Issuu on Google+

Bollettino di informazione medico farmaceutica a cura di MAB.q S.r.l.

NEWSLETTER N° 3 - ottobre 2009 - Anno I

Il presidente Lorenzo Castellini aveva anticipato novità nel campo del Drug Delivery e oggi un nuovo mattone è stato posto: Arafarma Group S.a. ha ottenuto l’approvazione del cerotto a base di nitroglicerina sviluppato da Bouty. I cerotti a base di nitroglicerina sono stati tra i primi a comparire sul mercato alla fine degli anni Ottanta e hanno rappresentato un'importante innovazione nella terapia della malattia coronarica a tutt’oggi ampiamente utilizzata. Il cerotto, coperto da brevetto, è stato approvato da parte della “Agencia Española de Medicamentos y Productos Sanitarios” e rappresenta il primo cerotto transdermico “generico” a base di nitroglicerina registrato per il mercato spagnolo. Questo nuovo cerotto rappresenta una nuova milestone della pipeline di Bouty nell’area del Drug Delivery Systems. La registrazione è in corso in altre nazioni europee, e questa prima autorizzazione all’immissione in commercio rappresenta il primo tassello della diffusione del prodotto a livello di Unione Europea. Il mercato dei cerotti a base di nitroglicerina rappresenta una quota consistente a livello mondiale e la presenza di un nuovo farmaco generico è un’importante novità per il mercato europeo. Il cerotto si troverà a competere con marchi in commercio da anni quali NitroDur, Minitran, Triniplas e Nitroderm. Bouty prevede che altre autorizzazioni saranno concesse nei prossimi mesi.

EDITORIALE

Il cerotto alla nitrogliCErina sviluppato da Bouty approvato dell’agenzia del farmaco spagnola

Sommario • 29° Mese della Prevenzione Dentale............. • Bouty distribuisce in farmacia due nuovi integratori firmati Teva.................................. • Parlano di noi............................................... • Technogenetics: test oncoematologici.......... • La linea di pronta medicazione Bouty in farmacia con importanti novità................

pag 2 pag 2 pag 2 pag 3 pag 4

Segnali di ripresa Gentile Lettore,

gli ultimi mesi hanno mostrato segnali incoraggianti per la nostra azienda, come del resto è stato confermato dalla relazione semestrale. Il momento di mercato difficile della nostra linea consumer, evidenziatosi nell’ultimo semestre 2008 e nel primo semestre 2009, si spera sia da considerare concluso. Nella linea di Drug Delivery è stato lanciato sul mercato italiano, durante quest’ultimo trimestre, il cerotto con il principio attivo Piroxicam, da noi sviluppato e prodotto, suscitando interesse e un’accoglienza favorevole che fa sperare in futuri risultati positivi oltre le attese. Qualche inaspettata difficoltà, invece, hanno riscontrato i nostri clienti tedeschi nei loro mercati con il farmaco generico a base di Fentanyl. Per quanto attiene ai possibili sviluppi futuri, il nostro cerotto a base di Ketoprofene è presso l’Aifa in attesa di ottenere l’autorizzazione al commercio. Se tale autorizzazione dovesse avvenire, così come richiesta, nel presente esercizio, il risultato economico del 2009 ne risentirebbe molto positivamente. Nella linea diagnostica stiamo ultimando le convalide e i collaudi sul campo dei nostri kit di autoimmunità da inserire nel nuovo sistema diagnostico random access, per il quale stiamo pure finalizzando le strategie commerciali per avere una buona diffusione in tutta Europa. Oramai è confermato che le azioni Bouty hanno suscitato nel mercato un maggiore interesse da quando il titolo è passato ad essere contrattato presso il mercato Mta. Non solo il turnover degli scambi è migliorato, ma anche il prezzo delle azioni unitario è cresciuto fino a raggiungere 0,85 euro. Siamo ancora molto lontano dalle nostre aspettative, ma se non altro ci stiamo muovendo nella direzione giusta. Tutto il lavoro che si sta eseguendo, convogliato nelle giuste trattative commerciali, crediamo che, prima o poi, venga apprezzato dagli analisti e dagli investitori finanziari.

Lorenzo Castellini Presidente Bouty S.p.A.

Le eccellenze del settore chimico-farmaceutico lombardo Una delle eccellenze del sistema economico milanese è il comparto chimico-farmaceutico, di cui Bouty fa parte. In provincia di Milano si concentra il 55% delle unità locali lombarde del settore e il 59% degli addetti. Una delle caratteristiche principali del comparto è quella di essere sciencebased: il 12% della spesa nazionale in ricerca e sviluppo del settore industriale proviene dalle imprese del settore chimico-farmaceutico, che impiegano l’11% degli addetti. L’elevato numero di posti di lavoro ad alto contenuto professionale comporta una concentrazione di personale laureato di gran lunga superiore rispetto

al complesso dell’industria manifatturiera milanese (41% contro 27%). Altro tratto che caratterizza il settore chimico-farmaceutico è quello dell’eco-compatibilità, in relazione al significativo sforzo in atto per il rispetto dell’ambiente che vede le imprese lombarde all’avanguardia, e la particolare attenzione rivolta alla sicurezza del lavoro, che trova oggettivo riscontro nell’andamento infortunistico. Questi sono in sintesi i risultati che emergono dal “Quaderno sulla chimica a Milano”, uno studio ricco di dati, tabelle e statistiche realizzato dal Gruppo Chimici e dal Centro Studi di Assolombarda. ≥1


29° Mese della Prevenzione Dentale Bouty, distributore in farmacia dei prodotti Mentadent, in forza della recente intesa commerciale siglata con Unilever, partecipa al Mese della Prevenzione Dentale, importante appuntamento promosso dall’Associazione Nazionale Dentisti Italiani che si svolge ogni anno nel mese di ottobre, in collaborazione con il celebre marchio di prodotti per l’igiene orale. Tale iniziativa ha lo scopo di diffondere un’adeguata cultura della prevenzione e dell’igiene di denti e gengive, dando la possibilità alle famiglie italiane di usufruire di una visita dentistica gratuita presso uno dei numerosi studi aderenti all’iniziativa. L’occasione ideale per rinnovare l’impegno a favore di una corretta igiene orale, presupposto indispensabile per un sorriso sano e splendente.

Bouty distribuisce in farmacia due nuovi integratori firmati Teva Dopo l’accordo commerciale firmato nel mese di marzo con Teva Pharma, leader nel comparto generici, per la distribuzione di medicinali equivalenti presso una parte dei grossisti farmaceutici nazionali, Bouty commercializza due nuovi integratori alimentari della linea Omeguard. A base di Omega 3, 9 e vitamine, sono studiati per rispondere alle particolari esigenze di chi necessita di controllare il proprio livello di colesterolo o contrastare l’invecchiamento dell’organismo, favorendo uno stato di generale benessere. Omeguard Forte è indicato per soggetti con elevati livelli di colesterolo e a rischio cardiovascolare e può essere utile anche in caso di alimentazione poco equilibrata e vita sedentaria. Omeguard Forte Q10, invece, grazie all’azione antiossidante e cardioprotettiva del Coenzima Q10, è indicato per le persone con elevati livelli di colesterolo e attente al benessere fisico, che desiderano prevenire e contrastare l’invecchiamento dell’organismo.

Parlano di noi

Agosto 2009 - Bellezza.it

La vetrina del mese - Daigo Mag Bouty Healthcare Sono parecchi i disturbi collegati ad una carenza di magnesio nell’alimentazione: stati ansiosi, irritabilità, problemi digestivi. Da oggi con Daigo Mag puoi contribuire ad alleviare questi disturbi e favorire un generale benessere...

Agosto 2009 - Men’s Health

Operazione piedi al fresco: i prodotti Disponibile in farmacia, Deoped Bouty propone una gamma completa di prodotti per risolvere tutti i problemi legati all’eccessiva traspirazione: dalla crema allo spray, dalla polvere ai sali ossigenati fino alle solette. Per garantire piedi asciutti e profumati anche con le calzature sportive...

Luglio 2009 - Farmacia.it

Bouty Healthcare lancia il supercerotto al Piroxicam Arriva in farmacia il patch antidolore sviluppato dalla divisione Drug Delivery System. Una novità assoluta in Europa e negli Stati Uniti, a cui si unisce la messa a punto di un innovativo packaging “monodose” per i marchi Itami e Voltadol...

Luglio 2009 - Luxgallery.it

Pelle idratata anche d’estate Dedicata a chi abita in città, Hydravis di Yvial idrata e protegge dall’inquinamento e previene la formazione delle rughe. L’acido ialuronico aiuta a conferire una maggiore elasticità, mentre l’estratto di rosa canina agisce per prevenire i primi segni di invecchiamento...

Settembre 2009 - Cosmetic Technology

Skintime Pure

È nata una nuova linea proposta da Bouty per le pelli impure e a tendenza acneica: Skintime Pure, un programma completo di trattamenti specifici per regalare al viso purezza e luminosità. Prodotto di punta di questa nuova gamma è la Crema Equilibrante SPF 15, un trattamento quotidiano che si avvale, come tutti gli altri componenti della linea, dell’esclusivo complesso Pro-Eq, un mix di sostanze funzionali dall’azione cosmetica anti-imperfezioni...

Luglio 2009 - Il Giornale del Farmacista

Neovaxitiol Bustine

Neovaxitiol Bustine è studiato per offrire un valido supporto in caso di disturbi intestinali, stipsi, cattiva digestione, stress, alimentazione squilibrata, grazie all’azione sinergica di microrganismi accuratamente selezionati, e di una fibra alimentare solubile (arabinogalattano), che stimola la crescita e l’attività della flora batterica, ed è in grado di resistere all’attacco degli enzimi... ≥2


Test oncoematologici, Technogenetics

li esporterà in Europa e nel resto del mondo Un risultato reso possibile grazie alla collaborazione con l'azienda americana Cancer Genetics Nel 2009 si è consolidata una stretta collaborazione tra Technogenetics e Cancer Genetics Inc, una società di Rutherford in New Jersey (Usa), per la produzione e la commercializzazione di sonde FISH oncoematologiche. La tecnica FISH (Fluorescent In Situ Hybridization) è una tecnica che consente di visualizzare direttamente alterazioni genetiche su nuclei in interfase e cromosomi in metafase. Una sonda di DNA è marcata con un composto fluorescente e ibridata su cellule immobilizzate su un vetrino da microscopio. Il risultato si può osservare con l’uso di opportuni filtri al microscopio a fluorescenza. La scelta delle sonde FISH da utilizzare dipende dal disegno sperimentale che si sta seguendo e il locus di interesse deve essere noto. Sonde locus specifiche possono essere ottenute da BAC (bacterial artificial chromosome), PAC (P1 derived artificial chromosome), cosmidi o prodotti di PCR. La risoluzione dipende dalla dimensione della sonda a partire da Kb superiori a 3, e dal DNA target utilizzato. La FISH è una tecnica efficace che consente di visualizzare delezioni, duplicazioni, riarrangiamenti, bilanciati e sbilanciati e di mappare i breakpoints. Tuttavia richiede una lavorazione complessa, poiché ogni locus deve necessariamente essere analizzato separatamente. Anche combinando fra loro diversi fluorocromi, il numero di loci che può essere analizzato contemporaneamente è limitato. Tali sonde sono state disegnate dal professor Raju Chaganti - direttore del laboratorio di biolo-

gia cellulare presso il Memorial Sloan-Kettering Cancer Center di New York e titolare di numerosi brevetti nel campo della genetica molecolare - tenendo in considerazione i più recenti sviluppi della ricerca genomica e le loro implicazioni cliniche. Più di 115 probes per tumori solidi ed ematologici sono state sviluppate e validate. Data la loro unicità, alcune di queste sonde sono sotto "US patent pending". Technogenetics partecipa attivamente ad alcune fasi del processo produttivo e svolge il Controllo di Qualità prima del rilascio delle sonde, in collaborazione con Cancer Genetics. Il laboratorio di genetica molecolare, altamente qualificato e specializzato, dispone della strumentazione adatta all’esecuzione di esperimenti di FISH e ricopre un ruolo fondamentale nello svolgimento di queste operazioni. Il personale tecnico è in grado di analizzare i dati ottenuti da esperimenti eseguiti su campioni normali e patologici. Parallelamente il laboratorio si occupa dello sviluppo e della produzione di CGH (Comparative Genomic Hybridization) microarray specifici per le aneuploidie e le principali sindromi da microdelezione. La tecnica CGHmicroarray rappresenta un’innovazione nell’ambito dello studio delle alterazioni cromosomiche. L’accordo con la CancerGenetics Inc consentirà a Technogenetics la possibilità di allargare la commercializzazione dei suoi prodotti soprattutto in Europa, collaborando con un network di distributori capillarmente diffuso e soprattutto di propiziare future collaborazioni con altre prestigiose istituzioni europee.

Technogenetics

protagonista in tre convegni

Nelle scorse settimane Technogenetics è stata coinvolta a diverso titolo in tre convegni. Il primo appuntamento si è svolto il 25 settembre a Bari, presso Villa Romanazzi Carducci (nella foto), dove l’azienda del gruppo Bouty è stata presente con un suo stand informativo. Il corso di aggiornamento "Sindromi autoimmuni multiple: overlapping clinico e laboratoristico", ha visto impegnati professori e ricercatori dei più importanti centri di ricerca italiani. Il secondo convegno, cui Technogentics ha offerto un contributo educazionale, si è svolto il 29 settembre a Milano (Istituto Auxologico Italiano). Il corso, dedicato a "La qualità nel laboratorio di Citogenetica medica", è stato ripetuto il 30 settembre a Roma (Istituto Css-Mendel) e il 2 ottobre a Messina (presso Aou Policlinico-Uoc di Genetica e Immunologia). Lecce è stata invece la sede dell’ultimo convegno, in programma il 9 ottobre presso il Teatro comunale Giovanni Paisiello dedicato al tema della "Diagnosi prenatale: dalla ricerca genetica alla pratica clinica". Venerdì alle 10, il professor Giuseppe Novelli, professore ordinario di Genetica medica presso il Policlinico Tor Vergata di Roma, ha parlato di "Medicina genomica nella pratica clinica". Nel suo intervento il professor Novelli, il cui staff da anni collabora con Technogenetics nello sviluppo di nuove tecniche di analisi genetica prenatale, si è soffermato tra le altre cose sull’efficacia dei risultati di analisi prenatali effettuate con il con il rivoluzionario GOLDchip, una nuova piattaforma per CGHarray in grado di rilevare possibili anomalie cromosomiche del feto e sbilanciamenti genomici associati a condizioni cliniche, come le principali trisomie, le aneuploidie dei cromosomi sessuali e oltre 80 sindromi genetiche, e Loxin-Test di Technogenetics, un test genetico per l’individuazione di soggetti a rischio di malattie cardiovascolari. ≥3


SPECIALE Ceroxmed, al via il restyling

La linea di pronta medicazione firmata Bouty si presenta in farmacia con importanti novità

Il 2009 è stato un anno cruciale per il comparto Healthcare di Bouty, che ha visto il lancio di nuovi marchi e il restyling di alcune referenze “storiche” per l’azienda. Un’operazione mirata a potenziare la competitività sul mercato, unendo ad una tecnologia tra le prime in Italia, confezioni più moderne e versatili, in linea con le crescenti esigenze dei consumatori. Dopo i restyling di Sinegas e il lancio di NeoVaxitiol, è la volta di uno dei marchi più celebri e apprezzati nati dalla ricerca Bouty, la linea di pronta medicazione Ceroxmed, che si prepara ad un’importante operazione di marketing. Si tratta di un processo lungo e articolato, le cui prime fasi stanno portando ottimi risultati in termini di innovazione e consensi, e i cui sviluppi si prospettano altrettanto interessanti. Il restyling della linea Ceroxmed, iniziato pochi mesi fa, ha dato vita ad alcune novità appena lanciate sul mercato e proseguirà nei prossimi mesi fino a coinvolgere tutti i prodotti dell’ampia gamma di soluzioni per la pronta medicazione. Un “ringiovanimento” che si propone di mantenere ben saldi i legami con la tradizione e la storia del brand, come già si evince dal logo studiato a corredo delle nuove confezioni: stesso nome, stessi colori, bianco e rosso, modulati in un accattivante gioco cromatico, cambia solo la linea grafica, più moderna e incisiva rispetto al passato. Il tutto supportato da packaging all’insegna dell’innovazione e della praticità: confezioni semplici, pratiche, colorate, da portare sempre con sé in ogni situazione, che contribuiscono a porre Ceroxmed ai

vertici dell’offerta nel comparto farmaceutico. Restano la qualità, la tecnologia e la sicurezza di sempre, presupposti fondamentali per il settore merceologico della pronta medicazione e valori sempre posti in primissimo piano dalla nostra azienda. Il restyling della linea è stato inaugurato lo scorso mese di luglio con il lancio di Ceroxmed Hydrogel, cerotto con aloe vera, che segna l’inizio di un nuovo approccio al mondo della medicazione, con prodotti comfort, delicati e rispettosi anche delle pelli più sensibili. A seguire Ceroxmed Combimix, cerotti in tre diversi formati e supporti, sterili e ipoallergenici per un pronto soccorso immediato in ogni situazione e all’insegna della praticità. A queste due nuove referenze si aggiunge Ceroxmed Benda Elastica con fermabenda ideale per bendaggi di sostegno. Il restyling proseguirà nei prossimi mesi con ulteriori prodotti, il cui packaging è al momento in fase di elaborazione, dalla linea Sensitive alla linea Classic, fino a comprendere bende, cerotti su rocchetto, termometri, e tutte le ulteriori referenze del marchio. Oltre ad un progetto di natura grafica, che coinvolge packaging e materiali di promozione (folder, espositori, pagine pubblicitarie), Ceroxmed sarà protagonista di un lavoro più approfondito in termini di strategie di mercato e relativo riposizionamento, con lo scopo di ottimizzare la suddivisione dei prodotti interna al brand e renderne più agevole la comunicazione al pubblico di consumatori.

Ecco i nuovi prodotti lanciati sul mercato Ceroxmed Hydrogel all’Aloe Vera

Nasce un nuovo concetto di medicazione. Ceroxmed Hydrogel è un cerotto innovativo e rivoluzionario, particolarmente indicato per la medicazione delle pelli più sensibili. Grazie alla presenza di Aloe Vera, pianta dalle riconosciute proprietà lenitive e riparatrici, e ad uno speciale gel a base acquosa, favorisce la rapida cicatrizzazione della ferita e al contempo protegge l’epidermide dagli agenti esterni. In poliuretano trasparente, Hydrogel è concepito per minimizzare il rischio di allergia e garantire un’elevata tollerabilità cutanea. Pratico da applicare, invisibile, grazie alla sua flessibilità si adatta perfettamente ad ogni parte del corpo seguendone i movimenti. In vendita in farmacia nel formato da 12 cerotti.

Ceroxmed Combimix

Flessibili, ad alta adesività, adatti alle più diverse esigenze di medicazione. Ceroxmed Combimix contiene tre cerotti sterili e ipoallergenici, realizzati in 2 misure e 3 supporti, per un pronto soccorso immediato in ogni situazione: • Classic, supporto in polietilene impermeabile ultrasottile microperforato, color pelle • Classic, supporto in polietilene impermeabile ultrasottile microperforato trasparente, per il massimo comfort • Sensitive, in tessuto non tessuto traforato ed elastico, massima aerazione e traspirazione cutanea In vendita nella confezione da 40 cerotti assortiti.

Ceroxmed Benda Elastica con fermabenda

Grazie al suo leggero effetto di compressione, è ideale per bendaggi di sostegno. Flessibile, estensibile al 100%, può essere utilizzata per bendaggi con compressione medio-leggera, per bendaggi di protezione su contusioni, escoriazioni ed ematomi e come fissaggio per compresse di medicazione. La particolare combinazione di fibre tessili e la loro lavorazione conferisce alla benda morbidezza e comfort estremi. Disponibile in 3 formati, adatta anche per le pelli più sensibili. ≥4


Newsletter_03