Issuu on Google+


EDITORIALE Cari lettori, come promesso nel precedente numero, concludiamo con questa edizione, le pub blicazioni dedicate alle elezioni ammini strative 2002 di San Giovanni Gemini. A tal proposito teniamo a informarvi che il precedente numero, distribuito gratuit amente è andato letteralmente a ruba. Per la prima volta ci siamo occupati speci ficat amente di politica di San Giovanni Gemini e, pur avendo alle spalle l’espe rienza riguardante Cammarata, io non cre devo che Magazè potesse avere un tale successo. Dare la possibilità di riconoscere i candi dati, anche perchè molti erano i volti nuovi alla politica ed alcuni con lo stesso nome e cognome, è stato un lavoro apprezzato da tutti. Un altro successo è stato il programma radiofonico “Speciale Elezioni Amministrative 2002”, trasmesso da Radio Gemini Centrale e realizzato da uno staff numeroso, ben organizzato che ha permesso un costante fluire di dati che ha dato la possibilità, a chi ascoltava, di capire subito l’andamento dello scrutinio. Ancora una volta devo dare merito all’im pegno dei tanti collaboratori che a vario titolo hanno permesso la buona riuscita della trasmissione. Un grazie a tutti quelli che ci hanno telefo nato, inviato e-mail, seguito da lontano attraverso internet; ci hanno fermato per strada, comunicandoci i loro apprezza menti per tutto quello che, nei migliori dei modi, abbiamo fatto. Grazie al fondament ale contributo degli sponsor Magazè viene distribuito ancora una volt a gratuit amente e in maniera massccia. L’appuntamento con la nostra informazione locale è rinviato al più presto. Personalmente mi auguro che le Amministrazioni dei nostri paesi vogliano considerare la possibilità di dare un sup porto morale ed economico alla nostra associazione, potremo così riprendere la pubblicazione periodica di questo gionale e non aspettare le occasioni straordinarie. Certi di fare un’informazione obiettiva, puntuale e precisa. Tommaso Maggio

w w w.magaze.da.ru STUDIO FANTASY A S S O C I A Z I O N E

VIA CAMPANIA 92022 CAMMARATA (AG) E-Mail : magaze@libero.it

STUDIO FANTASY NEWS TESTATA GIORNALISTICA AUT. DEL TRIBUNALE DI AGRIGENTO N°212 DEL 3-10/06/95 PUBBLICITA’ INFERIORE AL 50%

Direttore Responsabile: CLAUDIO SPOTO Coordinatori: TOMMASO MAGGIO AGOSTINO TUZZOLINO Hanno collaborato: V. LUPO – B. LUPO – G. PINNA E. CATARELLA – C. RIZZUTO – C. PECORARO foto: PEPPE TERRAMAGRA PIPPO DI GRIGOLI progetto grafico e impaginazione FRANCESCO LO PRESTI stampa “RS” ArtiGrafiche S.G.Gemini

A primavera fioriscono nuove onde, le nostre !

ANNUNCI Vendesi appartamento sito in via del Roseto a San Giovanni Gemini, composto da cinque vani (120 mq.) + box (25 mq.). Informazioni allo 0922919269

Magazè


Carmelo Panepinto è il nuovo sindaco di San Giovanni Gemini “confermo e rinnovo il mio massimo impegno per quanto riguarda il raggiungimento degli obiettivi del nostro programma.”- “La politica è tornata a San Giovanni Gemini, è tornata a svolgereilproprio ruolo” A San Giovanni Gemini “La Casa delle Libertà” ha vinto le elezioni amministrative con uno scarto notevole sulla lista avversaria, “Insieme per San Giovanni”. Il neosindaco, infatti, ha distanziato il suo antagonista di mille e più i voti. Gli elettori hanno scelto Carmelo Panepinto, dottore veterinario, e la sua lista ha conquistato la maggioranza in Consiglio Comunale. Signor sindaco, in passato, lei era stato eletto consigliere comunale, quali sono le sue sensazioni adesso che è il primo cittadino? Rispetto al 1993, quando sono stato eletto consigliere, le sensazioni sono diverse, molto diverse. Allora ho avuto una buona affermazione come consigliere comunale ed ero nella lista di opposizione. Oggi ho avuto la fiducia di tantissimi cittadini che mi hanno scelto per amministrare, con la mia giunta, il paese. A livello emotivo non c’è paragone. Le sensazioni sono differenti anche per quello che questo nuovo mandato rappresenta. E’ chiaro che essere sindaco mette in apprensione, alla luce delle responsabilità delle quali dovrò farmi carico e delle innumerevoli decisioni che dovrò adottare. Ma questo non mi intimorisce, anzi ringrazio tutti i cittadini sangiovannesi che, a vario titolo, hanno contribuito per il conseguimento di questo risultato e confermo e rinnovo il mio massimo impegno per quanto riguarda il raggiungimento degli obiettivi del nostro programma. Una considerazione politica. La compattezza con la quale “La Casa delle Libertà” si è presentata, durante la campagna elettorale, è stato un fatto pieno di significato e questo mi ha tanto gratificato. Sin dal primo momento, tutte le forze politiche che fanno parte della coalizione sono state fermamente convinte del progetto politico. La politica è tornata a San Giovanni Gemini, è tornata a svolgere il proprio ruolo nella nostra comunità ed i risultati che abbiamo ottenuto ci danno ragione. Il suo primo impegno. Credo che la prima cosa da fare sia una ricognizione delle potenzialità che offre il nostro territorio e delle realtà esistenti nel settore dell’ artigianato, del commercio, della zootecnia e della piccola impresa. Cosa si augura di dire alla cittadinanza alla fine del suo mandato? Fra cinque anni alla conclusione della mia legislatura

rimetterò il mandato nelle mani dei sangiovannesi. Nel frattempo i cittadini avranno modo di constatare il mio impegno e quello della maggioranza nel portare avanti la nostra progettualità politica ed amministrativa. Mi auguro che alla fine i miei concittadini possanno valutare alla luce dei risultati concreti ottenuti, derivanti dall’attuazione del nostro programma. In questa competizione elettorale le persone ci hanno accordato la loro fiducia credendo in noi e nelle nostre idee, fra cinque anni potranno giudicarci in base ai risultati raggiunti.

Magazè

GLI ASSESSORI Filippo Miccichè 39 anni, Architetto, consigliere uscente e capogruppo di opposizione nella passata legislatura. Partito di appartenenza UDC.

Musacchia Paolo 49 anni Ragioniere, consigliere comunale e assessore dal 79’ al 83’, Partito di appartenenza AN

Vaccaro Andrea 33 anni Imprenditore Agricolo, consigliere uscente nella passata legislatura. Partito di appartenenza CCD


Le considerazioni a caldo di Giuseppe La Magra “ Se dovesse verificarsi quello che molti sangiovannesi anno intuito e temono, il paese potrebbe ripiombare indietro negli anni” “Ho preso atto del risultato negativo con animo sereno, forte della consapevolezza di avere condotto una campagna elettorale corretta. Abbiamo fatto affidamento soltanto sulla validità del progetto politico proposto, sulle competenze, sulle professionalità e sulla coerenza dei candidati al consiglio Comunale e degli assessori designati. Non è stato fatto ricorso da parte del gruppo “Insieme per San Giovanni” a nessuna forma di pressione, nemmeno psicologica. Abbiamo lasciato gli elettori liberi di scegliere in coscienza, chi dovesse amministrare il Comune nei prossimi anni.” Può tracciare una sua analisi politica? L’esperienza politica maturata dal gruppo “ Insieme per San Giovanni” che ha assicurato equilibrio, unità, armonia e stabilità per otto anni e mezzo, permettendo prima il risanamento e poi la riorganizzazione di tutti i servizi nel nostro comune, meritava, a mio avviso, un adeguato riconoscimento da parte della maggioranza dei sangiovannesi. Adesso, lo sviluppo già avviato, che lasciava prevedere un vero slancio nei prossimi anni, rischia di essere imbrigliato da logiche politiche che sembrano mirarare alla pura occupazione del potere. Se dovesse verificarsi quello che molti sangiovannesi hanno intuito e temono, cioè che l’interesse

di gruppo o di parte prevalga sul bene comune, il paese potrebbe ripiombare indietro negli anni, ritornando al periodo della crisi politica più difficile. Col senno del dopo, darebbe ancora la sua disponibilità a candidarsi? Io non ho nessun rammarico, perchè ho fatto soltanto quello che la coscienza mi ha detto di fare in questo momento politico della nostra cittadina. Ringrazio dal profondo del cuore tutti coloro che hanno espresso la loro fiducia alla linea politica di “Insieme per San Giovanni”, hanno trovato anche motivazioni per partecipare e coinvolgersi fino a giungere all’entusiasmo. Cosa si sente di dire ai nuovi amministratori? Auguro buon lavoro a coloro che hanno la resposnabilità di amministrare San giovanni Gemini, con l’auspicio che possano mantenere le promesse fatte, senza deludere i cittadini. Come sarà la linea politica dell’opposizione ? Per quel che riguarda l’azione dei nostri consiglieri sarà coerente con i principi che stanno alla base del nostro progetto politico, innanzitutto la legalità; sarà inoltre propositiva, ma eserciterà un forte e costante controllo.

Grande successo di ascolto per il programma “ Speciale elezioni amministrative 2002”.

Le altre fotografie sul sito internet w w w.magaze.da.ru w w w.radiogeminicentrale.da.ru

In occasione dello scrutinio la redazione di Magazè e quella di Radio Gemini hanno prodotto un programma che ha riscosso un grande successo. Lo sforzo organizzativo è stato notevole, la trasmissione è iniziata alle ore 15 e 15 ed è terminata alle 20 e 30; gli aggiornamenti e le proiezioni venivano dati ogni 10 minuti grazie agli inviati che presso i seggi elettorali seguivano lo scrutinio. Il nostro obiettivo era quello di dare un buon servizio e le molte e-mail ricevute, così come le numerosissime telefonate di apprezzamento ci fanno intenndere che non abbiamo fallito. Grazie a tutti. La redazione: Tommaso Maggio, Francesco Lo Presti, Agostino Tuzzolino, Enzo Catarella, Calogero Rizzuto, Alessandro Di Giacomo, Salvatore Parisi, Giuseppe Taibi, Enzo Fratalia, Piero Virga, Sebastiano Maggio, Salvatore Guccione. Ospiti in studio: Giuseppe Traina e Paolo La Corte.

Magazè


LISTA “ LA CASA DELLE LIBERTA’ ”

I CONSIGLIERI DI M A G G I O R A N Z A LUPO FRANCESCO

GIAMBRONE GIUSEPPE

BARBASSO CALOGERO

Geometra

Dir.Amn.vo

Geometra

VOTI 330

VOTI 312

VOTI 283

GUAGENTI CINZIA

REINA A N TONINO

PELLITTERI G A E TA N O

Stud. Univ.

Imprenditore

Dott. Commercialista

VOTI 260

VOTI 249

VOTI 243

REINA PIERA

CENTINARO GIUSEPPE

MAGGIO ALFONSO

Casalinga

Imprenditore

Commerciante

VOTI 241

VOTI 239

VOTI 239

N O N

E L E T T I

TATA N O S A LVATO R E

ALONGI GRAZIA

S C R U D ATO GIUSEPPE

Ragioniere

Ragioniere

Segr. sociale

VOTI 184

VOTI 173

VOTI 172

CONIGLIO CALOGERO

INCANNELLA SALVATO R E

MILITELLO GIOVANNI

Geometra

Impiegato

Operaio

VOTI 166

VOTI 133

VOTI 133

Magazè


LISTA “ INSIEME PER SAN GIOVANNI ”

I CONSIGLIERI DI M I N O R A N Z A ANCONA PA O L O

GIRACELLO DANILO

LUPO MARIO

Dott. Commercialista

Dott. in Legge

Medico

VOTI 263

VOTI 248

VOTI 188

LOMBINO S A LVATO R E

ALÍ GIOVA N N A

RIOLO VINCENZO

Insegnante

Insegnante

Geometra

VOTI 133

VOTI 121

VOTI 121

F PE OT RV O EN NO U N TA

N O N

E L E T T I

LA GRECA PALMIRO

MAGGIO ALFONSO

L A CORTE SALVATO R E

Perito Agrario

Imprenditore

Geometra

VOTI 120

VOTI 118

VOTI 89

MILITELLO PIETRO

MANZELLA AURORA

LO BELLO NICOLO’

Commerciante

Insegnante

MEDICO

VOTI 88

VOTI 86

VOTI 78

CARRARO ALBINO

MADONIA MARIA ELENA

CUTRO’ FERNANDO

Impiegato

Insegnante

Parrucchiere

VOTI 68

VOTI 45

VOTI 30

Magazè


TUTTI I NUMERI

AVENTI DIRITTO VOTANTI % VOTANTI BIANCHE NULLE CONTESTATE LA CASA DELLE LIBERTA’ PANEPINTO CARMELO VOTI DI LISTA ALONGI GRAZIA BARBASSO CALOGERO CENTINARO GIUSEPPE CONIGLIO CALOGERO GIAMBRONE GIUSEPPE GUAGENTI ENZA INCANNELLA SALVATORE LUPO FRANCESCO MAGGIO ALFONSO MILITELLO GIOVANNI PELLITTERI GAETANO REINA ANTONINO REINA PIERA SCRUDATO GIUSEPPE TATANO SALVATORE

INSIEME PER SAN GIOVANNI LA MAGRA GIUSEPPE VOTI DI LISTA ALI’ GIOVANNA ANCONA PAOLO CARRARO ALBINO CUTRO’ FERNANDO GIRACELLO DANILO LA CORTE SALVATORE LA GRECA PALMIRO LO BELLO NICOLO’ LOMBINO SALVATORE LUPO MARIO MADONIA M. ELENA MAGGIO ALFONSO MANZELLA AURORA MILITELLO PIETRO RIOLO VINCENZO 10

S E Z I O N I

TOTALE AMM ‘02 AMM ‘97

7091 7.124 5830 5.665

928 811

873 725

849 681

823 630

877 720

846 671

983 832

912 760

83%

80,2%

76,5%

82,1%

79,3%

8 1

4 8

6 12

9 10

3 8

8 11

3 13

82,2% 79.52% 87,3% 68 4 45 194 9 72

1

10

1

S E Z I O N I

TOTALE AMM ‘02 AMM ‘97

3402 3565 173 283 239 166 312 260 133 330 239 133 243 249 241 172 184

177 177 254

226 167

84,6% 83,3%

505

462

362

318

432

407

469

447

538

480

380

339

484

404

473

467

22

32

19

7

13

29

21

30

38

42

25

30

24

31

57

36

26

23

15

25

48

37

37

28

19

23

9

18

56

14

13

14

45

42

35

33

48

29

41

39

43

39

34

23

33

17

38

33

30

13

12

13

10

17

12

26

45

34

45

27

72

28

35

44

43

30

18

21

25

18

38

46

41

22

12

12

8

7

17

14

45

38

24

28

35

14

37

22

30

40

16

29

24

36

44

30

29

25

21

22

33

40

27

44

15

33

29

22

19

25

11

18

42

20

31

9

23

23

17

19

S E Z I O N I

TOTALE AMM ‘02 AMM ‘97

2310 2123 2.781 121 263 68 30 248 89 120 119 78 133 301 188 45 118 140 86 88 206 121

293

254

306

294

269

253

344

297

252

236

288

270

217

249

340

271

13

11

25

18

15

8

24

7

45

33

26

33

28

23

32

43

4

5

4

23

9

7

10

6

2

0

3

0

2

13

8

2

32

37

49

22

22

18

39

29

11

7

14

6

5

3

14

29

16

22

6

9

10

20

25

12

4

8

6

6

34

6

7

7

9

11

19

13

5

27

17

32

22

14

22

35

25

18

27

25

2

5

4

8

1

9

14

2

18

14

6

11

19

17

24

9

13

20

11

9

10

12

7

4

5

4

27

11

10

6

18

7

14

13

12

10

5

19

25

23

Magazè


A CURA DELLA REDAZIONE SPORTIVA DI STUDIO FANTASY SERVIZI DI: BIAGIO LUPO GERO PINNA VINCENZO LUPO

Calcio SAN GIOVANNI GEMINI Il Gemini dopo dieci anni di permanenza in Eccellenza, retrocede in Promozione, dopo la cocente sconfitta sul neutro di Enna contro l’Adrano. Lo stesso scenario di dieci anni fa, quando sempre ad Enna oltre duemila spettatori vissero le stesse sensazioni nel famoso spareggio promozione perso ai calci di rigore contro il Caccamo. Ma da lì il Gemini riuscì ad approdare in Eccellenza, grazie ad una serie di spareggi contro Viagrande e Terranova-Gela. “Tanti sacrifici andati in fumo.”, commenta il presidente Miceli. I dirigenti però non si arrendono ed hanno già iniziato la trafila che potrebbe riportare il Gemini in Eccellenza attraverso i ripescaggi. Inutile nascondere la delusione dei tifosi, anche se da un canto c’è chi afferma che affrontare un campionato, anche se di categoria inferiore, con il pensiero al derby contro il Kamarat, potrebbe rendere tutto più interessante.

di affrontare un campionato del tutto nuovo. Una squadra formata da molti giovani, anche locali, che si sono distinti ed hanno permesso alla dirigenza e al presidente Filippo Migliore di affrontare la stagione con dignità senza un grosso dispendio di denaro. Un punto questo a favore della formazione montana per costruire con più serenità la squadra per il futuro.

CAMMARATA Il Kamarat ottiene la salvezza alla sua prima esperienza nel campionato di Promozione ai danni del Casteltermini nello spareggio di Agrigento. La formazione allenata da Renato Maggio ha raggiunto un traguardo rispettabile considerando il fatto che si trattava

Taekwondo Grande soddisfazione per gli atleti della A.S. Athlon di San Giovanni Gemini e Cammarata impegnati nei Campionati Regionali di taekwondo a Santa Croce di Camerina il 27 e 28 Aprile. Le ottime prestazioni infatti hanno regalato una pioggia di medaglie alle squadre che, accompagnate dal maestro Franco Reina, partecipavano in diverse categorie. Nel settore combattimento per le categorie Junior maschile cinture rosse/nere ha conseguito il primo posto Mangiapane Domenico kg.54, i secondi sono stati Di Grigoli Nazareno kg.68 e Varsalona Fabio kg.78. Nella classe senior cinture nere si è classificato al primo posto Spataro Vincenzo 54 kg. e secondo è stato Casa Massima Vito 84 kg. A Trabia invece il 5 Maggio si sono svolte le gare di forme, dove Militello Francesco ha ottenuto il 2° posto, Blandino Federica il 1° posto categoria esordienti, La Rocca Cristina il 1° posto categoria cadetti; nella categoria cadetti cinture rosse, 3° posto per Romano Ilario;

senior cinture rosse femminle primo posto per Di Grigoli Enza; categoria maschile terzo posto per Romano Pietro; nel gruppo cinture nere, 1° posto per Casa Massima Vito nei master e Palumbo Paolo 1° posto nel gruppo cinture nere I° Dan. Altri partecipanti: Carta Lorenzo, Di Grigoli Loriano, Blandino Carmelo, La Greca Marco e Luca, La Mendola Fabrizio e Salvatore

Magazè


Pallavolo femminile

A.S. Red Foxs Finalista Regionale Under 13

Si è conclusa con un bilancio positivo la fase regionale del campionato di pallavolo femminile under 13, disputata a Palermo mercoledì 22 maggio, alla quale ha partecipato la Red Foxs campione provinciale di Agrigento. Le giovani atlete hanno gareggiato in maniera brillante, dando prova di crescita sia fisica che mentale. I parziali (sei vittorie per 3-0) le ripagano dei notevoli sacrifici affrontati. “Queste ragazze, -dice mister Mairaallenandosi con l’impegno fin qui dimostrato, potranno raggiungere traguardi prestigiosi, sopratutto se il loro entusiasmo non troverà ostacoli”. Alle finali regionali hanno battuto la vincente della fase provinciale di Palermo per 2 set a 0, e perso contro la squadra campione provinciale di Trapani, lottando però con caparbietà ed agonismo in tutte le azioni di gioco. Il presidente, l’allenatore ed i dirigenti sono soddisfatti e le ragazze sono sicure di fare tesoro di questa esperienza. Il prossimo appuntamento è fissato per domenica 2 giugno a Favara per il campionato provinciale di superminivolley al quale la Red Foxs presenterà due squadre. Partecipanti alla Finale Regionale del Campionato Under 13 Femminile (Palermo – Agrigento –Trapani ) disputata il 22/05/2002 a Bolognetta (PA) Organico in foto

1° fila: Zaccone Domenica, Di Grigoli Valentina, Incannella Silvia, Madonia Floriana, Giacobbelli Roberta; 2° fila: Maira Sergio (presidente), Scrudato Federica, Varsalona Antonella, Reina Enza (capitano), Arcieri Jessica, Giambrone Giuliana, Panepinto Sandra, Vicari Valentina, Carmelo Maira (allenatore). Il consiglio direttivo della Red Foxs è composto: presidente Sergio Maira, vicepresidente Caldara Mauro, direttore sportivo Francesca Lombino, dirigenti Hilario Paranunzio – Caldara Teodoro – Rotolo Giampiero.

Calcio Femminile serie B. Nel 1995 nasce la squadra di calcio femminile Libertas Cammarata che partecipa al campionato Regionale di serie C. Si classifica al quarto posto e accede ai Play Off col passaggio alle semifinali. Partecipa alla Coppa Sicilia e al torneo Internazionale di Messina C.S.I. Nell’anno successivo il risultato è migliore,

infatti le ragazze raggiungono il secondo posto e partecipano al campionato di serie C calcio a cinque e la società avvia la scuola calcio mista con campionati giovanissimi, esordienti e primi calci. Cambia la ragione sociale in Polisportiva Libertas Aquile Cammaratesi. Il campionato 1997/98 rappresenta il giro di boa. La Libertas vince il proprio girone, vince la Coppa Sicilia, partecipa al campionato Regionale di calcio a cinque femminile e maschile, e alcune atltete vengono convocate nella Rappresentativa Siciliana per il Torneo delle Regioni. In base ai risultati ottenuti la squadra viene ripescata per partecipare al campionato di serie B dove ad oggi milita ottenendo buoni risultati. Nell’ultimo campionato l’impegno era quello di arrivare nei primi posti per accedere in serie A2. La Libertas Aquile Cammaratesi è una bella realtà di impegno sportivo, grazie agli sforzi dei dirigenti e all’entusiasmo delle atlete.

Magazè


Magaze Maggio 2002