Page 1

L’espresso per Plymouth Nido di vespe


Agatha Christie Collection esce il Sabato. Per non perdere anche un solo numero della raccolta Le suggeriamo di recarsi sempre presso la stessa edicola, ed informare l’edicolante della Sua decisione.

Pubblicazione edita da: Malavasi editore S.r.l.

n. 17

Direttore responsabile: Nicola Malavasi Testi: Nicola Malavasi - Riccardo Santagati Fotografie: Granada International Progetto Grafico: Davide Gori Periodico corredato da DVD. Il DVD allegato non è vendibile separatamente.

Registrazione presso il Tribunale di Modena. Distribuzione in abbonamento. Stampa: Ecofina S.r.l. (MI) Malavasi Editore s.r.l. è iscritta al ROC al n° 7721. IVA assolta dall’Editore ai sensi dell’art. 74, 1° comma, lettera C; D.P.R. 633/72. Spedizione in A.P. - D.L. 353/2003 (conv. in L. 27/02/2004 n. 46) Filiale di Modena - Tassa Riscossa L’Editore si riserva la facoltà di modificare i prezzi nel corso della pubblicazione in relazione a variate condizioni di mercato.

Servizio CLieNTi: Per tutte le informazioni generali relative alle pubblicazioni rivolgersi a: Malavasi Editore s.r.l. Casella Postale 600 CPO 41100 Modena Tel. 059 354064 Fax 059 2921936 e-mail: clienti@malavasi.biz

Servizio ArreTrATi: I numeri arretrati possono essere richiesti: - inviando una cartolina postale: CP 600 CPO - 41100 Modena - inviando una e-mail: arretrati@malavasi.biz - tramite il sito: http://www.malavasi.biz - al numero telefonico: 059 354064 Le copie richieste verranno inviate direttamente a casa con pagamento in contrassegno, al prezzo in vigore + € 5,00 come contributo di spese di spedizione e di imballo. Il marchio e la firma “Agatha Christie” sono riprodotti per gentile concessione della Agatha Christie Limited, una società del gruppo Chorion.

© 2007 Malavasi Editore s.r.l. - Modena Nessuna parte di questa pubblicazione può essere riprodotta o memorizzata in sistemi di archivio o trasmessa in forma o mezzo elettronico, meccanico, attraverso registrazioni o altri sistemi noti e futuri, senza esplicita autorizzazione scritta da parte dell’Editore ad eccezione di brevi passaggi e recensioni.

Si ringrazia per la gentile collaborazione l’ Agatha Christie Fan Club www.agatha-christie.it

www.malavasi.biz


L’espresso per Plymouth E’ risaputo che i padri farebbero di tutto per le loro figlie ma è anche vero che le scelte delle figlie possono non essere condivise dai genitori. Per Mr. Halliday la figlia Florence è la persona a cui vuole più bene e, reduce da un matrimonio disastroso, sembra si stia interessan-

Hercule Poirot (David Suchet)

do di un certo conte francese che, secondo lui, mira solo ad impossessarsi dei suoi soldi. Halliday ha già visto una volta la figlia innamorarsi della persona sbagliata, Rupert Carrington, ora non permetterà che accada nuovamente. Decide quindi di chiedere la consulenza di Hercule Poirot, ultima risorsa per molte persone in difficoltà ma solitamente al lavoro su omicidi e furti più che su faccende di cuore. Mr. Halliday prega Poirot di seguire la figlia e scoprire quali siano le vere intenzioni del conte francese. Tutto dovrà fare per impedire un’unione che si prospetta disastrosa per la sua Florence. Poirot e il Capitano Arthur Hastings, suo amico e biografo, partono alla volta dell’Hotel Savoy e qui assistono all’incontro dei due innamorati. Lei è di partenza per Plymouth e, con la sua domestica, spera di rivederlo al più pre3


Florence Carrington (Shelagh McLeod)

sto. Il treno inizia la sua corsa dalla stazione di Paddington e Florence attira subito l’attenzione di tutti per il grosso baule che si porta dietro. Viaggia con tanto bagaglio ma soprattutto con i suoi gioielli dai quali non si separa mai. Qualche ora dopo la donna scompare nel nulla e perfino la cameriera Jane non ha più sue notizie anche se racconta che la padrona, invece di scendere alla stazione giusta, avrebbe proseguito il viaggio con uno sconosciuto. A breve un facchino della stazione di Plymouth scopre il cadavere della ragazza, uccisa sul treno e derubata dei suoi preziosi gioielli. Eppure si tratta di un delitto incredibilmente complesso anche se il padre, credendo di sapere come siano andate le cose, chiede a Poirot di investigare per trovare le prove necessarie a mandare sul patibolo l’assassino della figlia. Ancora una volta Poirot investiga su un curioso giallo ferroviario che ha per vittima una ricca e sciocca fanciulla troppo attaccata al denaro per capire il pericolo cui sta andando incontro. Poirot capisce le donne, anche quelle come Florence Carrington, vorrebbe aiutarle ma quasi sempre si trova a dover investigare sulla loro prematura scomparsa. E’ successo in passato con la bella ereditiera Linnet Doyle durante una tragica crociera sul Nilo e anche in vacanza sull’isola del Contrabbandiere Poirot fu coinvolto nell’indagine sull’omicidio della bella e ingenua Arlena Marshall, diva del cinema con una spiccata propensione a farsi un sacco di nemici. 4


Nido di vespe Risolvere un omicidio è già impresa non semplice, anche se Hercule Poirot non ha rivali quando si tratta di risolvere i misteri, ma addirittura impedire che se ne verifichi uno semplicemente studiando i comportamenti delle persone è un’impresa disperata. Eppure Nido di vespe è forse il giallo più malinconico ed emotivamente toccante di

Cap. Arthur Hastings (Hugh Fraser)

tutta la lunga carriera del detective belga. Durante una fiera di paese Poirot e il Capitano Hasting incontrano John Harrison, il figlio di un caro e vecchio amico di Poirot. Si tratta di un giovane molto simpatico fidanzato con un’incantevole ragazza la quale, si verrà a scoprire, ha una storia con un altro uomo. A Poirot non serve molto tempo per capire che il triangolo sta per condurre la coppia a tristi avvenimenti che potrebbero sfociare nell’omicidio. Ma chi sta rischiando veramente la vita? La bella Molly Deane che ha fatto innamorare due giovani? Oppure l’amante segreto che la sta convincendo a lasciare Harrison? E se fosse proprio John la vittima predestinata di un diabolico piano criminale? Poirot tenta l’impossibile e indaga su questo delitto non anco5


Hercule Poirot (David Suchet)

ra compiuto. Le apparenze sono l’unica cosa che ha in mano per procedere nel complicato puzzle che gli si presenta e, alla fine, decide addirittura di tentare il tutto per tutto pur di salvare la vita del suo amico Harrison, minacciato da un pericolo che va ben oltre le possibilità di Poirot. Nido di vespe è un giallo dagli alti toni drammatici ma anche una delle inchieste più incredibili affrontate dal detective. Un racconto breve ma intenso che narra il divenire della disperazione umana e di cosa l’uomo sia capace di fare quando non ha più nulla da perdere. Il vero dramma di Poirot, almeno in questa indagine, è di sentirsi per la prima volta sconfitto. Certo risolve il caso ma non può impedire che la storia faccia il suo corso con tutte le inevitabili conseguenze sulle vicende dei tre ragazzi che vorrebbe, al contrario, aiutare. Il racconto da cui è tratto il film è stato scritto nel 1961 quando Agatha Christie aveva alle spalle diversi decenni di esperienza giallistica. Poirot è in ottima forma, si dice annoiato per la mancanza di casi importanti ma pronto a seguire la pista quando gli si presenta l’occasione. Con lui l’inseparabile amico di sempre, Hastings, l’uomo che non risolverebbe un caso neanche per sbaglio perché troppo onesto e candido per capire a quale bassezza possa arrivare la mente criminale… o, in questo caso, per capire cos’abbiano a che fare decine di api con un machiavellico delitto a sangue freddo. 6


Hercule Poirot (David Suchet)


L’espresso per Plymouth

Nido di vespe

TiToLo origiNALe The Plymouth Express

TiToLo origiNALe Wasps' Nest

TrATTo dAL rACCoNTo The Plymouth Express (1923)

TrATTo dAL rACCoNTo Wasps' Nest (1928)

ProduTTore Brian Eastman

ProduTTore Brian Eastman

regiA Andrew Piddington

regiA Brian Farnham

CAST Hercule Poirot - DAVID SUCHET Jane Mason - MARION BAILEy Porter - DUNCAN FABER Mr. Mckenzie - kENNETH HAIGH Florence Carrington - SHELAGH MCLEOD Armand de la Rochefort - ALFREDO MICHELSON Gordon Halliday - JOHN STONE Rupert Carrington - JULIAN WADHAM Sergente - RICHARD VANSTONE

CAST Hercule Poirot - DAVID SUCHET Arthur Hastings - HUGH FRASER Ispettore Japp - PHILIP JACkSON Miss Felicity Lemon - PAULINE MORAN Dr. Belvedere - JOHN BOSWALL Claude Langton - PETER CAPALDI Mrs. Henderson - kATE LyNN EVANS Molly Deane - MELANIE JESSOP John Harrison - MARTIN TURNER

durATA 50 minuti ca.

durATA 50 minuti ca.

© 1990, London Weekend Television Ltd Agatha Christie Ltd. (a Chorion Group Company)

© 1990, London Weekend Television Ltd Agatha Christie Ltd. (a Chorion Group Company)

© 2006, Malavasi Editore s.r.l.

© 2006, Malavasi Editore s.r.l.

www.malavasi.biz

ACC17 L’espresso per Plymouth / Nido di vespe  

Agatha Christie Collection Delitti inspiegabili, piani ingegnosi e scambi di persona sono i protagonisti delle avventure di Hercule Poirot,...

Advertisement