Page 1

Oltre • 1


2 • Oltre

Oltre • 3


4 • Oltre

Oltre • 5


6 • Oltre

Oltre • 7


8 • Oltre

Oltre • 9


10 • Oltre

Oltre • 11


12 • Oltre

Oltre • 13


scaglione home

Progettazione e realizzazione di arredamenti su misura classici e moderni, liste nozze e idee regalo.

un nuovo concetto di arredare, un nuovo modo di abitare.

14 • Oltre

CASA DEL MOBILE SCAGLIONE s.n.c. via Trani, 137 - 76121 BARLETTA (BT)

tel.: +39 0883 348710

fax +39 0883 348965

info@mobiliscaglione.com

Oltre • 15 www.mobiliscaglione.com


16 • Oltre

Oltre • 17


A T I R E M I BAR O M S I R U T PIù

18 • Oltre

Oltre • 19


20 • Oltre

Oltre • 21


22 • Oltre

Oltre • 23


24 • Oltre

Oltre • 25


26 • Oltre

Oltre • 27


28 • Oltre

Oltre • 29


Devi farne di strada, bimbo!

Acquistando un paio di scarpine Chicco Explorer

riceverai

compreso nel prezzo

un simpatico cappellino!

30 • Oltre

PROGETTO FISIOLOGICO CHICCO

Oltre • 31

dove c’è un bambino


32 • Oltre

Oltre • 33


34 • Oltre

Oltre • 35


36 • Oltre

Oltre • 37


38 • Oltre

Oltre • 39


IO BARI.

Marco Silvestri e la sua narrazione di futuro.

Classe 1990. Marco non usa mezzi termini per descrivere il presente ed immaginare il futuro. E afferma “Decaro in questo momento per noi ragazzi rappresenta la speranza di una sorta di patto generazionale” Ci spieghi la nascita di questo nuovo movimento per Bari. “Io Bari” nasce dalle incertezze sul futuro di noi ventenni e dalle preoccupazioni che vediamo nei pensieri e negli sguardi dei nostri concittadini, nasce dalla considerazione che i partiti tradizionali oggi rappresentano strutture burocratizzate che non ascoltano più e che, di conseguenza, non riescono più a interpretare i bisogni e le esigenze della gente. Ecco, in “Io Bari” abbiamo l’ambizione di costruire un movimento che sappia ascoltare e, devo dire, anche con un pizzico di orgoglio, che forse ci stiamo riuscendo. Giovanissimo ed esperto di tematiche del lavoro. Come si affronta il tema dell’occupazione in Italia? Più che un esperto ne sono solo molto appassionato. Il tema del diritto del lavoro in Italia ha delle sfaccettature che hanno del paradossale. Oggi essere esperti di diritto del lavoro significa studiare ogni giorno la Gazzetta Ufficiale. Questa è la prima questione da superare per affrontare il problema della disoccupazione: la legislazione non può essere così mutevole perchè le imprese non riescono ad aver certezze normative. Le riforme di Renzi, in questo senso, mirano ad eliminare incertezze: eliminare l’obbligo di specificare i motivi per cui si sceglie di assumere un lavoratore con un contratto a tempo determinato e privare di contenuti 42 • Oltre

Oltre • 43


reali il progetto formativo nell’apprendistato hanno l’obiettivo di tranciare di netto qualsiasi problema interpretativo e, di conseguenza, qualsiasi controversia. Può essere una soluzione rozza ma efficace se pensata come risposta caratterizzata da tratti di eccezionalità e temporaneità. Quali sono secondo Lei gli interventi da attuare subito? Gli interventi in materia di lavoro potranno dirsi davvero efficaci solo nel momento in cui capiremo che il mondo è ormai globalizzato e che ci pone ormai domande diverse dal passato. Per me è impensabile anche solo immaginare una soluzione in tema di disoccupazione priva di una visione europea. Come si può essere davvero un’Unione di Paesi quando non si hanno politiche comuni in tema di lavoro? Come si può convincere un imprenditore a continuare a produrre in Italia quando in Polonia lo stesso lavoratore costa meno della metà? La “Youth Guarantee” per le offerte di lavoro ai giovanissimi può essere il primo passo. Gli interessati alla “Garanzia Giovani” in Italia potrebbero essere 900 mila under 29 ma, ad oggi, l’informazione su questa opportunità è ancora vergognosamente marginale. Poi, un’ultima osservazione, in Italia si dovrebbe vivere di turismo e cultura che invece oggi non generano neanche un milione di posti di lavoro anche a causa della visione ottusa di certi Ministri che in passato ci hanno detto che “con la cultura non si mangia”. Ecco, noi facciamo un movimento civico, e qui mi riallaccio alla prima domanda, perchè vogliamo dimostrare, una volta di più, il contrario. Decaro e Silvestri. Come interpreta questo binomio? Decaro Silvestri è un binomio per me troppo impegnativo. Antonio in questo momento per noi ragazzi rappresenta la speranza di una sorta di patto generazionale. Un patto generazionale che sigla ogni giorno che ci incontra o che ci cerca al “Declub”. Antonio ci capisce e ci considera, se tutti i politici fossero come lui “Io Bari” non avrebbe motivo di esistere. Lui mi sta insegnando a costruire un movimento civico migliore ed ecco, avesse avuto qualche anno e qualche esperienza politica in meno, ora sono sicuro che farebbe parte con noi del nostro movimento civico. In questo caso il binomio avrebbe avuto più senso ma per Bari è sicuramente meglio così. 44 • Oltre

Oltre • 45


OLTRE FINANZA

46 • Oltre

Oltre • 47


50 • Oltre

Oltre • 51


52 • Oltre

Oltre • 53


56 • Oltre

Oltre • 57


58 • Oltre

lovefm.it

BARI 92.9 MHz BARI prov. 92.2 - 100.7 - 92.9 MHz BARLETTA 97.8 MHz ANDRIA 97.4 MHz TRANI 108.0 MHz BAT 87.9 - 95.0 - 97.4 - 97.8 - 108.0 MHz BRINDISI 98.5 - 107.9 MHz TARANTO 96.7 - 107.9 MHz LECCE 99.8 MHz COSTA SALENTINA 101.7 MHz FOGGIA 95.0 - 87.9 - 100.4 MHz POTENZA prov. nord 95.0 MHz CAMPOBASSO 87.9 MHz TERMOLI 95.0 MHz BENEVENTO 101.8 MHz AVELLINO prov. nord 101.8 MHz PADOVA e prov. 98 MHz VERONA e prov. 104.3 MHz ROVIGO e prov. 106.1• MHz Oltre 59 VENEZIA e prov. 98.0 MHz SASSARI e prov. 90.7 MHz


Aprile 2014