Page 1

WE ISSUE 4 • OCTOBER / NOVEMBER 2016

DD IN

G

IS

INTERIOR | DECOR | DI Y | FOOD | TRAV EL | LIFESTY LE

SU

E


ISSUE 2 • MAY / JUN E 2016

WE ISSUE 4 • OCTOBER / NOVEMBER 2016

DD IN

G

ISS

UE

IN TERIOR

| DECOR | DI Y | FO OD | TR AV EL

| LI FEST

cli ck here V EL | LIFESTY LE INTERIOR | DECOR | DI Y | FOOD | TRA

maMa mademoiselle maison è sempre con voi

su computer, smartphone e tablet www.mademoisellemaison.it

Y LE


{team} SERGIO SIMEONI

CORRADO BONOMO

Illustratore. Insopportabilmente perfezionista e irrimediabilmente caustico, fin da piccolo ho respirato in casa l’amore per la scrittura, il disegno e la musica finché sono diventate una professione. Illustrator. An unbearable perfectionist and irreparable mordacious, ever since I was a child I breathed a passion for writing, drawing and music until they all became a profession.

Fotografo. Fin da piccolo amavo la luce, i colori e l’atmosfera che si ricreava attraverso un raggio di luce che penetrava in una stanza. Volevo fermare quella sensazione, con la fotografia ci sono riuscito. ANTONELLA PADULAROSA

Direttore. Entusiasta di diy, amante di styling, party e matrimoni, vagamente ossessionata dal Natale e letteralmente devota alle colazioni fatte in casa. Aspirante esperta nel trasformare sogni in realtà.

Photographer. Since I was a child I’ve loved light, the colours and the atmosphere that shone through a ray of light in the a room. I always wanted to freeze that sensation, with photography I have achieved it.

Director. Diy enthusiast, styling, party and wedding lover, slightly obsessed with Christmas and totally hooked with homemade breakfasts. Aspiring expert in transforming dreams into reality. DONATELLA CODONESU CHIARA TOSATTI

Art director. Appassionata di virgolette e lettering. La mia mission: infondere negli altri la cura dei dettagli. Sempre sorridente e positiva, perché il mio è il lavoro più bello del mondo! Art Director. Passionate about lettering and quotation marks. My mission: spread the care of small details. Always smiling and positive, because I have the best job in the world!

FLEUR DE SEL

Nutro una passione viscerale per la food photography, in tutte le sue forme ed espressioni. Sono spericolata nel mangiare (assaggio di tutto) e negli sport (paracadutismo: J’adore!) I have a deep passion for food photography, in all of its forms and expressions. I am a fearless with food ( I taste everything) and with sports (I love parachuting!)

{contributors}

Giornalista e molto altro. La mia vita ideale è fatta di incontri, immagini, percorsi da scoprire e raccontare, perché le ispirazioni si trovano spaziando. E non si finisce mai di imparare. Journalist and much more. My ideal life is made of meetings, images, ways to be discovered and told, because inspirations are only found spacing. And you never stop learning.


Letter from the Editor

I

l matrimonio, la festa fra le feste, il patto più importante che si possa decidere di siglare, il sì che cambia la vita in un battito di labbra. Prima di tutto ciò, però, ci sono i sogni, le fantasticherie e poi i progetti, i piani, gli appuntamenti. È in questo “prima” che maMa vuole essere con voi! Con questo numero abbiamo voluto raccogliere idee e ispirazioni secondo il nostro stile non convenzionale, selezionando abiti favolosi per spose alternative, matrimoni creativi (con una ricca sezione di real wedding che inizia a p. 44), gli appuntamenti da non perdere… Abbiamo raccontato storie, quelle autentiche e di sentimento che ci piacciono tanto (come il progetto di Puscinaflowers che trovate a p. 120 per esempio) e siamo volati in alto fino alle Seychelles (a p. 124). Questo numero speciale di maMa, poi, inaugura una nuova entusiasmante avventura: una nuova rivista (cartacea questa volta) si aggregherà alla famiglia di maMa. Il suo nome? maMa mademoiselle mariage, il primo giornale dedicato interamente al matrimonio creativo. In anteprima, poi, per i lettori di questo numero, la possibilità di prenotare la propria copia, scoprite come a fondo rivista.

Y

our wedding, the party of the parties, the most important contract to be signed in a lifetime, the “yes” that will change your future in the blink of a lip. Before that, the dreams, the reveries, and then projects, plans, meetings. It is during this “before” that maMa wants to be with you! In this issue we meant to collect ideas and inspirations according to our unconventional style, selecting fabulous dresses for alternative brides, creative weddings (with a rich selection of real wedding starting from page 44), the dates not to be missed… we have told stories, the true ones, those emotions that we love so much (like the Puscinaflowers project, that you can find on page 120, for instance) and we flew to the Seychelles (page 124). This maMa special issue introduces a new exciting adventure: a new magazine (printed, this time) will join the maMa family. Its name? maMa mademoiselle mariage, the first magazine fully dedicated to creative wedding. First preview, our readers can book their copy, let’s find out how at the end of the magazine. ANTONELLA PADULAROSA


{

8

The ultimate (wired) wedding planner News/Wired Wedding

10

A date with love

16

Looking for the dream location

44

News/Rendez-vous

News/Locations

20

A food affair

Food

24 Imaginary nature Inspiration

28

Dreamy whites and laces

Fashion

44 Unique-chic wedding

Real Wedding

62

All you need is love

6

24

Real Wedding

10

}

n. 4 • October / November 2016


contents

124

74 Rustic inspiration by the sea

88 Love is sweet

Real Wedding Real Wedding

102 Into the wild

Wedding Inspiration

112 Emotional impact Flower Design

120 A flower (love) story

Flower Design

124 Romance in the Seychelles

Travel Love

146 The magic party

Bride Diary

148 Hat on the head

Bride Diary

154 Love detox

28

Bride Diary

158 Shopping directory

Gli indirizzi di questo numero Websites featured in this issue

7


THE ULTIMATE (WIRED) WEDDING PLANNER words Viola Orsetti

Nozze 2.0: creare il proprio matrimonio passo dopo passo con lo smartphone Bando allo stress da preparativi! Addio ansia! È arrivata l’App che, tempo di un click con download, vi trasformerà in wedding planner del vostro stesso matrimonio. Unico requisito: uno smartphone! L’App, che si chiama MyAtelierEmé, è lanciata da Atelier Emé e permette di avere l’intera organizzazione del matrimonio sempre sotto controllo. L’abbiamo testata per voi ed ecco cosa abbiamo scoperto

I primi passi 1. MyAtelierEmé è un’app gratuita e si scarica con un click da AppStore o Google Play.

Marriage 2.0: creating your wedding step by step with a smartphone Let’s ban the preparation stress! Farwell to tension! It’s just arrived, the App that will transform you in the wedding planner of your own wedding, to be downloaded with just one click. One requirement only: you need your smartphone! The App is named MyAtelierEmé, it has been launched by Atelier Emé and will let you have the whole wedding organization under control. We tested it for you and here it is what we have learnt


news / wired wedding

2. L’applicazione vi chiederà di creare gratuitamente un account inserendo i vostri dati, un’e-mail e una password. Lo stesso account potrà essere usato per gestire l’applicazione da PC ere click h sul sito www.myateliereme.it 3. A questo punto, potete iniziare ad usare l’App. 4. Create il vostro profilo, indicando il vostro nome e quello del vostro partner, la data delle nozze e il budget a disposizione.

Cosa potrete fare • Il countdown al matrimonio • Una to-do list dove inserire appuntamenti, scadenze e commissioni da spuntare man mano • Gestire il budget, gli invitati, i tavoli, le location • Scegliere l’abito dei sogni • Creare il vostro sito • Condividere con amici e parenti i momenti più emozionanti

First steps 1. MyAtelierEmé is a free App, downloadable from AppStore or Google Play with just one click. 2. The App will require that you create an account for free by inserting your data, an email and a password. With the same account you can access the application from your PC on the website www.myateliereme.it 3. At this point you can start using the App. 4. Create your profile, indicating your name and the name of your partner, the wedding date and the budget you can afford. What you can do • The wedding countdown • Create a to-do list to insert meetings, deadlines and the errands to be checked step by step • Manage your budget, the guests list, tables and locations • Choose your dream dress • Create your own website • Share the most moving moments with your friends and relatives

9


A DATE WITH LOVE words Viola Orsetti

1

ick here

Per sposi non convenzionali, eventi non convenzionali. Ecco quelli piĂš belli e innovativi nel mondo del wedding, dove scoprire stili, tendenze e ispirazioni

cl

Fall In Love a Roma il 5 e il 6 novembre

2

Unconventional events for unconventional brides and grooms. Here the best creative wedding salons to get inspired with new trends and styles. Fall In Love in Rome, November 5th and 6th

10

cli ck here


news / rendez vous

ick here

3

cl

1. Roma Sound Service & Les Folies Retro - courtesy of Roma Sound Service & Les Folies Retro 2. Antonella Rossi © Antonella Rossi 3. Veronica Amati © Veronica Amati 4. Officine Farneto © Claudio Compagnucci 5. Aesperta © Gaetano Virgallito

Officine Farneto, location dall’affascinante architettura industriale a vocazione creative factory vedrà alternarsi non i soliti stand, ma vere e proprie scenografie emozionali e interattive. Fra gli espositori di Fall In Love, oltre agli esperti del settore, saranno presenti artisti, artigiani e grafici che mettono a disposizione degli sposi le loro creazioni uniche.

4

5

11


6

7

8

9


ick here

cl

6. Officina del Papillon © www.officinadelpapillon.com 7. Daniela Gristina © Ripari Young Group 8. Paper-pow © Alessandro Rabboni, Sara Trabalzi 9. Camper&Bike courtesy of Camper&Bike 10. Daniela Gristina © Ripari Young Group

e er click h

Il programma è ricchissimo di workshop (gratuiti ma da prenotare) che vanno dagli incontri con la wedding planner allo showcooking di Les Chefs Blancs, dal trucco e hairstyle vintage all’incontro sul “matrimonio social” curato dai community manager di @IgersRoma Silvia Cretella e Matteo Acitelli. Sul sito il programma dettagliato e completo.

10

e click her

Officine Farneto, a charming location - industrial architecture

e er click h

converted into a creative factory - will host unusual stands, true emotional and interactive sets. Among the exhibitors of Fall in Love, besides the experts, artists, artisans and graphic designers presenting their unique creations to brides and grooms. The program includes many workshops (free upon reservation) from meetings with the wedding planner to Les Chefs Blancs showcooking, from vintage make up and hairstyle to the meeting on “social wedding” curated by the community manager of @IgersRoma, Silvia Cretella e Matteo Acitelli. On the website the detailed full program.

er e

FALL IN LOVE Facebook h click Twitter Instagram

Officine Farneto Via dei Monti della Farnesina, 77 00135 Roma - Italy Sabato / Saturday 5 10.00-23.00 Domenica / Sunday 6 10.00-20.00

Possibilità di usufruire del Bio Bistrò

13


R I A F F A E V O L E H T

INFO

Sabato 22 domenica 23 Ottobre 2016 Saturday 22nd Sunday 23rd October 2016 10.00 - 20.30 Officine Del Volo Via Mecenate, 76 / 5 Milano - Italy

info@theloveaffair.it www.theloveaffair.it

© zia Brusc Photo Cin

hini

c

lic k here

Milan, October 22nd and 23rd Milano il 22 e il 23 ottobre

14

lic k here

c

Giunto alla sua terza edizione, The Love Affair è un evento cult. Anche quest’anno le Officine del Volo saranno un tripudio di stile, colori e ispirazioni. Le organizzatrici, Cristina Di Giovanna (wedding planner di Le Jour du Oui) e Sofia Barozzi (Il Profumo dei Fiori) hanno selezionato gli espositori/professionisti del wedding con il gusto unconventional e sofisticato che le contraddistingue. Quanto al programma che dire? Potete scegliere il workshop floreale di Olivia Brusca, quello calligrafico di Yvat&Kerb, click here quello di Letterink… Sul sito il programma dettagliato e completo.

At its third edition, The Love Affair is a cult event. This year Officine del Volo will be sparkling of style, colors and inspiration. The organizers, Cristina Di Giovanna (wedding planner for Le Jour du Oui) and Sofia Barozzi (Il Profumo dei Fiori) selected the wedding exhibitors/professionals with the unconventional and sophisticated taste that makes them so different. As for the program, what should we say? You can choose the floral workshop by Olivia Brusca, the calligraphic one by Yvat&Kerb, the one by Letterink… On the website the detailed full program.


GAY WEDDING ITALIA Roma dal 21 al 23 ottobre “Sì, lo voglio” per tutti. Questo lo spirito che anima la prima manifestazione della Capitale dedicata alle unioni civili. Oltre cento espositori su quattromila metri quadri per esplorare le proposte di professionisti del settore, valutare tutte le ultime novità per un matrimonio da sogno, accedere a sfilate delle collezioni in anteprima, raccogliere idee e suggerimenti di esperti.

Rome, October 21st to 23rd “Yes, I do” for everybody. This is the spirit that livens up the first event especially dedicated to civil union in the Capital. More than a hundred exhibitors on 4000 square meters, to explore the proposals from the wedding professionals, evaluate the latest news for a dream wedding, access the fashion runawway shows’ preview, collect ideas and suggestions from the experts. INFO

Venerdì 21, Sabato 22 e Domenica 23 Ottobre 2016 October, Friday 21st , Saturday 22nd and Sunday 23rd Ergife Palace Hotel Via Aurelia 619 - Roma - Italy e

er click h

gayweddingitalia.it

15


LOOKING FOR THE DREAM LOCATION words Viola Orsetti

Le location italiane piĂš belle, affascinanti e inusuali selezionate da maMa 16

The Italian most beautiful, charming and unusual locations selected by maMa


Tenuta Torellone Period charme in South Italy Racchiusa in un incantevole contesto naturale, la Tenuta Torellone risalente ai primi dell’Ottocento, è un luogo dove il tempo sembra essersi fermato. Nel suggestivo parco della villa è possibile celebrare il rito civile, mentre i diversi spazi chiusi, compresi i saloni storici, consentono di coniare feste romantiche, intime e spettacolari. Le ciliegine sulla torta: la wedding planner a disposizione delle coppie e lo chef stellato, Renato Martino, in cucina.

news / locations TENUTA TORELLONE

Via Torellone, 14 San Potito Sannitico 81016 Caserta - Italy www.tenutatorellone.it cli ck here

Tenuta Torellone

Tenuta Torellone - Period charme in South Italy Held in a lovely natural frame, Tenuta Torellone dates back to the beginning of 1800 and time seems to have stopped there. In the enchanting park of the villa it is possible to celebrate the civil rite, while the inside areas, including the historical halls, can host romantic, intimate and spectacular parties. The icing on the cake: the wedding planner is at the bride and grooms disposal and the starred chef, Renato Martino, is in the kitchen.

17


Locanda in Tuscany Magic atmosphere in idyllic countryside È un luogo raffinato e magico, la Locanda in Tuscany nei pressi di Bagno Vignoni, un luogo destinato alle emozioni. Affacciato sulla Val d’Orcia (patrimonio UNESCO), questo luxury country resort offre numerosi scenari per celebrare matrimoni unici: il giardino, il bordo piscina, il patio con camino, un campo di grano immerso nella Val d’Orcia e gli spazi interni. Le ciliegine sulla torta: il panorama unico della Val d’Orcia e la Cinquecento d’epoca a disposizione degli sposi per book fotografici o per un breve giro sulle dolci colline circostanti.

18

Locanda in Tuscany Magic atmosphere in idyllic countryside It is a magic and sophisticated site the Locanda in Tuscany close to Bagno Vignoni, a place destined to emotions. Ovelooking the Val d’Orcia (UNESCO site), this luxury country resort offers a number of sceneries to celebrate unique weddings: the garden, the pool side, the patio with the fireplace, a wheat field within the Val d’Orcia and the internal areas. The icing on the cake: the one of a kind Val d’Orcia landscape and the original FIAT 500 car for the photo shooting or for a short drive around the gentle hills.


SOC.AGR.SEMPLICE LOCANDA IN TUSCAN Y DI GIULIANI CLAUDIA & C. PODERE

Moro Fiacchi, 13 - 53023 Castiglione d’Orcia (SI) - Italy www.locandaintuscany.com cli ck here

Locanda in Tuscany

19


A FOOD AFFAIR

words Antonella Padularosa photos Krizia Olivieri/Lincei Catering

1.


La qualità dei cibi, l’identità degli sposi e dei luoghi, le fondamentali regole del galateo, questi i tratti salienti dei consigli di Lincei Catering per il ricevimento perfetto È a tavola che tutto si celebra, il cibo riporta all’essenza della propria identità e permette una condivisione profonda di desideri, familiarità, novità, contraddizioni. Lincei Catering, una realtà giovane, artigianale e con una passione per il recupero (di antichi forni a legna) che ci ha lasciato con il cuore pieno di meraviglia, ci ha spiegato alcune cose fondamentali.

The quality of food, the personality of bride and groom, the basic rules of the Galateo: these are the main points of the advices for the perfect reception from Lincei Catering It is at the table that everything is celebrated. Food brings us back to our identity and allows us to deeply share desires, intimacy, news, contraddictions. Lincei Catering is a young entity, artisan and passionate about recoup (of ancient wooden hoven) that filled our hearts of wonder, explaining us a few fundamental things.

2.


Come scegliere il menu? Crediamo che il menu vada scelto secondo tre fondamentali criteri. Partendo dal presupposto che il cibo (piuttosto che le mode) è il re della tavola, la qualità delle proposte deve essere prioritaria, il che ci porta al primo criterio ossia la stagionalità. Un prodotto di stagione (e locale) è al pieno del suo sapore! Occorre poi considerare la tipologia di invitati. Ogni coppia è e porta dietro di sé un mondo che va capito, in modo da poter assicurare il cibo migliore e il servizio più adatto per far star bene tutti. Il terzo valore è la location: scegliere un menu considerando le produzioni locali non solo permette di avere pietanze di qualità, ma anche alternative e originali rispetto alle “solite” proposte da cerimonia. Qual è il momento clou di un ricevimento? Quello degli antipasti. La proposta deve essere eccellente, variegata, colorata e particolare. Ci piace regalare sempre una novità che potrebbe essere una preparazione originale o un abbinamento di sapori inaspettato. Come orientarsi per la mise en place? In generale la mise en place deve essere elegante, semplice, pulita con pochi elementi delicati. Poi, ci sono dei must che vanno assolutamente seguiti: igiene e buone regole di galateo innanzitutto, ma anche la location, il genere di invitati, i gusti degli sposi.

e click her

22

3.

Nel bel borgo di Acquasparta (Terni) si trova il suggestivo showroom di Lincei Catering, dove, complice la location fuori dal tempo e intima, è possibile degustare la loro cucina e immergersi nella loro filosofia. In the village of Acquasparta (Terni) finds place the charming showroom of Lincei Catering, where it is possible to taste their kitchen and get to know their philosophy, thanks to the timeless and intimate location. click here

www.linceicatering.it


How to choose the menu? On our opinion, the menu choice should follow three main rules. According to the principle that food (not fashion) is the king of the table, the quality of the dishes has to be priority number one. That brings us to the first rule: follow the season. A season (and a local) product is at the best of its taste! Secondarily, the type of guests has to be considered. Every couple is - and brings within itself a world that has to be understood, as to assure the best food and service for them. The third value is the location: choosing the menu according to local productions not only implies quality food, but also different choises compared with the usual proposals for ceremonies. Which is the climax of a receiption? The appetisers. The proposals need to be excellent, varied, colored and peculiar. We like to offer always something new, that can be an original preparation or an unusual mix of taste. 1. Location: Villa Dino Catering & Banqueting: Lincei Catering Wedding Planning & Design: Roberta Torresan Wedding Planner & Designer 2. Location: Domus Borghese Wedding Planner & Design: Matrimonio Esclusivo Floral Design: Federica Ambrosini Floral Design

How to organize the mise en place? Generally the mise en place has to be elegant, simple, clean with a few delicate elements. Then there are some ‘must’ that has to be followed: hygiene and Galateo rules, first of all. Then location, guests’ type, bride and groom’s taste.

3. Location: Casale di Polline Catering & Banqueting: Lincei Catering Floral Design: I Fiori di Francesca

23


Imaginary nature words Massimiliana Puccini

24


inspirations

25


Le creazioni dell’artista olandese Ann Ten Donkelaar ispirano mente e cuore

click here

L’arte di Ann Ten Donkelaar è quella dell’immaginazione e tessitura di storie fantastiche. I suoi lavori dei veri e propri collage di immagini ed elementi naturali nascono dalle sue trouvailles casuali. Fiori, rami, insetti feriti, gemme, semi trovati in natura vengono raccolti e inseriti in purezza o sotto forma di fotografie ritagliate nei quadri tridimensionali dell’artista. “Mi piace dare nuova vita a ciò che in natura si è consumato, realizzando dei racconti fantastici che possano ispirare storie sempre diverse”, dice Ann.

The creations of the Dutch artist Ann Ten Donkelaar inspire mind and heart

27

e er click h

Ann Ten Donkelaar’s art is the art of imagination, of composing fantastic stories. Her works are real collages of images and natural elements, they are born from her casual finds. Flowers, branches, wounded insects, gems, seeds found in nature are collected and inserted pure or in the shape of a photography, cut out in the tridimensional pictures of the artist. “I like to give a new life to the elements consumed by nature, realizing fantastic tales that can inspire always different stories”, Ann tells us.


clic

DREAM Y WHITES AND LACES Fra impalpabili leggerezze, sensuali trasparenze, fiori e pizzi romantici

Impalpable lightness, sensual transparencies, flowers and romantic laces


re ck he

Delphine Manivet, Abito Sanson Dentelle, in pizzo di Calais e seta Sanson Dentelle Dress, Calais lace and silk. ph ŠChristophe Roue

fashion


click here

Delphine Manivet, Abito lungo “LANDRIN” in pizzo di Calais e seta. “LANDRIN” long dress, Calais lace and silk. ph ©Christophe Roue


click here

Elise Hameau, Abito da sposa ERIN in crêpe di seta, pizzo di Calais e galloni ricamati. Made in France. ERIN wedding dress, silk crêpe, Calais lace and embroidered strips. Made in France. ph ©Romina Shama


Elise Hameau, Abito LOU in plumetis su georgette di seta, galloni in merletto e organza. Made in France. LOU dress, plumetis on silk georgette, embroidered organza strips. Made in France. ph ŠRomina Shama

e er h click


e er h click

Elise Hameau, top BETH in pizzo di Calais e crêpe di seta. Made in France.

BETH top, Calais lace and silk crêpe. Made in France. ph ©Romina Shama

34


35


lic k here

c

Stephanie Wolff, ph ŠRomina Shama


lic k here

c

Stephanie Wolff, ph ŠRomina Shama


Stephanie Wolff, alle collezioni di abiti ispirate agli Anni ’20 e ’30, ne aggiunge di nuove ispirate agli Anni ’70 che celebrano la sposa boho chic. Il gioco di opaco e trasparenze degli abiti si arricchisce di pizzi dai motivi più vari che vanno dalle palme per l’esprit Anni Venti ai pizzi ricamati per il look folk. cli ck here

Stephanie Wolff, to the dress collections inspired by ’20ies and ‘30ies, she adds new ones influenced by ‘70ies, to celebrate boho chic brides. Opacity and transparencies of the dresses are enriched by many different laces, from the palm trees recalling the Twenties to the embroidered crochets inspired to the folk look. ph ©Romina Shama

38


39


e er h k clic

Marianna Lanzilli, Abito MARLENE in georgette di seta, leggerissimo e prezioso. Perfetto per la cerimonia civile o per una festa elegante in un giardino fiorito. Il fantastico fruscio della gonna plissettata vi darà un tocco vintage e d’altri tempi.

MARLENE dress in silk georgette, very light and precious. It is perfect for the civil ceremony or for an elegant party in a flowered garden. The fabulous swish of the plissé skirt will bring a vintage touch from ancient times. ph ©Sara D’Ambra


cli ck h ere

Marianna Lanzilli, Chic e brioso, disinvolto ed etereo, l’abito REBECCA, con applicazioni in rilievo che coprono l’intero abito, è perfetto per le spose meno convenzionali e i matrimoni informali, country chic. Chic e cheerful, relaxed and heavenly, the REBECCA model, with its embossed decorations covering the whole dress, is perfect for less conventional brides and informal, country chic weddings. ph ©Sara D’Ambra


Unique-chic wedding words Viola Orsetti • photos Cinzia Bruschini

Classico ed elegante, il matrimonio al castello di Valeria e Pier Luigi è un suggestivo tripudio di luci, ottoni, fiori sontuosi e colori raffinati

Classic and elegant, Valeria and Pier Luigi’s wedding in the castle is an evocative jubilation of lights, brasses, sumptuous flowers and sophisticated colors


real wedding

Quando si immagina un matrimonio da sogno, si immagina una festa come quella che Viviana Tarantino (BiancoAntico) ha creato per Valeria e Pier Luigi al Castello di Solfagnano. Il classico senza tempo è stato amalgamato ad elementi di unicità nella palette cromatica (grigio perla, oro, e tocchi di colori vivaci) cosÏ come negli allestimenti e nei raffinati dettagli.

Imagining a dream wedding is imagining a fest like the one that Viviana Tarantino (BiancoAntico) created for Valeria and Pier Luigi in the Solfagnano Castle. The timeless classic style was melted with unique elements in the chromatic palette (pearl-grey, gold and touches of lively colors) as well as in the elegant details.


Nella magica cornice del giardino all’italiana del castello, Valeria in tutto il suo splendore. L’abito è firmato Vera Wong, il bouquet I Fiori di Paola.


In the magical setting of the castle’s Italian garden, Valeria in all her splendor. The dress is signed by Vera Wong, the bouquet by I Fiori di Paola.


Elementi leggiadri, il grigio perla e l’oro ritornano anche nell’elegante suite grafica ideata da Cut and Paste. Le deliziose damigelle sono state vestite da Letrecivettefattoamano.

Graceful elements, pearlgrey and gold also appear in the elegant graphic suite by Cut and Paste. The adorable braidsmaids were dressed by Letrecivettefattoamano.


50


In a special corner, on an ancient table, a few colored sunshades and fans were at the guests’ disposal.

In un angolo speciale, su un tavolo antico, tanti parasoli e ventagli colorati erano a disposizione degli ospiti.


Ad incorniciare la facciata della chiesa, coppe di ortensie ed eucalipto. On the church’s façade, hydrangeas and eucalyptus’ bowls.


Colorato, allegro e sfizioso, il ricco buffet dell’aperitivo (Lincei Catering) mostrava una selezione di preparazioni varia e inusuale.

54


Colored, happy and extravagant, the rich aperitif buffet (Lincei Catering) showed a choice of varied and unusual tastings.


The tableau, made out two large frames, recalls the fest’s leitmotiv, with precious golden and grey tassels that put the names’ tag in evidence.

Il tableau, due grandi cornici, riprende il leitmotiv della festa con le preziose nappe in oro e grigio che sottolineavano i tag nominali.


Un’esplosione di fiori, candele e ottoni hanno decorato i tavoli imperiali allestiti per il momento della cena.


An explosion of flowers, candles and brasses decorated the imperial tables, set up for the dinner. 59


Lungo i viali del giardino, centinaia di candele hanno accompagnato sposi e ospiti fino al tavolo della torta nuziale illuminato da un magico intreccio di luminarie.


Along the gardens’ paths, hundreds of candles indicated to bride, groom and guests the way to the wedding cake table, lightened by a magical twist of illuminations.

Below are the credits Design & Planning BiancoAntico Photographer Cinzia Bruschini Graphic Cut And Paste Lab Flowers I Fiori di Paola Favors Letrecivettefattoamano Catering Lincei Catering Cake design Marco Gubbiotti Location Castello di Solfagnano Bride Dress Vera Wang Bride Shoes RenĂŠ Caovilla Bridesmaids dresses Letrecivettefattoamano Groom suite Brunello Cucinelli Groom shoes Valentino c

lic k here


All you need is

LOVE

words Massimiliana Puccini • photos Rossella Putino


real wedding


L’eleganza del blu, il calore dell’arancio, l’incanto di una villa d’epoca per celebrare l’amore, l’unica cosa che conta davvero. Il racconto di questa cerimonia è pura emozione filtrata attraverso un design impeccabile e delicato.

64


The elegance of the blue, the warmth of the orange and a charming ancient villa to celebrate love, the one thing that really matters. The story of this ceremony is pure emotion, filtered through an impeccable and delicate design.

65


Inseparabili e fedeli amici i due cagnolini sono testimoni ineguagliabili di questa unione.

66


Inseparable and faithful friends, the two little dogs are the incomparable witnesses of this union. 67


La wedding cake intonata al tema chic e vivace della festa riprende i colori dell’intero evento.


The wedding cake matches the chic and lively theme of the party, presenting the same colors chosen for the event.


Semplicità ed eleganza concorrono a rendere speciale l’allestimento floreale dominato dal romanticismo di calle, ortensie e rose.

70


Simplicity and elegance get together to make the flower set up quite special, dominated by the romance of calla lilies, hydrangeas and roses. 71


Contemporaneo e romantico, insieme, il design dell’evento ha incluso momenti di poesia con la boule dei desideri con i pesciolini rossi e i cesti colmi di petali per festeggiare i due innamorati

72


Below are the credits re

e click h

Location Villa Valentina Wedding design Linda Puglisi Celebration Food Movida Banqueting Photographer Rossella Putino

Contemporary and romantic at the same time, the design of the event included moments of poetry, with the bowl of desire with the gold fishes and the baskets full of petals to celebrate the two lovers.


Rustic inspiration by the sea Affacciato sul mare delle Cinque Terre, un matrimonio d’ispirazione rustica in cui eleganza e semplicità fanno rima con bien vivre e giocosità

Facing the Cinque Terre’s sea, a wedding of rustic inspiration, where elegance and simplicity rhymes with bien vivre and playfulness

words Massimiliana Puccini • photos Reego Photographie


real wedding


76


Spesso accade che il lusso sia nelle più piccole cose, in quelle semplicemente autentiche e per questo tanto meravigliose. Il matrimonio realizzato dai francesi di Wanderlust Wedding è così: incantevole e vero. Il paesaggio ligure non solo è la cornice ideale dell’evento, ma è perfettamente integrato allo stile informale chic e al décor rustico ed elegante.

Luxury is often in the smallest things, in those simply authentic ones, for this reason so wonderful. The wedding realized by the French of Wanderlust Wedding is like that: charming and true. The Ligurian landscape is not only the ideal frame of the event, it is also perfectly integrated with its informal chic style and the rustic elegant décor.


78


Insoliti e decisamente romantici i piccoli sacchetti (raccolti in una cassetta vintage) contengono pratoline da far cadere a pioggia sugli sposi.

Unusual and truly romantic small bags (collected in a vintage box) contain little daisies to let fall like a shower on the couple. 79


L’aria e la bellezza della campagna sono lo scenario perfetto dell’allestimento dei tavoli. Vecchi banchi, seggiole spaiate e panche rustiche sono state allineate di fronte alla terrazza su mare. Piatti ricercati, bei lini e fiori di campo compongono la mise en place.


Air and country beauty are the perfect scenery for the table setting. Old desks, odd chairs and rustic benches have been aligned in front of the terrace by the sea. Sophisticated dishes, nice linen and wild flowers compose the mise en place.


83


84


Below are the credits Wedding planner Wanderlust Wedding Photographer Reego Photographie Decoration & Flowers D’amour et de DÊco Wedding cake Citron Pavot Traiteur Bride dress Pronovias cli ck here

85


Un’auto d’epoca conduce gli sposi verso la loro nuova emozionante avventura… e verso il viaggio di nozze.

86


An old car brings the bride and groom towards their new emotional adventure... and towards their honeymoon.

87


Love is sweet words Viola Orsetti • photos Aqueduto Eventos


real wedding lifestyle

Un inizio intimo e naturale in giardino, un proseguimento fiabesco sotto una cascata di luci e fiori: questo il matrimonio dolce, anzi dolcissimo voluto da una coppia di sposi portoghesi

An intimate and natural start in the garden, followed by a fabulous step under a lights’ and flowers’ fall: here is the sweet wedding very sweet indeed – chosen by a Portuguese couple

c

lic k here


“Amiamo raccontare la storia dei nostri sposi e ogni evento che creiamo coincide con l’anima degli innamorati” ci racconta Cristina di Aqueduto Eventos che ha curato in ogni aspetto questo matrimonio in Portogallo. La celebrazione del rito è avvenuta in giardino, per l’occasione allestito con sedie rustiche e divani bianchi. La luce naturale degli esterni è stata inglobata nel décor e nella palette di verdi e bianchi. La naturalezza selvaggiamente composta dell’allestimento esterno ha visto il suo contraltare nella decorazione degli interni traboccanti di fiori, elementi dorati e mille lucine e candele. “We love telling the story of our brides and grooms, and all the events we create match the soul of the lovers” tells us Cristina by Aqueduto Eventos, who took care of every aspect of this marriage in Portugal. The rite celebration was held in the garden, set up with rustic chairs and white couches for the occasion. Exteriors’ natural light was melted together with the décor and the green and white palette. The wild but tidy natural look of the exterior set up was in contrast with decoration of the interior, overwhelmed by flowers, golden elements and thousands of lights and candles.


Quale fiore piĂš adatto della gipsofila per realizzare le ghirlande a cuore in dotazione alle damigelle?

92


Which flower is better than gypsophila to make heart shaped wreaths for the bridesmaids?


Gli elementi naturali che adornano ulteriormente il giardino sono stati scelti nelle tonalitĂ dei verdi e dei bianchi.

94


The natural elements to decorate the garden have been chosen among the same green and white tones. 95


Il tavolo degli sposi è coronato da un arco di fiori e da una pioggia di luminarie led.


The bride and groom’s table is crowned by an arch of flowers and a shower of led illuminations.


Un tavolo antico offre appoggio alla wedding cake decorata con leggeri fiori e pizzo in pasta di zucchero.


An ancient table offers a support for the wedding cake, decorated with light flowers and sugar paste lace.

Below are the credits

cli ck h

Wedding planner, flowers, location Aqueduto Eventos ere


wedding inspiration

Into

the wild words Massimiliana Puccini • photos Andrea Calvano


Cartone cucito su vecchi tessuti per inviti, partecipazioni e tag e una vecchia scatola di tabacco per l’alternativo porta-fedi.

Cardboard sewn on old fabrics for invitations, announcements and tags. An old tobacco box is an unconventional support to carry the wedding rings.


Adatta agli sposi più informali, la festa sull’altopiano di Campo Imperatore è un mix di allegria, vintage, tradizione e natura incontaminata Vasto, primordiale, selvaggio, Campo Imperatore in Abruzzo offre lo scenario per un matrimonio inconsueto e allegro nel quale elementi vintage, creazioni fatte a mano e cibi della cucina locale si fondono l’un l’altro. L’ispirazione prevalente per l’allestimento è dato proprio dal contesto naturalistico e culturale del luogo. Tutto parla del paesaggio circostante, della gente di montagna e al loro saper fare ad iniziare dalle bandierine colorate che abbelliscono lo spazio destinato ai festeggiamenti che ricordano le feste di paese per finire con le bomboniere: mini formaggi artigianali.

Suitable for the informal couplet, the party on Campo Imperatore upland is a mix of joy, vintage, tradition and pristine nature Wide, ancestral, wild, Campo Imperatore in the Abruzzo region offers the scenery for an unusual and joyful marriage, where vintage elements, handmade creations and local food are melted. The main inspiration for the setting comes from the naturalistic and cultural environment. Everything speaks about the surrounding landscape, the mountain people and their ability, from the little colored flags decorating the party area, reminding of country fairs, to the favors: mini artisanal cheeses.

105


Gli ospiti prendono posto lungo una bella tavolata di legno decorata in modo semplice ma curato, pronta per essere arricchita da piatti tipici locali. Le composizioni sono costituite da felci, abeti, edere, molto verde e pochi fiori.

ere h ck cli


The guests seat at the beautiful wooden table, simply but nicely decorated, ready to be covered with typical local dishes. The flower arrangements are made of ferns, spruces, ivy, much green and a few flowers.


Lo spazio della festa è stato decorato con angoli relax e trine che corrono da un albero all’altro.

108

The space of the party was decorated with relaxing corners and trims running from one tree to the next one.


Il disordinato bouquet della sposa richiama il paesaggio selvaggio e incontaminato dell’altopiano con l’inserimento di piume d’uccello.

The casual bride’s bouquet reminds of the wild and pristine landscape of the upland, thanks to the inserted bird’s feathers.


Below are the credits LOCATION Altopiano di Campo Imperatore Abruzzo - Italy Photographer Andrea Calvano www.andreacalvano.com Design&craft | styling | flowers CREAzionifatteaMANO www.creamano.blogspot.com facebook.com/creazionifatteamano/

c

lic k here


Emotional impact words Massimiliana Puccini photos/flower design White Pepper Studio


flower design


lic k here

c

Ispirazione, mood board, schizzi e poi la creazione vera e propria di White Pepper Studio dove ogni fiore e ogni dettaglio prendono il loro posto per raccontare emozioni e storie.


cli ck h

ere

Inspiration, mood board, sketches and than the real creation of White Pepper Studio, where each flower and detail take their place to tell emotions and stories.


Oltre il bouquet

Scenografie floreali dai dettagli sorprendenti: l’eringio fra dalie e rose (in questa pagina) e l’elleboro fra le rose e i ranuncoli (pagina seguente).


Beyond the bouquet Flower scenery with surprising details: an eryngium between dahlias and roses (previous page) and a hellebore between roses and buttercups (this page).

117


Il bouquet da sposa al suo massimo splendore abbracciato da fogliame e nastri.


The bride bouquet at its maximum splendour, embraced by green and ribbons.


A flower (love)story

La cultura del verde selvatico fra seduzioni botaniche, movimenti spontanei e scenari inaspettati di Puscinaflowers

Wild green culture in botanic seductions, spontaneous movements and unexpected sceneries of Puscinaflowers

words Antonella Padularosa • photos Lelia Scarfiotti


flower design


Su una collina fra Pienza e Montepulciano si trova Puscinaflowers, un laboratorio di produzioni e decorazioni floreali naturali, un giardino armonioso e selvatico che si espande con la spontaneità propria della natura incontaminata. È il giardino wild&slow di Mara, Teresa e Laura dove valgono le regole della lentezza, della delicatezza, dell’autenticità. Spinte da una forte passione per il loro territorio, le tre sorelle hanno trasformato quella che era un’azienda dedicata a coltivazioni da reimpiegare nell’allevamento in cinquanta ettari di fiori selvatici e spontanei, graminacee e aromatiche da impiegare nel loro floral design fortemente ispirato alla natura e alla stagionalità. La quotidianità (e la vocazione) di Mara, Teresa e Laura è un continuo mettersi in ascolto e creare equilibrio fra specie che si autodisseminano ed erbacee perenni e annuali. Le tante varietà coltivate (molte delle quali scoperte e ricercate fra quelle selvatiche autoctone) riservano sorprese continue: “alcuni semi germogliano in ritardo, altri scelgono un luogo diverso dove germogliare, altri sono capaci di infestare nel giro di una stagione, altri infine non ne vogliono proprio sapere”, spiegano. Le composizioni di Puscinaflowers sono armoniose e inusuali, campestri e raffinate, romantiche e wild. Soprattutto, le creazioni sono una poesia naturale nella quale ogni elemento porta la sua parola.


On a hill between Pienza and Montepulciano, Puscinaflowers is a lab of productions and natural flower decorations, an harmonic and wild garden, expanding spontaneously like pristine nature. It is Mara, Teresa and Laura’s wild&slow garden, where the rules that count are those of slowness, tenderness, authenticity. Driven by a strong passion for their territory, the three sisters converted a former fodder farm into 50 hectares of wild and spontaneous flowers, grass and herbs, to be used in their floral design, strongly inspired to nature and seasonality. Everyday life (and vocation) of Mara, Teresa and Laura is spent paying attention and creating an equilibrium between the species that spread themselves out and the perennial weeds. The many farmed varieties (most of them discovered and researched among the wild native ones) are full of surprises: “a few seeds germinate late, others choose different places to sprout, others can infest in one season, a few others, finally, do not germinate at all”, they explain. Puscinaflowers’ bouquets are harmonic and unusual, country and refined, romantic and wild. Mostly, their composition are a natural poetry where each element brings its word.


Romance in the Seychelles A metà strada fra Oriente e Occidente, ben 115 isole da sogno con un patrimonio naturale unico al mondo e due siti UNESCO, le Seychelles sono una destinazione imperdibile per una luna di miele da sogno Midway between East and West, Seychelles’ Archipelago counts 115 dream islands with a unique natural heritage and two UNESCO sites. A not to be missed destination for the honeymoon you won’t forget words Donatella Codonesu


travel

Paradiso tropicale immerso nelle calde acque dell’Oceano Indiano, tra India, Africa e Madagascar, le Seychelles hanno splendide spiagge candide e un panorama variegato, verdissimo, di atolli corallini e antiche isole granitiche, costituito quasi per il 50% da riserva naturale. Da sempre chiamate isole dell’amore, sono una ambita meta da viaggio di nozze, anche per l’ampia offerta di esclusive opportunità di soggiorno. Dalla barca a vela al resort di lusso, passando per piccole strutture e confortevoli guesthouse, qui vivrete la luna di miele dei vostri sogni.

A tropical paradise floating in the warm Indian Ocean waves, close to India, Africa and Madagascar, Seychelles have wonderful white sands and a variety of landscapes. Made of green, coral and granite islands, more than 50% of them protected as natural reserve. Known as the “love islands”, they are a preferred honeymoon destination, also due to the wide offer of exclusive vacation spots. From sailing boats to luxury resorts, including small hotels and guesthouses, there you can live your dream honeymoon.


Conosciute già dal 1500, sono state colonizzate solo nel ‘700 dai Francesi, cedute all’Inghilterra dopo la disfatta di Napoleone e nel 1976 hanno conquistato l’indipendenza. Oggi l’accogliente popolazione parla quindi inglese e francese e le tradizioni culturali sono cosmopolite, così come quelle gastronomiche: musica e cucina creole sono il frutto dell’eclettico mix di culture africane, malgasce ed europee, e in alcune danze si trovano tracce di balli importati dalla corte francese. Con temperature comprese fra 24° e 32° per tutto l’anno, le isole non subiscono grandi variazioni climatiche e fra maggio e settembre, i mesi più asciutti, sono un vero paradiso. Non a caso la Vallée de Mai, antichissima foresta oggi patrimonio UNESCO, è stata a lungo creduta il Giardino dell’Eden. Fra le molte meraviglie naturali figurano anche Aldabra, l’atollo di corallo più grande del mondo (altro sito UNESCO), la rana più piccola della terra, la tartaruga gigante più pesante del mondo e l’unico uccello dell’Oceano Indiano incapace di volare, una folaga endemica. Oltre alle eccezionali possibilità di praticare pesca, vela, snorkeling ed immersioni, alle Seychelles è possibile esplorare il territorio a piedi o in bicicletta, optare per il golf o, ancora, indulgere nel relax in rinomate SPA. Su tutte le isole si trovano piccoli ristoranti che servono deliziose specialità creole ed internazionali a prezzi ragionevoli e botteghe artigianali che propongono sculture di legno e metallo, dipinti, gioielli, abiti e tessuti. Un panorama tanto variegato rende il viaggio indimenticabile e permette ai più curiosi molti diversivi.

Bird Island


Already known in 1500, the islands were colonized by the Frenches in the 18th Century, left to England after Napoleon’s defeat and conquered their independence in 1976. Nowadays the nice local population speak English and French and their cultural traditions are cosmopolite, just like their food: Creole music and kitchen are the result of the eclectic mix of African, Malagasy and European cultures, and in a few dances traces of balls imported from the French court are found. Thanks to the warm temperatures - always between 24 and 32 Celsius degrees - the islands do not fear weather changes. During the dry season, May to September, they are a true paradise. It is not by chance that the VallÊe de Mai, the ancient forest protected by UNESCO, was long believed to be the Garden of Eden. Among the many natural wonders also Aldabra, the largest atoll in the world (UNESCO site), the smallest frog on the earth, the heaviest giant turtle in the world and the only Indian Ocean bird incapable of flying, a native coot. Besides fishing, sailing, snorkeling and diving, it is possible to explore Seychelles islands by foot or by bike, playing golf or relaxing in the well known SPAs. On all the islands little restaurants serve tasteful local and international food at reasonable price, and handcraft shops sell wooden and metal sculptures, paintings, jewels, clothes and fabrics. Such a various landscape will make your journey unforgettable and leave the most curious of you with many diversions.


Cosa vedere? Ecco i MUST MERCATO DI VICTORIA, MAHÉ Nella capitale coloniale, il colorato mercato permette di scoprire spezie, erbe e frutta tropicale, accanto a negozi e boutique di artigianato, souvenir e articoli di abbigliamento. Il sabato mattina è particolarmente vivace. LE JARDIN DU ROI, MAHÉ Questo Spice Garden mantiene l’atmosfera del XVIII secolo, quando il commercio di spezie era uno dei bastioni dell’economia europea. Vi crescono vaniglia, citronella, cannella, noce moscata, pepe e molto altro, incluse piante endemiche medicinali. Oltre alla ben conservata casa padronale ospita un piccolo museo dell’agricoltura.

Anse Royal


Must see VICTORIA MARKET, MAHÉ In the colorful market of the colonial capital you will discover spices, herbs and tropical fruits, besides handcraft shops and boutiques, souvenirs and clothes. It is particularly alive on Saturday mornings. LE JARDIN DU ROI, MAHÉ This Spice Garden keeps its XVIII Century atmosphere, when the spice trade was one of the European economy foundation. Vanilla, lemongrass, cinnamon, nutmeg, pepper and many other spices are grown there, including native medical herbs. In the old farmer house a small farming museum is located.

ph © Donatella

Codonesu


Petite Anse, La Digue

ANSE LAZIO, PRASLIN La spiaggia più rinomata di Praslin, nella classifica delle 10 più belle al mondo. Soffice sabbia bianca che scende dolcemente verso le acque azzurrissime, incorniciata da massi di granito rosa erosi dagli elementi. In zona i ristoranti Bon Bon Plume e Le Chevalier sono aperti per pranzi e rinfreschi. ANSE SOURCE D’ARGENT, LA DIGUE La spiaggia più fotografata del mondo. Sabbia candida, acque cristalline protette dalla barriera corallina, calme e poco profonde. Vi si accede tramite L’Union Estate, dove sono ancora visibili il forno e il mulino per la lavorazione del cocco e una piantagione di vaniglia. Nonché le tartarughe giganti a passeggio.


ANSE LAZIO, PRASLIN The most famous beach in Praslin, one of the 10 best in the world. Soft white sand sweetly extended up to the light blue water, framed by pink granite stones eroded by the elements. Nearby, Bon Bon Plume and Le Chevalier restaurants are open for lunch and receptions. ANSE SOURCE D’ARGENT, LA DIGUE The most photographed beach in the world. White sands, crystal water protected by the barrier reef, calm and not so deep. To access it you need to walk across the Union Estate, where the oven and the mill for the coconut production and a vanilla plantation are still visible. Here giant turtles usually walk around.

Anse Source d’Argent

Anse Lazio


VALLÉE DE MAI, PRASLIN Patrimonio mondiale dall’UNESCO, a lungo creduto il leggendario Giardino dell’Eden, è una foresta primordiale di ammaliante bellezza, con 6000 palme di Coco-de-mer (il cocco simbolo dell’arcipelago) e sei specie di palme endemiche, alberi esotici e il raro Pappagallino nero, in pericolo d’estinzione. COUSIN ISLAND SPECIAL RESERVE Magnifico esempio di sito eco-turistico, nel 1968 è stata una delle prime isole al mondo ad essere dichiarata interamente riserva naturale ed ospita la piccolissima popolazione di Usignoli delle Seychelles. La Riserva include la barriera corallina che circonda l’isola fino a 400 metri di distanza. LA PLAINE ST.ANDRÉ, MAHÉ In una tradizionale casa coloniale, costruita nel 1792, l’eccellente ristorante dove scoprire le rivisitazioni contemporanee della tradizionale cucina popolare creola. È la nuova sede di Takamaka Bay Rum ed è possibile effettuare anche la visita della distilleria Trois Freres seguita da una degustazione alcolica. ST PIERRE ISLAND La minuscola isola dal profilo granitico punteggiato da palme e tinta da tramonti spettacolari è divenuta un simbolo dell’arcipelago, apparendo in campagne pubblicitarie, poster e fotografie d’effetto. Regala una indimenticabile esperienza di snorkeling. PARCO MARINO NAZIONALE ST. ANNE, CURIEUSE ISLAND Il primo insediamento delle Seychelles è oggi il luogo preferito dalle tartarughe giganti, che vengono a nutrirsi qui. Nelle acque dell’isola, parco naturale, spesso vengono avvistati anche i delfini. L’isola ospita anche un eco museo (nel vecchio lebbrosario) e raffinati ristoranti per buongustai, mentre la vicina isola di Moyenne, secondo la leggenda, nasconde un tesoro.

132

ph ©Donatella Codonesu

ph ©


©

VALLÉE DE MAI, PRASLIN Now a UNESCO site, it was long believed the Garden of Eden. It is a wild forest of charming beauty, with 6000 Coco-de-mer tree (the coconut symbol of the archipelago) and six more native palm trees, exotic tree and the rare Black Parrott, now endangered. COUSIN ISLAND SPECIAL RESERVE Magnificent eco-touristic site, in 1968 it was one of the first island in the world to be totally declared a natural reserve. It hosts the very small population of the Seychelles Nightingale. The Reserve includes the barrier reef, surrounding the island up to 400 meters away. LA PLAINE ST.ANDRÉ, MAHÉ In a traditional colonial house built in 1792 finds place an excellent restaurant to taste contemporary variations of the traditional Creole cuisine. Being the new Takamaka Bay Rum headquarter, the Trois Freres distillery visiting and rum tasting is also possible. ST PIERRE ISLAND A small granite island speckled with palm tree and colored by spectacular sunsets, it has become a symbol of the archipelago, appearing in advertising campaign, posters and pictures. Snorkeling in its water is an unforgettable experience.

Donatella Codonesu

NATIONAL MARINE RESERVE ST. ANNE, CURIEUSE ISLAND Seychelles’ first settle, it is now the preferred spot of the giant turtles, that get there to eat. In the island’s water, a natural reserve, dolphins are often seen as well. The island hosts an ecomuseum (in the old leper colony) and gourmet restaurants and according to the legend, on Moyenne island nearby a treasure is hidden. ph ©Donatella Codonesu

133


SPOSARSI ALLE SEYCHELLES

Destinazione prediletta per la luna di miele, queste isole sono anche un favoloso scenario per la cerimonia nuziale. La cerimonia in loco è più economica rispetto alle cifre italiane e decisamente suggestiva, gli hotel ne organizzano solo una al giorno e su richiesta forniscono i testimoni. Il certificato di matrimonio è riconosciuto in Italia (va registrato tramite il Consolato o l’Ambasciata), ma deve essere tradotto. Le coppie devono arrivare almeno tre giorni prima, avere l’autorizzazione delle autorità religiose competenti (per i matrimoni religiosi) e chiarire in anticipo il problema della separazione dei beni tramite atto notarile. Alle Seychelles non è però possibile celebrare matrimoni tra persone dello stesso sesso. SOGGIORNO

L’aeroporto internazionale è a Victoria, sull’isola di Mahé. Da qui si prosegue per la destinazione finale, in taxi, barca o elicottero… Viste dal mare - Per chi ha voglia di esplorare l’arcipelago, un comodo catamarano può trasformare la vacanza in un vero e proprio viaggio; niente lusso sfrenato ma grande comfort e un punto di vista davvero privilegiato, per godersi il tramonto su spiagge deserte. Numerosi i charter disponibili, anche italiani, specializzati in luna di miele, tutti facilmente rintracciabili online. Luna di miele in crociera Crociere in barca a vela o catamarano con equipaggio ck here cli Viaggi di nozze e tours Viaggio di nozze in catamarano

134

Port Glaud


MARRY ING AT THE SEYCHELLES

Honeymoon best spot, Seychelles islands are a fabulous scenery for the wedding itself. Organizing the ceremony there is less expensive than handling in Italy and quite evocative for sure. The hotels host only one wedding a day and provide the witnesses if needed. The wedding license is recognized in Italy (it needs to be registered at the Consulate or at the Embassy), but it needs to be translated. The pairs have to arrive at least three days before the wedding, get the authorization of the religious authority (for religious weddings only) and sign a notary deed to clarify if they are in community of property. In Seychelles it is not possible to marry a person of one’s own gender. STAY ING

ph ©Donatella Codonesu

The International airport is in Victoria, on Mahé island. From there you will proceed to your final destination by taxi, boat or helicopter… A view from the sea – For those willing to explore the whole archipelago, a comfortable catamaran can convert your holiday in a true journey; not so much of an excessive luxury, but great leisure and a very special point of view, to enjoy sunset on desert islands. Many charters are available there, some Italians as well, specialized on honeymoon, easily found online. Honeymoon on a cruise Sailing by boat or catamaran with a crew Honeymoon on tour ck here cli Honeymoon on a catamaran

135


Il privilegio del lusso Isole private e resort esclusivi per un soggiorno davvero unico

The privilege of luxury Private islands and exclusive resorts for a truly unique staying ck he cli re

Fregate Island Private Un’isola di circa 2km2 con sette spiagge, una cappella dove è possibile celebrare le nozze e solo 17 ville con piscina a sfioro, vista mozzafiato e cucina gourmet a portata di mano. La loro privacy è custodita dalla natura lussureggiante che le circonda, abitato da flora e fauna protette. Il resort offre un pacchetto speciale appositamente dedicato ai neo-sposi che comprende picnic e cene a lume di candela su spiagge private, escursioni in barca e varie attività, oltre ad un maggiordomo dedicato.

Residence - Fregate Island Sunset ph ©Gregoire Gardette


ck he cli re

Fregate Island Private Fregate Island Private - A 2km2 island with seven beaches, a chapel to host weddings and only 17 villas with private pool, stunning view and a gourmet kitchen close by. Their privacy is shielded by the surrounding lush nature, inhabited by protected flora and fauna. The resort offers a package specially dedicated to just married couples, that includes candle light picnics and dinners on private beaches, boat excursions and activities, besides a dedicated butler.

ck he cli re

The Island

Marina Beach-FIP ph ŠGregoire Gardette


Fregate Island Private ph Two bedroom pool villa -

Š

Brandajas

Residence - ph ŠGregoire Gardette

Dining on the beach


The cost of the Island

Tree house


ph © www.tsogosun.com/maia

ck he cli re

Maia Luxury Resort & Spa Il MAIA Luxury Resort & Spa gode di una particolare tranquillità, situato su una penisola privata di Praslin Island. È immerso in 30 acri di giardino con oltre 300 specie diverse di piante esotiche, e accoglie gli ospiti in 30 ville private, ciascuna curata da un discreto maggiordomo in grado di organizzare cene private sulla spiaggia, bagni di petali di rosa al tramonto, giri in elicottero verso La Digue o molto altro ancora. Ogni edificio è costruito attorno ai massi e agli alberi preesistenti nel pieno rispetto del paesaggio naturale e regala un’ininterrotta vista sull’oceano.


ck he cli re

Maia Luxury Resort & Spa MAIA Luxury Resort & Spa benefits from a special peace, being located on a private peninsula on Praslin island. It is lost in a 30 acres’ garden with more than 300 different exotic plants. The guests are hosted in 30 private villas, each curated by a discreet butler, who can organize private dinners on the beach, rose’s petals bath at sunset, helicopter tours towards La Digue and much more. Each building is built around stones and trees, fully respecting the natural landscape and presenting an uninterrupted view on the Ocean.


ph Š www.tsogosun.com/maia


Maia Luxury Resort & Spa


Anse Lazio secondary beach

144


Alcuni operatori specializzati

A few specialized operators www.seychelles.travel/romance www.masonstravel.com www.creoletravelservices.com www.select-seychelles.com www.7south.net www.visionvoyages.com www.seashelltravel.sc

er kh e clic

145


y t r a p c i g a m The s Selvàtica

photo words Viola Orsetti •

e

click

Atmosfere ricercate e intimiste, dettagli her poetici e inusuali, profumi avvolgenti e cibo curato nei minimi particolari. Questi i segreti di Selvàtica (selvatica.me) per celebrare feste raccolte ed emozionali L’arte di Valentina Zuanon, event designer di Selvàtica, sta nel trovare un’equilibrio perfetto fra l’essenza e l’estetica delle cose. Nell’amalgamare un profumo che rimanda ad emozioni e pensieri, elementi rivisitati che trovano un’anima diversa, colori e luci che avvolgono l’intero ambiente per realizzare magiche feste prematrimoniali e celebrazioni intime e raccolte.

146


bride diary

Refined and intimist atmospheres, poetical and unusual details, captivating perfumes and specifically attended food. These are the Selvà tica’s (selvatica.me) secrets to celebrate intimate and emotional parties. The art of Valentino Zuanon, Selvàtica event designer, is in finding a perfect equilibrium between the essence and the esthetic of the things. Blending a perfume that recalls emotions and thoughts, elements revisited to find a different soul, colors and lights that invade the whole site, to realize magic premarital parties and intimate, cozy celebrations.

147


bride diary

Hat on the head words Donatella Codonesu • photos Corrado Bonomo

Cappello sì, cappello no? Consigli per sposi e invitati da Patrizia Fabri de L’Antica Manifattura Cappelli di Roma “La verità è che il cappello rappresenta l’accento sul sé, tira fuori una parte di noi, amplifica il proprio io”. Patrizia Fabri racconta l’oggetto della propria passione, del quale ha saputo fare una professione. “È un potentissimo elemento di comunicazione, segno di identità e identificazione, per le corporazioni e per i ruoli sociali, contraddistinti da sempre con un elemento posto sulla testa: dal re al capo indiano.

Hat: yes or no? Suggestions for bride, groom and guests by Patrizia Fabri from the Antica Manifattura Cappelli in Rome “The truth is that a hat represents an accent on the person. It lets a part of us coming out, makes our self larger.” Patrizia Fabri tells about the object of her passion, that she was able to convert into her profession. “It is a powerful communication element, a sign of identity and identification for corporations and social roles, that have always been marked by wearing an element on the head: from kings to Native American chiefs.

149


Non va sottovalutato che tutto parte dalla forma in legno, un oggetto destinato a scomparire, dato che in tutta Italia esiste ormai un solo artigiano ottuagenario capace di costruirne. Un mestiere difficile da imparare, “è falegnameria, ma anche molto altro: scultura, vestibilità, armonia, eleganza… riuscire ad immaginare una forma di legno che si trasforma in qualcosa da indossare richiede una grande capacità di intuito, elasticità.” Le regole per indossarlo? Il vero segreto è che ciascuno metta il modello che “sente suo”. In teoria però il cappello ha a che fare con l’aspetto e l’armonia della figura, ed esistono quindi alcune regole fondamentali per indossarlo: chi è basso non può portarne uno largo, chi è alto non dovrebbe metterne uno piccolo, c’è un gioco di proporzioni e dinamiche da rispettare. La falda larga va bene la mattina, ma man mano che la giornata avanza la forma del copricapo diventa più piccola. Nell’abbigliamento da cerimonia è un accessorio importante, perché nulla arricchisce e completa di più. Oggi anche le giovanissime lo sanno e molte acquistano vestiti semplici per poi investire

150

“Noi tentiamo di rilanciarne la cultura del cappello, indicando come e quando si indossa: mattina falda larga, soprattutto d’estate, man mano che la giornata avanza sempre più piccolo e deve corrispondere ad una funzione”.


“We try to reintroduce the culture of hat, indicating how and where to wear it: large brim in the morning, in summer mostly, but as the day goes on the shape of the hat gets smaller and smaller, as it is supposed to serve a purpose”.

Anyway, it is not to be underestimated that everything starts from the wooden mold, an object destined to disappear, as all over Italy only one 80 years old artisan is left, able to built them up. It is a difficult profession to learn, “it is carpentry and much more: sculpture, wearability, harmony, elegance… being able to imagine a wooden mold that is going to mutate into something wearable requires a great intuition and flexibility.” Which are the rules to wear a hat? The true secret is that everybody has to wear the model that is felt to be his or her “own” one. But in theory the hat has something to do with the physical aspect and the harmony of the figure, so there are a few fundamental rules to wear it, so actually there are. Short people cannot wear a large hat, tall people should not wear a very small one, as there are proportions to be respected.


“Recupero le forme per ricostruire una storia della moda made in Italy, non attraverso il cappello, ma attraverso la sua matrice, che parla di linea, volume, composizione dell’intera mise”.

sul cappello, che può essere tenuto anche in chiesa. Per gli uomini il cilindro (o tuba) è di grande eleganza, da indossare sul frac o sul tight e da togliere sempre in interno. Per la sposa decorare la testa è fondamentale, l’espressione del volto va incorniciata: nel matrimonio civile, soprattutto se si indossa un tailleur, il cappello è essenziale, anche a falda larga. Per la sposa classica in lungo vanno bene le piccole decorazioni: bizzarre, romantiche o anche semplici linee, per caratterizzare la composizione dell’abito. Insomma, la filosofia è che “il copricapo deve distinguere, mai prendere il sopravvento, non si deve diventarne il piedistallo, non va considerato opera d’arte, deve parlare della persona, non di sé”.

152

Large brim is correct in the morning, but as the day goes on, the shape of the hat gets smaller and smaller. In formal dressing the hat is an important accessorize, as nothing can enrich the figure and make it more complete. Nowadays also the very young girls know that, so many of them buy simple dresses and choose to spend money on the hat, that can be worn within the church as well. For men, the top hat (stovepipe hat) is of great elegance, it has to be worn on the frac or the tight and must always be taken off inside. For the bride head decoration is fundamental, as the face expression needs to be framed: in civic weddings, especially if she is wearing a suite, the hat is essential, even with a large brim. For the classic bride wearing a long dress, small decorations are also nice: funny, romantic or even simple lines, to make the dress distinguished. In conclusion, the philosophy is that “the hat has to distinguish, never have the upper hand, the person is not supposed to become its pedestal, it is not to be considered a piece of art, it must speak of the person, not of itself”.


“I recoup the molds to retrace an history of fashion made in Italy, not through the hat, but through its matrix, speaking about line, volume, composition of the whole style”.

Patrizia Fabri e l’Antica Manifattura Cappelli di Roma A 17 anni, quasi per gioco, Patrizia Fabri personalizza il suo primo cappello iniziando una collaborazione con il laboratorio di cappelleria del toscano Loris Cirri, che nel 1936 era arrivato a Roma. Studia architettura continuando a creare cappelli, borse e scarpe: un hobby che nel 1991 dà origine al suo marchio di accessori, tutti disegnati da lei e realizzati in modo rigorosamente artigianale. Nel 2003 la bottega del signor Loris viene chiusa e un architetto di Milano compra alcune forme da cappelli in legno per farne delle lampade: per lei è un oltraggio e si decide ad acquistarle tutte. È la nascita del nuovo marchio, quella “Antica Manifattura Cappelli” che oggi raccoglie una tradizione preziosa. In laboratorio ci sono Sandro, entrato a 17 anni come apprendista nella vecchia bottega, e una modista per le decorazioni, ma l’ultimo tocco è sempre di Patrizia, che “firma” tutti i pezzi unici con un dettaglio che fa la differenza. Per lei “la creazione è un atto unico assolutamente istintivo”, non disegna ma cura meticolosamente colori e materiali, perché su un oggetto così piccolo tutto cambia in termini di armonia, rapporto e peso dei volumi. Assolutamente artigianali, ma non di meno artistiche, le sue creazioni calcano anche le scene di teatri internazionali e le sue lezioni si tengono nelle scuole di moda della capitale. Il suo modello preferito? “Il basco, la quintessenza del cappello, si adatta al proprio modo di essere, enfatizza la personalità”.

Patrizia Fabri and the Antica Manifattura Cappelli in Rome When she was 17, as a joke, Patrizia Fabri decorated her first hat, starting a cooperation with the hat factory of the Tuscan artisan Loris Cirri, who had came to Rome in 1936. While studying architecture, she continued creating hats, bags and shoes: a hobby from which in 1991 her accessorize brand was born. They were all drawn by her and totally hand made. In 2003 Mr Loris’ factory was closed and an architect from Milan bought a few wooden mold to make design lamps. She felt it as an outrage, and decided to buy all of them. It was the birth of her new brand, that “Antica Manifattura Cappelli” that is still keeping alive a precious tradition. Sandro has been in the lab since he was 17 years old and is still working there with one milliner, who takes care of the decorations, but the last touch is always by Patrizia. She “signs” all the unique pieces with one detail that makes the difference, as to her “creating is a unique and instinctive act.” She never draws, but curates colors and materials meticulously, as on such a small object everything changes in respect of harmony, relations and weight of the volumes. Totally handcrafted, but not less artistic, her creations play onstage in international theater, while her lessons are hold in the fashion schools of Rome. Her favorite model? “The beret, the quintessence of the hat, can be adapted to the character, emphasizing personality”.

153


Love Detox

Piatti extra rapidi da preparare in casa per tenersi in forma in attesa del grande giorno

Quick home made recipes to keep fit waiting for the “Big Day” recipe, food styling, photos Fleur de sel

Insalata di mele, radicchio e noci Ingredienti (per 2 persone) 3 mele Granny Smith 1 cespo di radicchio 6 noci 150 g di mais in scatola 6 ravanelli Olio extravergine Sale Il succo di un grosso limone

Le mele verdi saziano, perché ricche di fibre (1 mela verde apporta circa 70 kcal). Il radicchio è ricco di antiossidanti e sali minerali. Le noci forniscono le proteine.

Preparazione Sgusciate le noci. Affettate il radicchio e i ravanelli. In una insalatiera mescolate l’olio, il sale e il succo di limone. Tagliate a fette le mele e versatele subito nell’insalatiera per non farle annerire. Aggiungete il resto degli ingredienti. Mescolate, lasciate riposare per 30 minuti in frigo e servite.

154

Green apples help your diet with their amount of fibers (1 green apple = about 70 kcal). Radicchio is rich of anti-oxidants, vitamins and minerals. Walnuts supply proteins.


food bride diary

Green apple, radicchio and walnut salad Ingredients (serves 2) 3 granny smith apples 1 radicchio head 6 walnuts 150 gm canned corn 6 radishes Extra virgin oli Salt Juice of a big lemon Preparation Shell the nuts. Slice radicchio and the radishes. In a salad bowl, mix oil, salt and lemon juice. Slice the apples and pour them immediately in the salad bowl. Add all the other ingredients, toss and put in the fridge for 30 minutes before serving.


Riso rosso con peperoni dolci Ingredienti (per due persone) 250 g di riso rosso integrale biologico 150 g di mini peperoni dolci (rossi, gialli e arancioni) 1 ciuffetto di prezzemolo Olio extravergine di oliva Sale Il succo di un grosso limone

Il riso rosso è un’ottima fonte di vitamine B1, B2 e B6. I mini peperoni dolci e il prezzemolo sono ricchi di vitamina C.

Preparazione Bollite il riso rosso dopo averlo sciacquato sotto l’acqua corrente finché non è ben cotto (circa 45 minuti). Versatelo ben scolato in una insalatiera e conditelo subito con l’olio. Tagliate a pezzetti i mini peperoni rossi e aggiungeteli al riso ormai tiepido. Condite con il succo di limone e aggiustate di sale. Lasciate riposare in frigo per 1 ora. Pochi minuti prima di servire, aggiungete il prezzemolo tritato.

Red Rice Salad with sweet Baby Peppers Ingredients (serves 2) 250 gm red rice 150 gr sweet baby pepper mix (red, yellow and orange) ½ bunch of parsley Extra virgin oil Salt Juice of a big lemon Preparation Wash the rice and then boil it till soft (about 45 minutes). Drain the rice and pour it in a salad bowl, adding the oil. Slice che the sweet baby peppers, add them to the warm rice and add the lemon juice and a pinch of salt. Toss and then put in the fridge for 1 hours. A few minutes before serving, add the parsely chopped.

156

Red rice is a good source of vitamins (B1, B2, B6). Baby peppers and parsley are rich of vitamin C.


Le patate sono ricche di vitamina B6 e potassio. I ravanelli aiutano ad espellere le tossine dall’organismo favorendo il detox.

Potatoes are rich of vitamin B6 and potassium. Radishes help your body to expel the toxins.

insalatiera, mescolate il succo di limone con il sale, poi, quando il sale sarà sciolto, aggiungete l’olio a filo. Versate il Ingredienti condimento sulle (per due persone) verdure crude tagliate e 250 g di patate lasciatele riposare. 8 ravanelli Bollite le patate con la 8 mini peperoni dolci buccia per circa 30 color arancione minuti, lasciatele 1 mazzetto di prezzemolo intiepidire e tagliarle a Olio extravergine di oliva cubetti. Versatele Sale nell’insalatiera e Il succo di un grosso mettere in frigo per 30 limone minuti. Pochi minuti prima di servire, Preparazione aggiungete le foglie di Affettate i peperoni e i prezzemolo (se volete ravanelli. In una potete tritarle).

Insalata di patate e ravanelli

Potato and radish salad Ingredients (serves 2) 250 gm of potatoes 8 radishes 8 baby sweet peppers (orange colour) 1 bunch of parsley Extra virgin olive oil Salt Juice of a big lemon Preparation Slice the radishes and the baby

peppers. In a salad bowl mix the salt with lemon juice. Slowly add the extra virgin oil and then add the radishes and the peppers. In a saucepan boil the potatoes with the skin, till soft (about 30 minutes). Drain them and wait till they are warm. Peel the potatoes and slice them. Add the potatoes to the salad bowl with the radishes and the baby peppers, toss and put in the fridge for 30 minutes. A few minutes before serving, add the parsley leaves (chopped, if you want).


Ginger lemon Ingredienti (per 1 tazza) 1 pezzo di zenzero fresco, di circa 5 cm Acqua 1 fetta di limone biologico Preparazione Pelate il pezzetto di zenzero, affettatelo finemente e mettetelo a bollire con 2 tazze d’acqua per 15 minuti. Filtrate e versate in una tazza. Aggiungete la fetta di limone.

Ginger lemon Ingredients (1 cup) 1 piece of fresh ginger (about 5 cm) Water 1 slice of lemon (organically grown) Preparation Peel the piece of ginger, then slice it and boil it with 2 cups of water for 15 minutes. Filter and pour in a cup, add the slice of lemon.

158

Lo zenzero aiuta il corpo a bruciare i grassi e le calorie piĂš in fretta

Ginger helps the body to burn calories faster


Carote e zucchine sono ricche di fibre e di sali minerali. Le mandorle sono una fonte naturale di vitamina E, manganese e magnesio. Il prezzemolo aggiunge la vitamina C e il ferro

Verdure al vapore con mandorle Ingredienti (per 2 persone) 3 zucchine 3 carote 125 g di mais in scatola 50 g di mandorle a lamelle Olio extravergine di oliva Sale Il succo di un grosso limone 1 grosso ciuffo di prezzemolo Preparazione In una insalatiera sciogliete il sale nel succo di limone, poi aggiungete l’olio a filo. Affettate le zucchine e le carote e cuocetele al vapore finchÊ non sono tenere ma ancora sode. Conditele ancora tiepide con la citronette. Aggiungete il mais e le mandorle a lamelle. Lasciate riposare a temperatura ambiente per 30 minuti, poi unite le foglie di prezzemolo (se volete, tritato).

Steamed vegetables with flaked almonds Ingredients (severs 2) 3 courgettes 3 carrots 125 gr canned corn 50 gm flaked almonds Extra virgin olive oil Salt Juice of a big lemon 1 bunch of parsley Preparation In a salad bowl mix the salt with the lemon juice, then add slowly the extravirgin oil. Slice the courgettes and the carrots and steam them till soft (about 15 minutes). Pour the vegetables in the salad bowl with the mix of oil, lemon juice and salt. Wait 30 minutes for the flavours to blend. A few minutes before serving add the parsley leaves (chopped, if you want).

Carrots and courgettes are rich of fibers and minerals. Almonds are a natural source of vitamin E, manganese and magnesium. Parsley adds vitamin C and iron


c

DIRECTORY WEBSITES FEATURED IN THIS ISSUE lick to op en l k in

ANDREA CALVANO

www.andreacalvano.com

AQUEDUTO EVENTOS

www.aquedutoeventos.com

BIANCOANTICO

www.biancoantico.com

BRUNELLO CUCINELLI www.brunellocucinelli.com

CASTELLO DI SOLFAGNANO www.castellodisolfagnano.it

CATERING LINCEI www.linceicatering.it

CERIMONIE LAICHE

www.cerimonielaiche.com

CINZIA BRUSCHINI

www.cinziabruschini.com

CREAZIONIFATTEAMANO www.creamano.blogspot.com

DELPHINE MANIVET

www.delphinemanivet.com

ELISE HAMEAU elisehameau.com

GRAPHIC CUT AND PASTE LAB cutandpaste-lab.blogspot.it

I FIORI DI PAOLA

www.ifioridipaola.com

LETRECIVETTEFATTOAMANO www.letrecivettefattoamano.com

160


LINDA PUGLISI

www.lindapuglisi.com

LOCANDA IN TUSCANY www.locandaintuscany.com

MARIANNA LANZILLI www.mariannalanzilli.it

MOVIDA BANQUETING

SELVATICA

PHOTOGRAPHER ROSSELLA PUTINO

STEPHANIE WOLFF

PUSCINAFLOWERS

TENUTA TORELLONE

RENE CAOVILLA

VALENTINO

www.movidabanqueting.it www.rossellaputino.it

www.puscinaflowers.com www.renecaovilla.com

www.selvatica.me www.stephaniewolffparis.com www.tenutatorellone.it www.valentino.com

VERA WANG

www.verawang.it

VILLA VALENTINA www.villa-valentina.it

WHITE PEPPER STUDIO www.whitepepper.it

161


maMa mademoiselle maison Via Pietro Paolo Vergerio, 30 00135 Roma

Editor Antonella Padularosa Editorial contributor redazione@mademoisellemaison.it Massimiliana Puccini Sergio Simeoni Designer & Photographer photo@mademoisellemaison.it Chiara Tosatti, Corrado Bonomo Illustration Sergio Simeoni Cover Sara D’Ambra Photography / Abito: Marianna Lanzilli Photos Corrado Bonomo, Cinzia Bruschini, Andrea Calvano, Fleur de sel, Reego Photographie, Rossella Putino, Lelia Scarfiotti, Sara D’Ambra Contributors Fleur de sel Servizi Editoriali, Viola Orsetti, Claudia De Martino, Donatella Codonesu

ph ©Antonella Rossi

maMa mademoiselle maison è una testata giornalistica bimestrale registrata presso il Tribunale di Roma, n. 199/2015 del 2 dicembre 2015

Se volete farci testare i vostri articoli, realizzare uno shooting o fare pubblicità con noi, scoprite le nostre idee in merito scrivendoci a: info@mademoisellemaison.it

If you would like us to try out your products, or maybe you are interested in a photoshoot or would like to place an ad. please send an email to the following info@mademoisellemaison.it


>> in

maMa n. 5 <<

Live, create, be inspired, enjoy, share

>> www.mademoisellemaison.it <<


COMING SOON matrimoni creativi • tendenze • rainbow • stili 2.0

ISCRIVETEVI ALLA NEWSLETTER QUI per ricevere aggiornamenti e news

Subito, in REGALO per voi L’INDIRIZZARIO SEGRETO

di maMa mademoiselle mariage

ISSUE 1 • JANUARY 2017

Poi, compilate il form sul sito per prenotare la vostra copia e scoprire come abbonarvi!

VIAGGI INDIRIZZI ATMOSFERE BEAUTY TORTE BOUQUET

SIGN UP HERE TO THE NEWSLETTER

to receive updates and news

And GET THE SECRET ADDRESS BOOK of maMa mademoiselle mariage for free Then, fill the online form in to book your copy and find out how to subscribe!

La prima rivista interamente dedicata al matrimonio creativo The first magazine fully dedicated to creative weddings www.mademoisellemaison.it

ma Ma mademoiselle maison 4  

Wedding Issue www.mademoisellemaison.it Lifestyle & Interiors magazine

ma Ma mademoiselle maison 4  

Wedding Issue www.mademoisellemaison.it Lifestyle & Interiors magazine

Advertisement