Issuu on Google+

GIRATO L'ANGOLO L'INVERNO Girato l'angolo l' inverno. mi colse di sorpresa, me,

e i granelli di sabbia di un'estate non ancor sfiorita.

Ogni speranza d'estasi svanita. La vita scorre come acqua tra le dita. Il tempo segna gli angoli degli occhi, e ruba giovinezza alla bellezza. Ma non segna il mio sorriso.

Mai si è spento, ne ma si spegnerà,

neppure quando avrò in dono dalla vita l'ultimo mio autunno, e foglie gialle,

e il mio ultimo respiro.


Girato l'angolo l'inverno