Page 1

Luca Stefanet

This

could be

a

very short lengthy

portfolio


03

Rivolto a coloro che credono che il pensiero creativo sia lo strumento piĂš potente per il cambiamento Aimed at those who believe that creative is the most powerful tool for change

thinking


05

LUCA STEFANET ARCHITETTO | DESIGNER | GRAFICO

Venezia, 7 - XI - 1988

Contatti / Contacts 22, via Campocroce, Scorzè, 30037, Venezia, Italia stefanetluca@gmail.com +39 392 21 76 705

Rete / Socials linkedin.com/in/luca-stefanet-396279156 issuu.com/lucastefanet

Profilo / Profile Laureato con lode all`Universita IUAV di Venezia. Maturata esperienza professionale in studi di architettura, design industriale e grafica. Acquisite competenze in design d`interni e retail, rendering, rilievo laser scanner e restituzione digitale, allestimento museale e disegno del prodotto dalla fase preliminare alla fase esecutiva. Precisione e rapiditĂ nella realizzazione di progetti. Passione per fotografia, montaggio video e web design.

Graduated with honours at IUAV University of Venice. Gained professional experience in architecture, industrial design and graphic design studios. Acquired expertise in interior and retail design, rendering, laser scanning survey and digital restitution, museum exhibit preparation and product design from the planning phase all the way through to execution. Accuracy and rapidity in the realisation of projects. Passion for photography, video editing and web design.


06 Certificazioni / Qualifications Certificato PET, Cambridge English Preliminary, B1 Certificato Salute e Sicurezza sui Luoghi di Lavoro Patente A, B

PET Certificate, Cambridge English Preliminary, B1 Health and Safety in the Workplace Certificate Driving license A, B

Formazione / Education IUAV - Istituto Universitario di Architettura di Venezia Laurea Magistrale in Architettura e Culture del Progetto, 110 / 110 e lode

Master`s Degree in Architecture and Project Cultures, 110 / 110 with honours

Muro di Berlino 1989 - 2017 Dal sistema di confine ai progetti per il recupero della memoria

Berlin Wall 1989 - 2017 From the border system to the memory retrieval projects

“Premio Miglior Tesi di Laurea 2017” Tesi finalista per la filiera di Architettura IUAV

“Best Degree Thesis 2017 Award” Finalist thesis for the IUAV Architecture spinneret

Pubblicazione KooZA/rch | A Visionary Platform of Architecture

KooZA/rch Publication | A Visionary Platform of Architecture

Esperienza / Experience OTT ART | 2014 - 2018 Progettazione architettonica, rappresentazione e realizzazione di allestimenti museali

Architectural design, representation and realisation of museum exhibitions

Grattacielo Intesa Sanpaolo, Torino 2017 MdP - Monnaie de Paris, Parigi 2016 Palazzo Grassi, Venezia 2016 MUCA - Museo della Cantieristica, Monfalcone 2016 Espace Louis Vuitton, Venezia 2016 Punta della Dogana, Venezia 2016 Musée de l`Homme, Parigi 2015 BRIXIA - Parco archeologico di Brescia, Brescia 2014

LTS - Land Technology & Services | 2014 Rilievo laserscanner e restituzione digitale di infrastrutture civili

Laser scanning survey and digital restitution of civil infrastructures

Trentino Trasporti, Trento 2014 Anas, Sicilia 2014

HDG - Hangar Design Group | 2011 - 2012 Progettazione industriale, architettonica e retail, grafica, rappresentazione e comunicazione del prodotto CAME, Treviso 2012 AdR - Aeroporti di Roma, Roma 2012 Mondadori, Milano 2012 HUB, Venezia 2012 Conbipel, Italia 2011 Dieffebi, Londra 2011 Siapi, Treviso 2011 Maltauro, Vicenza 2011 Aresline, Vicenza 2011

Industrial, architectural and retail design, graphic design, representation and communication of the product


07 Conoscenze / Skills Generali / Generals Architettura

Design

Grafica

Interior design

Product design

Web design

CAD

Rendering

Laser scanning

GIS

Video editing

Sistemi Operativi / Operating Systems Windows

Mac

Android

iOS

Linux

Programmi / Programs AutoCAD

ArchiCAD

SketchUp

Rhinoceros

Cinema 4D

3D Studio Max

Vray

Mental Ray

Lumion

Artlantis

Ecotect

Radiance

Photoshop

Illustrator

InDesign

After Effects

Premiere

Dreamweaver

Flash

iMovie

Final Cut Pro

Word

Excel

PowerPoint

Access

Pages

Keynote

Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi del D. Lgs. 196 / 2003


# 08 wants to know if it is necessary


09 Venezia, 27 - I - 2018

Venezia, 4 - I - 2018

A chi di competenza

To whom it may concern

Oggetto: Lettera di raccomandazione per Luca Stefanet

Re: Letter of recommendation for Luca Stefanet

Ho poturo conoscere Luca Stefanet nei mesi passati come relatore della sua tesi di laurea presso l`Università IUAV di Venezia.

I have been acquainted with Luca Stefanet for the past months as supervisor of his master thesis at the IUAV University of Venice.

Ha prodotto una tesi che ha come oggetto la trasformazione della città di Berlino tra il 1989 e il 2017, in particolare l`area che era caratterizzata dalla presenza del Muro di Berlino. La ricerca parte dall`analisi storica e si sviluppa studiando il moderno approccio al recupero della memoria nella città.

He produced a thesis that has as its object the transformation of the city of Berlin between 1989 and 2017, in particular the area that was characterized by the presence of the Berlin Wall. The research starts from historical analysis and develops by studying the modern approach in the city to the memory retrieval.

La tesi prosegue con la proposta di due progetti volti a trasformare la “striscia della morte” del Muro in poli di aggregazione, caratterizzati da funzioni utili. Durante il periodo in cui ho assistito Luca, ho potuto verificare la sua solida preparazione, la sua attitudine alla ricerca e al design e la sua eccellente capacità di rappresentare disegni architettonici come assonometrie, collage, sezioni, piante e rendering. I suoi metodi di ricerca erano solidi, approfonditi e ben supportati. Ha dimostrato abilità nel risolvere le idee di progetto attraverso vari disegni e tecniche di modellazione digitale tridimensionale.

The thesis continues with the proposal of two design projects aimed at transforming the “death strip” of the Wall into aggregation poles, characterized by useful functions. During the time that I have witnessed Luca, I was able to verify his solid preparation, his aptitude for research and design and his excellent ability to represent architectural drawings such as axonometrics, collages, sections, plans and renderings. His research methods were strong, fully analyzed and well supported. He showed skills in resolving design ideas through various drawings and three-dimensional digital modeling techniques.

Sono certo che Luca continuerà a fare grandi e creative cose nel suo futuro.

I am certain that Luca is going to continue to do great and creative things in his future.

Considerando la mia esperienza lo raccomando per l`impiego senza riserva.

Considering my experience I recommend him for employment without reservation.

Cordiali Saluti Dott. PhD Mauro Marzo Ricercatore in composizione architettonica e urbana

Sincerely Dr. PhD Mauro Marzo Researcher in architectural and urban composition


11

Architettura Architecture アーキテクチャ

12

Design

28

Design デザイン

Grafica

34

Graphic design グラフィックデザイン

Before you ask me I don`t know

Japanese, but if you need it, I`ll learn it


12

Architettura Architecture アーキテクチャ


13

COMPOSIZIONE A B B A Z I A D I S A N T ` E U S TA C H I O Conservazione e valorizzazione del partimonio culturale

Nervesa della Battaglia, 2016

I resti dell`Abbazia di Sant`Eustachio, monastero benedettino cinquecentesco, sorgono sulle pendici del Montello, a Nervesa della Battaglia. L`abbazia si trova in prossimità del Piave, in posizione sopraelevata e protetta da selve. La prima fase del progetto di restauro prevede il consolidamento della struttura in rovina attraverso l`installazione di un sistema di stralli verticali in acciaio. Successivamente si propone un piano di interventi che risanino l`aspetto del manufatto partendo da una dettagliata analisi stratigrafica e del degrado. L`intento è di mantenere il romantico aspetto della rovina che svolgerà il ruolo di quinta scenica per il progetto compositivo che interviene sul territorio che la circonda. Vengono disegnati una serie di percorsi ciclo-pedonali che intersecano l`abbazzia e congiungono vari accessi al colle a partire dagli studi altimetrici. Su questi tracciati sono stati individuati tre punti di interesse sui quali si propone di costruire una foresteria, un centro congressi e una scuola di arti. Sono stati tenuti in considerazione i fattori morfologici, di impatto visivo e di accessibilità per la scelta dei lotti. Le architetture sono tenute insieme da un linguaggio comune: padiglioni in X-Lam che assumono i caratteri dell`archetipo della residenza sono collegati da strutture ipogee su più livelli. Tale approccio minimizza l`impatto dell`intervento sul territorio garantendo un ventaglio di funzioni che genera flussi. Tali previsioni giustificano la realizzazione di una nuova piazza affiancata da parcheggi. L`intervento che regola l`accessibilità all`intero sito è di fatto la testa principale del sistema di percorsi ciclo-pedonali.

The remains of the Abbey of Sant`Eustachio, a 16th century Benedictine monastery, stand on the slopes of Montello, in Nervesa della Battaglia. The abbey is located near the Piave, in an elevated position and protected by forests. The first phase of the heritage project involves the consolidation of the ruined structure through the installation of a system of vertical steel stays. Then we propose a plan of interventions that restore the appearance of the building starting from a detailed stratigraphic and degradation analysis. The intention is to maintain the romantic aspect of the ruin that will play the role of a scenic stage for the compositional project that intervenes on the surrounding territory. A series of cycle-pedestrian routes that intersect the abbazzia and connect various accesses to the hill are designed starting from the altimetric studies. On these tracks, three points of interest have been identified on which it is proposed to build a guesthouse, a congress center and a school of arts. Morphological, visual impact and accessibility factors were taken into consideration for the choice of lots. The architectures are held together by a common language: pavilions in X-Lam that take on the characters of the residence archetype are connected by several levels hypogeal structures. This approach minimises the impact of the intervention on the territory by guaranteeing a range of functions that generates flows. These forecasts justify the construction of a new square flanked by parking areas. The intervention that regulates accessibility to the entire site is in fact the main head of the cycle-pedestrian route system.


14 La scuola di danza e la scuola d`arti si articolano su piĂš livelli. I piani inferiori ospitano funzioni private mente quelli superiori assolvono le funzioni pubbliche. I padiglioni di accesso inquadrano scorci suggestivi sul paesaggio collinare circostante. The dance school and the school of arts are organized on several levels. Lower floors hosts private functions while upper ones perform public functions. The access pavilions frame suggestive views of the surrounding hilly landscape.

Spaccato assonometrico Exploded axonometric


15


16

Spaccato assonometrico Axonometric cross-section


17


18

Sezione verticale Vertical section


19

PAESAGGIO MURO DI BERLINO 1989 - 2017 Dal sistema di confine ai progetti per il recupero della memoria

Berlino, 2017

Berlino. Città in trasformazione, arcipelago di etnie e di linguaggi eterogenei che mostra le cicatrici dei conflitti del secolo scorso. A partire dal 1945 la cultura liberale e capitalista pubblicizzata dalle nazioni occidentali attirò numerosi cittadini sovietici. Tra il 1961 e il 1989, per limitare i flussi in uscita dai territori orientali, venne eretto il Muro che rese Berlino Ovest un`enclave. Con la fine della Guerra Fredda venne immediatamente eliminato il Muro di Berlino e si diede inizio ad un processo di rigenerazione degli spazi. La città tradizionale con i suoi impianti geometrici delle piazze e dei parchi è stata accantonata in nome di una composizione libera di oggetti che instaurano tra loro rapporti di tipo astratto. Questa nuova idea di città è stata realizzata per parti lasciando evidenti situazioni di discontinuità: lacerti di città storica convivono, intervallati da grandi vuoti, con nuove parti di città moderna. La ricerca analizza le trasformazioni architettoniche e urbane che la demolizione del Muro di Berlino ha prodotto in otto aree centrali della capitale tedesca. Da tali studi emerge un sistema memoriale incompleto composto da numerosi linguaggi contrastanti. Si propone la realizzazione di progetti di paesaggio supportati da architetture che rispondano alle esigenze di ciascun quartiere e che ristabiliscano la continuità dell`ex confine attraverso l`utilizzo di materiali e modalità già presenti in altri interventi analoghi. Il dibattito sulla necessità o meno di ripristinare la memoria di un`evento storico di tale portata è più che mai acceso, tuttavia, le mosse all`interno della città sono già state compiute: Baulücken, strade, edifici, parchi e memoriali portano oggi in modo evidente la memoria del più potente simbolo della Guerra Fredda.

Berlin. City in transformation, an archipelago of ethnic groups and heterogeneous languages ​​that shows the scars of the conflicts of the last century. Starting in 1945 the liberal and capitalist culture publicized by Western nations attracted numerous Soviet citizens. Between 1961 and 1989, in order to limit the outgoing flows from the eastern territories, the Wall was erected, which made West Berlin an enclave. With the end of the Cold War the Berlin Wall was immediately eliminated and a process of regeneration of the spaces began. The traditional city with its geometric layouts of squares and parks has been shelved in the name of a free composition of objects that establish relationships of an abstract type. This new idea of ​​city has been realized for parts leaving evident situations of discontinuity: fragments of historical city coexist, interspersed by great voids, with new parts of modern city. The research analyzes the architectural and urban transformations that the demolition of the Berlin Wall produced in eight central areas of the German capital. From these studies emerges an incomplete memorial system composed of numerous contrasting languages. We propose the realization of landscape projects supported by architectures that respond to the needs of each district and that restore the continuity of the former border through the use of materials and methods already present in other similar interventions. The debate on whether or not to restore the memory of a historical event of this magnitude is more than ever lit, however, the moves within the city have already been accomplished: Baulücken, streets, buildings, parks and memorials lead today in a clear way the memory of the most powerful symbol of the Cold War.


20 1989 Bernauer StraĂ&#x;e Conformazione della fascia di confine Border strip conformation

0

50

100 m


21 2017 Bernauer Straße Trasformazione degli spazi e progetti che valorizzano la memoria del Muro di Berlino Transformation of spaces and projects that valorise the memory of the Berlin Wall

1 2

Torre d`osservazione / Watchtower Bürgerbüro | Museo / Museum

I Gedenkstätte | Memoriale / Memorial II Kapelle der Versöhnung | Cappella / Chapel III Besucherzentrum | Centro visitatori / Visitor center


22 Piscina Swimming pool

A volte un collage è piÚ potente delle parole ... Sometimes a collage is more powerful than words ...


23 Fa t t o r i a Farm

... e due collage sono piĂš potenti di uno! ... and two collages are more powerful than one!


24


25

R E TA I L C O R P O R AT E I D E N T I T Y, C O N C E P T S T O R E E L AY O U T Quando l`architettura è “cucita su misura”

Cantù Castelletto Ticino Desenzano del Garda Erbusco Genova Lecco Lissone Milano Marcon Novara Olbia Paderno Dugnano Pieve di Fissiraga Roma Sassari Sesto San Giovanni Torino Treviso Udine Venezia Vicenza

L`architettura assume una nuova forma quando incontra il commercio. Un punto vendita deve comunicare ai consumatori la filosofia e la personalità dell`impresa e del prodotto offerto. Ne nasce un dibattito che unisce molte discipline in apparenza lontane. L`equilibrio che ne deriva produce un format in grado di rispondere alle esigenze del marchio, di attrarre il cliente e di comunicare l`identità aziendale.

Architecture takes on a new form when it meets commerce. A store must communicate to consumers the philosophy and personality of the company and of the product offered. The result is a debate that unites many seemingly distant disciplines. The resulting equilibrium produces a format able to respond to the needs of the brand, to attract the customer and to communicate the corporate identity.


26

Punto vendita HUB, Aeroporto Marco Polo, Venezia HUB store, Marco Polo Airport, Venezia

Proposte di layout, Conbipel Layout proposals, Conbipel


27

The rule of

three

proposals that allows rare exceptions


28

Design Design デザイン


29

INTERNI D E S I G N D ` I N T E R N I, M U E S I E PA D I G L I O N I Pro g e t t i c h e i n co r n i c i a n o l e o p e re e i p ro d o t t i

Brescia Londra Milano Monfalcone Parigi Torino Treviso Venezia

we don`t need you now

utilitas

firmitas

Non si pÚo parlare di architettura, anche nei progetti di grandi dimensioni, in quanto manca il requisito vitruviano di firmitas. Tuttavia in questa materia vengono esasperati i concetti di utilitas e venustas. Il progetto di allestimento di un museo o la creazione di uno stand fieristico sono interventi che devono assolvere la funzione di comprimari rispetto all`opera o al prodotto esposti. L`attenzione è rivolta alle proporzioni, allo spazio costruito attorno al modulo umano e ai materiali. Tali fattori continuano a giocare un ruolo fondamentale anche nei progetti di design autoreferenziali, come lampade, sedie, tavoli e altri simili arredi interni.

venustas

We can`t call it architecture, even in large dimension projects, because the Vitruvian requirement of firmitas is missing. However, the concepts of utilitas and venustas are exasperated in this subject. The project for setting up a museal exhibition or creating a fair pavilion booth is an intervention that must fulfill the role of supporting the exposed artwork or the exposed product. Attention is paid to proportions, to the space built around the human form and to materials. These factors continue to play a fundamental role also in self-referential design projects such as lamps, chairs, tables and other similar interior furnishings.


30

Il processo di allestimento di un`esposizione museale si articola in varie fasi. Illuminazione, colori neutri e volumi elementari permettono di incorniciare le opere esposte e di non privarle del loro ruolo principale.

The process of setting up a museum exhibition is divided into several phases. Lighting, neutral colors and elementary volumes allow to frame the exhibited artworks and not to deprive them of their main role.

Profili metallici e illuminazione, Brixia, Brescia Metal profiles and lighting Brixia, Brescia

Struttura metallica scheletro, MusĂŠe de l`Homme, Parigi Skeleton metal structure, MusĂŠe de l`Homme, Parigi


31

THIS STRUCTURE IS WHAT I DESIGN

TO ALLOW YOU TO SEE THIS CLEARLY


32 Struttura espositiva Exhibition structure Agnolo Bronzino Madonna con Bambino, Sant`Anna e San Giovannino

Grattacielo Intesa Sanpaolo Torino


33 SEZIONE AA

SEZIONE BB 4000

6400

1584

2402

30

3050 30

300 30

100

3050 100

30

60

30

334 80

916

80

334

D

D

D

1428

1428

60

4808

2800

2882

2800

500

D

4800

3200

2849

2528 50

C

C

C

50

C

50

500

50 500

30

450

30

500

50

SEZIONE CC

ASSONOMETRIA basamento in posizione 1 (centrato)

B

supporto videoproiettore verticale in lamiera 20 / 10 tubolare 80 x 30 sp. 20 / 10

3200

A 2528

A

n°8 profilo tubolare di irrigidimento 30 x 30 telo con titolo stampato centina profilo tubolare 80 x 30 base in MDF per proiezione finitura idropittura bianco opaco RAL 9010 ruota su gamba per scorrimento vincolato basamento zoccolo in MDF h 50

B

SEZIONE DD

ASSONOMETRIA basamento in posizione 2 (+ 1900 mm) 4800 1550

B

supporto videoproiettore verticale in lamiera 20 / 10 tubolare 80 x 30 sp. 20 / 10 6400

A 3200

A

n°8 profilo tubolare di irrigidimento 30 x 30 telo con titolo stampato centina profilo tubolare 80 x 30

base in MDF spostata per permettere la manutenzione del videoproiettore

B

DETTAGLIO BASAMENTO

DETTAGLIO SUPPORTO VIDEOPROIETTORE 100

462 100

50

30

19

30

30 50

500

450

1002

1000

30

2

80

334

1002

916

500

334

300

19

1584


34

Grafica Graphic design グラフィックデザイン


35

PRODOTTO I M PAG I N A Z I O N E E PAC K AG I N G Immagini e testi che comunicano il brand

Barcellona Milano Venezia Vienna

I progetti sviluppati partono da una rigida griglia che determina gli allineamenti e l`equilibrio della composizione. C r e n a t u r a , MAIUSCOLE, minuscole, bold e italic, vengono sfruttati per aiutare lettori e clienti a focalizzare la propria attenzione sugli elementi piĂš importanti. Ăˆ questione di colori e proporzioni.

The projects developed start from a rigid grid that determines the alignments and the balance of the composition. K e r n i n g , UPPERCASE, lowercase, bold and italic, are used to help readers and clients focus their attention on the most important elements. It is a matter of colours and proportions.


36

Cofanetti BOX FOR YOU, Mondadori BOX FOR YOU gift boxes, Mondadori


37

WEB DESIGN P R O G E T TA Z I O N E E P R O G R A M M A Z I O N E Esperienze di navigazione dinamiche ed efficaci

http://www.fgcollection.it/ http://www.miticasam.com/ http://www.newlions.it/ http://www.wtservice.it/

I siti internet, sviluppati schematizzando l`essenza del prodotto offerto, comunicano chiaramente la filosofia aziendale. Lo sviluppo di poche pagine di elevata qualitĂ indirizza, coloro che le navigano, ad un contatto emozionale. Una sitemap ordinata, impedisce agli utenti di perdersi in una realtĂ  che veicolerebbe un messaggio negativo.

The websites, developed by schematizing the essence of the offered product, communicate the company philosophy clearly. The development of a few high quality pages directs those who navigate them to an emotional contact. An ordered sitemap prevents users from getting lost in a reality that would convey a negative message.


39

Grazie a coloro che hanno contibuito a formarmi come creativo e a coloro che lo faranno Thanks to those who have contributed to training me to be a creative and to those who will do


Portfolio Luca Stefanet  

2018

Portfolio Luca Stefanet  

2018

Advertisement