Issuu on Google+

Supplemento a “Tecnica ed Informazioni dalle Aziende� Anno 21 N. 11 Novembre 2013 - Copia omaggio (euro 1,80)

01CoverMarmo_01CoverMarmo 30/10/13 14:27 Pagina 1


02PubFilmati marmista_Layout 1 30/10/13 14:28 Pagina 72


03colophon_A4_03colophon_A4 30/10/13 14:32 Pagina 3

Supplemento a “Tecnica ed Informazioni dalle aziende”

Anno 21 - n. 11 Novembre 2013

DIRETTORE RESPONSABILE Tiziano Bertin tbertin@tecnicaed.it

COORDINAMENTO EDITORIALE G abriele C alzolari gcalzolari@tecnicaed.it TECNICA

ED INFORMAZIONI DALLE AZIENDE

FUNÉREVUE EUROPE FUNÉREVUE ESPAÑA

PUNTI D’INCONTRO®

POINTS DE RENCONTRE® PUNTI DI SALDATURA

SONO MARCHI DI PROPRIETÀ DI

TECNICA EDITORIALE S.R.L.

REDAZIONE TESTI C laudia Baroncini cbaroncini@tecnicaed.it

AMMINISTRAZIONE Marina Bellelli admin@pec.tecnicaed.it

PER LA PUBBLICITÀ Fabrizio Vezzani Cell. 335 1337359 • fvezzani@tecnicaed.it

UFFICI REDAZIONE Via Bazzini, 24 - 20131 Milano Tel. +39 02 70 63 45 60 • Fax +39 02 26 68 04 08

SEDE LEGALE-AMMINISTRATIVA TECNICA EDITORIALE SRL Viale della Repubblica, 7/c 42024 Castelnovo di Sotto (RE) Tel. +39 05 22 68 25 48 • Fax +39 05 22 48 33 06 admin@pec.tecnicaed.it Conto corrente postale n. 10422426 intestato a Tecnica Editoriale s.r.l. Viale della Repubblica, 7/c 42024 Castelnovo di Sotto (RE)

FOTO Archivio fotografico Tecnica Editoriale srl Archivio fotografico Fotolia.com

STAMPA Colorshade di Cabrini Matteo M. Via Cristoforo Colombo, 7 20068 Peschiera Borromeo (MI)

Periodico edito da Tecnica Editoriale s.r.l. inviato gratuitamente a tutti gli operatori del settore delle estreme onoranze. Registrazione Tribunale di Milano n. 332 del 3/7/1993. Tecnica Editoriale s.r.l. è iscritta al R.O.C., Registro nazionale degli Operatori della Comunicazione al n. 4962. La riproduzione di testi, fotografie, disegni e/o parte combinata di essi, anche parziale, è vietata. Fotografie e testi non verranno restituiti se non dietro richiesta scritta del solo detentore dei diritti d’uso. Gli articoli possono non rispettare le posizioni dell’editore, che peraltro li ritiene un contributo sul piano dell’informazione e dell’opinione. Si rende noto che le pubblicità, così come gli impaginati da noi realizzati non possono essere riutilizzati per scopi personali, né essere riprodotte su altri mezzi di informazione senza preventiva autorizzazione scritta di Tecnica Editoriale s.r.l. Manoscritti e fotografie sono di proprietà dell’editore e/o dei legittimi titolari dei diritti d’uso. Tutti i marchi e i copyright pubblicati su questa rivista appartengono ai legittimi proprietari. Il loro utilizzo da parte della redazione all’interno di articoli, redazionali o informazioni generiche, ha esclusivamente funzione informativa. Chiuso in redazione il 18-10-2013

RICEVERE GRATUITAMENTE LE NOSTRE RIVISTE OGGI È ANCORA PIÙ FACILE Per aggiornare in modo più semplice e veloce il nostro database, eliminando l’enorme quantità di carta che riceviamo settimanalmente e che risulta sempre più difficile da gestire, abbiamo deciso di sostituire il tagliando cartaceo con una semplice e-mail. Basta collegarsi al sito

www.tecnicanews.com

e seguire le indicazioni che trovate nella sezione dedicata alla testata di vostro interesse per ricevere gratuitamente la rivista, richiederne la sospensione o modificare i vostri dati.


04_07Marmomacc_Layout 1 31/10/13 10:21 Pagina 4

4

Si respira ottimismo Oltre 1.400 espositori provenienti da 60 differenti Paesi, 16 collettive estere e 44 missioni commerciali ufficiali da altrettanti stati. Chiude con numeri importanti Marmomacc, che prosegue negli Stati Uniti, Brasile, Arabia Saudita, Qatar, Marocco ed Egitto con Marmomacc in the World. La 48 ma edizione della manifestazione conferma l’importante ruolo di Marmomacc come polo mondiale per il business legato alla filiera della pietra naturale, del design e delle tecnologie. I numeri dell’edizione 2013 confermano un record storico di operatori: 56mila visitatori totali provenienti da 143 nazioni e, oltre alle aree geografiche rappresentate, è cresciuta del 6% la quota generale degli operatori stranieri, pari al 55% del totale. Tra gli operatori specializzati troviamo al primo posto la Germania. Seguono India, Spagna, Turchia, Francia, Stati Uniti, Regno Unito, Cina, Russia e Brasile. Più di 1.400 invece gli espositori, provenienti da 60 differenti Paesi (tra cui le nuove entrate: Singapore, Slovenia e Irlanda), 16 collettive estere, con il ritorno della Palestina e il debutto della Tunisia, e 44 missioni commerciali ufficiali da altrettanti Stati. «I risultati danno ragione alla formula unica del salone», commenta Ettore Riello, presidente di Veronafiere, «che alla parte


04_07Marmomacc_Layout 1 31/10/13 10:21 Pagina 5

www.tecnicanews.com 5

commerciale lega cultura del prodotto, design, formazione e innovazione costante. Il tutto nel segno di una sempre maggiore internazionalizzazione di cui Marmomacc e le sue iniziative organizzate all’estero si fanno interpreti, nella promozione dell’eccellenza del settore lapideo made in Italy come evidenziato anche in occasione della visita del vice ministro dello sviluppo economico, Carlo Calenda. L’ulteriore prova del nostro ruolo di hub globale è che, nonostante la congiuntura economica, quasi tre quarti delle nazioni del mondo, 143 su 205, hanno deciso di partecipare ed è da segnalare l’importanza della prima visita ufficiale in Italia per il ministro egiziano per l’industria e il commercio, Mounir Fakhry Abdel Nour».

«Durante Marmomacc 2013 è rimasta centrale la proposta di trade visitor qualificati, selezionati dalla rete internazionale di delegati di Veronafiere», spiega il direttore generale di Veronafiere, Giovanni Mantovani, «che nel corso della manifestazione hanno seguito programmi specifici di incontri b2b con gli espositori. Abbiamo chiuso numerosi accordi internazionali, in primis l’apertura di una nuova col-


04_07Marmomacc_Layout 1 31/10/13 10:21 Pagina 6

6

laborazione con l’Egitto che andrà a perfezionarsi con il debutto nel 2014 a Il Cairo di MS Africa e Middle East, abbiamo inaugurato una partnership anche con il settore lapideo della Palestina e poi implementato le operazioni in corso in Brasile con le due più importanti fiere del settore. Continuano poi le nostre attività in Nord America, insieme a Hanley Wood, e sui mercati del Medio oriente. Stiamo inoltre sviluppando iniziative anche nell’Est Europa, soprattutto in Russia. Ovviamente il mercato che sta funzionando è quello estero e su questo dovremo ragionare per il futuro. Proprio da oltreconfine, infatti, abbiamo registrato un aumento di operatori qualificati e questo testimonia il buon lavoro fatto per favorirne l’incoming».


04_07Marmomacc_Layout 1 31/10/13 10:22 Pagina 7

www.tecnicanews.com 7

or sposit e 0 0 1.4 piĂš d i Paesi 0 6 a d

i

Marmomacc e le iniziative organizzate all’estero si fanno interpreti di una sempre maggiore internazionalizzazione nella promozione dell’eccellenza del settore lapideo made in Italy.


08_11Beggi&Paterlini_Layout 1 31/10/13 10:23 Pagina 8

8

Un ’ importante eredita

È quella tramandata dal padre Ledo ai figli Alcide e Claudio, che oggi portano avanti con impegno e tanta voglia di innovare l’azienda Beggi & Paterlini, fondata alla fine degli anni Sessanta a Scandiano, in provincia di Reggio Emilia.

Con il nome di F.lli Beggi & Paterlini, la società – oggi conosciuta come Beggi & Paterlini Srl – inizia la propria attività nel 1968 in un laboratorio nei pressi della stazione ferroviaria di Scandiano, in provincia di Reggio Emilia. Ledo Paterlini, Nando Beggi e Angelo Beggi, i tre titolari, dopo soli tre anni sono pronti per trasferirsi in una struttura più ampia nella zona industriale della città, dove ancora oggi si trovano gli uffici e il laboratorio, su una superficie di circa 2.400 metri quadrati, 1.300 dei

i ti g ran g lia e i fami Mar m e di n o i z trad i

quali al coperto. Dopo la prematura scomparsa di Ledo Paterlini è la moglie Angiolina a occuparsi della società che, agli inizi degli anni Ottanta, vede anche l’ingresso dei figli Alcide e Claudio, oggi titolari dell’azienda. «È un’attività a cui noi siamo molto legati anche dal punto di vista affettivo», ci spiega Alcide. «Si tratta infatti dell’azienda fondata da mio padre, che ci ha lasciati quando noi eravamo ancora piccoli, ma che grazie all’impegno di mia


08_11Beggi&Paterlini_Layout 1 31/10/13 10:23 Pagina 9

www.tecnicanews.com 9


08_11Beggi&Paterlini_Layout 1 31/10/13 10:23 Pagina 10

10

madre, appena raggiunta l’età, siamo stati in grado di guidare potendo contare anche sugli insegnamenti tramandati dalla nostra famiglia». Da quando i due fratelli Alcide e Claudio sono entrati in azienda non sono mancati gli inve stimenti per continuare a essere competitivi sia dal punto di vista tecnologico sia della lavorazione di marmi e pietre. Quando è nata, nel 1968, l’azienda Beggi & Paterlini si occupava esclusivamente dell’arte funeraria ed è anche per questo motivo che, solo dopo un anno, è iniziato un lungo e proficuo rapporto di collaborazione con la Caggiati, ancora oggi tra i partner di fiducia della Beggi & Paterlini per gli accessori.


08_11Beggi&Paterlini_Layout 1 31/10/13 10:23 Pagina 11

www.tecnicanews.com 11

La società così come è conosciuta oggi, con la nuova ragione sociale, si costituisce nel 2001 e contemporaneamente vengono progettati nuovi piani per il mercato dell’edilizia e dell’arredamento che contribuiscono all’aumento della clientela e delle richieste. Ancora oggi la funeraria si conferma un settore importante per l’azienda, che nel corso degli anni si è però specializ-

INFORMAZIONI

guarda il filmato

zata anche in ambiti diversi: edilizia (scale, rivestimenti, davanzali ecc.), arredamento (top cucine, top bagni ecc.), urbana (piazze, fontane, statue ecc.). «Le nostre realizzazioni spaziano in vari settori», aggiunge Claudio Paterlini, «e per soddisfare al meglio le richieste di chi si rivolge a noi offriamo tutta la nostra esperienza anche attraverso consigli e progettazioni».

http://youtu.be/qiE5VDFoqqI

Caggiati - Matthews International SpA - Tel. 0521 815801 - Fax verde 840 022444 - www.caggiati.it - info@caggiati.it Beggi & Paterlini - Scandiano (RE) - Tel. 0522 857703 - www.beggipaterlini.it - beggipaterlini@tin.it


12_13Giovani scultori_Layout 1 31/10/13 10:24 Pagina 12

12

SCUOLE & INIZIATIVE

Simposio internazionale di scultura La scuola delle arti e della formazione professionale Rodolfo Vantini di Rezzato, in provincia di Brescia, ha sostenuto due interessanti iniziative per promuovere il marmo di Botticino e valorizzare la creatività giovanile.

Il progetto di ospitare per circa un mese un giovane artista internazionale – con la possibilità di realizzare una propria opera in marmo di Botticino all’interno del laboratorio di scultura della scuola – e la seconda edizione del simposio internazionale di scultura intitolato ad Angelo Zanelli, l’illustre scultore bresciano autore del fregio dell’Altare della Patria. Sono le due importanti iniziative che rientrano nel programma triennale varato dalla Scuola Vantini di Rezzato, in provincia di Brescia, con il patrocinio e il finanziamento della Fondazione Cariplo, dal titolo Giovani scultori – Un cantiere creativo per la lavorazione arti-


12_13Giovani scultori_Layout 1 31/10/13 10:25 Pagina 13

www.tecnicanews.com 13

Foto: Rolando Giambelli

stica del marmo Botticino. I Comuni di Rezzato, Botticino e Brescia, la Laba-Libera accademia di belle arti di Brescia, l’accademia di Santa Giulia, il Consorzio marmisti bresciani e la Cooperativa operai cavatori di Botticino sono stati i partner del progetto che, per questa seconda edizione, ha potuto contare anche sul patrocinio della Camera di Commercio di Brescia e sulla fattiva collaborazione della Cooperativa valverde di Botticino (che insieme alla Cooperativa operai cavatori ha donato i 10 blocchi di marmo per gli artisti) e dell’Ecomuseo del Botticino che ha coordinato una serie di interessanti iniziative collaterali aperte alla cittadinanza e agli studenti degli istituti d’arte.

Foto: Rolando Giambelli

Lo spagnolo Cristobal Delgado Palcios, di Valencia è il giovane vincitore del bando di concorso Residenzialità Artistica che in un mese ha realizzato Squeezed, un’opera dalle dimensioni imponenti. La seconda edizione del simposio internazionale di scultura intitolato ad Angelo Zanelli ha invece coinvolto dieci giovani artisti italiani ed europei nella realizzazione – in soli dieci giorni, presso il convento francescano di Rezzato – di altrettante opere in marmo di Botticino seguendo il progetto selezionato a luglio da una commissione esaminatrice presieduta dall’artista Renata Boero. Fino a giugno le opere saranno esposte in mostre itineranti. Foto: Rolando Giambelli

Foto: Roberto Fietta

Foto: Rolando Giambelli


14_15Apollo_Layout 1 31/10/13 10:26 Pagina 14

14

Dalla Francia a Taiwan, passando per Pietrasanta Foto: Stefano Baroni Franco Cervietti accanto al carro di Apollo.

REALIZZATA IN MARMO BIANCO DI CARRARA NEI LABORATORI FRATELLI CERVIETTI DI PIETRASANTA, IN PROVINCIA DI LUCCA, LA RIPRODUZIONE DELLA FAMOSA FONTANA DI APOLLO DELLA REGGIA DI VERSAILLES È DESTINATA A UN MUSEO DI TAIWAN.

Tra i più importanti monumenti francesi, noto in tutto il mondo sia per la sua bellezza sia per la sua importanza storica, la Reggia di Versailles – residenza reale di Luigi XIV, Luigi XV e Luigi XVI – si sviluppa su una superficie di oltre 63mila metri quadrati ed è circondata da un enorme parco che ospita numerosi bacini d’acqua tra cui, il più ampio, il Gran Canal. E qui, alla base del Gran Canal, si trova la Fontana di Apollo. Un imponente monumento, realizzato in bronzo tra il 1668 e il 1671 da Jean-Baptiste Tuby, che raffigura Apollo, il dio sole, su un carro tirato da quattro cavalli, circondato da quattro tritoni e quattro pesci che escono dall’acqua di fronte al tramonto. Nelle dimensioni reali ma in marmo, la Fontana di Apollo è stata riprodotta dal laboratorio Fratelli Cervietti di Pietrasanta, in provincia di Lucca. Realizzata interamente in marmo bianco di Carrara proveniente dalla cava di Querciola, la fontana dal diametro di 14 metri è stata riprodotta utilizzando modelli in gesso in scala ridotta realizzati a Parigi. Per questo imponente complesso scultoreo sono state utilizzate 250 tonnellate di marmo e dopo circa 2 anni e mezzo di lavoro la Fontana di Apollo lascia il laboratorio Fratelli Cervietti per essere installata in un importante museo di Taiwan.

Trito n

e

no Delfi

Partico lare ca vallo

tone are tri l o c i t r Pa


ne

14_15Apollo_Layout 1 31/10/13 10:26 Pagina 15

www.tecnicanews.com 15


xxCaggiati ADV dicembre 2_Layout 1 30/10/13 09:34 Pagina 11


xxCaggiati ADV dicembre 2_Layout 1 30/10/13 09:34 Pagina 12


xxCaggiati ADV dicembre 3_Layout 1 30/10/13 09:35 Pagina 11


xxCaggiati ADV dicembre 3_Layout 1 30/10/13 09:35 Pagina 12


20_23Brunella_Layout 1 31/10/13 10:28 Pagina 20

20

T ecnologia e art

Ăˆ questo secondo Andrea Brunella il connubio vincente per soddisfare il cliente e fornire qualsiasi tipo di prodotto puntando sull’innovazione, la tecnica e la massima cura dei dettagli.


20_23Brunella_Layout 1 31/10/13 10:28 Pagina 21

rtigianato

www.tecnicanews.com 21


20_23Brunella_Layout 1 04/11/13 16:23 Pagina 22

22

Fin da piccolo Andrea Brunella ha lavorato presso le botteghe dei maestri artigiani marmisti, dove ha avuto modo di imparare l’arte del marmo e approfondire le proprie conoscenze. Con il passare del tempo Andrea ha applicato l’esperienza maturata alle moderne tecniche di lavorazione del marmo, del granito e delle pietre dure. Nel 2002 ha deciso di mettere a disposizione della clientela la passione, la competenza, l’esperienza e la disponibilità aprendo un laboratorio di marmi oggi situato a Palestrina, in località Car-

aziendale siamo in grado di seguire grandi commesse, dalla progettazione alla posa in opera con rapidità ed efficienza». Oltre al settore della funeraria, la ditta Brunella Andrea si occupa di arredo urbano, edilizia e arredamento d’interni che spazia dalle ville alle attività commerciali. Con lo scopo di soddisfare il cliente, la ditta offre una vasta gamma di prodotti tra cui fontane, sfere, pavimenti per esterni e interni, lavelli, bagni, cucine, banconi, colonne, scale, camini, balaustre, rivestimenti curvi, elementi di pila-

chitti, in provincia di Roma. Con sei collaboratori e un’impiegata, la ditta Brunella Andrea opera nel settore della lavorazione delle pietre dure realizzando prodotti di qualità e continuando a confermare il pensiero del titolare. «Alta tecnologia e artigianato sono il connubio vincente per fornire al cliente qualsiasi tipo di prodotto richiesto, sempre curato nel dettaglio come nella migliore tradizione dei laboratori artigianali», ci spiega Andrea. «Grazie a una dinamica organizzazione

stri, pareti ed elementi architettonici. Sempre disponibili in marmo, pietra o granito e in un’infinita varietà di dimensioni e profili per i differenti gusti. «La nostra mission aziendale si basa

sulla competitività dell’offerta e sulla proposta di nuove idee nell’ottica di fornire un servizio sempre migliore», conclude Andrea Brunella. Ed è anche puntando alla massima soddisfazione della propria clientela e a proposte di qualità che da diversi anni la ditta Brunella Andrea si rivolge alla Caggiati per quanto riguarda gli accessori del mondo della funeraria. Tra questi non potevano mancare le innovative e versatili soluzioni disegnate per la nuova e moderna linea Caggiati Design.


20_23Brunella_Layout 1 31/10/13 10:28 Pagina 23

www.tecnicanews.com 23

Sopra, alcuni lavori per l’arredamento d’interni realizzati dalla ditta Brunella Marmi. A destra, l’esposizione delle proposte Caggiati Design.

INFORMAZIONI

Caggiati - Matthews International SpA - Tel. 0521 815801 - Fax verde 840 022444 - www.caggiati.it - info@caggiati.it Brunella Andrea - Palestrina (Roma) - Tel. 06 9537158 - andreabrunella.marmi@alice.it


24_25Rodin_Layout 1 31/10/13 10:29 Pagina 24

24

I capolavori in marmo di Rodin

Con oltre 60 opere esposte, la mostra dal titolo Rodin il marmo, la vita è la più completa rassegna allestita sui marmi di Auguste Rodin, considerato uno dei più grandi rivoluzionari della tradizione plastica moderna con Michelangelo. È stata inaugurata il 17 ottobre e proseguirà fino al 26 gennaio 2014 la mostra Rodin il marmo, la vita, oltre 60 opere esposte nella Sala delle Cariatidi di Palazzo Reale a Milano. Promossa e prodotta dal Comune di Milano – Cultura, Palazzo Reale, Musée Rodin di Parigi, Civita e Electa, in collaborazione con il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, l’esposizione è curata da Aline Magnien, conservatore capo del Musée Rodin di Parigi, in collaborazione con Flavio Arensi. Auguste Rodin Madame Roll 1887 © Musée Rodin, Parigi. Foto di Christian Baraja

Auguste Rodin Il bacio 1882 circa © Musée des Beaux-Arts de Dijon. Foto di Michel Bourguin


24_25Rodin_Layout 1 31/10/13 10:29 Pagina 25

www.tecnicanews.com 25

La prima sezione della mostra si sviluppa intorno al tema dell’illusione della carne e della sensualità e presenta alcune opere giovanili e di stampo classico tra cui Homme au nez cassè, un omaggio a Michelangelo rifiutato nel 1864 al Salon parigino. Al centro di questa sezione Il bacio, un’opera che fece scalpore nella Francia di fine Ottocento e che ancora oggi conquista i visitatori del Musée Rodin. La piena maturità di Auguste Rodin si può invece ammirare nella seconda sezione, dove accanto a ritratti di grande intensità, come quello a Rose Beuret, compagna di una vita, si alternano richiami all’eros, all’amore e alla sensualità. Il trionfo del non finito, l’artificio linguistico che rimanda a Michelangelo, è invece al centro della terza sezione ricca di ritratti. «Il Comune di Milano è felice di offrire ai visitatori di questa mostra l’occasione preziosa e rara di un confronto diretto, quasi contestuale, tra le opere di Rodin e la figura e l’arte di Michelangelo», ha dichiarato l’assessore alla Cultura Filippo Del Corno. «Non esiste infatti testo scientifico sulla vita e l’opera di Auguste Rodin che non faccia un riferimento, almeno fugace, alla Pietà Rondanini di Michelangelo, che nella storia dell’arte costituisce forse la più emblematica rappresentazione del non finito, cifra Auguste Rodin Pierre Puvis de Chavannes 1891 Marmo, 1911-1913; sbozzatore: Aristide Rousaud 81,9 x 126 x 55,6 cm

importante della rivoluzione linguistica della scultura moderna operata da Rodin». L’analisi storica e critica sulla bottega artistica e sulle metodologie di elaborazione svolta dal Musée Rodin rivela che a un certo punto della sua carriera, quando la fama fa aumentare le richieste, Auguste Rodin, che ha sempre eser citato personalmente il taglio dei marmi, è costretto a organizzare una vera e propria bottega senza rinunciare però a seguire la buona riuscita di tutte le opere. «Se la mano dello scultore è fondamentale per i suoi interlocutori», scrive Aline Magnien nel catalogo, «è evidente come Rodin tenga separate le cose: da una parte l’ideazione e il modello, di cui si assume la piena responsabilità, dall’altra l’esecuzione, apertamente delegata e alla quale non esita a far partecipare il committente, a cui lascia talvolta scegliere il titolo che preferisce. La mano qui è un punto cruciale perché il ruolo — reale o fantasticato — che Rodin svolge o meno nel realizzare i suoi marmi è al centro della valorizzazione o, al contrario, della critica alle sue opere nel corso del XX secolo». Auguste Rodin La donna-pesce 1917 © Musée Rodin, Parigi. Foto di Bruno Jarret / Adagp

RODIN il marmo, la vita Milano, Palazzo Reale Sala delle Cariatidi 17 ottobre 2013 – 26 gennaio 2014


xxCaggiati ADV dicembre 1_Layout 1 30/10/13 09:34 Pagina 11


xxCaggiati ADV dicembre 1_Layout 1 30/10/13 09:34 Pagina 12


28_29Terme_Layout 1 31/10/13 10:29 Pagina 28

28

Un ’ esperienza che abb Riscoprire il significato del tempo, riequilibrare il fisico e liberare la mente. Cinquemila metri quadrati di puro benessere in cui nulla è lasciato al caso. Monticello è un luogo prezioso e unico in cui acqua e calore, uniti a nuove tecnologie per il benessere e la bellezza, si prendono cura degli ospiti offrendo un’esperienza polisensoriale. Il centro è suddiviso in sei differenti aree: acque vive, calore e tepore, massaggi, beauty, total fitness e cerimonie di benessere. L’elemento acqua si trova nelle quattro vasche interne e nelle tre esterne utilizzabili in ogni momento dell’anno.

Con una temperatura che varia dai 33 ai 35 gradi, le acque possono essere arricchite da ossigeno, ideale per eliminare le scorie della pelle e renderla luminosa, oppure sale iodato. Basterà decidere se scegliere il relax degli innovativi idromassaggi verticali e dei lettini subacquei oppure le energiche cascate cervicali e i frizzanti flussi degli idromassaggi. La zona calore e tepore offre invece una combinazione di vapore, aria tiepida, gocce d’acqua, luci, immagini, colori e suoni. Si può scegliere tra la sauna loft, ideale per le gettate di vapore, la sauna erbe e fieno, con un coinvolgente profumo che ti avvolge, o l’hammam, per un bagno di vapore impreziosito da

È così che viene presentata una giornata passata all’interno del centro Monticello, una vera oasi in provincia di Lecco, alla porte di Milano, suddivisa in sei aree – acque vive, calore e tepore, massaggi, beauty, total fitness e cerimonie di benessere – con ampi spazi immersi nella natura.


28_29Terme_Layout 1 31/10/13 10:29 Pagina 29

bbraccia i

5

www.tecnicanews.com 29

sensi

essenze mentolate. Benefici anche nel balneum minerale, il bagno di vapore profumato che vede la presenza dell’ametista, e nel balneum salino, con la nebulizzazione di particelle di acqua salata per un effetto rivitalizzante. Dopo il temporale monsonico per tonificare, la fontana di ghiaccio per un’azione esfoliante, le docce di reazione e l’acqua walk, una passeggiata su pietre bianche tra getti di acqua calda e fredda, gli ospiti sono pronti per rilassarsi nella panoramic relax, dove una musica soft e comodi lettini contribuiscono a liberare la mente, o nella stanza dei sogni, dove adagiati su lettini ad acqua riscaldata prendono forma il deserto, la foresta pluviale o la campagna irlandese.

CENTRO MONTICELLO via S. Michele 16/d Località Cortenuova 23876 Monticello Brianza (LC) tel. 039 923051 www.monticellospa.it info@monticellospa.it


V

30_31Usato_Layout 1 31/10/13 10:30 Pagina 30

la ETRINA dell’usato V la

ETRINA dell’usato

VENDESI

- Lucidatoro monotesta “System 180” marca Comandulli

- Lastre di marmi, graniti, pietre e pavimenti per cessata attività Per contatto: Cell. 328 1028497 enzuca@hotmail.it

VENDESI

Agenzia funebre di Vercelli vende il 50% delle quote (SRL) per motivi di salute. L’attività è completa di tutta l’attrezzatura e non ha debiti. Investimento per il futuro, attività redditizia.

Tel. 368 401771 chiedere di Giovanni

VENDESI

- Banco aspirante Aura Ghines; - Lucidacoste Lola 60 Montresor; - Lucidatrice manettone Capelli; - Gru V.Kart 3200/D Valla; - Gru a bandiera Elephant; - Sega a ponte Zebra Gregori; - Contornatrice manuale Sector Ghines; - Idrosabbiatrice EL 250 Cinomatic; - Banco aspirante sostanze chimiche Sigma. De Cillia Marmi 33028 - Tolmezzo (UD) Tel./Fax 0433 2764 decilma@tiscali.it

VENDESI

- Fresa a bandiera “Fratelli Mordenti” in ottimo stato, con motore di 15 cv variabile trifase 380/220 “F.lli Pellizzari”. Euro 5.000 Ditta Consumati Giancarlo 02047 - Poggio Mirteto (RI) Tel. 0765 24470 - Cell. 338 6959476

VENDESI

- 2 lucidatrici a bandiera “Foma” - 1 fresa a bandiera “Bernucci” - 1 Gru Pony da 50 quintali - varie lastre di marmo e granito

Italmarmi srl 84081 - Baronissi (SA) Tel. 089 958218 - Cell. 346 1736283

VENDESI

- Fresa universale a ponte tipo KDF/E-2 3500 “Dal Prete” ancora funzionante, con pulsantiera, anno 1993. Il banco è da rifare. Prezzo da concordare; - Gru a ponte portata 5 tonnellate, scartamento tra le rotaie del carroponte 9.50 metri, con binari lunghezza 40 metri. Anno di costruzione 1993, ditta “Meccanici Riuniti” Trani. Prezzo da concordare. Ianiro Marmi sas 82028 - San Bartolomeo in Galdo (BN) Cell. 328 7118334 luigiianiro@virgilio.it

VENDESI

- Lucidacoste a banco fisso Comandulli “System 180”, coste piane più toro, usata poco, in buone condizioni, visibile in funzione in provincia di Ferrara. Euro 9.000

Per contatto: Andrea, cell. 349 3847658

VENDESI

- Fresa a bandiera Meris, banco salita e discesa oleodinamico, prezzo affare; - Caricatore filagne Deltaprogetti; - Bocciardatrice lastre da revisionare. Malvuccio Marmi Srl 95033 - Biancavilla (CT) Tel. 095 981072 Fax 095 985535


30_31Usato_Layout 1 31/10/13 10:30 Pagina 31

VENDESI

150 lastre di marmo composito di vari colori, spessore 2 cm e 3 cm. Prezzo da realizzo, vero affare. No perditempo

Marmista Acciarito Vincenzo 95049 - Vizzini (CT) Cell. 338 2920831

VENDESI

- Discone gigante Terzago T35S Super, segatrice elettro-oleodinamica a ponte a ciclo automatico, disco 3500mm con due carrelli motorizzati. Installato e funzionante Euro 22.000; - Beola Ghiandonata spessore 2 cm, 100 mq circa, 23.00 euro/mq + IVA.

Redaelli srl 23011 - Ardenno (SO) Tel. 0342 660320 Fax 0342 662198

VENDESI

Manettone Thibaut usato pochissimo per lucidatura cimase. Valsecchi Ubaldo snc di Valsecchi Sergio 23801 - Calolziocorte (LC) Tel. 0341 631494 - Fax 0341 608962

COMPRO

AFFITTASI

Ritiriamo macchine usate per la lavorazione del marmo. Dal Prete Engineering srl 37026 - Pescantina (VR) Tel. 045 6862735 renzo@delpreteengineering.it

Per contatto: Cell. 328 1028497 - enzuca@hotmail.it

Il vostro annuncio

"

SI PREGA DI SCRIVERE ESCLUSIVAMENTE IN STAMPATELLO

Ditta o Ragione sociale Tipo di attività Via Cap Tel.

n° civico Città

Prov. Fax

Annuncio:

Fotocopiare e inviare a Tecnica Editoriale s.r.l. Via Bazzini, 24 - 20131 Milano

Fax: 02 26 68 04 08 INFORMATIVA PER TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI - Ai sensi del D. Lgs. 196/2003 I Suoi dati fanno parte dell’archivio elettronico della società Editrice Tecnica Editoriale srl, nel rispetto di quanto stabilito dal D. Lgs. 196/2003 in materia di tutela dei dati personali, e cioè con un trattamento improntato a principi di correttezza, liceità e trasparenza, che garantisce la Sua riservatezza e i Suoi diritti.

****/2013

Se desiderate pubblicare un annuncio su questa rivista, compilate il modulo che trovate qui di fianco in tutte le sue parti e inviatelo in redazione via posta o fax. Vi preghiamo di scrivere in stampatello e di inviarci anche eventuali foto dell’oggetto proposto. Pubblicheremo l’annuncio GRATUITAMENTE. Le foto non saranno restituite all’inserzionista. Saranno pubblicati solamente gli annunci concernenti domande e offerte di lavoro, vendita di veicoli e di attrezzature da lavoro, cessione di attività. La pubblicazione degli annunci è a discrezione della redazione.

- Capannone con annesso piazzale, gru e muletto.


Quarta dicembre 2013_04PubScacf_05/2004 30/10/13 10:18 Pagina 1


Marmista4 2013