Page 1

AREZZO www.lanazione.it e-mail: cronaca.arezzo@lanazione.net

Domenica 8 Agosto 2010

LA TRAGEDIA SULLA 71 A OLMO

Scontro frontale, muore nella notte Strada pericolosa: scoppia la polemica La vittima è Lorenzo Vanni, 48 anni, conosciutissimo in Valdichiana. Quasi illesi i quattro ragazzi dell’altra auto. Alcol test negativo. Regionale: la gente chiede una variante

Alle pagine 4 e 5

BUONA DOMENICA

AUTUNNO DI TEMPESTA di SERGIO ROSSI

PROF PRECARIO PIÙ BRAVO D’ITALIA CHIAMATO NEGLI USA

Guadagnava 800 euro al mese ora lavora per il «guru» di Yale Nel Nazionale

GOSTO è un mese tenero e vigliacco. Sopisce i clamori della politica ma prepara i veleni della ripresa. E a settembre è tutta un’altra storia. Accade così a Roma, accade così ad Arezzo. Nel nostro piccolo, agosto cova i germi di una possibile bagarre che potrebbe scatenarsi a settembre per protrarsi come un fiume carsico, ad alterne fiammate, fino alle elezioni. O meglio, fino al momento in cui i principali schieramenti sceglieranno i candidati alla poltrona di sindaco. Non è pacifica, e la città lo sa bene, la situazione nel centrosinistra. L’ostruzionismo sulla variante di Pratantico messo in atto dall’Idv, più come colpo d’effetto che come reale efficacia, mette a nudo i malumori di una parte di maggioranza che non si riconosce più nel sindaco Fanfani... Segue a pagina 3

IL COMMENTO

E’ ancora la via del Granduca A pagina 5

VERSO FERRAGOSTO LE TENDENZE

Ieri tanti negozi chiusi ma la città non va in ferie Pochi sono in vacanza

A

Alle pagine 2 e 3

SAN DONATO L’OMELIA IN DUOMO

Il vescovo: «E’ a pezzi la coesione sociale» Colore da festa minore A pagina 9

TE LA DO IO L’AMERICA

SAN GIOVANNI RIVE PRESE D’ASSALTO

L’Arno torna di moda In tempi di crisi il bagno si fa a Ghiaiolo A pagina 10

SANSEPOLCRO FISSATE LE PRIME UDIENZE

Truffa da cinque milioni Per il promotore iniziano le cause civili A pagina 13


16 CRONACHE

IL RESTO DEL CARLINO - LA NAZIONE - IL GIORNO

VOGLIA DI CATTEDRA

RICONOSCIMENTI

LA CARRIERA

DIVENTATO FAMOSO PER IL CONCORSO NAZIONALE COME «MIGLIOR PROFESSORE»

NATO AD AREZZO, INSEGNA A COMO IN UNA SCUOLA MEDIA «A SETTEMBRE SI RIPARTE»

Docente precario in Italia assunto da istituto americano Luca Piergiovanni, premiato dal ministro, cercato da un «guru» di Yale di FEDERICO D’ASCOLI — AREZZO —

IL PRECARIO più bravo d’Italia sbarca negli States. Luca Piergiovanni, il professore-deejay che ha lanciato un sito con un nuovo modo di insegnare è stato chiamato da Roger Schank a realizzare una guida per i docenti americani. Schank è considerato il guru dell’intelligenza artificiale: oggi guida un prestigioso istituto che offre online master in business administration. In passato è stato professore di scienza dei computer e psicologia a Yale e direttore del progetto intelligenza artificiale del famoso ateneo. Adesso vuole Piergiovanni accanto a sé per una guida sui metodi d’insegnamento innovativi. Colpito dall’idea dell’aretino professore precario di scuola media a Como: mettere online il confronto in classe tra i classici della poesia e i cantautori di oggi, Leopardi e Jovanotti, Ungaretti e De Gregori, Petrarca e Gaber. Da qui ha creato un vero e proprio podcast didattico, una sorta di radio sul web per le nuove frontiere dell’apprendimento. Ha già racimolato quattro premi tra nazionali e internazionali e ora si appresta a ricevere il riconoscimento come miglior docente dell’anno. Gli sarà consegnato da Maria Stella Gelmini, sua coetanea. Trentasette anni: lei ministra, lui precario con 800 euro al mese per 10 ore di lezione. Piergiovanni, qualcuno negli

DOMENICA 8 AGOSTO 2010

TAGLI ALLA RICERCA La telenovela Dopo mesi di duelli verbali e di polemiche, per Paolo Macchiarini, chirurgo di chiara fama, il ministro e la Regione stanziano soldi per la docenza, superando i veti di Medicina

Il caso Sesto Massimo sei anni di contratto: se il limite imposto dal Governo fosse introdotto nello statuto del Cnr 150 ricercatori di Sesto andrebbero a casa

LA SCELTA «Sono in attesa di contratto almeno per 10 ore a 800 euro Non posso andare negli Usa» Stati Uniti si è accorto di lei...

«Ho ricevuto una mail da Schank che avevo intervistato per il mio sito chocolat3b.podomatic.com. Mi ha offerto di lavorare per lui a una guida per nuovi metodi d’insegnamento». Il sogno americano che si avvera.

«Macché, Schank ha compreso la

mia situazione. Sono precario, ma andare in America ora sarebbe comunque un salto nel buio. Per questo all’inizio collaborerò dall’Italia, con gli strumenti che ci sono oggi è come essere là».

sono rimboccato le maniche: sono tornato a fare il deejay e anche il barista in un’area di servizio».

Un cervello che (per ora) non scappa. Che effetto fa essere il migliore e precario?

«Sono qui da cinque anni e ho già cambiato quattro scuole. E a settembre si riparte, almeno spero».

«Non è bello, anche se in Italia ci sono situazioni peggiori della mia. Siamo appesi a una flebile speranza di assunzione. Mi fa arrabbiare chi parla solo di bamboccioni, c’è tanta gente come me che si è sacrificata. Quando all’inizio non entravo in graduatoria mi

Problemi per rientrare nelle liste?

Poi per trovare una cattedra è dovuto finire da Arezzo a Como.

«I posti sono sempre in calo, io spero almeno di strappare uno spezzone orario». Dieci ore a 800 euro. Altrimenti c’è sempre l’America.

L’allarme «Preoccupazione per i ricercatori se il nuovo statuto del Cnr venisse approvato domani». È l’allarme del presidente della Provincia di Firenze Andrea Barducci

federico.dascoli@lanazione.net

PORTO ERCOLE - CHIESA DI SANT’ERASMO DAL 18 LUGLIO AL 18 AGOSTO

eni.com

INGRESSO LIBERO INFORMAZIONI: 800.149617 DA LUNEDì A SABATO 9.00-12:00 / 18.00-24.00 DOMENICA 11.30-13.00 / 18.00-24.00

La Nazione  

recensione, la nazione

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you