Page 1

sporades 2010:final GR

17/2/10

11:21

Page 1

Magnesia: Skiathos - Skopelos - Alonnisos

Grecia


sporades 2010:final GR

17/2/10

11:21

Page 2


sporades 2010:final GR

17/2/10

11:22

Page 3

Skiathos, Skopelos, Alonissos, le Sporadi settentrionali che costituiscono la parte insulare della regione Magnesia. Tre isole che si completano l’un l’altra e che ogni anno sono meta di decine di migliaia di turisti provenienti da tutti gli angoli del mondo. Il verde del bosco fa a gara con l’infinito azzurro dell’Egeo e fa da cornice a meravigliose spiagge, luoghi di vacanze indimenticabili. A poche miglia marine da Volos le tre isole, come un sogno che diviene realtà, dispongono di tutte le infrastrutture per rendere piacevole il soggiorno dei visitatori.

I collegamenti marittimi ed aerei di buon livello delle Sporadi settentrionali (Skiathos dispone anche di un aeroporto), rappresentano sempre un elemento che favorisce la scelta di tali isole come meta delle vacanze. Skiathos, Skopelos e Alonissos dimostrano come la distanza dalle vacanze cosmopolite e dai paradisi naturali è talmente breve da poter essere scritta in due sole parole: Sporadi settentrionali.

1


sporades 2010:final GR

17/2/10

11:22

Page 4


17/2/10

11:22

Page 5

SKIATHOS

sporades 2010:final GR


sporades 2010:final GR

17/2/10

11:22

Page 6

il centro cosmopolita delle Sporadi settentrionali, la patria di Alessandro Papadiamantis, con il suo mare cristallino.

4


sporades 2010:final GR

17/2/10

11:22

Page 7

Chora (capoluogo) Il paese di Skiathos è il solo centro abitato dell’isola. È costruito all’estremità sudorientale dell’isola e si affaccia su un golfo tranquillo che quasi suddivide in due parti l’isola. Si tratta di un centro abitato piuttosto recente, che verso il 1829 – 1830 sorse nel sito della città antica, costruito su due colline che giacciono sul bordo del mare. Esso conserva il tradizionale stile architettonico delle isole greche, che non ha subito le contaminazioni dello sviluppo delle attività turistiche. 5


sporades 2010:final GR

6

17/2/10

11:22

Page 8


sporades 2010:final GR

17/2/10

11:22

Page 9

Koukounaries Si tratta del litorale più famoso di Skiathos e di una tra le spiagge del nostro paese più note a livello internazionale. Essa è conosciuta anche con il nome di "Chrissì Ammos" ossia "Sabbia d’oro", poiché la sua sottilissima sabbia brilla di riflessi dorati al sole estivo, ed è stata dichiarata la terza migliore spiaggia del Mediterraneo. Oltre alle acque azzurre e pulitissime, questa spiaggia offre la rara possibilità di godere del riposo essendo immersi nella natura, dato che la notissima pineta termina proprio a pochi metri dal mare.

7


sporades 2010:final GR

17/2/10

11:22

Page 10

Lalaria All’estremità nord-orientale dell’isola si trova il litorale "Lalaria", uno dei piÚ belli della Grecia. La bora soffia impietosamente sulle bianche rocce a picco che si innalzano dal mare imponenti, dando origine da milioni di anni ai rotondi e bianchi ciottoli, i "lalaria", che ricoprono tutta la spiaggia.

8


sporades 2010:final GR

17/2/10

11:22

Page 11

9


sporades 2010:final GR

17/2/10

11:23

Page 12

1

Tsougrias

1

Al largo del porto di Skiathos si trova la piccola isola disabitata di Tsougrias. Si tratta di un’isolotto immerso nel verde, con spiagge bellissime che lo circondano e che si affacciamo sulle acque dal colore verde-azzurro. La pittoresca chiesetta di Aghios Floros l’abbellisce come un vero ornamento. I turisti possono usufruire quotidianamente dei servizi di trasporto marittimo per recarsi a visitare l’incantevole isolotto.

10

Megali Banana

2

Questa insenatura si chiamava Krassà, ma prese in seguito questo nome dalla spiaggia che i nudisti tempo prima usavano frequentare. Anche qui i pini completano in maniera incomparabile lo splendido panorama ed il mare brilla pulitissimo all’intenso sole.

Vromolimnos

3

All’estremità occidentale della punta di Kalamaki e dinanzi ad una palude ormai prosciugata, si trova una splendida spiaggia dalle calme acque cristalline e dalla meravigliosa sabbia sottile. Si tratta di una spiaggia piena di vita e di movimento, frequentata prevalentemente da giovani. Accanto alla riva del mare si trovano taverne e caffetterie, oltre ad essere una spiaggia ideale anche per gli sport marini.

Mandraki

4

In questa zona si incontrano tre splendide insenature: il porto di Xerxis, l’insenatura di Elià e Anghistros. Qui il panorama cambia mano à mano che si procede verso nord, divenendo più selvaggio ed imponente. Queste tre insenature sono meravigliose e veramente fuori del comune. Per poter giungere a queste spiagge si deve attraversare un tratto piuttosto lungo del bellissimo bosco di pini, che sorge su un terreno sabbioso.


sporades 2010:final GR

17/2/10

11:23

2

Page 13

3

4

11


sporades 2010:final GR

17/2/10

11:23

Page 14

Megali Ammos

1

Megali Ammos si trova poco fuori del paese, sulla strada verso Koukounaries. Si tratta di un tratto di costa che fa da cornice ad acque cristalline e sul quale le bellissime taverne e le pittoresche ouserì sono numerose. Anche i visitatori più esigenti saranno sorpresi dalla squisita ospitalità che sarà loro riservata presso i moderni alberghi e le pittoresche foresterie.

1

2

12

Aselinos

2

Un’insenatura che apre le sue braccia verso nord. Anche se si tratta di una spiaggia sabbiosa, essa non somiglia alle tranquille spiagge della Skiatos meridionale. La sabbia è più grossa, i ciottoli vi abbondano, le sue acque sono piuttosto profonde, cristalline ed è circondata da uno splendido panorama davvero maestoso.


sporades 2010:final GR

17/2/10

11:23

Page 15

Spiaggie incorniciate dai pini, con acque trasparenti e sabbia dorata.

3

Tzanerias

3

Spiaggia organizzata, tranquilla e pulitissima, a breve distanza dal paese di Skiathos. La sabbia ed il verde che giungono a lambire le onde ne costituiscono gli elementi caratteristici. La spiaggia ed il suo mare azzurro sono adatti a tutti i tipi di sport marini.

Troulos

4

Questa spiaggia prende il nome dalla piccola isola situata a breve distanza da essa, la quale somiglia ad un trullo, ad una cupola. Si trova sulla strada che porta a Koukounaries. Qui il visitatore potrà godere del suo mare azzurro-verde e pulitissimo come pure dell’ombra fresca dei pini, che giungono sino al mare. A Troulos si trovano diversi alberghi, foresterie e taverne.

4

13


sporades 2010:final GR

17/2/10

11:23

Page 16

Kanapitsa

1

A distanza di 6,5 chilometri dal paese di Skiathos si trova la penisola di Kanapitsa immersa nel verde, con diversi alberghi, bellissime case di vacanza e splendide spiagge che si affacciano su un mare sempre calmo e quasi chiuso.

1

14

Aghia Paraskevi

2

Acque pulite, bionda sabbia sottile. Questo è il litorale di Aghia Paraskevi, che deve il suo nome alla chiesetta che proprio lì si trova. Su questo tratto di costa si trovano alberghi e taverne ed è possibile anche praticare tutti gli sport marini.

Anghistros

3

Tratto di costa che si trova nella parte nord dell’isola, sabbioso e dalle acque piuttosto profonde. Il tragitto verso la spiaggia di Anghistros è davvero sorprendente: si tratta infatti, per il visitatore, di attraversare il bellissimo bosco di Mandraki.


sporades 2010:final GR

17/2/10

11:23

Page 17

2

3

15


sporades 2010:final GR

16

17/2/10

11:23

Page 18


sporades 2010:final GR

17/2/10

11:23

Page 19

1

2

Bourtzi

3

1

Bourtzi è una piccola penisola che divide in due parti il porto di Skiathos e che in passato era una fortezza. La fortezza fu fatta edificare dai fratelli Ghigi, che conquistarono Skiathos nel 1207. Essa era protetta da mura di cinta con bastioni e feritoie, e ai lati della porta d’entrata presentava dei torri a pianta circolare. È, tuttavia, impossibile determinare l’altezza delle mura dai resti giunti sino a noi. A Bourtzi si trova il Centro culturale del comune di Skiathos, che durante tutto l’anno, ma soprattutto nei mesi estivi, ospita gli eventi culturali facenti parte del ciclo dal nome "Sogno sull’onda".

La casa di Alexandros Papadiamantis

2

La casa in cui il 4 marzo 1851 nacque il famoso scrittore greco Alexandros Papadiamantis oggi non c’è più. Venne, infatti, venduta ed i proprietari la fecero poi demolire. Papadiamantis crebbe, visse e morì nella nuova casa fatta costruire dal padre nel 1860, come riporta la targa muraria. Essa dista circa 100 metri dal lungomare orientale della città. Al suo interno si conserva anche la stanza in cui l’inverno veniva acceso il caminetto e nella quale visse gli ultimi anni della sua vita questo grande personaggio.

Kastro

3

All’estremità più settentrionale dell’isola, sotto la veccia città medievale di Skiathos, si trova uno splendido tratto di costa, anch’essa chiamata Kastro (Castello). L’unire la possibilità di fare un piacevole bagno nel suo mare pulitissimo a quella di visitare la città vecchia di Kastro è sicuramente una delle esperienze che il visitatore di Skiathos non deve perdersi. A Kastro, la città medievale di Skiathos, vissero i primi abitanti dell’isola per oltre 500 anni. Nella città nuova tornarono dopo il trattato di Londra del 1829, quando Skiathos fu liberata dai Turchi e passò sotto il dominio greco.

17


sporades 2010:final GR

1

17/2/10

11:23

Page 20

2

Moni Kechrias

1

Importante monastero di Skiathos, nella cui chiesa si conservano famosi "pinakia": si tratta di piatti in ceramica provenienti da laboratori mediorientali ed italiani che venivano collocati nella cupola e sui muri, al di sopra delle finestre. Al suo interno si conservano pregiati affreschi del 16˚ - 17˚ secolo; anche l’iconostasi è di finissima tecnica artistica.

18

Chiesa di Christos sto Kastro (Cristo al Castello) 2 La chiesa di Christos sto Kastro era la cattedrale della città medievale. Si tratta di una basilica dal tetto in struttura lignea, costruita nel 17˚ secolo. Contiene affreschi di pregio che raffigurano santi ed un’iconostasi in legno molto bella datata 1695. Si tratta della chiesa a cui Alexandros Papadiamantis aveva inneggiato nei suoi racconti natalizi.


sporades 2010:final GR

17/2/10

11:23

Page 21

3

4

Monastero Evanghelistria

3

Immerso nel verde, nelle vicinanze delle sorgenti del torrente Lechounio in località Agalianos, sotto la vetta più elevata di Skiathos, ossia Karaflitzanaka, sorge il Monastero conviviale Evanghelismoù tis Theotòkou (dell’Evangelizzazione della Vergine), che gli abitanti di Skiathos chiamano il Monastero della Evangelista o della Vanghelistra. Il monastero Evanghelistria ha svolto un ruolo molto importante, sotto il profilo morale ma anche materiale, tanto per i movimenti prerivoluzionari quanto rispetto alla rivoluzione del 1821. È proprio presso questo monastero che, nel 1807, fu disegnata, tessuta, benedetta ed issata la prima bandiera greca recante la croce bianca nella parte centrale su fondo azzurro.

Chiesa di Trion Ierarchon 4 La chiesa di Trion Ierarchon è la basilica dell’isola; costruita nel 1846, presenta una pianta a tre navate. È situata nel centro del paese di Skiathos, vicino al lungomare, e al suo interno si trova l’icona miracolosa della Madonna Iconistria, che fu trovata intorno al 1650.

19


sporades 2010:final GR

17/2/10

11:23

Page 22


17/2/10

11:23

Page 23

SKOPELOS

sporades 2010:final GR


sporades 2010:final GR

17/2/10

11:23

Page 24

Chora (capoluogo) A nord, in una sorta di abbraccio chiuso, è costruita la splendida piccola città di Skopelos, con le sue abitazioni strettamente addossate le une alle altre che circondano il Kastro (Castello) e che scendono giù, sino al porto. Inframmezzate alle case si trovano molte piccole chiesette di cui gli abitanti di Skopelos, con particolare rispetto, si prendono cura,

22

continuando a conservare rigorosamente la loro tradizione religiosa. Le strette stradine lastricate e ripide, che di tanto in tanto sono interrotte da gradini e pianerottoli, cingono i piccoli isolati. Enormi bouganville abbracciano i balconi ed i muri imbiancati di fresco a calce, che circondano cortili microscopici. Il marrone rigorosamente scuro delle imposte, preponderante in passato, cede poco alla volta il posto, negli ultimi anni, ad altri colori molto più vivaci. Anche se i colori che vanno dal beige alle tonalità più scure del marrone continuano ad essere predominanti, gli abitanti di Skopelos osano ormai donare alle imposte delle loro case altri colori quali il verde, l’azzurro, il blu o addirittura il rosso, che si può vedere spiccare in qua e in là su una porta o su un balcone.


sporades 2010:final GR

17/2/10

11:23

Page 25

23


sporades 2010:final GR

17/2/10

11:23

Page 26

1

Glossa - Loutraki

1

Glossa è il secondo paese per abitanti dell’isola di Skopelos, costruito sulle pendici del monte, a 250 m sul livello del mare. È immerso in boschi di pini e di alberi da frutta ed attraversato da torrenti circondati da platani, tanto numerosi che un tempo il paese si chiamava "Platana". Loutraki è il secondo porto dell’isola, adiacente a Glossa. A Loutraki sono stati rinvenuti resti di terme romane e delle mura dell’acropoli dell’antica Selinunte (4˚ sec. a.C.). Qui si trova anche il tempio di Atena (5˚ sec. a.C.).

24

Palio Klima

2

Klima è uno dei villaggi più pittoreschi dell’isola di Skopelos. Le varie modifiche apportate ad elementi del centro abitato non hanno influito sull’immagine generale del villaggio. Si trova nelle vicinanze di Glossa, ossia sul versante sud-occidentale dell’isola, e guardando l’orizzonte da questa zona si possono distinguere in lontananza Skiathos e l’Eubea settentrionale. Il villaggio sino all’inizio degli anni ’50 era suddiviso in due frazioni, che allora chiamavano machalades, quelle di Epano e di Kato Klima (Klima di Sopra e Klima di Sotto). Il villaggio di sotto, così lo chiamano gli abitanti di Klima, è più vecchio di quello di sopra e, secondo le testimonianze, fu fondato nel 18˚ sec. dagli abitanti di Glossa.


sporades 2010:final GR

17/2/10

11:23

Page 27

Elios

3

Sul litorale posto proprio al di sotto del bosco di Vathià, sul monte Delfi (alto 688 m), si trova il villaggio Elios, costruito in una affascinante zona di Skopelos ricca di pini. Molto vicino al villaggio si trova lo splendido litorale di Chovolo, con il suo mare dalle meravigliose sfumature.

2

3

Aghnontas

4

Il pittoresco porticciolo di Aghnontas dista da Skopelos paese circa 8 km, ha un mare meraviglioso e il visitatore può godere delle specialità di pesce fresco offerte nelle taverne situate sul lungomare. A pochi metri da Aghnontas si trova un’altra bellissima spiaggia, Limnonari.

4

25


sporades 2010:final GR

17/2/10

11:23

Page 28

Skopelos, L’isola del verde e dell’azzurro.

Stafilos

1

Stafilos si trova a 4 chilometri da Skopelos. Questo meraviglioso golfo, dalla sabbia eccezionale, affascina letteralmente i turisti. Nelle zone circostanti vi sono numerose grotte e formazioni rocciose impressionanti.

Milia

2

Per molti Milià, che dista circa 21 km da Skopelos, è il litorale più bello dell’isola. Vasta, contornata dai pini, Milià incute quasi un senso di timore reverenziale per quanto è bella ed intensa. È la zona ideale per praticare ogni tipo di sport marino.

Limnonari

3

Questo tratto di litorale deve il suo nome al mare perennemente calmo, quasi fosse un lago (in greco: limni). In quanto al colore dell’acqua marina, non si può descrivere a parole.

Kastani

4

Kastani si trova subito dopo Milià, di cui è quasi una miniatura. Splendido mare, meraviglioso paesaggio. Uno dei litorali più belli e pittoreschi dell’isola, che per il visitatore resterà indimenticabile.

1

26


sporades 2010:final GR

17/2/10

11:23

2

Page 29

3

4

27


sporades 2010:final GR

17/2/10

11:23

Page 30

1

Panormos

1

Panormos dista 18 chilometri dal paese di Skopelos. L’acqua del mare si fa subito profonda ed il porticciolo naturale di Blò è considerato uno dei punti più belli del mondo, sia per lo splendido paesaggio che come porto naturale; si tratta certamente di uno dei più bei rifugi per le imbarcazioni da pesca. Il tramonto a Panormos è uno dei ricordi più belli.

Glysteri

2

Glisteri si trova sulla costa nord dell’isola, e vi si giunge uscendo dalla strada di circonvallazione di Skopelos in direzione Kastro. Il lungomare è collegato al capoluogo da imbarcazioni che partono dal porto di Skopelos.

Valanio

Glyphoneri

3

Nella parte settentrionale dell’isola incontrerete anche Glifoneri, detto pure Aghios Konstantinos. Si tratta di un tratto di litorale che sorprende per la sua eccezionale bellezza.

4

Una spiaggia pittoresca dalla sabbia splendida, divisa da Stafilo per l’interposizione di una piccola lingua peninsulare. Vi si trovano i resti di un’antica costruzione, che non si esclude sia il palazzo del leggendario Stafilos, inviato di Minosse e primo re dell’isola. Il nome Valaniò proviene dall’antico Valanio, presso cui i romani avevano costruito delle terme.

28


sporades 2010:final GR

17/2/10

11:23

Page 31

Perivolio첫

5

La spiaggia pittoresca e poco nota di Perivolio첫 sfida i turisti a scoprirla, a rinfrescarsi nel suo mare splendido. Il litorale di Perivolio첫 costituisce sempre una sfida per i pi첫 esigenti cultori delle vacanze estive.

2

4

3

5

29


sporades 2010:final GR

17/2/10

11:23

Page 32

1

Mark

Chovolo

1

La piccola spiaggia di ciottoli si trova a 4 km da Glossa. I pini che giungono fino al mare ed il suo mare pulitissimo sono indimenticabili.

Antrines

2

Il nome Antrines designa due bellissime piccole spiagge, come a Skopelos ve ne sono innumerevoli; molte di esse, purtroppo, non sono raggiungibili via terra ma soltanto via mare. Invece ad Antrines i turisti possono arrivare percorrendo un piccolo sentiero.

30

3

La bellissima spiaggia di Chovolo può essere facilmente raggiunta a piedi, partendo dal villaggio Elios e seguendo il percorso sulla battigia.

Armenopetra

4

Purtroppo la via per arrivare fino alla spiaggia risulta piuttosto difficoltosa. Tuttavia vale la pena percorrerla, dato che lo spettacolo che infine si può ammirare è sorprendente. Si tratta di uno di quei casi in cui la fatica è compensata dalla bellezza del paesaggio. Da Armenopetra si può vedere Glossa ed il suo porto, Loutraki.

4


sporades 2010:final GR

2

17/2/10

11:23

Page 33

3

4

5

31


sporades 2010:final GR

17/2/10

Sentoukia

11:23

Page 34

1

Si tratta di antiche tombe scolpite che si trovano sul monte Karià, a Skopelos, proprio sopra il monastero di Aghios Efstathios, sulla strada verso Karià (dove troviamo anche la sorgente d’acqua migliore dell’isola). Da questo punto si possono vedere distintamente Alonissos, l’Eubea, Skiathos e persino Pilio! In condizioni meteorologiche ideali si arrivano a vedere anche la Calcidica ed il Monte Olimpo!

1

32

Centro Fotografico

Museo del folclore 2

Il centro dedicato alla fotografia ha iniziato la sua attività nel 1996, presentando una panoramica fotografica con opere di fotografi stranieri e greci. L’obiettivo di tale centro è l’organizzazione di mostre durante i mesi estivi nonché di manifestazioni durante tutto l’anno a Skopelos ed in altri luoghi.

3

Nel Museo del folclore di Skopelos trovano posto oggetti di importanza storica ed anche provenienti dalle tradizioni della vita quotidiana della popolazione dell’isola. Le collezioni del Museo di Skopelos sono rappresentate da un certo numero di ricami tradizionali fatti a mano e destinati ad adornare il salotto, il caminetto oppure la camera da letto matrimoniale, ove tutti gli oggetti facenti parte della dote della sposa sembrano non poter essere intaccati dal tempo. Inoltre vi si trova anche un’eccezionale collezione di ceramiche, di coltelli, di piccole fedeli riproduzioni di imbarcazioni, oltre a quadri ed altre opere.


sporades 2010:final GR

17/2/10

11:23

Page 35

2

3

4

6

5

Vescovato

4

Il complesso del Vescovato, con la basilica a navata unica al suo interno, che era destinato a divenire la sede del Vescovo di Skopelos, rimase, tuttavia, incompiuto a causa dell’incursione del pirata Barbarossa nel 1538. Verso la fine del 16˚– inizi del 17˚ secolo fu fondata sulle rovine di una grande basilica bizantina a tre navate, la quale a sua volta era stata costruita sulle rovine di una chiesa paleocristiana, la quale era stata edificata sopra un antico luogo di culto.

Casa Nirvanas

5

Lo scrittore Paolo Nirvanas, seppure non nativo di Skopelos, voleva essere considerato un suo abitante. La sua casa è uno dei monumenti più significativi dell’isola. Paolo Nirvanas trascorse tutta la sua vita con una penna in mano, che fu la sua compagna e la sua consolazione fino al momento della sua morte, occorsa il 28 novembre del 1937.

Kastro (Castello)

6

Il castello veneziano di Skopelos si trova sul sito dell’insediamento più antico dell’isola, Peparitho. Esso costituisce parte integrante del centro abitato di Skopelos, ed è visibile da ogni sua parte; è proprio al castello che il visitatore giunge salendo lungo la scalinata della Madonnina della torre che si trova all’estremità del porto. Presenta interesse sia archeologico che turistico.

33


sporades 2010:final GR

17/2/10

11:23

Page 36

1

2

Aghios Riginos

1

Il monastero di Aghios Righinos si trova a pochi chilometri dal paese di Skopelos, in direzione sudoccidentale. Fu costruito nel 1728. L’edificio monastico più antico è di epoca bizantina, come dimostrano le parti architettoniche della chiesa che ancora si conservano. Il "catholicon" della chiesa era una basilica a navata unica con tetto di tegole, che fu abbattuta per lasciare spazio alla più grande chiesa a croce. Le celle si trovano all’angolo sud-occidentale e ne restano ormai soltanto i ruderi. Sul lato occidentale troviamo la tomba del Vescovo di Skopelos Righinos, che divenne martire nel 362 d.C.; si tratta di un sarcofago in pietra datato nel 4˚ secolo d.C.

34

Aghia Barbara

2

Aghia Varvara, che ricorda una fortezza, si trova vicino al monastero delle monache di Timios Prodromos. Al contrario del monastero di Prodromos che è abitato dalle monache, Aghia Varvara non ospita più nessuno. La sua chiesa e le mura di cinta di notevole altezza si sono conservate nella loro forma originale, mentre le celle sono state costruite successivamente. L’iconostasi in legno dorato che adorna il monastero è molto vecchio.

Monastero della Evanghelistria 3, 4 Sulla cima di una montagna ad est di Skopelos, il monte Palouki, si trova il monastero dell’Evanchelismoù tis Theotokou (Evangelizzazione della Vergine). Eretto in un punto dalla vista eccezionale verso Skopelos, è il sostegno dell’isola, secondo i versi del dotto monaco di Skopelos Cesario Da Ponte. Interessante è anche l’iconostasi in legno che troviamo nella sua chiesa. Presso il monastero si conserva un sigillo patriarcale del 1804 costituito da due timbri in piombo del monastero. Vi si trova annessa anche una cappella dedicata al santo protettore dei mari, san Nicola.


sporades 2010:final GR

17/2/10

11:23

Page 37

4

3

35


sporades 2010:final GR

17/2/10

11:23

Page 38

1

Cooperativa agrituristica femminile 1 Nel 1999 alcune donne di Glossa, un villaggio di Skopelos, hanno fondato una cooperativa allo scopo di sostenere l’economia locale, di aumentare il loro reddito e di migliorare il livello sociale e culturale delle donne del villaggio. La cooperativa si occupa della produzione di dolciumi, specialità e liquori tradizionali dell’isola, da ricette originali ed ingredienti genuini, mantenendo sapori autentici ed unici. Inoltre la sua attività è volta a mantenere vivi usi e costumi dall’autentico carattere isolano.

36

Prodotti di Skopelos

2, 3

I prodotti di Skopelos quali l’olio d’oliva, il vino, il miele, le prugne sono di eccezionale qualità. Molto conosciuti sono anche i dolci canditi e molti altri che si fanno sulla base delle ricette tradizionali (chamalià, rosedes, amigdalotà). Molto famosi sono la pita di Skopelos ed una grande varietà di specialità gastronomiche tipiche dell’isola quali la carne con le mele cotogne, il rofos stigado ed altre.


sporades 2010:final GR

17/2/10

11:23

Page 39

2

3

Arte popolare

Forno Magdalini

4

Artigiani popolari di grande fama di Skopelos si battono per mantenere viva una tradizione vecchia di secoli. I costumi tradizionali che le donne indossano in occasione delle feste e delle sagre, le ceramiche, i coltellini artistici sono solo alcuni degli articoli di arte popolare che segnano la storia dell’isola.

4

5

Forno tradizionale (oggi non in funzione) a Palio Klima. Uno dei monumenti dell’isola.

5

37


sporades 2010:final GR

17/2/10

11:23

Page 40


17/2/10

11:23

Page 41

ALONNISOS

sporades 2010:final GR


sporades 2010:final GR

17/2/10

11:24

Page 42

Aghios Demetrios

Un paradiso ecologico con spiagge da sogno

1*

Uno splendido tratto di costa dal mare verde-azzurro che si alterna al blu scuro conferito al suo mare da una profonda fossa sottomarina. Si trova nel corridoio marino situato tra Alonissos e l’isola di Peristerà. La spiaggia di Aghios Dimitrios è uno dei luoghi più belli dell’isola e da qui passano tutte le imbarcazioni che visitano il parco marino.

*Torna alla pagina recedente

2

40

3


sporades 2010:final GR

17/2/10

Kokkinokastro (Castello Rosso)

11:24

Chrissi Milia 2

‘E una splendida spiaggia a ciottoli situata proprio accanto all’insediamento neolitico che si trova in questa zona. Vi si può arrivare seguendo una strada che parte verso destra dalla strada principale che da Patitiri porta a Gerakas, a 4 chilometri dal porto di Alonissos.

4

Page 43

3

Una delle spiagge più note dell’isola, a 4 chilometri a nord di Patitiri. È sicura e tranquilla, e per questo preferita dalle famiglie con bambini.

Megalos Mourtias

4

‘E un tratto di costa roccioso, circondato da ripidi burroni, mentre il mare presenta un fondo sabbioso. I visitatori possono trovare ristoro nella fresca ombra degli uliveti circostanti e buon cibo nelle taverne che si trovano intorno al lungomare. Vi si arriva percorrendo la strada per Marpunta.

Leftos Yialos

5

È un grande litorale circondato da uliveti, con ciottoli bianchi e uno splendido mare nel quale nuotare diviene un’esperienza indimenticabile. Il visitatore può apprezzare i cibi saporiti delle taverne che qui si trovano. Alla spiaggia si arriva tanto dal mare quanto da una strada sterrata che termina proprio lì.

5

41


sporades 2010:final GR

17/2/10

11:24

Page 44

1

Giorgi ghialo

1

Accanto a Leftos ghialos, la spiaggia di Giorgi ghialo è un tratto di costa dalla sabbia sottile e dalle acque basse, particolarmente adatto per i bambini. Il mare è pulitissimo e sicuro, gli uliveti quasi arrivano fino al bagnasciuga e ad attendere i visitatori troviamo anche una taverna che offre specialità a base di pesce. A brevissima distanza troviamo la piccola spiaggia di Caterina Valla, splendida e ideale per i nuotatori solitari.

42

Megali Ammos

2

Questo tratto litoraneo si trova sul versante nord dell’isola, non lontano dalla cappella dei santi Anarghiri. Si tratta di un luogo tranquillo posto al di sotto di un uliveto, al quale si può giungere attraverso una strada sterrata che parte verso destra dalla strada asfaltata che conduce da Patitiri in direzione nord, ad un chilometro da Votsi.

Marpounta

3

A Marpunta vi sono due tratti litoranei. Quello occidentale è roccioso, ed il visitatore vedrà di fronte a sé Skopelos e l’isolotto di Aghios Georgios (san Giorgio). Diverse saranno le occasioni che il visitatore avrà di avvistare i delfini che giocano sulla superficie marina. Il secondo tratto costiero, sul lato nord, è sabbioso ed organizzato.


sporades 2010:final GR

17/2/10

11:24

Page 45

3

2

43


sporades 2010:final GR

17/2/10

11:24

Page 46

1

2

Votsi

1

Un villaggio che si trova nella più pittoresca delle insenature dell’isola. Il rapido e accentuato sviluppo ha fatto sì che Votsi e Patitiri siano ormai quasi unificati, costituendo nell’insieme il centro dell’isola. Qui potrete trovare tutto quello che cercate per poi lanciarvi, da qui, alla scoperta delle bellezze di Alonissos.

44

Steni Vala

2

È un bellissimo villaggio di pescatori con uno splendido litorale, nel versante orientale dell’isola. È d’obbligo la visita alle taverne che offrono specialità di pesce per coloro che desiderano assaggiare i veri sapori di Alonissos. Qui si trova la Società per lo studio e la protezione della foca mediterranea. Steni Vala in tempi lontani fu rifugio di pirati.

Palià Alonissos

3, 4

Palià Alonissos (Vecchia Alonissos), il vecchio capoluogo dell’isola, è disabitata da molti anni. Oggi si assiste ad una sua vera rinascita, di cui le splendide abitazioni restaurate e le pittoresche stradine rappresentano la testimonianza. Costruita in un punto eccezionale, somiglia ad un nido d’aquila situato sopra l’Egeo.

Patitiri

5

Patitiri è il porto ed il capoluogo dell’isola, ed insieme a Votsi riunisce la maggior parte degli abitanti. Qui si trovano i servizi pubblici dell’isola, l’Unità sanitaria locale e l’Ufficio postale.


sporades 2010:final GR

17/2/10

11:24

Page 47

3

4

5

45


sporades 2010:final GR

1

17/2/10

11:24

Page 48

2

Panaghià sto vouno (Madonna al monte)

1

Si tratta di una chiesa del 17˚ secolo caratterizzata da particolari elementi ornamentali pittorici della cupola e del presbiterio. Notevoli sono l’agiografia dell’Onnipotente contornato da due arcangeli nonché quella della Vergine e di Prodromos circondati da angeli. Nella chiesa si conserva un’icona portatile con la morte della Vergine.

46

Chiesa di Aghios Onufrios (sant’Onofrio) 2 Piccola chiesa tradizionale ben conservata che si trova su un’altura lungo la strada che conduce al vecchio capoluogo di Alonissos.


sporades 2010:final GR

17/2/10

11:24

Page 49

3

Monastero di Aghioi Anarghiri (Santi Anarghiri)

Kirà Panaghià 3

Il monastero di Aghioi Anarghiri (Santi Anarghiri) si trova sul lato nord-occidentale di Alonissos. Il visitatore rimane stupito dai motivi floreali incisi nella cupola. Nella zona circostante la chiesa si conservano resti di costruzioni appartenenti ad un complesso monastico.

4

Sul versante sud-orientale dell’isola, a Kirà Panaghià, si trova il monastero che fu costruito nel 1100 d.C., sede distaccata del monastero di Lavra maggiore del Monte Santo o Aghion Oros. Gli edifici, dalle linee semplici ma sorprendenti, furono restaurati nel 1992. Nel monastero si conservano in perfette condizioni il vecchio frantoio ed il vecchio mulino.

4

47


sporades 2010:final GR

1

17/2/10

11:24

Page 50

2

3 4

Museo del folclore

1

Dal 2000 è stato aperto ad Alonissos il Museo di arte popolare di Kostas e di Anghelikì Mavrikis. Nell’edificio in pietra a due piani, che si trova sul versante sinistro del porto, i visitatori possono ammirare i numerosi oggetti esposti che provengono dalla storia e dalla tradizione dell’isola, potendo in tal modo apprendere vari elementi della vita del passato degli isolani.

48

Accademia di Omeopatia 2

Matrimonio tradizionale 3

Ad Alonissos ha sede l’Accademia Internazionale di Omeopatia Classica, fondata nel 1995 da Giorgios Vouthoulkas. Essa è accolta in un edificio tradizionale appositamente adattato, che si trova ad Aghios Andreas (Sant’Andrea), a breve distanza da Patitiri.

La maggioranza degli abitanti di Alonissos continua a celebrare il matrimonio secondo i riti tradizionali, in cui tutti gli abitanti sono invitati. La sera dei festeggiamenti nunziali vengono offerte a tutti le tradizionali specialità gastronomiche nunziali: pecora bollita in salsa rossa e maccheroni grossi.


sporades 2010:final GR

17/2/10

11:24

Page 51

Dolci tradizionali

4, 5

Celebri e dai sapori particolari sono i dolci tradizionali di Alonissos, come le rosetes e i finikia. I soutzoukia sono dolci tradizionali a base di noci e farina di mosto.

5

6

AttivitĂ degli abitanti

6

Diverse sono le famiglie che vivono di pesca. I pescatori di Alonissos sono un vero esempio per tutta la Grecia, essendosi organizzati in cooperativa per poter gestire in proprio il prodotto della pesca da distribuire sul mercato.

7

Cooperativa delle donne 7 I dolci tradizionali eccezionali, le pite a base di formaggio e di verdure sono solo alcune delle specialità che le donne della cooperativa di Alonissos preparano, tra cui non possiamo non citare il tonno all’olio.


sporades 2010:final GR

1

2

50

17/2/10

11:24

Page 52


sporades 2010:final GR

17/2/10

11:24

Page 53

3

4

Psathoura – costa

1, 2

Psathoura somiglia ad un disco sulla superficie dell’acqua. È l’unica isola di origine vulcanica delle Sporadi settentrionali e si presenta ricoperta di labiate arbustive. All’estremità meridionale troviamo un piccolo golfo sabbioso in cui attraccano le barche da pesca. Di fronte a Psathoura, alla profondità di circa 20 metri, si troverebbe secondo controverse teorie una città sommersa, sulla quale però non sono state condotte sufficienti ricerche.

Peristera

3

Si tratta di un’isoletta disabitata situata molto vicino alle coste orientali di Alonissos. Il terreno è per la maggior parte ricoperto da vegetazione cespugliosa e da labiate arbustive, tra cui pascolano le poche capre. Peristerà, nonostante le sue dimensioni davvero ridotte, offre anche delle spiagge, per cui i turisti che avessero eventualmente esaurito quelle di Alonissos, potrebbero recarsi con una imbarcazione presso quest’isolotto per prendere un bagno in tutta tranquillità.

Foca mediterranea

4

La necessità di salvaguardare uno degli ultimi ambienti rimasti che rappresentino l’habitat naturale della foca mediterranea Monachus monachus, ha portato alla creazione del parco nazionale marino di Alonissos – Sporadi settentrionali. La foca mediterranea, l’animale protetto del parco, è tra le 12 specie di mammiferi del pianeta maggiormente minacciate di estinzione.

51


sporades 2010:final GR

17/2/10

11:24

Page 54

1

2

Ghiura

1

L’isolotto di Ghiura appare come una grande roccia grigia che sorge dalle acque azzurro scure delle Sporadi settentrionali. Notissima è a Ghiura la Grotta del Ciclope, nella quale secondo la mitologia visse il ciclope Polifemo, accecato da Ulisse. All’isola si può approdare in corrispondenza di una piccola insenatura sul versante sud-occidentale.

52

Uccelli rari

2

Il falco della regina è tra le specie di uccelli più note che i visitatori possono incontrare nelle isole disabitate. Non è raro vedere gruppi di sparvieri fino anche a trenta individui, poiché usano cacciare in gruppo. Il rapace più raro che ancora nidifica sulle coste rocciose delle Sporadi settentrionali è l’aquila dei Bonelli.

3

Kirà Panaghià

3

È la più grande tra le isole disabitate, di proprietà del monastero di Aghia Lavra del Monte Athos o Monte Santo. Kirà Panaghià presenta due grandi insenature naturali, quella di Aghios Petros (san Pietro) a ovest e quella di Planitis ad est. Il golfo di Planitis è uno tra i maggiori porti naturali del Mediterraneo.

Delfini

4

I delfini prediligono il mare aperto delle Sporadi settentrionali. Per la maggior parte si tratta di stenelle che si divertono a giocare con le onde e con le scie delle navi. Meno frequentemente si possono incontrare tursiopi o delfini comuni.


sporades 2010:final GR

17/2/10

11:24

Page 55

4

53


sporades 2010:final GR

Escursionisti

Navigazione

54

17/2/10

11:24

Page 56

Windsurf


sporades 2010:final GR

17/2/10

11:24

Page 57

Tuffi

Remata

Nelle isole delle Sporadi settentrionali il turismo si è sviluppato in forma compatibile con l’ambiente, offrendo opportunità di vacanze diverse in tutte le stagioni dell’anno. Le immersioni, la vela, il canottaggio, i percorsi a piedi lungo i sentieri che attraversano la fitta vege-

tazione delle pendici e che giungono al verde-azzurro dell’Egeo, sono soltanto alcune delle possibilità di scelta di attività turistiche alternative offerte ai visitatori di queste tre isole. Qui, nelle Sporadi settentrionali, si trova anche il parco nazionale marino, un’oasi di natura vergine che invita ad affascinanti esplorazioni.

55


sporades 2010:final GR

17/2/10

11:24

Page 58


sporades 2010:final GR

6/4/10

13:56

Page 59

Informazioni utili

*Numero per chiamate internazionalli verso la Grecia: (+30)

Servizi pubblici Prefettura della Magnesia Commissione Provinciale per la Promozione Turistica della Magnesia(N.E.T.¶.):Tel.: 24213-52541, Tel./Fax: 24210-70932 e-mails: netp@otenet.gr & info@magnesia-tourism.gr Website: http://www.magnesia-tourism.gr Assessorato al Turismo della Regione Tessaglia (E.O.T.): Tel.: 24210-37417, 24210-36233, 24210- 23500, Fax: 24210-24750, e-mail: pereotth@otenet.gr Camera della Magnesia: Tel.: 24210-23271, 24210-23766, Fax: 24210-31211 e-mail: info@c-magnesia.gr Website: www.c-magnesia.gr Comuni Alonnisos Skiathos Skopelos

Distanza da Volos 87 miglia mar. 41 miglia mar. 60 miglia mar.

Telefono*

Fax

24240-65555 24270-22022 24240-22205

24240-65207 24270-23150 24240-22230

Strutture ricettive Unione Albergatori di Skiathos, e-mail:info@skiathoshotels.org, Website: www.skiathoshotels.gr Unione Albergatori di Skiathos, “XENIOS ZEUS”, Tel.: 24270-23230, Fax: 24270-23440, www.skiathosonline.gr Unione Albergatori di Skopelos, Tel.: 24240-23210, Fax: 24240-22954 Website: www.skopeloshotels.net Unione Albergatori di Alonissos, Tel.: 24240-65160, Fax: 24240-65161 Associazione Affittacamere di Skiathos, Tel.: 24270-22990, 24270-22460, Fax: 24270-23852 Associazione Affittacamere di Skiathos, “O DIAS” Website: www.skiathos.accomdias.gr Associazione Affittacamere di Skopelos, Tel./Fax: 24240-24567, www.skopelosrooms.com Associazione Proprietari Camere in Affitto & Esercizi Commerciali di N. Klima, Skopelos, Tel.: 24240-34333, www.skopelos-elios.gr & www.skopelos-neoklima.gr Associazione Affittacamere di Alonissos, Tel.: 24240-66188, Fax: 24240-65577 Camping KOUKOUNARIES (Koukounaries-Skiathos), Tel.: 2427049250, 210-8817983

Stazione Ferroviaria di Volos (O.Σ.E.), Tel.: 24210-28555, 24210-24056, Tel./Fax: 24210-23519 Centrale dei Taxi di Volos, Tel.: 24210-27777, 24210-37880/3 Centrale dei Taxi di Skiathos, Tel.: 24270-24461

Polizia di turismo Volos, Tel.: 24210-76987, Tel./Fax: 24210-39065 Skiathos, Tel.: 24270-23172 Musei- Monumenti Casa-Museo Papadiamantis, Tel.: 24270-23843 Museo Etnografico di Skopelos, Tel.: 24240-23494 Museo Storico & Etnografico di Alonissos, Tel.: 24240-66250 MOM/Società per lo studio e la tutela della foca mediterranea, Tel.: 24240-66350 Assistenza medica Ospedale di Volos, Tel.: 24210-94200/9, 166 (Pronto Intervento Sanitario) Ambulatorio di Skiathos, Tel.: 24270-22222 Ambulatorio di Skopelos, Tel.: 24240-22222 Presidio Medico di Patitiri (Alonissos), Tel.: 24240-65208 Centro Medicina Omeopatica di Alonissos, Tel./Fax: 24240-65247 Come arrivarci Con voli charter durante i mesi estivi attraverso l’ aeroporto di Skiathos Durata del viaggio via mare, con aliscafo: Skiathos-Volos 1 ora e 30’; con traghetto: Skiathos-Volos 2 ore e 30’. In aereo attraverso gli aeroporti di Atene e Salonicco, per proseguire poi in automezzo o in treno o via mare. In automezzo: distanze in km: Atene-Volos: 324 km, Salonicco-Volos: 216 km. In treno: Atene-Volos, 4 ore e 30’ Salonicco-Volos, 3 ore Via mare: Salonicco-Skiathos in aliscafo 3 ore and 15’ durante i mesi estivi. In automezzo dai confini: Evzoni-Volos, 280 km Eidomeni-Volos, 320 km In traghetto dall’ Italia attraverso Igoumenitza o Patrasso e poi in automezzo fino a Volos. Distanze in km: Igoumenitza-Volos: 360 km Patrasso-Volos: 300 km.

Mezzi di trasporto Stazione Autobus Extraurbani di Volos (K.T.E.Λ.), Tel.: 24210-33254, 24210-25527, Fax: 24210-25248 Aeroporto di Nea Anchialos, Tel.: 24280-76886 Aeroporto di Skiathos, Tel.: 24270-22945, 24270-23300, 2427022049, 24270-22200, 24270-22229, Fax: 24270-22948 Capitaneria del Porto di Volos, Tel.: 24210-28888, 24210-38888, Fax: 24210-20115 Capitaneria del Porto di Skiathos, Tel.: 24270-22017, Fax: 24270-23720 Capitaneria del Porto di Skopelos, Tel.: 24240-22180, Fax: 24240-22377 Porto di Glossa (Skopelos), Tel./Fax: 24240-33033 Porto di Alonissos, Tel./Fax: 24240-65595 Capitaneria del Porto di Agios Konstantinos, Tel.: 22350-31759, Fax: 22350-33759 Traghetti / Aliscafi di Volos, Tel.: 24210-21626, 24210-31059, 24210-31060, 24210-23415, 24210-39299

ENTE PROVINCIALE DELLA MAGNESIA COMMISSIONE PROVINCIALE PER LA PROMOZIONE TURISTICA DELLA MAGNESIA (¡.∂.¶.∆.) INDIRIZZO: DIIKITIRIO, IOLKOU & ANALIPSEOS 380 01 VOLOS- GRECIA TEL.: (+30) 24213-52541, TEL. & FAX: (+30) 24210-70932 e-mails: netp@otenet.gr & info@magnesia-tourism.gr Indirizzo Internet: http:// www.magnesia-tourism.gr


sporades 2010:final GR

17/2/10

11:24

Page 60

TESTI: ANDREAS TRESKAS CURATRICE: EUFROSSINI KARAJIANNI-KREMASTA Ministry of Culture and Tourism

Greek National Tourism Organisation www.visitgreece.gr

ENTE PROVINCIALE DELLA MAGNESIA

www.magnesia-tourism.gr

FOTOGRAFIA: MICHALIS PORNALIS PROGETTAZIONE GRAFICA: PETROS DIMOPOULOS ALEXANDROS ANGELOPOULOS DIMITRIS CHRISTOU

Magnesia: Skiathos, Skopelos, Alonnisos  

Magnesia: Skiathos, Skopelos, Alonnisos

Advertisement