Page 61

450x350, anch’esse fino ad oggi conservate nel Duomo di Como. Saranno così riportate al loro antico splendore opere dall’immenso valore, che Amici di Como è felice di poter “restituire” alla città, come testimonianza del suo impegno. Un’azione concreta, che rafforza ancora di più il ruolo di mecenate di Amici di Como per il nostro territorio. MOSTRA “COMO QUASI DA TOCCARE” Una mostra innovativa, ma allo stesso tempo fortemente legata alla tradizione. L’innovazione sta nella realizzazione delle opere, modelli plastici in scala 1:50, interamente realizzati da Angelo Tagliabue. L’aspetto legato alla tradizione è invece racchiuso nella scelta delle creazioni: i principali monumenti di Como. Il Broletto si trasformerà così per circa un mese in una sorta di Como in miniatura, dove sarà possibile ripercorrere la storia del nostro capoluogo attraverso i suoi più emblematici edifici. Amici di Como, seguendo la filosofia di valorizzazione e promozione del nostro territorio, ha deciso di farsi promotore di questa esposizione, per dare la possibilità a tutti i visitatori, turisti e residenti, di apprezzare, da vicino, i nostri tesori architettonici. Ad accompagnare le opere, sonetti in dialetto del poeta Riccardo Borzatta e significative immagini del noto fotografo comasco Enzo Pifferi. La mostra sarà inaugurata il 2 luglio alle ore 18.30 e proseguirà fino al

Sopra, Alberto Frigerio Above, Alberto Frigerio ASSEMBLEA ANNUALE DI AMICI DI COMO L’appuntamento di Amici di Como con la sua assemblea annuale si è svolto quest’anno, il 22 aprile, nella splendida Sala Bianca del Casino Sociale di Como. Come sempre l’assemblea ha rappresentato un’occasione di dialogo tra gli imprenditori, un momento di bilancio, ma anche un’opportunità per guardare al futuro e porre le basi per i prossimi progetti dell’associazione. Tutti i presenti hanno potuto toccare con mano i grandi passi avanti compiuti da Amici di Como, realtà che sempre più si radica sul territorio, con azioni per la città e il Comasco. La folta presenza fatta registrare denota l’affezione di tutti gli associati e anche il desiderio di vivere momenti di confronto e condivisione. Ospiti d’onore a sorpresa sono stati “il Giovanni”, “la Teresa” e “la Mabilia”, che, prima di salire sul palco del Teatro Sociale per regalare momenti di vera e sincera ilarità con lo spettacolo “Regna la Rogna”, hanno voluto ringraziare personalmente Amici di Como per l’impegno verso la solidarietà e per aver scelto di riproporre gli spettacoli della Compagnia I Legnanesi anche per gli appuntamenti del 2008. Anche per quest’anno, l’associazione ha infatti voluto proporre una “assemblea benefica”, consolidando questo binomio vincente che negli anni ha raccolto grandi consensi. Le serate del 21 e 22 aprile sono state un vero successo per Amici di Como, ma soprattutto per i progetti di Como Cuore e Croce Azzurra Como, promossi in parallelo agli spettacoli. Grazie a questa tipologia di eventi Amici di Como vuole intervenire in modo importante in ambito sociale, dando il proprio contributo concreto a realtà comasche che operano quotidianamente in progetti di sensibilizzazione e in azioni utili per il territorio. IL PASSAGGIO GENERAZIONALE DELLE IMPRESE DI FAMIGLIA Amici di Como sarà sostenitore di un esclusivo e prestigioso evento, organizzato da T.B.M Service & C., in collaborazione con lo Studio Torres e con la consulenza dello Studio Tundo Associazione Professionale di Milano, che si terrà il 9 luglio, nella splendida cornice di Villa d’Este.

120

Questo primo e importante appuntamento sarà dedicato all’approfondimento di una problematica sempre più sentita dalle realtà e dalle imprese operanti sul nostro territorio: “Il passaggio generazionale delle imprese di famiglia”. A presiedere l’incontro sarà il professore Francesco Tundo (Università di Bologna, Studio Tundo Associazione Professionale). Interverranno poi il professore e avvocato Luigi Balestra (Università di Bologna, Studio Patti), il professore e avvocato Andrea Colli Vignarelli (Università di Messina) e l’avvocato Matteo Fanni (Studio Tundo Associazione Professionale). Tra i prestigiosi membri del comitato organizzatore, anche BSI, storico istituto elvetico. AMICI DI COMO E L’ARTE Amici di Como, Consorzio Como Turistica e “Magic Lake”, dopo gli sfregi agli affreschi trecenteschi della basilica di San Fedele, si sono resi disponibili a contribuire economicamente al restauro delle opere, per salvaguardare il nostro patrimonio artistico.

AMICI DI COMO E IL GRANDE PROGETTO DI RESTAURO Amici di Como promuoverà, nei prossimi mesi, un’importante opera di tutela del nostro patrimonio artistico. Un rilevante investimento che prevede l’impegno dell’associazione in un progetto triennale, in accordo con la Diocesi di Como, per intervenire con il recupero di tele appartenenti alla quadreria del Duomo. Amici di Como ha contattato, per questo delicato e allo stesso tempo prestigioso lavoro, Gian Maria Casella, noto esperto che opera nel campo fin dal 1960 e già restauratore di dipinti di artisti del calibro di Andrea Celesti e Tiziano, che si occuperà, nel corso dei prossimi tre anni, del recupero delle sei tele e delle rispettive cornici. Il primo passo prevede il restauro di quattro dipinti, olio su tela, di cm 215x130, raffiguranti i quattro Santi Vescovi di Como, che si presentano oggi in uno stato di conservazione molto precario. In un secondo tempo, saranno restaurate altre due importanti pale, “L’adorazione dei Re Magi” e “Il Cristo Risorto tra vari Santi”, olio su tela di cm

In alto a sinistra, un momento dello spettacolo dei Legnanesi e i ragazzi della squadra Under 16 degli Amici di Como premiata dal vicesindaco di Como, Paolo Mascetti. Sopra, i quattro dipinti, olio su tela, di cm 215x130, raffiguranti i Santi Vescovi di Como Top left, a moment of the Legnanesi and the boys of the Amici di Como Under 16s’ team rewarded by Paolo Mascetti, Como’s deputy mayor. Above, the four paintings on canvas, cm 215x130, representing the Saint Bishops of Como

27 luglio, tutti i giorni, tranne il lunedì mattina, dalle 10 alle 12.30 e dalle 15 alle 19. AMICI DI COMO, I GIOVANI E LO SPORT L’associazione Amici di Como è stata ancora una volta protagonista di un appuntamento importante di promozione sportiva: insieme con Ggr e Ginnastica Comense 1872, ha sostenuto la realizzazione del filmato “Il sogno di un bambino… la sfida di crescere”, proiettato a Villa Erba il 30 maggio scorso, davanti a una folta platea. Questo progetto ha come finalità avvicinare i bambini alla disciplina e alla pratica dello sport, in tutte le sue forme, sottolineando l’importanza che questo riveste nell’educazione delle giovani generazioni.

Patrons of arts

CHOICE

and participate to the launch and re-launch of clubs that carry timeless values and have put down roots on the territory; in the culture wise we had the Choir of the Sistina Chapel performing for the first time in Como’s Duomo, a very strong emotion, and we are also the main sponsors of Città dei Balocchi (Toys Town). We try to give each project we work on our personal touch, this is our characteristic”. Why should an entrepreneur join Amici di Como? “Because eighty important big, medium and small companies of the area already share our ideals. Of course you must have community spirit, putting your entrepreneurial skills at disposal of the territory and not only of your business. Brains, capacity, creativity and the typical stubbornness of local entrepreneurs are essential for the good of the Como area. We are not a political association, we are not obliged to share ideals and religious faiths, and our only bond is with our homeland. My message addresses in particular the youth”.

Amici di Como is an association in constant activity and expansions. Our guide to this local entrepreneurs union for this issue is Alberto Frigerio, entrepreneur,

AMICI DI COMO’S ANNUAL MEETING This year Amici di Como’s appointment with their annual meeting took place 22nd April in the splendid White Hall of the Casino Sociale of Como. As usual the meeting was an opportunity of dialogue for the entrepreneurs, the moment to draw up a balance and also a chance to look towards the future and lay

politician, administrator, sports manager and prominent personality in the province of Como. And we really had to meet the owner of Softer, management and administrative company offering services for personnel and wage processing, that is one of the eighty Amici di Como. Alberto Frigerio is also part of the Board of Directors of the association and explains to us Amici di Como’s mission. “Our slogan, ‘Patrons of arts by choice’ well represents our mission.” Even though patronage used to be above all financial help to the artists, we do not wish to be only sponsors. We are those who create and support events that can also generate linked activities for the territory. We move freely among sport, culture, and solidarity for the good of our homeland. We have become a chief entity for the existence of many initiatives” Mr. Frigerio, who in everyday life is also active in the world of voluntary organizations, highlights. “Concerning sport, for example, we have participated

the basis for the next projects of the Association. All those who were present had the possibility to see with their own eyes the great headway made by Amici di Como, association that more and more have put down roots on the territory, with actions for the territory. The solid crowd that attended tells us about the devotion of all the members and also about their need for occasion dedicated to comparison and shearing. Surprise guests of honour were “il Giovanni”, “la Teresa” and “la Mabilia” who, before going on stage at Teatro Sociale to entertain the audience with moments of true and sincere cheerfulness with show “Regna la Rogna” (Trouble rules), wanted to personally thank Amici di Como for their commitment to solidarity and for having chosen to revive the performances of Compagnia I Legnanesi also in 2008. The association in fact decided to propose a “charity meeting” also this time, consolidating this successful combination that has won great approval over the years. The evenings of 21st and 22nd April were a great

by

121

Magic Lake summer 2008  

Magic Lake #10

Advertisement