Issuu on Google+

Istituto Comprensivo di NOALE (VE) Scuola Primaria di Noale “Vittorino da Feltre” Anno Scolastico 2013 – ‘14

VENETKENS. VIAGGIO NELLA TERRA DEI VENETI ANTICHI Dalle fonti museali alla scoperta dei Veneti Antichi Quando ci andremo?

Chi sarà?

Perché ha questo titolo?

Classe 5 E

Ins. Lucia Alfonsi Coordinamento didattico Marialina Bellato


RICAVIAMO INFORMAZIONI DA DEPLIANT E INTERNET

Con la Mostra “VENETKENS. Viaggio nella terra dei Veneti antichi” si potra’ scoprire come viveva questo popolo antico, come costruiva le abitazioni, come si procurava il cibo, come seppelliva i propri defunti, come si rivolgeva alle divinità, come si rapportava ai popoli confinanti ( presentazione mostra in Internet)

“VENETKENS”, UNA MOSTRA SULLE NOSTRE RADICI CON GLI ULTIMI RITROVAMENTI

 Qualche anno fa è stata trovata questa stele del IV a.C. a Isola Vicentina.  Vi appare al centro Venetkens  È la prima testimonianza della parola

Veneto Ecco perché la mostra ha questo titolo!

 È scritta nell’antico alfabeto dei nostri progenitori, simile all’etrusco e scritto da destra a sinistra.


INIZIAMO A SCUOLA IL VIAGGIO NELLA TERRA DEI VENETI ANTICHI

 GLI ANTICHI VENETI VIVEVANO ANCHE NEI NOSTRI TERRITORI?

 E QUANDO SARANNO VISSUTI?

 SONO STATE TROVATE FONTI?


LEGGIAMO UNA PIANTA NOSTRO TERRITORIO?


RICAVIAMO INFORMAZIONI DALLA PIANTA


LE NOSTRE IPOTESI

LE FONTI CONSULTATE

LE INFORMAZIONI RICAVATE


I LUOGHI DELLE NECROPOLI, DEGLI ABITATI E DEI SANTUARI

COLORANDO I SITI DELLE NECROPOLI, DEGLI ABITATI E DEI SANTUARI VEDIAMO MEGLIO DOVE SI ERANO STABILITI I VENETI ANTICHI


CHI VIVEVA NELLA PENISOLA ITALIANA AL TEMPO DEI VENETI ANTICHI?


LA DATAZIONE DEI REPERTI CI HA FATTO CAPIRE IN QUALE PERIODO SONO VISSUTI I VENETI ANTICHI


I Veneti antichi vivevano a nord est della penisola italiana, occupando un territorio che corrisponde alla nostra regione Veneto, al Friuli Venezia Giulia e in parte al Trentino Alto Adige. A sud scorreva il fiume Po, a ovest il lago di Garda e il fiume Mincio. A nord il confine era delimitato dall’arco alpino e a est si estendeva la pianura e il mar Adriatico


DA DOVE VENIVANO GLI ANTICHI VENETI?


ALLA MOSTRA DI PADOVA 1- CONOSCERE IL TERRITORIO E LE RISORSE DEI VENETKENS CON LE CARTE

LEGGERE IL TERRITORIO PER CAPIRE LE RISORSE


CONOSCERE IL TERRITORIO SCOPRIRE LE RISORSE NATURALI RICAVARE INFORMAZIONI SULLE ATTIVITÀ E SULLE MERCI PRODOTTE

OSSERVIAMO, FACCIAMO COLLEGAMENTI E INFERENZE


2- CONOSCERE LE ATTIVITĂ€ ATTRAVERSO LE FONTI MUSEALI

AGRICOLTURA: aravano con il vomere

ALLEVAMENTO: maiali, pecore, capre bue per uso domestico i cavalli da corsa, famosi, per il commercio

PESCA: usavano ami

CACCIA: si costruivano frecce e archi


2.1 - CONOSCERE L’ ARTIGIANATO ATTRAVERSO LE FONTI MUSEALI

ARMI

S

TESSITURA FILATURA tutte le donne filavano e tessevano anche le più ricche

SITULA

LAVORAZIONE DEL CORNO E DELL’OSSO si costruivano attrezzi da lavoro

CERAMICA modellavano a mano o con torni per grandi vasi per cuocere usavano forni e mantici

METALLURGIA usavano matrici per modellare, per cuocere usavano forni chiusi e mantici


3- CONOSCERE I COMMERCI E LE MERCI SCAMBIATE ATTRAVERSO LE FONTI MUSEALI E LE CARTE


4- CONOSCERE LE ABITAZIONI E COME VIVEVANO ATTRAVERSO LE FONTI MUSEALI E LE RICOSTRUZIONI

LA CASA ERA ANCHE UN LUOGO DI LAVORO. DENTRO C’ERANO LE MACINE PER PESTARE I CEREALI, IL TELAIO PER TESSERE


4.1 LA PORTA D’INGRESSO CON CHIAVE È INGEGNOSO COME UN PORTA ERA COSTRUITA SOLO CON LEGNO

SISTEMA ANTIFURTO

CHIAVI


A SCUOLA APPROFONDIAMO …….MA LE PRIME ABITAZIONI NON ERANO COSÌ RICOSTRUZIONE DI UNA CAPANNA


A SCUOLA RIPASSIAMO LE ATTIVITÀ


……LA LORO RELIGIONE

È UNA DEVOTA CHE PREGA CON LE BRACCIA APERTE. È DEL V sec. a. C.

ABBIAMO SCOPERTO CHI È. L’ABBIAMO TROVATA NELLE VETRINE CHE SPIEGAVANO LA RELIGIONE


…..LA SCRITTURA


A SCUOLA DISEGNIAMO E SPIEGHIAMO UNA FONTE


RACCOGLIAMO LE INFORMAZIONI DEI VENETKENS E LE ORGANIZZIAMO PER ARGOMENTI O TEMI

I VENETKENS DAL DELTA DEL PO ALL’ALTA VALLE DEL PIAVE DAL XII AL I SEC. A.C.


RACCONTO I VENETI ANTICHI I Veneti antichi vivevano nel golfo a nord-est del territorio Etrusco. Venivano dalla Paflagonia. Abitavano su 50 città. Erano rispettati e conosciuti da altre civiltà. Si facevano chiamare Venetkens, cioè veneti. I Veneti si unirono con i romani nel I sec. a. C. Gli archeologi hanno ritrovato degli oggetti e fonti scritte su cui hanno potuto sapere cosa facevano, come vivevano e che abitudini avevano. Hanno ritrovato e hanno saputo che le donne si facevano belle. Quando qualcuno moriva, i Veneti li bruciavano e dopo raccoglievano i resti e li sotterravano. Se era una persona importante uccidevano anche il suo cavallo. Se loro ritenevano che era molto ma molto importante li seppellivano, sotto terra senza bruciarli, nella tomba e mettevano anche delle situle, cioè dei vasi. Facevano delle capanne dove vivevano. C’era anche il camino che era un po’ più rialzato del pavimento, formato da due alari con la testa di capra oppure di arieti. All’interno c’era un piccolo fornelletto con cui cucinavano. Le donne usavano un telaio dove facevano i vestiti e ricamavano con la lana delle pecore. Loro nella casa avevano una porta fatta di legno e una chiave di ferro molto difficile da usare. I Veneti costruivano le barche per portare il morto da una riva all’altra, cioè dall’altra parte della città. I Veneti scrivevano tutto attaccato su tavolette d’argilla.


LINEA DEL TEMPO DELLA CIVILTÀ DEI VENETI ANTICHI ( XII-I sec a.C.) XIII

XII

XI

X

IX

VIII

VII

VI

V

IV

III

II

I a. C.

I d. C

FUSAIOLE VENETKENS

ESEMPIO DI ROMANIZZAZIONE

SITULA BENVENUTI

OLLA, VASO USATO PER CONSERVARE IL CIBO O LE CENERI DEI DEFUNTI

PADOVA STELE FUNERARIA. SULLA BIGA, CARRO ROMANO, CI SONO L’AURIGA E UNA COPPIA. I DUE UOMINI SONO VESTITI COME I ROMANI, LA DONNA INDOSSA VESTI VENETICHE. NELL’ISCRIZIONE CI SONO PAROLE VENETICHE E ROMANE.


INIZIO DELLA VISITA

OMERO, Iliade, II, 852

ABBIAMO INIZIATO UN VIAGGIO ATTRAVERSO IL VENETO ANTICO NELLO SPAZIO E NEL TEMPO, DAL DELTA DEL PO ALL’ALTA VALLE DEL PIAVE FINE DAL XII AL I SECOLO a. C.

L’ULTIMA FONTE CHE ABBIAMO VISTO: LA STELE FUNERARIA, SIMBOLO DELLA ROMANIZZAZIONE.

DELLA VISITA


VENETKENS. VIAGGIO NELLA TERRA DEI VENETI ANTICHI