciapiede; avevamo molta strada da fare. Ma non importava, la strada è la vita. (Jack Kerouac)

3


INDICAZIONI GENERALI I PACCHETTI PROPOSTI POSSONO VARIARE SECONDO LE CONDIZIONI METEREOLOGICHE E SECONDO LA DISPONIBILITA’ DEI TOUR LEADER . IL PROGRAMMA DETTAGLIATO SARA’ CONSEGNATO AL CLIENTE ALL’ARRIVO E NESSUNA RESPONSABILITA’ DI EVENTUALI MODIFICHE AL PROGRAMMA PRENOTATO IN AGENZIA VIAGGIO POTRA’ ESSERE IMPUTATA A HOT WINGS VIAGGI SRL. COME E DOVE PRENOTARE: gli unici specialisti nella vendita dei prodotti Hot Wings Viaggi srl sono le Agenzie di Vaggio presso cui sono disponibili i nostri cataloghi 2018. INIZIO E FINE SOGGIORNO: salvo indicazioni diverse presente sul voucher, negli hotel il check in è dalle 12:00 in poi del giorno di arrivo e il check out è entro le 09:00/10:00 del giorno di partenza; nei residence o appartamenti il check in è a partire dalle 15:00/17:00 del giorno di arrivo e il check out è entro le 09:00/10:00 del giorno di partenza. Negli hotel in caso di Pensione Completa il servizio inizia sempre con il pranzo del giorno di arrivo e termina con la prima colazione del giorno di partenza; in caso di Mezza Pensione il servizio inizia sempre con la cena del giorno di arrivo e termina con la prima colazione del giorno di partenza. Se per qualsivoglia motivo non riusciate a presentarvi entro gli orari previsti è obbligatorio mettersi in contatto con la struttura ricettiva prenotata ed informare sul presunto orario di arrivo. In mancanza di tale comunicazione, la struttura ricettiva può assegnare, dopo la mezzanotte, ad altro cliente la Vostra sistemazione. In tal caso Hot Wings Viaggi non può ritenersi responsabile dell’accaduto e non sarà obbligata a riproteggere il cliente in un’altra struttura ricettiva. ANIMALI: salvo diversamente indicato, sono da intendersi sempre di piccola taglia, non sono mai ammessi nelle sale comuni (tipo ristorante) e in spiaggia. Talvolta può essere richiesto un supplemento. DISABILI: talune strutture ricettive possono disporre di camere per disabili ma non si garantisce la piena fruizione dei pacchetti proposti. POSTO AUTO: salvo diversamente indicato, il parcheggio è utilizzabile da qualsiasi cliente della struttura ricettiva, è ad esaurimento posti ed in questi casi non è prenotabile. QUOTE DI PARTECIPAZIONE: si fa riferimento a quanto previsto nelle schede all’interno dei pacchetti. TASSA DI SOGGIORNO: dal 2012 è stata estesa a tutte le località turistiche la Tassa di Soggiorno. L’importo e l’applicabilità della suddetta Tassa, varia a seconda delle località e delle decisioni delle autorità locali competenti. In questa fase, quindi, nella Tabella Finale dei prezzi non possiamo essere esaustivi e trasparenti ai fini della pubblicità del costo della suddetta Tassa. A tutti i nostri clienti sarà richiesto il pagamento della stessa direttamente in loco dalla Direzione della struttura ricettiva. BAMBINI: si fa riferimento a quanto previsto nelle schede all’interno dei pacchetti. In caso di prenotazioni di camere a quattro letti, la sistemazione del 3° e 4° letto è da intendersi a castello. MODIFICHE E CESSIONI DEL CONTRATTO: le modifiche di prenotazioni (cambio nominativi, cambio del numero dei partecipanti…) comportano per il cliente il pagamento di € 15,00 per ogni variazione richiesta e se sussistenti le penalità riportate in Annullamento No Problem. Per quanto riguarda la cessione completa del contratto di viaggio si rimanda alla regolamentazione prevista nelle Condizioni Generali del Contratto di Vendita di Pacchetti Turistici. RECLAMI: Hot Wings Viaggi risponde soltanto di quanto pubblicato sul presente catalogo o sulla scheda tecnica allegata al voucher e solo per servizi interni alle strutture ricettive. Non può ritenersi responsabile per disfunzioni o guasti improvvisi o per qualsiasi altra causa di forza maggiore non dipendente dalla propria volontà. Per la risoluzione di qualsiasi problema durante la vacanza il cliente potrà contattare l’Agenzia di Viaggio dettagliante o contattarci direttamente al numero 0549/941399 dal Lunedì al Venerdì negli orari 09:00-13:00 e 15:00-19:30 e il Sabato negli orari 09:00-13:00 e 15:00-18:30. Nessuna lamentela sarà presa in considerazione se il cliente non farà presente durante la vacanza gli eventuali problemi o disservizi subiti e solo se presentata ulteriormente per iscritto ad Hot Wings Viaggi entro 10 giorni dalla fine del soggiorno. Hot Wings Viaggi non riconoscerà alcun rimborso a chi interromperà per qualsiasi ragione il soggiorno, a meno che la Direzione della struttura ricettiva prenotata rilasci una dichiarazione scritta in cui si riconosce il diritto e l’entità del rimborso. Hot Wings Viaggi non gestisce in proprio nessun complesso ricettivo, hotel, residence o appartamento. Tutte le strutture presenti in catalogo sono state visitate da Hot Wings Viaggi con largo anticipo e non escludiamo perciò che nel frattempo possano essere subentrate delle modifiche. I testi e il materiale fotografico di contorno sono stati indicati e forniti dalle singole Direzioni dei complessi ricettivi.

4


INDICE LIGURIA    

5 TERRE E MONTEROSSO 5 TERRE E GOLFO DEI POETI PORTOFINO E LE 5 TERRE BORGHI ROMATICI...AD UN PASSO DAL MARE

4 3 4 4

GIORNI GIORNI GIORNI GIORNI

/ / / /

3 3 3 3

NOTTI NOTTI NOTTI NOTTI

Pag. Pag. Pag. Pag.

6 7 8 9

7 5 7 5

GIORNI GIORNI GIORNI GIORNI

/ / / /

6 4 6 4

NOTTI NOTTI NOTTI NOTTI

Pag. Pag. Pag. Pag.

10 11 12 13

TOSCANA    

TOUR TOUR TOUR TOUR

TOSCANA CLASSICA TOSCANA CLASSICA DEL VINO DEL VINO

AUSTRIA 

TOUR DEI LAGHI

8 GIORNI / 7 NOTTI

5

Pag. 14


Cinque Terre e Monterosso Pacchetto 4 giorni / 3 notti 1° GIORNO - MONTEROSSO - Arrivo a Monterosso con mezzi propri e sistemazione presso l’Hotel prescelto. Tempo a disposizione per una breve visita del centro storico di Monterosso, della Chiesa parrocchiale, degli Oratori dei Bianchi e dei Neri e della salita al Convento dei Cappuccini. 2° GIORNO - CNQUE TERRE - Dopo la prima colazione, con l’utilizzo del treno locale, sarà possibile far visita alle rinomate località delle Cinque Terre. Si consiglia il seguente itinerario: trasferimento in treno a Riomaggiore e visita del borgo; proseguire per Manarola e da lì, sempre con il treno, raggiungere lo spettacolare promontorio di Vernazza, la più caratteristica tra le Cinque Terre, con il piccolo porticciolo, la Torre Saracena e la Chiesa parrocchiale. Rientro a Monterosso percorrendo a piedi il sentiero n.2, molto panoramico e privo di particolari difficoltà. Durante le piacevoli 2h30 di cammino, ci si addentra nel Parco delle Cinque Terre e qui, la meraviglia dei luoghi e la caratteristica flora mediterranea, vi ricompensano della fatica. Degustazione di vini in enoteca locale, cena in ristorante. 3° GIORNO - CINQUE TERRE E PORTOVENERE - Prima colazione in Hotel e poi giornata da dedicare alla visita della costa delle Cinque Terre con il battello che vi conduce fino al borgo di Portovenere, roccaforte della Repubblica Marinara di Genova. Visita al Castello del XII secolo, della Chiesetta di San Pietro, che si affaccia sulla lussureggiante isola della Palmaria, alla Chiesa parrocchiale di San Lorenzo del XI secolo. Addentratevi nei “carruggi “, le piccole viuzze, rese vivaci e colorate dai numerosi negozi di artigianato locale e di prodotti tipici, che costituiscono il paese vero e proprio. Rientro a Monterosso in battello. Durante la navigazione potrete programmare alcune soste nei vari paesi. Cena tipica in ristorante. 4° GIORNO - Prima colazione in Hotel, check out e giornata libera.

6

Quote individuali in camera doppia HOTEL CINQUE TERRE *** 14/4-21/6 e 29/9-13/10 € 380 22/6-28/9 € 420 HOTEL LE PALME **** 14/4-12/7 e 31/8-17/10 € 430 13/7-30/8 € 450 La Quota comprende:  Tre pernottamenti con prima colazione presso l’Hotel prescelto  Una degustazione di vino  Un biglietto ferroviario per la visita delle Cinque Terre  Un biglietto per la navigazione in battello alle Cinque Terre e Portovenere  Un biglietto d’ingresso al parco delle Cinque Terre  Due cene gastronomiche  Materiale informativo La Quota non comprende:  Assicurazione annullamento e medico*  Bevande ai pasti  Extra personali e tutto quanto non espressamente indicati in programma 3° letto 0-2 anni gratuiti (pasti al consumo), 2-7 anni riduzione 50% e bimbi 7-15 anni riduzione 15%. Suppl. singola su richiesta. *Quota apertura pratica e assicurazione annullamento obbligatoria € 16 adulti; bimbi 0-12 anni gratuiti.


Cinque Terre e Golfo dei Poeti Pacchetto 3 giorni / 2 notti 1° GIORNO - LA SPEZIA - Arrivo a La Spezia presso CDH HOTEL, tempo a disposizione. 2° GIORNO - CNQUE TERRE - Prima colazione in hotel, intera giornata dedicata alla visita delle Cinque Terre. Raggiunta la stazione ferroviaria di La Spezia, partenza in treno per Riomaggiore, dove si arriva in soli 7 minuti; visita del borgo e proseguimento in treno fino a Manarola. La visita delle Cinque Terre prosegue sempre in treno con tappa a Vernazza e Monterosso. Qui avete la possibilità di degustare presso una enoteca locale il vino bianco DOC delle “Cinque Terre”. Nel pomeriggio in battello costeggiando le Cinque Terre si raggiunge Portovenere. Tempo a disposizione per la visita dell’antico borgo fortificato, già presidio della Repubblica Marinara d Genova. Si prosegue in battello per La Spezia. Cena gastronomica in ristorante con piatti tipici. 3° GIORNO - LERICI - Dopo la prima colazione in hotel, check out. Potete dedicare la giornata alla visita della cittadina di Lerici, roccaforte della Repubblica Marinara di Pisa, famosa per il Castello ed il Borgo. Consigliamo inoltre una visita al Borgo di Tellaro, tipico esempio di paese di pescatori ligure arroccato sul mare.

Quote individuali in camera doppia CDH HOTEL **** - La Spezia 1/1-28/3 e 1/11-30/12 € 190 29/3-1/4 e 19/4-22/9 € 250 2/4-18/4 e 23/9-31/10 € 220 La Quota comprende:  Due pernottamenti con prima colazione  Una cena gastronomica  Una degustazione di vino alle Cinque Terre  Cinque Terre Card (biglietto ferroviario per l’intera giornata e ticket d’ingresso al parco delle Cinque Terre)  Il biglietto per il battello Monterosso-La Spezia  Materiale informativo e cartine La Quota non comprende:  Assicurazione annullamento e medico*  Bevande ai pasti  Extra personali e tutto quanto non espressamente indicato in programma 3° letto 0-2 anni gratuiti (pasti al consumo), 2-7 anni riduzione 50%, adulti riduzione 15%. Suppl. singola su richiesta. *Quota apertura pratica e assicurazione annullamento obbligatoria € 16 adulti; bimbi 0-12 anni gratuiti.

7


Portofino e le Cinque Terre Pacchetto 4 giorni / 3 notti 1° GIORNO - SESTRI LEVANTE - Arrivo nel Golfo del Tigullio a Sestri Levante presso l’Hotel Villa Balbi con mezzi propri, assegnazione delle camere e tempo a disposizione per la visita delle cittadine di Sestri Levante e Lavagna. Cena libera e pernottamento. 2° GIORNO - CINQUE TERRE - Dopo la prima colazione, potete dedicare la giornata all’escursione alle Cinque Terre. Giunti a Monterosso al Mare potete visitare il borgo marinaro con una degustazione del rinomato vino bianco DOC presso un’enoteca tipica. Utilizzando il treno locale potrete visitare Vernazza, Corniglia, Manarola e Riomaggiore. Rientro in hotel. Cena in ristorante tipico con piatti caratteristici della cucina locale. 3° GIORNO - S. MARGHERITA LIGURE E PORTOFINO - Prima colazione in hotel e trasferimento con mezzi propri a S. Margherita Ligure, da dove in battello si può raggiungere Portofino. Tempo a disposizione per la visita e per la salita al faro. E’ possibile effettuare l’escursione facoltativa in battello all’Abbazia di San Fruttuoso. Pernottamento in hotel. 4° GIORNO - Prima colazione in Hotel, check out e giornata libera.

Quote individuali in camera doppia HOTEL VILLA BALBI **** - Sestri Levante 29/3-24/5 e 7/9-12/10 € 360 25/5-31/5 e 17/8-6/9 € 370 1/6-29/6 € 420 30/6-16/8 € 440

La Quota comprende:  Tre pernottamenti con prima colazione  Una cena gastronomica con tre portate in ristorante tipico  Una degustazione di vino alle Cinque Terre  Cinque Terre Card (biglietto ferroviario per l’intera giornata e ticket d’ingresso al parco delle Cinque Terre)  Il biglietto per il battello Rapallo/Portofino/Rapallo  Materiale informativo e cartine La Quota non comprende:  Assicurazione annullamento e medico*  Bevande ai pasti  Extra personali e tutto quanto non espressamente indicato in programma 3° letto 0-2 anni gratuiti (pasti al consumo), 2-6 anni riduzione 70%, bimbi 6-12 anni riduzione 30%, adulti riduzione 20%. Suppl. Singola € 100 a pacchetto. *Quota apertura pratica e assicurazione annullamento obbligatoria € 16 adulti; bimbi 0-12 anni gratuiti.

8


Borghi Romantici...ad un passo dal mare Pacchetto 4 giorni / 3 notti 1° GIORNO - NOLI - Arrivo a Noli, uno dei Borghi più belli d’Italia e sistemazione presso Casa Pagliano, antica casa parrocchiale finemente restaurata, tempo a disposizione per curiosare nel centro storico. 2° GIORNO - VARIGOTTI-BORGIO VEREZZI - Dopo la prima colazione potete decidere di trascorrere la giornata al mare e di visitare l’antico villaggio saraceno di Varigotti (frazione di Finale Ligure). Verso sera potete raggiungere Borgio Verezzi e nella città alta, famosa per il suo teatro estivo, potrete prendere un aperitivo o più semplicemente un caffè nella bella piazzetta, con un panorama mozzafiato su tutta la baia, uno scenario molto romantico che difficilmente dimenticherete. 3° GIORNO - FINALBORGO - Prima colazione in hotel . Potete trascorrere la mattinata al mare e nel pomeriggio visitare Finalborgo, borgo medievale perfettamente conservato, ed eletto il più bello d’Italia nel 2008. Potete visitare il museo archeologico del Finale e curiosare nelle tipiche botteghe artigiane e nei negozi. Aperitivo in bar tipico e cena in ristorante nel Borgo con cucina casalinga. 4° GIORNO - Dopo la prima colazione in Hotel, check out e giornata libera.

Quote individuali in camera doppia CASA PAGLIANO - Noli 12/2-28/3 e 17/9-31/10 29/3-16/9

€ 210 € 240

La Quota comprende:  Tre pernottamenti con prima colazione  Una cena in ristorante tipico a Finalborgo (1/4 di vino della casa, 1/2 minerale, caffè e amari inclusi)  1 aperitivo della casa con stuzzichini in Bistrot a Finalborgo  Materiale informativo La Quota non comprende:  Assicurazione annullamento e medico*  Bevande ai pasti  Extra personali e tutto quanto non espressamente indicato in programma 3° letto 0-4 anni gratuiti (pasti al consumo), 2-6 anni riduzione 70%, bimbi 4-12 anni € 180 (3° letto adulto non possibile). Suppl. Doppia Uso Singola € 100 a pacchetto. *Quota apertura pratica e assicurazione annullamento obbligatoria € 16 adulti; bimbi 0-12 anni gratuiti.

9


TOUR TOSCANA CLASSICA 7 GIORNI / 6 NOTTI 1° GIORNO - Arrivo in Hotel *** a Marginone - Montecarlo piccolo borgo in provincia di Lucca; borgo raffinato ed elegante, dall’atmosfera suggestiva. 2° - 3° GIORNO - Dopo la prima colazione in Hotel, potete dedicare le due giornate alla visita dell’area del Chianti, famosa in tutto il mondo, è passata alla storia come Chiantishire. San Gimignano (il paese delle Torri). Da qui con mezzi propri è molto semplice visitare altre perle della Toscana, come Siena, Monteriggioni. Sistemazione in Hotel *** a San Gimignano. 4° GIORNO - Dopo la prima colazione consigliamo di trascorrere la mattinata a Montalcino per poi nel pomeriggio proseguire verso Montepulciano. Sistemazione in Hotel *** a Montepulciano. 5° GIORNO - dopo la prima colazione, potete dedicare la mattinata alla visita di Pienza (città natale di Papa Pio II) per poi proseguire verso Firenze. Sistemazione in Hotel *** a Firenze. 6° GIORNO - dopo la prima colazione immergetevi nella Capitale artistica del Mondo. Inutile elencare i monumenti e le occasioni di turismo in questa splendida città. Ci sentiamo di consigliare caldamente una visita alla Galleria degli Uffizi, ma soprattutto di vivere Firenze e tutto il suo magnifico centro storico. Sistemazione in Hotel *** a Firenze. 7° GIORNO - dopo la prima colazione check out e ritorno a casa. Quote individuali in camera doppia € 350. La Quota comprende:  Sei pernottamenti con trattamento di BB n Hotel 3* 3° letto 0-4 anni gratuiti, 4-13 anni riduzione 40%, adulti riduzione del 15%. Suppl. singola € 200 Quota apertura pratica e assicurazione annullamento obbligatoria € 16 adulti; bimbi 0-12 anni gratuiti.

10


TOUR TOSCANA CLASSICA 5 GIORNI / 4 NOTTI 1° GIORNO - Arrivo in Hotel *** a Marginone - Montecarlo piccolo borgo in provincia di Lucca; borgo raffinato ed elegante, dall’atmosfera suggestiva. 2° GIORNO - dopo la prima colazione andate a Firenze ed immergetevi nella magica atmosfera artistica di questa meravigliosa, elegante e unica città. Ritorno in Hotel a Marginone - Montecarlo. 3° GIORNO - Dopo la prima colazione in Hotel, guidate verso San Gimignano e passeggiate nelle viuzze e nei vicoli di questo gioiellino del Chiantishire. Sistemazione in Hotel *** a Montepulciano. 4° GIORNO - dopo la prima colazione, dirigetevi verso Pienza, gemma del primo Rinascimento e città natale di Papa Pio II. Nella tarda mattinata spostatevi verso Montepulciano, dove è previsto un pranzo degustazione leggero in un’azienda produttrice del Nobile di Montepulciano. Sistemazione in Hotel *** a Montepulciano. 5° GIORNO - dopo la prima colazione check out e ritorno a casa, senza dimenticare un visita alla vicina città di Siena. Quote individuali in camera doppia € 230. La Quota comprende:  Quattro pernottamenti con trattamento di BB n Hotel 3*  Tour e pranzo degustazione in azienda agricola produttrice del Nobile di Montepulciano 3° letto 0-4 anni gratuiti, 4-13 anni riduzione 40%, adulti riduzione del 15%. Suppl. singola € 130 Quota apertura pratica e assicurazione annullamento obbligatoria € 16 adulti; bimbi 0-12 anni gratuiti.

11


TOUR GASTRONOMICO 8 GIORNI / 7 NOTTI 1° GIORNO - Arrivo in Hotel *** a Marginone o Montecarlo piccolo borgo in provincia di Lucca; borgo raffinato ed elegante, dall’atmosfera suggestiva. Degustazione vini in Hotel. 2° GIORNO - Dopo la prima colazione in Hotel, potete dedicare le due giornate alla visita di Lucca, al città delle 100 chiese e a detta di molti la più bella ed elegante città medievale della Toscana. Sistemazione in Hotel *** a San Gimignano o Barberino Val d’Elsa. 3° GIORNO - Dopo la prima colazione consigliamo di trascorrere la giornata a San Gimignano, il paese dei Campanili e della Basilica di Santa Maria Assunta, del Palazzo del Popolo con il Museo Civico e la Piazza della Cisterna con la sua caratteristica fontana posta al centro della Piazza. Sistemazione in Hotel *** a San Gimignano o Barberino Val d’Elsa con degustazione vino e cooking class. 4° GIORNO - Dopo la prima colazione dirigetevi a Monteriggioni e visitate il magnifico Borgo Medievale perfettamente conservato, dove percorrendo le viuzze e i vicoli sentirete vi sentirete immersi in un tempo antico. Nel pomeriggio dirigetevi verso Siena dove assaggerete i famosi dolci senesi che la tradizione vuole che vengano serviti anche nelle cene natalizie. Visitate tutto il suo centro storico soffermandovi principalmente sul bellissimo Palazzo Pubblico con la Torre del Mangia (altezza di 88 metri) e da qui godere della magnifica vista della famosa e bellissima Piazza del Campo. Notte in Hotel *** a San Gimignano. 5° GIORNO - dopo la prima colazione, dedicate la mattinata alla visita di Montalcino, una cittadine di origine etrusca ed oggi patria del famoso “Brunello”. Nel pomeriggio vi consigliamo la visita di Montepulciano situata nella cosiddetta zona delle Crete e famosa per il “Vino Nobile di Montepulciano”. Sistemazione in Hotel *** a Montepulciano dove potrete visitare una cantina locale e degustare un vino ivi prodotto. 6° GIORNO - dopo la prima colazione trascorrete la mattinata a Pienza gemma del primo Rinascimento, città natale di Papa Pio II, dove potrete visitare il Palazzo Piccolomini e la Cattedrale. E’ prevista una visita ad un caseificio e salumificio nei dintorni. Guidate verso Firenze dove verrete sistemati in Hotel ***. 7° GIORNO - dopo la prima colazione immergetevi nella Capitale artistica del Mondo. Ci sentiamo di consigliare caldamente una visita alla Galleria degli Uffizi, ma soprattutto di vivere Firenze e tutto il suo magnifico centro storico. Notte in Hotel *** a Firenze con cena tipica inclusa. 8° GIORNO - dopo la prima colazione check out e ritorno a casa. Quote individuali in camera doppia € 560. La Quota comprende:  Sette pernottamenti con trattamento di BB n Hotel 3*  Due degustazioni di vino (San Gimignano o Colle Val d’Elsa - Pianporcino/Pienza)  Degustazione biscotti tipici Senesi  Una visita in cantina a Montepulciano  Una visita in caseificio/salumificio con degustazione a Pianporcino/Pienza  Una cena tipica nel ristorante dell’Hotel a Firenze (1/4 vino + 1/2 acqua inclusi)  3° letto 0-4 anni gratuiti, 4-13 anni riduzione 40%, adulti riduzione del 15%. Suppl. singola € 230 Quota apertura pratica e assicurazione annullamento obbligatoria € 16 adulti; bimbi 0-12 anni gratuiti.

12


TOUR DEL VINO 5 GIORNI / 4 NOTTI 1° GIORNO - FIRENZE - Arrivo a Firenze, dedicate queste due giornate alla Capitale artistica del Mondo. Inutile elencare i monumenti e le occasioni di turismo in questa splendida città. Ci sentiamo di consigliare caldamente una visita alla Galleria degli Uffizi, ma soprattutto di vivere Firenze e tutto il suo magnifico centro storico. Sistemazione in Hotel *** a Firenze. 2° GIORNO - CHIANTI - Dopo la prima colazione, guidate nel Chianti e dedicate la mattinata alla visita dei suoi Castelli. Visitate Greve in Chianti, considerata la porta del Chiantishire, e Radda in Chianti dove potete visitare i Giardini del Castello di Brolio (il Castello non è visitabile perché attuale residenza del Barone Ricasoli) e potrete assaggiare un bicchiere di vino nelle sue Cantine (10:00-18:00). Finita la visita dirigetevi a San Gimignano dove trascorrerete la notte in Hotel ***. 3° GIORNO - MONTERIGGIONI E SAN GIMIGNANO - Dopo la prima colazione dirigetevi verso Monteriggioni e visitate il magnifico Borgo Medievale perfettamente conservato, dove percorrendo le viuzze e i vicoli sentirete vi sentirete immersi in un tempo antico. Ritornate a San Gimignano dove potrete finalmente visitare le bellezze senza tempo di questo magnifico Borgo. Notte in Hotel *** a San Gimignano. 4° GIORNO - SIENA - dopo la prima colazione, dirigetevi verso Siena, dove gli occhi saranno attratti dalle numerose ricchezze di questa magnifica città. Notte in Hotel *** a San Gimignano. 5° GIORNO - LUCCA - dopo la prima colazione check out e prima del ritorno a casa guidate verso Lucca forse la più bella ed elegante città medievale della Toscana. Quote individuali in camera doppia € 240. La Quota comprende:  Quattro pernottamenti con trattamento di BB n Hotel 3*  Visita dei Giardino del Castello di Brolio e assaggio del vino nelle Cantine del Castello.  3° letto 0-4 anni gratuiti, 4-13 anni riduzione 40%, adulti riduzione del 15%. Suppl. singola € 130 Quota apertura pratica e assicurazione annullamento obbligatoria € 16 adulti; bimbi 0-12 anni gratuiti.

13


AUSTRIA - TOUR DEI LAGHI 8 GIORNI / 7 NOTTI Periodo 18/5 - 7/10

2 notti Hotel Am Mirabellplatz **** - Salisburgo Incluso prima colazione e tassa di soggiorno. 1 biglietto a persona andata e ritorno con la “Schafbergbahn” fino alla stazione 1 biglietto a persona per la nave sul lago Wolfgang da St. Wolfgang a St. Gilgen 2 notti Hotel Zur Post *** - Ossiach Incluso prima colazione e cena con menù a 3 portate con scelta del secondo Tassa di soggiorno saldo in loco € 2,45 a partire dai 16 anni 3 notti Hotel Lebzelter ***S - Zell am See Incluso prima colazione a buffet e cena con 4 portate con scelta del secondo Tassa di soggiorno inclusa Card Zell am See inclusa

Periodo

Quota a Persona

Riduzioni 3° letto e info aggiuntive

18/5-30/6 e 9/9-7/10

€ 540

0-9 anni –100%

1/7-7/7 e 2-17/9

€ 570

9-12 anni –50%

8/7-14/7 e 26/8-1/9

€ 610

Culla su richiesta

15/7-25/8

€ 640

Arrivo giornaliero

14


ASSICURAZIONI, AUTOMATICAMENTE INCLUSE NELLA QUOTA DI ISCRIZIONE HOT WINGS I partecipanti ai viaggi e soggiorni Hot Wings, beneficiano a decorre dalla data di iscrizione al viaggio, delle garanzie assicurative di seguito esposte. Dal rimborso annullamento sono escluse le quote di iscrizione. Il dettaglio delle condizioni di assicurazione verrà trasmesso con i documenti di viaggio, e qualora ciò si rendesse difficoltoso, si potrà fare riferimento a quanto qui riportato in sintesi, ed alle condizioni integrali di assicurazione che troverete al sito www.hotwingsviaggi.it Il numero di tessera assicurativa verrà indicato nella documentazione di viaggio che Vi sarà trasmessa.

Le garanzie sono assicurate da:

In collaborazione con

ANNULLAMENTO OGGETTO DELLA COPERTURA La garanzia copre le penali d'annullamento addebitate dall'Agenzia viaggi in base a quanto previsto dalle condizioni generali di partecipazione al viaggio entro la somma assicurata e comunque entro il massimo di Euro 700,00 per persona [caso A) riservazione di servizi alberghieri] oppure di Euro 1.400,00 per locazione [caso B) locazioni di appartamento/residence]. Eventuali integrazioni di massimale su richiesta. La garanzia decorre dalla data di iscrizione al viaggio e termina all'inizio del viaggio/soggiorno stesso, ed è operante esclusivamente se il cliente rinuncia per uno dei seguenti motivi imprevedibili al momento della stipulazione del contratto: -.Malattia, infortunio o decesso dell'Assicurato o di un compagno di viaggio purché assicurato ed iscritto contemporaneamente e con il quale doveva partecipare al viaggio stesso o dei loro coniugi, conviventi, figli, fratelli, sorelle, genitori, suoceri, generi, nuore. A questi effetti, in caso d'iscrizione contemporanea di un gruppo precostituito, la definizione "compagno di viaggio" può riferirsi: 1).ad una sola persona nel caso A) - riservazione di servizi alberghieri 2).a tutti gli iscritti contemporaneamente e per la medesima unità locativa caso B) - locazioni di appartamento/residence Sono comprese le malattie preesistenti, non aventi carattere di cronicità, le cui recidive o riacutizzazioni si manifestino dopo la data dell'iscrizione al viaggio. Sono altresì comprese le patologie della gravidanza, purché insorte successivamente alla data della prenotazione del viaggio. -.Danni materiali a seguito di incendio o calamità naturali che colpiscano i beni dell'Assicurato ed impongano la sua presenza. -.Malattia, infortunio o decesso del Socio/Contitolare della ditta dell'Assicurato. -.Impossibilità di raggiungere il luogo di partenza a seguito di calamità naturali. -.Citazione in tribunale quale testimone o convocazione a giudice popolare pervenute dopo l'iscrizione al viaggio. DISPOSIZIONI E LIMITAZIONI Nel caso B), annullamento locazione appartamento/residence, resta inteso che la garanzia non sarà operante se la richiesta di risarcimento non è relativa a tutti gli iscritti per la medesima unità locativa. Esclusioni: sono esclusi gli annullamenti derivanti da pericoli od eventi bellici o terroristici o da sopravvenuti impegni di lavoro o di studio. L'assicurazione non copre gli annullamenti derivanti da malattie croniche, neuropsichiatriche, nervose e mentali. Franchigia: nessuna franchigia verrà applicata in caso di ricovero o decesso; in tutti gli altri casi i risarcimenti vengono effettuati previa deduzione di uno scoperto del 20%. ISTRUZIONI ED OBBLIGHI IN CASO DI SINISTRO Nel caso si verifichi un evento tra quelli previsti che renda impossibile la partecipazione al viaggio, l'Assicurato, pena la decadenza al diritto al rimborso, dovrà: 1-Annullare immediatamente la prenotazione al Tour Operator, anche mediante l'Agenzia, al fine di fermare la misura delle penali applicabili. L'eventuale maggiore quota di penale dovuta a seguito di ritardata comunicazione di rinuncia resterà a carico dell'Assicurato. 2-Denunciare l'annullamento alla Compagnia: entro 5 giorni dal verificarsi dell'evento che ha causato l'annullamento ma non oltre le 24 ore successive alla data di partenza, dovrà effettuare la denuncia, telefonando al numero verde 800406858 attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 8:00 alle ore 20:00 ed il sabato dalle ore 8:00 alle ore 14:00, oppure a mezzo Fax 051/7096551. Come data di invio farà fede la data del telefax. Tale denuncia dovrà contenere tutte le seguenti informazioni: -.nome, cognome, codice fiscale, indirizzo completo del domicilio onde poter esperire eventuale visita medico legale e telefono ove sia effettivamente rintracciabile l'assicurato. -.riferimenti del viaggio e della copertura quali: estratto conto di prenotazione o, in temporanea mancanza dello stesso, estremi della tessera assicurativa o nome del Tour Operator e date di prevista partenza del viaggio a cui si deve rinunciare. -.la descrizione delle circostanze e/o della patologia occorsa che costringono l'assicurato ad annullare, -.la certificazione medica riportante la patologia o, nei casi di garanzia non derivanti da malattia o infortunio, altro documento comprovante l'impossibilità di partecipare al viaggio. Anche in caso di denuncia telefonica le certificazioni dovranno comunque essere inoltrate via Fax alla Compagnia entro 5 giorni dal verificarsi dell’evento. -.-Anche in seguito se non immediatamente disponibile dovrà comunque essere fornito per iscritto o a mezzo Fax 051/7096551 quanto segue: estratto conto di iscrizione, fattura della penale addebitata, quietanza di pagamento emessa dal Tour Operator, codice IBAN, intestatario del conto e codice fiscale dell’Assicurato (non dell’Agenzia) ove poter effettuare il rimborso in caso di liquidabilità del sinistro. In caso di annullamento a seguito malattia o decesso di un familiare: certificazione ufficiale (no autocertificazione) attestante il grado di parentela. N.B. Le denunce pervenute incomplete di tutti i suddetti documenti verranno trattenute dalla Compagnia in passiva attesa di integrazione. ASSISTENZA Telefonando al numero di Torino (+39) 011.6523211 , in virtù di specifica convenzione sottoscritta con PAS, Pronto Assistance Servizi S.c.r.l., la Struttura Organizzativa del Gruppo costituita da medici, tecnici ed operatori, in funzione 24 ore su 24, provvede per incarico della Società a fornire i seguenti servizi di assistenza ai Clienti/Viaggiatori assicurati: 1-CONSULTO MEDICO E SEGNALAZIONE DI UNO SPECIALISTA Accertamento da parte dei medici della Struttura Organizzativa dello stato di salute dell'Assicurato per decidere la prestazione medica più opportuna e, se necessario, segnalazione del nome e recapito di un medico specialistico nella zona più prossima al luogo in cui si trova l'Assicurato. 2-INVIO DI MEDICINALI URGENTI quando l'Assicurato necessiti urgentemente per le cure del caso di medicinali irreperibili sul posto, sempreché commercializzati in Italia. 3-RIENTRO SANITARIO DELL'ASSICURATO con il mezzo più idoneo al luogo di residenza o in ospedale attrezzato in Italia, resosi necessario a seguito di infortunio o malattia che a giudizio dei medici della Struttura Organizzativa non possono essere curati sul posto. Il trasporto è interamente organizzato da UnipolSai a proprie spese e comprende l'assistenza medica od infermieristica durante il viaggio, se necessaria. Il trasporto dai Paesi Extraeuropei, eccettuati quelli del Bacino Mediterraneo e delle Isole Canarie, si effettua esclusivamente su aereo di linea in classe economica, eventualmente barellato. 4-RIENTRO DELL'ASSICURATO CONVALESCENTE qualora il suo stato di salute impedisca di rientrare a casa con il mezzo inizialmente previsto, nonché rimborso delle spese supplementari di soggiorno per un massimo di 3 giorni dopo la data prevista di rientro, rese necessarie dallo stato di salute dell'Assicurato. 5-TRASPORTO DELLA SALMA dell'Assicurato dal luogo di decesso fino al luogo di sepoltura in Italia. Sono escluse le spese relative alla cerimonia funebre e l'eventuale recupero della salma. 6-RIENTRO DEI FAMILIARI purché assicurati o di un compagno di viaggio, a seguito di rientro sanitario e/o decesso dell'Assicurato. 7-RIENTRO ANTICIPATO DELL'ASSICURATO alla propria residenza in caso di avvenuto decesso di un familiare in Italia (coniuge, figlio, fratello, genitore, suocero, genero, nuora) se l'Assicurato chiede di rientrare prima della data che aveva programmato e con un mezzo diverso da quello inizialmente previsto. N.B. Le prestazioni dal 3 al 7 vengono date previo accordo con la Struttura Organizzativa e consegna dell'eventuale biglietto di 15

viaggio originariamente previsto. Qualora l'Assicurato non abbia consultato la Struttura Organizzativa ed abbia organizzato in proprio il rientro, a seguito di presentazione della certificazione medica rilasciata sul posto e dei documenti di spesa, verrà rimborsato nella misura strettamente necessaria al limite di Euro 750,00. 8-VIAGGIO DI UN FAMILIARE quando l'Assicurato sia ricoverato in ospedale per un periodo superiore a 10 giorni e qualora non sia già presente sul posto un familiare maggiorenne, viene rimborsato il biglietto aereo o ferroviario di andata e ritorno per permettere ad un componente della famiglia di recarsi presso il paziente. 9-INTERPRETE A DISPOSIZIONE ALL'ESTERO quando l'Assicurato a seguito di ricovero in ospedale o di procedura giudiziaria nei suoi confronti per fatti colposi avvenuti all'estero, trovi difficoltà a comunicare nella lingua locale, la Struttura Organizzativa provvede ad inviare un interprete assumendosene i relativi costi, per il solo tempo necessario alla sua azione professionale, con il massimo di Euro 500,00. 10-ASSISTENZA LEGALE quando l'Assicurato sia ritenuto penalmente o civilmente responsabile per fatti colposi avvenuti all'estero ed a lui imputabili, la Struttura Organizzativa segnala il nominativo di un legale per la difesa dell'Assicurato. Inoltre anticipa, contro adeguata garanzia bancaria e fino al limite di Euro 3.000,00, l'eventuale cauzione penale che fosse richiesta dal giudice. L'ASSISTENZA 24 ore su 24 si ottiene telefonando al n° di Torino: (+39) 011.6523211. In caso di necessità L'Assicurato dovrà: -segnalare alla Struttura Organizzativa i propri dati anagrafici, codice fiscale, i dati identificativi della Tessera assicurativa -comunicare il luogo dove si trova ed il proprio recapito telefonico. SPESE MEDICHE La garanzia vale esclusivamente per le spese di prestazioni sanitarie e di primo trasporto del paziente alla struttura sanitaria più vicina, la cui necessità sorga durante il viaggio, e che risultino indispensabili e non rimandabili al rientro nel luogo di residenza. La Società, nei limiti dei seguenti massimali: Italia: Euro 300,00 Estero: Euro 3.000,00, provvederà con pagamento diretto, previa autorizzazione della Struttura Organizzativa, oppure rimborserà le spese incontrate alla presentazione della diagnosi e dei documenti di spesa. ATTENZIONE! Per spese superiori a Euro 1.000,00 dovrà essere sempre ottenuta l'autorizzazione preventiva della Struttura Organizzativa. Le Garanzie/ Prestazioni sono prestate con applicazione di franchigia minima di Euro 40,00. COSA FARE IN CASO DI SINISTRO: Per ottenere il rimborso delle spese mediche sostenute, l'Assicurato, entro 15 giorni dalla data del rientro, dovrà denunciare il sinistro alla Società, telefonando al numero verde 800406858 attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 8:00 alle ore 20:00 ed il sabato dalle ore 8:00 alle ore 14:00 od inviare la relativa richiesta a: UnipolSai Assicurazioni S.p.A. - Ufficio Sinistri Turismo - C.P. 78 - 20097 - San Donato Milanese (MI), completa dei seguenti documenti: -propri dati anagrafici, Codice Fiscale, dati identificativi della Tessera assicurativa; -estratto conto di prenotazione; -nel caso sia stata contattata la Struttura Organizzativa di Assistenza indicare il numero di pratica comunicato dall’operatore; -diagnosi del medico locale; -originali delle fatture o ricevute pagate; -codice IBAN, intestatario del conto e codice fiscale dell’Assicurato. In ogni caso la documentazione richiesta andrà inviata esclusivamente in originale, a: UnipolSai Assicurazioni S.p.A. - Ufficio Sinistri Turismo - C.P. 78 - 20097 San Donato Milanese (MI). RIMBORSO QUOTA VIAGGIO La garanzia copre il rimborso della quota di costo del viaggio non utilizzata nel caso che l'Assicurato, e i suoi familiari (coniuge, figlio, fratello, genitore, suocero, genero, nuora) o il compagno di viaggio iscritto contemporaneamente, siano costretti ad interromperlo per uno dei seguenti motivi: -.rientro sanitario dell'Assicurato per motivi di salute predisposto dalla Struttura Organizzativa; -.ricovero in ospedale dell'Assicurato che causi l'interruzione del viaggio; -.rientro anticipato quando l'Assicurato deve rientrare anticipatamente alla sua residenza a causa del decesso di un familiare (come sopra definito), suo o del compagno di viaggio iscritto contemporaneamente; -.è ammesso, per il 50% della quota di viaggio, il rimborso anche quando l'interruzione del viaggio-soggiorno avviene a causa di ricovero ospedaliero di un familiare non partecipante al viaggio. Il rimborso è pari al costo dei giorni mancanti al completamento del viaggio e si ottiene dividendo il costo totale pagato, al netto della quota di iscrizione, per i giorni di durata del viaggio. In ogni caso il rimborso non potrà superare Euro 3.000,00 per evento. In caso di iscrizione contemporanea di un gruppo precostituito di partecipanti, la definizione "compagno di viaggio" può riferirsi ad una sola persona. IN CASO DI INTERRUZIONE DEL VIAGGIO: Per ottenere il rimborso della quota di viaggio, l'Assicurato, entro 15 giorni dalla data del rientro, dovrà denunciare il sinistro alla Società, telefonando al numero verde 800406858 attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 8:00 alle ore 20:00 ed il sabato dalle ore 8:00 alle ore 14:00, od inviare la relativa richiesta a UnipolSai Assicurazioni S.p.A. - Ufficio Sinistri Turismo - Via della Unione Europea, 3/B 20097 San Donato Milanese (MI), la relativa richiesta corredata dai seguenti documenti: -.i propri recapiti, codice fiscale, descrizione dell’accaduto; -.estratto conto di iscrizione; -.certificato di morte o ricovero; -.eventuale certificazione ufficiale (no autocertificazione) attestante il grado di parentela; In ogni caso la documentazione richiesta andrà inviata, esclusivamente in originale, a: UnipolSai Assicurazioni S.p.A. - Ufficio Sinistri Turismo - Via della Unione Europea, 3/B - 20097 San Donato Milanese (MI). ESCLUSIONI E NORME GENERALI Non sono dovute le prestazioni per eventi conseguenti a: a) dolo o incuria dell'Assicurato; b). guerra, anche civile, scioperi, rivoluzioni, sommosse o movimenti popolari, saccheggi, atti di terrorismo e di vandalismo; c) terremoti alluvioni, fenomeni atmosferici aventi caratteristiche di calamità naturali, trasmutazione del nucleo dell'atomo, radiazioni provocate dall'accelerazione artificiale di particelle atomiche; d) infortuni derivanti dallo svolgimento delle seguenti attività: alpinismo con scalata di rocce o accesso a ghiacciai, sports aerei in genere, atti di temerarietà, corse e gare automobilistiche, motonautiche e motociclistiche e relative prove ed allenamenti, nonché tutti gli infortuni sofferti in conseguenza di attività sportive svolte a titolo professionale; e) malattie ed infortuni derivanti da abuso di alcolici e psicofarmaci nonché all'uso non terapeutico di stupefacenti ed allucinogeni; f) stati di malattia cronica, neuropsichiatrica o patologie preesistenti all'inizio del viaggio; g) viaggi intrapresi contro consiglio medico od allo scopo di sottoporsi a trattamento medico o chirurgico. Sono inoltre escluse: h) le spese di ricerca in montagna, in mare o nei deserti; i) le prestazioni in quei paesi che si trovassero in stato di belligeranza che renda impossibile l'assistenza; j) le perdite, danni o spese mediche derivanti da eventi denunciati alla UnipolSai Assicurazioni SpA oltre i 30 giorni dal loro verificarsi. PRECISAZIONE Le prestazioni sono qui riportate in sintesi per consentire agli Assicurati di usufruire delle garanzie. Faranno comunque fede gli originali della polizza depositata anche presso la contraente.


CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTI TURISTICI 1. FONTI LEGISLATIVE La vendita di pacchetti turistici, che abbiano ad oggetto servizi da fornire in territorio sia nazionale sia internazionale, è disciplinata – fino alla sua abrogazione ai sensi dell’art. 3 del D. Lgs. n. 79 del 23 maggio 2011 (il “Codice del Turismo”) - dalla L. 27/12/1977 n° 1084 di ratifica ed esecuzione della Convenzione Internazionale relativa al contratto di viaggio (CCV), firmata a Bruxelles il 23.4.1970 - in quanto applicabile - nonché dal Codice del Turismo (artt. 32-51) e sue successive modificazioni. 2. REGIME AMMINISTRATIVO L’organizzatore e l’intermediario del pacchetto turistico, cui il turista si rivolge, devono essere abilitati all’esecuzione delle rispettive attività in base alla normativa amministrativa applicabile, anche regionale. Ai sensi dell'art. 18, comma VI, del Cod. Tur., l'uso nella ragione o denominazione sociale delle parole "agenzia di viaggio", "agenzia di turismo" , "tour operator", "mediatore di viaggio" ovvero altre parole e locuzioni, anche in lingua straniera, di natura similare, è consentito esclusivamente alle imprese abilitate di cui al primo comma. 3. DEFINIZIONI Ai fini del presente contratto s’intende per: a) organizzatore di viaggio: il soggetto che si obbliga in nome proprio e verso corrispettivo forfetario, a procurare a terzi pacchetti turistici, realizzando la combinazione degli elementi di cui al seguente art. 4 o offrendo al turista, anche tramite un sistema di comunicazione a distanza, la possibilità di realizzare autonomamente ed acquistare tale combinazione; b) intermediario: il soggetto che, anche non professionalmente e senza scopo di lucro, vende o si obbliga a procurare pacchetti turistici realizzati ai sensi del seguente art. 4 verso un corrispettivo forfetario; c) turista: l'acquirente, il cessionario di un pacchetto turistico o qualunque persona anche da nominare, purché soddisfi tutte le condizioni richieste per la fruizione del servizio, per conto della quale il contraente principale si impegna ad acquistare senza remunerazione un pacchetto turistico. 4. NOZIONE DI PACCHETTO TURISTICO La nozione di pacchetto turistico è la seguente: “I pacchetti turistici hanno ad oggetto i viaggi, le vacanze, i circuiti “tutto compreso”, le crociere turistiche, risultanti dalla combinazione, da chiunque ed in qualunque modo realizzata, di almeno due degli elementi di seguito indicati, venduti od offerti in vendita ad un prezzo forfetario: a) trasporto; b) alloggio; c) servizi turistici non accessori al trasporto o all’alloggio di cui all’art. 36 che costituiscano per la soddisfazione delle esigenze ricreative del turista, parte significativa del “pacchetto turistico” (art. 34 Cod. Tur.). Il turista ha diritto di ricevere copia del contratto di vendita di pacchetto turistico (redatto ai sensi e con le modalità di cui all’art. 35 Cod. Tur.). Il contratto costituisce titolo per accedere al Fondo di garanzia di cui al successivo art. 21. 5. INFORMAZIONI AL TURISTA - SCHEDA TECNICA L’organizzatore predispone in catalogo o nel programma fuori catalogo – anche su supporto elettronico o per via telematica - una scheda tecnica. Gli elementi obbligatori della scheda tecnica del catalogo o del programma fuori catalogo sono: - estremi dell’autorizzazione amministrativa o, se applicabile, la D.I.A. o S.C.I.A. dell’organizzatore; - estremi della polizza assicurativa di responsabilità civile; - periodo di validità del catalogo o del programma fuori catalogo; - modalità e condizioni di sostituzione del viaggiatore (Art. 39 Cod. Tur.); - parametri e criteri di adeguamento del prezzo del viaggio (Art. 40 Cod. Tur.). L’organizzatore inserirà altresì nella scheda tecnica eventuali ulteriori condizioni particolari. Al momento della conclusione del contratto l’organizzatore inoltre informerà i passeggeri circa l’identità del/i vettore/i effettivo/i , fermo quanto previsto dall’art. 11 del Reg. CE 2111/2005, e della sua/loro eventuale inclusione nella cd. “black list” prevista dal medesimo Regolamento. 6. PRENOTAZIONI La proposta di prenotazione dovrà essere redatta su apposito modulo contrattuale, se del caso elettronico, compilato in ogni sua parte e sottoscritto dal cliente, che ne riceverà copia.L’accettazione delle prenotazioni si intende perfezionata, con conseguente conclusione del contratto, solo nel momento in cui l’organizzatore invierà relativa conferma, anche a mezzo sistema telematico, al turista presso l’agenzia di viaggi intermediaria. L’organizzatore fornirà prima della partenza le indicazioni relative al pacchetto turistico non contenute nei documenti contrattuali, negli opuscoli ovvero in altri mezzi di comunicazione scritta, come previsto dall’art. 37, comma 2 Cod. Tur. Ai sensi dell’art. 32, comma 2, Cod. Tur., nel caso di contratti conclusi a distanza o al di fuori dei locali commerciali (come rispettivamente definiti dagli artt. 50 e 45 del D. Lgs. 206/2005), l’organizzatore si riserva di comunicare per iscritto l’inesistenza del diritto di recesso previsto dagli artt. 64 e ss. del D. Lgs. 206/2005. 7. PAGAMENTI La misura dell’acconto, fino ad un massimo del 25% del prezzo del pacchetto turistico, da versare all’atto della prenotazione ovvero all’atto della richiesta impegnativa e la data entro cui, prima della partenza, dovrà essere effettuato il saldo, risultano dal catalogo, dall’opusco-

lo o da quanto altro. Il mancato pagamento delle somme di cui sopra alle date stabilite costituisce clausola risolutiva espressa tale da determinarne, da parte dell’agenzia intermediaria e/o dell’organizzatore, la risoluzione di diritto. 8. PREZZO Il prezzo del pacchetto turistico è determinato nel contratto, con riferimento a quanto indicato in catalogo o programma fuori catalogo ed agli eventuali aggiornamenti degli stessi cataloghi o programmi fuori catalogo successivamente intervenuti. Esso potrà essere variato fino a 20 giorni precedenti la partenza e soltanto in conseguenza alle variazioni di: - costi di trasporto, incluso il costo del carburante; - diritti e tasse su alcune tipologie di servizi turistici quali imposte, tasse o diritti di atterraggio, di sbarco o di imbarco nei porti e negli aeroporti; - tassi di cambio applicati al pacchetto in questione. Per tali variazioni si farà riferimento al corso dei cambi ed ai costi di cui sopra in vigore alla data di pubblicazione del programma, come riportata nella scheda tecnica del catalogo, ovvero alla data riportata negli eventuali aggiornamenti di cui sopra. Le oscillazioni incideranno sul prezzo forfetario del pacchetto turistico nella percentuale espressamente indicata nella scheda tecnica del catalogo o programma fuori catalogo. 9. MODIFICA O ANNULLAMENTO DEL PACCHETTO TURISTICO PRIMA DELLA PARTENZA Prima della partenza l'organizzatore o l’intermediario che abbia necessità di modificare in modo significativo uno o più elementi del contratto, ne dà immediato avviso in forma scritta al turista, indicando il tipo di modifica e la variazione del prezzo che ne consegue. Ove non accetti la proposta di modifica di cui al comma 1, il turista potrà esercitare alternativamente il diritto di riacquisire la somma già pagata o di godere dell’offerta di un pacchetto turistico sostituivo ai sensi del 2° e 3° comma dell’articolo 10. Il turista può esercitare i diritti sopra previsti anche quando l’annullamento dipenda dal mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti previsto nel Catalogo o nel Programma fuori catalogo o da casi di forza maggiore e caso fortuito, relativi al pacchetto turistico acquistato. Per gli annullamenti diversi da quelli causati da forza maggiore, da caso fortuito e da mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti, nonché per quelli diversi dalla mancata accettazione da parte del turista del pacchetto turistico alternativo offerto, l’organizzatore che annulla, (Art. 33 lett. e Cod. Cons.) restituirà al turista il doppio di quanto dallo stesso pagato e incassato dall’organizzatore, tramite l’agente di viaggio. La somma oggetto della restituzione non sarà mai superiore al doppio degli importi di cui il turista sarebbe in pari data debitore secondo quanto previsto dall’art. 10, 4° comma qualora fosse egli ad annullare. 10. RECESSO DEL TURISTA Il turista può recedere dal contratto, senza pagare penali, nelle seguenti ipotesi: - aumento del prezzo di cui al precedente art. 8 in misura eccedente il 10%; - modifica in modo significativo di uno o più elementi del contratto oggettivamente configurabili come fondamentali ai fini della fruizione del pacchetto turistico complessivamente considerato e proposta dall’organizzatore dopo la conclusione del contratto stesso ma prima della partenza e non accettata dal turista. Nei casi di cui sopra, il turista ha alternativamente diritto: - ad usufruire di un pacchetto turistico alternativo, senza supplemento di prezzo o con la restituzione dell'eccedenza di prezzo, qualora il secondo pacchetto turistico abbia valore inferiore al primo; - alla restituzione della sola parte di prezzo già corrisposta. Tale restituzione dovrà essere effettuata entro sette giorni lavorativi dal momento del ricevimento della richiesta di rimborso. Il turista dovrà dare comunicazione della propria decisione (di accettare la modifica o di recedere) entro e non oltre due giorni lavorativi dal momento in cui ha ricevuto l’avviso di aumento o di modifica. In difetto di espressa comunicazione entro il termine suddetto, la proposta formulata dall’organizzatore si intende accettata. Al turista che receda dal contratto prima della partenza al di fuori delle ipotesi elencate al primo comma, o nel caso previsto dall’art. 7, comma 2, saranno addebitati – indipendentemente dal pagamento dell’acconto di cui all’art. 7 comma 1 – il costo individuale di gestione pratica, la penale nella misura indicata nella scheda tecnica del Catalogo o Programma fuori catalogo o viaggio su misura, l’eventuale corrispettivo di coperture assicurative già richieste al momento della conclusione del contratto o per altri servizi già resi. Nel caso di gruppi precostituiti tali somme verranno concordate di volta in volta alla firma del contratto. Soggiorni in alberghi, appartamenti, residence, ville e villaggi in formula albergo: • fino al 31° giorno lavorativo (escluso sabato) prima della partenza 10% della quota di partecipazione • dal 30° al 21° giorno lavorativo (escluso sabato) prima della partenza 35% della quota di partecipazione • dal 20° all’8° giorno lavorativo (escluso sabato) prima della partenza 50% della quota di partecipazione • dal 7° al 4° giorno lavorativo (escluso sabato) prima della partenza 75% della quota di partecipazione • dal 3° giorno lavorativo (escluso sabato) prima della partenza in poi 100% della quota di partecipazione

16


11. MODIFICHE DOPO LA PARTENZA L’organizzatore, qualora dopo la partenza si trovi nell’impossibilità di fornire per qualsiasi ragione, tranne che per un fatto proprio del turista, una parte essenziale dei servizi contemplati in contratto, dovrà predisporre soluzioni alternative, senza supplementi di prezzo a carico del contraente e qualora le prestazioni fornite siano di valore inferiore rispetto a quelle previste, rimborsarlo in misura pari a tale differenza. Qualora non risulti possibile alcuna soluzione alternativa, ovvero la soluzione predisposta dall’organizzatore venga rifiutata dal turista per comprovati e giustificati motivi, l’organizzatore fornirà senza supplemento di prezzo, un mezzo di trasporto equivalente a quello originario previsto per il ritorno al luogo di partenza o al diverso luogo eventualmente pattuito, compatibilmente alle disponibilità di mezzi e posti, e lo rimborserà nella misura della differenza tra il costo delle prestazioni previste e quello delle prestazioni effettuate fino al momento del rientro anticipato. 12. SOSTITUZIONI Il turista rinunciatario può farsi sostituire da altra persona sempre che: a) l’organizzatore ne sia informato per iscritto almeno 4 giorni lavorativi prima della data fissata per la partenza, ricevendo contestualmente comunicazione circa le ragioni della sostituzione e le generalità del cessionario; b) il cessionario soddisfi tutte le condizioni per la fruizione del servizio (ex art. 39 Cod. Tur. ) ed in particolare i requisiti relativi al passaporto, ai visti, ai certificati sanitari; c) i servizi medesimi o altri servizi in sostituzione possano essere erogati a seguito della sostituzione; d) il sostituto rimborsi all’organizzatore tutte le spese aggiuntive sostenute per procedere alla sostituzione, nella misura che gli verrà quantificata prima della cessione. Il cedente ed il cessionario sono solidalmente responsabili per il pagamento del saldo del prezzo nonché degli importi di cui alla lettera d) del presente articolo. Le eventuali ulteriori modalità e condizioni di sostituzione sono indicate in scheda tecnica. 13. OBBLIGHI DEI TURISTI Nel corso delle trattative e comunque prima della conclusione del contratto, ai cittadini italiani sono fornite per iscritto le informazioni di carattere generale - aggiornate alla data di stampa del catalogo - relative agli obblighi sanitari e alla documentazione necessaria per l’espatrio. I cittadini stranieri reperiranno le corrispondenti informazioni attraverso le loro rappresentanze diplomatiche presenti in Italia e/o i rispettivi canali informativi governativi ufficiali. In ogni caso i consumatori provvederanno, prima della partenza, a verificarne l’aggiornamento presso le competenti autorità (per i cittadini italiani le locali Questure ovvero il Ministero degli Affari Esteri tramite il sito www.viaggiaresicuri.it ovvero la Centrale Operativa Telefonica al numero 06.491115) adeguandovisi prima del viaggio. In assenza di tale verifica, nessuna responsabilità per la mancata partenza di uno o più consumatori potrà essere imputata all’intermediario o all’organizzatore. I consumatori dovranno informare l’intermediario e l’organizzatore della propria cittadinanza e, al momento della partenza, dovranno accertarsi definitivamente di essere muniti dei certificati di vaccinazione, del passaporto individuale e di ogni altro documento valido per tutti i Paesi toccati dall’itinerario, nonché dei visti di soggiorno, di transito e dei certificati sanitari che fossero eventualmente richiesti. Inoltre, al fine di valutare la situazione sanitaria e di sicurezza dei Paesi di destinazione e, dunque, l’utilizzabilità oggettiva dei servizi acquistati o da acquistare, il turista reperirà (facendo uso delle fonti informative indicate al comma 2) le informazioni ufficiali di carattere generale presso il Ministero Affari Esteri che indica espressamente se le destinazioni sono o meno assoggettate a formale sconsiglio. I consumatori dovranno inoltre attenersi all’osservanza delle regole di normale prudenza e diligenza ed a quelle specifiche in vigore nei paesi destinazione del viaggio, a tutte le informazioni fornite loro dall’organizzatore, nonché ai regolamenti, alle disposizioni amministrative o legislative relative al pacchetto turistico. I consumatori saranno chiamati a rispondere di tutti i danni che l’organizzatore e/o l’intermediario dovessero subire anche a causa del mancato rispetto degli obblighi sopra indicati, ivi incluse le spese necessarie al loro rimpatrio Il turista è tenuto a fornire all’organizzatore tutti i documenti, le informazioni e gli elementi in suo possesso utili per l’esercizio del diritto di surroga di quest’ultimo nei confronti dei terzi responsabili del danno ed è responsabile verso l’organizzatore del pregiudizio arrecato al diritto di surrogazione. Il turista comunicherà altresì per iscritto all’organizzatore, all’atto della prenotazione, le particolari richieste personali che potranno formare oggetto di accordi specifici sulle modalità del viaggio, sempre che ne risulti possibile l’attuazione. Il turista è sempre tenuto ad informare l’Intermediario e l’organizzatore di eventuali sue esigenze o condizioni particolari (gravidanza, intolleranze alimentari, disabilità, ecc…) ed a specificare esplicitamente la richiesta di relativi servizi personalizzati. 14. CLASSIFICAZIONE ALBERGHIERA La classificazione ufficiale delle strutture alberghiere viene fornita in catalogo od in altro materiale informativo soltanto in base alle espresse e formali indicazioni delle competenti autorità del paese in cui il servizio è erogato. In assenza di classificazioni ufficiali riconosciute dalle competenti Pubbli-

che Autorità dei Paesi anche membri della UE cui il servizio si riferisce, l’organizzatore si riserva la facoltà di fornire in catalogo o nel depliant una propria descrizione della struttura ricettiva, tale da permettere una valutazione e conse guente accettazione della stessa da parte del turista. 15. REGIME DI RESPONSABILITÀ L’organizzatore risponde dei danni arrecati al turista a motivo dell’inadempimento totale o parziale delle prestazioni contrattualmente dovute, sia che le stesse vengano effettuate da lui personalmente che da terzi fornitori dei servizi, a meno che provi che l’evento è derivato da fatto del turista (ivi comprese iniziative autonomamente assunte da quest’ultimo nel corso dell’esecuzione dei servizi turistici) o dal fatto di un terzo a carattere imprevedibile o inevitabile, da circostanze estranee alla fornitura delle prestazioni previste in contratto, da caso fortuito, da forza maggiore, ovvero da circostanze che lo stesso organizzatore non poteva, secondo la diligenza professionale, ragionevolmente prevedere o risolvere. L’intermediario presso il quale sia stata effettuata la prenotazione del pacchetto turistico non risponde in alcun caso delle obbligazioni nascenti dall’organizzazione del viaggio, ma è responsabile esclusivamente delle obbligazioni nascenti dalla sua qualità di intermediario e, comunque, nei limiti previsti per tale responsabilità dalle norme vigenti in materia, salvo l’esonero di cui all’art. 46 Cod. Tur. 16. LIMITI DEL RISARCIMENTO I risarcimenti di cui agli artt. 44, 45 e 47 del Cod. Tur. e relativi termini di prescrizione, sono disciplinati da quanto ivi previsto e comunque nei limiti stabiliti , dalla C.C.V, .dalle Convenzioni Internazionali che disciplinano le prestazioni che formano oggetto del pacchetto turistico nonché dagli articoli 1783 e 1784 del codice civile. 17. OBBLIGO DI ASSISTENZA L’organizzatore è tenuto a prestare le misure di assistenza al turista secondo il criterio di diligenza professionale con esclusivo riferimento agli obblighi a proprio carico per disposizione di legge o di contratto. L’organizzatore e l’intermediario sono esonerati dalle rispettive responsabilità (artt. 15 e 16 delle presenti Condizioni Generali), quando la mancata od inesatta esecuzione del contratto è imputabile al turista o è dipesa dal fatto di un terzo a carattere imprevedibile o inevitabile, ovvero è stata causata da un caso fortuito o di forza maggiore. 18. RECLAMI E DENUNCE Ogni mancanza nell’esecuzione del contratto deve essere contestata dal turista durante la fruizione del pacchetto mediante tempestiva presentazione di reclamo affinché l’organizzatore, il suo rappresentante locale o l’accompagnatore vi pongano tempestivamente rimedio. In caso contrario il risarcimento del danno sarà diminuito o escluso ai sensi dell’art. 1227 c.c. Il turista dovrà altresì – a pena di decadenza - sporgere reclamo mediante l’invio di una raccomandata,con avviso di ricevimento, o altro mezzo che garantisca la prova dell’avvenuto ricevimento, all’organizzatore o all’intermediario, entro e non oltre dieci giorni lavorativi dalla data di rientro nel luogo di partenza. 19. ASSICURAZIONE CONTRO LE SPESE DI ANNULLAMENTO E DI RIMPATRIO Se non espressamente comprese nel prezzo, è possibile, ed anzi consigliabile, stipulare al momento della prenotazione presso gli uffici dell’organizzatore o del venditore speciali polizze assicurative contro le spese derivanti dall’annullamento del pacchetto turistico, da eventuali infortuni e da vicende relative ai bagagli trasportati. Sarà altresì possibile stipulare un contratto di assistenza che copra le spese di rimpatrio in caso di incidenti, malattie, casi fortuiti e/o di forza maggiore. Il turista eserciterà i diritti nascenti da tali contratti esclusivamente nei confronti delle Compagnie di Assicurazioni stipulanti, alle condizioni e con le modalità previste da tali polizze. 20. STRUMENTI ALTERNATIVI DI RISOLUZIONE DELLE CONTESTAZIONI Ai sensi e con gli effetti di cui all’art. 67 Cod. Tur. l’organizzatore potrà proporre al turista - a catalogo, sul proprio sito o in altre forme modalità di risoluzione alternativa delle contestazioni insorte . In tal caso l’organizzatore indicherà la tipologia di risoluzione alternativa proposta e gli effetti che tale adesione comporta. 21. FONDO DI GARANZIA (art. 51 Cod. Tur.). Il Fondo Nazionale di Garanzia istituito a tutela dei consumatori che siano in possesso di contratto, provvede alle seguenti esigenze in caso di insolvenza o di fallimento dichiarato dell’intermediario o dell’organizzatore: a) rimborso del prezzo versato; b) rimpatrio nel caso di viaggi all’estero. Il fondo deve altresì fornire un’immediata disponibilità economica in caso di rientro forzato di turisti da Paesi extracomunitari in occasione di emergenze imputabili o meno al comportamento dell’organizzatore. Le modalità di intervento del Fondo sono stabilite col decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 23/07/99, n. 349 e le istanze di rimborso al Fondo non sono soggette ad alcun termine di decadenza. L’organizzatore e l’intermediario concorrono ad alimentare tale Fondo nella misura stabilita dal comma 2 del citato art. 51 Cod. Tur. attraverso il pagamento del premio di assicurazione obbligatoria che è tenuto a stipulare, una quota del quale viene versata al Fondo con le modalità previste dall’art. 6 del DM 349/99.

17

XPERIENCE 2018  

Vivere una vacanza diversa ....

XPERIENCE 2018  

Vivere una vacanza diversa ....