Page 341

Is t i t u to del l e Ap o s tol e del S a c ro C u or e di Ge s ù

Come i dodici Apostoli, come i cristiani della Chiesa primitiva, i Martiri, i Confessori della fede, che hanno dato testimonianza a Gesù, così oggi la Grande Famiglia del Sacro Cuore è il granello di senape in continua crescita, un piccolo seme, che porta al mondo la tenerezza del Cuore di Gesù. L’invito a partecipare alla Grande Famiglia del Sacro Cuore è diretto ad ogni membro della famiglia: marito, moglie, figli, e a tutte le persone che desiderano vivere i valori cristiani, consacrando la vita al Sacro Cuore di Gesù. È un’esperienza che inizia in famiglia, dentro la propria casa, nella realtà quotidiana, vivendo la carità, l’accoglienza, l’ascolto, il rispetto, il perdono. A poco a poco, i membri della famiglia agiranno animati dagli stessi sentimenti di Gesù. Appartenere alla Grande Famiglia del Sacro Cuore non deve essere motivo per allontanarsi dalla Parrocchia: al contrario, dovrà essere un incentivo per essere parrocchiani maggiormente impegnati nell’azione pastorale della Chiesa e testimoni della fede in Gesù. “La fede si rafforza donandola” (Redemptoris Missio, 2)

Desideriamo, nella famiglia GFASC, diventare persone che vivono il Vangelo come discepoli di Gesù, Apostoli del Suo Regno. Il Cuore di Gesù è un dono di Dio alla sua Chiesa, all’umanità. Tutti possiamo collaborare, affinché questo dono diventi realtà nel cuore di ogni persona e così nella famiglia e nella società si stabilisca il Regno di Amore, di Verità, di Vita, di Grazia e di Pace: LA CIVILTÀ DELL’AMORE. Seguire la via della carità evangelica è il nostro obiettivo. Dobbiamo amarci gli uni gli altri, come Gesù ci ha amato. Madre Clelia ci ricorda che “La carità cristiana abbraccia tutti, senza distinzioni di chi ci odia, ci offende con le parole o con il modo di fare”. Ci insegna come agire: “ Usate la carità con il viso dolce e sereno, con l’aria affabile, con parole cordiali; usate la carità indulgente, interpretando positivamente tutto quello che si dice, scusando sempre gli altri, anche a vostre spese, finché la prudenza lo permette” (Ant. Sp. 3.2 pag. 85-86).

1 2 5 ANNI DI F o nd a zio ne | 339

Profile for Lucas Angstmam

Libro Commemorativo IASCJ | 125 Anni di Fondazione  

L’Istituto delle Apostole del Sacro Cuore di Gesù fu fondato a Viareggio, in Italia, nel 1894, dalla Beata Clelia Merloni. Il percorso di q...

Libro Commemorativo IASCJ | 125 Anni di Fondazione  

L’Istituto delle Apostole del Sacro Cuore di Gesù fu fondato a Viareggio, in Italia, nel 1894, dalla Beata Clelia Merloni. Il percorso di q...

Advertisement