Issuu on Google+

lsdesign lorenza soddu design

INNOVATION 300DPI PDF USB PRODUCT SKETCH A1 DON’T SLEEP CTRL+S I GOT IT! PNG CTRL+C - CTRL+V HDR DESIGN FONT MATERIAL EDITOR PC:YOUR BEST FRIEND V-RAY COFFEE MOOD CIGARETTES COLOR AAAAARGH! IDEA PHOTOSHOP GREENGLOSSY PLASTIC KEEP CALM!! BRIEF RESEARCH RHINOWOW! RENDERING IMAGE PRESENTATION IMAGINATION

SCALE GOOGLE VECTOR FANTASY TEXTURE JPG

MINIMAL

CONCEPT

ENVIRONMENT SPHERICAL

VISION


Lorenza Soddu Industrial designer +39 3403498109 lorenzasoddu@libero.it www.lorenzasoddu.com


c cc

A(I)RTIST


AIRTIST gioco per piccoli artisti all’aria aperta Design for children Docente: Sara Dal Gallo Torino, 2011


quote in mm

Airtist nasce da una riflessione sull’attuale scomparsa tra i bambini di giochi che stimolino la creatività e la fantasia. Si tratta infatti di un gioco che permette loro di divertirsi a disegnare con i gessetti sull’asfalto, sia da soli sia in compagnia, aumentando così la loro voglia di “creare” stando all’aria aperta. Inoltre, dando la possibilità a più bambini di giocare insieme, ha lo scopo di favorire la collaborazione tra essi, aiutandoli a sviluppare la loro socievolezza.

AIRTIST | Design for children


Airtist è composto da diverse parti smontabili e utilizzabili separatamente. Esse permettono al bambino di avere piÚ tipologie di gioco.

AIRTIST | Design for children


PARTE 1

La prima parte è pensata per i gessetti più piccoli e li può anche contenere, in modo tale da renderne facile il trasporto. Il bambino potrà disegnare tenendo l’oggetto tramite l’impugnatura. La seconda, invece è per i gessi più grandi; le due componenti possono essere utilizzate insieme, avvitando semplicemente la prima parte nel foro centrale della seconda. I bambini in questo modo potranno utilizzare il gioco inserendo le mani nei quattro fori laterali, o sfruttando la corda arrotolata attorno alla prima parte trascinandolo.

PARTE 2

AIRTIST | Design for children


AIRTIST | Design for children


AIRTIST | Design for children


AIRTIST | Design for children


ENFUN seduta fai-da-te per genitori e bambini Furniture design Docenti: Alejandro Casso Ramirez - Andrea Filippi Committenza: contest creativo indetto da Self Torino, 2012 Progetto con menzione speciale in esposizione e vendita alla sede Self di Settimo Torinese


quote in mm

Enfun è una seduta realizzata con i materiali della catena fai-da-te Self per un loro contest creativo. Il punto di partenza voleva essere creare un prodotto a basso costo (35€) assemblabile da ogni cliente a casa propria. Enfun è nata come seduta per bambini multifunzionale, ideata per dar loro la possibilità di avere un oggetto da utilizzare a 360° nei momenti di studio, divertimento e creatività. La seduta, infatti oltre a svolgere la funzione di sedia è anche una piccola scrivania e libreria.

ENFUN | Furniture design


A DESTRA Il bambino può utilizzare la seduta come piccola scrivania sedendosi sullo sgabellino e utilizzando la sedia stessa come piano. Mentre sul retro sono presenti due scaffali che il bambino potrà utilizzare per riporre i suoi libri, quaderni e giocattoli.

ENFUN | Furniture design

estratti del libretto con le istruzioni di montaggio della seduta realizzato per il concorso Self


ENfun

ZZI

E ATTR

MATERIALI

1000x200

*qui e nelle pagine seguenti tutte le quote sono in mm

A

punta o con trapan legno da

450x200

A

550x400

C stella vite a ico caccia re elettr tato o avvi

x2

PARTE 1

seduta + libreria

F

E

C

B

D

B

ASSEMBLAGGIO

H

L

G

x1

x3

M

350x400 200x400

ate

x 34 lett interfi iolare he 4x50 s truc viti tp ate bianc zinc

G

182x334

N

300x290

O

O F

P

x2 x2

N

x1

PARTE 2

TRAPAN O pezzi D -E

TRAPANO pezzi A - B - C

P

D

x1

250x300

M

E

I

x1

x1

L

250x200

H

sgabello

I

450x200

1000x200

TRAPANO pezzo F

D E

A

550x400

TRAPANO pezzi L - M - N - O

x2

F

B

4 inviti a pezzo

4 inviti a

pezzo

C

24

x1

20

120

182x334

L

M

190

9

180

20

x3

x2

100

260

4 inviti a pezzo

ASSE

santi

N

10 fori pas

2 inviti a pezzo

ASSEMBLAGGIO parte1 L+M+A+C

H

e2 IO part BLAGG ASSEM N + I + O P+

C A

C B A

C

B

20

O x2

x6

MBLA G F + A GIO parte1 +B+ C

250x300

40

7

GIO parte1 ASSEMBLAG + C H+A+B

L x4

x4

A

P

M

O N

F

effettua i fori nei pannelli A e C all’altezza che più preferisci per poter posizionare i due scaffali L e M

x6

I


FRONTE depliant pieghevole che guida i clienti nell’acquisto dei materiali necessari per creare la seduta

ENfun La sedia fai da te Cosa occorre

Opzioni personalizzazione OPZIONE 1 Per personalizzare la tua seduta puoi scegliere le vernici che più preferisci, oppure mantenere l’effetto legno tramite l’utilizzo di un impregnante, troverai tutto nel reparto vernici corsie 13 e 14!

MATERIALI Legno: abete combinato 4 pannelli 1000 x 200 x 18 mm 1 pannello 1000 x 400 x 18 mm 1 pannello 800 x 400 x 14 mm 1 pannello 800 x 300 x 14 mm

...multifunzionalità e divertimento per te e per il tuo bambino!

OPZIONE 2 Se invece ami il decoupage, troverai tutto il necessario nel reparto belle arti e decorazione interna alla corsia 7.

Viti: 34 viti tps truciolare interfilettate zincate bianche 4x50

OPZIONE 3 Dai al tuo bambino la possibilità di diventare un piccolo artista aiutandolo a creare disegni direttamente sulla seduta! Puoi trovare da biblioself libri sull’insegnamento del disegno o su altre tecniche di decorazione.

facoltativi: Stucco per le finiture 1 rotolo di cartavetro 150 per finiture Vernici da legno a tua scelta

UTENSILI Trapano con punta da legno ... Cacciavite a stella o avvitatore elettrico

facoltativi: Pennello da legno Spatola per le stuccature

3

ENFUN | Furniture design

ENfun...

CONSIGLI per una resa migliore stucca le imperfezioni del legno e aspetta che lo stucco asciughi, poi prendi la cartavetro liscia la superficie e smussa gli angoli degli spigoli. Effettua i fori necessari e infine applica il colore prima di montare la seduta!

3 ore € 33,40

1


RETRO

ENfun La sedia fai da te Guida all’acquisto

Step 1

seduta + libreria

Reparto falegnameria -taglio legno: 1) prendi 3 pannelli 1000 x 200 x 18 mm e mettili nel carrello senza effettuare tagli A B C 2) prendi i seguenti pannelli e consegnali all’addetto per tagliarli secondo le seguenti istruzioni*:

D

E

450

450

F

G

550

350

200

1000x200x18

H A

C

B

300

800x300x14 controlla di avere nel tuo carrello un totale di 14 pezzi!

250

L

I

Step 2

M

M

N

O

P

250

250

290

* Le misure sono calcolate tenendo conto dello scarto di materiale dato dalla lama. I pezzi grigi sono scarti inutilizzati per la seduta (ricorda che se vuoi puoi richiederli all’addetto al taglio).

sgabello

P

182 182

400 400

H

G

334

200

200

Reparto vernici corsia 13 e 14: 4) libera la tua fantasia scegliendo colori e finiture da utilizzare per personalizzare la tua seduta.

L

1000x400x18

800x400x14

Reparto ferramenta corsia 58: 3) prendi un sacchettino per le viti piccolo e riempilo con 34 viti tps truciolare interfilettate zincate bianche 4x50 (ti conviene prenderne qualcuna in più di riserva).

E

O

D

N F

2

4

I

5

ENFUN | Furniture design


esposizione per la vendita dei progetti vincitori realizzata nella sede di Settimo Torinese

ENFUN | Furniture design


ro m


ROOM 401 modulo cottura per cucine collettive Industrial design Docente: Marco Valente Torino, 2012


quote in cm

Room 401 è un modulo pensato per rivoluzionare gli spazi adibiti a cucine collettive in luoghi come ostelli, campus universitari, mense e bed & breakfast. Ogni modulo è abbinato a una stanza o a un gruppo di persone ed è dotato di un fornello a gas, un piano ruotabile per ampliare lo spazio utile, quattro sedute che possono essere riposte al di sotto del piano cottura e infine due vani chiudibili a chiave, in cui possono essere inseriti cibi e stoviglie personali. Room 401 vuole quindi rendere più facilmente fruibile questi spazi, dando una maggiore libertà di movimento e utilizzo agli utenti, che sfruttando la possibilità di trasportare il modulo, possono gestirlo a loro piacimento.

ROOM 401 | Industrial design


WHERE? ostelli, campus universitari, mense e bed & breakfast

WHAT? cucinare e consumare il cibo

PROBLEM? utilizzo di una cucina da parte di molte persone contemporaneamente

x


STEP 1

LA TUA CUCINA IN QUATTRO SEMPLICI MOSSE STEP 1 estrai il tuo modulo dalla fila

STEP 2

STEP 2 posiziona il tuo modulo dove preferisci grazie alle ruote STEP 3 ruota il piano superiore di 90째 STEP 4 estrai gli sgabelli da sotto al piano

STEP 3

STEP 4

ROOM 401 | Industrial design


ROOM 401 | Industrial design


ROOM 401 | Industrial design


CR eatE


CREATE cucina-tavolo per sviluppare la voglia di creare in cucina Industrial design Docente: Andrea Filippi Torino, 2012


L’idea di Create nasce in seguito alla richiesta da parte di Fiat di trasporre i valori della nuova Fiat Panda nell’ambito della cucina. Vuole quindi essere un sistema che agisce sulla quotidianeità degli utenti, in maniera comoda e divertente, favorendo la convivialità e un amore per la cucina che oggi forse si è perso. Create è dunque un tavolo-cucina che dà la possibilità agli utenti di cucinare ogni giorno in modi particolari e nel contempo assaporare il cibo; il suo scopo è quindi quello di favorire la voglia di creare in compagnia.

CREATE | Industrial design


quote in cm

Create deriva da una riflessione sulla tendenza attuale a sperimentare sempre cibi differenti, infatti sono di moda le cucine esotiche e nessuno rinuncerebbe a una gustosa cena preparata in compagnia. Per favorire questa voglia di sperimentazione culinaria, il piano cucina è composto da quattro sezioni che permettono di cucinare secondo differenti modalità, stimolando così la voglia di divertirsi, provando nuove ricette. Gli utenti possono quindi sbizzarrirsi creando pietanze di tipologie diverse contemporaneamente; e infine da tutti i lati è possibile assaporare i cibi cucinati.

TIPOLOGIE DI COTTURA 1 COTTURA A VAPORE: vaschetta per cottura a vapore a due livelli completamente estraibile 2 FORNELLO A INDUZIONE incassato all’interno del piano stesso in modo che la pentola non ingombri e il calore non venga disperso 3 FORNELLO A INDUZIONE per padelle o pentole basse 4 COTTURA ALLA PIASTRA piastra estraibile per la pulizia


1

2

3

4

CREATE | Industrial design


CREATE | Industrial design


et case


SWEETCASE packaging riutilizzabile per un nuovo prodotto Ferrero Packaging design Docente: Andrea Filippi Committenza: Ferrero Torino, 2011


quote in mm

Sweetcase è un packaging realizzato per un nuova prodotto Ferrero. La sua particolarità è quella di voler dare al consumatore del prodotto un packaging che possa essere riutilizzato cambiandone l’aspetto, infatti la grafica del prodotto può essere rimossa e sostituita con un’immagine a scelta, trasformando il contenitore in un astuccio. Inoltre la sua producibilità tramite estrusione ne facilita la produzione in grande scala.

SWEETCASE | Packaging design


SOPRA grafica da inserire nella fessura superiore del packaging

SWEETCASE | Packaging design


SOTTO grafica da applicare al di sotto del packaging

SWEETCASE | Packaging design


Le grafiche sono inserite in una sottile fessura presente nella plastica del coperchio; possono quindi essere rimosse per cambiare aspetto al packaging, allungandone cosĂŹ la vita.

SWEETCASE | Packaging design


SWEETCASE | Packaging design


. o. . a . o i . Bruu.c...l ffoo o o


BRUCALIFFO divano multiforme autoprodotto Autoproduzione Docente: Antonio Cos Torino, 2012


Brucaliffo nasce dall’idea di creare una seduta innovativa, comoda e versatile da utilizzare quotidianamente da soli, ma soprattutto in compagnia. Grazie ai materiali utilizzati risulta estremamente accogliente e adattabile alla forma del corpo; inoltre con la sua forma particolare offre la possibilità di sperimentare differenti modi di sedersi e sdraiarsi. Brucaliffo è composto da dieci moduli: cinque sfere e cinque cilindri, uniti tra loro da un unico rivestimento esterno.

BRUCALIFFO | Autoproduzione


Le sfere sono imbottite con un mix di scarti di poliuretano, per dare una sensazione di morbidezza, e di microsfere di polistirolo che contrastano la pressione data dal peso della persona. In questo modo le sedute risultano soffici, senza però far sprofondare l’utente.

x5

BRUCALIFFO | Autoproduzione


L'interno dei cilindri è invece interamente composto da microsfere di polistirolo che si dispongono seguendo la forma del corpo dell'utente. I cilindri risultano quindi particolarmente comodi e salutari per la colonna vertebrale.

x5 R20

CARTAMODELLI misure in cm

ro ilind

80

c

rno

inte

sfere

125

inter

ne e este rn

R20

e

14

4

12

R10

80

5

24 8

R10

cilindro

10

0

esterno


rivestimento esterno + rivestimento interno

Brucaliffo può essere plasmato in forme sempre diverse, non è un semplice divano, ma un modo per rivoluzionare il proprio ambiente di relax casalingo, dandogli continuamente un nuovo aspetto.

BRUCALIFFO | Autoproduzione

60

100

quote in cm

56

Le sfere sono suddivise in otto spicchi, cuciti tra loro, e ognuna è dotata di una cerniera per inserire al suo interno la sfera di tessuto che contiene l’imbottitura. Le sfere sono raccordate da cilindri di stoffa, anch’essi dotati al di sotto di apposita cerniera, per poter inserire i cilindri contenenti microsfere di polistirolo.

+

758


BRUCALIFFO | Autoproduzione


DONDOG concept di una seduta a dondolo atta a evidenziare il rapporto tra cane e padrone, infatti mentre il cane gioca con la palla sul retro il padrone può comodamente rilassarsi facendosi dondolare dal cane

I relax...


U play


HELMET casco con calotta in Bencore Industrial design Docente: Virgilio Fernandez Torino, 2011


Helcore è il concept di un casco realizzato per New Max partendo dalla volontà di unire l’utilizzo di un materiale innovativo per la calotta del casco e il suo risultato estetico. Nasce così l’idea di creare un casco in Bencore che permette di resistere agli urti e al tempo stesso dà diverse soluzioni estetiche grazie alla grande varietà di lavorazioni che vengono effettuate sul materiale stesso, eliminando la necessità di creare grafiche o altre soluzioni estetiche.

HELCORE | Industrial design


Il Bencore è un pannello composito ultraleggero prodotto con un’anima a struttura macro-cellulare in policarbonato, accoppiata a pelli di rivestimento in acrilico o PETG o policarbonato.

pelle esterna: acrilico o PETG o policarbonato

adesivo

anima: policarbonato

adesivo

pelle esterna: acrilico o PETG o policarbonato


HELCORE | Industrial design


HELCORE | Industrial design


OCTOPUS ispirazione per una seduta lunare mobile che sfrutta la minore forza di gravitĂ  per muoversi a propulsione, attraverso dei tentacoli che riprendono il sistema di movimento di un polipo


lsdesign lorenza soddu design


dsl

ngise

uddos aznerol ngised

Lorenza Soddu + 39 3403498109 lorenzasoddu@libero.it www.lorenzasoddu.com


portfolio lorenza soddu