Issuu on Google+

COMUNITA’PARROCCHIALE DEL

CENTRO STORICO DI LUCCA tel. 0583.53576

e-mail: donago@tin.it

luccaincammino.blogspot.com

IN CAMMINO

PRATICANTI O CONVERTITI? Con il battesimo ricevuto nel Giordano, Gesù è proclamato da Dio suo Figlio amato e al momento delle tentazioni ha operato la scelta di fondo riguardo allo svolgersi della sua missione. Ecco ora la proclamazione della “buona notizia”: Dio, per mezzo di Gesù Cristo, si è fatto definitivamente vicino all’uomo. Di fronte al Regno di Dio che viene, si impone la scelta dell’uomo: accogliere o rifiutare la persona stessa di Gesù. Far questo non vuol dire soltanto condividere un’idea o un progetto: si tratta piuttosto di lasciarsi guidare da un parola che coinvolge e trasforma la vita, una Parola pronunciata da Gesù, Colui che è fedele e non viene meno alle sue promesse. E quando io mi rivolgo a Gesù, e lo riconosco “significativo” per la mia vita, quando lo accolgo come “Convertite “Vangelo di Dio”, nasce quell’atteggiamento che noi vi e credete chiamiamo “conversione”. Essa dunque, è una realtà al vangelo!” che riguarda primariamente “me stesso”, la mia persona, la mia situazione e non “gli altri”. L’episodio di Giona mandato a predicare agli abitanti di Ninive ci aiuta a comprendere: egli conosceva Dio come colui che è “clemente e misericordioso”, eppure si rifiuta di rivolgersi a persone che ritiene perdute per sempre. Solo di malavoglia acconsente a fare quanto Dio gli comanda ed allora c’è soltanto meraviglia: gli abitanti di Ninive si convertono. Nonostante la loro iniquità. Con grande ironia il libro di Giona ci suggerisce che la conoscenza di Dio può essere un ostacolo alla conversione. Questa, infatti, ci costringe a prendere posizione in modo personale. Non basta essere persone “religiose” o “praticanti” per chiamarci discepoli di Gesù, cioè “cri-stiani”; come Giona siamo chiamati ad “uscir fuori” dalle nostre convinzioni per accettare il punto di vista di Dio, anche quando spiazza le nostre convinzioni. Tutto ciò diventa possibile se ciascuno ha sentito risuonare dentro di sé l’appello rivolto ai primi discepoli: “ S e g u i m i ! ”

Anno 03, Numero 09

25 gennaio 2009 Terza Domenica del Tempo Ordinario

Invocazioni per ogni giorno Lunedì 26 Canteremo nei secoli, la tua fedeltà, Signore Martedì 27 Ecco, io vengo, Signore, per fare la tua volontà Mercoledì 28 Luce gioiosa della gloria del Padre, o Gesù Cristo! Giovedì 29 Noi cerchiamo il tuo volto, Signore Venerdì 30 Salvaci ,Signore: in te speriamo Sabato 31 Benedetto sei tu, Signore: hai adempiuto la tua promessa


AGENDA PARROCCHIALE

Arcidiocesi di Lucca

Parrocchia del Centro Storico

PER INFORMAZIONI richiesta di Documenti e celebrazione di Sacramenti contattare il parroco

don Agostino Banducci P.za S. Pierino 11 tel. 0583 53576 E-mail: donago@tin.it BLOG PARROCCHIALE

luccaincammino.blogspot.com

MESSE FESTIVE VIGILIARI: (sabato e vigilie delle feste)

ore 17,30: S. Frediano ore 19,00:Chiesa Cattedrale MESSE FESTIVE: ore 09,00: S. Leonardo ore 10,00: S. Pietro Somaldi ore 11,00 S. Michele in Foro: Messa della Comunità ore 11,00: Chiesa Cattedrale

ore 12,00: S. Frediano ore 18,00: S. Leonardo ore 19,00: S. Paolino

La S. Messa nei giorni festivi viene celebrata anche nelle chiese rette da Ordini o Congregazioni Religiose

CONFESSIONI Chiesa Cattedrale: ore 9,30-11,30; S. Leonardo in Borghi: ore 8,30-10,00; 17,00-18,00 nelle altre Chiese: mezz’ora prima delle celebrazioni

NEI GIORNI FERIALI a S. Michele: Lunedì, Martedì, Mercoledì, Giovedì ore 8,00; a S. Pierino Venerdì ore 19,00 Altre Messe nei giorni feriali: Cattedrale: ore 9,00 e 17,00 S. Leonardo in Borghi: ore 9,00 e 18,00

dal 25 gennaio al 1 febbraio 25 Domenica Giornata dei Malati di lebbra 26 Lunedì ore 21,00 nei locali di S. Pierino: Incontro per i genitori dei bambini del gruppo “Emmaus” (5a el.) 27 Martedì ore 21,00 nei locali parrocchiali di S. Concordio, Incontro con G. Bruni monaco di Bose sul tema: "La morte di Gesù: un atto di libertà e di amore per la vita” 28 Mercoledì ore 18,00 nella chiesa della Rosa: “Lectio biblica” su S. Paolo 31 Sabato ore 15,00 nei locali di S. Pierino: incontro per i genitori dei bimbi del gruppo “Giordano” (3a elem.) 01 Domenica Giornata della Vita 02 lunedì ore 21,00 in S. Leonardo in B.: incontro di preghiera per tutte le famiglie che hanno ricevuto la benedizione in queste due ultime due settimane SABATO 31 GENNAIO: FESTA DI S. GIOVANNI BOSCO per i Ragazzi dai 12 ai 17 anni della Zona Urbana di Lucca presso i Locali Parrocchiali di SAN VITO Programma ore 17:30 Ritrovo ed Accoglienza ore 19:00 S. Messa ore 20:15 Cena (primo e bibite offerte dalla casa + Secondo "al sacco") Ore 21:00 Giochi & Balli Iscrizioni entro il 22 Gennaio 2009 Costo simbolico di 1€ che andrà ad aiutare le Missioni della nostra Diocesi

BENEDIZIONE DELLE FAMIGLIE ITINERARIO DELLA SECONDA SETTIMANA Ogni giorno ci sono due “giri” di benedizione con 2 preti L’inizio per ambedue è alle ore 14,30 fino alle 18,30 circa

GENNAIO

Lu 26/01 1° giro Lu 26/01 2° giro Ma 27/01 1° giro Ma 27/01 2° giro Me 28/02 1° giro Me 28/02 2° giro Gi 29/01 1° giro Gi 29/01 2° giro

Via della Zecca numeri dispari dal 1 al 69 Via della Zecca numeri pari dal 2 al 78, Piazza della Zecca Via S. Gemma Galgani numeri dispari dal 1 al 81 Via S. Gemma Galgani numeri pari dal 4 al 64 Piazza S. Pietro Somaldi dal n. 3 al n. 15; Via Busdraghi dal 1 al 49 Via della Fratta tutti i numeri Via del Fosso numeri pari dal 182 all’88 (da via M. Rosi allo Stellare) Via della Quarquonia dal n. 3 al n. 34


COMUNITA’PARROCCHIALE DEL