Issuu on Google+

Doppia colpa L’appartamento a buon mercato


Agatha Christie Collection esce il Sabato. Per non perdere anche un solo numero della raccolta Le suggeriamo di recarsi sempre presso la stessa edicola, ed informare l’edicolante della Sua decisione.

Pubblicazione edita da: Malavasi editore S.r.l.

n. 15

Direttore responsabile: Nicola Malavasi Testi: Nicola Malavasi - Riccardo Santagati Fotografie: Granada International Progetto Grafico: Davide Gori Periodico corredato da DVD. Il DVD allegato non è vendibile separatamente.

Registrazione presso il Tribunale di Modena. Distribuzione in abbonamento. Stampa: Ecofina S.r.l. (MI) Malavasi Editore s.r.l. è iscritta al ROC al n° 7721. IVA assolta dall’Editore ai sensi dell’art. 74, 1° comma, lettera C; D.P.R. 633/72. Spedizione in A.P. - D.L. 353/2003 (conv. in L. 27/02/2004 n. 46) Filiale di Modena - Tassa Riscossa L’Editore si riserva la facoltà di modificare i prezzi nel corso della pubblicazione in relazione a variate condizioni di mercato.

Servizio CLieNTi: Per tutte le informazioni generali relative alle pubblicazioni rivolgersi a: Malavasi Editore s.r.l. Casella Postale 600 CPO 41100 Modena Tel. 059 354064 Fax 059 2921936 e-mail: clienti@malavasi.biz

Servizio ArreTrATi: I numeri arretrati possono essere richiesti: - inviando una cartolina postale: CP 600 CPO - 41100 Modena - inviando una e-mail: arretrati@malavasi.biz - tramite il sito: http://www.malavasi.biz - al numero telefonico: 059 354064 Le copie richieste verranno inviate direttamente a casa con pagamento in contrassegno, al prezzo in vigore + € 5,00 come contributo di spese di spedizione e di imballo. Il marchio e la firma “Agatha Christie” sono riprodotti per gentile concessione della Agatha Christie Limited, una società del gruppo Chorion.

© 2007 Malavasi Editore s.r.l. - Modena Nessuna parte di questa pubblicazione può essere riprodotta o memorizzata in sistemi di archivio o trasmessa in forma o mezzo elettronico, meccanico, attraverso registrazioni o altri sistemi noti e futuri, senza esplicita autorizzazione scritta da parte dell’Editore ad eccezione di brevi passaggi e recensioni.

Si ringrazia per la gentile collaborazione l’ Agatha Christie Fan Club www.agatha-christie.it

www.malavasi.biz


Doppia colpa Arriva un momento nella vita di ogni uomo, anche del più geniale investigatore del mondo, in cui bisogna tirare le somme di quanto si è fatto e prepararsi ad uscire di scena. Questo momento sembra essere giunto per Hercule Poirot che ormai non vede che la pensione nel suo futuro. Un futuro che potrebbe essere ancora ricco di soddisfazioni se non fosse che il detective si considera ormai passato, inutile a Scotland Yard, insomma solo l’ombra di quello che tutti ricordano. Poirot decide quindi di andarsene da Londra e di raggiungere la tranquilla e serena località di Whitecomb, nel sud dell’Inghilterra. Con lui viaggia l’amico di sempre, il capitano Hastings, che si prodiga con ogni mezzo per farlo rinsavire, dicendogli che può dare ancora molto per contrastare il mondo del crimine e che l’idea della pensione è una vera sciocchezza. Il caso vuole che vicino a Whitecomb ci sia l’ispettore capo Japp, in forza a Scotland Yard e debitore a vita di Poirot che lo ha aiutato a risolvere decine di casi impossibili. Japp sta tenendo una serie di conferenze sulla sua attività di poliziotto ma neanche questo sembra muovere l’interesse di Poirot. Finché un giorno, durante una gita in torpedone, Hastings e Poirot incontrano una graziosa signorina che dice di essere in giro con la zia, proprietaria di un negozio di antichità. Uno dei pezzi più importanti della loro collezione sono le dodici miniature napoleoniche di grande valore che la giovane ha con sé. Un bene che vale parecchio e che, manco a dirlo, sparisce nel nulla dopo un furto ad opera di ignoti. Non rimane che chiedere aiuto al celebre investigatore avendo però come risposta un secco no. “Mi sono ritirato e non mi occupo più di nessun caso” dice Poirot alla giovane Mary Durrant. C’è una sola cosa da fare: passare il caso nelle mani di Hastings, non proprio una cima ma decisamente il più valido collaboratore di Poirot. Il Capitano fa di tutto per raccogliere gli indizi ma non sembra riuscire a capire molto. Come se non bastasse le miniature ricompaiono in mano ad una strana vecchietta che le rivende ad un ricco collezionista. Cosa c’è dietro al furto? Anche Japp non riesce a sbrogliare la matassa finché Poirot, durante una conferenza dell’Ispettore Capo, trova nuovamente la voglia di sfidare i cri3


Amanda Garwood (Lady Amanda Manderley)

minali e tornare sui suoi passi dedicandosi subito alla risoluzione del caso. Come sempre avrĂ  un epilogo incredibile ma molto logico se si considera che, per quanto siano furbi i delinquenti inglesi, non sono mai cosĂŹ furbi da mettere nel sacco quel geniale e buffo ometto dalle cellule grigie sopraffini. 4


L’appartamento a buon mercato C’è chi crede nel destino e chi parla di eventi fortuiti. Chi pensa che il nostro futuro sia scritto nelle stelle e chi ritiene che si tratti solo di casi che possono capitare a chiunque. E’ vero però che il destino riserva sempre strane coincidenze al geniale Hercule Poirot, celebre detective belga che si trova ad affrontare un’indagine sui prezzi del mercato

Luigi valdarno (Nigel Whitmey)

immobiliare londinese. Succede infatti che, durante un party da un vecchio amico del Capitano Hastings, Poirot faccia la conoscenza di una giovane coppia di sposi che si è recentemente trasferita a Londra. Il fatto strano e degno del miglior investigatore d’Europa è che i due giovani sono riusciti a trovare uno stupendo appartamento in un bel quartiere di Londra spendendo una cifra irrisoria, veramente a buon mercato. Stella e James Robinson ne parlano con Poirot senza rendersi conto di dare al detective materia per un’indagine seria e approfondita. Perché un simile appartamento costa così poco? E perché se lo sono aggiudicato proprio i Robinson nonostante ci siano state molte altre 5


L’East Side di New York...

richieste con offerte ben più considerevoli della loro? Poirot decide perfino di affittare un appartamentino in zona per indagare su cosa stia succedendo e nota subito che qualcosa non quadra. Chi è quello strano individuo che si aggira con fare sospetto tra l’appartamento a buon mercato e l’ambasciata italiana. Ha forse a che vedere con lo straordinario furto dei piani segreti di un nuovo tipo di sottomarino? Di carne al fuoco ce n’è veramente tanta ma una certezza sembra fissarsi nelle piccole cellule grigie di Poirot: deve sbrigarsi a risolvere il caso perché qualcuno ha intenzione di commettere più di un delitto. L’appartamento a buon mercato è una piacevole storia gialla che la Christie scrisse nel 1924, appena quattro anni dopo la comparsa editoriale di Poirot. Non era ancora famosa né ricca e scriveva con quella freschezza che hanno tutti i giovani scrittori. Poirot era già la sua creatura ma ancora nulla lasciava intendere che il destino dei due si sarebbe unito per oltre 50 anni, con alti e bassi fino alla decisione di “farlo fuori” nella sua celebre e ultima indagine. In questa storia troviamo un Poirot in ottima forma mentale, una vera macchina per risolvere misteri e il piacere di vedere i primi casi di Hercule è anche il piacere di mettersi alla prova cercando di risolverli prima che lo faccia lui. Una sfida difficile ma che accettiamo ogni volta con rinnovato entusiasmo perché sappiamo che se c’è di mezzo Poirot… il criminale ha le ore contate. 6


Hercule Poirot (David Suchet), Cap. Arthur Hastings (Hugh Fraser)


Doppia colpa

L’appartamento a buon mercato

TiToLo oriGiNALe Double Sin

TiToLo oriGiNALe The Adventure of the Cheap Flat

TrATTo dAL rACCoNTo Double Sin (1928)

TrATTo dAL rACCoNTo The Adventure of the Cheap Flat (1924)

ProduTTore Brian Eastman

ProduTTore Brian Eastman

reGiA Richard Spence

reGiA Richard Spence

CAST Hercule Poirot - DAVID SUCHET Arthur Hastings - HUGH FRASER Ispettore Japp - PHILIP JACkSON Miss Felicity Lemon - PAULINE MORAN Lady Amanda Manderley - AMANDA GARWOOD Billy Arkwright - HARRY GOODIER Elizabeth Penn - ELSPET GRAY Norton kane - ADAM kOTz Mary Durant - CAROLINE MILMOE

CAST Hercule Poirot - DAVID SUCHET Arthur Hastings - HUGH FRASER Ispettore Japp - PHILIP JACkSON Miss Felicity Lemon - PAULINE MORAN Stella Robinson - SAMANTHA BOND Elsie - JEMMA CHURCHILL Mr. Paul - PETER HOWELL Carla Romero - JENIFER LANDOR James Robinson - JOHN MICHIE

durATA 50 minuti ca.

durATA 50 minuti ca.

© 1990, London Weekend Television Ltd Agatha Christie Ltd. (a Chorion Group Company)

© 1990, London Weekend Television Ltd Agatha Christie Ltd. (a Chorion Group Company)

© 2006, Malavasi Editore s.r.l.

© 2006, Malavasi Editore s.r.l.

www.malavasi.biz


ACC15 Doppia colpa / L’appartamento a buon mercato