Issuu on Google+

Progettazione di un'unità didattica con la Lavagna Interattiva Multimediale

Descrizione dell'unità • • •

Titolo La cultura della tolleranza Tematica Percorso storico sulla discriminazione Finalità e obiettivi formativi:

Coinvolgere maggiormente i ragazzi nelle discipline storico-letterarie e linguistiche attraverso l'analisi di problematiche storico-sociali del recente passato ancora attuali. Accostare gli alunni alle letture di fonti storico letterarie e di quotidiani e favorire l'approccio alle lingue straniere attraverso la lingua parlata. Interessare di più i ragazzi demotivati alle attività didattiche attraverso i lavori di gruppo e attraverso l'ascolto e la visione di audiovisivi. Imparare ad accettare tutte le "diversità" in classe e sensibilizzarsi al rispetto di tutti, senza distinzione di sesso, razza lingua e religione. Educare all'accettazione delle "diversità", alla condivisione dei valori di pace e di fratellanza. Educare all'interculturalità, al confronto con gli altri, accettandone idee e valori per un reciproco arricchimento culturale • Gli studenti Conosceranno la funzione e il valore di ogni Costituzione in generale e, in particolare, di quella italiana che, con i suoi alti valori umani e civili irrinunciabili, favorisce la convivenza pacifica ed il rispetto tra i cittadini. Confronteranno le opere e/o i discorsi famosi di personaggi che hanno lottato pacificamente per la solidarietà e la fratellanza fra i popoli e per superare le discriminazioni ed i pregiudizi. • Metodologia apprendimento per scoperta, brainstorming, lezione dialogata, webquest, attività collaborativa


Ideazione Problema di partenza Abbiamo sempre affrontato le tematiche relative alla tolleranza utilizzando quotidiani, libri di testo e lezioni interattive. Pur avendo l'attenzione di gran parte degli alunni l'intervento didattico non riusciva a coinvolgere proprio gli alunni “meno tolleranti” che mantenevano intatti stereotipi e pregiudizi.

L'idea

Da qualche mese abbiamo a disposizione in aula una lavagna interattiva multimediale ed un computer collegato in rete prevalentemente utilizzati per lezioni di natura disciplinare

La funzione della LIM e delle ICT In questa unità la presenza delle tecnologie digitali consente di rendere l'apprendimento per scoperta più autentico e complesso ma soprattutto stimola la partecipazione di tutti. Proporre la tematica attraverso dei video cattura l'attenzione e prepara l'attività sulla lavagna (brainstorming, web quest...). La lavagna consente a tutti di scrivere utilizzando le diverse funzioni e modalità facilitando ogni tipo di confronto. Preparazione

Reperimento delle risorse Per realizzare l’attività abbiamo ricercato in rete alcune definizioni di tolleranza partendo dalla voce su Wikipedia e reperito immagini da Google. L’utilizzo di queste immagini Google è coperto da licenza creative commons, nella fattispecie una licenza che consente la riproduzione con ogni mezzo e l’impiego nelle opere derivate: questo significa che è possibile utilizzarle per creare ad esempio una presentazione, una lezione con i software autore delle LIM, oppure uno slide show. ….

Scelta degli strumenti Abbiamo scelto di utilizzare il software autore della LIM per presentare del materiale semistrutturato e far lavorare i ragazzi: molti di loro hanno un buona familiarità con questo applicativo e così possono concentrarsi facilmente sul compito e non sull'uso della tecnologia. Organizzazione del materiale didattico Abbiamo utilizzato il software autore della LIM per presentare, in unico file, i video,le immagini le domande stimolo. Abbiamo lasciato delle pagine bianche destinate al brainstorming ed ai contributi degli allievi.

L'elenco delle risorse e degli strumenti Allegato il file software autore Lim nella versione definitiva verranno elencati gli asset e la sitografia


Fasi dell'unità

Il Vostro corpo, dalla punta del becco alla coda, dall'una all'altra punta delle ali, non è altro che il vostro pensiero, una forma del vostro pensiero, visibile, concreta. Spezzate le catene che imprigionano il pensiero, e anche il vostro corpo sarà libero. (Il gabbiano Jonathan Livingston - R. Bach)

Nella prima fase sono indicate delle immagini che presentano la sintesi del percorso. Ogni fase va invece indicata nel dettaglio come diario di bordo ad. Es.: Descrizione della fase Abbiamo iniziato l'attività presentando ai ragazzi un video sul bullismo. Gli alunni, colti un po' di sorpresa, all'inizio sono rimasti in silenzio. Così, per aiutarli, ho inserito nella schermata altre domande……

Funzione della tecnologia Ho fatto utilizzare ai ragazzi lo zoom e il faretto per analizzare alcune immagini. Un alunno ha avuto l'idea di utilizzare anche la cattura per ritagliare il soggetto principale delle varie opere. Raccogliendo i ritagli in una pagina successiva, i ragazzi sono riusciti a confrontare meglio le opere………….



format