Page 1

RASSEGNA STAMPA GENNAIO-DICEMBRE 2016


a cura di

in collaborazione con

Anna Benedetto - giornalista ufficio stampa anna.benedetto.lucca@gmail.com tel. +39 347 4022986

Fascetti Associati www.fascettiassociati.it contatto@fascettiassociati.it


Il Rotary Club Viareggio Versilia ha distribuito 8 mila rotoli di carta igi...

2 di 5

http://www.lagazzettadiviareggio.it/notizie-brevi/2016/01/il-rotary-clu...

Il Rotary Club Viareggio Versilia ha distribuito 8 mila rotoli di carta igienica e carta casa ad alcune scuole del territorio venerdì, 22 gennaio 2016, 22:59

Con il 2016 si rinnova il connubio tra LU.ME (Lucca Metalmeccanica) e il Rotary Club Viareggio Versilia a vantaggio delle scuole versiliese.Nel mese di gennaio, infatti, il club ha provveduto a distribuire oltre 8.000 rotoli di carta igienica e carta casa, prodotti dall’azienda Gambini di LU.ME. alle seguenti scuole: • Elementari Tabarrani, Camaiore• Elementari “Forli”, Vallecchia - Pietrasanta• Elementari “Martiri di S.Anna”, Ponte Stazzemese• Elementari “G.Pascoli” di Pietrasanta• Medie “E.Pea”, Marzocchino - Seravezza • Medie “Rosi”, Lido di Camaiore• Medie Lorenzo Viani, Viareggio Queste nuove consegne, danno continuità a quanto già fatto nel corso dell’estate 2015 e rappresentano un aiuto concreto al sistema scolastico del territorio versiliese.. 0

Tweet

0

Mi piace

ALTRE NOTIZIE BREVI

Supporters

lunedì, 1 febbraio 2016, 13:06

Interruzione idrica programmata per giovedì 4 febbraio per lavori di straordinaria manutenzione sulla rete acquedotto di Pietrasanta nella frazione di Solaio

RICERCA NEL SITO

Si comunica l'interruzione idrica programmata per giovedì 4 febbraio dalle 9 alle 11 per lavori di straordinaria manutenzione sulla rete acquedotto di Pietrasanta nella frazione di Solaio per consentire il collegamento della nuova condotta di via Borgo Biagi con la condotta di rete della via di Solaio Pertanto nel periodo... domenica, 31 gennaio 2016, 19:55

Animalisti, veglia funebre al "Porcellino" a Firenze Silenzioso flash mob per la Campagna Toscana Rosso sangue Cinquanta donne in nero con un cero in mano veglieranno domani sera a Firenze il Porcellino, la statua di

01/02/2016 15:11


ROTARYE LU.ME INSIEME PER AIUTARE LE SCUOLE VENE Coni 12016 si rinnova il connubio tra Lu. Me (Lucca Metalmeccanica)eil Rotary Club Viareggio Versiliaa vantaggio delle scuole versiliesi spesso in difficoltà a causa di tagli e scarse risorse finanziarie. Nel mese di gennaio, infatti, il club ha provveduto a distribuireoltre8.000 rotoli di carta igienica e carta casa, prodotti dal l'aziendaGambini di Lu.Me. alle seguenti scuole: elementari Tabarrani di

Progetto Lu.Me.

Camaiore, elementari Forli di Vallecchia Pietrasanta, elementari Martiri di S.Anna a Ponte Stazzemese, elementari Pascoli di Pietrasanta, medie Pea al Marzocchino di Seravezza, medie Rosi a Lido di Camaiore, medie Lorenzo Viani a Viareggio. «Queste nuove consegne - spiega l'associazione - danno continuità a quanto già fatto nel corso del l'estate 2015 e rappresentano un aiuto concreto al sistema scolastico del territorio versi liese».

Pagina 1


LU.ME. in consegna alle scuole della Versilia grazie alla collaborazion...

2 di 4

http://www.lagazzettadiviareggio.it/economia/2016/01/lu-me-in-conseg...

ECONOMIA

LU.ME. in consegna alle scuole della Versilia grazie alla collaborazione con il Rotary Club Viareggio Versilia venerdì, 29 gennaio 2016, 22:19

Una consegna speciale di carta alle scuole della Versilia per "LU.ME. in consegna". In questi giorni infatti, grazie alla collaborazione del Rotary Club Viareggio Versilia, l'iniziativa ideata e promossa dalle 11 imprese metalmeccaniche aderenti al progetto "LU.ME. – Metalmeccanica lucchese per il territorio" (A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec Velan Abv) ha potuto raggiungere gli istituti scolastici della costa. 13 scatoloni 80x120 di asciuga tutto e carta igienica, provenienti dall'azienda Gambini, sono in distribuzione in questi giorni proprio grazie al Rotary Club.

Questo articolo è stato letto 105 volte. 0

Tweet

0

Mi piace

ALTRI ARTICOLI IN ECONOMIA

Supporters

domenica, 31 gennaio 2016, 01:53

Patrimonio, Principino e Asp: incontri tr amministrazione e lavoratori. Obiettivo comune, la salvaguardia dell'occupazione

RICERCA NEL SITO

Continuano gli incontri fra amministrazione, Rsu e sigle sindacali: sul tavolo la situazione dei lavoratori delle partecipate e la questione della salvaguardia dell’occupazione, obiettivo primario e ovviamente condiviso da tutte le parti coinvolte sabato, 30 gennaio 2016, 15:19

Bindocci il Principino La Filcams Cgil, con una delegazione di lavoratori, ha incontrato l'amministrazione comunale di Viareggio per il Principino: "Si guarda avanti senza polemiche, condiviso il percorso, ma non sono ammessi errori"

01/02/2016 15:12


Lu.Me., donata carta alle scuole della Versilia

1 di 4

http://www.luccaindiretta.it/versilia/item/62994-lu-me-donata-carta-all...

Home / Versilia / Visualizza articoli per tag: cane guida

Lu.Me., donata carta alle scuole della Versilia Venerdì, 29 Gennaio 2016 10:27

Commenta per primo!

dimensione font

Una consegna speciale di carta alle scuole della Versilia per Lu.Me. in consegna. In

Pubblicato in Versilia

questi giorni infatti, grazie alla collaborazione del Rotary Club Viareggio Versilia,

Letto 48 volte Stampa

l’iniziativa ideata e promossa dalle 11 imprese metalmeccaniche aderenti al progetto

Email

Lu.Me. – Metalmeccanica lucchese per il territorio (A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec Velan Abv) ha potuto raggiungere gli istituti scolastici della costa. 13

Vota questo articolo

scatoloni 80x120 di asciuga tutto e carta igienica, provenienti dall’azienda Gambini, sono in distribuzione in questi giorni proprio grazie al Rotary Club.

(0 Voti)

EMAIL

 FACEBOOK

Etichettato sotto Viareggio, LuMe, carta,

Altro in questa categoria: « Via Matteotti, incontro fra Mei e i giovani sgomberati Monica Guerritore a Camaiore sostituisce spettacolo annullato »

Lascia un commento Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato. Codice HTML non è permesso.

Messaggio *

scrivi il tuo messaggio qui...

Nome * inserisci il tuo nome... Email * inserisci il tuo indirizzo e-mail... Digita le due parole che leggi sotto

Invia il commento Torna in alto

01/02/2016 15:09


Consegna s eciate di carta atte scuote grazie a Lu.me e Rotary Fornitura detta Gambini UNA CONSEGNA speciale di carta alle scuole di Viareggio e dela versilia. Grazie alla collaborazione del Rotary Viareggio-Versilia l'iniziativa ideata e promossa dalle 11 imprese metalmeccaniche aderenti al progetto Lume. ha raggiunto gli istituti scolastici. 13 scatoloni asciuga tutto e carta igenica della Gambini sono in distribuzione.

Progetto Lu.Me.

Pagina 2


Lu.Me., le aziende lanciano nuovi progetti

1 di 4

http://www.luccaindiretta.it/index.php?option=com_k2&view=item&i...

Cerca...

Home / Azienda / Visualizza articoli per tag: Capezzano

Lu.Me., le aziende lanciano nuovi progetti Lunedì, 29 Febbraio 2016 12:28

Commenta per primo!

dimensione font

Progetto Lu.Me.: 11 tra le più importanti aziende della metalmeccanica lucchese

Pubblicato in in Azienda

confermano l’impegno per il territorio. Ecco i numeri e il via alle attività 2016. Sono

Letto 139 volte

ormai 4 anni che le 11 aziende che formano Lu.Me. – Metalmeccanica lucchese per

Stampa

il territorio lavorano insieme, in un’esperienza unica a livello nazionale, che ha come

Email

scopo il sostegno al territorio attraverso la solidarietà e la condivisione di risorse concrete, culturali e formative, con uno spirito di cooperazione che va oltre i singoli

Vota questo articolo

interessi, per raggiungere orizzonti più ampi. Una squadra che vince, e che quindi non si cambia, ma che nel 2016 potrebbe crescere.

(0 Voti)

Protagoniste di questa nuova forma di relazione interaziendale riconosciuta come best practice nazionale anche da Federmeccanica, sono A.Celli Paper, A.Celli Etichettato sotto

Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, Kme Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec e Velan Abv.

LuMe, aziende metalmeccaniche, Provincia di Lucca,

In questi anni si sono trovate con regolarità attorno a un tavolo, investendo risorse in progetti comuni in favore delle persone che lavorano nelle rispettive imprese e per il tessuto sociale in cui tutte operano: quello del nostro territorio. “Siamo molto soddisfatti dei risultati ottenuti in questi primi anni di attività – sono le parole di Massimo Bellandi, referente del gruppo Lu.Me. e presidente esecutivo di Fapim - e soprattutto del fatto di essere rimasti compatti come gruppo e nelle scelte. Tutto questo ci spinge a porci obiettivi sempre più ambiziosi per i prossimi mesi a favore dei nostri dipendenti e del territorio”. Sono circa 3000 le persone direttamente interessate dalle iniziative di Lu.Me., ovvero il totale dei dipendenti delle aziende coinvolte, il cui fatturato totale consolidato ammonta a 1,2 miliardi di euro. Oltre a loro, 700 i bambini e le bambine delle primarie di Lucca, Viareggio e Valle del Serchio protagonisti del progetto Eureka! Funziona!, promosso da Federmeccanica e diffuso in 14 scuole primarie di Lucca, Versilia e Valle del Serchio, quasi 2000 le ragazze e i ragazzi raggiunti in due anni da Il mondo è un palcoscenico, spettacolo interattivo multimediale ideato appositamente da Lu.Me. e realizzato nell’ambito delle attività nazionali Orientagiovani di Con�ndustria e anche questo esperienza unica a livello nazionale, e tutti i destinatari delle migliaia di tonnellate

tra carta igienica e asciugatutto che con Lu.Me. in consegna hanno raggiunto scuole e famiglie grazie anche alla collaborazione con decine di associazioni di volontariato, dalla Valle del Serchio alla Versilia. Gioco (Eureka), sport (coppa Lu.Me. di ciclismo e Lucca Marathon), cultura e grandi eventi (con i biglietti di Lucca Comics&Games e Summer Festival distribuiti ogni anno nelle aziende) e convenzioni in tutti gli ambiti di spesa, sono i campi in cui le aziende di Lu.Me. si sono attivate, inventando una nuova modalità di “stare insieme” nell’azienda e tra aziende, per fare un buon lavoro. Che anche quest’anno, riparte.

EMAIL

 FACEBOOK

Altro in questa categoria: « Start up avviata dopo un corso al Cna Master carta, i dipendenti delle aziende diventano docenti »

Lascia un commento Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato. Codice HTML non è permesso.

Messaggio *

27/03/2016 18:11


Progetto LU.ME.: 11 tra le più importanti aziende della metalmeccanica...

1 di 5

ANNO 3°

http://www.lagazzettadilucca.it/economia-e-lavoro/2016/02/progetto-l...

DOMENICA, 27 MARZO 2016 - RECTE AGERE NIHIL TIMERE

Giornale Politico - Artistico - Amministrativo - Letterario e Teatrale

Prima

Cronaca

Cecco a cena Necrologi

Politica

L'evento

Meteo

Economia

Cultura

Enogastronomia

Cinema

Garfagnana

Piana

Sport

Sviluppo sostenibile Viareggio

Confcommercio

Rubriche

Formazione e Lavoro

interSVISTA

A.S. Lucchese

Brevi

Teatro del Giglio

Massa e Carrara

ECONOMIA E LAVORO

Progetto LU.ME.: 11 tra le più importanti aziende della metalmeccanica lucchese confermano l'impegno per il territorio lunedì, 29 febbraio 2016, 14:24

Sono ormai quattro anni che le 11 aziende che formano "LU.ME. – Metalmeccanica lucchese per il territorio" lavorano insieme, in un'esperienza unica a livello nazionale, che ha come scopo il sostegno al territorio attraverso la solidarietà e la condivisione di risorse concrete, culturali e formative, con uno spirito di cooperazione che va oltre i singoli interessi, per raggiungere orizzonti più ampi. Una squadra che vince, e che quindi non si cambia, ma che nel 2016 potrebbe crescere. Protagoniste di questa nuova forma di relazione interaziendale riconosciuta come best practice nazionale anche da Federmeccanica, sono A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec e Velan Abv. In questi anni si sono trovate con regolarità attorno a un tavolo, investendo risorse in progetti comuni in favore delle persone che lavorano nelle rispettive imprese e per il tessuto sociale in cui tutte operano: quello del nostro territorio.

27/03/2016 18:29


Progetto LU.ME.: 11 tra le più importanti aziende della metalmeccanica...

2 di 5

http://www.lagazzettadilucca.it/economia-e-lavoro/2016/02/progetto-l...

"Siamo molto soddisfatti dei risultati ottenuti in questi primi anni di attività – sono le parole di Massimo Bellandi, referente del Gruppo LU.ME. e presidente esecutivo di Fapim - e soprattutto del fatto di essere rimasti compatti come gruppo e nelle scelte. Tutto questo ci spinge a porci obiettivi sempre più ambiziosi per i prossimi mesi a favore dei nostri dipendenti e del territorio". Sono circa 3000 le persone direttamente interessate dalle iniziative di LU.ME., ovvero il totale dei dipendenti delle aziende coinvolte, il cui fatturato totale consolidato ammonta a 1,2 miliardi di euro. Oltre a loro, 700 i bambini e le bambine delle primarie di Lucca, Viareggio e Valle del Serchio protagonisti del progetto "Eureka! Funziona!", promosso da Federmeccanica e diffuso in 14 scuole primarie di Lucca, Versilia e Valle del Serchio, quasi 2000 le ragazze e i ragazzi raggiunti in due anni da "Il mondo è un palcoscenico", spettacolo interattivo multimediale ideato appositamente da LU.ME. e realizzato nell'ambito delle attività nazionali "Orientagiovani" di Confindustria e anche questo esperienza unica a livello nazionale, e tutti i destinatari delle migliaia di tonnellate tra carta igienica e asciugatutto che con "LU.ME. in consegna" hanno raggiunto scuole e famiglie grazie anche alla collaborazione con decine di associazioni di volontariato, dalla Valle del Serchio alla Versilia. Gioco (Eureka), sport (coppa Lu.ME. di ciclismo e Lucca Marathon), cultura e grandi eventi (con i biglietti di Lucca Comics&Games e Summer Festival distribuiti ogni anno nelle aziende) e convenzioni in tutti gli ambiti di spesa, sono i campi in cui le aziende di LU.ME. si sono attivate, inventando una nuova modalità di "stare insieme" nell'azienda e tra aziende, per fare un buon lavoro. Che anche quest'anno, riparte.

Questo articolo è stato letto 515 volte. 1

Tweet

0

Mi piace

ALTRI ARTICOLI IN ECONOMIA E LAVORO

Supporters 1 Supporters 2 RICERCA NEL SI

venerdì, 25 marzo 2016, 20:28

Gli ambulanti di Confesercenti scaricano la giunta Tambellini: "Bacchettoni non si tocca"

27/03/2016 18:29


Voce di Lucca - Progetto LU.ME. conferma il suo impegno per il territorio

1 di 1

Home

http://www.lavocedilucca.it/post.asp?id=48485

Prima pagina

Login

domenica 27 marzo 2016 Attualità & Humor Racconti Lucchesi

Bon Appetit

Comunicati Stampa

Religioni

Satira

Cultura

In-Decoro cittadino

La Tradizione Lucchese

l'Altra Stampa

LuccAffari

Politica

Società

Sport

Stravaganze

VERSILIA

Vita nei Comuni

Web & dintorni

Scrivi anche tu..

Puoi dare la tua valutazione su questo scritto:

Progetto LU.ME. conferma il suo impegno per il territorio

Cerca

Login Registrati alla Voce

Ecco numeri e attività per le 11 aziende metalmeccaniche aderenti a Confindustria Giochi, sport, cultura, grandi eventi, formazione e consegna carta anche per il 2016

Iscriviti alla news Blog personali i Blog dei lucchesi

“Progetto LU.ME.”: 11 tra le più importanti aziende della metalmeccanica lucchese confermano l’impegno per il territorio. Ecco i numeri e il via alle attività 2016. Sono ormai 4 anni che le 11 aziende che formano “LU.ME. – Metalmeccanica lucchese per il territorio” lavorano insieme, in un’esperienza unica a livello nazionale, che ha come scopo il sostegno al territorio attraverso la solidarietà e la condivisione di risorse concrete, culturali e formative, con uno spirito di cooperazione che va oltre i singoli interessi, per raggiungere orizzonti più ampi. Una squadra che vince, e che quindi non si cambia, ma che nel 2016 potrebbe crescere. Protagoniste di questa nuova forma di relazione interaziendale riconosciuta come best practice nazionale anche da Federmeccanica, sono A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec e Velan Abv. In questi anni si sono trovate con regolarità attorno a un tavolo, investendo risorse in progetti comuni in favore delle persone che lavorano nelle rispettive imprese e per il tessuto sociale in cui tutte operano: quello del nostro territorio. “Siamo molto soddisfatti dei risultati ottenuti in questi primi anni di attività – sono le parole di Massimo Bellandi, referente del Gruppo LU.ME. e presidente esecutivo di Fapim - e soprattutto del fatto di essere rimasti compatti come gruppo e nelle scelte. Tutto questo ci spinge a porci obiettivi sempre più ambiziosi per i prossimi mesi a favore dei nostri dipendenti e del territorio”. Sono circa 3000 le persone direttamente interessate dalle iniziative di LU.ME., ovvero il totale dei dipendenti delle aziende coinvolte, il cui fatturato totale consolidato ammonta a 1,2 miliardi di euro. Oltre a loro, 700 i bambini e le bambine delle primarie di Lucca, Viareggio e Valle del Serchio protagonisti del progetto “Eureka! Funziona!”, promosso da Federmeccanica e diffuso in 14 scuole primarie di Lucca, Versilia e Valle del Serchio, quasi 2000 le ragazze e i ragazzi raggiunti in due anni da “Il mondo è un palcoscenico”, spettacolo interattivo multimediale ideato appositamente da LU.ME. e realizzato nell’ambito delle attività nazionali “Orientagiovani” di Confindustria e anche questo esperienza unica a livello nazionale, e tutti i destinatari delle migliaia di tonnellate tra carta igienica e asciugatutto che con “LU.ME. in consegna” hanno raggiunto scuole e famiglie grazie anche alla collaborazione con decine di associazioni di volontariato, dalla Valle del Serchio alla Versilia. Gioco (Eureka), sport (coppa Lu.ME. di ciclismo e Lucca Marathon), cultura e grandi eventi (con i biglietti di Lucca Comics&Games e Summer Festival distribuiti ogni anno nelle aziende) e convenzioni in tutti gli ambiti di spesa, sono i campi in cui le aziende di LU.ME. si sono attivate, inventando una nuova modalità di “stare insieme” nell’azienda e tra aziende, per fare un buon lavoro. Che anche quest’anno, riparte. Redazione - inviato in data 29/02/2016 alle ore 15.39.36 -

SCRIVI IL TUO COMMENTO

Contatti

Informativa

Le regole del Blog

Internet Policy

Amici della Voce

P.IVA 01835240464

Le foto presenti in questo blog sono state prevelentemente scaricate da internet e sono state ritenute pertanto libere da COPYRIGHT. L'autore della foto ha comunque il diritto di chiederne la rimozione semplicemente scrivendo a info@lavocedilucca.it

27/03/2016 18:27


.

Presto nuove aziende 99 . . nel progetto tt uMe 1 LUCCA

Sono ormai quattro anni che le 11 aziende che formano "Lu. Me. - Metalmeccanica lucchese per il territorio" lavorano insieme, in un'esperienza unica a livello nazionale, che ha come scopo il sostegno al territorio attraverso la solidarietĂ e la condivisione di risorse concrete, culturali e formative, con uno spirito di cooperazione che va oltre i singoli interessi, per raggiungere orizzonti piĂš ampi. Una squadra che vince, e che quindi non si cambia, ma che nel 2016 potrebbe crescere. Protagoniste di questa nuova forma di relazione inte-

raziendale riconosciuta come best practice nazionale anche da Federmeccanica, sono A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec e VelanAbv. Sono circa 3000 le persone direttamente interessate dalle iniziative di LU.ME., ovvero il totale dei dipendenti delle aziende coinvolte, il cui fatturato totale consolidato ammonta a 1,2 miliardi di euro. Oltre a loro, 700 i bambini e le bambine delle primarie di Lucca, Viareggio e Valle del Serchio protagonisti del progetto "Eureka! Funziona!".


Il Progetto Lume conferma anche per il 2016 il suo impegno per il territ...

1 di 2

http://www.loschermo.it/articoli/view/77580

quotidiano online LUCCA E PIANA

international

Il Progetto Lume conferma anche per il 2016 il suo impegno per il territorio

ULTIMI ARTICOLI COMMENTATI 130 COMMENTI / Maxi evasione

oltre 6 milioni di euro per lo st

#FocusLavoro

02-03-2016 / CRONACA / LA REDAZIONE

Tenucci di via Fillungo

LUCCA - Sono ormai 4 anni che le 11 aziende che SEZIONI

Prima pagina Lucca e Piana Viareggio e Versilia Media Valle e Garfagnana Cultura e società Sport e tempo libero Notizie flash

formano “Lu.Me. – Metalmeccanica lucchese per il territorio” lavorano insieme, in un’esperienza unica a livello nazionale, che ha come scopo il sostegno al

1 COMMENTI / Prorogata fino a

territorio attraverso la solidarietà e la condivisione di risorse concrete, culturali e formative, con uno spirito di

7 COMMENTI / Raffica di lettere

cooperazione che va oltre i singoli interessi, per raggiungere orizzonti più ampi. Una squadra che vince, e che quindi non si cambia, ma che nel 2016 potrebbe crescere.

del servizio mensa

mostra di Alessandra Dagnino

partenza da Lucca Holding pe

Altri articoli commentati Protagoniste di questa nuova forma di relazione interaziendale riconosciuta come best practice nazionale anche da Federmeccanica, sono A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens,

RUBRICHE

Lucca Capitale Opinioni e Commenti #Focuslavoro La voce della politica Destra & Sinistra Le storie di ieri Toscani Viaggiatori

Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec e Velan Abv. In questi anni si sono trovate con regolarità attorno a un tavolo, investendo risorse in progetti comuni in favore delle persone che lavorano nelle rispettive imprese e per il tessuto sociale in cui tutte operano: quello del nostro territorio. “Siamo molto soddisfatti dei risultati ottenuti in questi primi anni di attività – sono le

Scopri

Sco

parole di Massimo Bellandi, referente del Gruppo Lu.Me, e presidente esecutivo di Fapim - e soprattutto del fatto di essere rimasti compatti come gruppo e nelle scelte.

Tempo perso Anima-li

Tutto questo ci spinge a porci obiettivi sempre più ambiziosi per i prossimi mesi a favore dei nostri dipendenti e del territorio”.

ARCHIVIO ARTICOLI

Sfoglia articoli per data

Cerca

Sono circa 3000 le persone direttamente interessate dalle iniziative, ovvero il totale dei dipendenti delle aziende coinvolte, il cui fatturato totale consolidato ammonta a 1,2 miliardi di euro. Oltre a loro, 700 i bambini e le bambine delle primarie di Lucca, Viareggio e Valle del Serchio protagonisti del progetto “Eureka! Funziona!”, promosso da Federmeccanica e diffuso in 14 scuole primarie di Lucca, Versilia e Valle del Serchio, quasi 2000 le ragazze e i ragazzi raggiunti in due anni da “Il mondo è un palcoscenico”, spettacolo interattivo multimediale ideato appositamente da Lu.Me. e realizzato nell’ambito delle attività nazionali “Orientagiovani” di Confindustria e anche questo esperienza unica a livello nazionale, e tutti i destinatari delle migliaia di tonnellate tra carta igienica e asciugatutto che con “Lu.Me. in consegna” hanno raggiunto scuole e famiglie grazie anche alla collaborazione con decine di associazioni di volontariato, dalla Valle del Serchio alla Versilia. Gioco (Eureka), sport (coppa Lu.ME. di ciclismo e Lucca Marathon), cultura e grandi eventi (con i biglietti di Lucca Comics&Games e Summer Festival distribuiti ogni anno nelle aziende) e convenzioni in tutti gli ambiti di spesa, sono i campi in cui le aziende di Lu.Me. si sono attivate, inventando una nuova modalità di “stare insieme” nell’azienda e tra aziende, per fare un buon lavoro. Che anche quest’anno, riparte. |

Altri

Inserisci il tuo commento I commenti sono moderati, quindi non appariranno finché non saranno approvati da un amministratore. Non saranno approvati i commenti offensivi o in cui viene usato un linguaggio non civile. I campi contrassegnati con * sono obbligatori. L'Email non sarà in ogni caso pubblicata, ma solo utilizzata ad uso interno.

08/03/2016 16:43


La nostra i ndag i ne nell ' ambito QUEST'ANNO abbiamo aderito all'iniziativa del quotidiano «La Nazione», Cronisti in classe, incontrando una delle aziende che fa parte dell'associazione LU.ME (acronimo per metalmeccanica lucchese per il territorio). All'associazione aderiscono circa undici aziende ed imprese metalmeccaniche presenti sul territorio lucchese, unite dall'intento comune di progettare, ideare e crescere insieme per dar linfa vitale all'economia del nostro territorio. Tra queste aziende quest'anno abbiamo avuto la possibilità di incontrare la ditta Fapim (acronimo che significa Fabbrica accessori per infissi metallici). ALCUNI responsabili dell'azienda sono venuti una mattina di marzo a trovarci a scuola per illustrarci il loro lavoro e la loro attività e siamo stati piacevolmente colpiti dal loro entusiasmo e dalla loro professionalità. Nata nel 1974 (l'azienda ha da poco festeggiato i quaranta anni di attività con l'apertura di un museo aziendale che ne ripercorre le tappe salienti. Si tratta di uno spazio polifunzionale (destinato a ospitare mostre d'arte, spazi creativi per bambini e percorsi didattici per le scolaresche), nel tempo è diventata leader mondiale per la produzione di accessori per serramenti, tanto che il 90% del prodotto è esportato in ben 100 paesi. Si tratta di una realtà sempre più in crescita che vanta oltre 500 dipendenti dislocati tra l'Italia, l'Europa e l'America.

ziative che tendono a valorizzare la professionalità e il welfare dei dipendenti. Negli anni in cui gran parte delle aziende dislocavano le loro attività fuori dal territorio nazionale, Fapim ha deciso di continuare ad investire là dove era nata, puntando sull'innovazione, la ricerca industriale e l'automazione, tanto che oggi i prodotti sono conosciuti e distribuiti in tutto il mondo, dall'Europa all'Asia, dagli Usa al Mediooriente.

Lu . Me . d i Assindustria MA come è nata l'idea di dar vita alla Fapim? Subito dopo il servizio militare, tre giovani amici (Paolo Bellandi, Lido Bendinelli, Sergio Pacini) decidono di mettersi in proprio e produrre accessori per serramenti. Siamo alla fine degli anni Sessanta ma l'entusiasmo e la voglia di fare dei tre giovani amici non si ferma e porta nel tempo alla costituzione dell'azienda adesso affidata alla seconda generazione.

L'AMENDA Come è nata e cosa è diventata negli anni

L'IDEA portante nel corso degli anni è stata quella di investire non solo sulla qualità dei prodotti ma anche e soprattutto sulle persone e sul territorio, attraverso ini-

CRONISTI CLASSE" g übifC I primi quarant'anni di Fapím

Progetto Lu.Me.

Pagina 4


Eureka Funziona: torna la sfida riservata ai piccoli inventori :: LoScher...

1 di 2

http://www.loschermo.it/articoli/view/78653

quotidiano online CULTURA E SOCIETÀ

international #FocusLavoro

Eureka Funziona: torna la sfida riservata ai piccoli inventori

SEZIONI

Prima pagina Lucca e Piana Viareggio e Versilia Media Valle e Garfagnana Cultura e società Sport e tempo libero Notizie flash RUBRICHE

Lucca Capitale Opinioni e Commenti #Focuslavoro La voce della politica Destra & Sinistra Le storie di ieri Toscani Viaggiatori Tempo perso Anima-li

14-04-2016 / SCUOLA / LA REDAZIONE

LUCCA - Torna la sfida di “Eureka! Funziona!” riservata a piccoli inventori: oltre 850 bambini e bambine delle classi terze, quarte e quinte di 16 scuole primarie della provincia di Lucca saranno chiamati a presentare il loro gioco, nella speranza di partecipare così alla finalissima in programma il 28 aprile a Lucca. I 150 giochi, realizzati, a gruppi di 5/6 bambini, a partire dai kit distribuiti a fine anno 2015, saranno valutati proprio in questi giorni dai rappresentati delProgetto “Lu.Me. Lucca Metalmeccanica”, in “tour” nelle varie scuole della provincia per la selezione degli elaborati che verranno ammessi alla finale. Il Progetto “Lu.Me. Lucca Metalmeccanica” infatti, cui aderiscono 11 tra le più grandi aziende del comparto metalmeccanico (A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec e Velan Abv), con il supporto di Confindustria Toscana Nord, ha per il secondo anno consecutivo portato nelle scuole del territorio il concorso nazionale promosso da Federmeccanica, che si rivolge ai bambini delle classi terze, quarte e quinte della scuola primaria.

ARCHIVIO ARTICOLI

Sfoglia articoli per data

Cerca

ULTIMI ARTICOLI COMMENTATI 3 COMMENTI / Fiamme sul Mon

interviene anche l'elicottero (fo 17 COMMENTI / Niente quorum

Provincia di Lucca, l'affluenza 29,4% 1 COMMENTI / Marcella Manigl

Il tema dell’edizione 2015/2016 è l’automazione: il kit è composto dei pezzi necessari per poter progettare e costruire un giocattolo che per muoversi utilizzi motorini, interruttori “reed”, dischetti e pannelli, sviluppato dall’Associazione per l’Insegnamento della Fisica (www.aif.it), soggetto qualificato presso il MIUR per la formazione docenti), quale ausilio per introdurre i concetti base della meccanica, nonché uno schema per lo sviluppo di un collegamento tra reed, motorino, led, batterie.

Sindaco Vietina si preoccupa lgbt, invece di pensare ai bam e scuole" Altri articoli commentati

Alla premiazione di giovedì 28 aprile 2016, nella Chiesa dei Servi a Lucca, accederanno solo 28 giochi totali: 7 delle classi terze, 14 delle quarte e 7 delle quinte. I bambini che hanno realizzato il miglior gioco per la classe terza e il miglior gioco per la classe quarta riceveranno in premio un buono per l’acquisto di libri e materiali didattici, e solo i primi classificati delle classi quinte parteciperanno, con viaggio premio a spese del progetto Lu.Me., alla finale nazionale del 27 maggio a Bologna. Per informazioni: www.luccametalmeccanica.it | Altri

Inserisci il tuo commento I commenti sono moderati, quindi non appariranno finché non saranno approvati da un amministratore. Non saranno approvati i commenti offensivi o in cui viene usato un linguaggio non civile. I campi contrassegnati con * sono obbligatori. L'Email non sarà in ogni caso pubblicata, ma solo utilizzata ad uso interno.

19/04/2016 12:58


Eureka! Funziona! Torna il concorso per piccoli inventori. | Verde Azzur...

1 di 6

Home

Feste e Sagre

BREAKING NEWS

Arte e Cultura

Politica

Eventi

http://www.verdeazzurronotizie.it/eureka-funziona-torna-il-concorso-pe...

Versilia

Farmacista

Contatti

Sanremo 2016: Salvataggio Uomo Suicida sul Tetto

Eureka! Funziona! Torna il concorso per piccoli inventori.  27 Visto

Archivi

 aprile 15, 2016

Invia

PUBBLICITÀ

 Lucca, Primo Piano Lucca e Piana, Ultimi Articoli Lucca e Piana  Verde Azzurro 6

GLI AMICI ANIMALI DI VERDE AZZURRO

Il Piccolo Inizia A Piangere, Ma Tenete Gli Occhi Sulla Bocca Del Cane…

IL MEGLIO DI AMAZON

Al via la prima fase di selezione; le finali provinciali il 28 aprile a Lucca. I rappresentanti delle 11 aziende del progetto LU.ME., che promuove nella nostra provincia il concorso nazionale di Federmeccanica, al lavoro in questi giorni nelle scuole per selezionare

19/04/2016 13:00


Eureka! Funziona! Torna il concorso per piccoli inventori. | Verde Azzur...

2 di 6

http://www.verdeazzurronotizie.it/eureka-funziona-torna-il-concorso-pe...

i giochi che accederanno alla finale

Torna la sfida di “Eureka! Funziona!” riservata a piccoli inventori: oltre 850 bambini e bambine delle classi terze, quarte e quinte di 16 scuole primarie della provincia di Lucca saranno chiamati a presentare il loro gioco, nella speranza di partecipare così alla finalissima in programma il 28 aprile a Lucca.

I 150 giochi, realizzati, a gruppi di 5/6 bambini, a partire dai kit distribuiti a fine anno 2015, saranno valutati proprio in questi giorni dai rappresentati del Progetto “LU.ME. Lucca Metalmeccanica”, in “tour” nelle varie scuole della provincia per la selezione degli elaborati che verranno ammessi alla finale. BANNER Il Progetto “LU.ME. Lucca Metalmeccanica” infatti, cui aderiscono 11 tra le più grandi aziende del comparto metalmeccanico (A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec e Velan Abv), con il supporto di Confindustria Toscana Nord, ha per il secondo anno consecutivo portato nelle scuole del territorio il concorso nazionale promosso da Federmeccanica, che si rivolge ai bambini delle classi terze, quarte e quinte della scuola primaria.

Il tema dell’edizione 2015/2016 è l’automazione: il kit è composto dei pezzi necessari per poter progettare e costruire un giocattolo che per muoversi utilizzi motorini, interruttori “reed”, dischetti e pannelli, sviluppato dall’Associazione per l’Insegnamento della Fisica (www.aif.it, soggetto qualificato presso il MIUR per la formazione docenti), quale ausilio per introdurre i concetti base della meccanica, nonché uno schema per lo sviluppo di un collegamento tra

PUBBLICITÀ

reed, motorino, led, batterie. Viralize Spot

Alla premiazione di giovedì 28 aprile 2016, nella Chiesa dei Servi a Lucca, accederanno solo 28 giochi totali: 7 delle classi terze, 14 delle quarte e 7 delle quinte. I bambini che hanno realizzato il miglior gioco per la classe terza e il miglior gioco per la classe quarta riceveranno in premio un buono per l’acquisto di libri e materiali didattici, e solo i primi classificati delle classi quinte parteciperanno, con viaggio premio a spese del progetto LU.ME., alla finale nazionale del 27 maggio a Bologna.

NEWS DAL MONDO

Condividi

0 commenti

Ordina per Meno recenti Viaggi low cost: 13 località da sogno a prezzi stracciati

Aggiungi un commento... ARTICOLI RECENTI Facebook Comments Plugin

Verde Azzurro 6

Leggi tutti i posts SETTIMANA INTERNAZIONALE DEI PANNOLINI LAVABILI:

19/04/2016 13:00


Eureka, torna la gara dei giochi fra scuole

1 di 4

http://www.luccaindiretta.it/azienda/item/68044-eureka-torna-la-gara-d...

Cerca...

Home / Azienda / Manifatturiero, in crescita produzione e fatturato

Eureka, torna la gara dei giochi fra scuole Giovedì, 14 Aprile 2016 16:23

Commenta per primo!

dimensione font

Torna la s�da di Eureka! Funziona! riservata a piccoli inventori: oltre 850 bambini e

Pubblicato in in Azienda

bambine delle classi terze, quarte e quinte di 16 scuole primarie della provincia di

Letto 111 volte

Lucca saranno chiamati a presentare il loro gioco, nella speranza di partecipare così

Stampa

alla �nalissima in programma il 28 aprile a Lucca. I 150 giochi, realizzati, a gruppi di

Email

5/6 bambini, a partire dai kit distribuiti a �ne anno 2015, saranno valutati proprio in questi giorni dai rappresentati del progetto Lu.Me. Lucca Metalmeccanica, in “tour”

Vota questo articolo

nelle varie scuole della provincia per la selezione degli elaborati che verranno ammessi alla �nale.

(0 Voti)

Il progetto Lucca Metalmeccanica infatti, cui aderiscono 11 tra le più grandi aziende del comparto metalmeccanico (A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, Kme Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec e Velan Abv), Etichettato sotto

con il supporto di Con�ndustria Toscana Nord, ha per il secondo anno consecutivo portato nelle scuole del territorio il concorso

LuMe, Lucca

nazionale promosso da Federmeccanica, che si rivolge ai bambini delle classi terze, quarte e quinte della scuola primaria. Il tema

Metalmeccanica, giochi, scuole, bambini,

dell’edizione 2015/2016 è l’automazione: il kit è composto dei pezzi necessari per poter progettare e costruire un giocattolo che per muoversi utilizzi motorini, interruttori “reed”, dischetti e pannelli, sviluppato dall’Associazione per l’Insegnamento della Fisica (www.aif.it, soggetto quali�cato al Miur per la formazione docenti), quale ausilio per introdurre i concetti base della meccanica, nonché uno schema per lo sviluppo di un collegamento tra reed, motorino, led, batterie. Alla premiazione di giovedì (28 aprile), nella Chiesa dei Servi a Lucca, accederanno solo 28 giochi totali: 7 delle classi terze, 14 delle quarte e 7 delle quinte. I bambini che hanno realizzato il miglior gioco per la classe terza e il miglior gioco per la classe quarta riceveranno in premio un buono per l’acquisto di libri e materiali didattici, e solo i primi classi�cati delle classi quinte parteciperanno, con viaggio premio a spese del progetto Lu.Me., alla �nale nazionale del 27 maggio a Bologna.

EMAIL

 FACEBOOK

Altro in questa categoria: « Domani (15 aprile) scade l'obbligo degli pneumatici invernali Assemblee del personale Gaia spa: possibili chiusure degli sportelli »

Lascia un commento Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato. Codice HTML non è permesso.

Messaggio *

scrivi il tuo messaggio qui...

Nome * inserisci il tuo nome... Email * inserisci il tuo indirizzo e-mail... Digita le due parole che leggi sotto

19/04/2016 12:55


Eureka! Funziona! Torna il concorso per piccoli inventori » La Gazzetta ... http://www.lagazzettadilucca.it/l-evento/2016/04/eureka-funziona-torna-...

1 di 4

ANNO 5°

SABATO, 30 APRILE 2016 - RECTE AGERE NIHIL TIMERE

Giornale Politico - Artistico - Amministrativo - Letterario e Teatrale

Prima

Cronaca

Cecco a cena

Politica

L'evento

Teatro del Giglio

Economia

Cultura

Enogastronomia

Necrologi

Meteo

Piana

Sport

Sviluppo sostenibile

Cinema

Garfagnana

Confcommercio

Rubriche

Formazione e Lavoro

Viareggio

interSVISTA

Giornalismo

Brevi

A.S. Lucchese

Massa e Carrara

L'EVENTO

Eureka! Funziona! Torna il concorso per piccoli inventori venerdì, 15 aprile 2016, 09:28

I rappresentanti delle 11 aziende del progetto LU.ME., che promuove nella nostra provincia il concorso nazionale di Federmeccanica, al lavoro in questi giorni nelle scuole per selezionare i giochi che accederanno alla finale. Torna la sfida di "Eureka! Funziona!" riservata a piccoli inventori: oltre 850 bambini e bambine delle classi terze, quarte e quinte di 16 scuole primarie della provincia di Lucca saranno chiamati a presentare il loro gioco, nella speranza di partecipare così alla finalissima in programma il 28 aprile a Lucca. I 150 giochi, realizzati, a gruppi di 5/6 bambini, a partire dai kit distribuiti a fine anno 2015, saranno valutati proprio in questi giorni dairappresentati del Progetto "LU.ME. Lucca Metalmeccanica", in "tour" nelle varie scuole della provincia per la selezione degli elaborati che verranno ammessi alla finale. Il Progetto "LU.ME. Lucca Metalmeccanica" infatti, cui aderiscono 11 tra le più grandi aziende del comparto metalmeccanico (A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec e Velan Abv), con il supporto di Confindustria Toscana Nord, ha per il secondo anno consecutivo portato nelle scuole del territorio il concorso nazionale promosso da Federmeccanica, che si rivolge ai bambini delle classi terze, quarte e quinte della scuola primaria. Il tema dell'edizione 2015/2016 è l'automazione: il kit è composto dei pezzi necessari per poter progettare e costruire un giocattolo che per muoversi utilizzi motorini,

30/04/2016 18:48


Eureka! Funziona! Torna il concorso per piccoli inventori » La Gazzetta ... http://www.lagazzettadilucca.it/l-evento/2016/04/eureka-funziona-torna-...

2 di 4

interruttori "reed", dischetti e pannelli, sviluppato dall'Associazione per l'Insegnamento della Fisica (www.aif.it, soggetto qualificato presso il MIUR per la formazione docenti), quale ausilio per introdurre i concetti base della meccanica, nonché uno schema per lo sviluppo di un collegamento tra reed, motorino, led, batterie. Alla premiazione di giovedì 28 aprile 2016, nella Chiesa dei Servi a Lucca, accederanno solo 28 giochi totali: 7 delle classi terze, 14 delle quarte e 7 delle quinte. Questo articolo è stato letto 419 volte. 1

Tweet

0

Mi piace

ALTRI ARTICOLI IN L'EVENTO

Supporters 1 Supporters 2 RICERCA NEL SITO

sabato, 30 aprile 2016, 15:44

Brani in prima assoluta per “Cluster giovani” Domani alle ore 21, si terrà nell’oratorio di S. Giuseppe il decimo evento della Stagione di Primavera di musica contemporanea organizzata dalla Cluster con il contributo della Fondazione BML sabato, 30 aprile 2016, 15:40

Libertà personale, cura e responsabilità professionale dello psichiatra: mercoledì un convegno Scuola IMT Alti Studi Lucca e Fondazione Mario Tobino organizzano il convegno “Libertà personale, cura e responsabilità professionale dello psichiatra”. L’incontro, a ingresso libero, si terrà mercoledì 4 maggio, alle 15, nell’auditorium Cappella Guinigi

30/04/2016 18:48


Regala un libro e portane uno che i tuoi figli hanno già letto | TGregione.it http://www.tgregione.it/eventi/regala-un-libro-e-portane-uno-che-i-tuoi-...

1 di 6

(http://www.tgregione.it)

(http://www.TGmusic.it)

 Search

 (https://www.facebook.com/TGregione.it)

SHARE

 (https://twitter.com/tgregione)

Eventi (http://www.tgregione.it/category/eventi/)

Regala un libro e portane uno che i tuoi figli hanno già letto Pos t on: 18 apri le 2 016

 Red az ion e Web ( http:/ /www. tgreg ion e.it/auth or/ re daz ion e-we b/)

30/04/2016 18:58


Regala un libro e portane uno che i tuoi figli hanno già letto | TGregione.it http://www.tgregione.it/eventi/regala-un-libro-e-portane-uno-che-i-tuoi-...

2 di 6

L

UCCA – Leggere per crescere: al via una nuova iniziativa per le scuole dell’infanzia, voluta e realizzata dal Progetto “LU.ME (http://LU.ME). Lucca Metalmeccanica”. A tre anni dalla nascita

del progetto cui aderiscono 11 tra le più grandi aziende del comparto metalmeccanico iscritte a Con�ndustria (A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec Velan Abv), creato per realizzare iniziative di crescita sociale in favore del territorio, il comitato del progetto LU.ME (http://LU.ME). ha ideato questa nuova iniziativa che si

rivolge ai bambini dai 2 ai 5 anni. La scuola dell’infanzia di Ponte a Moriano (Lucca) è la prima tappa del progetto “Regala un Libro e portane uno che i tuoi �gli hanno già letto”, pensato perché, senza alcuna spesa, sempre più bambini possano usufruire di nuove risorse culturali, messe a disposizione da chi.. le ha già lette. L’idea è quella di offrire alle scuole che lo richiedono delle “biblioteche LU.ME.” a disposizione di alunni e docenti. La raccolta dei libri riguarda i circa 3000 dipendenti delle aziende LU.ME (http://LU.ME), ed avviene presso ciascuna sede aziendale, mentre la consegna sarà effettuata dall’ormai noto furgoncino di cui il Progetto LU.ME (http://LU.ME). si serve anche per le consegne della carta. Leggere per… credere! Per informazioni: www.luccametalmeccanica.it (http://www.luccametalmeccanica.it) Mi piace

Condividi

6

Share this:

 Facebook

6 (http://www.tgregione.it/eventi/regala-un-libro-e-portane-uno-che-i-tuoi-figli-hanno-gia-letto

/?share=facebook&nb=1)

 Twitter (http://www.tgregione.it/eventi/regala-un-libro-e-portane-uno-che-i-tuoi-figli-hanno-gia-letto/?share=twitter&nb=1)  Google (http://www.tgregione.it/eventi/regala-un-libro-e-portane-uno-che-i-tuoi-figli-hanno-gia-letto/?share=google-plus-1&nb=1)  E-mail (http://www.tgregione.it/eventi/regala-un-libro-e-portane-uno-che-i-tuoi-figli-hanno-gia-letto/?share=email&nb=1)  Stampa (http://www.tgregione.it/eventi/regala-un-libro-e-portane-uno-che-i-tuoi-figli-hanno-gia-letto/#print)

Correlati

Eureka! Funziona! Tutto pronto per la �nale provinciale (http://www.tgregione.it/eventi /eureka-funziona-tutto-prontoper-la-�nale-provinciale/)

Tags:

Eureka! Funziona! La grande giornata della premiazione è arrivata per 270 bambini (http://www.tgregione.it/cronacaregionale/eureka-funzionala-grande-giornata-dellapremiazione-e-arrivata-per-270bambini/)

libri (http://www.tgregione.it/tag/libri/)

Cultura e economia, cresce e si rafforza la rete di LU.ME (http://www.tgregione.it/cronacaregionale/cultura-e-economiacresce-e-si-rafforza-la-retedi-lu-me/)

Lu.me (http://www.tgregione.it/tag/lu-me/)

lucca (http://www.tgregione.it/tag/lucca/) ponte a moriano (http://www.tgregione.it/tag/ponte-a-moriano/)

No co mments

30/04/2016 18:58


Regala un libro e portane uno che i tuoi figli hanno già letto | Verde Azz...

1 di 4

Home

Feste e Sagre

BREAKING NEWS

Arte e Cultura

Politica

Eventi

Versilia

http://www.verdeazzurronotizie.it/regala-un-libro-e-portane-uno-che-i-t...

Farmacista

Archivi

Sanremo 2016: Salvataggio Uomo Suicida sul Tetto

Regala un libro e portane uno che i tuoi �gli hanno già letto  37 Visto

Contatti

Invia

PUBBLICITÀ

 aprile 18, 2016

 Arte e Cultura, Borgo a Mozzano, Eventi, Primo Piano Valle del Serchio, Ultimi Articoli Valle del Serchio

GLI AMICI ANIMALI DI VERDE AZZURRO

 Verde Azzurro 6

Il Piccolo Inizia A Piangere, Ma Tenete Gli Occhi Sulla Bocca Del Cane…

IL MEGLIO DI AMAZON

Al via la nuova iniziativa del progetto LU.ME. destinata ai bambini delle scuole dell’infanzia del territorio provinciale

Leggere per crescere: al via una nuova iniziativa per le scuole dell’infanzia, voluta e realizzata dal Progetto “LU.ME. Lucca Metalmeccanica”. A tre anni dalla nascita del progetto cui aderiscono 11 tra le più grandi aziende del comparto metalmeccanico iscritte a Confindustria (A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec Velan Abv), creato per realizzare iniziative di crescita sociale in favore del territorio, il comitato del progetto LU.ME. ha ideato questa nuova iniziativa che si rivolge ai bambini dai 2 ai 5 anni.

BANNER

19/04/2016 12:44


Regala un libro e portane uno che i tuoi figli hanno già letto | Verde Azz...

2 di 4

http://www.verdeazzurronotizie.it/regala-un-libro-e-portane-uno-che-i-t...

La scuola dell’infanzia di Ponte a Moriano (Lucca) è la prima tappa del progetto “Regala un Libro e portane uno che i tuoi figli hanno già letto”, pensato perché, senza alcuna spesa, sempre più bambini possano usufruire di nuove risorse culturali, messe a disposizione da chi.. le ha già lette. L’idea è quella di offrire alle scuole che lo richiedono delle “biblioteche LU.ME.” a disposizione di alunni e docenti.

La raccolta dei libri riguarda i circa 3000 dipendenti delle aziende LU.ME, ed avviene presso ciascuna sede aziendale, mentre la consegna sarà effettuata dall’ormai noto furgoncino di cui il Progetto LU.ME. si serve anche per le consegne della carta. Leggere per… credere! PUBBLICITÀ

Per informazioni: www.luccametalmeccanica.it

Viralize Spot

Condividi

0 commenti

Ordina per Meno recenti NEWS DAL MONDO

Aggiungi un commento...

Facebook Comments Plugin

Verde Azzurro 6

Leggi tutti i posts Viaggi low cost: 13 località da sogno a prezzi stracciati

ARTICOLI RECENTI

aprile 09, 2016

aprile 15, 2016

marzo 09, 2016 PORCARI, GIOVEDI’ IL PRIMO INCONTRO PER GENITORI DAL TITOLO “MAMMA, PAPA’, TRANQUILLI

L’INFORMATICA SU AMAZON

19/04/2016 12:44


Regala un libro e portane uno che i tuoi figli hanno già letto. Al via la n...

1 di 2

http://www.loschermo.it/articoli/view/78735

quotidiano online CULTURA E SOCIETÀ

international #FocusLavoro SEZIONI

Prima pagina Lucca e Piana Viareggio e Versilia Media Valle e Garfagnana Cultura e società Sport e tempo libero Notizie flash RUBRICHE

Lucca Capitale Opinioni e Commenti #Focuslavoro La voce della politica Destra & Sinistra Le storie di ieri Toscani Viaggiatori Tempo perso Anima-li ARCHIVIO ARTICOLI

Sfoglia articoli per data

Cerca

Regala un libro e portane uno che i tuoi figli hanno già letto. Al via la nuova iniziativa del progetto LU.ME. 18-04-2016 / LIBRI / LA REDAZIONE

LUCCA - Leggere per crescere: al via una nuova iniziativa per le scuole dell’infanzia, voluta e realizzata dal Progetto “LU.ME.. Lucca Metalmeccanica”. A tre anni dalla nascita del progetto cui aderiscono 11 tra le più grandi aziende del comparto metalmeccanico iscritte a Confindustria (A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec Velan Abv), creato per realizzare iniziative di crescita sociale in favore del territorio, il comitato del progetto LU.ME. ha ideato questa nuova iniziativa che si rivolge ai bambini dai 2 ai 5 anni. La scuola dell’infanzia di Ponte a Moriano (Lucca) è la prima tappa del progetto “Regala un Libro e portane uno che i tuoi figli hanno già letto”, pensato perché, senza alcuna spesa, sempre più bambini possano usufruire di nuove risorse culturali, messe a disposizione da chi.. le ha già lette. L’idea è quella di offrire alle scuole che lo richiedono delle “biblioteche LU.ME.” a disposizione di alunni e docenti. La raccolta dei libri riguarda i circa 3000 dipendenti delle aziende LU.ME., ed avviene presso ciascuna sede aziendale, mentre la consegna sarà effettuata dall’ormai noto furgoncino di cui il Progetto LU.ME.. si serve anche per le consegne della carta. Leggere per… credere!

ULTIMI ART 17 COMMEN

Provincia d 29,4% 1 COMMENT

Sindaco Vie lgbt, invece e scuole" 2 COMMENT

porcaresi p mattina Altri artico

Per informazioni: www.luccametalmeccanica.it | Altri

Inserisci il tuo commento I commenti sono moderati, quindi non appariranno finché non saranno approvati da un amministratore. Non saranno approvati i commenti offensivi o in cui viene usato un linguaggio non civile. I campi contrassegnati con * sono obbligatori. L'Email non sarà in ogni caso pubblicata, ma solo utilizzata ad uso interno.

19/04/2016 12:37


"Regala un libro", progetto Lu.Me nelle scuole

1 di 4

http://www.luccaindiretta.it/dalla-citta/item/68248-regala-un-libro-prog...

Cerca...

Home / Dalla città

"Regala un libro", progetto Lu.Me nelle scuole Lunedì, 18 Aprile 2016 10:33

Commenta per primo!

dimensione font

Leggere per crescere: al via una nuova iniziativa per le scuole dell’infanzia, voluta e

Pubblicato in Dalla città

realizzata dal progetto Lu.Me. Lucca Metalmeccanica. A tre anni dalla nascita del

Letto 102 volte

progetto cui aderiscono 11 tra le più grandi aziende del comparto metalmeccanico

Stampa

iscritte a Con�ndustria (A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim,

Email

Fosber, Gambini, Kme Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec Velan Abv), creato per realizzare iniziative di crescita sociale in favore del territorio, il comitato del

Vota questo articolo

progetto Lu.Me. ha ideato questa nuova iniziativa che si rivolge ai bambini dai 2 ai 5 anni.

(0 Voti)

La scuola dell’infanzia di Ponte a Moriano è la prima tappa del progetto Regala un libro e portane uno che i tuoi �gli hanno già letto, pensato perché, senza alcuna Etichettato sotto

spesa, sempre più bambini possano usufruire di nuove risorse culturali, messe a disposizione da chi.. le ha già lette. L’idea è quella di offrire alle scuole che lo

LuMe, lettura, libri, scuole,

richiedono delle “biblioteche Lu.Me.” a disposizione di alunni e docenti. La raccolta dei libri riguarda i circa 3000 dipendenti delle aziende Lu.Me, ed avviene presso ciascuna sede aziendale, mentre la consegna sarà effettuata dall’ormai noto furgoncino di cui il Progetto Lu.Me. si serve anche per le consegne della carta. Leggere per… credere.

EMAIL

 FACEBOOK

Altro in questa categoria: « Trasporti, sabato sciopero di 4 ore dei bus Diocesi: in 200 alla cena per aiutare i bambini del Ruanda »

Lascia un commento Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato. Codice HTML non è permesso.

Messaggio *

scrivi il tuo messaggio qui...

Nome * inserisci il tuo nome... Email * inserisci il tuo indirizzo e-mail... Digita le due parole che leggi sotto

19/04/2016 12:45


Voce di Lucca - Regala un libro e portane uno che i tuoi figli hanno già letto

1 di 1

Home

http://www.lavocedilucca.it/post.asp?id=49451

Prima pagina

Login

martedì 19 aprile 2016 Attualità & Humor Racconti Lucchesi

Bon Appetit

Comunicati Stampa

Religioni

Satira

Cultura

In-Decoro cittadino

La Tradizione Lucchese

l'Altra Stampa

LuccAffari

Politica

Società

Sport

Stravaganze

VERSILIA

Vita nei Comuni

Web & dintorni

Scrivi anche tu..

Puoi dare la tua valutazione su questo scritto:

Regala un libro e portane uno che i tuoi figli hanno già letto

Cerca

Login Registrati alla Voce

Al via la nuova iniziativa del progetto LU.ME. destinata ai bambini delle scuole dell’infanzia del territorio provinciale

Iscriviti alla news Blog personali

Leggere per crescere: al via una nuova iniziativa per le scuole dell’infanzia, voluta e realizzata dal Progetto “LU.ME. Lucca Metalmeccanica”. A tre anni dalla nascita del progetto cui aderiscono 11 tra le più grandi aziende del comparto metalmeccanico iscritte a Confindustria (A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec Velan Abv), creato per realizzare iniziative di crescita sociale in favore del territorio, il comitato del progetto LU.ME. ha ideato questa nuova iniziativa che si rivolge ai bambini dai 2 ai 5 anni.

i Blog dei lucchesi

La scuola dell’infanzia di Ponte a Moriano (Lucca) è la prima tappa del progetto “Regala un Libro e portane uno che i tuoi figli hanno già letto”, pensato perché, senza alcuna spesa, sempre più bambini possano usufruire di nuove risorse culturali, messe a disposizione da chi.. le ha già lette. L’idea è quella di offrire alle scuole che lo richiedono delle “biblioteche LU.ME.” a disposizione di alunni e docenti.

La raccolta dei libri riguarda i circa 3000 dipendenti delle aziende LU.ME, ed avviene presso ciascuna sede aziendale, mentre la consegna sarà effettuata dall’ormai noto furgoncino di cui il Progetto LU.ME. si serve anche per le consegne della carta. Leggere per… credere! Per informazioni: www.luccametalmeccanica.it Redazione - inviato in data 18/04/2016 alle ore 11.20.56 -

SCRIVI IL TUO COMMENTO

Contatti

Informativa

Le regole del Blog

Internet Policy

Amici della Voce

P.IVA 01835240464

Le foto presenti in questo blog sono state prevelentemente scaricate da internet e sono state ritenute pertanto libere da COPYRIGHT. L'autore della foto ha comunque il diritto di chiederne la rimozione semplicemente scrivendo a info@lavocedilucca.it

19/04/2016 12:43


"Eureka! Funziona", concorso per piccoli inventori - Eventi Versiliatoday.it http://www.versiliatoday.it/2016/04/16/eureka-funziona-concorso-picco...

(/)

 (https://www.facebook.com/versiliatoday)  (https://twitter.com/versiliatoday)  (https://instagram.com/versiliatoday/)  (https://plus.google.com/+VersiliatodayIt/posts) Cerca

“Eureka! Funziona”, concorso per piccoli inventori 2 (http://www.facebook.com/sharer/sharer.php?u=http://www.versiliatoday.it/2016/04/16/eureka-funziona-concorso-piccoli-inventori /&t=%22Eureka%21+Funziona%22%2C+concorso+per+piccoli+inventori) 1 (https://plus.google.com/share?url=http://www.versiliatoday.it/2016/04/16/eureka-funziona-concorso-piccoli-inventori/)

0

(whatsapp://send?text=%22Eureka!%20Funziona%22%2C%20concorso%20per%20piccoli%20inventori%20http%3A%2F %2Fwww.versiliatoday.it%2F2016%2F04%2F16%2Feureka-funziona-concorso-piccoli-inventori%2F)

0

di: VersiliaToday Redazione (http://www.versiliatoday.it/author/versiliatoday/) | Pubblicato il 16/04/2016 at 12:00. Torna la s�da di “Eureka! Funziona!” riservata a piccoli inventori: oltre 850 bambini e bambine delle classi terze, quarte e quinte di 16 scuole primarie della provincia di Lucca saranno chiamati a presentare il loro gioco, nella speranza di partecipare così alla �nalissima in programma il 28 aprile a Lucca. I 150 giochi, realizzati, a gruppi di 5/6 bambini, a partire dai kit distribuiti a �ne anno 2015, saranno valutati proprio in questi giorni dai rappresentati del Progetto “LU.ME. Lucca Metalmeccanica”, in “tour” nelle varie scuole della provincia per la selezione degli elaborati che verranno ammessi alla �nale. Il Progetto “LU.ME. Lucca Metalmeccanica” infatti, cui aderiscono 11 tra le più grandi aziende del comparto metalmeccanico (A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec e Velan Abv), con il supporto di Con�ndustria Toscana Nord, ha per il secondo anno consecutivo portato nelle scuole del territorio il concorso nazionale promosso da Federmeccanica, che si rivolge ai bambini delle classi terze, quarte e quinte della scuola primaria. Il tema dell’edizione 2015/2016 è l’automazione: il kit è composto dei pezzi necessari per poter progettare e costruire un giocattolo che per

1 di 5

30/04/2016 18:52


"Eureka! Funziona", concorso per piccoli inventori - Eventi Versiliatoday.it http://www.versiliatoday.it/2016/04/16/eureka-funziona-concorso-picco... muoversi utilizzi motorini, interruttori “reed”, dischetti e pannelli, sviluppato dall’Associazione per l’Insegnamento della Fisica (www.aif.it, soggetto quali�cato presso il MIUR per la formazione docenti), quale ausilio per introdurre i concetti base della meccanica, nonché uno schema per lo sviluppo di un collegamento tra reed, motorino, led, batterie. Alla premiazione di giovedì 28 aprile 2016, nella Chiesa dei Servi a Lucca, accederanno solo 28 giochi totali: 7 delle classi terze, 14 delle quarte e 7 delle quinte. I bambini che hanno realizzato il miglior gioco per la classe terza e il miglior gioco per la classe quarta riceveranno in premio un buono per l’acquisto di libri e materiali didattici, e solo i primi classi�cati delle classi quinte parteciperanno, con viaggio premio a spese del progetto LU.ME., alla �nale nazionale del 27 maggio a Bologna. (Visitato 23 volte, 1 visite oggi)

2 (http://www.facebook.com/sharer/sharer.php?u=http://www.versiliatoday.it/2016/04/16/eureka-funziona-concorso-piccoli-inventori /&t=%22Eureka%21+Funziona%22%2C+concorso+per+piccoli+inventori) 1 (https://plus.google.com/share?url=http://www.versiliatoday.it/2016/04/16/eureka-funziona-concorso-piccoli-inventori/)

0

(whatsapp://send?text=%22Eureka!%20Funziona%22%2C%20concorso%20per%20piccoli%20inventori%20http%3A%2F %2Fwww.versiliatoday.it%2F2016%2F04%2F16%2Feureka-funziona-concorso-piccoli-inventori%2F)

Articoli Correlati:

“Il Natale che vorrei”. Tutti i

Alle Lambruschini

“Bonus Track”. Aperto il bando

La “Giarrettiera Piccante” 2016 è

(http://www.versiliatoday.it (http://www.versiliatoday.it (http://www.versiliatoday.it (http://www.versiliatoday.it /2015/12 /09/natale-

/2015/12/24/alle- /2016/01 /2016/02/16/lalambruschini/07/bonus-track- giarrettiera-

vorrei-tuttilarte-terapiaaperto-il-bando- piccante-2016-eTag:concorso (http://www.versiliatoday.it/tag/concorso/), scuole (http://www.versiliatoday.it/tag/scuole/) premiatisostegno-della- al-concorsoamanda-cetti/) del-concorso-

pace/)

Lascia un commento seravezza/)

2 di 5

musicaletelevisivoche-eleggerala-miglioreband-toscanadel-2016/)

Privacy & Cookies Policy

30/04/2016 18:52


Studenti-inventori: torna il concorso "Eureka! Funziona!" del Progetto LuMe http://luccaindiretta.it/versilia/item/68326-studenti-inventori-torna-il-c...

1 di 4

Cerca...

Home / Versilia / A Marina di Pietrasanta un nuovo centro di medicina estetica

Studenti-inventori: torna il concorso "Eureka! Funziona!" del Progetto LuMe Martedì, 19 Aprile 2016 12:10

Commenta per primo!

dimensione font

Torna la s�da di Eureka! Funziona! riservata a piccoli inventori: oltre 850 bambini e

Pubblicato in Versilia

bambine delle classi terze, quarte e quinte di 16 scuole primarie della provincia di

Letto 71 volte

Lucca saranno chiamati a presentare il loro gioco, nella speranza di partecipare così

Stampa

alla �nalissima in programma il 28 aprile a Lucca.

Email

I 150 giochi, realizzati, a gruppi di 5/6 bambini, a partire dai kit distribuiti a �ne anno Vota questo articolo

2015, vengono valutati dai rappresentanti del Progetto LuMe - Lucca Metalmeccanica, in “tour” in questi giorni nelle scuole della Versilia, nelle primarie di

(0 Voti)

Pontenuovo-Pietrasanta e Bozzano, Frediani di Seravezza, Barsottini di Pietrasanta, Giorgio Gaber di Lido di Camaiore, Bibolotti di Marina di Pietrasanta, Vera Vassalle di Viareggio e Marco D’Azeglio di Pieve a Elici. Il progetto, cui aderiscono 11 tra le più grandi aziende del comparto metalmeccanico (A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, Kme Italy, Rotork

Etichettato sotto progetto LuMe, Eureka! Funziona!, scuole primarie,

Fluid Systems, Sampi, Toscotec e Velan Abv), con il supporto di Con�ndustria Toscana Nord, porta per il secondo anno consecutivo nelle scuole del territorio il concorso nazionale promosso da Federmeccanica, che si rivolge ai bambini delle classi terze, quarte e quinte della scuola primaria. Il tema dell’edizione 2015/2016 è l’automazione: il kit è composto dei pezzi necessari per poter progettare e costruire un giocattolo che per muoversi utilizzi motorini, interruttori “reed”, dischetti e pannelli, sviluppato dall’associazione per l’insegnamento della �sica (www.aif.it, soggetto quali�cato presso il Miur per la formazione docenti), quale ausilio per introdurre i concetti base della meccanica, nonché uno schema per lo sviluppo di un collegamento tra reed, motorino, led, batterie. Alla premiazione di giovedì 28 nella Chiesa dei Servi a Lucca, accederanno solo 28 giochi totali: sette delle classi terze, 14 delle quarte e sette delle quinte. I bambini che hanno realizzato il miglior gioco per la classe terza e il miglior gioco per la classe quarta riceveranno in premio un buono per l’acquisto di libri e materiali didattici, e solo i primi classi�cati delle classi quinte parteciperanno, con viaggio premio a spese del progetto LuMe, alla �nale nazionale del 27 maggio a Bologna. View the embedded image gallery online at: http://luccaindiretta.it/versilia/item/68326-studenti-inventori-torna-il-concorso-eureka-funziona-del-progettolume.html#sigProIdd2841aacf2  

EMAIL

 FACEBOOK

 Ultima modi�ca ilMartedì, 19 Aprile 2016 12:33

Altro in questa categoria: « Sabato al Versilia torna il "Vaccino Day" Nuove asfaltature nel territorio del comune di Camaiore »

Lascia un commento Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato. Codice HTML non è permesso.

Messaggio *

30/04/2016 18:44


L'INIZIATIVA

' ro per le scuole con le aziende del circuito L . e. / LUCCA

Leggere per crescere: al via una nuova iniziativa per le scuole dell'infanzia, voluta e realizzata dal progetto "Lume Lucca Metalmeccanica". A tre anni dalla nascita del progetto cui aderiscono 11 tra le più grandi aziende del comparto metalmeccanico iscritte a Confindustria, e creato per realizzare iniziative di crescita sociale sul territorio, il comitato del progetto Lume ha ideato questa nuova iniziativa che si rivolge ai bambini dai 2 ai 5 anni. La scuola dell'infanzia di Ponte a Moriano è la prima tappa del progetto "Regala un libro e portane uno che i tuoi figli hanno già letto", pensato perché, senza alcuna spesa, sempre più bambini possano usufruire di nuove risorse culturali. L'idea è quella di offrire alle scuole che lo richiedono delle "biblioteche Lume". La raccolta dei libri riguarda i circa 3.000 dipendenti delle aziende Lume.

ln P;qn•r aunirnl:i li"nprod"Ilicr epodiJil:nnro

Progetto Lu.Me.

Pagina 5


<<Eureka ! Funziona», tomala super sfida TORNA la sfida di «Eureka! Funziona!» riservata a piccoli inventori: oltre 850 bambini e bambine delle classi terze, quarte e quinte di 16 scuole primarie della provincia di Lucca saranno chiamati a presentare il loro gioco, nella speranza di partecipare così alla finalissima in programma il 28 aprile a Lucca. I 150 giochi, realizzati, a gruppi di 5/6 bambini, a partire dai kit distribuiti a fine anno 2015, vengono valutati dai rappresentati del Progetto «Lu.me. Lucca Metalmeccanica», in "tour" in questi giorni nelle scuole della Versilia, nelle primarie di Pontenuovo-Pietrasanta e Bozzano, "Frediani" di Seravezza, "Barsottini" di Pietrasanta, "Giorgio Gaber" di Lido di Camaiore, "Bibolotti" di Marina di Pietrasanta, "Vera Vassal-

Progetto Lu.Me.

le" di Viareggio e "Marco D'Azeglio" di Pieve a Elici. Il Progetto, cui aderiscono 11 tra le più grandi aziende del comparto metalmeccanico (A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec e Velan Abv), con il supporto di Confindustria Toscana Nord, porta per il secondo anno consecutivo nelle scuole il concorso nazionale promosso da Federmeccanica. Il tema è l'automazione: il kit è composto dei pezzi necessari per poter progettare e costruire un giocattolo che per muoversi utilizzi motorini, interruttori "reed", dischetti e pannelli, sviluppato dall'Associazione per l'Insegnamento della Fisica (www.aif.it, soggetto qualificato presso il Miur

per la formazione docenti), quale ausilio per introdurre i concetti base della meccanica, nonché uno schema per lo sviluppo di un collegamento tra reed, motorino, led, batterie. Alla premiazione di giovedì 28 aprile 2016, nella Chiesa dei Servi a Lucca, accederanno solo 28 giochi totali: 7 delle classi terze, 14 delle quarte e 7 delle quinte . I bambini che hanno realizzato il miglior gioco per la classe terza e il miglior gioco per la classe quarta riceveranno in premio un buono per l'acquisto di libri e materiali didattici, e solo i primi classificati delle classi quinte parteciperanno, con viaggio premio a spese del progetto LU.ME., alla finale nazionale del 27 maggio a Bologna. Per informazioni : www.luccametalmeccanica.it

Pagina 6


Il primario di pediatria giurato alla gara d'inventiva per bimbi

1 di 4

http://luccaindiretta.it/cultura-e-spettacoli/item/68763-il-primario-di-p...

Cerca...

Home / Cultura e Spettacolo / Grande musica da camera per il Boccherini Open

Il primario di pediatria giurato alla gara d'inventiva per bimbi Lunedì, 25 Aprile 2016 15:38

Commenta per primo!

dimensione font

Eureka! Funziona!: un giurato d’eccezione per l’edizione 2016 del concorso nazionale,

Pubblicato in Cultura e Spettacoli

edizione provinciale, riservato a piccoli inventori di giocattoli. Oltre 850 bambini e

Letto 174 volte

bambine delle classi terze, quarte e quinte di 16 scuole primarie della provincia di

Stampa

Lucca stanno partecipando in questi giorni alle selezioni che vedranno 28 giochi

Email

partecipare alla �nalissima in programma il 28 aprile a Lucca. E proprio in questa occasione, farà parte della giuria chiamata a decretare i vincitori, il dottor Raffaele Domenici, primario del reparto di pediatria dell'ospedale San Luca di Lucca.

Vota questo articolo

In accordo con il primario, Lu.Me. inviterà gli oltre 500 bambini che prenderanno (0 Voti)

parte alla �nale a portare con sé un loro libro da donare alla biblioteca del reparto di pediatria dell’ospedale di Lucca. Il progetto Lucca Metalmeccanica raccoglie 11 tra le più grandi aziende del comparto metalmeccanico (A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, Kme Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec e Velan Abv) per realizzare insieme

Etichettato sotto

progetti di interesse sociale per il territorio.

pediatria, Eureka, giochi, Raffaele Domenici, �nale, giuria,

EMAIL

 FACEBOOK

 Ultima modi�ca ilLunedì, 25 Aprile 2016 15:46

Altro in questa categoria: « Tattoo Expo ok: “Ma serve viabilità e wi� al Polo” "Sguardi paralleli", giovedì a San Micheletto incontro con Domenico Quaranta »

Lascia un commento Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato. Codice HTML non è permesso.

Messaggio *

scrivi il tuo messaggio qui...

Nome * inserisci il tuo nome... Email * inserisci il tuo indirizzo e-mail... Digita le due parole che leggi sotto

30/04/2016 18:44


Torna "Eureka! Funziona!", il concorso per piccoli inventori di giocattoli...

1 di 2

http://www.loschermo.it/articoli/view/78925

quotidiano online CULTURA E SOCIETÀ

international #FocusLavoro

Torna "Eureka! Funziona!", il concorso per piccoli inventori di giocattoli

SEZIONI

Prima pagina Lucca e Piana Viareggio e Versilia Media Valle e Garfagnana Cultura e società Sport e tempo libero Notizie flash

25-04-2016 / EVENTI / LA REDAZIONE

LUCCA - “Eureka! Funziona!”: un giurato d’eccezione per l’edizione 2016 del concorso nazionale, edizione provinciale, riservato a piccoli inventori di giocattoli. Oltre 850 bambini e bambine delle classi terze, quarte e

RUBRICHE

quinte di 16 scuole primarie della provincia di Lucca stanno partecipando in questi

Lucca Capitale

giorni alle selezioni che vedranno 28 giochi partecipare alla finalissima in programma il

Opinioni e Commenti #Focuslavoro La voce della politica Destra & Sinistra

28 aprile a Lucca. ULTIMI ARTICOLI COMMENTATI

E proprio in questa occasione, farà parte della giuria chiamata a decretare i vincitori, il dottor Raffaele Domenici, Primario del Reparto di Pediatria del’Ospedale San Luca di Lucca.

Le storie di ieri Toscani Viaggiatori Tempo perso Anima-li

In accordo con il primario, LU.ME. inviterà gli oltre 500 bambini che prenderanno parte alla finale a portare con sé un loro libro da donare alla biblioteca del reparto di Pediatria dell’Ospedale di Lucca.

ARCHIVIO ARTICOLI

8 COMMENTI / Il M5S torna a chiedere

l'annullamento della scissione asimmetrica di Gesam 6 COMMENTI / Fausto Ori sugli incontri

con Tambellini: Dimmi chi sono e non mi dir chi ero

Sfoglia articoli per data

Cerca

Il Progetto “LU.ME. Lucca Metalmeccanica” raccoglie 11 tra le più grandi aziende del comparto metalmeccanico (A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec e Velan Abv) per realizzare insieme progetti di interesse sociale per il territorio. Per informazioni: www.luccametalmeccanica.it

38 COMMENTI / Fa discutere il livello dei

fossi, ecco com'era un tempo e com'è oggi (foto) Altri articoli commentati

| Altri

Inserisci il tuo commento I commenti sono moderati, quindi non appariranno finché non saranno approvati da un amministratore. Non saranno approvati i commenti offensivi o in cui viene usato un linguaggio non civile. I campi contrassegnati con * sono obbligatori. L'Email non sarà in ogni caso pubblicata, ma solo utilizzata ad uso interno.

29/04/2016 15:30


Eureka! Funziona! Tra i giurati il primario di pediatria » La Gazzetta di...

1 di 5

ANNO 5°

http://www.lagazzettadilucca.it/l-evento/2016/04/eureka-funziona-tra-i-...

SABATO, 30 APRILE 2016 - RECTE AGERE NIHIL TIMERE

Giornale Politico - Artistico - Amministrativo - Letterario e Teatrale

Prima

Cronaca

Cecco a cena

Politica

L'evento

Teatro del Giglio

Economia

Cultura

Enogastronomia

Necrologi

Meteo

Piana

Sport

Sviluppo sostenibile

Cinema

Garfagnana

Confcommercio

Rubriche

Formazione e Lavoro

Viareggio

interSVISTA

Giornalismo

Brevi

A.S. Lucchese

Massa e Carrara

L'EVENTO

Eureka! Funziona! Tra i giurati il primario di pediatria Raffaele Domenici martedì, 26 aprile 2016, 10:28

Grande entusiasmo tra i partecipanti per i giocattoli realizzati con i kit dedicati all'automazione. Eureka! Funziona! Per questa edizione giurato d'eccezione il dottor Raffaele Domenici, primario di pediatria all'ospedale San Luca di Lucca Proseguono intanto nelle scuole le selezioni dei 28 finalisti. "Eureka! Funziona!": un giurato d'eccezione per l'edizione 2016 del concorso nazionale, edizione provinciale, riservato a piccoli inventori di giocattoli. Oltre 850 bambini e bambine delle classi terze, quarte e quinte di 16 scuole primarie della provincia di Lucca stanno partecipando in questi giorni alle selezioni che vedranno 28 giochi partecipare alla finalissima in programma il 28 aprile a Lucca. E proprio in questa occasione, farà parte della giuria chiamata a decretare i vincitori, il dottor Raffaele Domenici, Primario del Reparto di Pediatria del'Ospedale San Luca di

30/04/2016 18:49


Eureka! Funziona! Tra i giurati il primario di pediatria » La Gazzetta di...

2 di 5

http://www.lagazzettadilucca.it/l-evento/2016/04/eureka-funziona-tra-i-...

Lucca. In accordo con il primario, LU.ME. inviterà gli oltre 500 bambini che prenderanno parte alla finale a portare con sé un loro libro da donare alla biblioteca del reparto di Pediatria dell'Ospedale di Lucca. Il Progetto "LU.ME. Lucca Metalmeccanica" raccoglie 11 tra le più grandi aziende del comparto metalmeccanico (A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec e Velan Abv) per realizzare insieme progetti di interesse sociale per il territorio.

Questo articolo è stato letto 355 volte. 0

Tweet

0

Mi piace

ALTRI ARTICOLI IN L'EVENTO

Supporters 1 Supporters 2 RICERCA NEL SI

sabato, 30 aprile 2016, 15:44

Brani in prima assoluta per “Cluster giovani” Domani alle ore 21, si terrà nell’oratorio di S. Giuseppe il decimo evento della Stagione di Primavera di musica contemporanea organizzata dalla Cluster con il contributo della Fondazione BML sabato, 30 aprile 2016, 15:40

30/04/2016 18:49


Voce di Lucca - Eureka! Funziona!

1 di 1

http://www.lavocedilucca.it/post.asp?id=49601

Home

Prima pagina

Login

martedì 26 aprile 2016 Attualità & Humor Racconti Lucchesi

Bon Appetit

Comunicati Stampa

Religioni

Satira

Cultura

In-Decoro cittadino

La Tradizione Lucchese

l'Altra Stampa

LuccAffari

Politica

Società

Sport

Stravaganze

VERSILIA

Vita nei Comuni

Web & dintorni

Scrivi anche tu..

Puoi dare la tua valutazione su questo scritto:

Eureka! Funziona!

Cerca

Questo sito web fa uso di cookies. Continuando la navigazione, l’utente dà il proprio consenso all’utilizzo dei cookies.

Grande entusiasmo tra i partecipanti per i giocattoli realizzati con i kit dedicati all’automazione. Per questa edizione giurato d’eccezione il dottor Raffaele Domenici, primario di Pediatria all’Ospedale San Luca di Lucca Proseguono intanto nelle scuole le selezioni dei 28 finalisti

Ulteriori informazioni Blog personali

i Blog dei lucchesi

“Eureka! Funziona!”: un giurato d’eccezione per l’edizione 2016 del concorso nazionale, edizione provinciale, riservato a piccoli inventori di giocattoli. Oltre 850 bambini e bambine delle classi terze, quarte e quinte di 16 scuole primarie della provincia di Lucca stanno partecipando in questi giorni alle selezioni che vedranno 28 giochi partecipare alla finalissima in programma il 28 aprile a Lucca. E proprio in questa occasione, farà parte della giuria chiamata a decretare i vincitori, il dottor Raffaele Domenici, Primario del Reparto di Pediatria del’Ospedale San Luca di Lucca. In accordo con il primario, LU.ME. inviterà gli oltre 500 bambini che prenderanno parte alla finale a portare con sé un loro libro da donare alla biblioteca del reparto di Pediatria dell’Ospedale di Lucca. Il Progetto “LU.ME. Lucca Metalmeccanica” raccoglie 11 tra le più grandi aziende del comparto metalmeccanico (A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec e Velan Abv) per realizzare insieme progetti di interesse sociale per il territorio. Per informazioni: www.luccametalmeccanica.it Redazione - inviato in data 26/04/2016 alle ore 7.41.24 -

SCRIVI IL TUO COMMENTO

Contatti

Informativa

Le regole del Blog

Internet Policy

Amici della Voce

P.IVA 01835240464

Le foto presenti in questo blog sono state prevelentemente scaricate da internet e sono state ritenute pertanto libere da COPYRIGHT. L'autore della foto ha comunque il diritto di chiederne la rimozione semplicemente scrivendo a info@lavocedilucca.it

29/04/2016 15:30


Eureka! Funziona! Il primario di Pediatria Lucca, Raffaele Domenici, gi...

1 di 4

30 aprile, 2016

http://www.luccalive.com/2016/04/27/eureka-funziona-il-primario-di-...

CONTATTACI (http://www.luccalive.com/contattaci/)

 (http://www.facebook.com/pages/Lucca-Live/138738639534392?fref=ts)  (http://www.twitter.com/Lucca_Live)  

(http://www.luccalive.com)

 HOME (HTTP://WWW.LUCCALIVE.COM/)

 ITINERARI (HTTP://WWW.LUCCALIVE.COM/CATEGORY/I-VOSTRI-VIAGGI/)

 CINEMA E TEATRO (HTTP://WWW.LUCCALIVE.COM/CATEGORY/CINEMA-TEATRO/)  STYLE E MODA (HTTP://WWW.LUCCALIVE.COM/CATEGORY/STYLE-MODA/)  EVENTI (HTTP://WWW.LUCCALIVE.COM/CATEGORY/EVENTI/)

 CULTURA E ARTE (HTTP://WWW.LUCCALIVE.COM/CATEGORY/CULTURA-ART

 SOGNI E SAPORI (HTTP://WWW.LUCCALIVE.COM/CATEGORY/MANGIARE-ALLOGGIA

SPORT (HTTP://WWW.LUCCALIVE.COM/CATEGORY/SPORTS/)

BREAKING NEWSo Moro a Capannori ‘Aspettando il 1° maggio’ (http://www.luccalive.com/2016/04/29/le-10-band-giovanili-che-suoneranno-in-piazza-aldo-moro-aspettando-il-1-maggio/)  (http://www.luccalive.com/weather/)  (http://www.luccalive.com/magazine/)

Eureka! Funziona! Il primario di Pediatria Lucca, Raffaele Domenici, giurato d’eccezione. La finale questo giovedì. Posted by Lucca Live (http://www.luccalive.com/author/barsanti/) 223 Views

Attualità

 (http://www.luccalive.

Osteria Numero 20

Date: 27 aprile, 2016

Grande entusiasmo tra i partecipan� per i gioca�oli realizza� con i kit dedica� all’automazione

Eureka! Funziona! 

Per questa edizione giurato d’eccezione il do�or Raffaele Domenici, primario di Pediatria all’Ospedale San Luca di Lucca Proseguono intanto nelle scuole le selezioni dei 28 finalis�

“Eureka! Funziona!”:   un   giurato   d’eccezione   per   l’edizione   2016   del   concorso   nazionale, edizione provinciale, riservato a piccoli inventori di gioca�oli. Oltre 850 bambini e bambine delle classi terze, quarte e quinte di 16 scuole primarie della provincia di Lucca stanno partecipando in ques� giorni alle selezioni che vedranno 28 giochi partecipare alla finalissima in programma il 28 aprile a Lucca.

(http://www.luccalive.com /2016/04/28/rivoluzionetecnologica-4-0-incontroorganizzatoda-federmanagere-lucense/)

Rivoluzione tecnologica 4.0, incontro organizzato da Federmanager e Lucense (http://www.luccalive.com /2016/04/28/rivoluzionetecnologica-4-0-incontroorganizzatoda-federmanagere-lucense/)

(https://www.facebook.com /allosterianumero20?fref=ts)

Facebook

28 aprile, 2016

Read more... (http://www.luccalive.com/2016/04 /28/rivoluzione-tecnologica4-0-incontro-organizzato-

You and 280 other friends like this

da-federmanager-e-lucense/)

E proprio in questa occasione, farà parte della giuria chiamata a decretare i vincitori, il do�or Raffaele Domenici, Primario del Reparto di Pediatria del’Ospedale San Luca di Lucca.

Mini Hotel

In accordo con il primario, LU.ME. inviterà gli oltre 500 bambini che prenderanno parte alla finale a portare con sé un loro libro da donare alla biblioteca del reparto di Pediatria dell’Ospedale di Lucca. Il Proge�o “LU.ME. Lucca Metalmeccanica” raccoglie 11 tra le più grandi aziende del comparto metalmeccanico (A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec e Velan Abv) per realizzare insieme proge� di interesse sociale per il territorio. Per informazioni: www.luccametalmeccanica.it (http://www.luccametalmeccanica.it/)

(http://www.luccalive.com /2016/04/27/castelnuovodi-garfagnana-lo-stadionardini-diventa-accessibileai-disabili/)

Castelnuovo di Garfagnana, lo stadio Nardini diventa accessibile ai disabili (http://www.luccalive.com /2016/04/27/castelnuovodi-garfagnana-lo-stadionardini-diventaaccessibile-ai-disabili/)

www.mini-hotel.it)

Terra di mezzo

27 aprile, 2016

30/04/2016 18:59


Eureka! Funziona! Tutto pronto per la finale provinciale | TGregione.it

1 di 5

http://www.tgregione.it/eventi/eureka-funziona-tutto-pronto-per-la-final...

(http://www.tgregione.it)

(http://www.TGmusic.it)

 Search

 (https://www.facebook.com/TGregione.it)

SHARE

 (https://twitter.com/tgregione)

Eventi (http://www.tgregione.it/category/eventi/)

Eureka! Funziona! Tutto pronto per la finale provinciale Pos t on: 27 apri le 2 016

L

 Red az ion e Web ( http:/ /www. tgreg ion e.it/auth or/ re daz ion e-we b/)

UCCA – Eureka! Funziona! Tutto pronto per il grande giorno della �nale! È giovedì mattina (28 aprile) nella Chiesa dei Servi a Lucca, l’appuntamento con i migliori giocattoli inventati da circa 850 bambine e bambini di 7 delle classi terze, 14 quarte e 7 quinte di 16 scuole primarie della

30/04/2016 18:56


Eureka! Funziona! Tutto pronto per la finale provinciale | TGregione.it

2 di 5

http://www.tgregione.it/eventi/eureka-funziona-tutto-pronto-per-la-final...

provincia di Lucca. Gli inventori di 28 prototipi incentrati sull’automazione, realizzati da kit tutti uguali, che sono stati selezionati durante una prima fase di valutazione nelle scuole, sono chiamati a presentare i prodotti davanti alla giuria del Progetto “LU.ME (http://LU.ME). Lucca Metalmeccanica”, che per il secondo anno ha portato a Lucca il concorso nazionale di Federmeccanica, promosso insieme al MIUR. I bambini che hanno realizzato il miglior gioco per la classe terza e il miglior gioco per la classe quarta, riceveranno in premio un buono per l’acquisto di libri e materiali didattici, e solo i primi classi�cati delle classi quinte parteciperanno, con viaggio premio a spese del progetto LU.ME (http://LU.ME)., alla �nale nazionale del 27 maggio a Bologna. Il Progetto “LU.ME (http://LU.ME). Lucca Metalmeccanica”, cui aderiscono 11 tra le più grandi aziende del comparto metalmeccanico (A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec e Velan Abv), promuove iniziative in favore del territorio, dall’ambito culturale a quello sociale. Per informazioni: www.luccametalmeccanica.it (http://www.luccametalmeccanica.it) Mi piace

Condividi

2

Share this:

 Facebook

2 (http://www.tgregione.it/eventi/eureka-funziona-tutto-pronto-per-la-finale-provinciale/?share=facebook&nb=1)

 Twitter (http://www.tgregione.it/eventi/eureka-funziona-tutto-pronto-per-la-finale-provinciale/?share=twitter&nb=1)  Google (http://www.tgregione.it/eventi/eureka-funziona-tutto-pronto-per-la-finale-provinciale/?share=google-plus-1&nb=1)  E-mail (http://www.tgregione.it/eventi/eureka-funziona-tutto-pronto-per-la-finale-provinciale/?share=email&nb=1)  Stampa (http://www.tgregione.it/eventi/eureka-funziona-tutto-pronto-per-la-finale-provinciale/#print)

Correlati

Eureka! Funziona! Ecco i vincitori in Versilia, da Bozzano, Quiesa e Pietrasanta (http://www.tgregione.it/cronacaversilia/eureka-funziona-ecco-ivincitori-in-versilia-da-bozzanoquiesa-e-pietrasanta/)

Tags:

Eureka! Funziona! La grande giornata della premiazione è arrivata per 270 bambini (http://www.tgregione.it/cronacaregionale/eureka-funzionala-grande-giornata-dellapremiazione-e-arrivata-per-270bambini/)

Regala un libro e portane uno che i tuoi �gli hanno già letto (http://www.tgregione.it/eventi /regala-un-libro-e-portaneuno-che-i-tuoi-�gli-hannogia-letto/)

Eureka funziona (http://www.tgregione.it/tag/eureka-funziona/)

Lu.me (http://www.tgregione.it/tag/lu-me/)

lucca (http://www.tgregione.it/tag/lucca/)

No co mments

30/04/2016 18:56


Eureka, in finale i giochi realizzati dai bambini

1 di 3

http://luccaindiretta.it/dalla-citta/item/68854-eureka-in-finale-i-giochi-r...

Cerca...

Home / Dalla città / Sanità e project �nancing, a Lucca Libri il volume-inchiesta di Massimo Rovai

Eureka, in �nale i giochi realizzati dai bambini Mercoledì, 27 Aprile 2016 09:27

Commenta per primo!

dimensione font

Eureka! Funziona! Tutto pronto per il grande giorno della �nale! È domani mattina (28

Pubblicato in Dalla città

aprile) nella Chiesa dei Servi a Lucca, l’appuntamento con i migliori giocattoli

Letto 133 volte

inventati da circa 850 bambine e bambini di 7 delle classi terze, 14 quarte e 7 quinte

Stampa

di 16 scuole primarie della provincia di Lucca. Gli inventori di 28 prototipi incentrati

Email

sull’automazione, realizzati da kit tutti uguali, che sono stati selezionati durante una prima fase di valutazione nelle scuole, sono chiamati a presentare i prodotti davanti

Vota questo articolo

alla giuria del progetto Lu.Me. Lucca Metalmeccanica, che per il secondo anno ha portato a Lucca il concorso nazionale di Federmeccanica, promosso insieme al Miur.

(0 Voti)

I bambini che hanno realizzato il miglior gioco per la classe terza e il miglior gioco per la classe quarta, riceveranno in premio un buono per l’acquisto di libri e materiali didattici, e solo i primi classi�cati delle classi quinte parteciperanno, con viaggio premio a Etichettato sotto Eureka, bambini, scuole, giochi, concorso,

spese del progetto Lu.Me., alla �nale nazionale del 27 maggio a Bologna. Il progetto Lucca Metalmeccanica, cui aderiscono 11 tra le più grandi aziende del comparto metalmeccanico (A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, Kme Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec e Velan Abv), promuove iniziative in favore del territorio, dall’ambito culturale a quello sociale.

EMAIL

 FACEBOOK

Altro in questa categoria: « Visite mediche al S. Luca, l'Asl: c'è regolamento Bus sporchi, ancora proteste dai pendolari »

Lascia un commento Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato. Codice HTML non è permesso.

Messaggio *

scrivi il tuo messaggio qui...

Nome * inserisci il tuo nome... Email * inserisci il tuo indirizzo e-mail... Digita le due parole che leggi sotto

30/04/2016 18:45


Eureka, ftmziona! oggi a Lucca la fase in e Oggi a Lucca si svolgeranno le finali provinciali di "Eureka! Funziona!", il concorso nazionale di Federmeccanica, riservato agli alunni delle scuole elementari. Si tratta di un concorso destinato a piccoli inventori che ha visto la partecipazione di 850 bambini delle classi terze, quarte e quinte di sedici scuole primarie della provincia di Lucca. Centocinquanta in tutto i giochi realizzati - a gruppi di 5 /6 bambini sul tema di quest'anno: l'automazione. Ventotto i giochi che si contenderanno oggi la finale nella chiesa dei Servi.

Progetto Lu.Me.

Pagina 7


#EurekaFunziona. Oggi la finale lucchese del concorso per #giocattoli ...

1 di 2

https://gattaiola.it/2016/04/28/eurekafunziona-oggi-la-finale-lucchese-d...

EVENT I

BY ANNA 'CENERE' BEN EDETTO ON 2 8 APRILE 2 016 • ( 1 COMMEN TO  )

LUCCA – Eureka! Funziona! È stamani nella Chiesa dei Servi a Lucca il grande giorno della finale. Anche noi di Ga�aiola siamo nella giuria provinciale, e non manchiamo certo a questo appuntamento con i migliori gioca�oli inventa� da circa 850 bambine e bambini di 7 delle classi terze, 14 quarte e 7 quinte di 16 scuole primarie della provincia di Lucca. Gli inventori di 28 proto�pi incentra� sull’automazione, realizza� da kit tu� uguali, che sono sta� seleziona� durante una prima fase di valutazione nelle scuole, sono chiama� a presentare i prodo�

Eureka! Funziona! Finale provinciale Lucca 2015

davan� alla giuria del Proge�o “LU.ME. Lucca Metalmeccanica”, che per il secondo anno ha portato a Lucca il concorso nazionale di Federmeccanica, promosso insieme al MIUR. I bambini che hanno realizzato il miglior gioco per la classe terza e il miglior gioco per la classe quarta, riceveranno in premio un buono per l’acquisto di libri e materiali dida�ci, e solo i primi classifica� delle classi quinte parteciperanno, con viaggio premio a spese del proge�o LU.ME., alla finale nazionale del 27 maggio a Bologna. Il Proge�o “LU.ME. Lucca Metalmeccanica”, cui aderiscono 11 tra le più grandi aziende del comparto metalmeccanico (A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec e Velan Abv), promuove inizia�ve in favore del territorio, dall’ambito culturale a quello sociale. Per informazioni: www.luccametalmeccanica.it (http://www.luccametalmeccanica.it/)

29/04/2016 15:24


#EurekaFunziona. Il vulcano sparapalline conquista il podio e va alla fi...

1 di 3

https://gattaiola.it/2016/04/29/eurekafunziona-il-vulcano-sparapalline-...

EVENTI

BY AN NA 'CEN ERE'  BENEDETTO ON 29 A PRI LE  2016 • (  LASCIA  UN   CO MMEN TO  )

LUCCA – Di nuovo sul podio la Don Aldo Mei di Bozzano, che porta a casa il primo premio per le classi quinte, grazie ai piccoli inventori del “Il vulcano sparapalline”. Si tratta della seconda edizione provinciale di Eureka! Funziona!, il concorso nazionale che Federmeccanica indice da quattro anni, promosso insieme al MIUR, organizzato a Lucca dal Progetto “LU.ME. Lucca Metalmeccanica” e da Confindustria Toscana Nord. Il gruppo di ingegnosi creativi si aggiudica così un viaggio a Bologna per la finale nazionale. Si tratta in realtà di un podio quasi tutto versiliese, quello dell’edizione provinciale 2016 che si è svolta ieri (giovedì 28

Primi classificati classi V scuola Don Aldo Mei di Bozzano

aprile) nella Chiesa dei Servi a Lucca. Un appuntamento vivacissimo con i migliori giocattoli dedicati all’automazione, inventati da circa 850 bambine e bambini di 7 delle classi terze, 14 quarte e 7 quinte di 16 scuole primarie della provincia di Lucca, incentrati sull’automazione. Ecco la classifica completa dei vincitori. Per le classe terze, primo classificato il giocattolo “Casa mobile anfibia” presentato dalla Bibolotti di Pietrasanta; secondo “Il mulino

La giuria al lavoro (con presenza gattaiolosa! >^_-<, durante la valutazione de “La gru con le ruote”, giocattolo arrivato secondo per le classi quarte

rinfrescante” dalla Giacomo Puccini di Monsagrati; terzo “Bella vita indiano” dalla M. D’Azeglio di Pieve a Elici. Per le classi quarte, primo arrivato “Formidabile minibasket” e secondo “La gru con le ruote”, entrambi dalla Vera Vassalle di Viareggio; terzo, “Ballando con i Minions” dalla Boccherini di

Segromigno in Piano. Per le classi quinte, vince “Il vulcano sparapalline” portato dalla Don Aldo Mei di Bozzano, seguito da “Thunderjet” della Vera Vassalle di Viareggio (che così porta a casa 3 premi come scuola) e terza la “Astrogiostra impaziente” della Giacomo Puccini di Montecarlo.

29/04/2016 15:22


#EurekaFunziona. Il vulcano sparapalline conquista il podio e va alla fi...

2 di 3

https://gattaiola.it/2016/04/29/eurekafunziona-il-vulcano-sparapalline-...

I primi classificati delle terze e delle quarte, ricevono in premio un buono per l’acquisto di libri e materiali didattici, mentre quelli delle quinte andranno a Bologna il 27 maggio per portare il proprio giocattolo alla finale nazionale, con viaggio premio a spese del progetto LU.ME. La giuria della finale lucchese era così composta: per le classi terze e quarte, dal professor Carlo Burichetti, docente dell’ITIS Fermi, e dai rappresentanti del comitato LU.ME. Morena Rossi e Ombretta Pacini. Per le classi quarte, dal professor Luca Pollastrini, docente dell’ITIS Fermi, e da Simone Mori e Anna Benedetto per il comitato LU.ME. Durante la mattinata sono stati raccolti libri per “Regala un libro”, altro progetto promosso da LU.ME. per le scuole. Sono oltre 200 i titoli recuperati grazie alla generosità dei bambini che hanno partecipato ad Eureka! Funziona! Il Progetto “LU.ME. Lucca Metalmeccanica”, cui aderiscono 11 tra le più grandi aziende del comparto metalmeccanico (A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec e Velan Abv), promuove iniziative in favore del territorio, dall’ambito culturale a quello sociale. Per informazioni: www.luccametalmeccanica.it (http://www.luccametalmeccanica.it/)

Fonte: Ufficio stampa progetto LU.ME:

Questo sito utilizza i cookie di WordPress e dei suoi partner. Per ulteriori informazioni, consulta la cookie policy di WordPress: WordPress

Cookie policy di

Accetto

29/04/2016 15:22


Agenda del giorno | Toscana24

1 di 2

http://www.toscana24.ilsole24ore.com/art/oggi/2016-04-27/agenda-gio...

sommario

OGGI | 28 APRILE 2016 04:17

OGGI

Agenda del giorno

Fatturato in crescita per Flora Toscana (+8,5%) OGGI

Nasce un network europeo di imprese per l'ambiente OGGI

Bcc Cambiano diventa partner di Fiorentina Women's OGGI

Frana in cava, oggi sciopero del comparto marmo

, sciopero generale del comparto del marmo, proclamato da Cgil, Cisl e Uil, dopo la tragedia di Colonnata. Ritrovo in piazza Carducci: è in programma la manifestazione regionale in cui sarà presentato un documento di proposte da inviare alla Regione. , Hotel Albani, via Fiume 12, convegno sul nuovo Codice dei contratti pubblici. Introduce i , presidente di Ance Firenze. lavori Stefano auditorium Cisl, via Dei, 2/a, assemblea degli Rls, i Rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza di Cgil, Cisl e Uil per illustrare numeri e proposte sugli incidenti mortali sul lavoro in Toscana, con Firenze che nel 2015 è stata la provincia più , colpita. Intervengono i tre segretari regionali, Paola e Francesca Roberto Palazzo Panciatichi, via Cavour 2, seduta della Commissione per la ripresa economica della Toscana costiera del Consiglio regionale. In programma audizioni di Autostrade per l'Italia, Società Autostrade Ligure Toscana, Anas. Palazzo Strozzi Sacrati, piazza Duomo 10, evento conclusivo del primo triennio di attività delle Botteghe della assessore regionale al welfare. salute. Partecipa Stefania , Villa Castelpulci, inaugurazione dei corsi di formazione della Scuola Superiore di Magistratura. Partecipano il ; il presidente della presidente della Repubblica Sergio il vicepresidente del Consiglio Superiore Scuola Gaetano della Magistratura Giovanni ; il ministro della Giustizia Andrea ; il presidente della Regione Toscana Enrico Fortezza da Basso, nell'ambito della Mostra dell'Artigianato, premiazione della XII edizione del concorso Scenari d'Innovazione. Partecipa Stefano assessore regionale alle attività produttive. sede di Confcommercio, viale Adua 128, conferenza stampa finale dell'evento "La Toscana in Bocca 2016". sala stampa Palazzo Strozzi Sacrati, conferenza sulla stampa del presidente della Regione Toscana Enrico proposta di Prs, Piano regionale di sviluppo che disegna la Toscana da qui al 2020. , sede Inail, via Bufalini 7, firma di un protocollo fra Regione Toscana e Inail. Partecipano Cristina , assessore regionale all'istruzione; Stefania

28/04/2016 15:47


Agenda del giorno | Toscana24

2 di 2

http://www.toscana24.ilsole24ore.com/art/oggi/2016-04-27/agenda-gio...

 Sfoglia Il Sole 24 Ore in versione digitale

ABBONATI

oggi HOME SCENARI ATTUALITÀ NORME OPINIONI NUMERI

di Coldiretti Toscana, Tulio ; il direttore regionale Antonio ; il capo ufficio vitivinicolo dell'associazione Domenico Bosco. Saloncino delle Murate, in Piazza della Madonna della Neve, è convocata l'assemblea ordinaria di Anci Toscana. , sono in Dopo l'intervento del presidente Matteo programma l'approvazione del conto consuntivo 2015 e del bilancio preventivo 2016; le proposte di modifica allo Statuto; la discussione sul percorso verso le nuove zone distretto sociosanitarie. Palazzo Panciatichi, via Cavour 2, seduta della Conferenza di programmazione dei lavori per definire l'ordine del giorno di seduta del Consiglio regionale. , Four Seasons Hotel, borgo Pinti 99, convegno "Le nuove prospettive del Welfare aziendale". Partecipa Giuseppe delegato al welfare per Confindustria Firenze. via della Giovine Italia 17, assemblea di Dada in prima convocazione per l'approvazione del bilancio 2015. palazzo Strozzi Sacrati, Piazza Duomo, 10, incontro tra Regione, rappresentante delle istituzioni e sindacati sul tema della sicurezza in cava. , Chiesa dei Servi, . I 28 prototipi selezionati saranno presentati alla giuria del progetto "LU.ME. Lucca Metalmeccanica", che per il secondo anno ha portato a Lucca il concorso nazionale di Federmeccanica, promosso insieme al Miur. © RIPRODUZIONE RISERVATA

Direttore responsabile Cesare Peruzzi Società Editrice Toscana 24 srl Presidente Domenico Simone

T24 ANTEPRIMA

ARCHIVIO

Il servizio gratuito per essere aggiornati ogni settimana su tutte le principali novità

SETTIMANA MESE PERSONALIZZA

CONTATTI +39 055 46064 1 +39 02 30221 redazione@t24toscana.it t24toscana.it toscana24.ilsole24ore.com

ISCRIVITI

Amministratore delegato Francesco Fauli

Via della Fortezza 1, 50129, Firenze

© copyright 2014 Toscana 24, tutti i diritti riservati | p.iva 06460530485 Home Contatti Privacy Policy Informativa estesa sull'utilizzo dei cookie Note legali

28/04/2016 15:47


Bambini protagonisti di EUREKA! - NoiTV

1 di 1

http://www.noitv.it/2016/04/bambini-protagonisti-eureka-120296/

SCUOLA E FORMAZIONE (HTTP://WWW.NOITV.IT/CATEGORY/SCUOLA-E-FORMAZIONE/)

Bambini protagonisti di EUREKA! LUCCA - Piccoli inventori crescono. La chiesa dei Servi, nel cuore del centro storico di Lucca, ha ospitato la cerimonia di premiazione della seconda edizione di Eureka!, il concorso nazionale di Federmeccanica, portato nelle scuole della provincia di Lucca dal Progetto LU.ME.  28 aprile 2016

850 bambine e bambini delle classi terze, quarte e quinte di 16 scuole primarie della provincia di Lucca, sono stati chiamati a creare dei giochi incentrati sull’automazione, attraverso un kit, consegnato e uguale per tutti nelle scorse settimane. Per quanto riguarda la classi�ca, tra le classi terze, il primo premio è andato al giocattolo “Casa mobile an�bia” presentato dalla Bibolotti di Pietrasanta. Per le classi quarte, primo arrivato “Formidabile minibasket” della Vera Vassalle di Viareggio. Per le classi quinte, vince “Il vulcano sparapalline” portato dalla Don Aldo Mei di Bozzano. Sul podio i bimbi della Giacomo Puccini di Monsagrati, la M. D’Azeglio di Pieve a Elici, Boccherini di Segromigno in Piano e della Giacomo Puccini di Montecarlo. I primi classi�cati delle quinte andranno a Bologna il 27 maggio per portare il proprio giocattolo alla �nale nazionale, con viaggio premio a spese del progetto LU.ME. di Redazione

Questo sito utilizza i cookies per o�rire un servizio migliore agli utenti. Per saperne di più leggi la privacy policy (/privacy/)

OK

29/04/2016 15:23


Una scuola di Bozzano vince il premio ''Eureka!'' | Toscana24

1 di 2

http://www.toscana24.ilsole24ore.com/art/oggi/2016-04-29/scuola-boz...

sommario

OGGI | 29 APRILE 2016 10:47

OGGI

Una scuola di Bozzano vince il premio ''Eureka!''

Guess Firenze, aperta procedura per 88 licenziamenti OGGI

Gli azionisti di Dada approvano il bilancio 2015 OGGI

La Fondazione Mps dimezza il disavanzo OGGI

Formazione professionale: due bandi in arrivo

La scuola Don Aldo Mei di Bozzano (Lucca) vince il premio, riservato al territorio lucchese, di "Eureka! Funziona!", per le classi quinte, grazie ai piccoli inventori de "Il vulcano sparapalline". "Eureka!" è il concorso nazionale che Federmeccanica indice da quattro anni, promosso insieme al Miur, organizzato a Lucca dal progetto "Lu.Me. Lucca metalmeccanica" e da Confindustria Toscana Nord. Vengono premiati i migliori giocattoli dedicati all'automazione. Hanno vinto all'edizione 2016, oltre alla scuola Don Aldo Mei di Bozzano, anche la Bibolotti di Pietrasanta (con "Casa mobile anfibia", classi terze) e la Vera Vassalle di Viareggio (con "Formidabile minibasket", classi quarte). I primi classificati delle terze e delle quarte ricevono in premio un buono per l'acquisto di libri e materiali didattici, mentre quelli delle quinte andranno a Bologna il 27 maggio per portare il proprio giocattolo alla finale nazionale, con viaggio premio a spese del progetto Lu.Me. Il progetto "Lu.Me. Lucca Metalmeccanica", cui aderiscono undici tra le più grandi aziende del comparto metalmeccanico (A. Celli Paper, A. Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, Kme Italy, Rotork fluid systems, Sampi, Toscotec e Velan Abv), promuove iniziative in favore del territorio, dall'ambito culturale a quello sociale. © RIPRODUZIONE RISERVATA

Direttore responsabile Cesare Peruzzi Società Editrice Toscana 24 srl

T24 ANTEPRIMA

ARCHIVIO

Il servizio gratuito per essere aggiornati ogni settimana su tutte le principali novità

SETTIMANA MESE PERSONALIZZA

CONTATTI +39 055 46064 1 +39 02 30221 redazione@t24toscana.it t24toscana.it toscana24.ilsole24ore.com

29/04/2016 15:18


Eureka! Funziona!: di nuovo sul podio la Don Aldo Mei di Bozzano con ... http://www.lagazzettadiviareggio.it/l-evento/2016/04/eureka-funziona-d...

1 di 4

ANNO 3°

SABATO, 30 APRILE 2016 - RECTE AGERE NIHIL TIMERE

Giornale Politico - Artistico - Amministrativo - Letterario e Teatrale

Prima

Cronaca

Rubriche Lucca

Politica

interSvista Garfagnana

Cultura

L'evento

Economia

Brevi

Sport

Massarosa

Enogastronomia Camaiore

Confcommercio

Pietrasanta

Ce n'è anche per Cecco a ce

Forte dei Marmi

A. Versilia

Meteo

Massa e Carrara

L'EVENTO

Eureka! Funziona!: di nuovo sul podio la Don Aldo Mei di Bozzano con "Il vulcano sparapalline" venerdì, 29 aprile 2016, 16:35

Di nuovo sul podio la Don Aldo Mei di Bozzano, che porta a casa il primo premio per le classi quinte, grazie ai piccoli inventori del "Il vulcano sparapalline". Si tratta della seconda edizione provinciale di Eureka! Funziona!, il concorso nazionale che Federmeccanica indice da quattro anni, promosso insieme al MIUR, organizzato a Lucca dal Progetto "LU.ME. Lucca Metalmeccanica" e da Confindustria Toscana Nord. Il gruppo di ingegnosi creativi si aggiudica cosìun viaggio a Bologna per la finale nazionale. Si tratta in realtà di un podio quasi tutto versiliese, quello dell'edizione provinciale 2016 che si è svolta ieri nella Chiesa dei Servi a Lucca. Un appuntamento vivacissimo con i migliori giocattoli dedicati all'automazione, inventati da circa 850 bambine e bambini di 7 delle classi terze, 14 quarte e 7 quinte di 16 scuole primarie della provincia di Lucca, incentrati sull'automazione. Ecco la classifica completa dei vincitori. Per le classe terze, primo classificato il giocattolo "Casa mobile anfibia" presentato dalla Bibolotti di Pietrasanta; secondo "Il mulino rinfrescante" dalla Giacomo Puccini di Monsagrati; terzo "Bella vita indiano" dalla M. D'Azeglio di Pieve a Elici. Per le classi quarte, primo arrivato "Formidabile minibasket" e secondo "La gru con le ruote", entrambi dalla Vera Vassalle di Viareggio; terzo, "Ballando con i Minions" dalla Boccherini di Segromigno in Piano. Per le classi quinte, vince "Il vulcano sparapalline" portato dalla Don Aldo Mei di Bozzano, seguito da "Thunderjet" della Vera Vassalle di Viareggio (che così porta a casa 3 premi come scuola) e terza la "Astrogiostra impaziente" della Giacomo Puccini di Montecarlo.

30/04/2016 18:51


Eureka! Funziona!: di nuovo sul podio la Don Aldo Mei di Bozzano con ... http://www.lagazzettadiviareggio.it/l-evento/2016/04/eureka-funziona-d...

2 di 4

I primi classificati delle terze e delle quarte, ricevono in premio un buono per l'acquisto di libri e materiali didattici, mentre quelli delle quinte andranno a Bologna il 27 maggio per portare il proprio giocattolo alla finale nazionale, con viaggio premio a spese del progetto LU.ME. La giuria della finale lucchese era così composta: per le classi terze e quarte, dal professor Carlo Burichetti, docente dell'ITIS Fermi, e dai rappresentanti del comitato LU.ME. Morena Rossi e Ombretta Pacini. Per le classi quarte, dal professor Luca Pollastrini, docente dell'ITIS Fermi, e da Simone Mori e Anna Benedetto per il comitato LU.ME.

ALTRI ARTICOLI IN L'EVENTO venerdì, 29 aprile 2016, 18:56

Durante la mattinata sono stati raccolti libri per "Regala un libro", altro progetto promosso da LU.ME. per le scuole. Sono oltre 200 i titoli recuperati grazie alla generosità dei bambini che hanno partecipato ad Eureka! Funziona!

Bellezza e potere nel convegno su Paolina Bonaparte a Viareggio

Il Progetto "LU.ME. Lucca Metalmeccanica", cui aderiscono 11 tra le più grandi

Paolina Bonaparte, uno dei personaggi storici di maggior rilievo che Viareggio abbia mai accolto, si distinse per la sua bellezza e per il suo essere abile seduttrice

aziende del comparto metalmeccanico (A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec e Velan Abv), promuove iniziative in favore del territorio, dall'ambito culturale a quello sociale.

Supporters RICERCA NEL SI

venerdì, 29 aprile 2016, 17:17

Per informazioni: www.luccametalmeccanica.it

Questo articolo è stato letto 103 volte. 1 Mi piace

Tweet

0

“Andare oltre il sistema, distruggendo per costruire": la filosofia di Vittorio Simonini, l'artista che scolpisce con il fuoco Il fuoco come strumento d'arte e di protesta che diventa proposta. L'artista Vittorio Simonini ha bruciato una sua opera in Piazza Mazzini a Viareggio per mandare un messaggio chiaro e ribadire le sue convinzioni artistiche

venerdì, 29 aprile 2016, 10:54

Un cocktail dedicato a Re Giorgio Due cl di peach tree, 2 cl di aperol, 4 cl di crodino twist agli agrumi e 7 cl di prosecco Cinzano. Questa la composizione di Re Giorgio, il cocktail che la Federazione Italiana Barman ha scherzosamente dedicato al sindaco Giorgio Del Ghingaro giovedì, 28 aprile 2016, 15:40

Pin Up, in Capannina party american style Dopo un ponte del 25 Aprile che ha registrato "tutto esaurito" con dj Flash e il Pagante, sabato 30 il mese di aprile si conclude con "Pin Up", evento in perfetto stile americano che promette di calamitare il pubblico delle grandi occasioni

30/04/2016 18:51


Eureka! Funziona!: due giocattoli lucchesi al terzo posto del podio » La...

1 di 5

ANNO 5°

http://www.lagazzettadilucca.it/l-evento/2016/04/eureka-funziona-due-...

SABATO, 30 APRILE 2016 - RECTE AGERE NIHIL TIMERE

Giornale Politico - Artistico - Amministrativo - Letterario e Teatrale

Prima

Cronaca

Cecco a cena

Politica

L'evento

Teatro del Giglio

Economia

Cultura

Enogastronomia

Necrologi

Meteo

Piana

Sport

Sviluppo sostenibile

Cinema

Garfagnana

Confcommercio

Rubriche

Formazione e Lavoro

Viareggio

interSVISTA

Giornalismo

Brevi

A.S. Lucchese

Massa e Carrara

L'EVENTO

Eureka! Funziona!: due giocattoli lucchesi al terzo posto del podio venerdì, 29 aprile 2016, 13:58

“Ballando con i Minions” e “Astrogiostra impaziente” sono i giocattoli lucchesi che salgono sul podio della seconda edizione provinciale di Eureka! Funziona!, il concorso nazionale di Federmeccanica (quarta edizione), promosso insieme al MIUR, organizzato a Lucca dal Progetto “LU.ME. Lucca Metalmeccanica” e da Confindustria Toscana Nord. I piccoli inventori del giocattolo automatico dedicato ai bussolotti gialli vengono dalla primaria Boccherini di Segromigno in Piano e sono arrivati terzi per la sezione classi quarte. Gli autori dell’astrogiostra vengono invece dalla primaria Giacomo Puccini di Montecarlo, e hanno conquistato il terzo posto per le classi quinte. La premiazione si è svolta ieri (giovedì 28 aprile) nella Chiesa dei Servi a Lucca, durante un appuntamento vivacissimo con i migliori giocattoli dedicati all’automazione, inventati da circa 850 bambine e bambini di 7 delle classi terze, 14 quarte e 7 quinte di 16 scuole primarie della provincia di Lucca, incentrati sull’automazione.

30/04/2016 18:50


Eureka! Funziona!: due giocattoli lucchesi al terzo posto del podio » La...

2 di 5

http://www.lagazzettadilucca.it/l-evento/2016/04/eureka-funziona-due-...

Ecco la classifica completa dei vincitori. Per le classe terze, primo classificato il giocattolo “Casa mobile anfibia” presentato dalla Bibolotti di Pietrasanta; secondo “Il mulino rinfrescante” dalla Giacomo Puccini di Monsagrati; terzo “Bella vita indiano" dalla M. D’Azeglio di Pieve a Elici. Per le classi quarte, primo arrivato “Formidabile minibasket” e secondo “La gru con le ruote”, entrambi dalla Vera Vassalle di Viareggio; terzo, “Ballando con i Minions” dalla Boccherini di Segromigno in Piano. Per le classi quinte, vince “Il vulcano sparapalline” portato dalla Don Aldo Mei di Bozzano, seguito da “Thunderjet” della Vera Vassalle di Viareggio (che così porta a casa 3 premi come scuola) e terza la “Astrogiostra impaziente” della Giacomo Puccini di Montecarlo. I primi classificati delle terze e delle quarte, ricevono in premio un buono per l’acquisto di libri e materiali didattici, mentre quelli delle quinte andranno a Bologna il 27 maggio per portare il proprio giocattolo alla finale nazionale, con viaggio premio a spese del progetto LU.ME. La giuria della finale lucchese era così composta: per le classi terze e quarte, dal professor Carlo Burichetti, docente dell’ITIS Fermi, e dai rappresentanti del comitato LU.ME. Morena Rossi e Ombretta Pacini. Per le classi quarte, dal professor Luca Pollastrini, docente dell’ITIS Fermi, e da Simone Mori e Anna Benedetto per il comitato LU.ME. Durante la mattinata sono stati raccolti libri per “Regala un libro”, altro progetto promosso da LU.ME. per le scuole. Sono oltre 200 i titoli recuperati grazie alla generosità dei bambini che hanno partecipato ad Eureka! Funziona!

Il Progetto “LU.ME. Lucca Metalmeccanica”, cui aderiscono 11 tra le più grandi aziende del comparto metalmeccanico (A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec e Velan Abv), promuove iniziative in favore del territorio, dall’ambito culturale a quello sociale. Per informazioni: www.luccametalmeccanica.it Questo articolo è stato letto 296 volte. 1

Tweet

0

Mi piace

ALTRI ARTICOLI IN L'EVENTO

Supporters 1 Supporters 2 RICERCA NEL SI

sabato, 30 aprile 2016, 15:44

Brani in prima assoluta per “Cluster giovani” Domani alle ore 21, si terrà nell’oratorio di S. Giuseppe il decimo evento della Stagione di Primavera di musica contemporanea organizzata dalla Cluster con il contributo della Fondazione BML sabato, 30 aprile 2016, 15:40

30/04/2016 18:50


Scuole, premiati i migliori giocattoli. Versilia sul podio

1 di 4

http://www.luccaindiretta.it/index.php?option=com_k2&view=item&i...

Cerca...

Home / Cultura e Spettacolo / Enrico Pace

Scuole, premiati i migliori giocattoli. Versilia sul podio Venerdì, 29 Aprile 2016 11:15

Commenta per primo!

dimensione font

Ballando con i Minions e Astrogiostra impaziente sono i giocattoli lucchesi che

Pubblicato in Cultura e

salgono sul podio della seconda edizione provinciale di Eureka! Funziona!, il

Spettacoli

concorso nazionale di Federmeccanica (quarta edizione), promosso insieme al Miur,

Letto 94 volte

organizzato a Lucca dal Progetto Lume - Lucca Metalmeccanica e da Con�ndustria

Stampa Email

Toscana Nord.

Vota questo articolo

I piccoli inventori del giocattolo automatico dedicato ai bussolotti gialli vengono dalla primaria Boccherini di Segromigno in Piano e sono arrivati terzi per la sezione

(0 Voti)

classi quarte. Gli autori dell’astrogiostra vengono invece dalla primaria Giacomo Puccini di Montecarlo, e hanno conquistato il terzo posto per le classi quinte. La premiazione si è svolta ieri (28 aprile) nella chiesa dei Servi a Lucca, durante un appuntamento vivacissimo con i migliori

Etichettato sotto

giocattoli dedicati all’automazione, inventati da circa 850 bambine e bambini di 7 delle classi terze, 14 quarte e 7 quinte di 16

Eureka, giocattoli,

scuole primarie della provincia di Lucca, incentrati sull’automazione.

premiazione, Chiesa dei Servi,

Ecco la classi�ca completa dei vincitori. Per le classe terze, primo classi�cato il giocattolo Casa mobile an�bia presentato dalla Bibolotti di Pietrasanta; secondo Il mulino rinfrescante dalla Giacomo Puccini di Monsagrati; terzo Bella vita indiano dalla M. D’Azeglio di Pieve a Elici. Per le classi quarte, primo arrivato Formidabile minibasket e secondo La gru con le ruote, entrambi dalla Vera Vassalle di Viareggio; terzo, Ballando con i Minions dalla Boccherini di Segromigno in Piano. Per le classi quinte, vince Il vulcano sparapalline portato dalla Don Aldo Mei di Bozzano, seguito da Thunderjet della Vera Vassalle di Viareggio (che così porta a casa 3 premi come scuola) e terza la Astrogiostra impaziente della Giacomo Puccini di Montecarlo. I primi classi�cati delle terze e delle quarte, ricevono in premio un buono per l’acquisto di libri e materiali didattici, mentre quelli delle quinte andranno a Bologna il 27 maggio per portare il proprio giocattolo alla �nale nazionale, con viaggio premio a spese del progetto Lume. {gallery}nuovosito/eurka{/gallery} La giuria della �nale lucchese era così composta: per le classi terze e quarte, dal professor Carlo Burichetti, docente dell’Itis Fermi, e dai rappresentanti del comitato Lume Morena Rossi e Ombretta Pacini. Per le classi quarte, dal professor Luca Pollastrini, docente dell’Itis Fermi, e da Simone Mori e Anna Benedetto per il comitato Lume. Durante la mattinata sono stati raccolti libri per Regala un libro, altro progetto promosso da Lume per le scuole. Sono oltre 200 i titoli recuperati grazie alla generosità dei bambini che hanno partecipato ad Eureka! Funziona! Il Progetto Lume Lucca Metalmeccanica, cui aderiscono 11 tra le più grandi aziende del comparto metalmeccanico (A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec e Velan Abv), promuove iniziative in favore del territorio, dall’ambito culturale a quello sociale. Per informazioni: www.luccametalmeccanica.it

EMAIL

 FACEBOOK

 Ultima modi�ca ilVenerdì, 29 Aprile 2016 12:20

Altro in questa categoria: « Una targa per commemorare Mario Tobino All'A rchivio di Stato rivive Lucca ai tempi di Elisa Baciocchi »

Lascia un commento Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato. Codice HTML non è permesso.

Messaggio *

30/04/2016 18:32


Voce di Lucca - Eureka! Funziona!

1 di 2

http://www.lavocedilucca.it/post.asp?id=49679

Home

Prima pagina

Login

sabato 30 aprile 2016 Attualità & Humor Racconti Lucchesi

Bon Appetit

Comunicati Stampa

Religioni

Satira

Cultura

In-Decoro cittadino

La Tradizione Lucchese

l'Altra Stampa

LuccAffari

Politica

Società

Sport

Stravaganze

VERSILIA

Vita nei Comuni

Web & dintorni

Scrivi anche tu..

Puoi dare la tua valutazione su questo scritto:

Eureka! Funziona! Due giocattoli lucchesi ai terzi posti del podio. Ai vincitori un buono per l’acquisto di libri e materiali didattici Provengono dalla Boccherini di Segromigno in Piano e dalla Puccini di Montecarlo. Si è conclusa la seconda edizione del concorso nazionale di Federmeccanica, portato nelle scuole della provincia dal Progetto LU.ME.

Cerca

Questo sito web fa uso di cookies. Continuando la navigazione, l’utente dà il proprio consenso all’utilizzo dei cookies. Ulteriori informazioni Blog personali

i Blog dei lucchesi

“Ballando con i Minions” e “Astrogiostra impaziente” sono i giocattoli lucchesi che salgono sul podio della seconda edizione provinciale di Eureka! Funziona!, il concorso nazionale di Federmeccanica (quarta edizione), promosso insieme al MIUR, organizzato a Lucca dal Progetto “LU.ME. Lucca Metalmeccanica” e da Confindustria Toscana Nord. I piccoli inventori del giocattolo automatico dedicato ai bussolotti gialli vengono dalla primaria Boccherini di Segromigno in Piano e sono arrivati terzi per la sezione classi quarte. Gli autori dell’astrogiostra vengono invece dalla primaria Giacomo Puccini di Montecarlo, e hanno conquistato il terzo posto per le classi quinte. La premiazione si è svolta ieri (giovedì 28 aprile) nella Chiesa dei Servi a Lucca, durante un appuntamento vivacissimo con i migliori giocattoli dedicati all’automazione, inventati da circa 850 bambine e bambini di 7 delle classi terze, 14 quarte e 7 quinte di 16 scuole primarie della provincia di Lucca, incentrati sull’automazione. Ecco la classifica completa dei vincitori. Per le classe terze, primo classificato il giocattolo “Casa mobile anfibia” presentato dalla Bibolotti di Pietrasanta; secondo “Il mulino rinfrescante” dalla Giacomo Puccini di Monsagrati; terzo “Bella vita indiano' dalla M. D’Azeglio di Pieve a Elici. Per le classi quarte, primo arrivato “Formidabile minibasket” e secondo “La gru con le ruote”, entrambi dalla Vera Vassalle di Viareggio; terzo, “Ballando con i Minions” dalla Boccherini di Segromigno in Piano. Per le classi quinte, vince “Il vulcano sparapalline” portato dalla Don Aldo Mei di Bozzano, seguito da “Thunderjet” della Vera Vassalle di Viareggio (che così porta a casa 3 premi come scuola) e terza la “Astrogiostra impaziente” della Giacomo Puccini di Montecarlo. I primi classificati delle terze e delle quarte, ricevono in premio un buono per l’acquisto di libri e materiali didattici, mentre quelli delle quinte andranno a Bologna il 27 maggio per portare il proprio giocattolo alla finale nazionale, con viaggio premio a spese del progetto LU.ME. La giuria della finale lucchese era così composta: per le classi terze e quarte, dal professor Carlo Burichetti, docente dell’ITIS Fermi, e dai rappresentanti del comitato LU.ME. Morena Rossi e Ombretta Pacini. Per le classi quarte, dal professor Luca Pollastrini, docente dell’ITIS Fermi, e da Simone Mori e Anna Benedetto per il comitato LU.ME. Durante la mattinata sono stati raccolti libri per “Regala un libro”, altro progetto promosso da LU.ME. per le scuole. Sono oltre 200 i titoli recuperati grazie alla generosità dei bambini che hanno partecipato ad Eureka! Funziona! Il Progetto “LU.ME. Lucca Metalmeccanica”, cui aderiscono 11 tra le più grandi aziende del comparto metalmeccanico (A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec e Velan Abv), promuove iniziative in favore del territorio, dall’ambito culturale a quello sociale. Per informazioni: www.luccametalmeccanica.it Redazione - inviato in data 29/04/2016 alle ore 15.14.37 -

SCRIVI IL TUO COMMENTO

30/04/2016 18:36


IL C

C

S

Scuole versiliesi protagoniste di «Eureka!»

F• 4 "'' La premiazione della scuola don Aldo Mei di Bozzano

Progetto Lu.Me.

La scuola Don Aldo Mei di Bozzano porta a casa il primo premio per le classi quinte della seconda edizione provinciale di Eureka! Funziona! - il concorso nazionale che Federmeccanica indice da quattro anni. Si tratta in realtà di un podio quasi tutto versiliese. Ecco infatti la classifica completa: per le classe terze, primo classificato il giocattolo "Casa mobile anfibia" presentato dalla Bibolotti di Pietrasanta; Perle classi quarte, primo arrivato "Formidabile minibasket" dalla Vera Vassalle di Viareggio; per le classi quinte, vince "Il vulcano sparapalline" portato dalla Don Aldo Mei di Bozzano.

Pagina 8


1 ib Classi vers iliesi prem iate a Lucca DI NUOVO sul podio la Don Aldo Mei di Bozzano, che porta a casa il primo premio per le classi quinte, grazie ai piccoli inventori del "Il vulcano sparapalline". Si tratta della seconda edizione provinciale di «Eureka! Funziona!», il concorso nazionale che Federmeccanica porta avanti da quattro anni. Si tratta in realtà di un podio quasi tutto versiliese, quello dell'edizione provinciale 2016 che si è svolta nella Chiesa dei Servi a Lucca. Un appuntamento vivacissimo con i migliori giocattoli dedicati all'automazione, inventati da circa 850 bambine della provincia di Lucca, incentrati sull'automazione. Ecco la classifica completa. Per le classe terze, primo classificato il giocattolo "Casa mobile anfibia" presentato dalla Bibolotti di Pietrasanta; secondo "Il mulino rinfrescante" dalla Giacomo Puccini di Monsagrati; terzo "Bella vita indiano" dalla M. D'Azeglio di Pieve a Elici. Per le classi quarte, primo arrivato "Formidabile minibasket" e secondo "La gru con le ruote", entrambi dalla Vera Vassalle di Viareggio; terzo, "Ballando con i Minions" dalla Boccherini di

Segromigno in Piano. Per le classi quinte, vince "Il vulcano sparapalline" portato dalla Don Aldo Mei di Bozzano, seguito da "Thunderjet" della Vera Vassalle di Viareggio (che così porta a casa 3 premi come scuola) e terza la "Astrogiostra impaziente" della Giacomo Puccini di Montecarlo. LA GIURIA della finale lucchese era così composta: per le classi terze e quarte, dal professor Carlo Burichetti, docente dell'ITIS Fermi, e dai rappresentanti del comitato LU.ME. Morena Rossi e Ombretta Pacini. Per le classi quarte, dal professor Luca Pollastrini, docente dell'ITIS Fermi, e da Simone Mori e Anna Benedetto per il comitato LU.ME. Il Progetto, cui aderiscono undici tra le più grandi aziende del comparto metalmeccanico provinciale (A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec e Velan Abv), promuove iniziative in favore del territorio, dall'ambito culturale a quello sociale. Per informazioni: www.luccametalmeccanica.it.

ù,u, r-i',

sn< < ,rxr , NI,y" ' ,: ,,

Progetto Lu.Me.

Pagina 9


VI NC I TO RE Dall'alto la classe quarta della Vera Vassalle di Viareggio, la quinta della Don Aldo M ei di Bozzano e la terza della Bibolotti di Pietrasanta

Progetto Lu.Me.

Pagina 10


1 QUEST'ANNO abbiamo aderito all'iniziativa del quotidiano «La Nazione», Cronisti in classe, incontrando una delle aziende che fa parte dell'associazione LUME (acronimo per metalmecnica lucchese per il territorio). All'associazione aderiscono circa undici aziende ed imprese etaleccaniche presenti sul territorio lucchese, unite dall'intento comune di progettare, ideare e crescere insieme per dar linfa vitale all'econo ia del nostro territorio. Tra queste aziende quest'anno abbiamo avuto la possibilità di incontrare la ditta Fapí m (acronimo che significa Fabbri accessori per infissi metallici). ALCUNI responsabili dell'azienda sono venuti una mattina dí marzo a trovarci a scuola per illustrarci il loro lavoro e la loro attività e siamo stati piacevolmente colpiti dal loro entusiasmo e dalla loro professionalità. Nata nel 1974 (l'azienda ha da poco festeggiato i quaranta anni di attività con l'apertura di un museo aziendale

Progetto Lu.Me.

che ne ripercorre le tappe salienti. Si tratta di uno spazio poli%.nzionale (destinato a ospitare mostre d'arte, spazi creativi per bambini e percorsi didattici per le scolaresche) nel tempo e diventata leader mondiale per la produzione di accessori per serramenti, tanto che il 90% del prodotto e esportato in ben 100 paesi. Si tratta di una realtà sempre piu in crescita che vanta oltre 500 dipendenti dislocati tra l'Italia, l'Europa e l'America, L'IDEA portante nel corso degli anni e stata quella di investire non solo sulla qualità dei prodotti ma anche e soprattutto sulle persone e sul territorio, attraverso ini-

®` ®

® J » ß

ziative che tendono a valorizzare la professionalità e il welfare dei dipendenti. Negli anni in cui gran parte delle aziende dislocavano le loro attività fuori dal territorio nazionale, Fapim ha deciso di continuare ad investire là dove era nata, puntando sull'innovazione, la ricerca industriale e l'automazione, tanto che oggi i prodotti sono conosciuti e distribuiti in tutto il mondo, dall'Europa all'Asia, dagli Usa al Mediooriente. MA come e nata l'idea di dar vita alla Fapi ? Subito dopo il servizio militare, tre giovani amici (Paolo Eellandi, Lido Eendinelli, Sergio Pacini) decidono di mettersi in proprio e produrre accessori per serra enti. Siamo alla fine degli anni Sessanta ma l'entusiasmo e la voglia di fare dei tre giovani amici non si ferma e porta nel tempo alla costituzione dell'azienda adesso affidata alla seconda generazione.

Pagina 11


“Bimbi in ufficio”, torna l'iniziativa Lu.Me.

1 di 3

http://www.luccaindiretta.it/azienda/item/70731-bimbi-in-ufficio-torna-...

Cerca...

Home / Azienda / Visualizza articoli per tag: furto

“Bimbi in uf�cio”, torna l'iniziativa Lu.Me. Lunedì, 23 Maggio 2016 13:36

Commenta per primo!

dimensione font

Bimbi in azienda per vedere dove lavorano mamma e papà. Il progetto Lu.Me.

Pubblicato in in Azienda

Metalmeccanica lucchese per il territorio, che raccoglie 11 tra le più importanti aziende del

Letto 110 volte

settore associate a Con�ndustria Toscana Nord per impegnarsi insieme sui temi

Stampa

dell’ambiente, della cultura e della crescita del territorio (A.Celli Nonwovens, A.Celli Paper,

Email

Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, Kme Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec, Velan abv), ha promosso la giornata Bimbi in uf�cio con mamma e papà che da 22 anni invita i

Vota questo articolo

datori di lavoro ad aprire le porte a genitori e �gli. Venerdì (27 maggio) apriranno le porte a bambini e ragazzi 3 aziende lucchesi aderenti a Lu.Me.: Fapim, Sampi e Velan.

(0 Voti)

EMAIL

 FACEBOOK

Etichettato sotto bimbi, Azienda, LuMe,

Altro in questa categoria: « Unicredit in prima �la contro le truffe agli anziani

Lascia un commento Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato. Codice HTML non è permesso.

Messaggio *

scrivi il tuo messaggio qui...

Nome * inserisci il tuo nome... Email * inserisci il tuo indirizzo e-mail... Digita le due parole che leggi sotto

Invia il commento Torna in alto

24/05/2016 12:17


Bimbi in azienda con mamma e papà » La Gazzetta di Lucca

2 di 6

http://www.lagazzettadilucca.it/notizie-brevi/2016/05/bimbi-in-azienda...

Bimbi in azienda con mamma e papà lunedì, 23 maggio 2016, 14:49

Bimbi in azienda per vedere dove lavorano mamma e papà. Il Progetto “LU.ME.” Metalmeccanica lucchese per il territorio, che raccoglie 11 tra le più importanti aziende del settore associate a Confindustria Toscana Nord per impegnarsi insieme sui temi dell’ambiente, della cultura e della crescita del territorio (A.Celli Nonwovens, A.Celli Paper, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec, Velan abv).(A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec Velan Abv), ha promosso la giornata “Bimbi in ufficio con mamma e papà” che da 22 anni invita i datori di lavoro ad aprire le porte a genitori e figli. Venerdì 27 maggio apriranno le porte a bambini e ragazzi 3 aziende lucchesi aderenti a LU.ME.: Fapim, Sampi e Velan. 1

Tweet

0

Mi piace

24/05/2016 10:44


LUCCA – Bimbi in azienda con mamma e papà | Verde Azzurro – Notizie

1 di 4

Home

Feste e Sagre

BREAKING NEWS

Arte e Cultura

Politica

Eventi

Versilia

http://www.verdeazzurronotizie.it/lucca-bimbi-in-azienda-con-mamma-... Farmacista

Archivi

Lavora con Noi

IL COMANDANTE MARTINI INCONTRA I CITTADINI, DI BORGO A MOZZANO

LUCCA – Bimbi in azienda con mamma e papà  345 Visto

Contatti

Invia

PUBBLICITÀ

 maggio 24, 2016

 Lucca, Primo Piano Lucca e Piana, Ultimi Articoli Lucca e Piana

 Verde Azzurro 6

GLI AMICI ANIMALI DI VERDE AZZURRO

GATTI: 10 GIOCHI FAI-DA-TE PER ARRAMPICARSI

BANNER

Venerdì 27 maggio 2016 la giornata di apertura ai bambini dei luoghi di lavoro dei genitori

A Lucca hanno aderito tre aziende del Progetto LU.ME. Bimbi in azienda con mamma e papà Venerdì 27 maggio 2016 la giornata di apertura ai bambini dei luoghi di lavoro dei genitori

Bimbi in azienda per vedere dove lavorano mamma e papà. Il Progetto “LU.ME.” Metalmeccanica lucchese per il territorio, che raccoglie 11 tra le più importanti aziende del settore associate a Confindustria Toscana Nord per impegnarsi insieme sui temi dell’ambiente, della cultura e della crescita del territorio (A.Celli Nonwovens, A.Celli Paper, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec, Velan abv).(A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec Velan Abv), ha promosso la giornata “Bimbi in ufficio con mamma e papà” che da 22 anni invita i datori di lavoro ad aprire le porte a genitori e figli. Venerdì 27 maggio apriranno le porte a bambini e ragazzi 3 aziende lucchesi aderenti a LU.ME.: Fapim, Sampi e

CURA E NATURA

25/05/2016 11:39


LUCCA – Bimbi in azienda con mamma e papà | Verde Azzurro – Notizie

2 di 4

http://www.verdeazzurronotizie.it/lucca-bimbi-in-azienda-con-mamma-... OLIO DI CUMINO NERO: PROPRIETÀ, BENEFICI E COME UTILIZZARLO

Velan. — Bimbi in azienda per vedere dove lavorano mamma e papà. Il Progetto “LU.ME.” Metalmeccanica lucchese per il territorio, che raccoglie 11 tra le più importanti aziende del settore associate a Confindustria Toscana Nord per impegnarsi insieme sui temi dell’ambiente, della cultura e della crescita del territorio (A.Celli Nonwovens, A.Celli Paper, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec, Velan abv).(A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec Velan Abv), ha promosso la giornata “Bimbi in ufficio con mamma e papà” che da 22 anni invita i datori di lavoro ad aprire le porte a genitori e figli.

PUBBLICITÀ Venerdì 27 maggio apriranno le porte a bambini e ragazzi 3 aziende lucchesi aderenti a LU.ME.: Fapim, Sampi e Velan.

Viralize Spot

— Bimbi in azienda con mamma e papà Venerdì 27 maggio 2016 la giornata di apertura ai bambini dei luoghi di lavoro dei genitori

Bimbi in azienda per vedere dove lavorano mamma e papà. Il Progetto “LU.ME.” Metalmeccanica lucchese per il territorio, che raccoglie 11 tra le più importanti aziende del settore associate a Confindustria Toscana Nord per impegnarsi insieme sui temi dell’ambiente, della cultura e della crescita del territorio (A.Celli Nonwovens, A.Celli Paper, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec, Velan abv).(A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec Velan Abv), ha promosso la giornata “Bimbi in ufficio con mamma e papà” che da 22 anni invita i datori di lavoro ad aprire le porte a genitori e figli.

NEWS DAL MONDO

Venerdì 27 maggio apriranno le porte a bambini e ragazzi 3 aziende lucchesi aderenti a LU.ME.: Fapim, Sampi e Velan. –

ARTICOLI RECENTI

Condividi

0 commenti

Ordina per Meno recenti LUCCA – Avviso d’asta per 7 veicoli

Aggiungi un commento...

SPORT

Facebook Comments Plugin

Verde Azzurro 6

Leggi tutti i posts

L’Atalanta supera il Brescia e vince il 10° Memorial Federico Pisani

MERCATINO DELL’USATO ZONA ACQUA

25/05/2016 11:39


Progetto LuMe, bimbi in azienda con mamma e papà :: LoSchermo.it

1 di 1

http://www.loschermo.it/articoli/view/79670

quotidiano online LUCCA E PIANA

international

Progetto LuMe, bimbi in azienda con mamma e papà

ULTIMI ARTICOLI COMMENTATI 2 COMMENTI / Garzella duro con il Pd:

"Un attacco vergognoso nei miei

#FocusLavoro SEZIONI

23-05-2016 / CRONACA / LA REDAZIONE

confronti"

LUCCA - Bimbi in azienda per vedere dove lavorano mamma e papà. Il Progetto “LU.ME.” Metalmeccanica

6 COMMENTI / Alternativa Civica spara sul

lucchese per il territorio, che raccoglie 11 tra le più

Prima pagina Lucca e Piana Viareggio e Versilia Media Valle e Garfagnana Cultura e società Sport e tempo libero Notizie flash

Piano Strutturale: "Vecchio prima di nascere"

importanti aziende del settore associate a Confindustria Toscana Nord per impegnarsi insieme sui temi dell’ambiente, della cultura e della crescita del territorio (A.Celli Paper, A.Celli

19 COMMENTI / Lucca United perde un

Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems,

pezzo della sua storia: Piero Pacini si è dimesso

Sampi, Toscotec Velan Abv), ha promosso la giornata “Bimbi in ufficio con mamma e papà” che da 22 anni invita i datori di lavoro ad aprire le porte a genitori e figli.

Altri articoli commentati RUBRICHE

Lucca Capitale Opinioni e Commenti

Venerdì 27 maggio apriranno le porte a bambini e ragazzi 3 aziende lucchesi aderenti a LU.ME.: Fapim, Sampi e Velan. | Altri

#Focuslavoro La voce della politica Destra & Sinistra Le storie di ieri Toscani Viaggiatori Tempo perso

Inserisci il tuo commento I commenti sono moderati, quindi non appariranno finché non saranno approvati da un amministratore. Non saranno approvati i commenti offensivi o in cui viene usato un

Anima-li

linguaggio non civile. I campi contrassegnati con * sono obbligatori. L'Email non sarà in ogni caso pubblicata, ma solo utilizzata ad uso interno.

ARCHIVIO ARTICOLI

Sfoglia articoli per data

Cerca

Nome *

Email

Commento *

Inserire i caratteri presenti nell'immagine *

Inviando questo commento dichiaro di aver letto e accettato il disclaimer.

Invia

SU DI NOI

INFORMAZIONI

"LoSchermo.it" è una testata giornalistica autorizzata dal Tribunale di Lucca al n. 908 Registro periodici del 12 febbraio 2010

Sostieni LoSchermo.it Chi siamo

DIRETTORE RESPONSABILE: Lodovico Poschi Meuron EDITORE: Lo Schermo S.r.l. - Viale Puccini 311/B, 55100 Lucca

Pubblicità Collabora con noi

P.I.: 02323110466

Links

COPYRIGHT

CREDITS

LoSchermo.it by LoSchermo.it is licensed

Technical support by Abstraqt

under a Creative Commons Attribuzione Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia License.

Contatti

24/05/2016 20:01


Voce di Lucca - Bimbi in azienda con mamma e papà

1 di 4

http://www.lavocedilucca.it/post_esp.asp?id=50153&arg=0

Home

Login

martedì 24 maggio 2016 Attualità & Humor

Bon Appetit

Politica

Racconti Lucchesi

Comunicati Stampa

Cultura

Religioni

Satira

Garfagnana Società

In-Decoro cittadino Sport

La Tradizione Lucchese Stravaganze

l'Altra Stampa

LuccAffari

Mediavalle

VERSILIA

Vita nei Comuni

Web & dintorni

Scrivi anche tu..

Puoi dare la tua valutazione su questo scritto:

Bimbi in azienda con mamma e papà

Cerca

Login

Venerdì 27 maggio 2016 la giornata di apertura ai bambini dei luoghi di lavoro dei genitori

Registrati alla Voce Iscriviti alla news Blog personali i Blog dei lucchesi

Bimbi in azienda per vedere dove lavorano mamma e papà. Il Progetto “LU.ME.” Metalmeccanica lucchese per il territorio, che raccoglie 11 tra le più importanti aziende del settore associate a Confindustria Toscana Nord per impegnarsi insieme sui temi dell’ambiente, della cultura e della crescita del territorio (A.Celli Nonwovens, A.Celli Paper, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec, Velan abv).(A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec Velan Abv), ha promosso la giornata “Bimbi in ufficio con mamma e papà” che da 22 anni invita i datori di lavoro ad aprire le porte a genitori e figli.

Venerdì 27 maggio apriranno le porte a bambini e ragazzi 3 aziende lucchesi aderenti a LU.ME.: Fapim, Sampi e Velan. Redazione - inviato in data 23/05/2016 alle ore 16.35.08 -

SCRIVI IL TUO COMMENTO Gli altri post della sezione : Home page Lucca interrotta. Visioni urbanistiche .. Una iniziativa della Fondazione Banca del Monte di Lucca ....... Redazione - inviato in data 24/05/2016 alle ore 10.05.31

Giuseppe Piazza in azzurro Giuseppe Piazza in azz urro: sarà il vice allenatore della Na....... Redazione - inviato in data 23/05/2016 alle ore 19.15.31

Ultimo appuntamento degli eventi colla .. Ultimo appuntamento degli eventi collaterali alla mostra Sgu....... Redazione - inviato in data 23/05/2016 alle ore 16.44.37

Diventerà un'isola ecologica l'ex-inceneritore al Cerro a Badia P .. Partita la definitiva messa in sicurezz a dell'area inceneritore al Cerro a Badia Pozz everi. .......

dell'ex-

Redazione - inviato in data 23/05/2016 alle ore 16.33.04

la BOSCHI ed il 'complesso di Claretta' La Boschi si è lasciata andare a temerarie provocazioni sui PARTIGIANI perchè, come lei stessa ha am....... Anonim o - inviato in data 23/05/2016 alle ore 21.06.35 (Ricevuto 1 com m enti)

ILARIA QUILICI, per Altopascio bisogna puntare a politiche per la .. Ad Altopascio è più che mai indispensabile portare avanti con atti concreti una politica per la fami....... Anonim o - inviato in data 23/05/2016 alle ore 17.19.16

Cattedrale di S. Martino Venerdì 27 maggio ore 21:00, Cattedrale di S. Martino Redazione - inviato in data 23/05/2016 alle ore 16.36.58 (Ricevuto 1 com m enti)

Si presenta il libro di Renzo Cresti sulla musica europea Giovedì 26 , alle ore 18, sarà presentato a LuccaLibri ( Viale Regina Margherita) il libro di Renzo....... Redazione - inviato in data 23/05/2016 alle ore 16.31.24

“Peccato che il ministro Giannini sia venuto a Altopascio da clan ..

CasaPound: nuovo gazebo sulla sicurezza a San Vito domani martedì ..

E' sicuramente stato uno sgarbo istituzionale, la toccata e fuga

Lucca, 23 maggio – Un altro gaz ebo nel quartiere popolare

24/05/2016 17:45


Dove lavora papà? I bambini entrano in azienda con Lucca BIMBI in azienda per vedere dove lavorano mamma e papà. Il progetto di LU.E., metalmeccanica lucchese per il territorio, che raccoglie 11 tra le più importanti aziende del settore associate a Confindustria per impegnarsi insieme sui temi dell'ambiente, della cultura e della crescita del territorio, ha promosso la giornata «Bimbi in ufficio con mammaepapà»cheda22 anni invita i datori di lavoro ad aprire le porte a genitori e figli. Oggi apriranno le porte le aziende lucchesi: Fapim, Sampi e Velan.

Progetto Lu.Me.

Pagina 12


Bimbi in azienda con mamma e papà in tre aziende del Progetto LU.ME....

1 di 3

Home Cultura e società

Rubriche

Sport

Flash

http://www.loschermo.it/79847/

Lucca e Piana

Mediavalle e Garfagnana

Viareggio e Versilia

 Entra

Zucconi (FdI): “Togliamo i parcheggiatori abusivi dal centro storico di Lucca, situazione ormai insostenibile”

Zucconi (FdI): “Bisogna smantellare il campo rom di Via delle Tagliate e boni�care l’area” 18 maggio 2015

7 maggio 2015

Zuppa Teatrale, ovvero due recensioni al prezzo di una 20 gennaio 2012

Zuppa lucchese di magro: una ricetta davvero Doc 9 novembre 2010

Cerca nel sito

Bimbi in azienda con mamma e papà in tre aziende del Progetto LU.ME.

Iscriviti alla newsletter (E-M@il)

Iscriviti

LUCCA – Bimbi in azienda per vedere dove lavorano mamma e papà. Venerdì 27 maggio, 3 aziende lucchesi aderenti al Progetto “LU.ME.” Metalmeccanica lucchese per il territorio, hanno aperto le porte a bambini e ragazzi dei propri dipendenti. Si tratta di Fapim, Sampi e Velan. Nelle foto allegate, le visite in Fapim e Velan. Il Progetto “LU.ME.” Metalmeccanica lucchese per il territorio raccoglie 11 tra le più importanti aziende del settore associate a Con�ndustria Toscana Nord per impegnarsi insieme sui temi dell’ambiente,

La redazione

della cultura e della crescita del territorio (A.Celli Nonwovens, A.Celli Paper, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec, Velan abv). Insieme a molti altri progetti, tra cui gli ultimi “Eureka! Funziona!” e “Regala un libro”, ha promosso la giornata “Bimbi in uf�cio con mamma e papà” che da 22 anni invita i datori di lavoro ad aprire le porte a genitori e �gli.

Condividi:

INSERISCI IL TUO COMMENTO

21/06/2016 16:45


"Bimbi in azienda": le imprese del Progetto LuMe aprono le porte

1 di 3

http://www.luccaindiretta.it/azienda/item/71237-bimbi-in-azienda-le-i...

Home / Azienda / Visualizza articoli per tag: contatori

"Bimbi in azienda": le imprese del Progetto LuMe aprono le porte Lunedì, 30 Maggio 2016 13:10

Commenta per primo!

dimensione font

Pubblicato in in Azienda

Primo appuntamento con Bimbi in azienda con mamma e papà, iniziativa del Progetto LuMe,

Letto 272 volte

che raccoglie 11 tra le più importanti aziende del settore associate a Con�ndustria Toscana Nord per impegnarsi insieme sui temi dell’ambiente, della cultura e della crescita del

Stampa Email

territorio. Venerdì tre imprese lucchesi, Fapim, Velan e Sampi, hanno aperto le porte a bambini e ragazzi

Vota questo articolo

dei propri Tra le altre iniziative promosse dal Progetto LuMe Eureka! Funziona!  Regala un libro e Bimbi in uf�cio con mamma e papà che da 22 anni invita i datori di lavoro ad aprire le

porte a genitori e �gli.

(0 Voti)

Etichettato sotto

EMAIL

 FACEBOOK

progetto LuMe, Bimbi in azienda con mamma e papà, Velan Abv, Fapim,

Altro in questa categoria: « Classe del Pertini vince l'Ecoinnovation Tour Award So�del porta a Lucca il festival della crescita »

Lascia un commento Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato. Codice HTML non è permesso.

Messaggio *

scrivi il tuo messaggio qui...

Nome * inserisci il tuo nome... Email * inserisci il tuo indirizzo e-mail... Digita le due parole che leggi sotto

Invia il commento Torna in alto

21/06/2016 16:44


lucca – Bimbi in azienda con mamma e papà | Verde Azzurro – Notizie

1 di 3

Home

Feste e Sagre

BREAKING NEWS

Arte e Cultura

Politica

Eventi

Versilia

http://www.verdeazzurronotizie.it/lucca-bimbi-in-azienda-con-mamma-...

Farmacista

Archivi

Lavora con Noi

Contatti

Sanremo 2016: Salvataggio Uomo Suicida sul Tetto

lucca – Bimbi in azienda con mamma e papà  190 Visto

 maggio 30, 2016

 Lucca, Primo Piano Lucca e Piana, Ultimi Articoli Lucca e Piana

Invia

PUBBLICITÀ

 Verde Azzurro 6

GLI AMICI ANIMALI DI VERDE AZZURRO

CANI PER DIABETICI: IL LORO OLFATTO STRAORDINARIO PUÒ SALVARCI LA VITA

BANNER

Ecco gli scatti delle visite per la giornata di apertura ai bambini dei luoghi di lavoro dei genitori A Lucca hanno aderito tre aziende del Progetto LU.ME. Bimbi in azienda per vedere dove lavorano mamma e papà. Venerdì 27 maggio, 3 aziende lucchesi aderenti al Progetto “LU.ME.” Metalmeccanica lucchese per il territorio, hanno aperto le porte a bambini e ragazzi dei propri dipendenti. Si tratta di Fapim, Sampi e Velan.

Nelle foto allegate, le visite in Fapim e Velan.

Il Progetto “LU.ME.” Metalmeccanica lucchese per il territorio raccoglie 11 tra le più importanti aziende del settore associate a Confindustria Toscana Nord per impegnarsi insieme sui temi dell’ambiente, della cultura e della crescita del territorio (A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec Velan Abv). Insieme a molti altri progetti, tra cui gli ultimi “Eureka! Funziona!” e “Regala un libro”, ha promosso la giornata “Bimbi in ufficio con mamma e papà” che da 22 anni invita i datori di lavoro ad aprire le porte a genitori e figli. –

CURA E NATURA

ORCHIDEA: COME CURARLA E MANTENERLA IN FIORE

21/06/2016 16:46


Bimbi in azienda con mamma e papà r il 27 ümIggio e stata pr(mi0ssa la i( rnata «I)imhi in uffici) am mamma e papà», che da 22,11 ni invita i Llau)ri di Lw( () ad aprirc le pOrtc a genitori e figli. I c aziende lucchcsi I pim, Sarchi c Aelan hanno aderito all'iniziativa della LuAIc., ac(mimo di «Lucca -Ictalmcccanica», ass ciazi mc senza fini di IucrO che finora ha ricevute l'adesione di undici tra le principali aziende metalmeccaniche lucchesi assm)ciatc i (A)nfindutitria f0scana Nord (,A. (;cll i N m - wcns, ,A. ( clli l'apcr, I hio l'crini, Lapinì, I hcr, Gamhini, hmc It'Ily, ROtorl: I luid Svstcros, Sampi, tesi tee, Aclan ahv) e che si autofinanzia c(m il cumtrihutO dei mcmhri e di ,Assindustria Lucca. La LuAIc e nata per rish ndcrc alle esigenza delle imprese aderenti di fare istcma in scns «s i ialc», c(m j() sn)pO di pr gcttarc ed attuare iniziative iflncetcpcrfav rircIO',viluppOdel territo rio .

F dd a aud:,m,ra Ietta da bambini e giovani

Progetto Lu.Me.

Pagina 13


Nasce alla pediatria di Lucca una "biblioteca LU.ME" » La Gazzetta di...

1 di 4

ANNO 5°

http://www.lagazzettadilucca.it/economia-e-lavoro/2016/06/nasce-alla...

GIOVEDÌ, 4 AGOSTO 2016 - RECTE AGERE NIHIL TIMERE

Giornale Politico - Artistico - Amministrativo - Letterario e Teatrale

Prima

Cronaca

Cecco a cena Teatro del Giglio

Politica

L'evento

Economia

Cultura

Enogastronomia

Necrologi

Meteo

Piana

Sport

Sviluppo sostenibile

Cinema

Garfagnana

Confcommercio

Rubriche

Formazione e Lavoro

Viareggio

interSVISTA

Giornalismo

Brevi

A.S. Lucchese

Massa e Carrara

ECONOMIA E LAVORO

Nasce alla pediatria di Lucca una "biblioteca LU.ME" mercoledì, 22 giugno 2016, 16:45

È arrivato al reparto di pediatria dell'ospedale di Lucca il furgoncino targato "LU.ME.", carico di libri per tutti i bambini. Un'altra consegna speciale, affidata stavolta direttamente nelle mani del dottor Raffaele Domenici, primario della struttura del San Luca, nella mattinata di mercoledì 22 giugno: circa 300 volumi destinati ai piccoli degenti. Dopo quella alla scuola dell'infanzia di Ponte a Moriano, ha trovato "casa" anche quest'altra "biblioteca LU.ME", grazie al progetto "Regala un Libro e portane uno che i tuoi figli hanno già letto". "Si tratta di un'iniziativa importante - sottolinea il direttore della Pediatria e del Dipartimento Materno Infantile di Lucca, Raffaele Domenici - che permette di rendere ancora più gradevoli ed intriganti gli spazi destinati al gioco e all'intrattenimento dei nostri piccoli ospiti. Questi libri saranno sicuramente molto apprezzati dai bambini ricoverati e da quelli in attesa di visite, accertamenti ed esami a livello ambulatoriale". I volumi arrivati alla pediatria di Lucca sono stati raccolti durante la premiazione del concorso nazionale per piccoli inventori di Federmeccanica "Eureka! Funziona!", che ha coinvolto circa 850 bambine e bambini di 7 delle classi terze, 14 quarte e 7 quinte di 16 scuole primarie della provincia di Lucca, giovedì 28 aprile nella Chiesa dei Servi a Lucca.

04/08/2016 19:30


Nasce alla pediatria di Lucca una "biblioteca LU.ME" » La Gazzetta di...

2 di 4

http://www.lagazzettadilucca.it/economia-e-lavoro/2016/06/nasce-alla...

"Un sincero ringraziamento alle scuole, agli insegnanti e alle famiglie che nell'ambito della premiazione di Eureka hanno donato i libri – è il commento di Massimo Bellandi, coordinatore del comitato LU.ME. -. Sono loro che, oggi, fanno questo regalo ai bambini ospiti della pediatria, per tramite di LU.ME.. È con piacere che 'accendiamo anche' questa biblioteca LU.ME.: uno spazio in cui si può crescere attraverso le storie e, soprattutto in questo caso, avere un'occasione di svago e distrazione: uno strumento utile per tutta la famiglia. Ci auguriamo che questa collaborazione con la pediatria di Lucca possa proseguire con altri progetti". "Regala un Libro e portane uno che i tuoi figli hanno già letto" è un'iniziativa rivolta ai bambini dai 2 ai 5 anni, per realizzare nelle strutture del territorio, in cui si trovano a trascorrere il loro tempo, delle vere e proprie biblioteche gratuite a disposizione di piccoli e grandi. L'ha ideata il comitato operativo del progetto "LU.ME. Lucca Metalmeccanica", che riunisce 11 aziende iscritte a Confindustria Toscana Nord (A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec Velan Abv) allo scopo di realizzare iniziative di crescita sociale in favore del territorio.

Questo articolo è stato letto 447 volte. 1

Tweet

0

Mi piace

ALTRI ARTICOLI IN ECONOMIA E LAVORO

Supporters 1 Supporters 2 RICERCA NEL SITO

giovedì, 4 agosto 2016, 17:59

Siglato il nuovo contratto collettivo nel settore moda E’ stato siglato da Conflavoro Pmi Confederazione nazionale delle piccole e medie imprese e dalle sigle sindacali di settore della Confsal Fesica-Confsal e Fisals-Confsal il nuovo contratto collettivo nazionale di lavoro del settore Moda - pelletteria, calzaturiero, tessile e abbigliamento giovedì, 4 agosto 2016, 17:35

Revocato lo stato di agitazione dei sindacati per il pronto soccorso del San Luca Le organizzazioni sindacali del comparto e della dirigenza medica

04/08/2016 19:30


Una nuova biblioteca Lu.Me. alla pediatria di Lucca

1 di 4

http://www.luccaindiretta.it/azienda/item/72700-una-nuova-biblioteca-...

Home / Azienda / Con�avoro sigla nuovo contratto collettivo nel settore moda

Una nuova biblioteca Lu.Me. alla pediatria di Lucca Mercoledì, 22 Giugno 2016 13:35

Commenta per primo!

dimensione font

Pubblicato in in Azienda

È arrivato al reparto di pediatria dell’ospedale di Lucca il furgoncino targato Lu.Me., carico di

Letto 263 volte

libri per tutti i bambini. Un’altra consegna speciale, af�data stavolta direttamente nelle mani del dottor Raffaele Domenici, primario della struttura del San Luca, nella mattinata di oggi (22

Stampa

giugno): circa 300 volumi destinati ai piccoli degenti.

Email

Dopo quella alla scuola dell’infanzia di Ponte a Moriano, ha trovato casa anche quest’altra biblioteca Lu.Me., grazie al progetto Regala un libro e portane uno che i tuoi �gli hanno già

Vota questo articolo

letto.

(0 Voti)

“Si tratta di un’iniziativa importante - sottolinea il direttore della pediatria e del dipartimento materno infantile di Lucca, Raffaele Domenici - che permette di rendere ancora più gradevoli ed intriganti gli spazi destinati al gioco e all’intrattenimento dei nostri piccoli ospiti. Questi Etichettato sotto

libri saranno sicuramente molto apprezzati dai bambini ricoverati e da quelli in attesa di visite, accertamenti ed esami a livello

biblioteca, LuMe,

ambulatoriale”.

pediatria, ospedale, San Luca,

I volumi arrivati alla pediatria di Lucca sono stati raccolti durante la premiazione del concorso nazionale per piccoli inventori di Federmeccanica Eureka! Funziona!, che ha coinvolto circa 850 bambine e bambini di 7 delle classi terze, 14 quarte e 7 quinte di 16 scuole primarie della provincia di Lucca, giovedì 28 aprile nella chiesa dei Servi a Lucca. “Un sincero ringraziamento alle scuole, agli insegnanti e alle famiglie che nell’ambito della premiazione di Eureka hanno donato i libri – è il commento di Massimo Bellandi, coordinatore del comitato Lu.Me. -. Sono loro che, oggi, fanno questo regalo ai bambini ospiti della pediatria, per tramite di Lu.Me.. È con piacere che ‘accendiamo anche’ questa biblioteca Lu.Me.: uno spazio in cui si può crescere attraverso le storie e, soprattutto in questo caso, avere un’occasione di svago e distrazione: uno strumento utile per tutta la famiglia. Ci auguriamo che questa collaborazione con la pediatria di Lucca possa proseguire con altri progetti”. Regala un libro e portane uno che i tuoi �gli hanno già letto è un’iniziativa rivolta ai bambini dai 2 ai 5 anni, per realizzare nelle strutture

del territorio, in cui si trovano a trascorrere il loro tempo, delle vere e proprie biblioteche gratuite a disposizione di piccoli e grandi. L’ha ideata il comitato operativo del progetto Lu.Me. Lucca Metalmeccanica, che riunisce 11 aziende iscritte a Con�ndustria Toscana Nord (A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, Kme Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec Velan Abv) allo scopo di realizzare iniziative di crescita sociale in favore del territorio.

EMAIL

 FACEBOOK

Altro in questa categoria: « Acquistare case con i nuovi contratti, convegno di Confedilizia Liceo linguistico Byron, tante novità per il prossimo anno scolastico »

Lascia un commento Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato. Codice HTML non è permesso.

Messaggio *

scrivi il tuo messaggio qui...

Nome * inserisci il tuo nome... Email * inserisci il tuo indirizzo e-mail...

04/08/2016 19:29


Voce di Lucca - Nasce alla pediatria di Lucca una “biblioteca LU.ME”

1 di 4

http://www.lavocedilucca.it/post_esp.asp?id=50654&arg=0

Home

Login

giovedì 4 agosto 2016 Attualità & Humor

Bon Appetit

Politica

Racconti Lucchesi

Comunicati Stampa Religioni

Cultura Satira

Garfagnana Società

In-Decoro cittadino Sport

La Tradizione Lucchese Stravaganze

l'Altra Stampa

LuccAffari

Mediavalle

VERSILIA

Vita nei Comuni

Web & dintorni

Scrivi anche tu..

Puoi dare la tua valutazione su questo scritto:

Nasce alla pediatria di Lucca una “biblioteca LU.ME”

Loading

Un’altra consegna speciale del progetto LU.ME. è arrivata ai piccoli degenti della Pediatria dell’ospedale San Luca di Lucca. Ad accogliere la biblioteca il primario, dottor Raffaele Domenici È arrivato al reparto di pediatria dell’ospedale di Lucca il furgoncino targato “LU.ME.”, carico di libri per tutti i bambini. Un’altra consegna speciale, affidata stavolta direttamente nelle mani del dottor Raffaele Domenici, primario della struttura del San Luca, nella mattinata di mercoledì 22 giugno: circa 300 volumi destinati ai piccoli degenti.

Dopo quella alla scuola dell’infanzia di Ponte a Moriano, ha trovato “casa” anche quest’altra “biblioteca LU.ME”, grazie al progetto “Regala un Libro e portane uno che i tuoi figli hanno già letto”.

“Si tratta di un’iniziativa importante - sottolinea il direttore della Pediatria e del Dipartimento Materno Infantile di Lucca, Raffaele Domenici - che permette di rendere ancora più gradevoli ed intriganti gli spazi destinati al gioco e all’intrattenimento dei nostri piccoli ospiti. Questi libri saranno sicuramente molto apprezzati dai bambini ricoverati e da quelli in attesa di visite, accertamenti ed esami a livello ambulatoriale”.

I volumi arrivati alla pediatria di Lucca sono stati raccolti durante la premiazione del concorso nazionale per piccoli inventori di Federmeccanica “Eureka! Funziona!”, che ha coinvolto circa 850 bambine e bambini di 7 delle classi terze, 14 quarte e 7 quinte di 16 scuole primarie della provincia di Lucca, giovedì 28 aprile nella Chiesa dei Servi a Lucca.

“Un sincero ringraziamento alle scuole, agli insegnanti e alle famiglie che nell’ambito della premiazione di Eureka hanno donato i libri – è il commento di Massimo Bellandi, coordinatore del comitato LU.ME. -. Sono loro che, oggi, fanno questo regalo ai bambini ospiti della pediatria, per tramite di LU.ME.. È con piacere che ‘accendiamo anche’ questa biblioteca LU.ME.: uno spazio in cui si può crescere attraverso le storie e, soprattutto in questo caso, avere un’occasione di svago e distrazione: uno strumento utile per tutta la famiglia. Ci auguriamo che questa collaborazione con la pediatria di Lucca possa proseguire con altri progetti”.

“Regala un Libro e portane uno che i tuoi figli hanno già letto” è un’iniziativa rivolta ai bambini dai 2 ai 5 anni, per realizzare nelle strutture del territorio, in cui si trovano a trascorrere il loro tempo, delle vere e proprie biblioteche gratuite a disposizione di piccoli e grandi. L’ha ideata il comitato operativo del progetto “LU.ME. Lucca Metalmeccanica”, che riunisce 11 aziende iscritte a Confindustria Toscana Nord (A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec Velan Abv) allo scopo di realizzare iniziative di crescita sociale in favore del territorio.

Per informazioni: www.luccametalmeccanica.it Redazione - inviato in data 22/06/2016 alle ore 15.52.46 -

SCRIVI IL TUO COMMENTO Gli altri post della sezione : Home page

04/08/2016 19:34


La consegna dei libri: al centro il dottor Domenici / LUCCA

È arrivato al reparto di pediatria dell'ospedale di Lucca il furgoncino targato Lu.Me., carico di libri per tutti i bambini. Un'altra consegna speciale, affidata stavolta direttamente nelle mani del dottor Raffaele Domenici, primario della struttura del San Luca, nella mattinata di mercoledì 22 giugno: circa 300 volumi destinati ai piccoli degenti. Dopo quella alla scuola dell' infanzia di Ponte a Moriano, ha trovato casa anche quest'altra biblioteca Lu.Me, grazie al progetto Regala un Libro e portane uno che i tuoi figli hanno già letto. «Un'iniziativa importante sottolinea il direttore della pediatri a e del dipartimento materno infantile di Lucca, Raffaele Domenici - che permette di rendere più gradevoli ed intriganti gli spazi destinati al gioco e all' intrattenimento dei nostri piccoli ospiti. Questi libri saranno molto apprezzati dai bambini ricoverati e da quelli in attesa di visite, e esami».

Trecento libri per la pediatria grazie a LaMes I volumi arrivati alla pediatria di Lucca sono stati raccolti durante la premiazione del concorso nazionale per piccoli inventori di Federmeccanica Eureka! Funziona!, che ha coinvolto circa 850 bambine e bambini di 7 delle classi terze, 14 quarte e 7 quinte di 16 scuole primarie della provincia di Lucca, il 28 aprile nella chiesa dei Servi a Lucca. «Grazie alle scuole, agli insegnanti e alle famiglie che nell' ambito della premiazione di Eureka hanno donato i libri - è il commento di Massimo Bellandi, coordinatore del comitato Lu.Me. -. Sono loro che, fanno

questo regalo ai bambini ospiti della pediatria. Con piacere "accendiamo" un'altra biblioteca Lu.Me. Ci auguriamo che la collaborazione con la pediatria di Lucca possa proseguire con altri progetti». Il progetto sui libri è ideato dal comitato operativo di Lu. Me, che riunisce 11 aziende iscritte a Confindustria Toscana Nord (A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec Velan Abv) per realizzare iniziative di crescita sociale del territorio.


L

Earrivato un furgone carico di... Libri per i bambini della pediatria AL REPARTO di pediatria dell'ospedale S.Luca è arrivato il furgoncino targato «LU.Ni'E.», carico di libri per i bambini. Un'altra consegna speciale, affidata direttamente al dottor Raffaele Domenici, primario della struttura, con 300 volumi destinati ai piccoli degenti. Dopo quella alla scuola dell'infanzia di Ponte a Moriano, ha trovato «casa» anche quest'altra «biblioteca LUME», grazie al progetto «Regala un Libro e portane uno che i tuoi figli hanno già letto».


Federmeccanica promuove il progetto Lu.Me.

1 di 3

http://www.luccaindiretta.it/index.php?option=com_k2&view=item&i...

Home / Azienda / La Banca di Cambiano guarda a Lucca

Federmeccanica promuove il progetto Lu.Me. Martedì, 16 Agosto 2016 08:41

Commenta per primo!

dimensione font

Il progetto Lu.Me. Lucca Metalmeccanica fra le prime 30 realtà virtuose a livello nazionale. È

Pubblicato in in Azienda

Federmeccanica a dirlo, nell’ambito della ricerca Progetto relazioni interne, che ha svolto a

Letto 81 volte

livello nazionale in partnership con Ernst & Young, e che ha individuato la realtà lucchese che

Stampa

riunisce 11 aziende del comparto metalmeccanico aderenti a Con�ndustria Toscana Nord

Email

come Champion. Vota questo articolo

Ecco chi sono le aziende protagoniste di questo importante risultato, conseguito attraverso la sinergia “accesa” nel 2015 con il progetto Lu.Me. per impegnarsi insieme sui temi dell’ambiente, della cultura e della crescita del territorio: A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens,

(0 Voti)

Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, Kme Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec Velan Abv. Il riconoscimento è avvenuto in base alla valutazione “della quantità e qualità dei servizi offerti al �ne di implementare in modo continuo Etichettato sotto progetto LuMe, Lucca Metalmeccanica, Federmeccanica, aziende,

la cultura delle relazioni interne che rappresentano la nuova frontiera nella gestione del personale”, scrive Federmeccanica nella lettera di accompagnamento alla targa. “Le visite e le interviste che sono state realizzate presso le vostre strutture – prosegue la lettera -, rivolte sia agli imprenditori e manager che ai collaboratori, ci hanno permesso di evidenziare metodi, azioni e strumenti di riferimento e la conseguente percezione degli stessi da parte della popolazione aziendale”. Il secondo step del progetto è ora mettere a sistema le varie buone pratiche a livello nazionale “per porre al centro l’impresa come un bene comune e la persona al centro dei processi aziendali”.

EMAIL

 FACEBOOK

Altro in questa categoria: « Pianta organica, minoranza consorzio chiede confronto in assemblea

Lascia un commento Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato. Codice HTML non è permesso.

Messaggio *

scrivi il tuo messaggio qui...

Nome * inserisci il tuo nome... Email * inserisci il tuo indirizzo e-mail... Digita le due parole che leggi sotto

17/08/2016 19:27


La realtà lucchese premiata “Champion”; ora il secondo step con le altr...

http://www.dasapere.it/in-evidenza/la-realta-lucchese-premiata-champi...

 Cerca:

Ambiente Animali Arte Cinema Eventi e News Interviste Libri Musica Teatro Televisione

La realtà lucchese premiata “Champion”; ora il secondo step con le altre best practices  da Jekox |

16

 postato in: in evidenza |  0 Comments

0 Invia

AGO 2016

Mi piace

Proge�o “LU.ME. Lucca Metalmeccanica” fra le prime 30 realtà virtuose a livello nazionale

Articoli Recenti Conversazioni napoleoniche: in la decima edizione tra Elisa Luisa 17 agosto 2016

Federmeccanica ha offerto il riconoscimento al proge�o di Confindustria Toscana Nord nell’ambito della ricerca svolta con Erns&Young incentrata sulle relazioni interne

Il proge�o “LU.ME. Lucca Metalmeccanica” fra le prime 30 realtà virtuose a livello nazionale. È Federmeccanica a dirlo, nell’ambito della ricerca “Proge�o relazioni interne”, che ha svolto a livello nazionale in partnership con Ernst & Young, e che ha individuato la realtà lucchese che riunisce 11 aziende del comparto metalmeccanico aderen� a Confindustria Toscana Nord come “Champion”. Ecco chi sono le aziende protagoniste di questo importante risultato, conseguito a�raverso la sinergia “accesa” nel 2015 con il “proge�o LU.ME.” per impegnarsi insieme sui temi dell’ambiente, della cultura e della crescita del territorio: A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec Velan Abv.

La realtà lucche premiata “Cham ora il secondo step con le a practices 16 agosto 2016

AL CAFFE’ DE LA VERSILIANA RAF CANTONE E IL MALE ITALIA DELLA CORRUZIONE 16 agosto 2016

Il riconoscimento è avvenuto in base alla valutazione “della quan�tà e qualità dei servizi offer� al fine di implementare in modo con�nuo la cultura delle relazioni interne che rappresentano la nuova fron�era nella ges�one del personale.”, scrive Federmeccanica nella le�era di accompagnamento alla collaboratori, ci hanno permesso di evidenziare metodi, azioni e strumen� di riferimento e la conseguente percezione degli stessi da parte della

Arte: Ferragosto a Pietrasanta, m musei aperti fino a mezzano

popolazione aziendale”.

14 agosto 2016

targa. “Le visite e le interviste che sono state realizzate presso le vostre stru�ure – prosegue la le�era ­, rivolte sia agli imprenditori e manager che ai

Il secondo step del proge�o è ora me�ere a sistema le varie buone pra�che a livello nazionale “per porre al centro l’impresa come un bene comune e la persona al centro dei processi aziendali”. Per informazioni: www.luccametalmeccanica.it

1 di 3

0 Mi piace

Invia

Conosciamo me Alessandro Golin 13 agosto 2016

Legambiente pre bilancio di Golet Verde 2016 13 agosto 2016

13 AGOSTO IN S TURANDOT DI FERRUCCIO BUSONI13 agosto 2016

NUOVE IMPRESS 2016 12 agosto 2016

17/08/2016 19:30


LU.ME. Lucca Metalmeccanica premiato “Champion”: tra le prime 30 r...

1 di 4

Home Cultura e società

Rubriche

Andrea Rivera alla VI edizione della Festa Rossa di Perignano 17 agosto 2016

Sport

Flash

http://www.loschermo.it/lu-me-lucca-metalmeccanica-premiato-champi...

Lucca e Piana

Mediavalle e Garfagnana

Viareggio e Versilia

 Entra

"Liriche di mezza estate", un concerto lirico-strumentale con il Circolo "Alfredo Catalani" 17 agosto 2016

A Seravezza torna la serata giovani: tra balli e canti con i ragazzi di Seravezza

Cimitero di Lunata, conclusa la prima parte del restauro della Cappella

17 agosto 2016

17 agosto 2016

Cerca nel sito

LU.ME. Lucca Metalmeccanica premiato “Champion”: tra le prime 30 realtà a livello nazionale

La redazione

LUCCA – Il progetto “LU.ME. Lucca Metalmeccanica” fra le prime 30 realtà virtuose a livello nazionale. È Federmeccanica a dirlo, nell’ambito della ricerca “Progetto relazioni interne”, che ha svolto a livello nazionale in partnership con Ernst & Young, e che ha individuato la realtà lucchese che riunisce 11 aziende del comparto metalmeccanico aderenti a Con�ndustria Toscana Nord come

Iscriviti alla newsletter (E-M@il)

Commenti

Iscriviti

I Più letti

“Champion”. Ecco chi sono le aziende

17/08/2016 19:29


LU.ME. Lucca Metalmeccanica premiato “Champion”: tra le prime 30 r...

2 di 4

http://www.loschermo.it/lu-me-lucca-metalmeccanica-premiato-champi...

protagoniste di questo importante risultato, conseguito

MARIO: I Vigili "Urbano" si chiamano Polizia Municipale dal 1986 (ricorre quest'anno il trentennio del camb...

attraverso la sinergia “accesa” nel 2015 con il “progetto LU.ME.” per impegnarsi insieme sui temi dell’ambiente, della cultura e della crescita del territorio: A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec Velan Abv. Il riconoscimento è avvenuto in base alla valutazione “della quantità e qualità

SPIRITO CON LA SCURE: Che l'Italia difetti di memoria storica è un dato di fatto,basti pensare che in pochi ricordano che almeno un...

dei servizi offerti al �ne di implementare in modo continuo la cultura delle relazioni interne che rappresentano la nuova frontiera nella gestione del personale – scrive Federmeccanica nella lettera di accompagnamento alla targa -. Le visite e le interviste che sono state realizzate presso le vostre strutture – prosegue la lettera -, rivolte sia agli imprenditori e manager che ai

HUGO: e che per fortuna ci sono gli exreacomunitari che portano TBC , Scabbia , nascite e via dicendo , altrimenti i...

collaboratori, ci hanno permesso di evidenziare metodi, azioni e strumenti di riferimento e la conseguente percezione degli stessi da parte della popolazione aziendale”. Il secondo step del progetto è ora mettere a sistema le varie buone pratiche a livello nazionale “per porre al centro l’impresa come un bene comune e la persona al centro dei processi aziendali”.   Per informazioni: www.luccametalmeccanica.it  

Condividi:

AMMONIO: La fotogra�a è signi�cativa. L'industrializzazione in Lucchesia favorì l'impiego di lavoratrici. Questo re...

PAOLINELLI LEONARDO: Parole sante...come dimenticare poi il problema di alcune categorie di lavoratori che dovevano pagarsi il parc...

INSERISCI IL TUO COMMENTO La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori* Nome *

FRANCESCO: perchè se picchiavano du macchine ci passavan sopra ?...

Email

TWITTER

Commento *

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy INVIA

Non sono un robot reCAPTCHA Privacy - Termini

.

17/08/2016 19:29


Progetto “LU.ME. Lucca Metalmeccanica” fra le prime 30 realtà virtuos...

1 di 5

http://www.dilucca.it/index.php?option=com_content&view=article&i...

Via Tazio Nuvolari, 53 - Tel 0583 462209

Home

Sei qui: Home

DiLucca

Economia

Archivio Notizie

Trasmissioni

Guida TV

Ore : 16.28 | 17 agosto 2016

Cerca Nel Sito

Progetto “LU.ME. Lucca Metalmeccanica” fra le prime 30 realtà virtuose a livello nazionale

CRONACA NEWS

SPORT NEWS

A.S. LUCCHESE

CULTURA E SPETTACOLO

POLITICA NEWS

ECONOMIA NEWS

SANITÀ E AMBIENTE

SPECIALE DI LUCCA

Progetto “LU.ME. Lucca Metalmeccanica” fra le prime 30 realtà virtuose a livello nazionale Creato Martedì, 16 Agosto 2016 12:08

Scritto da Giuseppe Bini

È Federmeccanica a dirlo, nell’ambito della ricerca “Proge�o relazioni interne”, che ha svolto a livello nazionale in partnership con Ernst & Young, e che ha individuato la realtà lucchese che riunisce 11 aziende del comparto metalmeccanico aderen� a Confindustria Toscana Nord come “Champion”.

Ecco chi sono le aziende protagoniste di questo importante risultato, conseguito a�raverso la sinergia “accesa” nel 2015 con il “proge�o LU.ME.” per impegnarsi insieme sui temi dell’ambiente, della cultura e della crescita del territorio: A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec Velan Abv. Il riconoscimento è avvenuto in base alla valutazione “della quan�tà e qualità dei servizi offer� al fine di implementare in modo con�nuo la cultura delle relazioni interne che rappresentano la nuova fron�era nella ges�one del personale.”, scrive Federmeccanica nella le�era di accompagnamento alla targa. “Le visite e le interviste che sono state realizzate presso le vostre stru�ure – prosegue la le�era ­, rivolte sia agli imprenditori e manager che ai collaboratori, ci hanno permesso di evidenziare metodi, azioni e strumen� di riferimento e la conseguente percezione degli stessi da parte della popolazione aziendale”. Il secondo step del proge�o è ora me�ere a sistema le varie buone pra�che a livello nazionale “per porre al centro l’impresa come un bene comune e la persona al centro dei processi aziendali”.

17/08/2016 19:30


Progetto "LU.ME. Lucca Metalmeccanica" fra le prime 30 realtà virtuos...

1 di 4

ANNO 5°

http://www.lagazzettadilucca.it/economia-e-lavoro/2016/08/progetto-l...

MARTEDÌ, 18 OTTOBRE 2016 - RECTE AGERE NIHIL TIMERE

Giornale Politico - Artistico - Amministrativo - Letterario e Teatrale

Prima

Cronaca

Cecco a cena Teatro del Giglio

Politica

L'evento Comics

Economia

Cultura

Enogastronomia Necrologi

Piana

Sport

Sviluppo sostenibile

Meteo

Cinema

Confcommercio

Rubriche

Formazione e Lavoro

Garfagnana

Viareggio

interSVISTA

Salviamo le gazzette

Massa e Carrara

Brevi A.S. Lucchese

Pistoia

ECONOMIA E LAVORO

Progetto "LU.ME. Lucca Metalmeccanica" fra le prime 30 realtà virtuose a livello nazionale martedì, 16 agosto 2016, 11:01

Il progetto "LU.ME. Lucca Metalmeccanica" fra le prime 30 realtà virtuose a livello nazionale. È Federmeccanica a dirlo, nell'ambito della ricerca "Progetto relazioni interne", che ha svolto a livello nazionale in partnership conErnst & Young, e che ha individuato la realtà lucchese che riunisce 11 aziende del comparto metalmeccanico aderenti a Confindustria Toscana Nord come "Champion". Ecco chi sono le aziende protagoniste di questo importante risultato, conseguito attraverso la sinergia "accesa" nel 2015 con il "progetto LU.ME." per impegnarsi insieme sui temi dell'ambiente, della cultura e della crescita del territorio: A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec Velan Abv. Il riconoscimento è avvenuto in base alla valutazione "della quantità e qualità dei servizi offerti al fine di implementare in modo continuo la cultura delle relazioni interne che rappresentano la nuova frontiera nella gestione del personale.", scrive Federmeccanica nella lettera di accompagnamento alla targa. "Le visite e le interviste che sono state realizzate presso le vostre strutture – prosegue la lettera -, rivolte sia agli imprenditori e manager che ai collaboratori, ci hanno permesso di evidenziare metodi, azioni e strumenti di riferimento e la conseguente percezione degli stessi da parte della popolazione aziendale". Il secondo step del progetto è ora mettere a sistema le varie buone pratiche a livello nazionale "per porre al centro l'impresa come un bene comune e la persona al centro dei processi aziendali". Questo articolo è stato letto 592 volte.

18/10/2016 07:04


IMPRESE 11 pro gett o Lume

tra le 3 0 realta ose d'Italia 1 LUCCA

Il progetto " Lume Lucca Metalmeccanica " è fra le prime 30 realtà virtuose a livello nazionale . È Federmeccanica a dirlo , nell'ambito della ricerca "Progetto relazioni interne" che ha individuato la realtà lucchese che riunisce 11 aziende del comparto metalmeccanico aderenti a Confindustria Toscana Nord come "Champion". Le 11 aziende sono A.Celli Paper , A.Celli Nonwovens , Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, Kme Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec Velan Abv. Il riconoscimento è stato assegnato in base alla valutazione «della quantità e qualità dei servizi offerti al fine di implementare in modo continuo la cultura delle relazioni interne che rappresentano la nuova frontiera nella gestione del personale », come evidenzia la stessa Federmeccanica.


LU.ME. Lucca Metalmeccanica premiato “Champion”: tra le prime 30 r...

Garzella spara a zero: "La richiesta di scuse? Una violenta campagna elettorale" 17 ottobre 2016

http://www.loschermo.it/lu-me-lucca-metalmeccanica-premiato-champi...

I cittadini di S. Vito preoccupati per la demolizione di due edi�ci Erp 17 ottobre 2016

Capannori, Fratelli d'Italia vara una raccolta di indumenti e materiale per l'inverno

A Valpromaro nas Bisaccia, piccola pellegrinaggio 17 ottobre 2016

17 ottobre 2016

Cerca nel sito

LU.ME. Lucca Metalmeccanica premiato “Champion”: tra le prime 30 realtà a livello nazionale

1 di 4

Iscriviti alla newsletter (E-M

Commenti

18/10/2016 07:06


LU.ME. Lucca Metalmeccanica premiato “Champion”: tra le prime 30 r...

Home

Lucca e Piana

Flash

 Entra

Mediavalle e Garfagnana

http://www.loschermo.it/lu-me-lucca-metalmeccanica-premiato-champi...

Viareggio e Versilia

Cultura e società

Rubriche

̶ CLAUDIO PARDINI CATTANI: A me sembra che a Lucca gli è 360 gradi in 3D...

LUCCA – Il progetto “LU.ME. Lucca Metalmeccanica” fra le prime 30 realtà

La redazione

virtuose a livello nazionale. È Federmeccanica a dirlo, nell’ambito della ricerca “Progetto relazioni interne”, che ha svolto a livello nazionale in partnership con Ernst & Young, e che ha individuato la realtà lucchese che riunisce 11 aziende del comparto metalmeccanico aderenti a Con�ndustria Toscana Nord come “Champion”. Ecco chi sono le aziende protagoniste di questo importante risultato, conseguito

ANGELINI PIERO: Giusto Scatena, Joyce non Joice contributo al dibattito. Apprezz

attraverso la sinergia “accesa” nel 2015 con il “progetto LU.ME.” per impegnarsi insieme sui temi dell’ambiente, della cultura e della crescita del territorio:

ALESSIO SCATENA: Joyce, non Joice....

A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, ̶

Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec Velan Abv. Il riconoscimento è avvenuto in base alla valutazione “della quantità e qualità

MATTIA: Il consigliere Garzella ha una ve notevole. Peccato che la sprech interventi! Mi pare il ...

dei servizi offerti al �ne di implementare in modo continuo la cultura delle relazioni interne che rappresentano la nuova frontiera nella gestione del personale – scrive Federmeccanica nella lettera di accompagnamento alla targa -. Le visite e le interviste che sono state realizzate presso le vostre strutture – prosegue la lettera -, rivolte sia agli imprenditori e manager che ai collaboratori, ci hanno permesso di evidenziare metodi, azioni e strumenti di riferimento e la conseguente percezione degli stessi da parte della popolazione aziendale”.

GENITORI SCUOLA PASCOLI.: salutiamo l'Ispettore Zanfabro, si capisce il senso di questa spr siamo mo...

Il secondo step del progetto è ora mettere a sistema le varie buone pratiche a LOMBARDO GIUSEPPE: Scrivo per avere notizie di mio Lombardo Giuseppe nato a Cro 1922 da Alberto e Torr...

livello nazionale “per porre al centro l’impresa come un bene comune e la persona al centro dei processi aziendali”. Per informazioni: www.luccametalmeccanica.it  

Condividi:

TWITTER

INSERISCI IL TUO COMMENTO La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

2 di 4

Nome *

Email

18/10/2016 07:06


Progetto “LU.ME. Lucca Metalmeccanica” fra le prime 30 realtà virtuos...

1 di 5

http://www.dilucca.it/economia/23721-progetto-lume-lucca-metalmecc...

Via Tazio Nuvolari, 53 - Tel 0583 462209

Home

Sei qui: Home

DiLucca

Economia

Archivio Notizie

Trasmissioni

Guida TV

Ore : 7.05 | 18 ottobre 2016

Cerca Nel Sito

Progetto “LU.ME. Lucca Metalmeccanica” fra le prime 30 realtà virtuose a livello nazionale

CRONACA NEWS

SPORT NEWS

A.S. LUCCHESE

CULTURA E SPETTACOLO

POLITICA NEWS

ECONOMIA NEWS

SANITÀ E AMBIENTE

SPECIALE DI LUCCA

Progetto “LU.ME. Lucca Metalmeccanica” fra le prime 30 realtà virtuose a livello nazionale Creato Martedì, 16 Agosto 2016 12:08

Scritto da Giuseppe Bini

È Federmeccanica a dirlo, nell’ambito della ricerca “Proge�o relazioni interne”, che ha svolto a livello nazionale in partnership con Ernst & Young, e che ha individuato la realtà lucchese che riunisce 11 aziende del comparto metalmeccanico aderen� a Confindustria Toscana Nord come “Champion”.

Ecco chi sono le aziende protagoniste di questo importante risultato, conseguito a�raverso la sinergia “accesa” nel 2015 con il “proge�o LU.ME.” per impegnarsi insieme sui temi dell’ambiente, della cultura e della crescita del territorio: A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec Velan Abv. Il riconoscimento è avvenuto in base alla valutazione “della quan�tà e qualità dei servizi offer� al fine di implementare in modo con�nuo la cultura delle relazioni interne che rappresentano la nuova fron�era nella ges�one del personale.”, scrive Federmeccanica nella le�era di accompagnamento alla targa. “Le visite e le interviste che sono state realizzate presso le vostre stru�ure – prosegue la le�era ­, rivolte sia agli imprenditori e manager che ai collaboratori, ci hanno permesso di evidenziare metodi, azioni e strumen� di riferimento e la conseguente percezione degli stessi da parte della popolazione aziendale”. Il secondo step del proge�o è ora me�ere a sistema le varie buone pra�che a livello nazionale “per porre al centro l’impresa come un bene comune e la persona al centro dei processi aziendali”.

18/10/2016 07:06


Linkedin, istruzioni per l'uso: il 23 settembre giornata Lu.Me

1 di 4

http://www.luccaindiretta.it/azienda/item/77879-linkedin-istruzioni-per...

Cerca...

EMAIL

FACEBOOK

scrivi il tuo messaggio qui...

inserisci il tuo nome...

inserisci il tuo indirizzo e-mail...

19/09/2016 10:58


LU.ME. per il territorio offre un seminario gratuito sulle opportunità d...

2 di 6

http://www.lagazzettadilucca.it/notizie-brevi/2016/09/lu-me-per-il-terri...

LU.ME. per il territorio offre un seminario gratuito sulle opportunità di business di Linkedin sabato, 17 settembre 2016, 18:50

Linkedin: istruzioni per l'uso. Il progetto LU.ME. Lucca metalmeccanica che raccoglie 11 aziende aderenti a Confindustria Toscana Nord (A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, Kme Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec Velan Abv.) per impegnarsi insieme sui temi dell'ambiente, della cultura e della crescita del territorio, offre a chi lo desidera un pomeriggio di formazionededicato alle modalità di utilizzo del social network dedicato non solo a chi cerca e trova lavoro ma anche a chi ha l'obiettivo di trovare clienti o partner aziendali. Come usarlo? Come dare il massimo risalto alle proprie esperienze e competenze? Serve davvero? È per rispondere a domande come queste e per scoprire alcuni metodi per utilizzarlo al meglio che LU.ME, in collaborazione con la web agency Prima Posizione, offre unseminario gratuito aperto a tutti che si tiene venerdì 23 settembre dalle 15 alle 18 nella sede di Confindustria Toscana Nord (piazza Bernardini, 41 – Lucca). A condurre gli incontri sarà Michele Capitani, formatore ed esperto di promozione online, nonché presidente di Prima Posizione.

Per iscrizioni, compilare il form al link www.prima-posizione.it/promo/seminario-lucca/ 0

Tweet

Mi piace

19/09/2016 11:01


Lu.Me organizza un seminario gratuito per con...

http://www.loschermo.it/lu-me-organizza-un-se...

Home Cultura e società

Rubriche

Proseguono le eliminatorie del Settembre Lucchese, i risultati della seconda giornata SPORT E TEMPO LIBERO 19 settembre 2016

Sport

Flash

Lucca e Piana

Mediavalle e Garfagnana

Viareggio e Versilia

 Entra

Replica di Fantozzi a Baccini: "Maestro dell' occasione perduta" Borgo a Mozzano, prosegue la lotta all'evasione della nuova tassa sui ri�uti

La sinergia tra turismo e cultura come orizzonte vicino della formazione lavorativa

MEDIA VALLE E GARFAGNANA 19 settembre 2016

LUCCA E PIANA 19 settembre 2016

LA VOCE DELLA POLITICA 19 settembre 2016

Cerca nel sito

Lu.Me organizza un seminario gratuito per conoscere le opportunità di Linkedin IN NOTIZIE FLASH

18 settembre 2016

Lodovico Poschi

Iscriviti alla newsletter (E-M@il)

Iscriviti

0 commenti

Commenti

...

I Più letti

MINGAZZINI REGALA IL PARI ALLA LUCCHESE, ROSSONERI ESCONO DALL’ARDENZA CON UN PUNTO

CHI PUÒ CAPIRE CAPISCA: http://www.secoloditalia.it/2012/06/berlinguer-

1 di 3

19/09/2016 14:19


Lu.Me organizza un seminario gratuito per con...

http://www.loschermo.it/lu-me-organizza-un-se...

e-almirante-la-politica-del-rispetto/...

LUCCA – Linkedin: istruzioni per l’uso. Il progetto Lu.Me. Lucca

Condividi:

Lodovico Poschi PROFILO

metalmeccanica che raccoglie 11 aziende aderenti a Con�ndustria Toscana Nord (A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini,

ECONOMIA E SPIRITUALITÀ VISTE DA DESTRA: “SCUSATE, MA IL TITOLO CI PARE IMPROPONIBI...

Kme Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec Velan Abv.) per impegnarsi insieme sui temi dell’ambiente, della cultura e della crescita del territorio, offre a chi lo desidera un pomeriggio di formazione dedicato alle modalità di utilizzo del social network dedicato non solo a chi cerca e trova lavoro ma anche a chi ha l’obiettivo di trovare clienti o partner aziendali. Come usarlo? Come dare il massimo risalto alle proprie esperienze e competenze? Serve davvero? È per rispondere a domande come queste e per scoprire alcuni metodi per utilizzarlo al meglio che Lu.Me, in collaborazione con la web agency Prima Posizione, offre un seminario gratuito aperto a tutti che si tiene venerdì 23 settembre dalle 15 alle 18 nella sede di Con�ndustria Toscana Nord, in piazza Bernardini, 41. A condurre gli incontri sarà Michele Capitani, formatore ed esperto di promozione online, nonché presidente di Prima Posizione.

GIOVAN SERGIO BENEDETTI: la realtà è che chi ha una visione parziale, e interessata, della realtà siamo tutti e tutti vorremmo s...

LA CITTÀ INSORGE PER IL PARKING SUL BALUARDO, IN CITTÀ DILAGA IL DISPREZZO VERSO LA R... MELAMPO: fenomeni a colori ieri pomeriggio le mura dal Ca�è al baluardo Cairoli erano piene di attività sportive; p...

...

IL PANTERA: Come detto la settimana scorsa il potenziale di questa squadra era ancora largamente. Siamo andati a Livorno ...

Per iscrizioni, compilare il form al link www.prima-posizione.it/promo /seminario-lucca/

LUCCA CAPITALE DI MARCO INNOCENTI – PARCHI, DOPO 40 ANNI DI ANNUNCI SONO IMMONDEZZAI...

Per informazioni: www.luccametalmeccanica.it

Notizie Flash

AMMONIO: Venendo a parlare dei veri problemi del Parco Fluviale va ricordato che esso fu realizzato da Fazzi sulla base...

INSERISCI IL TUO COMMENTO La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori* ... Nome *

MINGAZZINI REGALA IL PARI ALLA LUCCHESE, ROSSONERI ESCONO DALL’ARDENZA CON UN PUNTO

MINGAZZINI REGALA IL PARI ALLA LUCCHESE, ROSSONERI ESCONO DALL’ARDENZA CON UN PUNTO

AMMONIO: Vista la tradizione negativissima il pareggio a Livorno è un gran risultato. Non si può però fare a meno di...

Email

Commento *

TWITTER Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy

Tweets by @LoSchermo ©2016 ilMeteo.it

Lucca INVIA

Oggi Pomeriggio Poco nuvoloso

Non sono un robot reCAPTCHA Privacy - Termini

Sera Sereno

.

Domani - 20/09 Mattino Sereno Pomeriggio Nubi sparse Sera Nubi sparse Dopo domani - 21/09 Mattino Poco nuvoloso Pomeriggio Nubi sparse

SU DI NOI "LoSchermo.it" è una testata giornalistica autorizzata dal Tribunale di Lucca al n. 908 Registro periodici

2 di 3

LINK La redazione Pubblicità Collabora con noi

COPYRIGHT LoSchermo.it by LoSchermo.it is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non

19/09/2016 14:19


Voce di Lucca - Linkedin: istruzioni per l’uso

http://www.lavocedilucca.it/post_esp.asp?id=51992&arg=0

Login

Home

lunedì 19 settembre 2016 Attualità & Humor

Bon Appetit

Politica

Racconti Lucchesi

Comunicati Stampa

Cultura

Religioni

Satira

Garfagnana Società

In-Decoro cittadino Sport

La Tradizione Lucchese Stravaganze

l'Altra Stampa

LuccAffari

Mediavalle

VERSILIA

Vita nei Comuni

Web & dintorni

Puoi dare la tua valutazione su questo scritto:

Scrivi anche tu..

Linkedin: istruzioni per l’uso Linkedin: istruzioni per l’uso. Il progetto LU.ME. Lucca metalmeccanica che raccoglie 11 aziende aderenti a Confindustria Toscana Nord (A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, Kme Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec Velan Abv.) per impegnarsi insieme sui temi dell’ambiente, della cultura e della crescita del territorio, offre a chi lo desidera un pomeriggio di formazione dedicato alle modalità di utilizzo del social network dedicato non solo a chi cerca e trova lavoro ma anche a chi ha l'obiettivo di trovare clienti o partner aziendali.

Cerca

Login Registrati alla Voce Iscriviti alla news Blog personali i Blog dei lucchesi

Come usarlo? Come dare il massimo risalto alle proprie esperienze e competenze? Serve davvero? È per rispondere a domande come queste e per scoprire alcuni metodi per utilizzarlo al meglio che LU.ME, in collaborazione con la web agency Prima Posizione, offre un seminario gratuito aperto a tutti che si tiene venerdì 23 settembre dalle 15 alle 18 nella sede di Confindustria Toscana Nord (piazza Bernardini, 41 – Lucca). A condurre gli incontri sarà Michele Capitani, formatore ed esperto di promozione online, nonché presidente di Prima Posizione.

Per iscrizioni, compilare il form al link www.prima-posizione.it/promo/seminario-lucca/ Per informazioni: www.luccametalmeccanica.it

Redazione - inviato in data 17/09/2016 alle ore 19.55.55 -

SCRIVI IL TUO COMMENTO

Gli altri post della sezione : Home page I fascistelli lucchesi.

sosta selvaggia in Piazzale Verdi

Sono sempre i soliti, un gruppo squattrinato di ragazzi, tatuato con svastiche e simboli fascisti, c.......

Auto parcheggiate sulle aiuole di terra e polvere di Piazzal.......

Anonimo - inviato in data 19/09/2016 alle ore 9.28.34

Anonimo - inviato in data 18/09/2016 alle ore 20.22.45

Il mondo inquinato.

La sostituzione dei popoli Vogliono realizzare un sostituzione etnica come 1) impedenti che nascano figli dagli italiani . 2) i....... Anonimo - inviato in data 18/09/2016 alle ore 17.46.36

Foglio di via ?? leggo: 'Atti osceni per le vie del centro storico. comportamento che non è passato inosservato ai.......

Un

Anonimo - inviato in data 18/09/2016 alle ore 12.38.43 (Ricevuto 4 commenti)

1 di 4

Fa scalpore la denuncia fatta ad alcune aziende accusate di ....... Anonimo - inviato in data 18/09/2016 alle ore 15.57.37

Il primo caso di eutanasia legale su u .. ilpost.it È la prima volta che viene applicata una legge .......

19/09/2016 11:07


<eLi

e i »,

i mpa rare

a usarlo

S e m i nari o g rat u it o a Confindustria

Piazza ernardini LI KEDI : istruzioni per l'uso. I1 progetto «LU.ME.» che raccoglie 11 aziende aderenti a Confindustria Toscana Nord offre a chi lo desidera un pomeriggio di formazione dedicato alle modalità di utilizzo del social network. L'appuntamento (gratuito) è per venerdì (15-18) nella sede di Confindustria Toscana Nord. Info: www.luccametalmeccanica.it


LU.ME. per il territorio offre un seminario gratuito sulle opportunità di ...

1 di 5

http://www.dilucca.it/index.php?option=com_content&view=article&i...

Via Tazio Nuvolari, 53 - Tel 0583 462209

Home

Sei qui: Home

DiLucca

Economia

Archivio Notizie

Trasmissioni

Guida TV

Ore : 10.47 | 23 settembre 2016

Cerca Nel Sito

LU.ME. per il territorio offre un seminario gratuito sulle opportunità di business di Linkedin

CRONACA NEWS

SPORT NEWS

A.S. LUCCHESE

CULTURA E SPETTACOLO

POLITICA NEWS

ECONOMIA NEWS

SANITÀ E AMBIENTE

SPECIALE DI LUCCA

LU.ME. per il territorio offre un seminario gratuito sulle opportunità di business di Linkedin Creato Giovedì, 22 Settembre 2016 17:31

Scritto da Giuseppe Bini

Iscrizioni aperte per un pomeriggio di formazione aperto a tu�, in cui imparare le meccaniche di base del social network dedicato alla ricerca di impiego

Linkedin: istruzioni per l’uso. Il proge�o LU.ME. Lucca metalmeccanica che raccoglie 11 aziende aderen� a Confindustria Toscana Nord (A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, Kme Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec Velan Abv.) per impegnarsi insieme sui temi dell’ambiente, della cultura e della crescita del territorio, offre a chi lo desidera un pomeriggio di formazione dedicato alle modalità di u�lizzo del social network dedicato non solo a chi cerca e trova lavoro ma anche a chi ha l'obie�vo di trovare clien� o partner aziendali. Come usarlo? Come dare il massimo risalto alle proprie esperienze e competenze? Serve davvero? È per rispondere a domande come queste e per scoprire alcuni metodi per u�lizzarlo al meglio che LU.ME, in collaborazione con la web agency Prima Posizione, offre un seminario gratuito aperto a tu� che si �ene venerdì 23 se�embre dalle 15 alle 18 nella sede di Confindustria Toscana Nord (piazza Bernardini, 41 – Lucca). A condurre gli incontri sarà Michele Capitani, formatore ed esperto di promozione online, nonché presidente di Prima Posizione.

23/09/2016 11:17


Azi

, c il progetto Lu. Me. corso perimparare usare Linkedin

II progetto Lu.Me. Lucca metalmeccanica che raccoglie 11 aziende aderenti aConfindustria Toscana Nord (A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber , Gambini, Kme Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec Velan Abv.) per impegnarsi insieme sui temi dell'ambiente, della cultura e della crescita del territorio, offre un pomeriggio di formazione dedicato alle modalità di utilizzo di Linkedin , social network dedicato non solo a chi cerca e trova lavoro ma anche a chi ha l'obiettivo di trovare clienti o partner aziendali. L'appuntamento, in collaborazione con la web agency Prima Posizione, offre un seminario gratuito aperto a tutti che si tiene venerdì 23 settembre dalle 15 alle 18 nella sede di Confindustria Toscana Nord (piazza Bernardini , 41- Lucca). A condurre gli incontri sarà Michele Capitani, formatore ed esperto di promozione online, nonché presidente di Prima Posizione. Per iscrizioni, compilare il form al linkwww. prima- posizione.it/promo/seminario-lacca/


VILLAGGIO DEL FANCIULLO DONAZIONE DA LUME INIE Un'altra consegna speciale per LU.M E. La prima fornitura del nuovo anno scolastico ha raggiunto iI Villaggio dei Fanciullo, sulle mura di Lucca. Il progetto LU.ME. Lucca metalmeccanica, che raccoglie 11 aziende aderenti a Confindustria Toscana Nord (A.Cel li Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, Kme Italy, Rotork Fluid Systems,

Sampi, Toscotec Velan Abv.), si impegna sui temi di ambiente, cultura e crescita del territorio, e mette a disposizione delle realtà che lo richiedono, cartatissue dalle prove delle macchine. Ad accogliere lafornituradi tissue consegnata con il furgone messo a disposizione dalla ditta Gambini, il presidente della Fondazione Villaggio dei Fanciullo On Ius, Alessandro Melosi, e il presidente associazione Amici dei Villaggio, Graziano Valobonsi. Il Villaggio dei Fanciullo di Lucca è stato istituito nel 1947 per accogliere i minori in difficoltà. Presto Lu.Me farà tappa in altre realtà.


Il Villaggio del Fanciullo tra le prime consegne di LU.ME. â&#x20AC;&#x201C; LoSchermo

1 di 4

http://www.loschermo.it/il-villaggio-del-fanciullo-tra-le-prime-conseg...

28/09/2016 11:04


Il Villaggio del Fanciullo tra le prime consegne di LU.ME. â&#x20AC;&#x201C; LoSchermo

2 di 4

http://www.loschermo.it/il-villaggio-del-fanciullo-tra-le-prime-conseg...

28/09/2016 11:04


LU.ME. in consegna al Villaggio del Fanciullo di Lucca | Verde Azzur...

1 di 3

http://www.verdeazzurronotizie.it/lu-me-in-consegna-al-villaggio-del-...

BREAKING NEWS

Invia

164 Visto

settembre 27, 2016

Lucca, Primo Piano Lucca e Piana, Ultimi Articoli Lucca e Piana

Verde Azzurro 6

Now TV: Promo Fino al 30/9 Guarda 5 Puntate di X Factor e 30gg di Serie TV a 1€. Affrettati, Scade il 30/9!

Promozione Webank Trading 1000€ di commissioni trading e di esenzione sull'imposta di bollo sul deposito titoli

Un’altra consegna speciale per LU.ME. La prima fornitura del nuovo anno scolastico ha raggiunto ieri mattina (lunedì 26 settembre) il Villaggio del Fanciullo, sulle mura di Lucca. Il progetto LU.ME. Lucca metalmeccanica, che raccoglie 11 aziende aderenti a Confindustria Toscana Nord (A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, Kme Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec Velan Abv.), ormai da 3 anni si impegna sui temi dell’ambiente, della cultura e della crescita del territorio, e mette a disposizione delle varie realtà che lo richiedono, carta tissue proveniente dalle prove delle macchine. Ad accogliere la fornitura di tissue consegnata con il furgone messo a disposizione dalla ditta Gambini, il presidente della Fondazione Villaggio del Fanciullo Onlus, Alessandro Melosi, e il presidente associazione Amici del Villaggio,Graziano Valobonsi. Il Villaggio del Fanciullo di Lucca è stato istituito nel 1947 per accogliere i minori in difficoltà. L’attività si rivolge a soggetti in condizione di grave disagio e di bisogno per offrire assistenza sociale ed educativa. La Fondazione Villaggio del Fanciullo Onlus, di recente istituzione, prosegue l’opera promossa dalla Chiesa di Lucca, al cui sviluppo ha dato un notevole contributo l’Amministrazione comunale e la cittadinanza. Prossimamente LU.ME. farà tappa in altre realtà del territorio. Per informazioni: www.luccametalmeccanica.it

Condividi

Come utilizzare il limone per pulire ed igienizzare

Come utilizzare il bicarbonato

Come utilizzare e pulire una centrifuga con prodotti naturali

Come togliere la ruggine dai mobili da giardino con prodotti naturali

Come togliere gli aloni dalle camicie con prodotti naturali Powered by

28/09/2016 11:16


LU.ME. in consegna al Villaggio del Fanciullo

http://www.dilucca.it/archivio-notizie/cronaca-a-attualita/cronaca/2441...

Via Tazio Nuvolari, 53 - Tel 0583 462209

Home

Sei qui: Home

DiLucca

Archivio Notizie

Cronaca & Attualità

Cronaca

Trasmissioni

Guida TV

Ore : 10.55 | 28 settembre 2016

Cerca Nel Sito

LU.ME. in consegna al Villaggio del Fanciullo

CRONACA NEWS

SPORT NEWS

A.S. LUCCHESE

CULTURA E SPETTACOLO

POLITICA NEWS

ECONOMIA NEWS

SANITÀ E AMBIENTE

SPECIALE DI LUCCA

LU.ME. in consegna al Villaggio del Fanciullo Creato Martedì, 27 Settembre 2016 10:56

Una consegna speciale quella avvenuta ieri: LU.ME. dona carte tissue al Villaggio del Fanciullo

Un’altra consegna speciale per LU.ME. La prima fornitura del nuovo anno scolastico ha raggiunto ieri mattina il Villaggio del Fanciullo, sulle mura di Lucca. Il progetto LU.ME. Lucca metalmeccanica, che raccoglie 11 aziende aderenti a Confindustria Toscana Nord (A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, Kme Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec Velan Abv.), ormai da 3 anni si impegna sui temi dell’ambiente, della cultura e della crescita del territorio, e mette a disposizione delle varie realtà che lo richiedono, carta tissue proveniente dalle prove delle macchine. Ad accogliere la fornitura di tissue consegnata con il furgone messo a disposizione dalla ditta Gambini, il presidente della Fondazione Villaggio del Fanciullo Onlus, Alessandro Melosi, e il presidente associazione Amici del Villaggio, Graziano Valobonsi. Il Villaggio del Fanciullo di Lucca è stato istituito nel 1947 per accogliere i minori in difficoltà. L’attività si rivolge a soggetti in condizione di grave disagio e di bisogno per offrire assistenza sociale ed educativa. La Fondazione Villaggio del Fanciullo Onlus, di recente istituzione, prosegue l'opera promossa dalla Chiesa di Lucca, al cui sviluppo ha dato un notevole contributo l’Amministrazione comunale e la cittadinanza. Tags: LU.ME

Lucca metalmeccanica

carta tissue

Villaggio del Fanciullo

Seguici su...

1 di 3

28/09/2016 11:18


LuMe, consegnato materiale didattico al Villaggio del Fanciullo

1 di 5

EMAIL

http://www.luccaindiretta.it/azienda/item/78418-lume-consegnato-mate...

FACEBOOK

28/09/2016 11:05


Linkedin, successo del seminario Lu.Me.

1 di 4

http://www.luccaindiretta.it/azienda/item/78272-linkedin-successo-del...

EMAIL

FACEBOOK

scrivi il tuo messaggio qui...

inserisci il tuo nome...

inserisci il tuo indirizzo e-mail...

28/09/2016 10:45


LU.ME. per il territorio, un seminario sulle opportunitĂ di Linkedin â&#x20AC;&#x201C;...

1 di 3

http://www.loschermo.it/lu-me-per-il-territorio-un-seminario-sulle-opp...

28/09/2016 10:41


LU.ME. in consegna alla scuola dell'infanzia di San Vito e al...

1 di 4

ANNO 5°

http://www.lagazzettadilucca.it/l-evento/2016/10/lu-me-in-...

MARTEDÌ, 1 NOVEMBRE 2016 - RECTE AGERE NIHIL TIMERE

Giornale Politico - Artistico - Amministrativo - Letterario e Teatrale

Prima

Cronaca

Cecco a cena

Politica

L'evento

Teatro del Giglio

Comics

Economia

Cultura

Enogastronomia Necrologi

Piana

Sport

Sviluppo sostenibile

Meteo

Cinema

Confcommercio

Rubriche

Formazione e Lavoro

Garfagnana

Viareggio

interSVISTA

Salviamo le gazze

Massa e Carrara

Pisto

L'EVENTO

LU.ME. in consegna alla scuola dell'infanzia di San Vito e alla primaria "Felice Orsi" di Porcari lunedì, 31 ottobre 2016, 10:21

Un'altra consegna speciale per LU.ME. Venerdì 28 ottobre una fornitura di carta messa a disposizione da Gambini ha raggiunto la scuola dell'infanzia di San Vito e la scuola primaria "Felice Orsi" di Porcari. Il progetto LU.ME. Lucca metalmeccanica,che raccoglie 11 aziende aderenti a Confindustria Toscana Nord (A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, Kme Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec, Velan Abv), ormai da 3 anni si impegna sui temi dell'ambiente, della cultura e della crescita del territorio, e mette a disposizione delle varie realtà che lo richiedono, carta tissue proveniente dalle prove delle macchine.

Questo articolo è stato letto 261 volte.

01/11/2016 10:00


Lu.Me., consegnata carta in altre due scuole

1 di 4

http://luccaindiretta.it/index.php?option=com_k2&view=it...

Home / Azienda / Lucart premiata da Carrefour per la logistica ecosostenibile

Lu.Me., consegnata carta in altre due scuole Lunedì, 31 Ottobre 2016 10:59

Commenta per primo!

dimensione font

Un’altra consegna speciale per LuMe venerdì scorso (28 ottobre)

Pubblicato in in Azienda

una fornitura di carta messa a disposizione da Gambini ha

Letto 54 volte

raggiunto la scuola dell’infanzia di San Vito e la scuola primaria

Stampa

Felice Orsi di Porcari.

Email

Il progetto Lu.Me. Lucca metalmeccanica,che raccoglie 11 Vota questo articolo

aziende aderenti a Con�ndustria Toscana Nord (Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, Kme Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec, Velan Abv), ormai

(0 Voti)

da 3 anni si impegna sui temi dell’ambiente, della cultura e della crescita del territorio, e mette a disposizione delle varie realtà che lo richiedono, carta tissue proveniente dalle prove delle macchine. Prossimamente Etichettato sotto

Lu.Me. farà tappa in altre realtà del territorio.

progetto LuMe, Lucca Metalmeccanica, scuole, consegne, carta,

EMAIL

 FACEBOOK

Altro in questa categoria: « Bml, consulenza per imprese al social point

Lascia un commento Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato. Codice HTML non è permesso.

Messaggio *

scrivi il tuo messaggio qui...

Nome * inserisci il tuo nome... Email * inserisci il tuo indirizzo e-mail... Digita le due parole che leggi sotto

Invia il commento

01/11/2016 09:56


LU.ME., in consegna alla scuola dell’infanzia di San Vito e a... http://www.tgregione.it/eventi/lu-consegna-alla-scuola-delli...

(http://www.tgregione.it) (http://www.arteinworld.com)

 Search

 (https://www.facebook.com/TGregione.it)

 (https://twitter.com/tgregione)

SHARE

Eventi (http://www.tgregione.it/category/eventi/)

LU.ME., in consegna alla scuola dell’infanzia di San Vito e alla primaria “Felice Orsi” di Porcari Post on: 3 1 otto bre 2 016

 Reda zion e Web (http ://www.tg regio ne.it/ autho r/red azio ne-web/)

Aste al Centesimo Bidoo

P

ORCARI – Un’altra consegna speciale per LU.ME (http://LU.ME). Venerdì 28 ottobre una fornitura di carta messa a disposizione da Gambini ha raggiunto la scuola dell’infanzia di San Vito e la scuola primaria “Felice Orsi” di Porcari. Il progetto LU.ME (http://LU.ME). Lucca metalmeccanica,che raccoglie 11 aziende aderenti a Con�ndustria Toscana Nord (A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, Kme Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec, Velan Abv), ormai da

3 anni si impegna sui temi dell’ambiente, della cultura e della crescita del territorio, e mette a disposizione delle varie realtà che lo richiedono, carta tissue proveniente dalle prove delle macchine.

1 di 4

31/10/2016 10:24


Un’altra consegna per Lu.Me, la carta alla scuola dell’infanz...

http://www.loschermo.it/unaltra-consegna-per-lu-me-la-cart...

Il piatto forte è di Flavia Saladino, a palazzo Boccella la serata �nale Un'altra suggestiva carrellata di immagini by Stefano dalle Luche 1 novembre 2016

1 novembre 2016

Record di visitatori in quattro giorni, Lucca Comics pronto ad abbattere il muro dei 250 mila

Dall'incubo terremoto alla festa dei Comics, a Lucca la banda di Treia

31 ottobre 2016

31 ottobre 2016

Cerca nel sito

Un’altra consegna per Lu.Me, la carta alla scuola dell’infanzia di S. Vito

1 di 4

Iscriviti alla newsletter (E-M@il)

Commenti

Iscriviti

I Più letti

LUCCA – Un’altra consegna speciale per Lu.Me. Venerdì 28 ottobre una

La redazione

fornitura di carta messa a disposizione da Gambini ha raggiunto la scuola dell’infanzia di San Vito e la scuola primaria “Felice Orsi” di Porcari. Il progetto LU.ME. Lucca metalmeccanica,che raccoglie 11 aziende aderenti a

ANGELINI PIEO: Solite sciocchezze di Sonnenfeld. Mai detto che il Piano strutturale del 2001 era migliore dell'attuale, ma so...

Con�ndustria Toscana Nord (A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, Kme Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec, Velan Abv), ormai da 3 anni si impegna sui temi dell’ambiente, della cultura e della crescita del territorio, e mette a disposizione delle varie realtà che lo richiedono, carta tissue proveniente dalle prove delle macchine. Prossimamente LU.ME. farà tappa in altre realtà del territorio. Per informazioni: www.luccametalmeccanica.it

GIGINO: Bah o questa volta non si sospende questa burattinata in rispetto dei terremotati! VERGOGNATEVI VERGOGNATEVI V...

01/11/2016 09:59


« . »,fornitura di carta aLLe scuoLe Il progetto prosegue Lucca ALTRAconsegna speciale per LU.ME. Una fornitura di carta messa a disposizione da Gambini ha raggiunto la scuola dell'infanzia di San Vito e la scuola primaria «Felice Orsi» di Porcari. Il progetto LU.ME metalmeccanica, che raccoglie 11 aziende aderenti a Confindustria Toscana Nord (A.Celli Paper, A.Celli, Fapim, Fabio Pierini, Fosber, Nonwovens, Gambini, Kme Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec, Velan Abv), ormai da 3 anni si impegna sui temi dell'ambiente, della cultura e della crescita del territorio, e mette a disposizione carta tissue.


Grande successo per la pièce teatrale del Progetto LU.ME –...

Garzella incontra gli studenti della scuola primaria di Monte San Quirico L'assessore Fanucchi: "Ecco la situazione di fossi e canali sul comune di Porcari"

11 novembre 2016

http://www.loschermo.it/grande-successo-per-la-piece-teatr...

Per chi ancora sa ascoltare il vento: Giorgio Del Ghingaro e la lunga attesa

Sviluppo consapevole medicina contro la decrescita felice 11 novembre 2016

11 novembre 2016

11 novembre 2016

Cerca nel sito

Grande successo per la pièce teatrale del Progetto LU.ME

1 di 4

Debora Pioli

Grande successo per la pièce teatrale appositamente commissionata dal Progetto LU.ME. a Cataldo Russo e Morena Rossi

Iscriviti alla newsletter (E-M@il)

Commenti

LUCCA – Tutto esaurito al teatro del Giglio per lo spettacolo teatrale di Orientagiovani

Iscriviti

I Più letti

ANGELINI PIERO: @JULIA. La gentile sig.na è male informata; gli emendamenti erano stati presentati, come da Regolamento, gior...

“Ti aspetto fuori.. nel mondo. Le emozioni di una scelta”. Sono oltre 650 le ragazze e i ragazzi delle scuole medie della provincia di Lucca che hanno fatto registrare il tutto esaurito ieri (mercoledì 10 novembre) al teatro del Giglio, come lo scorso anno, assistendo alle due messe in scena mattutine dello spettacolo appositamente scritto da Cataldo Russo e Morena Rossi per

IL SOLITO CITTADINO: ma quanto vi roderà???? ahahahahahah fate

12/11/2016 06:52


Grande successo per la pièce teatrale del Progetto LU.ME –... Home

Lucca e Piana

Flash

 Entra

Mediavalle e Garfagnana

http://www.loschermo.it/grande-successo-per-la-piece-teatr...

Viareggio e Versilia

Cultura e società

alla bravura degli interpreti (Marica Bonelli, Laerte Neri e Paolo Simonelli della Compagnia Coquelicot Teatro) ha saputo cogliere gli aspetti più emotivi e profondi di una scelta determinante per la vita, portando in scena non solo i giovani ma anche i genitori, e le aspettative di tutti. “Il momento della scelta della scuola superiore è uno di quelli in cui le emozioni possono giocare brutti

Rubriche

Sport

JULIA: Non mi risulta che Angelini abbia presentato emendamenti perché abbandonò l'aula quando i PS venne adottato...

scherzi o, se indirizzate bene, diventare il faro illuminante sulla strada verso il proprio futuro – sono le parole del coordinatore del Progetto LU.ME., Massimo Bellandi -. Questo spettacolo teatrale scritto appositamente per i giovani e le loro famiglie non serve a dare risposte su quale professione indirizzarsi, perché etichettare il mondo con le tipologie di lavoro è una scelta di così poco respiro da non poter essere una vera risposta. L’importante è diventare uomini e donne di valore attraverso tutte le esperienze che si devono e vogliono fare,

ANGELINI PIERO: @GRAZIANO. Il Sindaco dovrebbe rispondere quantomeno a me, che, prima del 31 maggio in Commissione urbanistica...

sapendo che la vera professione su cui prepararsi davvero è quella umana.” Lo spettacolo inizia con una prova di laboratorio: scienziati affermano che le nuove generazioni non sanno più provare emozioni. Sarà vero? Vediamo Gigi, alle prese con la dif�cile scelta di cosa farà da grande, nella sua cameretta, e poi i suoi genitori e le loro aspettative. Alla �ne dell’analisi del caso di Gigi, strattonato una volta dalla passione e una dalla ragione, dalla paura o dalla speranza, salgono sul palco alcuni giovani volontari dal pubblico per dire cosa, secondo loro, farà Gigi. Ma ciò che Gigi deciderà è… fare sé stesso.

ALESSANDRA BACHECHI: Vorrei prenotare la visita e il concerto per due persone, previsti per domenica 12 novembre. Cordiali saluti...

Le scuole che hanno partecipato allo spettacolo sono l’Istituto Comprensivo “Don Milani” di Viareggio, l’IC Lucca 7, la scuola media “G. Custer De Nobili” di Santa Maria a Colle, l’IC Lucca 2, la scuola media “Leonardo Da Vinci” di Lucca, l’IC Carlo Piaggia di Capannori, l’IC di Altopascio, la scuola media Buonarroti di Ponte a Moriano, la scuola media “G. Carducci” di Lucca, l’IC di

GRAZIANO: @Ugo mi sa che non hanno capito proprio nulla o sono in malafede. A chi dovrebbe rispondere il sindaco? A un c...

Castelnuovo Garfagnana, le scuole medie “E. Pea” di Porcari e “Chelini” di Lucca. Il progetto LU.ME. Metalmeccanica lucchese per il territorio raccoglie 11 tra le più importanti aziende del settore associate a Con�ndustria Toscana Nord (A.Celli Nonwovens, A.Celli Paper, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME

TWITTER

Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec, Velan abv) per impegnarsi insieme sui temi dell’ambiente, della cultura e della crescita del territorio.

Condividi:

INSERISCI IL TUO COMMENTO La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori* Nome *

Email

Commento *

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy

Non sono un robot reCAPTCHA Privacy - Termini

INVIA

.

2 di 4

12/11/2016 06:52


Orientagiovani, ancora un successo al teatro del Giglio

1 di 3

http://www.luccaindiretta.it/cultura-e-spettacoli/item/81288-...

Home / Cultura e Spettacolo / Torna il Seravezza Blues Festival

Orientagiovani, ancora un successo al teatro del Giglio Venerdì, 11 Novembre 2016 11:17

Commenta per primo!

dimensione font

Pubblicato in Cultura e

Ti aspetto fuori.. nel mondo. Le emozioni di una scelta. Sono oltre 650 le ragazze e i

Spettacoli

ragazzi delle scuole medie della provincia di Lucca che hanno fatto registrare il tutto esaurito ieri (10 novembre) al teatro del Giglio, come lo scorso anno, assistendo alle due

Letto 43 volte

messe in scena mattutine dello spettacolo appositamente scritto da Cataldo Russo

Stampa Email

(Teatro del Giglio) e Morena Rossi (Fascetti Associati) per Orientagiovani 2016, l’iniziativa nazionale di Con�ndustria che il progetto Lu.Me. porta in scena da 3 anni,

Vota questo articolo

grazie a Con�ndustria Toscana Nord. Grandissimo il successo non solo in termini numerici per questo spettacolo nato dall’incontro fra le aziende del progetto e il Teatro del Giglio: la pièce, grazie anche alla bravura degli interpreti (Marica Bonelli, Laerte Neri e Paolo Simonelli della Compagnia Coquelicot Teatro) ha saputo cogliere gli aspetti più

(0 Voti)

emotivi e profondi di una scelta determinante per la vita, portando in scena non solo i giovani ma anche i genitori, e le aspettative di tutti.

Etichettato sotto Teatro del Giglio, spettacolo, Con�ndustria, orientagiovani,

“Il momento della scelta della scuola superiore è uno di quelli in cui le emozioni possono giocare brutti scherzi o, se indirizzate bene, diventare il faro illuminante sulla strada verso il proprio futuro – sono le parole del coordinatore del Progetto Lu.Me., Massimo Bellandi - Questo spettacolo teatrale scritto appositamente per i giovani e le loro famiglie non serve a dare risposte su quale professione indirizzarsi, perché etichettare il mondo con le tipologie di lavoro è una scelta di così poco respiro da non poter essere una vera risposta. L’importante è diventare uomini e donne di valore attraverso tutte le esperienze che si devono e vogliono fare, sapendo che la vera professione su cui prepararsi davvero è quella umana". Lo spettacolo inizia con una prova di laboratorio: scienziati affermano che le nuove generazioni non sanno più provare emozioni. Sarà vero? Vediamo Gigi, alle prese con la dif�cile scelta di cosa farà da grande, nella sua cameretta, e poi i suoi genitori e le loro aspettative. Alla �ne dell’analisi del caso di Gigi, strattonato una volta dalla passione e una dalla ragione, dalla paura o dalla speranza, salgono sul palco alcuni giovani volontari dal pubblico per dire cosa, secondo loro, farà Gigi. Ma ciò che Gigi deciderà è… fare se stesso. Le scuole che hanno partecipato allo spettacolo sono l’Istituto Comprensivo Don Milani di Viareggio, l’Ic Lucca 7, la scuola media Custer De Nobili di Santa Maria a Colle, l’Ic Lucca 2, la scuola media Leonardo Da Vinci di Lucca, l’Ic Carlo Piaggia di Capannori, l’Ic di Altopascio, la scuola media Buonarroti di Ponte a Moriano, la scuola media G. Carducci di Lucca, l’Ic di Castelnuovo Garfagnana, le scuole medie E. Pea di Porcari e Chelini di Lucca. Il progetto Lu.Me Metalmeccanica lucchese per il territorio raccoglie 11 tra le più importanti aziende del settore associate a Con�ndustria Toscana Nord (A. Celli Nonwovens, A.Celli Paper, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, Kme Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec, Velan abv) per impegnarsi insieme sui temi dell’ambiente, della cultura e della crescita del territorio.

EMAIL

 FACEBOOK

 Ultima modi�ca ilVenerdì, 11 Novembre 2016 15:28

Altro in questa categoria: « San Martino e le vie d'Europa, Lucca ricorda il protettore del Volto Santo Autori all'Agorà, c'è Eleonora Giorgi »

Lascia un commento Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato. Codice HTML non è permesso.

Messaggio *

scrivi il tuo messaggio qui...

Nome * inserisci il tuo nome... Email * inserisci il tuo indirizzo e-mail... Digita le due parole che leggi sotto

12/11/2016 06:58


Ti aspetto fuori.. nel mondo: tutto esaurito per lo spettacolo t...

1 di 4

ANNO 5°

http://www.lagazzettadilucca.it/teatro-del-giglio/2016/11/ti...

SABATO, 12 NOVEMBRE 2016 - RECTE AGERE NIHIL TIMERE

Giornale Politico - Artistico - Amministrativo - Letterario e Teatrale

Prima

Cronaca

Cecco a cena Teatro del Giglio

Politica

L'evento Comics

Economia

Cultura

Enogastronomia Necrologi

Piana

Sport

Confcommercio

Sviluppo sostenibile

Meteo

Cinema

Rubriche

Formazione e Lavoro

Garfagnana

Viareggio

interSVISTA

Salviamo le gazzette

Massa e Carrara

Brevi A.S. Lucchese

Pistoia

TEATRO DEL GIGLIO

Ti aspetto fuori.. nel mondo: tutto esaurito per lo spettacolo teatrale di Orientagiovani venerdì, 11 novembre 2016, 15:50

“Ti aspetto fuori.. nel mondo. Le emozioni di una scelta”. Sono oltre 650 le ragazze e i ragazzi delle scuole medie della provincia di Lucca che hanno fatto registrare il tutto esaurito ieri (mercoledì 10 novembre) al Teatro del Giglio, come lo scorso anno, assistendo alle due messe in scena mattutine dello spettacolo appositamente scritto da Morena Rossi (Fascetti Associati) e Cataldo Russo (Teatrl del Giglio) per “Orientagiovani” 2016, l’iniziativa nazionale di Confindustria che il Progetto LU.ME. porta in scena da 3 anni, grazie a Confindustria Toscana Nord. Grandissimo il successo non solo in termini numerici, per questo spettacolo nato dall’incontro fra le aziende del Progetto e il Teatro del Giglio: la pièce, grazie anche alla bravura degli interpreti (Marica Bonelli, Laerte Neri e Paolo Simonelli della Compagnia Coquelicot Teatro) ha saputo cogliere gli aspetti più emotivi e profondi di una scelta determinante per la vita, portando in scena non solo i giovani ma anche i genitori, e le aspettative di tutti. “Il momento della scelta della scuola superiore è uno di quelli in cui le emozioni possono giocare brutti scherzi o, se indirizzate bene, diventare il faro illuminante sulla strada verso il proprio futuro – sono le parole del coordinatore del Progetto LU.ME., Massimo Bellandi -. Questo spettacolo teatrale scritto appositamente per i giovani e le loro famiglie non serve a dare risposte su quale professione indirizzarsi, perché etichettare il mondo con le tipologie di lavoro è una scelta di così poco respiro da non poter essere una vera risposta. L’importante è diventare uomini e donne di valore attraverso tutte le esperienze che si devono e vogliono fare, sapendo che la vera professione su cui prepararsi davvero è quella umana.” Lo spettacolo inizia con una prova di laboratorio: scienziati affermano che le nuove generazioni non sanno più provare emozioni. Sarà vero? Vediamo Gigi, alle prese con la difficile scelta di cosa farà da grande, nella sua cameretta, e poi i suoi genitori e le loro aspettative. Alla fine dell’analisi del caso di Gigi, strattonato una volta dalla passione e una dalla ragione, dalla paura o dalla speranza, salgono sul palco alcuni giovani volontari dal pubblico per dire cosa, secondo loro, farà Gigi. Ma ciò che Gigi deciderà è… fare sé stesso. Le scuole che hanno partecipato allo spettacolo sono l’Istituto Comprensivo "Don Milani" di Viareggio, l’IC Lucca 7, la scuola media "G. Custer De Nobili" di Santa Maria a Colle, l’IC Lucca 2, la scuola media "Leonardo Da Vinci" di Lucca, l’IC Carlo Piaggia di Capannori, l’IC di Altopascio, la scuola media Buonarroti di Ponte a Moriano, la scuola media “G. Carducci” di Lucca, l’IC di Castelnuovo Garfagnana, le scuole medie “E. Pea” di Porcari e “Chelini” di Lucca. Il progetto LU.ME. Metalmeccanica lucchese per il territorio raccoglie 11 tra le più importanti aziende del settore associate a Confindustria Toscana Nord (A.Celli Nonwovens, A.Celli Paper, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec, Velan abv) per impegnarsi insieme sui temi dell’ambiente, della cultura e della crescita del territorio.

Lo spettacolo sarà prossimamente in replica a Pistoia. Per informazioni: www.luccametalmeccanica.it Questo articolo è stato letto 216 volte.

12/11/2016 06:58


Tutto esaurito al Giglio per lo spettacolo di Orientagiovani

1 di 4

http://www.dilucca.it/index.php?option=com_content&view...

Via Tazio Nuvolari, 53 - Tel 0583 462209

Home

DiLucca

Sei qui: Home

Archivio Notizie

Cronaca & Attualità

Spettacolo e Cultura

Trasmissioni

Guida TV

Ore : 6.13 | 12 novembre 2016

Cerca Nel Sito

Tutto esaurito al Giglio per lo spettacolo di Orientagiovani

CRONACA NEWS

SPORT NEWS

A.S. LUCCHESE

CULTURA E SPETTACOLO

POLITICA NEWS

ECONOMIA NEWS

SANITÀ E AMBIENTE

SPECIALE DI LUCCA

Tutto esaurito al Giglio per lo spettacolo di Orientagiovani Creato Venerdì, 11 Novembre 2016 11:39

Grande successo della pièce teatrale commissionata dal Progetto LU.ME. a Cataldo Russo e Morena Rossi. Sono 650 i giovani che hanno affollato il Teatro del Giglio

“Ti aspetto fuori... nel mondo. Le emozioni di una scelta”. Sono oltre 650 le ragazze e i ragazzi delle scuole medie della provincia di Lucca che hanno fatto registrare il tutto esaurito ieri, mercoledì 10 novembre, al teatro del Giglio. Grande successo delle due messe in scena mattutine dello spettacolo scritto da Cataldo Russo e Morena Rossi per “Orientagiovani” 2016, l’iniziativa nazionale di Confindustria che il Progetto LU.ME. porta in scena da 3 anni, grazie a Confindustria Toscana Nord. Successo non solo in termini numerici: la pièce, grazie alla bravura degli interpreti Marica Bonelli, Laerte Neri e Paolo Simonelli (Compagnia Coquelicot Teatro), ha saputo cogliere gli aspetti più emotivi e profondi di una scelta determinante per la vita, portando in scena i giovani, i genitori e le aspettative di tutti. “Il momento della scelta della scuola superiore è uno di quelli in cui le emozioni possono giocare brutti scherzi o, se indirizzate bene, diventare il faro illuminante sulla strada verso il proprio futuro – dice il coordinatore del Progetto LU.ME., Massimo Bellandi -. Questo spettacolo teatrale, scritto appositamente per i giovani e le loro famiglie, non serve a dare risposte su quale professione indirizzarsi, perché etichettare il mondo con le tipologie di lavoro è una scelta di così poco respiro da non poter essere una vera risposta. L’importante è diventare uomini e donne di valore attraverso tutte le esperienze che si devono e vogliono fare, sapendo che la vera professione su cui prepararsi davvero è quella umana.” Lo spettacolo inizia con una prova di laboratorio: scienziati affermano che le nuove generazioni non sanno più provare emozioni. Sarà vero? Vediamo Gigi, alle prese con la difficile scelta di cosa farà da grande, nella sua cameretta, e poi i suoi genitori e le loro aspettative. Alla fine dell’analisi del caso di Gigi, strattonato una volta dalla passione e una dalla ragione, dalla paura o dalla speranza, salgono sul palco alcuni giovani volontari dal pubblico per dire cosa, secondo loro, farà Gigi. Ma ciò che Gigi deciderà è… fare se stesso. Le scuole che hanno partecipato allo spettacolo sono l’Istituto Comprensivo "Don Milani" di Viareggio, l’IC Lucca 7, la scuola media "G. Custer De Nobili" di Santa Maria a Colle, l’IC Lucca 2, la scuola media "Leonardo Da Vinci" di Lucca, l’IC Carlo Piaggia di Capannori, l’IC di Altopascio, la scuola media Buonarroti di Ponte a Moriano, la scuola media “G. Carducci” di Lucca, l’IC di Castelnuovo Garfagnana, le scuole medie “E. Pea” di Porcari e “Chelini” di Lucca. Lo spettacolo sarà prossimamente www.luccametalmeccanica.it Tags: Teatro del Giglio LU.ME

spettacolo

Massimo Bellandi

in

replica

Ti aspetto fuori... nel mondo

Cataldo Russo

Morena Rossi

a

Pistoia.

scelta

scuola

Confindustria

scuole

Per

futuro

informazioni:

giovani

12/11/2016 06:54


Voce di Lucca - Ti aspetto fuori.. nel mondo

1 di 1

http://www.lavocedilucca.it/post.asp?id=53087

Home

Prima pagina

Login

sabato 12 novembre 2016 Attualità

Attualità & Humor

Bon Comunicati Appetit Stampa

LuccAffari Mediavalle Politica

Racconti Lucchesi

La In-Decoro Garfagnana Humor Tradizione cittadino Lucchese

Cultura Referendum 2016

Religioni

Satira

Società

Sport

l'Altra Stampa Stravaganze

Lucca Liberalismo Comics 2016 VERSILIA

Vita nei Web & Comuni dintorni

Scrivi anche tu..

Puoi dare la tua valutazione su questo scritto:

Ti aspetto fuori.. nel mondo

Cerca

Login

Tutto esaurito al teatro del Giglio per lo spettacolo teatrale di Orientagiovani Grande successo per la pièce teatrale appositamente commissionata dal Progetto LU.ME., scritta da Morena Rossi (Fascetti Associati) e Cataldo Russo (Teatro del Giglio)

Registrati alla Voce Iscriviti alla news Blog personali i Blog dei lucchesi

“Ti aspetto fuori.. nel mondo. Le emozioni di una scelta”. Sono oltre 650 le ragazze e i ragazzi delle scuole medie della provincia di Lucca che hanno fatto registrare il tutto esaurito ieri (mercoledì 10 novembre) al Teatro del Giglio, come lo scorso anno, assistendo alle due messe in scena mattutine dello spettacolo appositamente scritto da Morena Rossi (Fascetti Associati) e Cataldo Russo (Teatrl del Giglio) per “Orientagiovani” 2016, l’iniziativa nazionale di Confindustria che il Progetto LU.ME. porta in scena da 3 anni, grazie a Confindustria Toscana Nord. Grandissimo il successo non solo in termini numerici, per questo spettacolo nato dall’incontro fra le aziende del Progetto e il Teatro del Giglio: la pièce, grazie anche alla bravura degli interpreti (Marica Bonelli, Laerte Neri e Paolo Simonelli della Compagnia Coquelicot Teatro) ha saputo cogliere gli aspetti più emotivi e profondi di una scelta determinante per la vita, portando in scena non solo i giovani ma anche i genitori, e le aspettative di tutti. “Il momento della scelta della scuola superiore è uno di quelli in cui le emozioni possono giocare brutti scherzi o, se indirizzate bene, diventare il faro illuminante sulla strada verso il proprio futuro – sono le parole del coordinatore del Progetto LU.ME., Massimo Bellandi -. Questo spettacolo teatrale scritto appositamente per i giovani e le loro famiglie non serve a dare risposte su quale professione indirizzarsi, perché etichettare il mondo con le tipologie di lavoro è una scelta di così poco respiro da non poter essere una vera risposta. L’importante è diventare uomini e donne di valore attraverso tutte le esperienze che si devono e vogliono fare, sapendo che la vera professione su cui prepararsi davvero è quella umana.” Lo spettacolo inizia con una prova di laboratorio: scienziati affermano che le nuove generazioni non sanno più provare emozioni. Sarà vero? Vediamo Gigi, alle prese con la difficile scelta di cosa farà da grande, nella sua cameretta, e poi i suoi genitori e le loro aspettative. Alla fine dell’analisi del caso di Gigi, strattonato una volta dalla passione e una dalla ragione, dalla paura o dalla speranza, salgono sul palco alcuni giovani volontari dal pubblico per dire cosa, secondo loro, farà Gigi. Ma ciò che Gigi deciderà è… fare sé stesso. Le scuole che hanno partecipato allo spettacolo sono l’Istituto Comprensivo 'Don Milani' di Viareggio, l’IC Lucca 7, la scuola media 'G. Custer De Nobili' di Santa Maria a Colle, l’IC Lucca 2, la scuola media 'Leonardo Da Vinci' di Lucca, l’IC Carlo Piaggia di Capannori, l’IC di Altopascio, la scuola media Buonarroti di Ponte a Moriano, la scuola media “G. Carducci” di Lucca, l’IC di Castelnuovo Garfagnana, le scuole medie “E. Pea” di Porcari e “Chelini” di Lucca. Il progetto LU.ME. Metalmeccanica lucchese per il territorio raccoglie 11 tra le più importanti aziende del settore associate a Confindustria Toscana Nord (A.Celli Nonwovens, A.Celli Paper, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec, Velan abv) per impegnarsi insieme sui temi dell’ambiente, della cultura e della crescita del territorio. Lo spettacolo sarà prossimamente www.luccametalmeccanica.it

in

replica

a

Pistoia.

Per

informazioni:

Redazione - inviato in data 11/11/2016 alle ore 15.27.09 -

SCRIVI IL TUO COMMENTO

Contatti

Informativa

Le regole del Blog

Internet Policy

Amici della Voce

P.IVA 02320580463

Le foto presenti in questo blog sono state prevelentemente scaricate da internet e sono state ritenute pertanto libere da COPYRIGHT. L'autore della foto ha comunque il diritto di chiederne la rimozione semplicemente scrivendo a info@lavocedilucca.it

12/11/2016 06:56


Tuffo esaui al Gìglìo per la pí*é'ce •

1 LUCCA

"Ti aspetto fuori.. nel mondo. Le emozioni di una scelta". Sono oltre 650 le ragazze e i ragazzi delle medie della provincia che hanno fatto registrare il tutto esaurito al teatro del Giglio assistendo alle due messe in scena mattutine dello spettacolo scritto da Cataldo Russo e Morena Rossi per Orientagiovani 2016, iniziativa nazionale di Confindustria che il Progetto Lu.Me. porta in scena da tre anni, grazie a Confindus aria Toscana Nord. Un successo non solo in termini numerici: la pièce, grazie anche alla bravura degli interpreti (Manca Bonelli, Laerte Neri e Paolo Simonelli di Coquelicot Teatro) ha colto gli aspetti più emotivi e profondi di una scelta determinante per la vita. Le scuole che hanno partecipato allo spettacolo sono l'istituto Don Milani di Mareggio, l'Ic Lucca 7, la media Custer De Nobili, l'Ic Lucca 2, la media Da Vinci di Lucca, l'Ic Piaggia di Capannori, l'Ic di Altopascio, la inedia Buonarroti di Ponte a Moriano, la media Carducci di Lucca, l'Ic di Castelnuovo Garfagnana, le medie Pea di Porcari e Chelini di Lucca.


Anche quest’anno il progetto LU.ME. con oltre 150 giovani al PMI Day... Home

Lucca e Piana

Mediavalle e Garfagnana

Mondine, stagione salva ma occhio alle farine tarocche CULTURA E SOCIETÀ 14 novembre 2016

http://www.loschermo.it/anche-questanno-il-progetto-lu-me-con-oltre-...

Viareggio e Versilia

CasaPound: anche nella Piana la raccolta alimentare per le famiglie in difficoltà

Cultura e società

Rubriche

Ginnastica ritmica, grandi soddisfazioni nell'ultima gara 2016

Sport

Flash

Bianchi (Fdc): "Il Piano del traffico? Tutto da rifare, pieno di errori e discrepanze" LA VOCE DELLA POLITICA 14 novembre 2016

SPORTS 14 novembre 2016

NOTIZIE FLASH 14 novembre 2016

Cerca nel sito

Anche quest’anno il progetto LU.ME. con oltre 150 giovani al PMI Day

1 di 4

IN NOTIZIE FLASH

12 novembre 2016

La redazione

Iscriviti alla newsletter (E-M@il)

Iscriviti

0 commenti

Commenti

I Più letti

IL PD ALZA LA VOCE: “INACCETTABILE SCONTRO FRA GARZELLA E BATTISTINI”...

LUCCA – LU.ME. partecipa al PMI Day anche quest’anno. Il progetto, che raccoglie 11 aziende di eccellenza del settore metalmeccanico aderenti a Confindustria Toscana Nord riunite per realizzare progetti per il territorio, anche per la settima giornata La redazione

nazionale dedicata alle piccole e medie imprese ha accolto oltre 150 giovani

VOTANTE PD: Come votanti del PD non se ne può più di queste figurette, fermatelo, un minimo di dignità!! A Lucca non a...

CARA LUDOPATIA, SONO VIOLA

14/11/2016 17:11


Anche quest’anno il progetto LU.ME. con oltre 150 giovani al PMI Day... Home

Lucca e Piana

Mediavalle e Garfagnana

http://www.loschermo.it/anche-questanno-il-progetto-lu-me-con-oltre-...

Viareggio e Versilia

Cultura e società

Rubriche

Sport

Flash

 Entra aprono le porte dei propri stabilimenti. Le aziende del progetto “LU.ME.

trovano il coraggio o la lucidità per cercare, alcuni ai...

Metalmeccanica lucchese” che hanno aderito sono A.Celli Paper, Fapim, Fosber, Gambini, Toscotec e Fabio Perini. Il PMI Day è un’iniziativa che vede ogni anno le piccole e medie imprese associate a Confindustria aprire le porte dei propri stabilimenti ai giovani, pensata per contribuire a diffondere la conoscenza della realtà produttiva delle imprese e il loro impegno quotidiano a favore della crescita; fa parte degli eventi della Settimana europea delle PMI e di quelli della Settimana della Cultura d’Impresa, giunta alla XIV edizione.

LUCA NANNIPIERI SENZA FRENI: “SENATORI, FRATELLI, SORELLE E FONDAZIONI”... MATTEO: Anche il centro destra ha il suo bonzo tibetano che si sta cospargendo per l'autocombustione ...

CARA LUDOPATIA, SONO VIOLA E TI SCRIVO PERCHÉ MI HAI PORTATO VIA MIO PADRE... LUMINEX: triste realtà di questo paese... dove la golosità e avidità dri titolari dei Bar, con le società che for...

Condividi:

Notizie Flash

INSERISCI IL TUO COMMENTO

ELETTORE PD: Finalmente Andreuccetti si risveglia dal suo lungo letargo dimenticando però di aver avallato per primo le in...

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Nome *

IL PD ALZA LA VOCE: “INACCETTABILE SCONTRO FRA GARZELLA E BATTISTINI”...

LUCA NANNIPIERI SENZA FRENI: “SENATORI, FRATELLI, SORELLE E FONDAZIONI”...

Email

ARRIVANO I PISANI!!: Evvai, ci mancava anche il Pisano Nannipieri a voler fare il sindaco di Lucca. ...

Commento *

TWITTER

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy

INVIA

Non sono un robot reCAPTCHA Privacy - Termini

.

2 di 4

14/11/2016 17:11


LUCCA – Anche quest’anno il progetto LU.ME. al PMI Day | Verde Azz...

1 di 4

Home

HOME

Feste e Sagre

LUCCA

Arte e Cultura

ALTOPASCIO

Politica

CAPANNORI

BORGO A MOZZANO

CASTELNUOVO DI G.

SANTO DEL GIORNO

VILLA COLLEMANDINA

AMICI ANIMALI BREAKING NEWS

Eventi

NEWS DAL MONDO

Farmacista

MONTECARLO

COREGLIA AN.

Archivi

PORCARI

GALLICANO

UC GARFAGNANA

VERSILIA

http://www.verdeazzurronotizie.it/lucca-anche-questanno-il-progetto-l...

Lavora con Noi

Contatti

ECONOMIA

GARFAGNANA

UC MEDIAVALLE

ALTA GARFAGNANA

MOLAZZANA

CURA E NATURA

VIDEO

BARGA

PIAZZA AL SERCHIO

CIBI E SAPORI

EDITORIALE

SPORT

ACCADDE OGGI

Anziano muore sotto il trattore ribaltato

LUCCA – Anche quest’anno il progetto LU.ME. al PMI Day  139 Visto

BAGNI DI LUCCA

 novembre 12, 2016

Invia

PUBBLICITÀ

 Lucca, Primo Piano Lucca e Piana, Ultimi Articoli Lucca e Piana

 Verde Azzurro 6

La tua Azienda è Sicura?

Get Google Chrome

La tua Azienda è Sicura?

Anche quest’anno il progetto LU.ME. al PMI Day

GLI AMICI ANIMALI DI VERDE AZZURRO

Oltre 150 i giovani delle scuole in visita alle aziende del gruppo Celli, a Fapim, Fosber, Gambini, Toscotec e Fabio Perini LU.ME. partecipa al PMI Day anche quest’anno. Il progetto, che raccoglie 11 aziende di eccellenza del settore metalmeccanico

DA QUESTA MATTINA APRE A PORCARI L’UDA – UFFICIO DIRITTI ANIMALI

aderenti a Confindustria Toscana Nord

BANNER

riunite per realizzare progetti per il territorio, anche per la settima giornata nazionale dedicata alle piccole e medie imprese ha accolto oltre 150 giovani provenienti dalle scuole superiori. È stata ieri (venerdì 11 novembre), infatti, la giornata che Confindustria nazionale dedica dal 2010 al tessuto delle piccole e medie imprese italiane che in questo giorno aprono le porte dei propri stabilimenti. Le aziende del progetto “LU.ME. Metalmeccanica lucchese” che hanno aderito sono A.Celli Paper, Fapim, Fosber, Gambini, Toscotec e Fabio Perini.

14/11/2016 17:14


LUCCA – Anche quest’anno il progetto LU.ME. al PMI Day | Verde Azz...

2 di 4

http://www.verdeazzurronotizie.it/lucca-anche-questanno-il-progetto-l...

Il PMI Day è un’iniziativa che vede ogni anno le piccole e medie imprese associate a Confindustria aprire le porte dei propri stabilimenti ai giovani, pensata per contribuire a diffondere la conoscenza della realtà produttiva delle imprese e il loro impegno quotidiano a favore della crescita; fa parte degli eventi della Settimana europea delle PMI e di quelli della Settimana della Cultura d’Impresa, giunta alla XIV edizione. Le foto allegate sono state scattate nelle aziende Fapim, Fosber e Gambini.

Condividi

Powered by

0 commenti

Ordina per Meno recenti

CURA E NATURA

Aggiungi un commento...

Facebook Comments Plugin

L'AUTORE

Verde Azzurro 6

Verde Azzurro 6

ARTICOLI CORRELATI

luglio 25, 2016 PORCARI LE “NOTTI DELL’ARCHEOLOGIA” GIOVEDI’ 28 LUGLIO

agosto 11, 2016 ROMA – La Corte dei Conti definisce illegali i derivati di Morgan Stanley acquistati da Mario Draghi con la ricchezza nazionale

Api italiane sono le “più produttive e meno aggressive” e possono sopravvivere ad alta quota.

NEWS DAL MONDO

aprile 29, 2016 DA NOI NOOO, AL SAN LUCA OPERATO IL RENE SANO

agosto 18, 2 CACCIA, ISTITUITA DI RIPOPOLAM CATTURA DI CA

GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA TOLLERANZA

ARTICOLI RECENTI

Scomparsa di Roberta Ragusa, la clamorosa decisione del marito Antonio Logli

SPORT

Mister Galderisi nel post partita: e i giocatori Kastriot Dermaku e Luca Cecchini

14/11/2016 17:14


Pmi day nelle aziende Lu.Me., coinvolti 150 giovani

1 di 4

http://www.luccaindiretta.it/index.php?option=com_k2&vi...

Home / Azienda / Visualizza articoli per tag: Spazio Libero

Pmi day nelle aziende Lu.Me., coinvolti 150 giovani Sabato, 12 Novembre 2016 09:12

Commenta per primo!

dimensione font

Pubblicato in in Azienda

Lu.Me. partecipa al Pmi Day anche quest’anno. Il progetto, che

Letto 48 volte

raccoglie 11 aziende di eccellenza del settore metalmeccanico aderenti a Con�ndustria Toscana Nord riunite per realizzare

Stampa Email

progetti per il territorio, anche per la settima giornata nazionale dedicata alle piccole e medie imprese ha accolto oltre 150 giovani provenienti dalle scuole superiori. È stata ieri (11

Vota questo articolo

novembre), infatti, la giornata che Con�ndustria nazionale dedica dal 2010 al tessuto delle piccole e medie imprese italiane che in questo giorno aprono le porte dei propri stabilimenti.

(0 Voti)

PUBBLICITÀ

Etichettato sotto progetto LuMe, Lucca Metalmeccanica, giovani, pmi,

Le aziende del progetto Lume Metalmeccanica lucchese che hanno aderito sono A.Celli Paper, Fapim, Fosber, Gambini, Toscotec e Fabio Perini. Il Pmi Day è un’iniziativa che vede ogni anno le piccole e medie imprese associate a Con�ndustria aprire le porte dei propri stabilimenti ai giovani, pensata per contribuire a diffondere la conoscenza della realtà produttiva delle imprese e il loro impegno quotidiano a favore della crescita; fa parte degli eventi della Settimana europea delle pmi e di quelli della settimana della cultura d’Impresa, giunta alla quattordicesima edizione. View the embedded image gallery online at: http://www.luccaindiretta.it/index.php?option=com_k2&view=item&id=81348:pmi-day-nelle-aziende-lu-mecoinvolti-150-giovani&Itemid=393#sigProIda278168a69

EMAIL

 FACEBOOK

Altro in questa categoria: « Bus, interviste agli utenti per migliorare il servizio Trasferimenti, nuovo sciopero alla Corghi Spa »

Lascia un commento Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato. Codice HTML non è permesso.

Messaggio *

13/11/2016 10:12


Si accende un’altra biblioteca LU.ME alla scuola dell’infanzia di Sant...

1 di 3

Home

Feste e Sagre

BREAKING NEWS

Arte e Cultura

Politica

Eventi

Farmacista

http://www.verdeazzurronotizie.it/si-accende-unaltra-biblioteca-lu-me-... Archivi

Lavora con Noi

Contatti

GRAVE INCIDENTE A BORGO A MOZZANO, INVESTITO UN PEDONE

Si accende un’altra biblioteca LU.ME alla scuola dell’infanzia di Santa Maria del Giudice  39 Visto

 dicembre 23, 2016

Invia

PUBBLICITÀ

 Lucca, Primo Piano Lucca e Piana, Ultimi Articoli Lucca e Piana

 Verde Azzurro 6

Magneti neodimio

Prometeo Rifiuti GLI AMICI ANIMALI DI VERDE AZZURRO

LU.ME dà una mano a Babbo Natale, e alla vigilia della Festa porta libri alle bambine e ai bambini della scuola dell’infanzia di Santa Maria del Giudice. Si accende così un’altra “biblioteca LU.ME.” dopo quelle realizzate nel reparto pediatria del San Luca e nella scuola di Ponte a Moriano.

Giovedì 22 dicembre sono arrivati a Santa Maria del Giudice un centinaio di titoli dedicati ai piccoli dai 3 ai 5 anni, selezionati fra quelli raccolti in occasione della scorsa edizione di Eureka! Funziona! e

Bracconiere sorpreso dal Corpo Forestale mentre catturava uccelli vivi da destinare a richiamo

BANNER

donati dai bambini partecipanti. Le insegnanti hanno accolto la delegazione LU.ME. inviata con il furgone messo a disposizione da Gambini.

L’iniziativa fa parte di quelle messe in atto da “LU.ME.”, cui aderiscono 11 tra le più grandi aziende del comparto metalmeccanico iscritte a Confindustria Toscana Nord (A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec, Velan Abv) per realizzare progetti di crescita sociale in favore del territorio.

Dato il successo dell’iniziativa, anche per la prossima edizione di Eureka! Funziona!, concorso nazionale di Confindustria dedicato alle invenzioni, sarà richiesto ai bambini provenienti dalle scuole della provincia di aderire a una nuova raccolta libri da consegnare sul territorio. Per informazioni: www.luccametalmeccanica.it

CURA E NATURA

Condividi Un nuovo farmaco rallenta la sclerosi. Si chiama Ocrelizumab

24/12/2016 08:19


Si accende un'altra biblioteca LU.ME. alla scuola dell'infanzia di Santa...

1 di 4

ANNO 5°

http://www.lagazzettadilucca.it/l-evento/2016/12/si-accende-un-altra-bi...

SABATO, 24 DICEMBRE 2016 - RECTE AGERE NIHIL TIMERE

Giornale Politico - Artistico - Amministrativo - Letterario e Teatrale

Prima

Cronaca

Cecco a cena Teatro del Giglio

Politica

L'evento Comics

Economia

Cultura

Enogastronomia Necrologi

Piana

Sport

Sviluppo sostenibile

Meteo

Cinema

Confcommercio

Rubriche

Formazione e Lavoro

Garfagnana

Viareggio

interSVISTA

Salviamo le gazzette

Massa e Carrara

Brevi A.S. Lucchese

Pistoia

L'EVENTO

Si accende un'altra biblioteca LU.ME. alla scuola dell'infanzia di Santa Maria del Giudice venerdì, 23 dicembre 2016, 18:25

LU.ME. dà una mano a Babbo Natale, e alla vigilia della Festa porta libri alle bambine e ai bambini della scuola dell'infanzia di Santa Maria del Giudice. Si accende così un'altra "biblioteca LU.ME." dopo quelle realizzate nel reparto pediatria del San Luca e nella scuola di Ponte a Moriano. Giovedì 22 dicembre sono arrivati a Santa Maria del Giudice un centinaio di titoli dedicati ai piccoli dai 3 ai 5 anni, selezionati fra quelli raccolti in occasione della scorsa edizione di Eureka! Funziona! e donati dai bambini partecipanti. Le insegnanti hanno accolto la delegazione LU.ME. inviata con il furgone messo a disposizione da Gambini. L'iniziativa fa parte di quelle messe in atto da "LU.ME.", cui aderiscono 11 tra le più grandi aziende del comparto metalmeccanico iscritte a Confindustria Toscana Nord (A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec, Velan Abv) per realizzare progetti di crescita sociale in favore del territorio. Dato il successo dell'iniziativa, anche per la prossima edizione di Eureka! Funziona!, concorso nazionale di Confindustria dedicato alle invenzioni, sarà richiesto ai bambini provenienti dalle scuole della provincia di aderire a una nuova raccolta libri da consegnare sul territorio. Per informazioni: www.luccametalmeccanica.it

Questo articolo è stato letto 207 volte.

24/12/2016 08:19


Voce di Lucca - Si accende un’altra biblioteca LU.ME.

1 di 1

http://www.lavocedilucca.it/post.asp?id=53958

Home

Prima pagina

Login

sabato 24 dicembre 2016 ...si viaggiare...!

Attualità

LuccAffari

Mediavalle

Attualità & Comunicati Bon Appetit Humor Stampa

Cultura

Garfagnana

Humor

La Tradizione Lucchese

Racconti Lucchesi

Satira

Società

Sport

Stravaganze

Politica

Referendum 2016

l'Altra Stampa VERSILIA

Scrivi anche tu..

Puoi dare la tua valutazione su questo scritto:

Si accende un’altra biblioteca LU.ME. Si accende un’altra biblioteca LU.ME. dell’infanzia di Santa Maria del Giudice

alla

Vita nei Comuni

Cerca

Login

scuola

Registrati alla Voce Iscriviti alla news

LU.ME. dà una mano a Babbo Natale, e alla vigilia della Festa porta libri alle bambine e ai bambini della scuola dell’infanzia di Santa Maria del Giudice. Si accende così un’altra “biblioteca LU.ME.” dopo quelle realizzate nel reparto pediatria del San Luca e nella scuola di Ponte a Moriano.

Blog personali i Blog dei lucchesi

Giovedì 22 dicembre sono arrivati a Santa Maria del Giudice un centinaio di titoli dedicati ai piccoli dai 3 ai 5 anni, selezionati fra quelli raccolti in occasione della scorsa edizione di Eureka! Funziona! e donati dai bambini partecipanti. Le insegnanti hanno accolto la delegazione LU.ME. inviata con il furgone messo a disposizione da Gambini. L’iniziativa fa parte di quelle messe in atto da “LU.ME.”, cui aderiscono 11 tra le più grandi aziende del comparto metalmeccanico iscritte a Confindustria Toscana Nord (A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec, Velan Abv) per realizzare progetti di crescita sociale in favore del territorio. Dato il successo dell’iniziativa, anche per la prossima edizione di Eureka! Funziona!, concorso nazionale di Confindustria dedicato alle invenzioni, sarà richiesto ai bambini provenienti dalle scuole della provincia di aderire a una nuova raccolta libri da consegnare sul territorio. Per informazioni: www.luccametalmeccanica.it

Redazione - inviato in data 23/12/2016 alle ore 18.44.31 -

SCRIVI IL TUO COMMENTO

Contatti

Informativa

Le regole del Blog

Internet Policy

Amici della Voce

P.IVA 02320580463

Le foto presenti in questo blog sono state prevelentemente scaricate da internet e sono state ritenute pertanto libere da COPYRIGHT. L'autore della foto ha comunque il diritto di chiederne la rimozione semplicemente scrivendo a info@lavocedilucca.it

24/12/2016 08:17


Lu.Me da una mano a Babbo Natale e porta i libri a scuola – LoSchermo

Come ogni anno da Varrone è una vigilia di solidarietà 24 dicembre 2016

Ferito un cicloamatore dopo una brutta caduta a Mologno 24 dicembre 2016

http://www.loschermo.it/lu-me-da-una-mano-a-babbo-natale-e-porta-i-l...

A pranzo per Natale, Sant'Egidio non non si dimentica dei più disperati

Natale sotto lo smog, stop ai veicoli inquinanti �no al 28 24 dicembre 2016

24 dicembre 2016

Cerca nel sito

Lu.Me da una mano a Babbo Natale e porta i libri a scuola

1 di 4

Iscriviti alla newsletter (E-M@il)

Commenti

La redazione

LUCCA – LU.ME. dà una mano a Babbo Natale, e alla vigilia della Festa porta

OVETTO:

libri alle bambine e ai bambini della scuola dell’infanzia di Santa Maria del Giudice. Si accende così un’altra “biblioteca LU.ME.” dopo quelle realizzate nel

Il rinforzino alla amici miei......

Iscriviti

I Più letti

reparto pediatria del San Luca e nella scuola di Ponte a Moriano.

25/12/2016 09:05


Lu.Me da una mano a Babbo Natale e porta i libri a scuola – LoSchermo Home

Lucca e Piana

Flash

 Entra

Mediavalle e Garfagnana

http://www.loschermo.it/lu-me-da-una-mano-a-babbo-natale-e-porta-i-l...

Viareggio e Versilia

Cultura e società

occasione della scorsa edizione di Eureka! Funziona! e donati dai bambini partecipanti. Le insegnanti hanno accolto la delegazione LU.ME. inviata con il

Rubriche

Sport

sottomissione come alla Raggi?...

furgone messo a disposizione da Gambini. L’iniziativa fa parte di quelle messe in atto da “LU.ME.”, cui aderiscono 11 tra le più grandi aziende del comparto metalmeccanico iscritte a Con�ndustria Toscana Nord (A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec, Velan Abv) per

GINA GIANNOTTI: Permettetemi la polemica. Questi qui sono furbi e fanno la marcia su Aleppo ora che i tagliagole "moderat...

realizzare progetti di crescita sociale in favore del territorio. Dato il successo dell’iniziativa, anche per la prossima edizione di Eureka! Funziona!, concorso nazionale di Con�ndustria dedicato alle invenzioni, sarà richiesto ai bambini provenienti dalle scuole della provincia di aderire a una nuova raccolta libri da consegnare sul territorio. Per informazioni:

MANARA: e il carisma chi lo decide? La segreteria di un partito? Il circolino dell'Unione? Il Rotary? Oppure qualche ...

www.luccametalmeccanica.it

Condividi:

AMMONIO:

Cècina etrusca o cecìna lucchese???? A me piacciono i liguri, non gli etruschi. ...

INSERISCI IL TUO COMMENTO

AMMONIO : Complimenti a tutti! Bellissima risposta alla scon�tta di domenica scorsa. Questa squadra, se si riuscisse a ...

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori* Nome *

Email

Commento *

TWITTER

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy INVIA

Non sono un robot reCAPTCHA Privacy - Termini

.

2 di 4

25/12/2016 09:05


Lu.Me. regala libri agli alunni della scuola dell'infanzia di S. Maria del...

1 di 3

http://luccaindiretta.it/azienda/item/84073-lu-me-regala-libri-agli-alunn...

Home / Azienda / Visualizza articoli per tag: Toscana Energia

Lu.Me. regala libri agli alunni della scuola dell'infanzia di S. Maria del Giudice Venerdì, 23 Dicembre 2016 17:12

Commenta per primo!

dimensione font

Lu.Me. dà una mano a Babbo Natale, e alla vigilia della Festa porta libri alle bambine e ai bambini

Pubblicato in in Azienda

della scuola dell’infanzia di Santa Maria del Giudice. Si accende così un’altra “biblioteca Lu.Me.”

Letto 39 volte

dopo quelle realizzate nel reparto pediatria del San Luca e nella scuola di Ponte a Moriano.

Stampa Email

Ieri (22 dicembre) sono arrivati a Santa Maria del Giudice un centinaio di titoli dedicati ai piccoli dai 3 ai 5 anni, selezionati fra quelli raccolti in occasione della scorsa edizione di Eureka! Vota questo articolo

Funziona! e donati dai bambini partecipanti. Le insegnanti hanno accolto la delegazione Lu.Me.

inviata con il furgone messo a disposizione da Gambini. L’iniziativa fa parte di quelle messe in atto da Lu.Me., cui aderiscono 11 tra le più grandi aziende

(0 Voti)

del comparto metalmeccanico iscritte a Con�ndustria Toscana Nord (A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec, Velan Abv) per realizzare progetti di Etichettato sotto

crescita sociale in favore del territorio.

LuMe, Lucca Metalmeccanica, Santa Maria del Giudice, biblioteca, scuole,

Dato il successo dell’iniziativa, anche per la prossima edizione di Eureka! Funziona!, concorso nazionale di Con�ndustria dedicato alle invenzioni, sarà richiesto ai bambini provenienti dalle scuole della provincia di aderire a una nuova raccolta libri da consegnare sul territorio. Per informazioni: www.luccametalmeccanica.it

EMAIL

 FACEBOOK

Altro in questa categoria: « Toscana Energia, Filctem Cgil primo sindacato

Lascia un commento Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato. Codice HTML non è permesso.

Messaggio *

scrivi il tuo messaggio qui...

Nome * inserisci il tuo nome... Email * inserisci il tuo indirizzo e-mail... Digita le due parole che leggi sotto

Invia il commento Torna in alto

24/12/2016 08:20


PERI PICCOLI DAI TRE Al CINQUE ANNI

dona libri ai bxnbini dell 'infanzia di S.Maria del Giudice « . »

LUME. dà una mano a Babbo Natale e alla vigilia della festa porta libri alle bambine e ai bambini della scuola dell'infanzia di Santa Maria del Giudice. Si accende così un'altra «biblioteca LU.ME.» dopo quelle realizzate nel reparto pediatria del San Luca e nella scuola di Ponte a Moriano. Giovedì sono arrivati a Santa Maria del Giudice un centinaio di titoli dedicati ai piccoli dai 3 ai 5 anni, selezionati fra quelli raccolti nella scorsa edizione di «Eureka! Funziona!» e donati dai bambini partecipanti. Le insegnanti hanno accolto la delegazione LU.ME. inviata con il furgone messo a disposizione da Gambini. L'iniziativa rientra tra quelle di «LU.ME.», cui aderiscono 11 tra le più grandi aziende del comparto metalmeccanico iscritte a Confindustria Toscana Nord (A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec, Velan Abv) per realizzare progetti di crescita sociale in favore del territorio. Anche alla prossima edizione di «Eureka! Funziona!», concorso nazionale di Confindustria dedicato alle invenzioni, sarà richiesto ai bambini delle scuole di aderire a una nuova raccolta libri.

Progetto Lu.Me.

Pagina 1


Cento libri " per i piccoli grazie LU. Me. Sono arrivati a Santa Maria del Giudice circa cento libri per i piccoli dai 3 ai 5 anni , selezionati fra quelli raccolti alla scorsa edizione di Eureka! Funziona! e donati dai bimbi partecipanti . Un'iniziativa del gruppo Lu. Me. composto da aziende di Confindustria Toscana Nord.

,11 'a,_iMIh4 Joi "1' -1

Progetto Lu.Me.

Pagina 2


Con il supporto di

info@luccametalmeccanica.it

/luccametalmeccanica

www.luccametalmeccanica.it

/luccametalmec

Profile for Progetto LU.ME.

Rassegna stampa Progetto LU.ME. - Anno 2016  

Rassegna stampa Progetto LU.ME. - Anno 2016  

Advertisement