Page 1

Se ti piace presentalo ai tuoi amici E’ gratis!

l’Altro

www.laltrogiornale.it

Quotidiano online delle Marche - Direttore Elpidio Stortini

edizione del mattino

Anno I - N. 20 Venerdì 22 Febbraio 2013

giornale

PIU’ ATTENZIONE PER CHI STA PEGGIO

SERVIZIO A PAGINA 17

STRADA BLOCCATA DALLA FRANA

SERVIZIO A PAGINA 3


2

l’Altro giornale

Venerdì 22 Febbraio

www.laltrogiornale.it

LA REGIONE

LO SVILUPPO

La Regione vuole promuovere l’internazionalizzazione C’è un bando per assegnare i voucher per le micro, piccole e medie imprese ANCONA Favorire i processi di internazionalizzazione delle micro, piccole e medie imprese marchigiane. Per realizzare questo obiettivo è in uscita il bando per l’assegnazione di contributi a fondo perduto in forma di voucher. La giunta regionale ha infatti approvato i criteri e le modalità per l’attuazione dell’intervento “Voucher per l’internazionalizzazione delle micro, piccole e medie imprese marchigiane 2013". “E’ prioritario– sostiene il presidente della Regione Marche, Gian Mario Spacca – sostenere lo sviluppo delle micro, piccole e medie imprese che formano il tessuto produttivo della nostra economia e accrescerne la competitività a livello internazionale. Una strategia determinata per contrastare i colpi della crisi. La Regione Marche promuove con forza l’internazionalizzazione. Nella consapevolezza che le

piccole dimensioni rappresentano un freno all’apertura ai mercati esteri, abbiamo deciso di promuovere concreti ed efficaci strumenti di sostegno alle Mpmi, favorendone l’aggregazione e la creazione di reti per il superamento del limite dimensionale”. Il Piano integrato per l’internazionalizzazione e la

promozione all’estero 2013-2015, approvato nel dicembre scorso dalla Giunta regionale, individua tra le misure strategiche a sostegno delle MPMI, la concessione di voucher destinati all’acquisto di servizi di supporto all’internazionalizzazione, alla partecipazione a iniziative e missioni economiche indirizzate ai mercati esteri in forma coordinata

e la partecipazione a fiere internazionali all’estero. Sono escluse le partecipazioni alle Fiere come da calendario Regione/ Camere di Commercio. Per il 2013 è previsto uno stanziamento di 615mila euro complessivi. Ogni impresa potrà richiedere voucher anche per diverse attività. E’ comunque fissato un limite massimo dei

voucher da assegnare a ciascuna impresa. Potranno candidarsi come soggetti promotori delle attività i consorzi all’export e per l’internazionalizzazione; i consorzi di operatori turistici; i consorzi (di micro, piccole e medie imprese) con attività esterna e società consortili costituite anche in forma cooperativa; le associazioni di categoria e territoriali industriali, artigianali e commercio; le aggregazioni di imprese comunque costituite. Potranno presentare domanda di erogazione del contributo le imprese che hanno sedi e unità operative nella regione Marche ricadenti tra le seguenti tipologie: le imprese private singole (società in nome collettivo, società in accomandita semplice, società a responsabilità limitata, società per azioni, imprese individuali, società semplici) e società cooperative ricadenti fra le microimprese e le piccole e media imprese; i raggruppamenti di MPMI con

forma giuridica di contratto di rete; le associazioni temporanee di MPMI, costituite o costituende; i consorzi di MPMI con attività esterna e società consortili costituite anche in forma cooperativa; i consorzi all’export; i consorzi per l’internazionalizzazione. La domanda redatta sulla base di uno schema opportunamente predisposto dovrà pervenire unicamente online, stampata, firmata, con la marca da bollo, scansionata e inviata come allegato in formato pdf tramite indirizzo di posta certificata dell’impresa al seguente indirizzo: regione. marche.internazionalizzazione @emarche.it, con oggetto “Domanda voucher programma internazionalizzazione 2013”. Una Commissione Tecnica interna del Servizio valuterà l’ammissibilità delle domande pervenute. La Commissione Tecnica formulerà una graduatoria delle domande.

Cronista per un giorno Segnala ciò che non va nel tuo quartiere Invia testi e foto a: redazione@laltrogiornale.it redazione@laltrogiornale.it


www.laltrogiornale.it

Venerdì 22 Febbraio

l’Altro giornale

3

LA REGIONE

VIABILITA’

La Provincia all’opera per liberare dalla frana la Sarnano-Sassotetto Una ditta specializzata è impegnata a rimuovere le masse instabili che incombono sulla strada. L’intervento è complesso e particolarmente delicato

MACERATA La Provincia di Macerata è all’opera per risanare la Provinciale 120 “SarnanoSassotetto-Bolognola”, bloccata da una frana al km 5+650, in località Piobbico. Da mercoledì si sta lavorando, con l’ausilio di una ditta specializzata per rimuovere le masse instabili,

molto consistenti, che incombono sulla strada. La tipologia del versante interessato dal fenomeno e la quota di distacco rendono l’intervento particolarmente complesso e delicato: con i detriti della frana è stata realizzata una rampa che sta permettendo, con un grande escavatore, di

raggiungere altezze fino a quaranta metri, dove sono depositati i massi e i materiali in equilibrio precario. Soltanto dopo averli tolti tutti, si potrà procedere a ripristinare i circa cinquanta metri di carreggiata ostruiti. Tecnici e operai dell’Amministrazione provinciale sono tuttora assistiti dal servizio

geologico della Provincia nella verifica dell’assestamento del movimento franoso e nella valutazione dei tempi e delle modalità di intervento più idonei. Un lavoro impegnativo per il quale la Provincia sta impiegando uomini, mezzi e tutte le risorse residue a disposizione per la manutenzione delle strade, vista

l’importanza che l’arteria riveste da un punto di vista turistico, per gli sciatori e gli appassionati della montagna. Anche per questo l’obiettivo è di riaprire il prima possibile, almeno per il fine settimana, come richiesto dallo stesso presidente Antonio Pettinari che si tiene costantemente in contatto con

l’ingegnere Alessandro Mecozzi, dirigente dell’Ufficio tecnico della Provincia, e con l’ingegner Goffredo Nobili, coordinatore dei lavori. La decisione sarà comunque presa solo dopo aver appurato il ripristino delle necessarie condizioni di sicurezza per gli utenti.

l’Altro giornale quotidiano online

Se ti piaccio presentami ai tuoi amici. E’ gratis!

www.laltrogiornale.it redazione@laltrogiornale.it


4

l’Altro giornale

Venerdì 22 Febbraio

www.laltrogiornale.it

LA REGIONE

ELEZIONI

Sedici candidati appoggiano la proposta di legge sulla bellezza La politica regionale ha raccolto il messaggio lanciato da Legambiente ANCONA La politica raccoglie il messaggio lanciato da Legambiente: “la bellezza è il nostro futuro”. Al momento sono 16 marchigiani, degli oltre 100 candidati alle prossime elezioni in programma il 24 e 25 febbraio, che si impegneranno a portare nel prossimo Parlamento la proposta di legge sulla bellezza redatta dall’associazione ambientalista. Un numero destinato nei prossimi giorni a crescere e che coinvolge candidati appartenenti a diversi schieramenti politici (Fli, Pdl, Lista Monti, Mir, Movimento a Cinque Stelle, Pd, Rivoluzione Civile e Sel), segno che questo disegno di legge unisce quasi tutti i partiti. Questi i marchigiani che al momento hanno sottoscritto: Silvana Amati, PD; Giorgio Bendelari, PCL; Stella Bianchi, PD; Franco Capponi, lista Monti; Piergiorgio Carrescia, PD; Gian Aldo Collina, SEL; Stefano Leoni, Rivoluzione Civile; Emanuele

Lodolini, PD; Francesco Massi, Pdl; Edoardo Mentrasti, SEL; Roberto Oreficini, lista Monti; Lara Ricciatti, SEL; Massimo Rossi, Rivoluzione civile; Gabriele Santarelli, Movimento 5 stelle; Daniele Silvetti, Fli; Paolo Vescovi, MIR. “L’altra faccia della crisi economica sta nel fatto che questo Paese non produce più nuova bellezza – dichiarano Vittorio Cogliati Dezza, rispettivamente presidente nazionale di Legambiente e Luigino Quarchioni, presidente di Legambiente Marche –. Tornare a produrre bellezza è la via maestra per risollevare il paese. Intento della nostra proposta è quello di attivare nei territori processi di trasformazione che puntino a rendere più belle, moderne e vivibili le città italiane, a migliorare la qualità della convivenza, del benessere individuale e collettivo, a muovere la creatività, a tutelare il patrimonio paesaggistico

dell’Italia. Il rilancio della bellezza Mady in Italy, anche e soprattutto in un territorio come le Marche, Regione tra le più ricche e capaci di bellezza nel nostro Paese, e l’investire sulla creatività, sui beni culturali e sull’innovazione possano essere la chiave per rivedere le politiche che interessano fortemente il territorio e concorrono, in maniera rilevante, a definirne caratteri e qualità”. “Per questo – aggiungono Cogliati Dezza e Quarchioni - chiediamo e proponiamo una legge che difenda e valorizzi la bellezza dell’Italia, troppo spesso minacciata e rubata da fenomeni come l’abusivismo, l’emarginazione dei giovani, l’individualismo esasperato, i tagli alla cultura e alla scuola. Il nostro Paese deve tornare a produrre bellezza, motore del futuro. E l’impegno di oltre cento candidati dimostra che il nostro messaggio è stato raccolto anche dal mondo della politica, con loro nel prossimo Parlamento ci auguriamo

che la proposta di legge venga approvata e diventi uno strumento utile per favorire la rinascita dell’Italia”. La proposta di legge di Legambiente vuole fare della prossima legislatura un’occasione di cambiamento. “La bellezza scrive Legambiente nella premessa al disegno di legge - è la principale caratteristica che il mondo riconosce all’Italia, ma anche e soprattutto un fattore decisivo su cui costruire il nostro sviluppo. Puntare sulla bellezza è un

obiettivo imprescindibile e una chiave fondamentale per capire come il nostro Paese possa ritrovare le idee e la forza per guardare con ottimismo al futuro”. Composto da 10 articoli, il disegno di legge riorganizza in un sistema unico i provvedimenti legislativi inerenti alla qualità del territorio e definiscono chiaramente il percorso da intraprendere per rimettere al centro la bellezza nelle sue tante declinazioni operative. Il testo è stato sottoscritto anche da numerose personalità del mondo della cultura e dello spettacolo, delle imprese e della scienza e sarà sottoposto ai candidati alle elezioni affinché lo facciano proprio e ai sindaci italiani. Tra i primi firmatari spiccano i nomi illustri di don Luigi Ciotti, Roberto Savian, Moni Ovadia e Oscar Farinetti. Per far conoscere ai cittadini la proposta di legge, trovare adesioni e creare mobilitazione, Legambiente ha organizzato una

campagna itinerante - Italia, bellezza, futuro - che lega i temi oggetto della legge a situazioni territoriali concrete e simboliche, attraversando fino ad aprile diversi luoghi d’Italia. Un viaggio tra luoghi, storie e persone che stanno costruendo un pezzo di futuro “di bellezza e qualità”, con un investimento su giovani, conoscenza e innovazione e minori disuguaglianze interne. La campagna il 18 marzo farà tappa a Bari con i sindaci che stanno sottoscrivendo il testo proposto da Legambiente. Infine l’associazione ambientalista sta raccogliendo le citazioni sulla bellezza ed ha chiesto anche ai cittadini di partecipare inviando le loro citazioni sulla pagina facebook di Legambiente o su twitter (#bellezzafuturo). “La bellezza – scrive Albert Camus, in L’uomo in rivolta, 1951 - non fa le rivoluzioni. Ma viene un giorno in cui le rivoluzioni hanno bisogno della bellezza”.

quotidiano online

l’Altro giornale Se ti piaccio presentami ai tuoi amici. E’ gratis!

www.laltrogiornale.it redazione@laltrogiornale.it


Venerdì 22 Febbraio

www.laltrogiornale.it

l’Altro giornale

5

LA REGIONE

L’INIZIATIVA

L’acqua è un bene pubblico Lo vogliono i cittadini europei Un milione di persone hanno sottoscritto il referendum. Soddisfatto Cardogna ANCONA ono più di un milione le persone che hanno sottoscritto il referendum europeo per far si che l’acqua sia un bene pubblico. Soddisfazione del Presidente della Commissione Politiche Europee, Adriano Cardogna. “L’acqua è un bene pubblico non una merce”. Questo il concetto di fondo che è alla base dell’iniziativa referendaria portata avanti a livello europeo e che ha visto più di un milione di cittadini pronunciarsi per un si. “Sono estremamente lieto di questo risultato – ha detto in proposito Adriano Cardogna, Presidente della Commissione regionale per le Politiche Europee – perché vede premiato l’impegno del Consiglio regionale delle Marche per far si che l’acqua resti un bene di tutti e quindi che resti in mano pubblica.” L’Assemblea legislativa, infatti, proprio su iniziativa del

Consigliere Cardogna ha approvato nell’ottobre 2011 una mozione che ha visto poi la Regione Marche presentare

ricorso, presso la Corte Costituzionale, per rendere illegittima la norma varata dal Governo Berlusconi

sull’affidamento del servizio idrico ai privati. Sull’argomento gli Italiani si erano già pronunciati con un referendum dicendo “no” alla privatizzazione. Un no che il Governo ha cercato poi di ignorare dimenticando il volere di ventisette milioni di cittadini. Ora con il referendum europeo, introdotto dal Trattato di Lisbona e cui si accede attraverso il web, i cittadini dei 27 stati membri invitano la Commissione europea a proporre una norma giuridica sulla questione. “Con questo esito referendario – prosegue Cardogna – si chiede che ai cittadini europei siano garantiti, in misura sufficiente, acqua potabile e servizi igienico – sanitari sottraendo la gestione delle risorse idriche a qualsiasi forma di liberalizzazione. Attendiamo ora l’atto dell’Unione Europea che sarà finalmente norma legislativa inequivocabile”.

TOLENTINO

L’Unicam aderisce all’Open Data Day CAMERINO Anche l’Università di Camerino aderisce all’iniziativa “Open Data Day 2013”, promossa a livello nazionale da associazioni ed aziende di settore, con il patrocinio del Formez, del Forum PA e dell’Istat. Il Gruppo Open Data di Unicam, recentemente costituito, ha organizzato infatti il workshop regionale “Open Data: introduzione al fenomeno”, in programma per domani, sabato 23 febbraio, presso il Castello della Rancia di Tolentino con inizio alle ore 9.30. Unicam è l’unico ente della Regione Marche ad aver aderito a questa iniziativa ed è per questo che sono stati invitati a partecipare anche referenti di altri enti del territorio per portare la loro esperienza. Interverranno infatti rappresentanti dell’Università di Macerata e della Regione Marche, che hanno attivi progetti “open”. Hanno inoltre aderito con grande entusiasmo anche aziende locali e ed associazioni attive nel settore o che stanno sperimentando applicazioni, tra cui l’associazione Democrazia Digitale, la Contram SpA, la Camera di Commercio di Macerata, la Banca delle Marche, la Halley

l’Altro giornale quotidiano online

Avxvvx nxnxnx gdgdg xxxxx wwwx nxnxnx gdgdg xxxxx wwwx nxnxnx gdgdg xxxxx wwwx nxnxnx g

Se ti piace presentalo ai tuoi amici. E’ gratis!

www.laltrogiornale.it redazione@laltrogiornale.it


6

l’Altro giornale

Venerdì 22 Febbraio

www.laltrogiornale.it

l’Altro giornale IL TUO QUOTIDIANO ONLINE

Vogliamo aiutare le aziende a crescere con noi www.laltrogiornale.it redazione@laltrogiornale.it


www.laltrogiornale.it

Venerdì 22 Febbraio

l’Altro giornale

7

L’ECONOMIA

AZIENDE

In Grecia l’espresso italiano firmato Nuova Simonelli Ad Atene l’azienda marchigiana ha potuto far conoscere la moderna tecnologia T3 BELFORTE DEL CHIENTI Tredicimila caffè, più di tremila espressi al giorno. Una vera e propria prova di qualità e di “resistenza”, brillantemente superata, per le tre macchine per caffè espresso Aurelia II T3 di Nuova Simonelli che per quattro giorni hanno funzionato senza sosta al Metropolitan Expò di Atene, in occasione di Ho.Re.Ca., l’annuale Fiera dell’ospitalità e del settore della ristorazione. Ad utilizzare una delle tre macchine è stato un barista d’eccezione: lo scozzese Gwilym Davies, già campione del mondo nel 2009 ad Atlanta. Per farsi servire un caffè da lui lo stand di trecento metri quadrati allestito dall’importatore e distributore di Nuova Simonelli in Grecia, Karoulias, è stato preso d’assalto, da operatori e pubblico, per l’intera durata della manifestazione. Alla rassegna, che si è svolta nella capitale greca, l’azienda

marchigiana ha potuto far conoscere da vicino la moderna tecnologia T3, insieme alle altre novità della propria produzione, agli operatori di tutta la penisola ellenica e anche di parte dell’area balcanica. Ogni giorno, all’interno dello spazio espositivo, i tecnici di Nuova Simonelli hanno presentato nei dettagli le peculiarità della nuova macchina Aurelia T3, già molto apprezzata lo scorso mese di gennaio ai campionati italiano e francese per baristi, svoltisi a Rimini e a Lione. La stessa macchina sarà il supporto tecnico ufficiale per tutti i partecipanti ai campionati mondiali in programma il prossimo mese di maggio a Melbourne, in Australia. -------------------Nella foto: Gwailym Davis nello stand allestito da Nuova Simonelli ad Atene all’annuale fiera dell’ospitalità e della ristorazione

Cronista per un giorno Segnala ciò che non va nel tuo quartiere Invia testi e foto a: redazione@laltrogiornale.it redazione@laltrogiornale.it


8

l’Altro giornale

Venerdì 22 Febbraio

www.laltrogiornale.it

LA PROVINCIA DI ANCONA

LO SVILUPPO

Medcoop, nuove opportunità per crescere nel Mediterraneo ANCONA E’ stata fondata ad Ancona, nella sede di Legacoop Marche, l’Associazione europea Medcoop, una start-up costituita da cinque cooperative, due marchigiane e tre francesi, con lo scopo di creare una fabbrica transnazionale d’idee, orientate al perseguimento dell’eccellenza nello sviluppo e alla gestione di strategie competitive per l’innovazione del sistema cooperativo dell’area del Mediterraneo. Medcoop, creata dalle coop sociali Opera di Ancona e Tulipano di Fabriano (An) e dalle francesi Comité de Basin d’Emploi Sud Luberon di Pertuis, la Oxalis di Meythet, l’Aart di Albertville, comincerà ad operare su progetti di respiro europeo nei settori del turismo, dell’ambiente e dell’energia rinnovabile. L’iniziativa, promossa dalla Regione Marche, fa parte del progetto Ics-Building a Mediterranean Cooperative System, finanziata dal programma di cooperazione transnazionale Med.

“Gli ambiti d’intervento di Medcoop – ha spiegato il presidente di Medcoop, Fabio Alessandrelli – sono l’internazionalizzazione delle attività delle cooperative, l’innovazione tecnologica, organizzativa, di prodotti e processi, lo sviluppo di nuove nicchie di mercato ed opportunità e di competenze tecniche, professionali, la valorizzazione delle risorse umane, l’integrazione orizzontale e verticale della catena del valore”. La vicepresidente di Medcoop, Sandra DecelleLamothe, ha detto che

“l’Associazione punta a promuovere azioni per valorizzare l’economia solidale, creata dal mondo della cooperazione, e per stimolare il dialogo socialeculturale sulle cooperative nell’ambito europeo”. Come Legacoop Marche, ha spiegato il direttore di Legacoop Marche, Stefania Serafini, “stiamo collaborando a questo progetto dal giugno 2010, insieme ad altri nove partner provenienti da Italia, Portogallo, Spagna, Francia e Grecia. Per noi è la conferma che, anche in questo momento in cui bisogna affrontare le conseguenze

della drammatica crisi economica, l’azione e il valore della cooperazione rappresentano, ancora una volta, un’opportunità per creare occupazione ed accrescere il ruolo delle nostre aziende nell’economia regionale ed ora anche europea”. Marina Maurizi, responsabile ufficio Cooperazione sviluppo della Regione Marche, ha sottolineato che “il valore di questo progetto è nel suo obiettivo di creare innovazione sociale e, soprattutto, una coesione concreta fra gli attori protagonisti di quest’iniziativa che ha già sviluppato una ‘community on line’, strumenti partecipativi per le cooperative che vi aderiscono, un osservatorio sui risultati che saranno conseguiti. Risultati che, a fine progetto, presenteremo alle rispettive comunità di appartenenza”. La prossima tappa delle attività di Medcoop, cui entro la primavera dovrebbero aderire una trentina di cooperative dei Paesi partner, sarà la prima assemblea dei soci che si svolgerà in aprile a Ioannina, in Grecia.

SPETTACOLI

Al via da domani la rassegna del Teatro Panettone ANCONA Al via una nuova rassegna teatrale al Teatro Panettone. Organizzata ancora una volta dal Gruppo teatrale Recremisi, in collaborazione con la FITA Gatt Marche, il Comune di Ancona e la Provincia di Ancona è dedicata al Teatro comico e prenderà il via domani, sabato 23 febbraio. Sul palco, alle ore 21,00, sarà protagonista il Teatro Accademia con lo spettacolo “Tutto in una suite”. Gli appuntamenti successivi sono: -9 marzo: Teatro Liolà“Commedia sexy...col morto?” -16 Marzo: Gruppo teatrale

Recremisi- “Il porno sabato allo Splendor” -6 aprile: Teatro Drao & TeatroTre- “Manola” -20 aprile: Teatro per caso- “Gli abitanti di via della scala” -11 maggio: Laboratorio Minimo Teatro “Tre sull’altalena” -25 maggio: Compagnia Tutto(i)esaurito(i) “I signori Boulengrin” “Le tre Marie” -15 giugno: Teatro del Sorriso “E stasera...varietà”. Teatro Panettone - Ancona, piazza Aldo Moro / via Maestri del Lavoro - Ingresso: 7 euro Info:329 3944326, panettone@teatrorecremisi.it, www.teatrorecremisi.it

quotidiano online

l’Altro giornale L’informazione per il territorio e la sua gente

www.laltrogiornale.it redazione@laltrogiornale.it


Venerdì 22 Febbraio

www.laltrogiornale.it

l’Altro giornale

9

LA PROVINCIA DI ANCONA

IL DECRETO

Napolitano ha sciolto ufficialmente il Consiglio comunale di Ancona ANCONA Con decreto del Presidente della Repubblica, in corso di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale, è stato ufficialmente sciolto il Consiglio comunale di Ancona. La notifica - inoltrata dalla Prefettura di Ancona al segretario generale del Comune- sancisce contestualmente la nomina del viceprefetto Antonio Corona quale commissario “straordinario” per la gestione provvisoria dell’Amministrazione comunale fino all’insediamento degli organi ordinari. E ieri mattina, dando seguito a quanto annunciato nei giorni scorsi, il Commissario Corona ha consegnato alla sezione regionale della Corte dei Conti la richiesta di parere formale riguardante un eventuale utilizzo delle somme accantonate in merito al piano di rientro del debito relativo alla Fondazione del Teatro Stabile delle Marche. La richiesta verte sull’ipotesi di un programma di ripiano complessivo. Tale richiesta si

L’APPUNTAMENTO

Per il Quarantennale di Ancona Jazz un concerto alle Muse riferisce a quanto già in precedenza rappresentato nel comunicato diffuso il 13 febbraio scorso che di seguito si riporta integralmente: “Come già rappresentato dal Commissario prefettizio, Antonio Corona, in occasione della conferenza stampa dell’11 febbraio scorso, con delibera della giunta comunale del 28 dicembre 2012 era stato deciso di richiedere un parere formale alla sezione regionale di controllo della

Corte dei Conti circa un possibile utilizzo di somme già accantonate in riferimento al piano di rientro del debito stabilito nel 2006, relativo alla Fondazione Teatro Stabile delle Marche. In relazione a tanto, accompagnato dal Segretario Generale avv. Caterina Grechi, il Commissario prefettizio si è quindi recato alla sede della Corte dei Conti per preannunciare la presentazione della suddetta richiesta di parere. Tale richiesta

ovviamente non verterà su questioni specifiche, bensì, in termini generali e astratti, sulla ipotesi che un programma di ripiano, in quanto deliberato antecedentemente alla entrata in vigore del Decreto legge 78/2010 (convertito in legge n. 122/2010), possa continuare ad essere attuato anche dopo l’entrata in vigore della citata normativa”. E ieri c’è stata la presentazione della richiesta di un parere formale.

ANCONA Domenica 3 marzo Ancona Jazz entra ufficialmente nei 40 anni di attività. Il primissimo concerto, di cui fu protagonista il pianista Martial Solal, si tenne infatti domenica 3 marzo 1974 al Palazzetto dello Sport. Quaranta anni di concerti straordinari, di festival di richiamo che si sono svolti in diverse stagioni e luoghi della città, sempre più prestigiosi (Teatro Sperimentale, Teatro delle Muse, Mole Vanvitelliana,) e che hanno contribuito alla storia della cultura e dello spettacolo del capoluogo regionale, divenuto punto di riferimento per gli appassionati di questo genere musicale. L’Amministrazione comunale di Ancona, attraverso l’assessorato alla Cultura, ha sempre sostenuto i progetti dell’associazione organizzatrice, patrocinando gli eventi che si sono susseguiti negli anni fino ad Ancona Summer Jazz Festival, tra gli elementi di spicco del cartellone estivo “Amolamole”. Per celebrare questi 40 anni di musica, la scelta è caduta su un concerto esclusivo e coinvolgente, di grande musicalità e valore storico, con un musicista di grande spessore, Warren Vaché’ (cornetta) , accompagnato al pianoforte dall’altrettanto grande Paolo Alderighi. L’evento si terrà, come detto al ridotto del Teatro delle Muse, domenica 3 marzo alle ore 21,15.

quotidiano online

l’Altro giornale L’informazione per il territorio e la sua gente

www.laltrogiornale.it redazione@laltrogiornale.it


10

l’Altro giornale

Venerdì 22 Febbraio

www.laltrogiornale.it

l’Altro giornale IL TUO QUOTIDIANO ONLINE

Le notizie quando vuoi dove vuoi come vuoi www.laltrogiornale.it redazione@laltrogiornale.it


Venerdì 22 Febbraio

www.laltrogiornale.it

l’Altro giornale

11

LA PROVINCIA DI ANCONA

ELEZIONI/1

Impegno dei candidati marchigiani nei confronti delle piccole imprese Confartigianato e Cna hanno chiesto di sottoscrivere un documento ANCONA Confartigianato e Cna hanno incontrato i candidati al Parlamento della provincia di Ancona ai quali è stato chiesto di sottoscrivere un documento di impegno nei confronti delle piccole imprese. All’incontro che si è tenuto presso la sede della Confartigianato di Ancona, erano presenti il presidente e il segretario della Confartigianato provinciale di Ancona Valdimiro Belvederesi e Giorgio Cataldi, il presidente e il direttore della Cna provinciale di Ancona Marco Tiranti e Otello Gregorini che hanno illustrato ai politici le ragioni delle imprese e i dirigenti e funzionari delle due Associazioni. Nella sola provincia di Ancona il sistema imprenditoriale è composto da 39.607 imprese (con meno di 20 addetti): il 97,4% del totale delle imprese, con il 59,7% di occupati. Confartigianato e Cna provinciali

insieme tra imprenditori e pensionati associano 30.000 soggetti ai quali si possono aggiungere familiari e collaboratori. Cna e Confartigianato, che rappresentano questo mondo,

denunciano la sensazione che sia sottovalutato, tanto che molti provvedimenti sembrano fatti apposta per marginalizzarlo, quando, proprio a fronte di una crisi che sta mietendo migliaia di

vittime tra le imprese, c’è assolutamente bisogno di sostenerlo. Alla politica si chiede innanzitutto una drastica diminuzione dei costi, atteggiamenti sobri e costruttivi,

la riforma della legge elettorale, lo snellimento dello Stato per liberare risorse da dedicare allo sviluppo e al lavoro. Tra le richieste specifiche di Confartigianato e CNA ai candidati: iva per cassa “vera” anche per le imprese minori, riduzione del cuneo fiscale alle PMI, pagamenti entro 30/60 giorni per tutti senza deroghe, Made in Italy solo per produzione interamente realizzata in Italia, defiscalizzazione degli investimenti effettuati nel 2012, un pacchetto di interventi per l’edilizia a misura di piccola impresa con investimenti massicci su efficientamento energetico e riqualificazione urbanistica, mantenimento delle detrazioni fiscali al 50% per ristrutturazioni edilizie e risparmio energetico. Confartigianato e Cna verificheranno la coerenza degli eletti rispetto al documento sottoscritto e le azioni concrete che verranno attuate a favore della

categoria . Per le due Associazioni è assolutamente necessario ripristinare un rapporto corretto tra eletti ed elettori e ridare valore e credibilità alla politica. In questo contesto Cna e Confartigianato della provincia di Ancona costituiranno un Osservatorio per verificare la coerenza dei comportamenti ed i risultati conseguiti e ne pubblicizzeranno i risultati. I candidati presenti che hanno sottoscritto il documento o quelli che hanno dichiarato la propria disponibilità a sostenere le ragioni dell’artigianato e della piccola impresa, hanno apprezzato l’impostazione data dalle Associazioni all’iniziativa e si sono dichiarati disponibili a partecipare ai lavori dell’Osservatorio. I risultati della riunione sono stati comunicati ai soci delle due Associazioni e sono consultabili sui siti www.confartigianato.an.it, www.an.cna.it

quotidiano online

l’Altro giornale L’informazione per il territorio e la sua gente

www.laltrogiornale.it redazione@laltrogiornale.it


12

l’Altro giornale

Venerdì 22 Febbraio

www.laltrogiornale.it

LA PROVINCIA DI ANCONA

ELEZIONI/2

Sono 31.141 i cittadini di Jesi chiamati domenica alle urne JESI Sono 31.141 - di cui 14.737 maschi e 16.404 femmine - gli elettori di Jesi chiamati alle urne per le elezioni politiche di domenica e lunedì prossimo. Di questi 2.141 hanno meno di 25 anni e dunque voteranno solo per la Camera. I neodiciottenni sono 245 (136 maschi e 109 femmine). il voto si esercita in uno dei 42 seggi distribuiti sul territorio comunale. Sede e numero del seggio sono indicati nella scheda elettorale. Le persone che hanno smarrito la tessera elettorale potranno richiedere un duplicato presentando una autodichiarazione attestante lo smarrimento presso l’Ufficio Elettorale ubicato in via Mura

Occidentali 5 (sede Anagrafe), aperto fino a sabato tutti i giorni con orario continuato 9-19, nella giornata di domenica dalle 8 alle 22 e nella giornata di lunedì dalle 7 alle 15. Stesso ufficio e stessi orari

sono di riferimento per coloro tra neodiciottenni o immigrati a Jesi da altri Comuni - che non avessero ancora ricevuto la tessera elettorale. Come ad ogni consultazione

elettorale, anche quest’anno il Comune di Jesi garantirà il trasporto gratuito da casa al rispettivo seggio elettorale per le persone con comprovati problemi di deambulazione. Il servizio,

corredato da apposita sedia a rotelle, viene svolto attraverso un minibus appositamente attrezzato nei giorni di domenica e di lunedì. Il servizio potrà essere richiesto previa prenotazione telefonica allo

Sportello unico servizi (tel. 0731 538249), aperto nella giornata di sabato dalle 15 alle 19 e nelle giornate di domenica e lunedì durante l’orario di svolgimento delle operazioni di voto. Nel sito internet comunale a l l ’ i n d i r i z z o www.comune.jesi.an.it si possono trovare tutte le ulteriori informazioni per il voto. La comunicazione dei risultati avverrà con le seguenti modalità: l’affluenza alle urne sarà disponibile a far data da domenica sul sito web del Comune. I risultati elettorali saranno visibili su uno schermo in piazza della Repubblica e sul sito web del Comune a far data dalle ore 16 di lunedì.

Doppio spettacolo proposto a Jesi dalla compagnia teatrale El Passì

“Que s’ha da fa pé campà! JESI La compagnia teatrale El Passì di Jesi presenta lo spettacolo “Que s’ha da fa pé campà!. Si tratta di una commedia brillante, in due atti, in vernacolo jesino. Lo spettacolo sarà proposto al Teatro G.B. Pergolesi di Jesi sabato 2 marzo, alle ore 21,15 e domenica 3 marzo, alle ore 17,15. Personaggi e interpreti: Pacì (Mauro Rosati), Tarcì (Roberto fava), Terè (Laura Pigliapoco), Luciola (Carolina Trillini), Rosina (Agnese Testadiferro), Gigio (Rossano Cerioni), Don Felì (Michele Cardinali), Santa (Maria Carla Cesaroni), Adelina (Oriana

Bolletta), Pasqualina (Maria Giannetta Grizi), Dott.sa Tachi (Stefania Sanviti). La regia è di Walter Ricci. Presentatrice: Stefania Sanviti; progetto scenico: Mauro Rosati; allestimento scenico El Passì; tecnici audio e luci: Roberto Trillini e Maurizio Marzioni; costumi, acconciature e trucco: Look Donna di Oriana ferretti. Info: www.elpassi.it DU’ PAROLE SULLA COMMEDIA È una ricostruzione storica puntuale della fine degli anni 50 lo spettacolo che quest’anno “El Passì” porta in scena al Pergolesi per la X Rassegna Teatrale “Lo

Sberleffo”. Liberamente adattata dal lavoro dello scrittore Claudio Conti “Era vecchiu… eppure fera!”, la vicenda si svolge per la precisione nel 1958 nelle campagne dei dintorni di Jesi e racconta le fatiche e la genuinità dei contadini di quel tempo, alle prese col duro lavoro dei campi e con i guadagni che non bastano mai. Per realizzare questa commedia gli attori de “El Passì” si sono avvalsi della collaborazione di veri testimoni del periodo, riuscendo a cogliere sentimenti ed emozioni di un’epoca oramai così lontana. E quasi con stupore hanno potuto respirare quello spirito di

apertura e collaborazione tra famiglie, tra vicini di casa, quel sano fermarsi a condividere la quotidianità, a chiacchierare insieme senza essere schiavi dell’orologio, che oggi proprio non ci sono più, presi come siamo dalla fretta e dagli impegni. Il tutto incorniciato dentro una bella vicenda comica, intrecciata quanto basta per assicurare colpi di scena, risate pulite e divertimento. Il tutto per la regia del preparatissimo Walter Ricci. Come sempre, quindi, un avvenimento da non perdere. Teatro Pergolesi: sabato 2 e domenica 3 marzo

Cronista Segnala ciò che per un giorno non va nel tuo quartiere Invia testi e foto a:

redazione@laltrogiornale.it redazione@laltrogiornale.it


Venerdì 22 Febbraio

www.laltrogiornale.it

l’Altro giornale

13

LA PROVINCIA DI ANCONA

ELEZIONI/3

Arriva il voto a domicilio In occasione del prossimo appuntamento elettorale sarà anche possibile il voto a domicilio per gli elettori dipendenti da apparecchiature elletromedicabili o affetti da gravissime infermità. Gli interessati potranno presentare richiesta entro il 4 febbraio. Possono essere ammessi al voto a domicilio (nel luogo in cui vivono) esclusivamente gli elettori: affetti da gravi infermità, tali da impedire l’allontanamento dall’abitazione in cui dimorano, che si trovano in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali; affetti da gravissime infermità, tali che

l’allontanamento dall’abitazione in cui dimorano risulti impossibile anche con l’ausilio del servizio di trasporto pubblico che il Comune organizza per facilitare agli elettori disabili il raggiungimento del seggio elettorale, in occasione delle consultazioni elettorali. Gli interessati ad esercitare il diritto al voto domiciliare, residenti nel Comune di Ancona, che si trovino nelle condizioni indicate dovranno far pervenire al Commissario straordinario entro e non oltre 4 febbraio 2013 la seguente documentazione: ·dichiarazione in carta libera con la quale manifestano la volontà di votare presso l’abitazione in cui

dimorano e vengano indicati indirizzo e, possibilmente, un recapito telefonico; ·certificazione sanitaria rilasciata dal funzionario medico designato dai competenti organi della Asur Area vasta 2 ·copia della tessera elettorale. La suddetta certificazione medica dovrà attestare l’esistenza in capo all’elettore delle condizioni di infermità che rendono impossibile l’allontanamento dall’abitazione, con prognosi di almeno sessanta giorni, decorrenti dalla data di rilascio del certificato, ovvero delle condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali.

La stessa certificazione potrà attestare anche l’eventuale necessità di un accompagnatore per l’esercizio del voto. Tale certificazione medica dovrà essere rilasciata esclusivamente da un Funzionario medico designato dall’ Asur Area vasta 2. Sin d’ora per ulteriori informazioni rivolgersi a: ASUR Area vasta 2 Medicina Legale centro – Ancona Via C.Colombo 106 - Tel. 071 8705523. Fax: 071 8705524. E m a i l :medlegcentro@asurzona7.marche.it Per le modalità di presentazione della domanda rivolgersi a : Ufficio Elettorale Via Frediani 3, 60123 Ancona; Telefono: 071 222 2279/2287 - Fax: 071 222 2288;

e-mail: urp@comune.ancona.it; posta elettronica certificata: comune.ancona@emarche.it Orario di apertura al pubblico dell’Ufficio elettorale lunedì-mercoledì-venerdì dalle 9,00 alle 12,30; martedì dalle 9,00 alle 12,30 e dalle 15,00 alle 17,00; giovedì dalle 10,00 alle 16,00. Per il rilascio del certificato medico contattare il Servizio di Medicina Legale Zona Asur 7Ancona, Viale C.Colombo 106 (tel. 071 8705523). La richiesta di visita domiciliare finalizzata al rilascio della certificazione medico legale, dovrà essere inviata a mezzo fax al numero 0718705524 a firma dell’interessato Il servizio per il rilascio dei

certifica medici gratuiti per gli elettori fisicamente impediti o non deambulanti per le consultazioni del 24 e 25 febbraio potrà essere richiesto anche nei giorni 21,22, 23 febbraio 2013 al Servizio Medicina Legale situato in via Colombo 106 previo appuntamento (che si potrà ottenere contattando il numero 071-8705523 dalle ore 9.00 alle ore 11.00; il giorno 24 febbraio (domenica), allo stesso servizio di Medicina Legale , dalle ore 9.00 alle ore 12.00 e dalle ore 16.00 alle ore 18.00 tel.071-8705532; il giorno 25 febbraio (lunedì) sempre al servizio di Medicina Legale di via Colombo, dalle ore 9.00 fino alle ore 14.00.

La Prefettura ha reso noto che sono previste agevolazioni a favore degli elettori

Per recarsi a votare viaggi meno cari In occasione delle consultazioni elettorali, la Prefettura di Ancona ha reso noto che sono previste agevolazioni di viaggio che saranno applicate dagli Enti e Società competenti, a favore degli elettori che si recheranno a votare nel proprio Comune di iscrizione elettorale. AGEVOLAZIONI PER I VIAGGI FERROVIARI Trenitalia applicherà particolari condizioni per i biglietti emessi in favore degli elettori. Queste le agevolazioni applicabili in occasione delle elezioni politiche del 24 e 25 febbraio 2013: Viaggi degli elettori residenti in Italia Vengono rilasciati biglietti ferroviari nominativi esclusivamente in seconda classe e nel livello standard per i viaggi di andata e ritorno, con applicazione della riduzione del 60% del prezzo del biglietto dei treni regionali e del 70% del prezzo Base previsto per tutti gli altri treni del servizio nazionale (Alta Velocità Frecciarossa e Frecciargento, Frecciabianca, Intercity, Intercity notte ed Espressi) e per il servizio cuccette. Lo sconto previsto non è cumulabile con altre riduzioni e/o promozioni ad eccezione delle agevolazioni previste a favore dei ciechi, mutilati ed invalidi di guerra o per servizio e dei possessori di Carta Blu che mantengono comunque il diritto alla gratuità del viaggio per l’accompagnatore. I biglietti hanno un periodo di util izzazione di venti giorni. Tale periodo decorre, per il viaggio di andata, dal decimo giorno antecedente l’ultimo giorno di votazione (questo compreso) e, per il viaggio di ritorno, f ino alle ore 24 del decimo giorno a partire dall’ultimo giorno di votazione (quest’ultimo escluso). Pertanto, per le consultazioni politiche del 24 e 25 febbraio 2013, il

viaggio di andata non può essere effettuato prima del 16 febbraio 2013 e quello di ritorno oltre il 7 marzo 2013. AGEVOLAZIONI PER I VIAGGI VIA MARE Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti- Direzione Generale

per la Navigazione ed il Trasporto Marittimo, ha diramato alle società di navigazione “Compagnia Italiana di Navigazione” e “Compagnia delle Isole” le direttive per l’applicazione, nell’ambito del territorio nazionale, delle consuete agevolazioni a favore degli elettori residenti in Italia e di quelli provenienti dal l’estero che dovranno raggiungere il comune nelle cui liste elettorali sono iscritti, per poter esercitare il diritto di voto. In particolare: a tali elettori verrà applicata di norma la tariffa con riduzione del 60% sulla “tariffa ordinaria”; nel caso in cui gli elettori abbiano diritto alla tariffa in qualità di residenti, le biglietterie autorizzate applicheranno sempre la “tariffa residenti” tranne che la “tariffa elettori” risulti più vantaggiosa. L’agevolazione, che si applica in prima e seconda classe (poltrone, cabine, passaggio ponte), ha un periodo complessivo di validità di venti giorni e viene accordata dietro presentazione della documentazione elettorale e di un documento di riconoscimento. Nel viaggio di ritorno dovrà essere esibita la tessera elettorale, recante il timbro dell’ufficio elettorale di sezione. AGEVOLAZIONI AUTOSTRADALI L’Associazione Italiana Società Concessionarie Autostrade ha reso noto che le Concessionarie autostradali aderiranno alla richiesta di gratuità del pedaggio, sia all’andata che al ritorno, per i soli elettori residenti all’estero, che verrà accordata secondo le consuete modalità, su tutta la rete nazionale, con esclusione delle autostrade controllate con sistema di esenzione di tipo “aperto”, sia per il viaggio di raggiungimento del seggio sia per quello di ritorno. La circolare è visionabile sul sito: http: / /www.prefettura.it /ancona alla sezione “Elezioni 2013/Circolari”.

Cronista Segnala ciò che per un giorno non va nel tuo quartiere Invia testi e foto a:

redazione@laltrogiornale.it redazione@laltrogiornale.it


14

l’Altro giornale

Venerdì 22 Febbraio

www.laltrogiornale.it

Cronista per un giorno Segnala ciò che non va nel tuo quartiere Invia testi e foto a: redazione@laltrogiornale.it redazione@laltrogiornale.it


Venerdì 22 Febbraio

www.laltrogiornale.it

l’Altro giornale

15

SENIGALLIA E LE SUE VALLI

VOLONTARIATO

Una lezione di Elio Sgreccia apre il nuovo corso dell’Aos Il cardinale interverrà su l’appropriatezza delle terapie a sostegno delle cure in Oncologia SENIGALLIA La serata inaugurale del corso di formazione dell’Aos per volontari per l’assistenza domiciliare “Con amore accanto al dolore”, si terrà domani, sabato 23 febbraio, alle ore 17, presso l’auditorium San Rocco. Saranno presenti le autorità cittadine e S.E. il Cardinale Elio Sgreccia che terrà una Lezione Magistrale sul tema: “Appropriatezza delle terapie e sostegno delle cure in Oncologia”. Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare, vista la particolare rilevanza del tema proposto da S.E. il Cardinale Elio Sgreccia, presidente emerito della Pontificia Accademia della Vita. Si ricorda che il corso avrà inizio lunedì 25 febbraio, alle ore 17, nella sede dell’Archeoclub. Vista la grande richiesta di partecipazione si è deciso di aumentare il numero delle iscrizioni.

DOMANI

A Castel Colonna l’assemblea dell’associazione Terre di Frattula

Sua Eminenza il Cardinale Elio Sgreccia, un marchigiano illustre (è nato ad Arcevia) presidente emerito della Pontificia Accademia della Vita

CASTEL COLONNA Domani, sabato 23 febbraio, alle ore 10, presso il Teatro comunale di Castel Colonna, avrà luogo l’assemblea annuale ordinaria dell’associazione Terre di Frattula, per discutere il seguente ordine del giorno: 1°) relazione del presidente; 2°) rendiconto economico dell’anno 2012, iniziative e preventivo per il 2013; 3°) rinnovo adesione all’associazione Terre di Frattula; 4°) varie ed eventuali.

quotidiano online

l’Altro giornale L’informazione per il territorio e la sua gente

www.laltrogiornale.it redazione@laltrogiornale.it


16

l’Altro giornale

Venerdì 22 Febbraio

www.laltrogiornale.it

SENIGALLIA E LE SUE VALLI

L’AGENDA DI SENIGALLIA Municipio: Piazza Roma, 8 Tel: 071.66291 - 071.6629311 Fax: 071.6629377 www.comune.senigallia.an.it sindaco@comune.senigallia.an.it segreteria.sindaco@comune.senigallia.an.it Ufficio relazioni con il pubblico Tel: 800.211.537 – 071.6629328 relazioni.pubbliche@comune.senigallia.an.it Biblioteca comunale Antonelliana Tel: 071.6629302 biblioteca@comune.senigallia.an.it Biblioteca Luca Orciari Marzocca Tel: 071.698046 Servizio verde ambiente Tel: 071.6629216 – 071.6629285 Servizio rifiuti ingombranti Tel: 071.63990 Segnalazione guasti Enel Tel: 803.500 Ufficio Iat: Via Manni, 7 Tel: 071.7922725 iat.senigallia@provincia.ancona.it Infocittà: Via Manni, 7 Tel: 071.6629328 infosenigallia@comune.senigallia.an.it Associazione Alberghi e Turismo Tel: 071.65343

Polizia di Stato : 113 Carabinieri: 112 Vigili del fuoco: 115 Guardia di finanza: 117 Corpo forestale: 1515

Emergenza sanitaria: 118 Viaggiare informati: 1518 Telefono azzurro: 19696 Antiviolenza donna: 1522 Soccorso Aci: 116 Soccorso in mare: 1530

INFORMAZIONI TURISTICHE Ancona / Sistema museale della Provincia Tel: 800.439.392 Ancona / Turismo Regione Marche Tel: 800.222.111 Ancona / Museo archeologico delle Marche Tel: 071.202602 Castelfidardo / Museo della fisarmonica Tel: 071.7808288 accordionsmuseum@tiscali.it Castelfidardo / Museo del Risorgimento Tel: 071.7206592 castelfidardo@italianostra.org Castelleone di Suasa / Parco archeologico Tel: 071.966524

Fabriano / Museo della carta Tel: 0732.709297 Genga / Grotte di Frasassi Tel: 0732.90090 Jesi / Pinacoteca comunale Tel: 0731.538342 – 0731.538343 Loreto / Basilica della Santa Casa Tel: 071.750561 Numana / Antiquarium statale Tel: 071.9331162 Pergola / Museo dei Bronzi dorati Tel: 0721.734090 – 0721.7373271 Recanati / Casa natale di Giacomo Leopardi Tel: 071.7573380

info@assalbesenigallia.it info@senigalliahotels.com www.senigalliahotels.com Asshotel Confesercenti Tel: 071.60174 Fax: 071.60170 senigallia.confesercentimarche@gmail.com Assindustria Ancona Tel: 071.2904850 amb-ter@assindan.it Assocamping Confesercenti Tel: 071.60174 Fax: 071.60170 senigallia.confesercentimarche@gmail.com Union Camping Tel: 071.2291335 Pro Loco Tel: 333.4769657 www.prolocosenigallia.it info@prolocosenigallia.it Ospedale Tel: 071.79091 (centralino) Stazione ferroviaria Tel: 071.64313 Aeroporto delle Marche Falconara Tel: 071.28271 Bus Tel: 071.7922737

Taxi Tel: 071.64946 Ufficio postale Tel: 071.7918011 Ufficio postale Marzocca Tel: 071.7990136 Protezione civile Tel: 071.6629386 Croce Rossa Tel: 071.64354 – 071.65632 Commissariato di polizia Tel: 071.791061 Polizia stradale Tel: 071.7930118 Carabinieri Tel: 071.662900 Carabinieri Marzocca Tel: 071.69025 Guardia di finanza Tel: 071.60633 Vigili del fuoco Tel: 071.7922124 Ufficio locale marittimo Tel: 071.64780 Polizia municipale: Piazza Garibaldi, 1 Tel: 071.6629288 Polizia municipale Marzocca Tel: 071.7990108

LE FARMACIE

San Marcello / Museo del telefono Tel: 0731.267014 museidascoprire@libero.it Serra dé Conti / Museo arti monastiche Tel: 0731.871711 Tolentino / Basilica di San Nicola Tel: 0733.976311 www.sannicoladatolentino.it agostiniani@sannicoladatolentino.it Urbino / Palazzo Ducale Tel: 0722.322625 Urbino / Terre ducali Tel: 0721.371304 www.cbterreducali.it

Avitabile Andrea - Via Capanna, 58 – Tel: 071.7924542 - 071.4608039 Comunale 1 - Largo Puccini, 5 – Tel: 071.60021 Comunale 2 - Piazzale Michelangelo, 10 – Tel: 071.6610116 Domenici Robertucci Giuseppina - Via R. Sanzio, 248 – Tel: 071.7923476 Filippini Silvia Carotti - Via Piave, 1 – Tel: 071.64223 Fulvi Marco - Via Po, 119 – Tel: 071.7920685 Guidi Mattutini - Via Garibaldi, 5 - Marzocca - Tel: 071.69100 Landi Loretta - Via Copernico, 46 – Tel: 071.698372 Manocchi Francesca - Piazza Roma, 13 – Tel: 071.60197 Paolucci Francesca - Via Cavour, 8 – Tel: 071.659754 Pichi Maria Vittoria - Corso II Giugno, 40 – Tel: 071.60819 Succursale estiva - Lungomare Alighieri, 63 – Tel: 071.63607 ---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------OGGI E’ DI TURNO: Comunale 2 - Piazzale Michelangelo, 10 – Tel: 071.6610116

MUSEI & MONUMENTI Museo di arte moderna e dell’informazione Via Pisacane Tel: 071.60424 www.musinf.it info@musinf.it Museo di storia della mezzadria Sergio Anselmi Strada comunale delle Grazie, 2 Tel: 071.7923127

Fax: 071.7927684 m.storiamezzadria@libero.it Museo Pio IX Via Mastai, 14 Tel: 071.60649 palazzomastai@pionono.it beni.culturali@comune.senigallia.an.it Pinacoteca di arte sacra Piazza Garibaldi, 3 Tel: 071.65758

diocesi@senigallia.chiesacattolica.it beni.culturali@comune.senigallia.an.it Area archeologica La Fenice Viale Leopardi Tel. 071.6629203 Rocca Roveresca Piazza del Duca Tel: 071.63258 beni.culturali@comune.senigallia.an.it roccaroveresca.senigallia@beniculturali.it

Chiesa della Croce Via Gherardi Tel: 071.64977 Palazzetto Baviera Piazza del Duca Tel: 071. 6629266 beni.culturali@comune.senigallia.an.it Palazzo del Duca Piazza del Duca Tel: 071.6629348

Chiedi la tua copia gratuita

a info@laltrogiornale.it Ti sarà inviata ogni mattina redazione@laltrogiornale.it


Venerdì 22 Febbraio

www.laltrogiornale.it

l’Altro giornale

17

SENIGALLIA E LE SUE VALLI

LA POLEMICA

Sport, occorre più attenzione per le famiglie meno abbienti Roberto Paradisi ha chiesto la convocazione della Commissione consiliare del presidente della Consulta e del dirigente del servizio dottor Mandolini SENIGALLIA Il consigliere comunale Roberto Paradisi del Coordinamento Civico, ha chiesto la convocazione della Commissione consiliare Sport, del presidente dell’assemblea della Consulta dello sport e del dirigente del servizio dottor Mandolini. Lo ha fatto scrivendo, come da prassi, al presidente della Commissione consiliare stessa e, per conoscenza, al presidente del Consiglio comunale Enzo Monachesi. Il consigliere Paradisi, dopo aver premesso che nel settembre 2008 aveva presentato una proposta organica per garantire l’accesso allo sport agonistico in modo privilegiato e/o gratuito alle famiglie dei ragazzi meno abbienti. Nella circostanza gli uffici prendevano in carico il progetto e formulavano alcune ipotesi. “A

distanza di oltre quattro anni scrive l’esponente del Coordinamento Civico -, quel progetto è stato lasciato senza seguito parcheggiato in qualche archivio degli uffici addetti. A nulla sono valse successive sollecitazioni, anche nel corso della presente legislatura, da parte del sottoscritto consigliere e anche del consigliere di maggioranza Bucari”. Considerato che “siamo di fronte ad una evidente mancanza da parte degli uffici difficilmente spiegabile”. Per cui, premesso tutto ciò, il consigliere comunale RobertoParadisi “ chiede, ai sensi degli artt. 25 e 26 del Regolamento per il funzionamento del Consiglio Comunale e delle Commissioni Consiliari, la immediata convocazione della Commissione Sport, alla presenza del presidente

LA DECISIONE

Illuminazione pubblica spenta un’ora prima fino al 30 aprile 2013

dell’Assemblea della Consulta dello Sport e del dirigente del servizio dott. Mandolini, per

approfondire la questione e comprendere i motivi di un così grave ritardo”

SENIGALLIA La Giunta municipale ha espresso parere favorevole allo spegnimento anticipato degli impianti di pubblica illuminazione che, fino al prossimo 30 aprile 2013, sarà previsto alle ore 23 in luogo delle ore 24 precedentemente stabilite per il periodo invernale. Il provvedimento è stato adottato nell’ottica del risparmio energetico e con l’obiettivo di conseguire dei risparmi sulla spesa corrente. Si comunica altresì che non sono invece previste modifiche durante il periodo estivo: dal 1 maggio al 30 settembre 2013 si tornerà quindi allo spegnimento abituale, che durante la bella stagione è previsto alle ore 1.00.

l’Altro giornale quotidiano online

La collaborazione è aperta a tutti Invia comunicati e foto a redazione@laltrogiornale.it redazione@laltrogiornale.it


18

l’Altro giornale

Venerdì 22 Febbraio

www.laltrogiornale.it

SENIGALLIA E LE SUE VALLI

L’AGENDA DELLA VALLE DEL MISA ARCEVIA Municipio: Corso Mazzini, 67 Tel: 0731.98991 Fax: 0731.9899226 www.arceviaweb.it info@arceviaweb.it Presidio sanitario Tel: 0731.9215 – 0731.9243 Ufficio turistico Tel: 0731.984561 Informagiovani Tel: 0731.984561 Biblioteca comunale Tel: 0731.984561 Pro Loco Tel: 0731.9127 www.prolocoarcevia.it info@prolocoarcevia.it Amici di Piticchio www.piticchio.it info@piticchio.it Museo archeologico Tel: 0731.9622 Raccolta di San Medardo Tel: 0731.9444 donsergiozandri@alice.it Raccolta di arte contemporanea Tel: 0731.984561 Carabinieri Tel: 0731.9227 – 0731.97262 Vigili del fuoco Tel: 0731.984526 Corpo forestale Tel: 0731.9291 Polizia municipale Tel: 0731.9899212 – 333.2767739 BARBARA Municipio: Via Castello, 4 Tel: 071.9674212 Fax: 071.9674065 www.comune.barbara.an.it protocollo@comune.barbara.an.it Pro Loco Tel: 335.6357786 proloco-barbara@libero.it Raccolta d’arte Tel: 071.9674213 Ufficio postale Tel: 071.9674674 Carabinieri Tel: 071.964332 BELVEDERE OSTRENSE Municipio: Corso Barchiesi, 22 Tel: 0731.617003 – 0731.617004 www.comune.belvedere.an.it Unione dei Comuni Tel: 0731.267022 Ufficio postale Tel: 0731.62288 Guardia medica Tel: 0731.267028 – 335.340886 Pro Loco Tel: 0731.617005 Museo dell’immagine postale

Tel: 0731.617003 Fax: 0731.617005 comune.belvedereostrense@regione.marche.it Carabinieri Tel: 0731.62016 – 0731.62966 Polizia municipale Tel: 0731.267022 – 338.8565034 CASTEL COLONNA Municipio: Piazza Leopardi, 3 Tel: 071.7957120 Fax: 071.7959567 www.comune.castel-colonna.an.it comune.castelcolonna@provincia.ancona.it Ludoteca Tel: 071.7958508 Ufficio postale Tel: 071.7958035 Discarica Tel: 071.7958301 Carabinieri Tel: 071.7957129 Polizia municipale Tel: 071.7957135 CASTELLEONE DI SUASA Municipio: Piazza Principe di Suasa, 7 Tel: 071.966113 Fax: 071.966010 comune@castelleone.disuasa.it www.castelleone.disuasa.it Biblioteca comunale Tel: 071.966120 – 071.966113 Pro Loco Tel: 071.966770 www.prosuasa.it Consorzio Città romana di Suasa Tel: 071.966524 www.consorziosuasa.it Archeoclub Tel: 071.966048 Carabinieri Tel: 071.964332 Polizia municipale Tel: 071.966113 CORINALDO Municipio: Via del Corso, 9 Tel: 071.67782 Fax: 071.7978042 www.corinaldo.it comune.corinaldo@provincia.ancona.it Ufficio Turistico Tel: 071.67782 iat1@corinaldo.it Museo del costume Tel: 071.679043 Raccolta d’arte Claudio Ridolfi Tel: 071.679047 Biblioteca comunale Tel: 071.7976356 Pro Loco Tel: 071.679047 www.procorinaldo.it info@procorinaldo.it Carabinieri Tel: 071.67038 – 071.7976074

Polizia municipale Tel: 338.7195704 – 368.7471697 GENGA Municipio: Via Filippo Corridoni Tel: 0732.973014 Fax: 0732.973344 www.comunedigenga.it comune.genga@provincia.ancona.it Ufficio Turismo Tel: 0732.973014 www.turismo.comunedigenga.it info@turismo.comunedigenga.it Grotte di Frasassi Tel. 0732.90090- 0732.90080 www.frasassi.com grotte@frasassi.com Museo speleopaleontologico Tel: 0732.90241 Pro Loco Tel: 329.2611871 prolocogenga@gmail.com Carabinieri Tel: 0732.973015 – 0732.973349 Polizia municipale Tel: 0732.973297 MONTECAROTTO Municipio: Via Guglielmo Marconi, 11 Tel: 0731.89131 – 0731.89440 Fax: 0731.899046 www.comune.montecarotto.an.it info@comune.montecarotto.an.it Ufficio turistico Tel: 0731.89713 Biblioteca comunale Tel: 0731.889024 bibliotecamontecarotto@virgilio.it Ufficio postale Tel: 0731.899083 Pro Loco Tel: 0731.89305 proloco.montecarotto@libero.it Carabinieri Tel: 0731.89130 Polizia municipale Tel: 0731.703712 MONTEMARCIANO Municipio: Via Umberto I, 20 Tel: 071.9163310 Fax: 071. www.comune.montemarciano.ancona.it Biblioteca comunale Tel: 071.9158557 Pro Loco Tel: 071.9158813 prolocomontemarciano@libero.it Carabinieri Tel: 071.91501 – 071.9158867 Polizia municipale Tel: 071.9163372 MONTERADO Municipio: Piazza Roma 23 Tel: 071.7957135 Fax: 071.7957977 comune.monterado@provincia.ancona.it

www.comune.monterado.an.it Carabinieri Tel: 071.7957129 Polizia municipale Tel: 071.7957135 pm.monterado@provincia.ancona.it MONTE SAN VITO Municipio: Via Giacomo Matteotti, 2 Tel: 071.7489321 Fax: 071.7489334 www.comune.montesanvito.an.it info@comune.montesanvito.an.it Biblioteca comunale Tel: 071.7489335 Ufficio turistico Tel: 071.7489337 ufficioturistico@comune.montesanvito.an.it Teatro La Fortuna Tel: 071.7489100 Carabinieri Tel: 071.740014 Polizia municipale Tel: 071.7489303 poliziamunicipale@comune.montesanvito.an.it MORRO D’ALBA Municipio: Piazza Romagnoli, 6 Tel: 0731.63013 – 0731.63000 Fax: 0731.63043 comune@comune.morrodalba.an.it www.comune.morrodalba.an.it Pro Loco www.promorro.it prolocomorrodalba@libero.it Museo della cultura mezzadrile Tel. 0731.63824 Archeoclub Tel: 0731.63050 Carabinieri Tel: 0731.63014 Polizia municipale Tel: 0731.267022 OSTRA Municipio: Piazza dei Martiri, 5 Tel: 071.7980606 Fax: 071.7989776 www.comune.ostra.an.it comune@comune.ostra.an.it Informazioni turistiche Tel: 071.7989080 Pinacoteca comunale Tel: 071.68343 Ufficio postale Tel: 071-.7980325 – 071.688336 Pro Loco Tel: 071.7989080 proloco.ostra@libero.it Croce Verde Tel: 071.7980220 Carabinieri Tel: 071.68053 Polizia municipale Tel: 071.7989890 OSTRA VETERE Municipio: Piazza Don Minzoni, 1

Tel: 071.965053 Fax: 071.964352 www.comune.ostravetere.an.it comune.ostravetere@provincia.ancona.it urp.ostravetere@provincia.ancona.it Museo civico parrocchiale Tel: 071.964369 seg.ostravetere@provincia.ancona.it Carabinieri Tel: 071.964332 Polizia municipale Tel: 071.965053 RIPE Municipio: Via Castello, 1 Tel: 071.7959201 Fax: 071.7958454 www.comune.ripe.an.it commune@comune.ripe.an.it Biblioteca comunale Tel: 071.7958633 Pro Loco Tel: 071.7959019 proloco.ripe@virgilio.it Carabinieri Tel: 071.7957129 Polizia municipale Tel: 071.7959212 SASSOFERRATO Municipio:Piazza Giacomo Matteotti, 1 Tel: 0732.9561 Fax: 0732.956234 www.comune.sassoferrato.an.it info@comune.sassoferrato.an.it Pro Loco Tel: 0732.970084 Museo archeologico Tel: 0732.956231 info@comune.sassoferrato.an.it Museo delle tradizioni popolari Tel: 0732.9561 Raccolta incisori marchigiani Tel: 0732.956231 Carabinieri Tel: 0732.959386 – 0732.959394 Polizia municipale Tel: 0732.956227 SERRA DE’ CONTI Municipio: Via Guglielmo Marconi, 6 Tel: 0731.871711 Fax: 0731.879290 info@comune.serradeconti.an.it www.comune.serradeconti.an.it Pro Loco Tel: 333.8362056 www.proserradeconti.it info@proserradeconti.it Museo delle arti monastiche Tel: 0731.871711 – 0731.871739 www.museoartimonastiche.it info@museoartimonastiche.it Carabinieri Tel: 0731.879264 Polizia municipale Tel: 0731.871732

LE FARMACIE ARCEVIA Comunale: Corso Mazzini, 54 Tel: 0731.9105 Pagliarini: Corso Mazzini, 25 Tel: 0731.9106 Bossi: Frazione Piticchio, 271 Tel: 0731.981021 BARBARA Comunale: Via Castello, 4 Tel: 071.9674222 BELVEDERE OSTRENSE

Rotoloni: Via Brutti, 15 Tel: 0731.62034 CASTEL COLONNA Martinelli: Via Croce, 43 Tel: 071.7957831 CASTELLEONE DI SUASA Comunale: P. Principe di Suasa, 6 Tel: 071.966282 CORINALDO Comunale: Viale della Vittoria Tel: 071.67782

Verdenelli: Via del Corso, 55 Tel: 071.67118 GENGA Gatti: Via Marconi, 25 Tel: 0732.90007 MONTECAROTTO Tentelli: Piazza della Vittoria, 8 Tel: 0731.89156 MONTEMARCIANO Bartolini: Piazza Aldo Moro Tel: 071.915025

Severini Cesaroni: Via Adriatica Tel: 071.9198614 MONTERADO Piccioni: Via Valcesano, 1 Tel: 071.7950030 MONTE SAN VITO Cianca: Via Selva, 52 Tel: 071.740016 MORRO D’ALBA Vannini: Via Roma, 55 Tel: 0731.63015

redazione@laltrogiornale.it

OSTRA Bignardi: Corso Mazzini, 51 Tel: 071.68065 Cioci: Via Gramsci, 65 Tel: 071.68039 OSTRA VETERE Burzacca: Via Mazzini, 7 Tel: 071.965954 RIPE Benigni: Viale Umberto I Tel: 071.7957410

SASSOFERRATO Cabernardi: Via Croce, 2 Tel: 0732.975209 Comunale: Via Battisti, 14 Tel: 0732.959930 Vianelli: Via Mazzini, 7 Tel: 0732.9288 SERRA DE’ CONTI Del Corso: Piazza Leopardi, 2 Tel: 0731.870306


Venerdì 22 Febbraio

www.laltrogiornale.it

l’Altro giornale

19

SENIGALLIA E LE SUE VALLI

LA NOVITA’

Critici letterari per un giorno Gli studenti della III A Turistico del Panzini hanno ricoperto il ruolo di giurati per il blog friulano “Gelo stellato” che ha bandito un concorso per racconti SENIGALLIA Gli alunni della classe III A Turistico dell’Istituto Superiore “Panzini” di Senigallia hanno ricoperto il ruolo di giurati per il noto blog friulano “Gelo stellato”, che ha bandito un originale e divertente concorso per racconti composti da una sola frase. Gli studenti hanno analizzato i testi che hanno partecipato alla gara e hanno espresso un giudizio che ha contribuito a stilare la

classifica finale del concorso. Il lavoro è stato promosso e coordinato dal prof. Giuseppe D’Emilio (membro dello scrittore collettivo “Pelagio D’Afro” e del laboratorio creativo “Carboneria Letteraria”). La partecipazione al comitato di valutazione è stata una delle tante attività letterarie che il Collegio dei Docenti e la Dirigente dell’istituto Rosella Bitti vogliono affiancare da tempo,

come è noto, a quelle più legate alla vocazione turisticoalberghiera della scuola. Ecco i nomi dei… critici letterari in erba dell’Istituto: Gabriele Aguero, Vanessa Barbato, Nicoletta Bartozzi, Giulia Battistini, Lara Becci, Lorenzo Cecilioni, Helena Cristofano, Fabio D’Antuono, Sara Degli Emili, Giacomo Di Giacinto, Alessia Faggiano, Sofia Franceschini, Charon Frometa,

Matteo La Duca, Cristian Mazzotti, Rebecca Mead, Jadira Montesdeoca, Annamaria Moroni, Rachele Nouini, Silvia Onoiu, Sara Pannisco, Sara Pierpaoli, Sabrina Pietroniro, Giulia Pigliacelli, Cesare Riginelli, Michela Rossetti, Veronica Rossetti, Elisa Sebastianelli, Gloria Silvestrini, Chiara Spadoni, Milenko Vallejo. Il blog “Gelo stellato”: http:// ilblogdigelo.blogspot.it

Nuovi luoghi per la celebrazione dei matrimoni civili SERRA DE’ CONTI La Giunta comunale di Serra de’ Conti informa che “ sono in aumento a Serra de’ Conti i matrimoni civili che ora vengono celebrati nella Sala Consiliare del Comune che ha una capienza di circa trenta posti a sedere e nel contempo è sempre in aumento il numero di persone che vi

assistono. Ed è per questi motivi che la Giunta comunale ha avvertito la necessità di individuare una sala per le celebrazioni dei matrimoni più capiente all’interno del Palazzo Comunale ed inoltre con sempre maggior frequenza pervengono richieste di cittadini che chiedono di poter celebrare matrimoni in

sedi diverse dalla sede Municipale “. In conseguenza di ciò la Giunta “ ha individuato l’edificio di proprietà comunale che più si presta per decoro, per ampiezza della sala e per vicinanza alla Residenza Comunale a poter essere utilizzato per la celebrazione dei matrimoni civili è l’edificio di Santa Croce “. Inoltre

la stessa Giunta ha predisposto anche luoghi all’aperto che, opportunamente delimitati, fungano da sede idonea alla celebrazione di matrimoni civili nella stagione estiva che sono il Chiostro di San Francesco in Piazza Gramsci ed il cortile del Museo delle Arti Monastiche in Via Armellini.

l’Altro giornale quotidiano online

L’informazione per il territorio e la sua gente

www.laltrogiornale.it redazione@laltrogiornale.it


20

l’Altro giornale

Venerdì 22 Febbraio

www.laltrogiornale.it

Il piacere di leggere

l’Altro giornale quando vuoi dove vuoi Ed è gratis! www.laltrogiornale.it redazione@laltrogiornale.it


Venerdì 22 Febbraio

www.laltrogiornale.it

l’Altro giornale

21

SENIGALLIA E LE SUE VALLI

IL RICONOSCIMENTO

Cristian Gabarrini nuovo socio del moto club Senigallia Serata conviviale con il giovane ingegnere, campione del mondo con Casey Stoner SENIGALLIA Cristian Gabarrini, il giovane ingegnere senigalliese, responsabile della telemetria del pilota campione del mondo Casey Stoner è ufficialmente socio del moto club Senigallia.La consegna della tessera è stata formalizzata durante un conviviale organizzato dal moto club e svoltosi presso un altro luogo frequentato da motociclisti, “La via granda” di Attilio Ruggeri grande appassionato di motociclismo. Alla serata è intervenuto anche l’assessore allo sport Gennaro Campanile,che ha ringraziato Cristian per portare in giro nel mondo il nome della città a così alto livello e per l’occasione ha donato una pergamena della città. Il moto club invece,dalle mani del presidente Silvano Bartozzi ha consegnato la tessera d’iscrizione ed i vari gadget che questa prevede,tra cui gli adesivi che lo stesso Bartozzi ha invitato Cristian ad attaccare nel computer

con cui Gabarrini lavora e che viene sempre inquadrato durante i moto Gp. Da parte sua il tecnico ha parlato un po’ del suo lavoro dopo il ritiro del campione del mondo,sarà il coordinatore per alcuni aspetti

tecnici del nuovo pilota Honda, il fenomeno spagnolo Marquez che sta già emergendo durante i vari test. E lo stesso ingegnere ha già la valigia pronta per ripartire in questi giorni per partecipare alle prove prima dell’inizio del

mondiale motogp il 7 aprile in Qatar. Non sono mancate battute ed aneddoti sul mondo del motociclismo mondiale,ma è emerso che comunque a Senigallia sta bene e ci torna volentieri quando gli impegni lo permettono.

Nel corso della stessa serata è stato anche premiato il presidente uscente del moto club, Renzo Rocchetti, a cui è stata donato un quadro, realizzato dall’artistamotociclista Ermanno Tarli, raffigurante una targa di moto e

con una dedica. Tra l’altro Rocchetti ha da poco ricevuto un premio consegnatogli dalla federazione motociclistica italiana per i suoi 20 anni di carriera da mototurista,e per aver partecipato appunto ai 20 motoraduni internazionali,tra l’altro unico marchigiano ad averli fatti tutti. E’ stato anche presentato il sottogruppo del moto club “le lumache rumorose”,gruppo di appassionati di moto d’epoca rimaneggiate per partecipare a gare e motoraduni appositi,il tutto nel segno dell’allegria,fantasia di allestimenti ed economicità del tutto Infine il presidente Bartozzi ha invitato i presenti a partecipare alle riunioni del moto club, aperte ai soci ed a coloro che si vogliono avvicinare a questo mondo, il venerdi sera non più in zona stadio ma al centro sociale di Scapezzano, in via Fratti sempre alle ore 21

quotidiano online

l’Altro giornale Chiedi di ricevere ogni giorno la tua copia gratuita dove vuoi tu Collegati al sito www.laltrogiornale.it o invia la tua richiesta a info@laltrogiornale.it redazione@laltrogiornale.it


22

l’Altro giornale

Venerdì 22 Febbraio

www.laltrogiornale.it

SENIGALLIA E LE SUE VALLI

L’APPUNTAMENTO

La Macina incontra il jazz Domani sera, alle 21.30, al Teatro Goldoni di Corinaldo un esperimento inedito Un prodotto completamente nuovo, intrigante e coinvolgente che farà discutere di ILARIO TAUS CORINALDO A coronamento dei suoi primi quarantacinque anni di attività (1968-2013), La Macina vi invita a questo importante, inedito, imperdibile evento musicale, che sarà presentato domani, sabato 23 febbraio, nella splendida cornice del Teatro “Goldoni” di Corinaldo (An), alle ore 21,30, nell’ambito della quinta edizione del Festival “Territori sonori”. “Territori sonori” è un Festival itinerante nel cuore della provincia di Ancona e la sua pecularietà è l’interazione tra forme d’arte per la creazione di eventi di grande spessore, di novità ed interesse. Come appunto questo grande evento musicale, dove il jazz incontra, contamina e rinnova” la musica popolare ed in particolare alcune delle più belle canzoni del Gruppo La Macina.

“La Macina incontra il jazz” è il titolo di questo nuovo concerto: un esperimento inedito ed estremamente interessante, con la “voce scura e torturata” di Gastone Pietrucci (nella foto) a fare da contraltare all’inventiva di Samuele Garofoli, tromba e flicorno Roberto Zechini, chitarra ed elettronica, Gabriele Pesaresi, contrabbasso e Massimo Manzi, batteria (quattro tra i più importanti e significativi esponenti della scena jazz marchigiana ed internazionale) dei loro intensi, suggestivi ed innovativi arrangiamenti. Un prodotto completamente nuovo, intrigante e coinvolgente che spiazzerà probabilmente i “puristi”, i “nostalgici” e i “custodi” del folk più puro ed... incontaminato, ma che senza dubbio farà discutere, emozionerà, trasportando ed evolvendo la

musica popolare, in un altro linguaggio, quello della sperimentazione, della contaminazione di due mondi musicali così lontani, ma straordinariamente così vicini ed in fondo così simili e complementari. L’incontro tra Gastone Pietrucci e Samuele Garofoli è l’incontro tra due esperienze musicali molto diverse tra loro e mai venute a contatto: il jazz e la musica popolare marchigiana. Apparentemente inconciliabili e distanti, i due mondi offrono invece tantissimi punti di contatto che nel confronto sono stati portati alla luce e sviluppati. La trasmissione prevalentemente orale della musica, l’improvvisazione, la capacità di interagire con i luoghi, sono caratteristiche comuni della tradizione folklorica e jazzistica,

e forniscono le basi su cui è costruito l’evento. Le melodie semplici ma perfette della musica tradizionale, si fondono così con armonie e arrangiamenti moderni e raffinati, donando nuova luce ai testi toccanti o conturbanti delle antiche canzoni, le cui tematiche sull’emigrazione, sulla guerra e su amori inconfessabili, sono tutt’ora fin troppo attuali. Dopo il concerto di Corinaldo, il

gruppo entrerà in sala di registrazione (nella prima quindicina di marzo), con l’aggiunta e la partecipazione straordinaria del percussionista de La Macina, Riccardo Andrenacci, per registrare un Cd di questa entusiasmante esperienza artistica. L’edizione del Festival “Territori sonori” 2013, si concluderà domenica 24 febbraio ad Arcevia (Centro Culturale San

Francesco, ore 17,00) con l’assegnazione ed il concerto del Premio “Raffaele Giusti”(in memoria di un importante ed indimenticato pianista, pioniere del jazz delle Marche) al duo di giovani artisti aquilani, Ranieri e Bianca Maria Scoccia. Ingresso: • 10,00. Apertura botteghino il pomeriggio del concerto, dalle ore 19,00. La capienza del Goldoni è di n. 150 posti, a mano a mano che il pubblico affluisce ha l’assegnazione del posto fino alla concorrenza della predetta capienza. (Telefono botteghino del Teatro di Corinaldo (Cristina): 3386230078). Per ulteriori informazioni: arceviajazzfeast2@gmail.com / lamacina@libero.it (Telef.: 0731 4263)Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

M’illumino di meno, buona adesione L’iniziativa ha ottenuto discreti risultati anche a Serra de’ Conti SERRA DE’ CONTI Il Comune di Serra de’ Conti informa che: “Anche per questo 2013 l’Amministrazione Comunale di Serra de’ Conti ha deciso di aderire alla manifestazione nazionale M’illumino di meno,giornata del risparmio energetico promossa dalla trasmissione radiofonica

Caterpillar (RaiDue).L’adesione si è concretizzata per Serra de’ Conti nello spegnimento per una giornata delle luci decorative dei monumenti ed edifici pubblici, e nella diminuzione -sempre per una giornata- dell’intensità della illuminazione nel centro storico. Inoltre, l’Amministrazione ha deciso di tenere a lume di candela

anche l’ultima seduta del Consiglio Comunale. I lavori del civico consesso, illuminato con luce artificiale solo nelle postazioni del segretario e del verbalizzante, e dalle candele in tutte le postazioni dei consiglieri, sono stati aperti dalla lettura della “Agendina Verde” e del “Decalogo” di “M’illumino di

meno”. Questa scelta simbolica, così ha sottolineato l’Assessore all’Ambiente Pieramelio Baldelli, non poteva mancare “da parte di un Comune che organizza d’estate eventi come ‘NotteNera’, in occasione della quale tutte le luci del centro storico vengono spente per lasciare spazio all’arte e alla

fantasia”. “Si tratta, aggiunge Baldelli, di piccoli gesti che tuttavia si sostanziano poi anche in politiche concrete perseguite dalla Amministrazione Comunale, quali “la recente trasformazione della illuminazione pubblica con sistemi a Led, l’installazione di pannelli fotovoltaici per oltre 220 Kw sui

tetti degli edifici comunali e, nel campo della raccolta dei rifiuti, la raccolta differenziata che sta ormai raggiungendo la soglia dell’80% dei rifiuti solidi urbani e l’attivazione del Centro del Riuso, oggi uno dei più efficienti a livello regionale”. Un risultato che conferma l’impegno per la tutela dell’ambiente della nostra gente.

l’Altro giornale La tua copia gratis dove vuoi tu quotidiano online di informazione attualità e cultura www.laltrogiornale.it Anno 1 Venerdì 22 Febbraio 2013 Numero 20 Direttore responsabile: Elpidio Stortini Redazione Via Cesanense n. 50/A - Marotta (Pu) Telefono: 338.7899882 e-mail: redazione@laltrogiornale.it Editore Marche free press Via Cesanense n. 50/A - Marotta (Pu) Telefono: 338.7899882 e-mail: marchefreepress@laltrogiornale.it

l’Altro giornale è stato registrato presso il Tribunale di Pesaro in data 7 gennaio 2013 con numero 01/2013

Collegati al sito www.laltrogiornale.it o invia la tua richiesta a info@laltrogiornale.it redazione@laltrogiornale.it


Venerdì 22 Febbraio

www.laltrogiornale.it

l’Altro giornale

23

SENIGALLIA E LE SUE VALLI

VIABILITA’

Fino a lunedì divieto di accesso nel sottopassaggio di Ciarnin Ingresso vietato a tutti i veicoli provenienti da via Galileo Galilei verso il lungomare Leonardo da Vinci per consentire l’effettuazione dei lavori SENIGALLIA Fino a lunedì i veicoli provenienti da via Galileo Galilei (la Statale Adriatica) non potranno dirigersi sul lungomare Leonardo da Vinci attraverso il sottopassaggio di Ciarnin. Lo ha disposto, con un’apposita ordinanza, l’Area tecnica, territorio, ambiente e l’Ufficio strade e viabilità del Comune di Senigallia. Nell’ordinanza si legge: “Preso atto che l’Ufficio Strade dell’Area tecnica territorio ambiente intende procedere ai lavori di sistemazione della caditoia stradale sita sulla carreggiata del sottovia ferroviario Ciarnin corsia direzione montemare, avvalendosi del proprio personale che opererà con l’ausilio di macchine operatrici; visto che la fase lavorativa comprenderà l’occupazione totale della corsia direzione monte-mare e di fatto

ne impedirà il transito dei veicoli provenienti da Via Galileo Galilei verso il Lungomare Leonardo Da Vinci; preso atto che detto sottovia ferroviario è strada comunale urbana, ricadente nel centro abitato del capoluogo, disciplinato da doppio senso di circolazione; ravvisata l’opportunità di adottare provvedimenti atti a rendere sicura la circolazione stradale in relazione alla pubblica incolumità nonché all’esecuzione dei lavori in argomento; visto l’Art. 5 comma 3, l’Art. 7 e l’Art. 37 del Codice della Strada; visto l’Art. 107 comma 3 del Decreto Legislativo n° 267 del 18/08/2000; ordina di istituire il divieto di accesso sul sottovia ferroviario Ciarnin per tutti i veicoli provenienti da Via Galileo Galilei verso il Lungomare Leonardo Da Vinci fino a lunedì 25 febbraio 2013.

A RIPE

Quarantenne deferito dai carabinieri per maltrattamenti

L’Area tecnica, territorio e ambiente del Comune fa anche sapere che gli obblighi, i divieti e le limitazioni sono resi di pubblica conoscenza anche mediante l’apposizione dei prescritti segnali stradali a norma del Regolamento di esecuzione del Codice della

strada, a cura dell’Ufficio Strade. L’ordinanza è firmata dal responsabile dell’Ufficio strade e mobilità del Comune di Senigallia geom. Maurizio Piccinini e dal dirigente dell’Area tecnica, territorio e ambiente ing. Gianni Roccato.

RIPE Ieri i Carabinieri della Stazione di Ripe, a conclusione delle preliminari attività investigative scaturite da una denunciaquerela sporta il mese scorso (per l’esattezza il 15 gennaio) da un cittadino per il reato di disturbo delle occupazioni o del riposo delle persone, ha appurato, mediante fonti testimoniali, che il querelato B. D., quarantunenne nato a Corinaldo e residente a Ripe, dal mese di agosto 2009 al 9 gennaio 2013, aveva costretto la propria madre convivente, di sessantadue anni, a vivere in condizioni di terrore e di continua sofferenza fisica e morale. L’uomo è stato così deferito, in stato di libertà, all’Autorità giudizia competente per maltrattamenti in famiglia.

l’Altro giornale quotidiano online

La collaborazione è aperta a tutti Invia comunicati e foto a redazione@laltrogiornale.it redazione@laltrogiornale.it


24

l’Altro giornale

Venerdì 22 Febbraio

www.laltrogiornale.it

MAROTTA E LA VALLE DEL CESANO

L’AGENDA DELLA VALLE DEL CESANO BARCHI Municipio: Piazza Vittorio Emanuele, 6 Tel: 0721.97152 www.comune.barchi.pu.it comune.barchi@provincia.ps.it Comunità montana Tel: 0721.74291 Ufficio postale Tel: 0721.97111 Croce Rossa Tel: 0721.721425 Guardia medica Tel: 0721.721252 Pro Loco Tel: 0721.978197 Carabinieri Tel: 0721.97258 CAGLI Municipio: Piazza Giacomo Matteotti, 1 Tel: 0721.78071 www.comune.cagli.ps.it municipio@comune.cagli.ps.it Comunità montana Tel: 0721.787431 Centro per l’impiego Tel: 0721.787278 Ufficio postale Tel: 0721.787282 Ospedale Tel: 0721.7921 (centralino) Pronto soccorso Tel: 0721.792201 Distretto sanitario Tel: 0721.792504 Guardia medica Tel: 0721.792203 Croce Rossa Tel: 0721.782112 Pro Loco Tel: 0721.787457 Carabinieri Tel: 0721.787321 Polizia stradale Tel: 0721.781754 Vigili del fuoco Tel: 0721.787222 Corpo forestale Tel: 0721.781212 Polizia municipale Tel: 0721.780744 FRATTE ROSA Municipio: Piazza Giacomo Matteotti, 11 Tel: 0721.777113 – 0721.777200 Fax: 0721.777253 www.comune.fratte-rosa.pu.it commune.fratte-rosa@provincia.ps.it Distretto sanitario n. 2 Tel: 0721.739720 Guardia medica Tel: 0721.732702 Pro Loco Tel: 0721.777476 – 0721.735289 www.fratterosa.org Carabinieri Tel: 0721.776810 – 0721.776564

Vigili del fuoco Tel: 0721.787222 Corpo forestale Tel: 0721.734705 Polizia municipale Tel: 0721.777200 – 0721.777113 FRONTONE Municipio: Piazza del Municipio, 19 Tel: 0721.786107 www.comune.frontone.pu.it Biblioteca comunale Tel: 0721.786107 Comunità montana Tel: 0721.787431 Fax: 0721.787441 www.cmcatrianerone.pu.it Informazioni turistiche turismofrontone@gmail.com Funivia Tel: 0721.786188 Pro Loco Tel: 0721.786302 – 338.3805478 www.comunedifrontone.it prolocofrontone@gmail.com Castello di Frontone Tel: 0721.790716 Ufficio postale Tel: 0721.786362 Carabinieri Tel: 0721.734807 Corpo forestale Tel: 0721.730150 Polizia municipale Tel: 0721.786107 MAROTTA Delegazione Anagrafe Tel: 0721.96513 Informazioni turistiche Tel: 0721.960504 turismo@comune.mondolfo.pu.it Stazione ferroviaria Tel: 0721.96335 – 0721.969258 Ufficio postale Tel: 0721.968045 Carabinieri Tel: 0721.96584 Polizia municipale Tel: 0721.960629 polizia.marotta@comune.mondolfo.pu.it MONDAVIO Municipio: Piazza Giacomo Matteotti, 2 Tel: 0721.97101 www.comune.mondavio.pu.it comune.mondavio@provincia.ps.it Mondavio Turismo www.mondavioturismo.it Pro Loco Tel: 0721.989098 www.mondavioproloco.it Museo civico Tel: 0721.97102 – 0721.977331 Rocca Roveresca Tel: 0721.97101 Ufficio postale Tel: 0721.97100

Distretto sanitario Tel: 0721.97120 Poliambulatorio Tel: 0721.97345 Guardia medica Tel: 0721.97120 Carabinieri Tel: 0721.97258 Corpo forestale Tel: 0721.39971 Polizia municipale Tel: 0721.977479 MONDOLFO Municipio: Via Giuseppe Garibaldi, 1 Tel: 0721.9391 – 800.407.171 Fax: 0721.959455 www.comune.mondolfo.pu.it Ufficio relazioni con il pubblico Tel: 0721.939266 urp@comune.mondolfo.pu.it Biblioteca comunale Tel: 0721.959677 Informagiovani Tel: 0721.958647 Ufficio postale Tel: 0721.957216 Poliambulatorio Tel: 0721.93681 Guardia medica Tel: 0721.9368872 Pro Loco Tel: 0721.955677 Carabinieri Tel: 0721.957232 Polizia municipale Tel: 0721.939249 pol.municipale@comune.mondolfo.pu.it MONTE PORZIO Municipio: Viale Cante di Montevecchio Tel: 0721.956000 Fax: 0721.956027 www.comune.monte-porzio.pu.it Associazione Monte Porzio Cultura Tel: 0721.956026 – 0721.955981 www.monteporziocultura.it Pro Loco Tel: 0721.955677 www.proloco-monteporzio.it Ufficio postale Tel: 0721.955118 Carabinieri Tel: 0721.955802 – 0721.955125 Polizia municipale Tel: 0721.956043 vigili@comune.monte-porzio.pu.it ORCIANO Municipio: Piazzale della Ripa, 1 Tel. 0721.97424 Fax: 0721.97425 www.comune.orciano.pu.it comune.orciano@provincia.ps.it Biblioteca comunale Tel: 0721.977412 Pro Loco Tel: 0721.977071

Ufficio postale Tel: 0721.97230 Carabinieri Tel: 0721.97258 Polizia municipale Tel: 0721.977580 PERGOLA Municipio: Corso Giacomo Matteotti, 53 Tel: 0721.7373233 Fax: 0721.736450 www.comune.pergola.pu.it protocollo@comune.pergola.pu.it Ufficio Turismo Tel: 0721.7373273 Biblioteca comunale Tel: 0721.778786 Informagiovani Tel: 0721.7373275 Comunità montana Tel: 0721.735701 Ospedale Tel: 0721.7321 (centralino) Pro Loco Tel: 0721.734496 www.prolocopergola.it Associazione Pergola Nostra www.pergolanostra.it Museo dei Bronzi dorati Tel: 0721.734090 – 0721.7373271 www.bronzidorati.com Ufficio postale Tel: 0721.73432 Carabinieri Tel: 0721.734807 Polizia stradale Tel: 0721.787305 Vigili del fuoco Tel: 0721.787222 Corpo forestale Tel: 0721.734705 Polizia municipale Tel: 0721.736708 – 0721.7373248 PIAGGE Municipio: Via Roma. 12 Tel: 0721.890131 Fax: 0721.890907 www.comune.piagge.pu.it comune.piagge@provincia.ps.it Ufficio postale Tel: 0721.890130 Ex guardia medica Tel: 0721.9898457 Carabinieri Tel: 0721.970005 SAN COSTANZO Municipio: Piazza Perticari, 20 Tel: 0721.951210 – 0721.951211 Fax: 0721.950056 www.comune.san-costanzo.pu.it comune@comune.san-costanzo.pu.it Biblioteca comunale Tel: 0721.950159 Ufficio postale Tel: 0721.950340 – 0721.958131 Guardia medica

Tel: 0721.882261 Pro Loco Tel: 0721.950110 www.prolocosancostanzo.it Teatro La Concordia Tel: 0721.950124 Carabinieri Tel: 0721.950105 Polizia municipale Tel: 0721.951218 – 0721.951237 SAN GIORGIO DI PESARO Municipio: Via Giuseppe Garibaldi, 62 Tel: 0721.970102 Fax: 0721.970289 www.comune.san-giorgio.pu.it commune.san-giorgio@provincia.ps.it Ufficio postale Tel: 0721.970135 Poliambulatorio Tel: 0721.98981 Ex guardia medica Tel: 0721.9898457 Pro Loco Tel: 0721.970209 proloco-sangiorgio@libero.it Carabinieri Tel: 0721.970005 Polizia municipale Tel: 0721.970102 SAN LORENZO IN CAMPO Municipio: Piazza Umberto I, 17 Tel: 0721.774211 Fax: 0721.776687 www.comune.sanlorenzoincampo.pu.it Ufficio postale Tel: 0721.776051 Pro Loco Tel: 0721.776479 www.proloco-sanlorenzo.it Carabinieri Tel: 0721.776810 Polizia municipale Tel: 0721.774216 SERRA SANT’ABBONDIO Municipio: Piazzale del Comune, 1 Tel: 0721.730120 Fax: 0721.730230 www.comune.serrasantabbondio.pur.it Comunità montana Tel: 0721.787431 www.cmcatrianerone.pu.it Ufficio postale Tel: 0721.730127 Pro Loco Tel: 0721.730657 www.ssabbondio.it Eremo di Fonte Avellana Tel: 0721.730118 www.fonteavellana.it Carabinieri Tel: 0721.734807 Corpo forestale Tel: 0721.730150 Polizia municipale Tel: 0721.730120

LE FARMACIE BARCHI Pierini Vittorio: Via Roma, 23 Tel: 0721.977076 CAGLI Purgotti: Piazza Matteotti, 2 Tel: 0721.787313 Berardi: Via Fonte del Duomo, 1 Tel: 0721.787230 Giacomucci: Via Pianello, 139

Tel: 0721.783101 FRATTE ROSA Canestrari: Piazza Matteotti, 13 Tel: 0721.777473 FRONTONE Battistini: Via Roma, 69 Tel: 0721.786122 MAROTTA Comunale: Via Ferrari, 16 Tel: 0721.969381

Fumarola: Via Litoranea, 122 Tel: 0721.96521 MONDAVIO Subissati: Viale San Francesco, 10 Tel: 0721.977391 Ambrosini: Via Cesanense, 88 Tel: 0721.979117 MONDOLFO Baffi Scoppa: Via XX Settembre Tel: 0721.957240

MONTE PORZIO Brilli: Viale C. di Montevecchio, 27 Tel: 0721.955131 ORCIANO Volta: Corso Matteotti, 83 Tel: 0721.97238 PERGOLA Domenichelli: Corso Matteotti, 32 Tel: 0721.778714 Del Corso: Corso Matteotti, 50

redazione@laltrogiornale.it

Tel: 0721.778289 Comunale: Via Don Minzoni, 88 Tel: 0721.734675 PIAGGE Comunale: Via Roma. 105 Tel: 0721.890172 SAN COSTANZO Scarponi: Corso Matteotti, 64 Tel: 0721.950238 Gambarara: Piazza IV Novembre

Tel: 0721.935003 SAN GIORGIO DI PESARO Tonti Maria Grazia: Via Roma Tel: 0721.970156 SAN LORENZO IN CAMPO Costantini: Viale R. Margherita, 20 Tel: 0721.776820 SERRA SANT’ABBONDIO Marra: Corso Dante Alighieri, 24


www.laltrogiornale.it

Venerdì 22 Febbraio

l’Altro giornale

25

LA PROVINCIA DI PESARO E URBINO

ELEZIONI

Al voto 74mila pesaresi Saranno 117 gli esordienti. Gli orari dell’ufficio elettorale centrale e dei quartieri PESARO Saranno 117 i giovanissimi che domenica 24 e lunedì 25 febbraio si recheranno alle urne per esercitare il diritto di voto per la prima volta. Tra questi, 4 donne che compiranno 18 anni (età minima per votare alla Camera) proprio l’ultimo giorno utile (24 febbraio). Tra i giovani, 64 sono donne e 53 gli uomini. In totale, saranno 73.790 i pesaresi che potranno andare a votare per eleggere i propri rappresentanti alla Camera dei deputati, mentre quelli che potranno esercitare il diritto di voto al Senato, 68.648. Per quanto riguarda la Camera le votanti saranno 38.761, i votanti 35.029; anche al Senato a prevalere saranno le donne: 36.260 contro 32.388 maschi. 5.623 i giovani (2.884 maschi e 2.739 femmine) che, non avendo ancora compiuto 25 anni di età, potranno votare soltanto alla Camera. Ma la sorpresa viene dai centenari. Sono ben 37 infatti i “nonnini” e le “nonnine” con oltre un secolo di vita, che si recheranno alle urne per esprimere la propria preferenza; di questi 9 sono maschi e ben 28 femmine.

A usufruire del voto domiciliare saranno invece dieci cittadini, 3 maschi e 7 donne, mentre gli italiani iscritti anagraficamente all’estero che voteranno alla Camera saranno 2.682 (di cui 1.389 maschi e 1.293 femmine); al Senato saranno 2.472 (1.287 maschi e 1.185 femmine). Alle urne anche i cittadini italiani residenti all’estero che votano in Italia: in tutto 9, di cui 1 donna solo per la Camera, 5 uomini e 3 donne anche al Senato. Infine, i residenti in Italia che voteranno all’estero: 22, che esprimeranno la loro preferenza sia alla Camera sia al Senato (19 uomini e 2 donne). I seggi I seggi in città saranno 103, a cui vanno ad aggiungersi i 3 speciali (ospedale, Santa Colomba, carcere) Le aperture straordinarie degli uffici Rilascio duplicati tessera elettorale La richiesta si presenta negli orari consueti di apertura al pubblico: fino al 25 febbraio 2013 (fino a pochi minuti prima della chiusura dei seggi) sarà possibile ottenere una nuova tessera elettorale in sostituzione di quella smarrita, completata,

deteriorata ecc. negli uffici sottoelencati. Gli interessati dovranno essere muniti di documento di riconoscimento, della vecchia tessera, qualora in possesso, e della relativa domanda di duplicato. Uffici e orari per il rilascio: Sede centrale - Via Don Minzoni n.3

dal 19 al 23 febbraio 2013, dalle ore 8.20 alle ore 19; domenica 24 febbraio 2013: dalle ore 8 alle ore 22; lunedì 25 febbraio 2013: dalle ore 7 alle ore 15. Sede dei quartieri: fino al 25 febbraio 2013 negli orari di apertura al pubblico e, per la sola giornata di domenica 24 febbraio 2013, nei seguenti

quartieri: Quartiere di “PantanoS.Veneranda” dalle ore 09:00 alle ore 13:00 e dalle ore 15:00 alle ore 18:00 Quartiere di “Colline e Castelli” dalle ore 09:00 alle ore 13:00 e dalle ore 15:00 alle ore 18:00 Quartiere di “Villa Fastiggi-Villa Ceccolini”: dalle ore 09:00 alle ore 13:00 e dalle

ore 15:00 alle ore 18:00 Quartiere di “Porto-Soria” dalle ore 09:00 alle ore 13:00 e dalle ore 15:00 alle ore 18:00 Quartiere di “MuragliaMontegranaro” dalle ore 09:00 alle ore 13:00 e dalle ore 15:00 alle ore 18:00 Le schede La scheda elettorale per la Camera è rosa, per il Senato gialla.

l’Altro giornale quotidiano online

L’informazione libera per il territorio e la sua gente redazione@laltrogiornale.it


26

l’Altro giornale

Venerdì 22 Febbraio

www.laltrogiornale.it

LA PROVINCIA DI PESARO E URBINO

L’INNOVAZIONE

Finanziati dalla Provincia 7 progetti di giovani ricercatori Seguiti da un tutor dell’Università di Urbino realizzeranno prodotti e servizi all’avanguardia che saranno utilizzati dalle imprese del territorio PESARO Soluzioni innovative per l’eliminazione dell’amianto, la riduzione dei costi di realizzazione degli impianti di riscaldamento geotermico, lo studio delle frane sottomarine, il rilevamento in tempo reale delle condizioni del manto stradale, ma anche per la filiera produttiva vinicola e per le aziende che producono software. Sono, in sintesi, gli ambiti dei 7 progetti, tutti all’avanguardia, finanziati dalla Provincia di Pesaro e Urbino con le risorse del Fondo sociale europeo per “Azioni di affiancamento al management aziendale rivolto alle imprese”. Un’iniziativa che vedrà giovani ricercatori universitari svolgere progetti innovativi nelle aziende del territorio, seguiti da tutor dell’Università di Urbino. Ricercatori, tutor e rappresentanti delle aziende sono stati ricevuti in

Provincia dal presidente Matteo Ricci, dall’assessore alla Formazione e lavoro Massimo Seri e dal dirigente del Servizio formazione e lavoro Massimo

Grandicelli. “In questo periodo di crisi – ha detto Matteo Ricci – le forze del territorio si uniscono in modo proficuo per offrire opportunità.

La collaborazione con l’Università di Urbino e le imprese porterà ricercatori, aziende e tutor a lavorare insieme per l’innovazione. Ed è una grande

soddisfazione, perché diamo una mano non solo alle realtà produttive ma anche a giovani ricercatori, che in questo momento nel nostro paese hanno poche

opportunità”. “Dopo l’assegnazione, nei giorni scorsi, di 29 borse per progetti di ricerca di giovani laureati – ha detto l’assessore Massimo Seri –, il finanziamento di questi sette progetti dedicati al management aziendale è un ulteriore passo per rispondere in maniera efficace ai cambiamenti in atto nel mondo del lavoro. Stiamo stimolando percorsi di ricerca ed innovazione nelle aziende, con l’auspicio che possano nascere nuove opportunità e brevetti”. Le aziende presso cui i ricercatori porteranno avanti i loro progetti sono la “Baioni Crushing Plants spa” di Monte Porzio, l’azienda agraria “Fiorini” di Barchi, la “Itube srl” di Montelabbate, la “Your Business srl” di Pesaro, la “Yourcard srl” di Pesaro, la “System Project Services srl” di Fano e le “Autolinee Vitali srl” di Fano. (g.r.)

l’Altro giornale

quotidiano online

La collaborazione è aperta a tutti Invia comunicati e foto a redazione@laltrogiornale.it redazione@laltrogiornale.it


Venerdì 22 Febbraio

www.laltrogiornale.it

l’Altro giornale

27

LA PROVINCIA DI PESARO E URBINO

IL RICORDO

Addio al maestro del Carnevale E’ deceduto Pietro Pacassoni

FANO “Pacassoni avanti con i carri” è diventato il paradigma del “Carnevale di Fano”. L'Ente Carnevalesca di Fano dà l'addio a Pietro Pacassoni, tra i maestri carristi della città che hanno reso grande il Carnevale,

scomparso all'età di 92 anni. “Ciao Pietro, l'Ente Carnevalesca ti ricorda con l'inno 'Pacassoni, avanti con i carri' e ti ringrazia per il tuo amore appassionato per questa manifestazione” ha detto il presidente dell’Ente Carnevalesca di Fano Luciano

Cecchini. “Pietro è stato per me un riferimento sin da quando ero piccolo -aggiunge Cecchini- in particolare ho amato il suo carro con un enorme drago verde. Indimenticabile”. Pacassoni è stato il capostipite di

una famiglia legata a doppio filo con il Carnevale al quale ha contribuito per anni e anni regalando immagini e opere sperimentali e innovative. Il suo amore per la manifestazione lo ha trasmesso prima ai figli, poi a nipoti e, parallelamente, all'intera

città. Anche l’assessore provinciale Massimo Seri esprime il suo cordoglio per la morte di Pietro Pacassoni, storico maestro carrista di Fano. “L’età, negli affetti – evidenzia – non è quella del tempo ma del

sentimento, che non invecchia mai. La sua amatissima città vede andar via con lui una delle figure più espressive e rappresentative della fanesità più bella e felice, che forse oggi non c’è più. Partecipo tristemente al lutto della famiglia per questa grande perdita”.

quotidiano online

l’Altro giornale Chiedi di ricevere ogni giorno la tua copia gratuita dove vuoi tu Collegati al sito www.laltrogiornale.it o invia la tua richiesta a info@laltrogiornale.it redazione@laltrogiornale.it


28

l’Altro giornale

Venerdì 22 Febbraio

www.laltrogiornale.it

l’Altro giornale IL TUO QUOTIDIANO ONLINE

Se ti piace consiglialo ai tuoi amici

E’ gratis! www.laltrogiornale.it redazione@laltrogiornale.it


Venerdì 22 Febbraio

www.laltrogiornale.it

l’Altro giornale

29

ARTE CULTURA SPETTACOLI

IL CARTELLONE

Una Traviata in danza in scena a Porto San Giorgio e Fabriano Doppio appuntamento nelle Marche: stasera al Comunale e domani al Gentile PORTO SAN GIORGIO La danza della compagnia Artemis della coreografa Monica Casedei, è protagonista con Traviata questa sera, venerdì 22 febbraio al Teatro Comunale di Porto San Giorgio e domani, sabato 23, al Teatro Gentile di Fabriano nelle stagioni realizzate dalle due amministrazioni comunali e dall’AMAT con il contributo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e della Regione Marche. Allo spettacolo è collegato un mini workshop (per sette danzatori a Porto San Giorgio, undici a Fabriano) curato dagli artisti della compagnia e dedicato alle scuole di danza locali per un coinvolgimento come comparse di un gruppo di giovani danzatori per il finale dello spettacolo. Traviata è un’affascinante spettacolo nel quale Monica Casadei, che già più volte si è confrontata con la grande tradizione lirico-operistica, affronta il capolavoro verdiano in

un imprevedibile corpo a corpo, dove il danzatore è lo strumento che traduce, esalta e trasforma la potenza evocativa dell’opera. Corpo compatto, univoco, essenziale: corpo ‘lirico’ e ‘traviato’, che nella coralità come nell’individualità ridà voce alla passione di Violetta e Alfredo e al tragico epilogo della loro storia d'amore. Traviata ha debuttato lo scorso novembre al Comunale di Ferrara

ed è il primo capitolo del progetto Corpo a Corpo Verdi - Trittico (2011-2013), coprodotto dal Festival Verdi e ispirato alla “trilogia popolare” di Giuseppe Verdi, a cui è seguito nel gennaio 2012 Rigoletto con debutto al Théâtre de Suresnes Jean Vilar di Parigi e che vedrà nel 2013 a Parma, in occasione del bicentenario dalla nascita di Giuseppe Verdi, l'intero Trittico con Trovatore in prima assoluta.

Un "corpo a corpo" con Traviata è il confronto necessario con una storia che sollevò all'epoca enormi polemiche e che assolutamente, sostiene la coreografa, non può essere staccata dalla musica verdiana. Dopo celebri edizioni ballettistiche della vicenda della Dame aux camelias di Dumas che avevano escluso Verdi (in particolare quella di Frederick Ashton del 1963 su musica di Listz e quella di John Neumeier

del 1978 su musica di Chopin), la storia di Violetta si intimizza e si allarga a un profondo discorso intorno alla femminilità sulle celeberrime musiche del compositore di Busseto. Dopo una carriera agonistica nella ginnastica ritmica, Monica Casadei torna alla danza perfezionandosi al The Place di Londra e a Parigi dove frequenta l'Académie des Arts Martiaux et Arts Contemporaines. Dopo avere danzato in alcune compagnie francesi (coreografie soprattutto di Pierre Doussaint e Isabelle Dubouloz) nel 1994 fonda la compagnia Artemis Danza.Nel 2005 dà vita al progetto Artemis incontra culture altre affrontando come prima tappa il mondo latinoamericano. Dopo tre distinti viaggi in Brasile (2005), Cuba (2006) e Messico (2007) con approcci alle danze locali tra il sociologico e l'antropologico nasce una trilogia. Più variegata la seconda tappa che inizia nel 2008. Lo sguardo questa

volta è all'Oriente. India, Turchia, Vietnam, Corea, Giappone, Indonesia, Singapore, Filippine e Malesia gli stati che le ispirano e suggeriscono elementi coreografici per una decina di nuove creazioni. I danzatori in scena sono Vittorio Colella, Melissa Cosseta, Gloria Dorliguzzo, Chiara Montalbani, Gioia Maria Morisco, Sara Muccioli, Emanuele Serrecchia a cui si aggiungono, nella data di Fabriano Camilla Negri, Stefano Roveda, Francesca Ruggerini e Vilma Trevisan. Informazioni e prevendite: a Porto San Giorgio, per informazioni e biglietti Eventi Culturali tel. 0734/ 902107 e al botteghino del Teatro Comunale a partire dalle ore 17,30. A Fabriano informazioni e biglietti alla biglietteria del Teatro Gentile 0732/3644. Su web www.vivaticket.it Informazioni Amat corso Mazzini 99 Ancona tel. 071/2072439. Inizio spettacoli ore 21,15 a Porto San Giorgio, alle 21,00 a Fabriano.

Cronista per un giorno Segnala ciò che non va nel tuo quartiere Invia testi e foto a: redazione@laltrogiornale.it redazione@laltrogiornale.it


30

l’Altro giornale

Venerdì 22 Febbraio

www.laltrogiornale.it

ARTE CULTURA SPETTACOLI

LA CERIMONIA

Marcolini ricorda Zampetti a due anni dalla scomparsa ANCONA Due anni fa se ne andava Pietro Zampetti, illustre storico dell’arte. In questa occasione e in concomitanza con il primo centenario della sua nascita, la sua figura e la sua importanza in ambito culturale saranno ricordate, il prossimo 15 marzo, con un evento in Regione, a Palazzo Li Madou. Ad annunciarlo è l’assessore regionale alla Cultura, Pietro Marcolini, che così commenta: “La scomparsa di Zampetti ha rappresentato per tutta la comunità regionale una grande perdita, ma anche l’esigenza, che implica un dovere, d’interrogarci su quanto abbiamo fatto o stiamo

facendo e quanto ancora c’è da fare perché il nostro patrimonio storico-artistico e più in generale la cultura abbiano nella società il posto che meritano. Non solo, quindi, una riflessione che si misura con il lascito di una grande eredità di studi e d’impegno ma anche lo stimolo a rilanciare una scommessa collettiva per fare della cultura lievito civile, morale e di progresso e, al contempo, occasione per un nuovo sviluppo e nuova economia”. “Dalla sua biografia quasi centenaria (1913-2011) – continua Marcolini - emerge tutta la ricchezza e la complessità della sua personalità: dal funzionario dello Stato, pronto a mettere a

rischio la propria personale incolumità per ‘salvare’ i capolavori del passato, al docente universitario, attento divulgatore di un sapere costruito anche attraverso un confronto diretto con il ricco patrimonio artistico marchigiano; dal Direttore del Centro Regionale per i Beni Culturali, prodigo di suggerimenti e convinto assertore della necessità di valorizzare artisti, luoghi e istituzioni marchigiane ad Assessore alla Cultura del Comune di Ancona; dai prestigiosi riconoscimenti, ai titoli accademici. “Ciò che traspare dalla sua attività è la convinta adesione ai valori di una cultura consumata nello

studio e nella ricerca ma anche nell’ organizzazione e nella divulgazione delle conoscenze. Una generosa attitudine alla condivisione, scandita da innumerevoli iniziative e mostre, di cui si è fatto promotore, tutte curate con passione e competenza e destinate in egual misura a valorizzare celebri artisti del passato e giovani artisti di talento del presente. “Quello che, invece, i dati biografici non possono raccontare è il valore dello studioso, capace di indagare con pazienza e tenacia nella profondità dei dipinti per arrivare a sciogliere l’enigma di un’attribuzione; è l’arguta intelligenza di un uomo che ha

saputo dialogare, con eguale semplicità e rigore, con i ‘suoi studenti’ e con i più accreditati studiosi, con gli amici e i più alti esponenti della politica internazionale. Con molti, uomini ed istituzioni, ha collaborato dando vita ad iniziative che hanno scritto la storia artistica del nostro territorio regionale, contribuendo a creare un clima di stima e reciproca fiducia, con altri ha condiviso tensioni e accesi dibattiti, a tutti ha offerto, con un sorriso e rassicuranti parole, l’entusiasmo della ricerca e la saggia visione della suaesperienza. “Il segno di tutto questo resta, oggi, certamente nel ricordo di chi

con lui si è confrontato e ha lavorato, nelle azioni compiute ma, soprattutto, nei numerosissimi scritti, che hanno contribuito a far conoscere l’arte delle e nelle Marche e a ‘riscoprire’ artisti come Simone De Magistris, Lorenzo Lotto o Carlo Crivelli. “Dalle sue opere e dai suoi saggi, che per tanti hanno rappresentato il prendere coscienza e consapevolezza della ricchezza della storia dell’arte della nostra regione, ricaviamo un insegnamento ancora attuale, che ci invita a rinnovare la gratitudine verso il lavoro dello studioso ma anche l’impegno nel segno della cultura come risorsa, come valore”.

Nella platea delle Marche fino al 3 marzo Questi gli appuntamenti nella platea delleMarche fino al 3 marzo FANO | martedì 26 febbraio 2013 Teatro della Fortuna ore 21.00 ALESSANDRO GASSMANN R III - RICCARDO TERZO di William Shakespeare regia Alessandro Gassmann SANT'ELPIDIO A MARE | martedì 26 febbraio Teatro Cicconi ore 21.15 ANTONIO CATANIA, GIANLUCA RAMAZZOTTI, MIRIAM MESTURINO, RAFFAELE PISU SE DEVI DIRE UNA BUGIA DILLA ANCORA PIÙ GROSSA una novità in due atti di Ray Cooney regia Gianluca Guidi TOLENTINO | martedì 26 Cine Teatro Don Bosco ore 21.15 PAOLO TRIESTINO, NICOLA

PISTOIA, ELISABETTA DE VITO BEN HUR di Gianni Clementi regia Nicola Pistoia URBINO | martedì 26 febbraio Teatro Sanzio ore 21.00 SANDRO LOMBARDI, ELENA GHIAUROV, IAIA FORTE UN AMORE DI SWANN di Marcel Proust regia Federico Tiezzi FANO | mercoledì 27 febbraio Teatro della Fortuna ore 21.00 ALESSANDRO GASSMANN R III - RICCARDO TERZO di William Shakespeare regia Alessandro Gassmann MACERATA | giovedì 28 febbraio Teatro Lauro Rossi ore 21.00 SANDRO LOMBARDI, ELENA GHIAUROV, IAIA

FORTE UN AMORE DI SWANN di Marcel Proust regia Federico Tiezzi MACERATA | venerdì 1 marzo Teatro Lauro Rossi ore 21.00 SANDRO LOMBARDI, ELENA GHIAUROV, IAIA FORTE UN AMORE DI SWANN di Marcel Proust regia Federico Tiezzi PORTO SANT'ELPIDIO | venerdì 1 marzo Teatro delle Api ore 21.15 CLAUDIO SANTAMARIA, FILIPPO NIGRO OCCIDENTE SOLITARIO di Martin McDonagh regia Juan Diego Puerta Lopez CORINALDO | sabato 2 marzo Teatro Goldoni ore 21.15 CORRADO TEDESCHI,

BENEDICTA BOCCOLI VITE PRIVATE di Noel Coward regia Gianni De Feudis FABRIANO | sabato 2 marzo Teatro Gentile ore 21.00 AMANDA SANDRELLI OSCAR E LA DAMA IN ROSA di Éric-Emmanuel Schmitt regia Lorenzo Gioielli MONTE SAN VITO | sabato 2 Teatro Condominale La Fortuna ore 21.00 COMPAGNIA CARULLOMINASI, IL CASTELLO DI SANCIO PANZA DUE PASSI SONO regia, testi e interpretazione Giuseppe Carullo e Cristiana Minasi RECANATI | sabato 2 marzo Teatro Persiani ore 21.00 MUSICULTURA

Concerto dei finalisti SENIGALLIA | sabato 2 marzo Teatro La Fenice ore 21.00 FLAMENQUEVIVE BATTITO Tre anime, una pulsione unica direzione artistica e regia Gianna Raccagni ANCONA | domenica 3 marzo Teatro Studio Alla Mole ore 21.00 LUNA DANCE THEATER L'AMORE TORNA coreografia di Simona Ficosecco POLLENZA | domenica 3 marzo Teatro Verdi ore 21.15 CORRADO TEDESCHI, BENEDICTA BOCCOLI VITE PRIVATE di Noel Coward regia Giovanni De Feudis SAN LORENZO IN CAMPO | domenica 3 marzo Teatro Tiberini ore 17.00

COMPAGNIA DEL SERRAGLIO MIRTILLO, PIZZICO E LA CROSTATA SANT'ANGELO IN PONTANO | domenica 3 marzo Teatro Angeletti ore 17,00 TEATRO SOVVERSIVO DREAM THEATRE URBINO | domenica 3 marzo Teatro Sanzio ore 17.00 COMPAGNIA BURAMBÒ L'ELEFANTE SMEMORATO E LA PAPERA FICCANASO -----------------I programmi possono subire variazioni di date, titoli ed interpreti per cause non dipendenti dalla volontà degli organizzatori. Si consiglia di verificare gli aggiornamenti alla pagina Settimana a Teatro del sito www.amatmarche.net

Chiedi di ricevere ogni mattina una copia gratuita sul tuo computer Collegati al sito www.laltrogiornale.it o invia la tua richiesta a info@laltrogiornale.it redazione@laltrogiornale.it


Venerdì 22 Febbraio

www.laltrogiornale.it

l’Altro giornale

31

ARTE CULTURA SPETTACOLI

LO SPETTACOLO

Domani al Mamamia arriva il re del reggae Skarra Mucci SENIGALLIA Il Mamamia di Senigallia non smette mai di stupire e di offrire musica live di qualità. Ogni sabato notte, infatti, arriva un ospite d’eccezione a emozionare i tantissimi fan del locale più underground della regione e dopo lo straordinario successo di Ensi e dei Two Fingerz, questa settimana si cambia genere. Via con la reggae music. L’ospite di domani, sabato 23 febbraio, è Skarra Mucci, oggi conosciuto e acclamato come il più caldo e incalzante artista dancehall live in Europa. Dopo una serie di registrazioni, featuring e dub plates nella scena locale ed internazionale e nelle hit delle classifiche di settore, è pronto per il decollo. Artista nato in Giamaica e noto come uno dei più versatili cantanti reggae della sua generazione. I passaggi costanti tra soul, gospel, reggae-dancehall, rap e r&b lo rendono incomparabile e il flusso della sua lirica inesauribile e la creatività rendono il suo stile unico, facendogli ottenere l’appellativo lyric millionaire.

Skarra Mucci si è esibito in tutto il mondo e ha condiviso il palco con le voci più note del pianeta. Il suo modo di interagire col pubblico è incredibile e spontaneo e la sua voce tocca l’anima. È un artista che ognuno di noi dovrebbe vedere almeno una volta nella vita. Ha inciso centinaia di singoli e features, tra questi: Emmer No, Rhymes After Rhymes, Bounx It Pon Me, Mad Again, Without Love, Higher Grade, Danger, Never Change, Sunshine, All My

Life e molti altri. A marzo del 2007 è uscito il suo primo album come solista, Rise & Shine, seguito da 912 a.k.a. Hot Like Fire nel 2009 e, a settembre del 2010, Skarrashizzo. Dopo anni di esibizioni con bands quali Dread Colors, Ganglords e Dee Buzz sound come frontman, attualmente si esibisce con dj o band. Il suo ultimo album è uscito a febbraio 2011, in cui l' artista è impegnato in collaborazioni importanti tra le quali il noto Ken

Boothe. E come sempre il Mamamia si distingue per offrire anche grandissima musica fino alle prime luci dell’alba. In sala principale si alterneranno Pery, Ebreo, Fabrizio Fattori e Meo, mentre in sala reggae spazio a dj Afghan e Tium accompagnati da Menca e Duke. Non mancherà come ogni sabato notte La Regina con la sua trash e commerciale e dj Roma che farà scatenare la sala remember con i migliori dischi afro old style.

quotidiano online

l’Altro giornale L’informazione libera per il territorio e la sua gente redazione@laltrogiornale.it


32

l’Altro giornale

Venerdì 22 Febbraio

www.laltrogiornale.it

l’Altro giornale IL TUO QUOTIDIANO ONLINE

Con le notizie e le opinioni scritte dai lettori www.laltrogiornale.it redazione@laltrogiornale.it


www.laltrogiornale.it

Venerdì 22 Febbraio

l’Altro giornale

33

LO SPORT

LA MANIFESTAZIONE

La vela e le Marche sono ormai diventate un connubio perfetto Dal 21 al 29 giugno Ancona ospiterà il campionato mondiale di vela d’altura ANCONA Nel corso della Borsa Internazionale del Turismo di Milano, una delle Fiere senza dubbio più importanti a livello nazionale ed internazionale, all’interno dello Stand della Regione Marche, attiva come non mai nella promozione attraverso eventi di rilevanza mondiale, è stato presentato il Campionato Mondiale di Vela come uno degli appuntamenti immancabili dell’estate marchigiana. Sport, turismo, internazionalizzazione e promozione: questi sono gli elementi fondamentali che contraddistingueranno questo importante evento sportivo che colorerà gli otto giorni di Giugno, dal 21 al 29 ad Ancona. Sul palco, allestito un vivace talk show nel corso del quale si sono declinati i tanti elementi di particolarità ed eccezionalità di questo evento.

Non ha voluto far mancare la sua presenza ed il suo sostegno all’evento il Presidente della Regione Marche e Assessore al Turismo , Gian Mario Spacca che è anzi stato il primo a prendere la parola. “ Un ringraziamento sentito agli organizzatori di questa grande manifestazione sportiva che hanno voluto convogliare sulla Riviera del Conero l’attenzione del mondo della Vela e della Cultura del mare e sicuramente di tanti che saranno rapiti dalla bellezza della nostra Natura. Il Conero sarà protagonista, in questo inizio di stagione estiva che ci auguriamo positiva per le Marche, come asset fondamentale per valorizzare un’offerta turistica regionale che stiamo presentando in maniera organica alla BIT. Siamo sicuri che la capacità propositiva di ORC che parte dalle Marche verso il mondo da parte di sportivi e velisti di grande tradizione e che

hanno quindi come habitus mentale la puntuale organizzazione, segnerà un importante successo e diventerà un potente strumento di comunicazione e promozione dell’immagine della nostra regione.” Moderatore e perfetto “padrone di casa” è stato il giornalista RAI Paolo Notari che ha sapientemente saputo mixare emozionalità e tecnicismi coadiuvato dai suoi ospiti: il Presidente di Marina Dorica, organizzatore del Campionato, Moreno Clementi, Alberto Rossi, pluricampione mondiale in gare anche quest’anno e Presidente del Comitato Organizzatore, e Tommaso Chieffi, vera leggenda della vela italiana e tattico al fianco proprio di Alberto Rossi. Con i suoi ospiti Notari ha scandagliato tutti gli aspetti di questo prossimo mondiale che si presenta davvero come

La presentazione della manifestazione velica un’occasione unica per tutto il territorio marchigiano di essere conosciuto ed apprezzato. Basti infatti pensare, come sottolinea Alberto Rossi, che ben 130 saranno le barche in gara – al momento le iscrizioni superano già le 80 unità – rappresentanti di 13 Paesi e di ben 3 Continenti: uno scenario internazionale che fa ben comprendere l’importanza per Ancona e per le Marche di poter

ospitare questi giorni di regata. Scenario mozzafiato sarà poi quello offerto dai due campi di regata, soprattutto quello del Passetto: unica la possibilità per gli spettatori di seguire la gara da una tribuna naturale che nessun’altro ha la possibilità di garantire e che massimizzerà il coinvolgimento degli spettatori. E’ Chieffi, che di regate se ne intende date le sue cinque

partecipazioni alla Coppa del Mondo e alle Olimpiadi, a sottolineare quanto le Marche siano luogo di grande cultura della vela e quanto la differenza, oltre ai luoghi naturali meravigliosi, sarà fatta anche dall’accoglienza che il popolo marchigiano ha nel suo Dna. Non solo turismo e sport comunque come leve importanti da attribuire all’evento, ma anche una forte propulsione in un momento economico che ha bisogno di essere scosso. Queste sono le parole con le quali Moreno Clementi saluta con grande orgoglio l’arrivo del Campionato Mondiale ad Ancona, assicurando che tutto lo staff di Marina Dorica lavorerà per creare un evento sia in mare che a terra in grado di lasciare nei regatanti e negli ospiti – si prevedono circa 2 mila presenze – un ricordo indelebile. Appuntamento al 21 giugno ad Ancona per 8 giorni di sport, mare, eventi e…Marche!

l’Altro giornale quotidiano online

L’informazione per il territorio e la sua gente

www.laltrogiornale.it redazione@laltrogiornale.it


34

l’Altro giornale

Venerdì 22 Febbraio

www.laltrogiornale.it

La carta è una risorsa

l’Altro giornale IL TUO QUOTIDIANO ONLINE

la risparmia www.laltrogiornale.it redazione@laltrogiornale.it

l'Altro giornale di venerdì 22 febbraio 2013  

l'Altro giornale di venerdì 22 febbraio 2013