Page 1

RASSEGNA STAMPA GENNAIO-DICEMBRE 2017


Lu.Me. nell'albo delle imprese amiche delle scuole

http://www.luccaindiretta.it/azienda/item/85676-...

Cerca...

Home / Azienda / Controllo caldaie, incontro pubblico con Sevas sulle nuove norme

Lu.Me. nell'albo delle imprese amiche delle scuole Mercoledì, 25 Gennaio 2017 12:39

Commenta per primo!

dimensione font

Le aziende del

Pubblicato in in Azienda

progetto Lu.Me. Lucca

Letto 61 volte

Metalmeccanica nell'albo

Stampa

nazionale delle imprese

Email

amiche della scuola con le iniziative realizzate

Vota questo articolo

per Orientagiovani. Con�ndustria nazionale riconosce così le imprese che si impegnano

(0 Voti)

nella formazione del capitale umano attraverso attività di orientamento e di alternanza scuola-lavoro, sostegno alla formazione professionale, collaborazioni con università e Its e più in

Etichettato sotto

generale l'attenzione verso la formazione dei giovani.

LuMe, Lucca Metalmeccanica, imprese, scuole,

Ecco chi sono le aziende che ottengono questo riconoscimento, avendo partecipato attraverso il progetto Lu.Me. (sostenuto da Con�ndustria Toscana Nord) alla realizzazione di iniziative ad hoc per l’orientamento scolastico tra cui, ultimo, lo spettacolo appositamente prodotto dal progetto, insieme al teatro del Giglio, Ti

aspetto fuori… nel mondo : A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, Kme Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec Velan Abv. Per informazioni clicca qui.

EMAIL

 FACEBOOK

Altro in questa categoria: « Asl, al via la selezione per 39 tirocini in psicologia Carismi, possibili esuberi e chiusure

1 di 6

27/01/2017 11:47


Le aziende del Progetto “LU.ME. Lucca Metalm...

http://www.dilucca.it/archivio-notizie/cronaca-a-...

Via Tazio Nuvolari, 53 - Tel 0583 462209

Home

DiLucca

Archivio Notizie

Trasmissioni

Guida TV

Ore : 11.57 | 27 gennaio 2

Cerca Nel Sito

HighLights

Sei qui: Home

Cronaca & Attualità

Spettacolo e Cultura

Le aziende del Progetto “LU.ME. Lucca Metalmeccanica” nell’albo nazionale delle imprese amiche della scuola

CRONACA NEWS

SPORT NEWS

A.S. LUCCHESE

CULTURA E SPETTACOLO

POLITICA NEWS

ECONOMIA NEWS

SANITÀ E AMBIENTE

SPECIALE DI LUCCA

Le aziende del Progetto “LU.ME. Lucca Metalmeccanica” nell’albo nazionale delle imprese amiche della scuola Creato Mercoledì, 25 Gennaio 2017 12:50

L’importante riconoscimento di Confindustria grazie alle iniziative per l’orientamento scolastico tra cui l’ultima “Ti aspetto fuori… nel mondo”

(D.V.)

Le aziende del progetto “LU.ME. Lucca Metalmeccanica” nell'Albo nazionale delle imprese amiche della scuola con le iniziative realizzate per “Orientagiovani”. Confindustria nazionale riconosce così le imprese che si impegnano nella formazione del capitale umano attraverso attività di orientamento e di alternanza scuola-lavoro, sostegno alla formazione professionale, collaborazioni con università e ITS e più in generale l'attenzione verso la formazione dei giovani. Ecco chi sono le aziende che ottengono questo riconoscimento, avendo partecipato attraverso il Progetto LU.ME. (sostenuto da Confindustria Toscana Nord) alla realizzazione di iniziative ad hoc per l’orientamento scolastico tra cui, ultimo, lo spettacolo appositamente prodotto dal progetto, insieme al teatro del Giglio, “Ti aspetto fuori… nel mondo”: A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec Velan Abv.

1 di 6

27/01/2017 11:59


Le aziende del Progetto "LU.ME. Lucca Metalm...

https://www.lagazzettadilucca.it/notizie-brevi/20...

Le aziende del Progetto "LU.ME. Lucca Metalmeccanica" nell'albo nazionale delle imprese amiche della scuola mercoledì, 25 gennaio 2017, 16:25

Le aziende del progetto "LU.ME. Lucca Metalmeccanica" nell'Albo nazionale delle imprese amiche della scuola con le iniziative realizzate per "Orientagiovani". Confindustria nazionale riconosce così le imprese che si impegnano nella formazione del capitale umano attraverso attività di orientamento e di alternanza scuola-lavoro, sostegno alla formazione professionale, collaborazioni con università e ITS e più in generale l'attenzione verso la formazione dei giovani.

Ecco chi sono le aziende che ottengono questo riconoscimento, avendo partecipato attraverso il Progetto LU.ME. (sostenuto da Confindustria Toscana Nord) alla realizzazione di iniziative ad hoc per l'orientamento scolastico tra cui, ultimo, lo spettacolo appositamente prodotto dal progetto, insieme al teatro del Giglio, "Ti aspetto fuori... nel mondo": A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec Velan Abv. Per informazioni: www.luccametalmeccanica.it , 0

Tweet

0

Mi piace

2 di 11

27/01/2017 11:49


Voce di Lucca - Importante riconoscimento per ...

http://www.lavocedilucca.it/post_esp.asp?id=54...

Home

...si viaggiare...!

Attualità

Attualità & Humor

Bon Appetit

Comunicati Stampa

Cultura

Elezioni 2017

Garfagnana

LuccAffari

Mediavalle

Politica

Racconti Lucchesi

Satira

Società

Sport

Stravaganze

Puoi dare la tua valutazione su questo scritto:

Importante riconoscimento per “LU.ME. Lucca Metalmeccanica” Le aziende del Progetto “LU.ME. Metalmeccanica” nell’albo nazionale imprese amiche della scuola

Login Registrati alla

Lucca delle

Iscriviti alla ne

Blog personali

i Blog dei lucch

L’importante riconoscimento di Confindustria grazie alle iniziative per l’orientamento scolastico tra cui l’ultima “Ti aspetto fuori… nel mondo” Le aziende del progetto “LU.ME. Lucca Metalmeccanica” nell'Albo nazionale delle imprese amiche della scuola con le iniziative realizzate per “Orientagiovani”. Confindustria nazionale riconosce così le imprese che si impegnano nella formazione del capitale umano attraverso attività di orientamento e di alternanza scuola-lavoro, sostegno alla formazione professionale, collaborazioni con università e ITS e più in generale l'attenzione verso la formazione dei giovani.

Ecco chi sono le aziende che ottengono questo riconoscimento, avendo partecipato attraverso il Progetto LU.ME. (sostenuto da Confindustria Toscana Nord) alla realizzazione di iniziative ad hoc per l’orientamento scolastico tra cui, ultimo, lo spettacolo appositamente prodotto dal progetto, insieme al teatro del Giglio, “Ti aspetto fuori… nel mondo”: A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec Velan Abv.

Per informazioni: www.luccametalmeccanica.it, www.confindustria.it/wps/portal/IT/AreeTematiche/Innovazione-e-Education/Alboimprese-amiche-della-scuola/Premio-Orientagiovani/

Redazione - inviato in data 25/01/2017 alle ore 14.34.00 -

1 di 5

27/01/2017 11:56


“Lucca Metalmeccanica” un’impresa amica dell...

http://www.loschermo.it/lucca-metalmeccanica-t...

Home Cultura e società

Rubriche

Sport

Flash

Lucca e Piana

Mediavalle e Garfagnana

Viareggio e Versilia

 Entra

La giornata della memoria degli agricoltori su canale 50News Una rinnovata collaborazione con "Libera Lucca" LA VOCE DELLA POLITICA 27 gennaio 2017

Il grande nuoto a Massarosa nell'ultimo �nesettimana di gennaio

NOTIZIE FLASH 27 gennaio 2017

SPORTS 27 gennaio 2017

La stella del giovane pianista Gorini splende al Boccherini NOTIZIE FLASH 27 gennaio 2017

Cerca nel sito

“Lucca Metalmeccanica” un’impresa amica della scuola IN LUCCA E PIANA

25 gennaio 2017

La redazione

Iscriviti alla newsletter (E-M@il)

0 commenti

Commenti

La redazione PROFILO

1 di 4

Iscriviti

LUCCA – Le aziende del progetto “LU.ME. Lucca Metalmeccanica” nell’Albo nazionale delle imprese amiche della scuola con le iniziative realizzate per “Orientagiovani”. Con�ndustria nazionale riconosce così le imprese che si impegnano nella formazione del capitale umano attraverso attività di orientamento e di alternanza scuola-lavoro, sostegno alla formazione professionale, collaborazioni con università e ITS e più in generale l’attenzione verso la formazione dei giovani. Ecco chi sono le aziende che ottengono questo riconoscimento, avendo partecipato attraverso il Progetto LU.ME. (sostenuto da Con�ndustria Toscana Nord) alla realizzazione di iniziative ad hoc per l’orientamento scolastico tra cui, ultimo, lo spettacolo appositamente prodotto dal progetto, insieme al teatro del Giglio, “Ti aspetto fuori… nel mondo”: A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec Velan Abv.

I Più letti

VIA LIBERA AI CONCERTI SUGLI SPALTI, LIGABUE E ROLLING STONES?... LAURA MARIA CHIARA GIORGI : Ma vede Ammonio,......Tambellini ama distruggere gli spalti per poi ricostruirli.........scava la buca, ripian...

VIA LIBERA AI CONCERTI SUGLI SPALTI, LIGABUE E ROLLING STONES?... MARCO: non so come fai i conti, ma vabbè. I Rolling Stones riempiono lo stato Olimpico, nel caso andrebbero lì. Le...

27/01/2017 11:53


Le aziende del Progetto “LU.ME. Lucca Metalm...

Home

Feste e Sagre

Arte e Cultura

http://www.verdeazzurronotizie.it/le-aziende-del...

Politica

Eventi

Farmacista

Archivi

Lavora con Noi

Contatti

HOME

LUCCA

ALTOPASCIO

BORGO A MOZZANO CIBI E SAPORI ACCADDE OGGI BREAKING NEWS

CAPANNORI

CASTELNUOVO DI G.

SPORT LAVORO

AMICI ANIMALI

MONTECARLO

VIDEO

PORCARI

PIAZZA AL SERCHIO

NEWS DAL MONDO

ECONOMIA

BARGA

SANTO DEL GIORNO GARFAGNANA

CURA E NATURA

VERSILIA

ARTE E CULTURA

GRAVE INCIDENTE A BORGO A MOZZANO, INVESTITO UN PEDONE

Le aziende del Progetto “LU.ME. Lucca Metalmeccanica” nell’albo nazionale delle imprese amiche della scuola  99 Visto

BAGNI DI LUCCA

Cerca ... Invia

PUBBLICITÀ

 gennaio 25, 2017

 Lucca, Primo Piano Lucca e Piana, Ultimi Articoli Lucca e Piana  Verde Azzurro 6

1 di 6

27/01/2017 12:06


Le aziende del Progetto “LU.ME. Lucca Metalm...

http://www.verdeazzurronotizie.it/le-aziende-del...

Le aziende del Progetto “LU.ME. Lucca Metalmeccanica” nell’albo nazionale delle imprese amiche della scuola

L’importante riconoscimento di Confindustria grazie alle iniziative per l’orientamento scolastico tra cui l’ultima “Ti aspetto fuori… nel mondo” Le aziende del progetto “LU.ME. Lucca Metalmeccanica” nell’Albo nazionale delle imprese amiche della scuola con le iniziative realizzate per “Orientagiovani”. Confindustria nazionale riconosce così le imprese che si impegnano nella formazione del capitale umano attraverso attività di orientamento e di alternanza scuola-lavoro, sostegno alla formazione professionale, collaborazioni con università e ITS e più in generale l’attenzione verso la formazione dei giovani.

GLI AMICI ANIMALI DI VERDE AZZURRO

Ecco chi sono le aziende che ottengono questo riconoscimento, avendo partecipato attraverso il Progetto LU.ME. (sostenuto da Confindustria Toscana Nord) alla realizzazione di iniziative ad hoc per l’orientamento scolastico tra cui, ultimo, lo spettacolo appositamente prodotto dal progetto, insieme al teatro del Giglio, “Ti aspetto fuori… nel mondo”: A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec Velan Abv. Per informazioni: www.luccametalmeccanica.it ,

COME PROTEGGERE LE ZAMPE DEL CANE DA GHIACCIO E NEVE

www.confindustria.it/wps/portal/IT/AreeTematiche/Innovazione-e-Education/Alboimprese-amiche-della-scuola/Premio-Orientagiovani/ BANNER

Condividi

2 di 6

27/01/2017 12:06


Con Lu.Me. libri alle scuole di Arancio e S.Filippo

1 di 4

http://www.luccaindiretta.it/index.php?option=com_k2&view=item&i...

Home / Dalla città / I commercianti: via Elisa resti a doppio senso

Con Lu.Me. libri alle scuole di Arancio e S.Filippo Giovedì, 23 Febbraio 2017 12:43

Commenta per primo!

dimensione font

Libri alla scuola dell’infanzia dell’Arancio-San Filippo. Si accende così un’altra

Pubblicato in Dalla città

biblioteca Lu.Me. dopo quelle al reparto pediatria del San Luca e alle scuole

Stampa

dell’infanzia di Ponte a Moriano e Santa Maria Del Giudice.

Email

Sono stati consegnati, con l’apposito furgoncino targato Lu.Me. e messo a Vota questo articolo

disposizione dalla ditta Fapim, un centinaio di titoli dedicati ai piccoli dai 3 ai 5 anni, selezionati fra quelli raccolti in occasione della scorsa edizione di Eureka! Funziona!, donati dalle famiglie dei bambini partecipanti.

(0 Voti)

L’iniziativa fa parte di quelle messe in atto dal Progetto Lu.Me. Lucca Metalmeccanica, cui aderiscono 11 tra le più grandi aziende del comparto metalmeccanico iscritte a Con�ndustria Toscana Etichettato sotto libri, Arancio, San Filippo, biblioteca, LuMe,

Nord (A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, Kme Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec, Velan Abv) per realizzare iniziative di crescita sociale in favore del territorio. Dato il successo della raccolta, anche per la prossima edizione del concorso nazionale di Con�ndustria dedicato alle invenzioni saranno raccolti libri. Per informazioni: www.luccametalmeccanica.it

EMAIL

 FACEBOOK

 Ultima modi�ca ilGiovedì, 23 Febbraio 2017 13:39

Altro in questa categoria: « Lucca per tre giorni capitale della didattica digitale Il questore saluta: Lucca mi resterà nel cuore »

Lascia un commento Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato. Codice HTML non è permesso.

Messaggio *

scrivi il tuo messaggio qui...

Nome * inserisci il tuo nome... Email * inserisci il tuo indirizzo e-mail... Digita le due parole che leggi sotto

24/02/2017 08:56


Un’ altra biblioteca LU.ME accende in città la voglia di leggere – LoSc...

1 di 4

Home Cultura e società

Rubriche

Sport

Flash

http://www.loschermo.it/un-altra-biblioteca-lu-me-accende-in-citta-la-...

Lucca e Piana

Mediavalle e Garfagnana

Viareggio e Versilia

Sabato si scopre il simbolo della lista "Michele Morino sindaco" Truffa ad un'anziana, 4 mila euro per un incidente mai avvenuto

LA VOCE DELLA POLITICA 23 febbraio 2017

LUCCA E P IA NA 23 febbraio 2017

Il �ne settimana di "Assemblaggi provvisori" allo Scompiglio

Giuliano lascia la Questura d 9 mesi, andrà allo Sco a Rom

CULTURA E SOCIETÀ 23 febbraio 2017

LUCCA E PIA NA 23 febbraio 2017

Cerca nel sito

Un’ altra biblioteca LU.ME accende in città la voglia di leggere IN LUCCA E PIANA

23 febbraio 2017

La redazione

Iscriviti alla newsletter (E-M@il)

Iscr

0 commenti

Commenti

I Più letti

24/02/2017 08:57


Un’ altra biblioteca LU.ME accende in città la voglia di leggere – LoSc...

2 di 4

La redazione P ROFILO

http://www.loschermo.it/un-altra-biblioteca-lu-me-accende-in-citta-la-... SOTTOPASSO DI VIA INGRILLI SI PERFEZIONA L’OPERA PER L’ACCESSO AI DIVERSAME...

LUCCA – Libri alla scuola dell’infanzia dell’Arancio-San Filippo. Si accende

GRANDE OPERE LUCCHESI:

così un’altra “biblioteca LU.ME.” dopo quelle al reparto pediatria del San Luca e alle scuole dell’infanzia di Ponte a Moriano e Santa Maria Del Giudice.

Via INGRELLINI e il suo nome corretto, ti non riesce a chiamarlo per il nome corretto quest comune. Comunque ...

Sono stati consegnati, con l’apposito furgoncino “targato” LU.ME. e messo a disposizione dalla ditta Fapim, un centinaio di titoli dedicati ai piccoli dai 3 ai 5 anni, selezionati fra quelli raccolti in occasione della scorsa edizione di Eureka! Funziona!, donati dalle famiglie dei bambini partecipanti.   L’iniziativa fa parte di quelle messe in atto dal Progetto “LU.ME. Lucca Metalmeccanica”, cui aderiscono 11 tra le più grandi aziende del comparto metalmeccanico iscritte a Con�ndustria Toscana Nord (A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec, Velan Abv) per realizzare iniziative di crescita sociale in favore del territorio, il comitato del progetto LU.ME.   Dato il successo della raccolta, anche per la prossima edizione del concorso nazionale di Con�ndustria dedicato alle invenzioni saranno raccolti libri. Per informazioni: www.luccametalmeccanica.it

“PERCHÉ SPENDERE PIÙ DEL DOPPIO DEL GAS CHE CONSUMO?” GESAM RISPONDE... SANGUE SUGHE: Si sì, come correte per di�endervi caro Gesam come sistema ambiente , presidenti vici, dott, architetti geo...

“PERCHÉ SPENDERE PIÙ DEL DOPPIO DEL GAS CHE CONSUMO?” GESAM RISPONDE... MANARA: cari signori, il succo è a mio avviso semplice. Essendo che l'Italia, almeno nella maggior par dei settori...

SIAMO LUCCA: “STOP AL CEMENTO INDISCRIMINATO A LUCCA, PUNTIAMO SU RECUPERO E RIUTILIZZO�... ALESSIO SCATENA: Santini dimostra di non sapere cosa sia un pi strutturale. Santini dimostra di non sapere co sia uno stru...

Condividi:

Lu cc a e P ian a

INSERISCI IL TUO COMMENTO La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori* Debora Pioli

GARZELLA (LUCCA AVANTI TUTTA): “IL GRUPPO DIRIGENT PD NON SI MERITA LA MIA TESSERA&... ELETTORE PD: Garzella ci si è messo d'impegno proprio per negare la tessera e conquistare visibilità facen la vit...

“PERCHÉ SPENDERE PIÙ DEL DOPPIO DEL GAS CHE CONSUMO?” GESAM RISPONDE...

danteraio@gmail.com

L'URLATORE: Imposte qui, oneri la.... ogni attività umana è praticamente tassata! Poi non capisco perchè nostri polit...

Commento *

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy

TWITTER

INVIA

Non sono un robot reCAPTCHA Priva cy - Termini

.

24/02/2017 08:57


Voce di Lucca - Un’altra biblioteca LU.ME alla scuola dell’infanzia del...

1 di 1

Hom e

http://www.lavocedilucca.it/post.asp?id=55059

Pr i m a p a g i n a

Lo g i n

venerdì 24 febbraio 2017 ...si v iag g i ar e...! Lu ccAf f ar i

At t u al i t à

At t u al it à & Hum o r

Med i av al le

Po l i t i ca

Bo n Ap p et it

Co m u n i c at i St am p a

Racco n t i Lu cch esi

Sat i r a

Cu l t u r a

El ez i o n i 20 17

So ci et à

Sp o r t

Gar f ag n an a

La Tr ad i z io n e Lu c ch ese

l ' Alt r a St am p a

St r av ag an ze

VERSI LI A

Vi t a n ei Co m u n i

Puoi dare la tua valutazione su questo scritto:

Scr i v i a n ch e t u . .

Un ’ a l t r a b i b l i o t e ca L U.M E a l l a scu o l a d e l l ’ i n f a n zi a d e l l ’ A r a n ci o - Sa n Fi l i p p o

Cer ca

Log in Re g i st r a t i all a V oce

Libri alla scuola dell’infanzia dell’Arancio-San Filippo. Si accende così un’altra “biblioteca LU.ME.” dopo quelle al reparto pediatria del San Luca e alle scuole dell’infanzia di Ponte a Moriano e Santa Maria Del Giudice.

I scr i v it i a lla n ew s Blo g p er so n al i i B log d e i lu cch esi

Sono stati consegnati, con l’apposito furgoncino “targato” LU.ME. e messo a disposizione dalla ditta Fapim, un centinaio di titoli dedicati ai piccoli dai 3 ai 5 anni, selezionati fra quelli raccolti in occasione della scorsa edizione di Eureka! Funziona!, donati dalle famiglie dei bambini partecipanti.

L’iniziativa fa parte di quelle messe in atto dal Progetto “LU.ME. Lucca Metalmeccanica”, cui aderiscono 11 tra le più grandi aziende del comparto metalmeccanico iscritte a Confindustria Toscana Nord (A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec, Velan Abv) per realizzare iniziative di crescita sociale in favore del territorio.

Dato il successo della raccolta, anche per la prossima edizione del concorso nazionale di Confindustria dedicato alle invenzioni saranno raccolti libri. Per informazioni: www.luccametalmeccanica.it

Redazione - inviato in data 23/02/2017 alle ore 14.58.12 -

SCRI V I I L TUO COMMEN TO

Contatti

Informativa

Le regole del Blog

Internet Policy

Amici della Voce

P.IVA 02320580463

Le foto presenti in questo blog sono state prevelentemente scaricate da internet e sono state ritenute pertanto libere da COPYRIGHT. L'autore della foto ha comunque il diritto di chiederne la rimozione semplicemente scrivendo a info@lavocedilucca.it

24/02/2017 08:54


PROGETTO LU.ME.

scuoia Sono stati consegnati all'istituto d'infanzia Arancio-San Filippo 1 LUCCA

na!, donati dalle famiglie dei bambini partecipanti.

Libri alla scuola dell'infanzia dell'Arancio-San Filippo. Si accende così un'altra "biblioteca Lu.Me." dopo quelle al reparto pediatria del San Luca e alle scuole dell'infanzia di Ponte a Moriano e Santa Maria Del Giudice. Sono stati consegnati, con l'apposito furgoncino messo a disposizione dalla ditta Fapim, un centinaio di titoli dedicati ai piccoli dai 3 ai 5 anni, selezionati fra quelli raccolti in occasione della scorsa edizione di Eureka! Funzio-

L'iniziativa fa parte di quelle messe in atto dal Progetto "Lu.Me . Lucca Metalmeccanica", cui aderiscono 11 tra le più grandi aziende del comparto metalmeccanico iscritte a Confindustria Toscana Nord (A.Celli Paper , A.Celli Nonwovens , Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems , Sampi, Toscotec, Velan Abv) per realizzare iniziative di crescita sociale in favore del territorio, il comitato del progetto LU.ME .

Dato il successo della raccolta, anche per la prossima edizione del concorso nazionale di Confindustria dedicato alle invenzioni saranno raccolti libri. In questa maniera si potranno avere donazioni come quella effettuata nei giorni scorsi alla scuola della zona est della città anche a favore di altri plessi scolastici. Per informazioni sul progetto e sulle iniziative si può consultare il sito Internet www.luccametalmeccanica. it CRI PRODUZIONE RISERVATA

Ya^a I i i eiwn Ai cnnonnri -.. n :111 h.illr11:i<<li 1 "


Dalle aziende Lu.Me. libri per la primaria di Saltocchio

1 di 4

http://www.luccaindiretta.it/index.php?option=com_k2&view=item&i...

Home / Dalla città / Polizia municipale, 2 nuovi agenti con mobilità volontaria

Dalle aziende Lu.Me. libri per la primaria di Saltocchio Venerdì, 24 Marzo 2017 11:35

Commenta per primo!

dimensione font

Si accende una biblioteca LU.ME. alla primaria di Saltocchio, dopo quelle al reparto

Pubblicato in Dalla città

pediatria del San Luca e alle scuole dell’infanzia di Ponte a Moriano, Santa Maria Del

Stampa

Giudice e Arancio-San Filippo. Sono stati consegnati con il furgoncino targato

Email

LU.ME. messo a disposizione dalla ditta Gambini, un centinaio di titoli dedicati ai bambini dai 6 agli 11 anni, selezionati fra quelli raccolti in occasione della scorsa Vota questo articolo

edizione di Eureka! Funziona!, donati dalle famiglie dei bambini partecipanti. L’iniziativa fa parte di quelle messe in atto dal Progetto LU.ME. Lucca

(0 Voti)

Metalmeccanica, cui aderiscono 11 tra le più grandi aziende del comparto metalmeccanico iscritte a Con�ndustria Toscana Nord (A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, Etichettato sotto LuMe, libri, Primaria, Saltocchio,

KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec, Velan Abv) per realizzare iniziative di crescita sociale in favore del territorio. Dato il successo della raccolta, anche per l’edizione 2017 del concorso nazionale di Federmeccanica dedicato alle invenzioni saranno raccolti libri. Per informazioni: www.luccametalmeccanica.it

Altro in questa categoria: « Finanziato il primo lotto degli assi viari Scuole, fondi per libri e materiale didattito a 412 famiglie »

Lascia un commento Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato. Codice HTML non è permesso.

Messaggio *

scrivi il tuo messaggio qui...

Nome * inserisci il tuo nome... Email * inserisci il tuo indirizzo e-mail... Digita le due parole che leggi sotto

Invia il commento

25/03/2017 08:23


«Sconti» sui libri scolastici 7OmiIa euro alle famiglie La rovi nci . a,.sÁ. eg LIBRI più.-«leggeri », almeno sul bilancio casalingo. Sono 412, in totale, i soggetti am messi in graduatoria dalla Provincia per l'assegnazione di contributi finaiií. ati all'acquisto di mais ride scolastìco (libri. sussidi e mateiial.b didattico vario) degli alunni che frequentano le scuole secondarie di primo e secondo grado che non hanno beneficiato dei fondi statali e regionali «Pacchetto cosiddetto scuola del 2016-2017». L'amministrazione provinciale, conclusa la fase di verifica dei requisiti ìn base alle domande pervenute, ha appro vato in questi giorni la graduatoria delle fa miglie richiedenti con Isee fino a l8mila euro. L'IMPORTO del beneficio - messo a disposizione dalla Provincia grazie allaFondazione Cassa di Risparmio di Lucca -, ë diversificato sulla base dell'ordine e lel grado della scuola e, .:om;entire l'e. i r. L7°ne dell'incentivo ad un numero c di famigiie, soni, stati stabili ilniporti ryltterenziati a,ecc;nda del valore Iscc;: il 100" :, d_1 contributo peï la fa.,_ a lino a5Inila eun,:, il 90% da5i,iil i a7in.la:, FS()` ,, da 7nìj.la Isi r i7,orrt3r csa a L'niila e il 70` , per la tra i9tnilae i lr ,illa :ulç,. t<Ill _,_eiicioassegnato nel ,.o1np1rssc' .irrnrnr_,r,ta a quasi, 70rnila f'ui'o - spie 2i al xt,la S1I27 ì ., corislglier-e p, •;ín ia1 ï;:-i d ltg.,. a1l r>,truziouL e,3i tratrta ái u n .riuto signífí,,,anvo alle fa migi3e del loro reddito Isee., potrann o Ai4.eucre tra un minìn.,,, ;iï curo perl'ae.-lriìsto r?i 100 eui„ a quasi á ; i -:1 - into L1..icl.a.lF_ illdatt_rCo Dií

sa-

412 contributi della Fo 3azìone

NEONATA Una biblioteca alla primaria di Saltocchio con il progetto «Lu,Me»

Il progetto di Cù nfinduscria dà vita alla biblioteca a disposizione della primaria di Sattocchio nostro, la Provincia da anni, nonostante le difficoltà e la riduzione di i isor se, ha sempre continuato ad impegnarsi per garantire un sostegno alle famiglie pieno fortunate, ovvi :- 3newc grazie soprattutto ai bandi resi possibili dalla disponibilita della Fonda, ione t'a-sa di Risparmio di Lucca. In quest 'ottica non dobbiamo dimenticare i fondi messi a disposizione per il pregi ti p `Banca de Libro ' e le risorse (quest'anno c;lUSiiila euro per i ! -Acri di inclusio-

INTANTO nasce una «biblioteca LU.h1F.>, alla primaria di Saltocchio, dopo quelle al r eparto pediatria del San Luca e alle scuole dell'infanzia di Ponte a Moriat. i'lranciono. Santa Maria Pel San Filippo. Sono stati _(insegnatinn il n irn "ta.gato" 1_[ .,.1;. l,iogetto Lucca 11r t ,uriiìndu, tria) :n _1so ,ì Cl._,ItC?S1/I_Ire dalla ditta Q.3aiTíilini, un cenC.ntait íll titJl_ dedicati ai bambini dai b agli l1 a.ïnrni ,tle. ç;n ti fì.3 uelli racc.oltt In o._"isnonc della s_orJa c:iü/non_ie di Eureka! i~tinricrAt, don,:,_ ,_i dalle l<irniiglie dei l aliiï irii p;:iriecix,anti. I3arilio acleritc, le aziende A.C.ell7 l'ar?tI

uc7)s, F;ibioPerlr)i I'apni_ir, Fosi-!er, t,xalribrni, KME Italy, Ifi_;tork Flu:c1 sasterzis, Sarnpi, Toscotec, Velari Abv.

L__

I CONTRIBUTI SONO FINALIZZATI ALL'ACQUISTO DI LIBRI, SUSSIDI E MATERIALE DIDATTICO VARIO

UN AIUTO SIGNIFICATIVO ALLE FAMIGLIE: DA CIRCA 100 EURO A QUASI 300, IN BASE Al REDDITI

,,s, ""i"

,

t„, .',:..1 1.I


Un carico di libri alla primaria di Saltocchio grazie al progetto LU.ME

1 di 5

http://www.dilucca.it/index.php?option=com_content&view=article&...

Via Tazio Nuvolari, 53 - Te l 0 5 8 3 4 6 2 2 0 9

Home

Sei qui: Home

DiLucca

Archivio Notizie

Cronaca & Attualità

Spettacolo e Cultura

Trasmissioni

Guida TV

Or e : 8 .0 6 | 2 5 m ar zo 2 0 1 7

Cerca Nel Sito

Un carico di libri alla primaria di Saltocchio grazie al progetto LU.ME

CRON A CA N EW S

SPORT N EW S

A .S. LUCCH ESE

CULTURA E SPETTACOL O

POLI TI CA N EW S

ECON OM I A N EW S

SA N I TÀ E A M B I EN TE

SPECI A LE D I LUCCA

U n ca r i co d i l i b r i a l l a p r i m a r i a d i Sa l t o c ch i o g r a z i e a l p r o g e t t o LU .M E Creato Venerdì, 24 Marzo 2017 11:38

Si accende una “biblioteca LU.ME.” alla primaria di Saltocchio, dopo quelle al reparto pediatria del San Luca e alle scuole dell’infanzia di Ponte a Moriano, Santa Maria Del Giudice e Arancio­San Filippo

Sono sta� consegna� con il furgoncino “targato” LU.ME. messo a disposizione dalla di�a Gambini, un cen�naio di �toli dedica� ai bambini dai 6 agli 11 anni, seleziona� fra quelli raccol� in occasione della scorsa edizione di Eureka! Funziona!, dona� dalle famiglie dei bambini partecipan�. L’inizia�va fa parte di quelle messe in a�o dal Proge�o “LU.ME. Lucca Metalmeccanica”, cui aderiscono 11 tra le più grandi aziende del comparto metalmeccanico iscri�e a Confindustria Toscana Nord (A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec, Velan Abv) per realizzare inizia�ve di crescita sociale in favore del territorio. Dato il successo della raccolta, anche per l’edizione 2017 del concorso nazionale di Federmeccanica dedicato alle invenzioni saranno raccol� libri. Per informazioni: www.luccametalmeccanica.it

25/03/2017 08:23


Voce di Lucca - Un carico di libri alla primaria di Saltocchio grazie al ...

1 di 1

Hom e

http://www.lavocedilucca.it/post.asp?id=55657

Pr i m a p a g i n a

Lo g i n

sabato 25 marzo 2017

Puoi dare la tua valutazione su questo scritto:

Scr i v i a n ch e t u ..

U n c a r i c o d i l i b r i a l l a p r i m a r i a d i Sa l t o c ch i o g r a z i e a l p r o g e t t o LU .M E

Lo g in Reg ist r a t i al l a Vo ce

Si accende una “biblioteca LU.ME.” alla primaria di Saltocchio, dopo quelle al reparto pediatria del San Luca e alle scuole dell’infanzia di Ponte a Moriano, Santa Maria Del Giudice e Arancio-San Filippo.

I scr i v i t i al la n ew s Bl o g p er so n a li i Bl o g d ei l u cch e si

Sono stati consegnati con il furgoncino “targato” LU.ME. messo a disposizione dalla ditta Gambini, un centinaio di titoli dedicati ai bambini dai 6 agli 11 anni, selezionati fra quelli raccolti in occasione della scorsa edizione di Eureka! Funziona!, donati dalle famiglie dei bambini partecipanti. L’iniziativa fa parte di quelle messe in atto dal Progetto “LU.ME. Lucca Metalmeccanica”, cui aderiscono 11 tra le più grandi aziende del comparto metalmeccanico iscritte a Confindustria Toscana Nord (A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec, Velan Abv) per realizzare iniziative di crescita sociale in favore del territorio. Dato il successo della raccolta, anche per l’edizione 2017 del concorso nazionale di Federmeccanica dedicato alle invenzioni saranno raccolti libri. Per informazioni: www.luccametalmeccanica.it Redazione - inviato in data 24/03/2017 alle ore 15.37.45 -

SCRI VI I L TUO COMM EN TO

Contatti

Informativa

Le regole del Blog

Internet Policy

Amici della Voce

P.IVA 02320580463

Le foto presenti in questo blog sono state prevelentemente scaricate da internet e sono state ritenute pertanto libere da COPYRIGHT. L'autore della foto ha comunque il diritto di chiederne la rimozione semplicemente scrivendo a info@lavocedilucca.it

25/03/2017 08:30


Eureka! Funziona!

1 di 5

http://www.dilucca.it/archivio-notizie/cronaca-a-attualita/cronaca/2742...

Via Tazio Nuvolari, 53 - Te l 0 5 8 3 4 6 2 2 0 9

Home

Sei qui: Home

DiLucca

Archivio Notizie

Cronaca & Attualità

Cronaca

Trasmissioni

Guida TV

Or e : 1 7 .0 0 | 2 6 a p r ile 2 0 1 7

eureka

Eureka! Funziona!

CRON A CA N EW S

SPORT N EW S

A .S. LUCCH ESE

CULTURA E SPETTACOL O

POLI TI CA N EW S

ECON OM I A N EW S

SA N I TÀ E A M B I EN TE

SPECI A LE D I LUCCA

Eu r ek a ! Fu n z i o n a ! Creato Lunedì, 24 Aprile 2017 16:58

Terza edizione a Lucca del concorso nazionale di Federmeccanica

Sono terminate le selezioni nelle scuole della provincia di Lucca Venerdì 28 aprile a Lucca la finale provinciale (D.V.)

Sono terminate   le   selezioni   nelle   scuole   per   i   proto�pi   di   gioca�oli   pneuma�ci   realizza�   dai   piccoli inventori per “Eureka! Funziona!”, il concorso nazionale di Federmeccanica che ha il patrocinio del MIUR e che viene organizzato da tre anni nelle scuole della provincia di Lucca grazie al proge�o “LU.ME.   Lucca Metalmeccanica”, cui aderiscono 11 tra le più grandi aziende del comparto metalmeccanico (A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec e Velan Abv), e al supporto di Confindustria Toscana Nord. I  rappresentan�  del  Proge�o LU.ME. hanno fa�o  visita negli   scorsi  giorni alle  19 scuole primarie che hanno aderito, valutando poco meno di 200 proto�pi di gioca�oli, tra i quali hanno selezionato quelli che parteciperanno alla fase finale del concorso, in programma per venerdì 28 aprile alle 9  nella Chiesa dei Servi (Lucca). “Pneuma�ca & A�uatori” è il tema di quest’anno, e bambine e bambini di 31 classi fra terze, quarte e quinte hanno dimostrato tu�a la loro inven�va e capacità crea�va, creando a gruppi un proto�po di gioca�olo a par�re dai kit consegna�. Ecco le 19 scuole coinvolte: le primarie di Monsagra�, di Piegaio, "Lorenzini" di San Pietro a Vico, "Angela Doroni" di Gragnano, di Montuolo, di Gallicano, "A. Bertolucci Del Fioren�no" di Capannori, di Saltocchio, "Giovanni XXIII" di San Lorenzo a Vaccoli, di Spianate – Altopascio, "Mons. Pietro Guidi" di Antraccoli, "Carducci" di Piano del Quercione, l’Is�tuto Comprensivo "G.Pascoli" – Barga, le primaria "Bibolo�" di Marina di Pietrasanta, "A. Ricci" di Pietrasanta, "Barso�ni" Africa – Pietrasanta, "Mei" di Bozzano, "Leone Sbrana" di Viareggio, Tenuta di Viareggio.

27/04/2017 17:17


L'IDEA DEI RAGAZZI DELLA `BERTOLUCCI DEL FIORENTINO'

Alunni breve SI CHIAMA «Basket car» ed è il gioco ideato dai bambini delle classi quinte della scuola primaria «A. Bertolucci Del Fiorentino» di Capannori che andrà a Milano alla finale nazionale del concorso «Eureka! Funziona!» il prossimo 26 maggio. Estata infatti una classe della Piana a primeggiare per inventiva, tanto che l'idea dei bambini di Capannori ha sbaragliato quelle proposte da altre centinaia di coetanei, visto che questa edizione del concorso ha visto olte 500 partecipanti alla finale provinciale del concorso nazionale di Federmeccanica patrocinato dal Miur. Il concorso alla sua

o un gioco: premia

terza edizione ed è organizzato a Lucca dal progetto «LU.ME. Lucca Metalmeccanica», a cui aderiscono 11 tra le più grandi aziende del comparto metalmeccanico (A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec e Velan Abv), con il supporto di Confindustria Toscana Nord. I BAMBINI si sono messi in gioco costruendo un campo da pallacanestro, dotato di cesto e di una catapulta pneumatica che, attivata con due semplici siringhe, lan-

ABY 1 VENTORE II «Basket car» degli alunni capannoresi andrà a Milano alla finale nazionale del concorso «Eureka! Funziona!»

ciava la palla verso il canestro. Ogni giocatore è chiamato a fare il maggior numero di canestri possibile in un determinato tempo. Ai piccoli inventori de «Il carro armato del carnevale», vincitore per le classi quarte realizzato dagli alunni della scuola primaria di Monsagrati, va un buono per l'acquisto di libri o materiale didattico del valore di 200 euro, come per la classe terza della scuola primaria «Monsignor Pietro Guidi» di Antraccoli. I prototipi di giocattoli sul tema «Pneumatici e attuatori» sono stati valutati da una giuria composta da esperti di meccanica, giochi e comunicazione


PROGETTO EU ! FUNZIONA" ULTI M I GIORNI PERI PROGETTI

A tutti i piccoli inventori: ultimi giorni per mettere a punto le creazioni destinate al concorso Eureka! Funziona! Torna la sfida nazionale che quest'anno ha come tema Pneumatica & Attuatori. I bambini delle classi terze, quarte e quinte di 19 scuole primarie del territorio che hanno aderito, sono chiamati a ideare e realizzare, a partire da un kit preconfezionato, un giocattolo con cui partecipare alla sfida nazionale indetta da Federmeccanica con il patrocinio del Miur. Il concorso è arrivato nella provincia di Lucca tre anni fa grazie al progetto Lu.Me. Lucca Metalmeccanica cui aderiscono 11 tra le piÚ grandi aziende del comparto metalmeccanico (A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, Kme Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec e Velan Abv), con il supporto di Confindustria Toscana Nord.


Progetti toscani alla finale milanese di Eureka | Toscana24

1 di 2

http://www.toscana24.ilsole24ore.com/art/oggi/2017-04-28/progetti-to...

03/05/17, 10:06


Eureka! Funziona! Ultimi giorni per mettere a punto le invenzioni » L...

1 di 4

ANNO 3°

http://www.lagazzettadiviareggio.it/cultura/2017/03/eureka-funziona-u...

MERCOLEDÌ, 29 MARZO 2017 - RECTE AGERE NIHIL TIMERE

Giornale Politico - Artistico - Amministrativo - Letterario e Teatrale

Prima

Cronaca

Rubriche Lucca

Politica

interSvista Garfagnana

Cultura

L'evento

Economia

Brevi

Massa e Carrara

Sport

Massarosa

Enogastronomia Camaiore

Confcommercio

Pietrasanta

Ce n'è anche per Cecco a cena

Forte dei Marmi

A. Versilia

Meteo

Cinema

Pistoia

CULTURA

Eureka! Funziona! Ultimi giorni per mettere a punto le invenzioni martedì, 28 marzo 2017, 14:17

A tutti i piccoli inventori: ultimi giorni per mettere a punto le vostre creazioni destinate al concorso “ Eureka! Funziona!” . Torna infatti l’apprezzatissima sfida nazionale che quest’anno ha come tema “Pneumatica & Attuatori”. I bambini delle classi terze, quarte e quinte di 19 scuole primarie del territorio che hanno aderito, sono chiamati a ideare e realizzare, a partire da un kit preconfezionato, un giocattolo con cui partecipare alla sfida nazionale indetta da Federmeccanica con il patrocinio del MIUR. Si tratta di un progetto nato per stimolare inventiva, creatività, conoscenza, sperimentazione, scoperta e autoapprendimento dei più piccoli, portandoli a utilizzare in modo creativo alcune delle conoscenze acquisite in ambito disciplinare. Il concorso è arrivato nella provincia di Lucca tre anni fa grazie al progetto “ LU.ME. Lucca Metalmeccanica” , cui aderiscono 11 tra le più grandi aziende del comparto metalmeccanico (A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec e Velan Abv), con il supporto di Confindustria Toscana Nord, e negli anni ha visto crescere tutti i suoi numeri. LU.ME. ha acquistato e consegnato in totale 200 kit in 19 scuole, per un totale di 31 classi: il 10 per cento in più rispetto all’anno scorso. Dalla prossima settimana, fino al 12 aprile, arriveranno nelle scuole i rappresentanti del progetto LU.ME., che dovranno valutare i giocattoli e decidere quali prenderanno parte alla giornata finale provinciale prevista per venerdì 28 aprile nella Chiesa dei Servi. Ecco le 19 scuole che partecipano: le primarie di Monsagrati, di Piegaio, "Lorenzini" di San Pietro a Vico, "Angela Doroni" di Gragnano, di Montuolo, di Gallicano, "A. Bertolucci Del Fiorentino" di Capannori, di Saltocchio, "Giovanni XXIII" di San Lorenzo a Vaccoli, di Spianate – Altopascio, "Mons. Pietro Guidi" di Antraccoli, "Carducci" di Piano del Quercione, l’Istituto Comprensivo "G.Pascoli" – Barga, le primaria "Bibolotti" di Marina di Pietrasanta, "A. Ricci" di Pietrasanta, "Barsottini" Africa – Pietrasanta, "Mei" di Bozzano, "Leone Sbrana" di Viareggio, Tenuta di Viareggio. Per informazioni: www.luccametalmeccanica.it Questo articolo è stato letto 117 volte.

1

Tweet

0

29/03/2017 11:34


“Eureka! Eureka!” il concorso di Federmeccanica – LoSchermo

1 di 4

Fausto Borella racconta la Mediavalle sul canale Marco Polo Tv CULTURA E SOCIETÀ 27 aprile 2017

Piano delle funzioni e promozione turistica cardini dell'agenda programmatica di Confesercenti

http://www.loschermo.it/eureka-eureka-il-concorso-di-federmeccanica/

Ecco i seggi in Provincia di Lucca dove votare per le Primarie del Pd NOTIZIE FLASH 27 aprile 2017

Comitato Viabilità&Ambiente Pontetetto: "Tambellini chied scusa" LA VOCE DELLA POLITICA 27 aprile

IN EVIDENZA, LUCCA E PIANA 27 aprile 2017

Cerca nel sito

“Eureka! Eureka!” il concorso di Federmeccanica IN LUCCA E PIANA

24 aprile 2017

La redazione

Iscriviti alla newsletter (E-M@il)

Iscr

0 commenti

L'illusionista DVD

€7,99

Commenti

LUCCA – Sono terminate le selezioni nelle scuole per i prototipi di giocattoli

I Più letti

“ASESSUALITÀ: RELAZIONI, COMUNITÀ, NORMATIVITÀ”: UN WORKSHOP A CURA DI LUCCAUT...

27/04/2017 17:30


“Eureka! Eureka!” il concorso di Federmeccanica – LoSchermo

2 di 4

Home

Lucca e Piana

Flash

 Entra

PROFILO

Mediavalle e Garfagnana

http://www.loschermo.it/eureka-eureka-il-concorso-di-federmeccanica/

Viareggio e Versilia

Cultura e società

“LU.ME. Lucca Metalmeccanica”, cui aderiscono 11 tra le più grandi aziende

del comparto metalmeccanico (A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec e Velan Abv), e al supporto di Con�ndustria Toscana Nord. I rappresentanti del Progetto LU.ME. hanno fatto visita negli scorsi giorni alle 19 scuole primarie che hanno aderito, valutando poco meno di 200 prototipi di giocattoli, tra i quali hanno selezionato quelli che parteciperanno alla fase �nale del concorso, in programma per venerdì 28 aprile alle 9 nella Chiesa dei Servi (Lucca). “Pneumatica & Attuatori” è il tema di quest’anno, e bambine e bambini di 31 classi fra terze, quarte e quinte hanno dimostrato tutta la loro inventiva e capacità creativa, creando a gruppi un prototipo di giocattolo a partire dai kit consegnati. Ecco le 19 scuole coinvolte: le primarie di Monsagrati, di Piegaio, “Lorenzini” di San Pietro a Vico, “Angela Doroni” di Gragnano, di Montuolo, di Gallicano, “A. Bertolucci Del Fiorentino” di Capannori, di Saltocchio, “Giovanni XXIII” di San Lorenzo a Vaccoli, di Spianate – Altopascio, “Mons. Pietro Guidi” di Antraccoli, “Carducci” di Piano del Quercione, l’Istituto Comprensivo “G.Pascoli” – Barga, le primaria “Bibolotti” di Marina di Pietrasanta, “A. Ricci” di Pietrasanta, “Barsottini” Africa – Pietrasanta, “Mei” di Bozzano, “Leone Sbrana” di Viareggio, Tenuta di Viareggio.

Condividi:

Rubriche

Sport

CHIARI (FRATELLI D’ITALIA): “IL GRANDE BLUFF DI MARCHINI S ANNI DI AMMINIST... LA PANTERA AMARANTO: Caro Chiari, anche dopo essere entrato a far p delle nuove "Camicie Brune", mi pare tu non a

BILANCIO DI FINE MANDATO P ILARIA VIETINA: PIÙ EQUITÀ E AIUTI ALLE FAMIGLIE... VOTOSPRECATO: Bocciato in pieno! no grazie Signora, non avrai voto questa volta... ...

SARTI MAGI: “CANDIDARSI A 19 ANNI È TROPPO PRESTO? NON SEMPRE”... ILBARBIEREDISIVIGLIA: Progetto bici sicure...strombazzato e contorna massiccio dosi di moralizzazione a tutti, e poi .....

L’ISTITUTO GEOMETRI NOTTOL CON UNO STAND AL FESTIVAL DELLA SCUOLA... AMMONIO: Per il Nottolini e per tutti gli istituti medi super lucchesi, invece di fare tante kermesse sarebb utile...

METEO, CODICE GIALLO FINO A MEZZANOTTE DI VENERDÌ 28 APRILE... Lucca e Piana

AMMONIO: Magari piovesse! La situazione è quasi tragica.

INSERISCI IL TUO COMMENTO La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

TWITTER Nome *

Email

Commento *

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy INVIA

Non sono un robot reCAPTCHA Privacy Termini

.

27/04/2017 17:30


Eureka, nella fase clou la gara delle scuole al gioco più bello

1 di 4

http://luccaindiretta.it/cultura-e-spettacoli/item/89957-eureka-nella-fase...

Home / Cultura e Spettacolo / La comicità di Enrico Brignano sul palco della Versiliana

Eureka, nella fase clou la gara delle scuole al gioco più bello Martedì, 28 Marzo 2017 08:25

Commenta per primo!

dimensione font

A tutti i piccoli inventori: ultimi giorni per mettere a punto le vostre creazioni

Pubblicato in Cultura e

destinate al concorso Eureka! Funziona!. Torna infatti l’apprezzatissima s�da

Spettacoli

nazionale che quest’anno ha come tema pneumatica & attuatori. I bambini delle

Stampa

classi terze, quarte e quinte di 19 scuole primarie del territorio che hanno aderito,

Email

sono chiamati a ideare e realizzare, a partire da un kit preconfezionato, un giocattolo con cui partecipare alla s�da nazionale indetta da Federmeccanica con il patrocinio

Vota questo articolo

del Miur. Si tratta di un progetto nato per stimolare inventiva, creatività, conoscenza, sperimentazione, scoperta e autoapprendimento dei più piccoli, portandoli a

(0 Voti)

Etichettato sotto LuMe, Lucca Metalmeccanica, giochi, concorso, scuole,

utilizzare in modo creativo alcune delle conoscenze acquisite in ambito disciplinare. Il concorso è arrivato nella provincia di Lucca tre anni fa grazie al progetto Lu.Me. Lucca Metalmeccanica, cui aderiscono 11 tra le più grandi aziende del comparto metalmeccanico (A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec e Velan Abv), con il supporto di Con�ndustria Toscana Nord, e negli anni ha visto crescere tutti i suoi numeri. Lu.Me. ha acquistato e consegnato in totale 200 kit in 19 scuole, per un totale di 31 classi: il 10% in più rispetto all’anno scorso. Dalla prossima settimana, �no al 12 aprile, arriveranno nelle scuole i rappresentanti del progetto Lu.Me., che dovranno valutare i giocattoli e decidere quali prenderanno parte alla giornata �nale provinciale prevista per venerdì 28 aprile nella Chiesa dei Servi. Ecco le 19 scuole che partecipano: le primarie di Monsagrati, di Piegaio, Lorenzini di San Pietro a Vico, Angela Doroni di Gragnano, di Montuolo, di Gallicano, A. Bertolucci Del Fiorentino di Capannori, di Saltocchio, Giovanni XXIII di San Lorenzo a Vaccoli, di Spianate – Altopascio, Mons. Pietro Guidi di Antraccoli, Carducci di Piano del Quercione, l’Istituto comprensivo Pascoli di Barga, le primaria Bibolotti di Marina di Pietrasanta, Ricci di Pietrasanta, Barsottini di Africa Pietrasanta, Mei di Bozzano, Leone Sbrana di Viareggio, Tenuta di Viareggio.

 Ultima modi�ca ilMartedì, 28 Marzo 2017 09:10

Altro in questa categoria: « Artè, rinviato lo spettacolo 'Reality Portraits' Lucca Film Festival, sconti per i soci Acsi »

Lascia un commento Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato. Codice HTML non è permesso.

Messaggio *

scrivi il tuo messaggio qui...

Nome * inserisci il tuo nome... Email *

29/03/2017 11:29


Eureka! Funziona! Ultimi giorni utili per i piccoli inventori – LoSchermo http://www.loschermo.it/eureka-funziona-ultimi-giorni-utili-per-i-piccol...

1 di 4

Corso di specializzazione nel settore della nautica

Ad Artemisa le "Briciole di tea con lo spettacolo di burattini

NOTIZIE FLASH 29 marzo 2017

"Whiplash" e "Il Sogno d'oro" per Effetto Cinema

Record di partecipazione per la gara di solidarietà al Golf Alisei

CULTURA E SOCIETÀ 29 marzo 2017

SPORTS 29 marzo 2017

NOTIZIE FLASH 29 marzo 2017

Cerca nel sito

Eureka! Funziona! Ultimi giorni utili per i piccoli inventori IN LUCCA E PIANA

28 marzo 2017

La redazione

Iscriviti alla newsletter (E-M@il)

Iscr

0 commenti

Voli Pisa - Lisbona a/r a persona, spese amministrative escl.

da 82 €

Scopri Ora

Voli Roma - Lisbona a/r a persona, spese amministrative escl.

da 56 €

Commenti

LUCCA – A tutti i piccoli inventori: ultimi giorni per mettere a punto le vostre

Scopri Ora

I Più letti

ISTITUZIONI AL LAVORO PER AFFRONTARE LE CRITICITÀ EMERSE AL S. LUCA... HUGO:

29/03/2017 11:34


Eureka! Funziona! Ultimi giorni utili per i piccoli inventori – LoSchermo http://www.loschermo.it/eureka-funziona-ultimi-giorni-utili-per-i-piccol...

2 di 4

Home

Lucca e Piana

Flash

PROFILO

Mediavalle e Garfagnana

Viareggio e Versilia

Cultura e società

del territorio che hanno aderito, sono chiamati a ideare e realizzare, a partire da un kit preconfezionato, un gi ocattolo con cui partecipare alla s�da nazionale indetta da Federmeccanica con il patrocinio

Rubriche

Sport

CASAPOUND RIPULISCE LA PISCINA DI MUTIGLIANO: “UNA STRUTTURA PUBBLICA CHE ANDAVA MES... SABRINA: Quale centro sociale frequenti? Ti consiglio di cambiare giro, potresti leggere un bel libro su panca sul...

del MIUR. Si tratta di un progetto nato per stimolare inventiva, creatività, conoscenza, sperimentazione, scoperta e

ITC CARRARA, AVANTI TUTTA CO L’INTERVENTO DI RECUPERO DELL’IMMOBILE...

autoapprendimento dei più piccoli, portandoli a utilizzare in

AMMONIO:

modo creativo alcune delle conoscenze acquisite in ambito disciplinare.

Dal trasparente edi�cio in cemento originale, caratterizzato dalle moltissime �nestre siamo passati ad un ma...

Il concorso è arrivato nella provincia di Lucca tre anni fa grazie al progetto “LU.ME. Lucca Metalmeccanica”, cui aderiscono 11 tra le più grandi aziende del comparto metalmeccanico (A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec e Velan Abv), con il supporto di Con�ndustria Toscana Nord, e negli anni ha visto crescere tutti i suoi numeri. LU.ME. ha acquistato e consegnato in totale 200 kit in 19 scuole, per un totale di 31 classi: il 10% in più rispetto all’anno scorso. Dalla prossima settimana, �no al 12 aprile, arriveranno nelle scuole i rappresentanti del progetto LU.ME., che dovranno valutare i

CLAMOROSO AL PORTA ELISA: GALDERISI, LOPEZ IN POLE POSITION... AMMONIO: Lopez è l'unico tecnico che, negli ultimi anni ab fatto giocare la Lucchese in modo piacevole pe guar...

CASAPOUND RIPULISCE LA PISCINA DI MUTIGLIANO: “UNA STRUTTURA PUBBLICA CHE ANDAVA MES... TRE: invece di passare una gornata tra cannabis e a come nei centri sociali hanno avuto una idea buona..poi la...

#VERSOLEELEZIONI – I GIOVAN DI FRATELLI D’ITALIA: “NOI RAGAZZI NORMALI,...

giocattoli e decidere quali prenderanno parte alla giornata �nale provinciale prevista per venerdì 28 aprile nella Chiesa dei Servi.

FG: Scusate ma: 1-sono gli stessi dell'associazione Sursum Corda (quella animalista che ha fatto di invitar...

Ecco le 19 scuole che partecipano: le primarie di Monsagrati, di Piegaio, “Lorenzini” di San Pietro a Vico,

TWITTER

“Angela Doroni” di Gragnano, di Montuolo, di Gallicano, “A. Bertolucci Del Fiorentino” di Capannori, di Saltocchio, “Giovanni XXIII” di San Lorenzo a Vaccoli, di Spianate – Altopascio, “Mons. Pietro Guidi” di Antraccoli, “Carducci” di Piano del Quercione, l’Istituto Comprensivo “G.Pascoli” – Barga, le primaria “Bibolotti” di Marina di Pietrasanta, “A. Ricci” di Pietrasanta, “Barsottini” Africa – Pietrasanta, “Mei” di Bozzano, “Leone Sbrana” di Viareggio, Tenuta di Viareggio. Per informazioni: www.luccametalmeccanica.it

29/03/2017 11:34


��������������������������������������������������������������������������� ��������������������������������������������������������������������������������� �����������������������������������������������������


'

'r

! F.;,

, ,,,J !

Verso la finale Sono 500 i bambini che hanno partecipato alla finale provinciale di Eureka! Funziona!, concorso nazionale di Federmeccanica patrocinato dal Miur, organizzato da tre anni anche a Lucca dal progetto Lu.Me., cui aderiscono 11 tra le più grandi aziende del comparto metalmeccanico (A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec e Velan Abu),

con il supporto di Confindustria Toscana Nord. Solo un giocattolo, costruito dai bambini delle quinte, andrà alla finale nazionale di Milano il 26 maggio: il basket car della elementare Bertolucci Del Fiorentino di Capannori. 26maggio si deciderà il giocattolo più bello da premiare


Terminate le selezioni nelle scuole per i giocattoli dei piccoli inventori

1 di 4

http://luccaindiretta.it/azienda/item/91923-terminate-le-selezioni-nelle...

Home / Azienda / Nuovo regime �scale per le locazioni brevi, Bonino (Confcommercio): "Si metta mano a tutte le regole"

Terminate le selezioni nelle scuole per i giocattoli dei piccoli inventori Lunedì, 24 Aprile 2017 15:45

Commenta per primo!

dimensione font

Sono terminate le selezioni nelle scuole per i prototipi di giocattoli pneumatici

Pubblicato in in Azienda

realizzati dai piccoli inventori per Eureka! Funziona!, il concorso nazionale di

Stampa

Federmeccanica che ha il patrocinio del Miur e che viene organizzato da tre anni

Email

nelle scuole della provincia di Lucca grazie al progetto Lu.Me. Lucca Metalmeccanica, cui aderiscono 11 tra le più grandi aziende del comparto Vota questo articolo

metalmeccanico (A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, Kme Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec e Velan Abv), e al

(0 Voti)

supporto di Con�ndustria Toscana Nord. PUBBLICITÀ

Etichettato sotto selezioni, scuole, LuMe, Miur, Federmeccanica, scuola, Provincia di Lucca,

I rappresentanti del Progetto Lu.Me. hanno fatto visita negli scorsi giorni alle 19 scuole primarie che hanno aderito, valutando poco meno di 200 prototipi di giocattoli, tra i quali hanno selezionato quelli che parteciperanno alla fase �nale del concorso, in programma per venerdì 28 aprile alle 9 nella chiesa dei Servi Pneumatica & Attuatori è il tema di quest’anno, e bambine e bambini di 31 classi fra terze, quarte e quinte hanno dimostrato tutta la loro inventiva e capacità creativa, creando a gruppi un prototipo di giocattolo a partire dai kit consegnati. Ecco le 19 scuole coinvolte: le primarie di Monsagrati, di Piegaio, Lorenzini di San Pietro a Vico, Angela Doroni di Gragnano, di Montuolo, di Gallicano, A. Bertolucci Del Fiorentino di Capannori, di Saltocchio, Giovanni XXIII di San Lorenzo a Vaccoli, di Spianate – Altopascio, Mons. Pietro Guidi di Antraccoli, Carducci di Piano del Quercione, l’Istituto Comprensivo G.Pascoli di Barga, le primaria Bibolotti di Marina di Pietrasanta, A. Ricci di Pietrasanta, Barsottini Africa – Pietrasanta, Mei di Bozzano, Leone Sbrana di Viareggio, Tenuta di Viareggio. Per informazioni: www.luccametalmeccanica.it View the embedded image gallery online at: http://luccaindiretta.it/azienda/item/91923-terminate-le-selezioni-nelle-scuole-per-i-giocattoli-dei-piccoliinventori.html#sigProIdb5637db154

Altro in questa categoria: « Incontri sulla corretta alimentazione alla Coop di Sant'Anna Convegno per agenti immobiliari al Principe di Piemonte »

Lascia un commento Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato. Codice HTML non è permesso.

27/04/2017 17:15


Sfida tra bimbì aspiranti Archhnede D VIAREGGIO

A tutti i piccoli inventori : ultimi giorni per mettere a punto le vostre creazioni destinate al concorso "Eureka! Funziona!". Torna infatti la sfida nazionale che quest'anno ha come tema "Pneumatica & Attuatori". I bambini delle classi terze, quarte e quinte di 19 scuole primarie del territorio sono chiamati a ideare e realizzare , a partire da un kit preconfezionato , un giocattolo con cui partecipare alla sfida nazionale indetta da Federmeccanica con il patrocinio del Ministero dell'istruzione. Si tratta di un progetto nato per stimolare inventiva, creatività, conoscenza, sperimentazione, scoperta e auto apprendimento dei più piccoli, portandoli a utilizzare in modo creativo alcune delle conoscenze acquisite in ambito disciplinare . Il concorso è arrivato nella provincia di Lucca tre anni fa grazie al progetto " Lu.Me. Lucca Metalmeccanica", cui aderiscono 11 tra le più grandi aziende metalmeccaniche col supporto di Confindustria Toscana Nord.

Le scuole versiliesi coinvolte: Carducci di Piano del Quercionele, Bibolotti di Marina, Ricci e Barsottini di Pietrasanta, Mei di Bozzano , Leone Sbrana di Viareggio , Tenuta di Viareggio.


Scuole Lucca e Versilia:ultimi giorni per mettere a punto i giochi per E...

1 di 6

http://www.tgregione.it/cronaca-regionale/scuole-lucca-versilia-ultimi-...

(http://www.tgregione.it)

(http://www.arteinworld.com)

 Search

 (https://www.facebook.com/TGregione.it)

 (https://twitter.com/tgregione)

Da 82 €

SHARE

CRONACA REGIONALE (http://www.tgregione.it/category/cronaca-regionale/)

Scuole Lucca e Versilia:ultimi giorni per mettere a punto i giochi per Eureka! Funziona! Post on: 28 marzo 2017

 Redazi one Web (http: //www.tgregione.i t/author/redazi one-web/)

29/03/2017 11:33


Scuole Lucca e Versilia:ultimi giorni per mettere a punto i giochi per E...

2 di 6

http://www.tgregione.it/cronaca-regionale/scuole-lucca-versilia-ultimi-...

PEC Gratis

L

UCCA – A tutti i piccoli inventori: ultimi giorni per mettere a punto le vostre creazioni destinate al concorso “Eureka! Funziona!”. Torna infatti l’apprezzatissima s�da nazionale che quest’anno ha

come tema “Pneumatica & Attuatori”. I bambini delle classi terze, quarte e quinte di 19 scuole primarie del territorio che hanno aderito, sono chiamati a ideare e realizzare, a partire da un kit preconfezionato, un giocattolo con cui partecipare alla s�da nazionale indetta da Federmeccanica con il patrocinio del MIUR. Si tratta di un progetto nato per stimolare inventiva, creatività, conoscenza, sperimentazione, scoperta e autoapprendimento dei più piccoli, portandoli a utilizzare in modo creativo alcune delle conoscenze acquisite in ambito disciplinare. Il concorso è arrivato nella provincia di Lucca tre anni fa grazie al progetto “LU.ME (http://LU.ME). Lucca

Metalmeccanica”, cui aderiscono 11 tra le più grandi aziende del comparto metalmeccanico (A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec e Velan Abv), con il supporto di Con�ndustria Toscana Nord, e negli anni ha visto crescere tutti i suoi numeri. LU.ME (http://LU.ME). ha acquistato e consegnato in totale 200 kit in 19 scuole, per un totale di 31 classi: il 10% in più rispetto all’anno scorso. Dalla prossima settimana, �no al 12 aprile, arriveranno nelle scuole i rappresentanti del progetto LU.ME (http://LU.ME)., che dovranno valutare i giocattoli e decidere quali prenderanno parte alla giornata �nale provinciale prevista per venerdì 28 aprile nella Chiesa dei Servi. Ecco le 19 scuole che partecipano: le primarie di Monsagrati, di Piegaio, “Lorenzini” di San Pietro a Vico, “Angela Doroni” di Gragnano, di Montuolo, di Gallicano, “A. Bertolucci Del Fiorentino” di Capannori, di Saltocchio, “Giovanni XXIII” di San Lorenzo a Vaccoli, di Spianate – Altopascio, “Mons. Pietro Guidi” di Antraccoli, “Carducci” di Piano del Quercione, l’Istituto Comprensivo “G.Pascoli” – Barga, le primaria “Bibolotti” di Marina di Pietrasanta, “A. Ricci” di Pietrasanta, “Barsottini” Africa – Pietrasanta, “Mei” di Bozzano, “Leone Sbrana” di Viareggio, Tenuta di Viareggio.

29/03/2017 11:33


Voce di Lucca - Eureka! Funziona!

1 di 1

http://www.lavocedilucca.it/post.asp?id=56344

Hom e

Pr i m a p a g i n a

Lo g i n

giovedì 27 aprile 2017

Puoi dare la tua valutazione su questo scritto:

Scr i v i a n ch e t u ..

Eu r e k a ! Fu n z i o n a ! Lo g in

Sono terminate le selezioni nelle scuole della provincia di Lucca Venerdì 28 aprile a Lucca la finale provinciale

Reg ist r a t i al l a Vo ce I scr i v i t i al la n ew s

Bl o g p er so n a li Sono terminate le selezioni nelle scuole per i i Bl o g d ei l u cch e si prototipi di giocattoli pneumatici realizzati dai piccoli inventori per “Eureka! Funziona!”, il concorso nazionale di Federmeccanica che ha il patrocinio del MIUR e che viene organizzato da tre anni nelle scuole della provincia di Lucca grazie al progetto “LU.ME. Lucca Metalmeccanica”, cui aderiscono 11 tra le più grandi aziende del comparto metalmeccanico (A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec e Velan Abv), e al supporto di Confindustria Toscana Nord.

I rappresentanti del Progetto LU.ME. hanno fatto visita negli scorsi giorni alle 19 scuole primarie che hanno aderito, valutando poco meno di 200 prototipi di giocattoli, tra i quali hanno selezionato quelli che parteciperanno alla fase finale del concorso, in programma per venerdì 28 aprile alle 9 nella Chiesa dei Servi (Lucca).

“Pneumatica & Attuatori” è il tema di quest’anno, e bambine e bambini di 31 classi fra terze, quarte e quinte hanno dimostrato tutta la loro inventiva e capacità creativa, creando a gruppi un prototipo di giocattolo a partire dai kit consegnati.

Ecco le 19 scuole coinvolte: le primarie di Monsagrati, di Piegaio, 'Lorenzini' di San Pietro a Vico, 'Angela Doroni' di Gragnano, di Montuolo, di Gallicano, 'A. Bertolucci Del Fiorentino' di Capannori, di Saltocchio, 'Giovanni XXIII' di San Lorenzo a Vaccoli, di Spianate – Altopascio, 'Mons. Pietro Guidi' di Antraccoli, 'Carducci' di Piano del Quercione, l’Istituto Comprensivo 'G.Pascoli' – Barga, le primaria 'Bibolotti' di Marina di Pietrasanta, 'A. Ricci' di Pietrasanta, 'Barsottini' Africa – Pietrasanta, 'Mei' di Bozzano, 'Leone Sbrana' di Viareggio, Tenuta di Viareggio. Per informazioni: www.luccametalmeccanica.it

Redazione - inviato in data 24/04/2017 alle ore 17.06.25 -

SCRI VI I L TUO COMM EN TO

Contatti

Informativa

Le regole del Blog

Internet Policy

Amici della Voce

P.IVA 02320580463

Le foto presenti in questo blog sono state prevelentemente scaricate da internet e sono state ritenute pertanto libere da COPYRIGHT. L'autore della foto ha comunque il diritto di chiederne la rimozione semplicemente scrivendo a info@lavocedilucca.it

27/04/2017 17:29


Piccoli inventori Da Massarosa

in corsa due scuole

Sono terminatele selezioni nelle scuole peri prototipi di giocattoli pneumatici realizzati dai piccoli inventori per "Eureka ! Funziona!", il concorso nazionale di Federmeccanica che ha il patrocinio del iur e che viene organizzato da tre anni nelle scuole della provincia di Lucca, e al supporto di Confindustria Toscana Nord. Tra queste ci sono due scuole di Massarosa: la "Carducci" di Piano del Quercione (nella foto) e la "Mei " di Bozzano. I rappresentanti del Progetto Lu. me. hanno fatto visita negli scorsi giorni alle 19 scuole primarie che hanno aderito, valutando poco meno di 200 prototipi di giocattoli , trai quali hanno selezionato quelli che parteciperanno alla fase finale del concorso, in programma per venerdÏ. "Pneumatica & Attuatori" è il tema di quest'anno, e bambine e bambini di 31 classi fra terze, quarte e quinte hanno dimostrato tutta la loro inventiva e capacità creativa, creando a gruppi un prototipo di giocattolo a partire dai kit consegnati.


Agenda del giorno - 28 aprile | Toscana24

1 di 2

http://www.toscana24.ilsole24ore.com/art/oggi/2017-04-27/agenda-gi...

sommario

OGGI | 27 APRILE 2017 22:44

OGGI

Agenda del giorno - 28 aprile

Difesa del suolo, progetti cantierabili per 200 milioni OGGI

Parte la vendita delle Terme di Montecatini OGGI

Toscana Aeroporti aspetta ancora la Via su Peretola OGGI

Turismo all'aria aperta, stime in crescita per il 2017

Ore 9-12, Lucca, Chiesa dei Servi, selezioni e premiazione di "Eureka! Funziona!", la terza edizione del concorso nazionale di Federmeccanica. Ore 10, Pontasserchio (Pi), via Di Vittorio, Agrifiera 2017, convegno "Un'altra terra è possibile: agricoltura contadina e piccola trasformazione artigianale". Partecipa l'assessore regionale Marco Remaschi. Ore 10, Firenze, Piazza Bambini e Bambine di Beslan, nell'ambito della Giornata della sicurezza sul lavoro, presidio di delegati, Rls e sindacalisti di Cgil, Cisl e Uil in abiti antinfortunistici (ore 10-12). Alle 11.30 conferenza stampa per illustrare i numeri locali degli incidenti sul lavoro, le proposte e le attività dei sindacati. Ore 11, Località Pontetetto (Lu), via del Giardino, Cerimonia di consegna di alloggi di edilizia sovvenzionata e di chiusura dei lavori del Contratto di Quartiere. Partecipa l'assessore regionale Vincenzo Ceccarelli. Ore 12, Siena, Fises, via Banchi di Sopra, conferenza stampa per presentare i risultati del bilancio 2016 della Finanziaria Senese di Sviluppo. Ore 12, Calenzano, Design campus, conferenza stampa di presentazione della seconda edizione di Cosè, il Festival dedicato alle cose. Ore 12.30, Firenze, Palazzo Vecchio, sala Macconi di Palazzo Vecchio, conferenza stampa di presentazione della quarta edizione del Festival d'Europa 2017 (4-9 maggio) con decine di eventi in città oltre all'annuale appuntamento di "The State of the Union". Tra i presenti Cristina Giachi, vice sindaco Comune di Firenze, Monica Barni, vice presidente Regione Toscana, Vincenzo Grassi, segretario generale Istituto Universitario Europeo, Dieter Schlenker, direttore Archivi Storici dell'Unione Europea, Sara Pagliai, coordinatrice Agenzia Erasmus+ Indire, Giorgia Giovannetti, prorettore alle relazioni internazionali Università di Firenze. Ore 13, Siena, Università, presentazione bilancio consuntivo 2016 e regolamento tasse universitarie. Presente rettore dell'Università di Siena Francesco Frati. Ore 14.30, Pontedera, Istituto Modartech, Orientation day per la presentazione dei corsi professionalizzanti in partenza. Alle 16 incontro con Francesco Costanzo di LinkedIn Italia. Ore 15, Firenze, via Benedetto da Foiano, assemblea Eukedos per

28/04/2017 07:17


Eureka! Funziona! 28 giocattoli e centinaia di bambini attesi alla Chies...

1 di 3

ANNO 5°

http://www.lagazzettadilucca.it/cronaca/2017/04/eureka-funziona-28-g...

GIOVEDÌ, 27 APRILE 2017 - RECTE AGERE NIHIL TIMERE

Giornale Politico - Artistico - Amministrativo - Letterario e Teatrale

Prima

Cronaca

Cecco a cena

Politica

L'evento

Teatro del Giglio

Economia

Cultura

Enogastronomia

Comics

Necrologi

Piana

Sport

Sviluppo sostenibile

Meteo

Cinema

Confcommercio

Rubriche

Formazione e Lavoro

Garfagnana

Viareggio

interSVISTA

Salviamo le gazzette

Massa e Carrara

Brevi A.S. Lucchese

Pistoia

CRONACA

Eureka! Funziona! 28 giocattoli e centinaia di bambini attesi alla Chiesa dei Servi giovedì, 27 aprile 2017, 15:09

28 giocattoli e centinaia di bambine e bambini alla finale provinciale di "Eureka! Funziona!", venerdì 28 aprile a Lucca. Ecco i prototipi finalisti, selezionati fra i quasi 200 realizzati nelle 19 scuole di Lucca e provincia che hanno partecipato al concorso di Federmeccanica patrocinato dal MIUR, che viene organizzato da tre anni anche a Lucca. Solo un giocattolo, costruito dai bambini delle quinte, andrà alla finale nazionale di Milano. Sarà una giuria di esperti di meccanica, giochi e comunicazione a valutare i prototipi realizzati sul tema

in base al kit messo a disposizione

dal

, cui aderiscono 11 tra le più grandi

aziende del comparto metalmeccanico (A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec e Velan Abv), grazie al supporto di

.

Diverse centinaia di bambini sono attese alla

, dove

si

svolgeranno le selezioni e la premiazione. "Siamo molto felici per le numerose adesioni registrate anche quest'anno – è il commento di

, coordinatore del

Progetto LU.ME. -. Ogni anno ci stupiamo di più per l'inventiva dei bambini che riescono non solo a creare dei prototipi belli e funzionanti, ma a presentarli con grande forza comunicativa". La

per la selezione finale è composta da Ombretta Pacini, Morena Rossi

e Gabriele Carmassi del comitato LU.ME., dal docente dell'ITI Fermi Andrea Naldi, dalla docente dell'Università di Firenze (Scienze della Formazione Primaria) Romina Nesti, da Domenico Raimondi di "Andare oltre si può" e dagli studenti dell'ITI Fermi Matteo Botrini e Lorenzo Coltelli. sono: per le classi terze e quarte un buono per l'acquisto di libri o materiale didattico del valore di 200 euro; per la classe quinta la trasferta con pullman per la finale nazionale del Progetto Eureka che si terrà a Milano il 26 maggio. Durante la mattinata sarà aperta la raccolta dei libri in favore del territorio. Questo articolo è stato letto

volte.

0

27/04/2017 17:20


Voce di Lucca - “Eureka! Funziona!”

1 di 2

http://www.lavocedilucca.it/post.asp?id=56438

Hom e

Pr i m a p a g i n a

Lo g i n

giovedì 27 aprile 2017

Puoi dare la tua valutazione su questo scritto:

Scr i v i a n ch e t u ..

“ Eu r e k a ! Fu n zi o n a ! ” Lo g in

28 giocattoli e centinaia di bambini attesi alla Chiesa dei Servi venerdì 28 aprile

Reg ist r a t i al l a Vo ce

28 giocattoli e centinaia di bambine e bambini alla finale provinciale di “Eureka! Funziona!”, venerdì 28 aprile a Lucca. Ecco i prototipi finalisti, selezionati fra i quasi 200 realizzati nelle 19 scuole di Lucca e provincia che hanno partecipato al concorso di Federmeccanica patrocinato dal MIUR, che viene organizzato da tre anni anche a Lucca. Solo un giocattolo, costruito dai bambini delle quinte, andrà alla finale nazionale di Milano.

I scr i v i t i al la n ew s Bl o g p er so n a li i Bl o g d ei l u cch e si

Sarà una giuria di esperti di meccanica, giochi e comunicazione a valutare i prototipi realizzati sul tema “Pneumatici e attuatori” in base al kit messo a disposizione dal progetto “LU.ME. Lucca Metalmeccanica”, cui aderiscono 11 tra le più grandi aziende del comparto metalmeccanico (A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec e Velan Abv), grazie al supporto di Confindustria Toscana Nord.

Diverse centinaia di bambini sono attese alla Chiesa dei Servi, dove dalle 9 alle 12 si svolgeranno le selezioni e la premiazione. “Siamo molto felici per le numerose adesioni registrate anche quest’anno – è il commento di Massimo Bellandi, coordinatore del Progetto LU.ME. -. Ogni anno ci stupiamo di più per l’inventiva dei bambini che riescono non solo a creare dei prototipi belli e funzionanti, ma a presentarli con grande forza comunicativa”.

La giuria al lavoro per la selezione finale è composta da Ombretta Pacini, Morena Rossi e Gabriele Carmassi del comitato LU.ME., dal docente dell’ITI Fermi Andrea Naldi, dalla docente dell’Università di Firenze (Scienze della Formazione Primaria) Romina Nesti, da Domenico Raimondi di “Andare oltre si può” e dagli studenti dell’ITI Fermi Matteo Botrini e Lorenzo Coltelli.

I premi messi a disposizione sono: per le classi terze e quarte un buono per l'acquisto di libri o materiale didattico del valore di 200 euro; per la classe quinta la trasferta con pullman per la finale nazionale del Progetto Eureka che si terrà a Milano il 26 maggio.

Durante la mattinata sarà aperta la raccolta dei libri in favore del territorio.

Per informazioni: www.luccametalmeccanica.it Redazione - inviato in data 27/04/2017 alle ore 17.49.08 -

SCRI VI I L TUO COMM EN TO

Contatti

Informativa

Le regole del Blog

Internet Policy

Amici della Voce

P.IVA 02320580463

27/04/2017 22:11


'Eureka! Funziona!': a Lucca il concorso per bambini di Federmeccanic...

1 di 6

http://www.gonews.it/2017/04/27/eureka-funziona-lucca-concorso-ba...

venerdì 5 maggio 2017 - 13:35

HOME

LUCCA - VERSILIA

<< IN

‘Eureka! Funziona!’: a Lucca il concorso per bambini di Federmeccanica 27 aprile 2017 17:17 Facebook

Twitter

Attualità WhatsApp

Lucca Google+

E-mail

28 giocattoli e centinaia di bambine e bambini alla finale provinciale di “Eureka! Funziona!”, venerdì 28 aprile a Lucca. Ecco i prototipi finalisti, selezionati fra i quasi 200 realizzati nelle 19 scuole di Lucca e provincia che hanno partecipato al concorso di Federmeccanica patrocinato dal MIUR, che viene organizzato da tre anni anche a Lucca. S giocattolo, costruito dai bambini delle quinte, andrà alla finale nazionale di Milano.

05/05/17, 13:35


'Eureka! Funziona!': a Lucca il concorso per bambini di Federmeccanic...

2 di 6

http://www.gonews.it/2017/04/27/eureka-funziona-lucca-concorso-ba...

Sarà una giuria di esperti di meccanica, giochi e comunicazione a valutare i prototipi realizzati sul tema “Pneumatici e attuatori” in base al kit messo a disposizione dal progetto “LU.ME. Lucca Metalmeccanica”, cui aderiscono 11 tra le grandi aziende del comparto metalmeccanico (A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambin Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec e Velan Abv), grazie al supporto di Confindustria Toscana Nord. Diverse centinaia di bambini sono attese alla Chiesa dei Servi, dove dalle 9 alle 12 si svolgeranno le selezioni e la premiazione. “Siamo molto felici per le numerose adesioni registrate anche quest’anno – è il commento di Massimo Bellandi, coordinatore del Progetto LU.ME. -. Ogni anno ci stupiamo di più per l’inventiva dei bambini che riescono non a creare dei prototipi belli e funzionanti, ma a presentarli con grande forza comunicativa”. La giuria al lavoro per la selezione finale è composta da Ombretta Pacini, Morena Rossi e Gabriele Carmassi del com LU.ME., dal docente dell’ITI Fermi Andrea Naldi, dalla docente dell’Università di Firenze (Scienze della Formazione Pri Romina Nesti, da Domenico Raimondi di “Andare oltre si può” e dagli studenti dell’ITI Fermi Matteo Botrini e Lorenzo C I premi messi a disposizione sono: per le classi terze e quarte un buono per l’acquisto di libri o materiale didattico de valore di 200 euro; per la classe quinta la trasferta con pullman per la finale nazionale del Progetto Eureka che si terrà Milano il 26 maggio. Durante la mattinata sarà aperta la raccolta dei libri in favore del territorio. Per informazioni: www.luccametalmeccanica.it Fonte: Ufficio Stampa Tutte le notizie di Lucca << Indietro

In estate i furti in casa aumentano del 25%. Proteggiti con un antifurto.

Ero una semplice casalinga. Adesso guadagno 44.500€ al mese!

Preventivo Online

Guadagnare con il trading

Peugeot 208: solo a maggio ci so a 5.000€ di vantaggi con permuta rottamazione

Peugeot 208

Fai vedere ai suoi occhi un mondo nuovo. Cambia la sua vita. Adotta ora

Credenza anni 40/50 - CONTATTA il Venditore!

ActionAid

Kijiji Italia

Hotel La Perla Del Golfo • Favolo

Procchio Sponsorizzato

05/05/17, 13:35


Prototipi di giocattoli, ecco la finale del concorso nelle scuole

1 di 4

http://luccaindiretta.it/cultura-e-spettacoli/item/92139-prototipi-di-gioc...

Home / Cultura e Spettacolo / Cinema d'autore a Lucca: "Vi presento Toni Erdmann" all'Astra

Prototipi di giocattoli, ecco la �nale del concorso nelle scuole Giovedì, 27 Aprile 2017 15:10

Commenta per primo!

dimensione font

28 giocattoli e centinaia di bambine e bambini alla �nale provinciale di Eureka!

Pubblicato in Cultura e

Funziona!, domani (28 aprile) a Lucca. Ecco i prototipi �nalisti, selezionati fra i quasi

Spettacoli

200 realizzati nelle 19 scuole di Lucca e provincia che hanno partecipato al

Stampa

concorso di Federmeccanica patrocinato dal Miur, che viene organizzato da tre anni

Email

anche a Lucca. Solo un giocattolo, costruito dai bambini delle quinte, andrà alla �nale nazionale di Milano.

Vota questo articolo

Sarà una giuria di esperti di meccanica, giochi e comunicazione a valutare i prototipi realizzati sul tema Pneumatici e attuatori in base al kit messo a disposizione dal

(0 Voti)

progetto Lume Lucca Metalmeccanica, cui aderiscono 11 tra le più grandi aziende del comparto metalmeccanico (A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec e Velan Abv), grazie Etichettato sotto giocattoli, prototipi, scuole, concorso delle scuole,

al supporto di Con�ndustria Toscana Nord. Diverse centinaia di bambini sono attese alla Chiesa dei Servi, dove dalle 9 alle 12 si svolgeranno le selezioni e la premiazione. “Siamo molto felici per le numerose adesioni registrate anche quest’anno – è il commento di Massimo Bellandi, coordinatore del progetto Lu.Me. -. Ogni anno ci stupiamo di più per l’inventiva dei bambini che riescono non solo a creare dei prototipi belli e funzionanti, ma a presentarli con grande forza comunicativa”. La giuria al lavoro per la selezione �nale è composta da Ombretta Pacini, Morena Rossi e Gabriele Carmassi del comitato Lu.Me., dal docente dell’Iti Fermi Andrea Naldi, dalla docente dell’Università di Firenze (Scienze della formazione primaria) Romina Nesti, da Domenico Raimondi di Andare oltre si può e dagli studenti dell’Iti Fermi Matteo Botrini e Lorenzo Coltelli. I premi messi a disposizione sono: per le classi terze e quarte un buono per l'acquisto di libri o materiale didattico del valore di 200 euro; per la classe quinta la trasferta con pullman per la �nale nazionale del Progetto Eureka che si terrà a Milano il 26 maggio. Durante la mattinata sarà aperta la raccolta dei libri in favore del territorio.

Altro in questa categoria: « Violenza di genere e tutela, convegno in San Romano Cinema d'autore a Lucca: "Vi presento Toni Erdmann" all'Astra »

Lascia un commento Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato. Codice HTML non è permesso.

Messaggio *

scrivi il tuo messaggio qui...

Nome * inserisci il tuo nome... Email * inserisci il tuo indirizzo e-mail...

27/04/2017 17:16


Eureka! Funziona! A Capannori, Monsagrati e Antraccoli i premi 2017...

1 di 5

ANNO 5°

http://www.lagazzettadilucca.it/l-evento/2017/04/eureka-funziona-a-ca...

MERCOLEDÌ, 3 MAGGIO 2017 - RECTE AGERE NIHIL TIMERE

Giornale Politico - Artistico - Amministrativo - Letterario e Teatrale

Prima

Cronaca

Cecco a cena

Politica

L'evento

Teatro del Giglio

Comics

Economia

Cultura

Enogastronomia Necrologi

Piana

Sport

Sviluppo sostenibile

Meteo

Cinema

Confcommercio

Rubriche

Formazione e Lavoro

Garfagnana

Viareggio

interSVISTA

Salviamo le gazzette

Massa e Carrara

Brevi A.S. Lucch

Pistoia

L'EVENTO

Eureka! Funziona! A Capannori, Monsagrati e Antraccoli i premi 2017 venerdì, 28 aprile 2017, 19:28

Sono 500 i bambini che hanno partecipato alla finale provinciale di "Eureka! Funziona!" (venerdì 28 aprile alla Chiesa dei Servi, Lucca),il concorso nazionale di Federmeccanica patrocinato dal MIUR, che viene organizzato da tre anni anche a Lucca dal progetto "LU.ME. Lucca Metalmeccanica", cui aderiscono 11 tra le più grandi aziende del comparto metalmeccanico (A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec e Velan Abv), con il supporto di Confindustria Toscana Nord. Solo un giocattolo, costruito dai bambini delle quinte, andrà alla finale nazionale di Milano il 26 maggio: è il "Basket car" della scuola primaria "A. Bertolucci Del Fiorentino" di Capannori. Ai piccoli inventori de "Il carro armato del carnevale", vincitore per le classi quarte realizzato dagli alunni e dalle alunne della scuola primaria di Monsagrati, va un buono per l'acquisto di libri o materiale didattico del valore di 200 euro. Stesso premio per i vincitori per le classi terze: gli autori di "Saetta il chiocciolone" della scuola primaria "Monsignor

03/05/17, 10:05


Eureka! Funziona! A Capannori, Monsagrati e Antraccoli i premi 2017...

2 di 5

http://www.lagazzettadilucca.it/l-evento/2017/04/eureka-funziona-a-ca...

Pietro Guidi" di Antraccoli. "Questa terza edizione ha visto una ulteriore crescita in partecipazione – sono le parole di Massimo Bellandi, coordinatore del ProgettoLU.ME. -: ne siamo felici e ci auguriamo che il 2018 sia ancora più bello. La cosa più importante è che questo progetto abbia aiutato e sostenuto lo sviluppo di esperienze e relazioni nelle classi, in cui i bambini si sono messi alla prova su questa sfida originale e ricca di stimoli". Ecco i numeri del successo di Eureka! Funziona! a Lucca: dal 2015 ad oggi, le scuole partecipanti da tutta la provincia sono cresciute da 14 a 19, i bambini da 700 a 1000, i kit distribuiti da 150 a 200e i bambini in finale da 270 a 500. I prototipi di giocattoli sul tema "Pneumatici e attuatori" sono stati valutati da una giuria composta da esperti di meccanica, giochi e comunicazione: Ombretta Pacini, Morena Rossi e Gabriele Carmassi del comitato LU.ME., il docente dell'ITI Fermi Andrea Naldi, la docente dell'Università di Firenze (Scienze della Formazione Primaria) Romina Nesti, Domenico Raimondi di "Andare oltre si può" e gli studenti dell'ITI Fermi Matteo Botrini, Lorenzo Coltellie Giacomo Orsetti.

Questo articolo è stato letto 312 volte. 0

Tweet

Mi piace

ALTRI ARTICOLI IN L'EVENTO

Supporters 1 Supporters 2 RICERCA NEL SI

martedì, 2 maggio 2017, 23:26

Via alla seconda edizione di Colori di Primavera A Lucca, il 2, 3 e 4 giugno Villa Bottini ospiterà la seconda edizione di “Colori di Primavera”, una fiera

03/05/17, 10:05


Eureka! Funziona! Ecco gli inventori di giochi premiati

1 di 4

http://luccaindiretta.it/cultura-e-spettacoli/item/92212-eureka-funziona...

EMAIL

scrivi il tuo messaggio qui...

inserisci il tuo nome...

02/05/17, 16:01


Baby inventori a caccia del giocattolo perfetto VENTOTTO giocattoli e centinaia di bambine e bambini alla finale provinciale di «Eureka ! Funziona!» oggi a Lucca. Ecco i prototipi finalisti, selezionati fra i quasi 200 realizzati nelle 19 scuole di Lucca e provincia che hanno partecipato al concorso di Federmeccanica patrocinato dal Miur, che viene organizzato da tre anni anche a Lucca. Solo un giocattolo, costruito dai bambini delle quinte, andrà alla finale nazionale di Milano . Sarà una giuria di esperti di meccanica, giochi e comunicazione a valutare i prototipi realizzati sul tema «Pneumatici e attuatori» in base al kit messo a disposizione dal progetto «LU.ME. Lucca Metalmeccanica», cui aderiscono 11 tra le più grandi aziende del com-

parto metalmeccanico (A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sanipi, Toscotec e Velan Abv), grazie al supporto di Confindustria Toscana Nord. Diverse centinaia di bambini sono attese alla Chiesa dei Servi, dove dalle 9 alle 12 si svolgeranno le selezioni e la premiazione. «SIAMO molto felici per le numerose adesioni registrate anche quest'anno - è il commento di Massimo Bellandi, coordinatore del Progetto LU.ME. -. Ogni anno ci stupiamo di più per l'inventiva dei bambini che riescono non solo a creare dei prototipi belli e funzionanti, ma a presentarli con grande

forza comunicativa ». La giuria al lavoro per la selezione finale è composta da Ombretta Pacini, Morena Rossi e Gabriele Carmassi del comitato LU.ME., dal docente dell'Iti Fermi Andrea Naldi, dalla docente dell'Università di Firenze (Scienze della formazione primaria) Romina Nesti, da Domenico Raimondi di «Andare oltre si può» e dagli studenti dell'Iti Fermi Matteo Botrini e Lorenzo Coltelli . I premi messi a disposizione sono: per le classi terze e quarte un buono per l'acquisto di libri o materiale didattico del valore di 200 euro; per la classe quinta la trasferta con pullman per la finale nazionale del Progetto Eureka che si terrà a Milano il 26 maggio. Nella mattinata sarà aperta la raccolta dei libri in favore del territorio.


Scuole Lucca e Versilia:ultimi giorni per mettere a punto i giochi per E...

1 di 5

http://www.tgregione.it/cronaca-regionale/scuole-lucca-versilia-ultimi-...

(http://www.tgregione.it)

(http://www.arteinworld.com)

 Search

 (https://www.facebook.com/TGregione.it)

SHARE

 (https://twitter.com/tgregione)

CRONACA REGIONALE (http://www.tgregione.it/category/cronaca-regionale/)

Scuole Lucca e Versilia:ultimi giorni per mettere a punto i giochi per Eureka! Funziona! Post on: 28 marzo 201 7

 Reda zione Web (htt p:// www.tgr egio ne.it /aut hor/ reda zione- web/)

a partire da 14€ 25€

27/04/2017 17:19


Scuole Lucca e Versilia:ultimi giorni per mettere a punto i giochi per E...

2 di 5

L

http://www.tgregione.it/cronaca-regionale/scuole-lucca-versilia-ultimi-...

UCCA – A tutti i piccoli inventori: ultimi giorni per mettere a punto le vostre creazioni destinate al concorso “Eureka! Funziona!”. Torna infatti l’apprezzatissima s�da nazionale che quest’anno ha

come tema “Pneumatica & Attuatori”. I bambini delle classi terze, quarte e quinte di 19 scuole primarie del territorio che hanno aderito, sono chiamati a ideare e realizzare, a partire da un kit

preconfezionato, un giocattolo con cui partecipare alla s�da nazionale indetta da Federmeccanica con il patrocinio del MIUR. Si tratta di un progetto nato per stimolare inventiva, creatività, conoscenza, sperimentazione, scoperta e autoapprendimento dei più piccoli, portandoli a utilizzare in modo creativo alcune delle conoscenze acquisite in ambito disciplinare. Il concorso è arrivato nella provincia di Lucca tre anni fa grazie al progetto “LU.ME (http://LU.ME). Lucca Metalmeccanica”, cui aderiscono 11 tra le più grandi aziende del comparto metalmeccanico (A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec e Velan Abv), con il supporto di Con�ndustria Toscana Nord, e negli anni ha visto crescere tutti i suoi numeri. LU.ME (http://LU.ME). ha acquistato e consegnato in totale 200 kit in 19 scuole, per un totale di 31 classi: il 10% in più rispetto all’anno scorso. Dalla prossima settimana, �no al 12 aprile, arriveranno nelle scuole i rappresentanti del progetto LU.ME (http://LU.ME)., che dovranno valutare i giocattoli e decidere quali prenderanno parte alla giornata �nale provinciale prevista per venerdì 28 aprile nella Chiesa dei Servi. Ecco le 19 scuole che partecipano: le primarie di Monsagrati, di Piegaio, “Lorenzini” di San Pietro a Vico, “Angela Doroni” di Gragnano, di Montuolo, di Gallicano, “A. Bertolucci Del Fiorentino” di Capannori, di Saltocchio, “Giovanni XXIII” di San Lorenzo a Vaccoli, di Spianate – Altopascio, “Mons. Pietro Guidi” di Antraccoli, “Carducci” di Piano del Quercione, l’Istituto Comprensivo “G.Pascoli” – Barga, le primaria “Bibolotti” di Marina di Pietrasanta, “A. Ricci” di Pietrasanta, “Barsottini” Africa – Pietrasanta, “Mei” di Bozzano, “Leone Sbrana” di Viareggio, Tenuta di Viareggio.

Per informazioni: www.luccametalmeccanica.it (http://www.luccametalmeccanica.it) Mi piace 4

Condividi

Share this:

Facebook 4 (http://www.tgregione.it/cronaca-regionale/scuole-lucca-versilia-ultimi-giorni-mettere-punto-giochi-eureka-funziona

/?share=facebook&nb=1)

Twitter (http://www.tgregione.it/cronaca-regionale/scuole-lucca-versilia-ultimi-giorni-mettere-punto-giochi-eureka-funziona

/?share=twitter&nb=1)

Google (http://www.tgregione.it/cronaca-regionale/scuole-lucca-versilia-ultimi-giorni-mettere-punto-giochi-eureka-funziona

/?share=google-plus-1&nb=1)

E-mail (http://www.tgregione.it/cronaca-regionale/scuole-lucca-versilia-ultimi-giorni-mettere-punto-giochi-eureka-funziona

/?share=email&nb=1)

Stampa (http://www.tgregione.it/cronaca-regionale/scuole-lucca-versilia-ultimi-giorni-mettere-punto-giochi-eureka-funziona

/#print)

Correlati

Eureka! Funziona! Tutto pronto per la �nale provinciale (http://www.tgregione.it/eventi /eureka-funziona-tutto-prontoper-la-�nale-provinciale/)

Tags:

Eureka! Funziona! La grande giornata della premiazione è arrivata per 270 bambini (http://www.tgregione.it/cronacaregionale/eureka-funzionala-grande-giornata-dellapremiazione-e-arrivata-per-270bambini/)

Eureka! Funziona! Ecco i vincitori in Versilia, da Bozzano, Quiesa e Pietrasanta (http://www.tgregione.it/cronacaversilia/eureka-funziona-ecco-ivincitori-in-versilia-da-bozzanoquiesa-e-pietrasanta/)

Eureka funziona (http://www.tgregione.it/tag/eureka-funziona/)

lucca (http://www.tgregione.it/tag/lucca/)

Scuole (http://www.tgregione.it/tag/scuole/)

Versila (http://www.tgregione.it/tag/versila/)

27/04/2017 17:19


PROGETTO LU.ME.

Eureka ! Funziona ! Ventotto giocattoli e centinaia di alunni alla finale di Eureka! Funziona!. Diciannove scuole in provincia partecipano al concorso di Federmeccanica. Solo un giocattolo, costruito dai bambini delle quinte, andrĂ in finale. SarĂ  una giuria di esperti di meccanica, giochi e comunicazione a valutare i prototipi realizzati sul tema "Pneumatici e attuatori" in base al kit messo a disposizione da "Lu.Me. Lucca Metalmeccanica", cui aderiscono 11 tra le maggiori aziende metalmeccaniche (A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec eVelanAbv). Appuntamento alla chiesa dei Servi, dalle 9 alle 12. Chiesa dei Servi piazza dei Servi (Lucca) 28 aprile ore 9-12


Voce di Lucca - Eureka! Funziona!

1 di 2

http://www.lavocedilucca.it/post.asp?id=56467

Home

Prima pagina

Logi

venerdì 5 magg ...si viaggiare...!

Attualità

Attualità & Humor

Bon Appetit

Comunicati Stampa

Cultura

Elezioni 2017

Garfagnana

La Tradizione Lucchese

l'Alt Stam

LuccAffari

Mediavalle

Politica

Racconti Lucchesi

Satira

Società

Sport

Stravaganze

VERSILIA

Vita Com

Scrivi anche tu..

Puoi dare la tua valutazione su questo scritto:

Eureka! Funziona! Terza edizione a Lucca del concorso nazionale di Federmeccanica. A Capannori, Monsagrati e Antraccoli i premi 2017 Bellandi: “Un’edizione di successo cresciuta da tutti i punti di vista” 500 i bambini alla Chiesa dei Servi

Login Registrati alla Voce Iscriviti alla news Blog personali i Blog dei lucchesi

Sono 500 i bambini che hanno partecipato alla finale provinciale di “Eureka! Funziona!” (venerdì 28 aprile alla Chiesa dei Servi, Lucca), il concorso nazionale di Federmeccanica patrocinato dal MIUR, che viene organizzato da tre anni anche a Lucca dal progetto “LU.ME. Lucca Metalmeccanica”, cui aderiscono 11 tra le più grandi aziende del comparto metalmeccanico (A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec e Velan Abv), con il supporto di Confindustria Toscana Nord. Solo un giocattolo, costruito dai bambini delle quinte, andrà alla finale nazionale di Milano il 26 maggio: è il “Basket car” della scuola primaria “A. Bertolucci Del Fiorentino” di Capannori. Ai piccoli inventori de “Il carro armato del carnevale”, vincitore per le classi quarte realizzato dagli alunni e dalle alunne della scuola primaria di Monsagrati, va un buono per l'acquisto di libri o materiale didattico del valore di 200 euro. Stesso premio per i vincitori per le classi terze: gli autori di “Saetta il chiocciolone” della scuola primaria “Monsignor Pietro Guidi” di Antraccoli. “Questa terza edizione ha visto una ulteriore crescita in partecipazione – sono le parole di Massimo Bellandi, coordinatore del Progetto LU.ME. -: ne siamo felici e ci auguriamo che il 2018 sia ancora più bello. La cosa più importante è che questo progetto abbia aiutato e sostenuto lo sviluppo di esperienze e relazioni nelle classi, in cui i bambini si sono messi alla prova su questa sfida originale e ricca di stimoli”. Ecco i numeri del successo di Eureka! Funziona! a Lucca: dal 2015 ad oggi, le scuole partecipanti da tutta la provincia sono cresciute da 14 a 19, i bambini da 700 a 1000, i kit distribuiti da 150 a 200e i bambini in finale da 270 a 500. I prototipi di giocattoli sul tema “Pneumatici e attuatori” sono stati valutati da una giuria composta da esperti di meccanica, giochi e comunicazione: Ombretta Pacini, Morena Rossi e Gabriele Carmassi del comitato LU.ME., il docente dell’ITI Fermi Andrea Naldi, la docente dell’Università di Firenze (Scienze della Formazione Primaria) Romina Nesti, Domenico Raimondi di “Andare oltre si può” e gli studenti dell’ITI Fermi Matteo Botrini, Lorenzo Coltellie Giacomo Orsetti. Foto e informazioni: www.luccametalmeccanica.it Redazione - inviato in data 28/04/2017 alle ore 16.38.43 -

SCRIVI IL TUO COMMENTO

05/05/17, 13:38


'

'r

! F.;,

, ,,,J !

Verso la finale Sono 500 i bambini che hanno partecipato alla finale provinciale di Eureka! Funziona!, concorso nazionale di Federmeccanica patrocinato dal Miur, organizzato da tre anni anche a Lucca dal progetto Lu.Me., cui aderiscono 11 tra le più grandi aziende del comparto metalmeccanico (A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec e Velan Abu),

con il supporto di Confindustria Toscana Nord. Solo un giocattolo, costruito dai bambini delle quinte, andrà alla finale nazionale di Milano il 26 maggio: il basket car della elementare Bertolucci Del Fiorentino di Capannori. 26maggio si deciderà il giocattolo più bello da premiare


L'IDEA DEI RAGAZZI DELLA `BERTOLUCCI DEL FIORENTINO'

Alunni breve SI CHIAMA «Basket car» ed è il gioco ideato dai bambini delle classi quinte della scuola primaria «A. Bertolucci Del Fiorentino» di Capannori che andrà a Milano alla finale nazionale del concorso «Eureka! Funziona!» il prossimo 26 maggio. Estata infatti una classe della Piana a primeggiare per inventiva, tanto che l'idea dei bambini di Capannori ha sbaragliato quelle proposte da altre centinaia di coetanei, visto che questa edizione del concorso ha visto olte 500 partecipanti alla finale provinciale del concorso nazionale di Federmeccanica patrocinato dal Miur. Il concorso alla sua

o un gioco: premia

terza edizione ed è organizzato a Lucca dal progetto «LU.ME. Lucca Metalmeccanica», a cui aderiscono 11 tra le più grandi aziende del comparto metalmeccanico (A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec e Velan Abv), con il supporto di Confindustria Toscana Nord. I BAMBINI si sono messi in gioco costruendo un campo da pallacanestro, dotato di cesto e di una catapulta pneumatica che, attivata con due semplici siringhe, lan-

ABY 1 VENTORE II «Basket car» degli alunni capannoresi andrà a Milano alla finale nazionale del concorso «Eureka! Funziona!»

ciava la palla verso il canestro. Ogni giocatore è chiamato a fare il maggior numero di canestri possibile in un determinato tempo. Ai piccoli inventori de «Il carro armato del carnevale», vincitore per le classi quarte realizzato dagli alunni della scuola primaria di Monsagrati, va un buono per l'acquisto di libri o materiale didattico del valore di 200 euro, come per la classe terza della scuola primaria «Monsignor Pietro Guidi» di Antraccoli. I prototipi di giocattoli sul tema «Pneumatici e attuatori» sono stati valutati da una giuria composta da esperti di meccanica, giochi e comunicazione


Da Capannori a Milano grazie alla loro inventiva: viaggio premio per i...

1 di 5

ANNO 5°

http://www.lagazzettadilucca.it/piana/2017/06/da-capannori-a-milano-...

MARTEDÌ, 6 GIUGNO 2017 - RECTE AGERE NIHIL TIMERE

Giornale Politico - Artistico - Amministrativo - Letterario e Teatrale

Prima

Cronaca

Cecco a cena

Politica

L'evento

Teatro del Giglio

Comics

Economia

Cultura

Enogastronomia Necrologi

Piana

Sport

Sviluppo sostenibile

Meteo

Cinema

Confcommercio

Rubriche

Formazione e Lavoro

Garfagnana

Viareggio

interSVISTA

Salviamo le gazzette

Massa e Carrara

Brevi A.S. Lucch

Pistoia

PIANA

Da Capannori a Milano grazie alla loro inventiva: viaggio premio per i vincitori del concorso che si tiene a Lucca grazie a LU.ME lunedì, 5 giugno 2017, 09:16

"Un'esperienza significativa che ha permesso all'intero gruppo classe di potenziare sia le competenze di 'little makers' (ideare, progettare, realizzare) sia quelle disciplinari. Attraverso il lavoro cooperativo, la condivisione di compiti e di intenti, le capacità creative e inventive i bambini hanno maturato un'armonia di gruppo, fondamentale per lo sviluppo delle competenze relazionali". Così le insegnanti della classe V B della scuola primaria "Amalia Bertolucci Del Fiorentino" di Capannori, Barbara Pasciuti, Laura Fontana e Moira Lorenzetti, all'indomani dalla partecipazione alla finale milanese del concorso nazionale di Federmeccanica patrocinato dal MIUR vinta grazie al posizionamento sul primo podio del giocattolo "Basket car" ideato dai piccoli inventori. La classe ha infatti vinto la finale provinciale del concorso, che viene organizzato da tre anni anche a Lucca dal progetto "LU.ME. Lucca Metalmeccanica", cui aderiscono 11 tra le più grandi aziende del comparto metalmeccanico (A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec e Velan Abv), con il supporto di Confindustria Toscana Nord. Grazie alla loro capacità tecnica e creativa, le bambine e i bambini della quinta hanno

06/06/17, 09:43


Da Capannori a Milano grazie alla loro inventiva: viaggio premio per i...

2 di 5

http://www.lagazzettadilucca.it/piana/2017/06/da-capannori-a-milano-...

ricevuto in premio il viaggio a Milano, e l'hanno utilizzato non solo per partecipare alla finale nazionale nell'auditorium dell'Università IULM, ma anche per visitare il principale monumento della città. "L'evento – raccontano ancora le insegnanti - è stato l'occasione per uno scambio di esperienze tra scuole di tutta Italia e per socializzare i propri progetti anche attraverso spot pubblicitari, performance coreografiche e slogan. Gli alunni hanno vissuto da protagonisti una giornata all'insegna della creatività, dell'innovazione tecnologica e del divertimento. Per i bambini e le bambine della Primaria di Capannori la giornata si è conclusa con la visita al Duomo di Milano, con la quale si è concretizzato il connubio tra tecnologia e arte".

"Eureka! Funziona!". Per tutti i piccoli aspiranti inventori, appuntamento alla prossima edizione! Foto e informazioni:www.luccametalmeccanica.it

Questo articolo è stato letto 201 volte. 1

Tweet

Mi piace

ALTRI ARTICOLI IN PIANA

Supporters 1 Supporters 2 RICERCA NEL SI

martedì, 6 giugno 2017, 03:26

Fiat Topolino B 1954 allo Sly Garage, auto d'epoca, inquinamento zero Fiat Topolino B 1954? Già, allo Sly Garage di Lucca hanno realizzato un'auto con caratteristiche uniche, (esemplare unico), partendo da una Fiat Topolino del 1954. Hanno voluto realizzare un'auto con il rispetto delle emissioni anti-inquinamento odierne senza variare nessun, e ripeto nessun, componente del motore originale (ossia del 1954) lunedì, 5 giugno 2017, 15:47

06/06/17, 09:43


Eureka, da Capannori a Milano grazie alla loro inventiva â&#x20AC;&#x201C; LoSchermo

1 di 4

http://www.loschermo.it/eureka-funziona-da-capannori-a-milano-grazie...

06/06/17, 09:46


Eureka, da Capannori a Milano grazie alla loro inventiva â&#x20AC;&#x201C; LoSchermo

2 di 4

http://www.loschermo.it/eureka-funziona-da-capannori-a-milano-grazie...

06/06/17, 09:46


Eureka, i giovani inventori di giocattoli a Milano

1 di 4

http://luccaindiretta.it/capannori-e-piana/item/95208-eureka-i-giovani-...

EMAIL

scrivi il tuo messaggio qui...

inserisci il tuo nome...

inserisci il tuo indirizzo e-mail...

06/06/17, 09:48


Voce di Lucca - Eureka! Funziona!

1 di 1

http://www.lavocedilucca.it/post.asp?id=57510

Home

Prima pagina

Login

martedì 6 giugno 2017 ...si viaggiare...! LuccAffari

Attualità

Attualità & Humor

Mediavalle

Politica

Bon Appetit

Comunicati Stampa

Cultura

Elezioni 2017

Racconti Lucchesi

Satira

Società

Sport

Garfagnana

La Tradizione Lucchese

l'Altra Stampa

Stravaganze

VERSILIA

Vita nei Comuni

Scrivi anche tu..

Puoi dare la tua valutazione su questo scritto:

Eureka! Funziona!

Cerca

Login

Da Capannori a Milano grazie alla loro inventiva: viaggio premio per i vincitori del concorso che si tiene a Lucca grazie a LU.ME. Little makers crescono e si divertono insieme, con il loro “Basket car”

Registrati alla Voce Iscriviti alla news Blog personali i Blog dei lucchesi

“Un'esperienza significativa che ha permesso all'intero gruppo classe di potenziare sia le competenze di 'little makers' (ideare, progettare, realizzare) sia quelle disciplinari. Attraverso il lavoro cooperativo, la condivisione di compiti e di intenti, le capacità creative e inventive i bambini hanno maturato un'armonia di gruppo, fondamentale per lo sviluppo delle competenze relazionali”. Così le insegnanti della classe V B della scuola primaria “Amalia Bertolucci Del Fiorentino” di Capannori, Barbara Pasciuti, Laura Fontana e Moira Lorenzetti, all’indomani dalla partecipazione alla finale milanese del concorso nazionale di Federmeccanica patrocinato dal MIUR vinta grazie al posizionamento sul primo podio del giocattolo “Basket car” ideato dai piccoli inventori. La classe ha infatti vinto la finale provinciale del concorso, che viene organizzato da tre anni anche a Lucca dal progetto “LU.ME. Lucca Metalmeccanica”, cui aderiscono 11 tra le più grandi aziende del comparto metalmeccanico (A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec e Velan Abv), con il supporto di Confindustria Toscana Nord. Grazie alla loro capacità tecnica e creativa, le bambine e i bambini della quinta hanno ricevuto in premio il viaggio a Milano, e l’hanno utilizzato non solo per partecipare alla finale nazionale nell’auditorium dell'Università IULM, ma anche per visitare il principale monumento della città. “L'evento – raccontano ancora le insegnanti - è stato l'occasione per uno scambio di esperienze tra scuole di tutta Italia e per socializzare i propri progetti anche attraverso spot pubblicitari, performance coreografiche e slogan. Gli alunni hanno vissuto da protagonisti una giornata all'insegna della creatività, dell'innovazione tecnologica e del divertimento. Per i bambini e le bambine della Primaria di Capannori la giornata si è conclusa con la visita al Duomo di Milano, con la quale si è concretizzato il connubio tra tecnologia e arte”. “Eureka! Funziona!”. Per tutti i piccoli aspiranti inventori, appuntamento alla prossima edizione! Foto e informazioni: www.luccametalmeccanica.it Redazione - inviato in data 05/06/2017 alle ore 8.53.08 -

SCRIVI IL TUO COMMENTO

Contatti

Informativa

Le regole del Blog

Internet Policy

Amici della Voce

P.IVA 02320580463

Le foto presenti in questo blog sono state prevelentemente scaricate da internet e sono state ritenute pertanto libere da COPYRIGHT. L'autore della foto ha comunque il diritto di chiederne la rimozione semplicemente scrivendo a info@lavocedilucca.it

06/06/17, 10:34


Ciclismo, successo per la Coppa Lu.Me.: tutti i vincitori

1 di 4

http://luccaindiretta.it/index.php?option=com_k2&view=item&id=10...

EMAIL

scrivi il tuo messaggio qui...

inserisci il tuo nome...

inserisci il tuo indirizzo e-mail...

10/10/2017, 09:34


LU.ME: ecco i premiati » La Gazzetta di Lucca

1 di 3

ANNO 5°

http://www.lagazzettadilucca.it/sport/2017/10/lu-me-ecco-i-premiati/

MARTEDÌ, 10 OTTOBRE 2017 - RECTE AGERE NIHIL TIMERE

Giornale Politico - Artistico - Amministrativo - Letterario e Teatrale

Prima

Cronaca

Cecco a cena

Politica

L'evento

Teatro del Giglio

Economia

Cultura

Enogastronomia

Comics

Necrologi

Piana

Sport

Sviluppo sostenibile

Meteo

Cinema

Confcommercio

Rubriche

Formazione e Lavoro

Garfagnana

Viareggio

interSVISTA

Coglioni in divisa

Massa e Carrara

Brevi A.S. Lucchese

Pistoia

SPORT

LU.ME: ecco i premiati lunedì, 9 ottobre 2017, 16:40

Quinta edizione per la Coppa LU.ME. di ciclismo, cui possono partecipare tutti gli atleti delle 11 tra le più grandi aziende del comparto metalmeccanico che aderiscono al progetto "LU.ME. Lucca Metalmeccanica" con il supporto di Confindustria Toscana Nord: A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec e Velan Abv. Sul podio di questa quinta edizione sono saliti Leonardo Michelotti di Fapim per la categoria junior (31-40 anni); Michele Orlandi della A. Celli Nonwovens per la Middle 41-45 anni; Stefano Marchetti della KME Italy per la Middle 46-50 anni; Massimo Giorgi della Gambini per la Turistica. Prima classificata delle donne: Chiara Del Grande di Fapim. La corsa si è tenuta domenica 1 ottobre sulle strade della Piana di Lucca, con partenza a Porcari.

Questo articolo è stato letto 70 volte.

10/10/2017, 09:50


Quinta edizione della Coppa LU.ME.: sul podio 5 atleti delle aziende a...

1 di 2

ANNO 10°

Prima

News

http://www.gazzettalucchese.it/l-evento/2017/10/quinta-edizione-della...

MARTEDÌ, 10 OTTOBRE 2017 - NOTIZIARIO DI INFORMAZIONE SPORTIVA

Detto tra noi

Galleria

I 90 minuti

Matches

Mondo Pantera

Rubriche

Settore giovanile

L'EVENTO

lunedì, 9 ottobre 2017, 15:35

Quinta edizione per la Coppa LU.ME. di ciclismo, cui possono partecipare tutti gli atleti delle 11 tra le più grandi aziende del comparto metalmeccanico che aderiscono al progetto “LU.ME. Lucca Metalmeccanica”con il supporto di Confindustria Toscana Nord: A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec e Velan Abv. Sul podio di questa quinta edizione sono saliti Leonardo Michelotti di Fapim per la categoria junior (31-40 anni); Michele Orlandi della A. Celli Nonwovens per la Middle 41-45 anni; Stefano Marchetti della KME Italy per la Middle 46-50 anni; Massimo Giorgi della Gambini

Calendario e risultati

Stagioni

per la Turistica. Prima classificata delle donne: Chiara Del Grande di Fapim.

Classifica

L'evento

Promossi & Bocciati

Notizie brevi

La corsa si è tenuta domenica 1 ottobre sulle strade della Piana di Lucca, con partenza a Porcari. Foto einformazioni: www.luccametalmeccanica.it

ALTRI ARTICOLI IN L'EVENTO martedì, 3 ottobre 2017, 13:39

ª Ultimi dettagli, in particolar modo per

Supporters Links Meteo RICERCA NEL SITO

la viabilità e la segnaletica, per l’edizione 2017 della Lucca Marathon, in programma domenica 22 ottobre, che sarà preceduta e accompagnata dalle ormai attesissime manifestazioni collaterali come la Lucchesina e la LucCanina. mercoledì, 27 settembre 2017, 12:45

L'alpinista lucchese ha raggiunto poche ore fa la vetta del Manaslu, una delle più alte montagne del Nepal, arrivando a quota 8163. Bergamini, che sale senza bombole di ossigeno e questo rende tutto ancora più complicato, era al suo secondo tentativo dopo quello non riuscito del 2014.

10/10/2017, 13:16


Voce di Lucca - Quinta edizione della Coppa LU.ME. di Ciclismo

1 di 1

Home

http://www.lavocedilucca.it/post.asp?id=60094

Prima pagina

Login

lunedì 9 ottobre 2017 ...in Toscana

...si viaggiare...!

Attualità

Attualità & Humor

Bon Appetit

Comunicati Stampa

Cultura

Garfagnana

La Tradizione Lucchese

Lucca Comics & Games

LuccAffari

Mediavalle

Politica

Racconti Lucchesi

Satira

Società

Sport

Stravaganze

l'Altra Stampa

VERSILIA

Vita nei Comuni

Scrivi anche tu..

Puoi dare la tua valutazione su questo scritto:

Quinta edizione della Coppa LU.ME. di Ciclismo

Cerca

Login

Sul podio 5 atleti delle aziende aderenti al progetto

Registrati alla Voce

Quinta edizione per la Coppa LU.ME. di ciclismo, cui possono partecipare tutti gli atleti delle 11 tra le più grandi aziende del comparto metalmeccanico che aderiscono al progetto “LU.ME. Lucca Metalmeccanica” con il supporto di Confindustria Toscana Nord: A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec e Velan Abv.

Iscriviti alla news Blog personali i Blog dei lucchesi

Sul podio di questa quinta edizione sono saliti Leonardo Michelotti di Fapim per la categoria junior (31-40 anni); Michele Orlandi della A. Celli Nonwovens per la Middle 41-45 anni; Stefano Marchetti della KME Italy per la Middle 46-50 anni; Massimo Giorgi della Gambini per la Turistica. Prima classificata delle donne: Chiara Del Grande di Fapim. La corsa si è tenuta domenica 1 ottobre sulle strade della Piana di Lucca, con partenza a Porcari. Foto e informazioni: www.luccametalmeccanica.it Redazione - inviato in data 09/10/2017 alle ore 19.13.05 -

SCRIVI IL TUO COMMENTO

Contatti

Informativa

Le regole del Blog

Internet Policy

Amici della Voce

P.IVA 02320580463

Le foto presenti in questo blog sono state prevelentemente scaricate da internet e sono state ritenute pertanto libere da COPYRIGHT. L'autore della foto ha comunque il diritto di chiederne la rimozione semplicemente scrivendo a info@lavocedilucca.it

10/10/2017, 09:49


Ecco i cinque vincitori della Coppa LU.ME. Quinta edizione della Coppa LU.ME. di Ciclismo . Sul podio 5 atleti delle aziende aderenti al progetto Quinta edizione perla Coppa LU. ME. di ciclismo, cui possono partecipare tutti gli atleti delle 11 tra le piĂš grandi aziende del comparto metalmeccanico che aderiscono al progetto LU.ME. Lucca Metalmeccanica con il supporto di Conf industria Toscana Nord: A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini , KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec e Velan

Abv. Sul podio di questa quinta edizione sono saliti Leonardo Michelotti di Fapim perla categoria Junior (31-40 anni); Michele Orlandi della A. Celli Nonwovens perla Middle 41-45 anni; Stefano Marchetti della KME Italy perla Middle 46-50 anni; Massimo Giorgi della Gambini perla Turistica. Prima classificata delle donne : Chiara Del Grande di Fapim. La corsa si è tenuta dieci giorni fa sulle strade della Piana di Lucca, con partenza a Porcari.

6e1pmini,teme d1111 n nmgnarn,

ferma


Tutti i premati

Quinta coppa Lume Michetotti domina nella sezione riservata ai Junior Lucca QUINTA edizione per la Coppa LU.ME. di ciclismo, tradizionalmente aperta a tutti gli atleti delle 11 tra le più grandi aziende del comparto metalmeccanico che aderiscono al progetto «LU.ME. Lucca Metalmeccanica» con il supporto di Confindustria Toscana Nord: A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec e Velan Abv. Sul podio di questa quinta edizione sono saliti Leonardo Michelotti di Fapim per la categoria junior (31-40 anni); Michele Orlandi della A. Celli Nonwovens per la Middle 41-45 anni; Stefano Marchetti della KME Italy per la Middle 46-50 anni; Massimo Giorgi della Gambini per la Turistica. Prima classificata delle donne: Chiara Del Grande (foto) di Fapim. La corsa si è tenuta sulle strade della Piana di Lucca, con partenza da Porcari. La premiazione invece è avvenuta nella sede di Confindustria Toscana Nord in Piazza Bernardini.«Lu.Me» è un progetto nato nel marzo 2013 su iniziativa delle imprese metalmeccaniche più grandi della provincia associate a Confindustria Lucca, unite da uno spirito comune: fare sistema. Martinelli e Bosi, coppia vincente A Verona arriva ta gioia tricolore


Alla Carlo Del Prete lâ&#x20AC;&#x2122;Orientagiovani LAB del progetto LU.ME. â&#x20AC;&#x201C; Lo...

1 di 3

http://www.loschermo.it/alla-carlo-del-prete-lorientagiovani-lab-del-pr...

25/10/2017, 21:36


Alla Carlo Del Prete lâ&#x20AC;&#x2122;Orientagiovani LAB del progetto LU.ME. â&#x20AC;&#x201C; Lo...

2 di 3

http://www.loschermo.it/alla-carlo-del-prete-lorientagiovani-lab-del-pr...

25/10/2017, 21:36


Orientamento al lavoro, alla scuola Del Prete al via il progetto di Lu.Me.

1 di 4

http://luccaindiretta.it/azienda/item/104941-orientamento-al-lavoro-all...

EMAIL

scrivi il tuo messaggio qui...

inserisci il tuo nome...

25/10/2017, 21:34


Voce di Lucca - I vostri sogni influenzano le vostre scelte?

1 di 2

Home

http://www.lavocedilucca.it/post.asp?id=60496

Prima pagina

Login

mercoledì 25 ottobre 2017 ...in Toscana

...si viaggiare...!

Attualità

Attualità & Humor

Bon Appetit

Comunicati Stampa

Cultura

Garfagnana

La Tradizione Lucchese

Lucca Comics & Games

LuccAffari

Mediavalle

Politica

Racconti Lucchesi

Satira

Società

Sport

Stravaganze

l'Altra Stampa

VERSILIA

Scrivi anche tu..

Puoi dare la tua valutazione su questo scritto:

I vostri sogni influenzano le vostre scelte? È partito alla Carlo Del Prete l’Orientagiovani LAB del progetto LU.ME. Lucca Metalmeccanica, con 70 giovani di 3 classi terze

Vita nei Comuni

Cerca

Login Registrati alla Voce Iscriviti alla news

Blog personali I vostri sogni influenzano le vostre scelte? Alla parola i Blog dei lucchesi futuro, cosa collegate? Si è tenuto stamani (mercoledì 25 ottobre) alla scuola media “Carlo Del Prete” dell’Istituto comprensivo Lucca 3, il primo incontro di Orientagiovani LAB, l’iniziativa del progetto “LU.ME. Lucca Metalmeccanica” che, con il supporto di Confindustria Toscana Nord, riunisce 11 tra le più grandi aziende del comparto metalmeccanico per realizzare iniziative in favore del territorio: A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec e Velan Abv.

Progettato e realizzato in stretta collaborazione con il Teatro del Giglio, per il laboratorio è stata scelta come scuola pilota la media “Carlo Del Prete” e, oltre a una serie di 4 incontri laboratoriali con i giovani delle classi terze, comprende il consueto spettacolo di “Orientagiovani” che si terrà al Teatro del Giglio il 28 novembre. 70 ragazze e ragazzi delle 3 sezioni delle classi terze, accompagnati dalla docente Annalisa Messore, responsabile dell’orientamento, hanno incontrato il referente del progetto LU.ME. Massimo Bellandi della Fapim, insieme a Cataldo Russo responsabile della Formazione del Teatro del Giglio e la scrittrice Morena Rossi per Fascetti Associati, che hanno ideato lo spettacolo teatrale “Ti aspetto fuori.. nel mondo. Le emozioni di una scelta”, che tanto successo ha riscosso tra i giovani. A tenere il laboratorio con le ragazze e i ragazzi sono stati proprio gli attori protagonisti dello spettacolo: Marica Bonelli, Laerte Neri e Paolo Simonelli della Compagnia Coquelicot Teatro. Dopo alcuni esercizi di “sociometria”, i giovani hanno potuto far emergere le loro aspettative e idee sul futuro e sul lavoro ed è stata loro consegnata una scatola appositamente preparata con oggetti utili per stimolare riflessioni su orientamento e formazione. Si tratta di un laboratorio, infatti, in cui potranno descrivere ed esprimere liberamente desideri, paure, obiettivi, per prendere consapevolezza della prima vera scelta della loro vita. Alla fine del percorso sarà elaborata una piccola performance che coinvolgerà tutte le classi e sarà rappresentata a scuola in primavera. L’attività rientra fra quelle che l’Istituto comprensivo Lucca 3 offre a studenti e genitori per affrontare la scelta della scuola superiore. www.luccametalmeccanica.it

Redazione - inviato in data 25/10/2017 alle ore 19.14.01 -

SCRIVI IL TUO COMMENTO

25/10/2017, 21:31


ORIENTAGIOVANI

Un incontro sul futuro degli studenti I SOGNI influenzano le vostre scelte? Alla parola futuro, cosa collegate? Alla scuola «Carlo Del Prete» dell'Istituto comprensivo Lucca 3, si è tenuto il primo incontro di Orientagiovani Lab, l'iniziativa del progetto «LU.ME. Lucca metalmeccanica» che, con il supporto di Confindustria Toscana Nord, riunisce 11 tra le più grandi aziende del comparto metalmeccanico per realizzare iniziative in favore del territorio: A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec e Velan Abv. Progettato e realizzato con il Teatro del Giglio, è stata scelta come scuola pilota la media "Carlo Del Prete" e, oltre a una serie di 4 incontri laboratoriali con i giovani delle classi terze, comprende il consueto spettacolo di «Orientagiovani» che si terrà al Teatro del Giglio il 28 novembre. 70 ragazze e ragazzi delle 3 sezioni delle classi terze, accompagnati dalla docente Annalisa Messore, hanno incontrato il referente del progetto Massimo Bellandi della Fapim, insieme a Cataldo Russo della formazione del Giglio e la scrittrice Morena Rossi per Fascetti associati, che hanno ideato lo spettacolo Ti aspetto ori.. nel mondo. Le emozioniduna i scelta, che tanto successo ha riscosso tra i giovani. A tenere il laboratorio sono stati gli attori protagonisti Marica Bonelli, Laerte Neri e Paolo Simonelli della compagnia Coquelicot Teatro. Alla fine del percorso sarà elaborata una piccola performance con tutte le classi e sarà rappresentata a scuola in primavera.


‘Cosa farete da grandi?’ La risposta si può trovare negli incontri di Lu...

1 di 4

http://www.loschermo.it/cosa-farete-da-grandi-la-risposta-si-puo-trova...

08/11/2017, 10:44


‘Cosa farete da grandi?’ La risposta si può trovare negli incontri di Lu...

2 di 4

http://www.loschermo.it/cosa-farete-da-grandi-la-risposta-si-puo-trova...

08/11/2017, 10:44


‘Cosa farete da grandi?’ La risposta si può trovare negli incontri di Lu...

3 di 4

http://www.loschermo.it/cosa-farete-da-grandi-la-risposta-si-puo-trova...

©201

Oggi Mattino Poco nuvoloso Pomeriggio Coperto Sera Pioggia debole Domani - 09/11 Mattino Coperto Pomeriggio Nubi sparse Sera Nubi sparse Dopo domani - 10/11 Mattino Sereno

08/11/2017, 10:44


Al via gli incontri LuMe per l'orientamento degli studenti

1 di 5

http://luccaindiretta.it/index.php?option=com_k2&view=item&id=10...

PUBBLICITĂ&#x20AC;

08/11/2017, 02:26


Al via gli incontri LuMe per l'orientamento degli studenti

2 di 5

http://luccaindiretta.it/index.php?option=com_k2&view=item&id=10...

EMAIL

scrivi il tuo messaggio qui...

08/11/2017, 02:26


"Cosa farete da grandi?" Le iniziative LU.ME. per il futuro dei giovani...

1 di 1

http://www.noitv.it/2017/11/cosa-farete-grandi-le-iniziative-lu-futuro-d...

07/11/2017, 16:25


Cosa farete da grandi? Ecco le iniziative LU.ME. - Da Sapere

1 di 2

http://www.dasapere.it/2017/11/10/ecco-le-iniziative-lu-me/

Cosa farete da grandi? Vi aspettiamo fuori… nel mondo Ecco il calendario di iniziative del progetto LU.ME. – metalmeccanica lucchese per il territorio per il futuro dei giovani e lo sviluppo del territorio

LU. ME.

Cosa farete da grandi? Vi aspettiamo fuori… nel mondo. Ecco il calendario di eventi formativi organizzati dal progetto “LU.ME. – metalmeccanica lucchese per il territorio, che raccoglie 11 tra le più grandi aziende del comparto metalmeccanico della provincia (A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec e Velan Abv), unite per realizzare, con il supporto di Confindustria Toscana Nord, iniziative in favore del territorio. A presentare i progetti di formazione in programma a novembre e nei mesi a seguire sono stati il referente del progetto LU.ME. Massimo Bellandi della Fapim, insieme all’amministratore unico del Teatro del Giglio, Giovanni Del Carlo, al responsabile della formazione del Teatro, Cataldo Russo, e alla consigliera delegata per l’education di Confindustria Toscana Nord, Cristiana Pasquinelli. Il calendario delle iniziative è partito mercoledì 25 ottobre con l’avvio di Orientagiovani LAB, un progetto pilota che, organizzato insieme al Teatro del Giglio, coinvolge 75 studenti della scuola media “Carlo del Prete”. Il laboratorio prevede incontri in cui i ragazzi potranno descrivere ed esprimere liberamente i propri desideri, le loro paure, i loro obiettivi e si concluderà nel mese di maggio con una rappresentazione teatrale. Gli altri appuntamenti in calendario che coinvolgono un migliaio di studenti che vanno dalla terza classe elementare all’ultima classe della scuola superiore, sono: – lunedì 13 novembre alle ore 17 a Palazzo Bernardini c’è la presentazione del libro di Matteo Bussola “Sono puri i loro sogni. Lettera a noi genitori sulla scuola” (Einaudi editore, 2017). Partecipano l’autore e la dirigente dell’Ufficio scolastico regionale per la Toscana – Ufficio IX Lucca e Massa Carrara, Donatella Buonriposi; coordina Morena Rossi. L’incontro è inserito nella XVI Settimana della Cultura d’Impresa di Confindustria e rilascia l’attestato di frequenza per l’aggiornamento professionale dei docenti; – venerdì 17 novembre è in calendario il PMI Day, la giornata nazionale di

10/11/2017, 18:44


Cosa farete da grandi? Ecco le iniziative LU.ME. - Da Sapere

2 di 2

http://www.dasapere.it/2017/11/10/ecco-le-iniziative-lu-me/

Confindustria, che a Lucca si svolge in 7 aziende aderenti al progetto LU.ME.: A. Celli Nonwovens, A. Celli Paper, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini e Toscotec. Durante la mattina, gli stabilimenti ospiteranno giovani provenienti dalle scuole tecniche del territorio per una visita guidata come elemento di orientamento professionale;

– martedì 28 novembre, come da 4 anni a questa parte, si tiene al Teatro del Giglio lo spettacolo teatrale di Orientagiovani dedicato a ragazze e ragazzi delle scuole medie che devono scegliere la scuola superiore. Dopo il successo dell’anno scorso, torna in scena “Ti aspetto fuori… nel mondo. Le emozioni di una scelta”, con due repliche per 11 scuole e un totale di circa 950 giovani spettatori. Lo spettacolo è una produzione originale appositamente scritta da Morena Rossi di Fascetti Associati e Cataldo Russo del Teatro del Giglio per LU.ME. e interpretata da Marica Bonelli, Laerte Neri e Paolo Simonelli della Compagnia Coquelicot Teatro. Si tratta di un testo che sa cogliere gli aspetti più emotivi e profondi di una scelta determinante per la vita, portando in scena non solo i giovani ma anche i genitori, e le aspettative di tutti; – un’altra iniziativa a cui il comitato del Progetto LU.ME. sta lavorando, insieme a Formetica, agenzia formativa di Confindustria Toscana Nord, è un progetto strutturato di alternanza scuola lavoro, che ha un programma espressamente dedicato per avvicinare il mondo della scuola e quello dell’impresa e offrire agli studenti degli istituti tecnici coinvolti conoscenze e competenze di cui le aziende del territorio realmente necessitano;

– infine, nei primi giorni di dicembre prenderà il via nelle scuole primarie di tutto il territorio provinciale la distribuzione dei kit del progetto “Eureka! Funziona!”. Il concorso nazionale di Federmeccanica, patrocinato dal MIUR, viene organizzato per il quarto anno consecutivo anche a Lucca da LU.ME. e ha registrato in questi anni numeri sempre crescenti di adesioni da parte delle terze, quarte e quinte classi delle scuole elementari. Il progetto consiste in una gara tra le classi, che ha come scopo quello di far costruire ai bambini, partendo da un kit di materiale fornito loro, un giocattolo che deve avere quale unica caratteristica vincolante l’essere mobile. Il tema di quest’anno, sviluppato in collaborazione con l’Istituto Italiano di Tecnologia, è proprio la meccanica. Le iscrizioni a Eureka!Funziona! sono ancora aperte. Per informazioni: www.luccametalmeccanica.it

10/11/2017, 18:44


Ecco il calendario delle iniziative del progetto LU.ME. » La Gazzetta d...

1 di 4

ANNO 5°

http://www.lagazzettadilucca.it/cultura-e-spettacolo/2017/11/ecco-il-ca...

MERCOLEDÌ, 8 NOVEMBRE 2017 - RECTE AGERE NIHIL TIMERE

Giornale Politico - Artistico - Amministrativo - Letterario e Teatrale

Prima

Cronaca

Cecco a cena

Politica

L'evento

Teatro del Giglio

Comics

Economia

Cultura

Enogastronomia Necrologi

Piana

Sport

Sviluppo sostenibile

Meteo

Cinema

Confcommercio

Rubriche

Formazione e Lavoro

Garfagnana

Viareggio

interSVISTA

Coglioni in divisa

Massa e Carrara

Brevi A.S. Lucchese

Pistoia

CULTURA E SPETTACOLO

Ecco il calendario delle iniziative del progetto LU.ME. martedì, 7 novembre 2017, 15:20 di barbara ghiselli

Presentato questa mattina presso la sede di Lucca della Confindustria Toscana Nord, il calendario di appuntamenti del progetto LU.ME. - metalmeccanica lucchese per il territorio con iniziative per il futuro dei giovani e lo sviluppo dello stesso, che ha come titolo: “ Cosa farete da grandi? Vi aspettiamo fuori...nel mondo”. Il progetto raccoglie 11 tra le più grandi aziende del comparto metalmeccanico della provincia ( A. Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec e Velan Abv), unite per realizzare, con il supporto di Confindustria Toscana Nord, iniziative a favore del territorio. “ Uno dei nostri obiettivi primari è l'orientamento dei giovani – ha esordito Cristiana Pasquinelli, consigliera delegata per l'education di Confindustria Nord – ed è per questo che riteniamo fondamentale fare rete con le scuole ed istituzioni del territorio per far sì che i ragazzi facciano scelte consapevoli riguardo al loro futuro. Siamo orgogliosi di questo progetto, che tra le altre cose mette in contatto i ragazzi e le scuole con le aziende del territorio, anche perchè è difficile trovare in Italia iniziative di questo genere, così importanti e valide, e quindi non possiamo che essere soddisfatti di averlo organizzato nel

08/11/2017, 10:31


Ecco il calendario delle iniziative del progetto LU.ME. » La Gazzetta d...

2 di 4

http://www.lagazzettadilucca.it/cultura-e-spettacolo/2017/11/ecco-il-ca...

nostro territorio”. Pasquinelli ha ricordato che questo è solo uno dei tanti progetti volti all'orientamento dei giovani che viene fatta da Confindustria Toscana Nord infatti ha evidenziato la grande attenzione da parte della stessa verso la formazione dei giovani. “ L'orientamento, l'alternanza scuola – lavoro e il rapporto con le scuole - ha fatto presente Massimo Bellandi della Fapim - ritengo sia prioritario ed è per questo che sono soddisfatto del calendario delle iniziative in programma. Voglio ricordare che le iniziative sono già partite lo scorso 25 ottobre con l'avvio di Orientagiovani LAB, un progetto pilota che, organizzato insieme al Teatro del Giglio, coinvolge 75 studenti della scuola media “Carlo del Prete”. Il laboratorio prevede incontri in cui i ragazzi potranno descrivere ed esprimere liberamente i propri desideri, le loro paure, i loro obiettivi e si concluderà nel mese di maggio con una rappresentazione teatrale”. L'amministratore unico del Teatro del Giglio, Giovanni Del Carlo, ha dichiarato l'importanza della collaborazione tra strutture di natura diversa come la Confindustria, il teatro e la scuola che, unite, riescono in modo innovativo a creare iniziative fondamentali per lo sviluppo dei bambini e dei ragazzi e li mettono in grado di capire cosa piace a loro e cosa vogliono fare da grandi. “Il teatro con questi appuntamenti – ha aggiunto Del Carlo – si mette sempre più al servizio della città e della comunità”. Cataldo Russo, responsabile della formazione del Teatro ha spiegato che sia lo spettacolo che l'esperienza laboratoriale che fanno parte del progetto sono stati pensati per informare il pubblico dei giovani sulle aziende del territorio ma soprattutto per invitare i giovani a guardarsi dentro, a scoprire cosa vogliono fare da grandi e dove quindi canalizzare le loro energie. Bellandi ha poi elencato gli altri appuntamenti in programma nel progetto LU.ME. e che coinvolgono un migliaio di studenti che vanno dalla terza classe elementare all'ultima classe della scuola superiore: -lunedì 13 novembre alle ore 17 a palazzo Bernardini ci sarà la presentazione del libro di Matteo Bussola “Sono puri i loro sogni. Lettera a noi genitori sulla scuola” (Einaudi editore 2017). Partecipano l'autore e la dirigente dell'Ufficio Scolastico regionale per la Toscana – Ufficio IX Lucca e Massa Carrara, Donatella Buonriposi; coordina Morena Rossi. -venerdì 17 novembre è in calendario il PMI Day, la giornata nazionale di Confindustria, che a Lucca si svolge in sette aziende aderenti al progetto LU.ME. : A. Celli Nonwovens, A. Celli Paper, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini e Toscotec. Durante la mattina gli stabilimenti ospiteranno giovani provenienti dalle scuole tecniche del territorio per una visita guidata come elemento di orientamento professionale. -martedì 28 novembre al Teatro del Giglio si terrà lo spettacolo teatrale di Orientagiovani dedicato a ragazzi e ragazze delle scuole medie che devono scegliere la scuola superiore. Dopo lo scorso anno torna in scena: “Ti aspetto fuori...nel mondo. Le emozioni di una scelta”, con due repliche per 11 scuole e un totale di circa 950 spettatori. Lo spettacolo è una produzione originale appositamente scritta da Morena Rossi di Fascetti

ALTRI ARTICOLI IN CULTURA E SPETTACOLO

Supporters 1

Associati e Cataldo Russo del Teatro del Giglio per LU. ME. E interpretata da Marica Bonelli, Laerte Neri e Paolo Simonelli della Compagnia Coliquot Teatro.

Supporters 2

- il comitato del progetto LU.ME. sta lavorando insieme a Formetica, agenzia formativa di RICERCA NEL SI

Confindustria Toscana Nord ad un progetto strutturato di alternanza scuola lavoro, che ha un programma espressamente dedicato per avvicinare il mondo della scuola e quello dell'impresa e offrire agli studenti degli istituti tecnici coinvolti conoscenze e competenze di cui le aziende del territorio realmente necessitano. -infine nei primi giorni di dicembre prenderà il via nelle scuole primarie di tutto il territorio provinciale la distribuzione dei kit del progetto “Eureka! Funziona!”. Il concorso nazionale di Federmeccanica patrocinato dal Miur, viene organizzato per il quarto anno consecutivo anche a Lucca da LU. ME. e ha registrato in questi anni numeri sempre crescenti di adesioni da parte delle terze, quarte, quinte classi delle scuole elementari. Le iscrizioni a Eureka! Funziona! sono ancora aperte. Per informazioni: www.luccametalmeccanica.it Questo articolo è stato letto 53 volte.

martedì, 7 novembre 2017, 22:04

Massimo Cavalletti al debutto nel ruolo di Gianni Schicchi ad Amsterdam L’11 novembre 2017 Massimo Cavalletti debutta nel ruolo di Gianni Schicchi alla Dutch National Opera di Amsterdam, in un nuovo allestimento di Jan Philipp Gloger diretto dal Maestro Marc Albrecht, parte di un dittico che comprende anche Una

08/11/2017, 10:31


Giovani: iniziative LU.ME. e lo sviluppo del territorio di Lucca

1 di 4

https://www.scuolainforma.it/portale/2017/11/08/giovani-iniziative-svi...

Giovani: iniziative LU.ME. e lo sviluppo del territorio di Lucca

Interessanti iniziative da parte dei giovani per il futuro lavorativo dei giovani e per lo sviluppo del territorio di Lucca. I progetti formativi sono presentati dal referente LU.ME. Massimo Bellandi della Fapim, coadiuvato da altri importanti nomi che troverete nel comunicato qui di seguito.

Cosa farete da grandi? Vi aspettiamo fuori… nel mondo. Ecco il calendario di eventi formativi organizzati dal progetto LU.ME. – metalmeccanica lucchese per il territorio, che raccoglie 11 tra le più grandi aziende del comparto metalmeccanico della provincia (A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec e Velan Abv), unite per realizzare, con il supporto di Confindustria Toscana Nord, iniziative in favore del territorio. A presentare i progetti di formazione in programma a novembre e nei mesi a seguire sono stati il referente del progetto LU.ME. Massimo Bellandi della Fapim, insieme all’amministratore unico del Teatro del Giglio, Giovanni Del Carlo, al responsabile della formazione del Teatro, Cataldo Russo, e alla consigliera delegata per l’education di Confindustria Toscana Nord, Cristiana Pasquinelli. Il calendario delle iniziative è partito mercoledì 25 ottobre con l’avvio di Orientagiovani LAB, un progetto pilota che, organizzato insieme al Teatro del Giglio, coinvolge 75 studenti della scuola media “Carlo del Prete”. Il laboratorio prevede incontri in cui i ragazzi potranno descrivere ed esprimere liberamente i propri desideri, le loro paure, i loro obiettivi e si concluderà nel mese di maggio con una rappresentazione teatrale. Gli altri appuntamenti in calendario che coinvolgono un migliaio di studenti che vanno dalla terza classe elementare all’ultima classe della scuola superiore, sono: – lunedì 13 novembre alle ore 17 a Palazzo Bernardini c’è la presentazione del libro Privacy & Cookies Policy

15/11/2017, 08:57


Giovani: iniziative LU.ME. e lo sviluppo del territorio di Lucca

2 di 4

https://www.scuolainforma.it/portale/2017/11/08/giovani-iniziative-svi...

di Matteo Bussola “Sono puri i loro sogni. Lettera a noi genitori sulla scuola” (Einaudi editore, 2017). Partecipano l’autore e la dirigente dell’Ufficio scolastico regionale per la Toscana – Ufficio IX Lucca e Massa Carrara, Donatella Buonriposi; coordina Morena Rossi. L’incontro è inserito nella XVI Settimana della Cultura d’Impresa di Confindustria e rilascia l’attestato di frequenza per l’aggiornamento professionale dei docenti; – venerdì 17 novembre è in calendario il PMI Day, la giornata nazionale di Confindustria, che a Lucca si svolge in 7 aziende aderenti al progetto LU.ME.: A. Celli Nonwovens, A. Celli Paper, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini e Toscotec. Durante la mattina, gli stabilimenti ospiteranno giovani provenienti dalle scuole tecniche del territorio per una visita guidata come elemento di orientamento professionale; – martedì 28 novembre, come da 4 anni a questa parte, si tiene al Teatro del Giglio lo spettacolo teatrale di Orientagiovani dedicato a ragazze e ragazzi delle scuole medie che devono scegliere la scuola superiore. Dopo il successo dell’anno scorso, torna in scena “Ti aspetto fuori… nel mondo. Le emozioni di una scelta”, con due repliche per 11 scuole e un totale di circa 950 giovani spettatori. Lo spettacolo è una produzione originale appositamente scritta da Morena Rossi di Fascetti Associati e Cataldo Russodel Teatro del Giglio per LU.ME. e interpretata da Marica Bonelli, Laerte Neri e Paolo Simonelli della Compagnia Coquelicot Teatro. Si tratta di un testo che sa cogliere gli aspetti più emotivi e profondi di una scelta determinante per la vita, portando in scena non solo i giovani ma anche i genitori, e le aspettative di tutti; – un’altra iniziativa a cui il comitato del Progetto LU.ME. sta lavorando, insieme a Formetica, agenzia formativa di Confindustria Toscana Nord, è un progetto strutturato di alternanza scuola lavoro, che ha un programma espressamente dedicato per avvicinare il mondo della scuola e quello dell’impresa e offrire agli studenti degli istituti tecnici coinvolti conoscenze e competenze di cui le aziende del territorio realmente necessitano; – infine, nei primi giorni di dicembre prenderà il via nelle scuole primarie di tutto il territorio provinciale la distribuzione dei kit del progetto “Eureka! Funziona!”. Il concorso nazionale di Federmeccanica, patrocinato dal MIUR, viene organizzato per il quarto anno consecutivo anche a Lucca da LU.ME. e ha registrato in questi anni numeri sempre crescenti di adesioni da parte delle terze, quarte e quinte classi delle scuole elementari. Il progetto consiste in una gara tra le classi, che ha come scopo quello di far costruire ai bambini, partendo da un kit di materiale fornito loro, un giocattolo che deve avere quale unica caratteristica vincolante l’essere mobile. Il tema di quest’anno, sviluppato in collaborazione con l’Istituto Italiano di Tecnologia, è proprio la meccanica. Le iscrizioni a Eureka!Funziona! sono ancora aperte.

Per informazioni: www.luccametalmeccanica.it

Privacy & Cookies Policy

15/11/2017, 08:57


La meccanica lucchese alla conquista degli studenti | Toscana24

1 di 2

http://www.toscana24.ilsole24ore.com/art/oggi/2017-11-08/confindustr...

09/11/2017, 09:54


I

Giovani e aziende: partono gli eventi formativi INDUSTRIA, scuola e cultura: insieme si può. Giunge al quarto anno il percorso degli eventi formativi organizzati dal progetto «LU.ME. metalmeccanica lucchese per il territorio», che raccoglie 11 tra le più grandi aziende del comparto metalmeccanico della provincia, unite per realizzare, con il supporto di Confindustria Toscana Nord, iniziative in favore del territorio. A presentare ieri i progetti di formazione sono stati il referente del progetto LU.ME. Massimo Bellandi della Fapim, l'amministratore del Teatro del Giglio Giovanni Del Carlo, il responsabile della formazione del Teatro Cataldo Russo, e il consigliere delegato per l'educazione di Confindustria Toscana Nord, Cristiana Pasquinelli. Il calendario delle iniziative è partito mercoledì 25 ottobre con l'avvio di Orientagiovani

LAB, un progetto pilota organizzato insieme al Teatro del Giglio. Molti altri appuntamenti sono in calendario e coinvolgeranno un migliaio di studenti di tutta la provincia. Lunedì 13 novembre a Palazzo Bernardini presentazione del libro di Matteo Bussola «Sono puri i loro sogni. Lettera a noi genitori sulla scuola». Venerdì 17 il PMI Day, giornata nazionale di Confindustria, che a Lucca si svolge in 7 aziende aderenti al progetto. GLI STABILIMENTI ospiteranno giovani provenienti dalle scuole Giorgi e Iti. «Vogliamo dare continuità a questo percorso formativo - ha spiegato Pasquinelli - e avvicinare giovani e aziende». Concetti ribaditi anche da Bellandi: «Crediamo molto in questi progetti: il binomio azienda-scuola va sviluppato». Martedì 28 al Tea-

tro del Giglio, ecco Orientagiovani, dedicato a studenti delle scuole medie che devono scegliere la scuola superiore. Torna in scena «Ti aspetto fuori... nel mondo. Le emozioni di una scelta». Lo spettacolo è una produzione originale scritta da Morena Rossi e Cataldo Russo. «Quanto sta venendo realizzato - aggiunge Del Carlo - non credo avvenga in larga parte del Paese, il teatro farà la sua parte». «Lavoriamo in due ambiti aggiunge Russo - dare informazione e aiutare i ragazzi a guardarsi dentro e scegliere». Spazio anche alla questione dell'alternanza scuola lavoro e al concorso nazionale di Federmeccanica, una gara tra le classi, con lo scopo di far costruire ai bambini, con un kit di materiale fornito, un giocattolo che deve avere quale unica caratteristica vincolante l'essere mobile.

ag IL progetto raccoglie 11 tra le più grandi aziende del comparto metalmeccanico della provincia

Progetto Lu.Me.

Pagina 1


IL PROGETTO

La scuola incontra il lavoro Le attività di formazione di Lu.Me. coinvolgono anche il Giglio 1 LUCCA

«Cosa farete da grandi? Vi aspettiamo fuori ...nel mondo». La dice lunga il progetto promosso da Lu.Me (metalmeccanica lucchese per il territorio), con Confindustria Toscana Nord e il teatro del Giglio, finalizzato all'orientamento professionale degli studenti delle scuole della nostra provincia. L'iniziativa, giunta quest'anno alla quarta edizione, si pone dunque l'obiettivo di indirizzare le giovani generazioni verso quelle che saranno le scelte future per l'inserimento nel mondo del lavoro. Un percorso analitico e sperimentale che consenta ai protagonisti della società del domani di valutare le proprie attitudini professionali, toccando con mano il funzionamento delle aziende che, chissà, un giorno potrebbero usufruire delle loro competenze. Il successo riscosso finora dalla proposta ha fatto lievitare le adesioni delle imprese che quest'anno sono ben undici (A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec e Velan Abv) e raccolgono il plus ultra del comparto metalmeccanico. Il risultato è un ricco calendario di appuntamenti che, oltre alle aziende, coinvolgeranno centinaia di ragazzi delle scuole elementari, medie e superiori e l'ente teatro.

«Un impegno destinato a crescere per i suoi contenuti di formazione e orientamento professionale che permetterà ai ragazzi di guardare al futuro con più chiarezza e alle aziende di contare su un efficiente ricambio generazionale» spiega Cristiana

Progetto Lu.Me.

La palatea dei Teatro dei Giglio

Puccinelli , delegata ai progetti formativi di Confindustria Toscana Nord. L il referente di Lu.Me Massimo Bellandi, a illustrare - insieme all'amministratore unico del teatro del Giglio Giovanni Del Carlo e a Cataldo Russo, responsabile della formazione dello stesso teatro - il calendario delle iniziative, partito il 25 ottobre con l'avvio del progetto pilota OrientaGiovani Lab organizzato dal Giglio che ha coinvolto 75 studenti della media Carlo Del Prete. Il secondo appuntamento è perle 17 del 13 novembre a palazzo Bernardini con la presentazione del libro di Matteo Bussola "Sono puri i loro sogni. Lettera a noi genitori sulla scuola". Venerdì 17 novembre si celebra il giornata nazionale di Confindustria in sette aziende aderenti a Lu.Me che ospiteran -

no gli studenti dell'Iti Fermi e Giorgi. Il 28 novembre OrientaGiovani LAB si trasferisce al teatro per il consueto appuntamento con lo spettacolo per i ragazzi delle medie dal titolo "Ti aspetto fuori... dal mondo. Le emozioni di una scelta" una produzione originale scritta da Cataldo Russo con Morena Rossi, per due rappresentazioni, alle 9 e alle 11. Mentre Lu.Me e l'agenzia formativa di Confindustria Formetica stanno lavorando a un importante progetto di alternanza scuola-lavoro, ai primi di dicembre nelle scuole primarie del territorio partirà la distribuzione dei kit di "Eureka! Funziona!", il concorso nazionale di Federmeccanica che consiste in una gara tra le classi per costruire uno speciale giocattolo mobile. Rossella Lucchesi

Pagina 2


Voce di Lucca - Sono puri i loro sogni. Lettera a noi genitori sulla scuola

1 di 2

Home

http://www.lavocedilucca.it/post.asp?id=60875

Prima pagina

Login

mercoledì 15 novembre 2017 ...in Toscana

...si viaggiare...!

Attualità

Attualità & Humor

Bon Appetit

Comunicati Stampa

Cultura

Garfagnana

La Tradizione Lucchese

Lucca Comics & Games

LuccAffari

Mediavalle

Politica

Racconti Lucchesi

Satira

Società

Sport

Stravaganze

Prosegue il calendario di incontri per la formazione organizzati dal progetto “LU.ME.” Appuntamento lunedì 13 novembre alle 17 a Palazzo Bernardini per incontrare l’autore, Matteo Bussola. Ingresso libero; sono previsti crediti formativi per i docenti

VERSILIA

Vita nei Comuni

Scrivi anche tu..

Puoi dare la tua valutazione su questo scritto:

Sono puri i loro sogni. Lettera a noi genitori sulla scuola

l'Altra Stampa

Cerca

Login Registrati alla Voce Iscriviti alla news Blog personali i Blog dei lucchesi

“Sono puri i loro sogni. Lettera a noi genitori sulla scuola”. Prosegue lunedì 13 novembre alle ore 17, a ingresso libero a Palazzo Bernardini, il calendario di eventi formativi organizzati dal progetto “LU.ME. - metalmeccanica lucchese per il territorio”, che raccoglie 11 tra le più grandi aziende del comparto metalmeccanico della provincia (A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec e Velan Abv) unite per realizzare, con il supporto di Confindustria Toscana Nord, iniziative in favore del territorio. Il libro di Matteo Bussola (Einaudi editore, 2017) non ha bisogno di presentazioni nel mondo della scuola. Matteo Bussola ha tre figlie, le accompagna a scuola, le segue nei compiti, parla con gli altri genitori e partecipa pure alle chat di classe su WhatsApp. Ha così un osservatorio privilegiato sulla scuola e quindi può testimoniare che, davanti a un brutto voto, spesso i genitori si sentono messi in discussione e per tutta risposta negano l'autorità degli insegnanti. Così decide di scrivere a sé stesso e agli altri genitori, per provare a riflettere sui sensi di colpa e le paure che si nascondono dietro la mancanza di fiducia nella scuola. Un libro di storie che parla del nostro tempo, e dei nostri figli. Di come spesso, senza accorgercene, ci sovrapponiamo a loro per evitare che inciampino. Ma non c'è crescita senza crisi, e solo facendoci da parte, pur pronti a raccoglierli se cadono, possiamo aiutarli a diventare adulti. Matteo Bussola fa un ritratto divertito e serissimo della scuola di oggi, e si domanda perché abbiamo smesso di considerarla un luogo in cui imparare il rispetto per noi stessi e per gli altri. Con il tono caldo e intimo che è ormai la sua inconfondibile cifra, lo sguardo attento a ogni storia che incontra, parte dalla sua esperienza per scrivere una lettera a tutti noi, arrivando al cuore della nostra paura. Quella di “lasciar andare i nostri figli nel mondo, permettere che compiano i loro passi senza di noi”. Partecipano l’autore e la dirigente dell’Ufficio scolastico regionale per la Toscana – Ufficio IX Lucca e Massa Carrara, Donatella Buonriposi; coordina Morena Rossi. L’incontro è inserito nella XVI Settimana della Cultura d’Impresa di Confindustria e rilascia l’attestato di frequenza per l’aggiornamento professionale dei docenti. Il calendario prosegue venerdì 17 novembre con il PMI Day, la giornata nazionale di Confindustria, che a Lucca si svolge in 7 aziende aderenti al progetto LU.ME.: A. Celli Nonwovens, A. Celli Paper, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini e Toscotec. Durante la mattina, gli stabilimenti ospiteranno giovani provenienti dalle scuole tecniche del territorio per una visita guidata come elemento di orientamento professionale. Per informazioni: www.luccametalmeccanica.it Redazione - inviato in data 11/11/2017 alle ore 10.25.08 -

SCRIVI IL TUO COMMENTO

15/11/2017, 08:50


LU.ME. - Sono puri i loro sogni. - Da Sapere

1 di 2

https://www.dasapere.it/2017/11/13/lu-puri-sogni/

Sono puri i loro sogni. Lettera a noi genitori sulla scuola Prosegue il calendario di incontri per la formazione organizzati dal progetto “LU.ME.”

Lu. Me.

Appuntamento lunedì 13 novembre alle 17 a Palazzo Bernardini per incontrare l’autore, Matteo Bussola. Ingresso libero; sono previsti crediti formativi per i docenti “Sono puri i loro sogni. Lettera a noi genitori sulla scuola”. Prosegue lunedì 13 novembre alle ore 17, a ingresso libero a Palazzo Bernardini, il calendario di eventi formativi organizzati dal progetto “LU.ME. – metalmeccanica lucchese per il territorio”, che raccoglie 11 tra le più grandi aziende del comparto metalmeccanico della provincia (A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec e Velan Abv) unite per realizzare, con il supporto di Confindustria Toscana Nord, iniziative in favore del territorio. Il libro di Matteo Bussola (Einaudi editore, 2017) non ha bisogno di presentazioni nel mondo della scuola. Matteo Bussola ha tre figlie, le accompagna a scuola, le segue nei compiti, parla con gli altri genitori e partecipa pure alle chat di classe su WhatsApp. Ha così un osservatorio privilegiato sulla scuola e quindi può testimoniare che, davanti a un brutto voto, spesso i genitori si sentono messi in discussione e per tutta risposta negano l’autorità degli insegnanti. Così decide di scrivere a sé stesso e agli altri genitori, per provare a riflettere sui sensi di colpa e le paure che si nascondono dietro la mancanza di fiducia nella scuola. Un libro di storie che parla del nostro tempo, e dei nostri figli. Di come spesso, senza accorgercene, ci sovrapponiamo a loro per evitare che inciampino. Ma non c’è crescita senza crisi, e solo facendoci da parte, pur pronti a raccoglierli se cadono, possiamo aiutarli a diventare adulti.

15/11/2017, 08:53


LU.ME. - Sono puri i loro sogni. - Da Sapere

2 di 2

https://www.dasapere.it/2017/11/13/lu-puri-sogni/

Matteo Bussola fa un ritratto divertito e serissimo della scuola di oggi, e si domanda perché abbiamo smesso di considerarla un luogo in cui imparare il rispetto per noi stessi e per gli altri. Con il tono caldo e intimo che è ormai la sua inconfondibile cifra, lo sguardo attento a ogni storia che incontra, parte dalla sua esperienza per scrivere una lettera a tutti noi, arrivando al cuore della nostra paura. Quella di “lasciar andare i nostri figli nel mondo, permettere che compiano i loro passi senza di noi”. Partecipano l’autore e la dirigente dell’Ufficio scolastico regionale per la Toscana – Ufficio IX Lucca e Massa Carrara, Donatella Buonriposi; coordina Morena Rossi. L’incontro è inserito nella XVI Settimana della Cultura d’Impresa di Confindustria e rilascia l’attestato di frequenza per l’aggiornamento professionale dei docenti. Il calendario prosegue venerdì 17 novembre con il PMI Day, la giornata nazionale di Confindustria, che a Lucca si svolge in 7 aziende aderenti al progetto LU.ME.: A. Celli Nonwovens, A. Celli Paper, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini e Toscotec. Durante la mattina, gli stabilimenti ospiteranno giovani provenienti dalle scuole tecniche del territorio per una visita guidata come elemento di orientamento professionale.

Per informazioni: www.luccametalmeccanica.it

15/11/2017, 08:53


IlTerziario.info | Matteo Bussola ospite del progetto L.U.M.E.

1 di 5

http://www.ilterziario.info/component/content/article/1-news/3686916...

Skip to content Skip to main navigation Skip to 1st column Skip to 2nd column

Il Terziario.info news, commenti e approfondimenti sul terziario italiano Wednesday Nov 15th Text size

News Commercio B2B Distribuzione Logistica e trasporti Servizi alle imprese Turismo Banche Assicurazioni Service Industry news Milano Expo 2015 World news Tecnologia Tech news All Media Info Turismo last minute Christmas Privacy Privacy policy Cerca

Home LIQUAMI GETTATI IN MARE: CINQUE ARRESTI, 60 INDAGATI Abrogate pure l’articolo 18 ma senza costose tutele [La giornata] «Faccio pagare io le tasse "ai taliani"» CARSTAR(R) Canada Selects Audatex North America, Inc. as Preferred Online Lean Training Provider

Matteo Bussola ospite del progetto L.U.M.E.

Sabato 11 Novembre 2017 10:38 Cultura e spettacolo Matteo Bussola ospite del progetto L.U.M.E. sabato, 11 novembre 2017, 10:23. "Sono puri i loro sogni. Lettera a noi genitori sulla scuola". Prosegue lunedì 13 novembre alle ore 17, a ingresso libero a Palazzo Bernardini,il calendario di eventi formativi organizzati dal progetto " LU.

Posted: 2017-11-11 10:38:00 Leggi tutto ATTENZIONE: Il titolo, il nomi dell'autore e dell'editore sono menzionati seguendo il link qui sopra che rimanda all'intero articolo. Con l'invio di commenti agli articoli online, l'utente acconsente alla pubblicazione del proprio nome e del testo del commento (eventualmente riportante anche altri dati personali, qualora siano essi inseriti appositamente nel testo del commento dall'autore stesso), alla raccolta e conservazione di tutti i dati inseriti e del numero di IP di provenienza al fine di poter identificare l'autore dei commenti stessi in caso di violazione delle leggi in vigore. I dati personali non pubblicati sono trattati con strumenti automatizzati e conservati fino alla rimozione dell'articolo e/o del relativo commento e non verranno in nessun modo divulgati a terzi, tranne nel caso di richiesta scritta ai sensi di legge da parte delle autorità. ATTENZIONE: insulti o messaggi diffamatori verso persone, società, enti, partiti, movimenti o organizzazioni di qualsiasi genere NON verranno pubblicati. ENGLISH: This website uses own and third parties cookies to analyze, personalize content and advertising. If you continue browsing, you accept the use of cookies. For more information please check our privacy policy. ITALIAN: Questo sito usa cookie di profilazione propri per offrire una migliore esperienza di navigazione, per raccogliere statistiche sull'uso dei nostri servizi e per visualizzare informazioni pubblicitarie personalizzate e consente anche l'invio di cookie di terze parti. Proseguendo con la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookies. Per ulteriori informazioni sui cookie consulta la nostra privacy policy. Privacy policy Close/Chiudi

15/11/2017, 08:53


'Lettera ai genitori sulla scuola': Matteo Bussola a Lucca per il progett...

1 di 4

http://www.luccaindiretta.it/azienda/item/106141-lettera-ai-genitori-sul...

PUBBLICITĂ&#x20AC;

EMAIL

15/11/2017, 08:48


Matteo Bussola ospite del progetto L.U.M.E. » La Gazzetta di Lucca

1 di 4

ANNO 5°

http://www.lagazzettadilucca.it/cultura-e-spettacolo/2017/11/matteo-b...

MERCOLEDÌ, 15 NOVEMBRE 2017 - RECTE AGERE NIHIL TIMERE

Giornale Politico - Artistico - Amministrativo - Letterario e Teatrale

Prima

Cronaca

Cecco a cena

Politica

L'evento

Teatro del Giglio

Comics

Economia

Cultura

Enogastronomia Necrologi

Piana

Sport

Sviluppo sostenibile

Meteo

Cinema

Confcommercio

Rubriche

Formazione e Lavoro

Garfagnana

Viareggio

interSVISTA

Coglioni in divisa

Massa e Carrara

Brevi A.S. Lucchese

Pistoia

CULTURA E SPETTACOLO

Matteo Bussola ospite del progetto L.U.M.E. sabato, 11 novembre 2017, 10:23

"Sono puri i loro sogni. Lettera a noi genitori sulla scuola". Prosegue lunedì 13 novembre alle ore 17, a ingresso libero a Palazzo Bernardini,il calendario di eventi formativi organizzati dal progetto "LU.ME. - metalmeccanica lucchese per il territorio", che raccoglie 11 tra le più grandi aziende del comparto metalmeccanico della provincia (A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec e Velan Abv) unite per realizzare, con il supporto di Confindustria Toscana Nord, iniziative in favore del territorio. Il libro di Matteo Bussola (Einaudi editore, 2017) non ha bisogno di presentazioni nel mondo della scuola. Matteo Bussola ha tre figlie, le accompagna a scuola, le segue nei compiti, parla con gli altri genitori e partecipa pure alle chat di classe su WhatsApp. Ha così un osservatorio privilegiato sulla scuola e quindi può testimoniare che, davanti a un brutto voto, spesso i genitori si sentono messi in discussione e per tutta risposta negano l'autorità degli insegnanti. Così decide di scrivere a sé stesso e agli altri genitori, per provare a riflettere sui sensi di colpa e le paure che si nascondono dietro la mancanza di fiducia nella scuola. Un libro di storie che parla del nostro tempo, e dei nostri figli. Di come spesso, senza accorgercene, ci sovrapponiamo a loro per evitare che inciampino. Ma non

15/11/2017, 08:51


Matteo Bussola ospite del progetto L.U.M.E. » La Gazzetta di Lucca

2 di 4

http://www.lagazzettadilucca.it/cultura-e-spettacolo/2017/11/matteo-b...

c'è crescita senza crisi, e solo facendoci da parte, pur pronti a raccoglierli se cadono, possiamo aiutarli a diventare adulti. Matteo Bussola fa un ritratto divertito e serissimo della scuola di oggi, e si domanda perché abbiamo smesso di considerarla un luogo in cui imparare il rispetto per noi stessi e per gli altri. Con il tono caldo e intimo che è ormai la sua inconfondibile cifra, lo sguardo attento a ogni storia che incontra, parte dalla sua esperienza per scrivere una lettera a tutti noi, arrivando al cuore della nostra paura. Quella di "lasciar andare i nostri figli nel mondo, permettere che compiano i loro passi senza di noi". Partecipano l'autore e la dirigente dell'Ufficio scolastico regionale per la Toscana – Ufficio IX Lucca e Massa Carrara, Donatella Buonriposi; coordina Morena Rossi. L'incontro è inserito nella XVI Settimana della Cultura d'Impresa di Confindustria e rilascia l'attestato di frequenza per l'aggiornamento professionale dei docenti. Il calendario prosegue venerdì 17 novembre con il PMI Day, la giornata nazionale di Confindustria, che a Lucca si svolge in 7 aziende aderenti al progetto LU.ME.: A. Celli Nonwovens, A. Celli Paper, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini e Toscotec. Durante la mattina, gli stabilimenti ospiteranno giovani provenienti dalle scuole tecniche del territorio per una visita guidata come elemento di orientamento professionale. Per informazioni: www.luccametalmeccanica.it Questo articolo è stato letto 44 volte.

ALTRI ARTICOLI IN CULTURA E SPETTACOLO

Supporters 1 Supporters 2 RICERCA NEL SI

martedì, 14 novembre 2017, 23:25

Come eravamo, conferenza sui cognomi lucchesi della Compagnia balestrieri La conferenza di domenica, inizierà alle ore 16 con ingresso libero ed avrà come tema: “I cognomi lucchesi: la ricerca delle radici familiari nelle antiche carte degli archivi parrocchiali, giudiziari, fiscali e notarili”

15/11/2017, 08:51


Prosegue il calendario di incontri per la formazione organizzati dal pro...

1 di 3

http://www.loschermo.it/prosegue-il-calendario-di-incontri-per-la-form...

15/11/2017, 08:50


Prosegue il calendario di incontri per la formazione organizzati dal pro...

2 di 3

http://www.loschermo.it/prosegue-il-calendario-di-incontri-per-la-form...

15/11/2017, 08:50


Matteo Bussola

1 di 2

https://www.ubiklucca.com/evento/2017/Matteo-Bussola/85

(../../../eventi)

Matteo Bussola lunedì 13 novembre 2017 alle 17.00 - Sala Assemblea - Assindustria - Lucca (LU) Matteo Bussola fa un ritratto divertito e serissimo della scuola di oggi, confrontandola con quella di quand'era piccolo lui. E si domanda perché abbiamo smesso di considerarla un luogo in cui imparare il rispetto per noi stessi e per gli altri. Quando abbiamo smesso di fidarci degli insegnanti, e abbiamo iniziato a vivere al posto dei nostri figli? Essere genitori, a volte, significa fare un passo indietro. Matteo Bussola ha tre figlie, le accompagna a scuola, le segue nei compiti, parla con gli altri genitori e partecipa pure alle chat di classe su WhatsApp. Insomma, sulla scuola ha un osservatorio privilegiato. E quindi può testimoniare che, davanti a un brutto voto, spesso i genitori si sentono messi in discussione, e per tutta risposta negano l'autorità degli insegnanti. Cosí decide di scrivere a sé stesso, e agli altri genitori, per provare a riflettere sui sensi di colpa e le paure che si nascondono dietro la mancanza di fiducia nella scuola. Un libro di storie ? le sue, ma anche quelle delle madri e dei padri che frequenta, di sua mamma ex insegnante, degli amici docenti ? che parla del nostro tempo, e dei nostri figli. Di come spesso, senza accorgercene, ci sovrapponiamo a loro per evitare che inciampino. Ma non c'è crescita senza crisi, e solo facendoci da parte, pur pronti a raccoglierli se cadono, possiamo aiutarli a diventare adulti. Dal primo giorno di scuola, in cui mamme, papà, nonni e fratelli accompagnano in massa i bambini fino in classe scattando foto a raffica, neanche fossero a un concerto degli Stones, alle raccomandazioni per la mensa, ché la stagionatura del Parmigiano, si sa, dev'essere almeno 38 mesi; dai pidocchi, che ogni anno proliferano sulle teste degli alunni generando ansie e sospetti, al kit di sopravvivenza per la gita, che prevede praticamente tutto tranne un gps satellitare. Matteo Bussola fa un ritratto divertito e serissimo della scuola di oggi, confrontandola con quella di quand'era piccolo lui. E si domanda perché abbiamo smesso di considerarla un luogo in cui imparare il rispetto per noi stessi e per gli altri. Con il tono caldo e intimo che è ormai la sua inconfondibile cifra, lo sguardo attento a ogni storia che incontra, parte dalla sua esperienza per scrivere una lettera a tutti noi, arrivando al cuore della nostra paura. Quella di «lasciar andare i nostri figli nel mondo, permettere che compiano i loro passi senza di noi». Condividi

Foto gallery

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla Cookie Policy (../../../cookie-policy). (Chiudi)

15/11/2017, 08:56


Scuola, nuovo progetto LU.ME: data e descrizione evento

1 di 3

https://www.scuolainforma.it/portale/2017/11/11/scuola-progetto-lu-m...

Scuola, nuovo progetto LU.ME: data e descrizione evento

“Sono puri i loro sogni. Lettera a noi genitori sulla scuola”. Prosegue lunedì 13 novembre alle ore 17, a ingresso libero a Palazzo Bernardini, il calendario di eventi formativi organizzati dal progetto “LU.ME. – metalmeccanica lucchese per il territorio”, che raccoglie 11 tra le più grandi aziende del comparto metalmeccanico della provincia (A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec e Velan Abv) unite per realizzare, con il supporto di Confindustria Toscana Nord, iniziative in favore del territorio. Il libro di Matteo Bussola (Einaudi editore, 2017) non ha bisogno di presentazioni nel mondo della scuola. Matteo Bussola ha tre figlie, le accompagna a scuola, le segue nei compiti, parla con gli altri genitori e partecipa pure alle chat di classe su WhatsApp. Ha così un osservatorio privilegiato sulla scuola e quindi può testimoniare che, davanti a un brutto voto, spesso i genitori si sentono messi in discussione e per tutta risposta negano l’autorità degli insegnanti. Così decide di scrivere a sé stesso e agli altri genitori, per provare a riflettere sui sensi di colpa e le paure che si nascondono dietro la mancanza di fiducia nella scuola. Un libro di storie che parla del nostro tempo, e dei nostri figli. Di come spesso, senza accorgercene, ci sovrapponiamo a loro per evitare che inciampino. Ma non c’è crescita senza crisi, e solo facendoci da parte, pur pronti a raccoglierli se cadono, possiamo aiutarli a diventare adulti. Matteo Bussola fa un ritratto divertito e serissimo della scuola di oggi, e si domanda perché abbiamo smesso di considerarla un luogo in cui imparare il rispetto per noi stessi e per gli altri. Con il tono caldo e intimo che è ormai la sua inconfondibile cifra, lo sguardo attento a ogni storia che incontra, parte dalla sua esperienza per scrivere una lettera a tutti noi, arrivando al cuore della nostra paura. Quella di “lasciar andare i nostri figli nel mondo, permettere che compiano i loro passi senza di noi”. Partecipano l’autore e la dirigente dell’Ufficio scolastico regionale per la Toscana – Ufficio IX Lucca e Massa Carrara, Donatella Buonriposi; coordina Morena Rossi. L’incontro è inserito nella XVI Settimana della Cultura d’Impresa di Confindustria e rilascia l’attestato di frequenza per l’aggiornamento professionale dei docenti. Il calendario prosegue venerdì 17 novembre con il PMI Day, la giornata nazionale di Confindustria, che a Lucca si svolge in 7 aziende aderenti al progetto LU.ME.: A. Celli Nonwovens, A. Celli Paper, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini e Toscotec. Durante la mattina, gli stabilimenti ospiteranno giovani provenienti dalle scuole tecniche del territorio per una visita guidata come elemento di orientamento professionale. Privacy & Cookies Policy

15/11/2017, 08:52


PROGETTO LUME. 1 LUCCA

"Sono puri i loro sogni. Lettera a noi genitori sulla scuola". Prosegue lunedì 13 novembre alle ore 17, a ingresso libero a Palazzo Bernardini, il calendario di eventi formativi organizzati dal progetto "Lu.Me. - metalmeccanica lucchese per il territorio", che raccoglie 11 tra le più grandi aziende del comparto metalmeccanico della provincia (A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec e Velan Abv) unite per realizzare, con il supporto di Confindustria Toscana Nord, iniziative in favore del territorio. Il calendario è stato presentato martedì scorso dal referente del progetto LU.ME. Massimo Bellandi della Fapim, insieme all'amministratore unico del Teatro del Giglio, Giovanni Del Carlo, al responsabile della formazione del Teatro, Cataldo Russo, e alla consigliera delegata per l'education di Confindustria Toscana Nord, Cristiana Pasquinelli.

Il libro di Matteo Bussola (Einaudi editore, 2017) non ha bisogno di presentazioni nel mondo della scuola. Matteo Bussola ha tre figlie, le accompagna a scuola, le segue nei compiti, parla con gli altri genitori e partecipa pure alle chat di classe su WhatsApp. Ha così un osservatorio privilegiato sulla scuola e quindi può testimoniare che, davanti a un brutto voto, spesso i genitori si sentono messi in discussione e per tutta risposta negano l'autorità degli insegnan ti. Così decide di scrivere a sé stesso e agli altri genitori, per provare a riflettere sui sensi di colpa e le paure che si nascondono dietro la mancanza di fiducia nella scuola. Matteo Bussola fa un ritratto divertito e serissimo della scuola di oggi, e si domanda perché ab-

A destra Matteo Bussola ad una passata edizione dei Comics

Lettera a noi genitori sulla scuola: Bussola presenta il suo libro biamo smesso di considerarla un luogo in cui imparare il rispetto per noi stessi e per gli altri. Con il tono caldo e intimo che è ormai la sua inconfondibile cifra, lo sguardo attento a ogni storia che incontra, parte dalla sua esperienza per scrivere una lettera a tutti noi, arrivando al cuore della nostra paura. Quella di "lasciar andare i nostri figli nel mondo, permettere che compiano i loro passi senza di noi". Partecipano l'autore e la dirigente dell'ufficio scolastico Donatella Buonriposi; coordina Morena Rossi. L'incontro è inserito nella XVI Settimana della

Cultura d'Impresa di Confindustria e rilascia l'attestato di frequenza per l'aggiornamento professionale dei docenti. Il calendario prosegue venerdì 17 novembre con il Pini Day, la giornata nazionale di Confindustria, che a Lucca si svolge in 7 aziende aderenti al progetto Lu.Me.: A. Celli Nonwovens, A. Celli Paper, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini e Toscotec. Durante la mattina, gli stabilimenti ospiteranno giovani dalle scuole tecniche del territorio per una visita guidata come elemento di orientamento professionale.


LU.ME. Lucca ha aderito al PMI Day 2017, accogliendo 150 giovani ...

1 di 4

ANNO 5°

https://www.lagazzettadilucca.it/economia-e-lavoro/2017/11/lu-me-luc...

SABATO, 18 NOVEMBRE 2017 - RECTE AGERE NIHIL TIMERE

Giornale Politico - Artistico - Amministrativo - Letterario e Teatrale

Prima

Cronaca

Cecco a cena Teatro del Giglio

Politica

L'evento Comics

Economia

Cultura

Enogastronomia Necrologi

Piana

Sport

Sviluppo sostenibile

Meteo

Cinema

Confcommercio

Rubriche

Formazione e Lavoro

Garfagnana

Viareggio

interSVISTA

Coglioni in divisa

Massa e Carrara

Brevi A.S. Lucchese

Pistoia

ECONOMIA E LAVORO

LU.ME. Lucca ha aderito al PMI Day 2017, accogliendo 150 giovani venerdì, 17 novembre 2017, 17:51

PMI Day ottava edizione: le aziende del Progetto "LU.ME. Metalmeccanica lucchese" accolgono gli studenti per far conoscere il lavoro di oggi e di domani. Anche quest'anno il progetto lucchese che raccoglie 11 aziende di eccellenza del settore metalmeccanico aderenti a Confindustria Toscana Nord, riunite per realizzare progetti per il territorio, ha aderito alla giornata che Confindustria nazionale dedica dal 2010 al tessuto delle piccole e medie imprese italiane. Sono circa 150 i giovani degli istituti professionale Giovanni Giorgi e tecnico industriale Enrico Fermi accolti ed accompagnati nelle visite a 7 aziende: A. Celli Nonwovens, A. Celli Paper, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini e Toscotec. Il PMI Day è un'iniziativa che vede ogni anno le piccole e medie imprese associate a Confindustria aprire le porte dei propri stabilimenti ai giovani, pensata per contribuire a diffondere la conoscenza della realtà produttiva delle imprese e il loro impegno quotidiano a favore della crescita; fa parte degli eventi della Settimana europea delle PMI e di quelli della Settimana della Cultura d'Impresa, giunta alla XIV edizione. A livello nazionale sono stati coinvolti oltre 1.000 imprese e più di 41.000 giovani. Grazie

18/11/2017, 07:39


LU.ME. Lucca ha aderito al PMI Day 2017, accogliendo 150 giovani ...

2 di 4

https://www.lagazzettadilucca.it/economia-e-lavoro/2017/11/lu-me-luc...

alla collaborazione con il Gruppo Tecnico Made-in di Confindustria, sempre a livello nazionale questa ottava edizione ha avuto un focus sulla lotta alla contraffazione per sensibilizzare i giovani, attraverso testimonianze degli imprenditori e iniziative dedicate, sull'impatto e le conseguenze di questo fenomeno in termini economici e sociali. L'iniziativa è stata inoltre inserita nella XVI Settimana della Cultura d'Impresa organizzata da Confindustria e nella Settimana Europea delle PMI promossa dalla Commissione UE. Le foto allegate sono state scattate nelle aziende A. Celli, Fapim, Fosber, Gambini, Toscotec.

Questo articolo è stato letto 29 volte.

ALTRI ARTICOLI IN ECONOMIA E LAVORO

Supporters 1 Supporters 2 RICERCA NEL SI

venerdì, 17 novembre 2017, 18:26

I vertici di Crédit Agricole oggi in visita da Carismi Cassa di Risparmio di San Miniato

18/11/2017, 07:39


LU.ME. Lucca ha aderito al PMI Day 2017, accoglienza a 150 giovani...

1 di 3

http://www.loschermo.it/lu-me-lucca-ha-aderito-al-pmi-day-2017-acco...

18/11/2017, 07:37


LU.ME. Lucca ha aderito al PMI Day 2017, accoglienza a 150 giovani...

2 di 3

http://www.loschermo.it/lu-me-lucca-ha-aderito-al-pmi-day-2017-acco...

Š2017 ilMeteo.it

Lucca Oggi Mattino Sereno Pomeriggio Sereno Sera Sereno Domani - 19/11 Mattino Sereno Pomeriggio Nubi sparse Sera Poco nuvoloso Dopo domani - 20/11 Mattino Sereno

18/11/2017, 07:37


'Pmi day': 150 giovani nelle aziende Lu.me

1 di 4

http://luccaindiretta.it/azienda/item/106610-pmi-day-150-giovani-nelle...

PUBBLICITÃ&#x20AC;

EMAIL

18/11/2017, 07:36


«Pmi Day 2017» 150 studenti in visita ad aziende del territorio Economia & scuota

LUCCA ha aderito all'ottava edizione del « PMI Day 2017», accogliendo 150 giovani. Gli studenti hanno fatto visita infatti agli stabilimenti delle aziende «A. Celli Nonwovens », «A. Celli Paper», « Fabio Perini», «Fapim », « Fosber», « Gambini » e «Toscotec».


PMI DAY

Sette aziende aprono le porte a 150 studenti lucchesi 1 LUCCA

Pmi Day ottava edizione: le aziende del Progetto "Lu.Me. Metalmeccanica lucchese" ieri hanno accolto gli studenti per far conoscere il lavoro di oggi e di domani. Anche quest'anno il progetto lucchese che raccoglie 11 aziende di eccellenza del settore metalmeccanico aderenti a Confindustria Toscana Nord, riunite per realizzare progetti per il territorio, ha aderito alla giornata che Confindustria nazionale dedica dal 2010 al tessuto delle piccole e medie imprese italiane. Sono circa 150 i giovani degli istituti professionale Giovanni Giorgi e tecnico industriale Enrico Fermi che ieri mattina sono stati accolti e accompagnati nelle visite a 7 aziende: A. Celli Nonwovens, A. Celli Paper, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini e Toscotec. Il Pmi Day è un'iniziativa che vede ogni anno le piccole e medie imprese associate a Confindustria aprire le porte dei propri stabilimenti ai giovani, pensata per contribuire a diffondere la conoscenza della realtà produttiva delle imprese e il loro impegno quotidiano a favore della crescita.

Nluck Friday, super srnnti e tutti i parcheggi gratuiti

-3 umrmr,-,iA firmx Coofcommcrcia ol mdc


In 900 al Giglio per l'orientamento del progetto Lu.Me.

1 di 4

http://www.luccaindiretta.it/index.php?option=com_k2&view=item&i...

PUBBLICITÃ&#x20AC;

EMAIL

29/11/2017, 23:25


Sold out al Giglio con 900 ragazze e ragazzi per lâ&#x20AC;&#x2122;Orientagiovani di ...

1 di 3

http://www.loschermo.it/sold-out-al-giglio-con-900-ragazze-e-ragazzi-...

29/11/2017, 23:07


Sold out al Giglio con 900 ragazze e ragazzi per lâ&#x20AC;&#x2122;Orientagiovani di ...

2 di 3

http://www.loschermo.it/sold-out-al-giglio-con-900-ragazze-e-ragazzi-...

Š2017 ilMeteo.it

Lucca Oggi Sera Nubi sparse Domani - 30/11 Mattino Nubi sparse Pomeriggio Sereno Sera Sereno Dopo domani - 01/12 Mattino Pioggia Pomeriggio Sereno Sera Pioggia debole

29/11/2017, 23:07


Sold-out al Giglio con 900 ragazze e ragazzi per l’Orientagiovani di ...

1 di 3

ANNO 5°

http://www.lagazzettadilucca.it/teatro-del-giglio/2017/11/sold-out-al-gi...

MERCOLEDÌ, 29 NOVEMBRE 2017 - RECTE AGERE NIHIL TIMERE

Giornale Politico - Artistico - Amministrativo - Letterario e Teatrale

Prima

Cronaca

Cecco a cena Teatro del Giglio

Politica

L'evento Comics

Economia

Cultura

Enogastronomia Necrologi

Piana

Sport

Sviluppo sostenibile

Meteo

Cinema

Confcommercio

Rubriche

Formazione e Lavoro

Garfagnana

Viareggio

interSVISTA

Coglioni in divisa

Massa e Carrara

Brevi A.S. Lucchese

Pistoia

TEATRO DEL GIGLIO

Sold-out al Giglio con 900 ragazze e ragazzi per l’Orientagiovani di LU.ME. martedì, 28 novembre 2017, 12:57

E voi, che cosa scegliete? Sono 900 le ragazze e i ragazzi delle classi terze medie della provincia di Lucca che hanno fatto registrare il tutto esaurito stamani (martedì 28 novembre) al Teatro del Giglio per “Ti aspetto fuori.. nel mondo. Le emozioni di una scelta”. Un terzo di studenti in più rispetto all’anno scorso conferma il successo dello spettacolo appositamente scritto da Morena Rossi (Fascetti Associati) e Cataldo Russo (Teatro del Giglio)come contributo del Progetto LU.ME. Lucca Metalmeccanica a “Orientagiovani”, l’iniziativa nazionale di Confindustria. Ad accoglierli sul palco il sindaco di Lucca, Alessandro Tambellini, e la Dirigente dell’Ufficio scolastico provinciale, Donatella Buonriposi. “Proseguecon questa iniziativa, che ogni anno riscuote sempre più adesioni, il programma che il Progetto LU.ME. con il supporto di Confindustria Toscana Nord anche quest’anno mette a disposizione del territorio per l’orientamento dei giovani, finalizzato alla scelta del

ALTRI ARTICOLI IN TEATRO DEL GIGLIO

Supporters 1

proprio futuro - sono le parole del coordinatore del Progetto LU.ME., Massimo Bellandi -. Uno spettacolo che non finisce qui ma che prosegue in una scuola pilota, la Carlo Del

Supporters 2

Prete di Lucca, con l’‘Orientagiovani LAB’ che coinvolge i giovani in un lavoro di conoscenza e scoperta guidato dagli stessi attori grazie alla collaborazione con il Teatro

RICERCA NEL SI

del Giglio”. Aspettative proprie e della famiglia, tante domande, confusione e incertezza, ma soprattutto emozioni salgono sul palco grazie all’interpretazione di Marica Bonelli, Laerte Neri e Paolo Simonelli della Compagnia Coquelicot Teatro, che in una interazione vivace e brillante pongono al centro i desideri dei giovani perché possano riflettere su una delle scelte più importanti della vita. Le scuole che hanno partecipato sono gli istituti comprensivi di Castelnuovo Garfagnana, Migliarina Motto di Viareggio, Don Milani di Viareggio, Piaggia di Capannori; le scuola

29/11/2017, 23:27


Sold-out al Giglio con 900 ragazze e ragazzi per l’Orientagiovani di ...

2 di 3

http://www.lagazzettadilucca.it/teatro-del-giglio/2017/11/sold-out-al-gi...

media di Bagni di Lucca, Jenco Darsena di Viareggio, di Altopascio, E. Pea di Porcari, Carlo del Prete, Carducci, Custer De Nobili e Leonardo Da Vinci di Lucca. Le 11 aziende aderenti al progetto LU.ME., tra le più grandi del comparto metalmeccanico della provincia, sono A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec e Velan Abv. Le iniziative del Progetto LU.ME. proseguono, insieme all’agenzia formativa di Confindustria Toscana Nord, Formetica, sul tema dell’alternanza scuola lavoro, e nei prossimi giorni con l’avvio della distribuzione dei kit del progetto “Eureka! Funziona!”, il concorso nazionale di Federmeccanica, patrocinato dal MIUR organizzato per il quarto anno consecutivo anche a Lucca da LU.ME. Per informazioni: www.luccametalmeccanica.it

domenica, 26 novembre 2017, 09:50

Alessandro Haber: "Il Teatro del Giglio è uno dei più belli d'Italia" "Un trionfo". Non ha usato mezzi termini l'attore Alessandro Haber nel giudicare l'esito della prima rappresentazione al Teatro del Giglio della pièce "Il padre", che si è svolta venerdì 24. Affiancato anche da altri componenti del cast (Daniela Scarlatti, Ilaria Genatiempo, Riccardo Floris), il noto attore ha incontrato il pubblico... sabato, 25 novembre 2017, 09:29

Alessandro Haber convince il pubblico del Giglio interpretando il dramma dell'Alzheimer Questo articolo è stato letto 63 volte.

Applausi convinti del pubblico del Teatro del Giglio per la prima rappresentazione (venerdì 24 novembre) de "Il padre", con interpreti Alessandro Haber e Lucrezia Lante Della Rovere, regia di Piero Maccarinelli

giovedì, 23 novembre 2017, 10:24

“Il Padre”: attori a dialogo col pubblico A partire dalle 18 nell’auditorium della Fondazione Banca del Monte di Lucca (piazza San Martino, 7), con la moderazione della giornalista Anna Benedetto, saranno ospiti Alessandro Haber, Lucrezia Lante Della Rovere e la compagnia impegnata con lo spettacolo “Il padre” mercoledì, 22 novembre 2017, 17:07

Due appuntamenti per riflettere sul neofascismo Incontro con Michela Murgia il pomeriggio alle 17.30 in San Girolamo. La sera alle 21.00 il monologo di e con Marco Brinzi si terrà sul palco del Teatro del Giglio.

29/11/2017, 23:27


Voce di Lucca - Ti aspetto fuori.. nel mondo

1 di 2

http://www.lavocedilucca.it/post.asp?id=61253

Home

Prima pagina

Logi

mercoledì 29 novemb ...in Toscana

...si viaggiare...!

Attualità

Attualità & Humor

Bon Appetit

Comunicati Stampa

Cultura

Garfagnana

La Tradizione Lucchese

l'Alt Stam

LuccAffari

Mediavalle

Politica

Racconti Lucchesi

Satira

Società

Sport

Stravaganze

VERSILIA

Vita Com

Scrivi anche tu..

Puoi dare la tua valutazione su questo scritto:

Ti aspetto fuori.. nel mondo Sold out al Giglio con 900 ragazze e ragazzi per l’Orientagiovani di LU.ME. In scena la scelta del proprio futuro: paure, speranze ed emozioni Il sindaco Tambellini e la Dirigente dell’UPS Buonriposi hanno salutato i giovani

Login Registrati alla Voce Iscriviti alla news Blog personali i Blog dei lucchesi

E voi, che cosa scegliete? Sono 900 le ragazze e i ragazzi delle classi terze medie della provincia di Lucca che hanno fatto registrare il tutto esaurito stamani (martedì 28 novembre) al Teatro del Giglio per “Ti aspetto fuori.. nel mondo. Le emozioni di una scelta”. Un terzo di studenti in più rispetto all’anno scorso conferma il successo dello spettacolo appositamente scritto da Morena Rossi (Fascetti Associati) e Cataldo Russo (Teatro del Giglio) come contributo del Progetto LU.ME. Lucca Metalmeccanica a “Orientagiovani”, l’iniziativa nazionale di Confindustria. Ad accoglierli sul palco il sindaco di Lucca, Alessandro Tambellini, e la Dirigente dell’Ufficio scolastico provinciale, Donatella Buonriposi. “Prosegue con questa iniziativa, che ogni anno riscuote sempre più adesioni, il programma che il Progetto LU.ME. con il supporto di Confindustria Toscana Nord anche quest’anno mette a disposizione del territorio per l’orientamento dei giovani, finalizzato alla scelta del proprio futuro - sono le parole del coordinatore del Progetto LU.ME., Massimo Bellandi -. Uno spettacolo che non finisce qui ma che prosegue in una scuola pilota, la Carlo Del Prete di Lucca, con l’‘Orientagiovani LAB’ che coinvolge i giovani in un lavoro di conoscenza e scoperta guidato dagli stessi attori grazie alla collaborazione con il Teatro del Giglio”. Aspettative proprie e della famiglia, tante domande, confusione e incertezza, ma soprattutto emozioni salgono sul palco grazie all’interpretazione di Marica Bonelli, Laerte Neri e Paolo Simonelli della Compagnia Coquelicot Teatro, che in una interazione vivace e brillante pongono al centro i desideri dei giovani perché possano riflettere su una delle scelte più importanti della vita. Le scuole che hanno partecipato sono gli istituti comprensivi di Castelnuovo Garfagnana, Migliarina Motto di Viareggio, Don Milani di Viareggio, Piaggia di Capannori; le scuola media di Bagni di Lucca, Jenco Darsena di Viareggio, di Altopascio, E. Pea di Porcari, Carlo del Prete, Carducci, Custer De Nobili e Leonardo Da Vinci di Lucca. Le 11 aziende aderenti al progetto LU.ME., tra le più grandi del comparto metalmeccanico della provincia, sono A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec e Velan Abv. Le iniziative del Progetto LU.ME. proseguono, insieme all’agenzia formativa di Confindustria Toscana Nord, Formetica, sul tema dell’alternanza scuola lavoro, e nei prossimi giorni con l’avvio della distribuzione dei kit del progetto “Eureka! Funziona!”, il concorso nazionale di Federmeccanica, patrocinato dal MIUR organizzato per il quarto anno consecutivo anche a Lucca da LU.ME. Per informazioni: www.luccametalmeccanica.it Redazione - inviato in data 28/11/2017 alle ore 14.40.05 -

29/11/2017, 23:28


Tanti versiliesi per Lume 2017 - La voce degli Enti Versiliatoday.it

1 di 2

https://www.versiliatoday.it/2017/11/28/tanti-versiliesi-lume-2017/

29/11/2017, 23:25


Scegliere il futuro è uno spettacolo Grande successo di `Orientagiovani' TUTTO esaurito al Teatro del Giglio , con 900 ragazzi delle classi terze medie della provincia di Lucca per «Ti aspetto fuori .. nel mondo. Le emozioni di una scelta». Un successo per lo spettacolo scritto da Morena Rossi e Cataldo Russo come contributo del progetto Lu.Me . a «Orientagiovani», l'iniziativa nazionale di Confindustria. Ad accoglierli sul palco il sindaco Tambellini e la dirigente dell'Ufficio scolastico provinciale Buonriposi . «Prosegue con questa iniziativa il programma del progetto Lume che mette a disposizione del territorio per l'orientamento dei giovani , finalizzato alla scelta del proprio futuro - dice il coordinatore Massimo Bellandi - e che non finisce qui ma prosegue in una scuola pilota, la Carlo Del Prete di Lucca , con l'Orientagiovani Lab che coinvolge i giovani in un lavoro di conoscenza e scoperta guidato dagli stessi attori grazie alla collaborazione con il Teatro del Giglio ». Aspettative proprie e della famiglia , tante domande, confusione e incertezza, ma soprattutto emozioni salgono sul palco grazie all'interpretazione di Marica Bonelli , Laerte Neri e Paolo Simonelli della compagnia Coquelicot teatro, che in una interazione vivace e brillante pongono al centro i desideri dei giovani perché possano riflettere su una delle scelte più importanti della vita. E sono stati ben 12 gli istituti comprensivi che hanno partecipato e 11 le aziende aderenti tra le più grandi del comparto metalmeccanico della provincia.


a cura di

in collaborazione con

Anna Benedetto - giornalista ufficio stampa anna.benedetto.lucca@gmail.com tel. +39 347 4022986

Fascetti Associati www.fascettiassociati.it contatto@fascettiassociati.it

Rassegna stampa Progetto LU.ME - Anno 2017  
Rassegna stampa Progetto LU.ME - Anno 2017  
Advertisement