Page 1

Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 1 di 129


Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 2 di 129


Capitolo I DATI GENERALI DEL COMUNE Premessa Situato a circa 17 Km a nord est di Torino, il Comune di Volpiano si trova nella zona del basso Canavese e presenta una morfologia prevalentemente pianeggiante, mentre a nord ovest si sviluppa la zona collinare denominata “Vauda”. Il Comune comprende, oltre al capoluogo, la frazione di Cascine Malone. Il territorio è attraversato dai torrenti: Malone e Bendola e dai rii Ritano e San Giovanni. Il paese deve il suo nome alla selva Vulpia o Vulpiana, l‟originario centro risalente al 500 d.C, situato nell‟area del castello, ai piedi della Vauda. Indicatori demografici e territoriali Indicatori Territoriali Altitudine media (metri) Superficie territoriale (Kmq) Densità demografica (Abitanti/Kmq) Abitanti (variazioni tra il 1991 e il 2001) Abitanti (variazioni tra il 2002 e il 2010)

214 32,42 466 (al 31.12.2010) +697 +1.737

Il quadro generale di riferimento Il contesto sociale del comune è caratterizzato da alcuni fenomeni tipici all‟area dell‟hinterland metropolitano torinese: la progressiva integrazione di un flusso migratorio dalle regioni del sud, esauritosi alla metà degli anni ‟70, ha lasciato tuttavia spazi migratori sostituiti dal recente afflusso di stranieri prevalentemente del nord Africa e da paesi dell‟est europeo, il cui processo integrativo è in via di sviluppo; l‟invecchiamento della popolazione ed il calo demografico autoctono; la chiusura o il ridimensionamento progressivo dei grandi impianti industriali; la progressiva terziarizzazione con l‟installazione di complessi distributivi di grandi dimensioni ed il decentramento di aziende e servizi. Dal punto di vista sociale e culturale tali dinamiche contribuiscono ad un mutamento di identità sempre più rapido che, nel breve volgere di pochi anni, ha prima disgregato il tessuto rurale-artigiano e poi, superata l‟identificazione forte del sociale con i luoghi di produzione, lascia il posto a rappresentazioni sociali più tendenti all‟omologazione dei consumi, che forniscono una identità molto più precisa e leggibile che non le competenze o il ruolo economico o sociale. Il livello di istruzione resta mediatamente Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 3 di 129


basso, mentre il fenomeno dell‟abbandono scolastico è piuttosto marcato, così come diminuisce la partecipazione ai processi sociali pur in una situazione di vitalità ed attivismo delle agenzie di socializzazione (scuole, parrocchie, circoli sportivi e culturali). Il Comune di Volpiano è l‟ente locale che si occupa della popolazione e del territorio situato nella zona nord est di Torino Il Comune di Volpiano, è in crescita dal punto di vista urbanisticoedilizio; molte giovani coppie con figli si trasferiscono dalla città. Volpiano ha avuto in questi ultimi anni un‟espansione anche sotto il profilo industriale e commerciale; sono state costruite ampie aree dove molte ditte hanno trasferito la loro attività imprenditoriale, facilitati anche dal collegamento con le principali vie di comunicazione autostradali.

Alcuni indicatori anagrafici del comune Abitanti censiti

La popolazione è rimasta praticamente stabile sino agli anni settanta per poi fare un balzo in avanti nei recenti anni novanta. Nel decennio fra il 1991 e il 2001, gli abitanti di Volpiano sono aumentati del 5,56% pari a 697 residenti. In attesa dei risultati del censimento 2011, sulla base dei dati degli abitanti, disponibili presso l‟Anagrafe del Comune, nei 9 anni trascorsi tra il 2001 e il 2010 l‟incremento degli abitanti è stato del 14,08%. Questo dato, se confrontato a livello provinciale (dove l‟incremento degli abitanti è stato di poco superiore al 6%) denota fin da subito gli scenari in cui la P.A. si è trovata ad operare.

Andamento del saldo della popolazione La popolazione ultrasessantenne del nostro Comune si aggira attorno ai 3.549 cittadini (31.12.2010), vale a dire che rappresenta, in termini percentuali, il 23,50% del totale. Dati degli ultimi 5 anni: anno

Numero abitanti

Numero famiglie

Media famiglie

2006 2007 2008 2009 2010

14.063 14.454 14.771 14.954 15.097

5.513 5.711 5.702 6.006 6.043

2,55 2,53 2,59 2,49 2,50

Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 4 di 129


La famiglia media del Comune passa dai tre (3) componenti degli anni ’70 al valore attuale di 2,5 attraverso una regressione che non pare dare segnali d’inversione. N.RO ABITANTI

ANNO

N.RO FAMIGLIE

1990

12323

4392

1991

12536

4455

1992

12640

4528

1993

12724

4581

1994

12692

4602

1995

12780

4641

1996

12882

4659

1997

12828

4688

1998

12933

4757

1999

13068

4849

2000

13159

4915

2001

13233

4953

2002

13360

5081

2003

13521

5164

2004

13677

5263

2005

13833

5389

2006

14063

5513

2007

14454

5711

2008

14771

5702

2009

14954

6006

2010

15097

6043

MEDIA FAMIGLIE 2,8 2,82 2,79 2,77 2,75 2,75 2,76 2,73 2,71 2,68 2,67 2,67 2,62 2,61 2,59 2,56 2,55 2,53 2,59 2,49 2,5

Andamento della popolazione dal 1990 al 2010 16000

abitanti e famiglie

14000 12000 10000 N.RO ABITANTI

8000

N.RO FAMIGLIE

6000 4000 2000

20 09

20 07

20 05

20 03

20 01

19 99

19 97

19 95

19 93

19 91

AN

NO

0

anno

Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 5 di 129


Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 6 di 129


Sviluppo demografico

anno

0 - 14

1990 1991 1992 1993 1994 1995 1996 1997 1998 1999 2000 2001 2002 2003 2004 2005 2006 2007 2008 2009 2010

15 -19

2100 2035 1986 1948 1909 1896 1891 1837 1864 1861 1862 1853 1898 1927 1973 2010 2025 2091 2167 2243 2259

946 935 933 892 852 804 767 722 691 693 711 713 671 687 662 646 636 687 680 689 694

20 -44

5054 5137 5129 5125 5037 5048 5070 5055 5072 5092 5044 5022 5016 5024 5032 5047 5096 5166 5215 5185 5164

45 - 59

2265 2348 2472 2540 2620 2692 2712 2748 2784 2846 2867 2901 2945 2992 3028 3061 3115 3151 3193 3203 3240

60 - 64 65 - 74

582 620 626 666 676 650 672 688 690 690 714 723 769 797 802 786 805 882 952 1019 1042

727 770 822 872 927 991 1015 1012 1043 1073 1111 1161 1189 1199 1240 1278 1316 1370 1400 1411 1440

75 -84

533 561 519 509 493 488 519 522 520 531 557 576 618 661 698 748 797 822 855 892 920

>85

totale totale % popolazione % popolazion popolazione giovanile - popolaz. e ultra 20 Giovanile ultra65enne 65enne

116 130 153 172 178 211 236 244 269 282 293 284 254 234 242 257 273 285 309 312 338

3046 2970 2919 2840 2761 2700 2658 2559 2555 2554 2573 2566 2569 2614 2635 2656 2661 2778 2847 2932 2953

24,72 23,69 23,09 22,32 21,75 21,13 20,63 19,95 19,76 19,54 19,55 19,39 19,23 19,33 19,27 19,20 18,92 19,22 19,27 19,61 19,56

1376 1461 1494 1553 1598 1690 1770 1778 1832 1886 1961 2021 2061 2094 2180 2283 2386 2477 2564 2615 2698

11,17 11,65 11,82 12,21 12,59 13,22 13,74 13,86 14,17 14,43 14,90 15,27 15,43 15,49 15,94 16,50 16,97 17,14 17,36 17,49 17,87 0 - 14

6000

15 -19

5000

20 -44

4000 45 - 59

3000

60 - 64

2000

65 - 74

1000

75 -84

0

19 90 19 91 19 92 19 93 19 94 19 95 19 96 19 97 19 98 19 99 20 00 20 01 20 02 20 03 20 04 20 05 20 06 20 07 20 08 20 09 20 10

>85

Curva invecchiamento e della popolazione giovanile

6000

5000

popolazione

4000 totale popolazione ultra65enne

3000

totale popolazione giovanile -20 2000

1000

0 1990 1991 1992 1993 1994 1995 1996 1997 1998 1999 2000 2001 2002 2003 2004 2005 2006 2007 2008 2009 2010 anno

Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 7 di 129


La tabella qui sopra rende evidente più d’ogni analisi descrittiva la curva d’invecchiamento della popolazione e la diminuzione della popolazione giovanile di età inferiore ai 20 anni, che tuttavia ha ricomincia ad aumentare dopo il 2000, per portarsi, in proporzione al totale della popolazione a percentuali simili a quelle del 1990.

Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 8 di 129


CAPITOLO II L‟APPARATO DELL‟ENTE

LE ISTITUZIONI DEL COMUNE Composizione della Giunta Comunale Sindaco : Ing. Francesco GOIA Pianificazione e Programmazione Territoriale (Urbanistica – Piani Territoriali Comunali e Sovracomunali – Ambiente) Edilizia Pubblica e SUED – Rapporti con le Istituzioni – Grandi Infrastrutture – Coordinamento Sicurezza e Protezione Civile dall‟08/06/2006 Edilizia Privata dal 27/11/2009 Assessore, Vicesindaco: Vincenzo VERSACE Delega: Interventi sulle strutture comunali (Patrimonio – Lavori Pubblici) – Opere di urbanizzazione primaria (acquedotto, fognature, strade, illuminazione) dall‟08/06/2006; Assessore: Giuseppe MEDAGLIA Delega: Pianificazione e Programmazione dello Sviluppo Economico (attività produttive: industria, artigianato, terziario) – Occupazione e Lavoro – SUAP dall‟08/06/2006; Assessore: Pierfranco TESTU‟ Delega: Programmazione e promozione commerciale e Turismo – Servizi Cimiteriali – Gestione, manutenzione e realizzazione nuove aree verdi e parchi – Edilizia Privata – Ecologia dall‟08/06/2006; Delega: Agricoltura, Promozione e Sviluppo del Territorio Rurale e delle produzioni Agricole, Piste ciclabili e campestri dal 25/05/2009 Revoca deleghe Programmazione e promozione commerciale – Edilizia Privata – Ecologia dal 27/11/2009 Dimissionario dal 29/01/2010. Assessore: Vincenzo DE BENEDITTIS Delega: Rapporti con le Associazioni – Manifestazioni (Culturali, Sportive e Commerciali) – Commercio (pubblici esercizi) dall‟08/06/2006; Delega: Programmazione e promozione commerciale dal 27/11/2009

Assessore: Antonio ALBANO Delega: Politiche sociali e della Casa – Servizi alla Persona – Famiglia – Prevenzione disagio giovanile – Ambiente dall‟08/06/2006; Delega: Ecologia dal 27/11/2009 Assessore: Emanuele DE ZUANNE Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 9 di 129


Delega: Programmazione e Gestione delle Risorse (Bilancio – Finanze – Tributi – Programmazione Economica – Personale – Informatizzazione ed organizzazione uffici) – Promozione dell‟Ente (URP e Comunicazione) – Cultura (Biblioteca e Informagiovani) dall‟08/06/2006; Assessore Giuseppe RICHIARDI Delega: Politiche della Mobilità e del Trasporto – Gestione, manutenzione e realizzazione nuove infrastrutture legate alla mobilità (LLPP) – Realizzazione del P.U.T. – Rapporti con GTT, Provincia, Anas, Autostrade – Inquinamento atmosferico dall‟08/06/2006; Assessore: Andrea CISOTTO Delega: Turismo – Gestione, manutenzione e realizzazione nuove aree verdi e parchi – Agricoltura – Promozione e Sviluppo del Territorio Rurale e delle Produzioni Agricole – Piste Ciclabili e Campestri. Nominato Assessore dal 15/02/2010. Incarichi di collaborazione ai consiglieri Consigliere Celeste DI GIOVANNI Incarico: Rapporti Scuola-Territorio – Strutture scolastiche (LLPP) – CCR (Consiglio Comunale dei Ragazzi)dall‟08.06.2006 Consigliere Giacomo AMATEIS Incarico: Agricoltura – Promozione e Sviluppo del Territorio Rurale e delle produzioni agricole – piste ciclabili e campestri dall‟08.06.2006 Revoca incarico dal 25.05.2009 Consigliere Luciano ROSSETTI Incarico: Associazioni sportive – Gestione e manutenzione impianti, realizzazione nuove strutture sportive (LLPP) dall‟08.06.2006 Incarico: Servizi cimiteriali dal 15.02.2010 Consigliere Paolo PUGNALE Incarico: Torino Internazionale – URBAN – Arredo Urbano dall‟08.06.2006 Descrizione

2006

2007

2008

2009

2010

68 241

78 237

66 213

79 299

Dopo Elezioni

Numero di riunioni della giunta Numero di delibere

34 108

Composizione del Consiglio Comunale Nome Cognome Sindaco: Consigliere: Consigliere: Consigliere: Comune di Volpiano (TO)

Francesco GOIA Vincenzo VERSACE Giuseppe MEDAGLIA Pierfranco TESTU‟

Formazione Politica Uniti per Volpiano Uniti per Volpiano Uniti per Volpiano Uniti per Volpiano (fino al 29.01.10 – Dimiss.)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 10 di 129


Consigliere:

Andrea CISOTTO

Consigliere: Consigliere: Consigliere: Consigliere: Consigliere:

Vincenzo DE BENEDITTIS Antonio ALBANO Emanuele DE ZUANNE Giuseppe RICHIARDI Enrico FURLINI

Consigliere:

Benito LIUZZO

Consigliere: Consigliere: Consigliere: Consigliere: Consigliere: Consigliere:

Omar BELLANDI Luciano ROSSETTI Giacomo AMATEIS Celeste DI GIOVANNI Paolo PUGNALE Gianfranco CONTERIO

Consigliere:

Sandro MODAFFARI

Consigliere: Consigliere:

Flavio NALESSO Gualtiero CERUTTI

Consigliere:

Salvatore RUOTOLO

Consigliere:

Doriano GARZOTTO

Consigliere: Consigliere: Consigliere: Consigliere:

Domenico CABULA Benedetto D‟URSO Ercole CUCCA Manuel CONTERIO

Descrizione Numero di riunioni del consiglio Numero di delibere del consiglio

2006 7 60

Uniti per Volpiano (dal 04.02.10 – sost.Testu‟) Uniti per Volpiano Uniti per Volpiano Uniti per Volpiano Uniti per Volpiano Uniti per Volpiano (deceduto il 01.12.2008) Uniti per Volpiano (dal 18.12.08-sost.Furlini) Uniti per Volpiano Uniti per Volpiano Uniti per Volpiano Uniti per Volpiano Uniti per Volpiano Insieme per Volpiano (fino al 14.12.06 – Dimiss.) Insieme per Volpiano (dal 19.12.06 – sost.Conterio) Insieme per Volpiano Insieme per Volpiano (fino al 15.09.06- Dimiss.) Insieme per Volpiano (dal 22.09.06- sost. Cerutti Fino al 14.12.06-Dimiss.) Insieme per Volpiano (dal 19.12.06 – sost.Ruotolo) Insieme per Volpiano Insieme per Volpiano Insieme per Volpiano Insieme per Volpiano

2007 10 115

2008 11 116

2009 10 113

2010 14 112

Commissioni Comunali Commissione Elettorale Comunale (eletta con delibera n. 50 del 16.06.2006) Componenti effettivi Francesco GOIA Presidente Pierfranco TESTU‟ Gruppo Uniti per Volpiano (fino al 29.01.2010 – Dimiss) Giacomo AMATEIS Gruppo Uniti per Volpiano Ercole CUCCA Gruppo Insieme per Volpiano Componenti supplenti Vincenzo DE BENEDITTIS Gruppo Uniti per Volpiano Giuseppe MEDAGLIA Gruppo Uniti per Volpiano Benedetto D‟URSO Gruppo Insieme per Volpiano Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 11 di 129


COMMISSIONE: Commissione Consiliare consultiva Ambiente e Territorio (Istituita con delibera C.C. n. 55 del 21/07/2006); Componenti: Francesco GOIA Presidente Pierfranco TESTU‟ Gruppo Uniti Per Volpiano Giuseppe MEDAGLIA Gruppo Uniti Per Volpiano Paolo PUGNALE Gruppo Uniti Per Volpiano Domenico CABULA Gruppo Insieme per Volpiano Benedetto D‟URSO Gruppo Insieme per Volpiano Flavio NALESSO Gruppo Insieme per Volpiano MODIFICA COMPOSIZIONE dal 20.12.2006 Giacomo AMATEIS Gruppo Uniti Per Volpiano (in sostituzione del dimissionario Giuseppe MEDAGLIA) Luciano ROSSETTI Gruppo Uniti Per Volpiano (in sostituzione del dimissionario Paolo PUGNALE) Confermati Francesco GOIA Presidente Pierfranco TESTU‟ Gruppo Uniti Per Volpiano Domenico CABULA Gruppo Insieme per Volpiano Benedetto D‟URSO Gruppo Insieme per Volpiano Flavio NALESSO Gruppo Insieme per Volpiano MODIFICA COMPOSIZIONE dal 10.03.2008 Giuseppe MEDAGLIA Gruppo Uniti per Volpiano (in sostituzione del dimissionario Luciano ROSSETTI) Confermati Francesco GOIA Presidente Pierfranco TESTU‟ Gruppo Uniti Per Volpiano Giacomo AMATEIS Gruppo Uniti Per Volpiano Domenico CABULA Gruppo Insieme per Volpiano Benedetto D‟URSO Gruppo Insieme per Volpiano Flavio NALESSO Gruppo Insieme per Volpiano MODIFICA COMPOSIZIONE dal 02.04.2009 Luciano ROSSETTI Gruppo Uniti per Volpiano (in sostituzione del dimissionario Giacomo AMATEIS eletto Presidente del Consiglio Comunale) Confermati Francesco GOIA Presidente Pierfranco TESTU‟ Gruppo Uniti Per Volpiano Giuseppe MEDAGLIA Gruppo Uniti Per Volpiano Domenico CABULA Gruppo Insieme per Volpiano Benedetto D‟URSO Gruppo Insieme per Volpiano Flavio NALESSO Gruppo Insieme per Volpiano MODIFICA COMPOSIZIONE dal 14.01.2010 Benito LIUZZO Gruppo Uniti per Volpiano (in sostituzione del dimissionario Pierfranco TESTU‟) Confermati Francesco GOIA Presidente Giuseppe MEDAGLIA Gruppo Uniti Per Volpiano Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 12 di 129


Luciano ROSSETTI Domenico CABULA Benedetto D‟URSO Flavio NALESSO

Gruppo Uniti Per Volpiano Gruppo Insieme per Volpiano Gruppo Insieme per Volpiano Gruppo Insieme per Volpiano

COMMISSIONE: Commissione Consiliare consultiva per la valutazione degli atti del Bilancio di Previsione e di tutti gli atti in materia economico finanziaria di competenza del Consiglio Comunale (Istituita con Delibera C.C. n. 103 del 19/12/2006); Componenti: Emanuele DE ZUANNE Presidente delegato dal Sindaco Omar BELLANDI Gruppo Uniti Per Volpiano Paolo PUGNALE Gruppo Uniti Per Volpiano Celeste DI GIOVANNI Gruppo Uniti Per Volpiano Sandro MODAFFARI Gruppo Insieme per Volpiano Manuel CONTERIO Gruppo Insieme per Volpiano Ercole CUCCA Gruppo Insieme per Volpiano COMMISSIONE: Commissione per esame ed aggiornamento dello Statuto Comunale e del Regolamento di organizzazione e funzionamento del Consiglio Comunale (Istituita con delibera G.C. n. 108 del 03/07/2008 per i predetti fini – lavori conclusi nella primavera 2009) Componenti: Enrico FURLINI Presidente del Consiglio Comunale (deceduto il 01.12.2008) Giacomo AMATEIS Presidente del Consiglio Comunale (dal 23.01.2009 in sostituzione di Enrico Furlini) Omar BELLANDI Capogruppo Uniti per Volpiano (fino al 17.03.2009 – Dimissionario) Benito LIUZZO Capogruppo Uniti per Volpiano (dal 25.03.2009 in sostituzione di Bellandi) Manuel CONTERIO Capogruppo Insieme per Volpiano Giuseppe RICHIARDI Gruppo Uniti per Volpiano Flavio NALESSO Gruppo Insieme per Volpiano

Numero riunioni delle Commissioni Descrizione Commissione Elettorale Comunale Commissione Consiliare consultiva Ambiente e Territorio Commissione Consiliare consultiva valutazione i atti di Bilancio di Previsione e di tutti gli atti in materia economico finanziaria di competenza del Consiglio Comunale Commissione esame ed aggiornamento Statuto C.le e Regolamento Consiglio C.le

Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

2006 2007 2008 2009 2010 6 13 2 3 2 4 8 12 8 9 -

7

10

7

8

-

-

5

3

-

pagina 13 di 129


PERSONALE L‟Amministrazione Comunale ha agito avendo come fine unico la ricerca e la difesa dell‟interesse dei cittadini amministrati, perseguendo la maggiore efficienza ed efficacia nei servizi loro resi. Nel dare conto quindi dei vari processi di riorganizzazione degli uffici e dei servizi dell‟Ente non possono non essere presi in considerazione alcuni elementi:

Dipendenti per qualifica Descrizione DIPENDENTI DI CATEGORIA D DIPENDENTI DI CATEGORIA C DIPENDENTI DI CATEGORIA B DIPENDENTI DI CATEGORIA A TOTALE DIPENDENTI

2006 11 34 20 3 68

2007 10 39 17 0 66

2008 10 39 17 0 66

2009 10 39 17 0 66

2010 11 38 17 1 67

2007 6 7 4 0

2008 1 1 0 0

2009 0 0 0 0

2010 5 4 0 0

Andamento dei dipendenti dell'Ente Descrizione N° di assunzioni N° di cessazioni dipendenze dell'ente N° passaggi di livello N° di progressioni orizzontali

2006 0 3 0 0

Il rapporto tra gli abitanti del Comune di Volpiano, 15.097, ed i dipendenti in servizio, 67, è al 31/12/2010 pari a: 225, cioè 1 dipendente ogni 225 abitanti. Il Ministero dell‟Interno, con decreto del 9 dicembre 2008, ha individuato il rapporto medio tra dipendenti comunali e abitanti per i comuni con fascia demografica da 10.000 a 59.999 abitanti per il periodo 2008 – 2010 pari ad 1 dipendente ogni 156 abitanti, quindi il Comune di Volpiano è ampiamente sottodotato in organico poiché dovrebbero essere in servizio circa 97 dipendenti anziché 67.

Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 14 di 129


Qui di seguito si analizza il trend storico di questo rapporto per il periodo 1993/2010 Anno 1993

Abitanti 12.724

Dipendenti in servizio 85

Rapporto abitanti / dipendenti 1  ogni 150 

1994

12.692

83

1  ogni 153 

1995

12.780

80

1  ogni 160 

1996

12.882

81

1  ogni 159 

1997

12.828

85

1  ogni 151 

1998

12.933

84

1  ogni 154 

1999

13.068

80

1  ogni 163 

2000

13.159

63

1  ogni 209 

2001

13.233

66

1  ogni 200

2002

13.360

68

2003

13.521

64

2004

13.677

63

2005

13.833

65

2006

14.063

65

2007

14.454

66

2008

14.771

66

2009

14.954

66

2010

15.097

67

 1  ogni 196  1  ogni 211  1  ogni 217  1  ogni 213  1  ogni 216  1  ogni 219  1  ogni 224  1  ogni 227  1  ogni 225 

ARTICOLAZIONE DEI SETTORI Settore 1: SETTORE SERVIZI AMMINISTRATIVI ED AFFARI ISTITUZIONALI Responsabile: DANIELA CERUTTI Servizi: Segreteria generale e affari generali Attività di supporto agli organi elettivi Attività di supporto alla Direzione Generale/Segretario Generale Organizzazione Contratti Servizio Protocollo Servizi Generali: Centralino – Albo Pretorio – Notifiche Anagrafe, Stato civile, Leva, Elettorale, Servizi Cimiteriali Ufficio Relazioni con il Pubblico Comunicazione dell‟Ente Servizi informatici, Amm. Rete, Sito Internet

Settore 2: SETTORE SERVIZI FINANZIARI Responsabile: PATRIZIA NOTARIO Servizi: Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 15 di 129


Gestione economica finanziaria; Programmazione; Rendicontazione; Controllo di gestione; Contabilità Economica e Patrimoniale; Gestione Servizio stipendi; Gestione Cassa Economale; Gestione entrate tributarie e fiscali; Servizio 3: SERVIZIO AMBIENTE E TERRITORIO Responsabile: MONICA VERONESE Servizi: Urbanistica; Edilizia residenziale pubblica e piani di edilizia economico popolare; Edilizia privata; Servizio Idrico integrato; Servizio per la tutela ambientale; Servizi all‟Agricoltura (in collaborazione con LL.PP.); Sportello unico attività produttive S.U.A.P. –Sportello d‟Impresa (in convenzione) (in collaborazione con Polizia Municipale); Servizio 4: SERVIZIO LAVORI PUBBLICI E PATRIMONIO Responsabile: GAETANO MAGGIULLI Servizi: Vigilanza e manutenzione del Patrimonio comunale; Viabilità, circolazione stradale, mobilità e trasporti; Illuminazione pubblica e servizi connessi; Servizio di Protezione civile (in collaborazione con Ambiente e Territorio e Polizia Municipale); Servizi all‟Agricoltura (in collaborazione con ambiente e Territorio); Gestione della sicurezza degli edifici ai sensi del D.LGS 81/2008; Servizio necroscopico e cimiteriale; Gestione dei procedimenti delle opere pubbliche; Attività di progettazione e direzione lavori di opere pubbliche; Istruttoria, pareri e collaudi sulle opere a scomputo di oneri di urbanizzazione; Servizio raccolta e smaltimento rifiuti urbani (servizio esternalizzato); Settore 5: SETTORE SERVIZIO POLIZIA MUNICIPALE Responsabile: PAOLO BISCO Servizi: Servizi di Polizia Stradale; Servizi di Polizia Giudiziaria; Servizi di Polizia Urbana; Servizi di Polizia Edilizia e Sanitaria; Servizi Polizia Rurale; Servizi di Pubblica Sicurezza; Servizi di Accertamento e Verifiche per enti Pubblici (Stato, Regione, Provincia, comuni, Inps, Inail, ASL, CCIAA, Direzione Gen.delle Entrate); Servizi relativi all‟igiene e sanità in genere; Servizi di Polizia Amministrativa; Servizi relativi allo svolgimento di fiere e mercati – manifestazioni; Protezione Civile; Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 16 di 129


Commercio e Artigianato Sportello unico attività produttive S.U.A.P. –Sportello d‟Impresa (in convenzione) (in collaborazione con Ambiente e territorio); Servizio 6: SERVIZIO SOCIO ASSISTENZIALE – EDUCATIVO CULTURALE Responsabile: TERESA CAMOLETTO Servizi: Politiche sociali, Casa, Lavoro, Politiche giovanili Informagiovani; Servizi a favore degli anziani, delle famiglie e dei disabili Asilo Nido e servizi per l‟istruzione prescolare Servizi per la scuola dell‟obbligo; Servizi di assistenza scolastica e per il Diritto allo Studio; Biblioteca; Cultura; Associazionismo; Gestione sale riunioni; Sport - Tempo libero; Manifestazioni, turismo.

Servizio 7: SERVIZIO PERSONALE Responsabile: MISTRETTA Giuseppe Servizi: Gestione del Personale; Formazione del Personale; Contratti.

Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 17 di 129


CAPITOLO III GESTIONE FINANZIARIA DELL‟ENTE Le Entrate Entrate correnti per tipologia d‟entrata Qualsiasi Azienda, per funzionare ha bisogno di un complesso di beni economici (mezzi) di cui essa dispone per il perseguimento dei propri fini. Il Comune è un‟azienda che fornisce dei SERVIZI ai cittadini. I mezzi economici necessari per fronteggiare le pubbliche spese sono definiti con la parola «finanza». Formano le «finanze» del Comune l‟insieme dei mezzi provenienti da «operazioni» che possono consistere nella gestione dei beni patrimoniali per ottenere le rendite, ovvero il prezzo derivante dalla loro alienazione; nella richiesta di corrispettivi per l‟espletamento dei servizi resi agli utenti; nell‟imposizione dei tributi in correlazione al soddisfacimento di bisogni pubblici collettivi, divisibili e indivisibili; nell‟assunzione di prestiti per la realizzazione delle infrastrutture necessarie Detti mezzi costituiscono le «entrate» del bilancio. Tabella analitica delle Entrate dai cittadini Descrizione ICI Imposta Comunale sugli immobili Tassa Rifiuti Solidi Urbani TARSU Compartecipazione IRPEF Addizionale comunale IRPEF Altre entrate tributarie

2006 3.150.000,00

2007 3.201.758,00

2008 2.700.000,00

2009 2.600.000,00

2010* 2.540.000,00

Servizio esternalizzato dal 1°gennaio 2003 1.230.650,93

126.292,46

126.292,46

150.119,44

171.287,84

558.000,00

680.000,00

800.000,00

900.000,00

960.000,00

280.828,72

242.733,88

260.369,98

264.034,16

286.897,56

*I dati relativi all‟esercizio finanziario 2010 sono provvisori poiché il termine per l‟approvazione del bilancio consuntivo è stabilito al 30 aprile 2011.

D‟enorme significato, ai fini del perseguimento dell‟equità fiscale, è stato il recupero dell‟ICI e delle altre imposte non versate nelle casse dell‟ente.

Recupero evasione Descrizione Euro

2006 16.945,85

2007 35.475,49

2008 52.239,05

2009 75.904,38

2010* 72.070,92

*I dati relativi all’esercizio finanziario 2010 sono provvisori poiché il termine per l’approvazione del bilancio consuntivo è stabilito al 30 aprile 2011.

Dallo Stato (trasferimenti), dalla regione ed altri enti Descrizione

2006

2007

2008

2009

2010*

Dallo Stato

123.291,04

1.071.277,50

2.354.594,54

2.000.324,98

3.591.994,73**

Dalla Regione Piemonte

122.216,38

75.783,94

101.425,12

140.155,41

117.562,76

Da altri Enti

160.472,38

4.910,77

17.861,94

22.938,81

56.269,83

*I dati relativi all‟esercizio finanziario 2010 sono provvisori poiché il termine per l‟approvazione del bilancio consuntivo è stabilito al 30 aprile 2011. **Comprende una quota per annualità pregresse

Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 18 di 129


Altri tipi d'entrate correnti Descrizione Dai cittadini per l‟utilizzo dei servizi Dai beni dell‟ente Entrate diverse (proventi e interessi attivi)

2006

2007

2008

2009

2010*

621.879,04

701.221,43

749.598,13

854.795,22

866.942,91

44.000,00

240.664,97

253.296,92

187.660,00

192.300,00

96.729,41

175.525,18

159.730,45

304.946,25

257.534,22

*I dati relativi all‟esercizio finanziario 2010 sono provvisori poiché il termine per l‟approvazione del bilancio consuntivo è stabilito al 30 aprile 2011.

Le Entrate derivate Sono quelle entrate provenienti da contributi e trasferimenti statali, regionali e d‟altri Enti pubblici A partire dagli anni 70 avevano assunto un rilievo determinante, tanto da qualificare il regime di finanziamento degli Enti Locali come una finanza essenzialmente derivata; tale tendenza era stata in parte corretta nel corso degli anni 90 e sino al 2006, in quanto la compartecipazione all‟IRPEF, pur essendo un trasferimento statale, doveva essere obbligatoriamente classificata come entrata tributaria; dal 2007 si è assistito ad un nuovo cambio di rotta con l‟inglobamento della quasi totalità della compartecipazione nel trasferimento statale e con la corresponsione di una significativa fetta dell‟ICI sotto forma di trasferimento e quindi con un nuovo aumento dell‟incidenza delle entrate derivate rispetto alle proprie. Imposta comunale sugli immobili (I.C.I.). L‟imposta comunale negli immobili, istituita a decorrere dall‟anno 1993, è disciplinata dal Decreto Legislativo 30 dicembre 1992, n. 504, modificato dal Decreto Legislativo 15 dicembre 1997, n. 446. Presupposto dell‟imposta è il possesso di fabbricati, d‟aree fabbricabili e di terreni agricoli, siti nel territorio del Comune, a qualsiasi uso destinati, ivi compresi quelli strumentali o alla cui produzione o scambio è diretta l‟attività dell‟impresa. Soggetti passivi dell‟imposta sono il proprietario d‟immobili, ovvero il titolare del diritto d‟usufrutto, uso o abitazione enfiteusi, superficie sugli stessi, anche se non residenti nel territorio dello Stato o se non hanno ivi la sede legale o amministrativa o non vi esercitano l‟attività. Base imponibile dell‟imposta è il valore degli immobili. Per i terreni agricoli, il valore è costituito da quello che risulta applicando all‟ammontare del reddito dominicale risultante in catasto, vigente al 1° gennaio dell‟anno d‟imposizione, un moltiplicatore pari a settantacinque. L‟imposta non è più dovuta per l‟abitazione principale dall‟anno d‟imposta 2008, in base al D.L. 27/05/2008, n. 93 convertito con modificazioni dalla Legge 24/07/2008 n. 126.

A fronte di questa significativa minore entrata lo Stato versa ai Comuni un trasferimento quantificato sulla base del minor gettito certificato dai Comuni rispetto all‟anno 2008.

Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 19 di 129


Addizionale comunale all‟I.R.P.E.F.. L‟addizionale all‟imposta sul reddito delle persone fisiche (I.R.P.E.F.), istituita a favore dei Comuni, a decorrere dal 1° gennaio 1999, col Decreto Legislativo 28 settembre 1998, n. 360, è stata successivamente estesa alle Province (ex art. 12 della legge 13 maggio 1999, n. 133.) L‟addizionale è dovuta alla Provincia e al Comune nel quale il contribuente ha il domicilio fiscale alla data del 31 dicembre dell‟anno cui si riferisce l‟addizionale stessa, per le parti spettanti, ovvero, relativamente ai redditi di lavoro dipendente e assimilati, al Comune in cui il sostituto ha il domicilio fiscale. L‟addizionale applicata non può eccedere complessivamente 0,8 punti percentuali. Il Comune di Volpiano ha introdotto, nell‟anno 2000 l‟addizionale nella misura dello 0,2%, aumentata poi nel 2001 allo 0,3% e allo 0,4% nel 2002. Tale percentuale è stata poi confermata negli anni successivi, fino al 2006, nel 2007 è stata aumentata allo 0,5% e dal 2008 è pari allo 0,6%.

Andamento dell'addizionale Descrizione Entrate del comune (euro) Aliquota applicata nell‟anno

2006

2007

2008

2009

2010*

558.000,00

680.000,00

800.000,00

900.000,00

960.000,00

0,4%

0,5%

0,6%

0,6%

0,6%

*I dati relativi all‟esercizio finanziario 2010 sono provvisori poiché il termine per l‟approvazione del bilancio consuntivo è stabilito al 30 aprile 2011.

Le spese Le uscite dell‟Ente Comune Le uscite dell‟ente sono costituite da spese correnti, in conto capitale, rimborso di prestiti e da servizi per conto terzi. L‟entità della spesa è la conseguenza diretta del volume di risorse correnti (entrate) che si prevede di accertare nell‟esercizio. La produzione di beni, tipica del settore privato, rientra solo occasionalmente (e molto raramente) tra le attività del comune. ANDAMENTO DELLA SPESA CORRENTE Descrizione Spesa corrente (in euro) Spesa per abitante

2006

2007

2008

2009

2010*

5.857.517,48 6.218.693,44 6.967.189,42 6.845.785,65 7.615.817,54

416,52

430,24

471,68

457,79

504,46

*I dati relativi all‟esercizio finanziario 2010 sono provvisori poiché il termine per l‟approvazione del bilancio consuntivo è stabilito al 30 aprile 2011.

ANDAMENTO DELLA SPESA PER INVESTIMENTI Descrizione Spesa in c/capitale

Spesa per abitante

2006

2007

2008

2009

2010*

2.331.650,18 3.578.881,52 2.053.237,42 1.641.898,64 3.225.246,82

165,80

247,60

139,00

109,80

213,64

*I dati relativi all‟esercizio finanziario 2010 sono provvisori poiché il termine per l‟approvazione del bilancio consuntivo è stabilito al 30 aprile 2011.

Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 20 di 129


AREA DI RENDICONTAZIONE - SPESE CORRENTI Descrizione Funzioni generali di amministrazione di gestione e controllo

2006

2007

2008

2009

2010*

1.915.739,00

2.027.455,49

2.339.285,58

1.959.517,96

1.922.932,28

415.835,31

419.043,71

444.671,83

456.769,98

466.656,60

911.621,81

1.014.722,67

1.086.249,57

1.113.535,71

1.339.607,90

128.575,66

150.756,90

198.550,37

185.042,33

264.988,47

Funzioni nel settore sportivo e ricreativo

177.688,94

190.671,37

216.993,87

245.638,99

232.884,48

Funzioni nel campo della viabilità e dei trasporti

481.348,85

554.069,00

649.184,78

765.400,35

919.200,18

Funzioni riguardanti la gestione del territorio e dell‟ambiente

441.959,25

512.218,49

557.480,45

554.324,31

764.397,43

1.301.594,32

1.260.630,50

1.318.309,94

1.457.717,34

1.579.333,69

83.154,34

89.125,40

156.463,03

107.838,68

125.816,51

Funzioni di polizia locale Funzioni di istruzione pubblica Funzioni relative alla cultura ed ai beni culturali

Funzioni nel settore sociale Funzioni nel campo dello sviluppo economico

*I dati relativi all‟esercizio finanziario 2010 sono provvisori poiché il termine per l‟approvazione del bilancio consuntivo è stabilito al 30 aprile 2011.

AREA DI RENDICONTAZIONE - SPESE PER INVESTIMENTO Descrizione Funzioni generali di amministrazione, di gestione e controllo

2006

2007

2008

2009

2010*

207.000,00

103.197,28

136.305,35

41.015,67

129.089,93

Funzioni di polizia locale

39.000,00

86.100,00

90.000,00

-

75.700,00

Funzioni di istruzione pubblica

63.874,01

612.000,00

753.400,00

832.500,00

140.400,00

Funzioni relative alla cultura ed ai beni culturali

162.000,00

87.000,00

19.000,00

100.338,89

186.364,48

Funzioni nel settore sportivo e ricreativo

286.000,00

150.000,00

657.500,00

-

50.000,00

Funzioni nel campo della viabilità e dei trasporti

788.874,17

1.890.000,00

-

30.000,00

1.494.733,27

Funzioni riguardanti la gestione del territorio e dell‟ambiente

556.000,00

514.284,24

304.448,20

529.131,,08

696.959,14

218.902,00

136.300,00

92.583,87

108.913,00

452.000,00

10.000,00

-

-

-

-

Funzioni nel settore sociale Funzioni nel campo dello sviluppo economico

*I dati relativi all‟esercizio finanziario 2010 sono provvisori poiché il termine per l‟approvazione del bilancio consuntivo è stabilito al 30 aprile 2011.

Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 21 di 129


Gli indicatori finanziari Analisi comparata sul consolidato 2006/2007/2008/2009/2010 2006

2007

2008

2009

2010*

AUTONOMIA FINANZIARIA (Capacità dell‟ente di finanziarsi con mezzi propri – imposte locali, proventi da tariffe)

93,66%

82,43%

67,34%

71,16%

58,68%

AUTONOMIA IMPOSITIVA (Incidenza dei tributi locali rispetto al totale delle entrate correnti, cioè quelle che finanziano la gestione ordinaria)

81,76%

65,38%

52,00%

53,19%

44,23%

PRESSIONE TRIBUTARIA (contribuzione media per abitante) valori in €

372,35

296,54

266,66

266,82

266,96

INTERVENTO ERARIALE ( valore medio dei trasferimenti dallo Stato per abitante) valori in €

8,77

74,12

159,41

133,77

237,93

INTERVENTO REGIONALE ( valore medio dei trasferimenti dalla Regione per abitante) valori in €

8,69

5,24

6,87

9,37

7,79

INDEBITAMENTO LOCALE PRO-CAPITE (incidenza media del debito contratto per abitante) valori in €

593,61

546,55

463,40

434,14

369,57

SPESA IN C/CAPITALE PRO CAPITE (spesa media per abitante per la realizzazione delle opere pubbliche) valori in €

165,80

247,60

139,00

109,80

213,63

216

219

224

227

225

RAPPORTO POPOLAZIONE - DIPENDENTI DELL‟ENTE (popolazione / dipendenti)

*I dati relativi all‟esercizio finanziario 2010 sono provvisori poiché il termine per l‟approvazione del bilancio consuntivo è stabilito al 30 aprile 2011.

Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 22 di 129


CAPITOLO IV I PORTATORI D‟INTERESSE

GLI OBIETTIVI Le finalità perseguite dall‟Amministrazione nel quinquennio di mandato riguardano vari ambiti della vita delle persone e dello sviluppo del territorio. Esse sono state dettagliate ogni anno nella Relazione Previsionale e Programmatica, allegata al bilancio di previsione. I macro obiettivi comuni a tutti gli anni di mandato possono essere così riassunti: SOTTO L‟ASPETTO AMMINISTRATIVO - Migliorare la condivisione delle informazioni e delle banche dati tra tutti i servizi SOTTO L‟ASPETTO FINANZIARIO E TRIBUTARIO - Contrastare l‟evasione dal pagamento di tributi e tariffe, per una maggiore equità fiscale SOTTO L‟ASPETTO DELLA TUTELA DEL PATRIMONIO E DEI LAVORI PUBBLICI - Migliorare la manutenzione degli edifici e delle infrastrutture pubbliche - Gestire e valorizzare il patrimonio pubblico SOTTO L‟ASPETTO DELL‟EDILIZIA PRIVATA E DELL‟AMBIENTE - Garantire il rispetto delle norme urbanistico-edilizie ed ambientali SOTTO L‟ASPETTO DELLA SICUREZZA E DELLA LEGALITA‟ - Migliorare la sicurezza dei cittadini e perseguire eventuali comportamenti devianti, attraverso moderni sistemi di videosorveglianza SOTTO L‟ASPETTO DELLE POLITICHE SOCIALI E CULTURALI - prestare attenzione ai bisogni delle fasce deboli della popolazione e agevolare l‟accesso alle opportunità offerte nei confronti di queste persone - garantire il diritto allo studio e vigilare sulla qualità dei servizi alla persona - Valorizzare le attività delle associazioni riconoscendone il valore per l‟intera collettività

I VALORI L‟ Amministrazione Comunale ha ritenuto di valorizzare i seguenti aspetti della vita sociale:  La memoria storica e delle tradizioni culturali del territorio.  La solidarietà e sussidiarietà tra i vari gruppi della popolazione.  Valorizzazione del ruolo della famiglia come elemento cardine della comunità.  Promozione della comunicazione come veicolo alla partecipazione dei cittadini alla vita amministrativa. Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 23 di 129


GLI “STAKEHOLDERS” (PORTATORI DI INTERESSI) 1. 2. 3. 4.

Famiglie (età evolutiva – stranieri Giovani Anziani Utilizzatori dei servizi comunali

1. Le Famiglie Le famiglie composte di residenti nel comune di Volpiano sono in costante aumento. Nonostante l‟aumento della popolazione, l‟aumento delle famiglie non è proporzionale quindi la tendenza è quella della riduzione della dimensione media familiare: il numero medio di componenti era pari a 2,8 nel 1990 ed è oggi pari a 2,50. Media 2,90 2,80 2,70 2,60 2,50

2010

2009

2008

2007

2006

2005

2004

2003

2002

2001

2000

1999

1998

1997

1996

1995

1994

1993

1992

1991

2,30

1990

2,40

In effetti, il progressivo invecchiamento della popolazione, la riduzione della natalità e anche l‟assunzione di nuovi modelli di vita da parte dei giovani hanno condotto in questi anni ad un aumento delle famiglie costituite da pochi componenti, o anche da una sola persona

Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 24 di 129


Servizi legati all’età evolutiva Le strutture scolastiche delle scuole primarie e dell‟infanzia statale, presentano notevoli difficoltà di spazio. Per il continuo aumento degli alunni sono necessariamente stati ridotti gli spazi adibiti a laboratori per far posto alle classi

ALUNNI ISCRITTI ASILO NIDO ASILO INFANT.E IL GRILLO PARLANTE SCUOLE STATALI DELL'INFANZIA SCUOLE PRIMARIE SCUOLA SECONDARIA DI 1°

2003/04 2006/07 2007/08 2008/09 2009/10 2010/11 36 36 36 43 46 46 129 125 122 125 124 238 310 311 306 300 309 607 640 641 694 708 744 367 353 387 398 391 382

aumento 2003-2010

71 137 15

La popolazione scolastica delle scuole primarie (ex elementari) è aumentata di oltre il 22% nell‟arco di 7 anni e si presume che questa tendenza all‟aumento continuerà anche nei prossimi anni.

Il problema degli spazi, unito alla necessità di limitare le iscrizioni in presenza di bambini disabili, non consente di soddisfare la domanda della fascia del pre-obbligo scolastico. Nonostante la costruzione della nuova scuola materna di Via Lombardore (entrata in funzione a settembre 2005, con una capienza di ulteriori 3 sezioni) ogni anno la scuola statale dell‟infanzia non riesce a soddisfare le richieste di tutti coloro che presentano domanda; rimane quindi ancora una lista di attesa. Anche per la fascia 0 – 3 anni si è riscontrato un Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 25 di 129


aumento della domanda di posti all‟asilo nido. Nei confronti di questa fascia di età l‟Amministrazione Comunale si è mossa sotto due aspetti: 1 - promuovendo l‟istituzione, a partire dall‟anno scolastico 2007-2008 di un nuovo servizio integrato per l‟infanzia a favore di bambini di età compresa tra i 24 e i 36 mesi, (SEZIONE PRIMAVERA) presso la Scuola dell‟infanzia Paritaria “Il Grillo Parlante” con capienza di 13 posti. La sezione Primavera continua a funzionare. 2 - All‟interno dell‟intesa in materia di servizi socio - educativi per la prima infanzia, di cui all‟art. 1 comma 1259, della L. 296/2006, a partire dall‟anno scolastico 2008/09 si è organizzato l‟ampliamento dei posti presso l‟Asilo Nido Comunale “Il giardino dei Piccoli” grazie ad un contributo Regionale finalizzato alla riduzione delle liste di attesa. L‟ampliamento dei posti è stato: - nell‟a.s. 2008/09 di 7 posti nella sezione Grandi – Posti disponibili in totale n. 43 - nell‟a.s. 2009/10 di 7 posti nei Grandi e 3 nei Piccoli – Posti in totale n. 46 - nell‟a.s. 2010/11 di 7 posti nei Grandi e 3 nei Piccoli – Posti in totale n. 46 Inoltre sul territorio sono state aperte altre strutture private, che hanno contribuito a soddisfare la domanda.

In materia di Diritto allo Studio, sancito dalla Legge Regionale n. 28 del 28.12.2007, l‟Amministrazione comunale interviene nel piano dell‟offerta formativa delle scuole volpianesi con propri servizi quali: mense scolastiche, trasporti scolastici anche a favore dei disabili, servizi di pre e post scuola e con l‟accesso ai contributi statali e regionali per il Diritto allo Studio. Il Comune offre direttamente alla popolazione scolastica servizi educativi in periodi di chiusura delle scuole o fuori dagli orari quali: centri estivi, corsi di nuoto, scuola di teatro per medie inferiori e superiori. Il Comune favorisce l‟integrazione dei bambini disabili nella scuola con servizi specifici quali trasporti, inserimento prioritario nelle strutture gestite dallo stesso e nei centri educativi e attività che favoriscono l‟autonomia, attività che vengono svolte in collaborazione con il C.I.S.S.P. (Consorzio Intercomunale Servizi Sociali alla Persona – ente che gestisce i servizi sociali a livello di distretto e comprendente i Comuni di Leinì – San Benigno – Settimo T.se e Volpiano).

infanzia primaria media

Totale alunni Alunni disabili infanzia Totale alunni alunni disabili primaria totale ragazzi Alunni disabili media

Comune di Volpiano (TO)

2006/07 2007/8 2008/9 2009/10 2010/11 310 311 306 300 309 5 7 9 8 6 640 641 694 708 744 16 12 18 16 22 353 13

387 16

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

398 13

391 15

382

pagina 26 di 129


bambini disabili nelle scuole 800 700 600 500 400 300 200 100 0 2006/07 infanzia

2007/8

Alunni disabili infanzia

primaria

2008/9 alunni disabili primaria

2009/10 media

2010/11 Alunni disabili media

MENSA INFORMATIZZATA L‟Amministrazione Comunale, con la finalità di migliorare il servizio di Refezione Scolastica offerto ai cittadini, ha inserito tra gli obiettivi programmatici per il 2007 l‟implementazione di un sistema informatizzato di gestione automatica della mensa scolastica per sostituire integralmente il sistema dei “buoni pasto” fino ad allora in uso; le finalità di interesse pubblico alla base del cambiamento erano: * Eliminare la raccolta e la trasmissione dei dati e delle informazioni su supporto cartaceo * Garantire la protezione dei dati personali degli alunni, in particolare dei dati collegabili al reddito delle famiglie e alla salute dei bambini * Velocizzare l‟acquisizione e l‟elaborazione dei dati e permettere a tutti i soggetti interessati (insegnanti, cuoche, comune) di venire a conoscenza dei dati di propria competenza * Continuare a mantenere il controllo diretto sulle ordinazioni e sugli incassi * Coinvolgere la ditta appaltatrice nell‟implementazione del sistema, condividendo le finalità e la necessità di far funzionare al meglio l‟intero processo nella più ampia ottica di miglioramento del servizio di refezione scolastica Dopo una breve fase sperimentale, limitata alle scuole medie, il nuovo sistema ha iniziato a funzionare a partire dall‟anno scolastico 2007-08. Oltre al programma informatico sono stati acquistati apparecchi POS consegnati agli esercizi commerciali convenzionati e palmari in dotazione ai plessi scolastici.

Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 27 di 129


GRAFICO DEL SISTEMA INFORMATIZZATO DEL SERVIZIO DI REFEZIONE SCOLASTICA

-1CARICAMENTO DATI – UFFICIO

2 - PAGAMENTO TARIFFA – ESERCIZI COMM. CONVENZIONATI

SCUOLE

il genitore paga i pasti – minimo 5 – per consentire al proprio/a figlio/a di mangiare in

(per ricevimento di nuova iscrizione o conferma d’iscrizione)

mensa

-5– AGGIORNAMEN TO DATI

-3PRENOTAZIONE DEL PASTO – SCUOLA Se il

IL PROGRAMMA INFORMATIZZATO

bambino è presente a scuola, il pasto viene ordinato. La scuola segnala gli assenti.

scala dal credito dell’alunno 1 pasto – aggiorna i dati dei pasti ordinati

-4PREPARAZION E DEL PASTO – LE CUOCHE DELLA DITTA APPALTATRICE cucinano i pasti prenotati

Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 28 di 129


MISURAZIONE DEL GRADO DI SODDISFAZIONE DEL CITTADINO Dopo l‟introduzione dell‟informatizzazione della mensa, al fine di ascoltare il punto di vista dei genitori sul nuovo sistema, nel mese di maggio 2008, è stato predisposto un questionario suddiviso in due parti, cogliendo l‟occasione anche per monitorare la gradibilità del servizio mensa in generale. Il questionario è stato consegnato a tutti gli alunni della scuola, iscritti a mensa. La risposta è stata massiccia in quanto a fronte di 1056 questionari consegnati ne sono tornati compilati 787 (il 74,53% degli alunni iscritti a mensa). Pertanto i risultati si riferiscono ad una larga maggioranza degli alunni che usufruivano del servizio. Di seguito si riportano i risultati delle principali domande formulate, suddivisi tra risposte riferite all‟informatizzazione e risposte riferite al servizio mensa. Per un approfondimento della materia e per avere i dati suddivisi per scuole, si può consultare il sito internet del Comune Servizi ai Cittadini - Studiare - Servizi Scolastici RISPOSTE RIFERITE ALL‟INFORMATIZZAZIONE E’ soddisfatto della modalità informatizzata di ricarica-pasti a) MOLTO 22,98 b) ABBASTANZA 53,40 c) POCO 16,30 d) NON SO \NON RISPONDO 1,93 I punti di ricarica-pasti sul territorio sono sufficienti? a) MOLTO 25,13 b) ABBASTANZA 59,06 c) POCO 8,67 d)NULLA

2,04

e) NON SO \NON RISPONDO

5,10

76,38% risposte positive

84,18% risposte positive

Il personale dell’ufficio scuole le sembra in grado di fornire risposte chiare e precise rispetto al servizio di mensa informatizzata? a) MOLTO

c) POCO

25,48 52,62 7,81

d)NULLA

1,41

b) ABBASTANZA

e) NON SO \NON RISPONDO

78,10% risposte positive

12,68

Il personale dell’ufficio scuole le sembra in grado di gestire i disservizi informatici. In che modo? a) MOLTO

c) POCO

16,13 53,81 9,68

d)NULLA

1,81

b) ABBASTANZA

e) NON SO \NON RISPONDO

69,94% risposte positive

18,58

Secondo la sua opinione nella fase di passaggio del servizio di refezione scolastica da cartaceo ad informatizzato, i genitori sono stati chiaramente informati? a) MOLTO 26,38 b) ABBASTANZA c) POCO

53,65 14,34

d)NULLA

2,05

e) NON SO \NON RISPONDO

3,59

80,03% risposte positive

Rispetto al precedente sistema dei buoni pasto cartacei, come valuta la nuova organizzazione della mensa? Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 29 di 129


56,16 31,51 5,97

a) BUONA b) DA MIGLIORARE c) INADEGUATA

d) NON SO \NON RISPONDO 6,35 Quanto è soddisfatto della disponibilità e cortesia del personale dell’ufficio scuole? a) MOLTO

c) POCO

31,67 52,23 8,05

d)NULLA

0,89

b) ABBASTANZA

e) NON SO \NON RISPONDO

83,91% risposte positive

7,15

RISPOSTE RIFERITE AL SERVIZIO MENSA Suo/a figlio/a mangia volentieri in mensa?

c) POCO

16,54 49,74 27,00

d) NULLA

6,20

e) NON SO \NON RISPONDO

0,52

a) MOLTO b) ABBASTANZA

66,28% risposte positive

Suo/a figlio/a apprezza la varietà del menù della mensa?

c) POCO

14,03 44,52 31,89

d) NULLA

7,53

e) NON SO \NON RISPONDO

2,04

a) MOLTO b) ABBASTANZA

58,55% risposte positive

Voi genitori ritenete il menù vario e rispondente alle necessità nutrizionali di vostro/a figlio/a?

c) POCO

15,80 60,13 17,45

d) NULLA

4,08

e) NON SO \NON RISPONDO

2,55

a) MOLTO b) ABBASTANZA

75,92% risposte positive

Suo figlio le segnala disfunzioni del servizio mensa E’ a conoscenza dell’esistenza della Commissione Mensa a cui partecipano rappresentanti dei genitori a) NO

40,75

b) QUALCHE VOLTA

42,80 b) NO

c) SPESSO

13,37

d) TUTTI I GIORNI

3,08

Comune di Volpiano (TO)

a) SI

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

83,22 16,78

pagina 30 di 129


Comunica con il rappresentante di tale Commissione

c) POCO

3,07 12,93 20,27

d) NULLA

52,40

e) NON SO \NON RISPONDO

11,33

a) MOLTO b) ABBASTANZA

A parere di suo/a figlio/a, quanto è soddisfatto della disponibilità e cortesia del personale degli addetti alla distribuzione dei pasti?

c) POCO

24,34 40,06 12,66

d) NULLA

11,68

e) NON SO \NON RISPONDO

11,27

a) MOLTO b) ABBASTANZA

64,39% risposte positive

Ritiene che il refettorio sia accogliente, luminoso e adeguatamente pulito

c) POCO

19,10 49,74 12,18

d) NULLA

1,79

a) MOLTO b) ABBASTANZA

e) NON SO \NON RISPONDO

68,85% risposte positive

17,18

In base al servizio erogato è soddisfatto del rapporto qualità-prezzo

c) POCO

8,59 36,85 35,55

d) NULLA

14,06

a) MOLTO b) ABBASTANZA

e) NON SO \NON RISPONDO

45,44% risposte positive

4,95

La copertura dei costi dei servizi a domanda individuale Nell‟esaminare la copertura dei costi dei servizi degli ultimi 5 anni si evidenzia un andamento costante. Taluni servizi risentono di una maggior o minore richiesta da parte dell‟utenza, e, in particolare nei servizi alla persona la copertura risente della fascia sociale d‟appartenenza. NB: I dati delle tabelle riferite ai servizi a domanda individuale sono ricavati dai bilanci consuntivi.

Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 31 di 129


Asilo Nido

Descrizione

2006

2007

2008

2009

2010

406.231,01 379.727,20 411.317,71 445.672,49 466.200,76 Spesa TOTALE per il servizio 104.838,28 110.886,73 115.355,53 157.620,72 159.480,00 Proventi complessivi 301.392,73 268.840,47 295.962,18 288.051,77 306.720,76 Costo a carico del Bilancio comunale 25,81 Percentuale di copertura delle spese ** 29,20 28,08 35,37 68,42 Domande presentate 42 64 65 77 50 Domande soddisfatte (iscritti e frequentanti) 40 58 65 58 62 Media frequenza giornaliera 33 35 40 42 43 ** ai sensi della L. 498/92 ai fini della copertura dei servizi a domanda individuale i costi degli asili nido vanno considerati al 50%

Centro Estivo diurno per materne, elementari e medie(fino al 2009) Descrizione

2006

Spesa TOTALE per il servizio Proventi complessivi Costo a carico del Bilancio comunale Percentuale di copertura delle spese N.ro iscritti complessivi N.ro pasti erogati N.ro gg.di servizio Media giornaliera N.ro alunni disabili e alunni segnalati dal servizio sociale

2007

2008

2009

2010

55.947,10 24.159,58 31.787,52 43,18 115 2460 20 123

57.056,03 24.622,33 32.433,70 43,15 170 3520 20 176

60.080,29 30.663,90 29.416,39 51,04 196 3980 20 199

57.582,81 29.816,00 27.766,81 51,78 181 3540 20 177

52.095,54 19.118,20 32.977,34 36,70 122 2.540 20 127

10

17

20

22

20

Mensa scuola materna (scuole statali dellâ€&#x;infanzia) Descrizione Spesa TOTALE per il servizio Proventi complessivi Costo a carico del Bilancio comunale Percentuale di copertura delle spese N.ro pasti erogati N.ro giorni di servizio Media giornaliera

Comune di Volpiano (TO)

2006

2007

2008

2009

2010

163.958,59

185.862,28

192.052,46

190.337,46

195.301,09

132.197,13

141.584,22

152.813,20

146.522,05

144.845,55

31.761,46 80,63 32.677 183 179

44.278,06 76,18 36.086 183 197

39.239,26 79,57 37.411 181 207

43.815,41 76,98 35.361 174 203

50.455,54 74,17 36.048 180 200

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 32 di 129


Mensa scuola elementare Descrizione

2006

2007

2008

2009

2010

Spesa TOTALE per il servizio

288.744,67

312.868,70

319.620,53

333.926,48

434.762,71

Proventi complessivi

250.680,28

250.024,98

269.238,92

283.112,60

310.140,35

Costo a carico del Bilancio comunale

38.064,39

62.843,72

50.381,61

50.813,88 124.622,36

Percentuale di copertura delle spese

86,82

79,91

84,24

84,78

71,34

69.746

73.387

73.711

74.137

80.606

N.ro giorni di servizio

170

170

166

166

172

Media giornaliera

410

419

444

447

461

N.ro pasti erogati

Mensa scuola media Descrizione

2006

2007

2008

2009

2010

Spesa TOTALE per il servizio

45.520,91

54.039,58

58.968,76

60.416,84

63.545,67

Proventi complessivi

43.820,33

50.580,80

47.178,11

49.191,15

43.579,25

Costo a carico del Bilancio comunale

1.700,58

3.458,78

11.790,65

11.225,69

19.966,42

Percentuale di copertura delle spese

96,26

93,60

80,01

81,42

68,58%

10.139

13.542

14.909

14.180

12.127

99

102

96

92

98

102

133

155

154

122

N.ro pasti erogati N.ro giorni di servizio Media giornaliera

Trasporto Scolastico

Descrizione

2006

2007

2008

2009

2010

Spesa TOTALE per il servizio

48.000,00

45.261,30

45.334,86

44.926,63

41.666,19

Proventi complessivi

12.500,00

13.814,00

11.587,00

12.671,45

10.025,71

Costo a carico del Bilancio comunale

35.500,00

31.447,30

33.747,86

33.255,18

31.640,48

Percentuale di copertura delle spese

26,04

30,52

25,56

28,20

24,06

92

91

86

89

90

5

5

5

5

5

N.ro alunni iscritti N.ro corse giornaliere

Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 33 di 129


Corsi di Nuoto Descrizione

2006

2007

Spesa TOTALE per il servizio 9.794,88 Proventi complessivi 4.662,00 Costo a carico del Bilancio comunale 5.132,88 Percentuale di copertura delle spese 47,60 Domande presentate 33 Domande soddisfatte (iscritti) 33 * il coso non è stato effettuato perché mancava il numero

2008

2009

9.723,17 9.550,20 4.800,00 5.700,00 4.923,17 3.850,20 49,37 59,68 32 38 32 38 minimo di iscrizioni (24)

9.266,80 4.560,00 4.706,80 49,21 24 24

2007

2009

2010 0 0

17 *

Servizio pre e post scuola Descrizione Spesa TOTALE per il servizio Proventi complessivi Costo a carico del Bilancio comunale Percentuale di copertura delle spese Domande presentate Domande soddisfatte (iscritti)

2006 19.132,75 13.594,21 5.538,54 71,05 97 97

19.667,19 16.363,50 3.303,69 83,20 114 114

2008 19.138,70 18.174,90 963,80 94,96 120 120

18.842,76 15.962,40 2.880,36 84,71 110 110

2010 22.375,97 20.078,80 2.297,07 89,73 124 124

Costo medio per abitante di alcuni servizi erogati dal Comune (in euro) Descrizione Scuola Media inferiore Anagrafe Asilo Nido Polizia Locale Trasporto scolastico Scuola Elementare Impianti Sportivi Scuola Materna Viabilità e illuminazione pubblica Biblioteca/informagiovani

Popolazione

2006

2007

2008

2009

2010*

8,16 15,21 28,89 29,57 3,41 29,34 12,25 17,13 34,23 7,60

9,41 12,58 28,19 29,00 3,13 31,34 12,44 19,58 38,33 9,20

10,12 13,14 28,36 30,10 3,07 32,20 13,69 20,98 43,95 7,92

10,28 14,01 29,96 30,55 3,00 32,84 15,04 20,98 51,18 8,14

10,94 13,76 31,20 30,91 2,76 46,35* 13,89 21,16 60,89* 8,46

14.063

14.454

14.771

14.954

15.097

*I dati 2010 sono provvisori per quanto riguarda Sc. Elementare e Viabilità l‟aumento rispetto agli anni precedenti è dovuto a una diversa riallocazione della spesa del personale dal 2010 meglio distribuita sui vari servizi e funzioni.

La tabella si legge intendendo il prezzo che ogni cittadino è stato chiamato a pagare per ognuno di quei servizi. Naturalmente si tratta di un valore medio; essendo in parte servizi a domanda individuale, all‟atto pratico il costo si è poi ripartito su una corte limitata di utilizzatori.

Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 34 di 129


MISURAZIONE DEL GRADO DI SODDISFAZIONE DEL CITTADINO SU ALCUNI SERVIZI EROGATI ALLE FAMIGLIE Nel 2010, al fine di monitorare il grado di soddisfazione del cittadino su alcuni servizi sui quali l‟amministrazione Comunale aveva investito in modo particolare in questi anni, è stato predisposto e somministrato ai genitori dei bambini che frequentavano o avevano frequentato l‟Asilo Nido, un questionario specifico. Nell‟anno scolastico 2009/10, sono state contattate n. 150 famiglie di bambini che frequentavano o avevano frequentato l‟Asilo Nido. Le risposte sono pervenute da n. 39 famiglie. Ecco o risultati 1. Nel rispetto delle esigenze del bambino e della famiglia, come valuta le modalità di inserimento presso l‟Asilo Nido? OTTIMO: BUONO: ABBASTANZA SODDISFACENTE: POCO SODDISFACENTE:

30,7% 56,4% 7,7% 2,5%

Risposte positive 87,10%

2. Come valuta gli ambienti interni, in termini di idoneità, pulizia e confort? OTTIMO: BUONO: ABBASTANZA SODDISFACENTE: POCO SODDISFACENTE:

56,4% 41% 2,5%

Risposte positive 97,40%

0%

3. Poiché gli spazi esterni e relative attrezzature sono state progettate in conformità ai requisiti di sicurezza, come valuta l‟idoneità e la funzionalità degli stessi? OTTIMO: BUONO: ABBASTANZA SODDISFACENTE: POCO SODDISFACENTE:

28,2% 59% 7,7% 2,5%

Risposte positive 87,20%

4. In base ai rimandi che lei ha rispetto al pasto consumato al nido dal suo bambino, come lo valuta? OTTIMO: BUONO: ABBASTANZA SODDISFACENTE: POCO SODDISFACENTE:

28,2% 56,4% 12,9%

Risposte positive 84,60%

0%

5. Come, secondo il suo giudizio, il personale educativo è qualificato per conoscenza, comprensione ed esperienza delle diverse aree dello sviluppo infantile? OTTIMO: BUONO: ABBASTANZA SODDISFACENTE: POCO SODDISFACENTE:

41% 51,2% 7,7% 0%

Risposte positive 92,20%

6. Come valuta la capacità di ascolto e la disponibilità al dialogo e a fornire le informazioni relative al bambino da parte delle educatrici? Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 35 di 129


OTTIMO: BUONO: ABBASTANZA SODDISFACENTE: POCO SODDISFACENTE:

48,7% 41% 5,1%

Risposte positive 89,70%

2,5%

7. Le educatrici e le operatrici hanno un comportamento improntato alla cortesia e alla cordialità nei confronti dei bambini e delle famiglie? OTTIMO: BUONO: ABBASTANZA SODDISFACENTE: POCO SODDISFACENTE:

59% 30,7% 7,7% 0%

Risposte positive 89,70%

8. Come valuta il rispetto della privacy nei confronti dei bambini e delle famiglie? OTTIMO: BUONO: ABBASTANZA SODDISFACENTE: POCO SODDISFACENTE:

48,7% 48,7% 2,5%

Risposte positive 97,40%

0%

9. Come giudica le attività educative proposte ai bambini? OTTIMO: BUONO: ABBASTANZA SODDISFACENTE: POCO SODDISFACENTE:

59% 33,3% 5,1% 0%

Risposte positive 92,30%

10.Come valuta le occasioni di partecipazione dei genitori alle attività del nido (riunioni, laboratori, feste)? OTTIMO: BUONO: ABBASTANZA SODDISFACENTE: POCO SODDISFACENTE:

Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

51,2% 35,9% 12,8%

Risposte positive 87,10%

0%

pagina 36 di 129


La popolazione straniera La popolazione straniera è progressivamente aumentata negli ultimi anni ed ora rappresenta quasi il 5% della popolazione totale. La fonte anagrafica, in grado di fornire un quadro informativo sulla dimensione quantitativa dei soli stranieri che hanno voluto, o potuto, legalizzare la loro presenza con la residenza. Relativamente al Comune di Volpiano è possibile tracciare un profilo “ufficiale”del flusso migratorio degli ultimi cinque anni confrontandolo con il dato di 10 e 15 anni fa: PAESE DI PROVENIENZA BULGARIA ALBANIA POLONIA ROMANIA TUNISIA EGITTO MAROCCO SPAGNA FRANCIA FED. RUSSA REP.CINESE MOLDAVIA BOSNIA-ERZBRASILE NIGERIA PERU‟ CROAZIA

1995 2

2000

2005

6

5 1 49

2 12

8

2 4 1

1 5 2

1 5

1

ANNO 2006 2007 17

5

64

148 1

2008 2 5 4 86 1

2 1

1

16

6

2 1

2 1

1

2

2

1 1 3 1 5

1

2

1 1 2

1 2 8

2009

2010

10

12

56

63

6 1 4 1

2 4 2

4

Gli stranieri sono ben integrati nel tessuto sociale. Nella tabella che segue vengono evidenziati in rapporto alla popolazione il n. di persone straniere residenti a Volpiano e la percentuale di incidenza 2006 POPOLAZIONE TOTALE

2007

2008

2009

2010

14063

14454

14771

14954

15097

STRANIERI

384

530

629

687

730

PERCENTUALE

2,73

3,67

4,26

4,59

4,84

Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 37 di 129


Situazione a giugno 2010

Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 38 di 129


Per venire incontro alle esigenze di accoglienza e integrazione di questo gruppo di famiglie, l‟Amministrazione Comunale ha attuato alcune iniziative: 

Mediatore culturale: nel secondo e quarto giovedì del mese è a disposizione una figura professionale in grado di accompagnare le persone che chiedono informazioni relative al mondo interculturale.

All‟interno del progetto “Integr‟azioni” è stato organizzato un laboratorio di cucina etnica, tenuto da signore straniere e alcuni laboratori scolastici di danze e di teatro multi etnico. Il laboratorio di cucina etnica ha avuto un momento pubblico di condivisione dell‟esperienza con una cena multietnica denominata Saperi e sapori dal mondo in data 27/3/2009. Inoltre è stato svolto, tutti i mercoledì presso l‟ informagiovani, un percorso di integrazione linguistica per migranti con la presenza di una insegnante specializzata .

La conclusione del progetto ha permesso che le famiglie straniere che hanno partecipato alla iniziativa siano diventate un gruppo di riferimento per i migranti del territorio inoltre si è potuto valorizzare e promuovere la varietà culturale presente sul territorio mediante un percorso di integrazione e confronto con la cultura locale. Altresì ha permesso l‟inclusione sociale degli stranieri attraverso il coinvolgimento in percorsi formativi.

Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 39 di 129


MISURAZIONE DEL GRADO DI SODDISFAZIONE DEL CITTADINO SU ALCUNI SERVIZI EROGATI ALLE FAMIGLIE

Nel 2010, al fine di monitorare il grado di soddisfazione del cittadino su alcuni servizi erogati, è stato predisposto e somministrato ai cittadini stranieri residenti a Volpiano un questionario per monitorare il grado di soddisfazione di coloro che si recano nei vari uffici comunali. Nella rilevazione sono stati coinvolti gli Uffici: ANAGRAFE (per le iscrizioni anagrafiche, il rilascio documenti e carte d‟identità) POLIZIA MUNICIPALE (per le dichiarazioni di ospitalità) TECNICO -Ambiente e Territorio (per la certificazione dimensionale dell‟alloggio) Nel 2010, sono state contattate n. 204 persone straniere residenti, inviando loro un questionario in italiano-francese e inglese. E‟ stato garantito l‟anonimato. Le risposte sono pervenute da n. 8 persone. Ecco i risultati: 1° QUESITO: Qual e’ il grado di soddisfazione in merito agli orari dei servizi ? POCO ABBASTANZA SODDISFACENTE SODDISFACENTE

UFFICIO

BUONO

OTTIMO

Anagrafe

28,57%

57,14%

14,29%

0%

Polizia

14,29%

57,14%

28,57%

0%

Tecnico

37,50%

50,00%

12,50%

0%

2° QUESITO: Ritiene che i servizi rispondano in modo adeguato alle sue richieste? POCO SODDISFACENTE

ABBASTANZA SODDISFACENTE

12,50%

BUONO

37,50%

OTTIMO

50,00%

0%

3° QUESITO: Ritiene che gli addetti ai servizi siano disponibili al dialogo ed alla collaborazione ? POCO SODDISFACENTE

ABBASTANZA SODDISFACENTE

14,29%

BUONO

57,14%

OTTIMO

28,57%

0%

4° QUESITO: Come valuta la capacità di ottenere risposte alle informazioni richieste in tempi brevi? POCO SODDISFACENTE

ABBASTANZA SODDISFACENTE

25,00%

BUONO

12,50%

62,50%

OTTIMO 0%

5° QUESITO: Trova difficoltà di comunicazioni linguistiche nella comprensione delle informazioni fornite? POCO ABBASTANZA SODDISFACENTE SODDISFACENTE 25,00%

Comune di Volpiano (TO)

25,00%

BUONO

OTTIMO

50,00%

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

0%

pagina 40 di 129


6° QUESITO: Ritiene che il mediatore culturale potrebbe migliorare la sua conoscenza per un concreto utilizzo dei servizi ? POCO SODDISFACENTE

ABBASTANZA SODDISFACENTE

12,50%

BUONO

0%

OTTIMO

87,50%

0%

7° QUESITO: Come valuta la professionalità, la competenza e la chiarezza espositiva del personale addetto ai servizi ? POCO SODDISFACENTE

UFFICIO

ABBASTANZA SODDISFACENTE

BUONO

OTTIMO

Anagrafe

12,50%

25,00%

50,00%

12,50%

Polizia

12,50%

25,00%

50,00%

12,50%

Tecnico

25,00%

12,50%

62,50%

0%

8° QUESITO: Ritiene che i moduli predisposti siano chiari e di agevole compilazione ? MODULI richieste di iscrizione /cambi di indirizzo

POCO ABBASTANZA SODDISFACENTE SODDISFACENTE

dichiarazione di ospitalità domanda per certificato dimensionale alloggio

BUONO

OTTIMO

12,50%

12,50%

62,50%

12,50%

14,29%

14,28%

71,43%

0%

12,50%

37,50%

50,00%

0%

9° QUESITO: Trova difficoltà nel reperire la documentazione necessaria dal paese di origine da presentare agli sportelli per l’iscrizione anagrafica ? POCO SODDISFACENTE 25,00%

ABBASTANZA SODDISFACENTE 37,50%

BUONO 25,00%

OTTIMO 12,50%

Interventi a favore delle famiglie Particolare attenzione è stata prestata dall‟Amministrazione comunale ai problemi che sono emersi dalla situazione di generale impoverimento delle famiglie, dovuta principalmente alla crisi economica e finanziaria, intervenuta a partire dall‟autunno 2008. Dal 2009, l‟Amministrazione Comunale ha attuato varie iniziative finalizzate ad aiutare le famiglie colpite dalla crisi del mercato del lavoro e che si trovavano in una situazione di oggettiva difficoltà derivante dalla perdita del lavoro o da una sostanziale riduzione del reddito. Le Azioni sono state realizzate a livello di Comuni del bacino del Centro Per l‟Impiego di Settimo Torinese con la partecipazione finanziaria anche della Provincia di Torino. A livello locale, ogni Comune ha poi attuato quelle iniziative utili a tenere conto, nell‟erogazione dei servizi legati alla situazione economica, della improvvisa diminuzione del reddito famigliare. Pertanto sono stati attuati i seguenti interventi:

Nel 2009: – introduzione dell‟I.S.E.E. COMUNALE a favore di nuclei famigliari coinvolti nella crisi, per sopraggiunto stato di disoccupazione, cassaintegrazione, pensionamento o aspettativa non indennizzata, da utilizzare come parametro sulle Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 41 di 129


prestazioni erogate dal Comune (si tratta di effettuare un ricalcolo dell‟ISEE tenendo conto del minor reddito della famiglia rispetto all‟anno precedente), - L‟attivazione e il consolidamento di Sportelli Informativi al fine di favorire un‟ampia diffusione delle informazioni ed un sostegno alle persone adeguato alla situazione che devono affrontare. Gli sportelli sono stati attivati presso il Comune di Settimo T.se di Leinì, San Mauro T.se e Volpiano (Informagiovani) - Un progetto di sostegno all‟occupazione destinato prioritariamente ai lavoratori che necessitano di interventi integrati di sostegno al reddito, attraverso l‟erogazione di un‟indennità al lavoratore a fronte dell‟adesione a percorsi di sostegno nella ricerca attiva del lavoro, di lavoro autonomo o di percorsi formativi anche attraverso esperienze di tirocini di inserimento lavorativo finalizzate alla ricollocazione. (nel 2009 hanno partecipato al progetto n. 17 persone) - L‟organizzazione di interventi destinati all‟impiego dei lavoratori provenienti dalla crisi in lavori di pubblica utilità - Cantieri Lavoro (i cantieri sono iniziati a ottobre 2009 e sono terminati ad aprile 2010, hanno impiegato n. 6 lavoratori di cui 5 provenivano dalla crisi del mercato del lavoro). Nel 2010: - è stata applicata l‟ISEE COMUNALE anche per tutto l‟anno 2010 - è stato riapprovato, con fondi del bilancio 2010, il progetto di sostegno al reddito per ulteriori 9 lavoratori - sono stati mantenuti gli Sportelli Informativi nei Comuni che li avevano avviati. Nel 2011 - è stata riconfermata l‟ISEE COMUNALE che verrà pertanto utilizzata per tutto l‟anno - Con i fondi provenienti dalla Provincia sarà possibile estendere il progetto di sostegno al reddito a favore di altri lavoratori. - il Comune ha acquistato un quantitativo rilevante di buoni per il Lavoro Occasionale Accessorio, cioè per prestazioni di lavoro svolte al di fuori di un normale contratto di lavoro in modo discontinuo e saltuario. Sono già stati individuati i lavoratori che verranno chiamati a rotazione a prestare la propria opera. Alcuni di loro provengono dalla crisi del mercato del lavoro, tuttavia molti sono disoccupati di lunga durata, che sono ancora più in difficoltà a reperire qualunque forma di occupazione. Le misure adottate hanno contribuito a contenere il disagio sociale di coloro che hanno subito la crisi in modo pesante.

Da gennaio 2005 e fino a tutto il 2009, tramite una convenzione con la Città di Torino, il Comune ha dato la possibilità ai lavoratori provenienti da aziende in crisi di ottenere l‟anticipo della Cassa Integrazione Guadagni Straordinaria consentendo così a lavoratori che sarebbero rimasti per molti mesi senza reddito di percepire una somma mensile. Da febbraio 2010 la Regione ha assegnato tali funzioni all‟Agenzia Piemonte Lavoro.

Durante tutto il periodo del mandato l‟Amministrazione comunale ha applicato quote agevolate per i servizi scolastici a favore di famiglie monoreddito il cui lavoratore ha perso il lavoro o è stato collocato in cassa integrazione e ha mantenuto l‟accesso a quote ridotte o all‟esenzione totale dal pagamento dei servizi scolastici alle famiglie in condizione di disagio sociale, su segnalazione dell‟assistente sociale. Rispetto al diritto alla salute, l‟Amministrazione Comunale ha proseguito a concedere l‟ esenzione di coloro che possiedono redditi bassi e quindi non sono in grado di pagare tickets su farmaci e visite specialistiche. Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 42 di 129


Nel periodo di riferimento, anche per effetto della crisi del mercato del lavoro, si sono spesso dovute affrontare situazioni di emergenza abitativa. In questo periodo di crisi, molte famiglie non sono più state in grado di affrontare il pagamento dell‟affitto o del mutuo sulla casa di abitazione e si sono quindi trovate in gravissima difficoltà. L‟Amministrazione Comunale si è trovata di fronte ad una elevata domanda di aiuto e alla necessità di trovare soluzioni alternative all‟Edilizia Residenziale Pubblica. Con deliberazione n. 92 del 23/11/07 il Consiglio Comunale istituiva i contratti d‟affitto assistiti e approvava criteri e modalità per la stipula, al fine di fronteggiare le situazioni di emergenza abitativa di nuclei famigliari che si trovino in determinate situazioni (ad esempio: famiglie con minori e con sfratto, o famiglie con persone anziane e lo sfratto). Il contratto d‟affitto assistito è un contratto libero per un alloggio di edilizia privata stipulato ai sensi della Legge n.431/1998 in cui sono presenti tre soggetti: il proprietario privato (LOCATORE), l‟inquilino (CONDUTTORE) e L‟ENTE PUBBLICO quale garante del rispetto delle condizioni contrattuali e, eventualmente, quale soggetto che contribuisce a parte delle spese da sostenere. Una parte dell‟affitto viene pagata dal Comune tenendo conto della situazione economica della famiglia. La seguente tabella evidenzia i contratti assistiti attivati dal 2007 ad oggi e i beneficiari suddivisi per tipologia: 2007

2008

2009

2010

2011

Contratti assistiti firmati di cui:

2

1

2

5

1

per famiglie con figli minori e sfratto

1

1

1

3 1

Per famiglie con anziani e sfratto

1

Nuclei con un solo genitore e figli minori Situazioni multiproblematiche Affitti pagati

1 € 1.065

1 € 9.616

€ 17.661

€ 28.720

Non sono ancora stati pagati

L‟attivazione dei contratti assistiti ha permesso di trovare una soluzione ai problemi abitativi di queste famiglie, a costi relativamente contenuti, evitando da un lato maggiori costi sociali che la collettività avrebbe dovuto fronteggiare per collocare i minori o gli anziani in strutture residenziali e dall‟altro lato ad evitare lo smembramento di intere famiglie.

Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 43 di 129


La problematica relativa alle politiche abitative emerge in modo molto rilevante analizzando le domande di sostegno alla locazione.

n. domande sostegno alla locazione

AFFITTI 2004

AFFITTI 2005

AFFITTI 2006

AFFITTI 2007

AFFITTI 2008***

AFFITTI 2009***

accolte

72

86

81

102

64

96

presentate

102

122

108

123

82

111

A partire dalle domande presentate nel 2009 per gli affitti dell‟anno 2008, la Regione ha diminuito sostanzialmente il limite di reddito al di sotto del quale si ha diritto al contributo per il sostegno alla locazione .

***

Dal punto di vista della Edilizia Residenziale Pubblica, la richiesta di alloggi è in forte aumento. Nel 2008 è stato predisposto e pubblicato un bando per l‟assegnazione di alloggi di E.R.P. la cui graduatoria, pubblicata a dicembre 2009, ha sostituito la precedente. All‟interno del Programma Casa 10.000 alloggi entro il 2012 della Regione Piemonte, su iniziativa del Comune, l‟A.T.C. (Agenzia Territoriale per la Casa) ha ottenuto il finanziamento per la nuova costruzione di alloggi di Edilizia Sociale. L‟ area individuata, di proprietà del Comune è: - in Via Van Gogh ang. Via Modigliani Gli alloggi popolari saranno 10, la Regione ha già finanziato la costruzione ed è stato approvato il Permesso di Costruire Convenzionato.

Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 44 di 129


C.I.S.S.P. Consorzio Intercomunale Servizi Sociali alla Persona

Le famiglie che si trovano, anche momentaneamente, in difficoltà possono rivolgersi al Servizio Sociale del C.I.S.S.P.(Consorzio Intercomunale Servizi Sociali alla persona). La maggior parte dei servizi legati all‟assistenza viene erogata dal consorzio come prevede la legislazione regionale; questo ente funziona attraverso i trasferimenti dei comuni consorziati ed eroga i principali servizi a minori, famiglie, anziani e disabili, con il controllo e la supervisione dei comuni aderenti. I servizi erogati rientrano nel Piano di Zona che è lo strumento attraverso il quale i Comuni disegnano il sistema integrato di interventi e servizi sociali, con riferimento agli obiettivi strategici, agli strumenti realizzativi e alle risorse da attivare: – secondo gli assetti territoriali adottati per la gestione dei servizi sociali (cioè a livello sovra comunale che comprende i Comuni di Settimo, Leinì, San Benigno e Volpiano) - Con il concorso di tutti i soggetti attivi nella progettazione [comuni, enti gestori dei servizi socio assistenziali, Asl, terzo settore (cooperative sociali e volontariato)]. Il piano è INTEGRATO nel più generale quadro delle politiche della sanità, dell‟ambiente, dell‟istruzione, della formazione, del lavoro, della casa, dei servizi, del tempo libero, dei trasporti e delle comunicazioni. Il 1° Piano di Zona, relativo al triennio 2006-2008, è stato approvato dal C.C. il 26/01/2007, con verbale n. 8. Volpiano partecipava a n. 17 Azioni di cui 2 con responsabilità diretta e 15 con responsabilità di altri soggetti. Le azioni con responsabilità del Comune sono state realizzate, alle altre il Comune ha partecipato con varie iniziative, che si sono anche tradotte in nuovi servizi. I lavori del 2° Piano di Zona, per il triennio 2011-2013, sono stati avviati a maggio 2010.

La legge finanziaria per l‟anno 2010 (art.2 comma 186 della L. 23/12/2009 n. 191 ) ha stabilito che i Comuni, per il coordinamento della finanza pubblica e per il contenimento della spesa, debbano adottare, tra le altre misure, anche “la soppressione dei consorzi di funzioni tra enti locali”. Con successivo decreto legge, convertito nella Legge 26/3/2010, n. 42, è stato stabilito che tale soppressione si applichi dal 2011 e per gli anni a seguire, ai singoli enti per i quali ha luogo il primo rinnovo del rispettivo consiglio. Per tali motivazioni l‟Amministrazione Comunale ha promosso la partecipazione di Volpiano all‟istituenda Unione dei Comuni del quadrante nord dell‟Area Metropolitana di Torino, composto dai Comuni di Borgaro Torinese, Caselle Torinese, San Benigno Canavese, San Mauro Torinese, Settimo Torinese e Volpiano. A tale nuovo organismo potranno quindi essere trasferiti servizi e funzioni che le norme attuali prevedono si esercitare in modo associato, tra cui ci sono anche i servizi socio assistenziali.

Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 45 di 129


Ammontare dei trasferimenti al C.I.S.S.P. nel quinquennio TRASFERIMENTI AL CISSP PER FUNZIONI SOCIO ASSISTENZIALI NEL QUINQUENNIO VALORI IN EURO 2006

SERVIZI QUOTA CONSORTILE (per la gestione dei servizi socio assistenziali delegati)

2007

2008

2009

423.106,83 434.514,89 449.172,22 473.802,19

2010

486.105,19

QUOTA PER ABITANTE RESIDENTE NELL‟ANNO DI RIFERIMENTO

30,09

30,06

30,41

31,68

32,20

BORSE LAVORO

3.000

5.000

5.000

5.000

8.000

20.000

15.000

20.000

25.000

37.000

MOROSITA' INCOLPEVOLI

Opere pubbliche realizzate a favore delle famiglie: L‟Amministrazione Comunale nel corso del mandato ha realizzato numerose opere legate all‟edilizia scolastica:  Per la messa a norma delle strutture scolastiche esistenti ed il miglioramento funzionale delle componenti edilizie e dell‟impiantistica.  Per l‟adeguamento dei locali sulla base delle esigenze organizzative delle scuole.  Per migliorare la fruibilità e la sicurezza pedonale e veicolare degli spazi antistanti agli edifici.

Le opere realizzate, per il dettaglio delle quali si fa rimando al capitolo V, sono stati interventi strutturali volti ad evitare per il prossimo futuro continue e dispendiose manutenzioni, ed evitare di intervenire in ritardo quando le situazioni diventano di emergenza.

In merito alle politiche ambientali ed ecologiche e per favorire lo sviluppo sostenibile sono state realizzate e riqualificate numerose aree gioco dove i bambini possono sviluppare attività ludico motorie, nel caso del parco giochi Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 46 di 129


rivolto alla fascia 0-6 anni, la progettazione e il finanziamento del progetto ha visto il coinvolgimento di altri enti.

Targa parco giochi 0-6 anni situato in Via Novara 18

Anche in questo si fa rimando al capitolo V per l’elenco dettagliato delle opere realizzate o in fase di realizzazione.

Servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti sul territorio comunale Con l’obiettivo di promuovere politiche ambientali ed ecologiche permettendo il riutilizzo delle risorse, nonché la diminuzione dei rifiuti indifferenziati, l’Amministrazione nell’anno 2003 ha operato una scelta radicale in merito alla gestione della raccolta e smaltimento dei rifiuti scegliendo la via della “Raccolta differenziata – Porta a Porta”. Lo sforzo richiesto ai cittadini che ha avuto un positivo riscontro, è finalizzato alla riduzione del volume dei rifiuti indifferenziati da conferire in discarica. Nelle tabelle che seguono si evidenziano i dati consuntivi della raccolta differenziata. Sono stati lasciati i dati dell’anno 2001 per confrontare i dati del quinquennio con quelli un anno dove non si attuava ancora la raccolta differenziata porta a porta.

Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 47 di 129


Rifiuti prodotti dai cittadini (in tonnellate) tipologia di rifiuto

2005

2006

2007

2008

2009

2010

Carta, cartone 304 731 Frazione organica totale 1.462 896 Vetro 132 372 Plastica 38 212 Rifiuti urbani misti 4.870 2.113 Altro (ingombranti, pile, ecc) 569 18 Verde 0 0

2001

1.135 1.178 504 253 3.067 300 1.840

1.203 1.154 512 272 3.470 258 2.272

994 1.171 547 272 3.347 345 2.571

907 1.128 452 303 3.301 344 1.808

992 1.118 530 304 3.700 334 1.534

6.000 5.000 4.000 3.000 2.000 1.000 0 Carta, cartone

Frazione organica totale

2001

Vetro

2005

Plastica

2006

2007

Rifiuti urbani misti

2008

Altro (ingombranti, pile, ecc)

2009

Verde

2010

Percentuali di riciclo anno

2001

2005

2006

2007

2008

2009

2010

Percentuale di riciclo

15,05

62,70

62,39 61,71 63,35

59,43

56,11

In seguito a verifiche presso l‟ecocentro, sono stati riscontrati conferimenti anomali di VERDE e dal 2009 si è progressivamente intervenuti per rimediare a tale situazione. Ciò ha determinato una notevole riduzione delle quantità di VERDE conferito e quindi la riduzione della percentuale di riciclo.

Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 48 di 129


Spesa per il funzionamento della raccolta e smaltimento dei rifiuti

A) Spesa complessiva € B) Spesa a carico utenza domestica: 60% di A) € Abitanti Famiglie Costo medio per famiglia in €

Comune di Volpiano (TO)

2006

2007

2008

2009

2010

1.663.200,00

1.828.200,00

2.054.140,00

2.136.030,00

2.159.280,00

997.920,00

1.096.920,00

1.232.484,00

1.281.654,00

1.295.568,00

14.063

14.451

14.771

14.934

15.097

5.513,00

5.711,00

5.702,00

6.006,00

6.047,00

181,01

192,07

216,15

213,40

214,99

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 49 di 129


2. Giovani L’Amministrazione comunale ha inteso sostenere e implementare nuove iniziative a favore della fascia giovanile al fine di coinvolgerla maggiormente nella vita della comunità. Gli obiettivi che l‟Amministrazione Comunale si è data per tutta la durata del mandato sono i seguenti:  prevenire il disagio giovanile attraverso attività mirate a coinvolgere i giovani;  rispondere alla necessità di ascolto degli adolescenti;  facilitare la partecipazione ad attività ricreative offerte sul territorio;  permettere ai giovani di riflettere sulle tematiche che riguardano la violazione dei diritti e della dignità umana;  promuovere e realizzare iniziative per favorire nei giovani la cittadinanza attiva; Sono così proseguiti i progetti del Consiglio Comunale dei Ragazzi (C.C.R.) e del Forum giovanile come organi di collaborazione e di raccordo con l‟Amministrazione comunale sulle tematiche giovanili. Questi due interventi mirano a creare appartenenza alla comunità locale e a educare i giovani alla legalità e alla convivenza democratica.

Ad oggi il C.C.R. funziona regolarmente ed ha già dato il suo contributo per la realizzazione di diversi progetti per i ragazzi quali (Parco dei Ragazzi di Via Milano, armadietti nelle scuole medie, A scuola camminando, sistemazione della sala Polivalente, istituzione di un punto Smat), mentre per il Forum è già disponibile sul sito del Comune un blog dedicato ai giovani volpianesi (www.volpianogiovane.it

A partire dal 2007, il Comune ha aderito al progetto Treno della Memoria che prevede la realizzazione di un percorso educativo organizzato all‟interno del quale è inserita la visita al campo di concentramento di Auschwitz. Alcuni giovani volpianesi hanno potuto vivere questa esperienza molto coinvolgente dal punto di vista emotivo, ma molto importante per la memoria collettiva.

Nel periodo di riferimento sono proseguiti i progetti di prevenzione del disagio giovanile, che in un primo momento erano stati finanziati con il fondo nazionale di intervento per la lotta alla droga. Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 50 di 129


L‟attività degli educatori di Club House è proseguita in questi anni, con titolarità dell‟A.S.L. e compartecipazione del Comune, orientandosi verso i seguenti contenuti:  Interventi sul consumo di alcolici da parte di giovani e giovani-adulti  Potenziamento di presenze sul territorio nei luoghi di ritrovo e di aggregazione giovanile  Attività di relazione di reciproca conoscenza mediante anche l‟istituzione di corsi di chitarra rivolti ad una fascia giovanile più piccola

Lo SPAZIO D‟ASCOLTO PER ADOLESCENTI per tutto il periodo del mandato è stato mantenuto ed ampliato. Esso si colloca come risposta alle esigenze dei giovani di essere ascoltati, aiutati a riflettere e a trovare soluzioni in momenti di “crisi”; per i genitori rappresenta un‟opportunità per essere sostenuti nel compito di educatori in presenza di difficoltà della famiglia che mettono a dura prova il rapporto con i figli.

Durante tutto il periodo di riferimento ha continuato a funzionare la SCUOLA DI TEATRO ORME IN VIAGGIO rivolta ad adolescenti e giovani per apprendere l‟arte teatrale nei suoi vari aspetti. Dopo questo periodo si è consolidato un gruppo di giovani che continuano a frequentare e che realizzano ogni anno uno spettacolo teatrale che vede una sostanziosa partecipazione di pubblico. I ragazzi sono andati in scena nel 2006 con “ Quadri tratti da storia di un burattino”, nel 2007 “Moschettieri”, nel 2008 “Racconta,Racconta “, nel 2009 “la Cantatrice Calva” e nel 2010 “ le Rane”

L’investimento formativo fatto in questi anni nei confronti dei giovani con la scuola di teatro, ha portato i suoi frutti. Nel 2010 è nata l’ Associazione Culturale “TOTO prima associazione culturale promossa da giovani volpianesi che, in misura prevalente, sono stati ex allievi della scuola di teatro avviata dal Comune nel 2000. La nuova associazione si è fatta conoscere il 9/1/2011 con lo spettacolo “Lisistrata”

Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 51 di 129


Nel periodo del mandato l‟Amministrazione ha continuato a sostenere le associazioni sportive che svolgono attività a favore dei ragazzi volpianesi concedendo le palestre e le altre strutture sportive a costi molto contenuti; di seguito si rappresenta la situazione del servizio di concessione degli impianti sportivi nel periodo di riferimento.

Impianti Sportivi (Palazzetto dello sport, Campo sportivo, Palestre Ghirotti e Via Trieste) Descrizione

2006

Spesa TOTALE per il servizio

2007

2008

2009

2010

109.003,09

153.669,26

147.946,27

168.595,05

151.332,71

Proventi complessivi

37.972,00

30.861,05

29.232,71

34.000,00

32.783,75

Costo a carico del Bilancio comunale

71.031,09

122.808,21

118.713,56

134.595,05

118.548,96

Percentuale di copertura delle spese

34,84

20,08

19,76

20,17

21,66

7

7

7

7

7

36

37

38

39

29

N.ro ore utilizzo settimanale impianti coperti (palestre e palazzetto)

100

115

87

79

89

N.ro ore utilizzo settimanale impianti scoperti

67

51

89

73

76

N.ro impianti N.ro autorizzazioni rilasciate (a società sportive)

Dal punto di vista delle attività sportive che vengono offerte ai giovani, Volpiano è una realtà molto ricca di proposte. I corsi e le attività offerte dalle varie associazioni sono molto frequentate anche da giovani di altri Comuni vicini . In merito alle opere pubbliche realizzate in questo settore i principali lavori sono serviti a migliorare la fruibilità e l‟accesso anche ai disabili del complesso sportivo di Via San Grato. Inoltre è stato portato avanti il progetto di realizzazione della pista per la pratica dell‟atletica leggera e del campo da rugby, con lo scopo di favorire lo sviluppo di discipline sportive, alternative al calcio, già radicate sul territorio. La Sala Polivalente di Via Trieste è stata radicalmente trasformata in un luogo dove ora è possibile realizzare concerti, spettacoli, rappresentazioni teatrali disponendo di attrezzature ed impianti adeguati ad ogni esigenza, nonché del supporto tecnico necessario. L‟esigenza era nata come richiesta delle associazioni del territorio e come progetto del Consiglio Comunale dei Ragazzi Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 52 di 129


che chiedeva di allestire, in modo permanente, la Sala Polivalente con attrezzature idonee allo svolgimento delle diverse manifestazioni organizzate a livello locale. Gli interventi attuati nella sala sono sostanzialmente i seguenti: - Adeguamento del palco esistente - Costruzione di un traliccio a supporto dell‟impianto luci - Fornitura ed installazione di impianti audio – luci – videoproiettore - Fornitura ed installazione di teli neri ignifughi per il palco, i corridoi laterali e le colonne dell‟americana antistanti il palco. - Stipula di una convenzione che permetta di avere a disposizione un tecnico durante le manifestazioni organizzate.

Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 53 di 129


Servizio Civile Nazionale La legge n. 64 del 06/03/2001 ha istituito il Servizio Civile Volontario Nazionale, riservato ai giovani di età compresa tra i 18 e i 28 anni, le cui finalità contemplano: il concorso al dovere di difendere la Patria con mezzi alternativi a quelli militari; l‟attuazione dei principi costituzionali di solidarietà sociale; la promozione di solidarietà e cooperazione a livello nazionale e internazionale, con particolare riguardo alla tutela dei diritti sociali, ai servizi alla persona ed all‟educazione alla pace tra i popoli; la tutela al patrimonio nazionale (ambiente, arte, cultura, protezione civile) ed infine il contributo alla formazione civica, sociale, culturale e professionale dei giovani Il Comune di Volpiano, con deliberazione della Giunta Comunale n. 31 del 20/02/2006, ha aderito all‟ accordo di paternariato con la Provincia di Torino per l‟accreditamento, la presentazione e la gestione di progetti di Servizio Civile Nazionale Volontario; A partire dall‟Anno 2006, sono stati elaborati e presentati numerosi progetti di Servizio Civile al fine di ottenere che presso il Comune potessero essere impiegati giovani in Servizio Civile Nazionale. In particolare: Anno 2006: presentati 4 progetti per l‟impiego nei settori Assistenza Minori (Asilo Nido), e Anziani, Animazione Culturale Giovani e Ambiente – 3 Progetti sono stati finanziati nel 2007 e n. 5 giovani hanno effettuato un anno di Servizio Civile (1 da ottobre 2007 e 4 da febbraio 2008) Anno 2007: presentati 3 progetti per l‟impiego nei settori Assistenza Minori (Asilo Nido) , Animazione Culturale Giovani e Ambiente – 1 Progetto è stato finanziato nel 2008 e n. 2 giovani hanno effettuato un anno di Servizio Civile (da ottobre 2008) Anno 2008: presentati 2 progetti per l‟impiego nei settori Assistenza Minori (Asilo Nido), e Animazione Culturale Giovani – Nessun progetto è stato inserito al finanziamento. Anno 2009 presentato 1 progetto per l‟impiego nel settore Assistenza Minori (Asilo Nido) – il Progetto è stato finanziato nel 2010 e n. 2 giovani inizieranno il Servizio Civile da marzo 2011. Anno 2010-11: La finestra di progettazione è stata spostata all‟inizio del 2011 e si sta predisponendo un progetto per l‟impiego di 2 giovani nel settore Assistenza – Giovani, con un‟attività legata al Piano Locale Giovani.

Il Comune di Volpiano, all‟interno del 1° Piano di Zona si è fatto promotore della costituzione di un Osservatorio della condizione adolescenziale composto da tutti i servizi che a livello locale si occupano dei giovani (educativi – sanitari – sociali – di volontariato), finalizzato ad avere ulteriori strumenti per evidenziare l‟evoluzione degli stili di vita degli adolescenti e dei giovani, che permettano di rendere maggiormente incisivi gli interventi che gli enti attuano a favore dei giovani. Il gruppo composto da rappresentanti del Comune, Cissp, Asl - Ser.T. e Consultorio famigliare Scuola Media Statale e G.A.A.D. ha deciso di avviare un‟indagine tra tutti i ragazzi della 3° media per rilevare gli stili di vita degli adolescenti sotto i vari aspetti; la stessa indagine dovrà essere riproposta dopo due anni per monitorare l‟evoluzione dopo il passaggio dei ragazzi alle scuole superiori, collocate fuori dal territorio comunale. Lo strumento di indagine scelto è un questionario anonimo, composto da 77 domande a risposta multipla, predisposto con la collaborazione di tutti i servizi/enti sopracitati. La somministrazione del questionario si è svolta nel mese di Gennaio 2009, preceduta da una presentazione del lavoro alla classe interessata a cura della psicologa incaricata Dott.ssa Elisa Cordera (psicologa dello Spazio d‟Ascolto). Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 54 di 129


Al termine dell‟indagine il Gruppo di Lavoro ha presentato alla cittadinanza il 22/9/2010 un report finale contenente oltre ai risultati delle 77 domande inserite nel questionario anche commenti, annotazioni e riflessioni che volevano essere delle possibili chiavi di lettura delle abitudini e degli stili di vita del singolo, del gruppo e delle famiglie: rappresentano quindi il risultato di un pensiero condiviso sulle proprie esperienze. Il report finale è consultabile collegandosi al sito internet del Comune di Volpiano. Si riportano qui di seguito le riflessioni inserite a conclusione dell‟intero lavoro:

tratto da pag. 37 del

Riflessioni conclusive Il gruppo di lavoro ha rilevato come i ragazzi si facciano talvolta portatori di un malessere ancora indifferenziato, camuffato a volte da noia e demotivazione, che spesso non è recepito dagli adulti né tantomeno dal gruppo dei pari. Un malessere che non viene ascoltato e che perciò passa inosservato o minimizzato, porta sfiducia nella relazione con l‟altro, sfiducia nella possibilità di una relazione autentica. Il vissuto di solitudine che ne consegue, amplifica il malessere fino a prendere talvolta la forma di un disagio vero e proprio. Il disagio che resta inascoltato in età evolutiva resta come una “ferita” nella psiche dell‟individuo e rischia di riaffiorare in età adulta di fronte a momenti di crisi. Riteniamo importante che l‟adulto possa riappropriarsi di un suo ruolo autorevole, riuscendo a porre dei confini nella relazione con i propri figli e soprattutto ponendosi come “promotore di pensiero” per far si che il malessere non resti bloccato nel corpo sotto forma di attacchi di panico o veri e propri disturbi fisici o diventi espressione di atti devianti (bullismo, atti vandalici, abuso di alcol e tabacco, disturbi alimentari). Sono proprio le emozioni non pensate, che non si riescono a comunicare, le paure legate alla crescita e alla relazione con l‟altro, che vengono spesso somatizzate o agite fuori di sé. Il nostro lavoro è stato quindi un‟occasione per “pensare insieme” ai bisogni dei ragazzi per trovare, insieme a loro, nuovi stimoli e nuove modalità per sostenerli ed accompagnarli nella crescita, divenendo promotori di ben-essere e di educazione alla salute, intesa nel senso più ampio e ricco del termine. Riteniamo importante sia riuscire a valorizzarne le risorse sia talvolta offrire un aiuto tempestivo quando emerge un malessere che ha solo bisogno di essere “riconosciuto ed ascoltato”.

Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 55 di 129


3. Anziani Gli anziani e la quarta età L‟invecchiamento della popolazione è un fenomeno in costante aumento; l‟Italia risulta particolarmente soggetta a questo processo demografico, tanto che oggi è il paese con il più basso tasso di fecondità al mondo e con la percentuale più alta di anziani ultrasessantacinquenni (oltre il 17%), percentuale che è destinata a crescere secondo le proiezioni demografiche per i prossimi anni. Il processo d‟invecchiamento prosegue senza soluzione di continuità, nel 2010 l‟indice ISTAT di vecchiaia della popolazione italiana al 01.01.2010 è del 144,0%

INDICE DI VECCHIAIA L‟indice di vecchiaia si calcola per determinare lo stato di invecchiamento di una popolazione Si elabora dividendo il numero di individui con età uguale o superiore ai 65 anni per il numero di chi ha non più di 14 anni. In tal modo si determina il numero di anziani ogni 100 giovani. Se l‟indice aumenta, ciò significa che a parità di numero di giovani (100) la popolazione degli anziani sta aumentando; viceversa se diminuisce. INDICE DI VECCHIAIA= (individui da 65 anni o più / individui da 0 a 14 anni di età) x 100 Indice di vecchiaia al 1° gennaio per regione Anni 2002 e 2010 (valori e differenze percentuali) REGIONI RIPARTIZIONI GEOGRAFICHE Piemonte Valle d'Aosta/Vallée d'Aoste Lombardia Liguria Trentino-Alto Adige Bolzano/Bozen Trento Veneto Friuli-Venezia Giulia Emilia-Romagna Toscana Umbria Marche Lazio Abruzzo Molise Campania Puglia Basilicata Calabria Sicilia Sardegna

2002

2010

175,8 148,3 138,0 240,3 105,5 91,8 120,6 135,2 186,6 191,9 191,9 185,5 168,4 130,0 147,0 147,6 77,2 95,5 118,9 102,6 99,1 116,1

178,4 150,0 141,9 234,6 116,5 107,6 125,6 139,9 187,4 170,0 184,1 180,5 168,7 141,6 163,3 174,5 96,5 122,1 148,2 130,2 120,2 154,8

Differenze 2002-2010 2,5 1,8 3,9 -5,7 11,0 15,9 5,0 4,6 0,9 -21,9 -7,8 -5,0 0,3 11,6 16,3 26,9 19,3 26,5 29,3 27,5 21,1 38,7

Nord-ovest Nord-est Centro Mezzogiorno Italia

157,4 156,4 157,2 96,8 131,4

159,5 153,0 160,6 120,3 144,0

2,1 -3,3 3,4 23,5 12,6

Fonte: Istat, Rilevazione della popolazione residente comunale per sesso, anno di nascita e stato civile (Posas)

Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 56 di 129


In questo quadro il Piemonte rappresenta una delle regioni più “colpite” dal fenomeno dell‟invecchiamento della popolazione: il numero di anziani ultrasessantacinquenni, a fine „2003; era di circa 936.000 unita‟, pari al 21,92% dell‟intera popolazione. A fine 2009 gli ultrasessantacinquenni, erano 965.185 pari al 21,71% della popolazione. A livello di Provincia di Torino e dei comuni facenti parte del consorzio dei servizi socio assistenziali la situazione al 2009 è invece la seguente: Provincia di Torino Totale popolazione popolazione ultra65enne % ultra65enni

Comune di Leinì

Comune di Comune di San Benigno Settimo T.se

Comune di Volpiano

2.297.598

15.029

5.596

47.713

14.954

484.456

2.427

912

9.477

2.460

21,09

16,15

16,30

19,86

16.45

FONTE: B.D.D.E. Regione Piemonte

Secondo i dati di una dettagliata ricerca sulla condizione degli anziani nella Regione è emerso come la concomitanza di fattori diversi (reddito scarso o insufficiente, condizioni familiari ed ambientali che determinano una situazione di isolamento, condizioni psicofisiche che rendono difficile una vita autonoma), costringe circa l‟8% degli ultrasessantacinquenni a vivere in condizioni di dipendenza grave o a livelli intermedi di dipendenza. Al contrario, il 92% è ancora in grado di condurre una vita autonoma, mantenendo un buon livello di salute, anche psicologica, che permette di svolgere molte attività, con una valenza in più rispetto ai più giovani: il tempo libero. È il contesto sociale che ha dato alla parola “anziano” una valenza negativa. Oggi la persona anziana non è più parte integrante dell‟attuale struttura familiare e l‟idea di cui Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 57 di 129


è permeato il contesto sociale è che l‟anziano sia un soggetto ai margini, non più in grado di fornire alcuna risorsa, semplicemente perché non è più inserito nel sistema produttivo. Tutto ciò anche se, nel momento della necessità, l‟anziano viene chiamato a svolgere un ruolo utilissimo e fondamentale, quale ad esempio, l‟accudimento dei nipoti, ruolo utilissimo visti i costi e la carenza dei servizi per la prima infanzia. L‟anziano non deve essere visto, pertanto, solo come fruitore di servizi assistenziali e sanitari, ma anche e soprattutto come soggetto sano e autosufficiente, ancora attivo, risorsa utilizzabile nel contesto sociale. La Regione promuove, tutte le iniziative per sostenere le esperienze di partecipazione degli anziani alla vita sociale: attivita‟ occupazionali, culturali e ricreative che favoriscono la possibilità di sviluppo e crescita delle persone e contribuiscono a prevenire le forme di decadimento psico-fisico, nonché permettono di recuperare le esperienze e le capacità del passato del soggetto anziano. Anche il Comune di Volpiano ha operato durante tutto il periodo del mandato elettorale per -

Offrire alle persone anziane maggiori occasioni di compagnia e di consapevolezza del proprio valore, come risorsa per la società, attraverso l‟assunzione di un ruolo attivo, nella vita della collettività e del territorio;

-

Mantenere il più a lungo possibile il livello di autosufficienza stimolando attività e comportamenti finalizzati alla cura di sé e degli altri, contribuendo ad un generale miglioramento della qualità della vita;

-

Offrire opportunità di partecipazione sociale per gli anziani

Promuovere il superamento degli atteggiamenti di isolamento e di chiusura in se stessi, attraverso il recupero della vita di relazione, all‟interno della comunità locale, contribuendo, inoltre a stimolare la percezione di maggiore senso di sicurezza e di solidarietà sociale;

E‟ così nato il progetto di Servizio Civico delle persone anziane ADOTTA UN PARCO GIOCHI, che per ben due volte ha ottenuto il finanziamento regionale e che a partire dal 2007 ha impegnato un numero crescente di anziani in attività di custodia e tutela dei parchi gioco presenti sul territorio. Il progetto consiste nel coinvolgimento di persone anziane nella custodia, sorveglianza e manutenzione del verde pubblico, ed in particolare dei giardini pubblici per bambini. Tale progetto è finalizzato a prevenire i fenomeni di marginalità e isolamento, attraverso l‟inserimento di anziani in servizi di salvaguardia del patrimonio pubblico rivolti all‟intera collettività, favorendo una migliore fruibilità dei parchi pubblici da parte dei bambini.

Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 58 di 129


Ad oggi il numero di anziani coinvolti è 18. Questi sono i parchi attualmente adottati e gli anziani che se ne occupano: Parco Via Pinetti

Adottato da Severino e Mirella

San Grato

Adottato da Diego

Parco Sandro Pertini (via Padova)

Adottato da Macallè e Aldo

Parco Piazza Madonna delle Grazie Adottato da Ettore e Mario Parco dei ragazzi di Via Milano

Adottato da Benito

Parco di Viale Dalla Chiesa

Adottato da Margherita

Parco di Via Riviera

Adottato da Maria e Carmine

Parco di Via Anna Frank

Adottato da Nicola, Lorenzo e Caterina

Parco di Via Modigliani

Adottato da Giancarlo e Renato

Parco della Rimembranza

Adottato da Renzo

Parco di via Brandizzo

Adottato da Aniello

Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 59 di 129


ALTRI SERVIZI COMUNALI A FAVORE DEGLI ANZIANI TELESOCCORSO/TELEASSISTENZA Il servizio permette al cittadino o ed ai suoi famigliari di vivere in modo più sereno e tranquillo, attraverso un apparecchio che viene installato sul telefono di casa che manda un segnale, in caso di necessità, alla centrale operativa della ditta, che dà l‟allarme per avvisare i parenti/amici/vicini dell‟utente. La teleassistenza consiste in chiamate regolari di compagnia effettuate da volontari dell‟associazione G.A.A.D. di Volpiano, che collabora con la ditta incaricata del Telesoccorso.

PASTI ANZIANI Servizio gestito in collaborazione con i volontari del Centro Incontro Riboldi. Il pasto viene cucinato ogni giorno presso le cucine scolastiche, confezionato in contenitori termici monorazione e consegnato a casa. Il servizio è attivo per il pasto di mezzogiorno dal lunedì al venerdì, da metà settembre a luglio, secondo il calendario scolastico.

ANZIANI NON PIU SOLI Vuole fornire alla popolazione anziana volpianese un servizio domiciliare ad integrazione dei servizi di assistenza, finalizzato ad arginare le situazioni di solitudine. Il servizio è gestito in collaborazione con la Cooperativa Sociale Vita, e il Servizio Sociale del CISSP ATTIVITÀ PRESTATE AGLI ANZIANI Servizi di supporto e ausilio nella vita quotidiana; Lettura di giornali e riviste; Aiuto dell‟anziano negli spostamenti e nella motricità (senza l‟impiego dell‟auto); Accesso alle strutture culturali e ricreative per anziani e non (Centro Incontro, Biblioteca, ecc); Affiancamento nella fruizione dei servizi del territorio.

Inoltre il Comune in convenzione con la Croce Bianca Volpianese effettua servizi quali il trasporto di anziani alla SS. Messa e alle attività del Centro Diurno Alzheimer (per i soli residenti a Volpiano che frequentano il centro) e il servizio di sorveglianza davanti alle scuole e sugli scuolabus “Nonni Vigili” effettuato da persone anziane. Nell‟ottica del sostegno alla vita di relazione nella comunità locale, in collaborazione con le associazioni che si occupano degli anziani (Centro Incontro Riboldi e UNI3) vengono organizzate manifestazioni aggregative nel periodo estivo come ad esempio

“Sere d‟estate”.

Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 60 di 129


“Sere d‟estate”.

2007

2006

2008

2009

2010

oppure iniziative come ….le Volpi Argentate

A Volpiano è nato il blog Volpi Argentate che vede protagonisti un gruppo di “giovani di ieri” volpianesi. Si tratta di un Diario cittadino, dove una redazione di blogger si racconta sul web, commenta, vive e rivive vita passata e presente della propria città. Il progetto Blog. Diario cittadino è stato realizzato dalla Fondazione Esperienze di Cultura Metropolitana e dal Comune di Volpiano in collaborazione con Pari-Go Onlus. Il Comune di Volpiano ha finanziato due corsi di formazione sul blog e scrittura di rete. Lo scopo del corso è stato quello di esercitare la percezione, scrivere in rete e costruire un‟identità nello stesso tempo personale e collettiva. L‟uso dello strumento blog amplifica e arricchisce gli spazi di relazione, rimette in gioco un segmento di società che immaginiamo troppo poco spesso avere dimestichezza con le tecnologie della rete. Volpi Argentate è una vera e propria redazione che gestisce un urban blog dove chi scrive racconta dei luoghi che sono cambiati nel tempo, si confronta e scambia con i colleghi opinioni e sensazioni. Ma Volpi Argentate non è solo un blog dedicato al passato c‟è anche tanto presente: commenti sulla viabilità, suggerimenti per la gestione dei parchi cittadini, notizie e appuntamenti della città, consigli per l‟amministrazione comunale. E‟ una finestra sicuramente unica e speciale sulla città di Volpiano che tutti possono consultare

Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 61 di 129


Trasporti Sul territorio di Volpiano, come anche su quello dei Comuni appartenenti al Consorzio dei Servizi Sociali, è emerso il problema della mobilità e del trasporto delle persone. Si tratta di un bisogno trasversale a tutte le fasce di popolazione e che va a colpire più gravemente chi non è in grado di gestire gli spostamenti sul territorio in modo autonomo. Il Comune di Volpiano si è quindi attivato con gli organismi competenti per migliorare il servizio di trasporto pubblico.

L‟Agenzia Mobilità Metropolitana Torino ha avviato in via sperimentale, da giugno 2008 il che è un nuovo servizio di Trasporto Pubblico Locale extraurbano a chiamata, finanziato dall‟Agenzia per la Mobilità Metropolitana con risorse della Regione Piemonte. Il Servizio ha avuto inizio nell‟area metropolitana nord-est nei Comuni di Chivasso, Leinì, San Benigno Canavese, Settimo Torinese e Volpiano. Fornisce una soluzione sostenibile e flessibile alle molteplici richieste di potenziamento del servizio di trasporto pubblico relativo a tale bacino avanzate dalle Amministrazioni Comunali negli anni; inoltre integra e interconnette i servizi di TPL (ferroviari e automobilistici) già esistenti su tale territorio.

Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 62 di 129


Sin dal suo avvio, il nuovo servizio a chiamata è stato accolto con favore dall'Utenza. Come risulta dal documento consultabile dal sito internet del Comune di Volpiano e contenente i risultati dei primi due anni, ad oggi il numero di Utilizzatori del MeBus è in crescita progressiva e continua. L‟apprezzamento ottenuto è attestato anche dal fatto che un numero crescente di utenti, dopo la prima esperienza, lo utilizza con una certa regolarità. Molti degli Utilizzatori, inoltre,sono persone anziane o a ridotta capacità motoria, che prediligono un servizio "su misura" rispetto al trasporto pubblico tradizionale. Nei primi mesi del 2011 è prevista l‟estensione del servizio ad altre zone dell‟area Nord Est: MOVICENTRO STURA (Torino), Sede MCTC/USTIF (Strada Cebrosa), nuovo insediamento PIRELLI (Via Brescia), OSPEDALE DI SETTIMO TORINESE, Comune di Brandizzo e Frazione Mappano. Nella piantina che segue vengono indicate le aree interessate al servizio

Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 63 di 129


4. Utilizzatori dei servizi comunali Secondo il principio della trasparenza, i cittadini devono essere informati sulle iniziative e sui servizi che l‟Amministrazione Comunale attua nei loro confronti. Per il miglioramento dell‟informazione ai cittadini il Comune ha investito risorse economiche, umane ed organizzative.

La comunicazione con i cittadini

Il Comune di Volpiano ha puntato sulla comunicazione con il cittadino attraverso vari strumenti

SITO INTERNET www.comunevolpiano.to.it

POSTA CERTIFICATA

L‟utenza che utilizza abitualmente, dal posto di lavoro o da casa, il web è in costante aumento e risulta tendenzialmente più preparata nella ricerca di informazioni, dati, notizie. Il servizio web di un‟Amministrazione comunale è oggi un canale di primaria importanza per il dialogo con un buon numero di cittadini e per il rapporto con altre amministrazioni pubbliche. Il Comune di Volpiano dal mese di febbraio 2009 ha pubblicato il nuovo sito internet istituzionale, realizzato per adempiere agli obblighi previsti per le P.A. di assicurare ai siti web i requisiti di accessibilità ed usabilità e sicurezza sulla base delle Regole e Direttive dettate dal Governo (Legge Stanca 4/2004) e dal Dipartimento dell‟Innovazione e delle Tecnologie. Un sito è accessibile quando eroga servizi e fornisce informazioni fruibili anche da parte di coloro che, a causa di disabilità, necessitano di tecnologie assistite o configurazioni particolari. Dal luglio 2009 è stato attivato il servizio “Piemonte Press – Rassegna stampa Volpiano” che permette di leggere le notizie pubblicate sui giornali locali nazionali che riguardano la nostra città. Dal 01.01.2010 dalla home page del sito è possibile accedere all‟”Albo pretorio on line”, servizio che rientra in quel processo evolutivo che tende a trasformare i siti istituzionali in veri e propri sportelli virtuali. In forza di legge dal 01.01.2011 le pubblicazioni all‟Albo pretorio on line hanno effetto di pubblicità legale, in sostituzione della pubblicazione all‟Albo Pretorio cartaceo.

L‟invio di messaggi attraverso la posta elettronica certificata (PEC) è valido a tutti gli effetti di legge, secondo quanto è stabilito dall‟art. 4 del regolamento emanato con il D.P.R. 11 febbraio 2005, n. 68. Lo stesso regolamento prevede che per i privati che intendono utilizzare il servizio di PEC il solo indirizzo valido, ad ogni effetto giuridico, è quello espressamente dichiarato ai fini di ciascun procedimento con le pubbliche amministrazioni o di ogni singolo rapporto intrattenuto tra privati o tra questi e le pubbliche amministrazioni. Il Comune di Volpiano, come previsto dalla L. 18.06.2009, n. 69 ha pubblicato nella home page del sito l‟indirizzo di posta elettronica certificata: comune.volpiano.to@cert.legalmail.it .

Comune di Volpiano (TO)

TABELLONE INFORMATIVO PIAZZA MAZZINI Dall‟aprile 2006 è attivo in Piazza Mazzini un tabellone elettronico che informa la popolazione circa le attività e le iniziative dell‟Amministrazione e delle associazioni volpianesi.

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 64 di 129


GIORNALE DI INFORMAZIONE – TRASMISSIONI DI INFORMAZIONE La comunicazione ha la finalità di stimolare la partecipazione dei cittadini e delle diverse associazioni, che si sentono così coinvolti attivamente nella valutazione dei risultati e, per quanto possibile, a definire insieme ad essi orientamenti e linee di indirizzo per la revisione delle strategie dell‟Ente. L‟esigenza dell‟ente di avere un‟immagine esterna è stata soddisfatta mediante la realizzazione di un periodico comunale in collaborazione con due diversi gruppi editoriali:  per il primo periodo è stato realizzato il periodico

 dal 2010 il mensile “Notizie in Comune”, distribuito gratuitamente a tutte le famiglie volpianesi, ospita la lettera del Sindaco e notizie di interesse pubblico.

Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 65 di 129


L‟Amministrazione ha, altresì, dato il suo supporto alla realizzazione di trasmissioni televisive, prima “Notizie dal Comune” e poi “L‟Italia dei Comuni” e infine “Ribalta News”.

Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 66 di 129


A. Uffici del Comune MISURAZIONE DEL GRADO DI SODDISFAZIONE DEL CITTADINO SU ALCUNI SERVIZI EROGATI DAL COMUNE Nel 2010, al fine di monitorare il grado di soddisfazione del cittadino su alcuni servizi sui quali l‟amministrazione Comunale aveva investito in modo particolare in questi anni, sono stati predisposti e somministrati ai cittadini che si recavano presso alcuni uffici del Comune questionari specifici. Il questionario di gradimento del servizio offerto dai principali uffici del palazzo comunale e del sito internet del comune è stato messo a disposizione degli utenti presso la sede e sul sito del Comune, nel periodo dal 31/07/2010 al 31 ottobre 2010. Sono stati stampati circa 400 questionari Sono pervenuti n. 77 compilati 1. UFFICI DEMOGRAFICI Qual è il suo grado di soddisfazione in merito a: 1.

Orari di apertura degli uffici

Ottimo

Buono

Abbastanza soddisfacente

Poco soddisfacente

13

24

17

10

20,31

37,5

26,56

15,63

Ottimo

Buono

Abbastanza soddisfacente

Poco soddisfacente

11 17,19

28 43,75

16 25,00

9 14,06

Ottimo

Buono

Abbastanza soddisfacente

Poco soddisfacente

21 33,33

31 49,21

7 11,11

4 6,35

Ottimo

Buono

Abbastanza soddisfacente

Poco soddisfacente

16

31

12

26,23

50,82

19,67

Ottimo

Buono

Abbastanza soddisfacente

Poco soddisfacente

Risposte

12

27

15

5

percentuali

20,34

45,76

25,42

8,47

Ottimo

Buono

Abbastanza soddisfacente

Poco soddisfacente

9 17,31

28 53,85

11 21,15

4 7,69

Risposte percentuali

2. Confort delle sale di attesa Risposte percentuali

3. Cortesia, disponibilità e competenza del personale Risposte percentuali

4. Facilità di comprensione e di compilazione della modulistica Risposte

2

percentuali

5. Facilità di contattare il personale telefonicamente o via e-mail

6. Tempi di attesa Risposte percentuali Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

3,28

pagina 67 di 129


UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO E PROTOCOLLO Qual è il suo grado di soddisfazione in merito a: 7.

Orari di apertura degli uffici

Ottimo

Buono

Abbastanza soddisfacente

Poco soddisfacente

15

21

14

3

28,30

39,62

26,42

5,66

Ottimo

Buono

Abbastanza soddisfacente

Poco soddisfacente

6 11,11

21 38,89

17 31,48

10 18,52

Ottimo

Buono

Abbastanza soddisfacente

Poco soddisfacente

20 37,74

25 47,17

7 13,21

1 1,89

Ottimo

Buono

Abbastanza soddisfacente

Poco soddisfacente

14

30

7

26,42

56,60

13,21

Ottimo

Buono

Abbastanza soddisfacente

Poco soddisfacente

Risposte

13

23

14

1

percentuali

25,49

45,10

27,45

1,96

Ottimo

Buono

Abbastanza soddisfacente

Poco soddisfacente

16 30,19

27 50,94

8 15,09

2 3,77

Risposte percentuali

8. Confort delle sale di attesa Risposte percentuali

9. Cortesia, disponibilità e competenza del personale Risposte percentuali

10. Capacità di dare informazioni che riguardano il comune o di interessarsi per fornire le informazioni che riguardano gli altri enti Risposte

2

percentuali

11. Facilità di contattare il personale telefonicamente o via e-mail

12. Tempi di attesa Risposte percentuali

3,77

UFFICIO SCUOLE – POLITICHE SOCIALI E CASA – CULTURA - SPORT Qual è il suo grado di soddisfazione in merito a: 13. Orari di apertura dell‟ ufficio

Ottimo

Buono

Abbastanza soddisfacente

Poco soddisfacente

19

25

12

6

30,65

40,32

19,35

9,68

Ottimo

Buono

Abbastanza soddisfacente

Poco soddisfacente

16 26,23

23 37,70

10 16,39

12 19,67

Risposte percentuali

14. Confort delle sale di attesa Risposte percentuali ; ;;;

Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 68 di 129


15. Cortesia, disponibilità e competenza del personale

Ottimo

Buono

Abbastanza soddisfacente

Poco soddisfacente

33 55,93

19 32,20

5 8,47

2 3,39

Ottimo

Buono

Abbastanza soddisfacente

Poco soddisfacente

30

20

7

50,00

33,33

11,67

Ottimo

Buono

Abbastanza soddisfacente

Poco soddisfacente

Risposte

24

22

10

2

percentuali

41,38

37,93

17,24

3,45

Ottimo

Buono

Abbastanza soddisfacente

Poco soddisfacente

16 26,67

29 48,33

13 21,67

2 3,33

Ottimo

Buono

Abbastanza soddisfacente

Poco soddisfacente

4

11

12

13

10

27,50

30

32,5

Ottimo

Buono

Abbastanza soddisfacente

Poco soddisfacente

5 12,50

21 52,50

9 22,50

5 12,50

Ottimo

Buono

Abbastanza soddisfacente

Poco soddisfacente

9 23,08

15 38,46

8 20,51

7 17,95

Ottimo

Buono

Abbastanza soddisfacente

Poco soddisfacente

9

14

9

23,08

35,90

23,08

Risposte percentuali

16. Capacità di ascolto e di proporre soluzioni Risposte

3

percentuali

17. Facilità di contattare il personale telefonicamente o via e-mail

18. Tempi di attesa Risposte percentuali

5,00

UFFICIO EDILIZIA PRIVATA Qual è il suo grado di soddisfazione in merito a: 19. Orari di apertura dell‟ ufficio Risposte percentuali

20. Confort delle sale di attesa Risposte percentuali

21. Cortesia, disponibilità e competenza del personale Risposte percentuali

22. Facilità nel recuperare informazioni quali: modulistica, estratti cartografici, normativa Risposte

7

percentuali 17,95

;

Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 69 di 129


23. Facilità di contattare il personale telefonicamente o via e-mail

Ottimo

Buono

Abbastanza soddisfacente

Poco soddisfacente

Risposte

6

13

13

7

percentuali

15,38

33,33

33,33

17,95

Ottimo

Buono

Abbastanza soddisfacente

Poco soddisfacente

3 7,69

15 38,46

12 30,77

9 23,08

Ottimo

Buono

Abbastanza soddisfacente

Poco soddisfacente

5

25

11

2

% b) Facilità di orientamento e reperimento delle informazioni

12

58

26

5

5

22

15

2

%

11

50

34

5

6

27

10

1

14

61

23

2

8

22

12

2

18

50

27

5

6

25

11

2

14

57

25

5

Ottimo

Buono

Abbastanza soddisfacente

Poco soddisfacente

2

10

5

1

11

56

28

6

5

12

5

1

22

52

22

4

1

9

7

1

6

50

39

6

1

10

5

1

6

59

29

6

24. Tempi di attesa Risposte percentuali

SITO INTERNET del COMUNE Come valuta i seguenti aspetti del sito del Comune: a) Facilità di consultazione

c) Utilità delle informazioni pubblicate

% d)

Aggiornamento delle informazioni %

e)

Soddisfa il motivo della sua ricerca?

%

Come valuta le informazioni che riesce ad ottenere attraverso il collegamento a: f)

Calcolo ICI

% g) Mensa informatizzata % h)

Newsletter del Comune %

i)

Albo Pretorio %

Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 70 di 129


j)

PIEMONTE Volpiano

–Rassegna

PRESS

0

10

5

1

% 0 63 31 6 Metta in ordine di priorità le informazioni che le interessano di più sul sito Internet del Comune da 1(per nulla interessante) a 10 (molto interessante) : a) Servizi ai Cittadini

In media

7

b) Servizi alle imprese

In media

4,6

c) Area relativa all‟Amministrazione (uffici – organizzazione ecc) d) Area relativa alle Pubblicazioni (delibere – appalti ecc) e) Link utili

In media

7

In media

5,1

In media

6,02

f)

In media

6,3

g) Area Stampa

In media

5

h) Aree Informazioni e Guida

In media

5,5

i)

In media

5,04

Appuntamenti Avvisi

Aree Tematiche

Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 71 di 129


MISURAZIONE DEL GRADO DI SODDISFAZIONE DEL CITTADINO SUL SERVIZIO EROGATO DALL‟UFFICIO I.C.I. Il questionario di gradimento del servizio offerto dall‟ufficio Tributi e I.C.I. del palazzo comunale è stato messo a disposizione degli utenti presso la sede e sul sito del Comune, nel periodo da fine maggio al 30/09/2010. Sono stati stampati circa 200 questionari Sono pervenuti n. 122 compilati. Di seguito i risultati: Qual è il suo grado di soddisfazione in merito a: 1. Orari di apertura del servizio: 9 servizio poco soddisfacente 25 servizio abbastanza soddisfacente 56 servizio buono 30 servizio ottimo 2

vuote

7,38% 20,49% 45,90% 24,59% 1,64%

2. Comfort della sala d’attesa: 6 servizio poco soddisfacente 16 servizio abbastanza soddisfacente 60 servizio buono 39 servizio ottimo 1 vuote

4,92% 13,12% 49,18% 31,97% 0,81%

3. Cortesia e disponibilità del personale: 0 servizio poco soddisfacente 3 servizio abbastanza soddisfacente 17 servizio buono 101 servizio ottimo 1 vuote

0,00% 2,47% 13,93% 82,79% 0,81%

4. Facilità nel contattare il personale telefonicamente o via e mail: 3 servizio poco soddisfacente 2,46% 6 servizio abbastanza soddisfacente 4,92% 38 servizio buono 31,15% 62 servizio ottimo 50,82% 13 vuote 10,65% 5. Competenza del personale dell’ufficio: 1 servizio poco soddisfacente 2 servizio abbastanza soddisfacente 27 servizio buono 91 servizio ottimo 1 vuote Comune di Volpiano (TO)

0,81% 1,64% 22,13% 74,60% 0,81%

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 72 di 129


6. Chiarezza e completezza delle risposte ricevute: 2 servizio poco soddisfacente 1 servizio abbastanza soddisfacente 24 servizio buono 95 servizio ottimo

1,64% 0,81% 19,67% 77,88%

7. Disponibilità del personale al calcolo dell’imposta: 2 servizio poco soddisfacente 2 servizio abbastanza soddisfacente 19 servizio buono 98 servizio ottimo 1 vuote

1,64% 1,64% 15,57% 80,34% 0,81%

8. Gradimento della comunicazione riportante i dati catastali personali ed il relativo calcolo dell’imposta (per coloro che già la ricevono) interesse nel ricevere tale comunicazione (per coloro ai quali non viene ancora recapitata):

2 3 35 79 3

servizio poco soddisfacente servizio abbastanza soddisfacente servizio buono servizio ottimo vuote

1,64% 2,46% 28,69% 64,75% 2,46%

9. Disponibilità del personale ad affrontare questioni non direttamente attinenti l’ICI (dati catastali, atti non registrati, errati accatastamenti): 2 servizio poco soddisfacente 1,64% 3 servizio abbastanza soddisfacente 2,46% 39 servizio buono 31,96% 75 servizio ottimo 61,48% 3 vuote 2,46%

10. Facilità nella consultazione e completezza delle informazioni riportate sul sito internet comunale relativamente all’ICI: 3 servizio poco soddisfacente 2,46% 6 servizio abbastanza soddisfacente 4,92% 38 servizio buono 31,15% 55 servizio ottimo 45,08% 20 vuote 16,39%

Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 73 di 129


B. Biblioteca/SBAM La biblioteca di Volpiano, fa parte del Sistema Bibliotecario dell‟Area Metropolitana Area di Cooperazione Territoriale di Settimo T.se, composto dai Comuni di Brandizzo, Brozolo, Castagneto Po, Castiglione T.se, Chivasso, Foglizzo, Gassino T.se, Lauriano, Leini, Lombardore, Rivalba, San Benigno C.se, San Maurizio C.se, San Mauro T.se,San Raffaele Cimena. La partecipazione allo SBAM ha lo scopo di di rispondere ai bisogni d‟informazione, studio, cultura e svago dei cittadini dell‟Area Metropolitana Torinese coordinando l‟attività delle biblioteche di pubblica lettura, facendo circolare libri, idee, servizi ed iniziative culturali. Servizi offerti dalla BIBLIOTECA Gestione iscrizioni biblioteca e prestito libri gratuito; Inserimento nel catalogo unico SBAM dei libri onde permetterne la visibilità attraverso il catalogo on line; Partecipazione ai progetti comuni delle biblioteche SBAM nord est : creazione di un settore rivolto agli adolescenti, “Sapere digitale” che prevede l’utilizzo condiviso di banche dati informatiche sia di interesse bibliotecario che informativo( quotidiani, gazzetta Ufficiale, Gazzetta dei Concorsi); Assistenza agli utenti per ricerche; Emeroteca; Rapporti con le istituzioni scolastiche per esigenze di ricerca e consulenza; Prestito interbibliotecario con le altre biblioteche aderenti allo S.B.A.M. Consultazioni archivio storico Raccolta materiale informativo legato alla storia locale Servizi offerti dall‟ INFORMAGIOVANI Informazioni relative a: scuola, lavoro, formazione professionale, tempo libero e viaggi; Punto di consultazione internet a disposizione degli utenti Ricerca informazioni attraverso la rete telematica; Orientamento al lavoro; Informazione sui concorsi a livello provinciale; Gestione prestiti e assistenza pre-concorsi; Rapporti sul territorio con istituzioni scolastiche e professionali per attività di orientamento scolastico e professionale; Rapporti con Centro per l’Impiego. Pratiche di anticipazione della Cassa Integrazione Guadagni (fino al 2009); Raccolta domande per misure di sostegno alla crisi del lavoro e per Lavoro Occasionale Accessorio Mediazione Spazio d’Ascolto Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 74 di 129


Gestione e organizzazione dei servizi Anziani Non scuola Sportello Integr’azioni

Più Soli e PRE POST

I servizi Biblioteca e Informagiovani, in collaborazione con gli altri Uffici del settore, curano la realizzazione di alcuni progetti, aventi sede operativa presso i locali Biblioteca e Informagiovani:

◘ Centri Estivi; ◘ Consiglio Comunale dei Ragazzi; ◘ Spazio d’ascolto; ◘ Ora del racconto; ◘ Nati per leggere; ◘ Organizzazione attività culturali ◘ Piano Locale Giovani ◘ Scuola di teatro; ◘ Attività giovanili ◘ ANZIANI NON Più SOLI

MISURAZIONE DEL GRADO DI SODDISFAZIONE DEL CITTADINO SU ALCUNI SERVIZI EROGATI DAL COMUNE Il questionario di gradimento dei servizi Biblioteca/Informagiovani è stato messo a disposizione degli utenti presso la sede o sul sito del Comune, nel periodo dal 07/07/2010 al 31 ottobre 2010. Sono stati stampati circa 200 questionari. Sono pervenuti n. 57 compilati Qual è il suo grado di soddisfazione in merito a : Orari di apertura dei servizi Risposte percentuali

Confort delle sale di consultazione Risposte percentuali

Cortesia, disponibilità e competenza del personale Risposte percentuali

Facilità di consultazione del catalogo dei libri On line attraverso il sito Internet del Comune

Ottimo

Buono

Abbastanza soddisfacente

Poco soddisfacente

6

40

6

2

11

74

11

4

Ottimo

Buono

Abbastanza soddisfacente

Poco soddisfacente

5

29

17

3

9

54

31

6

Ottimo

Buono

Abbastanza soddisfacente

Poco soddisfacente

33

15

2

1

65

29

4

2

Ottimo

Buono

Abbastanza soddisfacente

Poco soddisfacente

8

23

13

3

17

49

28

6

Ottimo

Buono

Abbastanza soddisfacente

Poco soddisfacente

4

39

2

1

Risposte percentuali

Come valuta i seguenti aspetti del servizio offerto: 1. Reperibilità dei materiali - giornali

Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 75 di 129


9

85

4

2

13

35

3

1

25

67

6

2

10

37

5

0

19

71

10

0

3

17

13

5

8

45

34

13

5

31

2

1

13

79

5

3

2. ReperibilitĂ dei materiali - libri

3. ricchezza del patrimonio librario

4. postazione Internet

5. offerta delle iniziative culturali ( Ora del racconto, Incontro con lâ€&#x;autore, Luoghi delle parole)

Quali servizi vorrebbe fossero potenziati ? a) b) c) d)

Numero di libri per il prestito Consultazione giornali e riviste Navigazione in Internet Consultazione banche dati totali

41 5 18 5 69

59% 7% 26% 7%

Quali argomenti vorrebbe fossero maggiormente rappresentati dai libri del settore ragazzi : e) f)

narrativa per bambini da 0 a 6 anni narrativa per bambini da 7 a 12 anni g) narrativa per adolescenti h) libri con argomenti scientifici i) libri riguardanti arti figurative, fumetti, cinema e teatro, musica, sport j) libri di storia e geografia totali

4 11

9% 23%

18 6 2

38% 13% 4%

l)

35

42%

religione,

3

4%

chimica,

3

4%

o) arte, musica, cinema e teatro, sport

7

8%

p) storia e geografia

4

5%

6 13% 47 Quali argomenti vorrebbe fossero maggiormente rappresentati dai libri del settore adulti k) narrativa di autori italiani 31 37% narrativa di autori stranieri

m) psicologia, economia,scienze sociali n) scienze ecc‌

naturali,

fisica,

83 Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 76 di 129


Conosce le possibilità offerte dalla nuova tessera SBAM (Sistema Bibliotecario dell‟Area Metropolitana) consegnata all‟atto di iscrizione al prestito ? Risposte percentuali

SI 46

NO 6

NON SO

87

11

1,89

1

Ha avuto occasione di utilizzare la sua tessera presso altre biblioteche SBAM ? Risposte percentuali

SI 21

NO 33

NON SO

39

61

0

0

Conosce la possibilità di usufruire del prestito interbibliotecario con tutte le altre biblioteche dell‟area metropolitana ? Risposte percentuali

SI 45

NO 7

NON SO

83

13

3,7

2

Ha già utilizzato questo servizio ? Risposte percentuali

SI 11

NO 40

22

78

Conosce i servizi forniti dall‟Informagiovani ? a) Informazioni sul mondo del lavoro b) Informazioni e prestito di materiale sussidiario per la preparazione di concorsi c) Elenchi aggiornati dei corsi di formazione regionale d) Consultazione e prestito di guide turistiche Non risponde

19 12

33% 21%

11 16 7

19% 28%

Quali di queste misure di espansione dei servizi Le sembrano prioritarie per migliorare i servizi della biblioteca di Volpiano :(1 sola risposta) ampliamento degli spazi a disposizione del pubblico arricchimento del patrimonio librario potenziamento degli accessi Internet maggior offerta di iniziative culturali ( Ora del racconto, Incontro con l‟autore, Luoghi delle parole) Altro Più ore di apertura

totali

Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

33 16 12

52% 25% 19%

0

0

2 63

3%

pagina 77 di 129


C. Zona Blu e parcheggio seminterrato La Giunta Comunale con propria deliberazione n. 92 del 14.6.2007, ha deliberato di istituire la sosta a pagamento su una parte delle aree pubbliche interne al centro storico, individuando le aree da destinare a zona blu, le tariffe ed i sistemi di pagamento. La sosta a pagamento nelle aree di superficie individuate avviene con l‟utilizzo dei parcometri. Le aree del centro storico, a carattere prevalentemente residenziale e commerciale, risultano dotate di un numero di posti auto insufficiente a garantire la contestuale sosta di tipo lunga per i residenti e di tipo breve per le utenze commerciali. Al fine di sopperire a questo problema era stata introdotta la sosta con disco orario su buona parte dei parcheggi presenti nel centro storico volpianese che però non si è dimostrata sufficiente a ottenere un‟efficace rotazione dei veicoli nei posti auto stessi, nonostante la realizzazione del parcheggio interrato in Via Emanuele Filiberto della capienza massima di 79 posti auto. P

P

P

P

P

P

Pertanto l‟Amministrazione Comunale ha inteso esprimere quale indirizzo politico quello dell‟istituzione di aree di sosta a pagamento all‟interno del centro storico al fine di incentivare ulteriormente la rotazione dei veicoli in sosta nell‟area del centro storico al fine di favorire i fruitori dei servizi (pubblici, privati e commerciali) ivi presenti nella probabilità di trovare un posto auto nelle vicinanze della propria destinazione per il tempo necessario a soddisfare i propri bisogni introducendo una tariffa per la sosta, ottenendo anche l‟auspicato effetto di indurre chi occupava gli spazi di sosta per l‟intera giornata lavorativa a ricercare soluzioni alternative nelle aree più esterne; si è potuto così agevolare per gli utenti la possibilità di lasciare il proprio veicolo nei pressi delle attività economiche dove attendere alle proprie occupazioni di carattere non lavorativo, utilizzando l‟area di parcheggio per frazioni di tempo di modesta entità In seguito, si è ritenuto opportuno a fini di politica commerciale e di incentivazione economica, permettere all‟utente che debba recarsi nelle aree regolamentate dalla sosta a pagamento per necessità di breve durata o per motivi economici diversi dalla propria occupazione, di poter sostare per un minimo periodo di tempo a fronte del quale sia corrisposto un costo minimo. P

P

P

P

P

P

Inoltre è stata realizzata la distribuzione agli operatori del settore delle attività economiche dell‟intero territorio comunale, che ne abbiano fatto richiesta e fino ad un massimo di n. 200 tagliandi annui pro capite, di voucher orari ad un costo inferiore a quello stabilito, affinché tali voucher venissero distribuiti gratuitamente dagli operatori stessi ai propri clienti, quale forma di fidelizzazione ed investimento in previsione di un rapporto duraturo operatore-cliente, ottenendo il duplice risultato di incentivare gli utenti a utilizzare la piastra commerciale del centro storico in un‟ottica di consolidamento dell‟economia già esistente e di un ulteriore accrescimento dell‟offerta commerciale e di servizi all‟interno dell‟area centrale, senza peraltro inibire tale opportunità agli operatori del settore delle attività economiche esterne all‟area del centro storico che vogliano fruire dell‟ identica possibilità di utilizzare i voucher in oggetto per le stesse finalità di fidelizzazione. Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 78 di 129


Le aree di superficie con parcheggio A PAGAMENTO sono le seguenti: BLU1 BLU1 BLU2 BLU2 BLU2 BLU2 BLU2 BLU2

Via Umberto I Via Garibaldi Piazza XXV Aprile Via G. Raimondo Via Roma Via San Guglielmo Via Provana Via Emanuele Filiberto

BLU2 BLU2 BLU2 BLU2 BLU2 BLU2 BLU2

Piazza Amedeo di Savoia Via Demora Via M. Bertetti Via Carlo Alberto Via Re Arduino Via Luini Via Basta

Le tariffe prevedono la possibilità di un abbonamento agevolato per i residenti, comprendendo anche i residenti delle vie che, seppur non siano interessate dalla zona blu si trovano parimenti all‟interno dell‟area interamente destinata alla sosta a pagamento, ovvero Via Merlini, Via Castello, Vicolo Guarnone, Vicolo Fourat e Via Lamarmora.

Copertura dei costi del servizio a domanda individuale Parcheggio e Parchimetri (servizio avviato dal 2009) Descrizione Spesa TOTALE per il servizio

84.718,12

93.217,86

Proventi complessivi

68.947,85

76.056,17

15.770,27

17.161,69

Costo a carico comunale

del

2009

2010

Bilancio

Percentuale di copertura delle spese n.ro utenti: (inteso come n.ro vouchers, tessere, abbonamenti venduti nell‟anno) N.ro giorni di servizio

81,39

81,59

109.810

136.269

217

264

MISURAZIONE DEL GRADO DI SODDISFAZIONE DEL CITTADINO SU ALCUNI SERVIZI EROGATI DAL COMUNE Durante il 2010, è stato proposto all‟utenza un questionario del gradimento del servizio di viabilità inerente la fruizione delle aree di sosta a pagamento, presso la sede del Comando di Polizia Municipale, nel periodo dal 23.8.2010 al 23.11.2010. Sono stati stampati n. 100 questionari Sono pervenuti n. 6 questionari compilati. Valutazione sui diversi aspetti del servizio. 1) Orari in vigore sulle aree di superficie risposte percentuali Comune di Volpiano (TO)

poco soddisfacente 3 50%

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

abbastanza soddisfacente

buono

ottimo

1 17%

2 33% pagina 79 di 129


2) Orari in vigore nel parcheggio di via Emanuele Filiberto risposte percentuali

poco soddisfacente 3 50%

abbastanza soddisfacente 2 33%

buono

3) Formula agevolata di 5 €/cent per 19 minuti di sosta risposte percentuali

poco soddisfacente 1 17%

abbastanza soddisfacente

buono

ottimo

1 17%

4 66%

4) Reperimento dei titoli di sosta (voucher, parcometri, abbonamenti, ricariche)

abbastanza soddisfacente 2 33%

buono

ottimo

risposte percentuali

poco soddisfacente 2 33%

5) Reperimento del parcheggio nei pressi dei luoghi di proprio interesse risposte percentuali

poco soddisfacente 2 33%

abbastanza soddisfacente 2 33%

buono

poco soddisfacente 3 50%

abbastanza soddisfacente

buono

poco soddisfacente 3 50%

abbastanza soddisfacente 1 17%

buono

ottimo

poco soddisfacente 2 33%

abbastanza soddisfacente 3 50%

buono

ottimo

6) Dislocazione dei parcheggi per utenti diversamente abili e carico/scarico merci

* risposte percentuali

ottimo

1 17%

2 33% ottimo

2 33% ottimo

2 33%

* una risposta “non so” 7) Estensione dell‟area Z. Blu di superficie * risposte percentuali * due risposte “non so” 8) Efficacia del controllo effettuato dagli operatori della Polizia Municipale risposte percentuali

1 17%

Alcuni utenti hanno dedicato qualche minuto del proprio tempo a fornire suggerimenti che indicano eventuali migliorie apportabili, tramite modifiche o implementazioni del servizio. Viene richiesta la sospensione del pagamento nella giornata di sabato, l‟introduzione di un‟ora iniziale di sosta regolamentata con disco orario, maggior numero di parcometri, ed una maggiore intensità dei controlli.

D. Cimitero

Nel corso dell‟ultimo quinquennio, il Cimitero Comunale è stato oggetto di diversi interventi di nuova costruzione e di manutenzione, finalizzati all‟implementazione ed al mantenimento delle strutture e dei servizi esistenti, nonché al miglioramento della funzionalità dei percorsi per i visitatori. Nell‟elenco che segue sono riportati i principali lavori e servizi attuati per miglirare il servizio: 2006 2006 2006 2006

Rifacimento vialetti cimiteriali; Sistemazione recinzione nord del Cimitero. Anagrafe cimiteriale Con Deliberazione di Giunta Comunale n. 91 del 15/05/2006 è stata adottata la proposta di progetto preliminare del Piano Regolatore Cimiteriale 2007 Realizzazione nuovi loculi cimiteriali 2009 Lavori di rifacimento vialetti del cimitero (lato rio Gavo) Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 80 di 129


2010

Manutenzione straordinaria Cimitero Comunale. Impermeabilizzazione copertura ingresso principale. 2010 Manutenzione straordinaria Cimitero. Sistemazione scarichi pluviali e guaine. 2011 Costruzione nuovi loculi e cellette ossario edificio I. In corso d‟appalto. 2011 Piano regolatore cimiteriale in corso di redazione MISURAZIONE DEL GRADO DI SODDISFAZIONE DEL CITTADINO SU ALCUNI SERVIZI EROGATI DAL COMUNE Il questionario di gradimento del servizio offerto nell‟ambito della gestione dei servizi cimiteriali, è stato messo a disposizione degli utenti presso gli Uffici tecnici del Palazzo Comunale, al Cimitero Comunale e sul sito Internet, nel periodo dal 01/09/2010 al 31 ottobre 2010. Sono stati stampati circa 400 questionari. Sono pervenuti n. 83 compilati. Di seguito si riportano i risultati: Qual è il suo grado di soddisfazione in merito a: 4.

Orari di apertura del Cimitero

Ottimo

Buono

Abbastanza soddisfacente

Poco soddisfacente

38

33

11

1

45,78

39,77

13,25

1,20

Ottimo

Buono

Abbastanza soddisfacente

Poco soddisfacente

38 45,78

19 22,89

10 12,05

16 19,28

Ottimo

Buono

Abbastanza soddisfacente

Poco soddisfacente

28 33,73

20 24,10

10 12,05

25 30,12

Ottimo

Buono

Abbastanza soddisfacente

Poco soddisfacente

Risposte

22

24

13

24

percentuali

26,51

28,92

15,66

28,91

Ottimo

Buono

Abbastanza soddisfacente

Poco soddisfacente

Risposte

28

29

9

16

percentuali

34,15

35,37

10,97

19,51

Ottimo

Buono

Abbastanza soddisfacente

Poco soddisfacente

9 15,52

24 41,38

19 32,76

6 10,34

Ottimo

Buono

Abbastanza soddisfacente

Poco soddisfacente

41 49,40

24 28,92

8 9,63

10 12,05

Risposte percentuali 5.

Cortesia e disponibilità del Personale Risposte percentuali

6.

Manutenzione dei percorsi e delle strutture Risposte percentuali

7.

8.

9.

Igiene

Chiarezza nelle risposte ricevute

Orari di apertura degli uffici comunali Risposte percentuali

10.

Gestione della struttura in occasione della ricorrenza dei defunti Risposte percentuali

Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 81 di 129


E. Sala Polivalente con nuovi impianti La Sala Polivalente di Via Trieste è stata radicalmente trasformata in un luogo dove ora è possibile realizzare concerti, spettacoli, rappresentazioni teatrali disponendo di attrezzature ed impianti adeguati ad ogni esigenza, nonché del supporto tecnico necessario. L‟esigenza era nata come richiesta delle associazioni del territorio e come progetto del Consiglio Comunale dei Ragazzi. Gli interventi attuati nella sala sono sostanzialmente i seguenti: - Adeguamento del palco esistente - Costruzione di un traliccio a supporto dell‟impianto luci - Fornitura ed installazione di impianti audio – luci – videoproiettore - Fornitura ed installazione di teli neri ignifughi per il palco, i corridoi laterali e le colonne dell‟americana antistanti il palco. - Stipula di una convenzione che permetta di avere a disposizione un tecnico durante le manifestazioni organizzate.

F. Imprenditorialità Volpiano ha avuto in questi ultimi anni un‟espansione anche sotto il profilo industriale e commerciale; sono state costruite ampie aree dove molte ditte hanno trasferito la loro attività imprenditoriale, facilitati anche dal collegamento con le principali vie di comunicazione autostradali. Nelle zone industriali che circondano il centro abitato verso sud e verso est si stanno realizzando le espansioni previste dal piano regolatore, quindi sono state realizzate nuove strade, nuovi capannoni sia per la ricollocazione che per l‟insediamento di nuove aziende. Per la sua posizione geografica Volpiano gioca le sue carte nello scenario economico dei prossimi anni. Infatti, se da un lato l‟Amministrazione Comunale punta sulla riscoperta di Storia e Cultura, dall‟altra sono la Viabilità, l‟Ambiente e l‟Innovazione i protagonisti dei piani di sviluppo. Lo sviluppo della rete viaria con la circonvallazione del centro abitato, il futuro spostamento del casello della Torino-Aosta in zona Casne, ma soprattutto la realizzazione sulla Torino-Milano di uno svincolo autostradale, interamente nel territorio di Volpiano, sono gli elementi che rendono il nostro territorio al centro dell‟attenzione per la sua posizione strategica di “porta di Torino” arrivando da Milano

Volpiano è collocata in una zona particolarmente favorevole per la facilità di accesso alle principali vie di comunicazione.

Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 82 di 129


Il prospetto che segue illustra la suddivisione delle attività economiche presenti sul nostro territorio (i dati sono stati forniti dalla Camera di Commercio di Torino).

Imprese presenti nel comune per attività economica.

Ditte con sede a Volpiano Settori di attività

2006

2007

2008

2009

2010

A Agricoltura, caccia e silvicoltura

93

98

B Pesca,piscicoltura e servizi connessi

1

1

99

97

96

D Attivita' manifatturiere

198

230

229

215

208

F Costruzioni

204

226

243

250

247

G.Comm.ingr.e dett.-rip.beni pers.e per la casa

280

310

311

318

315

H Alberghi e ristoranti

31

40

41

50

53

I Trasporti,magazzinaggio e comunicaz.

86

98

91

95

J Intermediaz.monetaria e finanziaria Attività finanziarie e assicurative

23

21

16

16

K Attiv.immob.,noleggio,informat.,ricerca

136

156

73

69

N Sanita' e altri servizi sociali

8

8

10

9

O. Altri sevizi pubblici, sociali e personali

42

43

51

52

X Imprese non classificate

2

65

69

61

71

N Noleggio, agenzie di viaggio, servizi di supporto alle imprese

nc

nc

nc

33

43

J Servizi di informazione e comunicazione

nc

nc

nc

17

14

M Attività professionali, scientifiche e tecniche

nc

nc

nc

47

47

nc

nc

nc

10

12

nc

nc

nc

1

1

nc

nc

nc

2

2

1104

1296

1328

1342

1350

R Attività artistiche, sportive, di intrattenimento e divertimento. D Fornitura di energia elettrica, gas, vapore e aria condizionata. E Fornitura di acqua; reti fognarie, attività di gestione diretta totale

Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

336

pagina 83 di 129


L‟amministrazione comunale, attraverso la realizzazione di opere pubbliche, realizzate anche a scomputo degli oneri di urbanizzazione relative a strumenti urbanistici esecutivi, ha posto le basi per consentire uno sviluppo delle attività produttive intese nel senso più ampio del termine (attività commerciali, industriali-artigianali, strutture turistico ricettive). Sul fronte delle attività commerciali si evidenzia che è stato approvato il piano esecutivo convenzionato con il quale l‟Amministrazione, a stipula avvenuta, disporrà di tutta l‟area di Via Meana - Corso Platone, sede per la ricollocazione dell‟attuale mercato di Piazza Madonna delle Grazie. L‟amministrazione, al fine di riqualificare la zona centrale, anche in merito agli aspetti commerciali, ha agito in modo programmato su diversi scenari, tra i quali: riqualificazione della via Umberto I; l‟esonero totale del contributo di costruzione sugli interventi di trasformazione edilizia, atti a recuperare gli immobili posti al piano terreno e da destinarsi esclusivamente al commercio al dettaglio in sede fissa; l‟approvazione di permessi di costruire convenzionati e strumenti urbanistici esecutivi, posti nel centro storico, che prevedono alcuni ampliamenti delle destinazioni d‟uso commerciali. Inoltre la Pubblica Amministrazione ha adottato il documento programmatico della Variante strutturale n. 15 al PRGC, con approvazione definitiva di competenza regionale, che prevede la realizzazione di un parco attrezzato e di un parco divertimenti, oltreché l‟insediamento di nuove attività commerciali, direzionali, terziarie tecnologiche e ricettive. Lo sviluppo di insediamenti industriali è stato favorito dall‟adozione da parte dell‟Amministrazione della Variante strutturale n. 13, in fase di approvazione definitiva regionale, che prevede uno sviluppo industriale - artigianale lungo la direttrice di via Brandizzo. Inoltre con l‟approvazione dei piani esecutivi convenzionati di corso Piemonte, verrà realizzato, a scomputo degli oneri di urbanizzazione, il “bypass” di collegamento (C.so Piemonte) tra la provinciale SP39 (Via Brandizzo) e l‟asse distributore nord (Corso Europa) , per tutto il comparto industriale principale del Comune di Volpiano. Con la realizzazione di tale collegamento miglioreranno alcuni aspetti, quali: viabilità, collegamento con le infrastrutture autostradali, sicurezza e salute per tutto il territorio abitato e non.

Concessioni rilasciate Descrizione

2006

2007

2008

2009

2010

N° permessi di costruire rilasciati D.I.A. (Denuncia Inizio Attività) S.C.I.A. (Segnalazione Certificata Inizio Attività)

88 143 /

101 143 /

88 144 /

72 133 /

67 125 12

2007

2008

2009

2010

724.015,67

801.211,22

Proventi relativi alle concessioni rilasciate: Descrizione

2006

Proventi derivanti dal rilascio di permessi di costruire

Comune di Volpiano (TO)

1.008.120,43 1.433.661,48 1.539.205,35

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 84 di 129


G. Associazionismo La presenza di associazioni di volontariato sul nostro territorio è molto rilevante. Le associazioni insieme all‟Ente pubblico contribuiscono a fornire ai cittadini servizi, iniziative e progetti aventi finalità di pubblica utilità. La tabella seguente evidenzia le associazioni presenti a Volpiano, in verde sono segnate quelle iscritte all‟Albo Comunale delle Associazioni. N. 1 2 3 4

TIPO ASSOC. Volontariato Volontariato Volontariato Volontariato

DENOMINAZIONE Ass. Nazionale Bersaglieri Ass. Nazionale Alpini Ass. Nazionale Carabinieri Centro Incontro A. Riboldi

5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16

Volontariato Volontariato Volontariato Volontariato Volontariato Volontariato Volontariato Volontariato Volontariato Volontariato Volontariato Volontariato

UNI 3 Volpiano - Università delle Terza Età A.I.D.O. A.V.I.S. Croce Bianca Volpianese G.A.A.D. - Gruppo di Aiuto Alternative al Disagio Vigili del Fuoco - Distaccamento di Volpiano San Francesco onlus s.c.s. Gruppo Alba Gruppo UNITALSI A.C.L.I. Dona con amore Lions Club

17

Culturale

Ass. Turistica Pro Loco Volpiano

18 19

Culturale Culturale

Società Filarmonica Volpianese Gruppo Donne Volpiano

20 21 22

Culturale Culturale Culturale

Ass. Museo Canavesana di Mineralogia e Paleontologia Hobby Art Mondo d‟Arte

23 24 25 26

Culturale Culturale Culturale Culturale

27

Culturale

Istituto Musicale “L. Lessona” Terra di Guglielmo Gruppo Amici del Passato ANBIMA Ass. per la tutela e la conservazione del santuario della Madonna delle Grazie

28 29 30

Culturale Culturale Culturale

A.N.P.I. Volpiano e San Benigno Ass. San Rocco Ass. Volpiano in festa

31 32 33 34 35

Culturale Culturale Culturale Culturale Culturale

Circolo Culturale Tavola di Smeraldo Città Viva - Per un'Alleanza Culturale L'Officina Culturale Associazione TOTO Associazione Coro La Vauda

36 37

Sportiva Sportiva

Ass. Sport. Dilettantistica Atletica Volpiano C.A.I. Volpiano

38 39

Sportiva Sportiva

Ass. Sport. Dilettantistica Dojo Yama Arashi Dynamik Karate

Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 85 di 129


40 41 42

Sportiva Sportiva Sportiva

Runner Team „99 G.S.D. Valentino Volpianese G.S.D. Volpiano

43 44 45 46 47 48 49

Sportiva Sportiva Sportiva Sportiva Sportiva Sportiva Sportiva

G. S. Virtus Volpiano – A.S.C.D. VETERANI CALCIO Ass. Sport. Dilettantistica Viet Vo Dao Club Hoa Lù Ass. Sport. Dilettantistica Gruppo Danza Morgana Judo Azzurro Ass. Sport. Dilettantistica “Il Pioppeto” Sci Club Volpianese

50 51 52

Sportiva Sportiva Sportiva

Ass. Sport. Dilettantistica Volpiano Rugby A.S.D. Basket Volpiano G.S. TWIRLING VOLPIANO

53 54 55

Sportiva Sportiva Sportiva

A.S.D. Nordic Walking Volpiano Toro Club-Volpiano "Ivan Franceschini" U.S.D. Atletico Volpiano

56 57 58 59 60 61 62

Borgo Borgo Borgo Borgo Borgo Ass. di categoria Ass. di categoria

Borgo San Michele Borgo San Grato Borgo Columbera Borgo Rumero Associazione Amici del Malone O.A.D.I. Associazione Le Rondini Persone e Commercio Coldiretti

63 64 65

Ass. di categoria Ass. di categoria Religioso

Ascom Confesercenti Ass. Chiesa Internazionale OIKOS

In verde le associazioni iscritte all‟Albo Comunale delle Associazioni

Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 86 di 129


L‟Amministrazione Comunale ha impostato il rapporto con le associazioni sui principi della trasparenza, del maggior coinvolgimento possibile e della programmazione concordata delle iniziative. Inoltre durante il periodo del mandato,ha fornito alle associazioni che proponevano manifestazioni, un supporto dal punto di vista dell‟organizzazione, della comunicazione e della diffusione delle informazioni.

A favore delle associazioni vengono gestiti i seguenti istituti:  Albo delle associazioni al quale possono accedere tutte quelle che posseggono determinati requisiti preventivamente individuati. L‟iscrizione all‟Albo permette la realizzazione in via prioritaria di iniziative e/o servizi a favore della cittadinanza in stretta collaborazione con il Comune.  Erogazione di contributi mirati e ordinari privilegiando le associazioni che presentano progetti e che favoriscono l‟ aggregazione e la progettazione condivisa, anche esonerando le associazioni dal pagamento dei locali.  Stesura e aggiornamento costante di un calendario annuale delle manifestazioni programmate sul territorio da parte delle associazioni, enti, istituzioni, scuole. Il calendario viene inviato con cadenza periodica ad una mailing list di giornalisti, per permettere la divulgazione delle iniziative  Possibilità di pubblicare le iniziative organizzate sul sito del Comune e inviarle agli iscritti alla newsletter e divulgarle attraverso il tabellone luminoso di Piazza Mazzini.

Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 87 di 129


Contributi alle associazioni Culturali Associazioni

Contributo totale 2006

Ass. Museo Canavesana di Mineralogia e Paleontologia

300

Progetti AMMESSI E FINANZIATI

Contributo totale 2007*

Contributo totale 2008

XIX MOSTRA INTERNAZIONALE DI MINERALI

5.680,00

€ 350,00

FESTA DEL CIOCCOLATO 2006

3.950,00

€ 700,00

Ass. Turistica Pro Loco Volpiano

3.500,00

Gruppo Amici del Passato

150

600

€ 1.500,00

Gruppo Donne Volpiano

200

370

€ 400,00

Hobby Art

300

600

Istituto Musicale “L. Lessona”

4.956,00

Mondo d‟Arte

1.500,00

Società Filarmonica Volpianese

4.500,00

Terra di Guglielmo

BRINDISI MUSICALI AL LESSONA

CELEBRAZIONI 50° DI FONDAZIONE

500

Progetti AMMESSI E FINANZIATI

Contributo totale 2009

Progetti AMMESSI E FINANZIATI

€ 350,00

VOLPIANO E I SUOI SAPORI

€ 2.100,00

Contributo totale 2010 € 350,00

1) La via dei sapori con varie associazioni; 2) Alla riscoperta dell'arte del traforo con Amici dle passato Presentazione libro "Ritratti sabaudi" di Dino Ramella in collaborazione con Vigili del fuoco

€ 5.000,00

€ 800,00

GENTE CHE VIENE

€ 300,00

€ 1.750,00

CELEBRAZIONE 20° ANNIVERSARIO

€ 800,00

780

€ 6.000,00

BRINDISI MUSICALE DEL 14/12/08

€ 7.000,00

Due Concerti natalizi

€ 7.200,00

1) Concerto di Natale e Brindisi musicale

460

€ 1.300,00

VOLPIANO SUMMER FESTIVAL

€ 1.400,00

Volpiano summer festival

€ 2.900,00

1) Volpiano summer swing festival dal 2 al 4 luglio 2010; 2) Concerti per Fiera di primavera e Volpiano a porte aperte

€ 5.500,00

1) Integrazione nuove divise mancanti 2) corso orientamento musicale 2009-10 3) organizzazione rinfresco per concerti TdF

€ 8.500,00

1) Integrazione divise per nuovi musici 3) Realizzazione della Traviata, in occasione del 110° anniversario morte Giuseppe Verdi - 150° anniversario dell'Unità d'Italia.

€ 1.050,00

1) Cesare Maggi governatore di Volpiano; 2) Biblioteca storica (riscopriamo le nostre radici)

€ 2.300,00

1) Oltre il ricetto: elementi di storia volpianese in collaborazione con Amici del Passato; 2) Ciclo di conferenze nell'ambito della rassegna Incontriamo/ici in collaborazione con Amici del Passato

€ 7.000,00

690

€ 500,00

1) RINNOVAMENTO DIVISE 2) CORSO DI AVVIAMENTO MUSICALE

€ 500,00

€ 300,00 1) Volpiano su tela

€ 600,00

Circolo Culturale Tavola di Smeraldo

€ 300,00

Volpiano in festa

€ 300,00

L'Officina Culturale

€ 300,00 € 15.906,00

nel 2007 non sono stati richiesti i progetti

Comune di Volpiano (TO)

1) Alla riscoperta dell'arte del traforo 2) La via dei sapori con varie associazioni;

1) un CAMMINO VERSO IL MEDIOEVO 2) RIEVOCAZIONE STORICA

320

TOTALE

Progetti AMMESSI E FINANZIATI

€ 13.450,00

€ 19.500,00

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

19.300,00

pagina 88 di 129

28.550,00


Contributi alle associazioni Sportive Associazioni Ass. Sport. Dilett. Atletica Volpiano

Contributo totale 2006

Progetti AMMESSI E FINANZIATI

2.000,00

170

Ass. Sport. Dilett. Volpiano Rugby

C.A.I. Volpiano

Contributo totale 2007*

830

Contributo totale 2008

Progetti AMMESSI E FINANZIATI

€ 600,00

Contributo totale 2009

Progetti AMMESSI E FINANZIATI

€ 600,00

1) PROGETTO SCUOLE 2) € 1.000,00 CONCENTRAMENTI - MANIFESTAZIONI DI PROPAGANDA

1) Progetto scuole 2) Progetto € 1.100,00 concentramenti -manifestazioni di propaganda: La montagna € 800,00 ambiente reale e non virtuale

Contributo totale 2010 € 500,00

€ 2.000,00

500

1360

€ 400,00

1.000,00

850

€ 900,00

€ 750,00

€ 1.200,00

400

340

€ 900,00

€ 750,00

€ 600,00

2.000,00

270

€ 1.750,00

€ 1.800,00

€ 3.500,00

A.S.D. Runner Team „99

420

CORRI A SCUOLA € 2.100,00 (A.S.2008/09)

AD BASKET Volpiano

760

G. S. Virtus Volpiano – A.S.C.D. G.S.D. Valentino Volpianese G.S.D. Volpiano

A.S.D. Judo Azzurro

Sci Club Volpianese

Volpiano International Volley

€ 500,00

€ 1.000,00 2° Torneo di Basket

1) proposta corsi di judo € 700,00 per scuola primaria;

1) progetto trofeo internazionale judo € 2.000,00 azzurro 2) corsi di judo per scuola primaria

€ 350,00

€ 200,00 1) Rivalutiamo la Vauda € 2.500,00 (in collaborazione con 3 associazioni) € 200,00

1.000,00 6.900,00

5.000,00

€ 8.000,00

7900,00

nel 2007 non sono stati richiesti i progetti

Comune di Volpiano (TO)

La montagna ambiente reale e non virtuale

€ 2.400,00 Corri a scuola

USD Atletico Volpiano TOTALE

€ 600,00

1) Concentramenti e manifestazioni di propaganda 2) Progetto educativo scuole

€ 900,00

ASD Nordik Walking

F.C. CANAVESE

Progetti AMMESSI E FINANZIATI

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 89 di 129

16700,00


Contributi alle associazioni di Volontariato sociale e sanitario Associazioni

Contributo totale 2006

Progetti AMMESSI E FINANZIATI

Contributo totale 2007

Contributo totale 2008

Progetti AMMESSI E FINANZIATI

Contributo totale 2009

Progetti AMMESSI E FINANZIATI

Contributo totale 2010

A.I.D.O.

€ 700,00 DONO PER LA VITA

500

€ 800,00 DONO PER LA VITA

€ 900,00

Elena Malosso: dono per la vita con AVIS

€ 1.000,00

A.V.I.S.

€ 700,00 DONO PER LA VITA

680

€ 500,00 DONO PER LA VITA

€ 700,00

Ricordando Giuseppe Sucamiele

€ 400,00

Ass. Nazionale Alpini

€ 300,00

330

€ 300,00

€ 350,00

€ 350,00

Ass. Nazionale Bersaglieri

€ 200,00

250

€ 250,00

€ 250,00

€ 200,00

Ass. Nazionale Carabinieri

€ 200,00

710

€ 750,00

€ 700,00

€ 984,00

650

€ 650,00

€ 650,00

€ 650,00

2.000,00

€ 2.500,00

€ 2.400,00

€ 2.400,00

PROGETTO € 1.350,00 FAMIGLIA

€ 1.350,00

Ass. Sport. Dilett. “Il Pioppeto” Centro Incontro A. Riboldi

€ 2.000,00

G.A.A.D. - Gruppo di Aiuto Alternative al Disagio

€ 1.000,00

proseguimento progetto famiglia

€ 2.500,00

2650

€ 2.600,00

1) Automedica; € 3.500,00 2)Croce Bianca in Festa 2009

San Francesco onlus s.c.s.

€ 1.500,00

1640

€ 1.700,00

€ 2.000,00

UNI 3 Volpiano

€ 1.000,00

25° anniversario € 1.000,00 fondazione

Volpiano al cinema € 2.000,00 con AIDO, Hobby Art e Pro Loco

Un taglio che salva la € 3.500,00 vita

€ 2.000,00

Pompieri e bambini… fuoco amico-nemico

Vigili del Fuoco Distaccamento di Volpiano ASSOCIAZIONE NAZIONALE COMBATTENTI E REDUCI UN SORRISO PER TUTTI

€ 1.500,00

920

€ 150,00

250

1) Trent'anni di volontariato; 2) Divise per servizio vigilanza 3.500,00 scuole 3) Aiuto ai disabili con acquisto nuovo automezzo 2.000,00 1) Educazione alla legalità 2) Scrittura su 2.300,00 blog "Volpi argentate" acquisto pc Nuove motopompe da 2.000,00 prosciugamento

€ 500,00

TOTALE 12.250,00  nel 2007 non sono stati richiesti i progetti

Comune di Volpiano (TO)

1.070,00

11.650,00

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

15.900,00

16.800,00

pagina 90 di 129

Elena Malosso: dono per la vita con AVIS

€ 400,00

Croce Bianca Volpianese

VOLPIANO ED I SUOI BORGHI

Progetti AMMESSI E FINANZIATI

16.184,00


Il Comune assegna locali di sua proprietà ad alcune associazioni, al fine di permettere loro un miglior svolgimento delle attività culturali e di volontariato a favore della popolazione.

Eventi organizzati o patrocinati dal Comune Il Comune, durante tutto il periodo del mandato, si è fatto promotore dell‟organizzazione di manifestazioni sia in modo diretto che condividendo in vari modi gli eventi promossi dalle associazioni (ad esempio erogando contributi economici, supportando le associazioni dal punto di vista organizzativo, mettendo a disposizione personale indispensabile a garantire la buona riuscita dell‟evento o con il rilascio del patrocinio). Attraverso il lavoro organizzativo della macchina comunale è stato possibile coordinare le varie iniziative presenti sul territorio attraverso il CALENDARIO DELLE MANIFESTAZIONI, che ogni anno viene realizzato per permettere a tutti coloro che organizzano manifestazioni di conoscere le attività del territorio. Di seguito si elencano le principali manifestazioni realizzate nel quinquennio: Eventi organizzati dal Comune, anche in collaborazione con enti o associazioni ANNO 2006

Descrizione eventi

10-11 giugno

Rappresentazione teatrale "Le donne di Piazza Juden" Serata informativa su Cernobyl e sulla Bielorussia Celebrazione Giornata del ricordo Carnevale Serata giovani con CCM e FORUM Celebrazione 25 aprile con Maratonina della Pace con Scuole medie e ANPI Fiera di Primavera Festa Ventennale C.A.O.S. – centro diurno disabili di Via Rovigo con Cissp e Cooperativa Il Margine Serata sulle energie alternative VOLPIANO A PORTE APERTE 2006

Luglio-agosto

SERE D'ESTATE 2006

29 ottobre

Saggio teatrale ORME IN VIAGGIO Fiera d'autunno Presentazione risultati progetto "Novae Aquae"

27 gennaio 3 febbraio 11 febbraio 19 febbraio 12 aprile 27 aprile 7 maggio 13 maggio 17 maggio

5 novembre 5 dicembre

Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 91 di 129


17 dicembre

Villaggio Natalizio

ANNO 2007 26 gennaio

27 gennaio 7 febbraio 21 aprile 21 aprile 25 aprile 6 maggio 10 maggio

10 maggio 17 maggio 23 maggio 31 maggio 31 maggio -3 giugno 6 giugno 16 giugno 17 giugno

Per gli allievi della Scuola Media "D. Alighieri": Letture di Primo Levi interpretate da Gloria Liberati e Raffaella Tomellini Spettacolo "Le Voci della memoria" Commemorazione "Giornata del ricordo: 10 febbraio" Per gli allievi della Scuola Media Inaugurazione Parcheggio interrato Via Emanuele Filiberto Inaugurazione Parco Giochi presso Asilo Nido C.le Commemorazione Liberazione Fiera di primavera Giornata ecologica "A scuola camminando" Da 5 punti di ritrovo (Piazza Madonna delle Grazie; Piazza Cavour; Via Leinì ang. Via Goya; Piazzale Cappella San Grato; Piazza XXIV Maggio) fino alla scuola media "D. Alighieri" RASSEGNA INCONTRO CON L'AUTORE - "Fabio Marangoni" RASSEGNA INCONTRO CON L'AUTORE - "Andrea Borla" RASSEGNA INCONTRO CON L'AUTORE - "Silvio Amateis" Giornata ecologica "A scuola camminando" Volpiano a porte aperte 2007 RASSEGNA INCONTRO CON L'AUTORE - "Paolo Chiambretto" Concerto Organalia Concerto Organalia

Luglio-agosto

"Sere d'estate" 2007

29 settembre

PULIAMO IL MONDO

30 settembre

SAGGIO SCUOLA DI TEATRO Concerto Acoustic Blues Duo - Dario Lombardo & Andrea Scagliarini Celebrazioni della fine della Grande Guerra FIERA AUTUNNALE - 2° edizione "Da Lì...a…Là…" Operetta "E' scabroso studiar…le donne" con la Compagnia "Il Nuovo Carro di Tespi" VILLAGGIO NATALIZIO

3 novembre 4 novembre 4 novembre 10 novembre 16 dicembre

ANNO 2008 25 gennaio

Spettacolo della Scuola Media "Al di là del filo spinato" per la ricorrenza del "Giorno della Memoria"

19 aprile 29 aprile 4 maggio

Concerto del Coro Bajolese INCONTRO CON L'AUTORE - Marina Borge (scrittrice) Fiera di primavera INCONTRO CON L'AUTORE - Daniele Giorcelli (istruttore shiatsu) INCONTRO CON L'AUTORE - Giusi Ferrero Merlino (scrittrice) Spettacolo RESISTENZE

8 maggio 15 maggio 18 maggio 20 maggio 29 maggio 1 giugno

INCONTRO CON L'AUTORE - Mario Camoletto (pittore) e Giuseppe Martina (liutaio) Incontro con l'autore - Guido Barbero (scrittore) Rassegna Terre di Fruttuaria con i comuni di Bosconero, Feletto, Foglizzo, San Benigno C.se - Piemonte in musica Associazione Eufonia: 1° Concerto a Bosconero

Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 92 di 129


3 4 6 7

giugno giugno giugno giugno

7 giugno

8 giugno 18 giugno 19 giugno 5 luglio 6 luglio Luglio-agosto 11 luglio 13 luglio 30 agosto 21 settembre 27 settembre 28 settembre

7-8-9 ottobe

12 ottobre

18 ottobre

26 ottobre 2 novembre 9 novembre 14 dicembre

ANNO 2009 27 gennaio 12 febbraio

Festa di adozione dei Parchi di San Grato e Via Padova Festa di adozione del Parco di Piazza Madonna delle Grazie Festa di adozione del Parco di Via Riviera Biciclettata alla scoperta del territorio - Festa di adozione del Parco di Via Genova/Via Milano Rassegna Terre di Fruttuaria: Concerto a Volpiano, "Rassegna Corale" - Concerto del coro polifonico "Imago Vocis" con coro polifonico "Musica Laus" e corale "R. Goitre" di Torino - Voci bianche Istituto "L. Lessona" VOLPIANO A PORTE APERTE Concerto dei Melody Fall Concerto di Eugenio Finardi Rassegna Terre di Fruttuaria: Concerto a Feletto Rassegna Terre di Fruttuaria: Concerto a Bosconero SERE D'ESTATE Rassegna Terre di Fruttuaria: Concerto a San Benigno C.se Rassegna Terre di Fruttuaria: Concerto a Volpiano, "Rigoletto" di Giuseppe Verdi - Compagnia d'Opera Italiana Rassegna Terre di Fruttuaria: Concerto a Foglizzo, "Jazz Manouche" - Manomanouche Trio Rassegna Terre di Fruttuaria: Concerto a San Benigno C.se Puliamo il mondo "Nati per leggere": Biblioteca aperta per leggere libri per bambini Festival di Letteratura "I luoghi delle parole" - Serata dedicata alla Poesia Polacca - "Poesia con lettura di versi" Festival di Letteratura "I luoghi delle parole" - Reading musicale "La vita non fa rumore" di Gian Luca Favetto e Jazz Combo Progetto Scuole Festival di Letteratura "I luoghi delle parole" - Una cartolina da… Volpiano - Volpiano vista con gli occhi e vissuta con le parole della scrittrice Federica Manzon Saggio della scuola di teatro "Orme in Viaggio" - "Racconta….. Racconta" Rassegna Terre di Fruttuaria: Concerto a Volpiano, "Barocco contaminato - Collegio Musicale Italiano 90° Anniversario della Ricorrenza del IV novembre: commemorazione dei Caduti di tutte le guerre Fiera d'autunno e 3° edizione "Da lì a …là" - passeggiando degustando Mercatino "Magie di Natale"

Scuola media - Spettacolo per il giorno della memoria SERATA per il giorno del ricordo con L'Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia e la Scuola Media

4 aprile

ANNO INTERNAZIONALE dell'Osservazione al telescopio

19 aprile

Compleanno delle associazioni Spettacolo teatrale "Era normale" messa in scena dal “Piccolo Teatro Comico”

24 aprile

ASTRONOMIA

Giornata

24 aprile

ANNO INTERNAZIONALE ASTRONOMIA Conferenza rivolta agli studenti delle scuole medie "400 anni di astronomia"

25 aprile

64° anniversario della Liberazione Fiera di primavera Incontro con l'autore - Cima presenta LA TERRA DELLA DISCORDIA Incontro con l'autore - Marco Volpatto presenta ABBAZIA SEPOLTA Concerto Organalia

3 maggio 5 maggio 7 maggio 9 maggio

Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 93 di 129


13 maggio 15 maggio 16 maggio 19 maggio 28 maggio 12 giugno 14 giugno Luglio-agosto 17 luglio 21 luglio 6 settembre 20 settembre 26 settembre 27 settembre 19-25 ottobre 8 novembre 13 dicembre

ANNO 2010 27 gennaio 26 marzo 27 marzo

24 aprile 25 aprile 2 maggio 6 maggio 20 maggio 26 maggio 1 giugno 4 giugno 6 giugno 26 giugno 24 luglio Luglio-agosto 8 settembre 19 settembre 22 settembre 24 settembre 25 settembre 30 settembre 5-15 ottobre 10 ottobre

Incontro con l'autore - Silvia Savioli presenta CESARE PAVESE OFFICINA EINAUDI LETTERE EDITORIALI :1940- 1950 ANNO INTERNAZIONALE ASTRONOMIA Il rischio asteroidi relatore Di Martino Concerto Organalia Incontro con l'autore - Federica Furbatto presenta PUCCINI Incontro con l'autore - Domenico Camoletto presenta LUC MARTIN E LA PORTA DI HEMMARON ANNO INTERNAZIONALE ASTRONOMIA: “Da Galileo al telescopio spaziale” rel. Attilio Ferrari Volpiano a porte aperte Sere d'Estate 2009 Terre di Fruttuaria: Harold Danco Quintet ANNO INTERNAZIONALE ASTRONOMIA: “Luna 40 anni 19692009” rel. Franco Bevilacqua Terre di Fruttuaria: Concerto Bandistico della Filarmonica Felettese Nati per Leggere - apertura pomeridiana biblioteca Puliamo il mondo Saggio della Scuola di Teatro Festival I luoghi delle Parole Fiera autunno Da lì a là Villaggio Natalizio "Magie di Natale" Spettacolo per il giorno della memoria Inaugurazione e festa di adozione del parco di Via Commenda Terre di Fruttuaria - Exsuvie Crucis: Concerto "Stabat Mater e Missa Dolorosa" eseguita dall'Accademia del Santo Spirito di Torino Adozione parchi via Riviera e via Pinetti Celebrazione festa della Liberazione e adozione parco Rimembranza Fiera di primavera Incontro con l'autore - appuntamento con gli autori Christian Villari e Omar Gattuso Incontro con l'autore - appuntamento con i Gruppi Musicali: InVersione e Nope Incontro con l'autore - Giuliana Cerrato Incontro con l'autore - appuntamento con i Gruppi Musicali: HPS e Villa Sonora Giornata Mondiale dell'Ambiente - Puliamo Volpiano - Pulizia dei sentieri della Vauda Volpiano a porte aperte - Porte aperte allo Sport - Gemellaggio Concerto di Francesco Baccini Terre di fruttuaria - Concerto del gruppo Manomanouche Quartet Sere d'Estate Terre di Fruttuaria Concerto "Academia Montis Regalis" TERRE DI FRUTTUARIA e Compleanni Associazioni - Concerto "I Liguriani" Concerto-festa per i ragazzi al termine presentazione alle famiglie del questionario sugli stili di vita degli adolescenti Puliamo il mondo - rivolta alle scuole Puliamo il mondo - rivolta a tutta la cittadinanza Concerto-festa per i ragazzi Festival "I luoghi delle parole" NATI PER LEGGERE - Letture in Biblioteca

Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 94 di 129


23 ottobre 7 novembre 7 novembre 20 novembre 12 dicembre

saggio Scuola di Teatro Orme in viaggio Fiera d'autunno - Da lì a… là … Celebrazione commemorativa dei Caduti di tutte le guerre GEMELLAGGIO CON Castries - cerimonia ufficiale di gemellaggio Villaggio Natalizio

2006: 10 febbraio / 16 marzo / 18 maggio/ 19 e 20 luglio / 19 ottobre / 16 novembre / 14 dicembre 2007 : 15 febbraio / 15 marzo / 19 aprile / 17 maggio / 18 e 19 luglio / 30 settembre / 18 ottobre / 15 novembre / 20 dicembre 2008 : 21 febbraio / 20 marzo / 17 aprile / 15 maggio / 15 e 16 luglio / 28 settembre / 16 ottobre / 20 novembre / 9 dicembre 2009 : 19 febbraio / 12 marzo / 2 aprile / 7 maggio / 14 e 15 luglio / 20 settembre / 19 novembre / 14 dicembre 2010 : 18 febbraio / 18 marzo / 22 aprile / 13 maggio / 20 e 21 luglio / 10 ottobre / 18 novembre / 9 dicembre

Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 95 di 129


Eventi organizzati dalle associazioni con il sostegno del Comune ANNO 2006

Descrizione eventi

22 gennaio

7-10 settembre

Cross della Volpe - gara di corsa campestre Carnevale Gara Ciclistica Secondo Trofeo Comune di Volpiano MOSTRA MODELLISMO all’interno Mostra sullo sbarco in Normandia Concerto di Primavera - Inaugurale del 50° Anniversario Terzo Trofeo regionale di Judo Concerto Antica Musica dei Vigili del Fuoco di Torino 1882 FESTA PATRONALE con FUOCHI d'artificio Festival Bande Musicali Concerti ClubHouse SERE D'ESTATE 2006 Festa Borgo Columbera

10 settembre

XIX Mostra mineralogica "Cambio in amicizia"

1 ottobre

Maratonina dell'Abate Guglielmo Conferenza "Da Ivrea a Sparone: nelle terre di Arduino" Prof. Forneris Concerto Mondo d'arte Incontro con il prof. Gianni Vattimo sul tema "Guerra e pace nel nuovo millennio" "2° CROSS DELLA VOLPE" selezione Europei di Cross 2006 Sagra del Fritto misto seconda edizione Concerto di santa Cecilia Brindisi musicali - Omaggio a Sostakovich

19 febbraio

9 aprile 22-25 aprile 29 aprile 21 maggio 10 giugno 24-29 giugno giugno - ottobre 25-26 giugno Luglio-agosto

12 ottobre 5 novembre 10 novembre 18 novembre 25 novembre 2 dicembre 3 dicembre Dicembre Gennaio

Natale a Volpiano

ASD Runner Team 99 Assoc. Turistica PRO LOCO GSC Valentino Volpianese Pro Loco - Amici del passato Hobby art Filarmonica Volpianese Judo Azzurro Filarmonica Volpianese Coscritti 1988 Filarmonica Volpianese Centro INCONTRO Riboldi Borgo Columbera Ass. Canavesana di Mineralogia Runner Team Terra di Guglielmo Mondo d'arte Amici del Passato Runner Team Pro Loco Filarmonica Volpianese Istituto L. Lessona Diverse associazioni

ANNO 2007 2 febbraio

Conferenza: Briganti e criminali del Canavese nell'Ottocento

18 febbraio

Sfilata di Carnevale

25 marzo

IV Trofeo Interregionale di Judo Mostra sull'antifascismo e proiezione video MOSTRA MODELLISMO Concerto di Primavera Concerto Trio Chitarristico A. Vivaldi "Viaggio dal barocco ai nostri giorni" Istituto Musicale Lessona Conferenza sul tema: "Acqua: risorsa di pace in Israele Gruppo Amici del Passato con e in Palestina" - relatrice: prof. Daniela Santus Patrocinio Comune Festa Patronale con i coscritti 1989

21-25 aprile 1-6 maggio 19 maggio 25 maggio 14 giugno

Terra di Guglielmo - Amici del Passato Associazione Turistica PRO LOCO Judo Azzurro Gruppo Donne Pro Loco - Michelin sport club Filarmonica Volpianese

28 giugno – 1 luglio

coscritti - Borghi Volpianesi Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 96 di 129


Luglio-agosto

"Sere d'estate" 2007

Centro Incontro Riboldi Ass. Museo canavesana di 9 settembre Mostra scambio di mineralogia Mineralogia 6 ottobre Gran Prix provinciale esordienti ASD RUNNER TEAM 7 ottobre 5° ediz. MARATONINA ABATE GUGLIELMO ASD RUNNER TEAM 18 novembre III Cross della Volpe Runner Team '99 25 novembre Brindisi musicali al Lessona "Omaggio a Toscanini" Istituto Musicale Lessona Conferenza "Un cammino verso il Medioevo:storia, arte Gruppo Amici del Passato 25 novembre e religione" Terra di Guglielmo Diverse associazioni Dicembre - Gennaio Natale a Volpiano ANNO 2008 12 gennaio 27 gennaio 9 febbraio

10 febbraio 8- 9 marzo

Master class con la partecipazione di Steven Mead

ANBIMA Associazione Turistica PRO Carnevale dei ragazzi a Volpiano con sfilata allegorica LOCO Concerto band "Farinei dla Brigna" – benefico a favore Filarmonica volpianese - Lions dell'AISM - Associazione Italiana Sclerosi Multipla di Ivrea Club di Settimo T.se Gruppo Amici del Passato Terra di Guglielmo con il Conferenza sul tema "I due volti delle crociate" patrocinio del Comune di Volpiano V Trofeo interregionale Judo Azzurro Ass. Judo Azzurro

8- 9 marzo

Mostra "Gente che viene: usanze, giochi, proverbi, preghiere delle nostre regioni"

9 marzo

Conferenza sul tema "Templari e templarismo"

20 aprile

Conferenza sul tema "I pellegrinaggi dal Medioevo ad oggi: Santiago de Compostela"

28 aprile -4 maggio

MOSTRA DI MODELLISMO

9-10 maggio

22-25 maggio

Congresso interregionale Ass. It. Ulcere Cutanee Concerto Gospel "Chorus Life" - Spiritual & Gospel Choir Borgo Rumero in festa

25 maggio

Conferenza sul tema "La Sacra Sindone"

5 giugno

Conferenza su "Le scoperte di Fruttuaria"

14 giugno

"Aspettando l'estate" - Concerto Fratelli Sberlicchio

15 giugno

"Aspettando l'estate" - serata di cabaret

20 giugno 21 giugno 26 giugno 26-29 giugno 14 settembre

Concerto "No way out" Concerto Cluzon big band Concerto Gruppo musicale Pietro Nasi Festa Patronale con i coscritti 1990 Mostra "Scambio in amicizia" Serata enogastronomica con degustazione prodotti tipici della zona Maratonina Abate Guglielmo 2 EDIZIONE GRAND PRIX 2008 CATEGORIA ESORDIENTI PROVINCIALE COMPETITIVO Maratonina Abate Guglielmo - TEN FOX 10 KM COMPETITIVA E NON - 2 CORRIVOLPIANO Ulcer Day: giornata nazionale d'informazione e formazione sulla prevenzione, diagnosi e terapia delle ulcere cutanee Gara regionale di orienteering Presso le rovine del Castello: lettura e commento del testamento di Giovanni II Paleologo marchese del

10 maggio

3 ottobre 4 ottobre 5 ottobre 11 ottobre 19 ottobre 9 novembre

Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

Gruppo Donne Volpiano Gruppo Amici del Passato Terra di Guglielmo Gruppo Amici del Passato Terra di Guglielmo Pro Loco Volpiano associazioni varie Ass. It. Ulcere Cutanee Pro Loco Volpiano - patrocinio Comune di Volpiano Borgo Rumero Gruppo Amici del Passato Terra di Guglielmo Gruppo Amici del Passato Terra di Guglielmo Croce Bianca Volpianese - Ass. Volpiano in festa Croce Bianca Volpianese - Ass. Volpiano in festa Ass. Mondo d'arte Ass. Mondo d'arte Ass. Mondo d'arte Gruppo Mineralogico Comune di Volpiano - Ass. Turistica Pro loco Volpiano A.S.D. Runner Team 99 A.S.D. Runner Team 99 Ass. Italiana Ulcere Cutanee Comune di Volpiano a.s.d. Matteotti Doc Gruppo Amici del Passato Ass. Terra di Guglielmo pagina 97 di 129


16 novembre 6 dicembre Dicembre-gennaio

Monferrato e proprietario di Volpiano morto nel castello il 19 marzo 1372 - Sfilata storica per le vie del ricetto Conferenza presso al Sala Polivalente "Volpiano e l'impero bizantino; un tenue legame... i Paleologi di Monferrato" 4° Cross della Volpe - manifestazione nazionale di corsa campestre Concerto di santa Cecilia NATALE A VOLPIANO con associazioni e borghi

A.S.D. Runner team '99 Filarmonica Volpianese

ANNO 2009 31 gennaio

Concerto di Steven Mead

27 febbraio

Conferenza "L'uomo e la divinità"

22 febbraio

Sfilata Carnevale

7-8 marzo

Mostra sulla creatività femminile

18 marzo

Conferenza "Akhenaton e la religione dell'aton"

21 marzo 28-29 marzo

19 aprile Aprile- maggio

Conferenza " La scala di Pietro Micca" VI Trofeo Internazionale di judo Miniolimpiadi e Campionato provinciale giovanile Atletica Torneo Goia Concerto dell'Amicizia - concerto congiunto della Filarmonica Volpianese con la Banda di Borgofranco d'Ivrea Campagna di prevenzione dell'abuso di bevande alcoliche, nel piazzale antistante la COOP e nel piazzale antistante LIDL Concentramento propaganda rugby Torneo calcistico interbande

Dal 27 aprile al 3 maggio

Mostra di modellismo

9 - 10 maggio

Mostra sulla storia del Toro "Passioni Granata"

21 maggio

Serata teatrale "Dono per la vita"

3-4 aprile 6 – 13 aprile 17 aprile

18 aprile

21giugno

Rassegna Volpiano Summer Festival - Concerto "Dimensione Musica" Rassegna Volpiano Summer Festival - Concerto "Sesta Nota" I concerti del Lessona - Romantiche atmosfere musicali Rassegna Volpiano Summer Festival - Concerto "The Blue Dolls Show" Rassegna Volpiano Summer Festival - Concerto "No wayout" Concerto AVIS con Mondo d'arte Conferenza sulla storia del "Monte dei Cappuccini" Rassegna Volpiano Summer Festival - Concerto "Big Band Pietro Nasi" Festa Croce Bianca - Concerto di Cristina D'Avena e Gem Boy Festa Croce Bianca - Spettacolo di Fabrizio Fontana

26-29 giugno

Festa patronale

22 maggio 29 maggio 4 giugno 5 giugno 12 giugno 13 giugno 18 giugno 19 giugno 20 giugno

Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

ANBIMA Circolo culturale Tavola di smeraldo Ass. Turistica Pro Loco Associaizoni e borghi Commercianti Gruppo Donne Circolo culturale Tavola di smeraldo Gruppo Amici del Passato Judo Azzurro A.S.D. Runner Team '99 GSD Volpiano Ass. Filarmonica Volpianese Clubhouse - Comune di Volpiano A.S.D. Volpiano Rugby ANBIMA Pro Loco - Gruppo Modellismo Michelin Toro Club - Gruppo Amici del Passato Scuola Media - AIDO AVIS Ass. Mondo d'arte Ass. Mondo d'arte Istituto Musicale L. Lessona Ass. Mondo d'arte Ass. Mondo d'arte AVIS - Mondo d'arte Ass. Terra di Guglielmo Ass. Mondo d'arte Croce Bianca Croce Bianca Coscritti 1991 - Comune di Volpiano - Borghi Volpianesi pagina 98 di 129


3 ottobre

Concerto dei Nomadi Mostra scambio in amicizia Rassegna Corale Provinciale Presentazione del libro “Ritratti Sabaudi” Vizi e virtù di Casa Savoia 3° Gran Prix Esordienti Provincia di Torino

3 ottobre

Conferenza "Proteggere e dominare"

3 luglio 13 luglio 19 settembre 25 settembre

4 ottobre

10 ottobre 18 ottobre

18 ottobre

31 ottobre 7 novembre 15 novembre 21 novembre 5 dicembre Dicembre-gennaio

Volpiano in Festa Gruppo mineralogico Anbima Torino Amici del Passato A.S.D. RUNNER TEAM '99 Amici del Passato - Terra di Guglielmo

VII Maratonina Nazionale Abate Guglielmo - III Ten Fox Km. 10 competitiva e non - III Corri Volpiano A.S.D. RUNNER TEAM '99 Km. 4 non competitiva Rassegna Teatro dialettale AVIS AIDO Pro Loco - La Compagnia Trebisonda di Candiolo mette in scena "La AVIS AIDO Pro Loco bagna caoda dij Monfrin" Pro Loco Volpiano La Via dei Sapori Commercianti Volpianesi Inaugurazione biblioteca storica a Palazzo Oliveri Conferenza "Le fortificazioni e Volpiano tra Medioevo Amici del Passato - Terra di ed Età Moderna e "La dominazione francese in Guglielmo Piemonte e il Maresciallo Charles Cossé de Brissac”. Convegno di informazione sanitaria "Riflessioni sul Tavola di Smeraldo dolore e sulla sofferenza" Rassegna Teatro dialettale AVIS AIDO Pro Loco La Compagnia Impronte mette in scena "Vita di AVIS AIDO Pro Loco Parrocchia" Cross della Volpe Runner Team '99 Rassegna Teatro dialettale AVIS AIDO Pro Loco "An AVIS AIDO Pro Loco bel pastiss!" Ass. Filarmonica Festa di S. Cecilia - concerto Volpianese NATALE A VOLPIANO Associazioni, borghi, scuole

ANNO 2010 10-17-24-31 gennaio Proiezione films 23 gennaio Master class

20 febbraio

Conferenza sul tema "Essere o apparire?"

20 febbraio

1° Sagra del bollito Campionati Italiani Assoluti di Societa' di Corsa Campestre

21 febbraio 6-7 marzo

Mostra sul tema: "IERI E OGGI: DUE MONDI A CONFRONTO"

13 marzo 17 aprile

Concerto "Farinej d'la Brigna" 3° Miniolimpiadi 2010

26 aprile -2 maggio IX Mostra di modellismo

19 maggio 21 maggio 3 giugno

La storia in biblioteca - documentari storici "Il ferro dei Celti e l'arte del ferro" Conferenza sul tema: "Acqua come diritto o acqua bene di consumo?" Conferenza su “Insediamento rurale e aziende

Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

Unitre Volpiano Anbima Associazione Circolo Culturale Tavola di Smeraldo -Associazioni Gruppo Amici del Passato Unitre Volpiano- Città Viva Ass. Volpiano in… festa Runner Team 99 Gruppo Donne con patrocinio del Comune di Volpiano Filarmonica Volpianese A.S.D. Runner Team 99 Ass. Turistica Pro Loco Volpiano - Gruppo Amici del Passato - Gruppo Donne - Hobby Art Gruppo Modellisti Michelin Associazione Terra di Guglielmo CCM (Comitato Collaborazione Medica) Terra di Guglielmo pagina 99 di 129


produttive nella pianura volpianese (sec.XV - XVIII )” relatore prof. Arch. Enrico Lusso 5 giugno 5 giugno 16 giugno

25-29 giugno

2-4 luglio 5 settembre 12 settembre 12 settembre 2 ottobre 3 ottobre 6 ottobre 17 ottobre 4 novembre 7 novembre 14 novembre 1 dicembre 4 dicembre Dicembre-gennaio

Pedalata ecologica

Comune e varie associaizoni

Concerto Swing Parade "Viaggio nella musica anni trenta e quaranta con la Big Band Pietro Nasi" diretta Mondo d'arte dal maestro Andrea Rapaggi La storia in biblioteca - documentari storici "L'impero Associazione Terra di romano" Guglielmo Festa Patronale il 29/6 Carnevale estivo e fuochi d’artificio

Coscritti 1992 Assoc. Volpiano in Festa

III edizione Volpiano Summer Festival 1339 - De Bello Canepiciano - Festa medievale - I torneo d'armi "Giovanni II Paleologo" Rassegna di fumetti - Picta Comics 2010 Mostra scambio in amicizia Granprix esordienti Provincia di Torino Maratonina Abate Guglielmo Volpiano - San Benigno Bosconero e ritorno La storia in Biblioteca "Le strade dell'impero romano" La Via dei Sapori - manifestazione enogastronomica –

Mondo d'arte Ass. Circolo Culturale Tavola di Smeraldo Ass. Volpiano in festa Mineralogico Asd Runner Team 99 Asd Runner Team 99

Terra di Guglielmo Comune di Volpiano - Ass. Turistica Pro Loco La storia in Biblioteca "Gli arabi nel Medioevo" Terra di Guglielmo "RAFFIGURAZIONE IN PROSA E ARTE" "un fantastico Terra di Guglielmo e Amici Medioevo" del Passato Cross della Volpe asd Runner Team 99 La storia in Biblioteca "Carlo Magno" Terra di Guglielmo Concerto di santa Cecilia filarmonica volpianese Associazioni, borghi, NATALE A VOLPIANO scuole, parrocchia

Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 100 di 129


GEMELLAGGIO L‟Amministrazione Comunale, con l‟intento di stimolare e diffondere un sentimento di fratellanza verso i cittadini di altri Stati Europei instaurando con essi legami di conoscenza e di scambio, ha promosso il gemellaggio con la cittadina francese di Castries. Tale forma di scambio è sostenuta dall‟Associazione Italiana per il Consiglio dei Comuni e delle Regioni d‟Europa (AICCRE) e riconosciuta dalla Regione Piemonte. Il gemellaggio si presenta, infatti, come lo strumento privilegiato per favorire le relazioni istituzionali, commerciali e culturali tra città di stati diversi, in quanto esperienza di incontro, conoscenza, dialogo e di condivisione della propria storia e del proprio futuro. L‟iniziativa ha ottenuto l‟approvazione, prevista dalla legge, della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per gli affari regionali e del Ministero degli Affari Esteri. Il 20 novembre 2010 si è svolta la cerimonia ufficiale con la firma da parte dei due Sindaci del “Giuramento della Fraternità Europea”. Analoga cerimonia si terrà a Castries il 16/17 aprile 2011.

Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 101 di 129


CAPITOLO V Interventi in opere pubbliche nel quinquennio Il mandato amministrativo si chiude con un bilancio in “opere” visualizzato e riassunto nella tabella che viene di seguito riportata.

Tabella dei principali investimenti finanziari per i lavori pubblici

Edilizia scolastica INTERVENTO

Importo dell'intervento

Impianto fotovoltaico presso la scuola media "D. Alighieri": Rifacimento copertura Palazzetto dello Sport con installazione di due impianti fotovoltaici a favore dell‟edificio scolastico e della palestra. Obiettivi dell‟installazione sono: l‟abbattimento dei costi e l‟impiego di fonti di energia rinnovabili e a basso impatto ambientale Messa a norma scuola media "D. Alighieri".primo lotto: Opere atte ad ottenere il Certificato di Prevenzione incendi (impianto elettrico, sezionamento aree, installazione di porte e pareti REI) Installazione di servoscala presso la Scuola D. Alighieri Messa a norma scuola media "D. Alighieri". 2° lotto (rifacimento copertura Scuola con installazione di falde in lamiera – il precedente tetto era piano) Nuova pavimentazione scuola media con sostituzione del pavimento in linoleum con pavimento in ceramica a norma Interventi per l'ecoefficienza degli edifici pubblici - Scuola Media (sostituzione di tutti i serramenti della scuola al fine di ottenere un‟ottima coibentazione termica e il conseguente risparmio energetico). Rifacimento intonaco piano terreno scuola Ghirotti Manutenzione straordinaria - sostituzione serramenti nella scuola elementare G. Ghirotti, finalizzato al miglioramento energetico e per la sicurezza. Rifacimento intonaco piano ammezzato e piano primo scuola elementare Ghirotti Manutenzione straordinaria pensilina posta all‟ingresso scuola Ghirotti Messa in sicurezza ingresso scuola Guglielmo da Volpiano con sostituzione serramenti Messa a norma scuola Guglielmo da Volpiano. I° lotto consistente nel sezionamento aree, installazione di porte e Comune di Volpiano (TO)

AGGIORNAMENTI

200.000,00

Lavori conclusi

727.400,00

Lavori conclusi

17.680,00

Lavori conclusi

275.000,00

Lavori conclusi

99.500,00

Lavori conclusi

650.000,00

60.000,00

Lavori conclusi

180.000,00

Lavori conclusi

80.110,00

Lavori conclusi

39.800,00

Lavori conclusi

33.000,00

Lavori conclusi

652.000,00

Progetto definitivo

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 102 di 129


pareti REI e rifacimento di parti di pavimentazione Sostituzione pavimento atrio scuola materna Via Trieste.

30.000,00

Lavori conclusi

€ 3.044.490,00

Viabilità INTERVENTO

Importo dell'intervento

AGGIORNAMENTI

184.875,00

Lavori conclusi

86.161,38

Lavori conclusi

95.000,00

Lavori conclusi

Sistemazione Piazza Vittorio Emanuele II

466.085,00

Lavori conclusi

Asfaltatura strade comunali - I° lotto Vie: Genova, Leinì,Pinetti Manut.strade: Vauda, Brandizzo, C-na Dente….

154.937,07

Lavori conclusi

80.000,00

Lavori conclusi

Asfaltatura strade. Vie: Tonale - Bertetti

33.198,75

Lavori conclusi

Parcheggio sotterraneo in via Emanuele Filiberto Interventi legati alla realizzazione del PGTU via Brandizzo

1.822.000,00

Lavori conclusi

284.000,00

Lavori conclusi

Sostituzione passerella pedonale in via Ciriè

20.708,40

Lavori conclusi

Sistemazione via Umberto I° secondo lotto

350.000,00

Sistemazione via Umberto I° primo lotto Manutenzione straordinaria strade comunalisistemazione via E. Filiberto Asfaltatura strade comunali interni di via Torino 3° stralcio

Asfaltatura strade comunali varie vie - 4° € intervento Lavori di asfaltatura strade comunali - 5° € intervento Lavori di completamento in via Piave e via € Savonarola Interventi legati alla realizzazione del PGTU € (Piazza S. Michele)

150.000,00 216.500,00 28.600,00

Lavori conclusi

385.000,00

Lavori conclusi

Passerella pedonale in via Trieste

25.000,00

Lavori conclusi

Semaforizzazione corso Arnaud

25.000,00

Lavori conclusi

Manutenzione straordinaria strade

94.000,00

Lavori conclusi

Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 103 di 129


Manutenzione straordinaria strade Manutenzione strade comunali-Asfaltatura via Molino Manutenzione strade comunali-Sistemazione di via Michelangelo Realizzazione rotatoria veicolare all'intersezione tra via Meana e Corso Platone

79.577,00

Lavori conclusi

99.972,00

Lavori conclusi

99.793,03

Lavori conclusi

79.500,00

Lavori conclusi

€ €

Asfaltature vie varie - anno 2009 Manutenzione straordinaria Piazza Vittorio Emanuele II

Sistemazione

99.950,00

79.422,52

Lavori conclusi

Manutenzione straordinaria Piazza Madonna

50.000,00

Lavori conclusi

Passerelle pedonali sul rio San Giovanni in via Brandizzo e in via Trieste Realizzazione tratto di pista ciclabile in via San Grato

68.145,00

Lavori conclusi

35.000,00

Lavori conclusi

Asfaltatura via Vauda

100.000,00

Sistemazione strada Marva di Vauda

35.000,00

Lavori conclusi

Asfaltatura interno via Meana

13.700,00

Lavori conclusi

€ 5.341.125,15

Illuminazione pubblica INTERVENTO

Importo dell'intervento

Illuminazione Pubblica vie: C.A. Dalla Chiesa…Piazza Cavour Illuminazione Pubblica vie: Garibaldi, Umberto I°, C.so Regina Adeguamento e ampliamento rete di illuminazione pubblica Manutenzione e realizzazione nuovi impianti di illuminazione pubblica - 2° intervento Sostituzione vecchia illuminazione pubblica varie vie. 2° intervento Realizzazione nuovi impianti di illuminazione pubblica vie varie - 2009 Manutenzione impianti di illuminazione pubblica Manutenzione straordinaria illuminazione pubblica (vie: Venezia - Vittime delle Foibe) Completamento e adeguamento illuminazione pubblica in varie vie Comune di Volpiano (TO)

AGGIORNAMENTI

62.000,00

Lavori conclusi

129.114,22

Lavori conclusi

332.000,00

Lavori conclusi

98.314,17

Lavori conclusi

680.000,00

Lavori conclusi

98.000,00

Lavori conclusi

18.147,00

Lavori conclusi

55.000,00

Lavori conclusi

116.244,83

Lavori conclusi

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 104 di 129


Sostituz. vecchia I.P. vie varie II° intervento € Realizzazione opere complementari Sostituzione vecchia I.P. in via S.Benigno € interno ferrovia e opere di miglioria Completamento e adeguamento I.P. in varie € vie Sostituzione vecchia I.P. vie varie. 3° € intervento Manutenzione straordinaria illuminazione € pubblica (vie: Venezia - Vittime delle Foibe)

15.290,33

Lavori conclusi

17.083,00

Lavori conclusi

110.000,00

Lavori conclusi

320.000,00 55.000,00

Lavori conclusi

€ 2.106.193,55

Opere fognarie e di protezione del territorio INTERVENTO

Importo dell'intervento

AGGIORNAMENTI

Drenaggio e ripristino scolmatore rio Bendola

1.291.142,25

Lavori conclusi

Sistemazione idraulica rio San Giovanni primo lotto

88.682,36

Lavori conclusi

Pozzo irriguo in prossimità del canale Alonna

38.857,59

Lavori conclusi

Fognatura Cascine Malone e via C. Pavese

330.532,41

Lavori conclusi

Sistemazione idraulica Rio San Giovanni secondo lotto Fognatura interno di via Torino e in via Donatello

361.519,83

Lavori conclusi

154.937,00

Lavori conclusi

Allacciamento fognatura industriale SMAT

4.250.000,00

Lavori conclusi

Manutenzione straordinaria alveo rii e sponde

51.426,91

Lavori conclusi

Interventi di pulizia rii: San Giovanni e Bendola Attraversamento del canale Alonna al di sotto del torrente Bendola Completam. Rio S. Giovanni presso via Ciriè 1° lotto Complet. Rio San Giovanni presso via Ciriè 2° lotto Costruz.muri di sostegno Rio Scolatore in via Sottoripa

40.000,00

Lavori conclusi

87.798,00

Lavori conclusi

335.000,00

Lavori conclusi

135.000,00

Lavori conclusi

58.000,00

Lavori conclusi

Opere di completamento del Rio "Bendolino"

80.000,00

Lavori conclusi

Manutenzione alvei e sponde dei rii

40.000,00

Lavori conclusi

Fognatura e asfaltatura di via Piave (fognatura finanziata da SMAT)

99.000,00

Lavori conclusi

8.000,00

Lavori conclusi

35.000,00

Lavori conclusi

Sistemazione e pulizia fosso di via Leinì Intubamento strada in cascina Rostagno

€ €

€ 7.484.896,35

Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 105 di 129


Aree pubbliche INTERVENTO

Importo dell'intervento

AGGIORNAMENTI

Sistemazione area tra Cimitero e campo sportivo Sistemazione aree comunali vie: Pinetti San Grato Sistemazione area comunale di via Padova (2° stralcio)

92.962,24

Lavori conclusi

157.220,00

Lavori conclusi

99.000,00

Lavori conclusi

Sistemazione Parco della Rimembranza

20.000,00

Lavori conclusi

Sistemazione area Via Trieste presso Sala Polivalente

98.000,00

Lavori conclusi

Area gioco e arredo urbano in Via Milano

56.653,04

Lavori conclusi

Area gioco e arredo urbano vie: Brandizzo

55.000,00

Lavori conclusi

Area gioco e arredo urbano in Via Novara

47.945,82

Lavori conclusi

Sistemazione area verde viale Dalla Chiesa

30.000,00

Lavori conclusi

Manutenzione straordinaria aree verdi

42.000,00

Lavori conclusi

70.000,00

Lavori conclusi

Sistemazione area giochi Via Commenda

Rinnovo fontana in Piazza V. Emanuele II°

33.000,00

€ 801.781,10

Cimitero comunale INTERVENTO

Importo dell'intervento

AGGIORNAMENTI

Ampliamento Cimitero. Nuovi loculi campo H zona ovest Realizzazione nuovo ingresso al Cimitero lato nord

87.797,67

Lavori conclusi

31.000,00

Lavori conclusi

Rifacimento vialetti Cimitero

160.000,00

Lavori conclusi

Sistemazione recinzione lato nord Cimitero e opere minori - completamento

31.816,34

Lavori conclusi

Realizzazione nuovi loculi Cimiteriali

270.000,00

Lavori conclusi

Rifacimento vialetti cimiteriali. 2° lotto

99.000,00

Lavori conclusi

Rifacimento vialetti cimiteriali. 3° lotto

175.000,00

Lavori conclusi

Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 106 di 129


Realizzazione nuovi loculi Cimiteriali Impermeabilizzazione ingresso principale e sistemazione pluviali edificio A e B

€ €

350.000,00 Esecutivo approvato 30.000,00

Lavori conclusi

€ 1.234.614,01

Impianti sportivi INTERVENTO

Importo dell'intervento

Ampliamento impianto sportivo Stadio Comunale Goia. Intervento di adeguamento (nuovi spogliatoi, infermeria, sala doping, bar) Ampliamento impianto sportivo Stadio Comunale Goia Intervento eccellenza disabili con installazione di un ascensore per le tribune e bagni per disabili

AGGIORNAMENTI

451.734,74

Lavori conclusi

77.468,53

Lavori conclusi

52.000,00

Lavori conclusi

Predisposizione area rugby presso la pista di € atletica di via San Grato Formazione prato rugby presso la pista di € atletica di via San Grato Pista di atletica presso il campo sportivo San € Grato. Intervento di base Illuminazione e realizzazione di due campetti di allenamento presso l'Impianto sportivo San € Grato Leasing Pista di atletica presso il campo sportivo San Grato. Intervento di € completamento

89.237,34

Lavori conclusi

30.000,00

Lavori conclusi

280.000,00

Lavori conclusi

88.129,00

Lavori conclusi

Sistemazione torri faro campo calcio Piscina

800.000,00

Manutenzione campo sportivo San Grato

47.599,93

Lavori conclusi

Parete da arrampicata palazzetto dello sport

25.000,00

Lavori conclusi

€ 1.941.169,54

Edifici comunali INTERVENTO

Importo dell'intervento

Manutenzione Straordinaria Palazzo Comunale (sostituzione serramenti)

Comune di Volpiano (TO)

66.883,53

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

AGGIORNAMENTI

Lavori conclusi

pagina 107 di 129


Ristrutturazione alloggio ex custode ed uffici Comunali (ufficio tributi) Installazione videosorveglianza e antintrusione - 1° lotto in alcuni stabili/aree comunali Realizzazione impianto di videosorveglianza 2° lotto in alcuni stabili/aree comunali Realizzazione di basso fabbricato a completamento caserma dei VV.FF. Volontari Manutenzione straordinaria Palazzo Comunale (tinteggiatura) Recupero Edificio Storico Palazzo Oliveri (restauro interno) Trasferimento Centrale Termica Palazzo Comunale Manutenzione straordinaria fabbricato confiscato

45.000,00

Lavori conclusi

55.000,00

Lavori conclusi

40.000,00

Lavori conclusi

69.000,00

Lavori conclusi

150.000,00

Lavori conclusi

52.000,00

Lavori conclusi

103.998,00

Lavori conclusi

40.000,00

Lavori conclusi

Allestimento palco sala polivalente

28.500,00

Lavori conclusi

€ 650.381,53 =

LAVORI IN CORSO

Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 108 di 129


CAPITOLO VI IL CONFRONTO CON IL PROGRAMMA AMMINISTRATIVO

Premessa Nei capitoli precedenti abbiamo cercato di evidenziare, attraverso la scelta d‟alcuni indicatori, (numero e tipo d‟imprese attive ecc…), un processo d‟evoluzione del territorio comunale. Questi dati sono stati scelti perché ritenuti idonei a rendere, quanto più efficacemente possibile, la misura della “qualità della vita” a Volpiano nei cinque anni appena trascorsi. Quando un'amministrazione conclude il proprio mandato, i cittadini si chiedono prima di tutto: ha mantenuto le promesse? In che misura? Ha veramente fatto quello che aveva detto? Il bilancio di mandato, così come l'abbiamo inteso, richiede che si confrontino le iniziative adottate con le intenzioni dichiarate. La pietra di paragone per la valutazione è quindi il programma iniziale che, dopo essere stato presentato dal candidato sindaco è stato poi approvato dal Consiglio Comunale con delibera n.49 del 16/06/2006. La crisi economica mondiale e i suoi riflessi sulle politiche economiche nazionali e di conseguenza sulle politiche finanziarie degli enti locali ha determinato un sostanziale blocco della parte del programma amministrativo che riguardava gli investimenti (opere pubbliche). Di qui le scelte obbligate di privilegiare le opere legate a:  sicurezza (del territorio, degli edifici pubblici)  agli edifici scolastici  alle manutenzioni straordinarie non più derogabili posticipando le opere altrettanto necessarie ma troppo onerose per i limiti imposti (nuovo plesso scolastico, ristrutturazione biblioteca comunale, pista atletica-campo rugby). Queste opere sono state avviate con nuovi strumenti di finanza pubblica. Dal punto di vista delle spese correnti (servizi e gestione ordinaria) si è riuscito a mantenere inalterati i livelli dei servizi esistenti, in alcuni casi a migliorarli, introducendone di nuovi grazie all‟opera di razionalizzazione dei costi e al recupero di somme dovute dagli enti superiori. Quindi nel confronto che seguirà con il programma presentato oltre a confermare i punti realizzati si motiveranno quelli che non hanno avuto corso e verranno inseriti quelli che in riferimento agli stessi argomenti non erano in previsione.

Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 109 di 129


Confronto Prendiamo quindi in considerazione tutti i punti che componevano il programma elettorale del Sindaco e analizziamoli passo a passo

Legenda: il testo NON evidenziato è tratto dal programma elettorale presentato dal candidato sindaco alle elezioni del 2006. Il testo sottolineato rappresenta in specifico, all’interno del programma, gli obiettivi che il gruppo si era posto nel programma Il testo evidenziato descrive ciò che è stato fatto in relazione agli obiettivi che il gruppo si era posto

LO SVILUPPO ARMONICO DEL TERRITORIO SICUREZZA Nonostante sia stata ormai definita la localizzazione del termovalorizzatore dell’Area Metropolitana (che non sarà costruito a Volpiano), non possiamo scordare che il nostro territorio è stato in passato interessato da alluvioni e che sullo stesso sono collocate aziende a potenziale “rischio ambientale”. E’ pertanto necessario proseguire nell’opera di prevenzione e controllo del territorio, attuata negli anni passati, potenziando gli interventi di ricostruzione e manutenzione dei torrenti e dei canali, al fine di garantire nel tempo il mantenimento delle condizioni di sicurezza attuali. In particolare, ad esempio, occorrerà:  Sperimentare e tenere adeguati il Piano di Protezione Civile e il Piano di Sicurezza Esterno, recentemente aggiornati;  verificare periodicamente, per quanto di competenza, lo stato di attuazione della sicurezza interna dei depositi di GPL; REALIZZATO: NEL PERIODO TRA IL 2008 E IL 2010 sono stati rielaborati i 4 P.E.E. (Piani di emergenza Esterna) afferenti alle 4 imprese storiche di movimentazione di gpl ed inoltre è stato realizzato ex novo il P.E.E. afferente ad un nuovo insediamento di stoccaggio e imbottigliamento di gpl localizzato in Corso Piemonte. Il percorso di riconoscimento ed approvazione da parte della Prefettura è giunto a compimento e tali documenti sono entrati a far parte organica del locale Piano di Protezione Civile. Nello stesso arco di tempo è stato approvato il Regolamento Comunale del gruppo di volontari di protezione Civile che si è costituito alla fine del 2008. Tale gruppo nel 2009 ha ricevuto il riconoscimento da parte della Presidenza del Consiglio dei Ministri (organo apicale della Protezione Civile) ed è pertanto stato iscritto all‟Albo Nazionale dei Gruppi di volontari di Protezione Civile. In attuazione di quanto previsto nel Piano di Protezione Civile, il gruppo è stato dotato di sede, strumentazioni e sono state effettuate varie esercitazioni.  completare gli interventi di difesa spondale del Rio S.Giovanni (2° lotto - tratto ex-lavatoio Via A.Frank) REALIZZATI. Inoltre in seguito all‟alluvione del 2008 (quella che ha creato problemi ad altri comuni limitrofi) si sono realizzati gli spondali del tratta via Ivrea dalla circonvallazione all‟ autostrada TO-AO ed è stato Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 110 di 129


approvato il progetto definitivo e esperita la gara per il tratto Corso Platone – Circonvallazione.  intervenire, coordinandosi con il consorzio Banna-Bendola, per garantire la sicurezza del Bendola; REALIZZATI interventi di manutenzione straordinaria nel tratto del nostro territorio.  garantire la congruità degli interventi pubblici e privati con le specifiche della variante idrogeologica del PRGC, considerando altresì il carico ambientale presente nei comuni limitrofi; A seguito della VARIANTE STRUTTURALE N. 6 AL PRGC che ha verificato gli aspetti idrogeologici adeguando il piano alla circolare Regionale 7-LAP, ogni intervento è stato supportato da verifiche geologiche e geotecniche al fine di garantirne la fattibilità sotto l‟aspetto della sicurezza del territorio.  creare un vero e proprio “polo di emergenza e soccorso”, con lo spostamento della Croce Bianca vicino alla caserma dei Vigili del Fuoco (ove è già presente il nucleo cinofili e la sede del Centro Operativo di Coordinamento); NON REALIZZATA per la difficoltà di acquisizione dei terreni in tempi brevi  mantenere in efficienza e ampliare la diffusione della video sorveglianza, quale strumento deterrente (insieme ai programmi formativi scolastici) nei confronti del vandalismo giovanile; REALIZZATO inoltre è stata costruita una struttura di proprietà comunale che veicola le immagini delle telecamere remote alla centrale della Polizia Municipale ed è stata collegata anche la Frazione di Cascine Malone  garantire, compatibilmente con i vincoli finanziari, la presenza di vigili urbani sul territorio; L‟impossibilità di assumere e i vincoli sulla spesa di personale hanno fortemente limitato questo obiettivo, tuttavia utilizzando il personale presente e con una nuova modulazione dell‟orario di servizio sono aumentate le ore quotidiane di presenza della Polizia Locale ed inoltre si è giunti a garantire il servizio anche nella frazione antimeridiana della domenica  tenere sotto controllo, mediante monitoraggi periodici, il grado di inquinamento ambientale APPROVATO IL Progetto Operativo di Messa in Sicurezza relativo alla bonifica dell‟area ENI sita in corso Europa. Attivate Conferenze di Servizi con ARPA e Provincia – Servizio Ambiente per approvare il Progetto Operativo di Messa in Sicurezza relativo alla bonifica dell‟area Comital. Continue collaborazioni con ARPA al fine di verificare le situazioni delle discariche abusive. URBANISTICA Favorire il dialogo trasversale tra la Pubblica Amministrazione, i Cittadini le Professionalità che operano nel nostro territorio con lo scopo di creare modi condivisi e “buone pratiche” per la gestione del territorio. Con il nuovo software delle pratiche edilizie è possibile visionare lo stato d‟arte delle pratiche on line sul sito internet comunale. Intendiamo predisporre una variante strutturale al PRGC per adeguare le Norme Tecniche di attuazione al Regolamento Edilizio, semplificandole, e il PRGC in modo organico alle Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 111 di 129


modifiche introdotte, REALIZZATO in modo da rendere gli sviluppi futuri coerenti con gli insediamenti esistenti e armonicamente inseriti nell’ambiente circostante. Si ribadisce l’incompatibilità del nostro territorio con la collocazione di impianti industriali inquinanti. La variante strutturale n- 13, già adottata definitivamente e in fase di approvazione Regionale, ha tra i vari oggetti l‟adeguamento delle norme di attuazione al Regolamento Edilizio, l‟adeguamento con le ultime DGR Regionali per quanto riguarda le aree di rischio ambientale delle aziende Seveso (R.I.R. – Rischio Incidente Rilevante) Prevediamo un intervento più approfondito sul centro storico, in grado di valorizzarlo non solo attraverso i nuovi parcheggi o le nuove pedonalità, ma anche attraverso la valorizzazione di quegli edifici storici ancora presenti attraverso la ricostruzione della memoria collettiva dei suoi abitanti, rapportandola alle nuove esigenze (circolazione, commercio, luoghi di ritrovo, etc.). Sono stati approvati una serie di interventi in centro storico che riqualificano l‟area quali ad esempio Corte Umberto, adozione Piano di recupero di Via Roma, Permessi di costruire convenzionati in Via Circonvallazione ecc . Anche gli eventuali limitati inserimenti di edilizia popolare (volti a soddisfare la crescente domanda di anziani, famiglie a basso reddito o immigrati) dovranno inserirsi perfettamente con l’ambiente circostante, in modo da agevolare l’integrazione dei futuri abitanti alla vita sociale cittadina. All‟interno del Programma Casa 10.000 alloggi entro il 2012 della Regione Piemonte, su iniziativa del Comune, l‟A.T.C. (Agenzia Territoriale per la Casa) ha ottenuto il finanziamento per la nuova costruzione di alloggi di E.R.P. L‟ area individuata, di proprietà del Comune è: - in Via Van Gogh ang. Via Modigliani zona residenziale con presenza di villette o abitazioni plurifamiliari. Gli alloggi popolari saranno 10, è stata finanziata dalla Regione la costruzione ed è stato approvato il relativo Permesso di Costruire Convenzionato. A tal fine, ad esempio, pensiamo alla sistemazione di tre nuove aree esterne al concentrico per farle diventare poli di aggregazione:  Area SA48 via Padova: sistemazione a piazza ed a sede della nuovo plesso scolastico (scuola infanzia e scuola elementare) con alcuni servizi di base; AREA Già ADEGUATA ALL‟INSEDIAMENTO  area SV18 via Genova: sistemazione a centro polivalente sportivo-ricreativo con annessi parcheggi edificio commerciale palazzina uffici; INSERITA NELLA VARIANTE 13 già citata  area SA23 corso Platone – via Meana: sistemazione piastra, parcheggio nuova area mercatale con annessi servizi (inserita come proposta nel PISL). Approvato il Piano Esecutivo Convenzionato (P.E.C.)  Tale soluzione crea le condizioni per una riqualificazione (con eventuale previsione di parcheggi interrati, pubblici e/o pertinenziali) dell’area di Piazza Madonna delle Grazie Tutte la cartografia del piano regolatore sarà progressivamente trasferita su supporto informatizzato, in modo da agevolarne la consultazione e la riproduzione.

Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 112 di 129


Informatizzata la gestione pratiche edilizie da poco anche visibile online da sito web, partita la digitalizzazione degli archivi per ridurre i tempi di “ricerca fascicoli fuori sede” La variante n. 13 al PRGC ha inserito come base cartografica il Catasto Informatizzato Nella fase gestionale del Piano occorrerà proseguire con l’adozione di varianti parziali necessarie per modificare ed adeguare parti marginali del PRGC e pervenire a una migliore definizione dei Piani di Edilizia Convenzionata, in modo da renderli coerenti con il comparto in cui sono inseriti e garantire così urbanizzazioni ordinate e organiche al fine di garantirne la congruità e la coerenza con gli indirizzi dell’amministrazione comunale. Sono state approvate n. 10 varianti parziali al PRGC in attuazione di questi obiettivi. Intendiamo inoltre prestare particolare attenzione alla verifica, nell’ambito dei PEC, della realizzazione delle opere di urbanizzazione, E‟ stata adeguata la convenzione relativa agli stumenti urbanistici per le opere a scomputo degli oneri, alle norme del Codice dei Contratti Pubblici AMBIENTE URBANO E VIABILITA’ La costruzione del primo lotto della circonvallazione (tratto da casello autostradale a Via San Benigno), REALIZZATO la cantierizzazione del tratto successivo (sino a Via Lombardore), REALIZZATO il proseguimento di Corso Europa sino al nuovo svincolo con l’autostrada Torino-Milano REALIZZATO e la successiva prosecuzione sino alla SS11 CANTIERIZZATO, creeranno le condizioni, in coerenza con le previsioni del Piano Urbano del Traffico, per dirottare il traffico veicolare passante lungo tale viabilità e, quindi, di proseguire con la progressiva trasformazione della viabilità interna al servizio dei cittadini e degli operatori di Volpiano. REALIZZATO in PARTE Si potrà così, dopo gli interventi di riqualificazione in atto sulla via Brandizzo e quelli in progetto in piazza S. Michele, (nota su Piazza San Michele: la parte pubblica è stata realizzata l‟intervento privato è in forte ritardo ma penalizza il quadro complessivo di spazi per la sosta e i servizi di quell‟area) ulteriormente procedere nella trasformazione delle strade di penetrazione verso il centro (via Lombardore, C.so Arnaud, via S.Benigno, via Trieste) con piste protette pedonal-ciclabili ed alla sistemazione di alcune aree di incrocio (piazza Mazzini, Ruvej, ecc.). NON REALIZZATO La trasformazione del centro urbano è in atto Tale trasformazione, avverrà per lotti successivi in modo graduale, in modo da ridurre al minimo i disagi legati ai lavori: REALIZZATI lotti inizio via Garibaldi e inizio via Umberto I° - in realizzazione rimanente via Umberto I° da Piazza Mazzini a piazza XXV Aprile. Occorre facilitare e incentivare l’utilizzo del trasporto pubblico e dei mezzi alternativi all’auto privata Oltre allo sviluppo di piste ciclabili e pedonali, occorre aumentare l’offerta di parcheggio nella zona della stazione ferroviaria, ammodernare le strutture di fermata, approfondire (sollecitando gli Enti competenti di concerto con i comuni limitrofi) lo studio e la verifica di sostenibilità di un collegamento automobilistico pubblico “di gronda” da Leinì (o Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 113 di 129


Caselle) a Chivasso. ME-BUS (vedi parte relativa al Servizio di trasporto pubblico a chiamata nell‟area metropolitana NORD-SET- capitolo IV – Gli Stakehokders (portatori d‟interesse - Trasporti) Occorre, inoltre, affrontare prima del termine dei lavori del Passante Ferroviario e dell’inizio del Servizio Ferroviario Metropolitano il nodo del passaggio a livello della stazione al fine di definire il modello di esercizio e le soluzioni infrastrutturali più adatte a far sì che un servizio ferroviario forte da e verso il capoluogo possa essere percepito (quale effettivamente è) come una grande ricchezza del nostro territorio e non come un impedimento alla sua vivibilità. In tale ottica occorrerà inoltre ricercare la soluzione migliore per ripristinare l’attraversamento della ferrovia in prossimità dell’ex passaggio a livello di Via Trieste. Su questo tema è proseguita la collaborazione con G.T.T., tuttavia per ora non sono previsti interventi; sull‟ex passaggio a livello di Via Trieste esiste uno studio preliminare. GTT è stata incaricata di presentare il progetto definitivo. Altri interventi previsti, ad esempio, sono la costruzione di un collegamento viario tra Via Monviso, Via Commenda e Via Ciriè, NON REALIZZATO il completamento di Corso Piemonte (per collegare via Brandizzo con Corso Europa gronda est) P.E.C. APPROVATO e la progettazione e progressiva realizzazione di percorsi protetti lungo i tragitti casascuola-comune, Sperimentazione di “A scuola Camminando” attuata nell‟a.s. 2006/07 per le scuole medie; nell‟anno scolastico 2010/11 Pedibus. E’ inoltre necessario adottare gli interventi più efficaci al fine di garantire il rispetto dei limiti di velocità in vigore, troppo spesso ignorati a scapito della sicurezza e della vivibilità del territorio. REALIZZATO attraverso l‟installazione di n. 6 dissuasori di velocità sulle principali arterie di accesso ed un utilizzo mirato dell‟autovelox.  completare l’arredo urbano con la piazza XXV aprile, via Umberto I , via Garibaldi, piazza Amedeo di Savoia REALIZZATO in PARTE  eseguire i lavori di ampliamento del palazzo comunale FONDI DIROTTATI SU ALTRE PRIORITA‟  ampliare il parcheggio sotterraneo in Piazza Amedeo di Savoia e verso Via Garibaldi (ulteriori 50 posti auto) INIZIATIVA PRIVATA presentato uno studio di fattibilità  attuare la trasformazione dei locali ex-cinema secondo le indicazioni del progetto di idee NON REALIZZATO  sostituire i serramenti, tinteggiare le pareti esterne e installare un palco coperto nell’edificio di Via Carlo Botta (biblioteca informagiovani) è STATO APPROVATO UN progetto definitivo di ristrutturazione e risanamento dell‟edificio in linea con la normativa vigente, con l‟acquisizione dei pareri necessari.  favorire con norme apposite la collocazione dei negozi, lo sviluppo del commercio e gli interventi di recupero nel concentrico REALIZZATO: Nel 2009 il PQU (Piano di Qualificazione Urbana) presentato dal Comune è stato accreditato presso la Regione Piemonte. Da tale riconoscimento è derivata la possibilità di accedere, da parte delle imprese locali, ad alcune agevolazioni e sovvenzioni.  sostituire l’ impianto di illuminazione pubblica nelle vie Trento, Leinì e San Benigno. REALIZZATO

Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 114 di 129


ECOLOGIA E VERDE PUBBLICO In questo settore, particolarmente strategico, delicato e sensibile, gli obiettivi che ci poniamo possono essere raggiunti solo grazie al coinvolgimento dei Cittadini. Il Vostro contributo è essenziale, senza la Vostra attenzione qualsiasi intervento è destinato a ottenere risultati scadenti. E’ grazie al Vostro impegno e alla scelta del metodo di raccolta “porta a porta” che è stato possibile raggiungere l’eccellente risultato del 67% di raccolta differenziata. Di qui in nostro impegno di ricercare sempre il massimo coinvolgimento della Comunità, con particolare attenzione ai giovani e alla scuola.  Verifiche e trasformazioni per rendere sempre più elevata la Raccolta Differenziata in modo da continuare a ridurre i costi dello smaltimento; REALIZZATO: è stata acquisita l‟area per la collocazione definitiva del nuovo ECOCENTRO; per approfondire l‟argomento della raccolta differenziata vedi Capitolo IV – Gli stakehokders (portatori d‟interesse) – 1. le famiglie – Servizio di Raccolta e smaltimento rifiuti interventi di sensibilizzazione generale ma rivolta soprattutto ai giovani ed alla scuola per un atteggiamento positivo e di rispetto dell’ambiente; REALIZZATA con la distribuzione degli Ecocalendari in collaborazione con Seta  Coinvolgimento della SMAT per il completamento della rete acquedotto e fognatura, il rifacimento delle tratte obsolete e la costruzione della rete di raccolta delle acque meteoriche, COLLABORAZIONE IN ATTO. Con la Smat è stato altresì possibile installare un “punto acqua” con finalità di salvaguardia dell‟ambiente (diminuzione dei rifiuti, educazione all‟utilizzo dell‟acqua potabile).Inoltre con la SMAT il Comune ha partecipato a due progetti di cooperazione Internazionale decentrata in Bielorussia.  completare la sistemazione delle aree verdi di maggior dimensione ed in modo specifico la zona laghetto a fianco del cimitero e la Vauda (trasformandola in parte in un vero e proprio parco urbano); SISTEMATA AREA VERDE dello scolmatore al fondo di Via Trento (ang. Via Torino)  Sulla base del piano energetico comunale attuazione di tutti quegli interventi atti a ridurre i costi energetici complessivi quali miglior uso degli impianti di riscaldamento con una riduzione delle emissioni sostituzione completa corpi illuminanti energivori (più illuminazione meno consumo) ricerca di finanziamenti per la costruzione di punti di produzione di energia alternativa. UN PRIMO INTERVENTO attuato ha riguardato la scuola media e il palazzetto dello sport, sul cui tetto sono stati installati pannelli fotovoltaici per la produzione di energia elettrica. Inoltre all‟interno della messa a norma degli edifici scolastici della scuola media e elementare di Viale dalla Chiesa, sono stati inseriti interventi di ecoefficienza (per il risparmio energetico sul riscaldamento)

Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 115 di 129


AGRICOLTURA Si rende necessario l’adeguamento della rete irrigua alle modifiche del territorio, mentre il potenziamento delle captazioni è connesso ad un utilizzo dei laghetti ex-cave - anche come zone attrezzate per il “loisir”- secondo l’orientamento già intrapreso con l’acquisto del Lago Verdina. Riteniamo possibile un intervento coordinato che permetta lo svolgimento di entrambe le funzioni anche nel caso di gestione sociale delle aree. Identico risultato può essere ottenuto con la viabilità minore/campestre e le piste ciclabili attraverso un’opera di recupero e manutenzione. Dovrà inoltre essere risolta definitivamente la viabilità minore al servizio dell’agricoltura e delle cascine situate nella zona dei lavori dell’alta velocità e svincolo autostradale. REALIZZATO, in quanto il Comune si è posto quale intermediario e conciliatore nella vertenza esistente fra privati cittadini e Tenitalia/TAV. La fiera agricola di primavera può diventare, insieme ad altre iniziative promozionali, uno strumento utile per una corretta informazione ed uso dei prodotti agricoli (biologici e non) in stretto collegamento con la scuola. LA FIERA DI PRIMAVERA (1° domenica di maggio) e LA FIERA AUTUNNALE “DA LÌ‟ A LÀ‟” (1° domenica di novembre) sono diventate due momenti importanti di aggregazione e di promozione non solo dell‟agricoltura ma anche del commercio fisso ed ambulante. In questi anni questi due eventi hanno visto aumentare notevolmente i visitatori.

Dal 2010 è stato realizzato in via sperimentale il Mercato a km 0 denominato Terre e Sapori. Nel 2011 è stato istituito in via definitiva tale mercato a cadenza settimanale, ne è stato approvato il Regolamento e si è stabilito, a fronte di una proficua sinergia con le associazioni di agricoltori di affidarne la gestione alla Coldiretti Il servizio di Rimozione Neve è stato affidato, con una convenzione, alla Coldiretti, che lo esercita attraverso suoi associati. Il Comune ha concesso l‟area per installare il Distributore del latte in Via Trieste. Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 116 di 129


LA CRESCITA CULTURALE Riteniamo essenziale continuare a garantire l’autonomia dell’associazionismo, indirizzando gli interventi dell’Amministrazione nel senso di favorire la crescita di progetti condivisi da più associazioni, aiutare e incentivare il coordinamento delle iniziative di più associazioni, in modo da rendere più efficace la loro presenza autonoma sul territorio. In questi anni l‟Amministrazione Comunale ha investito notevolmente nel supporto alle attività organizzate dalle associazioni, favorendo in questo modo la realizzazione di eventi e manifestazioni e la crescita culturale del territorio. Ricordiamo ad esempio la realizzazione del Calendario delle Manifestazioni, il supporto tramite tabellone informativo e sito internet del Comune alla pubblicizzazione delle manifestazioni, l‟affidamento ad associazioni iscritte all‟albo Comunale di alcuni servizi, nonché l‟erogazione di contributi ordinari sulla base di progetti presentati dalle associazioni. ISTRUZIONE: IL MONDO DELLA SCUOLA Tra gli interventi che ci proponiamo di attuare, evidenziamo:  nel complesso scolastico di Viale C.A.Dalla Chiesa/Via Lombardore:  Sostituzione completa dei serramenti e tinteggiatura esterna edificio scolastico e palestra; FATTO sostituzione completa dei serramenti, rifacimento impianto elettrico e realizzazione laboratori e nuove classi  in quello elementare e materna di Via Trieste:  Sistemazione ingresso scuola elementare; REALIZZATO  Sostituzione dei serramenti e completa messa in sicurezza dell’edificio; IN FASE DI REALIZZAZIONE la messa in sicurezza dell‟edificio  Interventi di adeguamento della sala polivalente, anche ai fini di consentire un utilizzo dei locali seminterrati; REALIZZATO in parte: la sala polivalente è stata radicalmente trasformata in un luogo dove ora è possibile realizzare concerti, spettacoli, rappresentazioni teatrali disponendo di attrezzature ed impianti adeguati ad ogni esigenza, nonché del supporto tecnico necessario.  nella Scuola Media di Piazza Giovanni Bosco:  Rifacimento completo copertura scuola; REALIZZATO  Rifacimento completo copertura palazzetto; REALIZZATO CON INSERIMENTO PANNELLI FOTOVOLTAICI  Sistemazione impianto fotovoltaico per produzione energia elettrica; REALIZZATO  Copertura scalone ingresso; REALIZZATA LA PAVIMENTAZIONE DELLA SCALA  Completamento rifacimento pavimentazione; REALIZZATO laddove era presente una pavimentazione non a norma  Lavori per migliorare la sicurezza dell’intero edificio scolastico. REALIZZATI i lavori necessari all‟ottenimento della certificazione di prevenzione incendi Inoltre e’ prevista la costruzione di un nuovo plesso scolastico per sei sezioni della scuola dell’infanzia e per scuola elementare nell’area a servizi di via Padova. La realizzazione Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 117 di 129


della scuola comporta una spesa molto elevata ( 5,5milioni di €). Le varie leggi sul contenimento della spesa pubblica non hanno permesso nel periodo di mandato, di mettere in cantiere l‟opera, per evitare di dover sospendere tutte le altre opere pubbliche necessarie al territorio. Tuttavia è stato approvato il progetto che prevede la realizzazione dell‟opera in due lotti. SPORT E TEMPO LIBERO  Favorire l’esercizio dell’attività e pratica sportiva giovanile anche come strumento rispondente alle esigenze più generali di intervento rispetto ai giovani; Ogni anno vengono rilasciate le autorizzazioni a numerose società sportive per accedere alle palestre, in orari extra-scolastici e ai campi sportivi comunali. L‟attività delle associazioni sportive è prevalentemente rivolta ai giovani. Inoltre durante tutto il periodo del mandato il Comune ha collaborato attivamente con le società sportive che hanno organizzato tornei, competizioni a vari livelli, erogando contributi, concedendo gratuitamente gli impianti e/o supportandole dal punto di vista organizzativo.  garantire l’accessibilità agli impianti per i diversamente abili, rimuovendo ove necessario le barriere; Le tribune del campo sportivo GOIA, la palestra di Viale Dalla Chiesa e della scuola media sono accessibili  Consentire, compatibilmente con le strutture esistenti, anche la pratica ludico sportiva libera: a tal fine le aree verdi o aree giochi saranno dotate anche di attrezzatura per la pratica sportiva; costruire aree per lo sport libero; REALIZZATO PARCO in area verde situata in via Trento/Torino; collaborato con Associazione Nordic Walking per il Volpiano Vauda Park  completare il campo di atletica; in FASE DI REALIZZAZIONE  dotare almeno un parco di un percorso vita; NON REALIZZATO, tuttavia nel periodo del mandato sono state realizzate 6 nuove arre verdi attrezzate a parco giochi  realizzare, presso il campo di calcio “Piscina”, un manto sintetico per la pratica sportiva; REALIZZATI campi sintetici da calcetto in collaborazione con Associazione G.S.D. VOLPIANO nell‟area tra la tribuna del campo Goia e il cimitero  riqualificare l’area del parco ricreativo sportivo di Via Anna Frank (ex piscina), al fine di rendere l’area usufruible da tutta la popolazione per la pratica di attività sportive all’aperto. in FASE DI REALIZZAZIONE

Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 118 di 129


CULTURA In questi anni, oltre agli appuntamenti tradizionali, abbiamo tentato di ancorare le iniziative di alcuni argomenti ad alcune giornate:  Guglielmo da Volpiano e Fruttuaria  Assedio e distruzione del castello del 1555  Giornata di “Volpiano a Porte Aperte” - riscoperta dei “tesori” del passato con una serie di iniziative di valorizzazione del mondo associativo e della scuola. L’organizzazione dell’iniziativa è stata assunta da un Comitato il quale si è poi costituito in associazione: “Terra di Guglielmo”. Ciò è stato possibile solo grazie al contributo delle associazioni, che hanno operato per la realizzazione di iniziative volte al recupero del patrimonio storico-artistico del nostro Comune. Iniziative quali concerti, opere liriche, operette hanno potuto trovare nuove collocazioni spaziali presso la villa Rodrigo, sulla rinnovata Piazza Vittorio Emanuele, nel cortile di Via Carlo Botta. Nei precedenti capitoli relativi alle iniziative culturali realizzate nei 5 anni di mandato è possibile consultare l‟elenco delle manifestazioni organizzate direttamente dal Comune o nelle quali il Comune ha partecipato a vario titolo. Come si può notare l‟elenco è molto lungo, articolato e vario (perché abbraccia vari settori della vita sociale delle persone); va anche tenuto in considerazione nella valutazione dei risultati il grande lavoro organizzativo che c‟è dietro ogni manifestazione, che presuppone un buon lavoro di coordinamento tra i vari soggetti che vengono coinvolti. Ulteriori nuove possibilità sono offerte dal recupero (oramai in fase di ultimazione) di Palazzo Oliveri, sia come sede di associazioni che come utilizzo del cortile per iniziative pubbliche I locali del Palazzo, dal 2006, sono stati affidati in comodato ad un pool di associazioni cui fa da capofila l‟Associazione Istituto Musicale “L. Lessona” e all‟Associazione “Unitre” di Volpiano e dalla stipula di apposita convenzione con la Proprietà per l’utilizzo pubblico dell’area del Castello. La convenzione REP. N. 3440 del 23/11/2006, consente l‟accesso all‟area di proprietà privata, durante manifestazioni, eventi o feste. Si è sviluppata la scuola di recitazione “ orme in viaggio” che ha prodotto ottimi risultati. LA SCUOLA DI TEATRO ha continuato a funzionare per tutta la durata del mandato; a partire dall‟anno 2010, l‟organizzazione della scuola è stata affidata a Fondazione Esperienze di Cultura Metropolitana, con l‟obiettivo non solo di continuare la scuola di teatro per adolescenti e giovani, ma anche di implementare attività che incentivino la creazione di un gruppo teatrale di giovani ex allievi, nonché attività di promozione del teatro sul territorio. A giugno 2010 l‟Amministrazione Comunale con atto deliberativo promuoveva la costituzione dell‟Associazione TOTO, prima associazione giovanile volpianese, formata principalmente da ex allievi della scuola di teatro, che si è poi ufficialmente costituita. La stessa biblioteca, pur continuando a denotare dei limiti, insieme all’informa-giovani ha svolto un ruolo di coordinamento di alcune iniziative. Per il futuro crediamo possa rendersi protagonista e promotrice di altre iniziative anche più direttamente collegate alla sua funzione. Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 119 di 129


La biblioteca, nel periodo del mandato, ha curato rassegne come l‟Ora del Racconto, Incontro con l‟autore e progetti quali Nati per Leggere. Per gli approfondimenti si veda il Capitolo IV – Gli stakehokders (portatori d‟interesse) – 4. utilizzatori servizi comunali – Biblioteca/SBAM Gli spazi della biblioteca dovranno essere ampliati o all’interno dell’attuale edificio di Via Carlo Botta o nella trasformazione dell’ex cinema, potenziandone inoltre la multimedialità.è STATO APPROVATO UN progetto definitivo di ristrutturazione e risanamento dell‟edificio Dal punto di vista degli strumenti multimediali, dal 2006 i servizi Biblioteca e Informagiovani dispongono di una postazione Internet aperta al pubblico.

GIOVANI L’istituzione del Consiglio Comunale dei Ragazzi è stata e sarà un momento importante del coinvolgimento dei ragazzi nella realtà di Volpiano. L’istituzione del forum giovanile rappresenta un altro tassello nel coinvolgimento delle nuove generazioni. E’ necessario riuscire a consolidare le esperienze: riteniamo, infatti, che siano due opportunità da valorizzare e sviluppare. Il C.C.R. ha continuato a funzionare per tutto il periodo del mandato, grazie alla collaborazione tra gli uffici comunali e la scuola media. Sono stati realizzati i progetti presentati dai ragazzi e vincitori alle elezioni. Sui giovani l‟Amministrazione comunale ha cercato di coinvolgerli in varie attività, per approfondire l‟argomento si veda anche il il Capitolo IV – Gli stakehokders (portatori d‟interesse) – 2. Giovani L’adesione del nostro comune al Chicobum festival ha consentito ai giovani di usufruire di momenti di aggregazione e divertimento quasi a titolo gratuito, nell’ambito di un circuito musicale di buon livello. L‟esperienza del Chicobum non è continuata, tuttavia il Comune ha sviluppato la possibilità di partecipazione a concerti e iniziative varie aderendo a fine 2007 come socio fondatore alla Fondazione “Esperienze di cultura metropolitana”di Settimo T.se e sviluppando con essa vari progetti culturali tra cui Fuori Tutti (concerti di Melody Fall e Finardi). La Fondazione organizza eventi a Settimo T.se che vengono pubblicizzati anche attraverso il nostro comune.

Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 120 di 129


LA PROSPERITA’ SOCIALE: SOLIDARIETA’ E SUSSIDIARIETA’ BILANCIO, FINANZE, PATRIMONIO E’ nostra intenzione, così come fatto nei cinque anni passati, continuare a ricorrere a tutte le possibilità di finanziamento esterne con la partecipazione dell’Ente a bandi di gara per finanziamenti relativi ad opere pubbliche per non gravare sui cittadini attraverso la fiscalità locale. Alcune opere pubbliche sono state realizzate con finanziamenti di altri enti Si opererà comunque affinché non ci siano tagli alla spesa per i servizi, con particolare attenzione agli stanziamenti di risorse per i settori dei servizi sociali, della cultura e della pubblica istruzione. I servizi esistenti all‟inizio del mandato sono stati mantenuti durante tutti il periodo e in alcuni settori se ne sono anche implementati di nuovi. Si verificheranno inoltre le possibilità di ridurre ulteriormente l’ICI sulla prima casa. Su questo aspetto, com‟è noto, è intervenuta la legge nazionale (D.L. n. 93 del 27/5/2008), che ha abolito l‟ICI sulla prima casa dall‟anno 2008. Tuttavia durante tutto il periodo del mandato il settore ha lavorato su due fronti: agevolando i contribuenti con l‟invio ogni anno dei dati necessari alla compilazione autonoma dei bollettini di pagamento con un‟attività costante e strutturata di accertamento del tributo che ha permesso il recupero di una significativa quota di evasione e ha permesso l‟ampliamento della base imponibile. Intendiamo comunque proseguire nell’opera di riorganizzazione dell’Ente attraverso il proseguimento dell’informatizzazione per sopperire alla carenza numerica del personale (software integrati, intranet, etc.) Questi interventi sono ormai inseriti nella programmazione annuale e vengono quindi costantemente attuati. Verranno realizzate le infrastrutture (banda larga, Wi-Fi) oggetto in questo quinquennio della progettazione coordinata tra Regione, Provincia, Patti territoriali e Comuni. L’Amministrazione si farà garante della ricaduta dell’intervento sulle zone industriali. Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 121 di 129


REALIZZATO: è stata realizzata una rete Wpn per la veicolazione e la trasmissione dei dati a costo 0 (eccetto l‟energia elettrica) fra le infrastrutture della Pubblica Amministrazione, inglobando la trasmissione delle immagini della videosorveglianza; tale rete ha permesso la connettività anche con la frazione di Cascine Malone. Infine l‟impianto è stato implementato con l „installazione all‟interno del centro urbano n. 4 hot-spots per la connessione gratuita da parte della popolazione ad internet WI-FI.

SERVIZI SOCIALI L’amministrazione locale è in prima linea rispetto alle problematiche di quella parte di cittadinanza composta da famiglie con redditi bassi, senza reddito o con situazioni di grave disagio sociale o valoriale la cui soluzione senza l’intervento pubblico risulterebbe estremamente difficoltosa. L‟attenzione prestata dall‟Amministrazione Comunale alle fasce deboli della popolazione, in particolare nel periodo della crisi del mercato del lavoro si è concretizzata negli interventi effettuati a favore dei lavoratori che avevano perso il lavoro e non disponevano più di ammortizzatori sociali. In rete con gli altri Comuni del bacino del Centro Per l‟Impiego di Settimo a favore di queste persone sono stati attivati progetti di sostegno al reddito, Cantieri di Lavoro, Isee ricalcolata, Lavoro Occasionale Accessorio, oltre ad un potenziamento dei servizi informativi per migliorare la conoscenza delle opportunità offerte anche da altri enti (Provincia, Agenzia Piemonte Lavoro, Inps). Riteniamo che una Società moderna e solidale abbia il dovere di farsi carico delle situazioni di disagio, sforzandosi (nel rispetto dei vincoli finanziari) di ricercare e destinare le risorse disponibili per progettare e attuare i necessari interventi di sostegno, ispirandosi a criteri di razionalità, efficienza ed efficacia e ricercando le opportune sinergie tra i vari soggetti che operano sul territorio. Gradualmente, nel periodo del mandato, si è consolidata la rete di collaborazione con il Consorzio dei Servizi Sociali, con l‟A.S.L. e con gli altri Comuni del distretto (Settimo T.se, Leinì e San Benigno). Molti progetti vengono presentati in modo congiunto per avere maggiore opportunità di finanziamento. Con il passaggio delle competenze dell’Ufficio Casa dall’Ufficio Tecnico al Settore Affari Sociali è stato possibile affrontare le problematiche in un’ottica di sistema, considerare insieme le difficoltà legate alla casa, al lavoro, alla sostenibilità delle tariffe, etc., rapportandosi ai nuovi criteri degli indicatori della situazione economica. Tutti i servizi comunali vengono erogati sulla base dell‟I.s.e.e. (Indicatore Situazione Economica Equivalente) che prende in considerazione il reddito, il patrimonio mobiliare (titoli, azioni, assicurazioni sulla vita), il patrimonio immobiliare (case, terreni) e li Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 122 di 129


rapporta a un indicatore che cambia in base al numero di persone presenti nella famiglia, alla presenza di persone disabili, al lavoro di entrambi i genitori. I criteri per il calcolo dell‟Isee sono uguali su tutto il territorio nazionale e il calcolo, che può essere effettuato presso gli uffici comunali, avviene attraverso una banca dati dell‟INPS. Continueremo a farci carico di tutta la parte di assistenza agli inquilini (morosità, cambi alloggio, assistenza nei vari adempimenti, fondi regionali, sostegno alla locazione assegnazioni in deroga ecc.), sperimentando, se possibile, i contratti assistiti o altre forme di tutela degli affitti. Come già illustrato nella sezione relativa alle famiglie, l‟attenzione dell‟Amministrazione Comunale nei confronti delle politiche abitative ed in particolare delle situazioni di disagio è molto elevata. Oltre ai continui rapporti con A.T.C. per gli assegnatari di alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica l‟istituzione dei contratti assistiti e l‟aumento sostanziale del budget per le morosità incolpevoli denota l‟impegno in termini di risorse economiche e di personale

I PIANI DI ZONA Ci impegneremo, chiedendo l’intervento diretto del C.I.S.S.P. (Consorzio Intercomunale Servizi Sociali alla Persona) o ricercando il contributo di altri Enti o Associazioni a rendere operative le indicazioni emerse dai Piani di Zona. Le azioni del Piano di Zona 2006-2008 con responsabilità diretta del Comune di Volpiano sono state realizzate con risorse comunali. A tal fine si rimanda in particolare al lavoro sull‟Osservatorio sugli stili di vita degli adolescenti e al report finale del relativo questionario, i cui risultati sono pubblicati sul sito internet del Comune.

Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 123 di 129


Al fine di approvare il nuovo Piano di Zona 2011-2013, nel periodo maggioottobre 2010 si sono riuniti i tavoli tematici, a cui hanno partecipato 63 organizzazioni; il lavoro effettuato finora è stato: 1. ricognizione dei bisogni e dei problemi del territorio a partire dalle principali modificazioni intervenute rispetto al triennio 2006-2008 2. Validazione dell'analisi dei bisogni e individuazioni degli ambiti sui quali si segnala la necessità di un intervento prioritario 3. Dagli ambiti di bisogno prioritari all'individuazione delle possibili strategie di intervento. Le proposte di obiettivo e di azione dei tavoli tematici. Entro il 31/12/2011 dovrà essere approvato il nuovo piano. LAVORO Ulteriore potenziamento del servizio Informa-giovani informa-lavoro e interventi in grado di incentivare l’imprenditorialità giovanile. L‟Informagiovani è diventato il servizio comunale dove rivolgersi per informazioni sulle misure anticrisi, sui progetti del Comune e sulle opportunità di sostegno a coloro che hanno perso il lavoro, oltre a consolidarsi come servizio dove confluiscono le informazioni sulle opportunità di lavoro del territorio, da quelle proposte dal Centro Per l‟Impiego a quelle delle agenzie di lavoro interinale. L‟informagiovani è in contatto con il M.I.P. (Mettersi in Proprio) e ha organizzato anche un momento pubblico di presentazione dello sportello. Rapporto costante e propositivo con il Centro dell’Impiego, anche per verificare le opportunità di formazione necessarie; Con il Centro Per l‟Impiego di Settimo T.se esiste un costante rapporto di collaborazione e di lavoro in rete che si è dimostrato particolarmente efficace nei progetti anticrisi di sostegno all‟occupazione, nei Cantieri di Lavoro e nel lavoro occasionale. Rispetto alle opportunità formative il Comune, fin dal 2007, ha avviato una convenzione con la Provincia per erogare i voucher a favore di persone impegnate a partecipare ad azioni di politica del lavoro e di inserimento lavorativo, al fine di rendere compatibili i fabbisogni formativi e/o le esigenze lavorative con i vincoli di carattere familiare (si tratta sostanzialmente del pagamento da parte della provincia delle rette per asili nido e mense delle madri impegniate in attività formative). Predisposizione di un sistema “metropolitano” di protezione per le emergenze di lavoratori di aziende in difficoltà (anticipo cassa integrazione, posticipo pagamento bollette), insieme alla Città e alla Provincia di Torino; Da gennaio 2005 e fino a tutto il 2009 l‟Informagiovani ha raccolto e curato l‟istruttoria delle domande di anticipo della C.I.G.S. presentate da lavoratori provenienti da aziende in liquidazione. La convenzione con la Città di Torino permetteva in questo modo ai Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 124 di 129


lavoratori di quelle aziende che non avevano ancora la Cassa Integrazione autorizzata, di percepire mensilmente un reddito. Da febbraio 2010 la Regione ha assegnato tali funzioni all‟Agenzia Piemonte Lavoro e le domande di anticipo della CIGS vanno ora presentate ai Centri per l‟Impiego. Rispetto alle utenze Enel e Gas il Comune di Volpiano esegue presso i propri uffici le pratiche per richiedere il BONUS Energia Elettrica e il Bonus Gas, che permette a coloro che hanno un‟ISEE inferiore a € 7500 di ottenere uno sconto sulle bollette luce e gas. Istituzione di un “Osservatorio del Lavoro” e perseguimento di una politica attiva nei confronti delle aziende operanti sul territorio, al fine di cogliere le opportunità di impiego ed essere aggiornati sulle professionalità richieste. Queste informazioni possono essere reperite presso l‟Informagiovani.

L’ACCRESCIMENTO DELLE ATTIVITA’

IL COMMERCIO Consapevoli della situazione, puntiamo a ricercare il rilancio delle attività commerciali attraverso una serie di scelte incentivanti che tendano a produrre nel centro, nelle vie e nelle piazze a maggior vocazione un effetto di “centro commerciale naturale”, attraverso la trasformazione qualitativa degli spazi urbani (ad esempio, incentivando il recupero dei cortili e dei fabbricati presenti all’interno dell’antico borgo, con un progetto condiviso da tutti e che permetta – per la qualità dell’intervento – ai cittadini di riappropriarsi dei luoghi), l’incentivazione alla riqualificazione degli esercizi commerciali (Piano di Qualificazione Urbana) e con eventuali modifiche alle norme del PRGC relative agli oneri di urbanizzazione volte a favorire la permanenza e l’insediamento delle attività commerciali in tali aree. REALIZZATO: 1 - APPROVATA DELIBERA DI C.C. che ha incentivato l‟inserimento di attività commerciali in centro storico con agevolazioni economiche sul contributo di costruzione. 2 - e‟ stata fornita l‟assistenza e la collaborazione necessaria per la nascita nel 2009 di un locale Organismo Associativo d‟Impresa O.A.D.I. necessario ad aumentare la partecipazione dei commercianti allo sviluppo della piastra commerciale. Parallelamente, ricercheremo uno sviluppo equilibrato sul territorio esterno al centro delle attività commerciali (es. piccoli supermercati), al fine di dotare anche le zone più periferiche di adeguate strutture commerciali. Approvato il P.E.C. in Via Meana per la Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 125 di 129


localizzazione di un supermercato che soddisferà le richieste di questa nuova area residenziale Adottato il documento programmatico della variante strutturale n. 15 che prevede una nuova area a destinazione mista (commerciale – ricreativaartigianale) localizzata tra l‟autostrada TO-AO e la circonvallazione provinciale, In fase di successive verifiche regionali. Riteniamo fondamentale il confronto continuo con le associazioni dei commercianti al fine di condividere, sviluppare e coordinare iniziative promozionali dirette o collegate ad eventi pubblici. REALIZZATO attraverso la collaborazione nella organizzazione di eventi e manifestazioni. Per quanto riguarda il commercio ambulante, nell’immediato ci dovrà essere un consolidamento dei due mercati settimanali in Piazza Madonna delle Grazie. Valuteremo le possibilità (attraverso studi di fattibilità, progetti e ricerca di finanziamenti) per dotare il territorio di una nuova area mercatale attrezzata con parcheggi. Con l‟approvazione del P.E.C.in Via Meana, il Comune avrà la piena disponibilità di tutte le aree al fine di realizzare la nuova area mercatale in quella zona; inoltre nel Piano è previsto l‟avvio della costruzione dei locali che verranno adibiti a comando di Polizia Municipale. Attraverso una delibera di C.C. sono state individuate le aree SOSTA PROLUNGATA destinate alle aziende ambulanti di vendita e somministrazione di alimenti e bevande. LA LOGISTICA Nell’ambito delle attività industriali ed artigianali, grazie alla collocazione territoriale di Volpiano (compreso tra le autostrade Torino-Aosta e Torino-Milano, vicino all’aeroporto) c’è stato un notevole sviluppo della logistica, con una presenza massiccia di autotrasportatori artigiani. Si rende quindi quanto mai necessario l’intervento congiunto pubblico-privato per la costruzione di un “AUTOPORTO”. NON REALIZZATO LE ATTIVITA’ PRODUTTIVE E ARTIGIANATO La realizzazione della viabilità di contorno (Circonvallazione Nord-Est, collegamento tra SP40 autostrada TO-MI e SS11) renderà più strutturata tutta l’area industriale permettendo uno sviluppo più equilibrato. Con il completamento della fognatura industriale una parte della infrastrutturazione necessaria è disponibile. Importante sarà la realizzazione del collegamento di Corso Piemonte tra Corso Europa (c.d. “stradone della BP”) e Via Brandizzo. Approvato P.E.C. INDUSTRIALE Non sempre la realizzazione degli interventi edificatori è avvenuta in modo coordinato e pianificato: infatti, in molti casi, vengono costruiti e messi sul mercato i capannoni senza conoscere quali attività vi si insedieranno. E’ necessario quindi cercare di rendere maggiormente organici gli interventi, anche ai fini di un miglioramento della situazione occupazionale locale. REALIZZATO: in ossequio alle nuove normative si è proceduto a delegare alla Camera di Commercio la ricezione e la gestione delle pratiche per l‟avvio delle attività produttive, al fine di istituire un unico collettore informatizzato delle istanze. Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 126 di 129


Lo sviluppo dell’artigianato e della piccola industria potrà avvenire in modo coordinato nell’area attrezzata da attuarsi in Via Venezia, utilizzando anche il completamento delle opere di urbanizzazione in atto nella zona. Approvato P.E.C. INDUSTRIALE

Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 127 di 129


Sommario CAPITOLO I ..........................................................................................................................3 DATI GENERALI DEL COMUNE ..........................................................................................3 Premessa ................................................................................................................................................ 3 Sviluppo demografico ........................................................................................................................... 7

CAPITOLO II .........................................................................................................................9 L‟APPARATO DELL‟ENTE ...................................................................................................9 LE ISTITUZIONI DEL COMUNE ............................................................................................................. 9 PERSONALE ......................................................................................................................................... 14 ARTICOLAZIONE DEI SETTORI ......................................................................................................... 15

CAPITOLO III ......................................................................................................................18 CAPITOLO III ......................................................................................................................18 GESTIONE FINANZIARIA DELL‟ENTE ..............................................................................18 Le Entrate.............................................................................................................................................. 18 Le spese ................................................................................................................................................ 20 Gli indicatori finanziari ........................................................................................................................ 22

CAPITOLO IV ......................................................................................................................23 I PORTATORI D‟INTERESSE .............................................................................................23 GLI OBIETTIVI ...................................................................................................................................... 23 I VALORI ................................................................................................................................................ 23 GLI “STAKEHOLDERS” (PORTATORI DI INTERESSI) .................................................................... 24 1. Le Famiglie ................................................................................................................................................ 24 Servizi legati all’età evolutiva ....................................................................................................................... 25 La copertura dei costi dei servizi a domanda individuale ............................................................................. 31 La popolazione straniera ................................................................................................................................ 37 Interventi a favore delle famiglie .................................................................................................................. 41 Opere pubbliche realizzate a favore delle famiglie: ..................................................................................... 46 Servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti sul territorio comunale .......................................................... 47 2. Giovani ....................................................................................................................................................... 50 3. Anziani ....................................................................................................................................................... 56 Trasporti......................................................................................................................................................... 62 4. Utilizzatori dei servizi comunali ................................................................................................................ 64

Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 128 di 129


La comunicazione con i cittadini ................................................................................................................. 64 A. Uffici del Comune ...................................................................................................................................... 67 B. Biblioteca/SBAM ........................................................................................................................................ 74 C. Zona Blu e parcheggio seminterrato ......................................................................................................... 78 D. Cimitero ..................................................................................................................................................... 80 E. Sala Polivalente con nuovi impianti........................................................................................................... 82 F. Imprenditorialità........................................................................................................................................ 82 G. Associazionismo ......................................................................................................................................... 85 Eventi organizzati o patrocinati dal Comune ................................................................................................. 91 Eventi organizzati dalle associazioni con il sostegno del Comune................................................................. 96

CAPITOLO V .....................................................................................................................102 INTERVENTI IN OPERE PUBBLICHE NEL QUINQUENNIO ............................................102 CAPITOLO VI ....................................................................................................................109 IL CONFRONTO CON IL PROGRAMMA AMMINISTRATIVO ..........................................109 Premessa ............................................................................................................................................ 109 Confronto ............................................................................................................................................ 110 Legenda: ............................................................................................................................................. 110 LO SVILUPPO ARMONICO DEL TERRITORIO ............................................................................. 110 SICUREZZA ................................................................................................................................................. 110 URBANISTICA ............................................................................................................................................. 111 AMBIENTE URBANO E VIABILITA‟ ............................................................................................................. 113 ECOLOGIA E VERDE PUBBLICO ............................................................................................................... 115 AGRICOLTURA ........................................................................................................................................... 116

LA CRESCITA CULTURALE ............................................................................................................. 117 ISTRUZIONE: IL MONDO DELLA SCUOLA ................................................................................................ 117 Tra gli interventi che ci proponiamo di attuare, evidenziamo: ...................................................................... 117 SPORT E TEMPO LIBERO.......................................................................................................................... 118 CULTURA .................................................................................................................................................... 119 GIOVANI ...................................................................................................................................................... 120

LA PROSPERITA’ SOCIALE: SOLIDARIETA’ E SUSSIDIARIETA’ .............................................. 121 BILANCIO, FINANZE, PATRIMONIO .......................................................................................................... 121 SERVIZI SOCIALI ........................................................................................................................................ 122 I PIANI DI ZONA .......................................................................................................................................... 123 LAVORO ...................................................................................................................................................... 124

L’ACCRESCIMENTO DELLE ATTIVITA’ ....................................................................................... 125 IL COMMERCIO .......................................................................................................................................... 125 LA LOGISTICA............................................................................................................................................. 126 LE ATTIVITA‟ PRODUTTIVE E ARTIGIANATO ........................................................................................... 126

SOMMARIO .......................................................................................................................128

Comune di Volpiano (TO)

Bilancio di Mandato 2006 – 2011

pagina 129 di 129

Bilancio di Mandato 2006-2011  

Ecco la sintesi di cosa è stato fatto in questi 5 anni di amministrazione.

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you