Issuu on Google+

Agricoltura Biologica MAIAC snc di Micheletta Maurizio, Lorenzo, Luigi Corso Marconi, 4 10125 Torino Tel. 011.669.84.79 Fax 011.657.302 P.IVA 04514770017 E.mail info@maiac.it Sito Internet http://www.maiac.it/ Dispensa Lavori Orto n.2 Edizione 01.02.2014

I LAVORI NELL'ORTO BIOLOGICO FEBBRAIO NELL'ORTO.

Cicoria rossa di Verona coltivata in contenitore sul terrazzo. Nel periodo febbraio, marzo, aprile i lavori dell'orto biologico sono descritti mese per mese. In questo periodo si concentrano molti importanti lavori influenzati dalla rapida variazione del clima.

LA RACCOLTA. Il freddo inverno sta per finire. Le prime giornate soleggiate invitano a riprendere le attività nell'orto domestico. Raccogliamo in questo periodo gli ortaggi che hanno superato all'aperto la stagione invernale, iniziamo con le varietà di cicoria quali la rossa Cicoria a palla di Verona, la variegata Cicoria di Chioggia, la screziata Cicoria di Castelfranco, il verde ed amaro Scirolo e le bianche Cicoria Mantovana e Cicoria di Milano. Proseguiamo raccogliendo gli spinaci, la lattuga Parella, la valeriana, i porri, le ultime verze e gli ultimi cavoli a cappuccio resi croccanti e saporiti dal gelo invernale. Cavoli e verze si utilizzano per preparare il piemontese “sancrao” (si legge sancrau) facilmente conservabile in vetro, per cucinare i “pizzoccheri” valtellinesi, o per preparare zuppe di cavolo, pane raffermo e formaggio tipiche della cucina montanara e contadina di molte regioni italiane.

Copyright © MAIAC snc 2014


LA LAVORAZIONE DEL TERRENO Dobbiamo preparare il terreno per nuove colture e le nuove semine. Se coltiviamo l'orto nel sistema biologico tradizionale ci armiamo di vanga forca, di frangizolle, di coltivatore a denti e di rastrello ad arco. Il Negozio Virtuale della Maiac snc offre un modello di vanga forca, due modelli di frangizolle, tre di coltivatore a denti e due di rastrello ad arco adatti allo scopo:

• • • • • • • •

la vanga forca professionale manicata completa di manico. il frangizolle Wolf Multistar DA S, professionale ed ergonomico. (manico Wolf da ordinare a parte). il frangizolle a quattro ruote mozze pratico ed economico. (manico di legno da ordinare a parte) il rastrello ad arco a 14 denti. (manico di legno da ordinare a parte). il rastrello ad arco a 16 denti. (manico in legno da ordinare a parte) il coltivatore a tre denti Wolf Multistar BA M attrezzo professionale ( manico Wolf da ordinare a parte) il coltivatore a tre denti pressati (manico in legno da ordinare a parte) il coltivatore ad un dente fisso. (manico in legno da ordinare a parte)

Eliminati i resti delle colture dell'anno precedente, frantumiamo il terreno con la vanga forca per una profondità di 15 cm. facendo attenzione a non modificare la sequenza degli strati, affiniamo il terreno con il frangizolle, il rastrello ad arco e con il coltivatore incorporando quali ammendanti 1.0 Kg. di stallatico in polvere e 2.0 Kg. di compost ben setacciato per ogni metro quadrato della superficie lavorata. Il rastrello ad arco utilizzato rovesciato livella con precisione il terreno ed elimina le pietre. Per eseguire il lavoro di frantumazione del terreno e di incorporazione degli ammendanti possiamo impiegare una motozappa elettrica, una motozappa dotata di motore a scoppio o un motocoltivatore, facendo attenzione a lavorare il terreno quando è in tempera (piuttosto asciutto), a non lavorare a profondità maggiore di 15/16 cm. ed a variare ogni volta la profondità di lavoro in modo da evitare la formazione della suola di fresatura. Non si deve rivoltare il terreno con la vanga, la zappa o con l'aratro. In agricoltura biologica la fertilità del terreno è affidata, al mantenimento della sequenza degli strati e soprattutto all'attività batterica dello strato aerobico superficiale. Questa attività batterica vive e cresce di anno in anno solo se la zona aerobica rimane sempre in superficie. A questo proposito ricordiamo che le frese utilizzate per la lavorazione del terreno, nell'agricoltura biologica professionale, chiamate erpici rotanti, ruotano attorno ad assi verticali e raggiungono profondità di lavorazione superiori a 15/17 cm. senza modificare l'ordine degli strati e senza formare la suola. L'opera di affinamento è affidata al coltivatore a denti, al rastrello ad arco e al frangizolle, attrezzi che, come la vanga forca, non modificano la sequenza degli strati del terreno. Se coltiviamo l'orto biologico in contenitore come descritto nella pubblicazione “Il Verduriere” tutto è più semplice. Utilizziamo il sarchiatore a mano e la scopetta per affinare il terreno senza rivoltarlo e riportiamo a livello il contenitore mescolando al substrato stallatico in polvere e compost finemente setacciato. La struttura del terreno che si ottiene con un corretto affinamento è importante per il successo delle colture. L'immagine mostra un terreno affinato ed ammendato con granulometria uniforme, non troppo fine, per facilitare il drenaggio dell'acqua e creare spazio alle radici delle colture. Per questa ragione lo stallatico utilizzato deve essere in polvere ed il compost deve essere setacciato con crivello da 4.0 mm. in modo da rimuovere le parti grossolane, non completamente compostate. Non utilizziamo il letame di stalla in quanto la presenza di ammoniaca, nel letame non completamente maturo, ha azione caustica sulle radici delle piante, i semi delle piante contenuti nel letame infestano l'orto ed i diserbanti utilizzati per la coltivazione del grano, presenti nella paglia, rendono stentata la vita delle piante. Lo stallatico in polvere da noi consigliato subisce un trattamento termico che impedisce la germinazione dei semi, non ha odore e quindi non contiene ammoniaca, proviene da allevamenti che non fanno uso di paglia.

LA SEMINA Le semine in questo mese si effettuano in piena terra o in ambiente protetto. Si seminano in piena terra, piselli, taccole o piselli mangiatutto, fave ed in ambiente protetto pomodori e basilico. I piselli nani e le fave di seminano in solchi distanti fra di loro 40 cm., i piselli rampicanti e le taccole si seminano in solchi distanti fra di loro 60/70 cm. Dopo aver livellato ed affinato il terreno, si apre con l'assolcatore a mano o con il trapiantatoio o con la zappa a punta un solco profondo 7/8 cm. e si distribuiscono per ogni metro di solco 100 grammi di concime biologico ad alto contenuto di azoto, 40 grammi di Litotamnio e 40 grammi di solfato di potassio e magnesio o meglio 200 grammi di Cocktail Maiac®, si passa e ripassa la punta del trapiantatoio o del

Copyright © MAIAC snc 2014


coltivatore ad un solo dente per mescolare concime e terreno. Si semina disponendo i semi di piselli e taccole in fila a circa 1 cm. di distanza fra di loro ed i semi delle fave a circa 10 cm. di distanza fra di loro. Si ricoprono i semi con terriccio si compatta fortemente con la taloccia e si livella il terreno. Per avere una raccolta scalare, consigliamo di seminare varietà di pisello molto precoci come il pisello nano “Meraviglia di Italia”o il pisello mezza rama “Espresso Generoso” affiancandole a varietà a maturazione medio tardiva come il pisello mezza rama “Rondo” o il pisello a rama intera “Telefono o Alderman”. Seminiamo il pisello mangiatutto a rama intera “Gigante a fiore violetto” e la fava “Superaguadulce” dal lungo baccello, varietà precoce di facile coltivazione.

Il tubo gocciolante Minidrip irriga una semina di piselli

….

i piselli sono nati.

Per l'irrigazione di dispone lungo la fila un tubo gocciolante da 16 mm. di diametro o un tubo Minidrip da 6 mm . di diametro con passo fra i gocciolatori 15 cm. I tubi gocciolanti ed il tubo Minidrip devono essere fissati al terreno con gli appositi picchetti. La pubblicazione“L'irrigazione dell'orto” illustra in dettaglio l'istallazione dei tubi gocciolanti. Apriremo l'acqua di irrigazione solo quando saremo sicuri che le gelate notturne sono finite. Per ora bagniamo abbondantemente con l'innaffiatoio, poniamo una targhetta e se abbiamo seminato piselli rampicanti o piselli mezzarama istalliamo la rete per rampicanti. Questa operazione diviene difficile da eseguire dopo la nascita dei piselli con il rischio di danneggiare le piante appena nate. Per seminare in ambiente protetto i pomodori ed il basilico e tutte le altre varietà di ortaggi che nei mesi successivi li seguiranno occorre disporre di una piccola serra o di un locale della casa molto luminoso e poco riscaldato da dedicare a questo scopo. Con poca spesa si possono acquistare piccole serre da istallare sul balcone o sul terrazzo, ben esposte al sole ed addossate ad un muro. Queste serre hanno più ripiani e possono ospitare un numero elevato di piantine.

Serra a tre ripiani

Serra a due ripiani

Semenzaio Mini serra

Le fotografie mostrano modelli di serra presenti in stagione nel Negozio Virtuale della Maiac snc a due o tre ripiani aventi dimensioni 70 x 50 x 125h e 70 x 50 x 157h cm. ed i il semenzaio Miniserra. Se non si ha la possibilità di montare una serra, si può utilizzare il semenzaio Miniserra che consiste in un contenitore in cui disporre i dischetti Jiffi o i vasetti e di una copertura in plastica trasparente che protegge le semine e mantiene costante la temperatura. La Miniserra può essere posta anche su un davanzale all'interno dell'abitazione. Per la semina dei pomodori utilizzeremo il Jiffi, per la semina del basilico utilizzeremo il vasetto di plastica da 10 cm. La semina nel Jiffi consente di seminare un solo seme per ogni dischetto ed è adatta ad ortaggi che si trapiantano singolarmente su fila come i pomodori le melanzane i peperoni, gli zucchini e che hanno semi costosi

Copyright © MAIAC snc 2014


come nel caso delle varietà di ortaggi ibridi. La semina nel vasetto di plastica consente di seminare più semi nello stesso contenitore e di dividere in più zolle le piantine al momento del trapianto.

Dischetto Jiffi

Vasetto di torba dia. 10 cm.

Vasetto di plastica dia.10 cm.

E' opportuno trapiantare le piantine di pomodoro in vasetto di torba da 10 cm. quando nel Jiffi raggiungono le 4 foglie, in modo da accelerare la crescita ed attendere che nell'orto si liberi lo spazio necessario al definitivo trapianto. I vasi di torba ed i vasetti di plastica si riempiono con terriccio concimato. I vasi di torba si interrano con la piantina al momento del trapianto, in breve si dissolvono nel terreno. Scegliamo le varietà da seminare basandoci sulla nostra esperienza o ascoltiamo il consiglio di chi è più esperto di noi. Noi consigliamo di seminare il Basilico Italiano Classico o il profumato Basilico Sanremo o il biologico Basilico Genovese, sono varietà a foglia di medie dimensioni molto profumate. Consigliamo di seminare pomodori di varietà diverse e di tipo diverso in modo da scaglionare la maturazione nel tempo e di mediare un possibile insuccesso. Fra le varietà da conserva o da conservazione in vetro consigliamo l'ibrido Roma VF molto resistente alle malattie e molto produttivo ed il San Marzano 2 (di questa varietà sono disponibili semi di uso consentito in agricoltura biologica). Fra le varietà da insalata e da cucina ricordiamo il Cuore di Bue selezione “Albenga” molto produttivo, di pezzatura media, resistente alle malattie, il simpatico ciliegino “Principe Borghese”, il tardivo “Montecarlo” dai frutti di pezzatura uniforme quasi privi di semi ed il pomodoro ibrido VF Ace 55 (di questa ultima varietà sono disponibili i semi di uso consentito in agricoltura biologica).

I TRAPIANTI Nel mese di febbraio si piantano gli ortaggi da bulbo aglio, cipolla e scalogno destinati alla raccolta estiva o alla la conservazione invernale. Consigliamo di piantare varietà adatte al consumo fresco estivo come la cipolla bianca, la cipolla rossa, l'aglio rosso di Sulmona, e varietà adatte alla conservazione come la Cipolla Bionda di Stoccarda , l'aglio bianco e lo scalogno. I bulbi devono essere interrati in solchi profondi 6 cm. alla distanza di 8/10 cm. fra i bulbi e fra le file. Come per la semina dei piselli, concime organico, litotamnio e solfato di potassio e magnesio o meglio il Cocktail Maiac® devono essere distribuiti nel solco e mescolati al terreno . All'aperto, riparati dal velo da sposa , si possono trapiantare da cubetto spinaci, valeriana e cicorie rosse. In ambiente protetto si può iniziare a trapiantare le lattughe ed il prezzemolo ed a seminare spinaci e lattughe.

L'IMPOSTAZIONE DELL'ORTO. Gennaio e febbraio, mesi del riposo vegetativo delle piante dell'orto, devono essere utilizzati per esaminare l'impostazione del nostro orto e per apportare se necessario modifiche. Non dobbiamo cadere nella consuetudine e credere che ciò che facciamo è giusto perché si è sempre fatto così. Il progresso porta nuove tecnologie, nuovi materiali e nuove attrezzature. Se l'orto è un orto tradizionale pensate seriamente a trasformarlo anche solo in parte in un orto con coltivazione elevata rispetto al suolo, o in un orto in contenitore descritto sulla pubblicazione “ Il Verduriere” scaricabile dal sito www.maiac.it. Queste moderne forme di coltivazione semplificano il lavoro dell'orto, eliminano la lavorazione del terreno, eliminano macchine, carburanti ed attrezzi, incrementano la produzione, difendono l'orto da avversità e malattie, e non disperdono i prodotti somministrati come concimi, ammendanti, correttori di PH in quanto confinano la coltivazione di ogni pianta nel solo spazio ad essa sufficiente. Un importante argomento da affrontare in questo periodo è l'istallazione di un moderno sistema di irrigazione per l'orto o la trasformazione dell'impianto di irrigazione esistente. La pubblicazione “ L'irrigazione dell'orto” scaricabile dal sito www.maiac.it descrive i sistemi di irrigazione dell'orto moderno. L'impianto di irrigazione dell'orto costa molto meno di quanto si pensa, consente prolungate assenze dell'ortolano,

Copyright © MAIAC snc 2014


irriga le piante con precisione e puntualità, riduce sensibilmente il consumo di acqua ed origina una trasformazione qualitativa dell'orto. Provare per credere. Altro importante argomento da affrontare è quello del rinnovo delle attrezzature o del loro primo acquisto e dell'acquisto dei semi dei concimi e dei prodotti necessari alle coltivazioni.

NEGOZIO in TORINO e NEGOZIO VIRTUALE. I prodotti antiparassitari, i concimi, gli ammendanti, i semi, i bulbi, gli attrezzi citati nella pubblicazione sono sempre disponibili nel negozio della Maiac snc in Corso G. Marconi 4 in Torino . Gli articoli sottolineati sono anche disponibili nel negozio virtuale della Maiac snc. Basta un Click sul nome dell'oggetto sottolineato per accedere al negozio virtuale della Maiac snc, ottenere il prezzo dell'articolo, la sua disponibilità ed utili informazioni tecniche. Basta un Click sul carrello della spesa per inserirlo in un ordine via internet. In un paio di giorni riceverete a casa vostra o ritirerete di persona presso il negozio in Torino quanto ordinato, pagherete lo stesso prezzo praticato in negozio, gravato in caso di spedizione per corriere espresso del solo modesto costo del trasporto, pagherete al ritiro o in contrassegno o riceverete uno sconto se pagherete con un bonifico bancario anticipato. Per facilitare la vostra scelta elenchiamo tutti gli oggetti menzionati nella pubblicazione, le dimensioni delle varie confezioni, le soluzioni alternative ed il loro collegamento al negozio virtuale. Prodotti e semi consentiti in agricoltura biologica ed attrezzi per coltivazioni biologiche sono evidenziati. Pos.

Codice

Descrizione

Categoria

Confezione

1

ATLT0570

Vanga Forca Professionale manicata

Attrezzo utilizzato in agricoltura biologica

1 pezzo

2

AWATDAS

Frangizolle Wolf Multistar DA S senza manico *

Attrezzo utilizzato in agricoltura biologica

1 pezzo

3

AWATBAM

Coltivatore Wolf Multistar BA M senza manico *

Attrezzo utilizzato in agricoltura biologica

1 pezzo

4

ATLT0450

Coltivatore a tre denti pressati senza manico *

Attrezzo utilizzato in agricoltura biologica

1 pezzo

5

ATLT0499

Coltivatore ad un dente fisso senza manico *

Attrezzo utilizzato in agricoltura biologica

1 pezzo

6

ATLT0450

Coltivatore a tre denti pressati senza manico *

Attrezzo utilizzato in agricoltura biologica

15 litri

7

AWATZMA14

Manico alluminio Multistar 140 cm.

Manico per attrezzi pos. 3 e 4 (basta un solo manico)

1 pezzo

8

ATLT0314

Rastrello ad arco 14 denti senza manico *

Attrezzo

1 pezzo

9

ATLT0315

Rastrello ad arco 16 denti senza manico *

Attrezzo

1 pezzo

10

ATLT0000

Assolcatore a mano 20 cm. senza manico *

Attrezzo

1 pezzo

11

ATMN002050

Manico tondo a punta 26 dia. 150 cm.

Manico per attrezzi pos. 6 ,7, 8, 9.

1 pezzo

12

ATLT0860

Zappa a punta Piemonte 15 cm. senza manico*

Attrezzo

1 pezzo

13

ATLT0862

Zappa a punta Piemonte 17 cm. senza manico*

Attrezzo

1 pezzo

14

ATMN0070

Manico tondo conico 35 mm. dia. 135/140 cm. lungh.

Manico per attrezzi pos. 12 e 13

1 pezzo

15

ATAG0505,

Trapiantatoio Agef pesante FSC

Attrezzo

1 pezzo

16

ATLT0060

Taloccia in resina da muratore

Attrezzo

1 pezzo

17

ATAG0300

Sarchiello spianatore

Attrezzo

1 pezzo

18

ATAG0320

Scopetta con manico

Attrezzo

1 pezzo

19

ATLT0070

Crivello con rete foro 4 mm,

Attrezzo

1 pezzo

20

CDVA1008

Cesto agricolo in plastica con manico

Attrezzo

1 pezzo

21

EUMZ0015

Motozappa La Zappa elettrica 1.300 W

Macchina

1 pezzo

22

EUMZ 0011

Motozappa con motore a scoppio Z2 3,7 CV

Macchina

1 pezzo

23

GRMM8RT1G1

Motocoltivatore Grillo G45 con ruote e fresa 5.0 CV

Macchina

1 pezzo

24

CMCB0300

Stallatico in polvere 20 litri

Ammendante consentito in agricoltura biologica

20 litri

25

CMCB0301

Stallatico polvere 50 litri

Ammendante consentito in agricoltura biologica

50 litri

26

CMCP001/20

Ammendante compostato misto 20 litri

Ammendante consentito in agricoltura biologica

20 litri

27

CMCP001/40

Ammendante compostato misto 40 litri

Ammendante consentito in agricoltura biologica

40 litri

28

CMCB02027

Prodigy Plus 25 Kg.

Concime consentito in agricoltura biologica.

25 Kg.

29

CMCB0306

Bio Orto 5.0 Kg

Concime consentito in agricoltura biologica.

5 Kg.

30

CMCB0501

Litotamnio 400 5.0 Kg.

Prodotto consentito in agricoltura biologica.

5 Kg

31

CMCB0503

Litotamnio 400 50.0 Kg.

Prodotto consentito in agricoltura biologica

50 Kg.

32

CMCC0914

Solfato di potassio e di magnesio 4.0 Kg.

Prodotto consentito in agricoltura biologica

4 Kg

* Gli attrezzi a manico lungo (rastrelli, assolcatori, coltivatori, frangizolle, ecc. ) e gli attrezzi Wolf a manico lungo (frangizolle, coltivatori, ecc.) sono sempre forniti senza il manico. Il manico deve essere ordinato separatamente dall'attrezzo. Nel caso degli attrezzi Wolf a manico lungo un solo manico può servire per più attrezzi per cui è se si ordinano più attrezzi è sufficiente ordinare un solo manico. Sarà facile innestarlo sui diversi attrezzi.

Copyright © MAIAC snc 2014


N.

Codice

Descrizione

Categoria

Confezione

33

ATSRAM1120262

Serra a due ripiani

Serra

1 pezzo

34

ATSRAM1120264

Serra a tre ripiani

Serra

1 pezzo

35

CDVA1311

Semenzaio

Serra

1 pezzo

36

CDVA1303/20

Dischetto Jiffi

Contenitore per semina

20 pezzi

37

CDVA1300/10

Vaso di torba dia. 6 cm.

Contenitore per semina

10 pezzi

38

CDVA1301/10

Vaso di torba dia. 8 cm.

Contenitore per semina

10 pezzi

39

CDVA1302/10

Vaso di torba dia. 10 cm.

Contenitore per semina

10 pezzi

40

CDVA1306/10

Vaso di plastica dia. 10 cm.

Contenitore per semina

10 pezzi

41

CDET0104/10

Targhetta con gambo 5 x 3,5 cm

Attrezzo

10 pezzi

42

SD 511810

Cicoria a palla rossa di Verona precoce

Seme tradizionale

43

SD 511823

Cicoria a palla rossa di Verona tardiva

Seme tradizionale

busta

44

SD 210822

Cicoria a palla rossa di Verona precoce

Seme biologico

busta

45

SD 511814

Cicoria variegata di Chioggia

Seme tradizionale

busta

46

SD 511821

Cicoria screziata di Castelfranco

Seme tradizionale

busta

47

SD511816

Cicoria Scirolo o Grumolo verde

Seme tradizionale

48

SD 211805

Cicoria a grumolo verde

Seme consentito in agricoltura biologica

busta

49

SD 511824

Cicoria bianca Capotta di Mantova

Seme tradizionale

busta

50

SD 511824

Cicoria bianca Capotta di Mantova

Seme tradizionale

busta

51

SD 511815

Cicoria bianca di Milano

Seme tradizionale

busta

52

SD 512826

Lattuga Parella verde

Seme tradizionale

busta

53

SD 512834

Lattuga Parella rossa

Seme tradizionale

busta

54

SD514301

Valeriana d'Olanda

Seme tradizionale

busta

55

SD514302

Valeriana verde a cuore pieno

Seme tradizionale

busta

56

SD214301

Valeriana d'Olanda a seme grosso

Seme consentito in agricoltura biologica

busta

57

SD511605

Cavolo Verza TĂŞte de Fer

Seme tradizionale

busta

58

SD511606

Cavolo Verza di Vertus 2

Seme tradizionale

busta

59

SD 211601

Cavolo Verza di Vertus

Seme consentito in agricoltura biologica

busta

60

SD511301

Cavolo a Cappuccio Cuore di Bue grosso.

Seme tradizionale

busta

61

SD 2113001

Cavolo a Cappuccio Cuore di Bue grosso.

Seme consentito in agricoltura biologica

busta

62

SD513502

Porro di Carentan

Seme tradizionale

busta

63

SD 213501

Porro di Carentan

Seme consentito in agricoltura biologica

busta

64

SD514214

Spinacio Merlo Nero

Seme tradizionale

busta

65

SD 214204

Spinacio Matador

Seme consentito in agricoltura biologica

66

SD 513301

Pisello nano Meraviglia di Italia

Seme tradizionale

67

SD513301/250

Pisello nano Meraviglia di Italia

Seme tradizionale

busta

busta 100 grammi Scatola 250 gr.

68

SD 513304

Pisello mezza rama Espresso Generoso

Seme tradizionale

69

SD 513304/250

Pisello mezza rama Espresso Generoso

Seme tradizionale

100 grammi

70

SD 513306

Pisello mezza rama Rondo

Seme tradizionale

71

SD 513308

Pisello rama intera Alderman o Telefono

Seme tradizionale

72

SD513308/250

Pisello rama intera Alderman o Telefono

Seme tradizionale

73

SD513310

Pisello mangiatutto gigante a fiore violetto

Seme tradizionale

100 grammi

74

SD512601

Fava superaguadulce

Seme tradizionale

100 grammi

75

SD 512604/400

Fava superaguadulce

Seme tradizionale

Scatola 400 gr.

76

SD513410

Pomodoro Roma VF

Seme tradizionale

busta

77

SD513404

Pomodoro San Marzano

Seme tradizionale

busta

78

SD213404

Pomodoro San Marzano

Seme consentito in agricoltura biologica

busta

79

SD583462

Pomodoro Cuore di Bue Albenga

Seme tradizionale

busta

80

SD 213401

Pomodoro Cuore di Bue

Seme consentito in agricoltura biologica

busta

81

SD 513406

Pomodoro Principe Borghese (ciliegino)

Seme tradizionale

busta

82

SD 583422

Pomodoro Montecarlo

Seme tradizionale

busta

83

SD 213403

Pomodoro Ace 55

84

SD 57012027

Cipolla bianca 14/21

(consumo fresco)

Bulbo

0,5 Kg.

85

SD 5701827

Cipolla rossa 14/21

(consumo fresco)

Bulbo

0,5 Kg.

86

SD 57000227

Cipolla di Stoccarda 14/21

(invernale)

Bulbo

0,5 Kg.

87

SD57010231

Cipolla di Stoccarda 14/21

(invernale)

Bulbo

1,0 Kg.

Scatola 250 gr. 100 grammi 100 grammi Scatola 250 gr.

Seme consentito in agricoltura biologica

busta

Copyright Š MAIAC snc 2014


88

SD 57020100

Aglio Bianco

Bulbo

250 gr.

89

SD 57020100/V

Aglio Rosso

Bulbo

250 gr.

90

SD 57110436

Scalogno lungo francese

Bulbo

500 gr

91

IRTGO1615

Tubo gocciolante Minidrip passo 15 cm.

Irrigazione

15 metri

92

IRSSC202

Astina di fissaggio

Irrigazione

20 pezzi

-.In stagione presso il negozio della Maiac snc in Torino sono disponibili pronte al trapianto : • le piantine di tutti gli ortaggi coltivate in fitocella o in cubetto. • le piante aromatiche (rosmarino, salvia,t imo, menta, erba di San Pietro,r abarbaro, origano ed altre ) coltivate in vaso da 14 cm. • le piante di fragole 4 stagioni, fragole del bosco e fragole rampicanti coltivate in vaso da 6 cm. • le piante di piccoli frutti (ribes, mirtillo, uva spina, lampone, tayberry, goji ed altre) confezionate in Eco_Bio • le piante da frutto di molte varietà confezionate in eco_Bio o coltivate in vaso • le rose di varietà tradizionali e Meilland a cespuglio e rampicanti confezionate in Eco_Bio • le piante ornamentali ( forsizia, weigelia, philadelfo ecc. ) confezionate in Eco_Bio. Altre informazioni sull'orticoltura biologica famigliare sono ottenibili leggendo o scaricando in formato PDF dal sito della Maiac snc. Le seguenti pubblicazioni liberamente utilizzabili per uso personale.

• •

I lavori nell'orto biologico ( marzo nell'orto) L'irrigazione dell'orto.

Il Verduriere Il Verduriere in terrazzo (coltivare l'orto biologico in terrazzo)

• • •

La trasformazione degli scarti vegetali in compost. L'orto biologico urbano (coltivare l'orto biologico in città) La potatura delle piante da frutto ed ornamentali.

L'ortolano Bastiano, la cagnolina Giuditta e la farfalla.

Copyright © MAIAC snc 2014


Allegato n. 1

LA CONCIMAZIONE .. ovvero .. IL COCKTAIL MAIAC®. Semplifichiamo le operazioni di concimazione . Lo stesso miscuglio di concime organico biologico, litotamnio e solfato di potassio e magnesio viene utilizzato per tutte le specie dell'orto sia autunnali che primaverili, per le piante del giardino e del frutteto ad esclusione della concimazione delle piante acidofile. Chiamiamolo Cocktail Maiac® e mescoliamo in un recipiente (cesto di plastica, bugliolo, carriola...)

• • • •

5,0 Kg di Concime Organico, consentito in agricoltura biologica ad alto contenuto di azoto (minimo 6.0%) (Rientrano in questa categoria il Prodigy Plus ed il Bio Orto . 1,0 Kg. di Solfato di Potassio e Magnesio (concime di origine minerale consentito in agricoltura biologica). Se come concime organico si è utilizzato il Bio Orto, si omette il solfato di potassio e magnesio in quanto esso è già presente nel prodotto. 1,0 Kg. di litotammnio 400 (farina di alghe coralline, apportatrice di microelementi consentita in agricoltura biologica. 3,0 Kg .di compost o terra finemente setacciati, per rendere il miscuglio facilmente dosabile.

Utilizziamo il miscuglio ottenuto per i letti di semina, per il trapianto di ortaggi nei seguenti dosaggi :

Letto di semina Solco per leguminose Buca per trapianti

0,5 Kg. per metro quadrato. 0,1 Kg. per metro di solco. 20,0 g. per buca (due cucchiai).

per la concimazione di alberi, cespugli da frutto e piante ornamentali nei seguenti dosaggi :

Cespuglio (rosa, piccoli frutti, ecc.) Arbusto (actinidia, mora, arbusto da fiore,vite.) Albero (fruttifero, ornamentale.)

50/100 g. 200 g. 500/1000 g.

I prodotti necessari a preparare il Cocktail Maiac nella cesta di plastica.

BUON LAVORO e COLTIVATE BIOLOGICO Copyright © MAIAC snc 2014


Allegato n.2

Il Calendario dell'ortolano (Regioni dell'Italia Settentrionale) Mese

Trapianti

Lavori nell'orto

Gennaio

Riposo. Trasformazione dell'orto. Controllo impianto di irrigazione.

Febbraio

Predisporre sostegni per piselli. e taccole (rami o reti), Impianto di irrigazione.

Marzo

Semine all'aperto

Semine in Serra

Raccolta Cardi Cicoria da cespo Verze

Piselli, fave, taccole, Pomodori, basilico, aglio, cipolla, spinaci, valeriana. scalogno, lattuga Parella, spinaci, valeriana.

Porri, verze, cavolo a cappuccio, cicorie invernali, spinaci

Costine da taglio

Pomodori, peperoni, melanzane,zucchini, lattughe

Aglio Cipolle Lattuga Parella Scalogno Spinaci Valeriana

Lattuga Meraviglia di Inverno Lattuga Parella

Bieta da Coste Carote Cavoli Cetrioli Cicoria da cespo Cicoria da taglio Fagioli da grana Fagiolini Finocchi Peperoni Pomodori Sedano

Rucola

Cardo Cavolfiore Cicoria da cespo Cicoria da taglio Porro Sedano Spinacio Zucca

Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Bietola da taglio Cavolo Broccolo Cicoria da cespo Finocchio Indivia Lattughe Invernali

Ottobre

Cipolle precoci Aglio Scalogno

Lavorazione del terreno. Ammendamento del terreno con stallatico in polvere e compost in preparazione delle semine primaverili.

Novembre

Imbianchire il cardo. Proteggere con velo da sposa il Carciofo e le lattughe.

Dicembre

Se avete ben lavorato riposate. Il gelo lavora per voi.

Fave Piselli Mangiatutto Piselli Nani Piselli Rampicanti

Cardo Cavolo Verza Cicoria da Cespo Rape Cardi Cavolo Verza

Il calendario è iniziato nel mese di settembre 2013 e viene aggiornato di mese in mese, il calendario sarà completo quando sarà trascorso un anno.

Buon Lavoro Coltivate biologico

.

Testo di Micheletta Alberto Fotografie di Micheletta Alberto Disegni di Micheletta Maurizio Revigliasco Torinese 01 febbraio 2014

Copyright © MAIAC snc 2014


Orto biologico lavori di febbraio ne