Issuu on Google+

VENUS

n. 3 Gallery


VENUS Gallery

PROGETTO EDITORIALE: Luca Tenneriello GRAFICA e IMPAGINAZIONE: Luca Tenneriello www.lucatenneriello.com SITO WEB e CONTATTI: www.venus.gallery info@venus.gallery COPERTINA: Nude Art by Alex Comaschi Photographer COPYRIGHT: Tutti i contenuti presenti in questo numero appartengono ai rispettivi artisti. È vietata la riproduzione di tali contenuti senza il consenso esplicito dei legittimi proprietari DISCLAIMER: VENUS Gallery non è una testata giornalistica, in quanto viene pubblicata senza alcuna periodicità. Pertanto, non può essere considerata un prodotto editoriale ai sensi della Legge 62 del 7/3/2001 3


VENUS Gallery www.venus.gallery


Oggi la Fotografia è considerata una vera e propria forma d’Arte. La scoperta e l’evoluzione della fotografia erotica sono state tappe di enorme importanza per l’identificazione col mondo in cui viviamo oggi: un mondo di tendenza audiovisiva che, naturalmente, si relaziona con la curiosità istintiva nei confronti del corpo umano nudo, apprezzato non solo per la costruzione artistica, ma anche per il semplice piacere di dare libero sfogo all’immaginazione, mentre si ammira una figura che ha rotto gli oneri morali dati dalla costrizione all’abbigliamento. Citando Nicolas Poussin, “lo scopo dell’arte è il diletto”. Si può pertanto dire che la fotografia erotica diviene una piena forma d’arte quando cattura la bellezza del modello o della modella, plasmandola con eleganza, attrattività e sensualità, mostrando un bel corpo come forma a sé stante e sostanza rappresentativa dell’intero genere.


Indice

www.venus.gallery


VENUS


Alex Comaschi

www.alexcomaschi.com


Sei o vuoi diventare una modella? Ti piacerebbe vedere le tue foto pubblicate su VENUS Gallery? Pensi di essere la ragazza giusta per la copertina del prossimo numero? Vuoi raccontarci la tua storia professionale in una intervista esclusiva? Hai bisogno di un Book fotografico?

Scrivi a VENUS Gallery: info@venus.gallery


Giorgia Rebellato

Fotografie di Paolo Darcoli


“Il suo fascino è misterioso” covergirl.it Giorgia Rebellato è una splendida fotomodella Italiana. VENUS Gallery l’ha intervistata per voi! Buongiorno Giorgia, grazie per questa intervista. Raccontaci come è iniziata la tua carriera di fotomodella. Come ha influito sui tuoi studi?

Ti seguiamo costantemente su Facebook, dove posti le tue fotografie. Qual’è il tuo rapporto con internet ed i social network?

Buongiorno a tutti i lettori di VENUS Gallery! Il piacere è mio! Ho iniziato questo lavoro subito dopo gli studi. Sono sempre stata affascinanta dall’obiettivo fotografico e quindi, appena ho potuto, mi sono messa in gioco!

Bella domanda! Sinceramente il mio è un rapporto di amore/odio. Facebook è stato davvero essenziale per il mio lavoro di fotomodella e per farmi conoscere. Purtroppo vengo tempestata ogni giorno da una marea di messaggi...

Congratulazioni! Elencaci tre cose che non possono assolutamente mancare nella tua vita! È semplice: felicità, salute e lavoro!

Ragazzi, mettetevi l’anima in pace! Non sono un’amante dello smartphone e delle chat su Facebook... Forse, tra un anno, vi rispondo...

Ottimo! Che tipo di rapporto hai con le altre modelle? Complicità? Gelosia? Altro?

Qual’è stata l’esperienza lavorativa che hai trovato più appagante finora? Vuoi raccontarcela?

Sono fortunata, ho un carattere molto forte e questo mi porta a non essere gelosa di nessun’altra, tanto meno invidiosa. Oltretutto, questi sono sentimenti negativi, che portano sempre verso il fallimento.

Mah, sinceramente le ho trovate interessanti ed appaganti tutte, perché mi hanno sempre insegnato qualcosa di utile.

Bisogna sempre predisporsi ad ascoltare e ad imparare dagli altri, nella vita. Con molte modelle con cui ho lavorato ho uno splendido rapporto di amicizia e di complicità. Altre invece, onestamente, mi sono totalmente indifferenti.

Quali sono i generi fotografici che preferisci? Perché? Beh, ormai si sa che poso principalmente per servizi fotografici di intimo e glamour. Ne sto provando anche altri in questo periodo, ma è quando poso per shooting di intimo che mi sento davvero me stessa!

Come fai a mantenerti in questa forma invidiabile? Pratichi qualche sport? Ho trascorso un periodo di dieta ferrea e non ve lo nascondo. Attualmente vado in palestra due o tre volte alla settimana. Non è facile, ma è essenziale per il lavoro che faccio. Quale consiglio daresti oggi ad una ragazza che volesse iniziare a fare la fotomodella? Beh, anzitutto le direi in tutta sincerità che non deve assolutamente pensare che sia un lavoro facile, anzi! Bisogna impegnarsi costantemente e darsi da fare, giorno dopo giorno, senza lasciarsi scoraggiare da eventuali insuccessi o arrendersi facilmente. È necessario mettersi in gioco e migliorarsi costantemente. Grazie per la disponibilità Giorgia, e in bocca al lupo per il futuro! Ci vuoi lasciare qualche link e contatto social per seguire la tua carriera professionale? Grazie a voi! Certamente! Mi trovate su Facebook con il nome “Giorgia Rebellato”. Tutti i miei scatti si possono vedere sulla mia pagina: facebook.com/GiorgiaRebeModel


VENUS


VENUS


VENUS


VENUS


VENUS


VENUS


VENUS


Guido Lusetti

facebook.com/lusetti.guido - Genova -


Mi chiamo Guido Lusetti, sono nato e vivo a Genova, dove svolgo il lavoro di fotografo. Ho cinquanta anni e da trenta sono entrato nel mondo della fotografia. Mi ritengo principalmente un fotografo ritrattista in quanto le mie esperienze lavorative mi hanno in gran parte portato a fotografare le persone. Nel 1986, all’età di venti anni, inizio a lavorare nel negozio di mio padre in qualità di tecnico stampatore. Erano gli anni del boom delle macchine per realizzare lo sviluppo e la stampa delle fotografie in un’ora. Col tempo aggiungo al negozio anche una sala posa e, dal 1989, comincio a realizzare servizi fotografici matrimoniali e di cerimonie in generale, ramo in cui mi specializzo e mia fonte principale di lavoro. Attualmente possiedo uno studio fotografico nel centro di Genova dove realizzo i miei progetti fotografici. I miei links: facebook.com/lusetti.guido facebook.com/Guido-Lusetti-Fotografo-1446457495569331


VENUS


VENUS


VENUS


VENUS


VENUS


VENUS


Sei un Fotografo? La Fotografia è la tua passione? Vuoi far parte del VENUS Gallery Network, per condividere le opportunità lavorative? Ti piacerebbe vedere i tuoi scatti pubblicati su VENUS Gallery? Vuoi raccontarci la tua storia professionale in una intervista esclusiva?

Scrivi a VENUS Gallery: info@venus.gallery


Francesco Paolo Esposito

facebook.com/francesco.paolocity - Napoli 42


VENUS

Ph Francesco Paolo Esposito


VENUS


VENUS


Ph Francesco Paolo Esposito

VENUS


Ph Francesco Paolo Esposito

VENUS


Ph Francesco Paolo Esposito

VENUS


Ph Francesco Paolo Esposito

VENUS


Monika Balan

Foto di Lorenzo Fiorentino - Firenze -


VENUS


VENUS


VENUS


VENUS


VENUS


VENUS


VENUS


VENUS


VENUS


VENUS


VENUS


Vuoi pubblicizzare la tua attivitĂ  su VENUS Gallery (Rivista e Sito Web)? Vuoi fare da Sponsor per servizi fotografici in tutta Italia? Desideri far conoscere il tuo negozio o il tuo locale ai nostri lettori?

Scrivi a VENUS Gallery: info@venus.gallery


Francesca Pepe

Photos by www.iPinuz.it - Milano -


VENUS

iPinuz


VENUS

iPinuz


VENUS

iPinuz


VENUS

iPinuz


VENUS

iPinuz


VENUS

iPinuz


VENUS

iPinuz


Sara Noli

Photos by AndrĂŠs Borella facebook.com/andres.borella


VENUS


VENUS


VENUS


VENUS


VENUS


VENUS


Jessica Diamond

facebook.com/Jessica-Diamond-Model


“Non lasciare mai che la paura ti impedisca di partecipare” Jessica Diamond è una giovane fotomodella Italiana. VENUS Gallery l’ha intervistata per voi! Ciao Jessica, grazie per questa intervista. Ci racconti quando (e come) è nata la tua passione per l’attività di fotomodella? Ciao! Grazie a voi per la possibilità di potermi raccontare. Non è tanto che poso, però mi sono sempre chiesta: “chissà cosa si prova a stare davanti all’obbiettivo”, cosi ci ho provato. E vi dirò, ho scoperto che è un vero toccasana per l’autostima di chi, come me, da ragazzina ha subito atti di bullismo... I compagni mi prendevano di mira dicendomi che ero “bruttina” e alla fine ho finito per crederci... Però devo dire che, posando, ho ricominciato a credere in me stessa e nelle mie capacità. Lo consiglierei a tutte le ragazze... Ma chi è davvero Jessica Diamond? Se dovessi usare tre aggettivi per descriverti ai nostri lettori, quali sceglieresti? Questa è una bella domanda! Ancora non lo so nemmeno io... (ride). Sono una ragazza come tante, che la sera prende e va a lavorare. Come tutti i miei coetanei esco con gli amici e mi diverto. Se devo descrivermi in 3 parole direi solare, disponibile e gentile... Ma dovreste chiedere a chi mi conosce...

Secondo te, essere una fotomodella, significa raccontarsi agli altri attraverso la fotografia? Gli scatti che ti ritraggono mostrano la tua vera personalità oppure interpreti un ruolo diverso ogni volta? Essere una fotomodella è come essere un’attrice; interpreti sempre un ruolo diverso.

Direi il mio primo set di nudo. Lì non solo ero impacciata, ma mi vergognavo tantissimo... Non sapevo come muovermi e poi c’era anche il mio ragazzo lì con me e non sapevo come avrebbe reagito (alla fine l’ha presa bene anche lui...). Il cuore mi batteva forte; non sapevo se ero all’altezza di un set di Nude Art... Alla fine, fortunatamente, è venuto fuori un bel lavoro e mi sono anche divertita!

In foto puoi essere ciò che vuoi, dalla ragazza sensibile e timida alla bad girl e questo è molto divertente, perche ogni scatto ti consente di conoscerti sempre di più.

C’è qualche artista (non solo in ambito fotografico) che stimi e apprezzi particolarmente, con il quale ti piacerebbe lavorare in futuro?

Tra tutte le possibili proposte di lavoro, quali rifiuteresti in modo tassativo e quali, invece, ti farebbero piacere o ti incuriosirebbero?

Se non devo scegliere in ambito fotografico vi dico, ridendo, che se mi facessero fare un servizio con Buffon... non me la prendersi affatto... Anzi!

Di proposte di lavoro ne ho ricevute tante. Quello che assolutamente non voglio fare è la MetArt, che secondo me sminuisce la donna.

Tornando seri non c’è un artista in particolare... Il mio sogno lo state realizzando voi, con questo articolo. Da sempre desidero comparire su una rivista e vi ringrazio ancora per questa opportunità!

Un genere che invece mi piace molto è quello gothic vampiresco. Purtroppo ancora nessuno me lo ha proposto, ma spero in futuro di poterlo realizzare. Raccontaci l’esperienza più emozionante che hai vissuto sul set fotografico. Mmm... A parte il primo set in cui ero impacciata da morire? (ride).

Grazie a te per la tua disponibilità, Jessica. Lasciaci qualche link e contatto social per seguire la tua carriera artistica. Vi lascio il link della mia pagina Facebook: facebook.com/JessicaDiamond-Model-1631252660484110 Ciao a tutti!


© Martino D’Angelo


© Martino D’Angelo


Š Simone Marini


Š Simone Marini


Martino D’Angelo

facebook.com/joker675


SHINY Magazine

La Creatività può cambiarti la Vita! Scopri come accenderla:

www.ShinyMagazine.com


Le buone idee proliferano in menti creative, rese tali da un’intensa e variegata attività culturale. Pensate per un attimo al gioco dei Lego. Se avessimo tanti mattoncini ma di una sola forma, dimensione e colore, potremmo certamente costruire qualcosa di enorme; tuttavia la nostra capacità di espressione sarebbe costretta in una camicia di forza. Disponendo invece di tasselli assai variegati, le idee si scontrerebbero con un unico limite realizzativo: la nostra creatività. Questa, infatti, non è altro che la capacità di acquisire, collegare e combinare elementi (mattoncini) di natura e forma diversa. Immaginate ora di sostituire il gioco dei

Lego con la cultura, ed i suoi mattoncini con attività ed esperienze culturali. Anche in questo caso, la qualità delle idee sarebbe in stretta relazione con la nostra creatività e quindi, con la varietà delle attività ed esperienze culturali rispettivamente svolte e vissute. La cultura non è una forma di intrattenimento per pochi; non è un territorio dominato da un’élite; non è un vestito che indossiamo per mostrare al mondo quanto siamo smart; non è un diploma o un certificato grazie al quale le persone possano intuire quanti e quali musei abbiamo visitato o quanti e quali libri abbiamo letto; e soprattutto, non è un piedistallo dal quale snobbare gli altri. Troppo spesso assistiamo a questo uso improprio.

VISION Shiny Magazine è un progetto che recepisce ed applica in chiave innovativa il principio secondo il quale esiste una relazione virtuosa tra cultura, creatività e qualità delle idee. Shiny Magazine è la rivista di tutti e per tutti, che conferisce luce e brillantezza ai contenuti attraverso la tecnologia e la multimedialità. Affronta argomenti che, alla stessa stregua dei mattoncini Lego dalle mille forme, dimensioni e colori, abbracciano la tecnologia, l’arte, la letteratura, il cinema, la musica, la scienza, la storia, lo sport e molto altro ancora. Tutto è ammesso, a patto che le storie raccontate ed i contributi raccolti siano dotati di energia capace di arricchire ed

La cultura è quell’insieme di espressioni di eccellenza dell’intelletto umano, considerate collettivamente e poste tutte sullo stesso piano. Vale a dire che non hanno più ragione di esistere distinzioni tra serie A e B. Le scelte culturali devono essere pilotate esclusivamente dalla nostra curiosità interdisciplinare e non da retrograde classificazioni e contrapposizioni tra (come dicono gli anglosassoni) highbrow e lowbrow culture. Riassumendo il tutto con una espressione, potremmo dire che la cultura non è fine a se stessa, ma è una fonte inesauribile di opportunità ed esperienze che la nostra creatività può combinare e ricombinare per ricavarne idee di qualità.

MISSION

ispirare il lettore.

com) in fase di sviluppo in California.

Shiny Magazine è un’idea che fa tesoro dell’esperienza maturata con gli amici di Players (www.PlayersMagazine. it): un gruppo di appassionati di videogames che, proprio in virtù della multidisciplinarità che caratterizza quel mondo, ha dato vita ad un progetto culturale di ampio respiro.

Shiny Magazine è un progetto che nasce in Italia e parla italiano ed inglese per dare a tutti la possibilità di coltivare le proprie due imprescindibili identità: locale e globale. Vorremmo che l’Italia fosse in questa fase un laboratorio che, numero dopo numero (senza scadenze troppo vincolanti o stringenti), sperimenti soluzioni innovative al servizio di una evoluta user experience.

Shiny Magazine è la naturale estensione di altre idee e progetti che, con i compagni di viaggio di Winitiative (www.Winitiative.com), stiamo già sviluppando. A partire, per esempio, dalla nostra Scuola di Formazione in India (www.ChangeInstitutes.com) che vorremmo replicare in tutti i paesi emergenti e dal nostro Portale per il Turismo Culturale (www.WorldcApp.

Shiny Magazine è infine il luogo in cui le TUE idee ed i TUOI contributi si illuminano grazie alla cura dei dettagli, alla passione per la tecnologia e alla forza creativa della nostra redazione. Buon divertimento! Luca Tenneriello e Francesco Annunziata.


VENUS Gallery www.venus.gallery


100


VENUS Gallery 3