Page 3

Un’altra particolarità di Praiano, oltre ad essere situata su un terreno con rocce a strapiombo sul mare, è quella di essere costituita da due entità urbane, Praiano e Vettica Maggiore, che si identificano con due parti molto diverse per forme e funzioni. Fino a tutto il Medioevo, le due parti erano raggiungibili solo via mare. La costiera ha presentato da sempre due aree più facilmente accessibili: la Marina di Praia e La Gavitella. La realtà di queste due spiaggette è nettamente contrapposta, per storia, per struttura, per topografia, per uso ed anche per forma. Il loro significato ultimo ben si riassume nel loro rispettivo appellativo. La prima “La Marina di Praia” è un accorciamento di Praiano e, difatti, la sua struttura, originariamente, simile a quella di un piccolo borgo di pescatori, è costituita da modeste costruzioni – i ‘magazzeni’ adibiti a luogo di ricovero sia per le barche, sia per i pescatori-, e da percorsi definiti e misurati dallo spazio negativo risultante tra le case. Alle case addossate alla roccia fa riscontro una spina centrale con annessa la chiesa dell’Annunziata. La seconda, “La Gavitella”, dovrebbe essere il vezzeggiativo di “cava” o “cavità” e, difatti, la spiaggetta è situata proprio in un’insenatura della roccia a forma di cava. La Gavitella si differenzia dalla Marina di Praia per la mancanza di interventi edilizi (se si escludono due o tre interventi isolati).

Padiglione Gavitella  

ricerca padiglione

Padiglione Gavitella  

ricerca padiglione

Advertisement