Page 1

comisa.it

ENERGY 2015


La costante ricerca che Comisa ha posto alla base della propria evoluzione l’ha portata a cogliere le esigenze che ormai da qualche anno emergono in tema di ottimizzazione delle risorse energetiche e che si sono concretizzate nella nuova divisione: Comisa Energy. Con una vastissima gamma di prodotti innovativi e di altissima qualità , Comisa Energy risponde alle esigenze professionali di tutti i settori del comparto ITS, che possono anche contare su un team tecnico altamente qualificato e costantemente aggiornato, rendendo Comisa Energy un partner affidabile e competente.

www.comisaenergy.it 2

COMISA ENERGY


CONTABILIZZAZIONE ENERGIA TERMICA

FOTOVOLTAICO

SOLARE TERMICO

DEUMIDIFICAZIONE

RISCALDAMENTO E RAFFRESCAMENTO RADIANTE

POMPE DI CALORE

aria • acqua

BOLLITORI ACCUMULATORI

PRODUZIONE ACQUA CALDA SANITARIA

RISPARMIO ENERGETICO E ENERGIE RINNOVABILI

COMISA ENERGY

3


COMISA ENERGY


COMISA ENERGY IMPIANTI RADIANTI VANTAGGI DEL RISCALDAMENTO E RAFFRESCAMENTO RADIANTE TIPOLOGIE DI IMPIANTI BIOMASSETTI PER IMPIANTI RADIANTI

8 20 60

COLLETTORI E GRUPPI DI REGOLAZIONE

66

COLLETTORI DI DISTRIBUZIONE PREMONTATI

68 78 90 100 106

GRUPPI DI REGOLAZIONE DA INCASSO GRUPPI DI REGOLAZIONE e componenti PER CENTRALE TERMICA GRUPPI DI REGOLAZIONE PER IMPIANTI DI RAFFRESCAMENTO TERMOREGOLAZIONE PER IMPIANTI RADIANTI RISCALDAMENTO / RAFFRESCAMENTO

COMISA ENERGY

6

DEUMIDIFICATORI E VENTILCONVETTORI

118

POMPE DI CALORE

142

SOLARE TERMICO

160

BOLLITORI E PRODUTTORI ISTANTANEI ACS

186

CONTABILIZZAZIONE ENERGIA TERMICA

220

INDICE DEI CODICI

246 5


IMPIANTI RADIANTI A PAVIMENTO

Riscaldamento

6

Raffrescamento


VANTAGGI DEL RISCALDAMENTO E RAFFRESCAMENTO RADIANTE TIPOLOGIE DI IMPIANTI

BIOMASSETTI PER IMPIANTI RADIANTI

8 18 62

7


IMPIANTI RADIANTI A PAVIMENTO

Vantaggi del riscaldamento e raffrescamento radiante Riscaldamento

Raffrescamento

COMFORT TERMICO RISPARMIO ENERGETICO IGIENE ESTETICA

Il sistema di riscaldamento e raffescamento radiante rappresenta la soluzione tecnicamente più valida, flessibile ed economica che il mercato della climatizzazione oggi possa offrire, questo per la particolare ripartizione della temperatura che si avvicina ai valori considerati ideali e l’utilizzo di acqua a bassa temperatura. Condizione fondamentale per sentirsi in un ambiente confortevole è quella di creare il cosiddetto “benessere termico”, dove è necessario avere una distribuzione della temperatura stratificata maggiore a pavimento e progressivamente minore a soffitto, vicina ai valori ideali. Negli impianti di riscaldamento a pavimento, dove abbiamo una cessione di calore per irraggiamento dovuto al passaggio di acqua a bassa temperatura in una rete di tubi inserita sotto pavimento, si riesce ad ottenere i valori ideali, riducendo sensibilmente i costi, consentendo così un risparmio energetico che

8

può variare dal 15% al 30%. Inoltre l’utilizzo di pannelli isolanti crea un ambiente dalla resa energetica maggiore. L’assenza di moti convettivi, che favoriscono movimenti di polvere e causano fenomeni allergici, rende un ambiente con riscaldamento a pavimento confortevole e pulito, senza formazioni di aloni scuri su pareti e tendaggi e senza proliferazione di acari e muffe. Il tutto, abbinato ai più moderni sistemi di termoregolazione, permette di ottenere standard di comfort elevati sempre a bassi costi di gestione, che si tramutano in reale risparmio economico. Infine, non meno importanti, ci sono considerazioni di carattere estetico e architettonico: l’utilizzo del pavimento quale fonte di riscaldamento, permette di sfruttare al meglio lo spazio disponibile per l’arredamento consentendo una pulizia unica ed una linearità degli ambienti proprio per l’assenza di unità riscaldanti convenzionali, quali radiatori o termoconvettori.

COMISA ENERGY


IMPIANTI RADIANTI A PAVIMENTO

trasmissione del calore NEGLI impianti di riscaldamento TRADIZIONALI

trasmissione del calore IN UN IMPIANTO DI RISCALDAMENTO A PANNELLI RADIANTI

Altezza dal pavimento Altezza dal pavimento

Gli impianti radianti SAICOM TERMOCONCEPT generano una stratificazione del calore molto vicina alle condizioni ideali di comfort termico. L’irraggiamento è la componente principale del trasferimento di calore, unito ad un ridotto componente convettivo. La temperatura risulta quindi più alta in prossimità del pavimento, andando via via diminuendo verso il soffitto.

2,5 2,5

2,0 2,0

1,5

1,5

1,0

1,0

0,5

Temperatura

0,5

16° 18° 20° 22° 24° 25°

Temperatura

16° 18° 20° 22° 24° 25°

Impianti a radiatori Caratterizzati da una forte componente convettiva che genera moti d’aria calda a soffitto e fredda verso il pavimento, dando origine ad una stratificazione della temperatura e ad una instabilità generale, in cui le polveri presenti nella stanza vengono trasportate riducendo sensibilmente sia il comfort termico che il benessere fisico.

18°C

20°C

22°C

24°C

22°C 20°C

37°C 16°C

Impianti a ventilconvettori Impianto che amplifica quelle che sono le componenti convettive di un impianto a radiatori, per l’utilizzo di una ventola interna al ventilconvettore stesso.

COMISA ENERGY

Il ridotto componente convettivo di trasferimento del calore elimina la movimentazione di polveri nella stanza aumentando il comfort e il benessere generale. L’acqua circolante nelle serpentine a bassa temperatura permette di avere la superficie del pavimento con temperature ben al di sotto di quella del corpo umano, non superiore a 29° C; questo elimina in modo assoluto qualsiasi problema di circolazione per le gambe, sfatando in modo inequivocabile le errate convinzioni a tal proposito.

9


IMPIANTI RADIANTI A PAVIMENTO

Rese termiche QUALITà CERTIFICATA

Per assicurare chiarezza e sicurezza di funzionamento nella resa di un impianto a pavimento, COMISA ha richiesto e provveduto a testare presso il laboratorio IGE dell’Università di Stoccarda, accreditato DIN, tutte le rese termiche dei vari sistemi sia in riscaldamento che in raffrescamento. Tali valori sono da considerarsi validi per condizioni tipo.

Universität Stuttgart

Nello specifico allegato tecnico redatto da COMISA sono pertanto disponibili tabelle di progettazione che permettono una determinazione rapida dell’interasse dei tubi e che consentono quindi di semplificare il predimensionamento di un impianto secondo la Normativa UNI EN 1264/2-3.

La resa termica per unità di superficie (m2) e tutti i parametri specifici per il calcolo del flusso termico erogato dall’impianto radiante, sono utilizzati dall’Ufficio Tecnico per la formulazione di progetti, schemi di posa e le relative relazioni tecniche riferite all’impianto radiante.

10

COMISA ENERGY


IMPIANTI RADIANTI A PAVIMENTO

COMISA ENERGY

11


IMPIANTI RADIANTI A PAVIMENTO

Tubo multistrato Pe-Rt/AL /Pe-Rt Riscaldamento

PE-RT

Primer

Alluminio

Primer

COMPORTAMENTI MECCANICI

Il tubo multistrato Pe-Rt/AL/Pe-Rt, grazie al peso specifico molto ridotto dei materiali che lo compongono (polietilene ed alluminio) ha nella leggerezza di trasporto e nella facilità di stesura i vantaggi più apprezzati per la realizzazione di impianti di riscaldamento a pavimento. Il tubo multistrato Pe-Rt/AL/Pe-Rt (PE-RT= Raised temperature resistant, resistente alle alte temperature) non ha bisogno di reticolazione perché è concepito con una struttura molecolare diversa dal PE. I campi cristallini dei polimeri sono uniti fra di loro intensivamente nelle zone amorfe. Il tubo multistrato Pe-Rt/AL/Pe-Rt, non essendo stato sottoposto a reticolazione, risulta molto più flessibile e consente • di essere piegato a mano con estrema facilità senza incrudire, • di accettare raggi di curvatura molto ridotti mantenendo la sezione costante, • di rimanere nella posizione voluta come un tubo metallico e quindi senza “effetto memoria”. In questo modo non è richiesto l’impiego di clips per il fissaggio ai panneli, come normalmente succede in un impianto con tubi Pe-x.

12

PE-RT

Raffrescamento

DW-8501BO0049

IMPERMEABILITà TOTALE ALL’OSSIGENO ED AL VAPORE ACQUEO Il tubo multistrato Pe-Rt/AL/Pe-Rt, grazie allo strato intermedio di alluminio, saldato testa a testa per tutta la lunghezza del tubo, impedisce in modo assoluto il passaggio di ossigeno, di vapore acqueo ed altre molecole gassose. Tale impermeabilità mette al riparo da possibili trasmissioni di odori, sedimentazione, inquinamento e corrosione, che potrebbero causare nel tempo, un danneggiamento delle componenti dell’impianto. Lo strato di alluminio, posizionato all’interno del tubo, elimina la possibilità che l’impermeabilità venga compromessa da graffi o intagli, garanzia ulteriore di sicurezza ed efficienza del tubo.

RESE TERMICHE Il tubo multistrato Pe-Rt/AL/Pe-Rt, con una più alta conduttività termica rispetto al tubo tutto-plastico, è particolarmente indicato per l’utilizzo nei sistemi di riscaldamento a pannelli radianti, dove è necessario disporre delle limitate temperature di esercizio e trasmissioni caloriche controllate. In definitiva questa elevata performance del tubo multistrato rispetto al tubo tutto-plastico si traduce in una maggiore resa termica quantificabile nell’ordine del 2,5% che, unito ad un costo d’acquisto inferiore rispetto al tubo PE reticolato, fa del riscaldamento a pavimento la soluzione economicamente più vantaggiosa oggi sul mercato.

COMISA ENERGY


IMPIANTI RADIANTI A PAVIMENTO

CARATTERISTICHE TECNICHE

Riscaldamento

Raffrescamento

• Comportamento meccanico: il tubo, una volta piegato, mantiene la sezione circolare e non possiede effetto memoria. Riduzione, in fase di posa, dell’utilizzo di clips. • Allungamento: la dilatazione termica del tubo multistrato è di 0,026 mm/m.k molto simile a quella dei tubi metallici e molto inferiore ai tubi tutto-plastici con valore 0,20 mm/m.k. • Resistenza all’abrasione: il PE-RT è inattaccabile dalla corrosione e la sua superficie non favorisce la formazione di incrostazioni, soprattutto in prossimità delle curve. • Barriera all’ossigeno: lo strato interno in alluminio costituisce una barriera perfetta al passaggio di molecole gassose, indipendentemente dalla temperatura e dall’umidità ambiente, evitando ogni pericolo di corrosione a causa di infiltrazioni di ossigeno e danni causati dall’esposizione ai raggi UV. • Leggerezza: un rotolo da 500 mt 16x2 pesa poco più di 50 Kg. • Inalterabilità nel tempo: i tubi multistrato sono progettati per resistere a pressioni fino a 10 bar con temperature di esercizio di 95 °C, il PE-RT possiede infatti una resistenza all’invecchiamento molto elevata. • Conduttività termica: la conduttività termica dei tubi multistrato varia da 0,43 per ø 16x2 a 0,47 W/m.k per ø 26x3, contro un valore di 0,38 W/m.k dei tubi PE-X. Questi valori favoriscono certamente l’impiego dei tubi multistrato nella realizzazione di impianti a pannelli radianti grazie anche all’ottima resa termica. • Rese termiche: paragonando condizioni fluidodinamiche (portata e velocità), e di realizzazione (pari lunghezza degli anelli), presenti in un sistema con tubo multistrato Comisa, ad un sistema realizzato con tubo PE-X, il tubo multistrato Comisa 16x2, grazie alla maggiore resa termica rispetto ad un tubo PE-X, può essere certamente impiegato al posto del tubo PE-X 17x2.

COMISA ENERGY

13


IMPIANTI RADIANTI A PAVIMENTO

Tubo Pe-xa 5 strati PRODUZIONE A 5 STRATI CON BARRIERA OSSIGENO EVOH: MASSIME PRESTAZIONI IN TERMINI DI SICUREZZA, PROTEZIONE E QUALITA’

Il tubo Saicompex Pe-Xa con barriera alla diffusione dell’ossigeno è realizzato in cinque strati: polietilene reticolato, adesivo, barriera alla diffusione dei gas, adesivo, polietilene reticolato (fig. 1)

Strato interno di polietilene reticolato

Barriera all’ossigeno EVOH

Strato esterno di polietilene reticolato

Fig. 1 A 341

3V206 PE-Xa

Strati adesivi

La barriera EVOH dei tubi Saicompex Pe-Xa è posta nello strato intermedio del tubo stesso. Questo accorgimento offre una maggiore garanzia di protezione perché la mette al riparo da possibili accidentali incisioni superficiali durante la messa in opera in cantiere e consente di prevenire il rischio che la protezione venga a contatto con l’umidità presente nell’ambiente. Infatti, il materiale che costituisce la barriera all’ossigeno di tutti i tubi PE-X, è un composto resinoso idrofilo, cioè che assorbe umidità, e la sua collocazione all’esterno del tubo, soluzione adottata dalla maggior parte dei produttori, ne compromette le prestazioni e la durata se non perfettamente immagazzinato.

Con la soluzione adottata con il tubo Saicompex Pe-Xa, questo rischio viene ridotto al minimo. Nel tubo Saicompex con barriera EVOH il materiale che viene a contatto con l’ambiente esterno è sempre il polietilene reticolato che, fra le materie plastiche, rappresenta quella con maggiore resistenza chimica. Queste sono le motivazioni principali che hanno spinto Comisa a scegliere tubi Pe-Xa in 5 strati (figura 2) rispetto ai tubi in 3 strati (figura 3) per i quali lo strato barriera, essendo sulla superficie esterna del tubo, è invece esposto ai rischi di incisione e di diminuzione delle prestazioni per effetto dell’umidità.

SAICOMPEX Tubo Pe-Xa 5 strati

Tubo 3 strati tradizionale

Fig. 2

Pe-Xa Adesivo

Fig. 3

Barriera EVOH Adesivo

Barriera EVOH Pe-Xa Adesivo

14

PEX

COMISA ENERGY


IMPIANTI RADIANTI A PAVIMENTO

IL POLIETILENE RETICOLATO Un polimero è una macromolecola, ovvero una molecola dall’elevato peso molecolare, costituita da un gran numero di gruppi molecolari (detti unità ripetitive) uguali, uniti “a catena” mediante la ripetizione dello stesso tipo di legame. I polimeri possono essere classificati in vari modi in base alle loro caratteristiche fisiche: in relazione alle loro proprietà dal punto di vista della deformazione, si differenziano in termoplastici, termoindurenti e elastomeri. Il polietilene è un materiale termoplastico composto da numerose catene lunghe. Anche a temperature abbastanza elevate (ancora sotto il punto di fusione), il materiale comincia ad avere un rilevante grado di fluidità. Le ottime qualità di questo materiale sono quindi limitate dalla temperatura operativa. La reticolazione è il processo mediante il quale le catene polimeriche vanno incontro ad una reazione che crea dei legami fra diverse catene (o eventualmente tra due punti diversi della stessa catena), a livello di gruppi funzionali reattivi. Questi

COMISA ENERGY

legami posso essere di tipo covalente oppure ionico, quindi legami forti. Tali legami possono essere immaginati come le traversine di una ferrovia che collegano i binari (rappresentanti le catene polimeriche). Il materiale subisce una trasformazione strutturale che ne migliora le caratteristiche quali l’abrasione, la resistenza chimica e la resistenza meccanica nel tempo. Con la reticolazione il grado di fluidità è ridotto considerevolmente e le performance del materiale sono accresciute significativamente. Unito ad un aumento delle prestazioni ad alte temperature, il polietilene reticolato conserva le eccellenti proprietà dei materiali termoplastici. La reticolazione aggiunge un ampio margine di sicurezza e consente di produrre tubi che rispondano facilmente ai requisiti richiesti dalle normative internazionali per gli impianti di riscaldamento e di distribuzione dell’acqua calda. I tubi in polietilene reticolato non sono mai totalmente reticolati perché questo li renderebbe troppo fragili e soggetti allo stress cracking. Una reticolazione insufficiente al contrario può non portare all’incremento di performance voluto rispetto al polietilene base. L’obiettivo è dunque quello di ottenere il grado di reticolazione che fornisca il giusto compromesso fra resistenza meccanica e flessibilità necessaria all’impiego del prodotto, togliendo nello stesso tempo lo stress cracking. Riguardo al tipo di processo di reticolazione utilizzato il grado di reticolazione può variare in un intervallo compreso tra 65% e 89%. Esistono diverse tecnologie per raggiungere la reticolazione del polietilene, ma poiché il polietilene non ha gruppi funzionali che hanno capacità di reticolare, è necessario aggiungere al materiale un altro componente.

15


IMPIANTI RADIANTI A PAVIMENTO

Tubo multistrato PE-RT / evoh / pe-rt Riscaldamento

barriera antidiffusione ossigeno

Il tubo PE-RT a cinque strati per riscaldamento è stato prodotto con polietilene a resistenza termica maggiorata ed uno strato interno costituito da una barriera all’ossigeno EVOH.

EVOH

Ø 20 x 2 - 18 x 2 - 16 x 2

Impiego Riscaldamento a pavimento, installazioni geotermiche.

Vantaggi

Struttura del tubo

• Anticorrosione • Resistente ad agenti chimici • Peso contenuto • Libero da depositi • Flessibile • Elevato rendimento grazie allo strato interno liscio • Buona resistenza all’urto • Bassa condensazione • Impermeabile all’ossigeno secondo la normativa DIN 4726 (tubazioni per riscaldamento)

• Tubo interno PE-RT tipo II • DIN 16833 / ISO 22391 • Strato di collante • Strato barriera ossigeno EVOH • Strato di collante • Strato esterno di polietilene resistente ad elevate temperature

Pe-RT Adesivo Barriera EVOH Pe-RT Adesivo

16

COMISA ENERGY


IMPIANTI RADIANTI A PAVIMENTO

Tipologie di tubo da utilizzare nei sistemi radianti

SLIMINNOVATION

Tubo multistrato

Ø 20 x 2 mm

Tubo multistrato

Ø 20 x 2 mm

Tubo multistrato

Ø 18 x 2 mm

Tubo multistrato

PE-RT / AL / PE-RT

Ø 16 x 2 mm

Tubo multistrato

PE-RT / EVOH / PE-RT

Ø 16 x 2 mm

• •

Ø 12 x 1,3 mm

Ø 10 x 1,3 mm

COMISA ENERGY

DRY EPS

PE-RT / EVOH / PE-RT

PE-RT / EVOH / PE-RT

WET EPS

Tubo multistrato

Tubo multistrato

WET

PE-RT / EVOH / pe-rt

Ø 17 x 2 mm

DRY FG aktiv

PE-RT / EVOH / pe-rt

PE-Xa/ EVOH / PE-Xa

DRY FG

PE-RT / AL / PE-RT

Tubo multistrato

SILENT

EVOH

FLAT TOTAL FLAT

barriera antidiffusione ossigeno

TECNO TECNO RIB.

5 strati

STANDARD STANDARD RIB.

SPECIALE RISTRUTTURAZIONI

• 17


IMPIANTI RADIANTI A PAVIMENTO

Caratteristiche dei sistemi radianti

SLIMINNOVATION

Impianti industriali

Fonoassorbente Passi liberi Posa tubo in diagonale Ingombri minimi

• •

DRY FG aktiv

FLAT

Tempi brevi di messa a regime dell’impianto

DRY EPS

Impianti civili

• •

• • • •

WET EPS

Facilità di trasporto

WET

Resistenza al calpestio

• • • • •

• • • •

• • • • •

• • •

• • • •

• • • •

DRY FG

Pannello bugnato

• •

SILENT

Rese certificate

TECNO

STANDARD

SPECIALE RISTRUTTURAZIONI

• •

• • •

• •

• •

• • •

• •

• •

Pannello con fondo adesivo Posa su pavimento esistente Posa a secco 18

• • •

COMISA ENERGY


IMPIANTI RADIANTI A PAVIMENTO

Ingombro dei sistemi radianti

20 INGOMBRO MINIMO DEI SISTEMI DI POSA 19 comprensivo di massetto (dove previsto) pavimentazione esclusa

18 17 16 15

PER I DETTAGLI VEDERE LE RELATIVE SEZIONI DI INGOMBRO NELLE PAGINE SEGUENTI

14 TECNO PANNELLO H 60 mm

13

TECNO PANNELLO H 50 mm

12

STANDARD PANNELLO H 35 mm TECNO PANNELLO H 40 mm STANDARD PANNELLO H 25 mm TECNO PANNELLO H 30 mm STANDARD PANNELLO H 15 mm TECNO PANNELLO H 20 mm

11

9 8 7

RIBASSATO e RIBASSATO TECNO

FLAT PANNELLO H 40 mm

10

FLAT PANNELLO H 30 mm TOTAL FLAT PANNELLO H 40 mm FLAT PANNELLO H 20 mm TOTAL FLAT

PANNELLO

H 30 mm

TOTAL FLAT PANNELLO H 20 mm

6 5

4 SLIMINNOVATION 3

DRYEPS DRYFG AKTIV DRYFG

2

WETEPS • WET •

1 0 •Altezza del sistema escluso massetto autolivellante

COMISA ENERGY

19


Tipologie di impianti radianti

N

R

Residenziale nuovo

Residenziale ristrutturazione

Riscaldamento

ribassatO standard

PAG. 26

ribassatO TECNO

PAG. 28

Raffrescamento

IMPIANTI CIVILI

STANDARD

PAG. 22

flat - TOTAL FLAT

PAG. 30

TECNO

PAG. 24

TUBO E COMPONENTI

PAG. 34

20

COMISA ENERGY


TIPOLOGIE DI IMPIANTI

DRY FG

PAG. 40

SLIMINNOVATION

Riscaldamento

Raffrescamento

SISTEMI SPECIALI PER RISTRUTTURAZIONI e strutture ad alta efficienza wet

PAG. 52

dry fG AKTIV

PAG. 44

wet eps

PAG. 56

dry eps

PAG. 48

COMISA ENERGY

21


TIPOLOGIE DI IMPIANTI

STANDARD

• Sistema ideale sia per riscaldamento che raffrescamento a pavimento che, grazie alle perfette geometrie di posa, garantisce un ottimo livello di omogeneità della temperatura superficiale. • Passi di posa prefissati multipli di 5 cm che consentono alti livelli di resa termica in funzione del tipo di impianto/ involucro edilizio. • Particolari nervature fra le bugne permettono di mantenere il tubo multistrato sollevato, migliorando l’annegamento nello strato di supporto (massetto) con conseguente miglioramento della resa termica. • Ottima calpestabilità in fase di posa grazie ad alti valori di resistenza alla compressione.

22

Universität Stuttgart

QUALITà CERTIFICATA

N

R

Residenziale nuovo

Residenziale ristrutturazione

Riscaldamento

Raffrescamento

PER IMPIANTI CIVILI

COMISA ENERGY


TIPOLOGIE DI IMPIANTI

STANDARD

PANNELLO STANDARD mm 1230 x 730

Spessori disponibili escluso rivestimento

Massetto premiscelato

Rivestimento

30 ÷ 45 mm

Fascia perimetrale isolante

92 102 112

mm.

SOLETTA O PIANO DI APPOGGIO

Tubo PE-Xa / EVOH / PE-Xa Ø 17 x 2 mm

Tubo multistrato PE-RT/AL/PE-RT Ø 16 x 2 mm

PANNELLO ISOLANTE STANDARD

32

14 22

9

Ø 35,5

Spessori disponibili ISOLANTE

mm

47 57 67

mm

15 25 35

EPS 200

Si compone di una lastra di polistirene espanso accoppiata ad un film di polistirene rigido dotato di incastri sui quattro lati per un facile accoppiamento. Pannello modulare appositamente sagomato per accogliere le tubazioni ed al contempo per isolare termicamente dalla superficie sottostante.

Marcato CE secondo la norma UNI EN 13163; rilievi in sottosquadro con altezza di 32 mm, interasse 50 mm. per la realizzazione di circuiti con passo 50 mm. e multipli. • Densità: 30 Kg/m3 • Spessore isolante disponibile 15 - 25 - 35 mm. • EPS 200

SPESSORE ISOLANTE (mm)

SPESSORE TOTALE (mm)

CONFEZIONE (superficie utile m2)

CODICE

DIMENSIONI (mm)

88.10.200

1230 x 730

15

47

11,76

16,00

88.10.201

1230 x 730

25

57

9,24

16,85

88.10.202

1230 x 730

35

67

7,56

21,30

e / m2

Spessore 15 mm. - Resistenza termica: 0 ,70 m2 k/w - Conduttività termica: 0,035 W/Mk Spessore 25 mm. - Resistenza termica: 1,00 m2 k/w - Conduttività termica: 0,035 W/Mk Spessore 35 mm. - Resistenza termica: 1,30 m2 k/w - Conduttività termica: 0,035 W/Mk COMISA ENERGY

23


TIPOLOGIE DI IMPIANTI

TECNO

• Unione stagna tra i pannelli, ideale per massetti liquidi autolivellanti. • Altissima resistenza all’usura e al camminamento forniti dall’accoppiamento dello strato isolante in EPS al foglio rigido in polistirene di 0,7 mm • Sistema ideale sia per riscaldamento che raffrescamento a pavimento che, grazie alle perfette geometrie di posa, garantisce un ottimo livello di omogeneità della temperatura superficiale. • Passi di posa prefissati multipli di 5 cm che consentono alti livelli di resa termica in funzione del tipo di impianto/involucro edilizio. • Particolari nervature fra le bugne permettono di mantenere il tubo multistrato sollevato, migliorando l’annegamento nello strato di supporto (massetto) con conseguente miglioramento della resa termica. • Ottima calpestabilità in fase di posa grazie ad alti valori di resistenza alla compressione.

24

QUALITà CERTIFICATA

N

R

Residenziale nuovo

Residenziale ristrutturazione

Riscaldamento

Universität Stuttgart

Raffrescamento

PER IMPIANTI CIVILI

COMISA ENERGY


TIPOLOGIE DI IMPIANTI

TECNO

Massetto premiscelato

Battiscopa

Spessori disponibili escluso rivestimento

PANNELLO TECNO mm 1250 x 850

RIVESTIMENTO

30 ÷ 45 mm

Fascia perimetrale isolante

87 97 107 117 127

mm.

SOLETTA O PIANO DI APPOGGIO

Tubo PE-Xa / EVOH / PE-Xa Ø 17 x 2 mm

Ø 37,5

Ø 32,5

1

21

PANNELLO ISOLANTE TECNO

mm

50 mm 20 30 40 50 60

EPS 150 EPS 200

Pannello in polistirene espanso rivestito con lamina di elevato spessore (0,7 mm) che sporge sui due lati per un ottimale accoppiamento tra i pannelli, atto a garantire ed adempiere alle richieste della norma DIN 18560 inerente ai ponti termici ed acustici. Alta densità per l’impiego in ambienti con esigenze di carico elevate. CODICE

DIMENSIONI (mm)

42 52 62 72 82

19

Tubo multistrato PE-RT/AL/PE-RT Ø 16 x 2 mm

Spessori disponibili ISOLANTE

Marchiato CE secondo la norma UNI EN 13163. Rilievi in sottosquadro con altezza 22 mm., interasse 50 mm per la realizzazione di circuiti con passo 50 mm. e multipli. • Densità: EPS 150 = 25 kg/m3 - EPS 200 = 30 kg/m3 • Spessore isolante disponibile 20 - 30 - 40 - 50 - 60 mm.

SPESSORE ISOLANTE (mm)

SPESSORE TOTALE (mm)

CONFEZIONE (superficie utile m2)

e / m2

EPS200

88.10.208

1250 x 850

20

42

13,44

20,30

88.10.209

1250 X 850

30

52

9,60

22,90

EPS150

88.10.291

1250 x 850

20

42

13,44

17,50

88.10.292

1250 x 850

30

52

9,60

20,60

88.10.293

1250 x 850

40

62

7,68

21,40

88.10.294 •

1250 x 850

50

72

5,76

28,00

88.10.295 •

1250 x 850

60

72

5,76

31,50

• Solo su ordinazione (lotti minimi)

COMISA ENERGY

• I dati relativi alla resisitenza termica sono disponibili nelle apposite schede tecniche.

25


TIPOLOGIE DI IMPIANTI

RIBASSATO STANDARD

Oltre ad avere tutte le caratteristiche tecniche del sistema STANDARD, la versione ribassata è deale per ristrutturazioni grazie ad un ingombro minimo, comprensivo di massetto di copertura dei tubi, di soli 62 mm.

QUALITà CERTIFICATA

Universität Stuttgart

R Residenziale ristrutturazione

Riscaldamento

Raffrescamento

PER IMPIANTI CIVILI

Spessore sistema solo

26

62 mm

escluso rivestimento

COMISA ENERGY


TIPOLOGIE DI IMPIANTI

Spessore sistema escluso rivestimento

PANNELLO STANDARD RIBASSATO mm 1120 x 620

Massetto premiscelato

Battiscopa

30 mm

Rivestimento

Fascia perimetrale isolante

mm 32 mm

62

SOLETTA O PIANO DI APPOGGIO

Tubo PE-Xa / EVOH / PE-Xa Ø 17 x 2 mm

Tubo multistrato PE-RT/AL/PE-RT Ø 16 x 2 mm

Resistenza termica: 0,45 m2 k/w - Conduttività termica: 0,034 W/Mk

PANNELLO RIBASSATO STANDARD

EPS 250

4

22

32

Ø 35

Spessore ISOLANTE

mm

10

10 10

Si compone di una lastra di polistirene espanso ad elevatissima densità dotata di incastri sui quattro lati per un facile accoppiamento. Pannello modulare appositamente sagomato per accogliere tubazioni con ø 16 x 2 ed al contempo per isolare termicamente dalla superficie sottostante.

CODICE

DIMENSIONI (mm)

88.10.205

1120 x 620

COMISA ENERGY

Marcato CE secondo la norma UNI EN 13163; rilievi in sottosquadro con altezza di 22 mm, interasse 50 mm, per la realizzazione di circuiti con passo 50 mm e multipli. • Densità 40 kg/m3 • Spessore isolante super ribassato: 10 mm • Spessore totale: 32 mm

SPESSORE ISOLANTE (mm)

SPESSORE TOTALE (mm)

CONFEZIONE (superficie utile m2)

10

32

14,52

e / mt2. 17,68

27


TIPOLOGIE DI IMPIANTI

RIBASSATO TECNO

Universität Stuttgart

QUALITà CERTIFICATA

Oltre ad avere tutte le caratteristiche tecniche del sistema TECNO, la versione ribassata è deale per ristrutturazioni grazie ad un ingombro minimo, comprensivo di massetto di copertura dei tubi, di soli 62 mm.

R Residenziale ristrutturazione

Riscaldamento

Raffrescamento

PER IMPIANTI CIVILI

Spessore sistema solo

28

62 mm

escluso rivestimento

COMISA ENERGY


TIPOLOGIE DI IMPIANTI

Massetto premiscelato Battiscopa

62

32 mm

Rivestimento

Spessore sistema escluso rivestimento

PANNELLO TECNO RIBASSATO mm 1250 x 850

mm.

SOLETTA O PIANO DI APPOGGIO

Tubo PE-Xa / EVOH / PE-Xa Ø 17 x 2 mm

Tubo multistrato PE-RT/AL/PE-RT Ø 16 x 2 mm

PANNELLO RIBASSATO TECNO

EPS 150 EPS 200

1

Ø 32,5 19

21

32 mm

Ø 37,5

Spessore ISOLANTE

50

Pannello in polistirene espanso rivestito con lamina di elevato spessore (0,7 mm) che sporge sui due lati per un ottimale accoppiamento tra i pannelli, atto a garantire ed adempiere alle richieste della norma DIN 18560 inerente ai ponti termici ed acustici. Alta densità per l’impiego in ambienti con esigenze di carico elevate e per pavimenti ribassati.

mm

10

Marchiato CE secondo la norma UNI EN 13163. Rilievi in sottosquadro con altezza 22 mm, interasse 50 mm per la realizzazione di circuiti con passo 50 mm e multipli. • Densità: EPS 150 = 25 kg/m3 - EPS 200 = 30 kg/m3 • Spessore isolante super ribassato 10 mm. • Spessore totale: 32 mm

SPESSORE ISOLANTE (mm)

SPESSORE TOTALE (mm)

CONFEZIONE (superficie utile m2)

e / m2

1250 x 850

10

32

18,24

18,72

1250 x 850

10

32

18,24

16,30

CODICE

DIMENSIONI (mm)

EPS200

88.10.207

EPS150

88.10.290

Resistenza termica: 0,45 m2 k/w - Conduttività termica: 0,035 W/Mk COMISA ENERGY

29


TIPOLOGIE DI IMPIANTI

FLAT / TOTAL FLAT

• La geometria del pannello rende particolarmente veloce la posa, che viene eseguita semplicemente srotolando il pannello sulla superficie di supporto • I bordi laterali autoncollanti eliminano la possibilità di ponti termici e ne facilitano la posa, caratteristica ottimale soprattutto su impianti di grande superficie • Non avendo scanalature perimetrali per l’accoppiamento, riduce sensibilmente gli scarti. • Sistema ideale sia per riscaldamento che raffrescamento a pavimento che, grazie alle perfette geometrie di posa, garantiscono un ottimo livello di omogeneità della temperatura superficiale. • Passi di posa prefissati multipli di 5 cm che consentono alti livelli di resa termica in funzione del tipo di impianto/involucro edilizio. • Ottima calpestabilità in fase di posa grazie ad alti valori di resistenza alla compressione.

30

Universität Stuttgart

QUALITà CERTIFICATA

N

R

Residenziale nuovo

Residenziale ristrutturazione

Riscaldamento

Raffrescamento

PER IMPIANTI CIVILI

COMISA ENERGY


TIPOLOGIE DI IMPIANTI

flat / total flat

Graffetta fissatubo

FLAT

Rivestimento

60 mm

Fascia perimetrale isolante

45 mm

Battiscopa

TOTAL FLAT

PANNELLO FLAT rotolo mm 10000 x 1000

Massetto premiscelato

Spessori disponibili dei sistemi escluso rivestimento

mm.

mm

80 90 100

65 75 85

SOLETTA O PIANO DI APPOGGIO

FLAT

con massetto SAICOM BIO a ritiro controllato a spessore ridotto

Tubo PE-Xa / EVOH / PE-Xa Ø 17 x 2 mm

Tubo multistrato PE-RT/AL/PE-RT Ø 16 x 2 mm

TOTAL FLAT

GRAFFETTA FISSATUBO

PANNELLO flat

EPS200

Pannello in polistirene espanso per l’isolamento termico, realizzato con foglio di rivestimento superficiale antistrappo con funzione di barriera antiumidità, provvisto di bordi autoincollanti e serigrafia con funzione di guida e griglia di posa con passo 50 mm. Omologato per carichi mobili fino a 5kN/m2, ai sensi della norma DIN 1055-3.

Spessori disponibili ISOLANTE

mm

20 30 40

La fornitura è in rotoli. Lunghezza pannello: 10000 mm Larghezza pannello: 1000 mm Spessore pannello: H = 20 mm - H = 30 mm - H = 40 mm Densità: 30 kg/m3 EPS 200

SPESSORE ISOLANTE (mm)

SPESSORE TOTALE (mm)

CONFEZIONE (superficie utile m2)

e / m2

10000 x 1000

20

20

10

15,10

10000 x 1000

30

30

10

17,70

10000 x 1000

40

40

10

19,50

CODICE

DIMENSIONI (mm)

88.10.211 88.10.212 88.10.233

Spessore 20 mm - Resistenza termica: 0,55 m2 k/w - Conduttività termica: 0,035 W/Mk Spessore 30 mm - Resistenza termica: 0,85 m2 k/w - Conduttività termica: 0,035 W/Mk Spessore 40 mm - Resistenza termica: 1,15 m2 k/w - Conduttività termica: 0,035 W/Mk

COMISA ENERGY

31


TIPOLOGIE DI IMPIANTI

silent PANNELLO ISOLANTE FONOASSORBENTE

PROGETTAZIONE La componente “isolamento acustico” abbinata ad un sistema di riscaldamento e raffrescamento a pavimento richiede una progettazione accurata da affidare a tecnici qualificati e preparati che operano nel settore e sono in grado di dimensionare gli impianti in modo corretto. Comisa propone a questi progettisti le soluzioni migliori per raggiungere questo scopo.

PROPRIETà PRINCIPALI: • Bassa rigidità dinamica verificata secondo norma UNI EN 290521 • Elevato livello di comprimibilità (CP3) verificato secondo norma UNI EN 12431 sinonimo di durata nel tempo. • Elevato isolamento termico grazie ad un y = 0,035 W/mK verificato secondo la norma UNI EN 12667 • Elevato valore di isolamento acustico verificato secondo la EN ISO 140/6 – 717/2 • Accoppiato con lamina di elevato spessore (0,7 mm).

PANNELLO SILENT nasce per isolare il solaio dai rumori d’urto dovuti a : • percussioni sui pavimenti provocati dal calpestio o dalla caduta di oggetti; • attriti provocati da spostamento di mobili o altro; • vibrazioni dovute a macchine o impianti che sono a diretto contatto con il solaio.

CARATTERISTICHE PRINCIPALI

CODICE

88.10.216 •

La linea SILENT propone pannelli specifici per l’isolamento termico ed acustico che rispettano la normativa europea EN 13163 in merito ai materiali ottenuti dalla sinterizzazione del poliestere espanso o EPST. La lettera T della sigla EPST identifica il processo di “tricerizzazione” cui viene sottoposta la lastra di poliestere in fase di produzione e che consta nello schiacciare il pannello appena uscito dalla blocchiera.

e/m2

H 25

22,00

88.10.217 •

H 35

25,00

88.10.218 •

H 45

28,50

88.10.219 •

H 55

31,50

• Su ordinazione (lotti minimi)

Massetto premiscelato

Battiscopa

MISURA (mm)

Spessori disponibili del sistema escluso rivestimento

PANNELLO SILENT mm 1250 x 850

RIVESTIMENTO

45 mm

Fascia perimetrale isolante

92 102 112 122

mm.

SOLETTA O PIANO DI APPOGGIO

Tubo multistrato PE-RT/AL/PE-RT Ø 16 x 2 mm

32

Tubo PE-Xa / EVOH / PE-Xa Ø 17 x 2 mm

COMISA ENERGY


TIPOLOGIE DI IMPIANTI

CARATTERISTICHE DIMENSIONALI H 25

SUPERFICIE PANNELLO (mm) SUPERFICIE UTILE (mm) SPESSORE UTILE (mm) SPESSORE TOTALE (mm) PASSO (mm) FILM DI COPERTURA INCASTRO PANNELLI

CARATTERISTICHE FISICO-MECCANICHE Conduttività termica dichiarata polistirene espanso elasticizzato (EN 12667 – EN12939) W/Mk Conduttività termica dichiarata polistirene espanso EPS200 (EN 12667 – EN12939) W/Mk Resistenza termica dichiarata polistirolo espanso elasticizzato (UNI EN 13163) m2K/W Resistenza termica dichiarata polistirolo espanso EPS200 (UNI EN 13163) m2K/W Rigidità dinamica (EN 29052-1) MN/m3 Comprimibilità (EN 12431) Isolamento acustico con massetto in densità standard 2000 kg/m3 di spessore: (UNI EN 12354-2) Assorbimento d’acqua a lungo periodo (UNI EN 12087) Stabilità dimensionale in condizioni normali e costanti di laboratorio (UNI EN 1603) Stabilità dimensionale in condizioni specificate di umidità e di temperatura (UNI EN 1604) Reazione al fuoco (EN 13501-1) euroclasse

H 35

H 45

H 55

1210 x 810 1210 x 810 1210 x 810 1210 x 810 1200 x 800 1200 x 800 1200 x 800 1200 x 800 25 35 45 55 47 57 67 77 50 50 50 50 PS compatto PS compatto PS compatto PS compatto rigido rigido rigido rigido

Maschio/femmina

Maschio/femmina

Maschio/femmina

Maschio/femmina

H 25

H 35

H 45

H 55

0,036 0,036 0,036 0,036

0,035

0,035

0,035

0,035

0,55

0,80

1,10

1,35

0,25

0,25

0,25

0,25

12 (SD15) 10 (SD10) 10 (SD10) 8 (SD10) CP3 CP4 CP4 CP4 30 mm=28 dB • 60 mm=32 dB 30 mm=29 dB • 60 mm=34 dB 30 mm=29 dB • 60 mm=34 dB 30 mm=31 dB • 60 mm=35 dB 40 mm=30 dB • 70 mm=33 dB 50 mm=31 dB • 80 mm=34 dB

40 mm=31 dB • 70 mm=35 dB

40 mm=31 dB • 70 mm=35 dB

40 mm=32 dB • 70 mm=36 dB

50 mm=32 dB • 80 mm=35 dB

50 mm=32 dB • 80 mm=35 dB

50 mm=34 dB • 80 mm=37 dB

Wit < 5,0%

Wit < 5,0%

Wit < 5,0%

Wit < 5,0%

+/– 0,2%

+/– 0,2%

+/– 0,2%

+/– 0,2%

+/–1,0%

+/–1,0%

+/–1,0%

+/–1,0%

E E E E

CARATTERISTICHE IMBALLO

H 25 H 35 H 45 H 55 TIPO CONFEZIONE Pellicola PE Pellicola PE Pellicola PE Pellicola PE CONFEZIONE N. pezzi 10 9 8 6 m2 9,6 8,64 7,68 5,76 BANCALE N. Pannelli 60 54 48 36 m2 57,6 51,84 46,08 34,56

ATTENZIONE COMISA NON PROGETTA L’ACUSTICA MA PROPONE SOLUZIONI PER RAGGIUNGERE UNO SCOPO

H mm 25 / 35 / 45 / 55

COMISA ENERGY

33


TIPOLOGIE DI IMPIANTI

Tubo per impianti radianti STANDARD - TECNO - RIBASSATI - FLAT - TOTAL FLAT - SILENT

Pe-Rt / Al / Pe-Rt

5 STRATI

TUBO MULTISTRATO Tubo multistrato per riscaldamento e raffrescamento a pavimento realizzato tramite accoppiamento di tubo Pe-Rt ad un’anima di alluminio saldata testa a testa per tutta la lunghezza del tubo, rivestita esternamente da un altro strato in Pe-Rt.

Totale barriera all’ossigeno ed elevata conduttività termica.

Pe-Xa / EVOH / Pe-Xa

5 STRATI

DW-8501BO0049

CODICE

MISURA (mm)

87.80.011

16 x 2

CONFEZIONE (mt)

100

87.80.010

16 x 2

200

87.80.009

16 x 2

250

87.80.008

16 x 2

500

1,38

87.80.020

20 x 2

100

2,25

87.80.023

20 x 2

300

2,25

1,38

1,38

1,38

tubo POLIETILENE RETICOLATO DI TIPO A Tubo per riscaldamento e raffrescamento a pavimento in polietilene reticolato PE-Xa 5 strati, con grado di reticolazione minimo 70%, prodotto secondo la norma DIN 16892/93 e dotato di barriera antidiffusione di ossigeno EVOH secondo DIN 4726 (inserita nello strato intermedio del tubo a garanzia di protezione da umidità e abrasioni). Certificato SKZ Wurzburg n. A 524 e DIN CERTCO n. 3V206 barriera antidiffusione ossigeno

EVOH A 341

Pe-Rt / evoh / pe-rt

5 STRATI

e / mt.

CONFEZIONE (mt)

3V206 PE-Xa

CODICE

MISURA (mm)

87.80.395

17 x 2 barriera EVOH

240

2,20

87.80.396

17 x 2 barriera EVOH

600

2,20

88.10.229

Reggicurve in poliammide

pz. 1

1,80

e / mt.

TUBO polietilene a resistenza TERMICA maggiorata * barriera antidiffusione ossigeno

EVOH

CODICE

MISURA (mm)

87.80.991

Ø 16 x 2,0

CONFEZIONE (mt) 600 m.

1,12

87.80.992

Ø 18 x 2,0

500 m.

1,55

87.80.994

Ø 20 x 2,0

500 m.

50

e / mt.

* Solo su richiesta e per lotti minimi di acquisto.

34

COMISA ENERGY


TIPOLOGIE DI IMPIANTI

Accessori per impianti radianti STANDARD - TECNO - RIBASSATI - FLAT - TOTAL FLAT - SILENT

RACCORDO PER TUBO MULTISTRATO Pe-Rt/AL/Pe-Rt e Pe-Xa ATTACCO 3/4“ EUROCONO PER COLLETTORE CODICE

MISURA (mm)

88.03.116

16 x 2 per tubo Multistrato

CONFEZIONE (pz.)

1

2,12

88.03.119

17 x 2 per tubo PE-Xa 5 strati

1

1,97

88.03.136

20 x 2 per tubo Multistrato

1

2,36

e / pz.

GIUNTO DI DILATAZIONE Giunto di dilatazione in PE con base adesiva CODICE

MISURA (mm)

88.10.222

H = 150 mm x L = 2000 mm

CONFEZIONE (mt)

2

e / mt. 5,50

BASE ADESIVA

FASCIA PERIMETRALE ISOLANTE Fascia perimetrale di dilatazione realizzata in polietilene espanso a struttura cellulare totalmente chiusa con lato adesivizzato sull’intera superficie, accoppiato sul lato pannello a foglio di polietilene per evitare infiltrazioni di malta. Dimensione mm. 150 x 8 CODICE

MISURA (mm)

88.10.220

150 x 8

CONFEZIONE (mt)

50

e / mt. 1,90

GRAFFETTE FISSARETE In materiale plastico, viene fissata sulle bugne dei pannelli come fermarete.

CODICE

88.10.230

COMISA ENERGY

RETE ANTIRITIRO

CONFEZIONE (pz)

100

e / pz. 0,21

35


TIPOLOGIE DI IMPIANTI

Accessori per impianti radianti STANDARD - TECNO - RIBASSATI - FLAT - TOTAL FLAT - SILENT

Additivo superfluidificante liquido per migliorare il rapporto acqua/cemento, la fluidità, la lavorabilità e la compattezza nella produzione di massetti aumentandone inoltre la conducibilità termica. Dosaggio: 1 Kg per ogni 100 Kg di cemento. CODICE

CONFEZIONE (lt)

e / kg.

88.10.235

5

5,10

88.10.236

20

4,80

ADDITIVO IN FIBRE POLIPROPILENICHE UTILIZZATO IN ALTERNATIVA ALLA RETE ELETTROSALDATA Fibre polipropileniche per il rinforzo antifessurativo per massetti in CLS. Assicura aderenza ai leganti idraulici ed elevata resistenza agli agenti chimici e all’ambiente alcalino, migliorando le resistenze meccaniche e la qualità dell’impasto. Dosaggio: 1 Kg di fibre ogni m3 di massetto CODICE

CONFEZIONE (kg.)

88.10.240

e / kg.

26,00

1

RETE ANTIRITIRO Pannelli di rete elettrosaldata in filo zincato secondo DIN 1548B, per massetti di pavimenti riscaldati che consente di incrementare la stabilità e risolvere il problema della fessurazione del calcestruzzo: si distingue infatti per la forma particolare dell’impronta che ne garantisce un posizionamento ottimale. Diametro filo 2 mm • Maglia 50 x 50 mm • Dimensione pannello 1000 x 2000 mm. CODICE

MISURA (mt)

88.10.245

1x2

CONFEZIONE (m2)

10

e / m2

4,83

utilizzabile in tutti gli impianti di riscaldamento radiante a pavimento Prodotto concentrato per l’additivazione dell’acqua dell’impianto di riscaldamento, con Molibdato speciale inibitore di corrosione, utilizzato come: • Filmante protettivo • Biocida antialghe • Anti Gas/Schiuma • Anti Calcale • Anti Ossidante CODICE

88.10.238

36

Specifico per Alte e Basse temperature Diluizione: 0.5% x 100 lt e/confezione

Confezione 10 Kg.

22,50

COMISA ENERGY


TIPOLOGIE DI IMPIANTI

Accessori per impianti radianti FLAT - TOTAL FLAT

FOGLIO IN POLIETILENE BARRIERA ALL’UMIDITA’ (IN ROTOLO) Da inserire sopra il sottofondo livellante come barriera all’umidità prima di stendere i pannelli. Spessore mm. 0,2 CODICE

MISURA (mt)

88.10.250

1,88 x 100

CONFEZIONE (m2)

188

SPESSORE (mm)

0,2

e / m2

2,09

Foglio monopiega (larghezza 1,88 x 1 mt)

BINARIO FISSATUBO Profilo in materiale plastico, disponibile con fondo adesivo opzionale, da applicare direttamente sul foglio barriera all’umidità per il fissaggio del tubi multistrato Ø mm 16 x 2 - Ø mm 17 x 2 in impianti con passo 50 mm e multipli. CODICE

MISURA (mm)

88.10.255

L 1000 x h 40 x L 50

CONFEZIONE (mt)

50

FONDO BIADESIVO

SI

5,00

88.10.256

L 1000 x h 40 x L 50

50

NO

4,80

e / mt.

GRAFFETTA Per il fissaggio del tubo ad inserimento automatico realizzata in materiale plastico, completa di alette di ancoraggio. Fornita in strisce per l’utilizzo con tacker fissagraffette automatico. CODICE

88.10.231

CONFEZIONE (pz)

200

e / pz.

0,18

TACKER FISSA GRAFFETTE CODICE

88.10.300

COMISA ENERGY

e / pz.

430,00

37


TIPOLOGIE DI IMPIANTI

SLIMINNOVATION Riscaldamento

Sistemi a basso spessore indicati per le ristrutturazioni

Raffrescamento

• RAPIDI • RAZIONALI • RISOLUTIVI

SPECIALE RISTRUTTURAZIONI E STRUTTURE AD ALTA EFFICIENZA

QUALITà CERTIFICATA

38

Universität Stuttgart

COMISA ENERGY


TIPOLOGIE DI IMPIANTI

SLIMINNOVATION DRYFG

SISTEMI A SECCO

Spessore sistema

15 mm

escluso rivestimento

Spessore sistema

13 mm

escluso rivestimento e autolivellante

18 mm

escluso rivestimento e autolivellante

WETEPS

DRYFG AKTIV

Spessore sistema

WET

SISTEMI CON MASSETTO

25 mm

escluso rivestimento

31 mm

escluso rivestimento

Spessore sistema

DRYEPS

Spessore sistema

COMISA ENERGY

39


TIPOLOGIE DI IMPIANTI

DRYFG

SLIMINNOVATION Universität Stuttgart

QUALITà CERTIFICATA

SISTEMa A SECCO a basso spessore PER IMPIANTI CIVILI

DRY FG è una soluzione innovativa che permette l’installazione di un impianto di riscaldamento e raffrescamento a pavimento anche quando le quote a disposizione sono ridotte al minimo. Si installa tenendo conto di uno spessore di posa estremamente ridotto: al pannello di fibra di gesso di soli 15 mm, si somma lo spessore del rivestimento da posare: l’ingombro totale dipende quindi esclusivamente dalla finitura scelta.

N

R

Residenziale nuovo

Residenziale ristrutturazione

Raffrescamento

Riscaldamento

PER IMPIANTI CIVILI

Spessore del sisitema

15 mm SPECIALE RISTRUTTURAZIONI E STRUTTURE AD ALTA EFFICIENZA

escluso rivestimento

• Per la posa del sistema è disponibile sul sito Comisaenergy il videomanuale specifico.

40

COMISA ENERGY


TIPOLOGIE DI IMPIANTI

SLIMINNOVATION

sistema DRYFG

Passo di posa 100 mm 10 5

15 mm 10 mm Passo posa 50 mm 10 5

15 mm 10 mm

Rasante e riempitivo

PANNELLI DRY FG dimensioni mm 1200 x 600

Spessore sistema di posa escluso rivestimento

Battiscopa

Fascia perimetrale isolante

15

mm.

PIANO DI APPOGGIO O PAVIMENTO PREESISTENTE

ADESIVO PER IL FISSAGGIO

RASANTE E RIEMPITIVO

Tubo PE-RT / EVOH / PE-RT Ø 10 x 1,3 mm

RACCORDI PER TUBO PE-RT ATTACCO 3/4” EUROKONO ATTACCO COLLETTORE

RACCORDO SDOPPIACIRCUITO

FASCIA PERIMETRALE ISOLANTE mm. 150 x 8

COMISA ENERGY

41


TIPOLOGIE DI IMPIANTI

SLIMINNOVATION

COMPONENTI DRYFG

PANNELLO DRY FG BUGNATO passo di posa 100 mm Si compone di una lastra in fibra di gesso ecologico presagomata per la realizzazione dei circuiti con interasse di posa 100 mm per tubazioni Ø 10 x 1,3 mm. Carico ammesso secondo DIN 1055-3 - Densità: 1150 ± 50 Kg/m³ - Peso pannello: Kg. 6,5 CODICE

DIMENSIONI (mm)

88.10.660

1200 x 600

SPESSORE (mm)

PANNELLO (superfice utile m2)

15

0,72

e/pz.

46,00

Attenzione: Prezzo al pezzo

PANNELLO DRY FG BUGNATO passo di posa 50 mm Si compone di una lastra in fibra di gesso ecologico presagomata per la realizzazione dei circuiti con interasse di posa 50 mm per tubazioni Ø 10 x 1,3 mm. Carico ammesso secondo DIN 1055-3 - Densità: 1150 ± 50 Kg/m³ - Peso pannello: Kg. 6,5 CODICE

DIMENSIONI (mm)

88.10.663

1200 x 600

SPESSORE (mm)

PANNELLO (superfice utile m2)

15

0,72

e/pz.

64,00

Attenzione: Prezzo al pezzo

PANNELLO DRY FG DOPPIE CURVE passo di posa 100 mm Si compone di una lastra in fibra di gesso ecologico con doppie curve su un lato per la realizzazione dei circuiti con interasse di posa 100 mm per tubazioni Ø 10 x 1,3 mm. Carico ammesso secondo DIN 1055-3 - Densità: 1150 ± 50 Kg/m³ - Peso pannello: Kg. 6,5 CODICE

DIMENSIONI (mm)

88.10.661

1200 x 600

SPESSORE (mm)

PANNELLO (superfice utile m2)

15

0,72

e/pz.

32,80

Attenzione: Prezzo al pezzo

PANNELLO DRY FG CANALE DIRITTO passo di posa 100 mm Si compone di una lastra in fibra di gesso ecologico con scanalature longitudinali per la realizzazione dei circuiti di passaggio con interasse di posa 100 mm per tubazioni Ø 10 x 1,3 mm. Carico ammesso secondo DIN 1055-3 - Densità: 1150 ± 50 Kg/m³ - Peso pannello: Kg. 6,5 CODICE

DIMENSIONI (mm)

88.10.662

1200 x 600

SPESSORE (mm)

PANNELLO (superfice utile m2)

15

0,72

e/pz.

31,00

Attenzione: Prezzo al pezzo

PANNELLO DRY FG DI RIEMPIMENTO E LIVELLAMENTO Si compone di una lastra in fibra di gesso ecologico spessore 15 mm, non fresato per la copertura delle superfici non riscaldate. Carico ammesso secondo DIN 1055-3 - Densità: 1150 ± 50 Kg/m³ - Peso pannello: Kg. 6,5 CODICE

DIMENSIONI (mm)

88.10.664

1200 x 600

SPESSORE (mm)

PANNELLO (superfice utile m2)

15

0,72

e/pz.

25,00

Attenzione: Prezzo al pezzo

RASANTE E RIEMPITIVO Malta di rabbocco monocomponente in polvere da miscelare con acqua. CODICE

88.10.667

42

CONFEZIONE (kg.)

10

e / kg.

2,30

COMISA ENERGY


TIPOLOGIE DI IMPIANTI

SLIMINNOVATION

COMPONENTI DRYFG

Pe-Rt / evoh / pe-rt

TUBO POLIETILENE A RESISTENZA TERMICA MAGGIORATA A 341

5 STRATI

3V206 PE-Xa

Tubo per riscaldamento e raffrescamento a pavimento in polietilene a resistenza termica maggiorata PE-RT. Prodotto secondo la norma DIN 4721 e DIN 16833 e dotato di barriera anti diffusione di ossigeno EVOH secondo DIN 4726, inserita nello strato intermedio del tubo a garanzia di protezione da umidità e abrasioni. Oltre alla lavorazione e al pratico utilizzo, questo tubo convince per la sua straordinaria flessibilità, l’ottima stabilità al calore, la bassa resistenza allo scorrimento ed una elevata resistenza al tempo. Particolarmente indicato per i sistemi di riscaldamento a parete e per i pannelli radianti slim. CODICE

MISURA (mm)

87.80.397

10 x 1,3 barriera EVOH

CONFEZIONE (mt)

200

1,40

87.80.398

10 x 1,3 barriera EVOH

600

1,40

88.10.232

Reggicurve in poliammide per tubo Ø 10 x 1,3

pz. 1

1,40

e / mt.

RACCORDO PER TUBO PE-RT ATTACCO 3/4“ EUROKONO PER COLLETTORE CODICE

MISURA (mm)

88.03.007

3/4” Eurokono

CONFEZIONE (pz)

e / pz.

3,82

1

RACCORDO SDOPPIA CIRCUITO

Raccordo sdoppia circuito per il collegamento al collettore.¾” Eurokono. CODICE

MISURA (mm)

88.03.010

10 x 1,3

CONFEZIONE (pz)

e / pz.

16,00

1

CASSETTA DI ISPEZIONE SERIE PLUS • - Tramezzo 120 mm collettori 1” CODICE

ARTICOLO

MISURA

SPESSORE

N. VIE

88.10.330

PLUS 500

500 x 630-750

110-150

fino a 5

147,29

e

88.10.335

PLUS 700

700 x 630-750

110-150

fino a 9

180,25

88.10.340

PLUS 1000

1000 x 630-750

110-150

fino a 13

237,93

In fase di installazione e uso dei raccordi sdoppia circuito invertire andata con ritorno del collettore.

FASCIA PERIMETRALE ISOLANTE Fascia perimetrale di dilatazione realizzata in polietilene espanso a struttura cellulare totalmente chiusa con lato adesivizzato suIl’intera superficie, accoppiato sul lato pannello a foglio di polietilene per evitare infiltrazioni di malta. Dimensione mm. 150 x 8 CODICE

MISURA (mm)

88.10.220

150 x 8

CONFEZIONE (mt)

50

e / mt.

1,90

ADESIVO PER IL FISSAGGIO Adesivo poliuretanico monocomponente pronto all’uso per il fissaggio dei pannelli. Consumo medio di una confezione, 750 grammi per 25 mq. di pannelli posati. CODICE

88.10.666

COMISA ENERGY

CONFEZIONE (kg.)

e / pz.

0,75

34,50

43


TIPOLOGIE DI IMPIANTI

DRYFG AKTIV

SLIMINNOVATION

SISTEMa A SECCO a basso spessore INDICATO ANCHE PER AMBIENTI UMIDI

DRY FG AKTIV è un sistema di riscaldamento e raffrescamento a pavimento, abbinato ad un metodo di costruzione a secco che migliora la distribuzione del calore ed il comfort abitativo. Le lastre di gesso DRY FG AKTIV si utilizzano in ambienti pubblici e privati, in luoghi asciutti ed in ambienti a rischio umidità, come bagni e cucine. Consentono il riscaldamento degli edifici nel periodo invernale, impiegando temperature di mandata del fluido, relativamente basse e quindi in linea con le nuove disposizioni in tema “risparmio energetico”. Questo sistema consente di realizzare un impianto radiante in uno spessore di soli mm. 25, ottenendo comunque un perfetto piano di posa per l’incollaggio di piastrelle, parquet, marmo, cotto, etc. DRY FG AKTIV si posa su superfici perfettamente complanari

N

R

Residenziale nuovo

Residenziale ristrutturazione

Riscaldamento

Raffrescamento

PER IMPIANTI CIVILI e solide, assicurarsi che la superficie sia piana e non soggetta a cedimenti in quanto le lastre di DRY FG AKTIV sono poco elastiche, eventuali avvallamenti possono compromettere l’integrità e la stabilità dei pannelli stessi. Rispetto alle tradizionali lastre in fibrogesso che possono assorbire umidità derformanti (il fibrogesso tradizionale è normalmente addittivato di fibre di cellulosa che aumenta di volume con l’acqua), le lastre in gesso DRY FG AKTIV possono essere utilizzate anche in ambienti umidi poichè grazie alla microporosità intrinseca del gesso regola l’umidità ambientale, soprattutto se applicato a parete. Le lastre del sistema DRY FG AKTIV sono ecologiche e riciclabili poichè composte di gesso, quindi offrono la possibilità di acquisire crediti in un sistema certificato LEED.

Spessore del sisitema

25 mm SPECIALE RISTRUTTURAZIONI E STRUTTURE AD ALTA EFFICIENZA

44

escluso rivestimento

COMISA ENERGY


TIPOLOGIE DI IMPIANTI

sistema DRYFG AKTIV

SLIMINNOVATION CARATTERISTICHE TECNICHE del pannello Tolleranza sul taglio

Passo di posa 100 mm 12 25 mm

13

± 0,5 mm

Tolleranza sullo spessore

± 0,3 mm

Densità

894 kg/m3

Durezza

30 N/mm2

Resistenza alla diffusione del vapore

= 4.3 µ

Conduttività termica

= 0,33 W/m!K

Calore specifico

1,1 kJ/kg!K

Coefficiente di dilatazione termica

0,001%/!K

Classe reazione al fuoco secondo DM 26-06-1984

A1

Compressione ortogonale alla superficie del pannello

2,5 N/mm2

12 mm

Rasante e riempitivo

PANNELLI DRY FG TOP dimensioni mm 1200 x 600

Spessore sistema di posa escluso rivestimento

Battiscopa

Fascia perimetrale isolante

25

mm.

PIANO DI APPOGGIO O PAVIMENTO PREESISTENTE

RASANTE E RIEMPITIVO

Tubo PE-RT / EVOH / PE-RT Ø 12 x 1,3 mm

RACCORDI PER TUBO PE-RT ATTACCO 3/4” EUROKONO ATTACCO COLLETTORE

RACCORDO SDOPPIACIRCUITO

FASCIA PERIMETRALE ISOLANTE mm. 150 x 8

COMISA ENERGY

45


TIPOLOGIE DI IMPIANTI

SLIMINNOVATION

COMPONENTI DRYFG AKTIV

PANNELLO BUGNATO passo di posa 100 mm Si compone di una lastra di gesso ecologico presagomata con passo di posa 100 mm, si posiziona di fronte al pannello COLLETTORE, per consentire le ripartenze secondo lo schema della distribuzione dei vari circuiti radianti con tubazioni Ø 12 x 1,3 mm. Carico ammesso secondo DIN 1055-3 - Densità: 894 Kg/m³ - Peso pannello: Kg. 15 circa CODICE

DIMENSIONI (mm)

88.10.590

1200 x 600

SPESSORE (mm)

PANNELLO (superfice utile m2)

25

0,72

e/m2

68,50

PANNELLO SOTTOCOLLETTORE Si compone di una lastra di gesso ecologico presagomata, si posiziona immediatamente sotto il collettore e permette la perfetta distribuzione dei tubi in tutte le direzioni. Studiata per il passaggio fino a 24 tubi (collettore max 12 vie) per la realizzazione dei circuiti radianti con tubazioni Ø 12 x 1,3 mm. Carico ammesso secondo DIN 1055-3 - Densità: 894 Kg/m³ - Peso pannello: Kg. 15 circa CODICE

DIMENSIONI (mm)

88.10.591

1200 x 600

SPESSORE (mm)

PANNELLO (superfice utile m2)

25

0,72

e/m2

64,00

PANNELLO DI TESTA CON DOPPIE CURVE Si compone di una lastra di gesso ecologico presagomata con passo di posa 100 mm, utilizzabile nella gran parte delle superfici abitative, nella stesura del tubo radiante, consente il passaggio dritto e di ritorno nonché quello trasversale per i tubi di transito della distribuzione dei vari circuiti radianti con tubazioni Ø 12 x 1,3 mm. Carico ammesso secondo DIN 1055-3 - Densità: 894 Kg/m³ - Peso pannello: Kg. 15 circa CODICE

DIMENSIONI (mm)

88.10.592

1200 x 600

SPESSORE (mm)

PANNELLO (superfice utile m2)

25

0,72

e/m2

64,00

PANNELLO CANALE DIRITTO passo di posa 100 mm Si compone di una lastra di gesso ecologico presagomata con passo di posa 100 mm, utilizzabile per il solo passaggio diritto dei vari circuiti radianti con tubazioni Ø 12 x 1,3 mm. Carico ammesso secondo DIN 1055-3 - Densità: 894 Kg/m³ - Peso pannello: Kg. 15 circa CODICE

DIMENSIONI (mm)

88.10.593

1200 x 600

SPESSORE (mm)

PANNELLO (superfice utile m2)

25

0,72

e/m2

58,00

GOMMA AD ALTA DENSITà ANTICALPESTIO CODICE

DIMENSIONI (mm)

88.10.596

1200 x 600 x 5

PEZZI CONFEZIONE

e/m2

1

26,00

RASANTE E RIEMPITIVO Malta di rabbocco monocomponente in polvere da miscelare con acqua. CODICE

88.10.594

46

CONFEZIONE (kg.)

10

e

54,70

COMISA ENERGY


TIPOLOGIE DI IMPIANTI

SLIMINNOVATION

COMPONENTI DRYFG AKTIV

Pe-rt / EVOH / Pe-rt

5 STRATI

TUBO POLIETILENE A RESISTENZA TERMICA MAGGIORATA

A 341

3V206 PE-Xa

Tubo per riscaldamento e raffrescamento a pavimento in polietilene a resistenza termica maggiorata PE-RT. Prodotto secondo la norma DIN 4721 e DIN 16833 e dotato di barriera anti diffusione di ossigeno EVOH secondo DIN 4726, inserita nello strato intermedio del tubo a garanzia di protezione da umidità e abrasioni. Oltre alla lavorazione e al pratico utilizzo, questo tubo convince per la sua straordinaria flessibilità, l’ottima stabilità al calore, la bassa resistenza allo scorrimento ed una elevata resistenza al tempo. Particolarmente indicato per i sistemi di riscaldamento a parete e per i pannelli radianti slim. CODICE

MISURA (mm)

87.80.392

12 x 1,3 barriera EVOH

CONFEZIONE (mt)

200

1,60

87.80.393

12 x 1,3 barriera EVOH

600

1,60

88.10.232

Reggicurve in poliammide per tubo Ø 12 x 1,3

pz. 1

1,40

e / mt.

RACCORDO PER TUBO PE-RT ATTACCO 3/4” EUROKONO PER COLLETTORE CODICE

MISURA (mm)

88.03.009

12 x 1,3

CONFEZIONE (pz)

1

e / pz.

3,82

RACCORDO SDOPPIA CIRCUITO

Raccordo sdoppia circuito per il collegamento al collettore.¾” Eurokono. CODICE

MISURA (mm)

88.03.010

3/4” Eurokono

CONFEZIONE (pz)

1

e / pz.

16,00

CASSETTA DI ISPEZIONE SERIE PLuS - Tramezzo 120 mm collettori 1” CODICE

ARTICOLO

MISURA

SPESSORE

N. VIE

88.10.330

PLUS 500

500 x 630-750

110-150

fino a 5

147,29

e

88.10.335

PLUS 700

700 x 630-750

110-150

fino a 9

180,25

88.10.340

PLUS 1000

1000 x 630-750

110-150

fino a 13

237,93

FASCIA PERIMETRALE ISOLANTE Fascia perimetrale di dilatazione realizzata in polietilene espanso a struttura cellulare totalmente chiusa con lato adesivizzato suIl’intera superficie, accoppiato sul lato pannello a foglio di polietilene per evitare infiltrazioni di malta. Dimensione mm. 150 x 8

COMISA ENERGY

CODICE

MISURA (mm)

88.10.220

150 x 8

CONFEZIONE (mt)

50

e / mt.

1,90

47


TIPOLOGIE DI IMPIANTI

DRYEPS

SLIMINNOVATION

SISTEMa A SECCO a basso spessore PER IMPIANTI CIVILI

Il sistema DRY EPS risulta ideale per la posa a secco in ambito residenziale. Composto da un pannello in EPS 200 accoppiato ad una lamina di alluminio, risulta caratterizzato da un ridotto ingombro, specifico per le ristrutturazioni. La lamina termoconduttrice in alluminio contribuisce ad avere una migliore omogeneità del calore, con un rilevante aumento della temperatura media radiante.

N

R

Residenziale nuovo

Residenziale ristrutturazione

Raffrescamento

Riscaldamento

SISTEMI PER IMPIANTI CIVILI

Spessore del sisitema

31 mm SPECIALE RISTRUTTURAZIONI E STRUTTURE AD ALTA EFFICIENZA

escluso rivestimento

• Per la posa del sistema è disponibile sul sito Comisaenergy.it il videomanuale specifico.

48

COMISA ENERGY


TIPOLOGIE DI IMPIANTI

SLIMINNOVATION

sistema DRYEPS

EPS200

Lastre in acciaio zincato

dimensioni mm 1200 x 600 PANNELLI DRY EPS

Battiscopa

Spessore sistema di posa escluso rivestimento

Rivestimento

Fascia perimetrale isolante

31

mm.

PIANO DI APPOGGIO O PAVIMENTO PREESISTENTE

Tubo multistrato PE-RT/AL/PE-RT Ø 16 x 2 mm

Tubo PE-Xa / EVOH / PE-Xa Ø 17 x 2 mm

Passo di posa 15O mm 18

28 mm

10

16/17 mm

PANNELLO DRY ALUMINIUM

EPS200

CODICE

DIMENSIONI (mm)

88.10.610

1200 x 600

Supporto isolante in polistirene espanso EPS 200, presagomato per la realizzazione dell’impianto di riscaldamento e raffrescamento radiante a pavimento, accoppiato per incastro ad una lamina termoconduttrice in alluminio liscio spessore 0,3 mm, avente incastri per la posa di tubazione di diametro esterno 16/17 mm. Dimensioni in pianta utili di 1200 x 600 mm spessore complessivo 28 mm. munito di incastri sui 4 lati per il corretto accoppiamento con i pannelli contermini. Passo di posa: 150 mm e multipli, possibilità di posa in diagonale. Densità: 30 Kg/m³

SPESSORE TOTALE (mm)

CONFEZIONE (m2)

e/m2

28

11,52

49,00

PANNELLO DRY DI TESTA Supporto isolante in polistirene espanso EPS 200 con film in PST alluminizzato e termoformato per far girare il tubo; misure in pianta utili di 620 x 320 mm., spessore complessivo 28 mm. munito di incastri sui 4 lati per il corretto accoppiamento con i pannelli contermini. Densità: 30 Kg/m³

CODICE

DIMENSIONI (mm)

88.10.611

600 x 300

COMISA ENERGY

SPESSORE TOTALE (mm)

CONFEZIONE (m2)

e/m2

28

5,76

49,00

49


TIPOLOGIE DI IMPIANTI

SLIMINNOVATION

COMPONENTI DRYEPS

Pe-Rt / Al / Pe-Rt

5 STRATI

TUBO MULTISTRATO Tubo multistrato per riscaldamento e raffrescamento a pavimento realizzato tramite accoppiamento di tubo Pe-Rt ad un’anima di alluminio saldata testa a testa per tutta la lunghezza del tubo, rivestita esternamente da un altro strato in Pe-Rt.

Totale barriera all’ossigeno ed elevata conduttività termica. DW-8501BO0049

Pe-Xa / EVOH / Pe-Xa

5 STRATI

CODICE

MISURA (mm)

87.80.011

16 x 2

100

1,38

87.80.010

16 x 2

200

1,38

87.80.009

16 x 2

250

1,38

87.80.008

16 x 2

500

1,38

5 STRATI

50

e / mt.

TUBO POLIETILENE RETICOLATO DI TIPO A Tubo per riscaldamento e raffrescamento a pavimento in polietilene reticolato PE-Xa 5 strati, con grado di reticolazione minimo 70%, prodotto secondo la norma DIN 16892/93 e dotato di barriera antidiffusione di ossigeno EVOH secondo DIN 4726 (inserita nello strato intermedio del tubo a garanzia di protezione da umidità e abrasioni). Certificato SKZ Wurzburg n. A 524 e DIN CERTCO n. 3V206

barriera antidiffusione ossigeno

Pe-Rt / evoh / pe-rt

CONFEZIONE (mt)

EVOH

A 341

CONFEZIONE (mt)

3V206 PE-Xa

CODICE

MISURA (mm)

87.80.395

17 x 2 barriera EVOH

240

2,20

87.80.396

17 x 2 barriera EVOH

600

2,20

88.10.229

Reggicurve in poliammide

pz. 1

1,80

e / mt.

TUBO POLIETILENE A RESISTENZA TERMICA MAGGIORATA barriera antidiffusione ossigeno

EVOH

CODICE

MISURA (mm)

87.80.991

Ø 16 x 2,0

CONFEZIONE (mt) 600 m.

1,12

87.80.992

Ø 18 x 2,0

500 m.

1,55

e / mt.

COMISA ENERGY


TIPOLOGIE DI IMPIANTI

SLIMINNOVATION

COMPONENTI DRYEPS

RACCORDO PER TUBO MULTISTRATO Pe-Rt/AL/Pe-Rt e Pe-Xa ATTACCO 3/4“ EUROCONO PER COLLETTORE CODICE

MISURA (mm)

CONFEZIONE (pz)

88.03.116

16 x 2 per tubo Multistrato

1

2,12

88.03.119

17 x 2 per tubo PE-Xa 5 strati

1

1,97

e / pz.

FASCIA PERIMETRALE ISOLANTE Fascia perimetrale di dilatazione realizzata in polietilene espanso a struttura cellulare totalmente chiusa con lato adesivizzato suIl’intera superficie, accoppiato sul lato pannello a foglio di polietilene per evitare infiltrazioni di malta. Dimensione mm. 150 x 8 CODICE

MISURA (mm)

88.10.220

150 x 8

e / mt.

CONFEZIONE (mt)

50

1,90

FOGLIO IN POLIETILENE BARRIERA ALL’UMIDITA’ (IN ROTOLO) Da inserire sopra il sottofondo livellante come barriera all’umidità prima di stendere i pannelli. Spessore mm. 0,2 CODICE

MISURA (mt)

88.10.250

1,88 x 100

CONFEZIONE (m2)

SPESSORE (mm)

188

0,2

e / m2 2,09

Foglio monopiega (larghezza 1,88 x 1 mt)

LASTRE IN ACCIAIO ZINCATO Spessore 1 mm. con e senza adesivo per l’esecuzione del massetto a secco e ripartizione del carico. Misure lastre: 600 x 600 e 600 x 300 mm. Le lastre devono essere utilizzate in doppio strato e sfalsate.

CODICE

COMISA ENERGY

DIMENSIONI (mm)

SPESSORE (mm)

confezione m2

e / m2

88.10.612

600 x 600 con adesivo

1

3,60

55,50

88.10.613

600 x 600 senza adesivo

1

3,60

45,50

88.10.614

600 x 300 con adesivo

1

3,60

55,50

88.10.615

600 x 300 senza adesivo

1

3,60

45,50

51


TIPOLOGIE DI IMPIANTI

wet

SLIMINNOVATION

SISTEMa CON MASSETTO A BASSO SPESSORE PER IMPIANTI CIVILI COSTRUZIONI UMIDE

N

R

Residenziale nuovo

Residenziale ristrutturazione

Raffrescamento

Riscaldamento

SISTEMI PER IMPIANTI CIVILI

Estensione e integrazione della serie Saicom Thermoconcept, il sistema WET è particolarmente indicato per il settore edile della ristrutturazione, con particolare attenzione alla riduzione dei costi generali di cantiere. Grazie al ridotto spessore dei componenti pari a 13 mm, la soluzione Wet consente di rinnovare gli impianti di riscaldamento senza intervenire in modo radicale sulla pavimentazione esistente (purché risulti portante e perfettamente livellata) o direttamente su appropriato massetto ad alta resistenza.

Lo spessore ridotto e la struttura del pannello, la dimensione del tubo PE-RT 5 strati nella misura 12 x 1,3 mm. e il sottile strato di copertura autolivellante consentono al sistema Wet di raggiungere tempi di messa in regime molto brevi ed ottenere una regolazione facile e veloce utilizzando fluido termovettore a bassa temperatura.

Spessore del sisitema

13 mm SPECIALE RISTRUTTURAZIONI E STRUTTURE AD ALTA EFFICIENZA

escluso rivestimento

• Per la posa del sistema è disponibile sul sito Comisaenergy.it il videomanuale specifico.

52

COMISA ENERGY


TIPOLOGIE DI IMPIANTI

SLIMINNOVATION sistema WET eps

Passo di posa 50 mm

13 mm

PANNELLO WET mm 1025 x 1025

Battiscopa

Rivestimento

Spessore sistema di posa escluso autolivellante e rivestimento

Fascia perimetrale isolante

13

mm.

PIANO DI APPOGGIO O PAVIMENTO PREESISTENTE

Autolivellante in anidrite naturale ad alte prestazioni per impianti radianti a basso spessore

Tubo PE-RT / EVOH / PE-RT Ø 12 x 1,3 mm Colla adesiva per fissaggio pannello

PANNELLO WET Si compone di un pannello in film di polistirene compresso, con alta resistenza allo schiacciamento, spessore 13 mm e modulo di posa 50 mm e multipli, in diagonale 45° 70 mm. e multipli. Struttura forata per l’annegamento del massetto autolivellante ed incastri laterali maschio/femmina per un perfetto accoppiamento, superficie posteriore autoadesiva e pellicola di protezione. Carico distribuito ammissibile: 5 KN/m²

CODICE

DIMENSIONI (mm)

88.10.620

1.025 x 1.025

COMISA ENERGY

SPESSORE TOTALE (mm)

CONFEZIONE (superfice utile m2)

e/m2

13

15

33,50

53


TIPOLOGIE DI IMPIANTI

SLIMINNOVATION

COMPONENTI WET

Pe-Rt / EVOH / Pe-Rt

5 STRATI

TUBO POLIETILENE A RESISTENZA TERMICA MAGGIORATA Tubo per riscaldamento e raffrescamento a pavimento in polietilene a resistenza termica maggiorata PE-RT. Prodotto secondo la norma DIN 4721 e DIN 16833 e dotato di barriera anti diffusione di ossigeno EVOH secondo DIN 4726, inserita nello strato intermedio del tubo a garanzia di protezione da umidità e abrasioni. Oltre alla lavorazione e al pratico utilizzo, questo tubo convince per la sua straordinaria flessibilità, l’ottima stabilità al calore, la bassa resistenza allo scorrimento ed una elevata resistenza al tempo. Particolarmente indicato per i sistemi di riscaldamento a parete e per i pannelli radianti slim.

A 341

CONFEZIONE (mt)

3V206 PE-Xa

CODICE

MISURA (mm)

87.80.392

12 x 1,3 barriera EVOH

200

1,60

87.80.393

12 x 1,3 barriera EVOH

600

1,60

88.10.232

Reggicurve in poliammide per tubo Ø 12 x 1,3

pz. 1

1,40

e / mt.

RACCORDO PER TUBO PE-RT ATTACCO 3/4” EUROKONO PER COLLETTORE CODICE

MISURA (mm)

88.03.009

12 x 1,3

CONFEZIONE (pz)

1

e / pz.

3,82

RACCORDO SDOPPIA CIRCUITO

Raccordo sdoppia circuito per il collegamento al collettore.¾” Eurokono. CODICE

MISURA (mm)

88.03.010

3/4” Eurokono

CONFEZIONE (pz)

1

e / pz.

16,00

CASSETTA DI ISPEZIONE SERIE PLUS - Tramezzo 120 mm collettori 1”

54

CODICE

ARTICOLO

MISURA

SPESSORE

N. VIE

88.10.330

PLUS 500

500 x 630-750

110-150

fino a 5

147,29

e

88.10.335

PLUS 700

700 x 630-750

110-150

fino a 9

180,25

88.10.340

PLUS 1000

1000 x 630-750

110-150

fino a 13

237,93

COMISA ENERGY


TIPOLOGIE DI IMPIANTI

COMPONENTI SISTEMA WETEPS

AUTOLIVELLANTE IN ANIDRITE NATURALE AD ALTE PRESTAZIONI PER IMPIANTI RADIANTI A BASSO SPESSORE SAICOM SLIMMER PER IMPIANTI RADIANTI AD ALTE PRESTAZIONI è utilizzato come massettino di sottofondo autolivellante per realizzare spessori da 10 a 30 mm in un solo strato, ideale per il rivestimento di impianti radianti ribassati a pavimento. Lo strato autolivellante forma un sottofondo ideale per ogni genere di normale pavimentazione. SAICOM SLIMMER è destinato unicamente all’impiego come massetto di sottofondo in locali interni, e non è adatto ad ambienti umidi e/o bagnati e/o alla presenza di umidità di risalita. SAICOM SLIMMER è un prodotto certificato per la Bioedilizia. CODICE

CONFEZIONE (Kg.)

88.10.630

e / Kg.

25

1,20

DATI TECNICI E FISICI CLASSE DI RESISTENZA

EN 13813, CA - C25 - F5

GRANULOMETRIA

0 — 1,2 mm

RESISTENZA ALLA COMPRESSIONE

≥ 25 N/mm2 C25

RESISTENZA A FLESSIONE E TRAZIONE

≥ 5 N/mm2 F5

CONSUMO PER 1m / 1 cm DI SPESSORE

ca. 17 kg DI MATERIALE SECCO

TEMPO DI MESSA IN OPERA (DOPO LA MISCELAZIONE)

ca. 20 - 30 MINUTI

SPESSORE MINIMO DI APPLICAZIONE

10 mm

SPESSORE MASSIMO DI APPLICAZIONE

30 mm

GRADO DI ASCIUGATURA PER LA POSA DEL RIVESTIMENTO

0.3% cm CON RISCALDAMENTO A PAVIMENTO

PEDONABILITÀ (A 20° C)

DOPO 12 ORE

TEMPO DI ESSICAZIONE

CA. 5-6 GIORNI PER cm DI SPESSORE

2

FASCIA PERIMETRALE ISOLANTE Fascia perimetrale di dilatazione realizzata in polietilene espanso a struttura cellulare totalmente chiusa con lato adesivizzato suIl’intera superficie, accoppiato sul lato pannello a foglio di polietilene per evitare infiltrazioni di malta. Dimensione mm. 150 x 8 CODICE

MISURA (mm)

88.10.220

150 x 8

CONFEZIONE (mt)

50

e / mt. 1,90

utilizzabile in tutti gli impianti di riscaldamento radiante a pavimento Prodotto concentrato per l’additivazione dell’acqua dell’impianto di riscaldamento, con Molibdato speciale inibitore di corrosione, utilizzato come: • Filmante protettivo • Biocida antialghe • Anti Gas/Schiuma • Anti Calcare • Anti Ossidante CODICE

88.10.238

COMISA ENERGY

Specifico per Alte e Basse temperature Diluizione: 0.5% x 100 lt e/confezione

Confezione 10 Kg.

22,50

55


TIPOLOGIE DI IMPIANTI

wetEPS

SLIMINNOVATION Universität Stuttgart

QUALITà CERTIFICATA

SISTEMa CON MASSETTO A BASSO SPESSORE PER IMPIANTI CIVILI (COSTRUZIONI UMIDE)

N

R

Residenziale nuovo

Residenziale ristrutturazione

Raffrescamento

Riscaldamento

SISTEMI PER IMPIANTI CIVILI

Estensione e integrazione della serie Saicom Thermoconcept, questo sistema propone delle specifiche nate per il settore edile della ristrutturazione, con particolare attenzione alla riduzione dei costi generali di cantiere. Grazie al ridotto spessore dei componenti, la soluzione Saicom Slim Innovation WETEPS consente di rinnovare gli impianti di riscaldamento senza intervenire in modo radicale sulla pavimentazione esistente, (purché risulti portante e perfettamente livellata), o direttamente su appropriato massetto ad alta resistenza. Lo spessore totale del sistema è, infatti, di soli 18 mm, a cui si deve aggiungere un sottile strato di autolivellante. Il rivestimento può essere in parquet, in ceramica o qualunque materiale per pavimentazione.

Lo spessore ridotto e la struttura del pannello, la dimensione del tubo in PE-RT 5 strati nella misura mm. 12 x 1,3 mm e il sottile strato di copertura autolivellante consentono al sistema Saicom Slim Innovation WETEPS di raggiungere tempi di messa in regime molto brevi e di ottenere una regolazione facile e veloce utilizzando fluido termovettore a bassa temperatura. La stesura dei pannelli, leggeri e resistenti, è agevole e priva di difficoltà: disponibile in due versioni, entrambe caratterizzate dal fondo totalmente adesivo che ne assicura un saldo e preciso accoppiamento al fondo di posa. La versione Silent presenta caratteristiche di fonoassorbenza uniche e innovative per questa tipologia di prodotti, caratterizzati ed apprezzati per lo spessore ridotto del sistema.

Spessore del sisitema

18 mm SPECIALE RISTRUTTURAZIONI E STRUTTURE AD ALTA EFFICIENZA

escluso rivestimento

• Per la posa del sistema è disponibile sul sito Comisaenergy.it il videomanuale specifico.

56

COMISA ENERGY


TIPOLOGIE DI IMPIANTI

sistema wetEPS

SLIMINNOVATION Passo di posa 100 mm 18 mm

EPS250

Autolivellante in anidride naturale ad alte prestazioni per impianti radianti a basso spessore

Rivestimento Battiscopa

PANNELLO WET EPS mm 1200 x 600

Fascia perimetrale isolante

Spessore sistema di posa escluso autolivellante e rivestimento

18

mm.

PIANO DI APPOGGIO O PAVIMENTO PREESISTENTE

Tubo PE-RT / EVOH / PE-RT Ø 12 x 1,3 mm Colla adesiva per fissaggio pannello

PANNELLO WET EPS

EPS250

CODICE

DIMENSIONI (mm)

88.10.632

1.200 x 600

COMISA ENERGY

Si compone di un pannello in EPS ad altissima densità, con alta resistenza allo schiacciamento, spessore 18 mm e modulo di posa 100 mm. e 50 mm lato lungo. Struttura preformata per l’annegamento del massetto autolivellante ed incastri laterali maschio/femmina ottimizzati per un perfetto accoppiamento. Superficie posteriore autoadesiva e pellicola di protezione. Finitura della superficie superiore in materiale innovativo dalle caratteristiche di resa uniche. Disponibile report di analisi prestazionale del nuovo film riflettente.

SPESSORE TOTALE (mm)

CONFEZIONE (m2)

e/m2

18

11,52

23,00

57


TIPOLOGIE DI IMPIANTI

COMPONENTI SISTEMA WETEPS

Pe-Rt / EVOH / Pe-Rt

5 STRATI

SLIMINNOVATION

TUBO POLIETILENE A RESISTENZA TERMICA MAGGIORATA Tubo per riscaldamento e raffrescamento a pavimento in polietilene a resistenza termica maggiorata PE-RT. Prodotto secondo la norma DIN 4721 e DIN 16833 e dotato di barriera anti diffusione di ossigeno EVOH secondo DIN 4726, inserita nello strato intermedio del tubo a garanzia di protezione da umidità e abrasioni. Oltre alla lavorazione e al pratico utilizzo, questo tubo convince per la sua straordinaria flessibilità, l’ottima stabilità al calore, la bassa resistenza allo scorrimento ed una elevata resistenza al tempo. Particolarmente indicato per i sistemi di riscaldamento a parete e per i pannelli radianti slim.

CODICE

MISURA (mm)

87.80.392

12 x 1,3 barriera EVOH

CONFEZIONE (mt)

200

1,60

87.80.393

12 x 1,3 barriera EVOH

600

1,60

88.10.232

Reggicurve in poliammide per tubo Ø 12 x 1,3

pz. 1

1,40

e / mt.

RACCORDO PER TUBO PE-RT ATTACCO 3/4” EUROKONO PER COLLETTORE CODICE

MISURA (mm)

88.03.009

12 x 1,3

CONFEZIONE (pz)

1

e / pz.

3,82

RACCORDO SDOPPIA CIRCUITO

Raccordo sdoppia circuito per il collegamento al collettore.¾” Eurokono. CODICE

MISURA (mm)

88.03.010

3/4 Eurokono

CONFEZIONE (pz)

1

e / pz.

16,00

CASSETTA DI ISPEZIONE SERIE PLUS - Tramezzo 120 mm collettori 1”

58

CODICE

ARTICOLO

MISURA

N. VIE

88.10.330

PLUS 500

500 x 630-750 x 110-150

fino a 5

e 147,29

88.10.335

PLUS 700

700 x 630-750 x 110-150

fino a 9

180,25

88.10.340

PLUS 1000

1000 x 630-750 x 110-150

fino a 13

237,93

COMISA ENERGY


TIPOLOGIE DI IMPIANTI

SLIMINNOVATION

COMPONENTI SISTEMA WETEPS

AUTOLIVELLANTE IN ANIDRITE NATURALE AD ALTE PRESTAZIONI PER IMPIANTI RADIANTI A BASSO SPESSORE SAICOM SLIMMER PER IMPIANTI RADIANTI AD ALTE PRESTAZIONI è utilizzato come massettino di sottofondo autolivellante per realizzare spessori da 10 a 30 mm in un solo strato, ideale per il rivestimento di impianti radianti ribassati a pavimento. Lo strato autolivellante forma un sottofondo ideale per ogni genere di normale pavimentazione. SAICOM SLIMMER è destinato unicamente all’impiego come massetto di sottofondo in locali interni, e non è adatto ad ambienti umidi e/o bagnati e/o alla presenza di umidità di risalita. SAICOM SLIMMER è un prodotto certificato per la Bioedilizia. CODICE

CONFEZIONE (Kg.)

88.10.630

e / Kg.

25

1,20

DATI TECNICI E FISICI CLASSE DI RESISTENZA

EN 13813, CA - C25 - F5

GRANULOMETRIA

0 — 1,2 mm

RESISTENZA ALLA COMPRESSIONE

≥ 25 N/mm2 C25

RESISTENZA A FLESSIONE E TRAZIONE

≥ 5 N/mm2 F5

CONSUMO PER 1m2 / 1 cm DI SPESSORE

ca. 17 kg DI MATERIALE SECCO

TEMPO DI MESSA IN OPERA (DOPO LA MISCELAZIONE)

ca. 20 - 30 MINUTI

SPESSORE MINIMO DI APPLICAZIONE

10 mm

SPESSORE MASSIMO DI APPLICAZIONE

30 mm

GRADO DI ASCIUGATURA PER LA POSA DEL RIVESTIMENTO

0.3% cm CON RISCALDAMENTO A PAVIMENTO

PEDONABILITÀ (A 20° C)

DOPO 12 ORE

TEMPO DI ESSICAZIONE

CA. 5-6 GIORNI PER cm DI SPESSORE

FASCIA PERIMETRALE ISOLANTE Fascia perimetrale di dilatazione realizzata in polietilene espanso a struttura cellulare totalmente chiusa con lato adesivizzato suIl’intera superficie, accoppiato sul lato pannello a foglio di polietilene per evitare infiltrazioni di malta. Dimensione mm. 150 x 8 CODICE

MISURA (mm)

88.10.220

150 x 8

CONFEZIONE (mt)

50

e / mt. 1,90

utilizzabile in tutti gli impianti di riscaldamento radiante a pavimento Prodotto concentrato per l’additivazione dell’acqua dell’impianto di riscaldamento, con Molibdato speciale inibitore di corrosione, utilizzato come: • Filmante protettivo • Biocida antialghe • Anti Gas/Schiuma • Anti Calcale • Anti Ossidante CODICE

88.10.238

COMISA ENERGY

Specifico per Alte e Basse temperature Diluizione: 0.5% x 100 lt e/confezione

Confezione 10 Kg.

22,50

59


BIOMASSETTI PER IMPIANTI RADIANTI

Il sistema di sottopavimentazione radiante per edifici in classe di efficienza energetica a-b

Perchè è il sistema a fare la differenza!

Progetto di sistema costruttivo innovativo Il progetto del nuovo sistema costruttivo della stratigrafia di sottopavimentazione proposto da Comisa, in collaborazione con il Geom. Piermatteo D’Amico prevede il corretto ordine di collocazione dei materiali (fig.1) con specifiche caratteristiche meccanico-termiche (isolanti termo-acustici, massetti, tubazioni, collanti, pavimentazione). La normativa attuale riguardante il risparmio energetico ha portato alla diffusione di abitazioni sempre più coibentate nelle quali il fabbisogno energetico è drasticamente diminuito; in questa situazione il peso degli apporti gratuiti di calore diventa molto rilevante. Per prevenire fenomeni di sovratemperatura diventa quindi fondamentale gestire al meglio il sistema radiante, in particolare nel caso in cui gli impianti siano utilizzati in riscaldamento/raffrescamento. Il progetto rende concreta la possibilità di realizzare un sistema radiante a pavimento capace di operare in regime termico transitorio per la climatizzazione efficiente degli edifici in classe energetica A-B. Lo studio sui sistemi costruttivi in uso ha evidenziato molte lacune prestazionali, causate dalla mancanza di visione sistemica della sottopavimentazione, dalla mancata analisi dei suoi componenti e del loro corretto utilizzo. Quello che ne deriva è una “strana” condizione operativa per i progettisti e per i committenti che vorrebbero risultati energetici più dinamici e quindi di comfort climatico, mentre dal cantiere devono subire il risultato energetico, somma delle imperfezioni degli operatori e dell’errata scelta/ utilizzo dei materiali. Una storica azienda italiana, impegnata nel mondo dell’edilizia, ha avviato studi per analizzare le proprietà dei materiali da costruzione, il loro rapporto con l’energia e la loro applicazione in sistemi efficaci. Gli studi, sviluppati presso il CNR-ITC, hanno prodotto i coefficienti necessari alla progettazione di sistemi

60

Fig. 1

radianti ad alta efficienza termo-dinamica (Inerzia Termica, Calore Specifico, Diffusività Termica), con cui si potranno dimensionare gli impianti radianti, economizzando sulla centrale termica, sulla quantità di tubazione e di acqua da scaldare, potendo progettare in modo matematico e senza approssimazioni, l’efficienza energetica in opera ed il risparmio energetico degli impianti di climatizzazione radiante a pavimento, quindi il valore energetico/economico dell’opera integrata nell’edificio efficiente. Si possono finalmente progettare e realizzare SISTEMI RADIANTI DINAMICI a pavimento per la climatizzazione di edifici in classe energetica A o B.

COMISA ENERGY


BIOMASSETTI PER IMPIANTI RADIANTI

Biomassetti in anidrite naturale Il perché della scelta comisa

Il massetto costituisce, per un pavimento radiante, un elemento di importanza fondamentale. Le caratteristiche termiche dei materiali utilizzati determinano in modo essenziale il comportamento del sistema di climatizzazione dell’edificio. La scelta dei materiali durante la progettazione del sistema e la cura nelle fasi della posa in opera in cantiere, possano modificare il livello delle prestazioni energetiche di tutto il sistema e quindi, in ultimo, influire sul valore energetico / economico dell’edificio. Al fine di massimizzare le prestazioni energetiche del sistema radiante, Comisa ha verificato i prodotti per massetti presenti sul mercato e selezionato il composto più idoneo ai propri sistemi Aziendali inserendo nel proprio catalogo un massetto premiscelato completamente esente da cemento, a completamento dei sistemi radianti proposti. Dando per scontato che i massetti in sabbia-cemento ed additivo, non sono idonei al rivestimento di un impianto radiante (per la loro bassa densità, per le scarse prestazioni meccaniche ottenibili e per l’evidente impossibilità di rivestire completamente il tubo, vedi foto in basso), sono stati analizzati solo i prodotti superfluidi o autolivellanti e tra questi, sono stati selezionati i composti realizzati con l’utilizzo di ANIDRITE NATURALE (solfato di calcio anidro naturalmente, non cotto).

Dalle ricerche svolte è emerso che la quasi totalità di prodotti presenti sul mercato è realizzata con composti misti di cementi e gessi, cosa che introduce maggiori sensibilità alle condizioni di esercizio del sistema radiante, a causa della coesistenza di cemento e gesso/solfati nello stesso manufatto. Nell’ottica di utilizzare prodotti di alta qualità la scelta è stata effettuata con questi criteri: • stabilità in caso di reidratazione da infiltrazioni o perdite o da migrazione di vapore, assenza di rischio di Ettringite distruttiva o Thaumasite; • stabilità dimensionale data dalla bassa dilatazione termica e dal ridottissimo ritiro idraulico (manufatti continui fino a 500 mq senza armatura) e praticità di posa (fino a 600 mq calpestabili in ca. 24 ore); • Biocompatibilità certificata da Ente preposto (il prodotto ha certificazione ANAB del produttore); • storica affidabilità, oltre 20 anni in Italia con ricette mai modificate, esenti da cemento; • umidità residua prossima allo zero, l’anidrite si asciuga in poco tempo (ca.10 gg/cm) ed una volta asciutta (U.R. 0,2 0,3 % sul p.p.) non necessita del ciclo di preriscaldamento collaudo del manufatto/massetto. La scelta ha portato ai premiscelati in Andrite Naturale non cotta*.

* Dati e immagini concessi da Villaga Calce.

Massetto autolivellante in anidrite naturale. Massetto in sabbia e cemento. Massima aderenza tra Minore aderenza tra massetto e tubo radiante. massetto e tubo radiante

COMISA ENERGY

Distruzione progressiva (da sinista a destra) di un provino di conglomerato cementizio immerso in un ambiente solfatico: nel centro il provino si è deformato e fessurato per la formazione di ettringite; a destra il provino si è disgregato per la formazione di thaumasite.

61


BIOMASSETTI PER IMPIANTI RADIANTI

Biomassetto per impianti radianti ad alte prestazioni

Premiscelato

PRODOTTO CERTIFICATO PER BIOEDILIZIA

• Legante per massetto a pavimento di tipo tradizionale a consistenza “terra umida”. Coniuga totale biocompatibilità del materiale ed elevate caratteristiche prestazionali che lo rendono unico.

• Legante naturale anidritico per massetti di qualità, costituito da un particolare solfato, anidro naturalmente, ottimo per la realizzazione di massetti per interni delle classi AE20 e AE30 e notevole stabilità nel tempo.

Massetto specifico per impianti a pavimento con elevata conducibilità termica L’elevata conducibilità termica che si riesce ad ottenere, 1,28 W/mK, circa il 39% più elevata rispetto a quella di un tradizionale massetto in sabbia e cemento è la caratteristica qualitativa saliente dei massetti realizzati col legante SAICOM BIO premiscelato. Con il legante SAICOM BIO premiscelato è possibile realizzare massetti con meccaniche, temperature ed inerzie termiche notevolmente migliorate.

Possibile realizzazione di massetti senza giunti di dilatazione Grazie all’ottima conducibilità termica, SAICOM BIO premiscelato è particolarmente indicato per l’utilizzo con i pannelli radianti (riscaldamento e raffrescamento). Il legante SAICOM BIO ha un coefficiente di dilatazione termica bassissimo, pari a 0.008 mm/mK, che è circa la metà di quella del cemento. La dilatazione ed il ritiro del legante nel composto “terra umida” sono talmente bassi che i pavimenti possono essere posati in grandi superfici, fino a 200/250 mq in ambienti unici senza soluzione di continuità su impianto radiante, con notevole miglioramento dell’estetica e riduzione dei costi di cantiere. Utilizzando aggregati debitamente selezionati è possibile realizzare un massetto tradizionale bioedile senza rete di armatura.

CODICE

ARTICOLO

88.10.436

Saicom BIO premiscelato

CONFEZIONE (kg.)

25

e / kg.

0,38

• Venduto in bancali da 1400 kg.

62

COMISA ENERGY


BIOMASSETTI PER IMPIANTI RADIANTI

Premiscelato

PRODOTTO CERTIFICATO PER BIOEDILIZIA

Massetti ad asciugatura medio-rapida Data la natura del legante, il massetto realizzato con SAICOM BIO premiscelato, tende a raggiungere un’umidità residua molto più bassa degli altri leganti cotti di uso comune quali cemento, calce e gesso (umidità residua dopo circa 28 giorni minore dello 0.8%) ed è indicato per la realizzazione di sottofondi per la successiva posa di pavimenti in legno, ceramiche e lastre rigide. Questa peculiarità permette di accelerare notevolmente quanto prescritto dalla norma UNI EN 1264 che prevede, prima della posa del rivestimento, la messa in servizio dell’impianto di riscaldamento radiante. Nei massetti standard a base cementizia, quest’operazione è infatti possibile solo dopo aver atteso almeno 21 giorni dalla posa. Per i massetti realizzati con il legante SAICOM BIO premiscelato sono sufficienti solo 7 giorni.

Estrema facilità di lavorazione SAICOM BIO premiscelato, è miscelato e inumidito per due minuti con acqua e in seguito steso con una consistenza tipo “terra umida”. Non sono necessari né additivi né reti di armatura. Nella versione Saicom Bio Premiscelato è necessario solamente aggiungere la quantità di acqua necessaria.

Premiscelato DATI TECNICI E FISICI

Classe di resistenza Granulometria Resistenza alla compressione Resistenza a flessione Conducibilità termica Coefficiente di dilatazione termica Ritiro idraulico

CA-C25-F4 secondo EN 13813 0 - 0,8 mm > 25N/mm C25 > 4 N/mm F4 1,28 W/m° K 0,008 mm/m°K 0,04mm/ml

Acqua di impasto (variabile in funzione del tipo di inerte utilizzato; silice carbonato, quarzo, etc.) Tempo di lavorazione (dopo la miscelazione) Pedonabilità (a 20° C) Tempo di essicazione Forma di imballo Consumo per 1 m2 / 1 cm di spessore

ca. 8% ca. 60 - 90 minuti dopo 2 - 3 giorni Medio / Rapido sacchi di carta da 25 kg c.a 18 kg di materiale secco

la soluzione che mancava!

DATI PER PROGETTAZIONE TERMOTECNICA

Inerzia termica Calore specifico

COMISA ENERGY

1552 e [J/m2 kS0,5 )] 938 Cp e [J/kg K]

63


BIOMASSETTI PER IMPIANTI RADIANTI

Autolivellante in anidrite naturale ad alte prestazioni per impianti radianti a basso spessore

Autolivellante

PRODOTTO CERTIFICATO PER BIOEDILIZIA

• è un massettino autolivellante a basso spessore, specifico per rivestimento di impianti radianti ribassati a pavimento idraulici o elettrici. • è un prodotto certificato per la Bioedilizia da ANAB-ICEA, per lavorazione a macchina, esente da cemento. • ha un elevata stabilità dimensionale ed altissime prestazioni meccanico-fisiche.

UTILIZZO

LAVORAZIONE

SLIMMER è utilizzato come massettino di sottofondo autolivellante per realizzare spessori da 10 a 30 mm in un solo strato, ideale per il rivestimento di impianti radianti ribassati a pavimento. Lo strato autolivellante forma un sottofondo ideale per ogni genere di normale pavimentazione. SLIMMER è destinato unicamente all’impiego come massetto di sottofondo in locali interni, e non è adatto ad ambienti umidi e/o bagnati e/o in presenza di umidità di risalita.

Il prodotto deve essere miscelato con idonea attrezzatura per l’applicazione a pompa a doppia miscelazione con apposito polmone, regolando l’acqua in modo da assicurare fluidità costante al prodotto. Per controllare il corretto indice di fluidità si utilizza l’anello di controllo Vicat. La massa fluida che si distende a forma di disco rotondo non dovrà avere un diametro inferiore a circa 22 cm. Non eseguire spessori inferiori a 10 mm. Al termine della posa, per le prime 48 – 72 ore, il massetto SLIMMER va protetto da escursioni termiche repentine e da correnti d’aria.

CODICE

ARTICOLO

88.10.630

Saicom Slimmer autolivellante

CONFEZIONE (kg.)

25

e / kg.

1,20

• Venduto in bancali da 1000 kg.

64

COMISA ENERGY


BIOMASSETTI PER IMPIANTI RADIANTI

Autolivellante RIQUALIFICAZIONE

Esempi di stratigrafie

PRODOTTO CERTIFICATO PER BIOEDILIZIA

Riqualificazione climatico-energetica degli edifici con impianti radianti ribassati a pavimento con e senza isolamento

• Solaio in legno non irrigidito, ha flessione e vibrazione da valutare o solaio in legno irrigidito, verifica dei momenti negativi e necessità di tagli meccanici del massetto; • Impianto radiante ribassato a pavimento; • Slimmer (spessore minimo consigliato) 15 - 25 mm. sul tubo (Ø > 12 mm.); • Pavimentazione di grande formato, posata con collante rigido inadeguato o pavimentazioni in legno di grande formato posato a colla.

Fig. 2

Fig. 3

• Solaio in calcestruzzo / laterizio di vecchia realizzazione non ad alta stabilità con vibrazioni e flessioni da contrastare; • Impianto radiante ribassato a pavimento; • Slimmer (spessore minimo consigliato) 10 –15 mm. sul tubo (Ø > 12 mm.); • Si consiglia la posa dei rivestimenti rigidi con collanti a deformabilità migliorata.

• Solaio rigido ed affidabile, piano d’appoggio solido e non friabile; • Impianto radiante ribassato a pavimento; • Slimmer (spessore minimo consigliato) 5 - 10 mm. sul tubo (Ø > 12 mm.); • Si consiglia la posa dei rivestimenti rigidi con collanti a deformabilità migliorata.

Gli spessori di Slimmer vengono stabiliti da: • Progettista Strutture: valuta la sezione minima di SLIMMER in relazione alle condizioni statiche del solaio d’appoggio; • La Direzione Lavori valuta la sezione definitiva di SLIMMER in base alla pavimentazione di rivestimento ed al sistema di posa/collante scelto.

Autolivellante la soluzione che mancava!

DATI TECNICI E FISICI Classe di resistenza Granulometria Resistenza alla compressione Resistenza a flessione e trazione Consumo per 1m2/1cm spessore Tempo di messa in opera (dopo la miscelazione) Spessore minimo di applicazione Spessore massimo di applicazione Grado di asciugatura per la posa del rivestimento Pedonabilità (a 20° c) Tempo di essicazione

en 13813, ca - c25 - f5 0 — 1,2 mm ≥ 25n/mm2 c25 ≥ 5 n/mm2 f5 circa 17 Kg di materiale secco circa 20-30 Minuti 10 mm 30 mm 0.3% Cm con riscaldamento a pavimento dopo 12 ore circa 5-6 giorni per cm di spessore

DATI PER PROGETTAZIONE TERMOTECNICA

Inerzia termica Calore specifico

COMISA ENERGY

1589 e [ J/m2 ks0,5] 999 Cp e [ J/kg K ]

65


COLLETTORI GRUPPI DI REGOLAZIONE

Riscaldamento

66

Raffrescamento


COLLETTORI e gruppi di regolazione

COLLETTORI DI DISTRIBUZIONE PREMONTATI GRUPPI DI REGOLAZIONE DA INCASSO

GRUPPI DI REGOLAZIONE e componenti PER CENTRALE TERMICA GRUPPI DI REGOLAZIONE PER IMPIANTI DI RAFFRESCAMENTO

TERMOREGOLAZIONE PER IMPIANTI RADIANTI RISCALDAMENTO / RAFFRESCAMENTO

68 78 90 100 106

67


Collettori di distribuzione premontati

68

Riscaldamento

COMISA ENERGY


COLLETTORI DI DISTRIBUZIONE PREMONTATI

Riscaldamento

collettore PREMONTATO

1” PAG. 70

collettore premontato barra in ottone

collettore PREMONTATO

1” PAG. 71

collettore premontato

1 1/4” PAG. 72

collettore premontato barra in ottone

CASSETTE DI ISPEZIONE PAG. 74

collettore premontato barra in ACCIAIO INOX

KIT VALVOLA DI ZONA MOTORIZZATA PAG. 73

COMISA ENERGY

VALVOLE E ACCESSORI PAG. 75

69


COLLETTORI DI DISTRIBUZIONE PREMONTATI

Collettori premontati

1”

barra ottone NICHELATo Raffrescamento

Riscaldamento

COLLETTORI DI DISTRIBUZIONE PREMONTATI attacchi 3/4” Eurokono 1” F x 1” F REGOLAZIONE SULLA MANDATA TRAMITE FLUSSOMETRO

Kit compostI da: • 1 collettore di mandata in ottone nichelato con flussometro di regolazione • 1 collettore di ritorno nichelato con cappucci di protezione predisposto per il montaggio di testine elettrotermiche • 2 rubinetti di scarico acqua da 1/2“ • 2 valvole di sfogo aria da 1/2“ • 2 tappi ciechi con guarnizione O-Ring da 1“ • 2 staffe in acciaio • 2 portatermometro • 2 termometri

VALVOLA 41.31.815

da ordinare a parte

Da abbinare alla relativa cassetta (vedi pagina 74)

Da abbinare alle relative valvole

VALVOLA 41.31.785

CODICE

MISURA

E 16,33

41.31.815 1 1/4” x 1” F CODICE

ARTICOLO

MISURA

N. VIE

88.10.140

COLLETTORE 2

1”

2 uscite

154,22

CODICE

88.10.141

COLLETTORE 3

1”

3 uscite

182,20

41.31.785 1 1/4” x 1” F

e

88.10.142

COLLETTORE 4

1”

4 uscite

210,18

88.10.143

COLLETTORE 5

1”

5 uscite

259,77

88.10.144

COLLETTORE 6

1”

6 uscite

290,70

88.10.145

COLLETTORE 7

1”

7 uscite

323,59

88.10.146

COLLETTORE 8

1”

8 uscite

356,48

88.10.147

COLLETTORE 9

1”

9 uscite

394,29

88.10.148

COLLETTORE 10

1”

10 uscite

427,18

88.10.149

COLLETTORE 11

1”

11 uscite

481,69

88.10.150

COLLETTORE 12

1”

12 uscite

524,41

88.10.151

COLLETTORE 13

1”

13 uscite

531,86

MISURA

E 18,78

Gusci isolanti per collettori da 1” In polietilene espanso a cellule chiuse. Da tagliare a misura in funzione del numero di vie del collettore da isolare CODICE

MISURA

88.10.311

12 VIE

E 29,50

Nei collettori premontati sono esclusi i raccordi per tubo multistrato: art. 88.03.116 3/4” - 16 x 2 - art. 88.03.136 3/4” - 20 x 2

ABBINAMENTO COLLETTORE 1” CASSETTA DI CONTENIMENTO

BY-PASS DIFFERENZIALE PER COLLETTORE DA BARRA 1” INTERASSE 200 mm

Sistemi: DRY FG - DRY FG AKTIV - WET - WET EPS

In fase di installazione e uso dei raccordi sdoppia circuito invertire andata con ritorno del collettore.

N. VIE

L = mm. L = Cassetta mm. Cod. Cassetta

70

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

285

335

385

435

485

535

585

635

385

735

785

835

500

700

1000

88.10.315

88.10.320

88.10.325

CODICE 88.20.538

E 61,00

COMISA ENERGY


COLLETTORI DI DISTRIBUZIONE PREMONTATI

Collettori premontati

1”

barra ACCIAIO INOX Riscaldamento

Collettore di distribuzione premontato BARRA IN ACCIAIO attacchi 3/4” Eurokono 1” F x 1” F REGOLAZIONE SULLA MANDATA TRAMITE FLUSSOMETRO

Raffrescamento

Kit compostI da: • 1 collettore di mandata in acciaio inox con flussometro di regolazione • 1 collettore di ritorno in acciaio inox con cappucci di protezione predisposto per il montaggio di testine elettrotermiche • 2 rubinetti di scarico acqua da 1/2“ • 2 valvole di sfogo aria da 1/2“ • 2 tappi ciechi con guarnizione O-Ring da 1“ • 2 staffe in acciaio • 2 portatermometro • 2 termometri

VALVOLA 41.31.815

da ordinare a parte

Da abbinare alla relativa cassetta (vedi pagina 74)

Da abbinare alle relative valvole

VALVOLA 41.31.785

CODICE

MISURA

E 16,33

41.31.815 1 1/4” x 1” F CODICE

ARTICOLO

88.05.140

COLLETTORE 2

MISURA

N. VIE

1”

2 uscite

e 148,00

88.05.141

COLLETTORE 3

1”

3 uscite

169,00

88.05.142

COLLETTORE 4

1”

4 uscite

192,00 235,00

88.05.143

COLLETTORE 5

1”

5 uscite

88.05.144

COLLETTORE 6

1”

6 uscite

262,00

88.05.145

COLLETTORE 7

1”

7 uscite

290,00

88.05.146

COLLETTORE 8

1”

8 uscite

325,00

88.05.147

COLLETTORE 9

1”

9 uscite

350,00

88.05.148

COLLETTORE 10

1”

10 uscite

380,00

88.05.149

COLLETTORE 11

1”

11 uscite

415,00

88.05.150

COLLETTORE 12

1”

12 uscite

460,00

CODICE

MISURA

E 18,78

41.31.785 1 1/4” x 1” F

Gusci isolanti per collettori da 1” In polietilene espanso a cellule chiuse. Da tagliare a misura in funzione del numero di vie del collettore da isolare CODICE

MISURA

88.10.311

12 VIE

E 29,50

Nei collettori premontati sono esclusi i raccordi per tubo multistrato: art. 88.03.116 3/4” - 16x2 - art. 88.03.136 3/4” - 20x2 ABBINAMENTO COLLETTORE 1” CASSETTA DI CONTENIMENTO

BY-PASS DIFFERENZIALE PER COLLETTORE DA BARRA 1” INTERASSE 200 mm

Sistemi: DRY FG - DRY FG AKTIV - WET - WET EPS

In fase di installazione e uso dei raccordi sdoppia circuito invertire andata con ritorno del collettore.

N. VIE

L = mm.

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

285

335

385

435

485

535

585

635

385

735

785

835

L = Cassetta mm. Cod. Cassetta

COMISA ENERGY

500

700

1000

88.10.315

88.10.320

88.10.325

CODICE 88.20.538

E 61,00

71


COLLETTORI DI DISTRIBUZIONE PREMONTATI

Collettori premontati

1 1/4”

barra ottone NICHELATo

Riscaldamento

Raffrescamento

Collettore di distribuzione premontato 1 1/4”” F x 1 1/4” F - attacchi 3/4” Eurokono regolazione sulla mandata tramite flussometro

ARTICOLO

MISURA

USCITE

DISTANZA

88.11.875

1 1/4”

2

50 mm

1

275,50

88.11.876

1 1/4”

3

50 mm

1

312,00

88.11.877

1 1/4”

4

50 mm

1

348,50

88.11.878

1 1/4”

5

50 mm

1

385,00

88.11.879

1 1/4”

6

50 mm

1

421,50

88.11.880

1 1/4”

7

50 mm

1

458,00

88.11.881

1 1/4”

8

50 mm

1

494,50

88.11.882

1 1/4”

9

50 mm

1

531,00

88.11.883

1 1/4”

10

50 mm

1

567,50

88.11.884

1 1/4”

11

50 mm

1

604,00

88.11.885

1 1/4”

12

50 mm

1

640,50

o

Nei collettori premontati sono esclusi i raccordi per tubo multistrato: art. 88.03.116 3/4” - 16x2 art. 88.03.136 3/4” - 20x2

Composto da: N. 1 Collettore di andata con flussometri di regolazione N. 1 Collettore di ritorno con vitoni termostatizzabili e cappucci di protezione N. 2 Valvole a sfera di intercettazione Ø 1 1/4” N. 2 gruppi di sfiato e scarico con manometro N. 2 Staffe in acciaio

Gusci isolanti per collettori da 1 1/4” In polietilene espanso a cellule chiuse. Da tagliare a misura in funzione del numero di vie del collettore da isolare. CODICE

88.11.895

MISURA

12 VIE

E

29,50

ABBINAMENTO COLLETTORE 1 1/4” CASSETTA DI CONTENIMENTO

N. VIE

3 ÷ 4

5 ÷ 8

9 ÷ 13

L1 mm 345 445 645 395 495 695 545 745 595 795 845 L. cassetta mm.

500

700

1000

Cod.. cassetta

88.10.330

88.10.335

88.10.340

72

COMISA ENERGY


COLLETTORI DI DISTRIBUZIONE PREMONTATI

Kit valvola di zona motorizzata 3 Vie con bypass Riscaldamento

Raffrescamento

Kit compostI da: • 1 Kit valvola di zona motorizzata tre vie con by-pass • 2 valvole sfera 1” diritte • 2 raccordi portatermometro 1”Fx1” M • 2 termometri con guaina • 2 riduzioni in ottone ½”Mx3/8”F • 2 staffe in acciaio interasse 200 mm

Gli articoli sono forniti sfusi da assemblare. Nei collettori premontati sono esclusi i raccordi per tubo. CODICE

ARTICOLO

88.11.125

KIT VALVOLA DI ZONA

MISURA

e 289,87

1”

Ordinare a parte articoli a completamento

COLLETTORE DI DISTRIBUZIONE PREMONTATO NICHELATO 1” F X 1” F CON FLUSSOMETRI DI REGOLAZIONE ATTACCHI 3/4” EUROKONO

COLLETTORE DI DISTRIBUZIONE PREMONTATO NICHELATO 1” F X 1” F PREDISPOSTO PER IL MONTAGGIO DI TESTINE ELETTROTERMICHE CON CAPPUCCI DI PROTEZIONE ATTACCHI 3/4” EUROKONO

POLIMERO SINTETICO

1”

1”

ARTICOLO

MISURA

USCITE

DISTANZA

ARTICOLO

MISURA

USCITE

DISTANZA

88.20.333

1”

2

50 mm

1

37,00

88.20.285

1”

2

50 mm

1

30,00

88.20.334

1”

3

50 mm

1

56,64

88.20.286

1”

3

50 mm

1

44,76

88.20.335

1”

4

50 mm

1

75,89

88.20.287

1”

4

50 mm

1

58,96

88.20.336

1”

5

50 mm

1

95,13

88.20.288

1”

5

50 mm

1

73,15

88.20.337

1”

6

50 mm

1

114,37

88.20.289

1”

6

50 mm

1

87,34

88.20.338

1”

7

50 mm

1

133,62

88.20.290

1”

7

50 mm

1

101,54

88.20.339

1”

8

50 mm

1

152,86

88.20.291

1”

8

50 mm

1

115,73

88.20.340

1”

9

50 mm

1

172,11

88.20.292

1”

9

50 mm

1

129,92

88.20.341

1”

10

50 mm

1

191,35

88.20.293

1”

10

50 mm

1

144,12

88.20.342

1”

11

50 mm

1

210,59

88.20.294

1”

11

50 mm

1

158,31

88.20.343

1”

12

50 mm

1

229,84

88.20.295

1”

12

50 mm

1

172,50

88.20.344

1”

13

50 mm

1

249,08

88.20.296

1”

13

50 mm

1

186,70

COMISA ENERGY

o

o

73


COLLETTORI DI DISTRIBUZIONE PREMONTATI

Cassette di ispezione

CASSETTA D’ISPEZIONE IN METALLO ZINCATO, TELAIO E COPERCHIO VERNICIATO COLORE BIANCO PER L’ALLOGGIAMENTO DEI COLLETTORI Impieghi Cassetta per collettori con piedino incorporato regolabile in altezza, con telaio regolabile in profondità; fornita completa di chiusura con serratura e istruzioni di montaggio e posizionamento. Per collettori ø 1“ possibilità di alloggiamento in tramezzi da 80 mm.

CODICE

ARTICOLO

88.10.317

Cornice e sportello per ECO/PLUS 500

59,00

88.10.318

Cornice e sportello per ECO 700

75,00

88.10.319

Cornice e sportello per ECO 1000

101,00

e

TramezzO 80 mm collettori 1” CODICE

ARTICOLO

SPESSORE (mm)

N. VIE

88.10.315

ECO 500

500 x 630-750

MISURA (mm)

80-120

fino a 5

e 102,50

88.10.320

ECO 700

700 x 630-750

80-120

fino a 9

128,00

88.10.325

ECO 1000

1000 x 630-750

80-120

fino a 13

170,80

TramezzO 120 mm collettori 1 1/4” CODICE

ARTICOLO

MISURA (mm)

SPESSORE (mm)

N. VIE

88.10.330

PLUS 500

500 x 630-750 x 110-150

110-150

fino a 5

e 147,29

88.10.335

PLUS 700

700 x 630-750 x 110-150

110-150

fino a 9

180,25

88.10.340

PLUS 1000

1000 x 630-750 x 110-150

110-150

fino a 13

237,93

CASSETTA PER PARETI TRAMEZZO 80 mm e 120 mm

74

COMISA ENERGY


COLLETTORI DI DISTRIBUZIONE PREMONTATI

Accessori Valvola a sfera DIRITTA con attacco per collettore CODICE

MISURA

41.31.815

1 1/4” x 1” F

e 16,33

Valvola a sfera AD ANGOLO con attacco per collettore CODICE

MISURA

41.31.785

1 1/4” x 1” F

e 18,78

TERMOSTATO A CONTATTO A RIARMO MANUALE PER COLLETTORI CODICE

MISURA

88.10.314

30° C ÷ 70° C

e 25,00

RADDRIZZA TUBI MULTISTRATO CODICE

MISURA

88.10.302

Dal Ø14 al Ø 26

e 605,00

SROTOLATORE UNIVERSALE PER TUBO CODICE

88.10.301

e 520,00

TACKER FISSA GRAFFETTE CODICE

88.10.300

COMISA ENERGY

e 430,00

75


COLLETTORI DI DISTRIBUZIONE PREMONTATI

Accessori TERMOMETRO 0° ÷ 80° C COMPLETO DI RACCORDO 3/8” M

ARTICOLO

MISURA

88.10.350

3/8”

VALVOLINA DI RITEGNO PER VALVOLA AUTOMATICA SFIATO ARIA 1/2” F - 1/2” M

o 20

100

6,04

MISURA

88.20.527

1” M x 1 - 1/4” F x 3/8” F

o 2

24

7,58

VALVOLA SFIATO ARIA AUTOMATICA NICHELATA

ARTICOLO

MISURA

88.10.360

1/2”

MISURA

88.10.361

1/2”

76

88.10.362

1/2” F - 1/2” M

o 4,50

ARTICOLO

MISURA

88.20.518

230 V 2 cavi

10

29,00

88.20.519

230 V 4 cavi

10

32,30

o

VALVOLA SFIATO ARIA

o 50

6,88

VALVOLA SFIATO ARIA AUTOMATICA NICHELATA ATTACCO LATERALE

ARTICOLO

MISURA

TESTA ELETTROTERMICA NORMALMENTE CHIUSA 230 V

RACCORDO A T PER TERMOMETRO ART. 88.10.350

ARTICOLO

ARTICOLO

MISURA

88.20.520

1/2”

400

1,05

88.20.521

3/8”

100

1,03

o

MANOPOLA PER COMANDO MANUALE

o 50

ARTICOLO

7,86

ARTICOLO

MISURA

88.10.370

30 x 1,5

o 20

60

1,06

COMISA ENERGY


COLLETTORI DI DISTRIBUZIONE PREMONTATI

Accessori KIT TAPPO 3/4” F PER USCITE 3/4 EURO COLLETTORi

TERMINALE DI SERVIZIO PER COLLETTORI CON FORI DA 1/2”

ARTICOLO

MISURA

88.20.526

1” M x 1/2” F x 1/2” F

o 2

24

6,26

VALVOLA DI SCARICO NICHELATA

ARTICOLO

MISURA

88.20.530

1/2”

ARTICOLO

MISURA

88.20.557

3/4 F

o 50

4,37

TAPPO MASCHIO PER COLLETTORE CoN OR

o 2

24

8,73

ARTICOLO

MISURA

80.20.562

3/4”

80.20.563

1”

o 10

100

2,80

2

100

3,89

RIDUZIONE F 3/4” CON ATTACCO F 1/2”

FLUSSOMETRI DI RICAMBIO

OTTONE

ARTICOLO

MISURA

88.20.541

1/2” per collettori barra in ottone

24

48

9,80

88.20.543

1/2” per collettori barra in acciaio

24

48

9,80

o

ARTICOLO

MISURA

88.20.568

3/4” x 1/2”

o 2

200

1,96

TAPPO FEMMINA PER COLLETTORE POLIMERO SINTETICO

ARTICOLO

MISURA

88.20.523

1/2” per collettori barra in ottone

24

48

88.20.542

1/2” per collettori barra in acciaio

24

48

COMISA ENERGY

ARTICOLO

MISURA

8,00

88.20.565

1/2”

10

400

0,88

8,00

88.20.566

3/4”

10

200

0,92

88.20.567

1”

10

50

1,71

o

o

77


COLLETTORI DI DISTRIBUZIONE PREMONTATI

Gruppi di regolazione da incasso

Gruppi di regolazione da incasso, premontati e precablati dedicati alla preparazione, pompaggio e distribuzione del fluido operante negli impianti a pannelli radianti. La loro applicazione può risolvere le esigenze idrauliche tipiche di impianti di riscaldamento e raffrescamento radiante. La loro installazione si rende necessaria quando le prestazioni idrauliche, di caldaia ed utenze d’appartamento, differiscono fra loro sia in termini di portata che di temperatura e si abbia la necessità di gestire l’impianto sia in bassa che in alta temperatura. Le unità premontate delle serie LOGICA, COMTHERM e MODUL sono progettate e dedicate alla realizzazione del moderno impianto a pannelli radianti, svolgendo tutte le funzioni necessarie alla scopo.

Riscaldamento

In funzione delle versioni: • Realizzano il collegamento idraulico a tenuta dei terminali delle tubazioni costituenti i vari circuiti dei pannelli radianti, consentono l’eventuale intercettazione e regolazione di tutte le portate fluenti • Regolano e mantengono il fluido a bassa temperatura per i pannelli radianti, garantendo l’alimentazione e la prevalenza di ogni singolo circuito • Consentono la verifica visiva delle temperature operanti • Possibilità di gestire più unità riscaldanti ad alta temperatura

A completamento della gamma prodotti, COMISA vi offre la possibilità di assemblare gruppi termici specifici secondo richiesta non presenti in catalogo.

78

COMISA ENERGY COMISA ENERGY


COLLETTORI DI DI DISTRIBUZIONE PREMONTATI GRUPPI REGOLAZIONE DA INCASSO

LOGICA PAG. 80

MODUL 1 PAG. 86

COMTHERM PAG. 82

MODUL 2

COMTHERM CLIMA PAG. 84

MODUL 3 PAG. 88

COMISA ENERGY COMISA ENERGY

PAG.

87

79


GRUPPI DI REGOLAZIONE DA INCASSO

LOGICA GRUPPO DI REGOLAZIONE A BASSA TEMPERATURA A PUNTO FISSO CON USCITA PER ALTA TEMPERATURA

Riscaldamento

Gruppo termico compatto da incasso, per la circolazione e la regolazione a punto fisso della temperatura di mandata negli impianti di riscaldamento a pavimento, dotato di uscite per alimentazione corpi scaldanti in alta temperatura (scaldasalviette).

CARATTERISTICHE TECNICHE

Ingresso fluido primario Uscite alta temperatura Uscite acqua miscelata Temperatura Max ingresso Campo regolazione Tensione alimentazione Pressione Max esercizio:

Il Gruppo termico LOGICA è composto da: • collettori di raccordo circolatore in ottone nichelato • gruppo di iniezione a valvola con attuatore termostatico con sonda a capillare • circolatore Askoll Energy Saving con interasse 130 mm • valvole a sfera di intercettazione mandata e ritorno impianto Ø 3/4” • termometri per il controllo della temperatura di mandata e ritorno impianto • termostato di sicurezza • collettori in ottone Ø 1” con flussometri di regolazione, vitoni termostatizzabili, gruppi di sfiato automatico e scarico • valvola di by-pass differenziale per circuito primario • valvola di ritegno integrata per circuito primario • valvola di ritegno integrata per circuito secondario • gruppi di sfiato automatico e scarico • cablaggi elettrici TA • armadietto da incasso in acciaio zincato con sportello verniciato

G 3/4” G 3/4” Euk 3/4” 70 °C 20 ÷ 60 °C 230V 6 bar

SCHEMA IDRAULICO

TS S

STACCO ALTA TEMPERATURA

Particolarmente adatto per la cantieristica. 80

COMISA ENERGY


GRUPPI DI REGOLAZIONE DA INCASSO

LOGICA P

GRUPPO DI REGOLAZIONE A BASSA TEMPERATURA A PUNTO FISSO CON USCITA PER ALTA TEMPERATURA

H L

CODICE

ARTICOLO

N. VIE / MISURA

H mm

P mm

L mm

88.11.600

LOGICA 3

3 - G 3/4”

650

150 ÷ 180

700

e 1530,00

88.11.601

LOGICA 4

4 - G 3/4”

650

150 ÷ 180

700

1560,00

88.11.602

LOGICA 5

5 - G 3/4”

650

150 ÷ 180

700

1590,00

88.11.603

LOGICA 6

6 - G 3/4”

650

150 ÷ 180

700

1620,00

88.11.604

LOGICA 7

7 - G 3/4”

650

150 ÷ 180

800

1650,00

88.11.605

LOGICA 8

8 - G 3/4”

650

150 ÷ 180

800

1680,00

88.11.606

LOGICA 9

9 - G 3/4”

650

150 ÷ 180

900

1720,00

88.11.607

LOGICA 10

10 - G 3/4”

650

150 ÷ 180

900

1750,00

88.11.608

LOGICA 11

11 - G 3/4”

650

150 ÷ 180

1000

1800,00

88.11.609

LOGICA 12

12 - G 3/4”

650

150 ÷ 180

1000

1830,00

Nei gruppi di regolazione sono esclusi i raccordi per tubo multistrato: art. 88.03.116 3/4” - 16 x 2 - art. 88.03.136 3/4” - 20 x 2

Accessori Kit alta temperatura CODICE

N. VIE

88.10.131

2

69,80

88.10.132

3

74,20

e

Raccordo a stringere per tubo multistrato CODICE

MISURA (mm)

88.20.576

1/2” - 16 x 2

e 1,70

Kit alta temperatura TERMOSTATIZZABILE CODICE

N. VIE

88.10.133

2

94,50

88.10.134

3

115,00

e

Attuatore elettrotermico 4 fili 230 V - per KIT A.T. CODICE

88.20.525

COMISA ENERGY

e 36,79

81


GRUPPI DI REGOLAZIONE DA INCASSO

COMTHERM GRUPPO DI REGOLAZIONE A BASSA TEMPERATURA A PUNTO FISSO CON USCITA PER ALTA TEMPERATURA

Riscaldamento

Disgiuntore idrico di serie: permette all’impianto di autobilanciarsi garantendo una curva prevalenza/portata ottimale senza alcun intervento da parte dell’installatore. Tale irrinunciabile accorgimento idraulico evita qualsiasi effetto di disturbo dovuto all’influenza, in termini di prevalenza residua, della pompa di rete con il circolatore a bordo dell’unità.

CARATTERISTICHE TECNICHE

Gruppo termico compatto da incasso, per la circolazione e la regolazione a punto fisso della temperatura di mandata negli impiati di riscaldamento a pavimento, dotato di uscite per alimentazione corpi scaldanti in alta temperatura (scaldasalviette/radiatori).

Ingresso fluido primario Uscite alta temperatura Uscite acqua miscelata Temperatura Max ingresso Campo regolazione Tensione alimentazione Pressione Max esercizio

Il Gruppo termico COMTHERM è composto da: • corpo collettore/separatore idraulico in ottone nichelato • gruppo di iniezione a valvola con attuatore termostatico con sonda a capillare • circolatore Askoll Energy Saving con interasse 130 mm • valvole a sfera di intercettazione mandata e ritorno impianto Ø 3/4” • termometri per il controllo della temperatura di mandata e ritorno impianto • termostato di sicurezza • valvola di by-pass differenziale per circuito primario • collettori in ottone Ø 1” con flussometri di regolazione, vitoni termostatizzabili, gruppi di sfiato automatico e scarico • valvola a sfera Ø 1” di intercettazione circuito secondario, per riempimento impianto • valvola di ritegno integrata per circuito primario • cablaggi elettrici • armadietto da incasso in acciaio zincato con sportello verniciato

G 3/4” G 3/4” Euk 3/4” 70 °C 20 ÷ 60 °C 230V 6 bar

SCHEMA IDRAULICO TA TS

S

STACCO ALTA TEMPERATURA

82

COMISA ENERGY


GRUPPI DI REGOLAZIONE DA INCASSO

COMTHERM P

GRUPPO DI REGOLAZIONE A BASSA TEMPERATURA A PUNTO FISSO CON USCITA PER ALTA TEMPERATURA

H L

CODICE

ARTICOLO

H mm

P mm

L mm

88.11.610

COMTHERM 3

N. VIE / MISURA

3 - G 3/4”

650

150 ÷ 180

700

e 1900,00

88.11.611

COMTHERM 4

4 - G 3/4”

650

150 ÷ 180

700

1930,00

88.11.612

COMTHERM 5

5 - G 3/4”

650

150 ÷ 180

700

1960,00

88.11.613

COMTHERM 6

6 - G 3/4”

650

150 ÷ 180

700

1990,00

88.11.614

COMTHERM 7

7 - G 3/4”

650

150 ÷ 180

800

2020,00

88.11.615

COMTHERM 8

8 - G 3/4”

650

150 ÷ 180

800

2050,00

88.11.616

COMTHERM 9

9 - G 3/4”

650

150 ÷ 180

900

2100,00

88.11.617

COMTHERM 10

10 - G 3/4”

650

150 ÷ 180

900

2140,00

88.11.618

COMTHERM 11

11 - G 3/4”

650

150 ÷ 180

1000

2190,00

88.11.619

COMTHERM 12

12 - G 3/4”

650

150 ÷ 180

1000

2240,00

88.11.620

COMTHERM 13

13 - G 3/4”

650

150 ÷ 180

1000

2280,00

Nei gruppi di regolazione sono esclusi i raccordi per tubo multistrato: art. 88.03.116 3/4” - 16 x 2 - art. 88.03.136 3/4” - 20 x 2

Accessori Kit alta temperatura CODICE

N. VIE

88.10.107

2

86,00

88.10.108

3

91,00

e

Raccordo a stringere per tubo multistrato CODICE

MISURA

88.20.576

1/2” - 16 x 2

e 1,70

Kit alta temperatura TERMOSTATIZZABILE CODICE

N. VIE

88.10.114

2

111,00

88.10.119

3

131,00

e

Attuatore elettrotermico 4 fili 230 V - per KIT A.T. CODICE

88.20.525

COMISA ENERGY

e 36,79

83


GRUPPI DI REGOLAZIONE DA INCASSO

COMTHERM CLIMA GRUPPO DI REGOLAZIONE A BASSA TEMPERATURA MODULANTE CON USCITA PER ALTA TEMPERATURA

Riscaldamento

Disgiuntore idrico di serie: permette all’impianto di autobilanciarsi garantendo una curva prevaleza/portata ottimale senza alcun intervento da parte dell’installatore. Tale irrinunciabile accorgimento idraulico evita qualsiasi effetto di disturbo dovuto all’influenza, in termini di prevalenza residua, della pompa di rete con il circolatore a bordo dell’unità.

CARATTERISTICHE TECNICHE

Gruppo termico compatto da incasso, per la circolazione e la regolazione modulante della temperatura di mandata negli impianti di riscaldamento a pavimento, dotato di uscite per alimentazione corpi scaldanti in alta temperatura (scaldasalviette/radiatori).

Il Gruppo termico COMTHERM è composto da: • corpo collettore/separatore idraulico in ottone nichelato • gruppo di iniezione a valvola 3 vie con motore 230V - 3 punti • circolatore Askoll Energy Saving con interasse 130 mm • valvole a sfera di intercettazione mandata e ritorno impianto Ø 3/4” • termometri per il controllo della temperatura di mandata e ritorno impianto • termostato di sicurezza • collettori in ottone Ø 1” con flussometri di regolazione, vitoni termostatizzabili, gruppi di sfiato automatico e scarico • valvola a sfera Ø 1” di intercettazione circuito secondario, per riempimento impianto • regolatore climatico digitale con sonda esterna e sonda di mandata (disponibile scheda tecnica) • cablaggi elettrici • armadietto da incasso in acciaio zincato con sportello verniciato

84

Ingresso fl uido primario G 3/4” Uscite alta temperatura G 3/4” Uscite acqua miscelata Euk 3/4” Temperatura Max ingresso 70 °C Campo regolazione 20 ÷ 70 °C Tensione alimentazione 230V Motore 230V - 3 punti - 150 sec Sonda mandata TRP150-NTC 10KO hm a 25°C Sonda esterna termoresistenza NTC 10KOhm a 25°C Pressione Max esercizio: 6 bar SCHEMA IDRAULICO

COMISA ENERGY


GRUPPI DI REGOLAZIONE DA INCASSO

COMTHERM CLIMA P

GRUPPO DI REGOLAZIONE A BASSA TEMPERATURA MODULANTE CON USCITA PER ALTA TEMPERATURA

H L

CODICE

ARTICOLO

VIE / MISURA

H mm

P mm

L mm

88.11.621

COMTHERM CLIMA 3

3 - G 3/4”

650

150 ÷ 180

700

e 2750,00

88.11.622

COMTHERM CLIMA 4

4 - G 3/4”

650

150 ÷ 180

700

2780,00

88.11.623

COMTHERM CLIMA 5

5 - G 3/4”

650

150 ÷ 180

700

2810,00

88.11.624

COMTHERM CLIMA 6

6 - G 3/4”

650

150 ÷ 180

700

2840,00

88.11.625

COMTHERM CLIMA 7

7 - G 3/4”

650

150 ÷ 180

800

2870,00

88.11.626

COMTHERM CLIMA 8

8 - G 3/4”

650

150 ÷ 180

800

2900,00

88.11.627

COMTHERM CLIMA 9

9 - G 3/4”

650

150 ÷ 180

900

2940,00

88.11.628

COMTHERM CLIMA 10

10 - G 3/4”

650

150 ÷ 180

900

3000,00

88.11.629

COMTHERM CLIMA 11

11 - G 3/4”

650

150 ÷ 180

1000

3050,00

88.11.630

COMTHERM CLIMA 12

12 - G 3/4”

650

150 ÷ 180

1000

3100,00

Nei gruppi di regolazione sono esclusi i raccordi per tubo multistrato: art. 88.03.116 3/4” - 16 x 2 - art. 88.03.136 3/4” - 20 x 2

Accessori Kit alta temperatura CODICE

N. VIE

88.10.107

2

86,00

88.10.108

3

91,00

e

Raccordo a stringere per tubo multistrato CODICE

MISURA

88.20.576

1/2” - 16 x 2

e 1,70

Kit alta temperatura TERMOSTATIZZABILE CODICE

N. VIE

88.10.114

2

111,00

88.10.119

3

131,00

e

Attuatore elettrotermico 4 fili 230 V - per KIT A.T. CODICE

88.20.525

COMISA ENERGY

e 36,79

85


GRUPPI DI REGOLAZIONE DA INCASSO

MODUL 1 CP CENTRALE TERMICA CON REGOLAZIONE A BASSA TEMPERATURA A PUNTO FISSO E ALTA TEMPERATURA

Riscaldamento

CARATTERISTICHE TECNICHE

Ingresso fl uido primario G 1” Uscita acqua miscelata G 1” Uscita alta temperatura G 1” Temperatura Max ingresso 70 °C Campo regolazione 20 ÷ 60 °C Tensione alimentazione 230V Pressione Max esercizio: 6 bar

SCHEMA IDRAULICO

Gruppo termico da incasso, specifico per tipologie d’impianto che necessitano di una regolazione centralizzata, per servire varie zone a bassa temperatura per pannelli radianti, con il gruppo termico a punto fisso e zone ad alta temperatura (radiatori, scaldasalviette, ventilconvettori), utilizzando il secondo circolatore.

Il Gruppo termico MODUL 1 CP è composto da: • collettore modulare serie “Unico” con separatore idraulico integrato • valvola di iniezione a 3 vie, con attuatore termostatico con sonda a capillare • circolatore Askoll Energy Saving con interasse 130 mm • termostato di sicurezza per circuito bassa temperatura • valvole a sfera di intercettazione mandata e ritorno caldaia Ø 1” • termometri per il controllo della temperatura di mandata e ritorno circuito bassa temperatura • valvole di ritegno Ø 1” • cablaggi elettrici • armadietto da incasso in acciaio zincato con sportello verniciato Possibilità di ingresso caldaia laterale o dall’alto, da specificare in fase di ordine.

CODICE

ARTICOLO

88.11.650

MODUL 1 CP

86

MISURA (mm)

H 650 x L. 700

R

A

R

A

Ingresso caldaia laterale

R R

AA

R R

A A

Ingresso caldaia dall’alto

KIT VALVOLA BY-PASS

CODICE

E

60,00

88.10.192

• DA SPECIFICARE IN FASE D’ORDINE CIRCOLATORE A.T.

CIRCOLATORE B.T.

53 - 25

53 - 25

e 2130,00

COMISA ENERGY


GRUPPI DI REGOLAZIONE DA INCASSO

MODUL 2 CP CENTRALE TERMICA CON REGOLAZIONE A BASSA TEMPERATURA MODULANTE E ALTA TEMPERATURA

Riscaldamento

CARATTERISTICHE TECNICHE

Ingresso fluido primario Uscita acqua miscelata Uscita alta temperatura Temperatura Max ingresso Campo regolazione Tensione alimentazione Motore 230V - 3 punti Pressione Max esercizio:

G 1” G 1” G 1” 70 °C 20 ÷ 60 °C 230V 150 sec 6 bar

SCHEMA IDRAULICO

Gruppo termico da incasso, specifi co per tipologie d’impianto che necessitano di una regolazione centralizzata, per servire varie zone a bassa temperatura per pannelli radianti, con il gruppo termico a temperatura scorrevole e zone ad alta temperatura (radiatori, scaldasalviette, ventilconvettori), utilizzando il secondo circolatore. Il Gruppo termico MODUL 2 CP è composto da: • collettore modulare serie “Unico” con separatore idraulico integrato • valvola miscelatrice a 3 vie con motore 230V - 3 punti • circolatore Askoll Energy Saving con interasse 130 mm • termostato di sicurezza per circuito bassa temperatura • valvole a sfera di intercettazione mandata e ritorno caldaia Ø 1” • termometri per il controllo della temperatura di mandata e ritorno circuito bassa temperatura • valvole di ritegno Ø 1” • regolatore climatico digitale con sonda esterna e sonda di mandata (disponibile scheda tecnica) • cablaggi elettrici • armadietto da incasso in acciaio zincato con sportello verniciato Possibilità di ingresso caldaia laterale o dall’alto, da specificare in fase d’ordine.

RR

A A

RR

A A

Ingresso caldaia laterale

RR

R R

A A

Ingresso caldaia dall’alto

KIT VALVOLA BY-PASS

CODICE

E

60,00

88.10.192

• DA SPECIFICARE IN FASE D’ORDINE

CODICE

ARTICOLO

MISURA (mm)

CIRCOLATORE A.T.

CIRCOLATORE B.T.

88.11.651

MODUL 2 CP

H 650 x L 700

53 - 25

53 - 25

COMISA ENERGY

A A

e 2950,00

87


GRUPPI DI REGOLAZIONE DA INCASSO

MODUL 3 CP GRUPPO DI RILANCIO DA INCASSO CON SEPARATORE IDRAULICO

Riscaldamento

Gruppo di rilancio da incasso con separatore idraulico, specifico per impianti a pannelli radianti in cui le prestazioni idrauliche della pompa della caldaia differiscono in termini di portata/prevalenza rispetto ai dati di progetto

P H L

CODICE

ARTICOLO

88.11.652

Gruppo di rilancio predisposto per collettori 3 ÷ 6 vie

650

700

150÷180

e 1340,00

88.11.653

Gruppo di rilancio predisposto per collettori 7 ÷ 8 vie

650

800

150÷180

1350,00

88.11.654

Gruppo di rilancio predisposto per collettori 9 ÷ 10 vie

650

900

150÷180

1360,00

88.11.655

Gruppo di rilancio predisposto per collettori 11 ÷ 13 vie

650

1000

150÷180

1380,00

88

H mm

L mm

P mm

COMISA ENERGY


GRUPPI DI REGOLAZIONE DA INCASSO

COLLETTORE DI DISTRIBUZIONE PREMONTATO NICHELATO 1” F X 1” F CON FLUSSOMETRI DI REGOLAZIONE ATTACCHI 3/4” EUROKONO

COLLETTORE DI DISTRIBUZIONE PREMONTATO NICHELATO 1” F X 1” F PREDISPOSTO PER IL MONTAGGIO DI TESTINE ELETTROTERMICHE CON CAPPUCCI DI PROTEZIONE ATTACCHI 3/4” EUROKONO

POLIMERO SINTETICO

1”

1”

ARTICOLO

MISURA

USCITE

DISTANZA

ARTICOLO

MISURA

USCITE

DISTANZA

88.20.333

1”

2

50 mm

1

37,00

88.20.285

1”

2

50 mm

1

30,00

88.20.334

1”

3

50 mm

1

56,64

88.20.286

1”

3

50 mm

1

44,76

88.20.335

1”

4

50 mm

1

75,89

88.20.287

1”

4

50 mm

1

58,96

88.20.336

1”

5

50 mm

1

95,13

88.20.288

1”

5

50 mm

1

73,15

88.20.337

1”

6

50 mm

1

114,37

88.20.289

1”

6

50 mm

1

87,34

88.20.338

1”

7

50 mm

1

133,62

88.20.290

1”

7

50 mm

1

101,54

88.20.339

1”

8

50 mm

1

152,86

88.20.291

1”

8

50 mm

1

115,73

88.20.340

1”

9

50 mm

1

172,11

88.20.292

1”

9

50 mm

1

129,92

88.20.341

1”

10

50 mm

1

191,35

88.20.293

1”

10

50 mm

1

144,12

88.20.342

1”

11

50 mm

1

210,59

88.20.294

1”

11

50 mm

1

158,31

88.20.343

1”

12

50 mm

1

229,84

88.20.295

1”

12

50 mm

1

172,50

88.20.344

1”

13

50 mm

1

249,08

88.20.296

1”

13

50 mm

1

186,70

COMISA ENERGY

o

o

89


Gruppi di regolazione e componenti per centrale termica

Riscaldamento

Gruppi di regolazione da centrale termica, premontati e precablati dedicati alla preparazione e pompaggio del fluido operante negli impianti a pannelli radianti. La loro applicazione può risolvere le esigenze idrauliche tipiche di impianti di riscaldamento e raffrescamento radiante. La loro installazione si rende necessaria quando le prestazioni idrauliche di caldaia ed utenze d’appartamento differiscono fra loro sia in termini di portata che di temperatura e si abbia la necessità di gestire l’impianto sia in bassa che in alta temperatura. I nuovi gruppi integrati da centrale termica risultano completi di tutti gli accessori necessari (idraulici ed elettrici) e grazie a questo consentono di risolvere in modo brillante e moderno le problematiche da centrale, permettendo all’installatore di risparmiare tempo prezioso ed inutile fatica.

A completamento della gamma prodotti, COMISA vi offre la possibilità di assemblare gruppi termici specifici secondo richiesta non presenti in catalogo.

90

COMISA ENERGY


GRUPPI DI REGOLAZIONE E COMPONENTI PER CENTRALE TERMICA

Riscaldamento

COMTHERM ct-3v PAG. 92

MODUL 1 AS PAG. 94

bassa temperatura a punto fisso ADATTO PER IMPIANTI CON SEPARATORE IDRAULICO

COMTHERM ct-M PAG. 93

COMPONENTI PER CENTRALI TERMICHE PAG. 96

bassa temperatura MODULANTE VALVOLA MISCELATRICE MOTORIZZATA

COMISA ENERGY

91


GRUPPI DI REGOLAZIONE E COMPONENTI PER CENTRALE TERMICA

COMTHERM CT-3V gruppo di regolazione centralizzato per bassa temperatura a punto fisso ADATTO PER IMPIANTI CON SEPARATORE IDRAULICO

Riscaldamento

Gruppo termico compatto, per la circolazione e la regolazione a punto fisso della temperatura di mandata negli impianti di riscaldamento a pavimento, specifico per tipologie d’impianto che necessitano di una regolazione centralizzata, ad esempio in locale tecnico o sottocaldaia. Il Gruppo COMTHERM CT-3V è composto da: • valvola miscelatrice proporzionale a 3 vie con attuatore termostatico con sonda a capillare • circolatore Askoll Energy Saving con interasse 130 mm • valvole a sfera Ø 1” di intercettazione mandata e ritorno impianto • valvola di non ritorno integrata • termometri per il controllo della temperatura di mandata e ritorno impianto • termostato di sicurezza • cablaggi elettrici • by-pass prioritario con regolazione manuale • reversibile: possibilità di mandata DX o SX.

CODICE

ARTICOLO

88.11.656

COMTHERM CT-3V

MISURA

CIRCOLATORE B.T.

G 1” - interasse 125 mm

53 - 25

e 1090,00

KIT VALVOLA BY-PASS CARATTERISTICHE TECNICHE

Ingresso fluido primario Uscita acqua miscelata Temperatura Max ingresso Campo regolazione Tensione alimentazione Pressione Max esercizio:

CODICE

E

88.10.192

G 1” G 1” 70 °C 20 ÷ 60 °C 230V 6 bar

60,00

• DA SPECIFICARE IN FASE D’ORDINE

Esempio di applicazione AI RADIATORI

Schema funzionale CALDAIA

92

COMISA ENERGY


GRUPPI DI REGOLAZIONE E COMPONENTI PER CENTRALE TERMICA

COMTHERM CT-m gruppo di regolazione centralizzato MODULANTE con valvola miscelatrice motorizZata

Riscaldamento

Gruppo termico compatto, per la circolazione e la regolazione modulante della temperatura di mandata negli impianti di riscaldamento a pavimento, specifico per tipologie d’impianto che necessitano di una regolazione centralizzata, ad esempio in locale tecnico o sottocaldaia. Il Gruppo COMTHERM CT-M è composto da: • valvola miscelatrice a 3 vie con motore 230V - 3 punti • circolatore Askoll Energy Saving con interasse 130 mm • valvole a sfera Ø 1” di intercettazione mandata e ritorno impianto • valvola di non ritorno • termometri per il controllo della temperatura di mandata e ritorno impianto • termostato di sicurezza • valvola di taratura • regolatore climatico digitale con sonda esterna e sonda di mandata (disponibile scheda tecnica) • cablaggi elettrici • by-pass prioritario con regolazione manuale • reversibile: possibilità di mandata DX o SX.

CODICE

ARTICOLO

88.11.657

COMTHERM CT-M

MISURA

CIRCOLATORE B.T.

G 1” - interasse 125 mm

53 - 25

e 2150,00

KIT VALVOLA BY-PASS CARATTERISTICHE TECNICHE

Ingresso fluido primario Uscita acqua miscelata Temperatura Max ingresso Campo regolazione Tensione alimentazione Motore 230V - 3 punti - 150 sec Sonda mandata TRP150-NTC Sonda esterna termoresistenza NTC Pressione Max esercizio:

CODICE

E

88.10.192

G 1” G 1” 70 °C 20 ÷ 70 °C 230V

• DA SPECIFICARE IN FASE D’ORDINE

10KOhm a 25°C 10KOhm a 25°C 6 bar

60,00

Esempio di applicazione AI RADIATORI

Schema funzionale CALDAIA

COMISA ENERGY

93


GRUPPI DI REGOLAZIONE E COMPONENTI PER CENTRALE TERMICA

MODUL 1AS centrale termica con regolazione bassa temperatura a punto fisso e alta temperatura

Riscaldamento

Gruppo termico per la circolazione e la regolazione a punto fisso della temperatura di mandata negli impianti di riscaldamento multizona, specifico per tipologie d’impianto con portate complessive elevate e che necessitano di una regolazione in locale tecnico. E’ possibile servire varie utenze a bassa temperatura per pannelli radianti (con il gruppo termico a punto fisso COMTHERM CT-3V ) e altre utenze ad alta temperatura (radiatori, scaldasalviette, ventilconvettori) con il gruppo AT. Gruppo composto da: • collettori modulari serie “Unico” e separatore Idraulico DN 40 • gruppo termico a punto fisso COMTHERM CT-3V • gruppo di circolazione • cablaggi elettrici

CODICE

ARTICOLO

88.11.658

MODUL 1 AS

Schema funzionale

CIRCOLATORE

e 2690,00

53-25

A

R

A

R CARATTERISTICHE TECNICHE

Ingresso fluido primario Uscita acqua miscelata Uscita alta temperatura Temperatura Max ingresso Campo regolazione Tensione alimentazione Pressione Max esercizio

G 1” G 1” G 1” 70 °C 20 ÷ 60 °C 230V 6 bar

Ingresso caldaia

94

COMISA ENERGY


GRUPPI DI REGOLAZIONE E COMPONENTI PER CENTRALE TERMICA

Componenti per centrale termica

I sistemi di distribuzione Comisa Energy rappresentano un efficace contributo all’installatore in termini di qualità, affidabilità e rapidità di realizzazione di una centrale termica a zone. I sistemi sono composti da un separatore idraulico, da collettori modulari in ottone e vari gruppi di rilancio per coprire ogni esigenza di distribuzione: diretta, miscelata a punto fisso e miscelata con valvola motorizzata. Ogni componente, sapientemente progettato e realizzato, è completo in ogni sua caratteristica funzionale e tecnica. Grazie alla modularità dei nostri componenti, l’installatore è in grado di comporre al meglio la centrale termica seguendo di volta in volta le specifiche richieste, realizzando dei sistemi di distribuzione e gestione di utenza in impianti a zone. Una divisione interna a Comisa Energy coordina con capacità e preparazione le numerose richieste di “fuori standard” pervenute da parte degli installatori interessati ai sistemi di distribuzione. Da un semplice schizzo dell’installatore o dal progetto di uno studio tecnico, attraverso il disegno costruttivo, siamo in grado di progettare e preventivare molte soluzioni specifiche per centrali termiche di medie e grandi dimensioni. In questo modo uniamo alle necessità del Cliente la nostra conoscenza per concedere al prodotto non solo le specifiche dettate della richiesta ma anche economicità costruttiva, funzionalità ed esecuzione in tempi rapidi. La particolarità delle richieste non rappresenta un impedimento, ma uno spunto su cui lavorare permettendoci di realizzare soluzioni personalizzate che si distinguono sia per caratteristiche sia per dimensioni.

COMISA ENERGY

95


GRUPPI DI REGOLAZIONE E COMPONENTI PER CENTRALE TERMICA

Collettori modulari

1 1/4”

125 mm

125 mm

125 mm

125 mm

125 mm

80

mm

125 mm

1 zona

2 zone

3 zone

CODICE

ARTICOLO

60.88.201

Collettore modulare 1 Zona

e 366,00

60.88.202

Collettore modulare 2 Zone

688,00

60.88.203

Collettore modulare 3 Zone

1014,00

80 mm

Separatore idraulico

ARTICOLO

Separatore idraulico 2”

CODICE

ARTICOLO

88.10.002

Valvola miscelatrice DN25 Kv 8 m /h - interasse 80 mm. (da montare in testa al collettore modulare)

e 262,00

e 3

620,00

80 mm

Valvola miscelatrice

CODICE

88.10.001

Esempio di abbinamento valvola miscelatrice

96

COMISA ENERGY


GRUPPI DI REGOLAZIONE E COMPONENTI PER CENTRALE TERMICA

Gruppo di rilancio

CODICE

ARTICOLO

88.11.670

Gruppo di rilancio AT DN25 senza circolatore - senza cablaggi elettrici

CODICE

ARTICOLO

88.11.690

Kit collegamento elettrico premontato

e 310,00

e 102,00

Gruppo di regolazione punto fisso

CODICE

ARTICOLO

88.11.674

Gruppo di regolazione COMTHERM CTâ&#x20AC;&#x201C;3V DN 25 - interasse 125 mm senza circolatore - completo di cablaggi elettrici

e 845,00

125 mm

Gruppo di regolazione modulante

CODICE

ARTICOLO

88.11.672

Gruppo di regolazione modulante COMTHERM CT-M (230 V) DN 25 - interasse 125 mm con regolatore climatico - solo caldo

1933,00

88.11.673

Gruppo di regolazione modulante COMTHERM CT-M (24 V) DN 25 - interasse 125 mm da abbinare a regolatore Complus per riscaldamento/raffrescamento

1147,00

e

125 mm

COMISA ENERGY

97


GRUPPI DI REGOLAZIONE E COMPONENTI PER CENTRALE TERMICA

Circolatore Askoll Energy Saving

CODICE

ARTICOLO

60.88.474

Circolatore Askoll Energy Saving interasse 130 mm

CODICE

ARTICOLO

60.88.475

Circolatore Wilo Yonos Para 25/1-7 interasse 130 mm.

370,00

60.88.476

Circolatore Wilo Stratos Para 25/1-7 interasse 130 mm.

531,00

60.88.477

Circolatore Wilo Stratos Para 25/1-8 interasse 180 mm.

870,00

e 225,00

Circolatori Wilo

e

Coibentazioni Coibentazione per separatore idraulico CODICE

88.11.692

e 24,00

Coibentazione per modulo collettore CODICE

88.11.693

e 25,00

Coibentazione per gruppo di regolazione modulante e a punto fisso CODICE

88.11.694

e 43,80

Coibentazione per gruppo di rilancio CODICE

88.11.695

98

e 41,50

COMISA ENERGY


GRUPPI DI REGOLAZIONE E COMPONENTI PER CENTRALE TERMICA

ESEMPI DI INSTALLAZIONE

1 gruppo di rilancio

2 gruppi di rilancio

3 gruppi di rilancio

1 gruppi di rilancio + 2 gruppi modulanti

1 gruppo a punto fisso

2 gruppi a punto fisso

3 gruppi a punto fisso

1 gruppo di rilancio + 2 gruppi punto fisso

Progettazione per soluzioni personalizzate in ferro

COMISA ENERGY

IN INOX

99


Gruppi di regolazione per raffrescamento radiante

RAFFRESCAMENTO le condizioni per ottenere il migliore comfort termico La temperatura media delle superfi ci che circondano l’individuo (pavimento, pareti e soffi tto) è il principale fattore che determina gli effetti benefi ci sul comfort. Per ottenere un equilibrio termico, e raggiungere quindi il comfort ideale durante la stagione estiva, il nostro corpo ha la necessità di essere raffreddato: questo effetto può essere raggiunto portando la temperatura media delle superfi ci ad alcuni gradi al di sotto della temperatura cutanea. Come esempio basti pensare a ciò che avviene quando si cammina in un parcheggio sotterraneo in una giornata particolarmente calda d’estate, perché si avverte una sensazione di benessere e raffrescamento? Il motivo si trova nell’avere in questi casi le strutture del parcheggio sotterraneo ad una temperatura inferiore a quella della nostra pelle: questa condizione permette al nostro corpo di cedere il proprio calore in eccesso ad un ambiente con superfi ci più fredde. Diminuire la temperatura delle superfi ci in maniera equilibrata e controllata, porta l’individuo a scambiare il proprio calore in eccesso secondo le proporzioni che sono naturali dell’essere umano. Se riusciamo ad evitare che l’edifi cio si carichi energeticamente, permettiamo al nostro corpo di smaltire il proprio surplus energetico. Il raffrescamento radiante utilizza questo principio creando un ambiente dal comfort naturale, raffrescandolo senza bisogno di fastidiosi getti d’aria fredda con un apprezzabile vantaggio anche in termini acustici.

Premesso che ogni impianto a pannelli radianti è potenzialmente adatto all’uso estivo in raffrescamento, è necessario prevedere e predisporre alcuni accorgimenti: TERMOREGOLAZIONE Comisa ha realizzato specifici gruppi di regolazione, nella versione da incasso o da centrale termica, studiati ed ottimizzati per il funzionamento sia in riscaldamento invernale che in raffrescamento estivo. “L’intelligenza” del sistema di regolazione gestisce direttamente l’impianto a pavimento.

100

Vengono costantemente monitorate la temperatura e l’umidità relativa in un ambiente pilota a mezzo di un’apposita sonda collegata alla centralina di regolazione la quale determina, in funzione dei suddetti parametri, la temperatura di rugiada, ed in funzione di questa regola la temperatura di mandata dell’impianto a pavimento adeguandosi in tempo reale alle varie condizioni. In questo modo l’impianto a pavimento fornisce sempre la massima resa possibile compatibilmente con la temperatura di rugiada dell’ambiente, senza generare fenomeni di condensa. In fase di progettazione del sistema di raffrescamento radiante bisogna inoltre prevedere il miglior modo per portare il fluido termovettore ad una temperatura tale da garantire il raffrescamento ambientale.

COMISA ENERGY


GRUPPI DI REGOLAZIONE PER IMPIANTI RAFFRESCAMENTO RADIANTE

A seconda delle specifiche tecniche di ogni impianto tale funzione può essere assolta dal più semplice chiller ad un sistema con pompa di calore al più articolato impianto geotermico. La deumidificazione ambientale è comunque indispensabile per: • garantire condizioni di evaporazione corrette per le persone che soggiornano nell’ambiente; • aumentare il rendimento dell’impianto a pavimento ai fini dell’abbattimento del calore sensibile, riducendo la temperatura di rugiada.

Per l’installazione di ogni deumidificatore è necessario prevedere: • il cablaggio per l’alimentazione elettrica (230V-50 Hz, monofase) ed il consenso dell’umidostato ambiente di controllo • l’alimentazione idraulica dal circuito dell’acqua refrigerata (n. 2 attacchi andata e ritorno) • il tubo per lo scarico della condensa nella zona di alloggiamento del deumidificatore.

GESTIONE BAGNI Le zone destinate ai bagni vanno escluse dal funzionamento in raffrescamento estivo. Si consiglia di gestire tali zone mediante termostati dedicati che intercettino, mediante le testine elettrotermiche, i circuiti dedicati.

COMTHERM cLIMA RF PAG. 102

COMISA ENERGY

COMTHERM cT-RF PAG. 104

101


GRUPPI DI REGOLAZIONE PER IMPIANTI RAFFRESCAMENTO RADIANTE

COMTHERM CLIMA rf GRUPPO DI REGOLAZIONE A BASSA TEMPERATURA MODULANTE PER RAFFRESCAMENTO

Raffrescamento

Riscaldamento

Disgiuntore idrico di serie: permette all’impianto di autobilanciarsi garantendo una curva prevaleza/portata ottimale senza alcun intervento da parte dell’installatore. Tale irrinunciabile accorgimento idraulico evita qualsiasi effetto di disturbo dovuto all’influenza, in termini di prevalenza residua, della pompa di rete con il circolatore a bordo dell’unità.

Gruppo termico compatto da incasso, per la circolazione e la regolazione modulante della temperatura di mandata negli impianti di riscaldamento e raffrescamento a pavimento, dotato di uscite per alimentazione corpi scaldanti in alta temperatura (scaldasalviette / radiatori).

CARATTERISTICHE TECNICHE

Ingresso fluido primario

G 3/4

Uscite alta temperatura

G 3/4”

Uscite acqua miscelata

Euk 3/4”

Temperatura Max ingresso 70 °C

Il Gruppo termico COMTHERM CLIMA RF è composto da: • corpo collettore/separatore idraulico in ottone nichelato • gruppo di iniezione a valvola 3 vie con motore 24 V (0 ... 10 V) • circolatore Askoll Energy Saving con interasse 130 mm • valvole a sfera di intercettazione mandata e ritorno impianto Ø 3/4” • termometri per il controllo della temperatura di mandata e ritorno impianto • termostato di sicurezza • collettori in ottone Ø 1” con flussometri di regolazione, vitoni termostatizzabili, gruppi di sfiato automatico e scarico • valvola a sfera Ø 1” di intercettazione circuito secondario, per riempimento impianto • valvola di ritegno Ø 3/4” per circuito primario • isolamento termico anticondensa • armadietto da incasso in acciaio zincato con sportello verniciato.

Campo regolazione

15 ÷ 70 °C

Tensione alimentazione

24 V

Motore:

0 .... 10 V

Pressione Max esercizio:

6 bar

SCHEMA IDRAULICO

Da abbinare a regolatore climatico (vedi apposita documentazione Comisa).

102

COMISA ENERGY


GRUPPI DI REGOLAZIONE PER IMPIANTI RAFFRESCAMENTO RADIANTE

COMTHERM CLIMA rf GRUPPO DI REGOLAZIONE A BASSA TEMPERATURA MODULANTE PER RAFFRESCAMENTO P H L CODICE

ARTICOLO

88.11.640

COMTHERM CLIMA RF

88.11.641

N. VIE / MISURA

H mm

P mm

L mm

3 - G 3/4”

650

150 ÷ 180

700

e 2200,00

COMTHERM CLIMA RF

4 - G 3/4”

650

150 ÷ 180

700

2230,00

88.11.642

COMTHERM CLIMA RF

5 - G 3/4”

650

150 ÷ 180

700

2260,00

88.11.643

COMTHERM CLIMA RF

6 - G 3/4”

650

150 ÷ 180

700

2290,00

88.11.644

COMTHERM CLIMA RF

7 - G 3/4”

650

150 ÷ 180

800

2320,00

88.11.645

COMTHERM CLIMA RF

8 - G 3/4”

650

150 ÷ 180

800

2350,00

88.11.646

COMTHERM CLIMA RF

9 - G 3/4”

650

150 ÷ 180

900

2400,00

88.11.647

COMTHERM CLIMA RF

10 - G 3/4”

650

150 ÷ 180

900

2450,00

88.11.648

COMTHERM CLIMA RF

11 - G 3/4”

650

150 ÷ 180

1000

2500,00

88.11.649

COMTHERM CLIMA RF

12 - G 3/4”

650

150 ÷ 180

1000

2550,00

Nei gruppi diregolazione sono esclusi i raccordi per tubo multistrato: art. 88.03.116 3/4” - 16 x 2 - art. 88.03.136 3/4” - 20 x 2

Accessori Kit alta temperatura CODICE

N. VIE

88.10.107

2

86,00

88.10.108

3

91,00

e

Raccordo a stringere per tubo multistrato CODICE

MISURA

88.20.576

1/2” - 16 x 2

e 1,70

Kit alta temperatura TERMOSTATIZZABILE CODICE

N. VIE

88.10.114

2

111,00

88.10.119

3

131,00

e

Attuatore elettrotermico 4 fili 230 V - per KIT A.T. CODICE

88.20.525

COMISA ENERGY

e 36,79

103


GRUPPI DI REGOLAZIONE PER IMPIANTI RAFFRESCAMENTO RADIANTE

COMTHERM CT-RF gruppo di regolazione centralizzato MODULANTE con valvola miscelatrice motorizZata PER RAFFRESCAMENTO

Raffrescamento

Riscaldamento

Codice 88.11.661

Gruppo termico compatto, per la circolazione e la regolazione modulante della temperatura di mandata negli impianti di riscaldamento e raffrescamento a pavimento, specifico per tipologie d’impianto che necessitano di una regolazione centralizzata (ad esempio in locale tecnico o sottocaldaia).

Schema funzionale

Il Gruppo COMTHERM CT-RF è composto da: • gruppo di iniezione a valvola 3 vie con motore 24 V (0 ... 10 V) • circolatore Askoll Energy Saving con interasse 130 mm • valvole a sfera Ø 1” di intercettazione mandata e ritorno impianto • valvola di non ritorno • termometri per il controllo della temperatura di mandata e ritorno impianto • termostato di sicurezza • valvola di taratura • by-pass prioritario con regolazione manuale • reversibile: possibilità di mandata DX o SX • isolante termico anticondensa

Da abbinare a regolatore climatico (pag. 108).

104

COMISA ENERGY


GRUPPI DI REGOLAZIONE PER IMPIANTI RAFFRESCAMENTO RADIANTE

COMTHERM CT-RF gruppo di regolazione centralizzato MODULANTE con valvola miscelatrice motorizZata PER RAFFRESCAMENTO

CODICE

ARTICOLO

88.11.661

COMTHERM CT-RF

MISURA

CIRCOLATORE B.T.

G 1” - interasse 125 mm

53 - 25

e 1390,00

Esempio di applicazione

RADIATORI

CHILLER / CALDAIA CHILLER /CALDAIA

CARATTERISTICHE TECNICHE

Ingresso fluido primario Uscita acqua miscelata Temperatura Max ingresso Campo regolazione Tensione alimentazione Motore Pressione Max esercizio

COMISA ENERGY

G 1” G 1” 70 °C 15 ÷ 70 °C 230 V 0 ... 10 V 6 bar

KIT VALVOLA BY-PASS CODICE

88.10.192

• DA SPECIFICARE IN FASE D’ORDINE

E

60,00

105


GRUPPI DI REGOLAZIONE DA INCASSO

Sistemi di termoregolazione per impianti di riscaldamento e raffrescamento radiante

Raffrescamento

Riscaldamento

Il sistema di termoregolazione evoluta Comisa permette la gestione integrata dell’impianto. Lo scopo fondamentale della termoregolazione è di garantire, in riscaldamento e in raffrescamento, il comfort all’interno degli ambienti climatizzati minimizzando i consumi energetici. Tipologie di sistemi controllati I sistemi di termoregolazione Comisa sono studiati per essere utilizzati in diverse condizioni d’impiego. Il ridotto numero di elementi e la grande versatilità di utilizzo sono i principali punti di forza, infatti, sono in grado di gestire un piccolo impianto unifamiliare a zona singola, al grande impianto multizona. • Singola zona termica • Impianti multizona Elementi controllati La termoregolazione evoluta Comisa è costituita principalmente dai seguenti elementi, diversi in funzione del livello di gestione voluto dell’impianto radiante in riscaldamento e raffrescamento: • pannello centralizzato e pannelli di zona, da collocare nei singoli ambienti, con sonde di temperatura ed umidità; • elementi della distribuzione e regolazione a servizio delle superfici radianti: pompe di circolazione, attuatori per valvole miscelatrici e attuatori elettrotermici (sia per superfi ci radianti sia per radiatori nella zona bagno), sonde di temperatura acqua e temperatura esterna; • trattamento dell’aria con ventilconvettori o deumidificatori isotermici a servizio di una o più zone (deumidificazione e ventilazione meccanica controllata con recuperatori ad altissima effi cienza); • generatori: il gruppo frigorifero, la pompa di calore, la caldaia, le biomasse.

106

COMISA ENERGY


SISTEMI DI TERMOREGOLAZIONE RISCALDAMENTO/RAFFRESCAMENTO GRUPPI DI REGOLAZIONE DARADIANTE INCASSO

comeasy - CRONOTERMOUMIDOSTATO PAG. 108

TERMOSTATI E CRONOTERMOSTATI PAG. 114

COMPLUS evo - CENTRALINA CLIMATICA PAG. 110

BOX DI COLLEGAMENTO PAG. 116

TERMOREGOLAZIONE Wireless

COMISA ENERGY

PAG. 117

107


SISTEMI DI TERMOREGOLAZIONE RISCALDAMENTO/RAFFRESCAMENTO RADIANTE

COM EASY Raffrescamento

Riscaldamento

CRONOTERMOUMIDOSTATO PER SISTEMI DI RISCALDAMENTO/RAFFRESCAMENTO RADIANTE

SINGOLA ZONA TERMICA ECONOMICITÀ SEMPLICITÀ D’UTILIZZO RISULTATI SICURI E PRECISI

CODICE

ARTICOLO

CONFEZIONE

88.10.850

COMEASY

1

e 270,00

Riscaldamento

Modalità di funzionamento

Regolazione utenze in riscaldamento

Il sistema di regolazione ComEasy permette la gestione di impianti radianti in riscaldamento e raffrescamento. La regolazione in centrale termica è gestita in modo autonomo (ex pompe di calore, caldaia/chiller). Nel funzionamento in riscaldamento ed in raffrescamento, la regolazione del fluido vettore avviene a set point fisso, pre-impostato in funzione delle condizioni di progetto dell’impianto radiante.

La regolazione delle singole utenze, come ad esempio, il singolo appartamento di ridotte dimensioni, è affidata al cronotermoumidostato ComEasy che agisce su tutti gli attuatori elettrotermici installati sul collettore di ritorno dell’impianto radiante, in questo modo lo stesso funge da “zona pilota” garantendo un livello di confort unico per tutti gli ambienti. È possibile però l’impiego di un eventuale sistema di regolazione a singolo ambiente, semplicemente utilizzando dei termostati o cronotermostati che agiscono sulla portata dei singoli circuiti, aprendo o chiudendo singolarmente gli attuatori elettrotermici installati sui relativi circuiti di pertinenza del singolo ambiente.

ComEasy è un dispositivo di regolazione, da inserire negli ambienti da climatizzare, che consente la gestione in riscaldamento e in raffrescamento degli impianti a pannelli radianti, il tutto con estrema economicità, semplicità di utilizzo e garanzia di sicurezza nel controllo della temperatura e del punto di rugiada in raffrescamento.

108

COMISA ENERGY


SISTEMI DI TERMOREGOLAZIONE RISCALDAMENTO/RAFFRESCAMENTO RADIANTE

Regolazione utenze in riscaldamento

Raffrescamento

Il cuore del sistema è senz’altro ComEasy , un cronotermoumidostato elettronico/giornaliero e settimanale che permette di gestire, oltre ad impianti di riscaldamento, anche impianti di deumidificazione/raffrescamento radiante controllando il punto di rugiada in ambiente. SaicomClima è dotato di un display retroilluminato con visualizzazione grafica del programma settimanale della temperatura, oltre al controllo intelligente e impostazione di due soglie d’intervento legate al punto di rugiada, tutto accessibile mediante comandi semplici e funzionali che ne facilitano la programmazione. Visualizzando il punto di rugiada “d”, nel programma estivo e solo in modo manuale, è possibile impostare i valori di soglia di allarme “d1” e “d2” per l’intervento rispettivamente del sistema di deumidifi cazione e della “messa in sicurezza zona”. Al raggiungimento della prima soglia, cioè con un valore “d” calcolato maggiore di “d1”, entra in funzione il sistema di deumidificazione, mantenendo attivo il sistema di raffrescamento. Al raggiungimento della seconda soglia cioè con un valore “d” calcolato maggiore di “d2”, il sistema di deumidifi cazione resta attivo, ma è disattivato l’elemento di raffrescamento radiante, al fine di evitare il possibile fenomeno di formazione di condensa superfi ciale. La disattivazione forzata del sistema di raffrescamento è visualizzata sul display dal lampeggio della fi ammella. I valori “d1” e “d2” sono preimpostati da fabbrica, comunque modificabili secondo la tipologia d’impianto radiante installata, della relativa inerzia termica e delle possibili condizioni ambientali al contorno.

INFO

Per istruzioni di funzionamento sia in riscaldamento che in raffrescamento e relativi collegamenti elettrici, è disponibile relativa scheda tecnica del prodotto.

COMISA ENERGY

La regolazione delle singole utenze come ad esempio il singolo appartamento di ridotte dimensioni, come per il funzionamento invernale, è affidata al cronotermoumidostato SaicomClima che agisce su tutti gli attuatori elettrotermici installati sul collettore di ritorno dell’impianto radiante, in questo modo lo stesso funge da “zona pilota” garantendo un livello di confort unico per tutti gli ambienti. Attenzione: In virtù delle potenze frigorifere a disposizione (20-30 W/mq) è ancor più importante nel periodo estivo rispetto a quello invernale sfruttare la capacità termica del pavimento e dell’edifi cio, attraverso una gestione continuata dell’impianto, senza l’applicazione di fasce orarie. È possibile, però l’impiego di un eventuale sistema di regolazione a singolo ambiente, semplicemente utilizzando dei termostati o cronotermostati che agiscono sulla portata dei singoli circuiti, aprendo o chiudendo gli attuatori elettrotermici installati sui relativi circuiti di pertinenza del singolo ambiente, in questo caso sono consigliati i nuovi sistemi costruttivi a bassa inerzia termica dell’apposita sezione del catalogo: Il sistema di sottopavimentazione radiante per edifi ci in classe di effi cienza energetica A-B.

DATI TECNICI E FISICI

Alimentazione: 2 batterie stilo alcaline AA da 1,5V. Display: retroilluminato Autonomia batterie: oltre 2 anni. Campo di regolazione: • TEMPERATURE: 5 - 30°C IN INVERNO,15-35°C IN ESTATE. • PUNTO DI RUGIADA: 5 - 25°C Risoluzione: 0.1°C Precisione: + 0.5°C, + 3% RH Differenziale termico: • TEMPERATURE: + 0,2°C • PUNTO DI RUGIADA: + 0.5°C Portata contatti: 230 Vac - 5A (carico resistivo) Installazione: a parete oppure direttamente su scatola 503 Colori disponibili: bianco o grigio antracite Dimensioni: 119 x 83 x 24 mm Peso: 195 gr pile incluse Controllo automatico della carica delle batterie con 2 soglie d’intervento Sostituzione delle batterie senza perdita di dati (max 30 sec.)

109


SISTEMI DI TERMOREGOLAZIONE RISCALDAMENTO/RAFFRESCAMENTO RADIANTE

COM PLUS Riscaldamento

Raffrescamento

CENTRALINA CLIMATICA STAND ALONE

Modulo autonomo per il controllo di due zone 1 - TEMPERATURA/UMIDITà 1 - TEMPERATURA

CODICE

ARTICOLO

88.10.000

CENTRALINA CLINATICA STAND ALONE

e 1030,00

COMPLUS EVO è un modulo autonomo per la climatizzazione di 1 zonA con controllo della temperatura e dell’umidità. È disponibile in versione cieca con un’interfaccia utente remota (Vroom); l’interfaccia incorpora un sensore di temperatura e di umidità (il cui rilievo può essere trasmesso via BUS). Il modulo è in grado di gestire una zona principale con controllo della temperatura e dell’umidità e una zona secondaria con controllo della temperatura; è inoltre in grado di gestire una linea di mandata e l’accensione/spegnimento delle utenze

dedicate al riscaldamento/raffrescamento quali il chiller-pompa di calore e la caldaia. Il modulo consente di realizzare una rete espandibile fino a 8 dispositivi di controllo con gestione centralizzata (anzichè distribuita) sia dell’accensione/spegnimento delle utenze dedicate al riscaldamento/raffrescamento che della curva climatica in funzione della temperatura esterna. L’installazione è prevista su guida DIN, in un quadro di controllo.

Vantaggi

Caratteristiche principali

Gestione 1 zona prinipale con controllo della temperatura e dell’umidità e di una zona secondaria con controllo temperatura. Gestione dell’accensione/spegnimento delle utenze dedicate al riscaldamento/raffrescamento quali il chiller-pompa di calore e la caldaia (anche con gestione centralizzata anzichè distribuita).

Gestione di una linea di mandata

Gestione centralizzata della curva climatica in funzione della temperatura esterna.

Gestione dell’accensione/spegnimento delle utenze dedicate al riscaldamento/raffrescamento quali il chiller-pompa di calore e la caldaia (anche con gestione centralizzata anzichè distribuita).

110

COMISA ENERGY


SISTEMI DI TERMOREGOLAZIONE RISCALDAMENTO/RAFFRESCAMENTO RADIANTE

Dimensioni

Schema elettrico

COMISA ENERGY

111


SISTEMI DI TERMOREGOLAZIONE RISCALDAMENTO/RAFFRESCAMENTO RADIANTE

Esempio di gestione

Riscaldamento

Raffrescamento

INFO

Per istruzioni di funzionamento sia in riscaldamento che in raffrescamento e relativi collegamenti elettrici, è disponibile relativa scheda tecnica del prodotto.

DATI TECNICI

VERSIONE Built-in LCD (visualizzatore grafi co LCD monocolore da 128 x 64 pixel) Connessioni Morsettiere estraibili a vite Alimentazione 24 VAC/DC isolata

• •

24 VAC/DC non isolata Porte di comunicazione TTL, di programmazione RS-485 MODBUS master/slave CAN CANBUS Altre caratteristiche Orologio Buzzer di allarme

112

• • • • •

COMISA ENERGY


SISTEMI DI TERMOREGOLAZIONE RISCALDAMENTO/RAFFRESCAMENTO RADIANTE

Dado gateway cloud evolution

Riscaldamento

Raffrescamento

SISTEMA DI MONITORAGGIO E DI SUPERVISIONE PER IMPIANTI

Dado è una serie di Gateway Internet intelligenti, che permette di interfacciare i dispositivi EVCO (protocollo Modbus) al sistema Cloud Evolution, svolgendo il ruolo di Egde Master Unit. Dimensioni molto ridotte, Firewall Firewall Friendly, facilissimo da installare e configurare: questi alcuni dei suoi punti di forza. Internet in 10 minuti. Connessione WEB e Connessione GPRS La connessione al Web avviene via Ethernet o Wi-Fi appoggiandosi alla LAN. Incluso cavo di collegamento al dispositivo di lunghezza 0,3 m. Non è necessaria alcuna noiosa configurazione di tabelle Modbus, i dispositivi EVCO sono già descritti da “profili” predisposti: tutte le risorse delle macchine subito sotto il tuo controllo. Attraverso il sito web è possibile interagire con il sistema, previa autenticazione tramite User name e password. A seconda del proprio livello di privilegio è possibile accedere alle varie funzionalità, come visualizzazioni sinottiche degli stati dell’impianto, liste allarmi, dati storici, mappe parametri. E’ anche possibile scaricare dati comodamente sul proprio PC, in formato Excel o CSV, per elaborazioni statistiche o reportistica personalizzata.

CODICE

ARTICOLO

88.10.003

DADO GATEWAY/CLOUD

e 1585,00

88.10.004

DADO GPRS/CLOUD

2350,00

Caratteristiche Principali • Acquisizione dati in tempo reale • Registrazione dati • Invio notifiche via email e/o SMS • Modifica parametri di configurazione • Azionamenti manuali • Schermate sinottiche • Report online • Esportazione dati • Accesso multiutente alle funzioni con livelli di privilegio differenziati • Piano Abbonamento personalizzabile

Per eventuali chiarimenti in merito alla piattaforma CLOUD EVOLUTION contattare l’ufficio SAICOM che in funzione delle proprie esigenze saprà consigliare il piano tariffario più appropriato. L’abbonamento verrà poi sottoscritto direttamente con l’erogatore del servizio.

COMISA ENERGY

113


SISTEMI DI TERMOREGOLAZIONE RISCALDAMENTO/RAFFRESCAMENTO RADIANTE

Termostati e Cronotermostati Riscaldamento

Raffrescamento

Un sistema semplice e funzionante in modo autonomo consiste nel dotare le singole derivazioni di alimentazione circuiti di attuatori elettrotermici. L’accoppiamento non richiede alcun intervento idraulico ed è eseguibile anche ad impianto in pressione ed è privo nel funzionamento di fenomeni di rumorosità. L’emissione termica dei singoli circuiti, può così essere controllata mediante termostati (disponibili anche in versione radio) posti nel singolo locale o in zona pilota: il comando del termostato agisce direttamente sull’attuatore o può essere centralizzato in un unico modulo di regolazione di facile installazione. La comunicazione tra termostati e attuatori avviene mediante eccitazione del relè integrato nel modulo.

TERMOSTATI Termostato ambiente con spia Fissaggio a parete. Scala: +5 a + 30° C - 230 V/50-60 Hz CODICE

e/pz. 44,56

88.10.400

Termostato ambiente touch screen - versione incasso Termostato digitale touch screen con display retroilluminato, che può ricevere le placche delle più diffuse serie civili. Alimentato a batterie, dispone della doppia modalità di funzionamento ESTATE ed INVERNO per comandare sia impianti di raffrescamento sia impianti di riscaldamento. È sufficiente sfiorare la superficie del display per attivare la retroilluminazione e far comparire le icone di comando che consentono, oltre al controllo della temperatura, di variare il differenziale termico e di attivare la funzione di blocco delle impostazioni. CODICE

COLORE*

88.10.401

Bianco

e/pz. 110,00

88.10.402

Antracite

110,00

• colore argento disponibile su richiesta

Termostato ambiente touch screen - VERSIONE A PARETE Termostato digitale touch screen con display retroilluminato. Installazione a parete o su scatola 503. Alimentato a batterie, dispone della doppia modalità di funzionamento ESTATE ed INVERNO per comandare sia impianti di raffrescamento sia impianti di riscaldamento. È sufficiente sfiorare la superficie del display per attivare la retroilluminazione e far comparire le icone di comando che consentono, oltre al controllo della temperatura, di variare il differenziale termico e di attivare la funzione di blocco delle impostazioni. CODICE

COLORE*

88.10.403

Bianco

e/pz. 114,00

88.10.404

Antracite

114,00

• colore argento disponibile su richiesta

114

COMISA ENERGY


SISTEMI DI TERMOREGOLAZIONE RISCALDAMENTO/RAFFRESCAMENTO RADIANTE

Riscaldamento

Raffrescamento

CRONOTERMOSTATI

Cronotermostato ambiente touch screen - VERSIONE INCASSO

Cronotermostato digitale touch screen con display retroilluminato, compatibile con le placche delle più diffuse serie civili. Alimentato a batterie, dispone della doppia modalità di funzionamento ESTATE ed INVERNO per comandare sia impianti di raffrescamento sia impianti di riscaldamento. È sufficiente sfiorare la superficie del display per attivare la retroilluminazione e far comparire le icone di comando che consentono, oltre al controllo della temperatura, di variare il differenziale termico e di attivare la funzione di blocco delle impostazioni.

CODICE

COLORE*

88.10.410

Bianco

e/pz. 175,00

88.10.411

Antracite

175,00

• colore argento disponibile su richiesta

Cronotermostato ambiente touch screen - VERSIONE A PARETE

Cronotermostato digitale touch screen con display retroilluminato. Installazione a parete o su scatola 503. Alimentato a batterie, dispone della doppia modalità di funzionamento ESTATE ed INVERNO per comandare sia impianti di raffrescamento sia impianti di riscaldamento. È sufficiente sfiorare la superficie del display per attivare la retroilluminazione e far comparire le icone di comando che consentono, oltre al controllo della temperatura, di variare il differenziale termico e di attivare la funzione di blocco delle impostazioni. CODICE

COLORE*

88.10.412

Bianco

e/pz. 175,00

88.10.413

Antracite

175,00

• colore argento disponibile su richiesta COMISA ENERGY

115


SISTEMI DI TERMOREGOLAZIONE RISCALDAMENTO/RAFFRESCAMENTO RADIANTE

Box di collegamento 8 vie per riscaldamento a pavimento + comando pompa Alimentazione 230 V ~ oppure 24 V~ Controllo della temperatura ambiente fino a 8 zone Il dispositivo offre la possibilità di controllare fino a 8 uscite per attuatori e termostati; ad ogni uscita è collegabile un termostato e fino ad un massimo di 5 attuatori elettrotermici. 2 contatti indipendenti per uscita pompa Possibilità di collegare un orologio esterno (opzionale)

CODICE

MODELLO

88.10.431

8 ZONE

e/pz. 128,00

SCHEMA ELETTRICO • ALIMENTAZIONE 230 v

Box di collegamento 8 vie per riscaldamento a pavimento + comando pompa + uscita comando caldaia

Alimentazione 230 V ~ - Uscite a 230 V ~ Controllo della temperatura ambiente fino a 8 zone Il dispositivo offre la possibilità di controllare fino a 8 uscite per attuatori e termostati; ad ogni uscita è collegabile un termostato e fino ad un massimo di 5 attuatori elettrotermici. Controllo uscita pompa (con tempo ritardato fisso di 2.5 min.) e uscita comando caldaia Possibilità di collegare un orologio esterno (opzionale) Visualizzazione a led dello stato delle uscite Conforme alle direttive CEE 2004/108 (ECM), 2006/95 (LVD)

CODICE

MODELLO

88.10.433

8 ZONE

e/pz. 239,00

SCHEMA ELETTRICO • ALIMENTAZIONE 230 v

116

COMISA ENERGY


SISTEMI DI TERMOREGOLAZIONE RISCALDAMENTO/RAFFRESCAMENTO RADIANTE

Termoregolazione Wireless

Cronotermostato radio

• Permette la regolazione della temperatura di zone d’appartamento per set di comfort e di riduzione e per fasce orarie di utilizzo. • 3 Programmi pre-impostati, 2 liberi, 1 vacanze, attivazione funzionamento manuale. • Tasto di Sospensione del programma di termore golazione per pulizie ambientali, riavvio automatico dopo 3 ore. • Programma temperatura antigelo. • Tempo minimo di programmazione ½ ora. • Segnalazione di errore in caso di fuori campo di temperatura e sonda in avaria. • Trasmissione segnale di test per abbinamento agli attuatori wireless e verifica delle connessioni radio. • Sicurezza di esercizio garantita da una doppia trasmissione agli attuatori. • Nessun limite al numero max di attuatori wireless abbinabili. CODICE

88.11.740

Termostato radio digitale

E Cronotermostato Radio Digitale

• Tasti per la regolazione della temperatura ambiente. • Trasmissione segnale di test per abbinamento agli attuatori wireless e verifica delle connessioni radio. • Sicurezza di esercizio garantita da una doppia trasmissione agli attuatori. • Nessun limite al numero max di attuatori wireless abbinabili.

CODICE

88.11.741

Ricevitore radio a 8 zone + 1 relé di uscita

E Termostato Radio digitale

88.11.743

E Ricevitore a 8 zone

225,00

• Barre di potenza collegate via bus ai ricevitori 5SERX0801/P per il comando delle valvole di zona montate nei collettori di distribuzione o altri dispositivi di zona. • Uscita supplementare per comando pompa. • Alimentazione a 230 V c.a.

CODICE

COMISA ENERGY

124,00

• Ricevitore radio dotato di 8 canali di ricezione da utilizzare per il comando delle valvole elettrotermiche montate nei collettori di distribuzione o altri dispositivi di zona azionati elettricamente. • Da utilizzarsi esclusivamente in abbinamento alla barra di comando. • Pulsante di comando manuale. • Indicatore livello segnale. • Alimentato dalla barra di comando.

CODICE

Barra di comando 4-8 zone + 1 relé di uscita

172,00

E

88.11.744

Barra di comandp 4 zone + 1

270,00

88.11.745

Barra di comandp 8 zone + 1

326,00

117


DEUMIDIFICAZIONE

Raffrescamento estivo

118

Deumidificazione isotermica


DEUMIDIFICAZIONE

119


Deumidificatori isotermici da controsoffitto e da parete

Comisa energy presenta una gamma completa di deumidificatori per sistemi a raffrescamento radiante e recuperatori di calore ad altissima efficienza per la Ventilazione Meccanica Controllata Residenziale e per il Terziario. Ogni nostro deumidificatore e recuperatore è stato concepito per rispondere all’evoluzione di un mercato sempre più esigente in termini di tecnologia, affidabilità, design, compattezza, efficienza, silenziosità, semplicità e rapidità di installazione. • Ampia scelta di accessori opzionali in grado di soddisfare qualsiasi richiesta. • Un team di tecnici specializzati sempre a disposizione per studiare e proporre soluzioni personalizzate • Deumidificatori e recuperatori di calore prodotti esclusivamente con componenti di massima qualità, come i ventilatori elettronici con inverter incorporato, punto di riferimento della ventilazione in termini di efficienza. • Recuperatori di calore ad altissima efficienza con controlli evoluti programmabili attraverso software intelligente di regolazione. Sviluppiamo per l’industria, per le piscine, per i locali pubblici e per le abitazioni private, una gamma di deumidificatori in grado di ricambiare l’aria recuperando il calore di quella espulsa. Utilizziamo per i nostri prodotti un raffinato software di regolazione che permette di impostare, misurare e controllare la portata dell’aria, eliminando qualsiasi problema derivante da un errato calcolo delle perdite di carico delle canalizzazioni, rendendo quindi estremamente semplice e veloce l’installazione del deumidificatore e la messa in funzione dell’impianto, riducendo quindi i tempi ed i costi d’installazione.

PROPRIETà E CARATTERISTICHE DEI SISTEMI

Deumidificazione

120

Modalità riscaldamento invernale

Modalità raffrescamento estivo

Versione isotermica

Filtri aria

Supervisione mediante porta RS485

Recupero calore

Ventilatori elettronici EC a risparmio energetico

Versione silenziata

Gas refrigerante R 134a

COMISA ENERGY


DEUMIDIFICATORI ISOTERMICI

deumidificatori isotermici A PARETE DA INCASSO

PAG. 124

ACCESSORI PER DEUMIDIFICATORI A PARETE DA INCASSO

PAG. 126

ACCESSORI PER DEUMIDIFICATORI PAG. 133 ORIZZONTALI DA CONTROSOFFITTO

PAG. 136

ventilconvettori / deumidificatori

VERTICALI

RAP-V

PAG. 132

deumidificatori isotermici ORIZZONTALI da controsoffitto

RAP-O

ORIZZONTALI

deumidificatori con recupero di calore ad altissima efficienza

PAG. 134

RE-DEW

COMISA ENERGY

121


DEUMIDIFICATORI ISOTERMICI

Deumidificatori isotermici

Raffrescamento estivo

Deumidificazione isotermica

ORIZZONTALI

a controsoffitto PER INSTALLAZIONE CANALIZZATA

a parete

VERTICALI

PER INSTALLAZIONE INCASSATA A VISTA

122

COMISA ENERGY


DEUMIDIFICATORI ISOTERMICI

Raffrescamento estivo

I deumidificatori isotermici sono particolarmente indicati per essere abbinati ai sistemi di climatizzazione a pannelli radianti qualora venga utilizzato come fluido termico acqua fredda (T>12°C) prodotta da un gruppo di refrigerazione o da altra fonte alternativa. Temperature di lavoro di questo tipo consentono l’ottenimento di rendimenti energetici superiori a quelli raggiungibili dai gruppi di refrigerazione che alimentano gli impianti di climatizzazione idronici tradizionali.

Sono ottimamente impiegabili in abbinamento a fonti energetiche alternative quali pompe di calore geotermiche, aria/acqua, acqua/acqua. Per un utilizzo efficiente del sistema di raffrescamento, è necessario abbinare all’impianto a pavimento/parete/soffitto, un dispositivo per il trattamento dell’aria capace di deumidificare ed evitare la formazione di condensa. I nostri modelli sono studiati e costruiti per l’abbinamento ad impianti a pannelli radianti avendo inoltre la caratteristica di essere isotermici, ovvero di funzionare senza introdurre variazioni termiche nell’ambiente ove sono installati. Il deumidificatore isotermico è dotato, oltre che dell’abituale evaporatore e condensatore, utilizzati per scambiare calore tra l’aria ed il refrigerante, di due batterie aria-acqua collocate rispettivamente prima dell’evaporatore e dopo il condensatore. La prima batteria raffredda l’aria aumentandone l’umidità relativa migliorando conseguentemente la capacità deumidificante della macchina, la seconda sottrae invece calore al deumidificatore uniformando la temperatura di uscita dell’aria a quella in ingresso presente nell’ambiente Le due batterie vanno collegate sullo stesso circuito dell’acqua di raffreddamento dell’impianto di climatizzazione, direttamente dal collettore di distribuzione, che deve essere predisposto allo scopo per le temperature di progettazione (eventuale coibentazione). • Studiati particolarmente per impianti di climatizzazione a pavimento; • provvisti di batterie di pre e post-raffreddamento in tubi di rame; • livelli di pressione sonora estremamente contenuti; • compressore alternativo ermetico montato su supporti antivibranti; • scarico della condensa fisso; • disponibili con griglia frontale in legno laccato (versione verticale) • ecologici (refrigerante R134a); • umidostato di regolazione remotabile opzionale.

Contattare l’ufficio tecnico Comisa per soluzioni personalizzate.

COMISA ENERGY

Deumidificazione isotermica

La gamma di deumidificatori si compone di 2 versioni:

A Versione ad aria neutra (isotermico) Con la sigla “A” si identifica il deumidificatore isotermico ad aria neutra provvisto di batterie di pre e post raffreddamento. L’aria in uscita è alla stessa temperatura dell’aria in entrata.

I Versione con Integrazione in freddo Con la sigla “I” si identifica il deumidificatore che ha la possibilità di aggiungere potenza in freddo all’impianto radiante. I modelli “I” grazie alla presenza di un condensatore a piaste saldobrasate, permettono in caso di necessità, di raffrescare l’aria come un normale condizionatore. Funzione particolarmente utile durante le mezze stagioni per via dell’elevata escursione termica, o in tutti quei casi in cui sia necessario un apporto di potenza sensibile per il controllo della temperatura ambientale.

I modelli “I” hanno sempre bisogno di ricevere acqua dal sistema radiante.

Per l’installazione di ogni deumidificatore è necessario prevedere: • il cablaggio per l’alimentazione elettrica (230V - 50 Hz, monofase) ed il consenso dell’umidostato ambiente di controllo; • l’alimentazione idraulica dal circuito dell’acqua non refrigerata (n. 2 attacchi: andata e ritorno); • il tubo di scarico della condensa nella zona di alloggiamento del deumidificatore. Nella scelta del numero di deumidificatori è fondamentale rispettare le seguenti prescrizioni: • prevedere un deumidificatore ogni 80 ÷ 100 m² di superficie dell’appartamento evitando di superare i 300 m³ di volumetria ambiente per ciascun deumidificatore; • ogni deumidificatore è in grado di eliminare l’umidità prodotta da 4 ÷ 5 persone adulte dedite ad attività fisica leggera e di eliminare l’umidità immessa in ambiente da porte e serramenti di buona realizzazione.

123


DEUMIDIFICATORI ISOTERMICI

RAP - V020A

a parete

Deumidificazione isotermica

PER INSTALLAZIONE INCASSATA A VISTA

Deumidificatore per impianti radianti per il controllo dell’umidità relativa ambientale, per installazione a parete a incasso.

Deumidificatore isotermico da parete idoneo per L’ALLOGGIAMENTO in kit da incasso

Completo di gruppo di refrigerazione e di batterie idroniche aggiuntive di pre e post trattamento.

CARATTERISTICHE IDRAULICHE

VERTICALE

Attacchi idraulici batteria pre e post: Scarico condensa: Portata acqua nominale pre + post: Perdite di carico:

SCHEDA TECNICA

RSV 020 A

Potenza di deumidificazione L / giorno Portata aria m3/h Potenza Frigorifera Watt Rumorosità dB(A) Alimentazione elettrica V/ph/Hz Dimensioni L x P x H mm

219

Portata aria: Umidità asportata: MODELLO

88.10.453

RAP/V 020A

20,8 250 Isotermico 38 230/1/50 480 x 219 x 665

480

250 m3/h. 20,8 litri/24 h

E

665

CODICE

124

n. 2 x F ½” n. 1 x ø 20 mm 150 l/h 15 KPa

2020,00

COMISA ENERGY


DEUMIDIFICATORI ISOTERMICI

RAP - V020i

a parete

Raffrescamento estivo

PER INSTALLAZIONE INCASSATA A VISTA

Deumidificazione isotermica

Deumidificatore per impianti radianti per il controllo dell’umidità relativa ambientale, per installazione a parete a incasso. Offre la possibilità di un raffrescamento integrativo fino al 120% di quello reso dai pannelli radianti essendo dotato di doppio condensatore (il primo ad aria ed il secondo ad acqua) e di opportuna logica che consente di poter deumidificare o con aria neutra o con aria raffrescata.

Deumidificatore isotermico da parete idoneo per L’ALLOGGIAMENTO in kit da incasso.

CON INTEGRAZIONE

Completo di gruppo di refrigerazione e di batterie idroniche aggiuntive di pre e post trattamento.

POTENZA SENSIBILE ESTIVA

1240 w CARATTERISTICHE IDRAULICHE

VERTICALE

Attacchi idraulici batteria pre e post: Scarico condensa: Portata acqua nominale condensatore ad acqua: Perdite di carico:

SCHEDA TECNICA

Portata aria: Umidità asportata: MODELLO

88.10.454

RAP/V 020I

COMISA ENERGY

20,8 250 1240 38 230/1/50 480 x 219 x 665

480

250 m3/h. 20,8 litri/24 h

E

665

CODICE

150 l/h 15 KPa

RSV 020 A

Potenza di deumidificazione L/giorno Portata aria m3/h Potenza Frigorifera Watt Rumorosità dB(A) Alimentazione elettrica V/ph/Hz Dimensioni L x P x H mm

219

n. 2 x F ½” n. 1 x ø 20 mm

2770,00

125


DEUMIDIFICATORI ISOTERMICI

RAP-O - 020A - 050A

a controsoffitto

Deumidificazione isotermica

PER INSTALLAZIONE CANALIZZATA

DeumidificatorI isotermicI canalizzabilI per installazione Da CONTROSOFFITTO

DeumidificatorI per impianti radianti per il controllo dell’umidità relativa ambientale, per installazione canalizzabile a controsoffitto. CompletI di gruppo di refrigerazione e di batterie idroniche aggiuntive di pre e post trattamento.

RAP-O 020A

ORIZZONTALi

Portata aria:

250 m3/h

Umidità asportata:

20,8 litri/24 h

RAP-O 050A Portata aria:

600 m3/h

Umidità asportata:

48,0 litri/24 h

CARATTERISTICHE IDRAULICHE

CANALIZZABILI

126

Attacchi idraulici batteria pre e post: Scarico condensa: Portata acqua nominale pre + post per modello RAP-O 020A Perdite di carico: Portata acqua nominale pre + post per modello RAP-O 050A Perdite di carico:

n. 2 x F ½” n. 1 x ø 20 mm 150 l/h 15 KPa 500 l/h 30 KPa

COMISA ENERGY


DEUMIDIFICATORI ISOTERMICI

RAP-O - V020A - V050A

CODICE

MODELLO

MONTAGGIO

PEZZI CONFEZIONE

88.10.455

RAP-O 020A

Soffitto

1

2020,00

88.10.458

RAP-O 050A •

Soffitto

1

3710,00

E

• Su Ordinazione

Dimensioni RAP-O 020A/i

COMISA ENERGY

127


DEUMIDIFICATORI ISOTERMICI

RAP-O - 020I - 050I

a controsoffitto

Raffrescamento estivo

PER INSTALLAZIONE CANALIZZATA

Deumidificazione isotermica

DeumidificatorI isotermicI canalizzabilI per installazione Da CONTROSOFFITTO

CON INTEGRAZIONE POTENZA SENSIBILE ESTIVA

1240 w ÷ 3230 W

Progettati per l’integrazione con impianti radianti per il controllo dell’umidità relativa dell’ambiente. Installazione canalizzabile a soffitto. Possibilità di funzionamento sia invernale che estivo grazie alla possibilità di integrare la resa dei pannelli radianti fino al 120% della loro capacità refirgerante. Il doppio condensatore, (uno ad aria ed uno ad acqua), ed il sofisticato sistema di controllo, consentono di deumidificare sia con aria neutra, sia con aria raffrescata. Completo di gruppo di refrigerazione e di batterie idroniche aggiuntive di pre e post trattamento.

ORIZZONTALI

RAP-O 020I Portata aria:

250 m3 / h

Umidità asportata:

20,8 litri / 24 h

RAP-O 050I

CANALIZZABILI

128

Portata aria:

600 m3 / h

Umidità asportata:

48,0 litri / 24 h

CARATTERISTICHE IDRAULICHE

Attacchi idraulici batteria pre e post: Scarico condensa: Portata acqua nominale pre + post per modello RAP-O 020I Perdite di carico: Portata acqua nominale pre + post per modello RAP-O 050I Perdite di carico:

n. 2 x F ½” n. 1 x ø 20 mm 150 l/h 15 KPa 500 l/h 29 KPa

COMISA ENERGY


DEUMIDIFICATORI ISOTERMICI

RAP-O - V020I - V050I • ORIZZONTALI / CON INTEGRAZIONE

CODICE

MODELLO

MONTAGGIO

PEZZI CONFEZIONE

88.10.459

RAP-O 020I

Soffitto

1

2770,00

RAP-O 050I •

Soffitto

1

4520,00

88.10.460

E

• Su Ordinazione

Dimensioni RAP-O 020A/i

SCHEDA TECNICA

Potenza di deumidificazione L / giorno Portata aria m3/h Potenza Frigorifera Watt Rumorosità dB (A) Alimentazione elettrica V/ph/Hz Dimensioni L x P x H mm

COMISA ENERGY

RAP 020 I

RAP 050 I

20,8 250 Isotermico 38 230/1/50 601 x 527 x 243

48 600 1240 W 3230 W 43 230/1/50 810 x 627 x 351

129


DEUMIDIFICATORI ISOTERMICI

TABELLE DI PRESTAZIONE RAP-V 020A - RAP-V 020I - RAP-O 020A - RAP-O 020I

Temperatura aria ambiente 27 °C

U.R. 50% TEMPERATURA INGRESSO ACQUA (°C)

12 15 18

[l/24]

17,4 13,3 12,1

CARICO IN AMBIENTE (WATT)

U.R. 55%

CARICO TERMICO DA SMALTIRE AL REFRIGERATORE (WATT)

[l/24]

1,2 1,0 0,8

20 16,8 12,5

0,4 0,3 0,1

CARICO IN AMBIENTE (WATT)

U.R. 60%

CARICO TERMICO DA SMALTIRE AL REFRIGERATORE (WATT)

0,3 0,2 0,1

1,3 1,0 0,8

[l/24]

22 19,1 15,1

CARICO IN AMBIENTE (WATT)

U.R. 65%

CARICO TERMICO DA SMALTIRE AL REFRIGERATORE (WATT)

0,2 0,2 0,1

1,3 1,1 0,9

[l/24]

24,8 21,9 18,5

CARICO IN AMBIENTE (WATT)

CARICO TERMICO DA SMALTIRE AL REFRIGERATORE (WATT)

0,1 0,1 0,1

1,4 1,1 0,9

Temperatura aria ambiente 26 °C U.R. 50% TEMPERATURA INGRESSO ACQUA (°C)

12 15 18

[l/24]

15,7 11,5 11,4

CARICO IN AMBIENTE (WATT)

U.R. 55%

CARICO TERMICO DA SMALTIRE AL REFRIGERATORE (WATT)

[l/24]

1,1 0,9 0,8

18,3 14,8 12,4

0,4 0,3 0,1

CARICO IN AMBIENTE (WATT)

U.R. 60%

CARICO TERMICO DA SMALTIRE AL REFRIGERATORE (WATT)

0,3 0,2 0,1

1,2 1,0 0,8

[l/24]

21,0 17,4 12,6

CARICO IN AMBIENTE (WATT)

U.R. 65%

CARICO TERMICO DA SMALTIRE AL REFRIGERATORE (WATT)

0,2 0,2 0,0

1,2 1,0 0,8

[l/24]

22,7 20,1 16,4

CARICO IN AMBIENTE (WATT)

CARICO TERMICO DA SMALTIRE AL REFRIGERATORE (WATT)

0,1 0,1 0,0

1,3 1,0 0,8

Temperatura aria ambiente 25 °C U.R. 50% TEMPERATURA INGRESSO ACQUA (°C)

12 15 18

[l/24]

13,6 10,7 10,6

CARICO IN AMBIENTE (WATT)

U.R. 55%

CARICO TERMICO DA SMALTIRE AL REFRIGERATORE (WATT)

[l/24]

1,0 0,9 0,7

16,6 12,2 11,7

0,3 0,2 0,1

CARICO IN AMBIENTE (WATT)

U.R. 60%

CARICO TERMICO DA SMALTIRE AL REFRIGERATORE (WATT)

0,3 0,2 0,1

1,1 0,9 0,7

[l/24]

18,7 15,6 12,6

CARICO IN AMBIENTE (WATT)

U.R. 65%

CARICO TERMICO DA SMALTIRE AL REFRIGERATORE (WATT)

0,2 0,2 0,0

1,1 0,9 0,7

[l/24]

21,1 18,1 13,3

CARICO IN AMBIENTE (WATT)

CARICO TERMICO DA SMALTIRE AL REFRIGERATORE (WATT)

0,1 0,1 0,0

1,2 0,9 0,7

Temperatura aria ambiente 23 °C U.R. 50% TEMPERATURA INGRESSO ACQUA (°C)

12 15 18

[l/24]

10,0 9,9 9,8

CARICO IN AMBIENTE (WATT)

U.R. 55%

CARICO TERMICO DA SMALTIRE AL REFRIGERATORE (WATT)

[l/24]

0,9 0,7 0,6

12,6 10,9 10,3

0,3 0,1 0,0

CARICO IN AMBIENTE (WATT)

U.R. 60%

CARICO TERMICO DA SMALTIRE AL REFRIGERATORE (WATT)

0,2 0,1 — 0,1

0,9 0,7 0,6

[l/24]

15,3 11,7 11,6

CARICO IN AMBIENTE (WATT)

U.R. 65%

CARICO TERMICO DA SMALTIRE AL REFRIGERATORE (WATT)

0,2 0,1 0,0

1,0 0,7 0,6

[l/24]

17,9 14,4 12,4

CARICO IN AMBIENTE (WATT)

CARICO TERMICO DA SMALTIRE AL REFRIGERATORE (WATT)

0,2 0,1 — 0,1

1,0 0,8 0,6

Temperatura aria ambiente 26 °C U.R. 50% ACQUA NON PRESENTE

[l/24]

11,2

CARICO IN AMBIENTE (WATT)

— 0,1

U.R. 55%

CARICO TERMICO DA SMALTIRE AL REFRIGERATORE (WATT)

[l/24]

0,6

12,3

CARICO IN AMBIENTE (WATT)

— 0,1

U.R. 60%

CARICO TERMICO DA SMALTIRE AL REFRIGERATORE (WATT)

0,6

[l/24]

12,7

CARICO IN AMBIENTE (WATT)

— 0,1

U.R. 65%

CARICO TERMICO DA SMALTIRE AL REFRIGERATORE (WATT)

0,6

[l/24]

13,6

CARICO IN AMBIENTE (WATT)

— 0,1

CARICO TERMICO DA SMALTIRE AL REFRIGERATORE (WATT)

0,6

Dati relativi ad una portata acqua nominale di 150 l/h.

130

COMISA ENERGY


DEUMIDIFICATORI ISOTERMICI

DATI TECNICI

Parete Parete

RAP-V 020A RAP-V 020I Potenza di deumidificazione

L/giorno

20,8

Watt

Potenza Frigorifera

Soffitto

Soffitto

RAP-O 020A

RAP-O 020I

20,8

20,8

20,8

1240 1240

Potenza assorbita

Watt

320

320

320

320

Corrente assorbita

Amp

2,15

2,15

2,15

2,15

V/ph/Hz

230/1/50

230/1/50

230/1/50

230/1/50

m³/h

250

250

250

250

Prevalenza statica utile

Pa

40

40

40

40

Portata acqua nominale

L/ora

150

150

150

150

Perdita di carico acqua

Kpa

15

15

15

15

Peso

Kg

34

36

35

37

Alimentazione elettrica Portata aria

Le prestazioni sono riferite alle seguenti condizioni: (1) Temperatura ambiente 26 °C umidità relativa 65%, temperatura acqua ingresso batterie 15° C. (2) Livello di potenza Sonora calcolato secondo UNI EN ISO 3746:1997 (3) Livello di pressione Sonora misurato in campo libero a 1 mt dall’unità , fattore di direzionalità Q=2, secondo UNI EN ISO 3746:1997, velocità minima ventilatore. (4) Temperatura ambiente 35°C umidità relativa 80%.

PERDITE DI CARICO CIRCUITO IDRAULICO

RAP-V 020A - RAP-V 020I

RAP-O 020A - RAP-O 020I

40

45

35

40 35

30

30

Kpa

Kpa

25 20 15

25 20 15

10

10

5

5 0

0 100

150

200

250

l/h

COMISA ENERGY

300

350

400

100

150

200

250

300

350

400

l/h

131


DEUMIDIFICATORI ISOTERMICI

Accessori da incasso per deumidificatori verticali RAP-V 020A / 020I

CODICE

DESCRIZIONE

88.10.720

Collegamento per supervisione seriale modbus rs485 1 •

E

103,50

• Da specificare al momento dell’ordine del deumidificatore.

CODICE

MODELLO

88.10.470

CONTROCASSA IN LAMIERA ZINCATA

1

228,00

88.10.471

GRIGLIA DI MANDATA E RIPRESA IN LEGNO LACCATO BIANCO

1

503,00

88.10.733

PANNELLO IN LAMIERA VERNICIATA CON GRIGLIE IN PLASTICA

1

249,00

88.10.734

Carter di contenimento in lamiera per installazione esterna a vista (il pannello frontale è fornito separatamente)

1

425,00

E

632

725

750

717,6

20

230

132

COMISA ENERGY


DEUMIDIFICATORI ISOTERMICI

Accessori da incasso per deumidificatori orizzontali RAP-O 020A / 020I / 050A / 050I

CODICE

DESCRIZIONE

88.10.720

Collegamento per supervisione seriale modbus rs485 1 •

E

103,50

• Da specificare al momento dell’ordine del deumidificatore.

Plenum di mandata ARIA RAP-O 020A e RAP-O 020I CODICE

DESCRIZIONE

88.10.721

Plenum mandata con 2 boccagli

125 mm

241,00

88.10.722

Plenum mandata con 3 boccagli

125 mm

263,00

88.10.723

Plenum mandata con 4 boccagli

125 mm

285,00

88.10.724

Plenum mandata con 2 boccagli

150 mm

241,40

88.10.725

Plenum mandata con 3 boccagli

150 mm

263,00

88.10.472

Plenum mandata con 4 boccagli

150 mm

285,00

88.10.726

Plenum mandata con 2 boccagli

160 mm

241,40

88.10.727

Plenum mandata con 3 boccagli

160 mm

263,00

88.10.728

Plenum mandata con 4 boccagli

160 mm

285,00

E

Plenum di mandata ARIA RAP-O 050A e RAP-O 050I

COMISA ENERGY

CODICE

DESCRIZIONE

88.10.729

Plenum mandata con 2 boccagli

180 mm

315,00

88.10.730

Plenum mandata con 3 boccagli

180 mm

345,00

88.10.731

Plenum mandata con 4 boccagli

180 mm

375,00

E

133


Ventilconvettori / Deumidificatori

Il deumidificatore è un componente indispensabile per raggiungere le condizioni di benessere fisiologico percepito in un ambiente e fondamentale per garantire il corretto funzionamento dell’impianto radiante nella fase di raffrescamento estivo. Caratteristiche Costruttive

Nella scelta del numero di deumidificatori è fondamentale rispettare le seguenti prescrizioni:

• Batteria di scambio termico in tubi di rame con alette in alluminio, a 3 ranghi standard, con trattamento idrofilico; • elettroventilatore centrifugo con giranti, coclea, bacinella raccolta condensa in acciaio zincato, motore ad induzione in unico avvolgimento per ottenere la velocità variabile da 0 a 100%, supportato da culla in gomma e accoppiato direttamente alle giranti in modo da garantire la massima silenziosità; • struttura di contenimento in lamiera di acciaio zincato di forte spessore, rivestita adeguatamente contro il rischio condensa; • filtro purificatore di tipo rigenerabile, facilmente estraibile per la periodica pulizia; • pannello di copertura in acciaio zincato di forte spessore con verniciatura a polveri nel colore bianco (RAL 9010); • griglie di mandata e aspirazione orientabili, costruite con profilo alare a flusso inclinato, montate singolarmente su supporti in teflon antivibrante.

• prevedere un deumidificatore ogni 80 ÷ 100 m² di superficie dell’appartamento evitando di superare i 300 m³ di volumetria ambiente per ciascun deumidificatore; • ogni deumidificatore è in grado di eliminare l’umidità prodotta da 4 ÷ 5 persone adulte dedite ad attività fisica leggera e di eliminare l’umidità immessa in ambiente da porte e serramenti di buona realizzazione; • i ventilconvettori deumidificatori non sono adatti per impianti in pompa di calore o geotermici.

TUBI PASSAGGIO ACQUA DA 1/2” Ø TUBO DI SCARICO CONDENSA = 16 mm

VENTILCONVETTORE DEUMIDIFICATORE CANALIZZABILE A CONTROSOFFITTO

MODELLO

88.10.452

Ventilconvettore / deumidificatore

630

E

15

35

1550,00

125

800

105 430

canalizzabile

170

225

15

CODICE

150

210

50

100

55

205

225

220

17 600

27

15

100

205

215

15

125

87

600

87

15

134

COMISA ENERGY


VENTILCONVETTORI - DEUMIDIFICATORI

Ventilconvettori / Deumidificatori

TUBI PASSAGGIO ACQUA DA 1/2” Ø TUBO DI SCARICO CONDENSA = 16 mm CODICE

MODELLO

88.10.450

Ventilconvettore / deumidificatore

E

1880,00

DA incasso a controsoffitto

VENTILCONVETTORE DEUMIDIFICATORE DA INCASSO A PARETE

TUBI PASSAGGIO ACQUA DA 1/2” Ø TUBO DI SCARICO CONDENSA = 16 mm

CODICE

MODELLO

88.10.451

Ventilconvettore / deumidificatore

E

VERTICALE DA INCASSO

40

111

74 40

15

137

630

30

600

30

253

225 100

430

105

15

1740,00

COMISA ENERGY

576

135


DEUMIDIFICATORI CON RECUPERO DI CALORE AD ALTISSIMA EFFICIENZA

REDEW

Raffrescamento estivo

Deumidificazione isotermica

DEUMIDIFICATORI PER SISTEMI RADIANTI CON RINNOVO DELL’ARIA E RECUPERO DI CALORE AD ALTISSIMA EFFICIENZA

VENTILAZIONE RESIDENZIALE = ALTA CLASSE ENERGETICA EFFICIENZA

90% CODICE

ARTICOLO

88.10.461

RE-DEW 020 A

7350,00

88.10.478

RE-DEW 020 I

8000,00

88.10.462

RE-DEW 020 W

6650,00

88.10.463

RE-DEW 050 A

11300,00

88.10.479

RE-DEW 050 I

12100,00

88.10.464

RE-DEW 050 W

10450,00

La ventilazione residenziale con sistemi di recupero del calore è la chiave per garantire il massimo risparmio energetico e la buona qualità dell’aria. Il risparmio energetico rappresenta per tutti la vera sfida per un’edilizia sostenibile, tanto più alla luce delle nuove normative che richiedono la certificazione energetica degli edifici in ottemperanza al D. Lgsl. 311/2006 (e s.m.i.) che recepisce la direttiva europea 2002/91/CE sulla base dei principi stabiliti nel Protocollo di Kyoto. La classe energetica dell’edificio (da A a G) definita con il rilascio dell’attestato di certificazione energetica (ACE), è in funzione dell’indice di prestazione energetica per la climatizzazione invernale (EPi), espresso in kWh/m2 di consumo di energia primaria. Il calcolo dell’EPi deve essere eseguito imponendo un ricambio d’aria non inferiore a 0,5 vol/h, valore di sotto al quale è fortemente sconsigliato scendere, poiché tale limite garantisce la buona qualità dell’aria ed il benessere degli occupati.

Di serie: • pressostato segnalazione filtri sporchi • serrande motorizzate • plenum di mandata

E

soluzione plug’n’play I deumidificatori della serie RE-DEW con recuperatore di calore ad altissima efficienza sono concepiti per l’utilizzo negli edifici dotati di impianti a raffrescamento radiante nei quali, oltre al deumidificatore, è previsto anche l’utilizzo di un sistema per il ricambio dell’aria. I deumidificatori RE-DEW hanno la funzione di deumidificare, raffrescare, riscaldare e ricambiare l’aria recuperando il calore di quella espulsa. I ventilatori elettronici regolabili con motore brush-less a magneti permanenti con inverter incorporato di ultima generazione, garantiscono un’elevata prevalenza e ottimizzano i consumi elettrici. L’utilizzo di componenti di assoluta qualità, rendono le unità RE-DEW deumidificatori che sanciscono lo stato dell’arte in termini d’efficienza, affidabilità e silenziosità. Il recuperatore di calore in controcorrente ad altissima efficienza garantisce rendimenti oltre il 90%. Il ricambio dell’aria di tipo modulante da zero a 130/260 m3/h, può essere eseguito manualmente o automaticamente. Le sonde di temperatura ed umidità sono di serie, e rendono quindi il deumidificatore completamente autonomo nella regolazione della temperatura e dell’umidità ambientali. Grazie alla porta seriale RS485 fornita di serie, e alla possibilità di personalizzare il software su richiesta del cliente, i deumidificatori REDEW possono essere collegati ad un sistema domotico.

• Terminale utente remoto con display completo di sonde temperature e umidità

136

COMISA ENERGY


DEUMIDIFICATORI CON RECUPERO DI CALORE AD ALTISSIMA EFFICIENZA

La gamma RE-DEW si compone di 3 versioni: A–I–W

V Versione ad acqua

A

Con la sigla “W” si identifica il deumidificatore idronico ad acqua refrigerata, privo di compressore e quindi particolarmente silenzioso. L’aria in uscita è sempre più fredda di quella in entrata. La versione “W” fornisce aria condizionata in estate e riscaldamento in inverno.

Versione ad aria neutra (isotermica) Con la sigla “A” si identifica il deumidificatore isotermico ad aria neutra provvisto di batterie di pre e post raffreddamento. L’aria in uscita è alla stessa temperatura dell’aria in entrata.

I Versione con Integrazione in freddo Con la sigla “I” si identifica il deumidificatore che ha la possibilità di aggiungere potenza in freddo all’impianto radiante. I modelli “I” grazie alla presenza di un condensatore a piaste saldobrasate, permettono in caso di necessità di raffrescare l’aria come un normale condizionatore, funzione particolarmente utile durante le mezze stagioni per via dell’elevata escursione termica, o in tutti quei casi in cui sia necessario un apporto di potenza sensibile per il controllo della temperatura ambientale.

I modelli “I” hanno sempre bisogno di ricevere acqua dal sistema radiante.

REDEW020I

SPECIFICHE TECNICHE W COMPRESSORE CIRCUITI FRIGORIFERI REFRIGERANTE CARICA REFRIGERANTE CAPACITÀ DI DEUMIDIFICAZIONE * EFFICIENZA RECUPERATORE IN INVERNO *

tipo nr tipo

REDEW050I

A

I Alternativo

W

A

I Alternativo

0

1

0

1

acqua

acqua + R134a

acqua

acqua + R134a

Kg

0,22

0,63

0,44

1,26

L/24h

29

24,5

24,5

29

48

48

%

92

93

EFFICIENZA RECUPERATORE IN ESTATE *

%

POTENZA FRIGORIFERA

W

POTENZA TERMICA RECUPERATA IN INVERNO

W

1096

1974

POTENZA TERMICA RECUPERATA IN ESTATE

W

370

670

POTENZA ASSORBITA VENT. RICIRCOLO *

W

27

52

POTENZA ASSORBITA VENT. ESTRAZIONE *

W

POTENZA ASSORBITA COMPRESSORE *

W

320

720

POTENZA ASSORBITA MASSIMA

W

170

640

255

1225

CORRENTE ASSORBITA COMPRESSORE *

A

1,95

3,61

CORRENTE ASSORBITA MASSIMA

A

1,5

4,1

2,2

ALIMENTAZIONE

V/Ph/Hz

88 1920

89

0

1300

22

230 / 1~+N / 50

L/h

400

200

kPa

50

25

VENTILATORI ESPULSIONE

24

6,3

790

500

40

30

1

nr

3230

230 / 1~+N / 50

PERDITA DI CARICO ACQUA

nr

0

38

PORTATA NOMINALE BATTERIA ACQUA

VENTILATORI MANDATA

3650

29

1

1

1

PORTATA D’ARIA NOMINALE

m³/h

260

520

PORTATA D’ARIA RICAMBIO

m³/h

0 - 130

PREVALENZA STATICA UTILE DISPONIBILE PRESSIONE SONORA * MASSIMA PRESSIONE AMMISSIBILE LATO ALTA PRESSIONE (PS) MASSIMA TEMPERATURA ESERCIZIO LATO ALTA PRESSIONE (TS)

Pa

0 - 250

170

170

dB(A)

38

39

43

bar-r

20

20

°C

125

125

44

LIMITE UMIDITÀ FUNZIONAMENTO

%

40 - 90

40 - 90

LIMITE TEMPERATURA STOCCAGGIO

°C

- 10 + 43

- 10 + 43

LIMITE UMIDITÀ STOCCAGGIO PESO A VUOTO

COMISA ENERGY

% Kg

90 50

60

90 70

80

137


DEUMIDIFICATORI CON RECUPERO DI CALORE AD ALTISSIMA EFFICIENZA

REDEW FLUSSI ARIA

Le unità RE-DEW dispongono di 5 predisposizioni per il collegamento ai canali d’aria: 1. Mandata in ambiente (camere e soggiorno) 2. Ritorno dall’ambiente (generalmente il disimpegno o il corridoio della RE-DEW) per ricircolo interno alla casa 3. Estrazione aria esausta (dagli ambienti sporchi come i bagni la lavanderia e la cucina) 4. Immissione aria di rinnovo dall’esterno 5. Espulsione aria esausta all’esterno Nell’immagine viene illustrato come collegare il deumidificatore RE-DEW 020 ai vari ambienti e le varie portate d’aria. Per il modello RE-DEW 050 I collegamenti saranno i medesimi mentre le portate saranno 500 m³/h per la mandata in ambiente e 260 m³/h per le altre connessioni.

Le unità RE-DEW possono funzionare in tre diverse modalità di aerazione dell’ambiente: 1. Solo ricircolo (Estate - Inverno) 2. Solo ricambio (Sempre) 3. Ricircolo + ricambio (Estate - Inverno) I flussi aria sono automatici. L’utente deve solo impostare la temperatura, l’umidità, la stagione ed il livello di ricambio aria. La RE-DEW regolerà automaticamente la portata d’aria ed i flussi.

1

MANDATA IN AMBIENTE (260 m3/h)

2

RITORNO DALL’AMBIENTE (260 m3/h)

3

ESTRAZIONE ARIA ESAUSTA (max 130 m3/h)

4

IMMISSIONE ARIA DI RINNOVO (max 130 m3/h)

ESPULSIONE ARIA ESAUSTA (max 130 m3/h)

138

5

COMISA ENERGY


DEUMIDIFICATORI CON RECUPERO DI CALORE AD ALTISSIMA EFFICIENZA

Nelle 3 immagini di seguito riportate vengono rappresentati i flussi e le portate aria di una RE-DEW 020.

Solo ricircolo: L’aria viene aspirata ed immessa nuovamente in ambiente. Sarà riscaldata o deumidificata o raffreddata in funzione della richiesta dell’utente

260 m3/h

260 m3/h

Solo ricambio: questo è il tipico funzionamento durante la mezza stagione cioè quando viene richiesto solo il ricambio dell’aria senza riscaldamento, deumidifica o raffreddamento. L’aria viene aspirata dagli ambienti domestici sporchi (bagni e cucina) e viene espulsa all’esterno. Altrettanta aria rinnovata viene aspirata dall’esterno ed immessa nei locali interni nobili (soggiorno e camere). Il livello di ricambio aria (zero, minimo, medio, massimo) viene stabilito dall’utente manualmente o in base ad una programmazione in fascia oraria

0 - min med - max

0 - min - med - max

0 - min - med - max

0 - min - med - max

Ricircolo + ricambio: ci troviamo di fronte alla richiesta di ricambio aria e contemporaneamente al riscaldamento o deumidifica o raffreddamento della stessa. Questo funzionamento avverrà durante il periodo invernale o estivo. Anche in questo caso Il livello di ricambio aria (zero, minimo, medio, massimo) viene stabilito dall’utente manualmente o in base ad una programmazione in fascia oraria.

COMISA ENERGY

260 m3/h

0 - min - med - max

0 - min - med - max

0 - min - med - max

139


DEUMIDIFICATORI CON RECUPERO DI CALORE AD ALTISSIMA EFFICIENZA

REDEW Accessori

ACCESSORI PER VERSIONE REDEW 020 - 050 CODICE

ARTICOLO

88.10.742

Cavo schermato collegamento display l. 5 Mt

117,00

88.10.743

Cavo schermato collegamento display l. 10 Mt

149,00

88.10.744

Cavo schermato collegamento display l. 20 Mt

216,00

88.10.745

Sonda temperatura e umidita' aggiuntive a bordo macchina*

175,00

88.10.746

Sonda co2 a bordo macchina*

900,00

88.10.747

Sbrinamento automatico recuperatore*

175,00

88.10.749

Collegamento per supervisione seriale modbus rs485

117,00

E

* I codici contrassegnati da * appariranno in conferma d’ordine e ddt, sebbene siano inclusi all’interno della macchina

ACCESSORI PER VERSIONE REDEW 020 CODICE

ARTICOLO

88.10.740

Serranda motorizzata per controllo punto di rugiada ambiente

673,00

88.10.741

Set filtri alta efficienza

182,00

E

ACCESSORI PER VERSIONE REDEW 050

140

CODICE

ARTICOLO

88.10.750

Serranda motorizzata per controllo punto di rugiada ambiente

730,00

88.10.751

Set filtri alta efficienza

219,00

E

COMISA ENERGY


DEUMIDIFICATORI CON RECUPERO DI CALORE AD ALTISSIMA EFFICIENZA

REDEW Accessori

PLENUM RIPRESA E MANDATA PER VERSIONE REDEW 020 CODICE

ARTICOLO

88.10.755

Plenum di ripresa con 2 boccagli

88.10.756

Plenum di mandata con 2 boccagli

125 mm

241,40

88.10.757

Plenum di mandata con 3 boccagli

125 mm

263,00

88.10.758

Plenum di mandata con 4 boccagli

125 mm

285,00

88.10.759

Plenum di mandata con 2 boccagli

150 mm

241,40

88.10.760

Plenum di mandata con 3 boccagli

150 mm

263,00

88.10.761

Plenum di mandata con 4 boccagli

150 mm

285,00

88.10.762

Plenum di mandata con 2 boccagli

160 mm

241,40

88.10.763

Plenum di mandata con 3 boccagli

160 mm

263,00

88.10.764

Plenum di mandata con 4 boccagli

160 mm

285,00

E 150 mm

241,40

PLENUM RIPRESA E MANDATA PER VERSIONE REDEW 050

COMISA ENERGY

CODICE

ARTICOLO

88.10.770

Plenum di ripresa con 2 boccagli

180 mm

315,00

88.10.771

Plenum di mandata con 2 boccagli

180 mm

315,00

88.10.772

Plenum di mandata con 3 boccagli

180 mm

345,00

88.10.773

Plenum di mandata con 4 boccagli

180 mm

375,00

E

141


POMPE DI CALORE

142


POMPE DI CALORE

143


Pompe di calore pompe di calore seRIe CWP 04/08 kW PAG. 148

cwp ON â&#x20AC;¢ OFF

pompe di calore seRIe CWPi Inverter

cwpi

144

PAG. 152

INVERTER

COMISA ENERGY


POMPE DI CALORE

pompe di calore seRIe CWPi 10/15 kW

PAG.

148

pompe di calore seRIe CWPi 18/27

PAG. 149

ON • OFF

ON • OFF

POMPE DI CALORE SERIE energy

PAG. 156

ENERGY

COMISA ENERGY

145


POMPE DI CALORE

Pompe di calore serie CWP

UNITA’ MONOBLOCCO AEROTERMICA REVERSIBILE AD ALTA EFFICIENZA PER IMPIANTI DI RISCALDAMENTO E RAFFRESCAMENTO RADIANTE

aria / acqua • RISCALDAMENTO • RAFFRESCAMENTO • COMPLETAMENTE ALIMENTABILE DA FONTI DI ENERGIA RINNOVABILE • MASSIMA EFFICIENZA ENERGETICA • IDRONICA INTEGRATA • SICUREZZA TOTALE

doppia versione

CHILLER (CH)

POMPA DI CALORE (PDC)

da 4 a 27 kW UNITà AEROTERMICA MONOBLOCCO per la produzione di acqua calda e fredda per impianti di riscaldamento e raffrescamento e per l’utilizzo con sistemi a idrosplit. Riduce i consumi di energia primaria ed i costi di gestione rispetto a convenzionali sistemi a gas o elettrici, grazie all’elevata efficienza.

La serie CWP I refrigeratori e le pompe di calore della serie Comisa CWP sono progettati per l’installazione all’esterno, in impieghi residenziali e commerciali. La gamma utilizza il refrigerante R410A che assicura prestazioni elevate con consumi energetici contenuti e si compone di 13 modelli in versione chiller e pompa di calore, con potenze termiche da 4 a 27 kW.

Elevate prestazioni Gli scambiatori a pacco alettato sono stati ottimizzati per l’R410A e utilizzano tubi di rame da 8 mm che permettono un migliore scambio termico ed il funzionamento silenzioso dei ventilatori. Il loro generoso dimensionamento garantisce la produzione di acqua refrigerata anche con temperature dell’aria esterna di 51°C ed assicurano un’efficienza estiva media di gamma (EER*) di 3,86 e invernale (COP**) di 3,94. * Temperatura aria esterna 35°C, temp. acqua 23°C / 18°C ** Temperatura aria esterna 7°C b.s., temp. acqua 30°C / 35°C

146

COMISA ENERGY


POMPE DI CALORE

Pompa di calore aerotermica monoblocco

Modalità riscaldamento invernale

Modalità raffrescamento estivo

Gas refrigerante R-410A

Valvola di espansione elettrica a controllo elettronico

Ventilatori ad alta efficienza

Compressori Scroll

Si consiglia sempre il disaccoppiamento idraulico tra la pompa di calore e l’impianto. Autoadattivo Il controllo elettronico permette di regolare automaticamente il setpoint in funzione della temperatura esterna per ridurre i consumi ed allargare il campo di lavoro. Il funzionamento in impianti con basso contenuto d’acqua è possibile anche senza l’utilizzo di un accumulo esterno grazie alla regolazione automatica che limita il numero di avviamenti del compressore aumentandone così la durata nel tempo.

Accessori disponibili per tutte le unità • Serbatoio di accumulo installato a bordo macchina • Isolamento aggiuntivo vano compressore • Soft starter (dalla taglia 10 kW) • Resistenza antigelo • Comando remoto semplificato • Comando remoto a microprocessore

ATTENZIONE!

SPECIALE DETRAZIONI FISCALI L’unità base è composta da: • Compressore tipo SCROLL (rotativo fino a 7 kW) inserito in vano isolato acusticamente • Pompa ad elevata prevalenza realizzata interamente in acciaio inox già predisposta per l’utilizzo con miscele di acqua e glicole etilenico fino al 35% e dotata di protezione termica interna • Scambiatore a piastre saldobrasate in INOX, ottimizzato per l’uso con R410A • Valvola di espansione elettronica • Condensatore a pacco alettato in tubo di rame da 8 mm e alette in alluminio • Carpenteria in lamiere zincata e verniciata • Vaso di espansione • Rubinetto di riempimento • Controllo di condensazione • Antivibranti in gomma • Filtro a Y meccanico a tutela dell’evaporatore • Efficiency pack (solo su macchine detraibili)

COMISA ENERGY

I modelli CWP PDC 004M - 005M - 007M - 010M - 010T - 013T - 015T - 024T hanno le caratteritiche tecnico-funzionali per accedere alle detrazioni fiscali e/o al conto termico.

147


POMPE DI CALORE

PRIMO AVVIAMENTO INCLUSO NELPREZZO

CWP 04/08 kW

451

758

966

ON • OFF Dimensioni in mm

REFRIGERATORI ACQUA CWP CH CODICE

ARTICOLO

POTENZA TERMICA

pompe di calore CWP PDC E

CODICE

88.25.250

CWP 04 CH monofase

4 kW

5661,00

88.25.177

88.25.251

CWP 05 CH monofase

5 kW

5717,00

88.25.178

88.25.252

CWP 07 CH monofase

7 kW

5995,00

88.25.179

88.25.253

CWP 08 CH monofase

8 kW

6764,00

88.25.254

CWP 08 CH trifase

8 kW

6764,00

POTENZA TERMICA

ARTICOLO

CWP 04 PDC monofase •

E

4 kW

6510,00

5 kW

6622,00

CWP 07 PDC monofase •

7 kW

6956,00

88.25.180

CWP 08 PDC monofase

8 kW

7635,00

88.25.181

CWP 08 PDC trifase

8 kW

7635,00

CWP 05 PDC monofase •

DETRAIBILE

PRIMO AVVIAMENTO INCLUSO NELPREZZO

CWP 10/15 kW

1224

1224

564

ON • OFF

Dimensioni in mm

REFRIGERATORI ACQUA CWP CH CODICE

ARTICOLO

POTENZA TERMICA

88.25.255

CWP 10 CH monofase

10 kW

88.25.256

CWP 10 CH trifase

10 kW

88.25.257

CWP 13 CH trifase

88.25.258

CWP 15 CH trifase

148

pompe di calore CWP PDC CODICE

ARTICOLO

POTENZA TERMICA

7642,00

88.25.182

CWP 10 PDC monofase •

10 kW

8680,00

7642,00

88.25.183

10 kW

8680,00

13 kW

8366,00

88.25.184

13 kW

9361,00

15 kW

8980,00

88.25.185

15 kW

9773,00

E

CWP 10 PDC trifase • CWP 13 PDC trifase • CWP 15 PDC trifase •

E

DETRAIBILE

COMISA ENERGY


POMPE DI CALORE

PRIMO AVVIAMENTO INCLUSO NELPREZZO

CWP 18/27 kW

1565

1274

605

ON • OFF

Dimensioni in mm

REFRIGERATORI ACQUA CWP CH

pompe di calore CWP PDC

POTENZA TERMICA

CODICE

ARTICOLO

88.25.259

CWP 18 CH trifase

18 kW

88.25.260

CWP 20 CH trifase

20 kW

88.25.261

CWP 24 CH trifase

24 kW

88.25.262

CWP 27 CH trifase

27 kW

CODICE

ARTICOLO

POTENZA TERMICA

9646,00

88.25.186

CWP 18 PDC trifase

18 kW

10648,00

88.25.188

CWP 20 PDC trifase

20 kW

11805,00

11987,00

88.25.189

24 kW

13051,00

12935,00

CWP 24 PDC trifase •

88.25.191

CWP 27 PDC trifase

27 kW

13950,00

E

E 10497,00

DETRAIBILE

Accessori CODICE

ARTICOLO

caratteristiche tecniche

E

88.25.193

SERBATOIO INERZIALE 04/08

Serbatoio inerziale 20 litri per CWP 04-08 kW

573,00

88.25.194

SERBATOIO INERZIALE 10/15

Serbatoio inerziale 30 litri per CWP 10-15 kW

625,00

88.25.195

SERBATOIO INERZIALE 18/27

Serbatoio inerziale 50 litri per CWP 18-27 kW

826,00

88.25.196

ISOLAMENTO VANO COMPRESSORE 04/08

Isolamento acustico per CWP 04-08 kW

88.25.197

ISOLAMENTO VANO COMPRESSORE 10/15

Isolamento acustico per CWP 10-15 kW

98,00

88.25.199

ISOLAMENTO VANO COMPRESSORE 18/27

Isolamento acustico per CWP 18-27 kW

112,00

88.25.200

SOFT STARTER 10/15

605,00

88.25.201

SOFT STARTER 18/27

903,00

88.25.202

RESISTENZA ANTIGELO CON SERBATOIO ESTERNO

143,00

88.25.203

RESISTENZA ANTIGELO CON SERBATOIO INTERNO

219,00

88.25.198

COMANDO REMOTO SEMPLIFICATO

132,00

88.25.204

COMANDO REMOTO A MICROPROCESSORE

481,00

COMISA ENERGY

85,00

149


POMPE DI CALORE

dati tecnici refrigeranti CWP CH CWP CH

04M*

05M

5,81

7,07

9,27

11,42

11,57

EER

4,24

4,03

3,92

3,53

ESEER

3,54

3,39

3,32

2,98

Alimentazione elettrica Potenza frigorifera**

u.m. V-ph-Hp kW

07M

08M

230-1-50

08T

10M

10T

13T

15T

13,7

13,7

18,7

21,6

24,78

26,96

32,5

36,3

3,53

4,21

4,21

4,26

3,92

3,65

3,52

3,66

3,54

3,36

3,38

3,38

3,69

3,53

3,30

3,21

3,42

3,36

400-3-50 230-1-50

18T

20T

24T

27T

400 - 3 - 50

Massima potenza assorbita

kW

2,0

2,3

3,0

5,0

5,0

5,1

7,2

8,9

10,5

12,5

13,6

14,5

18,0

Massima corrente assorbita

A

9,8

11,6

15,3

24,2

9,2

26,3

14,4

17,4

20,0

24,3

26,2

27,6

33,6

158

132

Corrente di avviamento Portata aria Portata acqua

38

44

63

98

49

99

50

65

68

75

104

m3/h

A

3.635

3.635

3.406

3.406

3.406

7.385

7.385

6.939

6.939

9.990

9.990

9.307 9.307

l/h

Ø attacchi idraulici

1002

1220

1594

1971

1996

2371

2371

3222

3725

4275

4651

5614

6260

1

1

1

1

1

1 1/4

1 1/4

1 1/4

1 1/4

1 1/4

1 1/4

1 1/4

1 1/4 71

Prevalenza utile

kPa

72

68

61

58

58

70

70

10

53

64

65

51

Vaso di espansione

dm3

1

1

1

1

1

5

5

5

5

5

5

5

5

Capacità serbatoio

dm3

20

20

20

20

20

30

30

30

30

50

50

50

50

Potenza sonora

dB(A)

66

66

67

67

67

69

69

69

69

71

71

72

72

Pressione sonora

dB(A)

38

38

39

39

39

41

41

41

41

43

43

44

44

92,3

94,3

101,3

104,3

104,3

227,5

227,5

234,5

234,5

306,3

296,3

Peso di esercizio ***

kg

327,3 332,3

* M = monofase - T = trifase ** Potenza frigorifera: temperatura aria esterna 35°C, temperatura acqua 23°C / 18°C . *** Pesi riferiti alla versione con pompa e serbatoio

LIMITI DI FUNZIONAMENTO

CWP chiller

Temperatura acqua [°C]

15

10

5

0

-20 -10 0 10 20 30 40 50 60 Temperatura aria esterna [°C]

150

COMISA ENERGY


POMPE DI CALORE

dati tecnici POMPE DI CALORE CWP PDC DETRAIBILI

CWP PDC

DETRAIBILI

04M*

05M

5,7

6,93

9,09

11,2

11,3

EER

4,16

3,95

3,84

3,23

ESEER

3,47

3,32

3,26

4,92

6,13

Alimentazione elettrica

u.m. V-ph-Hp

Potenza frigorifera**

kW

Potenza Termica**

kW

COP

07M

08M

10M

DETR.

10T

13T

15T

13,5

13,5

18,3

21,2

3,46

4,13

4,13

4,18

3,84

2,92

3,29

3,31

3,31

3,62

8

10,4

10,2

11,3

11,3

230-1-50

08T

20T

24T

27T

24,3

26,4

31,9

35,6

3,58

3,45

3,59

3,47

3,46

3,23

3,15

3,35

3,29

15,7

18,5

20,8

23,2

28

31,1

400-3-50 230-1-50

18T 400-3-50

3,96

3,88

3,84

3,72

3,93

3,79

3,79

4,12

4,13

3,87

3,86

4,13

4,22

Massima potenza assorbita

kW

2,0

2,3

3,0

5,0

5,0

5,1

7,2

8,9

10,5

12,5

13,6

14,50

18,00

Massima corrente assorbita

A

9,80

11,60

15,30

24,20

9,20

26,30

14,40

17,40

20,00

24,30

26,20

27,60

33,60

Corrente di avviamento

A

38

44

63

98

49

99

50

65

68

75

104

158

132

m3/h

3635

3635

3406

3406

3406

7385

7385

6939

6939

9990

9990

9307

9307

Portata acqua solo freddo

l/h

983

1196

1567

1931

1956

2325

2325

3157

3650

4190

4558

5501

6135

Portata acqua in pompa di calore

l/h

852

1061

1385

1804

1760

1953

1954

2726

3168

3609

4023

4845

5379

1

1

1

1

1

1 1/4

1 1/4

1 1/4

1 1/4

1 1/4

1 1/4

1 1/4

11/4

Prevalenza utile (raffreddamento)

kPa

72

68

61

58

58

70

70

10

53

64

65

51

71

Prevalenza utile pompa di calore

kPa

75

72

65

63

63

100

100

53

83

104

100

90

101

Vaso di espansione

dm3

1

1

1

1

1

5

5

5

5

5

5

5

5

Capacità serbatoio

dm3

20

20

20

20

20

30

30

30

30

50

50

50

50

Potenza sonora

dB(A)

66

66

67

67

67

69

69

69

69

71

71

72

72

Pressione sonora

dB(A)

38

38

39

39

39

41

41

41

41

43

43

44

44

97,3

99,3

106

109,3

109,3

237,5

237,5

244,5

245,5

319,3

309,3

342

347,3

Portata aria

Diametro attacchi idraulici

Peso di esercizio ***

kg

* M = monofase - T = trifase ** Potenza frigorifera: temp. aria esterna 35°C, temp. acqua 23°C / 18°C • Potenza termica temp. aria esterna 7°C b.s., temp. acqua 30°C / 35°C *** Pesi riferiti alla versione con pompa e serbatoio

LIMITI DI FUNZIONAMENTO

CWP PDC 55

Temperatura acqua [°C]

50 45 40 35 30 25 20

COMISA ENERGY

-15 -10 -5 0 5 10 15 20 25 Temperatura aria esterna [°C]

151


POMPE DI CALORE

Pompe di calore serie CWPi

unità monoblocco aerotermica reveresibile DC INVERTER CWPI

aria / acqua

INVERTER

• RISCALDAMENTO • RAFFRESCAMENTO • COMPLETAMENTE ALIMENTABILE DA FONTI DI ENERGIA RINNOVABILE • MASSIMA EFFICIENZA ENERGETICA • IDRONICA INTEGRATA • SICUREZZA TOTALE

ATTENZIONE!

doppia versione

CHILLER (CH)

POMPA DI CALORE (PDC)

SPECIALE DETRAZIONI FISCALI

da 8 a 29 kW

I modelli CWPi PDC 08 - 10 - 14 - 23 hanno le caratteritiche tecnico-funzionali per accedere alle detrazioni fiscali e/o al conto termico.

UNITà AEROTERMICA MONOBLOCCO dotata di compressore Inverter, ideale per la produzione di acqua calda e fredda per impianti di riscaldamento e raffrescamento. Riduce i consumi di energia primaria ed i costi di gestione rispetto a convenzionali sistemi di gas o elettrici, grazie all’elevata efficienza.

TEMPERATURA INTERNA °C

RT E VE AD

5

152

O

M

O

LL

DE

TR

LE

NA

IO

IZ

AD

LL O DE MO

10

IN

15

I refrigeratori e le pompe di calore della serie Comisa CWPi sono progettati per l’installazione all’esterno, in impieghi residenziali e commerciali. La gamma utilizza il refrigerante R410A che assicura prestazioni elevate con consumi energetici contenuti e si compone di 11 modelli in versione chiller e pompa di calore, con potenze termiche da 8 a 29 kW. Elevate prestazioni / consumi ridotti La logica di funzionamento della serie CWPi consente di regolare precisamente la temperatura di mandata dell’acqua adeguandola ai carichi termici. L’algoritmo PID di controllo consente di regolare la temperatura dell’acqua entro + / – 15%. Il controllo ad inverter, oltre ad adeguare la potenza resa ed assorbita dal compressore all’effettivo carico termico,consente anche una notevole riduzione dell’assorbimento elettrico all’avviamento del compressore stesso (riduzione delle correnti di avviamento) e durante il funzionamento ai carichi parziali.

R

20

La serie CWPi Comisa

– 3°C

TEMPO

COMISA ENERGY


POMPE DI CALORE

Modalità riscaldamento invernale

Pompa di calore aerotermica monoblocco

Modalità raffrescamento estivo

Gas refrigerante R-410A

Compressori sincroni a magneti permanenti

Valvola di espansione elettrica a controllo elettronico

Ventilatori ad alta efficienza

Pompe elettroniche ad alta efficienza

• R410A • MODULAZIONE CONTINUA DELLA CAPACITÀ DAL 30% AL 100% • ACQUA PRODOTTA FINO A 58°C • FUNZIONAMENTO IN POMPA DI CALORE FINO A –15°C • COMPRESSORE SCROLL O TWIN ROTARY CON MOTORE ELETTRICO SINCRONO A MAGNETI PERMANENTI • VALVOLA DI ESPANSIONE ELETTRONICA • POMPA IDRAULICA MODULANTE • NOTEVOLE RIDUZIONE ASSORBIMENTO ELETTRICO

PRIMO AVVIAMENTO INCLUSO NEL PREZZO

REFRIGERATORI ACQUA CWPi CH CODICE

ARTICOLO

CARATTERISTICHE

88.25.280

CWPi 10 CH monofase

Refrigeratore d’acqua potenza frigorifera 10 kW

10570,00

88.25.281

CWPi 14 CH trifase

Refrigeratore d’acqua potenza frigorifera 14 kW

12235,00

88.25.282

CWPi 18 CH trifase

Refrigeratore d’acqua potenza frigorifera 18 kW

12825,00

88.25.283

CWPi 23 CH trifase

Refrigeratore d’acqua potenza frigorifera 23 kW

16625,00

88.25.284

CWPi 29 CH trifase

Refrigeratore d’acqua potenza frigorifera 29 kW

17515,00

E

POMPE DI CALORE CWPi PDC CODICE

ARTICOLO

CARATTERISTICHE

88.25.270

CWPi 08 PDC monofase •

Pompa di calore potenza termica 08 kW

88.25.271

CWPi 10 PDC monofase •

E 9504,00

Pompa di calore potenza termica 10 kW

11165,00

88.25.272

CWPi 14 PDC trifase •

Pompa di calore potenza termica 14 kW

12825,00

88.25.273

CWPi 18 PDC trifase

Pompa di calore potenza termica 18 kW

13540,00

88.25.274

CWPi 23 PDC trifase

Pompa di calore potenza termica 23 kW

17455,00

88.25.275

CWPi 29 PDC trifase

Pompa di calore potenza termica 29 kW

18410,00

DETRAIBILE

Accessori CODICE

ARTICOLO

CARATTERISTICHE

88.25.290

SERBATOIO INERZIALE CWPi 08

Serbatoio inerziale 20 litri per CWPi 08 kW

595,00

88.25.291

SERBATOIO INERZIALE CWPi 10-18

Serbatoio inerziale 30 litri per CWPi 10-18 kW

678,00

88.25.292

SERBATOIO INERZIALE CWPi 23-29

Serbatoio inerziale 50 litri per CWPi 23-29 kW

903,00

88.25.293

RESISTENZA ANTIGELO CON SERBATOIO ESTERNO

153,00

88.25.294

RESISTENZA ANTIGELO CON SERBATOIO INTERNO

235,00

88.25.295

ISOLAMENTO VANO COMPRESSORE 8-18

108,00

88.25.296

ISOLAMENTO VANO COMPRESSORE 23-29

131,00

88.25.297

COMANDO REMOTO SEMPLIFICATO

141,00

88.25.298

COMANDO REMOTO AVANZATO

730,00

88.25.299

ANTIVIBRANTI IN GOMMA

88.25.300

KIT MACS (MICROPROCESSORE + VALVOLA 3 VIE)

COMISA ENERGY

E

127,00 per gestione set point Acqua Calda Sanitaria

1130,00

153


POMPE DI CALORE

dati tecnici NOMINALI refrigeratORi D’ACQUA CWPi CH CWPi CH Alimentazione elettrica

u.m. V-ph-Hz

010M

014

018

023

029

230-1-50

400-3N-50

400-3N-50

400-3N-50

400-3N 50

Potenza frigorifera nominale

kW

10,6

14,3

18,2

22,9

29,1

Potenza assorbita totale

kW

3,35

4,78

7,63

7,77

12,3

3,16

2,99

2,39

2,95

2,37

3,6

5,3

8,2

8,3

12,9

EER (potenza nominale) Potenza assorbita totale con pompa

kW

Massima potenza assorbita

kW

5,6

7,1

10,7

10,8

21,9

Massima corrente assorbita

A

26,6

20,0

22,0

28,5

43,0

Corrente di avviamento

A

10

10

10

10

10

1/1

1/1

1/1

1/1

1/1

n° di compressori / circuiti Carica refrigerante Pressostato bassa/alta pressione

kg bar/g

n° di ventilatori assiali Portata aria m3/h Portata acqua Diametro attacchi idraulici

3,5

4,1

4,1

5,7

5,7

42 / 2

42 / 2

42 / 2

42 / 2

42 / 2

2

2

2

4

4

6.939

6.939

6.939

11.438

11.438

l/h

1826

2454

3132

3935

4992

pollici

1 1/4

1 1/4

1 1/4

1 1/4

1 1/4

Perdita di carico lato acqua

kPa

23

35

35

36

36

Prevalenza utile

kPa

130

120

120

98

98

Contenuto d’acqua esclusi optionals

dm3

3,0

3,0

3,0

5,0

5,0

Vaso di espansione

dm3

5

5

5

5

5

Capacità serbatoio

dm3

30

30

30

50

50

Altezza

mm

1250

1250

1250

1300

1300

Lunghezza

mm

1220

1220

1220

1565

1565 600

mm

560

560

560

600

Potenza sonora

Profondità

dB(A)

70

71

71

74

74

Pressione sonora

dB(A)

42

43

43

46

46

Peso di trasporto*

kg

210

210

210

285

285

Peso di esercizio *

kg

235

235

235

335

335

* Pesi riferiti alla versione con pompa e serbatoio

CWPi CH LIMITI DI FUNZIONAMENTO in modalita’ refrigerante 20 Temperatura acqua [°C]

• Potenza frigorifera: temperatura aria esterna 35°C, temperatura acqua 12°C / 7°C • Potenza sonora rilevata secondo ISO 3741 - ISO 3744 e EN 29614-1. • Pressione sonora rilevata ad una distanza di 10 m ed a una altezza dal suolo di 1,5 m in campo libero (lato ventilatori). • La massima potenza assorbita è la potenza elettrica che deve essere disponibile dalla rete per il funzionamento dell’unità. • La massima corrente assorbita è la corrente alla quale intervengono le protezioni interne dell’unità. E’ la corrente massima ammessa nell’unità. Tale valore non deve mai essere oltrepassato e deve essere utilizzato per il dimensionamento della linea di alimentazione e delle relative protezioni. (riferirsi allo schema elettrico fornito con le unità).

15 10 5 0 -10 -20 -10 0 10 20 30 40 50 60 Temperatura aria esterna [°C]

154

COMISA ENERGY


POMPE DI CALORE

dati tecnici POMPE DI CALORE CWPi PDC DETRAIBILE

DETRAIBILI

CWPi PDC Alimentazione elettrica

u.m. V-ph-Hz

008M

010M

014

018

023

029

230-1-50

230-1-50

400-3N-50

400-3N-50

400-3N-50

400-3N-50

Potenza frigorifera nominale

kW

7,96

10,4

14,0

17,9

22,5

28,5

Potenza assorbita totale

kW

2,62

3,35

4,78

7,63

7,77

12,3

3,04

3,10

2,93

2,35

2,90

2,32

2,8

3,6

5,3

8,2

8,3

12,9

EER (potenza nominale) Potenza assorbita totale con pompa

kW

Potenza Termica nominale

kW

8,89

11,5

15,7

21,6

24,6

33,7

Potenza assorbita totale riscaldamento

kW

2,81

3,56

4,96

7,48

7,86

11,7

COP ( potenza nominale)

3,16

3,23

3,17

2,89

3,13

2,88

Potenza assorbita totale con pompa riscaldam.

kW

3,0

4,1

5,5

8,0

8,4

12,3

Massima potenza assorbita

kW

4,1

5,6

7,1

10,7

10,8

21,9

Massima corrente assorbita

A

16

26,6

20,0

22,0

28,5

43,0

Corrente di avviamento

A

n° di compressori / circuiti Carica refrigerante Pressostato bassa/alta pressione

10

10

10

10

10

10

1/1

1/1

1/1

1/1

1/1

1/1

kg

2,1

4,1

4,4

4,4

6,0

6,0

bar

42 / 2

42 / 2

42 / 2

42 / 2

42 / 2

42 / 2

1

2

2

2

4

4

m3/h

4680

6939

6.939

6.939

11.438

11.438

n° di ventilatori assiali Portata aria Portata acqua raffreddamento

l/h

1367

1.789

2.407

3.072

3.861

4.898

Portata acqua riscaldamento

l/h

l/h 1545

1.974

2.727

3.752

4.273

5.853

Diametro attacchi idraulici

1 1/4

1 1/4

1 1/4

1 1/4

1 1/4

1 1/4

Perdita di carico acqua (raffreddamento)

kPa

6

22

33

33

34

34

Perdita di carico acqua (riscaldamento)

kPa

7

23

36

36

40

40

Prevalenza utile (raffreddamento)

kPa

93

130

120

120

98

98

Prevalenza utile (riscaldamento)

kPa

95

120

110

110

80

80

Contenuto d’acqua esclusi optionals

dm3

2

3

3

3

5

5

Vaso di espansione

dm3

1

5

5

5

5

5

Capacità serbatoio

dm3

19,5

30

30

30

50

50

mm

758

1250

1250

1250

1300

1300

Lunghezza

mm

1241

1220

1220

1220

1565

1565

Profondità

mm

582

560

560

560

600

600

Potenza sonora

dB(A)

68

70

71

71

74

74

Pressione sonora

dB(A)

40

42

43

43

46

46

Altezza

Peso di trasporto *

kg

144

220

220

220

300

300

Peso di esercizio *

kg

153

240

240

240

347

347

* Pesi riferiti alla versione con pompa e serbatoio

COMISA ENERGY

CWPi PDC LIMITI DI FUNZIONAMENTO in modalita’ POMPA DI CALORE 70 Temperatura acqua [°C]

• Potenza frigorifera: temperatura aria esterna 35°C, temperatura acqua 12°C / 7°C. • Potenza termica: temperatura aria esterna 7°C bulbo secco e 6,2°C a bulbo umido, temperatura acqua 40°C / 45°C. • Potenza sonora rilevata secondo ISO 3741 - ISO 3744 e EN 29614-1 • Pressione sonora rilevata ad una distanza di 10 m ed a una altezza dal suolo di 1,5 m in campo libero (lato ventilatori). • La massima potenza assorbita è la potenza elettrica che deve essere disponibile dalla rete per il funzionamento dell’unità. • La massima corrente assorbita è la corrente alla quale intervengono le protezioni interne dell’unità. E’ la corrente massima ammessa nell’unità. Tale valore non deve mai essere oltrepassato e deve essere utilizzato per il dimensionamento della linea di alimentazione e delle relative protezioni (riferirsi allo schema elettrico fornito con le unità).

60 50 40 30 20 10 0 -10 -20 -15 -10 -5

0

5

10 15 20 25

Temperatura aria esterna [°C]

155


POMPE DI CALORE

Pompe di calore serie Energy Gas refrigerante R-134A

Acqua Calda Sanitaria

Sistema con generatori tradizionali

Sistema ad energia solare

Sistema con generatore a pompa di calore

Unità ad alta efficienza per la produzione Di Acqua Calda Sanitaria fino a -10°C

aria / acqua • • • • •

COP 3,7 Termostatica elettronica Centralina per gestione solare Struttura compatta Design elegante

Energy è uno dei sistemi più economici per riscaldare l’acqua per uso familiare. Utilizzando l’energia rinnovabile proveniente dall’aria, l’unità risulta estremamente efficiente, con bassi costi di esercizio. La sua efficienza può essere fino a 3-4 volte superiore rispetto alle caldaie a gas convenzionali.

Compatibilità con solare termico L’unità può lavorare con una seconda fonte di energia come pannelli solari, pompe di calore esterne, caldaie o altre differenti fonti energetiche (nota: la fonte di energia alternativa non viene fornita).

156

Versatilità A seconda di come viene installata, l’unità può lavorare semplicemente come pompa di calore, ma anche come movimentatore di aria fresca, deumidificatore o dispositivo di recupero energetico. Essendo stata progettata unicamente per la produzione ACS,i dati prestazionali forniti saranno solo quelli relativi alla funzione di riscaldamento acqua.

COMISA ENERGY


POMPE DI CALORE

MODELLI DISPONIBILI

HPV

PDC con resistenza elettrica

HPm

PDC con scambiatore solare

HPD

PDC con doppio scambiatore

Versione 200 CODICE

CARATTERISTICHE

88.25.600

HPV 200 - Pompa di calore con resistenza elettrica

3778,00

88.25.601

HPM 200 - Pompa di calore con serpentino per solare

3956,00

88.25.602

HPD 200 - Pompa di calore con due serpentini (solare + altra fonte di calore)

4135,00

E

Versione 300 CODICE

CARATTERISTICHE

E

88.25.603

HPV 300 - Pompa di calore con resistenza elettrica

3903,00

88.25.604

HPM 300 - Pompa di calore con serpentino per solare

4080,00

88.25.605

HPD 300 - Pompa di calore con due serpentini (solare + altra fonte di calore)

4257,00

COMISA ENERGY

157


POMPE DI CALORE

CARATTERISTICHE TECNICHE • Serbatoio in acciaio con vetrificazione a doppio strato • Anodo di magnesio anticorrosione per assicurare la durabilità del serbatoio. • Condensatore avvolto esternamente al boiler esente da incrostazioni e contaminazione gas-acqua. • Isolamento termico in poliuretano espanso (PU) ad alto spessore. • Rivestimento esterno in materiale plastico grigio RAL 9006. • Coperchio superiore in plastica isolato acusticamente. • Compressore ad alta efficienza con refrigerante R134A. • Dispositivi di sicurezza per alta e bassa pressione gas.

• Resistenza elettrica disponibile nell’unità come back-up (con termostato integrato con sicurezza a 90°C), che assicura acqua calda a temperatura costante anche in condizioni invernali estreme. • Contatto On-Off per avviare l’unità da un interruttore esterno. • Ciclo di disinfezione settimanale. • Possibilità di gestire il ricircolo di acqua calda sanitaria o l’integrazione solare (sonda di temperatura opzionale dedicata, ingresso flussostato e comando per una pompa esterna).

Funzioni della pompa di calore energy

RECUPERO DI CALORE L’unità può essere installata vicino alla cucina, nella stanza adibita per la caldaia o nel garage, praticamente in ogni stanza con una discreta quantità di calore di scarto così che abbia elevata efficienza energetica anche con temperature esterne molto basse. ACQUA CALDA E DEUMIDIFICAZIONE L’unità può essere posizionata in lavanderia. Quando produce acqua calda, abbassa di conseguenza la temperatura ambiente e deumidifica la stanza. ACQUA CALDA E RAFFRESCAMENTO L’unità può essere posizionata in garage, in palestra, nel seminterrato etc. Quando produce acqua calda, raffredda la stanza e fornisce aria fresca. RISCALDAMENTO ECONOMICO ED ECOLOGICO L’unità è una delle alternative più efficienti ed economiche alle caldaie a combustibili fossili e a impianti di riscaldamento.

COMPATIBILE CON IL SOLARE TERMICO L’unità può lavorare con una seconda fonte di energia come pannelli solari, pompe di calore esterne, caldaie o altre differenti fonti energetiche (nota: la fonte di energia alternativa non viene fornita).

158

min 0,45 mt.

DISTANZE DI SICUREZZA

min 0,3 mt.

MOLTEPLICI FUNZIONI La particolare disposizione di ingresso e uscita aria rende l’unità adatta a varie modalità di collegamento. A seconda di come viene installata, l’unità può lavorare semplicemente come pompa di calore, ma anche come movimentatore di aria fresca, deumidificatore o dispositivo di recupero energetico.La funzione per cui l’unità è stata progettata è unicamente quella di pompa di calore per produzione ACS. Qualsiasi altro effetto secondario (raffrescamento, deumidificazione, recupero calore di scarto) va considerato come un benefico accessorio. I dati prestazionali verranno pertanto forniti solo relativamente alla funzione di riscaldamento acqua.

min 1,2 mt.

min 0,5 mt.

min 0,5 mt.

COMISA ENERGY


POMPE DI CALORE

DIMENSIONI E TIPOLIGIA DI ATTACCHI

ØA ØB

1 13

2 12

3 4 5

11

C

6 R

Q

P

7 8 9

O

10

H

N L

M

MOD

G

F

D

E

N.

DESCRIZIONE

200 - 300

1 2 3 4 5 6 7

Mandata acqua calda sanitaria Anodo Sonda temp. sup. serb. Ricircolo Resistenza elettrica Sonda temp. inf. serb. Mandata energia solare

1” 1”1/4 ø 10 1/2” 1”1/4 ø 10 1”

8

Sonda ausiliare temper. serbatoio (solo HPM 300 - HPD 300)

ø 10

9 10 11 12 13

Ritorno energia solare Ingresso acqua fredda sanitaria Ritorno energia ausiliaria Mandata energia ausiliaria Scarico condensa

1” 1” 1” 1” ø 16

I

A

B

C

D

E

F

G

H

I

L

M

N

O

P

Q

r

200

654

177

1638

1007

862

742

742

567

-

257

257

692

877

927

927

1063

300

654

177

1888

1177

1112

977

852

692

352

257

257

692

897

1087

1177

1313

MOD

Capacità accumulo Superficie serpentino Peso a vuoto

HPV 200

HPM 200

HPD 200

HPV 300

HPM 300

litri

228

220

217

286

278

HPD 300 273

m2

1,2

0,5 / 1,2

1,2

0,8 / 1,2

kg.

112

127

135

122

137

145

TUTTI I MODELLI ENERGY

Massima pressione ammissibile Alimentazione elettrica Temperatura max acqua Temperatura di lavoro ambiente (min/max) Potenza Potenza assorbita Corrente nominale COP (aria 20°C - acqua 15° ÷ 55°C Carica refrigerante Livello sonoro Resistenza elettrica ausiliaria Portata d’aria COMISA ENERGY

bar V/Ph/Hz °C °C W W A W/W g db (A) kW m3/h

10 220-240/1/50 70 -10 / +43 1870 503 2,23 3,72 920 46 1,2 450

159


IMPIANTI SOLARI TERMICI A CIRCOLAZIONE NATURALE

solare termico


IMPIANTI SOLARI TERMICI A CIRCOLAZIONE NATURALE SOLARE TERMICO


Impianti solari a circolazione

naturale

Impianti solari a circolazione

forzata IMPIANTI SOLARI A CIRCOLAZIONE FORZATA

IMPIANTI SOLARI A CIRCOLAZIONE NATURALE

PANNELLI SOLARI PIANI

P AG. 170

PAG.170

PANNELLI SOLARI TUBOLARI SOTTOVUOTO

162

PAG. 164

P AG. 172

COMISA ENERGY


SOLARE TERMICO

TELAI DI MONTAGGIO PANNELLI PIANI

ACCESSORI

COMISA ENERGY

PAG.

174

centraline di controllo

PAG.

182

kit compact

PAG.

180

PAG.

184

163


IMPIANTI SOLARI TERMICI A CIRCOLAZIONE NATURALE

Impianti solari termici a circolazione naturale

I KIT COMPRENDONO: • Bollitore • Pannelli solari • Raccorderia • Valvole di sicurezza • Staffaggio tetto piano o falda • Tubi esclusi

164

CARATTERISTICHE GENERALI

PRINCIPI DI FUNZIONAMENTO

I sistemi solarI a circolazione naturale sono sistemi molto semplici ed economici, richiedono scarsa manutenzione . Gli elementi costitutivi di un impianto solare a circolazione naturale sono il collettore/i solare/i ed il serbatoio di accumulo. Il collettore piano è connesso in un circuito chiuso con un serbatoio termicamente isolato destinato all’accumulo dell’acqua calda. Nei sistemi a circolazione naturale il serbatoio di accumulo dell’acqua deve essere sempre posizionato più in alto del pannello ed a breve distanza dal medesimo. Anche le tubazioni di raccordo tra collettore e serbatoio devono mantenere la stessa inclinazione. Esistono comunque anche sistemi a circolazione naturale con il serbatoio posizionato dietro il pannello ma a parità di prestazione degli elementi costitutivi, hanno una resa leggermente inferiore.

Tutti i sistemi a circolazione naturale si basano sul principio che il fluido ( acqua + glicole ) del circuito primario, riscaldato dal sole, diminuisce la propria densità, diventa più leggero e sale verso l’alto mentre il fluido freddo scende e si posiziona nella parte bassa del collettore per occupare il posto lasciato libero dall’acqua calda. Non sono possibili circolazioni inverse poiché il calore rimane sempre in alto. I sistemi solari SOLARCOM sono definiti a scambio indiretto. Il fluido (glicole ed acqua demineralizzata) si riscalda nei collettori solari e attraverso un’intercapedine del serbatoio, cede il calore all’acqua in esso contenuta, che confluisce nel circuito sanitario dell’utenza. Il glicole propilenico è atossico e, chiuso in un circuito sigillato, protegge tutto l’impianto dal rischio di congelamento.

COMISA ENERGY


IMPIANTI SOLARI TERMICI A CIRCOLAZIONE NATURALE

VANTAGGI DELLA CIRCOLAZIONE NATURALE

Applicazioni tecniche

• Velocità di scambio termico commisurata alla differenza di temperatura fra boiler e pannelli. • Nessuna circolazione inversa durante la notte. • Autoregolazione della circolazione. • Assenza di pompe di circolazione, centraline e sonde. • Installazione rapida ed economica. • Manutenzione ridotta al minimo.

L’applicazione tipica della circolazione naturale è la produzione di acqua calda per uso sanitario. Per produzione di acqua per uso sanitario si intende il soddisfacimento dei fabbisogni di acqua calda sanitaria per privati, piccole strutture sportive, alberghi e campeggi con limitati fabbisogni energetici quindi il sistema è adatto per piccole utenze.

Serbatoio orizzontale

Collettore

La qualità del serbatoio, dove viene temporaneamente immagazzinata l’acqua calda, è molto importante per la durata e l’efficienza del sistema, per la conservazione dell’acqua calda durante la notte e per l’igiene della stessa.

La buona efficienza del sistema dipende principalmente dalla tecnologia e dalla qualità del collettore che converte le radiazioni solari in energia termica.

Caratteristiche del bollitore:

Caratteristiche del collettore:

1. Smaltatura diretta (10% titanio) a 860°C secondo norma DIN 4753/3 per una eccellente durata (certificazione HOVC). 2. Isolamento eco-compatibile in poliuretano 45 kg/m3 per preservare l’acqua calda. 3. Circuito chiuso con liquido speciale anticorrosione ed anticongelamento.

1. Assorbitore in alluminio selettivo (alta selettività: assorbimento > 94% - emissione < 5%), di spessore 0,4 mm, con 8 tubazioni a colonna in rame saldate al laser. 2. Isolamento in lana di vetro per ridurre le perdite termiche. 3. Struttura unica in alluminio anodizzato e vetro speciale temperato ad alta permeabilità. 4. Efficienza collettore n0 = 0,801. 5. Certificazione Solar Keymark

Resistenza elettrica Tutti i kit contengono una resistenza elettrica integrata da 1,5 kW

Acqua calda sanitaria

Acqua fredda sanitaria

Convenzione

Fluido Termovettore

COMISA ENERGY

165


IMPIANTI SOLARI TERMICI A CIRCOLAZIONE NATURALE

CARATTERISTICHE GENERALI

SC 160/2

SC 200/2,5

SC 300/4

2,5 m2

2,0 m2

160 litri

4,0 m2

200 litri

300 litri

TETTO A FALDA SIGLA

TIPOLOGIA TETTO

ALTEZZA

LARGHEZZA COLLETTORE

AREA LORDA COLLETTORE

PESO COLLETTORE

Lt COLLETTORE

m2 SERBATOIO

88.23.116

SC 160/2

TETTO FALDA

1,50 m

1,30 m

2,00 m2

35 kg.

151

1,96

1680,00

88.23.120

SC 200/2,5

TETTO FALDA

2,00 m

1,26 m

2,50 m

2

41 kg.

218

2,52

2026,00

88.23.124

SC 300/4

TETTO FALDA

2,00 m

1,00 m

2,02 m2

35 kg.

290

2 x 2,02

2830,00

SIGLA

TIPOLOGIA TETTO

ALTEZZA

LARGHEZZA COLLETTORE

AREA LORDA COLLETTORE

PESO COLLETTORE

Lt COLLETTORE

m2 SERBATOIO

88.23.100

SC 160/2

TETTO PIANO

1,54 m

1,30 m

1,92 m

112/252

151

1,96

1680,00

88.23.104

SC 200/2.5

TETTO PIANO

2,00 m

1,26 m

2,10 m

143/279

218

2,52

2026,00

88.23.108

SC 300/4

TETTO PIANO

2,00 m

2,10 m

1,92 m

210/500

290

2 x 2,02

2830,00

CODICE KIT

e

TETTO PIANO CODICE KIT

MODELLO

DIMENSIONI (CON INCLINAZIONE A 45°)

e

SC 160/2

SC 200/2,5

Lunghezza (mm) A

1300

1550

SC 300/4

2100

Profondità (mm) B

1920

2100

1920

Altezza (mm) C

1540

2000

2000

PESO SISTEMA A VUOTO (kg)

112

143

210

PESO SISTEMA A PIENO CARICO (kg)

252

379

500

RESISTENZA ELETTRICA OPZIONALE (kW)

1,5

1,5

1,5

LIQUIDO TERMICO PER SISTEMI (l)

9,016

13,019

17,619

VOLUME SERBATOIO (l)

151

218

290

PESO SERBATOIO VUOTO (kg)

62

78

115

PESO SERBATOIO PIENO (kg)

199

276

410

SERBATOIO

COLLETTORI

166

LIQUIDO PER SERBATOIO (l)

7

10,5

14

LUNGHEZZA (mm)

1230

1520

1980

DIAMETRO (mm)

500

500

500

DIMENSIONE COLLETTORE (mm)

1503 x 1305

2006 x 1257

2006 x 1007

NUMERO COLLETTORI

1

1

2

AREA “LORDA” PER COLLETTORE (m2)

2

2,5

2,02

PESO PER COLLETTORE VUOTO (kg)

35

41

35

TEMPERATURE OPERATIVE MASSIME

165

165

165

LIQUIDO TERMICO PER ASSORBITORE

1,5

1,9

1,5

MASSIMA PRESSIONE OPERATIVA NEL CIRCUITO DEL COLLETTORE (MPa)

1,0

1,0

1,0

COMISA ENERGY


IMPIANTI SOLARI TERMICI A CIRCOLAZIONE NATURALE

TETTO A FALDA

TETTO PIANO

Liquido antigelo Il fluido Nox è un liquido termico a base di “glicole propilenico” non tossico per la pelle. Deve essere usato diluito in acqua distillata per avere proprietà antigelo ed anticorrosive. La diluzione consigliata con acqua distillata è del 33%. In caso di temperature ambientali molto basse, incrementare la percentuale come indicato nella seguente tabella: Temperatura (°C)

- 10

- 15

- 20

- 25

- 30

- 35

Percentuale di soluzione in acqua

23%

31%

37%

43%

48%

53%

Schema tipo di un impianto solare termico a circolazione naturale per la produzione di acqua calda sanitaria con integrazione di caldaia istantanea

Schema tipo di un impianto solare termico a circolazione naturale per la produzione di acqua calda sanitaria con scaldabagno elettrico

Collettore solare

Accumulo solare a CN

Accumulo

Collettore solare

Valvola a tre vie Miscelatore

Boiler elettrico

Caldaia istantanea

Resistenza boiler

Miscelatore termostatico

F

C

ACS

Valvola Clapet Acquedotto Linea acqua fredda

Al fine di ottenere la temperatura idonea all’utilizzo sanitario dell’acqua prelevata dall’accumulo, l’acqua passa per un valvola deviatrice a tre vie ed in un miscelatore termostatico. Nel caso in cui la temperatura dell’acqua risulti troppo elevata per l’utilizzo viene miscelata con l’acqua fredda proveniente dall’acquedotto. Nel caso in cui la temperatura dell’acqua risulti troppo bassa per l’utilizzo viene deviata alla caldaia istantanea che ne aumenta la gradazione. Questo è un sistema molto semplice che necessita di minima manutenzione e non richiede uso di energia. COMISA ENERGY

L’uscita Calda del Kit solare è posizionata in concomitanza all’ingresso del lato freddo dello scaldabagno elettrico. In questo tratto viene interposta una valvola termostatica impostata a 45°-50°. È importante che la temperatura impostata sia superiore alla temperatura impostata sullo scaldabagno elettrico. Bisogna quindi dare priorità al solare. Impostare la funzione “SCARICO” così è possibile prelevare tutta la temperatura che il solare fornisce, e nel contempo, se occorre, interviene lo scaldabagno elettrico per i gradi C° rimanenti al raggiungimento della Temperatura impostata sul termostato dello scaldabagno Elettrico.

167


Impianti solari termici a circolazione forzata

CARATTERISTICHE GENERALI

PRINCIPI DI FUNZIONAMENTO

I sistemi a circolazione forzata convertono l’energia solare in calore solo grazie all’installazione di centraline elettroniche e di pompe di circolazione che controllano il circolo chiuso del liquido termovettore. Diversamente dai sistemi a circolazione naturale, in quelli a circolazione forzata il serbatoio di accumulo è separato dal pannello. Il funzionamento in realtà è molto semplice, la questione veramente importante è come rendere il sistema efficiente. È sicuramente una scelta impiantistica più complessa e costosa ma , grazie alla varietà di possibili applicazioni, può soddisfare svariate esigenze.

I collettori solari, solitamente collocati sul tetto, trasformano la radiazione solare in energia termica. Con l’aiuto del fluido termovettore, una soluzione di glicole ed acqua che circola nelle tubazioni, l’energia viene trasferita al bollitore. Nella fase di riscaldamento, il calore del fluido termovettore viene trasferito all’acqua sanitaria mediante l’utilizzo di uno scambiatore di calore. Il fluido raffreddato ritorna verso i collettori solari dove si riscalda nuovamente chiudendo il ciclo. Di norma sono sistemi a circuito chiuso, in cui cioè il fluido termovettore è separato dal circuito idraulico che porta l’acqua all’utenza Un adeguato sistema di controllo automatico sorveglia il corretto funzionamento dell’impianto. Un sistema correttamente dimensionato e installato è in grado di ridurre le spese legate al consumo di acqua calda fino all’ 80% in un anno.

Gli elementi costitutivi di un impianto di questo tipo sono: A B C D E F G H

collettore/i solare/i (campo solare) serbatoio di accumulo centralina e gruppo di circolazione sonde di temperatura pompa di circolazione vaso di espansione scambiatore di calore valvola di sfiato

H

A

E’ evidente che in un impianto a circolazione forzata la progettazione non è limitata al calcolo della sola superficie di collettori solari, ma è necessario dimensionare anche tutti i rimanenti componenti dell’impianto.

Prelievo acqua calda

B

C

D

F E

G

Ingresso acqua fredda

168

COMISA ENERGY


IMPIANTI SOLARI TERMICI A CIRCOLAZIONE FORZATA

Dimensionamento del sistema solare

Piccoli impianti solari per l’acqua calda sanitaria nelle case unifamiliari Un corretto dimensionamento dell’impianto prevede l’utilizzo di una superficie da 0,8 a 1,2 m2 di collettori solari piani e di una superficie da 0,5 a 0,9 m2 di collettori solari sottovuoto per persona ed un bollitore in grado di coprire il fabbisogno personale giornaliero di 40/60 litri di ACS alla temperatura di 45°C.

Piccoli impianti solari per acqua calda sanitaria e integrazione al riscaldamento dell’edificio L’uso di collettori solari per integrare il sistema centrale di riscaldamento è consigliato per edifici a basso consumo energetico dotati di impianto di riscaldamento a bassa temperatura a pavimento o a parete. In un edificio che necessita mediamente di 30 W termici/m2, il 20% di copertura del fabbisogno annuo può essere raggiunto mediante l’installazione di 0,5 m2 di collettori a tubo sottovuoto o 0,9 m2 di collettori piani per ogni 10 m2 di superficie utile riscaldata dell’edificio. Questo esempio vale per le zone con clima temperato. Un sovradimensionamento eccessivo di superficie collettori solari deve essere evitata per eliminare l’eccesso di calore prodotto in estate che comporterebbe surriscaldamento e stagnazione degli stessi.

Sistemi solari per il riscaldamento delle piscine Un impianto solare per piscina correttamente dimensionato consente buoni riscontri economici Indicativamente , nelle zone a clima temperato si consiglia l’installazione delle seguenti superfici solari :

Piscine all’aperto senza teli di copertura

0,40 / 0,60 m2 per ogni m2 di superficie

Piscine interne senza teli di copertura

0,40 / 0,50 m2 per ogni m2 di superficie

Piscine all’aperto o interne con teli di copertura

0,30 / 0,40 m2 per ogni m2 di superficie

COMISA ENERGY

169


IMPIANTI SOLARI TERMICI A CIRCOLAZIONE FORZATA

Collettori solari piani Serie COM KS

I collettori solari piani della serie COM KS, grazie alla loro versatilità, possono essere utilizzati in ogni zona climatica e sono un’ottima soluzione sia per le attività stagionali che per gli edifici privati e pubblici frequentati tutto l’anno. Sono pensati per essere una valida soluzione alle esigenze impiantistiche più disparate pertanto possono essere utilizzati per produrre acqua calda sanitaria, per riscaldare piscine o a sostegno di sistemi di riscaldamento degli edifici. Gli elementi scelti per realizzare i collettori della serie COM KS sono stati selezionati per garantire un’elevata resa ed una elevata resistenza nel tempo oltre che un basso impatto ambientale in conformità alla procedura Solar Keymark.

vetro temperato

cornice

tubi rame

assorbitore

isolamento laterale telaio

isolamento inferiore

Assorbitore

Struttura tubazioni interne e posizionamento raccordi

I collettori della serie COM KS sono disponibili in due varianti: con assorbitore in rame saldato a ultrasuoni (versione TLP) o con assorbitore in alluminio saldato a laser (Versione TLP AC), ciascuno con un unico sistema di tubazioni “ad arpa”. L’assorbitore è coperto da un rivestimento altamente selettivo, con il 95% di assorbimento e il 5% di emissioni (TLP e TLP AC).

Grazie alla struttura ad arpa, ogni collettore COM KS ha la possibilità di svuotamento automatico del fluido termovettore nel caso di surriscaldamento, al fine di proteggere l’impianto da eventuali danni. Altra caratteristica rilevante è la bassa resistenza al flusso, con conseguente minor consumo energetico della pompa di circolazione. Inoltre, i collettori della serie com KS sono dotati di quattro attacchi e di o-ring a tenuta permanente, grazie ai quali possono essere montati sia in verticale che in orizzontale.

Rivestimento e copertura I rivestimenti sono altamente selettivi del tipo Blue Tec eta plus e Tinox. La copertura dell’assorbitore è costituita da vetro temperato con una superficie strutturata, caratterizzata da alta trasmissione della radiazione solare (91,6% - classe U1).

Numero massimo di collettori in serie si raccomanda di includere un massimo di 8 pezzi collettori. Il numero di batterie in un sistema è illimitato.

Cornice e coibentazione La vasca del collettore viene costruita in alluminio con protezione anticorrosione e coibentata interamente con lana di roccia. I collettori solari vengono verniciati in colore universale, antracite RAL 7022.

170

COMISA ENERGY


IMPIANTI SOLARI TERMICI A CIRCOLAZIONE FORZATA

Gamma collettori solari piani

CERTIFICAZIONE

GARANZIA SOLAR KEYMARK

10 ANNI

CODICE PREZZO e N° CERTIFICATO Solar Keymark AREA APERTURA m2 SUPERFICIE LORDAm2 EFFICIENZA OTTICA COEFFICIENTE DI PERDITA a1 COEFFICIENTE DI PERDITA a2 MATERIALE ASSORBITORE TRATTAMENTO ASSORBITORE N°CONNESSIONI IDRAULICHE TIPO SALDATURA MATERIALE TUBAZIONI STRUTTURA TUBAZIONI MISURE MATERIALE TELAIO PESO CONTENUTO PORTATA NOMINALE PRESSIONE MASSIMA GARANZIA INSTALLAZ. COLLETTORE SINGOLO N° MASSIMO COLLETTORI IN SERIE UTILIZZO POSSIBILE

COM KS 2000 TLP

COM KS 2100 TLP AC

COM KS 2600 TLP AC

88.23.500

88.23.515

88.23.520

765,00 011-7S180 F 1,818 2,095 80,20% 3,8 0,0067 Rame Tinox alta efficienza (PVD) 4X Gz 3/4” Saldatura ultrasuoni Rame Arpa 2020 x 1037 x 87 mm Alluminio 40,00 kg 1,10 lt Media 1,8 l / min (da1,2 a 2,5)

615,00 011-7S2158 F 1,82 2,09 80,80% 3,334 0,02 alluminio Tinox alta efficienza (PVD) 4X Gz 3/4” Saldatura laser Rame Arpa 2018 x 1037 x 89 mm Alluminio 34,40 kg 0,85 lt Media 1,8 l / min (da1,2 a 2,5) 6 bar 10 anni POSSIBILE 8 Orizzontale / verticale

730,00 011-7S2158 F 2,36 2,65 80,80% 3,334 0,02 alluminio Tinox alta efficienza (PVD) 4X Gz 3/4” Saldatura laser Rame Arpa 2018 x 1314 x 89 mm Alluminio 42,40 kg 1,09 lt Media 2,2 l / min (da1,5 a 3,0)

Raccordi per collettori solari piani I set di connessione permettono di unire i pannelli in batteria e collegarli con le tubazioni. A seconda del numero di collettori che compongono una batteria, è stato realizzato un kit contenente il numero e l’assortimento necessario di raccordi per collegare in serie i collettori. CODICE

NUMERO COLLETTORI

88.23.780

Kit raccordi singolo collettore

88.23.781

Kit raccordi 2 collettori

88.23.783

Kit raccordi 3 collettori

88.23.784

Kit raccordi 4 collettori

88.23.785

Kit raccordi 5 collettori

88.23.786

Kit raccordi 6 collettori

88.23.787

Kit raccordi 7 collettori

88.23.788

Kit raccordi 8 collettori

COMISA ENERGY

R 48,00

63,00 81,00

100,00 120,00 137,00 157,00 173,00

171


IMPIANTI SOLARI TERMICI A CIRCOLAZIONE FORZATA

Collettori solari sottovuoto Serie COM KSR10

I collettori con tubi sottovuoto KSR10, come i collettori piani, possono essere utilizzati per produrre acqua calda sanitaria, per riscaldare piscine o a sostegno di sistemi di riscaldamento degli edifici. Gli elementi del collettore vengono spediti separatamente, il che semplifica notevolmente il processo di assemblaggio e di trasporto. Questo tipo di collettore può essere installato esclusivamente con la tubazione di raccordo posizionato alla base dello stesso e mai in orizzontale pena il mancato svuotamento d’impianto in caso di surriscaldamento. I tubi possono essere ruotati fino a 25° e questo ne determina una versatilità nell’installazione sulle superfici più disparate quali tetti, facciate di edifici, terrazze o su terreno

Assorbitore L’assorbitore, coperto da un materiale altamente selettivo TiNOX classico rivestito in titanio, con il 95% di assorbimento e il 5% di emissioni, è collocato in un unico tubo di vetro solare ricoperto da un rivestimento anti-riflettente, con valori di trasmittanza della radiazione solare maggiore del 95%. La tecnologia con cui è realizzato ogni tubo porta alla riduzione del 99,999999% di aria all’interno dello stesso. Rivestimento e copertura Il rivestimento anti-riflettente applicato ad entrambi i lati aumenta del 5% circa la trasmittanza della radiazione solare all’interno del tubo di vetro .

Struttura tubazioni interne e posizionamento raccordi I collettori possiedono di serie due connessioni da 3/4”, dotate di O-ring permanenti. Numero massimo di collettori in serie Non essendo possibile l’installazione di un singolo collettore, l’impianto di base comprende 2 collettori KSR10 montati su una struttura di base comune. Si consiglia di collegare al massimo 5 collettori per ogni batteria (n.1 2xKSR10 + n.3 KSR10).

Cornice e coibentazione L’elemento di collegamento dei tubi è costituito da un collettore isolato con uno speciale sistema di canali, posto in una cassa di alluminio verniciata colore antracite. La soluzione innovativa del tubo/collettore dà al pannello la possibilità di svuotare automaticamente il fluido termovettore, proteggendo l’impianto in caso di surriscaldamento.

172

COMISA ENERGY


IMPIANTI SOLARI TERMICI A CIRCOLAZIONE FORZATA

Gamma collettori solari piani

CERTIFICAZIONE

GARANZIA

10 ANNI

SOLAR KEYMARK

KSr10

2 KSr10

CODICE

88.23.510

88.23.511

PREZZO

1312,00

2625,00

011-7S1106 R

011-7S1106 R

AREA APERTURA m2

1,014

2,028

SUPERFICIE LORDAm2

1,82

3,68

85 / 78 %

85 / 78 %

N° CERTIFICATO Solar Keymark

EFFCIENZA OTTICA COEFFICIENTE DI PERDITA a1

1,38 / 1,27

1,38 / 1,27

COEFFICIENTE DI PERDITA a2

0,0013 / 0,0012

0,0013 / 0,0012

Rame

Rame

TRATTAMENTO ASSORBITORE

Tinox Classic

Tinox Classic

N°CONNESSIONI IDRAULICHE

2 X Gz 3/4”

2 X Gz 3/4”

Saldatura ultrasuoni

Saldatura ultrasuoni

2130 x 856 x 116 mm

2020 x 1037 x 87 mm

MATERIALE ASSORBITORE

TIPO SALDATURA MISURE MATERIALE TELAIO

Alluminio

Alluminio

PESO

30,00 Kg

60,00 Kg

CONTENUTO LITRI PORTATA NOMINALE

1,8 lt

3,60 lt

Media 1,0 lt / min (da 0,8 a 1,2)

Media 1,0 lt / min (da 0,8 a 1,2)

PRESSIONE MASSIMA

6 bar

GARANZIA

10 anni

INSTALLAZIONE COLLETTORE SINGOLO

NON POSSIBILE

N° MASSIMO COLLETTORI IN SERIE

5 ( 1pz 2KSR10 + 3pz KSR10)

Raccordi per collettori sottovuoto Il kit di connessione permette di unire i pannelli in batteria e collegarli con le tubazioni. Il kit contiene il numero e l’assortimento necessario di raccordi per collegare in serie i collettori. Indipendentemente dal numero di collettori installati ordinare sempre il codice sotto riportato. CODICE kit

NUMERO COLLETTORI

88.23.790

Kit raccordi sottovuoto

COMISA ENERGY

R 27,00

173


IMPIANTI SOLARI TERMICI A CIRCOLAZIONE FORZATA

Sistemi di fissaggio collettori piani tetto inclinato I kit di sostegno per tetti inclinati sono realizzati in alluminio ed acciaio zincato. Sono studiati per essere installati in maniera parallela alla copertura e sono utilizzabili in presenza di tegole piane, coppi o tegole marsigliesi. Il telaio KSING viene utilizzato per installare un unico collettore. Per ancorare al tetto una batteria di collettori composta da due o più collettori, è obbligatorio posizionare la prima coppia di pannelli su un unico telaio (KSOL2) e completare la batteria con un telaio per ogni collettore aggiuntivo (KSOL1). Una batteria può essere composta al massimo da 8 collettori solari piani. Il nuovo telaio ECO-SYSTEM riduce all’essenziale il materiale necessario per il fissaggio a tetto inclinato. È un’ottima soluzione per risparmiare ma il suo prezzo contenuto non ne compromette la funzionalità

Telaio 1ª coppia collettori

Telaio dal 3° all’8° collettore

Telaio collettore singolo

TELAIO ECO SYSTEM

ECO

KSOL 2

KSOL 1

KSING

Elenco strutture per collettori KS 2000 E 2100 CODICe

Descrizione

KSAL 2

KSAL 1

Elenco strutture per collettori KS 2600 R

CODICe

Descrizione

R

88.23.711 KSOL 2 (telaio 1ª coppia collettori)

280,00

88.23.775

KSOL 2 (telaio 1ª coppia collettori)

309,00

88.23.710 KSOL 1 (telaio dal 3° all’8° collettori)

163,00

88.23.776

KSOL 1 (telaio dal 3° all’8° collettori)

161,00

88.23.704 KSING (telaio singolo collettore)

164,00

88.23.777

KSING (telaio singolo collettore)

195,00 181,00

CODICe

Descrizione

Profilo di mascheratura 88.23.748 per KS2000 - 2100 - 2600

R

88.23.795

KSAL 2 (telaio 1ª coppia collettori)

15,00

88.23.796

KSAL 1 (telaio dal 3° all’8° collettori)

90,00

Montaggio in serie collettori in orizzontale

Struttura collettore singolo Per collettori KS 2000 - 2100 CODICe

Descrizione

88.23.770

Telaio orizz. per 1 collettore

R

259,00

Per collettori KS 2600

174

CODICe

Descrizione

88.23.792

Telaio orizz. per 1 collettore

R

273,00 COMISA ENERGY


IMPIANTI SOLARI TERMICI A CIRCOLAZIONE FORZATA

Sistemi di fissaggio collettori tubolari sottovuoto tetto inclinato I kit di sostegno per tetti inclinati sono realizzati in alluminio ed acciaio zincato. Sono studiati per essere installati in maniera parallela alla copertura e sono utilizzabili in presenza di tegole piane, coppi o tegole marsigliesi. Non è possibile installare un unico collettore sottovuoto. Per ancorare al tetto una batteria composta da due o più collettori, è obbligatorio posizionare la prima coppia di pannelli su un unico telaio ( KSRL2) e completare la batteria con un telaio per ogni collettore aggiuntivo(KSRL1). Una batteria può essere composta al massimo da 5 collettori solari sottovuoto.

Telaio 1ª coppia collettori

Telaio dal 3° al 5° collettore

Telaio collettore singolo

Non DISPONIBILE

KSRL 2

KSRL 1

Elenco strutture per KSR CODICe

Descrizione

88.23.761

KSRL 2 (telaio 1ª coppia collettori)

72,00

88.23.760

KSRL 1 (telaio dal 3° al 5° collettore)

46,00

R

Montaggio in serie collettori in orizzontale

Non possibile Non è possibile posizionare un collettore sottovuoto in orizzontale

COMISA ENERGY

175


IMPIANTI SOLARI TERMICI A CIRCOLAZIONE FORZATA

Sistemi di fissaggio collettori piani Incasso tetto inclinato Il sistema ad incasso Comisa è studiato per rispondere ai più elevati standard in termini di integrazione architettonica ed estetica. Il sistema è componibile ed, a seconda di esigenze di spazio o desiderio dell’utente finale, grazie alla sua modularità, è in grado di fornire una vasta scelta di soluzioni. L’intelaiatura è idonea ad essere installata su coperture con pendenze da 25 a 60° e va montata direttamente sul listello oppure direttamente sull’impalcatura. Una volta terminata l’installazione del kit solare e la posa delle tegole, l’effetto sarà di completa continuità tra i due elementi. La struttura è idonea all’incasso di campi solari composti da almeno 2 collettori e fino ad una batteria composta al massimo da 8 pezzi. 1

2

Modello base telaio per due collettori

Telaio per collettore aggiuntivo

Il kit è pensato per l’installazione di due collettori posizionati l’uno al fianco dell’altro. Viene consegnato completo di minuteria e profilo di mascheratura per coprire lo spazio centrale tra i due collettori.

Il kit è idoneo all’installazione di un terzo collettore posizionato al fianco dei primi due e va considerato alla stregua di un inserto nell’intelaiatura fornita per la prima coppia di collettori. Viene consegnato completo di minuteria e profilo di mascheratura per coprire lo spazio centrale tra collettori. Nel caso in cui si intenda installare tre o più collettori fino a comporre una batteria formata al massimo da 8 pezzi, è necessario ordinare un kit F65164 per ogni collettore installato altre alla prima coppia (esempio: installazione di 5 collettori : è necessario ordinare n. 1 cod. 88.23.701 + n. 3 cod. 88.23.700).

CODICe

Descrizione

88.23.701

kit incasso f65163 2 collettori

R

481,00

3

CODICe

Descrizione

R

88.23.700 kit incasso f65164 collettore aggiuntivo

155,00

4

Telai per aggiunta di collettori posizionati sotto la prima coppia

Telaio per collettori aggiuntivi

Questo telaio deve essere ordinato nel caso in cui si voglia procedere all’installazione di collettori solari posizionati su una fila sottostante rispetto alla prima installata. Funge da prolungamento al telaio 88 23 701 (ed eventualmente allo 88 23 700 se presente). La lamiera parte del kit 88 23 700/701, che fungerebbe da cornice inferiore ai collettori, viene spostata ed ancorata alla base di questo kit. Viene consegnato completo di minuteria e profilo di mascheratura per coprire lo spazio centrale tra collettori.

l kit è idoneo all’installazione di un terzo collettore posizionato al fianco dei primi due e va considerato alla stregua di un inserto nell’intelaiatura fornita per la prima coppia di collettori. Viene consegnato completo di minuteria e profilo di mascheratura per coprire lo spazio centrale tra collettori. Nel caso in cui si intenda installare tre o più collettori fino a comporre una batteria formata al massimo da 8 pezzi, è necessario ordinare un kit RS 336 per ogni collettore installato altre alla prima coppia (esempio: installazione di 5 collettori : è necessario ordinare n. 1 cod. 88.23.708 + n. 3 cod. 88.23.709).

CODICe

Descrizione

88.23.708

kit incasso RS 335

176

R

298,00

CODICe

Descrizione

88.23.709

kit incasso RS 336

R

108,00 COMISA ENERGY


IMPIANTI SOLARI TERMICI A CIRCOLAZIONE FORZATA

Schema di installazione dei telai portapannelli COD. 88.23.701

1

COD. 88.23.701

COD. 88.23.701

2

1

2

3

1

2

3

4

Per ogni pannello in più aggiungere un telaio COD.

88.23.700

COD. 88.23.700

COD. 88.23.701

1

2

3

4

COD. 88.23.701

COD. •

88.23.708

COD. 88.23.700

COD. 88.23.701

1

2

3

1

2

3

4

4

5

6

5

6

7

8

COD. 88.23.709

COD. 88.23.701

COD. 88.23.709

COD. 88.23.701

COD. 88.23.700

1

2

3

4

5

6

1

2

3

COD. 88.23.709

COMISA ENERGY

88.23.708

4

5

COD.

7

8

COD.

88.23.708

6

COD. 88.23.708

177


IMPIANTI SOLARI TERMICI A CIRCOLAZIONE FORZATA

Sistemi di fissaggio collettori piani - tetto piano I kit di sostegno sono studiati per essere installati su superfici piane o con pendenza inferiore a 20° rispetto al piano orizzontale. Il kit è composto da barre in alluminio collegate tra loro da giunti. Il telaio KSING va utilizzato per installare un unico collettore. Per ancorare al tetto una batteria di collettori composta da due o più collettori, è obbligatorio posizionare la prima coppia di pannelli su un unico telaio ( KSOL2) e completare la batteria con un telaio per ogni collettore aggiuntivo(KSOL1) Una batteria può essere composta al massimo da 8 collettori solari piani. Nel caso in cui sia necessario ancorare i collettori su terreno, è necessario acquistare , oltre al kit KSOL, anche l’apposito kit KG.

Telaio 1ª coppia collettori

Telaio dal 3° all’8° collettore

KSOL 2

KSOL 1

KSING

Descrizione

88.23.745

KSOL 2 (telaio 1ª coppia collettori)

Kit ancoraggio terreno

KIT KG Ancoraggio terreno

Per collettori KS 2600

Per collettori KS 2000 E 2100 CODICe

Struttura collettore singolo

R

CODICe

Descrizione

360,00

88.23.773 KSOL 2 (telaio 1ª coppia collettori)

R

412,00

88.23.744

KSOL 1 (telaio dal 3° all’8° collettore)

220,00

88.23.774 KSOL 1 (telaio dal 3° all’8° collettore)

88.23.705

KSING (telaio singolo collettore)

323,00

88.23.778 KSING (telaio singolo collettore)

88.23.719

KG Kit ancoraggio terreno

55,00

233,00 359,00

55,00

88.23.719 KG Kit ancoraggio terreno

Montaggio in serie collettori in orizzontale

Struttura collettore singolo Per collettori KS 2000 E 2100 CODICe

Descrizione

R

88.23.771 Telaio orizzontale per n. 1 collettore

273,00

Per collettori KS 2600

178

CODICe

Descrizione

88.23.793

Telaio orizzontale per n. 1 collettore

R

361,00

COMISA ENERGY


IMPIANTI SOLARI TERMICI A CIRCOLAZIONE FORZATA

Sistemi di fissaggio collettori tubolari sottovuoto tetto piano I kit di sostegno sono studiati per essere installati su superfici piane o con pendenza inferiore a 20° rispetto al piano orizzontale. Il kit è composto da barre in alluminio collegate tra loro da giunti. Non è possibile installare un unico collettore sottovuoto. Per ancorare al tetto una batteria di collettori composta da due o più collettori, è obbligatorio posizionare la prima coppia di pannelli su un unico telaio (KSRL2) e completare la batteria con un telaio per ogni collettore aggiuntivo(KSRL1). Una batteria può essere composta al massimo da 5 collettori solari sottovuoto. Nel caso in cui sia necessario ancorare i collettori su terreno, è necessario acquistare , oltre al kit KSOL, anche l’apposito kit KG.

Telaio 1ª coppia collettori

Telaio dal 3° al 5° collettore

Struttura collettore singolo

Kit ancoraggio terreno

Non DISPONIBILE KSRL 2

KSRL 1

KIT KG Ancoraggio terreno

Elenco strutture per KSR CODICe

Descrizione

88.23.766

KSRL 2 (telaio 1ª coppia collettori)

88.23.765

KSRL 1 (telaio dal 3° al 5° collettore)

91,00

88.23.719

KG Kit ancoraggio terreno

55,00

R

153,00

Montaggio in serie collettori in orizzontale

Non possibile Non è possibile posizionare un collettore sottovuoto in orizzontale

COMISA ENERGY

179


IMPIANTI SOLARI TERMICI A CIRCOLAZIONE FORZATA

Gruppi di circolazione Modelli utilizzabili fino al 31 luglio 2015 (con pompe a tre velocità)

1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8.

2

• Pompa WILO mod. STAR ST 25-6 Eco class F, PN 10, TF110, IP 44, 230 V- 50Hz • Gruppo di sicurezza 6 bar • Flussometro 2-12 l/min • Valvola di ritorno per pompa con termometro • Coibentazione

3 4 5

Termometro di ritorno Rubinetto di ritorno Pompa Flussometro Raccordo portagomma Coibentazione Gruppo di sicurezza Staffa di sostegno

6

CODICe

88.23.673

Descrizione

R

Gruppo di circolazione MONOVIA 2 - 12 lt/min

14 13 12

Gruppo di circolazione a due vie composto da: • Pompa WILO mod. STAR Eco, class F, PN 10, TF110, IP 44, 230 V- 50Hz • Gruppo di sicurezza 6 bar • Flussometro 2-12 l/min – 8-28 l/min – 8-38 l/min • Valvola di ritorno per pompa con termometro • Valvola di mandata con termometro • Degasatore • Coibentazione

Centralina esclusa

7

1

Gruppo di circolazione monovia composto da:

Centralina esclusa

8

1

11

2

10

3

9

4

8

5 6 7

CODICe

88.23.674 88.23.678 88.23.679

320,00

1. Termometro di mandata 2. Rubinetto di Mandata 3. Tubo di collegamento 4. Sfiato aria manuale 5. Degasatore 6. Interfaccia impianto 7. Raccordo portagomma 8. Flussometro 9. Pompa 10. Rubinetto di ritorno 11. Gruppo di sicurezza 12. Termometro di ritorno 13. Staffa di sostegno 14. Coiberntazione

Descrizione

R

Gruppo di circolazione DUE VIE 2 - 12 lt/min

425,00

Gruppo di circolazione DUE VIE 8 - 38 lt/min

440,00

Gruppo di circolazione DUE VIE 8 - 28 lt/min

435,00

ATTENZIONE! Modelli obbligatori dal 01 Agosto 2015 (con pompe modulari) disponibili da Aprile 2015 8 1

Gruppo di circolazione monovia composto da:

3 4 5

CODICe

Descrizione

R

88.23.660 Gruppo di circolazione MONOVIA 2 - 12 lt/min

14 13 12

• Pompa GRUNDFOS UPM3 SOLAR e cavo segnale PWM • Gruppo di sicurezza 6 bar • Flussometro 2-12 l/min – 8-28 l/min – 8-38 l/min • Valvola di ritorno per pompa con termometro • Valvola di mandata con termometro • Degasatore • Coibentazione

1

11

2

10

3

9

4

8

5 6 7

CODICe

88.23.661 88.23.662 88.23.663

180

Termometro di ritorno Rubinetto di ritorno Pompa Flussometro Raccordo portagomma Coibentazione Gruppo di sicurezza Staffa di sostegno

6

Gruppo di circolazione a due vie composto da:

Centralina esclusa

1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8.

2

• Pompa GRUNDFOS UPM3 SOLAR e cavo segnale PWM • Gruppo di sicurezza 6 bar • Flussometro 2-12 l/min • Valvola di ritorno per pompa con termometro • Coibentazione

Centralina esclusa

7

466,00

1. Termometro di mandata 2. Rubinetto di Mandata 3. Tubo di collegamento 4. Sfiato aria manuale 5. Degasatore 6. Interfaccia impianto 7. Raccordo portagomma 8. Flussometro 9. Pompa 10. Rubinetto di ritorno 11. Gruppo di sicurezza 12. Termometro di ritorno 13. Staffa di sostegno 14. Coiberntazione

Descrizione

R

Gruppo di circolazione DUE VIE 2 - 12 lt/min Gruppo di circolazione DUE VIE 8 - 28 lt/min Gruppo di circolazione DUE VIE 8 - 38 lt/min

572,00 579,00 586,00

COMISA ENERGY


IMPIANTI SOLARI TERMICI A CIRCOLAZIONE FORZATA

Gruppi solari a colonna Modelli utilizzabili fino al 31 luglio 2015 (con pompe a tre velocità) CODICe

Descrizione

88.23.676

Gruppo solare ZPS 18 - 01

88.23.677

Gruppo solare ZPS 28 - 01

CARATTERISTICHE TECNICHE GRUPPI POMPA

CODICE Misuratore di portata, L/min Numero di collettori KS2000 Numero di collettori KSR10 Versione comando Alimentazione Sonda temperature (4 pcs.) Pompa circuito solare

R

800,00 800,00

ZPS 18 - 01

88.23.676 4 – 18 1 – 10 2 – 15 G422 - P03 230 V, 9 mA NTC10kOhm WILO Star-ST 15/6

ZPS 28 - 01

88.23.677 8 – 28 6 – 18 9 – 27 G422 - P03 230 V, 9 mA NTC10kOhm WILO Star-ST 15/6

ATTENZIONE! Modelli obbligatori dal 01 Agosto 2015 (con pompe modulari) disponibili da Giugno 2015 CODICe

Descrizione

88.23.672

Gruppo solare ZPS 28 - 01 ECO

88.23.675

Gruppo solare ZPS 18 - 01 ECO

R

1242,00

1242,00

Centralina di controllo Centralina elettronica di controllo modello digitale Caratteristiche: • 3 sonde PT 1000 • 2 Relay 230V • 1 Segnale PWM • 25 possibili configurazioni impianto CODICe

88.23.680

Descrizione

Centralina Solar Medium

R

355,00

Centralina elettronica di controllo modello digitale Caratteristiche: • 5 sonde PT 1000 • 3 Relay 230V • 2 Segnale PWM • 42 possibili configurazioni impianto CODICe

88.23.687

COMISA ENERGY

Descrizione

Centralina Solar Large

R

480,00

181


IMPIANTI SOLARI TERMICI A CIRCOLAZIONE FORZATA

Accessori Glicole termsol GLICOLE TERMSOL EKO è il fluido termovettore per impianti solari che ne permette il funzionamento durante tutto l’anno. è una soluzione acquosa (42%) e atossica (Istituto Nazionale di Igiene Certificato N. PZH/HT-2280/2009). La sua composizione comprende una serie di inibitori di corrosione, garantendo il funzionamento del sistema per molti anni. La sua temperatura di congelamento raggiunge i – 25 °C. Sotto questo valore il liquido si addensa, ma non congela. CODICe

Descrizione

88.23.752

Termosol EKO - 25° - Tanica 5 lt.

88.23.755

Termosol EKO - 25° - Tanica 20 lt.

88.23.756

Termosol EKO - 25° - Tanica 30 lt.

R

43,00 222,00

Pompetta manuale per riempimento impianto La pompa manuale utilizzata per il riempimento del sistema solare con il fluido termovettore genera una pressione massima di 3 bar necessaria al riempimento dell’impianto. La pompa manuale fa parte degli accessori di ogni kit solare. CODICe

Descrizione

88.23.915

Pompa manuale per riempimento impianto

R

68,00

Vaso di espansione Il vaso di espansione compensa le variazioni di volume del fluido termovettore che si verificano a seguito di un aumento della temperatura e garantisce il mantenimento costante della pressione nel sistema. Il kit ZNP include un vaso di espansione, una staffa di fissaggio a parete e una connessione per il serbatoio. CODICe

Descrizione

88.23.821

ZNP 18DS - vaso di espansione 18 litri

88.23.822

ZNP 24DS - vaso di espansione 24 litri

88.23.825

ZNP 50DS - vaso di espansione 50 litri

88.23.826

ZNP 80DS - vaso di espansione 80 litri

88.23.829

ZNP 100DS - vaso di espansione 100 litri

R

128,00

140,00

215,00

349,00

501,00

Miscelatori termostatici CODICe

Descrizione

88.23.860

Miscelatore termostatico 1/2”

88.23.861

Miscelatore termostatico 3/4”

88.23.862

Miscelatore termostatico 1”

R

100,00

120,00

144,00

Kit di regolazione per impianti solari termici

182

CODICe

Descrizione

88.23.870

kit di regolazione per impianti solari termici 1/2”

88.23.871

kit di regolazione per impianti solari termici 3/4”

R

310,00

330,00

COMISA ENERGY


IMPIANTI SOLARI TERMICI A CIRCOLAZIONE FORZATA

Accessori Tubo CODICe

Descrizione

88.23.985

Tubo in acciaio inox per interni SNP-DN16 [rotoli da 50 m]

360,00

88.23.986

Tubo in acciaio inox per esterno SNP-DN16 isolamento HT/13 [rotoli da 50 m]

672,00

88.23.987

Tubo in acciaio inox per esterno SNP-DN16 isolamento HT/13 protezione UV [rotoli da 50 m]

922,00

88.23.991

Tubo in acciaio inox per interno SNP-DN 20 [rotoli da 50 m]

529,00

88.23.992

Tubo in acciaio inox per esterno SNP-DN 20 isolamento HT/13 [rotoli da 50 m]

947,00

R

Connessioni CODICe

Descrizione

88.23.988

Dado 3/4” SNP-DN16

88.23.989

Connettore/codulo 3/4” SNP-DN16

14,00

88.23.982

Riduzione in acciaio inox GW ¾”\GZ 1” (Am)

12,00

88.23.983

Riduzione GW ¾” \ GZ 1”

88.23.984

Connettore/ codulo1” SNP-DN20

24,00

88.23.789

Connessione flessibile 3/4”

66,00

R

5,00

9,00

Cartellatrici CODICe

Descrizione

88.23.990

Cartellatrice per tubo SNP-DN16

51,00

88.23.981

Cartellatrice per tubo SNP-DN16/DN20

80,00

R

Scambiatori di calore a piastre

Scambiatori compatti in cui le guarnizioni sono sostituite da una brasatura in rame puro, per tutte quelle applicazioni in cui le pressioni e le temperature dei fluidi eccedono i limiti di utilizzo delle guarnizioni.

COMISA ENERGY

CODICe

Descrizione

88.23.921

Scambiatori a piastre per 1 o 2 collettori

88.23.922

Scambiatori a piastre per 3 o 4 collettori

88.23.923

Scambiatori a piastre per 5 o 6 collettori

88.23.924

Scambiatori a piastre per 7 o 8 collettori

R

527,00

582,00

791,00

897,00

183


IMPIANTI SOLARI TERMICI A CIRCOLAZIONE FORZATA

Kit solare per produzione ACS

Nuovo kit solare per produzione ACS

QUAlità

& convenienza

Il nuovo Kit solare COMISA COMPACT 300 è stato appositamente creato per facilitare in modo significativo l’installazione e la messa in funzione dell’impianto, con un ingombro ridottissimo e senza le presenza di componenti aggiuntivi montati sulla parete. è composto da 2 collettori solari da 2 mq di tipo piano con superficie captante selettiva al titanio BLUETEC in rame e relativo kit di CODICe

88.23.220

fissaggio, centralina elettronica di controllo, valvole di sicurezza, vasi di espansione, connessioni idrauliche e bollitore a doppio serpentino sul quale viene già premontato il gruppo pompa solare. Grazie a tale integrazione l’assemblaggio ed il montaggio del sistema solare risultano semplici e veloci.

Descrizione

R

KIT COMPACT 300 - Tetto inclinato - 2 collettori da 2,0 m 2

88.23.221

KIT COMPACT 300 - Tetto piano

88.23.650

BOLLITORE HB 300 (compreso centralina, gruppo solare e vasi di espansione)

184

- 2 collettori da 2,0 m 2

4880,00 4960,00 2832,00 COMISA ENERGY


IMPIANTI SOLARI TERMICI A CIRCOLAZIONE FORZATA

KIT C O MPO N EN TI

2 collettori solari COM KS 2000 TLP

profilo di mascheraTURA

STAFFE UNIVERSALI DI MONTAGGIO

Kit RACCORDI di CONNESSIONE

Accumulo integrato 300 litri:

• bollitore, • gruppo di pompaggio • CENTRALINA di controllo • N. 2 vasi dI espansione

Ø 600 mm

Bollitore con due serpentini realizzati con acciaio al carbonio, dotato di doppia protezione contro la corrosione sotto forma di uno strato protettivo vetrificato e un anodo di magnesio. Isolamento termico costituito da uno strato di poliuretano espanso rigido che minimizza le perdite di calore. Parte esterna composta da PVC flessibile, fissatto nella parte superiore con un coperchio di plastica rigida. Ogni bollitore è dotato di un termometro analogico, una flangia di ispezione e di un attacco che consente l’inserimento della resistenza elettrica.

POMPA MANUALE

Per le caratteristiche tecniche degli altri componenti del Kit vedi relative sezioni nel catalogo. Tanica glicole da 20 litri

COMPONENTI FORNITI GIà PREASSEMBLATI

845 mm

1764 mm

Centralina di controllo

Pompa circuito solare

COMISA ENERGY

Accumulatore 300 litri doppio serpentino

N. 2 vasi di espansione

185


bollitori

186


BOLLITORI

187


Bollitori Bollitori produzione Acqua Calda Sanitaria

comboil single PAG. 190

comboil DOUBLE

PAG. 192

ACS Bollitori produzione Acqua Calda Sanitaria ed integrazione al riscaldamento

INTEGRA TT PAG. 202

ACS +

RISCALDAMENTO Poduttori istantanei Acqua Calda Sanitaria

PACS 25 / 40 PAG. 210

ACS 188

COMISA ENERGY


BOLLITORI

SOLAR TANK PAG. 194

DRAIN BACK

PAG. 196

Volani termici per riscaldamento e raffrescamento

comboil PDC PAG. 198

comboil PDC SOL PAG. 200

VT COM PS e pss PAG. 206

VT COM PSR PAG. 208

STRATICOM SOLAR 2C 550/850 PAG. 214

STRATICOM SOLAR plus 2C 550 PAG. 218

RISCALDAMENTO + RAFFRESCAMENTO Accumulatori termici a stratificazione

STRATIFICAZIONE

COMISA ENERGY

189


BOLLITORI

COMBOIL SINGLE SISTEMA CON GENERATORI TRADIZIONALI

ACQUA CALDA SANITARIA

Singolo serpentino Bollitore a 1 serpentino in acciaio al carbonio, completo di protezione anodica. Trattamento interno secondo normative DIN 4753-3 e UNI 10025.

• INTEGRABILE SU TUTTI I TIPI DI IMPIANTI • RAPIDITÀ DI ACCUMULO CON EROGAZIONE ABBONDANTE E CONTINUA • ALTA EFFICIENZA PER BASSI COSTI DI ESERCIZIO • ASSOLUTA IGIENE • LUNGA DURATA SENZA CORROSIONE • SEMPLICITÀ DI INSTALLAZIONE

Isolamento: Poliuretano rigido spessore 50 mm (mod. 150 ÷ 500) Poliuretano morbido 100 mm (mod. 800 ÷ 1000)

BOLLITORE IDEALE PER TUTTI GLI IMPIANTI INTEGRATI DA CALDAIA PER PRODUZIONE DI ACQUA CALDA SANITARIA CODICE

ARTICOLO

88.26.004

COMBOIL SINGLE W150

150 litri bollitore 1 serpentino

1080,00

COMBOIL SINGLE W300

300 litri bollitore 1 serpentino

1410,00

800 litri bollitore 1 serpentino

2805,00

88.26.005 88.26.006 88.26.007 88.26.008 88.26.010

COMBOIL SINGLE W200

COMBOIL SINGLE W500

COMBOIL SINGLE W800

COMBOIL SINGLE W1000

E 200 litri bollitore 1 serpentino

1195,00

500 litri bollitore 1 serpentino

1950,00

1000 litri bollitore 1 serpentino

3247,00

Caratteristiche tecniche COMBOIL SINGLE

150

200

300

500

800

1000

BOLLITORE Contenuto

lt

150

200

300

500

800

1000

Altezza

mm

990

1215

1615

1690

1780

2030

Diametro

mm

500

500

500

650

790

790

kg

70

90

115

155

215

245

Pressione massima esercizio boiler

bar

10

10

10

10

10

10

Pressione massima esercizio serpentino

bar

6

6

6

6

6

6

°C

95

95

95

95

95

95

m2

0,6

0,7

1,2

1,8

2

2,4

l

5,4

5,6

7,9

11,4

12,6

15,1

m3/h

0,8

0,8

1,2

1,8

2,2

2,6

kW

19

19

29

43

50

60

mbar

12

6

10

14

60

60

NL

3

3

5

11

13

20

0,4

0,5

0,7

1,1

1,2

1,5

Peso a vuoto

Temperatura massima di esercizio SCAMBIATORE INFERIORE Superficie Contenuto acqua Portata necessaria al serpentino Potenza assorbita Perdite di carico Coefficiente di resa Produzione acqua sanitaria 80°/60°C - 10°/45°C (DIN 4708)

190

m3/h

COMISA ENERGY


BOLLITORI

Dimensioni (mm) Modello

A

B

C

D

E

F

G

H

150

500

775

655

330

220

300

385

620

500

1005

810

320

220

290

375

750

835

-

975

1215

-

150

300

500

1390

955

320

220

290

375

890

1165

-

1390

1615

-

150

650

1425

960

365

265

345

440

880

1170

-

1415

1690

-

150

200

500 800

1000

I

L

695

-

M

N

765

990

O

P -

150

790

1465

935

435

210

335

535

875

1145

1275

1435

1780

200

-

790

1720

1085

440

210

350

510

985

1395

1535

1700

2030

200

-

11

2

2

1

3

3

1 10

10

N

4

9

8 9

N B

M

4 B

M L I

I C

H 8 7

G F

E

C

H

8 7

G D

6

D

6

F E

5 A DADO M6

P

A

45° O

Comboil Single 150 / 200 / 300 / 500

Connessioni 1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. 9. 10. 11.

Mandata acqua calda Anodo Termometro - Sonda Resistenza elettrica Attacco bancale (cieco) Entrata acqua fredda Ritorno serpentino Termostato Mandata serpentino Ricircolo Mandata acqua calda

COMISA ENERGY

150 ÷ 500

800 ÷ 1000

1” 1 1/4” 1/2” 1 1/2” 1/2” 1” 1” 1/2” 1” 1/2” 1 1/4”

1 1/4” tronchetto 1 1/2” 1/2” 1 1/2” — 1 1/4” tronchetto 1 1/4” 1/2” 1 1/4” 1” —

2 DADO M6

Comboil Single 800 / 1000

191


BOLLITORI

COMBOIL DOUBLE SISTEMA CON GENERATORI TRADIZIONALI

ACQUA CALDA SANITARIA

SISTEMA AD ENERGIA SOLARE

Doppio serpentino Bollitore a 2 serpentini, in acciaio al carbonio, completo di protezione anodica. Trattamento interno secondo normative DIN 4753-3 e UNI 10025.

• INTEGRABILE SU TUTTI I TIPI DI IMPIANTI • RAPIDITÀ DI ACCUMULO CON EROGAZIONE ABBONDANTE E CONTINUA • ALTA EFFICIENZA PER BASSI COSTI DI ESERCIZIO • ASSOLUTA IGIENE • LUNGA DURATA SENZA CORROSIONE • SEMPLICITÀ DI INSTALLAZIONE

BOLLITORE IDEALE PER TUTTI GLI IMPIANTI MISTI: SOLARE E CALDAIA PER PRODUZIONE DI ACQUA CALDA SANITARIA CODICE 88.26.012 88.26.013 88.26.014 88.26.015 88.26.016

ARTICOLO

COMBOIL DOUBLE E200

COMBOIL DOUBLE E300

COMBOIL DOUBLE E500

COMBOIL DOUBLE E800

COMBOIL DOUBLE E1000

Isolamento: Poliuretano rigido spessore 50 mm (mod. 200 ÷ 500) Poliuretano morbido 100 mm (mod. 800 ÷ 1000)

E 200 litri bollitore doppio serpentino

1355,00

500 litri bollitore doppio serpentino

2145,00

1000 litri bollitore doppio serpentino

3502,00

300 litri bollitore doppio serpentino

1595,00

800 litri bollitore doppio serpentino

3037,00

Caratteristiche tecniche COMBOIL DOUBLE

BOLLITORE Contenuto acqua Altezza Diametro Peso a vuoto Pressione massima bollitore Pressione massima serpentina Temperatura massima esercizio SCAMBIATORE INFERIORE Superficie Contenuto acqua Portata necessaria al serpentino Potenza assorbita Perdite di carico Coefficiente di resa Produzione acqua sanitaria 80°/60°C - 10°/45°C (DIN 4708) Peso a vuoto SCAMBIATORE SUPERIORE Superficie Contenuto acqua Portata necessaria al serpentino Potenza assorbita Perdite di carico Coefficiente di resa Produzione acqua sanitaria 80°/60°C - 10°/45°C (DIN 4708)

192

200

300

500

800

1000

lt mm mm kg bar bar °C

200 2150 500 95 10 6 95

300 1615 500 130 10 6 95

500 1690 650 170 10 6 95

800 1780 790 220 10 6 95

1000 2030 790 265 10 6 95

m2 l m3/h power kW mbar code NL m3/h kg

0,7 5,6 0,8 19 6 3 0,5 90

1,2 7,9 1,2 29 10 5 0,7 115

1,8 11,4 1,8 43 14 11 1,1 155

2 12,6 2,2 50 60 13 1,2 215

2,4 15,1 2,6 60 60 20 1,5 245

m2 l m3/h power kW mbar code NL m3/h

0,5 2,6 0,5 12 6 4,5 0,3

0,8 4,1 0,8 19 10 7 0,5

0,9 5,6 1 23 14 15 0,6

1,2 7 1,3 30 60 20 0,7

1,2 7 1,3 30 60 27 0,7

COMISA ENERGY


BOLLITORI

Dimensioni (mm) Modello

200 300

500

800

1000

A

B

C

D

E

F

G

H

I

L

M

N

O

P

Q

R

S

500

1000

885

810

320

220

290

375

750

835

-

905

975

1070

1215

150

-

500

1390

1045

955

320

220

290

375

890

1005

-

1165

1320

1390

1615

150

-

650

1425

1060

960

365

265

345

440

880

1015

-

1170

1330

1415

1690

150

-

790

1465

-

935

435

210

335

535

875

1055

965

1180

1365

1455

1780

-

200

790

1720

-

1085

440

210

350

510

985

1245

1120

1395

1560

1700

2030

-

200

2

11

1

2 3

13

13

10

Q

8 4

12

P

9

O

8 B

Q P

N

C

L I

D

8 H

7 G

F

3

1

E

6

4 B

12 10

O

9

N

L

D M

8 I

H

7 G

E

6 F

5 A

A 45°

S DADO M5

S

Comboil DOUBLE 200 / 300 / 500 Connessioni 1. Mandata acqua calda 2. Anodo

2 DADO M5

200 ÷ 500

800 ÷ 1000

1”

1 1/4” tronchetto

1 1/4”

1 1/2”

3. Termometro - Sonda

1/2”

1/2”

4. Resistenza elettrica

1 1/2”

1 1/2”

5. Attacco bancale (cieco) 6. Entrata acqua fredda 7. Ritorno serpentino 8. Termostato 9. Mandata serpentino

1/2”

1”

1 1/4” tronchetto

1”

1 1/4”

1/2”

1/2”

1”

1 1/4”

10. Ricircolo

1/2”

1”

11. Mandata acqua calda

1 1/4”

12. Ritorno serpentino superiore

1”

1 1/4”

13. Mandata serpentino superiore

1”

1 1/4”

COMISA ENERGY

Comboil DOUBLE 800 / 1000

193


BOLLITORI

SOLAR TANK SEL / SOL SISTEMA CON GENERATORI TRADIZIONALI

ACQUA CALDA SANITARIA

L’immagine del gruppo è puramente indicativa

SISTEMA AD ENERGIA SOLARE

SEL SMALGLASS Bollitore a 1 serpentino in acciaio al carbonio, completo di protezione anodica, trattamento interno secondo normative DIN 4753-3 ed UNI 10025. SOL SMALGLASS Bollitore a 2 serpentini in acciaio al carbonio, completo di protezione anodica, trattamento interno secondo normative DIN 4753-3 ed UNI 10025. Centralina di controllo Solar Medium, gruppo di circolazione a due vie 2 - 12 lt e vaso di espansione sono premontati.

BOLLITORE SPECIFICO PER IMPIANTI SOLARI E PRODUZIONE ACQUA CALDA SANITARIA

• RISOLVE IL PROBLEMA DELLA STRATIFICAZIONE • INTEGRABILE SU TUTTI I TIPI DI IMPIANTI • RAPIDITÀ DI ACCUMULO CON EROGAZIONE ABBONDANTE E CONTINUA • ALTA EFFICIENZA PER BASSI COSTI DI ESERCIZIO • ASSOLUTA IGIENE • LUNGA DURATA SENZA CORROSIONE • SEMPLICITÀ DI INSTALLAZIONE

Isolamento: Poliuretano rigido 70 mm.

CODICE

ARTICOLO

SEL

88.26.120 88.26.121 88.26.122

SOLAR TANK SEL 200 SOLAR TANK SEL 300 SOLAR TANK SEL 500

200 litri singolo serpentino 300 litri singolo serpentino 500 litri singolo serpentino

2475,00 2660,00 3070,00

SOL

88.26.125 88.26.126 88.26.127

SOLAR TANK SOL 200 SOLAR TANK SOL 300 SOLAR TANK SOL 500

200 litri doppio serpentino 300 litri doppio serpentino 500 litri doppio serpentino

2625,00 2845,00 3290,00

E

Caratteristiche tecniche SOLAR TANK SEL - SOL Capacità totale Isolamento PU rigido iniet. Altezza totale con isolamento Altezza max. in raddrizzamento Bollitore isolamento 70 mm PU rigido iniettato Scambiatore superiore Scambiatore inferiore Contenuto acqua serpentino superiore Contenuto acqua serpentino inferiore Potenza assorbita Portata necessaria al serpentino Produzione acqua sanitaria 80°/ 60°C - 10°/ 45°C (DIN 4708) Perdite di carico Coefficiente (DIN 4708) Flangia Peso a vuoto Pressione max di esercizio del sanitario Pressione max di esercizio dello scambiatore Temperatura max di esercizio del boiler

194

l 70 mm X mm mm Y Ø mm m2 m2 l l sup. kW inf. kW sup. m3/h inf. m3/h sup. m3/h inf. m3/h sup. mbar inf. mbar NL Ø mm SEL kg SOL kg bar bar °C

200

300

500

212 • 1215 1375 640 0,7 1,5 4,0 8,4 17 36 0,7 1,6 0,4 0,9 5 39 7

291 • 1615 1735 640 0,9 1,5 5,3 8,6 22 36 0,9 1,6 0,5 0,9 10 40 12 180 / 120 110 130 10 6 95

500 • 1690 1900 790 1,3 1,9 7,5 10,8 33 47 1,4 2,0 0,8 1,2 29 82 16

100 115

150 170

COMISA ENERGY


BOLLITORI

Dimensioni (mm) Modello

SEL SoL

200

300

500

200

300

500

A

B

C

D

E

F

G

H

I

J

K

L

M

N

500

1070

550

220

310

525

-

800

890

-

1070

1215

150

125

500

1390

800

220

310

700

-

1035

1145

-

1390

1615

150

125

650

1415

800

265

355

745

-

1060

1170

-

1415

1690

150

125

500

1070

550

220

310

525

730

800

890

990

1070

1215

150

125

500

1390

800

220

310

700

965

1035

1145

1305

1390

1615

150

125

650

1415

800

265

355

745

990

1060

1170

1330

1415

1690

150

125

SEL

sol

Y

X

Connessioni 1. Mandata acqua calda 2. Anodo 3. Termometro 4. Ritorno energia solare 5. Entrata acqua fredda

200 ÷ 500 1 1/4” 1 1/4” 1/2” 1” 1”

6. Sonda solare

Porta sonda Ø 10 mm

7. Flangia di ispezione - Resistenza elettrica

Ø 180 / Ø 120 - 1 1/2”

8. Mandata energia solare 9. Ritorno energia alternativa 10. Sonda 11. Ricircolo

1” 1” Porta sonda Ø 10 mm 3/4”

12. Mandata energia alternativa

1”

13. Mandata acqua calda

1”

Esempio di installazione modello SOL COMISA ENERGY

195


BOLLITORI

DRAIN BACK DB / DB2 SISTEMA CON GENERATORI TRADIZIONALI

ACQUA CALDA SANITARIA

SISTEMA AD ENERGIA SOLARE

DB SMALGLASS: Bollitore a 1 serpentino in acciaio al carbonio, completo di protezione anodica, trattamento interno secondo normative DIN 4753-3 ed UNI 10025 DB2 SMALGLASS: Bollitore a 2 serpentini in acciaio al carbonio, completo di protezione anodica, trattamento interno secondo normative DIN 4753-3 ed UNI 10025 • A PROVA DI SURRISCALDAMENTO E DANNI DAL GELO • HIGH-TECH PER PRESTAZIONI AL MASSIMO • INCREMENTO DELLO SPAZIO LIBERO • SEMPLICE INSTALLAZIONE • VELOCE MESSA IN SERVIZIO, ESTETICA PIACEVOLE, • RITORNO ECONOMICO IMMEDIATO • POMPA A VELOCITÀ VARIABILE • CENTRALINA SOLARE DI SERIE

Isolamento: Poliuretano rigido finitura skay: 30 mm (DB/DB2 150-200) e 45 mm (DB/DB2 300-450), gruppo pompa.

SISTEMA SOLARE COMPATTO A SVUOTAMENTO

DB DB2

CODICE 88.26.130 88.26.131 88.26.132 88.26.133

ARTICOLO

88.26.135 88.26.136 88.26.137

DRAIN BACK DB2 200 DRAIN BACK DB2 300 DRAIN BACK DB2 450

88.23.138

KIT CONNESSIONE IDRAULICHE DB PER TUBI IN RAME Ø 12

DRAIN DRAIN DRAIN DRAIN

BACK BACK BACK BACK

E DB DB DB DB

150 200 300 450

150 200 300 450

+

litri litri litri litri

serpentino serpentino serpentino serpentino

2045,00 2240,00 2620,00 3480,00

200 litri doppio serpentino 300 litri doppio serpentino 450 litri doppio serpentino

2425,00 2975,00 3690,00

singolo singolo singolo singolo

115,00

Parte alta scambiatore (valvola di sicurezza) + parte bassa serpentino (rubinetto riempimento/svuotamento)

Caratteristiche tecniche DRAIN BACK DB / DB2

DB 150

DB 200

DB2 200

DB 300

DB2 300

DB 450

l

168

212

212

295

295

428

428

mm

1335

1530

1530

1770

1770

1810

1810

Bollitore isolamento 30 mm PU rigido iniettato

Ø mm

560

560

560

Bollitore isolamento 45 mm PU rigido iniettato

Ø mm

640

640

750

750

Capacità totale Altezza totale con isolamento

DB2 450

Scambiatore superiore

m2

0,8

0,9

1,0

Scambiatore inferiore

m2

1,0

1,4

1,4

1,8

1,8

2,2

2,2

Contenuto acqua serpentino superiore

l

2,5

4,9

5,9

Contenuto acqua serpentino inferiore

l

5,4

8,6

8,6

10,9

10,9

13,5

13,5 1,1

Portata necessaria al serpentino Produzione acqua sanitaria 80°/ 60°C - 10°/ 45°C (DIN 4708)

sup. m3/h inf.

m3/h

sup. m3/h

0,5

1,0

1,03

1,5

1,5

1,7

1,7

2,2

2,2

0,3

0,6

0,7

m3/h

0,6

0,9

0,9

1,0

1,0

1,3

1,3

Peso a vuoto

kg.

90

120

130

160

170

210

220

Pressione max di esercizio del sanitario

bar

Pressione max di esercizio dello scambiatore

bar

6

°C

95

Temperatura max di esercizio del boiler

196

inf.

10

COMISA ENERGY


BOLLITORI

Dimensioni (mm) A

Modello

db db2

B

C

D

E

F

G

H

I

J

K

L

DB 150

560

820

520

55

530

880

940

1305

625

145

DB 200

560

1000

520

55

530

1060

1120

1530

625

145

DB 300

640

990

545

55

560

1065

1205

1730

705

150

DB 450

750

1005

560

55

620

1085

1270

1775

815

150

DB2 200

560

1290

1130

1000

520

55

530

1060

1120

1530

625

145

DB2 300

640

1435

1135

990

545

55

560

1065

1205

1730

705

150

DB2 450

750

1450

1240

1005

560

55

620

1085

1270

1775

815

150

ARIA FLUIDO

Connessioni 1. Anodo

150

1 1/4”

200

1 1/4”

300

450

1 1/4”

1 1/4” 1/2”

2. Acqua calda sanitaria

1/2”

1/2”

1/2”

3. Mandata energia alternativa

3/4”

3/4”

3/4”

1”

4. Ritorno energia alternativa

3/4”

3/4”

3/4”

1”

5. Mandata energia solare

3/4”

3/4”

3/4”

3/4”

6. Acqua fredda sanitaria

1/2”

1/2”

1/2”

1/2”

7. Ritorno energia solare

3/4”

3/4”

3/4”

3/4”

8. Scarico

1/2”

1/2”

1/2”

1/2”

9. Sonda solare (porta sonda) 10. Resistenza elettrica 11. Sonda (porta sonda) 12. Centralina

Ø 10 mm Ø 10 mm Ø 10 mm Ø 10 mm 1 1/4”

1 1/4”

1 1/4”

1 1/4”

Ø 10 mm Ø 10 mm Ø 10 mm Ø 10 mm ­—

­—

­—

­—

Impianto fermo Il fluido (rosso) si trova nel serbatoio di raccolta e nel bollitore. Il pannello solare e la tubazione sono piene di aria (blu) a pressione atmosferica.

Impianto in funzione L’aria (blu) viene pressata dal fluido ascendente (rosso) nel serbatoio di raccolta esterno.

Tubo (mandata + ritorno) = lunghezza max 25 m COMISA ENERGY

197


BOLLITORI

COMBOIL PDC ACQUA CALDA SANITARIA

SISTEMA CON GENERATORI TRADIZIONALI

SISTEMA CON GENERATORE A POMPA DI CALORE

Singolo serpentino Bollitore a 1 serpentino in acciaio al carbonio, completo di protezione anodica, trattamento interno secondo normative DIN 4763-3 e UNI 10025. • INTEGRABILE SU TUTTI I TIPI DI IMPIANTI • RAPIDITÀ DI ACCUMULO CON EROGAZIONE ABBONDANTE E CONTINUA • ALTA EFFICIENZA PER BASSI COSTI DI ESERCIZIO • ASSOLUTA IGIENE • LUNGA DURATA SENZA CORROSIONE • SEMPLICITÀ DI INSTALLAZIONE • NOTEVOLE SUPERFICIE DI SCAMBIO

Isolamento: Poliuretano rigido spessore 50 mm (mod. 200 ÷ 500)

BOLLITORE PER PRODUZIONE DI ACQUA CALDA SANITARIA DA POMPA DI CALORE

CODICE

ARTICOLO

88.26.025 88.26.026 88.26.028

E

COMBOIL PDC 200

200 litri bollitore singolo serpentino per PDC

1620,00

COMBOIL PDC 500

500 litri bollitore singolo serpentino per PDC

2455,00

COMBOIL PDC 300

300 litri bollitore singolo serpentino per PDC

1890,00

Caratteristiche tecniche COMBOIL PDC SCAMBIATORE INFERIORE Capacità totale Isolamento PU rigido iniet. Isolamento Flex

l 50 mm

200

300

500

212

291

500

100 mm

Altezza totale con isolamento

mm

1215

1615

1690

Altezza massima in raddrizzamento

mm

1375

1735

1900

Bollitore isolamento 50 mm

Ø mm

600

600

750

Bollitore isolamento Flex 100 mm

Ø mm

-

-

m2

3,0

4,0

6,0

l

17,2

23

51,5

kW

72

96

156

h

3,1

4,1

6,7

m3/h

1,8

2,4

3,8

mbar

55

112

197

NL

10

13

28

Scambiatore inferiore Contenuto d’acqua del serpentino Potenza assorbita Portata necessaria al serpentino Produzione acqua sanitaria 80°/60°C - 10°/45°C (DIN 4708) Perdite di carico Coefficiente (DIN 4708) Flangia Peso a vuoto

ø mm

180 / 120

kg

120

160

220

Pressione max

bar

10

10

10

Pressione max. dello scambiatore

bar

6

6

6

°C

95

95

95

Temperatura max di esercizio bollitore

198

COMISA ENERGY


BOLLITORI

Dimensioni (mm) Modello

200

300

500

A

B

C

D

E

F

G

H

I

K

L

M

500

995

735

320

140

220

370

835

990

-

1070

1215

150

-

500

1390

945

340

140

220

395

1165

1310

-

1390

1615

150

-

650

1425

970

370

185

265

425

1170

1325

-

1415

1690

150

-

11

1

J

N

2

3

10

9

L K

4 I A

H

B DADO M6

C

8

G

7 F E

M D

6

45°

5

Comboil PDC 200 ÷ 500

Connessioni 1. Mandata acqua calda 2. Anodo

200 ÷ 300

500

1”

1”

1 1/4”

3. Termometro - Sonda

1/2”

1/2”

4. Resistenza elettrica

1 1/2”

1 1/2”

1/2”

1 1/2”

5. Attacco bancale (cieco) 6. Entrata acqua fredda

1”

1”

7. Ritorno serpentino

1”

1 1/4”

8. Sonda

1/2”

1/2”

9. Ricircolo

1/2”

1/2”

1”

1 1/4”

1 1/4”

1 1/4”

10. Mandata serpentino 11. Mandata acqua calda

Esempio di installazione

COMISA ENERGY

199


BOLLITORI

COMBOIL PDC sol ACQUA CALDA SANITARIA

SISTEMA CON GENERATORE A POMPA DI CALORE

SISTEMA AD ENERGIA SOLARE

Doppio serpentino Bollitore a 2 serpentini in acciaio al carbonio, completo di protezione anodica. Trattamento interno secondo normative DIN 4763-3 e UNI 10025.

• INTEGRABILE SU TUTTI I TIPI DI IMPIANTI • RAPIDITÀ DI ACCUMULO CON EROGAZIONE ABBONDANTE E CONTINUA • ALTA EFFICIENZA PER BASSI COSTI DI ESERCIZIO • ASSOLUTA IGIENE • LUNGA DURATA SENZA CORROSIONE • SEMPLICITÀ DI INSTALLAZIONE

BOLLITORE PER PRODUZIONE DI ACQUA CALDA SANITARIA DA POMPA DI CALORE E PANNELLI SOLARI

CODICE

ARTICOLO

88.26.020 88.26.021

COMBOIL PDCSOL EPM300 COMBOIL PDCSOL EPM500

Isolamento: Poliuretano rigido spessore 50 mm

E 300 litri bollitore a doppio serpentino per PDC 500 litri bollitore a doppio serpentino per PDC

2665,00 3295,00

Caratteristiche tecniche Capacità totale

l

300

500

291

500

l

291

500

m2

3,7

5,2

l

18

31

60°C/50°C m3/h

1,59

2,37

kW

18,5

27,5

0,45

0,68

mbar

31

37

m2

1,2

1,8

Superficie serpentino

Mandata e ritorno serpentini

R

1”

1”

Contenuto acqua serpentino

Acqua fredda, acqua calda

R

1”

1”

Acqua riscaldamento

Ricircolo

R

1/2”

1/2”

Resistenza elettrica

R

1 1/2”

1 1/2”

500

SERPENTINO SUPERIORE Capacità totale

ATTACCHI

300

Potenza resa Produzione sanitaria

10°C / 45°C - DIN 4708 m3/h

Perdita di carico PRESSIONE DI ESERCIZIO Serpentino superiore e inferiore

bar

6

6

SERPENTINO INFERIORE

Sanitario

bar

10

10

Superficie serpentino Contenuto acqua serpentino

l

Acqua riscaldamento 80°C / 60°C - DIN 4708 m3/h

TEMPERATURE MASSIME Serpentino superiore e inferiore

°C

110

110

Potenza resa

Sanitario

°C

95

95

Produzione sanitaria

kW

10

1,25

1,9

29

44

0,71

1,08

mbar

17

21

10°C / 45C - DIN 4708 m3/h

Perdita di carico

8

DIMENSIONI E PESI Diametro con isolamento termico

mm

600

740

SERPENTINI IN SERIE

Diametro senza isolamento termico

mm

500

650

Superficie totale

m2

4,9

7

Altezza totale

mm

1615

1690

Contenuto totale

l

26

41

Peso a vuoto

kg

140

245

2,32

3,27

Acqua riscaldamento

60°C/50°C m3/h

Potenza resa totale Produzione sanitaria Perdita di carico

200

kW 10°C/45°C - DIN 4708 m3/h mbar

27

38

0,66

0,93

63

67

COMISA ENERGY


BOLLITORI

Dimensioni (mm) Modello 300

500

A

B

C

D

E

F

G

H

I

J

K

L

M

N

500

1470

1020

590

315

140

220

495

650

865

1390

1470

1615

150

650

1500

1045

625

320

185

275

525

700

950

1395

1500

1690

150

1

1

2

2

13

3

12

13

3

12

M 4

L 11

K J

B

L

5

H

8 G

10

J

9

I

30° N

E

45°

F 7

C

9

I

D

B

11

K

A

C

10

4

M

5

H G

8 F

D E

7 6

6

Comboil PDCSOL 300 A

Connessioni 1. Mandata acqua calda 2. Anodo

300 ÷ 500 1” 1 1/4”

3. Termometro - Sonda

1/2”

4. Resistenza elettrica

1 1/2”

5. Attacco bancale (cieco)

1/2”

6. Entrata acqua fredda

1”

7. Ritorno serpentino

1”

8. Sonda

1/2”

9. Ricircolo

1/2”

10. Mandata serpentino 11. Mandata acqua calda

COMISA ENERGY

1” 1 1/4”

30°

N 45°

Comboil PDCSOL 500

201


BOLLITORI

INTEGRA tt ACQUA CALDA SANITARIA

Acqua Calda Riscaldamento

SISTEMA CON GENERATORI TRADIZIONALI

SISTEMA CON GENERATORE A POMPA DI CALORE

SISTEMA AD ENERGIA SOLARE

TT Accumulo per acqua di riscaldamento con scambiatore fisso inferiore, innovativo camino termico ed eventuale scambiatore sanitario estraibile. • INTEGRAZIONE SOLARE AL RISCALDAMENTO • INTEGRAZIONE CALDAIA A CONDENSAZIONE • INTEGRAZIONE EVENTUALE POMPA DI CALORE • INTEGRAZIONE EVENTUALE CALDAIA A LEGNA • PRODUZIONE ACQUA SANITARIA ISTANTANEA • ASSOLUTA IGIENE • LUNGA DURATA • COSTI CERTI PER L’INSTALLAZIONE • STRATIFICAZIONE CON CAMINO IDRAULICO • SCAMBIATORE ACS CONFIGURABILE

BOLLITORE PER SISTEMI INTEGRATI TOTALI Innovativo accumulo per fonti alternative e produzione istantanea di acqua sanitaria. Totaltank è la sintesi della stratificazione con il suo camino idraulico per ottenere la migliore prestazione da basse potenze energetiche.

Isolamento: Poliuretano rigido 50 mm (mod. 300÷500), poliuretano morbido 100 mm o rigido in coppelle 100 mm (mod. 600÷1500).

INTEGRA TT (solo bollitore con scambiatore sanitario estraibile da ordinare a parte - vedi pagina a fianco) CODICE 88.26.033 88.26.034 88.26.035 88.26.036 88.26.037 88.26.038

ARTICOLO

INTEGRA TT 300 INTEGRA TT 500 INTEGRA TT 600 INTEGRA TT 800 INTEGRA TT 1000 INTEGRA TT 1500

E 300 litri 500 litri 600 litri 800 litri 1000 litri 1500 litri

1790,00 2105,00 2995,00 3185,00 3535,00 4467,00

INTEGRA TT KIT (bollitore con centralina di controllo, gruppo di circolazione a due vie e vaso espansione premontati con scambiatore sanitario estraibile da ordinare a parte - vedi pagina a fianco) CODICE 88.26.140 88.26.141 88.26.142 88.26.143 88.26.144 88.26.145

ARTICOLO

INTEGRA KIT TT 300 INTEGRA KIT TT 500 INTEGRA KIT TT 600 INTEGRA KIT TT 800 INTEGRA KIT TT 1000 INTEGRA KIT TT 1500

E 300 litri 500 litri 600 litri 800 litri 1000 litri 1500 litri

3120,00 3435,00 4325,00 4515,00 4867,00 5798,00

Immagine del gruppo puramente indicativa

202

COMISA ENERGY


BOLLITORI

PER INTEGRA TT 300 ÷ 500 Kit serpentino estraibile in rame alettato, completo di flangia forata, copriflangia e bulloneria

A Dimensioni L STT3 STT4

B

L mm

3/4”

1000

16,1

Kg.

3/4”

1000

20,3

B CODICE 88.26.070 88.26.071

ARTICOLO

E

serpentino STT3 serpentino STT4

1009,00 1290,00

serpentino tipo

STT3

STT4

m2

3,0

4,0

l

2,0

2,8

kW

60

80

m3/h

2,6

3,4

Superficie scambiatore Contenuto acqua serpentino Potenza assorbita Portata necessaria al serpentino Produzione acqua sanit. 80°/60°C (DIN 4708) Perdite di carico

m3/h

1,5

2,0

mbar

295

584

NL

15

20

Coefficiente (DIN 4708)

PER INTEGRA TT 600 ÷ 1500 Kit serpentino estraibile in acciaio inox, completo di flangia forata, copriflangia e bulloneria Dimensioni A

SAX 3

SAX 4 SAX 5 SAX 6

L

SAX 8

B

L mm

Kg.

1 1/4”

820

43,0

1 1/4”

1000

49,0

1 1/4”

1120

55,0

1 1/4”

1120

60,0

1 1/4”

1120

82,0

B

CODICE 88.26.072 88.26.073 88.26.076 88.26.077 88.26.078

ARTICOLO serpentino serpentino serpentino serpentino serpentino

E SAX3 SAX4 SAX5 SAX6 SAX8

1810,00 2020,00 2162,00 2434,00 2871,00

serpentino tipo Superficie scambiatore Contenuto acqua serpentino Potenza assorbita

l

3,38

4,27

4,87

5,46

8,38

14,9 18,83 21,9 21,25 25,81

kW

59

74

85

95

146

Portata necessaria al serpentino

m3/h

2,5

3,2

3,7

4,1

6,3

Produzione acqua sanit. 80°/60°C (DIN 4708)

m3/h

1,5

1,8

2,1

2,3

3,6

mbar

280

550

820

170

400

NL

15

18

28

31

48

Perdite di carico Coefficiente (DIN 4708)

COMISA ENERGY

SAX3 SAX4 SAX5 SAX6 SAX8 m2

203


BOLLITORI

INTEGRA tt Dati tecnici INTEGRA TT Capacità totale Isolamento PU rigido iniet.

l 50 mm

300

500

600

800

1000

1500

283

489

571

732

910

1449

Isolamento Flex

100 mm

Isolamento Coppella

100 mm

X mm

1630

1680

1940

1800

2050

2165

mm

1750

1860

1950

1840

2040

2200

Bollitore isolamento 50 mm PU rigido iniet.

Y Ø mm

600

750

Bollitore isol. Flex/Copp

Y Ø mm

850

990

990

1200

Altezza totale con isolamento Altezza max. in raddrizzamento

Scambiatore inferiore Contenuto acqua serpentino inferiore Portata necessaria al serpentino Potenza assorbita Produzione acqua riscaldamento 80°/60°C (DIN4708) Perdite di carico Flangia

m2

1,4

1,8

2,2

3,0

3,0

4,0

l

8,3

10,3

13,0

17,2

17,2

23,2

m3/h

1,5

1,9

2,4

3,2

3,4

4,8

kW

34

44

55

75

78

104

m3/h

0,8

1,1

1,4

1,8

1,9

2,6

mbar

34

69

134

324

351

827

Ø mm

290 / 220

480 / 400

Peso a vuoto Integra TT solo bollitore

Kg.

130

150

185

215

230

305

Peso a vuoto Integra KIT TT (con gruppo a bordo)

Kg.

145

165

200

235

250

325

Pressione massima di esercizio del riscaldamento

mbar

Pressione max. di esercizio dello scambiatore Temperatura massima di esercizio del boiler

bar

6

°C

95

Connessioni 1 Entrata acqua fredda sanitaria 2 Sfiato 3 Mandata acqua calda sanitaria 4 Supporto caldaia 5 Mandata pompa di calore o energia alternativa 6 Mandata caldaia 7 Sonda caldaia

300 ÷ 1500 3/4” o 1 1/4” 1/2” 3/4” o 1 1/4” 1/2” 1 1/2” 3/4” 1/2” Porta sonda Ø 10 mm

8 Mandata pompa di calore o energia alternativa

1 1/2”

9 Ritorno pompa di calore o energia alternativa

1 1/2”

10 Sonda solare 11 Mandata energia solare 12 Ritorno energia solare 13 Ritorno caldaia 14 Termometro

204

3

1/2” Porta sonda Ø 10 mm 1” 1” 3/4” 1/2”

15 Mandata impianto di riscaldamento e a pavimento

1 1/2”

16 Resistenza elettrica

1 1/2”

17 Ritorno impianto di riscaldamento

1 1/2”

18 Ritorno impianto a pavimento

1 1/2”

COMISA ENERGY


BOLLITORI

Dimensioni (mm) Modello 300

500

600

800

1000

1500

A

B

C

D

E

F

G

H

I

J

K

L

M

N

O

P

Q

R

S

500

1340

870

785

230

290

440

890

1370

1460

1580

230

785

1060

1340

125

300

100

185

650

1370

900

815

260

320

470

940

1370

1490

1630

260

815

1090

1370

125

300

100

185

650

1620

1025

940

160

255

470

1170

1640

1740

1870

260

940

1330

1620

125

300

100

250

790

1450

1005

905

360

390

585

1030

1480

1580

1790

360

905

1175

1450

125

300

100

250

790

1700

1150

1030

360

390

585

1210

1710

1830

1980

360

1030

1410

1700

125

300

100

250

1000

1750

1230

1080

410

405

630

1260

1780

1880

2100

410

1080

1475

1750

125

300

100

250

Esempio di installazione

COMISA ENERGY

205


BOLLITORI

VOLANi TERMICi VTCOM PS / PSS SISTEMA CON GENERATORE A POMPA DI CALORE

SISTEMA CON GENERATORI TRADIZIONALI

Ottimo per l’accumulo di acqua da riscaldamento e da fonti di energia alternativa.VTCOM PS è un serbatoio di qualità che trova la sua giusta collocazione in tutte le energie alternative.

PS Acqua Calda Riscaldamento

Isolamento: Poliuretano morbido 100 mm

PS

Accumulo acqua riscaldamento. Interno non trattato, esterno verniciato.

PSS

Accumulo acqua riscaldam./RAFFRESCAM. Interno non trattato.

PSS

• INTEGRABILI SU TUTTI I TIPI DI IMPIANTI • RAPIDITÀ DI ACCUMULO CON EROGAZIONE ABBONDANTE E CONTINUA • ALTA EFFICIENZA PER BASSI COSTI DI ESERCIZIO • ASSOLUTA IGIENE • LUNGA DURATA SENZA CORROSIONE • SEMPLICITÀ DI INSTALLAZIONE

CODICE

PS CODICE

PSS

88.26.040 88.26.042 88.26.044 88.26.046 88.26.050 88.26.052 88.26.054 88.26.056 88.26.058

ARTICOLO VTCOM PS VTCOM PS VTCOM PS VTCOM PS

Isolamento: Poliuretano PU rigido 50 mm E

300 500 800 1000

300 500 800 1000

VTCOM PSS 100

VTCOM PSS 300

Altezza massima in raddrizzamento Bollitore isolamento flex 100 mm Peso a vuoto Pressione massima di esercizio del riscaldamento Temperatura massima di esercizio del boiler

Altezza totale con isolamento Bollitore isolamento 50 mm Peso a vuoto Pressione massima di esercizio del riscaldamento

50 litri Volano Termico acqua refrigetata e riscaldamento

685,00

1275,00 1508,00 1733,00

805,00

200 litri Volano Termico acqua refrigetata e riscaldamento

1000,00

500 litri Volano Termico acqua refrigetata e riscaldamento

1635,00

1235,00

300

500

800

litri

283

489

732

1000

mm

1635

1775

1800

2190

1000

2200

mm

1630

1750

1840

ø mm

700

850

990

990

kg

90

120

170

190

bar

3

3

3

3

°C

95

95

95

95

Dati tecnici PSS Capacità totale

1095,00

300 litri Volano Termico acqua refrigetata e riscaldamento

VTCOM PSS 500

Altezza totale con isolamento

Volano Termico acqua riscaldamento Volano Termico acqua riscaldamento Volano Termico acqua riscaldamento Volano Termico acqua riscaldamento

100 litri Volano Termico acqua refrigetata e riscaldamento

VTCOM PSS 200

Capacità totale

litri litri litri litri

E

VTCOM PSS 50

Dati tecnici PS

206

RAFFRESCAmento

Acqua Calda Riscaldamento

ARTICOLO

Temperatura massima di esercizio del boiler

Ottimo per l’accumulo di acqua da raffrescamento e riscaldamento da fonti di energia alternativa. VTCOM PSS è un serbatoio di qualità che trova la sua giusta collocazione in tutte le energie alternative.

50

100

200

300

l

58

126

203

283

500 483

mm

935

1095

1395

1560

1840

Ø mm

400

500

550

600

700

kg

25

35

45

55

100

bar

6

6

6

6

6

°C

95

95

95

95

95

COMISA ENERGY


BOLLITORI

Dimensioni PS (mm) MODELLO

Dimensioni PSS (mm)

A

B

C

D

A

B

C

D

E

300

500

230

600

970

1340

E

1560

F

MODELLO 50

300

100

180

485

785

935

500

650

330

710

1090

1470

1700

100

400

100

185

560

935

1095

800

790

340

720

1095

1470

1725

200

450

105

215

700

1200

1395

1000

790

280

805

1335

1860

2115

300

500

120

235

785

1340

1560

500

600

135

240

925

1610

1840

A

F

A

30°

45°

1

45° 1 2

2

6 2

6

F

E

D

2

3

7

3

4

7

4

F

E

5

D C 5

7

5

5

3

B

C

Connessioni PS

B

3 8

Connessioni PSS 300 ÷ 1000

50-100

200

300

1”

1 1/4”

1 1/4”

500

1. Sfiato

1 1/4”

1. Sfiato

2. Mandata caldaia

1 1/2”

2. Mandata caldaia

1 1/4”

1 1/2”

2”

2”1/2

3. Mandata riscaldamento

1 1/2”

3. Ritorno caldaia-riscaldamento

1 1/4”

1 1/2”

2”

2” 1/2

4. Ritorno caldaia-riscaldamento a 50°C

1 1/2”

5. Sonda

1/2”

1/2”

1/2”

1/2”

5. Ritorno caldaia-riscaldamento a 30°C

1 1/2”

6. Termometro

1/2”

1/2”

1/2”

1/2”

8. Scarico

1/2”

1/2”

3/4”

3/4”

6. Termometro

1/2”

7. Sonda

1/2”

COMISA ENERGY

1”1/4

207


BOLLITORI

VOLANi TERMICi VTCOM PSr Acqua Calda Riscaldamento

SISTEMA CON GENERATORI TRADIZIONALI

SISTEMA CON GENERATORE A POMPA DI CALORE

SISTEMA AD ENERGIA SOLARE

Volano termico dotato di scambiatore a serpentino per integrazione solare, ottimo per l’accumulo di acqua di riscaldamento.

• INTEGRABILI SU TUTTI I TIPI DI IMPIANTI • RAPIDITÀ DI ACCUMULO CON EROGAZIONE ABBONDANTE E CONTINUA • ALTA EFFICIENZA PER BASSI COSTI DI ESERCIZIO • ASSOLUTA IGIENE • LUNGA DURATA SENZA CORROSIONE • SEMPLICITÀ DI INSTALLAZIONE

Accumulo per acqua DI RISCALDAMENTO. Interno non trattato. ESTERNO VERNICIATO.

CODICE

Isolamento: Poliuretano PU rigido 50 mm

ARTICOLO

E

88.26.062

VTCOM PSR 300

300 litri Volano Termico con serpentino

1345,00

88.26.063

VTCOM PSR 500

500 litri Volano Termico con serpentino

1625,00

88.26.064

VTCOM PSR 800

800 litri Volano Termico con serpentino

2022,00

88.26.065

VTCOM PSR 1000

1000 litri Volano Termico con serpentino

2309,00

Caratteristiche tecniche PSS Capacità totale Isolamento

Altezza totale con isolamento

Altezza max. in raddrizzamento

Bollitore isolamento Flex-Copp 100 mm Scambiatore inferiore

Contenuto acqua serpentino inferiore Potenza assorbita

Portata necessaria al serpentino

Produzione acqua riscald. 80°/60°C (DIN 4708) Perdite di carico

Flangia

Peso a vuoto

Pressione max di esercizio del riscaldamento

Pressione max di esercizio dello scambiatore

Temperatura max di esercizio del boiler

208

300

500

800

1000

B mm

1635

1775

1800

2190

X Ø mm

700

850

990

l

100 mm

mm m

2

283 •

1630 1,8

489 •

732 •

1750

1840

1,8

2,6

1000 •

2200 990 2,6

l

10,4

10,4

14,6

14,6

m3/h

1,9

1,9

2,8

2,9

mbar

67

73

208

228

200

225

kW

m3/h

Ø mm

kg

bar

bar °C

43

1,1

115

45

65

1,1

140

1,6

290 / 200 3

68

1,7

6

95

COMISA ENERGY


BOLLITORI

Dimensioni (mm) Modello 300

PSR

500

800

1000

A

B

C

D

E

F

G

500

230

600

650

330

710

815

970

1340

1560

930

1090

1470

790

340

1700

720

1045

1095

1470

790

280

1725

805

990

1335

1860

2115

A X 1

A A

2

2

6

3 8

G

B B

45°

25°

45°

3

7

F

4

E

4

D C 5

5 9

B

Connessioni

COMISA ENERGY

300 ÷ 1000

1 Sfiato

1 1/4”

2 Mandata caldaia

1 1/2”

3 Mandata riscaldamento

1 1/2”

4 Ritorno caldaia-riscaldamento a 50°C

1 1/2”

5 Ritorno caldaia-riscaldamento a 30°C

1 1/2”

6 Termometro

1/2”

7 Sonda

1/2”

8 Mandata energia solare

1”

9 Ritorno energia solare

1”

209


BOLLITORI

Cpacs Produttori istantanei Acqua Calda Sanitaria

SCAMBIATORI PER LA PRODUZIONE DI ACQUA CALDA SANITARIA

Sistema completo “plug and play” per il trasferimento di calore da termoaccumulo con centralina di regolazione programmabile e circolatore. Il modulo CPACS garantisce la produzione di acqua calda sanitaria alla temperatura impostata dall’utente limitando la formazione di calcare. Lo scambio termico avviene mediante scambiatore a piastre in acciaio inox AISI 316 con la massima garanzia di igiene e prestazioni. Il modulo, collegato ad un termoaccumulo da cui preleva energia, è completo di tutti i componenti necessari al suo funzionamento e, attraverso una centralina con display grafico, permette di tenere monitorato il funzionamento oltre che impostare facilmente i parametri di utilizzo. Il cuore del gruppo CPACS è la speciale regolazione elettronica che garantisce il valore di temperatura impostata dell’ACS mediante la modulazione della portata del circuito primario. In questo modo sono garantiti: • Massimo salto termico sul circuito primario per ottimizzare l’efficienza dell’impianto solare termico; • Regolazione precisa ed affidabile. Grazie all’elevata efficienza dello scambiatore di calore, il modulo trova ideale applicazione negli impianti a pompa di calore o con pannelli solari, che utilizzano termoaccumuli a bassa temperature (50°C).

210

COMISA ENERGY


BOLLITORI

277 mm

713 mm

406 mm

Descrizione • Regolazione della temperatura dell’acqua calda; • Uso facile ed economico; • Pompa di circolazione a basso consumo e con regolazione elettronica del numero di giri; • Display grafico sinottico con indicazione delle temperature di impianto e della potenza resa; • Facile installazione Plug and Play; • Raccorderia coibentata; • Contenitore con struttura metallica e pannelli in termoformato per montaggio a parete; • Possibilità di gestire pompa di ricircolo sanitario.

1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. 9. 10. 11. 12. 13.

Pompa di calore o fonte primaria Vaso di espansione chiuso Circolatore Valvola di sicurezza Pannello solare Valvola di sfiato Scarico Utenze Puffer CPACS 25 Miscelatrice motorizzata 3 punti Valvola deviatrice 3 vie Utenza

Esempio di installazione (lo schema è puramente indicativo)

COMISA ENERGY

211


BOLLITORI

Cpacs 25

Caratteristiche tecniche DATI TECNICI Alimentazione elettrica

CPACS 25 230V / 50 hz / 1 ph

Potenza pompa primario (W)

40

Assorbimento pompa primario (A)

0,58

Potenza massima pompa di ricircolo impianto 185 gestibile dalla centralina (W) (pompa non fornita) Portata primario (litri/h)

2.500

Prevalenza residua circuito primario (m.c.a.)

2,2

Peso (kg)

18

Volume circuito primario (l)

0,74

Volume circuito sanitario (l)

0,78

Pressione massima di esercizio (bar)

6

Connessioni circuito primario (pollici)

1” M

Connessioni circuito secondario (pollici)

3/4” M

Temperatura massima di utilizzo (°C)

95

Grado di protezione elettrico

IP40

Tipo spina collegamento elettrico

Schuko10-16A/250V

Lunghezza cavo elettrico (m)

1,5

Portata minima di accensione ACS (l/min)

2

Portata massima ACS (l/min)

40

Pos. Descrizione A B C D E F G H I L M N

CODICE 88.26.107

Pompa circuito primario Sonda di temperatura PT1000 Centralina di regolazione Valvola di sfiato manuale Scambiatore a piastre inox AISI 316 Mandata primario Ritorno primario Ingresso ACS Uscita ACS Flussimetro Rubinetto di lavaggio Ghiera di chiusura portagomma

ARTICOLO

E

CPACS 25 SV - PRODUTTORE ACS senza valvola termostatica

2435,00

Portata ACS [°C] erogabile [l/min]

Prestazioni termiche CPACS 25

T in: 10°C T out: 40°C

T in: 10°C T out: 48°C

T in: 10°C T out: 42°C

T in: 10°C T out: 45°C

Temperatura ingresso primario [°C]

212

COMISA ENERGY


BOLLITORI

Cpacs 40

Caratteristiche tecniche DATI TECNICI Alimentazione elettrica

CPACS 25 230V / 50 hz / 1 ph

Potenza pompa primario (W)

80

Assorbimento pompa primario (A)

0,96

Potenza massima pompa di ricircolo impianto 185 gestibile dalla centralina (W) (pompa non fornita) Portata primario (litri/h)

2.800

Prevalenza residua circuito primario (m.c.a.)

2,5

Peso (kg)

23

Volume circuito primario (l)

1,44

Volume circuito sanitario (l)

1,54

Pressione massima di esercizio (bar)

6

Connessioni circuito primario (pollici)

1 1/4” M

Connessioni circuito secondario (pollici)

1” M

Temperatura massima di utilizzo (°C)

95

Grado di protezione elettrico

IP40

Tipo spina collegamento elettrico

Schuko10-16A/250V

Lunghezza cavo elettrico (m)

1,5

Portata minima di accensione ACS (l/min)

4

Portata massima ACS (l/min)

100

Pos. Descrizione A B C D E F G H I L M

CODICE 88.26.108

Pompa circuito primario Sonda di temperatura PT1000 Centralina di regolazione Valvola di sfiato manuale Scambiatore a piastre inox AISI 316 Mandata primario Ritorno primario Ingresso ACS Uscita ACS Flussimetro Rubinetto di lavaggio

ARTICOLO

E

CPACS 40 SV - PRODUTTORE ACS senza valvola termostatica

2983,00

Portata ACS erogabile [l/min] [°C]

Prestazioni termiche CPACS 40

T in: 10°C T out: 40°C

T in: 10°C T out: 48°C

T in: 10°C T out: 42°C

T in: 10°C T out: 45°C

Temperatura ingresso primario [°C] COMISA ENERGY

213


BOLLITORI

STRATICOM SOLAR Accumulatori termici a stratificazione

I vantaggi tecnici di un accumulo a stratificazione Mantenere una differenza di temperatura elevata tra la parte alta e la parte bassa di un accumulo, permette di sfruttare al massimo i sistemi solari. Il sole è una fonte energetica gratuita quindi, favorirne l’utilizzo per periodi prolungati, non può che essere un beneficio in termini economici. Diviene quindi sempre più importante ricercare soluzioni innovative per offrire un impiego efficace delle fonti di energia rinnovabile. Da questa ricerca nasce la serie COMISA STRATICOM SOLAR: una linea innovativa di accumulatori termici a stratificazione, brevettati, che ottimizzano l’efficienza energetica di sistemi solari termici, garantendo sempre un quantitativo sufficiente di acqua ad alta temperatura per la produzione di ACS. Se integrato con sistemi di riscaldamento radiante, presenta un alto rendimento dell’impianto solare anche nella fase invernale con conseguente riduzione del consumo di energia. In estate inoltre, grazie all’impiego degli accumulatori STRATICOM SOLAR, l’impianto solare consente la copertura totale del fabbisogno di ACS. Il sistema quindi sfrutta al meglio l’energia del sole e minimizza gli interventi del generatore ausiliario: l’utilizzo dell’energia avviene così nel modo più efficiente e razionale possibile.

214

COMISA ENERGY


BOLLITORI

Proprietà a confronto Viene riportato di seguito uno studio sperimentale volto a confrontare l’efficienza tra un accumulo tradizionale monoserpentino ed un accumulo della serie STRATICOM SOLAR. • All’interno di ciascuno dei due accumuli vengono posizionate 13 sonde di temperatura a diverse altezze. • Si connette al serpentino solare una fonte di calore con potenza termica 12 kW.

Condizioni iniziali e finali richieste dalla sperimentazione: Temperatura di partenza dell’acqua: 15-20 °C Volume di acqua calda richiesto: 190 litri Temperatura dell’acqua desiderata: 45 °C Potenza di riscaldamento: 12 kW

I grafici sottoriportati sintetizzano i dati ottenuti nei due test: le diverse linee rappresentano la crescita nel tempo della temperatura dell’acqua nell’accumulo rilevata dalle sonde alle diverse altezze nelle quali sono state inserite.

Test 1 - Accumulo tradizionale monoserpentino

Test 2 - Accumulo a stratificazione STRATICOM

Il sistema a serpentino viene tipicamente utilizzato per la carica di accumulatori d’acqua calda sanitaria con o senza integrazione solare e prevede uno scambiatore a spirale in posizione orizzontale. Il contenuto dell’accumulatore viene riscaldato uniformemente dal serpentino (nessun tipo di stratificazione). L’acqua calda si mescola con quella fredda con elevata perdita di efficienza e basso rendimento del supporto solare.

Il sistema a stratificazione è basato su una struttura verticale costituita da coni di plastica, che formano delle aperture circolari verso il basso. Il fluido del circuito solare, attraversando la serpentina in rame situata nella parte inferiore dell’accumulatore, scalda l’acqua circostante. Per convezione naturale generata dalla diminuzione di densità dell’acqua riscaldata, essa sale verso l’alto attraverso il condotto stratificatore, da cui esce nel momento in cui raggiunge la zona alla medesima temperatura. La velocità di deposito degli strati tende allo zero, grazie al fatto che la ripartizione dei flussi è effettuata su grandi superfici, evitando l’eventuale creazione di turbolenze all’interno dell’accumulatore.

Risparmio energetico fino al 20%

Risparmio energetico fino al 45%

Le linee del grafico indicano l’andamento delle temperature rilevate a diverse altezze.

Le linee del grafico indicano l’andamento delle temperature rilevate a diverse altezze.

Tempo necessario per raggiungere i 45°C: 2 h circa

Sonde

Temperatura [°C]

Temperatura [°C]

Sonde

Tempo necessario per raggiungere i 45°C: 46 minuti

0:00

0:20

0:40

1:00

1:20

1:40

2:00

2:20

2:40

0:00

0:25

0:50

Tempo [hh:mm]

Risultati finali a confronto

COMISA ENERGY

TEMPO IMPIEGATO (hh:mm) ENERGIA SPESA (kWh) METANO CONSUMATO (Nm3) SPESA (E/LITRO)

1:15

1:40

2:05

Tempo [hh:mm] ACCUMULO TRADIZIONALE 02:05

28.8 2.93 2.05

ACCUMULO STRATICOM 00:46

9.4

1.07 0.75

215


BOLLITORI

STRATICOM SOLAR 2c550 / 2c850 Acqua Calda Riscaldamento

SISTEMA CON GENERATORI TRADIZIONALI

SISTEMA CON GENERATORE A POMPA DI CALORE

SISTEMA AD ENERGIA SOLARE

L’accumulatore SOLAR 2c è composto da una colonna centrale che consente la stratificazione dell’acqua riscaldata dal serpentino solare e da due colonne di stratificazione laterali per la mandata ed il ritorno sia dell’impianto di riscaldamento che dell’acqua calda per l’integrazione termica fornita dalle fonti di energia utilizzate. Il serbatoio è disponibile nelle taglie 550 e 850 litri.

Accumulatore termico a stratificazione, ideale per la produzione di acqua calda con impianto solare termico, termopompa, caldaia a condensazione, biomassa e cogenerazione.

CODICE

2C 550 2C 850

Consente la produzione di acqua calda sanitaria mediante l’utilizzo di un produttore istantaneo a piastre. Particolarmente indicato per impianti in pompa di calore può integrare contemporaneamente e con semplicità moltecipli fonti di calore quali caldaia, termostufa, termocamino ecc.

ARTICOLO

E

88.26.090

ACCUMULATORE STRATICOM SOLAR

2C 550

COIBENTAZIONE STRATICOM SOLAR

2C 550

5805,00

88.26.091 88.26.092

ACCUMULATORE STRATICOM SOLAR

2C 850

5891,00

88.26.093

COIBENTAZIONE STRATICOM SOLAR

TIPOLOGIA DI COIBENTAZIONE

1209,00

2C 850

1354,00

CARATTERISTICHE TECNICHE

2C 550

2C 850

litri 550

litri 850

Coibentazione

velcro di Polistirene

Contenuto nominale

Copertura esterna in Polystirolo colore

argento RAL 9006.

Peso

Spessore copertura esterna

2 mm

Temperatura max d’esercizio

Spessore coibentazione laterale e superiore:

100 mm

Pressione max d’esercizio

bar 3

Spessore coibentazione inferiore:

50 mm

Pressione max d’esercizio solare

bar 10

Densità:

12,1 kg/m³

Superficie pannelli solari

m² 4-10

Coefficiente di conduttività termica

0,0439 W/mK

Δp scambiatore solare con 15 l/min

bar 0,17

Superficie scambiatore solare

kg 195

°C 110

m² 2,4

Contenuto scambiatore solare

lt 1,4

Scambiatore solare materiale

Rame

Carica stratificatore riscaldamento massima

216

kg 180

m³/h 2,0

COMISA ENERGY


BOLLITORI

Connessioni 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13

Ritorno generico Ritorno generico Ritorno generico Ritorno sorgente calore, riscalda., produttore ACS Mandata sorgente calore, riscaldamento Mandata generica Mandata produttore sanitario Sfiato aria Portatermometro Manicotto resistenza elettrica Scarico Mandata circuito solare Ritorno circuito solare

Dimensioni 2C 550

1 1/4” F 1 1/4” F 1 1/4” F 1 1/4” F 1 1/4” F 1 1/4” F 1 1/4” F 1/2” 1/2” 1 1/2” F 1/2” 3/4” M 3/4” M

2C 550 Ø ext Ø int A1 A2 A3 A4 A5 A6 A7 A8 A9 A10 A11 A12

Ø ext Ø int

8

mm 850 650 130 310 410 650 900 1000 1610 1710 950 1550 1890 2080

Dimensioni 2C 850 7

9

6

4

A11 A12

5

A8 A7

10

A10

3

mm 990 790 130 330 430 850 1100 1200 1640 1740 1150 1550 1925 2080

A3 A2

A4

1

A9

A6 A5

2

2C 850 Ø ext Ø int A1 A2 A3 A4 A5 A6 A7 A8 A9 A10 A11 A12

A1

11 12 13

Schema applicativo Straticom 2C Solar

Produttore Acqua Calda Sanitaria

Acqua Calda Sanitaria

Pompa di calore

Riscaldamento Raffrescamento radiante

Serpentino per sistema solare termico

Solare termico

COMISA ENERGY

217


BOLLITORI

STRATICOM SOLAR PLUS 2c550 ACQUA CALDA SANITARIA

SISTEMA CON GENERATORI TRADIZIONALI

SISTEMA CON GENERATORE A POMPA DI CALORE

SISTEMA AD ENERGIA SOLARE

Acqua Calda Riscaldamento

Accumulatore termico a stratificazione, per la produzione istantanea di Acqua Calda Sanitaria e Acqua Tecnica con impianti: • solare termico • termopompa • caldaia a condensazione • biomassa e cogenerazione

CODICE

PLUS 2C 550

L’accumulatore Straticom Solar Plus 2c 550 è composto da una colonna centrale che consente la stratificazione dell’acqua riscaldata dal serpentino solare e da due colonne di stratificazione laterali per la mandata ed il ritorno sia dell’impianto di riscaldamento che dell’acqua calda per l’integrazione termica fornita dalle fonti di energia utilizzate. Inoltre, per consentire la produzione di acqua calda sanitaria, Straticom Solar Plus 2c 550 possiede al suo interno un serpentino in acciaio inox che consente lo scambio istantaneo di calore tra l’acqua fredda prelevata dalla rete e quella calda contenuta nell’accumulo. Il serbatoio è disponibile nella taglia 550 litri con la quale è possibile coprire la maggior parte delle applicazioni impiantistiche in ambito residenziale. Può integrare contemporaneamente e con semplicità molteplici fonti di calore quali caldaia, termostufa, termocamino ecc.

ARTICOLO

E

88.26.084

ACCUMULATORE STRATICOM SOLAR

88.26.085

COIBENTAZIONE STRATICOM SOLAR

TIPOLOGIA DI COIBENTAZIONE

PLUS 2C 550

8194,00

PLUS 2C 550

CARATTERISTICHE TECNICHE

1209,00

PLUS 2C 550 litri 550

Coibentazione

velcro di Polistirene

Contenuto nominale

Copertura esterna in Polystirolo colore

argento RAL 9006.

Peso

kg 180

Spessore copertura esterna

2 mm

Temperatura max d’esercizio

°C 110

Spessore coibentazione laterale e superiore:

100 mm

Pressione max d’esercizio

bar 3

Spessore coibentazione inferiore:

50 mm

Pressione max d’esercizio solare

bar 10

Densità:

12,1 kg/m³

Superficie pannelli solari

m² 4-10

Coefficiente di conduttività termica

0,0439 W/mK

Δp scambiatore solare con 15 l/min

bar 0,17

Superficie scambiatore solare

m² 2,4

Contenuto scambiatore solare

l 1,4

Scambiatore solare materiale Carica stratificatore riscaldamento massima

218

Cu m³ / h 2,0

COMISA ENERGY


BOLLITORI

Connessioni 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13

Dimensioni

Ingresso acqua fredda Ritorno produttore sanitario Ritorno generico Ritorno sorgente calore, riscaldamento Mandata sorgente calore, riscaldamento Mandata generica Mandata produttore sanitario Sfiato aria Portatermometro Manicotto resistenza elettrica Scarico Mandata circuito solare Ritorno circuito solare

1 1/4” F 1 1/4” F 1 1/4” F 1 1/4” F 1 1/4” F 1 1/4” F 1 1/4” F 1/2” 1/2” 1 1/2” F 1/2” 3/4” M 3/4” M

Plus 2C 550

Ø ext Ø int A1 A2 A3 A4 A5 A6 A7 A8 A9 A 10 A 11 A 12

Ø 850 mm Ø 650 mm

mm

850 650 130 310 410 650 900 1000 1610 1710 950 1550 1890 2080

8

7 6 9

10

A8

4

A7

A11 A12

5

11

A1

A2

A3

A4

1

A9

A6

2

A5

A10

3

12 13

Esempio schema applicativo

Miscelazione Sorgenti di calore

Mandata sorgente calore Acqua Calda Sanitaria

Riscaldamento radiante

Ritorno sorgente calore

Serpentino per produzione ACS Serpentino per sistema solare termico Contatore acqua potabile

Solare termico

COMISA ENERGY

219


CONTABILIZZAZIONE energia termica

220


CONTABILIZZAZIONE ENERGIA TERMICA

221


CONTABILIZZAZIONE ENERGIA TERMICA

Contabilizzazione

INDIRETTA

VALVOLE TERMOSTATIZZABILI PER RADIATORI

PAG.

226

Contabilizzazione

DIRETTA

CONTAIMPULSI

PAG.

234

Termoregolazione

TERMOSTATI E CRONOTERMOSTATI

WIRELESS

222

PAG.

239

COMISA ENERGY


CONTABILIZZAZIONE ENERGIA TERMICA

RIPARTITORI DI CALORE

contatori

PAG.

230

PAG.

235

DISPOSITIVI DI LETTURA

PAG.

240

SOFTWARE SOFTWARE PER LA CONTABILIZZAZIONE

VALVOLA ELETTRONICA WIRELESS

COMISA ENERGY

PAG.

PAG.

244

239

223


ADEGUAMENTO LEGISLATIVO

La termoregolazione e la contabilizzazione del calore Adeguamento obbligatorio entro il 31/12/2016

Il riscaldamento prodotto da un impianto centralizzato comporta una spesa complessiva che viene ripartita fra le varie unità immobiliari sulla base dei millesimi di proprietà cioè con criteri che non tengono conto dell’effettivo consumo dei singoli. Il Dlgs 4 luglio 2014, n.102 recepisce in Italia la direttiva 2012/27Ue ed impone alle singole unità abitative di provvedere alla termoregolazione degli ambienti ed alla contabilizzazione dei consumi dei singoli corpi scaldanti presenti in ogni alloggio e di ripartire le spese di gestione del calore in base agli effettivi consumi. Termoregolare significa mantenere la temperatura ad un valore da noi predeterminato mediante un apparato od un sistema di regolazione automatica. Contabilizzare significa misurare, tramite l’installazione di appositi dispositivi elettronici certificati, l’effettivo prelievo volontario di energia necessaria a riscaldare un ambiente portandolo alla temperatura desiderata. Ripartire le spese secondo la norma UNI 10200 significa predisporre per ogni condomino una bolletta formata da quota fissa derivante dai costi di manutenzione impianto termico, dispersioni dello stesso, spese per aree comuni e servizi accessori calcolata sui millesimi di fabbisogno termico delle unità abitative ed una quota variabile calcolata in base ai consumi effettivi di ogni corpo scaldante.

Esclusioni Restano esclusi da tale obbligo normativo: • gli edifici ove sia possibile installare dei contatori di calore individuali per ogni appartamento • gli edifici in cui vengano riscontrati impedimenti di natura tecnica ad esempio case riscaldate da pannelli radianti obsoleti dove ricostruire la pianta dei circuiti nei diversi ambienti e garantire la termoregolazione e contabilizzazione risulterebbe un’operazione complicata ed onerosa. • gli impianti autonomi per i quali è sufficiente eseguire i normali controlli di efficienza.

224

COMISA ENERGY


ADEGUAMENTO LEGISLATIVO

Scadenza obbligo normativo

Cosa serve per adeguarsi?

Il 31/12/2016 è il termine ultimo entro il quale tutti gli impianti termici a servizio di più unità immobiliari, anche se alimentati da reti di teleriscaldamento, dovranno essere dotati di sistemi di termoregolazione e contabilizzazione del calore.

Al fine di adeguarsi è necessario:

1

Sanzioni Le sanzioni previste variano dai 500 € ai 2500 € ( in Lombardia fino a 3.000 €) per ogni unità abitativa e verranno erogate dal 01/01/2017 in maniera retroattiva. Le multe verranno corrisposte ai condomini che non hanno adempiuto all’obbligo, agli amministratori Condominiali che dovrebbero fungere da garante e controllore in tale processo di adeguamento normativo ed ai gestori del servizio che non forniranno, laddove richiesti e possibili da applicare, i dispositivi richiesti dalla legge.

2

In caso di impianti con sistema di distribuzione a colonne montanti con radiatori o termoconvettori: a) installare su ogni corpo scaldante valvole, teste termostatiche e detentori che consentano di regolare la temperatura di ogni ambiente; b) installare, ove possibile, ripartitori di calore indiretti sui radiatori e sui termoconvettori come previsto dalla normativa EN 834.

3

COMISA ENERGY

Avvalersi di un tecnico che rediga un progetto dell’edificio calcolando il fabbisogno energetico di ogni singola unità abitativa privata o comune, che calcoli la potenza calorifica del generatore di calore, che determini le dispersioni d’impianto in conformità alle normative vigenti.

In caso di impianti con sistema di distribuzione ad anello oppure ventilconvettori, boiler, impianti radianti, bocchette di aria calda riscaldata localmente in impianti a colonne montanti: installare contatori di calore diretti con relativi contaimpulsi.

4

Installare in centrale termica un contatore di calore diretto con relativo contaimpulsi per contabilizzare l’energia termica prodotta dal generatore di calore.

5

Ripartire le spese per il riscaldamento e la manutenzione dell’impianto termico in conformità alla norma UNI 10200.

225


CONTABILIZZAZIONE INDIRETTA

Valvole termostatizzabili per radiatori

Le valvole termostatizzabili Comisa sono utilizzate come organi di intercettazione e di regolazione per corpi scaldanti (radiatori, ventilconvettori, pannelli radianti, ecc.) negli impianti di riscaldamento e di condizionamento. Le valvole sono disponibili per configurazione ad angolo e dritta con filettatura maschio e femmina misura 3/8” - 1/2” - 3/4” (ISO 228) e devono essere installate sulla mandata del corpo scaldante. Il collegamento al corpo scaldante avviene mediante bocchettone con filettatura cilindrica (ISO 228) con guarnizione O-Ring.

Tipologia prodotto Valvola termostatizzabile per radiatore

Prestazioni Pressione max di esercizio Temperatura max di esercizio Temperatura max di picco

Funzione Intercettazione e regolazione del fluido sui corpi scaldanti (radiatori, venitilconvettori, pannelli radianti) negli impianti di riscaldamento e di condizionamento.

Materiali

I H G F E

A B C D E

D

F G H I

10 bar 95° C 110° C

Corpo: Valvola radiatore in ottone EN12165 CW617N nichelato O Ring: O.R. 2062 realizzato con mescola EPDM PEROX 70SH O Ring: O.R. 123 realizzato con mescola EPDM PEROX Ghiera: 1/2” per codolo Italia realizzata in ottone EN12165 CW617N nichelato Codolo: attacco 1/2” Italia realizzato in ottone EN12165 CW617N nichelato Dado: 24 x 19 realizzato in ottone EN12165 CW617N nichelato O Ring: O.R.113 realizzato con mescola EPDM Piantone: di regolazione manuale tramite maniglia annessa Maniglia: realizzata in ABS con colorazione bianca con frecce indicatori

C B A

TUBO MULTISTRATO Art. 88.20.579 Ø 20 x 2

TUBO MULTISTRATO Art. 88.20.578 Ø 14 x 2 Art. 88.20.576 Ø 16 x 2 Art. 88.20.577 Ø 16 x 2,25

TUBO RAME Art. 88.20.611 Ø 15 TUBO RAME Art. 88.20.615 Ø 16

226

TUBO RAME Art. 88.20.600 Ø 10 Art. 88.20.605 Ø 12 Art. 88.20.610 Ø 14

TUBO MULTISTRATO Art. 88.20.590 Ø 14 x 2 Art. 88.20.580 Ø 16 x 2 Art. 88.20.585 Ø 20 x 2 COMISA ENERGY


CONTABILIZZAZIONE INDIRETTA

Attuatori termostatici

Gli attuatori termostatici sono dispositivi di regolazione automatica della temperatura ambiente che agiscono direttamente sul corpo scaldante, negli impianti di riscaldamento a radiatori. Gli attuatori devono essere installati sulle valvole termostatizzabili, automatizzando il movimento dell’otturatore delle valvole mediante la reazione di un elemento sensibile alle variazioni di temperatura ambiente, posto all’interno dell’attuatore stesso.

Chiusa

28°C

0

5 4

3

2

24°C

1 8°C Antigelo

Impiego Questi dispositivi, il cui uso é previsto dalla Legge 10/91, accoppiati alle valvole termostatizzabili, adattano la potenza emessa dai corpi scaldanti alla temperatura desiderata ed assicurano un elevato comfort con un consistente risparmio energetico.

14°C

20°C

Funzionamento Il funzionamento avviene grazie ad un elemento sensibile al liquido posto all’inteno della manopola che, dilatandosi o contraendosi, agisce sullo stelo dell’otturatore della valvola, in funzione dello scostamento tra il valore di temperatura prefissato e la temperatura ambiente effettiva. Quando la temperatura ambiente supera il livello desiderato, l’elemento sensibile determina la progressiva chiusura dell’otturatore e quindi l’opportuna riduzione del flusso d’acqua calda che alimenta il corpo scaldante; oppure, se la temperatura ambiente diminuisce, provoca l’apertura dell’otturatore e quindi l’incremento della circolazione d’acqua calda nel radiatore. In questo modo la temperatura imposta ad ogni singolo locale é mantenuta costante.

17°C

Testa termostatica con sensore a liquido per valvole radiatore termostatiche

Testa termostatica con sonda termostatica a distanza 20° - 50° C per pozzetto 1/2”

CODICE 88.21.400 misure M 30 x 1.5

CODICE 88.21.404 misure M 30 x 1.5

Regolazione L’impostazione della temperatura ambiente desiderata viene effettuata ruotando il volantino fino a disporre l’indicatore in corrispondenza del valore scelto. Un intervallo tra numeri corrisponde a circa 4°C.

8° C Antigelo

1 2 3 4 5

12° C

16° C

20° C

24° C

28° C

Installazione E’ indispensabile evitare che l’attuatore subisca influenze di fattori che potrebbero falsare il rilevamento della temperatura ambiente (esempio dietro tendaggi, in esposizione diretta ai raggi del sole, radiatore posto in una nicchia, ecc.) e consentire l’accesso al volantino di regolazione (schermatura del radiatore). Quando ciò non è possibile si consiglia l’adozione della versione con sonda termostatica a distanza (vedi cod. 88.21.404 pagina a fianco). Questo modello si diversifica in quanto il sensore, separato dall’elemento di trasduzione mediante un capillare a riempimento di liquido, puo’ essere posizionato nel punto piu’ idoneo a rilevare l’esatta temperatura ambientale. L’installazione, che non richiede alcun intervento idraulico, é eseguibile anche su impianti in esercizio e prevede le seguenti operazioni: 1. Togliere il volantino di regolazione manuale alla valvola termostatizzabile 2. Accostare al corpo valvola la testa termostatica in completa apertura e con gli indicatori di riferimento ben visibili 3. Avvitare manualmente la ghiera nichelata fino a battuta. COMISA ENERGY

1 2 3

E’ consigliabile evitare la posizione verticale dell’attuatore.

227


CONTABILIZZAZIONE INDIRETTA

Valvole radiatore termostatizzabili e detentori di regolazione Attacco tubo rame e tubo multistrato Valvola radiatore ad angolo Termostatizzabile o elettrocomandabile attacco 1/2” - Ø interno 16 mm con volantino manuale, bocchettone con tenuta O-Ring. 10 bar - 110 °C

ARTICOLO

MISURA

Detentore di regolazione ad angolo Attacco 1/2” Ø interno 16 mm bocchettone con tenuta O-Ring. 10 bar - 110°C

E

88.21.252

3/8”x1/2” (ø 16 mm)

2

24

88.21.253

1/2”x1/2” (ø 16 mm)

2

24

9,94

10,22

MISURA

88.21.262

3/8”x1/2” (ø 16 mm)

2 24

88.21.263

1/2”x1/2” (ø 16 mm)

2 24

MISURA

E 8,47

88.21.272

3/8”x1/2” (ø 16 mm)

2

24

88.21.273

1/2”x1/2” (ø 16 mm)

2

24

8,84

Detentore di regolazione DIRITTO Attacco 1/2”Ø interno 16 mm bocchettone con tenuta O-Ring. 10 bar - 110 °C

Valvola radiatore diritta Termostatizzabile o elettrocomandabile attacco 1/2”- Ø interno 16 mm con volantino manuale, bocchettone con tenuta O-Ring. 10 bar - 110 °C ARTICOLO

ARTICOLO

E 11,10 11,76

ARTICOLO

MISURA

88.21.277

3/8”x1/2” (ø 16 mm)

2

24

8,35

88.21.278

1/2”x1/2” (ø 16 mm)

2

24

10,03

E

Attacco tubo ferro Valvola radiatore ad angolo Termostatizzabile elettrocomandabile con volantino manuale, bocchettone con tenuta O-Ring. 10 bar - 110 °C

ARTICOLO

MISURA

Detentore di regolazione ad angolo bocchettone con tenuta O-Ring. 10 bar - 110 °C

E

88.21.298

3/8” x 3/8” F

2

24

88.21.302

3/8” x 1/2” F

2

24

88.21.303

1/2” x 1/2” F

2

24

88.21.299

3/4” x 3/4” F

2

24

11,85

12,43 13,21 16,89

Valvola radiatore diritta Termostatizzabile o elettrocomandabile con volantino manuale, bocchettone con tenuta O-Ring. 10 bar - 110 °C

ARTICOLO

MISURA

88.21.308

3/8” x 3/8” F

2

24

88.21.312

3/8” x 1/2” F

2

24

88.21.313

1/2” x 1/2” F

2

24

88.21.309

3/4” x 3/4” F

2

24

228

ARTICOLO

MISURA

E

88.21.319

3/8” x 3/8” F

2

24

88.21.322

3/8” x 1/2” F

2

24

88.21.323

1/2” x 1/2” F

2

24

88.21.320

3/4” x 3/4” F

2

24

8,96 9,22

10,07 12,36

Detentore di regolazione DIRITTO bocchettone con tenuta O-Ring. 10 bar - 110°C

E 12,85 12,86

13,99 17,92

ARTICOLO

MISURA

E

88.21.329

3/8” x 3/8” F

2

24

88.21.327

3/8” x 1/2” F

2

24

88.21.328

1/2” x 1/2” F

2

24

88.21.330

3/4” x 3/4” F

2

24

9,37 9,39

10,33 13,39

COMISA ENERGY


CONTABILIZZAZIONE INDIRETTA

Teste termostatiche

Testa termostatica con sensore a liquido per valvole radiatore termostatiche

ARTICOLO

MISURA

88.21.400

3/8” x 3/8” F

E 2

24

19,41

Kit attacco tubo RACCORDO PER TUBO RAME

RACCORDO A STRINGERE PER TUBO MULTISTRATO

ARTICOLO

MISURA

88.20.600

1/2” - Ø 10 mm

10 200

88.20.605

1/2” - Ø 12 mm

10 200

88.20.610

1/2” - Ø 14 mm

10 200

E 4,51

1,28

1,34

RACCORDO PER TUBO RAME

ARTICOLO

MISURA

88.20.611

1/2” - Ø 15 mm

MISURA

88.20.615

1/2” - Ø 16 mm

COMISA ENERGY

MISURA

88.20.578

1/2” - 14 x 2

10 200

88.20.576

1/2” - 16 x 2

10 200

88.20.577

1/2” - 16 x 2,25

10 200

E 1,85

1,70

1,60

RACCORDO A STRINGERE PER TUBO MULTISTRATO

E 10 100

0,93

RACCORDO PER TUBO RAME

ARTICOLO

ARTICOLO

ARTICOLO

MISURA

88.20.579

1/2” - 20 x 2

E 10 150

7,33

RACCORDO A PRESSARE PER TUBO MULTISTRATO

E 10 100

1,02

ARTICOLO

MISURA

88.20.590

1/2” - 14 x 2

10 150

88.20.580

1/2” - 16 x 2

10 150

88.20.585

1/2” - 20 x 2

10 150

E 3,88

3,88

4,61

229


CONTABILIZZAZIONE INDIRETTA

Omologati secondo la norma europea EN834 certificato CE 0051, expert opinion IMQ Spa

Ripartitori di calore

RIPARTITORE COM GIUSTO 100r

RIPARTITORE COM GIUSTO 100rE

Dispositivo di ripartizione dei costi di riscaldamento, interamente sviluppato in Italia, di ultima Generazione, da applicare ad ogni radiatore per la rilevazione delle unità di consumo termico nei condomini dotati di impianti centralizzati con distribuzione verticale del calore (detti a colonne montanti).

Ripartitore elettronico dei costi di riscaldamento interamente sviluppato in Italia, di ultima Generazione, con sonda remota. Da applicare ai termoconvettori oppure ai radiatori tradizionali se resi poco accessibili da copricaloriferi o altro tipo di ostruzione. La sonda esterna, dotata di sistema antimanomissione, viene fissata sul radiatore ed il dispositivo viene fissato a parete secondo le specifiche dettate dalla normativa.

CODICE

descrizione

88.11.749 COM GIUSTO 100R (escluso staffe) 88.11.750 COM GIUSTO 100R (con staffe)

E 10 10

84,00

CODICE

descrizione

88.11.751

COM GIUSTO 100RE (con staffe)

E 10

165,00

87,00

Rilievo Consumi Rileva i dati di consumo ogni 2 minuti con principio di funzionamento a “due sensori”, misurando la temperatura superficiale del radiatore e quella dell’ambiente; in caso di accumulo interno di calore viene utilizzato il principio di funzionamento ad “un sensore”. Consultazione dati di consumo Gli “scatti” relativi ai consumi sono in chiaro, evidenti per l’utente direttamente sul display, grazie alla parametrizzazione del ripartitore sulla base della potenza e tipologia del radiatore. GIUSTO- 100R memorizza i dati giornalieri di tutta la stagione termica, caratteristica esclusiva e necessaria per associare i costi di specifici periodi ai rispettivi inquilini che si dovessero susseguire nel medesimo alloggio durante la stessa stagione. La lettura dei consumi Installato lo specifico programma di contabilizzazione “Equo”, ed apposita chiavetta radio, su PC portatile, il letturista può effettuare la lettura dal vano scala, senza dover accedere negli alloggi. In alternativa si possono installare delle centraline per le letture in gprs da remoto. Installazione e sicurezza antimanomissione Il dispositivo è installato su tutti i radiatori del condominio con le medesime procedure e con sistemi antimanomissione sia meccanici che software; possiede un registro interno delle anomalie e/o manomissioni rilevate, corredato di data ed ora, in modo da risalire esattamente al momento dell’evento; ha una protezione con password delle comunicazioni; è inoltre autoalimentato con batterie a lunga durata. Sistemi di fissaggio, che si trovano a catalogo sono specifici per le diverse tipologie di radiatore. L’installazione si effettua, in media, in soli cinque minuti a dispositivo

230

COMISA ENERGY


CONTABILIZZAZIONE INDIRETTA

Elementi di fissaggio dei dispositivi

Dodice

DESCRIZIONE

PZ.

E

1

3,70

KIT STAFFAGGIO STANDARD PER UN RIPARTITORE (001KTS) 88.11.759

1 pz SIGILLO ANTIMANOMISSIONE 1 pz PIASTRA ALLUMINIO STANDARD 2 pz ANCORA TRAPEZOIDALE STANDARD 2 pz VITE TC M4 x 40

88.11.798

SIGILLO ANTIMANOMISSIONE (100201) Confezione 50 pezzi

50

15,00

88.11.799

PIASTRA ALLUMINIO STANDARD (100301) larghezza 40 mm Confezione 25 pezzi

25

50,00

88.11.800

PIASTRA ALLUMINIO AMPIA 55 (100302) larghezza 55 mm Confezione 10 pezzi

10

64,00

88.11.801

PIASTRA ALLUMINIO AMPIA 88 (100303) larghezza 88 mm Confezione 10 pezzi

10

75,00

88.11.802

ANCORA TRAPEZOIDALE STANDARD (100401) larghezza lato lungo 35 mm Confezione 50 pezzi

50

106,00

88.11.803

ANCORA TRAPEZOIDALE AMPIA (100402) larghezza lato lungo 50 mm Confezione 20 pezzi

20

100,00

88.11.804

ANCORA SAGOMATA P. 45 (100403) interasse tra i tubi 45/46 mm Confezione 20 pezzi

20

116,00

88.11.805

ANGOLO AD ESPASIONE (100404) La confezione comprende gli angoli ad espansione, dadi esagonali M4 e le viti TC M4 x 35. Confezione 20 pezzi

20

80,00

88.11.806

PIASTRINA FILETTATA M3 16 x 6 x 4 (100405) Per viti M3 Confezione 50 pezzi

50

170,00

COMISA ENERGY

231


CONTABILIZZAZIONE INDIRETTA

ELEMENTI DI FISSAGGIO DEI DISPOSITIVI

Dodice

DESCRIZIONE

PZ.

E

88.11.807

PIASTRINA FILETTATA M4 30 x 6 x 6 (100407) Per viti M4 Confezione 50 pezzi

50

130,00

88.11.808

PIASTRINA FILETTATA M4 20 x 5 x 5 (100408) Per viti M4 Confezione 50 pezzi

50

130,00

88.11.809

DADO ESAGONALE M3 FLANGIATO (100701) Per viti M4 Confezione 100 pezzi

100

30,00

88.11.810 88.11.811 88.11.812 88.11.813 88.11.814

VITE AUTOFILETTANTE Vite Autofilettante - In ferro zincato TC Ø 2,9 x 25 mm. (100601) Vite Autofilettante - In ferro zincato TC Ø 3,9 x 25 mm. (100602) Vite Autofilettante - In ferro zincato TC Ø 4,2 x 16 mm. (100610) Vite Autofilettante - In ferro zincato TC Ø 4,8 x 25 mm. (100603) Vite Autofilettante - In ferro zincato TC Ø 5,5 x 25 mm. (100608) Confezioni 100 pezzi

100 100 100 100 100

17,00 17,00 17,00 17,00 17,00

PRIGIONIERO A SALDARE Prigioniero a saldare M3 x 10 (100501) Prigioniero a saldare M3 x 20 (100502) Confezioni 100 pezzi

100 100

12,00 13,00

VITE TC Vite TC M3 x 30 (100604) Vite TC M4 x 40 (100606) Vite TC M4 x 60 (100607) Vite TC M4 x 100 (100609) Confezioni 100 pezzi

100 100 100 100

17,00 17,00 17,00 84,00

88.11.815 88.11.816

88.11.817 88.11.818 88.11.819 88.11.820

232

COMISA ENERGY


CONTABILIZZAZIONE INDIRETTA

Registratore di temperature

GRADO 200r Termometro digitale per la visualizzazione della temperatura ambiente, in ottemperanza a quanto richiesto dalla norma UNI 10200:2013

CODICE

DESCRIZIONE

88.11.756

COM GRADO 200R

E 1

111,00

Registratore di temperature ambiente per interno, dotato di display e bottone di visualizzazione. Rileva la temperatura ambiente e calcola il valore medio delle temperature rilevate su tre fasce orarie. Rilievo Consumi Rileva la temperatura ambiente ogni 2 minuti e calcola il valore medio delle temperatura rilevate su tre fasce orarie: - T1 dalle HA alle HB es. T1 fascia 06 - 14 - T2 dalle HB alle HC T2 fascia 14 - 22 - T3 dalle HC alle HA T3 fascia 22 - 06 HA HB HC sono configurabili in fase di parametrizzazione. La risoluzione della temperatura è il decimo di grado (es. 20,3°C). Il dispositivo memorizza ogni giorno le tre temperature medie progressive (da inizio stagione) Tp1,Tp2,Tp3 per un periodo di 18 mesi le temperature medie progressive si azzerano alla data di inizio stagione termica. E’ possibile impostare il blocco delle medie nel periodo estivo, ad esempio dal 16 aprile al 15 ottobre. Campo di misura: da +0°C a +50°C Precisione: ± 3% Dinamica: 1 °C/1 min La lettura dei consumi Il dispositivo memorizza ogni giorno le tre temperature medie T1,T2,T3 per un periodo di 18 mesi. I dati memorizzati si leggono via radio dall’esterno dell’alloggio con comunicazione protetta da password. In alternativa si possono installare delle centraline per le letture in gprs da remoto. Installazione e sicurezza antimanomissione Il dispositivo è dotato di sistema antimanomissione.

COMISA ENERGY

233


contabilizzazione diretta

Contaimpulsi

CONTA 302r Dispositivo di ultima generazione da applicare ai contatori con uscita impulsiva per il conteggio, memorizzazione e trasmissione radio dei consumi. Abbinato ad un contatore di calorie e/o frigorie o ad un contatore d’acqua calda o fredda dotato di sistema lanciaimpulsi, permette la rilevazione dei consumi per la contabilizzazione delle spese per singolo alloggio. I dati di consumo sono raccolti via radio ed elaborati per effettuare il conteggio dei consumi e delle spese individuali

CODICE

DESCRIZIONE

88.11.757

COM CONTA 302R

E 1

120,00

Rilievo Consumi Acquisisce, memorizza e trasmette il conteggio dei consumi provenienti da contatori di acqua e/o di calore. Consente equità nella ripartizione delle spese di riscaldamento o raffrescamento, di acqua calda sanitaria o acqua fredda, non più a millesimi ma a consumo. Possiede due ingressi abbinabili indifferentemente a contatori volumetrici e/o termici dotati di emettitori ad impulsi. Autoalimentato con batterie a lunga durata. Conteggio degli impulsi emessi dal contatore, convertiti per il K (litri/impulso o kWh/ impulso) impostato in fase di installazione. Consultazione dati di consumo Gli “scatti” relativi ai consumi in KWh o metri cubi, sono in chiaro, evidenti per l’utente direttamente sul display, a 6 cifre e tasto utente di visualizzazione. Permette trasparenza dei consumi grazie al conteggio giornaliero, oltre a quello mensile e annuale. Bassissima emissione del sistema radio, in rispetto alle Norme Europee di riferimento. La lettura dei consumi Installato lo specifico programma di contabilizzazione “Equo”, ed apposita chiavetta radio, su PC portatile, il letturista può effettuare la lettura dal vano scala, senza dover accedere negli alloggi. In alternativa si possono installare delle centraline per le letture in gprs da remoto. Installazione e sicurezza antimanomissione La stabilità di montaggio e la protezione è stabilita con pulsante interno anti-apertura, sigillo antimanomissione e specifico kit di fissaggio. L’installazione è semplice, si collega al contatore predisposto con il lancia-impulsi, senza alimentazione esterna e si fissa al muro. Installazione e sicurezza antimanomissione Il dispositivo è dotato di sistema antimanomissione.

234

COMISA ENERGY


contabilizzazione diretta

Omologati

Contatori compatti di calore e raffrescamento ad uscita impulsiva

mid 004 - UNI EN 1434

• Contatore a getto unico di tipo induttivo amagnetico • Coppia sonde temperature pt500 • Unità elettronica con display lcd • Correzione elettronica della curva di errore • Storico dati lettura mensile • Elettronica orientabile a 360°i e staccabile dal corpo per facilitarne la lettura • Direttiva 2004/22/ce (mid mi-004) e en 1434

DN15

DN20

CODICE

DESCRIZIONE

88.11.950

DN 15 - Qn 1,5 m³/h

E 362,00

1

CODICE

DESCRIZIONE

88.11.951

DN 20 - Qn 2,5 m³/h

E 371,00

1

Caratteristiche tecniche Portata nominale Qn Sensibilità

DN 15

DN 20

1,5 m³/h

2,5 m³/h

7 l/h

10 l/h

Perdita di carico Δp a Qn

0,2 bar

0,17 bar

Pressione nominale Pn

16 bar

16 bar

Diametro nominale

DN15

DN20

110 mm

130 mm

Lunghezza di montaggio Filettatura di connessione Limiti temperatura di esercizio

G ¾”

G 1”

5-90 °C

5-90 °C

Temperatura massima

130 °C

130 °C

Tipo di sensore di temperatura

PT 500

PT 500

Lunghezza cavo sensore temperatura Alimentazione Durata

1,5 m

1,5 m

batteria al litio 3V

batteria al litio 3V

10 anni + 1

10 anni + 1

Grado di protezione Display LCD

IP54

IP54

8 caratteri + C.S.

8 caratteri + C.S.

Valore impulso Posione di montaggio su ritorno

1 kWh

1 kWh

Orizz./Vert

Orizz./Vert.

Mandata CODICE

Ritorno DESCRIZIONE

88.11.966

Valvola con portasonda DN15

88.11.967

Valvola con portasonda DN20

E 20,00 30,00 88.11.966 oppure 88.11.967

CODICE

DESCRIZIONE

88.11.968

Valvola N05 per DN15

1

88.11.969

Valvola N06 per DN20

1

88.11.970

Filtro anti-impurità DN15

1

88.11.971

Filtro anti-impurità DN20

1

27,00 12,00 21,00

88.11.950 oppure 88.11.951

Esempio di installazione

88.11.968 oppure 88.11.969 COMISA ENERGY

E 16,00

88.11.970 oppure 88.11.971

88.11.968 oppure 88.11.969

235


contabilizzazione diretta

Omologati

Contatori Multigetto per la contabilizzazione in centrale termica

mid 004 - UNI EN 1434

• Il contatore è adatto per impiego in centrale termica come contatore sulle linee di riscaldamento e acqua sanitaria. • fornito completo di dispositivo lanciaimpulsi, collegabile all’integratore di energia. • Il contatore deve essere montato orizzontalmente. • Il dispositivo lanciaimpulsi è provvisto di 3 m di cavo.

CODICE

DESCRIZIONE

88.11.952

DN 25 - Qn 3,5 m³/h

1

443,00

88.11.953

DN 32 - Qn 6,0 m³/h

1

448,00

88.11.954

DN 40 - Qn 10,0 m³/h

1

697,00

88.11.955

DN 50 - Qn 15,0 m³/h

1

956,00

E Dimensioni mm

Caratteristiche tecniche DN 32

DN 40

DN 50

3,5

6

10

15 300

Portata minima Qmin (l/h)

70

120

200

Portata massima Qmax (m³/h)

7

12

20

30

Diametro nominale DN (mm)

25

32

40

50

Pressione massima esercizio (bar)

16

16

16

16

Valore impulso (l)

10

10

10

10

Temperatura massima esercizio (°C)

90

90

90

90

A lunghezza senza raccordi (mm)

260

260

300

300

lunghezza con raccordi (mm)

374 137

374

434

454

137

163

177

B (mm) C (mm)

94

94

117

120

H altezza con flange (mm)

146

156

186

198

Peso Kg.

2,7

2,8

5,2

5,8

Curva delle perdite di carico

Pressione (bar)

DN 25 Portata nominale Qn (m³/h)

Portata (m3/h)

Accessori CODICE

DESCRIZIONE

14,00

88.11.976

Sonda Ø 5 mm L = 3 mt

1

92,00

1

24,00

88.11.977

Sonda Ø 6 mm L = 3 mt

1

112,00

1

35,00

88.11.978

Tee per DN25

1

54,00

1

74,00

88.11.979

Pozzetto portasonda per DN 32 / 65

1

70,00

CODICE

DESCRIZIONE

88.11.972

Set raccordi DN25

1

88.11.973

Set raccordi DN32

88.11.974

Set raccordi DN40

88.11.975

Set raccordi DN50

E

E

Integratore di energia • In abbinamento ai contatori Multigetto e Woltmann e alle sonde di temperatura, effettua la contabilizzazione dei consumi di riscaldamento in centrale termica. • Le caratteristiche principali sono: - caldo/freddo combinato - sonde di misura in platino ad alta precisione - collegabile a qualsiasi contatore con uscita impulsiva - alimentazione a batteria (durata 6 anni)

236

Contabilizzatore di calore elettronico con uscita impulsiva integrata per Multigetto

CODICE

DESCRIZIONE

88.11.960

Input: 1 impulso = 10 l Output: 1 impulso = 10 kWh

E 1

335,00

COMISA ENERGY


contabilizzazione diretta

Omologati

Contatori Woltmann per la contabilizzazione in centrale termica

mid 004 - UNI EN 1434

• Il contatore è adatto per impiego in centrale termica come contatore sulle linee di riscaldamento e acquasanitaria. • È fornito completo di dispositivo lanciaimpulsi, collegabile all’integratore di energia. • Gli elementi di misurazione funzionano secondo il principio Woltmann, adatto per portate elevate. • Il contatore deve essere montato orizzontalmente. • Il dispositivo lanciaimpulsi è provvisto di 3 m di cavo. CODICE

E

88.11.956

DN 65 - Qn 25 m³/h

1

1148,00

88.11.957

DN 80 - Qn 40 m³/h

1

1356,00

88.11.958

DN 100 - Qn 60 m³/h

1

1422,00

88.11.959

DN 125 - Qn 100 m³/h

1

1456,00

Dimensioni mm

Caratteristiche tecniche DN 65

DN 80

DN 100

DN 125

Portata nominale Qn (m³/h)

25

32

60

100

Portata minima Qmin (m³/h)

1

1,6

2,4

4

Portata massima Qmax (m³/h)

25

32

60

100

Diametro nominale DN (mm)

65

80

100

125

Portata con Δp (m³/h)

25

32

95

200

Δp (bar)

0,03

0,01

0,1

0,1

Valore impulso (l)

100

100

100

100

Temperatura massima esercizio (°C)

130 16

130

130

130

16

16

16

0,4

0,5

0,8

L (mm)

0,13 200

200/225

250

250

H (mm)

120

150

150

160

h (mm) Pesi Kg.

85

95

105

118

11,6

12,5

19,8

22,4

Flange UNI EN 1092-1: 2007 (PN) Sensibilità (m³/h)

CODICE

DESCRIZIONE

88.11.977

Sonda Ø 6 mm L = 3 mt

1

112,00

88.11.979

Pozzetto portasonda DN 32 / 65

1

70,00

88.11.980

Pozzetto portasonda DN 80 / 125

1

89,00

Curva delle perdite di carico

DN 65 DN 50

DN 80

E

Integratore di energia • In abbinamento ai contatori Multigetto e Woltmann e alle sonde di temperatura, effettua la contabilizzazione dei consumi di riscaldamento in centrale termica. • Le caratteristiche principali sono: - caldo/freddo combinato - sonde di misura in platino ad alta precisione - collegabile a qualsiasi contatore con uscita impulsiva - alimentazione a batteria (durata 6 anni)

COMISA ENERGY

Contabilizzatore di calore elettronico con uscita impulsiva integrata per Woltmann

CODICE

DESCRIZIONE

88.11.961

Input: 1 impulso = 100 l Output: 1 impulso = 100 kWh

E 1

335,00

237


contabilizzazione diretta

Omologati

Contatori volumetrici per Acqua Calda Sanitaria / Acqua Fredda Sanitaria

• • • • • •

mid - 2004 / 22 / CE

Contatore a getto singolo e quadrante asciutto Portata nominale Qn 2,5 / 4 m³/h Trascinamento magnetico Quadrante orientabile 360° Orologeria a tenuta anticondensa Omologato MID 2004/22/CE Range 160-H e Range 50 -V

Contatore Acqua Calda Sanitaria Lettura diretta con uscita impulsiva con raccordi

Contatore Acqua Fredda Sanitaria Lettura diretta con uscita impulsiva con raccordi

CODICE

E

CODICE

E

88.11.962

DN 15

Qn 2,5 m³/h

1

63,00

88.11.964

DN 15 Qn 2,5 m³/h

1

55,00

88.11.963

DN 20

Qn 4,0 m³/h

1

79,00

88.11.965

DN 20 Qn 4,0 m³/h

1

71,00

Caratteristiche tecniche

Dimensioni mm DN 15

DN 20

Portata massima (m³ / h)

3,13

5,0

Portata nominale (m³ / h)

2,5

4,0

Portata minima (l / h)

25

40

Lettura minima (l)

0.05

Lettura massima (m³)

0.05 100.00

Pressione massima (bar)

16

Valore impulso

10 l

Calibro

1/2”

L (mm)

100

H 3/4” 130

H (mm)

73,2

h (mm)

14,5

B (mm)

72,8

238

B

L I

h

COMISA ENERGY


contabilizzazione diretta

Termoregolazione Wireless

Cronotermostato radio

Termostato radio digitale

• Permette la regolazione della temperatura di zone d’appartamento per set di comfort e di riduzione e per fasce orarie di utilizzo. • 3 Programmi pre-impostati, 2 liberi, 1 vacanze, attivazione funzionamento manuale. • Tasto di Sospensione del programma di termore golazione per pulizie ambientali, riavvio automatico dopo 3 ore. • Programma temperatura antigelo. • Tempo minimo di programmazione ½ ora. • Segnalazione di errore in caso di fuori campo di temperatura e sonda in avaria. • Trasmissione segnale di test per abbinamento agli attuatori wireless e verifica delle connessioni radio. • Sicurezza di esercizio garantita da una doppia trasmissione agli attuatori. • Nessun limite al numero max di attuatori wireless abbinabili.

• Tasti per la regolazione della temperatura ambiente. • Trasmissione segnale di test per abbinamento agli attuatori wireless e verifica delle connessioni radio. • Sicurezza di esercizio garantita da una doppia trasmissione agli attuatori. • Nessun limite al numero max di attuatori wireless abbinabili.

CODICE

88.11.740

E Cronotermostato Radio

1

172,00

CODICE

88.11.741

E Termostato Radio digitale

1

124,00

Valvola elettronica wireless • Abbinata al cronotermostato/termostato wireless, comanda l’apertura/chiusura della valvola termostatizzabile installata sul corpo scaldante (radiatore, termoconvettore, impianto ad anello). • Trasmissione allarme di manomissione. • Led di segnalazione valvola aperta/chiusa. • Segnalatore di batteria scarica. • Funzione di auto-adattamento alla valvola termostatizzabile su cui è montata. • Led per verificare la potenza del segnale radio ricevuto dai trasmettitori. • Blocco tasti automatico attivo 10 minuti dopo l’inserimento delle batterie. • Operazione automatica anticalcare. • Dispositivo per lo spegnimento manuale del calorifero. CODICE

88.11.742

E Valvola elettronica wireless

COMISA ENERGY

1

143,00

Caratteristiche tecniche Tipo Tensione di alimentazione Tipo di uscita Tipo funzionamento Uso Colore Dimensioni (L x P x H) Tipo installazione Grado protezione (IP) Classe isolamento Autonomia Portata Limiti temp. funzionamento

elettronico 2 x 1,5 V - pile Tipo C - Alcaline spintore ON/OFF civile / terziario bianco 133 x 90 x 25 mm termosifone/termoconv./valvola di zona IP 30 III 2 anni (approx) 30 ÷ 120 m (in funzione degli ostacoli) – 5 °C ÷ +55 °C

239


contabilizzazione diretta

Sistemi di lettura dei consumi

Sistema WALK BY FLOOR

Cosa serve per effettuare la lettura walk by floor?

1

CHIAVETTA WSL

La chiavetta WSL (Wireless Serial Link) consente la connessione radio tra il PC portatile su cui è installato il software EQUO ed i ripartitori e/o contaimpulsi per effettuare la lettura e la gestione del dispositivo.

Una volta effettuata l’installazione dei ripartitori, la mappatura delle unità abitative e la parametrizzazione dei dispositivi ovvero l’associazione dei ripartitori con i corpi scaldanti presenti in ogni condominio, il gestore del servizio periodicamente effettua la lettura attraverso l’impiego di un pc portatile dotato di chiavetta radio wsl e software EQUO. Un meccanismo radio attiva la comunicazione verso i ripartitori acquisendo i consumi ed eventuali anomalie e/o manomissioni. Tutto ciò viene effettuato dal pianerottolo, senza dover accedere agli alloggi.

240

CODICE

DESCRIZIONE

88.11.754

Chiavetta WSL 868

2

E 1

720,00

SOFTWARE DI LETTURA E’ un software per effettuare il rilievo della potenza termica installata in un condominio, la parametrizzazione dei ripartitori e dei contaimpulsi, la lettura dei consumi e la ripartizione stagionale delle spese di riscaldamento. Si installa facilmente su un comune PC ed interagisce via radio con la Chiavetta WSL per le letture e la gestione dei ripartitori.

CODICE

DESCRIZIONE

88.11.755

Software Equo full

E 1

Su richiesta

COMISA ENERGY


contabilizzazione diretta

Sistemi di lettura dei consumi

Sistema TELELETTURA DA REMOTO

Cosa serve per effettuare la lettura da remoto?

1 Concentratore e Gateway con modem GPRS integrato. Ha necessità di alimentazione di rete a 230 V e segnale GPRS (uno per vano scala).

CODICE

DESCRIZIONE

88.11.753

Nodo 1000 RG Concentratore dati

E 1

1440,00

Antenna di ripetizione da pianerottolo per la raccolta radio dei dati di consumo da inviare al gateway. Alimentato a batteria (uno ogni 3 piani).

Una volta effettuata l’installazione dei ripartitori, la mappatura delle unità abitative e la parametrizzazione dei dispositivi ovvero l’associazione dei ripartitori con i corpi scaldanti presenti in ogni condominio tramite il software Equo, sui pianerottoli vengono installati un concentratore dati NODO-1000RG dotato di sistema di comunicazione GPRS e, all’occorenza, ripetitori NODO-1000R per amplificarne il segnale. In fase di installazione del NODO -1000RG, su di esso si carica il progetto completo dell’impianto prelevato dal software EQUO, si imposta la periodicità delle letture e si costruisce la sottorete dei ripetitori NODO 1000-R associati. Nella fase operativa, con la cadenza programmata, legge i dispositivi della sua area radio, raccoglie le letture da eventuali ripetitori, memorizza i dati e li invia al server. Il dispositivo 1000RG riconosce solo schede SIM M2M TIM e Vodafone.

COMISA ENERGY

CODICE

DESCRIZIONE

88.11.752

Nodo 1000 R Antenna di ripetizione

2

E 1

690,00

SOFTWARE DI LETTURA E’ un software per effettuare il rilievo della potenza termica installata in un condominio, la parametrizzazione dei ripartitori e dei contaimpulsi, la lettura dei consumi e la ripartizione stagionale delle spese di riscaldamento. Si installa facilmente su un comune PC ed interagisce con NODO 1000RG per la raccolta dei dati di consumo.

CODICE

DESCRIZIONE

88.11.755

Software Equo full

E 1

Su richiesta

241


contabilizzazione diretta

Ripartizione dei costi di calore

COME FUNZIONA LA RIPARTIZIONE? Negli impianti a colonne montanti, per misurare quanta energia si consuma individualmente viene installato un ripartitore elettronico su ogni radiatore. La quantità di energia emessa viene registrata dai ripartitori e viene letta periodicamente dal gestore del servizio di contabilizzazione, incaricato dall’Amministratore. Il sistema di ripartizione permette di evitare che la lettura dei consumi sia fatta all’interno dell’appartamento, radiatore per radiatore. Ogni ripartitore, infatti, può trasmettere via radio i consumi all’incaricato della lettura, che potrà prelevare i dati di tutti gli appartamenti direttamente dal vano scala. Come si calcola la ripartizione?

e

e

950

1200

e

e

670

1100

e

e

1400

1300

e

e

1000

800

La ripartizione delle spese di riscaldamento avviene secondo la norma UNI 10200. I principi base sono due: 1) una quota si paga a consumo di calore volontariamente prelevato dall’impianto (SC) 2) una quota si paga a “millesimi di potenza installata” nell’alloggio come disponibilità del “servizio riscaldamento” (SP) Spesa totale di riscaldamento = Spesa a millesimi (SP) + Spesa a consumo (SC). Spesa a millesimi (SP) = Spesa per la conduzione dell’impianto di riscaldamento + Spesa per il servizio di contabilizzazione + Eventuali quote di ammortamento per investimenti effettuati nell’impianto + Spese per le dispersioni energetiche dell’impianto (stime ricavate da diagnosi energetica) Spesa a consumo (SC) = Spesa totale di riscaldamento – Spesa a millesimi La spesa a consumo è ripartita tra i condomini secondo gli “scatti” rilevati dai ripartitori nei singoli alloggi, rispetto agli “scatti” dell’intero condominio. Quindi, la spesa individuale di riscaldamento imputata ad ogni condomino sarà così definita: Spesa individuale di riscaldamento = quota di Spesa a millesimi di potenza installata nell’alloggio + quota di Spesa a consumo in % degli scatti di alloggio.

Secondo la normativa UNI 10200 la ripartizione del costo del combustibile fra la quota da suddividere a consumo e la quota da suddividere (insieme alle altre spese) “a millesimi di riscaldamento” non può essere arbitrariamente concordata od oggetto di negoziazione ma deve essere determinata in accordo con le prescrizioni del codice civile e della norma UNI 10200. Questa ripartizione si ricava anno per anno dalle letture delle apparecchiature nel caso di sistemi di contabilizzazione diretta (impianto a zone e contatori di calore) mentre deve essere valutata

242

dal progettista (è una delle incombenze del progetto obbligatorio del sistema di contabilizzazione) nel caso di un impianto di contabilizzazione indiretta. Questa quota dipende infatti dalle caratteristiche (quanto calore disperdono) del generatore e della rete di distribuzione e dal tasso di occupazione dell’edificio. Per un edificio dotato di impianto a colonne montanti, il valore statistico per edifici completamente abitati è compreso fra il 10 ed il 50%, mentre può salire fino al 90% nel caso di case vacanze.

COMISA ENERGY


contabilizzazione diretta

ESEMPIO DI RIPARTIZIONE

Fig. 1

Frontespizio (fig.1) Rapporto di ripartizione delle spese, elaborato secondo la norma UNI 10200. Riporta i dati del condominio, i dettagli delle voci di spesa da ripartire, il criterio di riparto, la quota a consumo e la quota a millesimi.

Prospetto riassuntivo (fig.2) Ripartizione tra singole unitĂ immobiliari, con evidenziata la composizione della spesa per singola voce, radiatore per radiatore.

Fig. 2

COMISA ENERGY

243


contabilizzazione diretta

Software per la contabilizzazione

DESCRIZIONE

E

EQUO PROFESSIONAL

Licenza d’uso del software EQUO PROFESSIONAL per i professionisti termotecnici. In particolare il software gestisce le seguenti funzioni: - inserimento anagrafica utenti; - rilievo dei corpi scaldanti e determinazione della potenza installata con metodo dimensionale UNI 10200 o mediante database radiatori EN442 (foto, dimensioni, schede tecniche); - progetto degli elementi di termoregolazione (valvole, testine, detentori); - taratura della preregolazione delle valvole termostatiche; - indicazioni per il dimensionamento della pompa di circolazione; - inserimento contatori termie/frigorie, acqua calda/fredda - generazione del rapporto della potenza termica installata per la certificazione a cura del tecnico abilitato. La licenza prevede l’utilizzo su un solo PC.

Su richiesta

EQUO ENTERPRISE

Licenza d’uso del software EQUO ENTERPRISE per i gestori del servizio di contabilizzazione. In particolare il software gestisce le seguenti funzioni: - gestione anagrafica utenti; - acquisizione via radio di guasti sui ripartitori e contaimpulsi; - lettura via radio degli scatti memorizzati dai ripartitori e contaimpulsi; - stima per calcolo delle letture mancanti e validazione dei consumi; - ripartizione individuale dei costi di riscaldamento secondo la normativa UNI 10200; - archivio storico delle contabilizzazioni e ripartizione delle spese; - generazione di rapporti di ripartizione in PDF ed EXCEL. La licenza prevede l’utilizzo su un solo PC.

244

Su richiesta

EQUO FULL R4 Licenza d’uso del software EQUO FULL R4 per gli installatori. In particolare il software gestisce le seguenti funzioni: - inserimento anagrafica utenti; - rilievo dei corpi scaldanti e determinazione della potenza installata con metodo dimensionale UNI 10200 o mediante database radiatori EN442 (foto, dimensioni, schede tecniche); - progetto degli elementi di termoregolazione (valvole, testine, detentori); - taratura della preregolazione delle valvole termostatiche; - indicazioni per il dimensionamento della pompa di circolazione; - inserimento contatori termie/frigorie, acqua calda/fredda - determinazione dei parametri da impostare nei ripartitori e contaimpulsi; - parametrizzazione via radio dei ripartitori e contaimpulsi; - attivazioni delle protezioni dei ripartitori e contaimpulsi; - acquisizione via radio di guasti sui ripartitori e contaimpulsi; - lettura via radio degli scatti memorizzati dai ripartitori e contaimpulsi; - stima per calcolo delle letture mancanti e validazione dei consumi; - ripartizione individuale dei costi di riscaldamento secondo la normativa UNI 10200; - archivio storico delle contabilizzazioni e ripartizione delle spese; - generazione di rapporti di ripartizione in PDF ed EXCEL; - gestione delle manutenzione contabilizzatori. La licenza prevede l’utilizzo su un solo PC per la gestione fino a n° 10.000 ripartitori installabili.

Su richiesta

MANUTENZIONE SOFTWARE Abbonamento annuale al servizio di manutenzione del software installato e fornitura degli aggiornamenti (per ogni licenza installata), comprensivo di servizio assistenza telefonica, e-mail e/o remota all’uso del sw installato

Su richiesta

COMISA ENERGY


contabilizzazione diretta

SERVIZI DI AFFIANCAMENTO TECNICO ALL’INSTALLAZIONE, ALLA PARAMETRIZZAZIONE, ALLA LETTURA ED ALLA BOLLETTAZIONE DEI CONSUMI

DESCRIZIONE

COMISA ENERGY

E

Rilievo radiatore, identificazione parametri, paramet. e posa ripartitore con SW equo. Attivazione protezioni e lettura di verifica

Su richiesta

Mappatura diametro e tipologia valvole

Su richiesta

Installazione, configurazione e collegamento del nodo 1000RG alla rete elettrica predisposta dal gestore

Su richiesta

Installazione del concentratore NODO 1000R

Su richiesta

Lettura certificata e ripartizione dei costi individuali con prelievo dei dati attraverso l’utilizzo dei concentratori GSM

Su richiesta

Lettura certificata e ripartizione dei costi individuali con prelievo dei dati sul posto

Su richiesta

Lettura certificata con prelievo dei dati attraverso l’utilizzo dei concentratori GSM

Su richiesta

Lettura certificata con prelievo dei dati sul posto

Su richiesta

Stima unità immobiliare non installata

Su richiesta

Rielaborazione dei costi di ripartizione per erronea trasmissione dei valori di calcolo da parte del Cliente

Su richiesta

Parametrizzazione e posa Contaimpulsi con SW equo. Attivazione protezioni e lettura di verifica

Su richiesta

Uscita tecnico per intervento (extra contratto)

Su richiesta

245


Indice dei codici

Codice Pagina

Codice Pagina

Codice Pagina

Codice Pagina

Codice Pagina

Codice Pagina

Codice Pagina

88.10 88.10.450 135 88.10.451 135 88.10.452 134 88.10.453 124 88.10.454 125 88.10.455 127 88.10.458 127 88.10.459 129 88.10.460 129 88.10.461 136 88.10.462 136 88.10.463 136 88.10.464 136 88.10.470 132 88.10.471 132 88.10.472 133 88.10.478 136 88.10.479 136 88.10.720 132 88.10.721 133 88.10.722 133 88.10.723 133 88.10.724 133 88.10.725 133 88.10.726 133 88.10.727 133 88.10.728 133 88.10.729 133 88.10.730 133 88.10.731 133 88.10.733 132 88.10.734 132 88.10.740 140 88.10.741 140 88.10.742 140 88.10.743 140 88.10.744 140 88.10.745 140 88.10.746 140 88.10.747 140 88.10.749 140 88.10.750 140 88.10.751 140 88.10.755 141 88.10.756 141 88.10.757 141 88.10.758 141 88.10.759 141 88.10.760 141 88.10.761 141 88.10.762 141 88.10.763 141 88.10.764 141 88.10.770 141 88.10.771 141 88.10.772 141 88.10.773 141

88.11 88.11.740 239 88.11.741 239 88.11.742 239 88.11.749 230 88.11.750 230 88.11.751 230 88.11.752 241 88.11.753 241 88.11.754 240 88.11.755 240 88.11.755 241 88.11.756 233 88.11.757 234 88.11.759 231 88.11.798 231 88.11.799 231 88.11.800 231 88.11.801 231 88.11.802 231 88.11.803 231 88.11.804 231 88.11.805 231 88.11.806 231 88.11.807 232 88.11.808 232 88.11.809 232 88.11.810 232 88.11.811 232 88.11.812 232 88.11.813 232 88.11.814 232 88.11.815 232 88.11.816 232 88.11.817 232 88.11.818 232 88.11.819 232 88.11.820 232 88.11.950 235 88.11.951 235 88.11.952 236 88.11.953 236 88.11.954 236 88.11.955 236 88.11.956 237 88.11.957 237 88.11.958 237 88.11.959 237 88.11.960 236 88.11.961 237 88.11.962 238 88.11.963 238 88.11.964 238 88.11.965 238 88.11.966 235 88.11.967 235 88.11.968 235 88.11.969 235 88.11.970 235

88.11.971 235 88.11.972 236 88.11.973 236 88.11.974 236 88.11.975 236 88.11.976 236 88.11.977 236 88.11.977 237 88.11.978 236 88.11.979 236 88.11.979 237 88.11.980 237 88.20 88.20.576 229 88.20.577 229 88.20.578 229 88.20.579 229 88.20.580 229 88.20.585 229 88.20.590 229 88.20.600 229 88.20.605 229 88.20.610 229 88.20.611 229 88.20.615 229

88.23.124 166 88.23.138 196 88.23.220 184 88.23.221 184 88.23.500 171 88.23.510 173 88.23.511 173 88.23.515 171 88.23.520 171 88.23.650 184 88.23.660 180 88.23.661 180 88.23.662 180 88.23.663 180 88.23.672 181 88.23.673 180 88.23.674 180 88.23.675 181 88.23.676 181 88.23.677 181 88.23.678 180 88.23.679 180 88.23.680 181 88.23.687 181 88.23.700 176 88.23.701 176 88.23.704 174 88.23.705 178 88.23.708 176 88.23.709 176 88.23.710 174 88.23.711 174 88.23.719 178 88.23.719 178 88.23.719 179 88.23.744 178 88.23.745 178 88.23.748 174 88.23.752 182 88.23.755 182 88.23.756 182 88.23.760 175 88.23.761 175 88.23.765 179 88.23.766 179 88.23.770 174 88.23.771 178 88.23.773 178 88.23.774 178 88.23.775 174 88.23.776 174 88.23.777 174 88.23.778 178 88.23.780 171 88.23.781 171 88.23.783 171 88.23.784 171 88.23.785 171 88.23.786 171

88.23.787 171 88.23.788 171 88.23.789 183 88.23.790 173 88.23.792 174 88.23.793 178 88.23.795 174 88.23.796 174 88.23.821 182 88.23.822 182 88.23.825 182 88.23.826 182 88.23.829 182 88.23.860 182 88.23.861 182 88.23.862 182 88.23.870 182 88.23.871 182 88.23.915 182 88.23.921 183 88.23.922 183 88.23.923 183 88.23.924 183 88.23.981 183 88.23.982 183 88.23.983 183 88.23.984 183 88.23.985 183 88.23.986 183 88.23.987 183 88.23.988 183 88.23.989 183 88.23.990 183 88.23.991 183 88.23.992 183

88.25.202 149 88.25.203 149 88.25.204 149 88.25.250 148 88.25.251 148 88.25.252 148 88.25.253 148 88.25.254 148 88.25.255 148 88.25.256 148 88.25.257 148 88.25.258 148 88.25.259 149 88.25.260 149 88.25.261 149 88.25.262 149 88.25.270 153 88.25.271 153 88.25.272 153 88.25.273 153 88.25.274 153 88.25.275 153 88.25.280 153 88.25.281 153 88.25.282 153 88.25.283 153 88.25.284 153 88.25.290 153 88.25.291 153 88.25.292 153 88.25.293 153 88.25.294 153 88.25.295 153 88.25.296 153 88.25.297 153 88.25.298 153 88.25.299 153 88.25.300 153 88.25.600 157 88.25.601 157 88.25.602 157 88.25.603 157 88.25.604 157 88.25.605 157

88.26.025 198 88.26.026 198 88.26.028 198 88.26.033 202 88.26.034 202 88.26.035 202 88.26.036 202 88.26.037 202 88.26.038 202 88.26.040 206 88.26.042 206 88.26.044 206 88.26.046 206 88.26.050 206 88.26.052 206 88.26.054 206 88.26.056 206 88.26.058 206 88.26.062 208 88.26.063 208 88.26.064 208 88.26.065 208 88.26.070 203 88.26.071 203 88.26.072 203 88.26.073 203 88.26.076 203 88.26.077 203 88.26.078 203 88.26.084 218 88.26.085 218 88.26.090 216 88.26.091 216 88.26.092 216 88.26.093 216 88.26.107 212 88.26.108 213 88.26.120 194 88.26.121 194 88.26.122 194 88.26.125 194 88.26.126 194 88.26.127 194 88.26.130 196 88.26.131 196 88.26.132 196 88.26.133 196 88.26.135 196 88.26.136 196 88.26.137 196 88.26.140 202 88.26.141 202 88.26.142 202 88.26.143 202 88.26.144 202 88.26.145 202

246

88.21 88.21.252 228 88.21.253 228 88.21.262 228 88.21.263 228 88.21.272 228 88.21.273 228 88.21.277 228 88.21.278 228 88.21.298 228 88.21.299 228 88.21.302 228 88.21.303 228 88.21.308 228 88.21.309 228 88.21.312 228 88.21.313 228 88.21.319 228 88.21.320 228 88.21.322 228 88.21.323 228 88.21.327 228 88.21.328 228 88.21.329 228 88.21.330 228 88.21.400 229 88.23 88.23.100 166 88.23.104 166 88.23.108 166 88.23.116 166 88.23.120 166

88.25 88.25.177 148 88.25.178 148 88.25.179 148 88.25.180 148 88.25.181 148 88.25.182 148 88.25.183 148 88.25.184 148 88.25.185 148 88.25.186 149 88.25.188 149 88.25.189 149 88.25.191 149 88.25.193 149 88.25.194 149 88.25.195 149 88.25.196 149 88.25.197 149 88.25.198 149 88.25.199 149 88.25.200 149 88.25.201 149

88.26 88.26.004 190 88.26.005 190 88.26.006 190 88.26.007 190 88.26.008 190 88.26.010 190 88.26.012 192 88.26.013 192 88.26.014 192 88.26.015 192 88.26.016 192 88.26.020 200 88.26.021 200

COMISA ENERGY


INDICE DEI CODICI

Indice dei codici parte II

Codice Pagina

Codice Pagina

41.31 41.31.785 70 41.31.815 70 60.88 60.88.201 96 60.88.202 96 60.88.203 96 60.88.474 98 60.88.475 98 60.88.476 98 60.88.477 98 80.20 80.20.562 77 80.20.563 77 87.10 87.10.250 37 87.10.255 37 87.10.256 37 87.80 87.80.008 34 87.80.009 34 87.80.010 34 87.80.011 34 87.80.020 34 87.80.023 34 87.80.392 47 87.80.393 47 87.80.395 34 87.80.395 50 87.80.396 34 87.80.397 43 87.80.398 43 87.80.991 34 87.80.992 34 87.80.994 34 88.03 88.03.007 43 88.03.009 47 88.03.010 43 88.03.116 35 88.03.119 35 88.03.136 35 88.05 88.05.140 71 88.05.141 71 88.05.142 71 88.05.143 71 88.05.144 71 88.05.145 71 88.05.146 71 88.05.147 71 88.05.148 71 88.05.149 71 88.05.150 71

88.10 88.10.000 110 88.10.001 96 88.10.002 96 88.10.003 113 88.10.004 113 88.10.107 81 88.10.108 81 88.10.114 81 88.10.119 81 88.10.140 70 88.10.141 70 88.10.142 70 88.10.143 70 88.10.144 70 88.10.145 70 88.10.146 70 88.10.147 70 88.10.148 70 88.10.149 70 88.10.150 70 88.10.151 70 88.10.192 92 88.10.200 23 88.10.201 23 88.10.202 23 88.10.205 27 88.10.207 29 88.10.208 25 88.10.209 25 88.10.211 31 88.10.212 31 88.10.216 32 88.10.217 32 88.10.218 32 88.10.219 32 88.10.220 35 88.10.222 35 88.10.229 34 88.10.230 35 88.10.231 37 88.10.232 43 88.10.233 31 88.10.235 36 88.10.236 36 88.10.238 36 88.10.240 36 88.10.245 36 88.10.250 51 88.10.290 29 88.10.291 25 88.10.292 25 88.10.293 25 88.10.294 25 88.10.295 25 88.10.300 37 88.10.301 75 88.10.302 75 88.10.311 70

Codice Pagina

Codice Pagina

Codice Pagina

88.10.314 75 88.10.315 74 88.10.317 74 88.10.318 74 88.10.319 74 88.10.320 74 88.10.325 74 88.10.330 43 88.10.335 43 88.10.340 43 88.10.350 76 88.10.360 76 88.10.361 76 88.10.362 76 88.10.370 76 88.10.400 114 88.10.401 114 88.10.402 114 88.10.403 114 88.10.404 114 88.10.410 115 88.10.411 115 88.10.412 115 88.10.413 115 88.10.431 116 88.10.433 116 88.10.436 62 88.10.538 70 88.10.590 46 88.10.591 46 88.10.592 46 88.10.593 46 88.10.594 46 88.10.596 46 88.10.610 49 88.10.611 49 88.10.612 51 88.10.613 51 88.10.614 51 88.10.615 51 88.10.620 53 88.10.630 55 88.10.632 57 88.10.660 42 88.10.661 42 88.10.662 42 88.10.663 42 88.10.664 42 88.10.666 43 88.10.667 42 88.10.850 108 88.10.895 72

88.11.605 81 88.11.606 81 88.11.607 81 88.11.608 81 88.11.609 81 88.11.610 83 88.11.611 83 88.11.612 83 88.11.613 83 88.11.614 83 88.11.615 83 88.11.616 83 88.11.617 83 88.11.618 83 88.11.619 83 88.11.620 83 88.11.621 85 88.11.622 85 88.11.623 85 88.11.624 85 88.11.625 85 88.11.626 85 88.11.627 85 88.11.628 85 88.11.629 85 88.11.630 85 88.11.640 103 88.11.641 103 88.11.642 103 88.11.643 103 88.11.644 103 88.11.645 103 88.11.646 103 88.11.647 103 88.11.648 103 88.11.649 103 88.11.650 86 88.11.651 87 88.11.652 88 88.11.653 88 88.11.654 88 88.11.655 88 88.11.656 92 88.11.657 93 88.11.658 94 88.11.661 105 88.11.670 97 88.11.672 97 88.11.673 97 88.11.674 97 88.11.690 97 88.11.692 98 88.11.693 98 88.11.694 98 88.11.695 98 88.11.740 117 88.11.743 117 88.11.744 117 88.11.745 117 88.11.875 72

88.11.876 72 88.11.877 72 88.11.878 72 88.11.879 72 88.11.880 72 88.11.881 72 88.11.882 72 88.11.883 72 88.11.884 72 88.11.885 72

88.11 88.11.125 73 88.11.600 81 88.11.601 81 88.11.602 81 88.11.603 81 88.11.604 81

88.20 88.20.285 73 88.20.286 73 88.20.287 73 88.20.288 73 88.20.289 73 88.20.290 73 88.20.291 73 88.20.292 73 88.20.293 73 88.20.294 73 88.20.294 89 88.20.295 73 88.20.296 73 88.20.333 73 88.20.334 73 88.20.334 89 88.20.335 73 88.20.336 73 88.20.337 73 88.20.338 73 88.20.338 89 88.20.339 73 88.20.340 73 88.20.341 73 88.20.342 73 88.20.343 73 88.20.344 73 88.20.518 76 88.20.519 76 88.20.520 76 88.20.521 76 88.20.523 77 88.20.525 81 88.20.526 77 88.20.527 76 88.20.530 77 88.20.541 77 88.20.542 77 88.20.543 77 88.20.557 77 88.20.565 77 88.20.566 77 88.20.567 77 88.20.568 77 88.20.576 81

COMISA ENERGY COMISA ENERGY

247


248

COMISA ENERGY


Condizioni di vendita

1. Ambito di validità 1.1 Le presenti Condizioni Generali di Vendita si applicano e sono parte integrante di ogni contratto di vendita e fornitura concluso tra Comisa S.p.A. con sede in Via Neziole, Zona artigianale 13, 25055 Pisogne (BS), (in seguito denominata “Comisa”) ed il Cliente (in seguito denominato “il Cliente”). 1.2 È espressamente esclusa l’applicazione di ogni altra diversa disposizione, anche se indicata dal Cliente in base ad un richiamo da questi fatto alle proprie condizioni contrattuali o di acquisto. 1.3 Qualsiasi modifica delle presenti condizioni dovrà essere confermata per iscritto da Comisa, la quale potrà indicare diverse specifiche condizioni per ogni offerta, che prevarranno sulle presenti condizioni generali. 1.4 Il Cliente dà atto di essere a conoscenza del contenuto delle presenti condizioni generali di vendita, disponibili sul sito internet www.Comisa.it 2. Ordini Tutti gli ordini si intendono assunti a titolo di prenotazione e senza la nostra conferma d’ordine, non impegnano la ns. Società alla consegna anche parziale di quanto ordinato. 3. Prezzi Si intendono validi solamente i prezzi indicati della nostra conferma d’ordine. 4. Termini di consegna I termini di consegna indicati da Comisa sono soltanto indicativi e non danno diritto al Cliente di annullare l’ordine o reclamare danni di qualsiasi natura per ritardi derivanti da incidenti di fabbricazione o di forza maggiore. 5. Imballo L’imballo è gratuito e non si accetta di ritorno. 6. Confezioni Comisa vende solo per confezioni chiaramente indicate nei propri listini di vendita. Solamente le campionature possono essere evase “a sfuso”. 7. Pagamenti – Patto di riservato dominio 7.1 I termini di pagamento specificati in fattura si intendono tassativi. Non si accettano condizioni difformi se non preventivamente ed espressamente pattuite. In caso di pagamento mediante assegno, esso deve essere intestato a Comisa e viene accettato salvo buon fine. 7.2 Qualora i pagamenti non siano effettuati nei termini stabiliti, senza preventivo accordo, Comisa si riserva il diritto di sospendere o annullare le forniture in corso di spedizione ed ogni altro eventuale ordine già accettato. Eventuali contestazioni di qualsiasi natura non conferiscono al Cliente la facoltà di sospendere i pagamenti in corso. Gli ordini evasi e fatturati, anche in parte, saranno regolati alle condizioni stabilite, intendendosi che i pagamenti delle merci spedite non potranno essere subordinati al completamento dell’ordine. Sui pagamenti ritardati oltre i termini stabiliti e riportati in fattura, decorreranno, senza pregiudizio di ogni altra azione, gli interessi di mora ai sensi del D.Lgs. n. 231/02. 7.3 Comisa riconosce validi solamente i pagamenti effettuati presso la propria Sede Sociale o tramite bonifico bancario. Possono ricevere pagamenti per nostro conto solo coloro che sono muniti di apposito ed esplicito mandato. In ogni caso gli assegni e gli effetti cambiari vengono da noi ricevuti “salvo buon fine”, ed il loro importo è da noi registrato a saldo o acconto di nostri. crediti subordinatamente e solo dopo l’avvenuto effettivo incasso. 7.4 Ai sensi dell’art. 1523 c.c., la proprietà della merce non passa in capo al Cliente fino all’integrale pagamento del prezzo. Comisa si riserva il diritto di richiedere al Cliente la restituzione della merce non pagata entro i termini concordati, a spese del Cliente. 8. Responsabilità - Reclami 8.1 Nel caso in cui il trasporto sia a carico dell’acquirente (ex-works), Comisa non è responsabile di eventuali ritardi, disguidi, rotture, furti, ammanchi, manomissioni dei ns. materiali e pertanto non accredita merce manomessa, danneggiata o perduta nel corso del trasporto. 8.2 Sono accettate contestazioni relative a mancanza di colli, rotoli o pallets esclusivamente se rilevate per iscritto sulla bolla di consegna e sul bollettino del Vettore (D.P.R. NR. 450 del 02.08.1985). I reclami sono accettati non oltre 8 giorni dalla data di consegna della merce rilevabile sulla bolla di consegna (Art. 1511 e 1495 del C.C.) e devono riportare in modo chiaro l’oggetto della contestazione. 8.3 In caso di contestazioni per presunte “non conformità tecniche” queste dovranno essere accertate da un incaricato della Comisa o presso il ns. Laboratorio. 9. Resi 9.1 Comisa accetta resi di materiale, solamente se preventivamente autorizzati dall’Ufficio Commerciale. 9.2 La tempistica per la segnalazione del problema oggetto del reso, come indicato sul modulo del nostro ddt, è di 8 giorni dalla data di consegna della merce, rilevabile sulla bolla di consegna (Art. 1511 e 1495 del C.C.). In ogni caso, eventuali reclami o contestazioni per vizi apparenti devono essere comunicati immediatamente al Vettore all’atto dello scarico del materiale effettuando specifica riserva scritta apponendo l’iscrizione “riserva di controllo” sia sul documento di trasporto-bolla di consegna, che sul bollettino del vettore (D.P.R. NR. 450 del 02.08.1985), inviandone tempestivamente copia all’Ufficio Commerciale della Comisa (via e-mail a commercialeitalia@Comisa.it o a mezzo fax al n. 0364.896825) ed eventualmente annotando anche il danno se evidente al momento del ritiro. 9.3 Per errori di caricamento ordine, sia esso dovuto al caricamento da parte dell’agente o di comunicazione da parte del cliente, la tempistica è pari a 8 giorni dalla data di consegna della merce, e il reso deve comunque essere preventivamente autorizzato dalla Comisa Trascorsi 15 giorni dall’emissione del ddt non si accetteranno resi se non concordati con la direzione commerciale, pena la decurtazione del 30% del valore della merce stessa. 9.4 Il materiale viene accettato in restituzione solamente se: • viene restituito perfettamente imballato e in ottime condizioni; • è accompagnato da una bolla con causale “reso merce” e non “vendita”; • la bolla di accompagnamento contiene tutti i riferimenti dell’acquisto originario (numero e data fattura); • sul ddt di reso e all’esterno dei colli viene riportato il numero di autorizzazione al reso. 9.5 Qualsiasi reso non conforme a quanto summenzionato viene automaticamente respinto. 9.6 Comisa, dopo i controlli di routine da parte del reparto qualità, accetta di emettere la corrispondente nota di credito. Qualora la merce resa con regolare autorizzazione, si presentasse invendibile, sulla nota di credito sarà applicata un’ulteriore decurtazione per ripristino del prodotto.

COMISA ENERGY

9.7

Comisa si riserva, qualora il materiale non venga reso in ottime condizioni, o se la contestazione per “non conformità tecnica” sia priva di fondamento, di addebitare al cliente i costi sostenuti decurtando direttamente nella nota di accredito una percentuale forfettaria sul valore netto della merce.

10. Richiesta di reso - Autorizzazione al reso 10.1 Ogni richiesta di reso dovrà essere redatta per iscritto e dovrà necessariamente riportare: • la motivazione dettagliata della richiesta di reso, • gli eventuali difetti riscontrati, • il codice degli articoli da rendere e la loro descrizione completa, • il numero del ddt di vendita con il quale è stata ricevuta la merce e relativa fattura e data. Una volta verificata la sussistenza delle condizioni necessarie per poter procedere alla pratica di reso, si comunicherà un numero di autorizzazione al reso. Questo numero dovrà essere riportato sul documento di trasporto della merce restituita e sull’involucro esterno del reso. Pena la mancata accettazione della merce. 11. Garanzia 11.1 Oggetto della garanzia 11.1.1 - Comisa garantisce il sistema Comisa Press composto congiuntamente da Raccordi Comisa Press, tubo multistrato Comisa e ganasce profi lo TH, per un periodo di 10 anni dalla data di vendita. Tale garanzia è esclusa in caso di utilizzo di raccordi, tubi o ganasce di altro produttore, a meno che tali componenti non siano preventivamente testati e certifi cati da Comisa come compatibili con i prodotti da lei forniti. 11.1.2 – Comisa garantisce i materiali forniti per la realizzazione di impianti di riscaldamento/raffreddamento sottopavimento per il periodo di 30 anni dall’installazione, esclusivamente se l’impianto viene interamente eseguito con materiali Comisa, o con materiali autorizzati per iscritto da Comisa, secondo le indicazioni di installazione e di posa fornite da Comisa. La garanzia è valida solamente se l’impianto è usato per gli scopi e le funzioni cui esso è destinato. 11.2 Esclusione della garanzia 11.2.1 - Sono esclusi dalla garanzia di cui all’art. 11.1.1 i danni derivanti da: • Modifi che o manomissioni del prodotto da parte dell’acquirente o di terzi; • Uso improprio od inosservanza delle istruzioni per l’uso; • Errata manutenzione. 11.2.2 - La garanzia di cui all’art. 11.1.2 non opera: • In caso di utilizzo di materiali non garantiti da Comisa o da questa non autorizzati per iscritto; • Quando il difetto dipende da un’errata installazione, da un’errata manutenzione o da interventi sull’impianto non autorizzati da Comisa; • Quando il difetto dipende da causa di forza maggiore o da guasti o rotture di sistemi, impianti, strutture, centrali presenti presso la sede del cliente, ai quali l’impianto Comisa è direttamente o indirettamente collegato, o in qualsiasi modo dipendente; • Quando il cliente era a conoscenza del difetto, o non poteva ignorarlo utilizzando l’ordinaria diligenza. 11.3 Estensione territoriale della garanzia Le garanzie di cui all’art. 11.1 sono valide in tutti i Paesi del mondo, esclusi U.S.A. e Canada. 11.4 Decadenza dalla garanzia Le garanzie di cui all’art. 11.1 decadono qualora: • L’installazione del sistema non avvenga conformemente alle istruzioni di montaggio riportate nelle brochure Comisa; • Il sistema venga utilizzato per condurre sostanze liquide diverse da quelle elencate nelle pubblicazioni Comisa; • Nel sistema vengano immessi liquidi a valori di pressione e temperature diversi dai rispettivi limiti riportati sulle pubblicazioni Comisa. 11.5 Obblighi del benefi ciario della garanzia Le garanzie di cui all’art. 11.1 sono operanti solamente nell’ipotesi in cui il benefi ciario rispetti tutte le condizioni di seguito esposte: • Segnalazione per iscritto, entro otto giorni dalla consegna della merce o dalla scoperta del vizio, indicando il numero di fattura e di bolla cui è riferita la merce presunta viziata, nonché la specifi ca descrizione del difetto riscontrato; • Avere rispettato i capitolati tecnici dei campi specifi ci di applicazione, nonché le regole tecniche di installazione e la normativa vigente al momento della posa; • Avere conservato la merce viziata nello stato in cui è stata fornita, senza alcuna manomissione o lavorazione ulteriore; • Avere bloccato il funzionamento dell’impianto su cui è installato il sistema presunto viziato. 11.6 Obbligo di pagamento L’acquirente non può opporre eccezioni al fine di evitare o ritardare il pagamento ai sensi dell’art. 1462 c.c. 11.7 Contestazione dei vizi, accertamento e definizione del danno 11.7.1 - In caso di segnalazione di vizi conformemente all’art. 11.5, Comisa si impegna a intervenire presso il cliente entro 48 ore dalla segnalazione del vizio, inviando un proprio incaricato per l’accertamento del difetto e dell’eventuale danno. Tale incaricato potrà autorizzare la riparazione del difetto da parte di soggetti diversi da Comisa, purché si tratti di interventi preventivamente concordati ed autorizzati da Comisa. 11.7.2 - Non potranno essere reclamati danni conseguenti ad interventi effettuati dall’acquirente senza la preventiva autorizzazione di Comisa, né verranno accettati resi da parte del cliente, senza che ciò sia preventivamente comunicato ed autorizzato da Comisa . 11.7.3 - Comisa si riserva di addebitare al cliente le spese di intervento qualora il danno sia imputabile ad uno degli eventi indicati all’art. 9.4. 11.8 Garanzie di legge Tutti i prodotti a catalogo Comisa diversi dal sistema Comisa Press Sytem e dai materiali forniti per la realizzazione di impianti di riscaldamento/raffreddamento sottopavimento, per i quali opera la garanzia commerciale di cui agli artt. 11.1 - 11.7, sono soggetti alla garanzia di legge di cui all’art. 1490 c.c. e agli artt. 128 - 135 del D. Lgs. n. 206/05 (Codice del Consumo in quanto applicabili. 12.

Cataloghi ed opuscoli Tutte le illustrazioni contenute nei cataloghi, negli opuscoli, nelle offerte e nei disegni Comisa hanno un valore puramente esplicativo ed illustrativo e non sono vincolanti relativamente alle indicazioni di peso e dimensioni ivi raffigurate/indicate.

13.

Foro competente Per qualsiasi controversia insorta fra Comisa ed il Cliente è competente in via esclusiva il Foro di Brescia.

249


ORGANIGRAMMA

Indirizzo e-mail generale info@comisa.it Tel. + 39 0364 89.68.11 Fax + 39 0364 89.68.25

Direzione Federico De Lisi Mario De Lisi Fiorenzo Giorgi

Ricerca e sviluppo Mirko Faini

Information technology Fabrizio Giacomelli Ufficio grafico Federico Gamba Laura De Lisi Marino Andreoli

Ufficio Saicom saicom@comisa.it Tel. +39 0364 89.68.63 Claudio Bigatti Alfonso Felappi Mauro Zeziola Ufficio Energy

Direzione stabilimento Marco Lollio Amministrazione e contabilitaâ&#x20AC;&#x2122; contabilita@comisa.it Tel. +39 0364 89.68.11 Ivan Spatti Demetrio Albertinelli Stefano Bonomelli Oberdan Bernini

Risparmio energetico e energie rinnovabili

comisaenergy@comisa.it Tel +39 0364 89.68.15 Commerciale italia commercialeitalia@comisa.it Tel. +39 0364 89.68.63 Silvano Nonelli Fabio Lumina Barbara Petenzi Chiara Contessi Oberdan Bernini

Cristina Pedersoli Mihaela Postu Massimo Giubertoni Ing. Paolo Fenaroli

Personale e risorse umane personale@comisa.it Tel. +39 0364 89.68.64 Michela Belli Monica Cotti Piccinelli Ufficio acquisti e pianificazione Produzione produzione@comisa.it Tel. +39 0364 89.68.62 Fax +39 0364 89.68.24 Fiorenzo Giorgi Claudia Romele Servizio e assicurazione qualitĂ Marco Lollio Manuela Ceresetti Maurizio Salvetti

250

COMISA ENERGY

Comisa energy completo  
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you