Page 1

FORMAZIONE VINCENTE.

Corsi Gratuiti con stage per Ragazzi in Obbligo di Istruzione


HAI 14 ANNI? ›

ISCRIVITI AD UN CORSO TRIENNALE

I corsi di formazione triennali sono rivolti prioritariamente a giovani 14enni che hanno terminato la Scuola Secondaria di Primo Grado (Scuola Media). Tali percorsi sono gratuiti, consentono l’assolvimento dell’obbligo di istruzione. Hanno una durata di 3.150 ore (1050 ore annuali), con obbligo di frequenza, ed uno stage formativo di 320 ore al terzo anno. Permettono il conseguimento di una Qualifica Professionale, riconosciuta a livello nazionale. Il piano formativo include attività pratiche nei laboratori professionalizzanti coerenti con l’indirizzo prescelto, periodi di stage svolti in aziende del settore e lo sviluppo delle competenze di base.

HAI DA 15 A 17 ANNI? › ISCRIVITI AD UN CORSO BIENNALE

I corsi di formazione biennali presentano di norma gli stessi indirizzi dei corsi triennali e sono rivolti di norma a giovani che abbiano frequentato almeno un anno di scuola superiore o a giovani in possesso di crediti formativi acquisiti in esperienze diverse (lavoro, percorso destrutturato, ecc.) o maturati attraverso i LaRSA (Laboratori di Recupero e Sviluppo degli Apprendimenti) autorizzati. Hanno una durata di 1050 ore, il primo anno e 1200 ore il secondo, con frequenza obbligatoria, ed uno stage formativo di 320 ore al secondo anno; consentono l’assolvimento dell’obbligo di istruzione e del diritto-dovere all’istruzione e alla formazione, e rilasciano una Qualifica professionale identica a quella del triennio con dichiarazione relativa alla riduzione oraria di percorso dovuta ai crediti in ingresso.

> CORSI ANNUALI - ACCOMPAGNAMENTO ALLA SCELTA PROFESSIONALE

I corsi di Accompagnamento alla Scelta professionale sono rivolti a giovani (16enni-17enni) che hanno abbandonato gli studi, privi di qualifica o altro titolo secondario. Sono percorsi formativi annuali della durata massima di 1.000 ore (50% di ore di stage in aziende) con obbligo di frequenza. Prevedono il conseguimento dell’Attestato di frequenza con profitto e hanno come finalità principale l'acquisizione la “conoscenza di un mestiere”, il reingresso dei giovani nella formazione professionale o nell’apprendistato.


Nelle pagine seguenti vengono descritti i percorsi Triennali, Biennali e di Accompagnamento alla Scelta Professionale (A.S.P.) proposti da En.A.I.P. Piemonte con l’indicazione delle sedi di svolgimento; è possibile che vengano apportate alcune variazioni sugli indirizzi, sulle sedi di svolgimento, sulle denominazioni dei percorsi e che venga modificato il catalogo con l’introduzione di nuove figure professionali in funzione dei fabbisogni formativi del mercato del lavoro. All’atto dell’iscrizione contatta il Centro Servizi Formativi En.A.I.P. di riferimento per avere informazioni più precise e aggiornate. I corsi sono attivati se finanziati dai rispettivi Enti Finanziatori e sono destinati a persone di entrambi i sessi (L. 930/77, L. 125/91).

INDICE DEI CORSI PROVINCIA DI

TORINO

Operatore del benessere - acconciatura (T)

> > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > >

Operatore meccanico - montaggio e manutenzione (T) Operatore elettrico (B)

4

> > > > > > > > > > > >

12

> > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > >

16

Operatore di impianti termoidraulici (B e T) > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > 18 Operatore ai servizi di vendita (T) > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > 20 Operatore ai servizi di promozione e accoglienza - Servizi del turismo (B) > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > 22 Operatore ai servizi di promozione ed accoglienza: strutture ricettive (B) > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > 24 Operatore della ristorazione - preparazione pasti (B) > > > > > > > > > > > > > > > 26 A.S.P. - acconciatura (A)

> > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > >

32

A.S.P. - banco bar e tavola fredda (A) > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > 40 A.S.P. - vendita (A) > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > 42

PROVINCIA DI

ALESSANDRIA

Operatore del benessere - acconciatura (T)

> > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > >

Operatore meccanico- costruzioni su macchine utensili (T) Operatore elettrico (B e T)

4

> > > > > > > >

10

> > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > >

16

Operatore della ristorazione - preparazione pasti (T e TA) Operatore della ristorazione - servizio di sala e bar (B)

> > > > > > > > >

26

> > > > > > > > > > > > >

28

A.S.P. - estetica (A) > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > 34 PROVINCIA DI

ASTI PROVINCIA DI

BIELLA

Operatore del benessere - acconciatura (B) > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > 4 A.S.P. - utilizzo pacchetti applicativi su PC (A)

> > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > >

30


Operatore alla riparazione dei veicoli a motore - riparazione parti e sistemi meccanici ed elettromeccanici dei veicoli a motore (TA) > 14

PROVINCIA DI

CUNEO

Operatore elettrico (T) > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > 16 Operatore di impianti termoidraulici (T)

> > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > >

18

Operatore ai servizi di promozione ed accoglienza: strutture ricettive (T) > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > 24 A.S.P. - riparazioni auto (A)

> > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > >

38

Operatore del benessere - acconciatura (B e T) > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > 4 Operatore del benessere - estetica (B) > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > 6

PROVINCIA DI

NOVARA

Operatore grafico - multimedia (T) > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > 8 Operatore meccanico- costruzioni su macchine utensili (B) > > > > > > > > 10 Operatore alla riparazione dei veicoli a motore - riparazione parti e sistemi meccanici ed elettromeccanici dei veicoli a motore (B) > > > 14 Operatore elettrico (B e T)

> > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > >

16

Operatore ai servizi di vendita (T) > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > 20 Operatore ai servizi di promozione ed accoglienza: servizi del turismo (B) > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > 22

Operatore del benessere - acconciatura (B)

> > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > >

4

Operatore del benessere - estetica (B) > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > 6 Operatore alla riparazione dei veicoli a motore - riparazione parti e sistemi meccanici ed elettromeccanici dei veicoli a motore (T) > > > 14

PROVINCIA DI

VERBANO CUSIO OSSOLA

Operatoreai servizi di vendita (T) > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > 20

Operatore del benessere - acconciatura (B)

> > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > >

4

Operatore ai servizi di vendita (T) > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > 20 A.S.P. - installazione impianti elettrici (A) > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > > 36

Legenda: (A): annuale; (B): Biennale; (T): Triennale; (TA): Triennale del Sistema Duale in Alternanza Scuola/Lavoro (vedi pag. 46)

PROVINCIA DI

VERCELLI


OPERATORE DEL BENESSERE Acconciatura

SEDI, DURATE E DESTINATARI TRIENNALE> Alessandria Arona Torino

BIENNALE>

Asti Borgosesia Oleggio Omegna

Triennale: per giovani tra i 14 e i 17 anni in possesso del diploma di terza media. Biennale: per giovani tra i 15 e i 17 anni in possesso di crediti in ingresso*.

CARATTERISTICHE DEL PERCORSO

Il percorso è gratuito e con frequenza obbligatoria. L’organizzazione è modulare ed approvata dalla Regione Piemonte. La metodologia didattica prevede la personalizzazione dell’intervento formativo e un approccio orientato allo sviluppo integrato di nozioni teoriche e competenze pratiche. Durante tutto il percorso gli allievi sono assistiti da un tutor formativo e sono previsti spazi di attività per gli approfondimenti e/o recuperi di eventuali lacune nell’apprendimento. È previsto un periodo di stage presso aziende del settore.

TITOLO RILASCIATO

Qualifica professionale

Al termine del corso, gli allievi che avranno frequentato almeno i 3/4 del monte ore complessivo e previo superamento dell’esame finale, ai sensi della Legge Nazionale 845/78 e della Legge Regionale 63/95, verrà rilasciato un Attestato di Qualifica professionale, riconosciuto a livello nazionale, valido per l’inserimento lavorativo. Al termine del percorso è possibile proseguire gli studi in un percorso di formazione o di istruzione al fine di conseguire un diploma di scuola secondaria superiore. *: i crediti possono conseguire da esperienze lavorative o formative passate oppure da percorsi LaRSA (Laboratori di Recupero e Sviluppo degli Apprendimenti) autorizzati ad hoc.

4


COMPETENZE PROFESSIONALI

Questa figura deve conoscere i diversi tipi di capelli, le caratteristiche chimico-fisiche ed il corretto impiego dei prodotti utilizzati, nonché le norme igieniche e di sicurezza da rispettare per l’esercizio della propria attività. Deve inoltre saper tagliare ed essere in grado di effettuare i vari tipi di trattamenti (colpi di sole, colorazione, permanente). Dal punto di vista personale deve avere abilità manuali e colpo d’occhio, senso delle proporzioni, estro, fantasia e gusto estetico, facilità nello stabilire il contatto con la clientela, discrezione e apertura al dialogo, grande educazione e cortesia. Deve inoltre saper creare nel suo ambiente di lavoro un’atmosfera molto accogliente, tranquilla e rilassata, che induca il cliente a ritornare.

SBOCCHI PROFESSIONALI

L’attività di Acconciatura può essere svolta in saloni di acconciatura o in saloni di bellezza unitamente a quella di Estetista. Dopo aver fatto esperienza e raggiunto un elevato grado di autonomia, la figura potrà avviare un’attività in proprio, che prevede un ulteriore corso di specializzazione e il superamento di un esame di abilitazione. Per poter svolgere quest’attività, infatti, serve un’apposita autorizzazione amministrativa, per il rilascio della quale i locali, gli impianti e le attrezzature utilizzate devono rispondere a requisiti edilizi ed igienico-sanitari specificati dalle ASL. Interessanti opportunità anche come free lance in backstage di film e programmi televisivi o per le sfilate di moda.

5


OPERATORE DEL BENESSERE Estetica

SEDI, DURATE E DESTINATARI BIENNALE>

Omegna Borgomanero

Biennale: per giovani tra i 15 e i 17 anni in possesso di crediti in ingresso*.

CARATTERISTICHE DEL PERCORSO

Il percorso è gratuito e con frequenza obbligatoria. L’organizzazione è modulare ed approvata dalla Regione Piemonte. La metodologia didattica prevede la personalizzazione dell’intervento formativo e un approccio orientato allo sviluppo integrato di nozioni teoriche e competenze pratiche. Durante tutto il percorso gli allievi sono assistiti da un tutor formativo e sono previsti spazi di attività per gli approfondimenti e/o recuperi di eventuali lacune nell’apprendimento. È previsto un periodo di stage presso aziende del settore.

TITOLO RILASCIATO

Qualifica professionale

Al termine del corso, gli allievi che avranno frequentato almeno i 3/4 del monte ore complessivo e previo superamento dell’esame finale, ai sensi della Legge Nazionale 845/78 e della Legge Regionale 63/95, verrà rilasciato un Attestato di Qualifica professionale, riconosciuto a livello nazionale, valido per l’inserimento lavorativo. Al termine del percorso è possibile proseguire gli studi in un percorso di formazione o di istruzione al fine di conseguire un diploma di scuola secondaria superiore. *: i crediti possono conseguire da esperienze lavorative o formative passate oppure da percorsi LaRSA (Laboratori di Recupero e Sviluppo degli Apprendimenti) autorizzati ad hoc.

6


COMPETENZE PROFESSIONALI

Questa figura, partendo da una buona base di conoscenze di anatomia, dermatologia, igiene e cosmetologia deve saper mettere in pratica le tecniche relative ai diversi trattamenti (viso, corpo, manicure, pedicure, depilazione, massaggio, trucco), nonché saper usare le specifiche apparecchiature e i prodotti appropriati. Conosce in particolare la norme igienico-sanitarie cui è soggetto un laboratorio di estetica e in generale quelle relative alla sicurezza sul lavoro. L’Estetista sa ascoltare e mettere a proprio agio i clienti, mantenendo al contempo il necessario distacco che l’etica professionale impone. Inoltre, per chi lavora in proprio, sono necessarie doti di autonomia, conoscenze amministrativo gestionali e capacità organizzative.

SBOCCHI PROFESSIONALI

Questa figura può lavorare negli istituti di bellezza, nei centri di estetica, presso parrucchieri, profumerie, palestre o piscine con saune e solarium, beauty farm o centri benessere. Alcuni di questi centri si trovano all’interno di alberghi, centri termali e strutture di riabilitazione. Talvolta questa professione può essere svolta anche in studi dermatologici che ospitano un centro estetico. I consumi dei prodotti cosmetici e la spesa nei servizi per la cura della persona hanno fatto registrare negli ultimi dieci anni una crescita forte e costante. Al dato economico è corrisposta una maggiore consapevolezza e attenzione da parte dei consumatori al benessere complessivo della persona. Pertanto le prospettive occupazionali per questa figura, con una forte preponderanza femminile, sono positive.

7


OPERATORE GRAFICO Multimedia

SEDI, DURATE E DESTINATARI TRIENNALE> Novara

Triennale: per giovani tra i 14 e i 17 anni in possesso del diploma di terza media.

CARATTERISTICHE DEL PERCORSO

Il percorso è gratuito e con frequenza obbligatoria. L’organizzazione è modulare ed approvata dalla Regione Piemonte. La metodologia didattica prevede la personalizzazione dell’intervento formativo e un approccio orientato allo sviluppo integrato di nozioni teoriche e competenze pratiche. Durante tutto il percorso gli allievi sono assistiti da un tutor formativo e sono previsti spazi di attività per gli approfondimenti e/o recuperi di eventuali lacune nell’apprendimento. È previsto un periodo di stage presso aziende del settore.

TITOLO RILASCIATO

Qualifica professionale

Al termine del corso, gli allievi che avranno frequentato almeno i 3/4 del monte ore complessivo e previo superamento dell’esame finale, ai sensi della Legge Nazionale 845/78 e della Legge Regionale 63/95, verrà rilasciato un Attestato di Qualifica professionale, riconosciuto a livello nazionale, valido per l’inserimento lavorativo. Al termine del percorso è possibile proseguire gli studi in un percorso di formazione o di istruzione al fine di conseguire un diploma di scuola secondaria superiore.

8


COMPETENZE PROFESSIONALI

L'operatore grafico è in grado di effettuare la composizione di testi, la digitalizzazione di immagini, la progettazione di layout dei prodotti grafici. Al termine del corso è in grado di: organizzare le fasi di lavoro per la produzione di stampati; acquisire digitalmente le immagini; elaborare, correggere, ritoccare immagini con programmi software; realizzare elementi grafici con l’ausilio dei programmi di grafica vettoriale; impaginare stampati su computer; valutare la qualità del prodotto ottenuto. Possiede le basi per effettuare realizzazioni multimediali non complesse.

SBOCCHI PROFESSIONALI

Questa figura professionale può trovare occupazione presso strutture appartenenti al settore grafico, multimediale e Informatico come web agency, Studi grafici, agenzie di pubblicità, service provider, case editrici, software house, redazioni oppure all’interno dell’area marketing e comunicazione delle aziende la cui organizzazione gestisce internamente gli aspetti visivi delle proprie pubblicazioni e pubblicità. Può operare come libero professionista interfacciandosi direttamente con la committenza o come collaboratore sotto la direzione artistica di un supervisore (Art Director).

9


OPERATORE MECCANICO Costruzioni su Macchine Utensili

SEDI, DURATE E DESTINATARI TRIENNALE> Acqui Terme

BIENNALE> Borgomanero

Triennale: per giovani tra i 14 e i 17anni in possesso del diploma di terza media. Biennale: per giovani tra i 15 e i 17 anni in possesso di crediti in ingresso*.

CARATTERISTICHE DEL PERCORSO

Il percorso è gratuito e con frequenza obbligatoria. L’organizzazione è modulare ed approvata dalla Regione Piemonte. La metodologia didattica prevede la personalizzazione dell’intervento formativo e un approccio orientato allo sviluppo integrato di nozioni teoriche e competenze pratiche. Durante tutto il percorso gli allievi sono assistiti da un tutor formativo e sono previsti spazi di attività per gli approfondimenti e/o recuperi di eventuali lacune nell’apprendimento. È previsto un periodo di stage presso aziende del settore.

TITOLO RILASCIATO

Qualifica professionale

Al termine del corso, gli allievi che avranno frequentato almeno i 3/4 del monte ore complessivo e previo superamento dell’esame finale, ai sensi della Legge Nazionale 845/78 e della Legge Regionale 63/95, verrà rilasciato un Attestato di Qualifica professionale, riconosciuto a livello nazionale, valido per l’inserimento lavorativo. Al termine del percorso è possibile proseguire gli studi in un percorso di formazione o di istruzione al fine di conseguire un diploma di scuola secondaria superiore. *: i crediti possono conseguire da esperienze lavorative o formative passate oppure da percorsi LaRSA (Laboratori di Recupero e Sviluppo degli Apprendimenti) autorizzati ad hoc.

10


COMPETENZE PROFESSIONALI

Le competenze acquisite consentiranno all’allievo di svolgere attività relative alle lavorazioni di pezzi e complessivi meccanici, al montaggio e all’adattamento in opera di gruppi, sottogruppi e particolari meccanici, con competenze nell’approntamento e conduzione delle macchine e delle attrezzature, nel controllo e verifica di conformità delle lavorazioni assegnate, proprie della produzione meccanica. Le competenze caratterizzanti l’indirizzo “Costruzioni su M.U.” sono funzionali all’approntamento e alla conduzione di macchine utensili ad asportazione di truciolo tradizionali e a CNC per la realizzazione di costruzioni meccaniche.

SBOCCHI PROFESSIONALI

L’Operatore meccanico - Costruzioni su macchine utensili potrà lavorare in reparti di produzione di industrie e officine meccaniche che utilizzano macchine utensili tradizionali e a controllo numerico.

11


OPERATORE MECCANICO Montaggio e manutenzione

SEDI, DURATE E DESTINATARI TRIENNALE> Rivoli

Triennale: per giovani tra i 14 e i 17 anni in possesso del diploma di terza media.

CARATTERISTICHE DEL PERCORSO

Il percorso è gratuito e con frequenza obbligatoria. L’organizzazione è modulare ed approvata dalla Regione Piemonte. La metodologia didattica prevede la personalizzazione dell’intervento formativo e un approccio orientato allo sviluppo integrato di nozioni teoriche e competenze pratiche. Durante tutto il percorso gli allievi sono assistiti da un tutor formativo e sono previsti spazi di attività per gli approfondimenti e/o recuperi di eventuali lacune nell’apprendimento. È previsto un periodo di stage presso imprese commerciali del settore (grandi magazzini, supermercati, negozi, ...) o nel reparto commerciale di aziende di qualsiasi settore o dimensione.

Qualifica professionale

TITOLO RILASCIATO

Al termine del corso, gli allievi che avranno frequentato almeno i 3/4 del monte ore complessivo e previo superamento dell’esame finale, ai sensi della Legge Nazionale 845/78 e della Legge Regionale 63/95, verrà rilasciato un Attestato di Qualifica professionale, riconosciuto a livello nazionale, valido per l’inserimento lavorativo. Al termine del percorso è possibile proseguire gli studi in un percorso di formazione o di istruzione al fine di conseguire un diploma di scuola secondaria superiore.

12


COMPETENZE PROFESSIONALI

Questa figura professionale deve essere in grado di conoscere gli elementi fondamentali delle tecnologie meccaniche, oleodinamiche e pneumatiche e di leggere il disegno tecnico e la relativa documentazione sul montaggio, l’installazione e la manutenzione, sapendone analizzare le procedure e facendo anche riferimento ai parametri di funzionalità; riconoscere le caratteristiche e le proprietà dei materiali meccanici; operare sui diversi processi di montaggio, assemblaggio di componenti meccaniche e manutenzione di impianti, attrezzature e macchine, sapendo utilizzare le relative tecniche e i diversi strumenti di misurazione e collaudo, individuare i guasti e procedere alla loro riparazione.

SBOCCHI PROFESSIONALI

L’operatore meccanico - montaggio e manutenzione potrà lavorare in industrie e officine meccaniche con reparti di montaggio, smontaggio, registrazione e riparazione di gruppi meccanici; in reparti di installazione e regolazione di sistemi pneumatici ed oleodinamici, su semplici macchine; in squadre di manutenzione di settori operativi; in reparti di collaudo. L’incremento occupazionale di questa figura sembra alquanto positivo, sia per l’elevato tasso di innovazioni tecnologiche negli impianti produttivi, che per il buon andamento del comparto della meccanica di base.

13


OPERATORE ALLA RIPARAZIONE DEI VEICOLI A MOTORE Riparazione parti e sistemi meccanici ed elettromeccanici dei veicoli a motore TRIENNALE> Cuneo Domodossola

TRIENNALE DUALE> Cuneo*

BIENNALE> Oleggio

SEDI, DURATE E DESTINATARI Triennale: per giovani tra i 14 e i 17 anni in possesso del diploma di terza media. Biennale: per giovani tra i 15 e i 17 anni in possesso di crediti in ingresso**.

CARATTERISTICHE DEL PERCORSO

Il percorso è gratuito e con frequenza obbligatoria. L’organizzazione è modulare ed approvata dalla Regione Piemonte. La metodologia didattica prevede la personalizzazione dell’intervento formativo e un approccio orientato allo sviluppo integrato di nozioni teoriche e competenze pratiche. Durante tutto il percorso gli allievi sono assistiti da un tutor formativo e sono previsti spazi di attività per gli approfondimenti e/o recuperi di eventuali lacune nell’apprendimento. È previsto un periodo di stage presso aziende del settore.

TITOLO RILASCIATO

Qualifica professionale

Al termine del corso, gli allievi che avranno frequentato almeno i 3/4 del monte ore complessivo e previo superamento dell’esame finale, ai sensi della Legge Nazionale 845/78 e della Legge Regionale 63/95, verrà rilasciato un Attestato di Qualifica professionale, riconosciuto a livello nazionale, valido per l’inserimento lavorativo. Al termine del percorso è possibile proseguire gli studi in un percorso di formazione o di istruzione, al fine di conseguire un diploma di scuola secondaria superiore. *: percorso formativo sperimentale del Sistema Duale in modalità Alternanza Scuola Lavoro (vedi pag. 46). **: i crediti possono conseguire da esperienze lavorative o formative passate oppure da percorsi LaRSA (Laboratori di Recupero e Sviluppo degli Apprendimenti) autorizzati ad hoc.

14


COMPETENZE PROFESSIONALI

Le competenze richieste al Meccanico d’auto sono: la conoscenza delle più importanti tipologie di motori; la comprensione della tecnologia meccanica e motoristica; la conoscenza e la comprensione del disegno meccanico; la conoscenza dei sistemi di alimentazione, di lubrificazione, accensione, raffreddamento e carburazione, nonché degli impianti di trasmissione e di frenata; la padronanza delle tecniche e degli strumenti di diagnosi del guasto, nonché di quelli per la riparazione ed il collaudo; la capacità di redigere preventivi e di predisporre certificati di conformità.

SBOCCHI PROFESSIONALI

Il Meccanico d’auto può trovare occupazione presso officine di riparazione d’auto. Tale professione permette, inoltre, la possibilità di aprire un’attività in proprio. Il Meccanico d’auto risponde del suo lavoro al Direttore di officina e si relaziona costantemente con i clienti e con i fornitori esterni. È un lavoro che può esporre a rischi infortunistici. Per questo, bisogna rispettare le norme di prevenzione e sicurezza. Le opportunità di lavoro per questa figura professionale tecnica sono in genere buone sia perché negli ultimi anni il settore delle autoriparazioni ha registrato un andamento positivo, sia perché il numero di auto circolanti nel nostro Paese è estremamente elevato.

15


OPERATORE ELETTRICO

TRIENNALE>

SEDI, DURATE E DESTINATARI

BIENNALE>

Triennale: per giovani tra i 14 e i 17 anni in possesso del diploma di terza media. Biennale: per giovani tra i 15 e i 17 anni in possesso di crediti in ingresso*.

Acqui Terme Borgomanero Cuneo Alessandria Grugliasco Novara Rivoli

CARATTERISTICHE DEL PERCORSO

Il percorso è gratuito e con frequenza obbligatoria. L’organizzazione è modulare ed approvata dalla Regione Piemonte. La metodologia didattica prevede la personalizzazione dell’intervento formativo e un approccio orientato allo sviluppo integrato di nozioni teoriche e competenze pratiche. Durante tutto il percorso gli allievi sono assistiti da un tutor formativo e sono previsti spazi di attività per gli approfondimenti e/o recuperi di eventuali lacune nell’apprendimento. È previsto un periodo di stage presso aziende del settore.

TITOLO RILASCIATO

Qualifica professionale

Al termine del corso, gli allievi che avranno frequentato almeno i 3/4 del monte ore complessivo e previo superamento dell’esame finale, ai sensi della Legge Nazionale 845/78 e della Legge Regionale 63/95, verrà rilasciato un Attestato di Qualifica professionale, riconosciuto a livello nazionale, valido per l’inserimento lavorativo. Al termine del percorso è possibile proseguire gli studi in un percorso di formazione o di istruzione al fine di conseguire un diploma di scuola secondaria superiore. *: i crediti possono conseguire da esperienze lavorative o formative passate oppure da percorsi LaRSA (Laboratori di Recupero e Sviluppo degli Apprendimenti) autorizzati ad hoc.

16


COMPETENZE PROFESSIONALI

L’Operatore elettrico interviene, a livello esecutivo, nel processo di realizzazione dell’impianto elettrico con autonomia e responsabilità limitate a ciò che prevedono le procedure e le metodiche della sua operatività. La qualificazione nell’applicazione di metodologie di base, di strumenti e di informazioni gli consentono di svolgere attività con competenze relative all’installazione e la manutenzione di impianti elettrici nelle abitazioni residenziali, negli uffici e negli ambienti produttivi artigianali e industriali nel rispetto delle norme relative alla sicurezza degli impianti elettrici; pianifica e organizza il proprio lavoro seguendo le specifiche progettuali, occupandosi della posa delle canalizzazioni, del cablaggio, della preparazione del quadro elettrico, della verifica e della manutenzione dell’impianto.

SBOCCHI PROFESSIONALI

La figura è specializzata nell’installazione, riparazione e cablaggio di impianti elettrici civili e industriali (in fabbriche, negozi, uffici, abitazioni private) e nell’installazione di impianti di illuminazione, suonerie, videosorveglianza ed elettrodomestici. Lo sviluppo della professionalità acquisita può evolversi verso ambiti professionali specifici quali: impianti in ambienti speciali; impianti di telecomunicazione; impianti di protezione da scariche atmosferiche; impianti di sollevamento di persone o cose; impianti di protezione antincendio; building automation; progettazione computerizzata degli impianti anti-intrusione.

17


OPERATORE DI IMPIANTI TERMOIDRAULICI SEDI, DURATE E DESTINATARI TRIENNALE> Grugliasco Cuneo

BIENNALE> Grugliasco

Triennale: per giovani tra i 14 e i 17 anni in possesso del diploma di terza media. Biennale: per giovani tra i 15 e i 17 anni in possesso di crediti in ingresso*.

CARATTERISTICHE DEL PERCORSO

Il percorso è gratuito e con frequenza obbligatoria. L’organizzazione è modulare ed approvata dalla Regione Piemonte. La metodologia didattica prevede la personalizzazione dell’intervento formativo e un approccio orientato allo sviluppo integrato di nozioni teoriche e competenze pratiche. Durante tutto il percorso gli allievi sono assistiti da un tutor formativo e sono previsti spazi di attività per gli approfondimenti e/o recuperi di eventuali lacune nell’apprendimento. È previsto un periodo di stage presso aziende del settore.

TITOLO RILASCIATO

Qualifica professionale

Al termine del corso, gli allievi che avranno frequentato almeno i 3/4 del monte ore complessivo e previo superamento dell’esame finale, ai sensi della Legge Nazionale 845/78 e della Legge Regionale 63/95, verrà rilasciato un Attestato di Qualifica professionale, riconosciuto a livello nazionale, valido per l’inserimento lavorativo. Al termine del percorso è possibile proseguire gli studi in un percorso di formazione o di istruzione al fine di conseguire un diploma di scuola secondaria superiore. *: i crediti possono conseguire da esperienze lavorative o formative passate oppure da percorsi LaRSA (Laboratori di Recupero e Sviluppo degli Apprendimenti) autorizzati ad hoc.

18


COMPETENZE PROFESSIONALI

L’allievo durante il corso acquisirà nozioni fondamentali di matematica, fisica e geometria, e competenze in materia di termoidraulica, idraulica e termotecnica. Imparerà ad interpretare il disegno di impianti termici e idraulici e ad essere in grado di trasferire le richieste del cliente sotto forma di semplici schemi per poi realizzarle. Acquisirà, inoltre, competenze per eseguire saldature al banco e in posizione di tubazioni, per usare in modo razionale strumenti di misurazione e collaudo dei manufatti realizzati. Non ultimo verrà a conoscenza della legislatura vigente riguardante la sicurezza e la normativa sugli impianti.

SBOCCHI PROFESSIONALI

L’Impiantista Termoidraulico è un tecnico specializzato in grado di installare, collaudare e riparare impianti idraulici, termici e sanitari, sia su fabbricati esistenti che in costruzione. Nello specifico si occupa dell’installazione, della manutenzione e del collaudo delle condutture impiegate per l’acqua e il gas, destinate a scaldabagni, caldaie, caloriferi, condizionatori e quant’altro. Potrà lavorare in aziende artigiane che si occupano dell’installazione/riparazione degli impianti in edifici e abitazioni private, oppure in aziende per la manutenzione di impianti di distribuzione fluidi. Dopo aver acquisito sufficiente esperienza ed autonomia, potrà ricoprire incarichi di maggior responsabilità o avviare un’attività artigianale autonoma.

19


OPERATORE AI SERVIZI DI VENDITA

TRIENNALE> Borgomanero Borgosesia Domodossola Nichelino

SEDI, DURATE E DESTINATARI Triennale: per giovani tra i 14 e i 17 anni in possesso del diploma di terza media.

CARATTERISTICHE DEL PERCORSO

Il percorso è gratuito e con frequenza obbligatoria. L’organizzazione è modulare ed approvata dalla Regione Piemonte. La metodologia didattica prevede la personalizzazione dell’intervento formativo e un approccio orientato allo sviluppo integrato di nozioni teoriche e competenze pratiche. Durante tutto il percorso gli allievi sono assistiti da un tutor formativo e sono previsti spazi di attività per gli approfondimenti e/o recuperi di eventuali lacune nell’apprendimento. È previsto un periodo di stage presso imprese commerciali del settore (grandi magazzini, supermercati, negozi, ...) o nel reparto commerciale di aziende di qualsiasi settore o dimensione.

Qualifica professionale

TITOLO RILASCIATO

Al termine del corso, gli allievi che avranno frequentato almeno i 3/4 del monte ore complessivo e previo superamento dell’esame finale, ai sensi della Legge Nazionale 845/78 e della Legge Regionale 63/95, verrà rilasciato un Attestato di Qualifica professionale, riconosciuto a livello nazionale, valido per l’inserimento lavorativo. Al termine del percorso è possibile proseguire gli studi in un percorso di formazione o di istruzione al fine di conseguire un diploma di scuola secondaria superiore.

20


COMPETENZE PROFESSIONALI

L’operatore ai servizi di vendita svolge compiti esecutivi nell’ambito della distribuzione commerciale, operando con un discreto livello di autonomia. In particolare, collabora all’organizzazione del punto vendita, si occupa dell’allestimento degli spazi espositivi, cura il servizio di vendita e post vendita, partecipa alle iniziative promozionali, elabora la documentazione amministrativa e di segreteria. Egli deve pertanto avere conoscenze di merceologia, tecniche promozionali ed espositive, comunicazione e vendita, marketing, customer care, tecniche di segreteria. In questa professione sono soprattutto necessari: sensibilità nell’interpretare le esigenze del cliente e nel coglierne l’evoluzione dei gusti; capacità di analizzare le tendenze del mercato; buone doti di comunicazione.

SBOCCHI PROFESSIONALI

Si registrano molte opportunità di lavoro nella grande distribuzione, sia alimentare che nei grandi magazzini, ma anche nei negozi più piccoli, soprattutto in quelli di abbigliamento e nelle profumerie di fascia elevata. È in aumento anche la richiesta per l’allestimento di fiere, sia in Italia che all’estero. Nel breve periodo è previsto un incremento dell’ordine di alcune migliaia di posti di lavoro nel settore distributivo. Le prospettive migliori si hanno in prevalenza per i liberi professionisti.

21


OPERATORE AI SERVIZI DI PROMOZIONE ED ACCOGLIENZA Servizi del turismo

BIENNALE> Arona Grugliasco

SEDI, DURATE E DESTINATARI Biennale: per giovani tra i 15 e i 17 anni in possesso di crediti in ingresso*.

CARATTERISTICHE DEL PERCORSO

Il percorso è gratuito e con frequenza obbligatoria. L’organizzazione è modulare ed approvata dalla Regione Piemonte. La metodologia didattica prevede la personalizzazione dell’intervento formativo (interventi su misura, aderenti ai bisogni) e un approccio orientato allo sviluppo integrato di nozioni teoriche e competenze pratiche. Durante tutto il percorso gli allievi sono assistiti da un tutor formativo e sono previsti spazi di attività per gli approfondimenti e/o recuperi di eventuali lacune nell’apprendimento. È previsto un periodo di stage presso aziende del settore.

TITOLO RILASCIATO

Qualifica professionale

Al termine del corso, gli allievi che avranno frequentato almeno i 3/4 del monte ore complessivo e previo superamento dell’esame finale, ai sensi della Legge Nazionale 845/78 e della Legge Regionale 63/95, verrà rilasciato un Attestato di Qualifica professionale, riconosciuto a livello nazionale, valido per l’inserimento lavorativo, comprensivo di allegato contenente l’indicazione delle competenze acquisite. Al termine del percorso è possibile proseguire gli studi in un percorso di formazione o di istruzione al fine di conseguire un diploma di scuola secondaria superiore. *: i crediti possono conseguire da esperienze lavorative o formative passate oppure da percorsi LaRSA (Laboratori di Recupero e Sviluppo degli Apprendimenti) autorizzati ad hoc.

22


COMPETENZE PROFESSIONALI

L’Operatore ai servizi di promozione e accoglienza turistica deve avere grande familiarità con le tecniche di comunicazione e di gestione delle relazioni pubbliche, elementi di marketing turistico e di promozione delle offerte turistiche. Per svolgere questa professione è indispensabile possedere buone capacità di comunicazione, conoscere almeno due lingue straniere e i più aggiornati supporti informatici del settore. Importante inoltre possedere una perfetta conoscenza della tecnica alberghiera, in particolare dal punto di vista gestionale, amministrativo e contabile. Requisiti altrettanto importanti sono la capacità di intervenire in situazioni di emergenza, la predisposizione al lavoro di équipe ed un certo grado di autonomia e responsabilità.

SBOCCHI PROFESSIONALI

L’operatore ai servizi di promozione ed accoglienza- servizi del turismo possiede abilità operative che gli consentono la collaborazione presso agenzie turistiche, enti per la valorizzazione del turismo locale, strutture di ricezione turistica.

23


OPERATORE AI SERVIZI DI PROMOZIONE ED ACCOGLIENZA Strutture ricettive

SEDI, DURATE E DESTINATARI TRIENNALE> Cuneo

BIENNALE> Torino Nichelino

Triennale: per giovani tra i 14 e i 17 anni in possesso del diploma di terza media. Biennale: per giovani tra i 15 e i 17 anni in possesso di crediti in ingresso*.

CARATTERISTICHE DEL PERCORSO

Il percorso è gratuito e con frequenza obbligatoria. L’organizzazione è modulare ed approvata dalla Regione Piemonte. La metodologia didattica prevede la personalizzazione dell’intervento formativo e un approccio orientato allo sviluppo integrato di nozioni teoriche e competenze pratiche. Durante tutto il percorso gli allievi sono assistiti da un tutor formativo e sono previsti spazi di attività per gli approfondimenti e/o recuperi di eventuali lacune nell’apprendimento. È previsto un periodo di stage presso aziende del settore.

TITOLO RILASCIATO

Qualifica professionale

Al termine del corso, gli allievi che avranno frequentato almeno i 3/4 del monte ore complessivo e previo superamento dell’esame finale, ai sensi della Legge Nazionale 845/78 e della Legge Regionale 63/95, verrà rilasciato un Attestato di Qualifica professionale, riconosciuto a livello nazionale, valido per l’inserimento lavorativo. Al termine del percorso è possibile proseguire gli studi in un percorso di formazione o di istruzione, al fine di conseguire un diploma di scuola secondaria superiore. *: i crediti possono conseguire da esperienze lavorative o formative passate oppure da percorsi LaRSA (Laboratori di Recupero e Sviluppo degli Apprendimenti) autorizzati ad hoc.

24


COMPETENZE PROFESSIONALI

L’operatore ai servizi di promozione ed accoglienza presso strutture ricettive svolge attività di accoglienza e di informazione; gestisce la comunicazione con i clienti e si occupa di tutte le attività riguardanti la prenotazione, il checkin e il check-out. Padroneggia strumenti e tecniche di comunicazione telefonica e verbale tali da raggiungere gli standard di qualità indispensabili per migliorare le relazioni interpersonali con il cliente e lo staff di lavoro. Riveste un ruolo di primissimo piano nella struttura ricettiva (sia essa un albergo, un villaggio turistico, un centro benessere) e dal suo atteggiamento può dipendere l’opinione del cliente riguardo l’azienda. Deve dimostrare buone capacità di comunicazione, conoscere le lingue e i software più utilizzati nel settore, possedere competenze di carattere organizzativo, amministrativo e logistico.

SBOCCHI PROFESSIONALI

La figura può essere impiegata nel servizio di accoglienza presso aziende di diversi settori in ambito sia pubblico che privato, in occasione di eventi (mostre, fiere, convegni) ma soprattutto come addetto alla reception (di hotel, bed&breakfast, ostelli, ...) dove si occuperà di ricevere e curare le esigenze dei clienti. Le sue attività potranno comprendere: dare il benvenuto agli ospiti; assegnare le camere seguendo prenotazioni e richieste; fornire suggerimenti e informazioni sul luogo di soggiorno; occuparsi dei reclami e della gestione dei registri delle presenze. A queste mansioni di check-in e check-out possono essere associate attività amministrative relative ai pagamenti.

25


OPERATORE DELLA RISTORAZIONE Preparazione pasti

TRIENNALE> Alessandria

TRIENNALE DUALE>

Acqui Terme*

BIENNALE> Settimo

SEDI, DURATE E DESTINATARI Triennale: per giovani tra i 14 e i 17 anni in possesso del diploma di terza media. Biennale: per giovani tra i 15 e i 17 anni in possesso di crediti in ingresso**.

CARATTERISTICHE DEL PERCORSO

Il percorso è gratuito e con frequenza obbligatoria. L’organizzazione è modulare ed approvata dalla Regione Piemonte. La metodologia didattica prevede la personalizzazione dell’intervento formativo e un approccio orientato allo sviluppo integrato di nozioni teoriche e competenze pratiche. Durante tutto il percorso gli allievi sono assistiti da un tutor formativo e sono previsti spazi di attività per gli approfondimenti e/o recuperi di eventuali lacune nell’apprendimento. È previsto un periodo di stage presso aziende del settore.

TITOLO RILASCIATO

Qualifica professionale

Al termine del corso, gli allievi che avranno frequentato almeno i 3/4 del monte ore complessivo e previo superamento dell’esame finale, ai sensi della Legge Nazionale 845/78 e della Legge Regionale 63/95, verrà rilasciato un Attestato di Qualifica professionale, riconosciuto a livello nazionale, valido per l’inserimento lavorativo. Al termine del percorso è possibile proseguire gli studi in un percorso di formazione o di istruzione, al fine di conseguire un diploma di scuola secondaria superiore. *: percorso formativo sperimentale del Sistema Duale in modalità Alternanza Scuola Lavoro (vedi pag. 46). **: i crediti possono conseguire da esperienze lavorative o formative passate oppure da percorsi LaRSA (Laboratori di Recupero e Sviluppo degli Apprendimenti) autorizzati ad hoc.

26


COMPETENZE PROFESSIONALI

L’Operatore della ristorazione svolge attività relative alla preparazione dei pasti e ai servizi di sala e di bar con competenze nella scelta, preparazione, conservazione e stoccaggio di materie prime e semilavorati, nella realizzazione di piatti semplici cucinati e allestiti, nel servizio di sala. Deve conoscere: le materie prime e l’iter produttivo dei cibi nei suoi tempi e metodi; le tecniche di preparazione, cottura e conservazione; le modalità di confezione dei pasti nel rispetto delle norme igieniche e le loro caratteristiche merceologiche; le strutture e gli impianti, sia di cottura che di distribuzione; le attrezzature tecniche.

SBOCCHI PROFESSIONALI

L’Operatore della ristorazione - preparazione pasti può lavorare in alberghi, ristoranti di varie categorie, in Italia o all’estero; in mense del settore pubblico (es. ospedali e scuole) o privato (es. aziende); in laboratori artigianali del settore alimentare, come pastifici, pasticcerie, macellerie, gastronomie, ecc. In futuro, dopo aver acquisito esperienza ed autonomia, potrà gestire, in qualità di lavoratore autonomo, un punto di servizio ristorativo.

27


OPERATORE DELLA RISTORAZIONE Servizio di sala e bar

SEDI, DURATE E DESTINATARI BIENNALE> Alessandria

Biennale: per giovani tra i 15 e i 17 anni in possesso di crediti in ingresso*.

CARATTERISTICHE DEL PERCORSO

Il percorso è gratuito e con frequenza obbligatoria. L’organizzazione è modulare ed approvata dalla Regione Piemonte. La metodologia didattica prevede la personalizzazione dell’intervento formativo e un approccio orientato allo sviluppo integrato di nozioni teoriche e competenze pratiche. Durante tutto il percorso gli allievi sono assistiti da un tutor formativo e sono previsti spazi di attività per gli approfondimenti e/o recuperi di eventuali lacune nell’apprendimento. È previsto un periodo di stage presso aziende del settore.

TITOLO RILASCIATO

Qualifica professionale

Al termine del corso, gli allievi che avranno frequentato almeno i 3/4 del monte ore complessivo e previo superamento dell’esame finale, ai sensi della Legge Nazionale 845/78 e della Legge Regionale 63/95, verrà rilasciato un Attestato di Qualifica professionale, riconosciuto a livello nazionale, valido per l’inserimento lavorativo. Al termine del percorso è possibile proseguire gli studi in un percorso di formazione o di istruzione al fine di conseguire un diploma di scuola secondaria superiore. *: i crediti possono conseguire da esperienze lavorative o formative passate oppure da percorsi LaRSA (Laboratori di Recupero e Sviluppo degli Apprendimenti) autorizzati ad hoc.

28


COMPETENZE PROFESSIONALI

La figura necessita sia competenze tecniche, che li metta in grado di svolgere i servizi richiesti, sia conoscenze in campo gastronomico ed enologico. Specialmente per lavorare in località turistiche, dove la clientela è di tipo internazionale, è considerato requisito indispensabile la conoscenza delle principali lingue straniere. È necessario avere un aspetto curato e pulito, un carattere affabile e doti di cortesia e di auto-controllo, una buona memoria e capacità di resistenza a ritmi di lavoro, che possono essere anche molto intensi.

SBOCCHI PROFESSIONALI

L’Operatore della ristorazione - servizi di sala e bar trova facilmente occupazione in alberghi, ristoranti, aziende di catering, imprese di ristorazione collettiva, bar, pub. Successivamente dopo un’adeguata esperienza lavorativa è possibile avviare un’attività propria. Può essere assunto come lavoratore dipendente o può svolgere la professione a livello stagionale, oppure “a prestazione”. Le prospettive occupazionali sono positive in particolare per il personale esperto, di alta qualificazione, particolarmente portato all’ospitalità e alla ristorazione e dedito a questo tipo di lavoro.

29


UTILIZZO PACCHETTI APPLICATIVI SU PC Accompagnamento alla Scelta Professionale

SEDI, DURATE E DESTINATARI ANNUALE> Biella

Annuale (1000 ore): per giovani tra i 16 e i 17 anni in possesso del diploma di terza media.

CARATTERISTICHE DEL PERCORSO

Si tratta di attività annuali flessibili, aventi come finalità principale quella di svolgere una funzione di recupero, di rimotivazione, di orientamento professionale e propedeutica ad un ingresso nella formazione professionale o funzionale all’avvio di un contratto a causa mista (in apprendistato). Pertanto, dopo avere ottenuto l’’Attestato di Frequenza è possibile il reingresso nella formazione professionale o nell’apprendistato. È previsto un periodo di stage di 500 ore presso aziende del settore.

Attestato di frequenza

TITOLO RILASCIATO

Attestato di Frequenza con profitto che consente il reingresso nella formazione professionale o nell’apprendistato.

30


COMPETENZE PROFESSIONALI

Il corso, attraverso una formazione tecnico-pratica, si pone l’obiettivo di consentire l’acquisizione di competenze professionali, il recupero di saperi di base e l’orientamento alla scelta formativa e professionale. Il percorso è quindi rivolto ad una familiarizzazione degli allievi con l’ambiente di lavoro/laboratorio. In questa fase di orientamento alla professionalità gli allievi impareranno ad utilizzare i principali strumenti di lavoro, la loro funzionalità e le modalità che consentono di svolgere l’attività secondo criteri di sicurezza ed efficienza. Lo stage di 500 ore è svolto presso aziende del settore ed è parte integrante del percorso formativo.

SBOCCHI PROFESSIONALI

Le competenze acquisite al termine del percorso permettono all’allievo/a di gestire e organizzare, su indicazioni e in affiancamento, la gestione di pacchetti applicativi di diversa tipologia per l’utilizzo del personal computer in vari settori lavorativi.

31


ACCONCIATURA Accompagnamento alla Scelta Professionale

ANNUALE> Nichelino

SEDI, DURATE E DESTINATARI Annuale (800 ore): per giovani tra i 16 e i 17 anni in possesso del diploma di terza media.

CARATTERISTICHE DEL PERCORSO

Si tratta di attività annuali flessibili, aventi come finalità principale quella di svolgere una funzione di recupero, di rimotivazione, di orientamento professionale e propedeutica ad un ingresso nella formazione professionale o funzionale all’avvio di un contratto a causa mista (in apprendistato). Pertanto, dopo avere ottenuto l’’Attestato di Frequenza è possibile il reingresso nella formazione professionale o nell’apprendistato. È previsto un periodo di stage della metà delle ore corso, presso aziende del settore.

Attestato di frequenza

TITOLO RILASCIATO

Attestato di Frequenza con profitto che consente il reingresso nella formazione professionale o nell’apprendistato.

32


COMPETENZE PROFESSIONALI

Attraverso una formazione tecnico-pratica, il corso si pone l’obiettivo di consentire l’acquisizione di competenze professionali, il recupero di saperi di base e l’orientamento alla scelta formativa e professionale. Il percorso è quindi rivolto ad una familiarizzazione degli allievi con l’ambiente di lavoro/laboratorio. In questa fase di orientamento alla professionalità gli allievi impareranno ad utilizzare i principali strumenti di lavoro, la loro funzionalità e le modalità che consentono di svolgere l’attività secondo criteri di sicurezza ed efficienza. Il corso si propone di trasmettere all’allievo/a le competenze necessarie per realizzare semplici acconciature o tagli femminili e maschili, riconoscendo prodotti e strumenti da utilizzare per i trattamenti più semplici, dal lavaggio, al taglio, alla colorazione, all’ondulazione; sarà in grado di relazionarsi con i clienti, al fine di rispettarne esigenze e aspettative.

SBOCCHI PROFESSIONALI

Il percorso prepara alla figura di aiuto e supporto ad operatori qualificati e/o specializzati nella realizzazione di operazioni nell’ambito dell’acconciatura.

33


ESTETICA Accompagnamento alla Scelta Professionale

SEDI, DURATE E DESTINATARI ANNUALE> Alessandria

Annuale (1000 ore): per giovani tra i 16 e i 17 anni in possesso del diploma di terza media.

CARATTERISTICHE DEL PERCORSO

Si tratta di attività annuali flessibili, aventi come finalità principale quella di svolgere una funzione di recupero, di rimotivazione, di orientamento professionale e propedeutica ad un ingresso nella formazione professionale o funzionale all’avvio di un contratto a causa mista (in apprendistato). Pertanto, dopo avere ottenuto l’’Attestato di Frequenza è possibile il reingresso nella formazione professionale o nell’apprendistato. È previsto un periodo di stage di 500 ore presso aziende del settore.

Attestato di frequenza

TITOLO RILASCIATO

Attestato di Frequenza con profitto che consente il reingresso nella formazione professionale o nell’apprendistato.

34


COMPETENZE PROFESSIONALI

Il corso, attraverso una formazione tecnico-pratica, si pone l’obiettivo di consentire l’acquisizione di competenze professionali, il recupero di saperi di base e l’orientamento alla scelta formativa e professionale. Il percorso è quindi finalizzato ad una familiarizzazione di allievi/e con l’ambiente di lavoro/ laboratorio. In questa fase di orientamento alla professionalità allievi e allieve impareranno ad utilizzare i principali strumenti di lavoro, la loro funzionalità e le modalità che consentono di svolgere l’attività secondo criteri di sicurezza ed efficienza. Successivamente il percorso si svilupperà mediante l’attività nei laboratori orientativi e il passaggio alle attività del laboratorio di estetica. Lo stage di 500 ore è svolto presso aziende del settore ed è parte integrante del percorso formativo.

SBOCCHI PROFESSIONALI

Il corso si propone di creare figure professionali in grado di organizzare, gestire ed eseguire servizi tecnico estetici, proponendo soluzioni adeguate alle esigenze ed aspettative del cliente. ll ruolo ricoperto da tale figura sarà di aiuto e supporto a operatori qualificati e/o specializzati nella realizzazione di lavori afferenti all’ambito estetico.

35


INSTALLAZIONE IMPIANTI ELETTRICI Accompagnamento alla Scelta Professionale

SEDI, DURATE E DESTINATARI ANNUALE> Borgosesia

Annuale (1000 ore): per giovani tra i 16 e i 17 anni in possesso del diploma di terza media.

CARATTERISTICHE DEL PERCORSO

Si tratta di attività annuali flessibili, aventi come finalità principale quella di svolgere una funzione di recupero, di rimotivazione, di orientamento professionale e propedeutica ad un ingresso nella formazione professionale o funzionale all’avvio di un contratto a causa mista (in apprendistato). Pertanto, dopo avere ottenuto l’’Attestato di Frequenza è possibile il reingresso nella formazione professionale o nell’apprendistato. È previsto un periodo di stage di 500 ore presso aziende del settore.

Attestato di frequenza

TITOLO RILASCIATO

Attestato di Frequenza con profitto che consente il reingresso nella formazione professionale o nell’apprendistato.

36


COMPETENZE PROFESSIONALI

La figura professionale è in grado di collaborare alla realizzazione di semplici impianti civili in bassa tensione, nel rispetto della normativa vigente. Conosce i principi tecnici di base che regolamentano il settore impiantistico, interpreta la documentazione che accompagna il progetto, predispone i materiali e le attrezzature da utilizzare. Applica le tecniche per affrontare le situazioni di ricerca guasti, inerenti alla mansione. Svolge mansioni soprattutto esecutive, osservando le norme in materia di sicurezza e prevenzione.

SBOCCHI PROFESSIONALI

Il ruolo ricoperto da tale figura sarĂ di aiuto e supporto ad operatori qualificati e/o specializzati nella realizzazione e manutenzione di impianti elettrici civili ed industriali.

37


RIPARAZIONI AUTO Accompagnamento alla Scelta Professionale

SEDI, DURATE E DESTINATARI ANNUALE> Cuneo

Annuale (1000 ore): per giovani tra i 16 e i 17 anni in possesso del diploma di terza media.

CARATTERISTICHE DEL PERCORSO

Si tratta di attività annuali flessibili, aventi come finalità principale quella di svolgere una funzione di recupero, di rimotivazione, di orientamento professionale e propedeutica ad un ingresso nella formazione professionale o funzionale all’avvio di un contratto a causa mista (in apprendistato). Pertanto, dopo avere ottenuto l’Attestato di Frequenza è possibile il reingresso nella formazione professionale o nell’apprendistato. È previsto un periodo di stage di 500 ore presso aziende del settore.

Attestato di frequenza

TITOLO RILASCIATO

Attestato di Frequenza con profitto che consente il reingresso nella formazione professionale o nell’apprendistato.

38


COMPETENZE PROFESSIONALI

Al termine del corso, l’allievo dovrà essere in grado di effettuare le principali operazioni di manutenzione ordinaria sull’autoveicolo, consistenti in: individuare guasti, individuare la funzionalità delle parti, predisporre il ciclo di lavoro. Il corso mira a motivare gli allievi a completare il proprio percorso formativo sia nel mondo della formazione professionale che in quello del lavoro, al fine di acquisire quelle competenze di base, trasversali e tecnico specifiche che si renderanno utili ad un proficuo ingresso nel mondo del lavoro o ai successivi sviluppi di carriera professionale.

SBOCCHI PROFESSIONALI

L’aiutante alla riparazione auto trova occupazione in imprese artigiane dell’autoriparazione.

39


banco bar e tavola fredda Accompagnamento alla Scelta Professionale

SEDI, DURATE E DESTINATARI ANNUALE> Nichelino

Annuale (800 ore): per giovani tra i 16 e i 17 anni in possesso del diploma di terza media.

CARATTERISTICHE DEL PERCORSO

Si tratta di attività annuali flessibili, aventi come finalità principale quella di svolgere una funzione di recupero, di rimotivazione, di orientamento professionale e propedeutica ad un ingresso nella formazione professionale o funzionale all’avvio di un contratto a causa mista (in apprendistato). Pertanto, dopo avere ottenuto l’’Attestato di Frequenza è possibile il reingresso nella formazione professionale o nell’apprendistato. È previsto un periodo di stage di 400 ore presso aziende del settore.

Attestato di frequenza

TITOLO RILASCIATO

Attestato di Frequenza con profitto che consente il reingresso nella formazione professionale o nell’apprendistato.

40


COMPETENZE PROFESSIONALI

Alla fine del corso l’allievo sarà in grado di: individuare principi merceologici e di composizione dei menu, individuare le tecniche di conservazione degli alimenti, preparare ed effettuare il servizio di sala/bar, utilizzare strumenti e tecniche di sala/bar, utilizzare documenti inerenti il settore, relazionarsi con clienti, adeguando il proprio stile relazionale alle caratteristiche della persona con cui interagisce, rispettare le normative a tutela della salute, dell’igiene e della sicurezza.

SBOCCHI PROFESSIONALI

Al termine del corso gli allievi dovranno essere in grado di eseguire lavori semplici nell’ambito delle somministrazione ed erogazione di cibi e bevande.

41


VENDITA Accompagnamento alla Scelta Professionale

SEDI, DURATE E DESTINATARI ANNUALE> Grugliasco

Annuale (1000 ore): per giovani tra i 16 e i 17 anni in possesso del diploma di terza media.

CARATTERISTICHE DEL PERCORSO

Si tratta di attività annuali flessibili, aventi come finalità principale quella di svolgere una funzione di recupero, di rimotivazione, di orientamento professionale e propedeutica ad un ingresso nella formazione professionale o funzionale all’avvio di un contratto a causa mista (in apprendistato). Pertanto, dopo avere ottenuto l’’Attestato di Frequenza è possibile il reingresso nella formazione professionale o nell’apprendistato. È previsto un periodo di stage di 500 ore presso aziende del settore.

Attestato di frequenza

TITOLO RILASCIATO

Attestato di Frequenza con profitto che consente il reingresso nella formazione professionale o nell’apprendistato.

42


COMPETENZE PROFESSIONALI

Alla fine del corso l’allievo sarà in grado di: Collaborare nell'accoglienza del cliente e interpretarne le richieste; Contribuire all’evasione dei reclami; Fornire indicazioni sulle caratteristiche e funzionalità dei prodotti, anche attraverso l’utilizzo di servizi di rete per le vendite e l'assistenza al cliente; Proporre prodotti rispondenti alle esigenze dei clienti; Curare la presentazione delle merci individuando le modalità espositive più adatte alle diverse tipologia di prodotto; Allestire gli spazi espositivi tenendo conto dei criteri espositivi e dei principi igienico-sanitari.

SBOCCHI PROFESSIONALI

La figura formata ha una professionalità polivalente che può trovare impiego nelle piccole come nelle grandi aziende di distribuzione di qualsiasi settore, food e non food.

43


LA FORMAZIONE VINCENTE

La formazione professionale sta assumendo sempre più un’importanza strategica nel mondo produttivo. Per essere competitivi e per crescere professionalmente bisogna in primo luogo specializzarsi. Le imprese, infatti, sono alla ricerca di profili sempre più qualificati. I corsi di En.A.I.P. Piemonte formano figure professionali molto richieste dalle imprese del Piemonte. Già durante il percorso formativo, inoltre, gli allievi hanno la possibilità di entrare in contatto diretto con il mondo del lavoro grazie alle numerose ore di stage previste nel programma didattico. In questo modo l’allievo raggiunge una preparazione omogenea, che unisce una solida formazione di tipo tecnico allo sviluppo di adeguate competenze generali.

ENAIP PIEMONTE

En.A.I.P. Piemonte (Ente Acli Istruzione Professionale) è il più grande Ente di formazione regionale con centri servizi formativi distribuiti nel territorio regionale. Dal 1961 ha come mission la valorizzazione delle risorse umane e come attività la formazione, l’orientamento, la consulenza, l’assistenza all’inserimento lavorativo ed alla creazione d’impresa. Valore fondamentale su cui si basa ogni scelta è la centralità della persona umana come soggetto, che utilizza conoscenza, tecnologia e tecnica per operare nella società e nel lavoro con piena dignità.

LA STRUTTURA En.A.I.P. Piemonte è organizzato sul territorio con una Direzione Generale e 18 Centri Servizi Formativi. La Direzione Generale, con sede a Torino, ha funzioni di coordinamento, progettazione, ricerca e sviluppo, marketing e comunicazione, logistica, amministrazione e controllo. Ogni sede ha un’offerta formativa rivolta a diverse tipologie di utenza; Obbligo di Istruzione (per ragazzi/e in uscita dalla scuola media), Mercato del Lavoro e Formazione Continua (per adulti disoccupati ed occupati), Direttiva Occupati (dipendenti o dirigenti della Pubblica Amministrazione), Formazione a pagamento. Ogni sede dispone di aule didattiche, laboratori informatici di ultima generazione, officine attrezzate e sale convegni. En.A.I.P Piemonte si avvale della professionalità di oltre 300 dipendenti e della collaborazione di oltre 2000 consulenti esterni ed ha sottoscritto importanti partnership con aziende, associazioni, università, scuole, centri di ricerca.

44


Una Qualifica professionale ti permette di: > entrare subito nel mondo del lavoro; > proseguire il percorso formativo nella formazione professionale e iscriverti a un corso di specializzazione post-qualifica; > valutare l’opportunità di proseguire gli studi nell’istruzione superiore per conseguire il diploma. 45


IMPARARE LAVORANDO

QUALIFICA PROFESSIONALE CON IL SISTEMA DUALE Il sistema duale di apprendimento è uno strumento idoneo ad accelerare il percorso di transizione dalla fine del periodo scolastico all’inizio dell’attività lavorativa e un valido mezzo per contrastare la dispersione scolastica. La sperimentazione consentirà a migliaia di studenti di seguire un percorso di apprendimento in impresa, tramite un contratto di apprendistato di primo livello oppure un percorso di alternanza Scuola/Lavoro finalizzati al conseguimento di una Qualifica Professionale.

CORSI TRIENNALI Durante ogni annualità gli allievi sono in formazione per 990 ore. Nel primo anno circa 400 ore vengono svolte con la metodologia didattica dell'Impresa simulata. Viene cioè creato all'interno dell'agenzia un ambiente che simuli l'attività del profilo di riferimento. Se l'allievo è un apprendista regolarmente assunto è sostituita da un periodo di 550 ore svolto in azienda. Nelle annualità successive gli allievi svolgono dalle 400 alle 550 ore in azienda e la loro formazione viene completata in agenzia con interventi nelle aree: socio-economica, linguistica, scientifica tecnologica, professionalizzante.

INVESTIAMO SUL TUO FUTURO

46

Direzione Generale per le Politiche Attive, i Servizi per il Lavoro e la Formazione


i miei appunti... ............................................. ............................................. ............................................. ............................................. ............................................. ............................................. ............................................. ............................................. ............................................. ............................................. ............................................. ............................................. ............................................. .............................................

47


Realizzato a cura del Servizio Comunicazione En.A.I.P. Piemonte. Finito di stampare nel Giugno 2016. Il presente documento è stato redatto con osservanza delle pari dignità di genere. Laddove non si evinca chiaramente resta implicito il riferimento al genere maschile e femminile.

48


Piemonte

Fondo Sociale Europeo 2014-2020

TORINO

DIREZIONE GENERALE

Tel. 011.2179800 sr-torino@enaip.piemonte.it CENTRO SERVIZI FORMATIVI

BORGOMANERO

Tel. 011.2179700 csf-torino@enaip.piemonte.it

Tel. 0322.844494 csf-borgomanero@enaip.piemonte.it

ACQUI T ERME

BORGOSESIA

NOVARA

ALESSANDRIA

CUNEO

OLEGGIO

ARONA

DOMODOSSOLA

OMEGNA

ASTI

GRUGLIASCO

RIVOLI

BIELLA

NICHELINO

SETTIMO TORINESE

Tel. 0321.467287/89 Tel. 0163.209059 Tel. 0144.313413 csf-acquiterme@enaip.piemonte.it csf-borgosesia@enaip.piemonte.it csf-novara@enaip.piemonte.it

Tel. 0171.693605 Tel. 0131.223563 csf-alessandria@enaip.piemonte.it csf-cuneo@enaip.piemonte.it

Tel. 0322.248229 csf-arona@enaip.piemonte.it

Tel. 0141.353199 csf-asti@enaip.piemonte.it

Tel. 0152.523339 csf-biella@enaip.piemonte.it

Tel. 0321.94440 csf-oleggio@enaip.piemonte.it

Tel. 0323.887274 Tel. 0324.44234 csf-domodossola@enaip.piemonte.it csf-omegna@enaip.piemonte.it

Tel. 011.7072210 Tel. 011.9591252 csf-grugliasco@enaip.piemonte.it csf-rivoli@enaip.piemonte.it

Tel. 011.6272360 csf-nichelino@enaip.piemonte.it

Tel. 011.8003894 csf-settimo@enaip.piemonte.it

www.enaip.piemonte.it

per la crescita intelligente, sostenibile ed inclusiva del Piemonte

Catalogo obbligo 2016 web  

Corsi rivolti ai ragazzi e le ragazze in Obbligo di Istruzione, dei centri EnAIP Piemonte. Aggiornao: Giugno 2016.

Catalogo obbligo 2016 web  

Corsi rivolti ai ragazzi e le ragazze in Obbligo di Istruzione, dei centri EnAIP Piemonte. Aggiornao: Giugno 2016.

Advertisement