Page 1


Buongiorno, notte di Marco Bellocchio

disegno del logo

composizione del logo

Roberto Herlitzka Maya Sansa Luigi Lo Cascio Paolo Briguglia Pier Giorgio Bellocchio Giovanni Calcagno Giulio Bosetti

logo definitivo

Pg. 03

Pg. 07

Pg. 11

brand identity

cinema

product

Pg. 13

Pg. 15

Pg. 17

internship

workshop

publishing

lb er t ini Stef an o

etr i A r t i s tic i

CHEZ NOUS

18 designer allo IUAV claDISbook

nd. Navagero, 56/A 141 Murano Venezia l. +39 041 739166 x +39 041 739166 mail: stefano.albertini3@tin.it VA 03946200270


Disegno Industriale IUAV claDIS

Pg. 19

Pg. 23

Pg. 25

wayfinding

bachelor thesis

web

ZENITH Luce su nuove opportunità di lavoro

W

Guida al cambiamento di

TIRANA 2017 | 2018 Eccellenze Esplorazioni

Previsioni

Controluce

Modernità visibile

Cambiamenti in arrivo

Come te lo immaginavi

Una nuova prospettiva

Retroscene e Correnti Teatrali Gennaio • Febbraio 2016 Numero 1 • 10€

passepartout

1

UN’IMPRONTA DA LEONE D’ORO

Pg. 27

Christoph Marthaler e la tortuosa strada del regista nel tentativo di cambiare il mondo attraverso il teatro

magazine W

1

Pg.29

Pg. 33

brand sport

master thesis


disegno del logo

disegno del logo

disegno del logo

jam jjaamm jam futura Std Book

redesign dei caratteri

futura Std Book

redesign dei caratteri

Trendiest bar composizione del logo in Treviso Coordinated image

Is based on complete coordination and starts with a deep research on the existing competitors. The strong components are also the clare definition of the target and mood, to create an image that makes the difference. The main point is the music that is for all, for ever and it is able to creates a system.


d’attesa d’at campagna campagna d’attesa campagna

coming soon...

volantini per la vo co ca coming soon... d’attesa campagna campagna d’attesa d’attesa campagna promozionale pr retro fronte fronte fronte retro

e

Jam via Pancera 8 Treviso tel. 041.670862 www.jamtreviso.it

Jam via Pancera 8 Treviso tel. 041.670862 www.jamtreviso.it

coming soon...

campagnad’attesa d’attesa campagna d’attesa campagna volantini per la

volantini per la vola coming soon... coming soon... cam campagna campagna prom promozionale promozionale retro fronte fronte retro retro Jam via Pancera 8 Treviso

Jam via Pancera 8 Treviso

tel. 041.670862 www.jamtreviso.it

tel. 041.670862 www.jamtreviso.it

Jam via Pancera 8 Treviso tel. 041.670862 www.jamtreviso.it

comingsoon... soon... coming soon... coming

Jam Jam Jam via Pancera 8Treviso Treviso via Pancera 88Treviso via Pancera tel. 041.670862 tel. 041.670862 tel. 041.670862 www.jamtreviso.it www.jamtreviso.it www.jamtreviso.it

comingsoon... soon... coming coming soon...

Jam Jam Jam via Pancera 8 Treviso via 8 8Treviso viaPancera Pancera Treviso tel. 041.670862 tel. tel.041.670862 041.670862 www.jamtreviso.it www.jamtreviso.it www.jamtreviso.it

coming soon... coming soon... coming soon...

Jam JamJam via Pancera 8 Treviso viavia Pancera 88 Treviso Pancera Treviso tel. 041.670862 tel.tel. 041.670862 041.670862 www.jamtreviso.it www.jamtreviso.it www.jamtreviso.it

Series of posters made to advertise any events in collaboration with emerging groups

retro retrodei deivolantini: volantini:accostati accostatitra traloro lorocreano creanoililillogo logo retro dei volantini: accostati tra loro creano logo


HYSTORY OF CINEMA

Posters created rethinking about the movies of Marco Bellocchio (film maker) After a deep scene analysis connected to the basics of history of cinema was born this project of posters. It is really about minimal concepts, all the objects are reminding important scenes. Through this work you are getting to know the featuring of the characters. They are mainly from the depressed high society and the artwork wants to show up the hidden side of them. The movie is many times political anyway the deep human analysis come through. In “buongiorno notte� the film makers explores also historical events anyway is point of view is not perceptible and also these posters are pretty neutral but really full of information.


Buongiorno, notte di Marco Bellocchio

Roberto Herlitzka Maya Sansa Luigi Lo Cascio Paolo Briguglia Pier Giorgio Bellocchio Giovanni Calcagno Giulio Bosetti


I wanted to keep the theme of theater central, the director proposes “Il gabbiano” taken from the drama by Anton Čechov


The cleanliness of the language remains constant in the realization of all the other posters

Glauco Mauri Elda Tattoli Paolo Graziosi

LA CINA Ăˆ VICINA un film di Marco Bellocchio


Product design Pausa, United Pets


The artwork is based on analysis of the new needs of the people. This blanket is for those who enjoying relaxing with her/his pet. It is created for make the interaction pet-person better. It will substitute other games that are saturating the markets nowdays and making houses ridiculus.


corner shop Spazio moda in cashmere & filati pregiati

Promozione natalizia

-20% PRODUZIONE PROPRIA PER UN CALDO AVVOLGENTE NATALE POSSIBILITÀ DI REALIZZARE QUALSIASI TAGLIA MODELLI PERSONALIZZATI DONNA E UOMO

Borgo Pieve 16 31033 Castefranco Veneto TV


Alb e r t i ni Ste f an o Vetri A r tistici Fond. Navagero, 56/A 30141 Murano Venezia Tel. +39 041 739166 Fax +39 041 739166 E-mail: stefano.albertini3@tin.it P.IVA 03946200270

Internship,

Restyling and projects

Among business cards, flyers and other advertising material

In real work process the near deadline, the client's desires and the specific target make the project deal with new aspects. In this internship I collaborated throughout the whole production, finish included.

On the previous flyer page and on top new creation bv for a company in the historic center of Venice


Workshop International conference on degrowth Two project proposals realized within a workshop dedicated to the conference held in the city of Venice


Dai maestri vetrai.

Emmanuel Babled

Da designer di oggetti in vetro a curatore di mostre in tutto il mondo. Emmanuel Babled ha lavorato con il vetro a Murano per molti anni, collaborazione con i più bravi artigiani che operano sul territorio. Il suo approccio progettuale si basa sull’idea che un buon progetto nasce attraverso il contatto diretto e la sua produzione. Osservando materiali e tecniche nel loro ambiente

autentico ottiene una sensazione per i luoghi e le condizioni sociali, diventati una parte importante del suo metodo di lavoro. Le competenze territoriali assieme al fattore umano costituiscono elementi che determinano il risultato. da maneggiare, un materiale ingrato e allo stesso tempo estremamente generoso perché permette soluzioni

Babled cerca sempre di provocare il materiale per ottenere risultati non connessi all’ortogonalità della forma. Il vetro, in particolare, ha bisogno di respiro e per lasciarlo respirare bisogna accompagnarlo. Se si riesce ad ascoltarlo e a cogliere l’attimo più congeniale il vetro diventa un materiale ricchissimo.

è una collezione di lampade

nte a decoro centrale in vetro no, che comprende i modelli pensione e a plafoniera. to piccolo gioco, questa piccola zione di decentramento confeumanità al prodotto e rende sticità del vetro. 5

Dai maestri vetrai.

Emmanuel Babled

Da designer di oggetti in vetro a curatore di mostre in tutto il mondo. Emmanuel Babled ha lavorato con il vetro a Murano per molti anni, collaborazione con i più bravi artigiani che operano sul territorio. Il suo approccio progettuale si basa sull’idea che un buon progetto nasce attraverso il contatto diretto e la sua produzione. Osservando materiali e tecniche nel loro ambiente

autentico ottiene una sensazione per i luoghi e le condizioni sociali, diventati una parte importante del suo metodo di lavoro. Le competenze territoriali assieme al fattore umano costituiscono elementi che determinano il risultato. da maneggiare, un materiale ingrato e allo stesso tempo estremamente generoso perché permette soluzioni

Babled cerca sempre di provocare il materiale per ottenere risultati non connessi all’ortogonalità della forma. Il vetro, in particolare, ha bisogno di respiro e per lasciarlo respirare bisogna accompagnarlo. Se si riesce ad ascoltarlo e a cogliere l’attimo più congeniale il vetro diventa un materiale ricchissimo.

Con Vistosi. Pod e Ferea, una doppia Forte di una tradizione familiare secolare, l’azienda realizza sistemi d'illuminazione e oggetti d’arredo in vetro di Murano collaborando con numerosi designer. Le lampade di Vistosi sono tutte che sembrano appena accennate;

sono presenze velate, che si osservano solo vigilando attentamente. E’ evitata qualsivoglia eccentrica bizzaria decorativa. La funzionalità e la purezza formale sono accentuate dai non colori o da colori pastello scelti come tonalità che contribuiscono a dare alla struttura un aspetto leggero, candido e suggestivo.

“Pod” è una collezione di lampade sparente a decoro centrale in vetro opalino, che comprende i modelli a sospensione e a plafoniera. Questo piccolo gioco, questa piccola vibrazione di decentramento conferisce umanità al prodotto e rende la plasticità del vetro.

8

Chez nous Book on designer

Production of a dedicated sixteenth to a product designer who has done it a workshop with us. Choice has fallen on Emmanuel Babled, a designer who fuses historical knowledge of the trade, technologically advanced process and an original composition of the elements available for always original projects.

5


CHEZ NOUS

18 designer allo IUAV claDISbook


WAYFINDING Orientation system for the university headquarters in Treviso

è stato posto un corre in verticale a, contenente la del corso di studi. a parallela al ntrata sono famoso illustrannello di legno, ente all’utilizzo

Disegno Industriale

le problematiche ale dell’entrata venuto che la all’esterno. lo stile architetin tutte le colono X, non è riconotità formale che to corso di studi. enire posizionanosto a copertura ndicare la prefa trasparire ciaio posta zione nel ramo

IUAV claDIS

Top proposal to make entry more recognizable of the industrial design office


Below two maps to orient the person allowing to reach the IUAV in the shortest time possible taking. On the right side changes.

MONACO

VIENNA

Disegno Industriale Collegio Vescovile Pio X

ZURIGO PT

Santa Agnese

Duomo

Biblioteca

A27

MALPENSA A26

LUBJANA

TREVISO

A4

A4

A4

MILANO

TRIESTE VENEZIA

TORINO

Pzz. Della Vittoria

Chiesa San Nicolò

Capoluogo dell’ omonima provincia in Veneto, si trova a nord di Venezia a circa 20 km di distanza.

MONACO

VIENNA

1km-8min

1km-10min

1km-5min

Università IUAV di Venezia Facoltà di Design Industriale

Treviso

PT

MAR ADRIATICO

MAR LIGURE

Auto

Si trova all’interno delle mura di Treviso nei pressi di Porta Santi Quaranta Partenza dall’ aeroporto di Malpensa. Noleggio auto e Indicazione da inserire nel navigatore: Via Roma - Treviso.

Autostrada A 26/8 per Milano. Da MIlano imboccare l’ A4 che percorre Bergamo, Brescia, Verona, Vicenza e Padova fino a Mestre.Al bivio sul Terraglio di Mestre si prende l’ A27 proseguendo fino all’uscita di Treviso Sud a Silea. Poi seguire le indicazioni per Treviso Centro. Proseguire poi fino alla Stazione degli Autobus in via Roma.

Parcheggi

Treviso dispone di una grande quantità di parcheggi sparsi omogeneamente in tutto il centro incluso nelle mura grazie all’azienda iPARK TREVISOSTA . Sono previsti diversi tipi di pagamento che aiutano l’utente.

Autobus

Da via Roma prendere l’ ACTT linea 21 verso Castagnole per Paese. Dopo 5 fermate scendere in

via Fra Giocondo e percorrere tutta via Borgo Cavour fino al n.40.

Auto

Partenza in auto da via Roma proseguire per Corso del Popolo. Girare a sinistra in viale Luigi Cadorna poi girare a destra in Piazza Della Vittoria. Continuare per via San Nicolò per poi girare a destra in via Fabio Filzi. Girare a destra per viale Cesare Battisti e poi girare a

sinistra per via San Liberale. Infine gira a sinistra per Borgo Cavour percorrendo tutta la via si giunge al parcheggio.

Piedi

Da via Roma continuare per via Alcide De Gaspari per arrivare in Piazza Della Vittoria. Da qui proseguire a sinistra per via San Nicolò e a destra per via Fabio Filzi. Alla rotonda proseguire diritto per la seconda uscita. Arrivo in Borgo Cavour di fronte all’Università.

Disegno Industriale Collegio Vescovile Pio X

PT

Santa Agnese

Duomo

Biblioteca

A27

LUBJANA

TREVISO

A4 A4

A4

ANO

TRIESTE VENEZIA Pzz. Della Vittoria

Chiesa San Nicolò

PT

MAR ADRIATICO

1km-8min

1km-10min

RE

iversità IUAV di nezia coltà di Design dustriale

rova all’interno delle ra di Treviso nei pressi di ta Santi Quaranta tenza dall’ aeroporto di lpensa. Noleggio auto e icazione da inserire nel igatore: Via Roma - Treo.

1km-5min

Auto

Autostrada A 26/8 per Milano. Da MIlano imboccare l’ A4 che percorre Bergamo, Brescia, Verona, Vicenza e Padova fino a Mestre.Al bivio sul Terraglio di Mestre si prende l’ A27 proseguendo fino all’uscita di Treviso Sud a Silea. Poi seguire le indicazioni per Treviso Centro. Proseguire poi fino alla Stazione degli Autobus in via Roma.

Parcheggi

Treviso dispone di una grande quantità di parcheggi sparsi omogeneamente in tutto il centro incluso nelle mura grazie all’azienda iPARK TREVISOSTA . Sono previsti diversi tipi di pagamento che aiutano l’utente.

Autobus

Da via Roma prendere l’ ACTT linea 21 verso Castagnole per Paese. Dopo 5 fermate scendere in

via Fra Giocondo e percorrere tutta via Borgo Cavour fino al n.40.

Auto

Partenza in auto da via Roma proseguire per Corso del Popolo. Girare a sinistra in viale Luigi Cadorna poi girare a destra in Piazza Della Vittoria. Continuare per via San Nicolò per poi girare a destra in via Fabio Filzi. Girare a destra per viale Cesare Battisti e poi girare a

sinistra per via San Liberale. Infine gira a sinistra per Borgo Cavour percorrendo tutta la via si giunge al parcheggio.

Piedi

Da via Roma continuare per via Alcide De Gaspari per arrivare in Piazza Della Vittoria. Da qui proseguire a sinistra per via San Nicolò e a destra per via Fabio Filzi. Alla rotonda proseguire diritto per la seconda uscita. Arrivo in Borgo Cavour di fronte all’Università.

Communication design lab with focus on info design. It aims to create two maps: diagrammatic, abstract and iconic with essential and minimal design that can be integrated with short texts. Creation of two maps with diagrammatic, abstract or iconic character, with essential and synthetic design. The maps must consider the procedural component, his cognitive perception and time of travel. The first must guide the person who does not know the city of Treviso from abroad and must find the best way to reach it in the

shortest time. The study was based on possible routes, the most comfortable ones using different means of transport. Also in this case the routes take into consideration the time, in fact they are the shortest routes and also the recognizability, in fact thanks to the traces of the monuments you can see the most famous during the walk. On the left side of the path to reach the entrance other works of the famous illustrator Saul Steinberg and a wooden panel, teack that invites more to the use of the sitting space.


Indicate and orientate, the system for moving within the university

IUAV claDIS A4 A5 L3

A2 A3

A1

INFO

L1

INFOD STU

L2

2 1 0


L3 A4 L1 A5 A4 A5 L3

1 A1

INFO

INFOD STU

1

2 0

2 L3 LInf A4 L1 A5

A4-A5

2

L1

2

2

1 1

LP A2-A3 LP AS A2 L1 A3 1

L2

L1

L2 A2 L1 A3

A4 A5 L3

2

1 A2 A3 WC

L1 L2 A1

0

Indicate and orientate an intervention at the University to improve its performance in terms of signage and archigraphy. Once inside the building the person, without information, would find himself wandering in the intricate arrangement of the classrooms to reach the goal. The classrooms dedicated to theoretical lessons have been divided by laboratories to facilitate recognition. In each floor you will then know how to reach the classrooms and which can instead be reached on the other floors. The points of the route were identified with the greatest need for signage and from there it was studied what information would have required an unusual visitor to the site to be able to direct it as clearly as possible. Icons were then used to show the student secretariat and the porter’s lodge, an information point for students as well as external visitors. All looking to respect the image of the university, represented by its logo and the black / white contrast.


Final project of bachelor,

Informational booklet realised in collaboration with “Cooperativa Sociale Giotto” in Padua. The artwork aims to show up the internal and external work of prisoners. The first page is made for long lasting through his simple shape. It shows contrast between the two worlds. It follows the style of the specialised magazines. Zenith is the point in witch the sun gives to the observer main light, in this way he can better see the job opportunities. Behind the creation there is also an analisys of the distribution self.

ZENITH Luce su nuove opportunità di lavoro


Previous page cover brochure and below series of illustrations contained within.

A clean and immediate language was more functional, so it was all illustrated

GIUSTIZI A LLA DE a

Al detenuto non è concesso lavorare al momento dell’arresto.

azienda

Finché la pena non è stata commitata il detenuto di fatto può lavorare solo alle dipendenze del Dap (nella maggior parte dei casi solo per poche ore settimanali).

cooperativa Alla conclusione del processo il detenuto può accedere anche al lavoro con imprese private, aziende o cooperative.

5

b

4

ristorazione

5

c

call center Attivato il contatto con l’impresa, il lavoro inizia ed è subordinato al via libera del direttore

6

b

ristorazione

b

LIBERTÀ DOPO SEI MESI

manutenzione verde

SCARCERAZIONE

LAVORO

3

4

a

c

call center Le agevolazioni per le imprese restano valide solo per 180 giorni dopo la scarcerazione: il detenuto spesso conserva il lavoro

I datori di lavoro degli ex detenuti non godono più di agevolazioni.

RO

E

1

5

a

manutenzione verde

POL

IA PENIT

3

2

4

IZ

PENA COMMITATA

ATTESA DI GIUDIZIO

ARRESTO

LIBERTÀ PRIMI SEI MESI

MIN IST E

NZ IARIA

DETENZIONE DEFINITIVA

+


GOLDSMITH’S WEB SITE Quality mobile-friendly website

This small goldsmith shop in the heart of Venice required an update of the site to arrive at image standards closer to the design of large companies in the sector. So taking for example the best in the field and what they were able to create to better highlight the potential of the jewel has focused on an impact home page where it is already possible to get to every point of navigation. Black reflects the elegance of these lines and therefore it was not possible to use anything else to highlight them. The most relevant terms for online research have been highlighted both in the images and in the texts, respecting the SEO rules. It is therefore the result of a project that aims at the image and at the same time at greater visibility through a medium like google. Despite having dedicated pages on social media, the presence of a website is quite relevant to be among the top indexing positions.


On the right side of the page dedicated to design. Given the particularity here are other jewels on the site.


500 WATT Theater magazine

W Retroscene e Correnti Teatrali Gennaio • Febbraio 2016 Numero 1 • 10€

UN’IMPRONTA DA LEONE D’ORO Christoph Marthaler e la tortuosa strada del regista nel tentativo di cambiare il mondo attraverso il teatro W

1


On the previous page the cover page starring Christoph Marthaler, Swiss director. On the left the contents and at the bottom all the magazines made from groups during the course.

Magazine developed during the course of Publishing, which develops the theater today little considered or present only in texts dedicated to specialists of the sector. There is no middle ground that succeeds in attracting even the less experienced who are interested in this kind. A vast field and at the same time full of possibilities, which allowed to dedicate itself to Italian proposals and big names. In connection with the works of great artists of the past and present, a work has been created that highlights the content through a simple and linear form at first sight. For those who love theater and know the great possibilities, it was decided to tackle subjects with differently complex readings. From interviews, short readings over time of a journey to more elaborate analyzes of characters who have made or make history.


BRAND FOR SKATING

QUIE MOV

Modello telaio pattino in nati del settore. Realizz sportivi che ricercano la


ETE NEL VIMENTO

nline per il pattinaggio artistico, dal materiale innovativo adatto a sportivi di alto livello e appassiozato artigianalmente con specifici accorgimenti su numeri per diventare la base ideale della scarpa di a perfezione durante gli allenamenti e le performance artistiche.

A new brand linked to a product that is about to be marketed by Rolline. Working on the innovative characteristics of the product, I obtained a very clean brand, the result of the rotation and more generally of the movement, which then gave food for thought and for the whole project through the circularity.


The analysis of the product has led to focus the attention on the concentration and the movements of the skater. Hence the connection with the famous movie Inception and the spinning top that has become a symbol.


A simple name allowed me to work on the shape of the letters that compose it. Relating the movement of the skater and the lines of the final mark.


Application of the logo on the product and packaging. The very clean shape allows a good recognition, moving away from the manufacturer which aims to attract attention without creating a brand that could remain over time.


Guida al cambiamento di

TIRANA 2017 | 2018 Eccellenze Esplorazioni

Previsioni

Controluce

ModernitĂ visibile

Cambiamenti in arrivo

Come te lo immaginavi

Una nuova prospettiva

passepartout


Master’s degree project I wanted to create a guide to contemporary architecture in the city of Tirana to show how this is one of the cornerstones of change. It is a guide for students or architecture enthusiasts who want to deepen the current situation of the city and understand more deeply how the intervention of great architects, designers, artists and urban planners has quickly transformed the way of life in the city. This is then divided into several sections that analyze the various facets of change, starting with the big projects, continuing through the most hidden, the past and the future.


Esplorazioni Appartamento multiuso

La nuvola

Rationalist apartment

Vaso Pasha Buinding 42

Previsioni

Controluce Attraverso le immagini del fotografo Jules Gauthier si offre qui l’opportunità di partire da un punto di vista molto differente, per comprendere le reali potenzialità del cambiamento delineato fino ad ora. Prova a usarle per fare un reale confronto tra l’immaginario comune, derivato da un passato complesso, e ciò che vedi ora grazie al percorso costruito dalla guida nella modernità degli spazi ripensati per cambiare il difficile assetto sociale della capitale e di tutto il Paese.

85mt 85mt TID Tower

4Evergreen

50mt International

In this page the sections of the guide, in the following some photos of the internal pages

76

55mt Millenium


Contatti: malvinasefa@gmail.com 3280858717 https://it.linkedin.com/in/malvina-sefa-087b048b


Malvina portfolio  
Malvina portfolio  
Advertisement