Issuu on Google+

Ciao, io sono

L L

U A Z

sono un

C Z I

A N I

P R O D U C T D E S I G N E R e questo è il mio

P O R T F O L I O 300 km di distanza non sono tanti quando insegui un sogno. Il sogno di progettare, partendo da una matita ed un foglio. In una parola? Luca.


Ciao, sono

L L

U A Z

sono un

C Z I

A N I

P R O D U C T D E S I G N E R e questo è il mio

P O R T F O L I O 300 km di distanza non sono tanti quando insegui un sogno. Il sogno di progettare, partendo da una matita ed un foglio. In una parola? Luca.


L U C A _ L A Z Z I N I

1992

Nato a Massa (MS), Toscana

2011

Grafico pubblicitario presso Puntozero PubblicitĂ , Massa (MS)

2011/2012

Stage scuola-lavoro presso UP Architettura, Massa (MS)

2012

MaturitĂ Artistica indirizzo Architettura e Design

2012

Borsa di studio IED Torino

2013/2015

Stage presso Factory Design Concept, Torino (TO)

2015

Diploma Accademico di Primo livello Product Design

4


C

H

I

_

S

O

N

O

Mi chiamo Luca, sono Toscano e sono un Product Designer. Sono molto legato alla mia terra e sono disposto a mettere in gioco tutto per realizzare i miei sogni. Amo progettare perchè mi da l’opportunità di conoscere e guardare con occhi diversi ciò che mi circonda. Ritengo che osservare, ricercare e applicare soluzioni innovative nella creazione del progetto siano la parte fondamentale del processo creativo. Sono un appassionato di automobili, fotografia e tecnologia. Mi piace pensare in modo razionale, quasi “In the box”, perché credo che il Design senza criterio non sia Design.

PHOTOSHOP ILLUSTRATOR INDESIGN RHINOCEROS KEYSHOT SKETCH IMOVIE V-RAY LINGUA INGLESE: B2

5


I

R

O

M

E

O

N

D

&

I

G

I

C

U

E

L

I

E

T

PAG.

T

A

08

O S P E DA L E _ S A N _ G I U S E P P E _ DA _ C O P E R T I N O

18

PAG.

P R O T E C T O R _ O F _ D R E A M S

20

PAG.

C

A

N

O

N

_

D

W

A

R

F

26

PAG.

6


J

U

S

T PAG.

28

P U M A _ C E L E B R I A M O _ L A _ M AG L I A PAG.

B

R

O

L

L PAG.

P

L

38 Y

40

I

E PAG.

50 7


ROMEO & GIULIETTA F D

U

E

R

N S

I

T I

U R G

E N

Anno: 2013 Lavorazione: 2 mesi In

8

collaborazione

con

OLIVER

B.


9


B

F

U

R

N

I

R

T

U

I

R

E

E

-

F

D

E

S

I

G

N

In collaborazione con l’azienda italiana Oliver B. la quale ha richiesto un complemento d’arredo per la casa: una sedia, un tavolo oppure un oggetto decorativo. Il tema progettuale è l’accostamento materico: l’utilizzo di diversi materiali che normalmente non vengono impiegati assieme, rimanendo nella filosofia aziendale, rustica e di lusso al tempo stesso.

10


O

U

T

L

I

N

E

11


S

12

K

E

T

C

H


13


R

14

E

N

D

E

R

S


R

O

M

E

O

&

G

I

U

L

I

E

T

T

A

La sedia “Romeo e Giulietta” nasce dall’intenzione di sviluppare nuovi accostamenti materici nel settore delle sedute da casa. Ispirandomi alla celebre tragedia ho sviluppato il concetto di Amore come un materiale trasparente, e le due persone che potessero essere bene in vista, ecco perchè ho impiegato Rovere e Policarbonato. Le due parti non potrebbero stare insieme senza l’amore, invisibile agli occhi ma fondamentale nella sua struttura.

15


M

R

A

O

T

E

R

I

V

A

L

I

E

R

E

Il legno di Rovere ha buone caratteristiche di durezza e di resistenza alle intemperie ed una facile malleabilità nella lavorazione industriale. Esso rappresenta i due protagonisti: forti ma che hanno bisogno dell’altra metà per esistere.

P

O

L

I

C

A

R

B

O

N

A

T

O

Una lastra unica stampata e piegata permette l’unione delle due parti tramite incastro maschio-femmina e il sostegno della struttura tramite spine di legno. Essa è come l’amore: invisibile ma forte.

16


17


O S P E D A L E SAN GIUSEPPE DA COPERTINO Anno: 2012 Lavorazione: 1 settimana

Si tratta del progetto d’esame di tecniche di rappresentazione. Il brief richiedeva la creazione di un edificio che richiamasse stilisticamente il tema della modularità. Lo strumento di rappresentazione usato è una matita Stabilo 87/390.

18


19


P C D

O H

E

I

L S

D

D I

R

G

E

N N

Anno: 2014 Lavorazione: 2 mesi In

20

collaborazione

con

LUDIKO


21


B

C

H

I

L

D

R

R

I

E

N

E

-

F

D

E

S

I

G

N

La Nuova Faro ha proposto un brief per il lancio di un nuovo progetto della famiglia dei “PUPS”. L’oggetto deve prevedere un suono o un movimento. Puo’ essere pensato in qualsiasi materiale, e al contrario della prima collezione dovrà essere esteticamente stimolante per i bambini e piacente per la generazione “Kidult”, gli adulti che amano tornare bambini.

22


S

K

E

T

C

H

23


R

E

N

D

E

R

S

P R O T E C T O R O F D R E A M S POD e’ un pupazzo amico dei bambini (ma anche degli adulti). E’ l’acronimo di Protector Of Dreams ed è studiato per utilizzare materiali diversi da quelli dei soliti pupazzi. Nasce dall’intenzione di creare un giocattolo compatibile con i target di mercato dell’età pre scolare e quella adulta. I materiali scelti e il processo di saldatura termica rendono POD ermetico ed impermeabile. E’ gonfiabile tramite una valvola posta sul retro. All’interno di una zampa è posto un soffietto sonoro, attivabile tramite pressione.

24


M

P

O

L

A

I

T

E

E

R

I

S

A

L

I

T

E

R

E

Il poliestere è un materiale dotato di flessibilità, leggerezza ed alta resistenza meccanica. Impermeabile, facilmente lavorabile, ignifugo e privo di PVC, quindi adatto all’utilizzo dei bambini.

G

O

M

M

A

P

I

U

M

A

Il poliuretano espanso elastico, comunemente chiamato gommapiuma è un materiale spugnoso, derivato del petrolio.

S

U

P

E

R

M

A

G

N

E

T

E

Il neodimio è il materiale più potente conosciuto per magneti permanenti. Il materiale dei magneti è una lega al neodimio, ferro e boro (NdFeB). La formula chimica specifica è Nd2Fe14B.

25


C D

A W

N A

O R

N F

Anno: 2013 Lavorazione: 2 settimane Si tratta del progetto d’esame di rappresentazione digitale. Il brief richiedeva la creazione di un device che avesse uno stile futuristico e che portasse innovazione nella telefonia ma anche in un altro settore del mercato. Io ho scelto di unire telefonia e fotografia.

26


27


J

U

S

T

A C C E S S O R I E S D E S I G N Anno: 2014 Lavorazione: 2 mesi In

collaborazione

con

MOBICOOL

Il progetto ha ricevuto una menzione speciale dall’azienda per ingegnerizzazione e presentazione.

28


B

R

I

E

F

JUST A C C E S S O R I E S - D E S I G N Il mercato dei frigoriferi portatili è attualmente fermo: le innovazioni nel settore non sono frequenti. La collaborazione con Mobicool nasce dall’intenzione di creare un nuovo prodotto innovativo, che possa avere appeal con l’utenza e che possa risolvere problematiche di industrializzazione.

30


O

U

T

L

I

N

E

31


S

32

K

E

T

C

H


33


R

34

E

N

D

E

R

S


J

U

S

T

JUST è l’acronimo di Joined Unconventional Simple Thermic. Essendo diviso in moduli la borsa frigo portatile JUST può essere impilabile, modificando il volume interno necessario. E’ personalizzabile in ongi sua parte, sarà prodotto in una vasta gamma di colori. Le sue poche componenti consentono una maggior produzione industriale com minori costi di lavorazione.

35


M

A

T

E

R

I

A

L

I

AC R I LO N I T R I L E B U TA D I E N E S T I R E N E L’ABS è un polimero derivato dallo stirene polimerizzato insieme all’acrilonitrile in presenza di polibutadiene, è definito come termopolimero.

P

O

L

I

S

T

I

R

E

N

E

JUST ha un rivestimento interno in polistirene espanso che fa da isolante termico, permettendo il funzionamento refrigerante passivo dell’oggetto.

36


37


P U CELEBRIAMO

LA

M

A MAGLIA

Anno: 2014 Lavorazione: 2 settimane

Concorso sponsorizzato da Puma, IED e la Nazionale Italiana di Calcio. L’installazione è pensata per creare una vera e propria conferenza stampa del tifoso, dove ognuno può dichiarare il suo amore per la maglia e per gli azzurri. Verrà scattata e regalata una foto del momento. Il tifoso potrà condividere la propria passione su tutti i più importanti Social Network. Classificato nella top 10 finale del concorso.

Luca Lazzini

38

Very Italian People


LIA

MOLAMAG

8.0

75.0

14.0

235.0

#CELEBRIA

320.0

39


B

R

O

L

L

Y

A C C E S S O R I E S D E S I G N Anno: 2015 Lavorazione: 2 mesi In

40

collaborazione

con

Selle

Royal


41


B

R

I

E

F

BR LLY A C C E S S O R I E S - D E S I G N Il nome Brolly in Inglese significa “ombrello” e ne evidenzia le caratteristiche simili come struttura e funzionamento. Una necessità fondamentale del ciclista è ripararsi dalle intemperie.

42


O

U

T

L

I

N

E

43


S

44

K

E

T

C

H


45


R

46

E

N

D

E

R

S


B

R

O

L

L

Y

Ho progettato una soluzione economica che possa aiutare in entrambe le circostanze e, in mancanza di utilizzo, che occupi il minor spazio possibile. Ho scelto una struttura portante a memoria di forma, che lavori in simbiosi con il tessuto, in modo tale da tenerlo teso e al tempo stesso mantenere il sostegno aperto. Chiudendolo su se stesso occuperà un quarto del volume dell’oggetto in utilizzo.

47


M

A

T

E

R

I

A

L

I

AC R I LO N I T R I L E B U TA D I E N E S T I R E N E L’ABS è un polimero derivato dallo stirene polimerizzato insieme all’acrilonitrile in presenza di polibutadiene, è definito come termopolimero.

F

I

B

R

A

_

D

I

_

V

E

T

R

O

il vetro monolitico è un materiale fragile. Se esso viene invece filato a diametri d’ordine inferiore al decimo di millimetro perde la sua caratteristica fragilità per divenire un materiale ad elevata resistenza meccanica e resilienza, avendo inoltre memoria di forma.

P

O

L

I

E

S

T

E

R

E

_

E

_

P

V

C

Le caratteristiche dei fili di poliestere sono oltre ad un’ottima tenacità e resilienza, un’elevata resistenza all’abrasione, alle pieghe e al calore, un elevato modulo di elasticità e una minima ripresa di umidità nonché una buona resistenza agli agenti chimici e fisici.

48


49


P F D

L U

E

R

N S

I I

T I

E U R G

E N

Anno: 2015 Lavorazione: 2 mesi

AU TO P R O D U Z I O N E

50


51


B

F

U

R

N

I

R

T

U

I

R

E

E

-

F

D

E

S

I

G

Progettare un elemento d’arredo tramite l’autoproduzione. Ricerca, fai da te, contatto con aziende produttrici, ricerca di aziende sponsor e presentare documenti finali di progettazione.

52

N


O

U

T

L

I

N

E

53


S

54

K

E

T

C

H


55


R

56

E

N

D

E

R

S


P

L

I

E

Pliè è un passo di danza, e in francese significa “piegare” e rappresenta il movimento elegante del tavolo. Il progetto puo’ essere realizzato in diversi materiali, perciò è totalmente personalizzabile.

57


S

58

H

O

O

T

I

N

G


VI INVITO A GUARDARE IL VIDEO DI PROGETTO!

59


60


C

3

O

9

2

N

-

T

1

0

A

4

T

3

T

2

I

6

6

lucalazzini92@gmail.com

Cercatemi su:

61


B

e

h

a

n

c

e

_

p

o

r

t

f

o

l

i

o


Portfolio Design Luca Lazzini