Issuu on Google+

1


IO AMO GLI ANIMALI Io amo gli animali, eccetto i lupi, le capre, i cani, le scimmie, le marmotte, i dromedari, i ratti, le salamandre, i koala, i cervi, le tigri, i canguri, gli uccelli TUTTI; il leone, le foche, le giraffe, le rane, i coccodrilli, gli elefanti, i cavalli, le tartarughe, i camaleonti, gli ippopotami, i moloch CHE MINCHIA DI ANIMALI SONO POI?! I rinoceronti, i serpenti, i giaguari, gli sciacalli, gli stambecchi, i gorilla, gli orsi, i puma, i pinguini, i pesci TUTTI; i procioni, le volpi, i polipi, gli opossum, i cammelli, i gatti, i bufali, i lama, i mammut, MA QUESTI PER FORTUNA SI SONO ESTINTI; tutti gli altri di solito LI MANGIO.

2


FUNGO Ho con me un fungo, di quelli della pelle, altrimenti l’avrei già trifolato, ho spalmato creme, liquidi e alla fine, è andato via, ora mi manca, mi accontenterei anche di uno velenoso.

3


GALLO, GALLINA La mia gallina oggi non mi ha donato il suo uovo, credo che abbia capito che il gallo non la voglia, è una sorta di sciopero delle ovaie, e cosÏ a sua volta delle uova. Dopotutto il gallo ha ben altro da fare, il concorso di bellezza è alle porte e lui ama farsi accarezzare.

4


MANGIATO TUTTO Salendo ho trovato un mostro ad attendermi, sono sceso e lì c’era quell’enorme coso, dopotutto dovevo difendermi, ho preferito il meno peggio, e ora sono zoppo per via dei suoi denti. Per fortuna che poi ho deciso di tornare indietro e non ho trovato più nessuno, neanche il negozio che stavo guardando, lui ha mangiato tutto.

5


MORIRE? Morire da eroi; morire da santi; morire in battaglia; martiri,furiosi, combattenti; morire… ( PAUSA CON TOCCATA ALLE PALLE ) Con chi gioca l’Inter domenica?

6


ANFETAMINE Non dormo da circa sei giorni, ma non so il perchè; continuo a prendere eccitanti per aver più tempo, così per capirci qualcosa.

7


I LEGO Era veramente bello giocare ai lego da bambino, ci potevi costruire tutto quello che volevi, potevi usare la fantasia, creavi le storie con quei mattoncini colorati di forme diverse e a volte bizzarre, peccato però che erano tutti uguali gli omini, tu costruivi case, stazioni, caserme, castelli le riempivi di cinesi omosessuali, erano tutti uomini, non avevano sesso, ma si capiva che erano uomini gialli. Poi la lego finalmente capÏ e fece anche le facce, cosÏ potevi avere la donna sbirro, capo stazione, spacciatrice, casalinga, ladra, astronauta, infermiera e magari a qualche angolo di strada anche la puttana.

8


RIMA BACIATA AL BUDINO Ho comprato un nuovo budino, quello vecchio è da troppi giorni in frigo, è normale io non mangio i budini, però mi fa piacere tenerne uno in frigo, così se viene un ospite gli offro il budino, oppure se viene un amico gli chiedo di pulirmi il frigo, così a lavoro finito lo porto a comprare dei budini.

9


RAMARRI Credo di odiare i ramarri, si arrampicano ovunque e ho paura che possano infilarsi su per il culo, sei seduto e loro si infilano, può essere che uno di loro abbia bisogno di una nuova casa e alla fine ti trovi un ramarro nel culo. Ma io ho messo una trappola per topi nel culo cosÏ se entrano rimangono fregati.

10


GRANDE AMORE Potrei regalarti un mazzo di ortiche per dimostrarti il mio amore, ma io sono diverso e vorrei regalarti un cielo inquinato per scriverci il mio nome, e il tuo in basso inciso su di un ramo secco e marcio.

11


POLITICA La politica è affascinate, in un modo o nell’altro ti devi sempre muovere, a sinistra o a destra, alcuni stanno al centro, fermi. Altri danzano sinistra, centro, destra, oppure destra, centro e sinistra, effettivamente è una danza assurda. Conosco un tipo che andando troppo a sinistra, è finito completamente a destra, e persone del centro che saltano con un piede a destra e l’altro a sinistra: Ho visto cose che noi umani non potremmo immaginare, banche in fiamme in piazza al centro di Milano, e ho visto un Douglas DC9 balenare nel buio alle porte di Ustica. E tutti questi momenti andranno perduti nel tempo… E’ tempo di capire.

12


INTERNET Il futuro sta cambiando il mondo. Aaaah la tecnologia, aaaah il computer, aaaah internet, aaaaaaahh i siti porno.

13


SACCO Nel sacco ho infilato quello che ritenevo veramente necessario, certo proprio tutto, e nonostante questo ho dimenticato quella cosa, prendo un sacco piÚ grande ed infilo quest’altro, ho fatto la stessa cosa per sedici volte, ora ho diciassette sacchi uno nell’altro, pieni di cose.

14


MC DONALD’S Quell'albero è da tagliare, non era quello, l'altro... Non quello, l'altro... E così per errore, Nacque il nuovo Mc Donald's.

15


AMORE INFINITO Ho con me l’amore infinito, l’inizio è già scritto, il finale è ancora da decidere; però amo e questo è già abbastanza e quando comprerò i cagnotti potrò finalmente pescare nel giardino dell’amore, dove ogni fine settimana ci incontreremo ed insieme taglieremo l’erba e strapperemo gli arbusti.

16


HO SOGNATO PROVERBI Ho dormito sodo, del resto dei pesci non me ne fotte un cazzo, avrei potuto fare altro, ma dormire è meglio che altro, e dopotutto il fare viene dopo del mare, quindi, vado in montagna.

17


SI FESTEGGIA Ho perso il mio baricentro, e andrò fino Brindisi, dove berrò spumante, tra il via vai di vie.

18


PELI Da quando ho la barba lunga i capelli mi crescono di meno, non so se è una cosa che succede a tutti, sembra che tagliando la barba, crescono i capelli, e viceversa, ora mi domando se mi tagliassi i peli dell’uccello, aumenterei quelli del culo?

19


VITE A PISELLO Ho avvitato la vite dentro di te, poi sono corso a farmi un bidè, sono seduto e scorgo del sangue nell’acqua, non mi avevi detto di essere mestruata, credo di essermi ferito, mutilato, ma all’improvviso notai che il cosino con l’acqua si era solo arrugginito.

20


RICCIO DI MARE Un oblò aperto, mi affaccio e vedo il mare, allungo una mano e tocco un pesce, lo prendo, mi guarda e mi parla del riccio di mare, sapete punge anche loro, è incazzato e quindi si dimena, mi scivola, e ritorna in acqua, chiudo l’oblò e penso ai ricci, dopotutto se si infilano un pesce sugli aculei, come possono fare un barbecue sott’acqua?

21


MASTERIZZAZIONE Sto istallando quel programma che permette di configurare quel sito dal quale puoi scaricare la musica da trasferire sull'hard disk, per poi essere convertita in un file audio da inserire in un cd. ... La prossima volta prendo la macchina e vado a comprarlo originale, è piÚ semplice.

22


SOLDI Ho donato una parte di me a quell’uomo, gli servivano dei soldi, e gli ho rapinato la banca, il resto dei soldi gli depositati nella stessa banca dopo essere stato da lui, mi hanno arrestato, per rapina, ma io volevo solo depositare dei soldi, e non finire come quel povero uomo.

23


C’E’ CRISI La crisi, sono in crisi, non ho debiti ne debitori, ma sono alle strette con i pantaloni. Le bretelle tirano, io le respingo, loro vincono, battaglia inutile, del pensiero elastico. Indosso la cintura (andrà meglio) e scopro di non avere abbastanza Buchi. (Dannazione) Non ho la pistola spara buchi, l’avrò usata alla festa dell’unità l’anno scorso per creare finti gruviera. In mutande, dopotutto fa caldo, se qualcuno mi domanderà qualcosa, basta rispondergli che c’è crisi.

24


SPLUSH Da piccolo mi divertivo a lanciare i sassi nel fiume; ma non sono mai riuscito nel mio intento di prosciugarlo.

25


LA VITA E’ troppo tardi o è troppo presto, non sai mai come comportarti. Da piccolo ti dicono che non sei abbastanza grande per fare quella cosa e tu speri di crescere in fretta. Da grande ti dicono che non sei più piccolo per fare quella cosa, e tu sogni di ritornare bambino. Mi manca un passaggio a metà, quand’è che puoi fare quel cazzo che vuoi? Ne piccolo ne grande, una via di mezzo, è possibile che ci fregano sempre?

26


PIOGGIA INTERNA Piove, la casa ha il tetto bucato ma io non mi bagno: Ho l'ombrello! Mi scoccia solo doverlo chiudere per entrare in un altra stanza.

27


PARLANDO Sulla base di quello che mi hai detto, Potrei solo tirare l'ipotenusa su di noi; stando attenti che non ci cada in testa il righello.

28


CAVIE LASER Nutro cavie canterine, ed un giorno le addestrerò a non morire, sollevando le zampe verso il cielo, impareranno a saltare i tombini aperti, e quando potranno volare, io le braserò con un fucile laser. Tanto non possono morire.

29


MACCHINA Oggi compro la mia macchina nuova, domani venderò la mia macchina vecchia, e dopodomani, rimarrò senza macchina.

30


GIOVEDI’ Non ho un cazzo da fare, di solito al venerdì confeziono falli in gomma, ma oggi è solo giovedì, e andrò da Andrea a parlare di figa, dopotutto è il miglior ginecologo che conosco.

31


DOMANDE A volte, mi domando spesso, se capita sempre; ma quasi mai, di dover pensare a delle domande da non farmi. Quindi ogni tanto mi rispondo senza motivo.

32


CODA Vorrei avere una coda, non davanti, per potermi appendere, dove capita, quando voglio; effettivamente come quella che ho giĂ  davanti.

33


ESCO Pezzo per pezzo Ho costruito la vita, mattone su mattone, preciso e perfetto, ora esco e fanculo al LEGO.

34


SAGOME Certe persone, sono delle sagome, cosĂŹ ironiche, spero sempre un giorno, le scambiano con quelle del tira segno.

35


APRIMI Aprimi, fuori sta nevicando. Aprimi, fuori c’è troppa aria. Aprimi, vuole entrare anche il cane. Aprimi, mi sto bagnando tutto, Allora aprimi la porta. Il giorno dopo, portai il nonno all’Amplifon.

36


SONNO A volte sogno di essere in un sogno, altre sogno che il sogno non è un sogno, oppure che il sogno è vero e la mia vita è un sogno; poi capisco che non sto dormendo, e allora mi addormento.

37


AMORE MIO Ti amo, ma non posso permettermelo. Ti voglio bene, ma potrebbe non bastare. Se trombassimo ogni tanto, cosĂŹ per fare una via di mezzo?

38


REGALI Ho comprato un nuovo cd, così a caso, tanto è un regalo, non mi interessa, è solo un presente, magari un futuro ci penserò di più.

39


CARABINIERI Fammi uno squillo, prima di andare a letto, due se ti fermano I Carabinieri. Me ne ha fatti tre, sarĂ  andata a letto con i Carabinieri?!

40


ANACONDA Serpenti, vermetti, anaconde, lombrichi, una visione assurda, al gay pride.

41


RAZZISMO Bianco e nero, avanzano entrambi e si distruggono. Il primo ammazza il secondo e viceversa, Chi vince? Dipende. Di solito son bravo A giocare a dama.

42


FACEBOOK Scusa se non ti aggiungo, me l’hai già data nel ‘97 ora non mi interessa più; scusa se non ti aggiungo, eravamo a scuola insieme mi hai chiuso nell’armadio per tre giorni; scusa se non ti aggiungo, è ancora presto per venire da te, quando mi servirà una bara verranno da te; scusa se non ti aggiungo, forse ho cambiato panettiere perché mi stavi sui coglioni.

43


INDIA Sono stato in India; ho preso la peste dalla pasta al pesto dell’ultimo pasto, ma ora sono a posto, mi hanno amputato un braccio, ma per problematiche di lingua hanno tagliato quello sano, poi la lingua.

44


INDICE: 3 – Io amo gli animali 4 – Fungo 5 – Gallo, gallina 6 – Mangiato tutto 7 – Morire? 8 - Anfetamine 9 - I Lego 10 – Rima baciata al budino 11 – Ramarri 12 – Grande amore 13 – Politica 14 – Internet 15 – Sacco 16 – Mc Donald’s 17 – Amore infinito 18 – Ho sognato proverbi 19 – Si festeggia 20 – Peli 21 - Vite a pisello 22 – Riccio di mare 23 – Masterizzazione 24 – Soldi 25 – C’è crisi 26 - Splush 27 – La vita 28 – Pioggia interna 29 – Parlando 30 – Cavie laser 31 – Macchina 32 – Giovedì 33 – Domande 45


34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45

– Coda – Esco – Sagome – Aprimi – Sonno – Amore mio - Regali – Carabinieri – Anaconda – Razzismo – Facebook – India

46


47


Poesie Demenziali, No-Sense e Molto Idiote