Issuu on Google+

LIBERTA del credente-4_liberta 02/10/13 14.20 Pagina 1

STRUMENTI DI CATECHESI Catechesi 4 COLLANA DIRETTA DAL PROF. ARTURO CATTANEO


LIBERTA del credente-5_liberta 27/09/13 16.33 Pagina 2


LIBERTA del credente-5_liberta 27/09/13 16.33 Pagina 3

Giuseppe Zenti

La libertĂ  del credente Catechesi ulla Fede,


LIBERTA del credente-5_liberta 27/09/13 16.33 Pagina 4

© 2013, Marcianum Press, Venezia Marcianum Press S.r.l. Dorsoduro 1 - 30123 Venezia

Impaginazione e grafica: Linotipia Antoniana (Padova)

Progetto grafico di copertina: Alessandro Bellucci Immagine di copertina: Carlo Pizzichini, Palinsesto, 2009. Terracotta ingobbiata. Manifattura il Tondo, Celle Ligure.

L’Editore ha cercato con ogni mezzo i titolari dei diritti dell’immagine di copertina senza

Revisione testuale a cura di don Federico Boni e di Gianluca Faso

riuscire a reperirli; resta a disposizione per l’assolvimento di quanto occorra nei loro confronti

ISBN 978-88-6512-200-6


LIBERTA del credente-5_liberta 27/09/13 16.33 Pagina 5

5

Indice

Prefazione

11

Introduzione «La verità vi farà liberi». Sulla libertà religiosa

15

Capitolo I. Dov’è il tuo Dio? 1. Per una certezza culturale 1.1. Un solo io con tante dimensioni 1.2. La natura non materiale cellulare 1.3. Le particelle e l’assoluto di razionalità 1.4. La forza che «move il sole e l’altre stelle» 1.5. L’organicità cosmica 1.6. Meticciato di razze umane 1.7. Il senso religioso del genere umano 1.8. La coscienza etico-morale dell’umanità 1.9. L’Essere protagonista 1.10. La personificazione della Verità 1.11. Le persone più realizzate al mondo 1.12. La storia bimillenaria della Chiesa 1.13. Il fondamento del patto sociale 1.14. Grandi ed autentici credenti 1.15. La cifra del mistero 1.16. Nota bene. Alle soglie del divino 2. L’incontro con Margherita Hack 3. Il silenzio di Dio: distrazione o eclissi divina? 4. Dov’è il tuo Dio? 5. Un Dio rivolto completamente verso l’uomo

17 17 18 19 21 21 23 23 24 25 26 28 29 31 32 32 33 34 35 39 41 43


LIBERTA del credente-5_liberta 27/09/13 16.33 Pagina 6

6

La libertà del credente

Capitolo II. L’identità di Dio 1. Un Dio creatore 1.1. Creazione, l’essere dove non c’era 1.2. La realtà come cosmo 1.3. La creazione come atto d’amore 1.4. Un essere al superlativo 2. Prezioso agli occhi di Dio 2.1. Una salvezza dai risvolti personali 2.2. Venuto a salvare ciò che era perduto 2.3. Tornerà ad avere pietà di noi 2.4. La misericordia personificata del Mistero 3. Il volto dell’Amore trinitario di Dio 3.1. L’unicità di Dio 3.2. Un’azione in favore dell’umanità 3.3. Chiamati a partecipare del Mistero 4. Immerso nelle vicissitudini dell’umanità 4.1. L’Assoluto divenuto bambino 4.2. Uomo tra gli uomini 4.3. Dalla parte del Padre 4.4. Il vertice dell’Incarnazione 4.5. Per puro amore dell’uomo

Capitolo III. L’uomo oltre la materia 1. Chi sono io 1.1. Verità, l’oggetto della mente 1.2. Il bene, oggetto della volontà 1.3. La libertà, un vero ponte tra mente e volontà 1.4. Una singolare forma di conoscenza 1.5. L’uomo è fatto per la relazione 2. L’uomo come mistero 3. Il corpo, mediazione di amore 4. Maschio e femmina li creò 5. Un unicum al mondo 6. La strada della perfezione

47 47 47 48 49 51 53 53 55 56 58 60 61 62 64 66 66 67 69 71 72

75 75 78 82 87 91 96 101 103 105 107 109


LIBERTA del credente-5_liberta 27/09/13 16.33 Pagina 7

Indice

7

Capitolo IV. Il cristiano, l’uomo del mistero pasquale 1. La libertà in mano all’uomo 1.1. Crea in me un cuore nuovo 1.2. La tendenza al peccato 1.3. L’opposizione di Dio al male 1.4. Ciò che è male ai tuoi occhi io l’ho fatto 2. La fede in Gesù ci assicura la Sua salvezza 3. Figli nel Figlio 4. Destinato alla gloria 4.1. Partecipi della resurrezione di Cristo 4.2. L’essenza del paradiso 4.3. Eredi di Dio, coeredi di Cristo 4.4. La vita come attesa 4.5. Essere glorificati 5. Eventi della nostra salvezza 5.1. Realtà divina a disposizione dell’uomo 5.2. Il cristiano, l’uomo del mistero pasquale 5.3. Il dinamismo pasquale 5.3.1. Primizie di una umanità nuova 5.3.2. Speranza, motore della storia 5.3.3. L’Anima del vivere terreno 5.4. Unità della fede e comunione fraterna

113 113 118 120 122 124 126 132 138 138 139 141 142 143 143 144 146 148 149 152 154 156

Capitolo V. La porta della fede 1. La porta dischiusa della nuova evangelizzazione 2. Porta fidei, un cammino che dura tutta la vita 3. Sulla soglia di nuove opportunità 4. L’espressione più compiuta del credere 5. Una occasione propizia 6. Camminare in una vita nuova 7. Agostino, un cuore conquistato dalla fede 8. La grande sfida dei testimoni della fede 9. La professione di fede come fatto corale 10. La fede, forma del vivere cristiano

159 159 160 162 165 167 168 170 173 175 177


LIBERTA del credente-5_liberta 27/09/13 16.33 Pagina 8

8

La libertà del credente

11. 12. 13. 14.

Un riconoscimento di natura antropologica Il Catechismo, parametro di autenticità Di fronte ad un bivio Con lo sguardo su Cristo origine e compimento della fede 15. La fede, fondamento del vivere da cristiani 16. Fede e carità si esigono a vicenda 17. Una fede compagna di vita

179 181 183

Capitolo VI. Pietro 1. Interprete autentico e autorizzato di Cristo 2. Un uomo singolare 3. In Gesù ama il suo gregge 4. Edificherò la mia Chiesa 5. Tu sei Pietro 6. Un martire della Verità 7. Una fede che si traduce in discepolato 8. Pietro, primo testimone e profeta 9. Non prevarranno 10. Un mandato da Cristo agli Apostoli 11. Fedeltà alla Chiesa, fedeltà a Dio

195 195 197 198 200 202 204 206 208 209 211 213

Capitolo VII. La preghiera 1. Il desiderio di contemplare il volto di Dio 2. Il segno della Croce, immersione nel mistero trinitario 3. In compagnia della Chiesa 3.1. Dio stesso santifica l’uomo 3.2. Dio nel cuore dell’uomo 3.3. Volontà di Dio e libertà umana 3.4. Un dono di Dio 3.5. Ricrea in me, o Dio, un cuore puro 3.6. Al banco della prova

217 217

185 187 190 192

219 220 223 225 227 229 232 234


LIBERTA del credente-5_liberta 27/09/13 16.33 Pagina 9

Indice

9

3.7. Liberaci dal male 3.8. Dove c’è il tuo tesoro, là c’è anche il tuo cuore 4. I Salmi, comunicazione tra cielo e terra 4.1. Un patrimonio donato all’umanità intera 4.2. Popolo mio, se tu non mi ascoltassi

236 238 240 242 245

Conclusione Laici, cioè concittadini cristiani

249

Indice dei riferimenti biblici

251


LIBERTA del credente-5_liberta 27/09/13 16.33 Pagina 10


LIBERTA del credente-5_liberta 27/09/13 16.33 Pagina 11

11

Prefazione

Ci sono domande e questioni che toccano e attraversano in profondità gli uomini e le donne di ogni tempo e che nessun processo di secolarizzazione e, spesso, di scristianizzazione può annullare. Manifestano il bisogno insopprimibile, che diventa costante anelito, di libertà e di verità. Anche questo nostro tempo, pur dovendo fare i conti con le forti contraddizioni che lo caratterizzano, esprime ogni giorno non pochi valori e richiami alla trascendenza. Li ritroviamo, in particolare ma non solo, nelle ricorrenti e ineludibili domande sul senso della vita e, più in generale, dell’essere. Tali questioni non appartengono a determinate culture o scuole di pensiero. Ritornano continuamente, pesanti come macigni, e sono destinate a riemergere perché esprimono i problemi eterni dell’intera umanità. Sono, insomma, le grandi domande che l’uomo si porrà sempre, in ogni tempo e luogo; sono le domande che riecheggeranno fino a quando, sulla terra, vi sarà un uomo. A ben vedere, infatti, le realtà create e l’uomo in primis rimandano di continuo a Qualcuno – qualcosa non basta! – che va oltre e può rendere ragione della precarietà strutturale che le caratterizza. Nel richiamo ad un Altro, l’uomo – a partire proprio dalla sua insufficienza strutturale – scopre così una nuova possibilità d’approccio e d’accoglienza di una non impossibile “Parola” che Dio gli potrebbe rivolgere direttamente. E ad iniziare da tali sollecitazioni si può far strada, anche nell’uomo più secolarizzato, la dimensione religiosa.


Estratto la liberta del credente