Page 1

TOUR RUSSIA CLASSICO

La tua gupidera la Russia!


SOMMARIO E CONTENUTI

20 TRANSMONGOLICA

22 PAESI BALTICI

24

CARELIA

26 MANDROGI

32 YAKUTIA

28 SUD DELLA RUSSIA

34 VIA DELLA SETA

3


SOMMARIO E CONTENUTI

4 CHI SIAMO

6 PASSIONI DEI RUSSI

8 ESCURSIONI

10 MOSCA — SAN PIETROBURGO

12 ANELLO D’ORO

14 CROCIERA SUL VOLGA

2

16 TRANSIBERIANA


CHI SIAMO

a d i u g a u ! t a i s La s u R a l per

STAI PENSANDO DI TRASCORRERE LA TUA PROSSIMA VACANZA IN RUSSIA? Russian Tour può guidarti nella scelta del soggiorno ideale a San Pietroburgo, Mosca, e nelle principali città russe!

4

Il viaggio in Russia ti porterà alla scoperta di nuove tradizioni, di una nuova cultura, di luoghi stupendi e pieni di fascino. La nostra agenzia opera a 360 gradi sul territorio russo, ed è presente a San Pietroburgo con un ufficio in loco, attraverso il quale fornisce assistenza italiana sul posto, grazie al suo personale bilingue. Siamo un gruppo di giovani professionisti che in poco tempo hanno raggiunto una posizione leader nel settore dell’incoming russo, e siamo ispirati da una profonda passione per la Russia e dal desiderio di condividere le emozioni, la storia e le usanze di uno dei luoghi piu affascinanti del mondo.

Il tour Russia classica Mosca San Pietroburgo, il suggestivo Anello d'Oro, la mitica Transiberiana, l'affascinante crociera sul Volga, il tour dei paesi baltici, sono soltanto alcune delle mete più gettonate tra gli itinerari offerti dal nostro tour operator. Offriamo anche i viaggi di gruppo a formazione, con partenza garantita da qualsiasi città, dove I turisti individuali si possono unire ad altre persone per formare un gruppo e partire alla volta della Russia a prezzi bassissimi rispetto ad un viaggio organizzato singolarmente, per ammirare le famose notti bianche di San Pietroburgo, o viaggiare in compagnia nei periodi di Capodanno, Pasqua o Ferragosto.

Grazie alla profonda conoscenza del territorio e all’esperienza maturata in più di 10 anni di lavoro, siamo in grado di offrire proposte di viaggio ed itinerari con un elevato standard di servizi personalizzati e con il miglior rapporto qualità-prezzo.

Il nostro obiettivo è quello di organizzare al meglio la vostra vacanza in Russia al fine di renderla unica ed indimenticabile. Per meno di 15 persone i prezzi sono su richiesta


.

Sa m pso

dev a ul .

Ploschad’ Lenina

Leb e dem ika Aka

ab.

n aya dsk

evka aN

gra

hay

ro Pet

Bols

Business Center

Petrovsky Fort

stazione della metropolitana

Bols hoi

Finliandsky pr.

M

kay a ul

niev

sky pr.

nab. aya naln Arse

Bot kins

IL NOSTRO INDIRIZZO

Business Center Petrovsky Fort, off. 424 Finlyandskiy Prospekt 4a, San Pietroburgo, Russia TEL

FAX

+7 812 6010653

+7 812 3322886

RECAPITI TELEFONICI ITALIANI

Roma:

Genova:

+39 06 90289660

+39 010 8935089

Milano:

Palermo:

info@russiantour.com

+39 02 45074837

+39 091 7481654

Tramite Russian Tour è possibile ottenere completo supporto per l'ottenimento del visto per la Russia e tutte le altre Repubbliche ex URSS, prenotare un hotel a Mosca, un albergo a San Pietroburgo, o in qualsiasi altra città russa, affittare appartamenti a San Pietroburgo, o un appartamento a Mosca, organizzare un escursione a San Pietroburgo, un tour a Mosca, prenotare transfer da e per aereoporto, servizi guida turistica ed interpretariato, noleggiare auto e bus, riservare biglietti per teatri, concerti, musei, balletti, prenotare voli aerei Italia-Russia, biglietti ferroviari, e navali, e molto altro ancora!

Le tariffe, i dettagli ed i tour speciali che saranno proposti ad integrazione del presente catalogo, sono presenti e costantemente aggiornati sul nostro portale www.russiantour.com, dove troverete molte altre informazioni.

INDIRIZZO E MAIL

Il nostro staff vi fornirà assistenza costante durante tutto il viaggio, dal vostro arrivo fino alla partenza, rispondendo nel migliore dei modi a tutte le vostre esigenze.

WWW. R U S S I A NT O U R . C O M Se visiterete San Pietroburgo potete venire a trovarci nel nostro ufficio, nei pressi della stazione metro Ploshad Lenina, a pochi passi dall’Incrociatore Aurora.

5


Russian Tour può fornire una vasta gamma di servizi per i clienti individuali, che non sono interessati ad acquistare un pacchetto preformato ma vogliono procedere alla sola prenotazione alberghiera, o desiderano affittare un appartamento a Mosca o San Pietroburgo, o magari hanno soltanto bisogno di supporto per l’ottenimento del visto russo.

VISTO PER LA RUSSIA

PRENOTAZIONI ALBERGHIERE

Russian Tour e' dotata di reference number per l'emissione di visti turistici e di autorizzazione presso il Ministero degli Affari Esteri della Federazione Russa per l'emissione di inviti business, necessari per ottenere visti business per la Russia. Possiamo supportarvi per l'ottenimento di visti per la Russia e per i paesi ex URSS, con l'obiettivo di rendere la pratica semplice e veloce ai nostri clienti. Forniamo anche visti per gruppi (minimo 10 persone) a tariffe agevolate. Affidatevi alla nostra esperienza e professionalità ed ottenete il visto per la Russia senza problemi e grattacapi.

Tramite Russian Tour puoi prenotare il tuo hotel a Mosca, San Pietroburgo ed in qualsiasi altra città russa a prezzi più bassi di quelli praticati dagli stessi alberghi, ed a tariffe più convenienti di quelle esposte dalla maggior parte degli altri operatori online. I nostri prezzi sono finali, tasse incluse e per camera, non per persona. Prenotando con Russian Tour un hotel a Mosca o un hotel a San Pietroburgo riceverete inoltre gratuitamente la lettera di visa support necessaria per l`ottenimento del visto per la Russia. Abbiamo disponibilita` garantita anche durante le fiere di Mosca e le notti bianche di San Pietroburgo e possiamo fare prenotazioni anche per domani stesso!

Tramite la nostra organizzazione è possibile ricevere nell'arco di pochi minuti un invito turistico completo di assicurazione medico sanitaria, e nell'arco di pochi giorni un invito affari. I nostri documenti sono accettati presso qualsiasi ambasciata e consolato russo nel mondo. Se non avete la possibilità di recarvi da soli al consolato, possiamo per voi effettuare tutta la pratica presentando la domanda al Consolato di Roma, Milano, Genova o Palermo per vostro conto. I nostri servizi

APPARTAMENTI A MOSCA E SAN PIETROBURGO Il soggiorno in appartamento a San Pietroburgo o Mosca è senza dubbio la scelta migliore per chi vuole godersi una vacanza in completa libertà. Affittando un appartamento avete la possibilità di risparmiare e di godere del vostro soggiorno in Russia nel pieno del comfort e della privacy. Russian Tour ha più di 10 anni di esperienza nel settore, e può fornire più di 150 alternative in pieno centro. Tutti gli appartamenti sono ammobiliati e dispongono di tutto il necessario per un soggiorno confortevole. Sono forniti di biancheria, asciugamani, stoviglie, TV e telefono e sono situati nel centro storico, vicino alla via Nevsky a San Pietroburgo e nella zona centrale di Mosca. Molti musei e luoghi di interesse turistico sono raggiungibili a piedi. Nelle vicinanze troverete inoltre i migliori teatri, ristoranti, discoteche, negozi e mercati.

— emissione di inviti per l'ottenimento di visto turistico russo e per tutti i paesi CSI (ex Unione Sovietica) — stipulazione di assicurazione medico sanitaria per la Russia — emissione di inviti turistici per gruppi a prezzi scontati — emissione inviti per l'ottenimento di visti business con entrata singola, entrata doppia, ed entrata multipla — emissione di inviti business multientrata spediti direttamente via telex al consolato russo — servizi consolari, presentazione domanda di visto presso i Consolati di Roma, Milano, Genova, Palermo — registrazione visto presso i nostri uffici di Mosca e San Pietroburgo

Supporto ottenimento visto per i seguenti paesi ex URSS: Bielorussia - Georgia - Kazakistan - Kyrgyzstan - Moldavia Uzbekistan

BIGLIETTERIA AEREA E FERROVIARIA Russian Tour può procedere per vostro conto alla prenotazione di biglietti aerei, inerenti sia a voli interni russi, sia a voli internazionali, con partenza da territorio russo, sia a voli con partenza da qualsiasi aereoporto italiano o internazionale. Allo stesso modo, per rendere la vostra vacanza o il vostro soggiorno per affari in Russia più dinamico e flessibile, possiamo occuparci direttamente della prenotazione di biglietti ferroviari, inerenti sia a tratte interne russe, sia a tratte internazionali con partenza da territorio russo. Oltre alle tratte veloci San Pietroburgo Mosca con treno Sapsan e San Pietroburgo Helsinki con treno allegro, possiamo offrirvi qualsiasi tratta interna russa, sia le tratte internazionali, con partenza da territorio russo; sia i treni giornalieri, che quelli notturni con cuccetta. È possibile quindi prenotare anche le tratte componenti la Transiberiana o qualsiasi itinerario a voi gradito.

TRANSFERS, GUIDE TURISTICHE SPETTACOLI, E VENTI, MUSEI, CONCERTI Una volta giunti a San Pietroburgo o Mosca può essere molto difficile reperire biglietti per spettacoli teatrali, musei, concerti... o a volte può essere estenuante la fila per entrare all΄Hermitage, o solo per acquistare i biglietti dell΄aliscafo per Peterhoff! Per evitare tutto questo, rivolgiti a noi con anticipo, e già al momento dell΄arrivo troverai belli e pronti i tuoi biglietti per il Marinskii o per il Bolshoi, per Petrodvorez o per qualsiasi altra destinazione! Il nostro Box Office è sempre aperto, e possiamo fornirti tutte le informazioni che desideri sulla programmazione dei teatri e dei musei. I biglietti per i musei sono forniti soltanto come servizio aggiuntivo per chi prenota escursioni o usufruisce del nostro servizio guida turistica. I biglietti saranno acquistati ed a voi consegnati direttamente dalla guida turistica in occasione della visita o dell'evento.

6

Russian Tour può organizzare transfers da e per aereoporto/stazione ferroviaria, da e per appartamento/hotel, o anche trasferimenti da indirizzo ad indirizzo durante il soggiorno. Il prezzo varia in funzione del numero di persone e del mezzo di trasporto. Da 1 a 3 persone è possible prenotare una macchina, con prezzo di 40 Euro per tratta a San Pietroburgo (45 euro per transfer dalle 22,00 alle 7,00 del mattino) e a partire da 60 Euro per tratta a Mosca. Per gruppi di 4/16 persone è necessario prenotare un minivan, con prezzo a partire da 60 euro per tratta a San Pietroburgo e 65 Euro per tratta a Mosca. Per gruppi formati da più di 16 persone, possiamo noleggiare bus privati, con prezzi variabili a seconda del numero di presone, del periodo e dal numero di ore di noleggio. Russian Tour può fornirvi inoltre il support di esperte guide turistiche, che faciliteranno il vostro soggiorno e renderanno più facile la scoperta delle tradizioni e della cultura russa. Le guide in lingua italiana hanno un prezzo a partire da 25 Euro l΄ora, variabile a seconda dei luoghi da visitare, della stagione e del numero di persone.


In collaborazione con GustoMaestro e Degtiarnaya bagna, Russian Tour vi offre un viaggio dentro le passioni del popolo russo. Vogliamo farvi scoprire dove e come i russi intendono il piacere, le loro tradizioni ed il perchè di esse. Vivrete una giornata di completo relax alla russa, scoprendo i piaceri delle tradizioni e dei piatti tipici locali.

GUSTO MAESTRO

DEGTIARNAYA BANJA

Con la scuola di cucina Gusto Maestro (prima scuola di cucina di Sanpietroburgo, patrocinata e garantita dalle piu alte cariche statali sia italiane che russe) vi accompagneremo in un viaggio sensoriale dentro la cultura gastronomica russa. Non una semplice cena a menu turistico ma una dimostrazione pratica con spiegazioni dei piatti tipici della cultura russa. Sarà offerto un menu completo e potrete vedere come si preparano i tipici Pelmeni Siberiani, conoscere la storia del Borsh, scoprire i segreti del Beef Stroganov e di molti altri piatti tipici.

Inoltre Degtiarnaya Banja vi offre la possibilita di passare due ore prima di cena in quello che per i russi è veramente sacro: la sauna. In un ambiente tipico e con personale specializzato potrete immergervi nei vapori della vera Russia, nella banja cittadina più antica e famosa di San Pietroburgo. Il ristorante e la scuola di cucina si trovano nella stessa palazzina, tutte le strutture sono tra loro collegate e non c'è bisogno di uscire in strada tra le due esperienze.

Degusterete i piatti da voi stessi preparati, sotto la guida dei cuochi della cucina Gusto Maestro. Sarete accuditi da personale altamente qualificato in un ambiente gradevole ed elegante. GustoMaestro nasce da un'idea dello chef italiano Fabrizio Fatucci ed è uno spazio multifunzionale dedicato allo sviluppo della cultura enogastronomica. Si rivolge a tutti gli appassionati di cibo e agli amanti del benessere. Il ristorante si trova a 5 minuti a piedi dalla stazione metro Ploshad Vosstanija ad un minuto dalla parte vecchia della Prospettiva Nevskij.

UN ESEMPIO DI MENU DEGUSTRAZIONE CUCINA RUSSA welcome

con crostini di pane nero, aringa e cipolle rosse marinate nel latte e crostini di pane nero lardo russo (salo) + bicchierino di vodka

La banja aiuta a depurare la pelle perché la sudorazione elimina acidi e tossine; aumenta elasticità dei tessuti e quindi aiuta a scioglere i grassi superflui e prevenire la cellulite; stabilizza la pressione arteriosa; migliora ossigenazione dei tessuti e porta all’aumento dell’energia vitale; protegge contro i disturbi alle vie respiratorie; consente all’organismo di regenerarsi e tonificarsi. Per ottenere un effeto ancora più rigenrante, provate di usare il fusto secco di sottili rami di betulla (venik) per stimolare la circolazione del sangue. Profumi di betulla, eucalipto, pino siberiano, vi faranno passare due ore di assoluto relax, e ne uscirete completamente rilassati e pronti per la cena. Saranno esperienze che vi porterete dentro e che sicuramente vi arricchiranno culturalmente. Sarà possibile scegliere tra diversi menu, e abbinare o meno l'esperienza della sauna russa prima della preparazione e degustazione dei piatti. Massima flessibilità, anche una sola parte dello stesso gruppo di turisti può decidere di provare la banja, mentre i restanti possono partecipare soltanto alla preparazione ed alla degustazione dei piatti.

antipasti

tris di insalate (olivie, vinegret, seledka pod shuboi) + blini` con caviale rosso

primo piatto

zuppa borsh (tipica zuppa russa a base di rape rosse, manzo e smetana, nelle varianti calda o fredda in versione estiva) e pelmeni siberiani (ravioli russi farciti con carne)

main course

PREZZI 2014 PER MINIMO 15 PERSONE Banja russa 40 euro per persona per 2 ore

beef stroganoff (spezzatino di manzo con funghi e smetana) + pure di patate

Cena con masterclass 60 euro per persona dessert

varenichi (ravioli dolci farciti di marmellata di frutti rossi tipici dei boschi della Karelia)

bevande

mors (succo di frutti di bosco) e acqua minerale 0,5

Banja russa e cena con masterclass al prezzo totale di 90 euro per persona Per meno di 15 persone i prezzi sono su richiesta

7


ESCURSIONI

A seguire una piccola descrizione delle principali escursioni di Mosca. Capitale nonché il principale centro economico e finanziario della Federazione Russa, sorge sulle sponde del fiume Moscova, e occupa una superficie di 2.550 km². Con quasi 12 milioni di abitanti è la prima città d'Europa per popolazione e terza per estensione superficiale.

CITY TOUR MOSCA

ARBAT ED ESCURSIONE ALLE FERMATE METRO

Mosca, sulle sponde dell'omonimo fiume, la Moscova, ha una storia millenaria e ricca di fascino. Già capitale del grande impero russo, è divenuta dopo il crollo dell’Unione Sovietica la capitale della attuale Federazione Russa. Tour panoramico della città (city tour): visiterete la Tverskaya,la grande arteria commerciale, l’anello dei viali. Sosta al Belvedere sulla cosiddetta Collina dei Passeri nei pressi della celebre Universita’ Statale di Lomonosov per godere di una magnifica veduta.

Passeggiata sulla via pedonale Stari Arbat (Vecchia Arbat), la strada simbolo per eccellenza dell’ottocento "bohemienne" tra i suoi innumerevoli caffè, ristoranti e negozi di souvenir, e visita della Metropolitana, considerata a ragione un vero e proprio museo sotterraneo per la ricchezza architettonico-artistica delle sue stazioni, richiamo del trionfalismo di staliniana memoria.

MONASTERO DELLE NUOVE VERGINI (NOVODEVICHY) Il convento di Novodevičij, noto anche come Monastero delle Nuove Vergini, è probabilmente il chiostro più famoso di Mosca. Il nome venne concepito per differenziarsi da quello dell'Ascensione situato nel Cremlino. A differenza di altri chiostri moscoviti, questo è rimasto quasi intatto fin dal diciassettesimo secolo. Nel 2004 venne inserito tra i patrimoni dell'umanità dell'UNESCO. Il convento di Novodevichy venne fondato nel 1524 dal Gran Principe Basilio III per commemorare la conquista di Smolensk del 1514.

MUSEO DI PUSHKIN Il Museo Pushkin ospita una eccezionale collezione di dipinti dell’impressionismo francese e dell’arte europea del XIII-XX sec. e inoltre reperti archeologici di antiche civiltà come quella egizia, mesopotamica,e greco-romana tra cui il Tesoro di Priamo. Il museo espone famose opere degli artisti Agnolo Bronzino, Paolo Pagani, Claude Monet, Pablo Picasso, Pierre-Auguste Renoir, Edgar Degas, Paul Cézanne, Marc Chagall, Vincent Van Gogh, ed altri ancora.

KOLOMENSKOE PIAZZA ROSSA E CATTEDRALE SAN BASILIO Uno dei simboli per eccellenza di Mosca: la Piazza Rossa con la cinquecentesca e fiabesca Cattedrale di San Basilio, la Piazza del Maneggio, la Piazza del Teatro dal nome del “Grande Teatro” Bolshoj che domina la omonima Piazza. Ingresso alla Cattedrale di San Basilio, cattedrale della Chiesa ortodossa russa eretta sulla Piazza Rossa di Mosca tra il 1555 ed il 1561 per volontà di Ivan IV in commemorazione della conquista di Kazan ed Astrachan.

Kolomenskoe è un antico villaggio situato a sud-est di Mosca sulla strada per Kolomna, divenuto negli anni '60 un sobborgo della capitale. Divenne celebre quando, nel 1532, vi fu costruita la chiesa dell'Ascensione per celebrare la nascita di Ivan IV, futuro zar di Russia. La chiesa è stata dichiarata dall'Unesco patrimonio dell'umanità nel 1994. Dall'altra parte delle rovine di Kolomenskoe si può notare la Chiesa di San Giovanni Battista, databile al 1547.

KUSKOVO CREMLINO E CATTEDRALI, ARMERIA Visita al territorio del Cremlino dove si ergono le sue maestose Cattedrali (ingresso incluso). Ingresso facoltativo al museo dell’Armeria, che custodisce i tesori della corona. Cremlino è il termine russo corrispondente all'italiano fortezza e fa riferimento al complesso di edifici presente all'interno di quelle città russe che risalgono all'epoca medievale. Questa parola è solitamente usata per indicare il più conosciuto, il Cremlino di Mosca.

TRETYAKOV STATE GALLERY La Galleria Tretyakov presenta la più ampia e bella collezione di arte russa al mondo, dalle icone del periodo medievale ai dipinti dei primi del XX sec. La sua storia inizia nel 1856 quando Pavel Mikhailovich Tretyakov iniziò ad acquistare opere d'arte da artisti russi dell'epoca, nell'intento di creare una collezione che un giorno sarebbe potuta diventare un museo nazionale. Nel 1892 Tretyakov donò la sua ormai celebre collezione alla Nazione. Durante il XX secolo la galleria si è estesa inglobando diversi edifici circostanti, tra cui la chiesa di San Nicola in Tolmachi.

8

Kuskovo era la casa di campagna estiva e la tenuta della famiglia Seremetev. Costruito a metà del XVIII secolo, è oggi parte del distretto Orientale della città. Fu una delle prime grandi tenute estive di campagna della nobiltà russa, ed attualmente è sede del Museo di Stato Russo delle Ceramiche. Il Parco di Kuskovo venne creato fra il 1750 ed il 1780, come un tradizionale giardino alla francese, con grandi ornamenti floreali, ed e' attualmente una delle mete preferite dai moscoviti per il relax.

MONASTERO DELLA TRINITÀ DI SAN SERGIO (SERGIEV PASAD) Il monastero della Trinità di San Sergio (Lavra) è il più importante monastero e centro spirituale della Chiesa ortodossa russa. È situato nella città di Sergiev Posad, circa 70 km a nord-est di Mosca, sulla strada che collega la capitale russa con Jaroslavl. Il monastero fa parte dei patrimoni dell'umanità dell'UNESCO. Fondato attorno al 1345 da Sergio di Radonez, il Monastero della Trinità di San Sergio è una delle maggiori mete di pellegrinaggio della Russia. Intorno al 1680 il giovane Pietro il Grande vi trovò rifugio durante la rivolta degli Strelitzi. Il monastero fu chiuso nel 1919, ma riaprì nel 1946 quando divenne la sede centrale della Chiesa ortodossa russa, fino al 1988. Il monastero è oggi aperto al turismo.


ESCURSIONI

A seguire una piccola descrizione delle principali escursioni che offriamo San Pietroburgo. Fondata dallo Zar Pietro il Grande (1682-1725) sul delta della Neva, dove il fiume sfocia nel Golfo di Finlandia, fu a lungo capitale dell'Impero russo, sede della Corte degli Zar ed oggi è uno dei principali centri artistici e culturali d'Europa.

CITY TOUR SAN PIETROBURGO

MUSEO RUSSO

Tour panoramico della città (city tour). La Prospettiva Nevskij, la Piazza Ostrovskij con la statua di Katerina II, le Cattedrali della Madonna di Kazan e del Cristo Salvatore sul Sangue Versato, la Basilica di Sant’ Isacco e ancora il Teatro di prosa di Alessandro, la Piazza delle Arti, l'Ammiragliato, la Piazza del Senato dove si erge la statua equestre “Cavaliere di Bronzo” di Pietro il Grande, il Campo di Marte e i Giardini D’Estate.

Il Museo Russo è un unico complesso architettonico, che include il Palazzo Mikhailov, il Palazzo Marble, il Castello Mikhailov e il PalazzoStroganov. Il museo fu istituito il 13 aprile del 1895, dopo l'incoronazione di Nicola II per commemorare Alessandro III. La collezione originale era composta da opere d'arte prelevate dall'Ermitage, dal Palazzo di Alessandro, e dall'Accademia Imperiale delle Arti. A seguito della Rivoluzione russa, molte collezioni private furono nazionalizzate e ricollocate al Museo di Stato Russo. Nel museo sono esposte le seguenti collezioni: Antique Subjects in Russian Art e The Epoch of Renaissance and Creative Oeuvre of Russian Artists.

FORTEZZA DI PIETRO E PAOLO Visita alla Fortezza dei SS Pietro e Paolo e l’ingresso alla sua celebre Cattedrale barocca del Trezzini: qui sono sepolti gli zar Romanov e le zarine. I lavori per la costruzione della Fortezza di Pietro e Paolo iniziarono il 27 Maggio 1703, su ordine di Pietro il Grande, allo scopo di proteggere le aree circostanti al fiume Neva. La Fortezza è stata progettata sul modello di un esagono irregolare, con dei bastioni agli angoli. I lavori di questo capolavoro dell΄architettura barocca furono portati a termine nel 1733. All΄inizio del diciannovesimo secolo all΄interno della struttura furono seppelliti i membri della famiglia imperiale. Nonostante i propositi iniziali, la fortezza non fu mai usata per scopi difensivi, ma come prigione.

PALAZZO DI YUSUPOV (MOYKA PALACE) Il Palazzo di Yusupov fu la casa della ricca e poderosa famiglia dei Yusupov, grandi collezionisti d'arte. Molte le ricchezze conservate all'interno del palazzo, tra cui i sontuosi lampadari, i candelabri che adornano ogni stanza, e l'accogliente teatro privato. Tra le mura di questo palazzo avvenne l'assassinio di Rasputin. Nella stanza sotterranea dove avvenne il fatto sono state collocate due figure di cera che rappresentano il giovane conte Yussupov e Rasputin.

HERMITAGE

PUSHKIN (TSARSKOYE SELO)

Visita di 3 ore presso uno dei musei piu' famosi del mondo. L΄Hermitage fu costruito nel 1762, su ordine di Caterina la Grande, con lo scopo diospitare nella residenza imperiale la collezione di dipinti occidentali. Per oltre due secoli, la collezione non ha fatto altro che ampliarsi, ed al momento attuale si può senza dubbio affermare che sia la più ricca del mondo. Attualmente l΄Hermitage conta più di 300 sale espositive, e oltre 16.000 quadri, 600.000 stampe e disegni e 12.000 sculture.

Visita del Palazzo di Caterina La Grande dove è custodita la celeberrima Sala d’Ambra e passeggiata nel magnifico Parco del Palazzo. Il palazzo di Caterina è stata la residenza estiva, in stile rococò, degli zar di Russia, nella città di Tsarskoye Selo. Alexander Pushkin trascorse la sua giovinezza in questo paese. La tipica archittura delle costruzioni ed i paesaggi dei parchi sono stati una delle sorgenti di ispirazione per i suoi poemi.

CATTEDRALE DI SANT'ISACCO La cattedrale di Sant'Isacco è uno dei monumenti più interessanti dell'arte russa e dell'architettura neo-classica del XIX secolo. Quarta delle cattedrali con la cupola più grande del mondo, fu disegnata dall'architetto francese August Montferrand e fu costruita in 40 anni, dal 1818 al 1858. Dal 1931 è diventata un museo. Circa un milione di persone visita la cattedrale ogni anno.

CHIESA DEL SALVATORE SUL SANGUE VERSATO La chiesa del Salvatore sul Sangue Versato (in russo: Spas na Krovi) è una chiesa di San Pietroburgo, che sorge sulla riva del canale Gribaedova e vicino al parco Michailovksij del Museo Russo, non lontano dalla Prospettiva Nevskij. Il nome ufficiale in russo è Cattedrale della Resurrezione di Cristo, e fu eretta sul luogo dove venne ucciso lo zar Alessandro II di Russia, vittima di un attentato il 13 marzo 1881.

PAVLOVSK La storia di questa cittadina inizia con la costruzione dell'omonima reggia dello zar di Russia. Questa venne realizzata tra il 1782 ed il 1786 sotto Caterina II secondo i piani dell'architetto Charles Cameron, per esser donata a Paolo I di Russia. Il palazzo, la cui pianta ha la forma di un emiciclo,si distingue per il prestigioso giardino ed colonnato in ordine dorico, costruito secondo i dettami architettonici dell'epoca.

GATCHINA Gatchina è una città che si trova nell'Oblast' di Leningrado, a sud di San Pietroburgo. È famosa per il parco e il palazzo voluti dallo zar Paolo I. Il palazzo di Gatchina assunse il ruolo di residenza d’estate imperiale a cominciare dal 1783, e lo fu fino al 1917. Nel 1918 ci fu l’apertura al pubblico delle sale del XVIII secolo, nonchè l’apertuta dal museo degli interni del XIX secolo.

NOVGOROD (VELIKIY) PETERHOFF Peterhoff o Petrodvorez e' stata la residenza estiva di Pietro il Grande, chiamata anche la Versailles Russa, sul Golfo di Finlandia. Visita del parco dove ammirerete il Gran Palazzo (in esterno) ed il complesso scultoreo. Passeggiando tra gli splendidi giardini, si puo’ assistere ai fantasiosi giochi d’acqua delle famose fontane. Ingresso al Palazzo di Monplaisir, (il palazzo estivo prediletto da Pietro il Grande).

Nel periodo medievale Novgorod fu la più importante repubblica del nord e venne elencata nelle fonti latine fra le città della Ruthenia (Europa slava carpatica). All'interno della Rus' di Kiev, la città fu seconda per importanza solamente alla capitale Kiev, ed era l'unico centro produttivo di pellicce, cera, miele e schiavi. Le Chiese maestose, gli affreschi e le Icone dimostrano in modo univoco che Novgorod fu uno dei maggiori centri culturali ed artistici del tempo. Musei da vedere: Cremlino con Santa Sofia, Monastero di San Giorgio, Museo del legno all'aperto (Izba russa all'interno).

9


TOUR RUSSIA CLASSICO

o g r — u a b c o s r Mo San Piet °

G R U P P O A FO R MAZ I O N E Partenza garantita anche per una sola persona da qualsiasi città. Turisti individuali si possono unire ad altre persone per formare un gruppo e partire alla volta della Russia a prezzi bassissimi rispetto ad un viaggio organizzato singolarmente.

Un itinerario che vi porterà alla scoperta degli imperdibili luoghi delle due capitali russe: dall'odierna capitale Mosca fino all'ultima città degli zar, San Pietroburgo. Questo tour vi permetterà in pochi giorni di immergervi nella frenetica e maestosa vita moscovita per tuffarvi infine negli splendori architettonici di San Pietroburgo.

10


TOUR MOSCA SAN PIETROBURGO Partenza garantita anche per una sola persona da qualsiasi città.

1° GIORNO

ITALIA — MOSCA Per le date 18-24.07 si parte da San Pietroburgo Partenza dall’Italia con volo di linea per Mosca - all’arrivo incontro con l'autista e trasferimento in hotel. Sistemazione in hotel, pernottamento.

4 GIORNO

MOSCA — SAN PIETROBURGO Mattinata libera. Incontro con la guida parlante in italiano e transfer alla stazione ferroviaria, treno veloce per San Pietroburgo. Arrivo a San Pietroburgo, incontro con la guida e transfer in hotel. Pernottamento.

2° GIORNO

3° GIORNO

MOSCA

MOSCA

Prima colazione in hotel. Dalle 10 alle 14.00 tour panoramico di Mosca con soste presso: la piazza centrale di Mosca e di tutta le Russia -

Prima colazione in hotel. Dalle 10 alle 14.00 visita del Cremlino (territorio e cattedrale principale).

la piazza Rossa; il Teatro Bolshoy, uno dei più celebri e blasonati templi del balletto classico mondiale; la via Tverskaya, grande arteria commerciale; l’anello dei viali; Belvedere sulla cosiddetta Collina dei Passeri nei pressi della celebre Università Statale di Lomonosov per godere di una magnifica veduta. In seguito visita del convento Novodeviciy risalente al XVI secolo. Ritorno in hotel, pernottamento.

Il Cremlino di Mosca, è una cittadella fortificata che si trova nel centro storico della città di Mosca sulla collina Borovickiy. È la parte più antica della città ed uno dei più importanti complessi artistici e storici della nazione. Il Cremlino oggi è la sede delle istituzioni governative nazionali della Russia. Ritorno in hotel, pernottamento

5° GIORNO

6° GIORNO

SAN PIETROBURGO

SAN PIETROBURGO

Prima colazione in hotel. Dalle 09 alle 18.00, tour panoramico di San Pietroburgo con soste presso:

Prima colazione in hotel. Giornata libera, pernottamento in hotel.

la piazza di Sant`Isacco; la chiesa di San Salvatore sul Sangue Versato che fu eretta sul luogo dove venne ucciso lo zar Alessandro II di Russia; la piazza delle Arti che deve il proprio nome ai numerosi musei e teatri che vi si affacciano; l'incrociatore Aurora divenuto un museo galleggiante; la mitica Nevsky Prospekt...

7° GIORNO

SAN PIETROBURGO — ITALIA

la cattedrale di Smolny, costruita su progetto di Bartolomeo Rastrelli; ed infine il Campo di Marte. In seguito visita alla Fortezza di Pietro e Paolo, edificata a partire dal 1703 su progetto dall'architetto Domenico Trezzini. In giornata è prevista anche la visita dell’Ermitage, una delle più importanti collezioni d'arte del mondo. L'edificio in origine faceva parte della reggia imperiale che per due secoli ospitò le famiglie degli zar Romanov, fino al 1917, anno dell'inizio della Rivoluzione d'Ottobre. Ore 18:00 ritorno in hotel, pernottamento.

PARTENZE GARANTITE 2014` a persona in stanza suppledoppia* mento singola*

Prima colazione in hotel. Incontro con l'autista e transfer in aeroporto. Volo di rientro per l'Italia. Fine dei nostri serivizi.

PASQUA

PONTE 1 MAGGIO NOTTI BIANCHE LUGLIO

FERRAGOSTO

CAPODANNO

18.04—24.04

26.04—02.05

27.06—03.07

18.07—24.07

15.08—21.08

27.12—03.01

680 360

680 320

690 220

740 330

740 330

* — Nella quota non sono inclusi: volo dall’Italia a/r, tasse consolari, pasti e bevande (è inclusa la colazione), e tutto quello non espressamente indicato nel programma.

680 220 11


ORO DI RUSSIA

el n A

o r o ’ D o l

L'Anello d'Oro è la culla della civiltà e della storia russa. Questa regione, compresa tra Mosca e il Volga, è costituita da una "costellazione" di antiche città dal glorioso passato e dal grandissimo interesse storico e architettonico che racchiudono in sè i più antichi monasteri russi con i loro capolavori d’arte.

TOUR 2 GIORNI / 1 NOTTE SERGIEV POSAD, SUZDAL E VLADIMIR 1° GIORNO Partenza da Mosca per Sergiev Posad. La cittadina a soli 70 km da Mosca, è un secolare centro di tradizioni storiche e spirituali, meta di turisti e pellegrini. Escursione al grandioso complesso del Monastero della Santissima Trinità di San Sergio e alle sue cattedrali, una sorta di Lourdes ortodossa grazie anche alla presenza di una sorgente miracolosa all’interno dello stesso monastero, il più importante anche come centro spirituale della Chiesa ortodossa russa. Pranzo in un ristorante locale e proseguimento per Suzdal. Arrivo a Suzdal, sistemazione in hotel 3* "Sokol" o "GTK-Risalit", cena e pernottamento.

12

2° GIORNO Suzdal antichissimo centro a pochi chilometri da Vladimir e sito nevralgico del turismo religioso per eccellenza dell’anello d’oro, è patrimonio mondiale dell’Unesco con i suoi innumerevoli monasteri, chiese, e storici monumenti. Al mattino, la visita della città ‘museo’ si concentra con particolare attenzione sui suoi maggiori simboli a partire dai secoli XI-XV:

visiterete il Kremlino, la Cattedrale della Natività del Signore, il Museo dell’Architettura in legno, un ‘museo a cielo apertò di grande rilevanza etno-antropologica dei secoli XVIII-XIX. In inverno la visita al Museo dell'Architettura in legno è sostituita dalla visita al Monastero di Sant’Eufemio. Trasferimento a Vladimir e pranzo in ristorante all'arrivo. La storia della città, sorta come fortezza sul fiume Kljaz'ma, risale intorno al XII sec., quando divenuta capitale del principato Rostov-Suzdal, si ingrandì sempre più, abbellendosi di splendidi monumenti, palazzi e monasteri. Il tour prevede un giro panoramico della città, con sosta alla imponente Porta d'Oro, una sorta di arco di trionfo, testimonianza delle antiche fortificazioni. e una visita dei gioielli architettonici del XII-XIII secolo come la Cattedrale dell'Assunzione/Dormizione e la Cattedrale di San Demetrio. Rientro a Mosca in serata.


TOUR 3 GIORNI / 2 NOTTI

MOSCA – SERGIEV POSAD – VLADIMIR – SUZDAL – KOSTROMA – YAROSLAVL – ROSTOV VELIKIY – MOSCA 1° GIORNO

2° GIORNO

3° GIORNO

Partenza da Mosca per Sergiev Posad alle 08.00. Arrivo a Sergiev Posad intorno alle 10:00. Escursione al grandioso complesso del Monastero della Santissima Trinità di San Sergio e alle sue cattedrali, una sorta di Lourdes ortodossa grazie anche alla presenza di una sorgente miracolosa all’interno dello stesso monastero, il più importante anche come centro spirituale della Chiesa ortodossa russa. Pranzo in un ristorante locale e proseguimento per Vladimir. Arrivo alle 16:00 e visita della città. Il tour prevede un giro panoramico della città, con sosta alla imponente Porta d'Oro, una sorta di arco di trionfo, testimonianza delle antiche fortificazioni e visita dei gioielli architettonici del XII-XIII secolo come la Cattedrale dell'Assunzione/Dormizione, la Cattedrale di San Demetrio, la Cattedrale del Monastero della Natività e ancora visita al Museo del Cristallo. Sistemazione in hotel 3* "Russkaya derevnya". Ore 20:00 cena.

Ore 07:30 colazione, ore 08:30 partenza per Suzdal. Escursione di Suzdal. La visita di questa città museo si concentra con particolare attenzione sui suoi maggiori simboli a partire dai secoli XI-XV; sul Cremlino, e sul Museo dell’Architettura in legno, un ‘museo a cielo aperto’ di grande rilevanza etno-antropologica dei secoli XVIII-XIX. In inverno la visita al Museo dell'Architettura in legno e' sostituita dalla visita al Monastero di Sant’Eufemio. Ore 12:00 partenza per Kostroma, arrivo a pranzo. Ore 16:00 escursione per la città. La visita della città si rivolge a ragion dovuta proprio sul Monastero Ipat'evskii, il più importante monumento artistico fondato tra il XIII e XIV secolo e ai suoi interni. Visita alla Cattedrale della Trinità. Proseguimento per Yaroslavl. Città fondata nel 1010, tra le più antiche dell’anello d’oro e attraversata dalla ferrovia transiberiana, si lascia ammirare per i bellissimi edifici in stile barocco e neoclassico, chiese e monasteri. La città vecchia fa parte del patrimonio culturale mondiale dell’UNESCO. Arrivo a Yaroslavl e sistemazione in hotel 3* "Yubileinaya" oppure "Volzhskaya Zhemchuzhina". Ore 19:30 cena.

Ore 08:00 colazione, ore 09:00 escursione di Yaroslavl. Visita ad uno dei siti più importanti, il Monastero della trasfigurazione del Salvatore del XII secolo e la Chiesa del profeta Elia del XVII secolo (in inverno la visita alla chiesa è sostituita da quella al Museo delle Icone). Ore 11:30 partenza per Velikiy Rostov, ore 12:30 pranzo. Segue escursione della città.

La visita della città parte dovutamente dal Cremlino risalente al XVII secolo e senza dubbio il più bello della regione. La visita prosegue al palazzo museo in cui è esposta una rara e pregevole collezione di icone e accoglie dipinti, pitture e miniature in smalto di artisti locali. Partenza per Mosca, arrivo previsto ore 19.30.

TOUR 4 GIORNI / 3 NOTTI

MOSCA – VLADIMIR – SUZDAL – KOSTROMA – YAROSLAVL – ROSTOV VELIKIY – MOSCA 1° GIORNO

2° GIORNO

3° GIORNO

Partenza da Mosca per Vladimir alle 09.00. Arrivo a Vladimir intorno alle 12,30 e pranzo al ristorante. Vladimir, 180 km a nord-est di Mosca, fu fondata nel 990 da Vladimir I di Kiev. La storia della città, sorta come fortezza sul fiume Kljaz'ma, risale intorno al XII sec., quando divenuta capitale del principato Rostov-Suzdal, si ingrandì sempre più, abbellendosi di splendidi monumenti, palazzi e monasteri. Il tour prevede un giro panoramico della città, con sosta alla imponente Porta d'Oro, una sorta di arco di trionfo, testimonianza delle antiche fortificazioni e visita dei gioielli architettonici del XII-XIII secolo come

Al mattino, dopo la colazione in hotel, si parte per un giro panoramico per Suzdal, cittadina a soli 26 km da Vladimir e dichiarata patrimonio mondiale dell’Unesco, millenaria città del turismo religioso per eccellenza con i suoi numerosi monasteri e chiese, oltre ad un centinaio di storici monumenti e che più di ogni altro centro dell’Anello d’Oro ha meglio conservato il suo aspetto originario. La visita di questa città museo si concentra con particolare attenzione sui suoi maggiori simboli a partire dai secoli XI-XV; sul Cremlino, e sul Museo dell’Architettura in legno, un ‘museo a cielo apertò di grande rilevanza etno-antropologica dei secoli XVIII-XIX. In inverno la visita al Museo dell'Architettura in legno è sostituita dalla visita al Monastero di Sant’Eufemio. Dopo il pranzo in ristorante partenza per Kostroma, arrivo in serata, sistemazione in hotel 3* "Volga" o "Azimut", cena e pernottamento. Al di là della bellezza monumentale, Kostroma, fondata nel XII secolo, affascina anche per la sua posizione geografica, adagiata su terrazze dolcemente digradanti verso il Volga, In battello da Yaroslavl’ il panorama che si gode dal fiume sul Monastero Ipat'evskii, è incantevole, una delle immagini più famose dell'Anello d'Oro.

Colazione ore 8.00 in albergo e city tour per la città. La visita della città si rivolge a ragion dovuta proprio sul Monastero Ipat'evskii, il più importante monumento artistico fondato tra il XIII e XIV secolo e ai suoi interni.

la Cattedrale dell'Assunzione / Dormizione, la Cattedrale di San Demetrio, la Cattedrale del Monastero della Natività e ancora visita al Museo del Cristallo. Dopo il city tour, la visita alle varie cattedrali e musei partenza per Suzdal, arrivo in serata, sistemazione in hotel 3* "Sokol" o "GTK-Risalit", cena e pernottamento.

Visita alla Cattedrale della Trinità. Proseguimento per Yaroslavl, città fondata nel 1010, tra le più antiche dell’anello d’oro e attraversata dalla ferrovia transiberiana, si lascia ammirare per i bellissimi edifici in stile barocco e neoclassico, chiese e monasteri. La città vecchia fa parte del patrimonio culturale mondiale dell’UNESCO. Pranzo al ristorante, e visita ad uno dei siti più importanti, il Monastero della trasfigurazione del Salvatore del XII secolo e la Chiesa del profeta Elia del XVII secolo (in inverno la visita alla chiesa è sostituita da quella al Museo delle Icone). Sistemazione in hotel 3* "Yubileynaya" o "Volzhskaya Zhemchuzhina", cena e pernottamento.

4° GIORNO Al mattino, dopo la colazione in hotel partenza per Rostov Velikij. ‘Rostov la Grandè cosi’ nel significato italiano, situata sul magnifico Lago Nero. Ha origini antichissime e probabilmente è stata fondata da un popolo di origine ugro-finnica. La visita della città parte dovutamente dal Cremlino risalente al XVII secolo e senza dubbio il più bello della regione. La visita prosegue al palazzo museo in cui è esposta una rara e pregevole collezione di icone e accoglie dipinti, pitture e miniature in smalto di artisti locali. Trasferimento a P. Zaleskiy, sosta per foto panoramiche sulla Piazza Rossa. Partenza per Mosca, con sosta sulla Piazza Rossa ed arrivo a destinazione ore 18.00.

13


CROCIERA FLUVIALE

a r e i c o r C sul

a g l Vo

CO N G UI DA I N I T AL I AN O La crociera sul Volga è la classica crociera fluviale da Mosca a San Pietroburgo o viceversa. Niente di meglio per rendersi conto della vastità della Russia di una crociera fluviale: unica, lungo fiumi e canali, laghi artificiali e naturali, la navigazione si effettua con moderne navi e permette di visitare città e villaggi a contatto con le più autentiche tradizioni locali, con la storia, la cultura e l'architettura di questo paese.

14

30.06 — 10.07.2014

San Pietroburgo — Mosca (Nave Rublev)

11 gg / 10 nn

20.07 — 30.07.2014

San Pietroburgo — Mosca (Nave Rublev)

11 gg / 10 nn

11.08 — 22.08.2014

Mosca — San Pietroburgo (Nave Krasin) 12 gg / 11 nn

13.09 — 24.09.2014

San Pietroburgo — Mosca (Nave Krasin) 12 gg / 11 nn


PROGRAMMA DEL VIAGGIO Di seguito presentiamo il viaggio con partenza da Mosca. Quello con partenza da San Pietroburgo segue le stesse tappe.

1° GIORNO

ITALIA — MOSCA il viaggio con partenza da San Pietroburgo è l'esatto contrario Volo Italia — Mosca, trasferimento ed imbarco presso la motonave Lenin, riunione turistico-informativa sull’itinerario con cena e pernottamento a bordo.

2° GIORNO

3° GIORNO

MOSCA

MOSCA

La mattina visita panoramica della capitale Russa con i principali luoghi turistici: la Piazza Rossa, la Chiesa di San Basilio, l’Università Lomonossov, il GUM, famosa galleria commerciale (vedute esteriori). Il pomeriggio prevede tempo libero a disposizione per escursioni facoltative e visite individuali. Pensione completa e seconda colazione in ristorante.

Pensione completa a bordo. La mattina è prevista la visita del Cremlino, la città fortificata nel cuore della città e simbolo del potere, un insieme di palazzi e di cattedrali (visita interiore di una di esse): dell’Annunciazione, dell’Arcangelo Michele, dell’Assunzione, accanto a curiosità come la Campana Zarina. Rientro a bordo e, nel tardo pomeriggio, partenza della nave per Uglitch. Cocktail e Cena di Benvenuto del Comandante.

4° GIORNO

UGLITCH Pensione completa a bordo. Arrivo nel pomeriggio ad Uglitch che è una piccola città fondata nel X sec., una delle più affascinanti della vecchia Russia, dove si effettuerà una passeggiata lungo le vie di questa bella cittadina per ammirare la Chiesa di San Dimitri e la Cattedrale della Trasfigurazione. Partenza in serata in direzione Jaroslavl.

7° GIORNO

KIJI

5° GIORNO

JAROSLAVL Pensione completa a bordo. Visita di questa antica città russa, fondata da Jaroslavl il Saggio nel 1010. È un'importante porto situato alla confluenza del Volga con il fiume Kotorosl. I maestri artigiani di Jaroslavl erano rinomati in tutta la Russia. Visita alla chiesa del profeta Sant’Elia, costruita a metà del XVII secolo, che è il più importante edificio della città. Visita esterna del Monastero della Trasfigurazione.

Pensione completa a bordo. Giornata di navigazione lungo il Lago Bianco e il famoso Canale Volga-Baltico, successivamente sul Lago Onega per raggiungere nel tardo pomeriggio, nella sua parte settentrionale, la piccola isola di Kiji che è classificata dall’Unesco “Patrimonio dell’Umanità” è un gioiello dell’architettura in legno del XVIII sec. Quest'isola è lunga 8 km e larga 1,5 km. Visita del museo all’aperto di architettura popolare lignea. In serata partenza per Mandroghi.

Pensione completa a bordo. Colazione a bordo, durante la giornata si visiterà il grazioso villaggio rurale che è un esempio della caratteristica architettura in legno, con pranzo barbeque all’aperto. Nel pomeriggio partenza per San Pietroburgo. Cena di commiato del Comandante.

10° GIORNO

11° (o 12°) GIORNO

SAN PIETROBURGO Pensione completa a bordo. La mattinata è ancora libera per visite facoltative. Pranzo a bordo e nel pomeriggio visita del museo dell’Hermitage, uno dei più importanti del mondo, situato all’interno del Palazzo d’Inverno.

8° GIORNO

MANDROGHI

SAN PIETROBURGO — ITALIA Dopo la prima colazione, sbarco e trasferimento all’aeroporto. Per i voli del tardo pomeriggio, trasferimento in città, tempo a disposizione per visite individuali e/o escursione facoltativa e successivamente all’aeroporto. Rientro in Italia con volo di linea.

6° GIORNO

GORITZY Pensione completa a bordo. A fine mattinata arrivo a Goritzy da dove si partirà in pullman per raggiungere il Monastero di San Cirillo del Lago Bianco, che in passato era uno dei più importanti luoghi di culto della religione ortodossa, eretto nel XIV secolo. Nel pomeriggio si parte per il Lago Onega.

9° GIORNO

SAN PIETROBURGO Pensione completa e seconda colazione in ristorante. In prima mattinata arrivo nell’antica capitale degli Zar, dove inizierà un giro panoramico che Vi permetterà di scoprire i luoghi di maggiore interesse di una delle città più belle del mondo: la Nevskij Prospekt via più importante ed animata della città e l’Ammiragliato, fortezza di San Pietro e Paolo (senza ingresso). Dopo la seconda colazione in ristorante rientro a bordo e pomeriggio a disposizione per visite facoltative individuali.

per persona in cabina doppia* supplemento uso singola* supplemento 3a persona in cabina tripla*

1090 +800 750

* — Nella quota non sono inclusi: visto per la Russia, il volo dall’Italia a/r e tutto quello non espressamente indicato nel programma

15


ORO DEGLI ZAR

a n a i r e sib

n a r T

M OSC A — K A Z A N — EKAT ER I N BU R G — N O V O S I BI R S K — K RA S N O Y A R S K — I R K U T S K — L AG O BAI KAL — U L AN U DE — ULA N B AA T O R — ER L I A N — DES ER T O DEI G O BI — P ECH I N O

La Transiberiana è la più lunga linea ferroviaria che sia mai stata concepita dall'essere umano, che va da Mosca a Vladivostok, fino ad arrivare a Pechino, attraversando da est ad ovest la Russia. Un esperienza unica, un viaggio attraverso culture ed usanze dei popoli che abitano queste terre affascinanti.

16


TRANSIBERIANA "ORO DEGLI ZAR" 1° GIORNO

2° GIORNO

3° GIORNO

ITALIA — MOSCA

MOSCA — KAZAN

KAZAN — EKATERINBURG

Volo dall'Italia per Mosca. All'arrivo trasferimento all'Hotel. Dopo la cena si farà il tour di Mosca "by night" con sosta nella Piazza Rossa e nelle principali stazioni della metropolitana.

Pensione completa. Visita del Cremlino e delle bellissime cattedrali dalle cupole d'oro. In serata trasferimento alla stazione per la partenza in treno per la città di Kazan.

Pensione completa. Durante la mattinata si arriva a Kazan che era in passato la capitale tatara, affacciata sulle rive del Volga. Si parte con la visita della città con le sue chiese ortodosse e le moschee. Questa città è particolarmente ricca di antiche culture in quanto in ci convivono diverse etnie: cosacchi, russi e tatari. In serata si riparte col treno per Ekaterinbug.

4° GIORNO

5° GIORNO

EKATERINBURG

NOVOSIBIRSK

Pensione completa. Si arriva nel pomeriggio nella capitale degli Urali, Ekaterinburg (fondata nel 1723 da Pietro il Grande). Siamo al confine tra Asia ed Europa. Visita veloce del centro storico da pochi anni restaurato (2009), in cui si vedrà la Chiesa dell'Ascensione eretta in memoria dell'uccisione dello Zar Nicola II e della sua famiglia nel 1918. Al ritorno in treno assaggio di vodka e caviale!

Pensione completa. Novosibirsk è la più grande città della Siberia. All'arrivo accoglienza russa con pane, sale e musica di balalaika. In segutio visita della città con l'imponente monumento al fiume Ob e con il suo brulicante mercato. In serata dopo cena si riparte in treno verso Est.

6° GIORNO

ATTRAVERSAMENTO DELLA SIBERIA Pensione completa. Si percorrono in treno kilometri attraverso grandi spazi, lungo le rive dello Jenisej, tra foreste montagne e piccoli e caratteristici villaggi siberiani con le case di legno.

Visita a piedi della città di Krasnoyarsk.

7° GIORNO

8° GIORNO

IRKUTSK

LAGO BAIKAL

Pensione completa. Irkutsk è la capitale della Siberia orientale. Sistemazione in Hotel in centro. Nel pomeriggio visita della città ed escursione al museo etnografico a tema sulla vita al tempo degli Zar.

Pensione completa. Il Baikal è lago più grande del mondo. Ci si trasferisce in bus in un villaggio tipico sulle rive del lago da cui poi si prende un battello fino a Port Baikal dove inizia la visita dell'area attorno al lago su un treno speciale che corre lungo la vecchia strada ferrata circum-baikal. In caso di bel tempo pic-nic sulle rive del lago.

10° GIORNO

11° GIORNO

ULAN BAATOR E IL MONASTERO DI GANDAN

ULAN BAATOR E LE "ALPI DELLA MONGOLIA"

Pensione completa. La mattina si arriva nella capitale della Mongolia, Ulan Baator, in cui si visiterà la città con il monastero Gandan e il tempio del Lama Cojin che è un edificio costrutio in stile buddista ed unico per belezza. Sistemazione in Hotel in centro. Su richiesta invece del soggiorno in hotel si può organizzare la nottata in una yurta mongola sulle Alpi.

Pensione completa. Visita dell'aera montana con magnifici paesaggi. Viaggio in bus fino al villaggio di Yurte dove si pranzerà. La gente del luogo vive di allevamento e pastoriazia, si assisterà qui a un tipico spettacolo equestre. La sera si parte alla volta del confine cinese.

14° GIORNO 13° GIORNO

PECHINO Colazione e pranzo, la cena è libera. Arrivo a Pechino in mattinata e trasferimento all'Hotel.

PECHINO Colazione e pranzo, la cena è libera. Si visita la città con il Tempio del Paradiso e il suo parco, la Piazza Tianamen e nel pomeriggio ingresso e visita guidata della Città Proibita.

Proseguimento del viaggio in treno in cui ci sarà la "festa degli Zar" con caviale e vodka!

9° GIORNO

ULAN UDE Pensione completa. Il viaggio procede attraverso la maestosa valle del Selenga e le solitarie steppe della Siberia orientale. Prima del confine Mongolo si effettua una sosta per visitare la città di Ulan Ude. Passaggio del confine Mongolo, tutte le formalità si effettuano in treno.

12° GIORNO

DESERTO DEI GOBI Pensione completa.

Si attraversa il deserto dei Gobi in cui si rintracciano evidenti testimonianze della presenza in passato di dinosauri. La tarda mattina si arriva al confine cinese dove bisogna cambiare il treno in quanto in Cina le rotaie hanno una dimensione diversa. Mentre si svolgono le formalità doganali il personale si occupa del trasferimento dei bagagli. Il treno cinese è diverso e non dispone delle stesse categorie di scompartimento.

15° GIORNO

16° GIORNO

MURAGLIA CINESE

PECHINO — ITALIA

Pensione completa. Partenza per l'escursione alla Grande Muraglia, che si estende per oltre 6000 km. Sosta in centro di coltivazione delle perle, visita alle tombe Ming e alla "strada degli spiriti" Shen Lu. La serata al ristorante si mangerà l'anatra alla pechinese.

Prima colazione ed in giornata trasferimento in aeroporto e partenza con volo di rientro per l'Italia.

17


TRANSIBERIANA IN LIBERTÀ SUI TRENI REGOLARI RUSSI

TRANSIBERIANA IN TRENO SPECIALE "ORO DEGLI ZAR"

È possibile organizzare un viaggio in autonomia scegliendo quali tratte effettuare e se/dove fermarsi nelle varie città. Possiamo fornire tutti i servizi utili al viaggio a ottimi prezzi, tra cui il supporto per l'ottenimento del visto russo, visto mongolo e visto cinese, assicurazione sanitaria, biglietti dei treni (In forma elettronica, che consente di accedere comodamente e direttamente allo scompartimento assegnato, oppure ricevere facilmente il biglietto cartaceo agli sportelli della stazione), alloggi durante il percorso ed eventualmente proposte per escursioni e tanti altri consigli pratici del nostro staff!

Il viaggio sulla leggendaria Ferrovia Transiberiana è uno dei migliori viaggi d'avventura possibili. Organizzare questo sogno di una vita con il nostro treno privato è il modo più sicuro, più comodo e più affascinante per attraversare la Russia fino all'estremo oriente. Rilassatevi per godervi i cambiamenti di scenari e gustarvi gli splendidi paesaggi tra Europa ed Asia.

DESCRIZIONE DELLE CATEGORIE DEGLI SCOMPARTIMENTI DEL TRENO

STANDARD I - 9 scompartimenti per carrozza, ciascuno con 4 cuccette 70x190 cm, due inferiori e due superiori - Tavolino sotto la finestra - Un bagno comune in testa e coda ad ogni carrozza - Possibilitè di utilizzare questo scompartimento per tre persone con supplemento - In ogni scompartimento presa 110 e 220 volt

CLASSIC II - 9 scompartimenti a 2 cuccette, 70x190 cm - Tavolino sotto la finestra - Un bagno comune in testa e coda ad ogni carrozza e compartimento doccia ogni due carrozze - In ogni scompartimento presa 110 e 220 volt

SUPERIOR II - 9 scompartimenti a 2 cuccette, 70x190 cm - Tavolino sotto la finestra - Un bagno comune in testa e coda ad ogni carrozza e scompartimento doccia ogni due carrozze - In ogni scompartimento presa 110 e 220 volt

SUPERIOR PLUS II - Ogni scompartimento dispone di 2 cuccette / letto di 70x190 cm - Tavolino sotto la finestra - Un bagno comune in testa e coda ad ogni carrozza e 8 scompartimenti condividono un bagno doccia - In ogni scompartimento presa 110 e 220 volt

Tratta Mosca-Pechino

3600 Tratta Pechino-Mosca

3515

5250 Tratta Pechino-Mosca

5165

7200 Tratta Pechino-Mosca

7115

BOLSHOJ IV Il massimo del comfort, 6 scompartimenti per ogni carroza - Ampiezza 5,57 mq, 2 letti 1,10 m x 1,90 m - Divanetto, tavolo e guardaroba - Bagno esclusivo interno con lavello, WC e doccia. Spazio portaoggetti - In ogni scompartimento presa 110 e 220 volt

Tratta Mosca-Pechino

9800 Tratta Pechino-Mosca

9715

Tratta Mosca-Pechino

5460 Tratta Pechino-Mosca

5375

Tratta Mosca-Pechino

BOLSHOJ PLATINUM V Comfort elevatissimo per le 5 carrozze di questa categoria - Ampiezza 7,15 mq, 2 letti, dotata di tutti i comfort - Bagno esclusivo interno con lavello, WC e doccia. Spazio portaoggetti - In ogni scompartimento presa 110 e 220 volt

Tratta Mosca-Pechino

11760 Tratta Pechino-Mosca

11675

5900 Tratta Pechino-Mosca

5815

PREZZI 2014 in euro per persona in scompartimento a due letti tranne per la categoria Standard I da 4 letti. N.B.: per le date 03.07-18.07.14 e 13.09- 28.09.14 è previsto un supplemento di 185 euro per persona.

LA QUOTA INCLUDE

Suppl. per treno

Suppl. per hotel

I (supplemento per l'uso dello scompartimento treno in 3 persone)

999

615

II (classic)

1675

615

II (superior e superior plus)

1940

615

III

3520

615

IV

4980

1215

V

5900

1215

18

Tratta Mosca-Pechino

Tratta Mosca-Pechino

SUPPLEMENTO CAMERA SINGOLA IN EURO Categoria

NOSTALGIC III Interni in stile primo '900 per ricreare l'atmosfera dell'antica Transiberiana al tempo dei leader sovietici. - Ogni scompartimento dispone di 2 cuccette / letto di 80x185 cm - Poltrona e tavolino - Ogni due scompartimenti un piccolo bagno comune con doccia - Un bagno comune in testa e coda ad ogni carrozza - In ogni scompartimento presa 110 e 220 volt

Sistemazione in treno speciale nelle carrozze di categoria prescelta Sistemazione in camera a 2 letti con servizi privati in Hotel 4* sup a Mosca e Pechino, cat. turistica a Ulan Baator e a Irkutsk. Per le categorie Bolshoj e Bolshoj Platinum sistemazione in camere di categoria standard in Hotel 5* o suite/first class in Hotel 4* a Mosca e Pechino, in suite negli hotel di Ulan Baator e Irkutsk. Pasti come da programma. Due cene libere a Pechino. Ingressi e visite come da programma con bus privato e guida parlante italiano a raggiungimento minimo 15 nelle date previste o parlante altra lingua europea nelle altre date. Tour manager/guida garantito in lingua italiana nella data indicata in tabella

NELLA QUOTA NON E INCLUSO: Volo di andata/ritorno dall'Italia. Con un minimo di 15 partecipanti viene garantita la guida parlante italiano. In tabella è indicata la guida in lingua garantita con un minimo 2 passeggeri. Visti di ingresso nelle 3 nazioni, Transfer a/r Mosca, Pechino Mance, Spese personali. Servizi non menzionat.


19


TRANSMONGOLICA

a i l r a e k Sib lago Bai e MOS C A — I R K U T S K — L A G O BAI KAL — U L AN BAT O R — P ECHINO Il tour dedicato alla Siberia ed al lago Baikal è sicuramente uno tra i piu intrepidi ed interessanti che la nostra agenzia è in grado di offrirvi. Un viaggio in treno di svariati giorni, attraversando vari fusi orari, una serie di aree geografiche che dividono l'Europa dall'Asia, paesaggi variopinti, valli, montagne, foreste, steppe, fiumi, città, villaggi che fanno parte della sorprendente vastità complessiva della Russia e Il lago Baikal della Siberia meridionale, diviso fra i territori della regione di Irkutsk e della repubblica di Buriazia.

20


1° GIORNO

ITALIA — MOSCA Arrivo all'aeroporto di Mosca, incontro con la guida locale e trasferimento in hotel. Sistemazione e pernottamento.

4°, 5°, 6° GIORNO

TRANSIBERIANA In viaggio per Irkutsk.

2° GIORNO

MOSCA Al mattino colazione in hotel. Escursione con guida parlante Italiano, al Cremlino di Mosca e alle tre cattedrali principali. Il Cremlino di Mosca, il più famoso dei cremlini, è una cittadella fortificata posta nel centro geografico e storico della città di Mosca, sulla riva sinistra del fiume Moscova, sulla collina Borovickij. È la parte più antica della città ed è sede delle istituzioni governative nazionali della Russia, nonché uno dei più importanti complessi artistici e storici della nazione. Durata escursione 4 ore. Tempo libero a disposizione. In serata pernottamento in hotel.

3° GIORNO

MOSCA — IRKUTSK Prima colazione in hotel. Giornata libera a disposizione, visite facoltative su richiesta. In serata partenza con il treno della Transiberiana per Irkutsk.

9° GIORNO

TRANSIBERIANA / ULAN BATOR In viaggio per Ulan Bator.

7° GIORNO

IRKUTSK Arrivo alla stazione di Irkutsk. Trasferimento a Baikal nel villaggio Listvianka e sistemazione in hotel situato sulla riva del Lago Baikal. Visita al museo limnological. Il lago Baikal è famoso in tutto il mondo per le sue acque ritenute le più profonde e trasparenti nonche' il più grande serbatoio di acqua dolce del mondo. Nel Museo tutta la flora e la fauna del Baikal sono rappresentati in diverse esposizioni, tra essi anche l'acquario delle foche che popolano il Lago da generazioni. Pranzo a base di pesce Baikal. Escursione attraverso il villaggio Listvyanka e visita guidata alla chiesa di legno del Villaggio di Santo Nickolay, dove il fiume Angara sfocia nel lago Baikal. La guida racconterà le leggende sul Baikal e la sua storia. Visita al mercato del pesce ed ai locali dei souvenir. In serata pernottamento in hotel.

11° GIORNO

ULAN BATOR Al mattino colazione. Visita guidata al Monumento di Genghis Khan. Pranzo e trasferimento ad Ulan Bator. City tour della città, Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

10° GIORNO 8° GIORNO

IRKUTSK — ULAN BATOR Colazione in hotel. In mattinata escursione al museo etnografico di Taltsi ed al museo dell'architettura del legno siberiano dove le case di legno costruite dai contadini dei villaggi Siberiani vennero portate perchè minacciate dopo la costruzione degli impianti idroelettrici sui fiumi Siberiani. Trasferimento a Irkutsk. Arrivo, pranzo in città, sistemazione in hotel. Visite con guida alle attrazioni turistiche principali, come il luogo della fondazione della citta' di Irkutsk nel 17° secolo, la fiamma eterna degli eroi della seconda guerra mondiale, il monastero Znamensky e la cattedrale polacca. La via centrale di Irkutsk conduce l'argine del fiume Angara, uno dei luoghi preferiti dagli abitanti per passeggiate e per trascorrere domeniche e festività. I vecchi edifici di mattoni di diversi stili architettonici e le case di legno che fanno parte di Irkutsk la rendono una città affascinante ed unica nel suo genere degna della sua fama nel mondo. In serata trasferimento in stazione e partenza per Ulan Bator.

12° GIORNO

ULAN BATOR — PECHINO 14° GIORNO

Colazione in hotel, trasferimento in stazione, Partenza per Pechino.

ULAN BATOR Al mattino arrivo a Ulan Bator. Colazione e trasferimento al Terelj Parco Nazionale dove si allestirà un campeggio per la notte. Escursione a Tortoise rock. Visita di una famiglia di allevatori locali. Il Parco Nazionale Terelj, istituito nel 1993, copre parte dei monti Hėntij. È conosciuto per le sue formazioni rocciose, tra cui una roccia simile a una gigantesca tartaruga. Il paesaggio è di tipo alpino, con foreste di larici e pini e vere e proprie distese di stelle alpine, il fiore nazionale della Mongolia. Pranzo e cena in campeggio. Pernottamenti in Tenda.

13° GIORNO

PECHINO Arrivo a Pechino nelle prime ore del pomeriggio, trasferimento in hotel, sistemazione e breve City tour della città. La metropoli di Pechino è la capitale della Repubblica popolare cinese. L'intera municipalità ha dimensioni pari a poco più della metà del Belgio e conta 10 milioni di abitanti. Pechino è la seconda città più popolosa della Cina dopo Shanghai con 11.500.000 residenti. Confina esclusivamente con la provincia dell'Hebei e a sud-est con la municipalità di Tientsin.

PECHINO Colazione in hotel. Intera giornata dedicata alla visita della Muraglia Cinese, a 6 ore di viaggio da Pechino. La lunghezza della muraglia è considerata di 6.350 chilometri con altezze variabili.

15° GIORNO

PECHINO Colazione in hotel, trasferimento in stazione, Partenza per Pechino.

16° GIORNO

PECHINO — ITALIA Colazione in hotel, trasferimento in aeroporto, Partenza per l'Italia.

21


TOUR DELLE 3 CAPITALI

i c i t l Ba i s e a

P

VILNIUS — RIGA — TALLIN Un soggiorno nei Paesi Baltici vi permettera di conoscere culture e tradizioni antiche: città dalle bellezze artistiche di grande valore, ricche di un’architettura medievale, barocca e di una vivace vita moderna. Panorami naturali sorprendenti e la cordialità dei suoi abitanti, vi porteranno in un viaggio indimenticabile nel cuore di queste nuove repubbliche europee.

22


TOUR PAESI BALTICI 7 giorni e 6 notti a Vilnius, Riga e Tallinn.

1° GIORNO

ITALIA — VILNIUS Arrivo all'aeroporto di Vilnius, incontro con il nostro accompagnatore e transfer in hotel. Sistemazione in hotel ed eventuale tempo libero a disposizione. Cena libera e pernottamento.

3° GIORNO

RIGA

TALLINN

Prima colazione in hotel e partenza per Riga con arrivo nel pomeriggio. Durante il tragitto sosta alla Collina delle croci di Siauliai, uno dei luoghi sacri della Lituania cattolica e pranzo in ristorante. Sistemazione all'hotel ed eventuale tempo libero. Cena libera e pernottamento.

Prima colazione in hotel. Al mattino partenza in pullman per Tallinn. Sosta per la visita al Parco Nazionale di Gauja, che offre stupendi panorami. Si ascolterà la leggenda medievale lettone della Rosa di Turaida, si visiteranno il sepolcro di Maja, le rovine del Castello episcopale di Turaida e la misteriosa grotta di Gutman. Pranzo in ristorante. Breve sosta a Pärnu, principale località balneare dell'Estonia. Arrivo a Tallinn e sistemazione in hotel. Cena libera e pernottamento.

2° GIORNO

VILNIUS Prima colazione in hotel. Al mattino visita del centro storico di Vilnius: la Lituania è lo stato più antico del Baltico e Vilnius la città dell’Europa orientale con il centro storico più grande, dichiarato Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’Unesco dal 1994. Di risaputo c’è anche che la capitale vanta uno stile architettonico unico, caratterizzato da un amalgama armoniosa di stili differenti che restituiscono a piazze e strade una inequivocabile eleganza, tra atmosfere gotiche, barocche e neoclassiche, ambienti puliti e raffinati dove il traffico cittadino vi entra in punta di piedi o non vi entra affatto, edifici religiosi e musei che lasciano spazio a laboratori d’arte nei vicoli più nascosti o nei quartieri più egocentrici. Si ammireranno: la porta medievale, la Cattedrale di San Stanislao, la torre di Gediminas, l’Università, fondata dai gesuiti, fra le più antiche dell’Europa Orientale, la porta dell’Alba, con la luminosa icona miracolosa della Vergine, la Chiesa barocca dei Santi Pietro e Paolo, la Chiesa gotica di Sant’Anna. Pranzo in ristorante. Pomeriggio dedicato all’escursione a Trakai, antica capitale del principato lituano, situata in una bellissima regione di laghi, foreste e colline. Visita del castello. Rientro a Vilnius per la cena libera e pernottamento.

5° GIORNO

4° GIORNO

RIGA Prima colazione in hotel. Al mattino visita panoramica della città. Nel 1997 il centro storico di Riga è stato inserito dall’UNESCO nell’elenco dei Patrimoni dell’Umanità in virtù dei suoi oltre 800 edifici Art Nouveau e per l’architettura in legno del XIX secolo.

Si potranno ammirare la Chiesa di San Pietro con la sua torre alta 72 m., il Duomo e la Cattedrale Cattolica di San Giacomo (una delle più antiche di Riga), l’arsenale, la Chiesa di Santa Maria che risale al 1211. Pranzo in ristorate. Nel pomeriggio visita al museo etnografico all‘aperto di Riga, uno dei più antichi d‘Europa, dove si potranno ammirare più di 100 antiche costruzioni (dalla fine del XVII sec. fino al 1930). Cena libera e pernottamento.

7° GIORNO

TALLINN — ITALIA Prima colazione in hotel, eventuale tempo libero a disposizione e trasferimento in aeroporto.

6° GIORNO

TALLINN Prima colazione in hotel. Mattina dedicata alla visita della città.

Tallinn, un nome musicale che significa “città dei danesi” (visto il loro regno nei secoli passati), la più antica capitale dell’Europa orientale. Cittadina vitale ed attiva, dal passato fatto di cavalieri, leggende, eroi mitologici. Visita della città vecchia: il Castello di Toompea (un tempo residenza dei feudatari), la Piazza del Mercato con il Municipio, il vecchio orologio, la Porta del Mare, sovrastata a destra dalla Grassa Margherita (la più grande torre della città), il Duomo. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio proseguimento delle visite con il Parco e il Palazzo di Kadriorg, fatto costruire dallo Zar Pietro il Grande per la moglie Caterina all’indomani della conquista russa dell’Estonia, la piaggia di Pirita, la Piazza dei Canti costruita durante le Olimpiadi di Mosca del 1980 da dove si gode uno splendido panorama. Cena libera e pernottamento.

23


TOUR CARELIA

24


1° GIORNO

2° GIORNO

In mattinata visita alla città di Petrozavodsk. Incontro con la guida al vagone del treno. Prima colazione al bar. Tour in bus della città. Trasferimento al porto. Viaggio in aliscafo per l'isola di Kizhi (1 ora e 15 minuti. Sul Lago Onega). Visita del museo-riserva con una visita alla Chiesa del Suffragio e alle mostre etnografiche. In serata rientro a Petrozavodsk. Cena. Sistemazione in camere doppie presso l'Hotel "Karelia" & SPA 4 *. Tempo libero. Riposo.

La mattina si parte presto per la città di Sortavala (260 km). Colazione durante il tragitto. A Sortavala si visita la mostra del famoso scultore - Kronid Gogoleva. In seguito viaggio in aliscafo per l'isola di Valaam (50 min. Del Lago Ladoga). Durante il giro turistico si vedranno il monastero centrale e la Cattedrale della Trasfigurazione, dove ci sono le reliquie dei santi fondatori del monastero - Sergio e Herman. Pranzo nel refettorio. Poi si va verso l'aliscafo nella parte dell' isola che si chiama "Nuova Gerusalemme". Eseguiamo un tour a piedi della risurrezione e della skiti Getsemani, il Monte degli Ulivi. Rientro a Sortavala. Trasferimento a Petrozavodsk. Cena a pagamento.

3° GIORNO Dopo la prima colazione, check out. Si parte in autobus per la città di Kem (440 km). Lungo il percorso visita alla riserva naturale "Kivach" nell'arboreto, vedremo la famosa betulla della Carelia e una delle più grandi cascate d'Europa. Pranzo nella città di Medvezhyegorsk. In serata arrivo al villaggio Rabocheostrovsk. Sistemazione in hotel "Prichal" sulla riva del Mar Bianco in camera superior.

Isola situata nel lago Onega, Repubblica di Carelia (distretto di Medvezhegorsk), Russia. È caratterizzata da un insieme di chiese in legno, cappelle e case. È una delle destinazioni turistiche più famose della Russia ed anche patrimonio dell'umanità. È circondata da altre 5.000 isole, molte delle quali sono di dimensioni estremamente ridotte, alcune di soli 2 metri per 2, altre sono lunghe anche 35 chilometri. Kizhi è un antico insediamento che riunisce più di 100 villaggi del sedicesimo secolo. L'isola è stata dichiarata patrimonio dell'umanità per le particolari strutture architettoniche presenti. Il gioiello architettonico dell'isola è la Chiesa della Trasfigurazione (1714) con le sue 22 cupole e l'iconostasi in stile barocco. La vicina Chiesa dell'Intercessione, con nove cupole

4° GIORNO Prima colazione. Partenza per il porto. Alle 08:00, partenza in barca per le isole Solovki (2 ore sul Mar Bianco). Tour di "Storia e Architettura del Cremlino di Solovki" durante il quale potrete vedere i capolavori dell'architettura antica - la maestosa Cattedrale della Trasfigurazione e la Chiesa dell'Assunta con un refettorio, e i fabbricati rurali monastici. Pranzo in ristorante. Passeggiata al Capo dei labirinti. Ore 17:30 rientro (2 ore attraverso il Mar Bianco). Ore 20:00 arrivo al villaggio Rabocheostrovsk. Pernottamento presso l'hotel "Prichal".

5° GIORNO Dopo la prima colazione, check out dall'hotel. Trasferimento alla stazione ferroviaria.

venne costruita nel 1764, con un campanile aggiunto nel 1874. La caratteristica più stupefacente di queste strutture è il fatto che vennero costruite senza chiodi o altri metalli di giuntura, tutti i collegamenti sono in legno.

Isola nella parte settentrionale del Lago Ladoga, la più grande isola del Ladoga. Sull'isola c'è il villaggio di Valaam, incluso nella città di Sortavala e il monastero di Valaam, che è un monumento di architettura russa. L'isola è una popolare destinazione turistica. Ci sono due laghi interni, con una costa molto frastagliata, con una superficie totale di 100 ettari, canali interconnessi, vasta rete di canali di drenaggio (sec. XIX).

Dal 1974 le isole sono riserva naturale. Le isole Soloveckie sono un arcipelago del Mar Bianco, nel Distretto Federale Nordoccidentale della Russia. Distano 160 km dal Circolo polare artico, 250 km dal confine con la Finlandia, 700 da San Pietroburgo e 1.200 da Mosca. Nel 1992 sono state inserite tra i Patrimoni dell'umanità «quali esempio di insediamento monastico nell'inospitale ambiente dell'Europa settentrionale che illustra ammirevolmente la fede, la tenacità e l'iniziativa delle comunità religiose del tardo medioevo». L'arcipelago, che è il più grande arcipelago del Mar Bianco, è composto da sei isole principali più un centinaio di piccole isole, isolotti e scogli.

25


VILLAGGIO RUSSO

i g o r and

M

Interessante visita di un villaggio tipico russo: Verchnie Mandrogi, unico per i suoi parametri geografici, storici e paesaggistici. É un grazioso paesino di 100 abitanti più 200 che vanno e vengono per lavorare, che si trova nella regione di Leningrado (San Pietroburgo) proprio al confine con la regione della Carelia, a metà tra i due laghi più grandi d'Europa (Ladoga e Onega). Il paese si affaccia sul fiume Svir' ed è caratterizzato dalle Isbe russe che sono delle tipiche case rurali realizzate con legname proveniente dalla Carelia. Questo villagio è caratterizzato dal folklore degli abitanti, dalla vendita di souvenir lavorati a mano, dal museo della vodka e da un piccolo zoo.

Passeggiando nel villaggio si potranno vedere gli artigiani vestiti ancora nei loro tradizionali costumi che lavorano ai manufatti come fanno da secoli. Il paese ha una storia secolare, gli abitanti sono cacciatori, pescatori, artigiani, hanno sempre avuto rapporti commerciali con i paesi europei ed asiatici grazie alla propria posizione sull sponde del fiume Svir'. La carateristica di questa regione è l'abilità nel lavorare il legno, infatti il paese è un vero e proprio museo dell'architettura in legno all'aperto.

26


ATTIVITÀ NEL VILLAGGIO L'infrastruttura del paese permette di organizzare una vacanza in famiglia e vacanze con i bambini, grazie anche all'organizzazione di eventi culturali interessanti e divertenti. Per esempio i laboratori di arte culinaria, la visita delle stalle, l'utilizzo delle motoslitte o dei quad (a seconda della stagione), turismo educativo, nonché provare l'autentica sauna russa con gli operatori professionali. I bambini possono svolgere molte attività interessanti. Tutti i cottage in legno a Mandrogi hanno un arredamento e un'atmosfera accogliente, con una stufa vera e tutti i comfort. Tra le attività ci sono i laboratori artigianali. Una comunità di persone di talento e di entusiasmo uniti dall'obiettivo di conservare, sviluppare e recuperare le arti e i mestieri popolari. Ci sono esposizioni di matriosche, pitture e stampe (litografia ed incisione). In questi laboratori si sarà introdotti con prove alla lavorazione dei materiali, si imparano le basi di un mestiere: pittura su legno (come per esempio per le matrioske), lavorare ad un telaio, fare una pentola in ceramica, pitturare la ceramica e molto altro. Grazie alle ricche foreste della zona e la posizione geografica sul fiume, è possibile a Mandrogi organizzare attività di caccia e pesca. Inoltre nel villaggio ci sono le tipiche saune russe costruite per tradizione in prossimità di fiumi o laghi. Un'altra interessante attività è l'escursione nel bosco, passeggio a cavallo, a piedi, tiro con l'arco, fucili ad aria compressa ed organizzare un pic nic con salsiccie, vino o oridnare quello che si vuole per il pranzo al sacco. Le attività sono a pagamento direttamente sul posto. Il soggiorno a Mandrogi non è solo per i periodi estivi, ma anche in inverno, con attività apposite.

ALLOGGI DISPONIBILI IZBA (CASA ANTICA RUSSA) MONOLOCALE Ideale per coppie o famiglie con un bambino. Al piano terra c'è il soggiorno con un bagno, al primo piano c'è una camera da letto con letto queen size, un bagno con doccia. Tetto costruito in rame, vicino al centro e con una splendida vista sulla foresta.

IZBA BILOCALE

IZBA TRILOCALE

Perfetta per famiglia con bambini, al piano terra c'è il salotto con una stufa, la cucina e il bagno. Al piano superiore ci sono due camere da letto, una con matrimoniale e l'altra con due letti singoli, c'è un salotto con un divano letto, un bagno con doccia. Casa splendidamente decorata, tutta in legno, dal famoso maestro di intaglio del legno I'lichem. In questa casa ha soggiornato il presidente Vladimir Putin.

Ideale per la sistemazione di due o tre famiglie con bambini. Al piano terra c'è un ampio soggiorno, la cucina e il bagno. Al piano superiore ci sono due camere da letto con letto king size, la terza camera ha due letti singoli e un bagno con doccia.

TRAKTIR (HOTEL ANTICO RUSSO)

HOTEL

È uno dei primi edifici costruiti nel villaggio, ammobiliato con mobili antichi della tradizione popolare. Composto da 14 camere ben arredate, c'è una grande sala accogliente dove si puù gustare del buon tè.

Nel villaggio è presente anche un secondo hotel, più grande, su due piani, con 33 camere. 5 camere hanno il letto king size, e 28 hanno letti singoli. Ogni camera ha il proprio bagno con doccia. Ogni camera ha uno stile differente.

27


SULLE RIVE DEL MAR NERO

Proponiamo due tour per la Regione di Krasnodar, nel sud della Russia, sulle rive del Mar Nero. Il primo tour è per i giovani all'insegna del divertimento e della visita dei rinomati e frequentati locali notturni di famose località balneari russe. Il secondo è culturale e prevede anche visite a Novorossisk, alle vinerie Fanagoria e Abrau Durso, alle terme di Goriachi Kluch, ed al villaggio cosacco di Ataman. Su richiesta è possibile formulare itinerari individuali aggiungendo anche Rostov on Don, Sochi e Krasnaya Poliana.

Krasnodar è il capoluogo dell'omonima regione che si estende su di una superficie di 83.600 km² ed ha una popolazione di circa 5,1 milioni di abitanti, si estende dal Caucaso occidentale fino al Mar Nero e su una vasta pianura, coperta sporadicamente da basse colline, che raggiunge il Mar d'Azov ed è attraversata dal fiume Kuban.

28


1° GIORNO

2° GIORNO

3° GIORNO

Volo dall’Italia. Incontro in aeroporto e transfer per l'Hotel. Sistemazione in Hotel 3* e consegna informazioni sulla città, locali e ristoranti. Programma di intrattenimento a piacere: ore 03:00 vodka di benvenuto, 03:30 serata nei locali notturni, 05:30 colazione presso locale "Holostiack".

Colazione in Hotel, ore 14.00 visita della città con guida parlante in italiano. Programma di intrattenimento: locali consigliati: Am Bar, Nautilus, Havana.

Colazione in Hotel. Incontro alle 14:00 con l'assistente. Programma di intrattenimento: locali consigliati: Belka & Strelka, El Nino, Barrocco.

5° GIORNO

6° GIORNO

Colazione in Hotel. Giornata in spiaggia. Opzionale a pagamento: villaggio cosacco e visita cantina Fanagoria. Serata nei locali del lungomare.

Colazione in Hotel. Giornata in spiaggia. Opzionale a pagamento: visita alle cantine di Abrau Durso e Novorossirsk. Serata nei locali del lungomare.

8° GIORNO

9° GIORNO

Colazione in Hotel. Late check out dall'Hotel. In serata sauna di addio con cibo e alcolici offerti.

Trasferimento all'aeroporto. Volo per l’Italia.

4° GIORNO 13:00 - 16:30 trasferimento con assistente ad Anapa e sistemazione in Hotel 3* alle ore 17:00. Serata nei locali del lungomare.

7° GIORNO Colazione in Hotel. 12:00 -15:30 rientro a Krasnodar. Serata consigliata al locale Am Bar.

1° GIORNO

2° GIORNO

Volo dall'Italia. All'arrivo incontro all'aeroporto, conoscenza con la guida, transfer e sistemazione in hotel 3*. Cena e possibile giro per i locali del centro città.

Prima colazione in hotel. Intera giornata dedicata alla visita della città di Krasnodar, capitale dell’omonima regione. Visita del centro storico, dei parchi, delle chiese e dei simboli del comunismo rimasti ancora intatti. Passeggiata lungo la “via bella” ornata di fontane. Pranzo. Pomeriggio libero lungo la via pedonale per entrare in contatto con la realtà Russa (opzionale visita a musei). In serata lo spettacolo della fontana musicale nella piazza principale. La sera cena in ristorante tipico Caucasico. Rientro in hotel. In serata, opzionale, possibilità di organizzare Banja Russa.

29


3° GIORNO

4° GIORNO

5° GIORNO

ATAMAN ED ANAPA

ABRAU DURSO

NOVOROSSIJSK

Prima colazione in hotel. Checkout e partenza in autobus riservato per la località di “Oktyabr'skiy”. Visita all’ultimo Kolkhoz (grande azienda agricola dedicata) rimasta e dedicata all’eroe nazionale per il lavoro “Maistrenko”. Esperienza affascinante che permetterà di tornare indietro nel tempo e vedere come è organizzata questa piccola cittadina agricola dove tutto è ancora come nel periodo del comunismo. Visita del museo del Kolkhoz. A seguire trasferimento presso la località di Taman, visita al complesso etnografico “Ataman” per conoscere la cultura Cosacca e la loro cucina. Pranzo nel complesso con degustazione di piatti tipici, Vodka e liquori al miele. Nel pomeriggio visita e degustazione alla cantina “Fanagoria” uno delle principali aziende vinicole russe nata del 1956. Degustazione del vino Russo che ha fatto passi da giganti negli ultimi anni. A seguire trasferimento ad Anapa. Sistemazione in hotel. Cena e passeggiata sul lungo mare.

Prima colazione in hotel, check out e partenza in autobus riservato per visita della città di Anapa, ridente località turistica russa fondata dagli antichi greci. Visita alle rovine della città antica di Agrippa, passeggiata lungo le spiagge di sabbia dorata di Anapa e per chi vuole un primo bagno nelle acque del Mar Nero. Pranzo.

Colazione in hotel, trasferimento a Novorossijsk città eroica della seconda guerra mondiale.

6° GIORNO

7° GIORNO

GHELENDZHIK

GORJACHI KLUCH

Colazione in hotel. Gita nell’area dove si trovano una serie di Dolmen costruiti migliaia di anni fa dalle popolazione che vivevano nell’area. Visita nell’entroterra con visione delle cascate. Pranzo in ristorante in riva alla scogliera. Gità in Yacht con possibilità di visione dei delfini. Rientro in hotel. Cena.

Colazione in hotel, check-out dall’hotel e trasferimento alla località termale di Gorijaci Kluch (sorgente calda). Trattamento Sauna e SPA presso centro attrezzato. Pranzo e a seguire visita al Canyon di Dante e alle sorgenti di acqua minerale. Trasferimento a Krasnodar. Sistemazione in hotel e cena. Visita di locali serali a Kransodar.

A seguire trasferimento nella località di Abrau Durso dove si trova una delle più grandi aziende vinicole del mondo che produce il famoso “Champagne” Russo usando il metodo classico. Visita alla cantina e degustazione. Nel pomeriggio passeggiata lungo le rive del lago e possibilità di affittare una barca. A seguire in serata trasferimento presso la località di Ghelendzhik. Sistemazione in hotel. Cena e passeggiata lungo la splendida camminata che costeggia la baia.

Visita guidata a Malaya Zemlya, alle zone delle battaglie, visita al centro e al porto dove si trova la nave da guerra “Mikhail Kutuzov”, veduta della baia che ospita il principale porto russo sul mar nero. Pranzo. Rientro a Ghelendzhik ed escursione tramite funivia che porta ai 640 della Montagna Marhot. Visione della baia a ferro di cavallo. Rientro in hotel. Tempo libero per un bagno in piscina o al mare. Cena con locale che offre musica dal vivo e possibilità di ballare.

8° GIORNO

KRASNODAR — ITALIA Volo di rientro.

ALTRE CITTÀ DELLA RUSSIA MERIDIONALE Russian Tour può organizzare oltre ai due viaggi già predefiniti sopra, a piacimento altri tour comprendenti anche Rostov on Don: fondata nel 1749 su decreto dell'imperatrice Elisabetta, nei pressi dell' antica città di Tana, è un importante porto, specialmente dopo l'apertura del canale Volga-Don. Vanta palazzi e chiese di notevole pregio artistico. E' attraversata da fiume Don, un fiume della Russia europea sudoccidentale, affluente del mar Nero; la sua lunghezza lo pone al quinto posto fra i fiumi europei, dopo il Volga, il Danubio, l'Ural e il Dnepr. Sochi-Krasnaja Poljana: La città è nota come importante centro di villeggiatura, dato soprattutto il suo contrasto climatico con il resto dell'ampio territorio russo. Situata ai piedi del Caucaso, dista pochi chilometri da importanti stazioni sciistiche. Anche per questo motivo la città si è aggiudicata i Giochi olimpici invernali del 2014. La città di Sochi gode di un clima pressoché unico nel panorama russo: la bassa latitudine, l'azione mitigante delle acque del Mar Nero e la presenza, immediatamente a nord della città, di una catena montuosa che la ripara dalle correnti settentrionali rendono gli inverni miti e piovosi, con temperature che non pregiudicano la crescita di piante come il tè e l'uva. A causa delle frequenti infiltrazioni di aria fresca settentrionale, inoltre, le estati non manifestano quei caratteri siccitosi tipici delle estati mediterranee.

30


31


NEL CUORE DELLA SIBERIA

r ou T a i t u k a Y M O S C A — Y AKU T S K — N Y U R BA Tour culturale in Sacha-Yakutia di 9 notti e 10 giorni. La Regione Sacha-Yakutia si trova nella Siberia orientale, ha un territorio vastissimo, oltre 3 mln di km quadrati, è la maggiore unità amministrativa del mondo.

La regione è abitata da russi e ucraini (giunti da ovest durante la colonizzazione russa) e jakuti (il popolo indigeno, che si denomina sacha), oltre a minoranze appartenenti a gruppi etnici come eveni, evenki, cukci e jukaghiri. Nel XIII secolo la Sacha occupava anche una parte di Asia centrale, era abitata principalmente da cacciatori e raccoglitori, di cui successivamente genti provenienti dalla Mongolia conquistarono i territori e chiamarono la popolazione indigena popolazione Sacha, le cui origini sono a tutt'oggi sconosciute!

32


1° GIORNO

ITALIA — MOSCA Arrivo a Mosca. Incontro in aeroporto. Trasferimento in hotel. Tempo libero o City Tour (dipende dall'ora di arrivo). Cena di benvenuto.

4° GIORNO

NYURBA Prima colazione. Ore 9:00 partenza per Nyurba che si trova a 812 chilometri di distanza da Yakutsk, viaggio in minivan. Durantr il viaggio ci saranno foto-stop e pranzo / tè in locali cosiddetti "chaikhana". Arrivo a Nyurba nella notte. Cena e pernottamento in una famiglia ospitante / mini-hotel.

5° GIORNO

2° GIORNO

MOSCA — YAKUTSK 8:00 — Colazione in hotel. Check-out. 9:00 — Giro panoramico della città per fare la conoscenza con molte delle attrazioni principali di Mosca.

La nostra guida esperta vi accompagnerà in un percorso che include la Piazza Rossa ed il Cremlino di Mosca, il Parco della Vittoria, l'Arco di Trionfo, Kutuzovsky Prospect, l'Arbat e infine le colline Vorobyevi dove godrete una vista incredibile della città. 12:00 — Pranzo presso un ristorante della città. Trasferimento per l'aeroporto 13:00. 17:20 — Volo di 6,5 ore per Yakutsk — capitale della Sacha (Yakutia).

3° GIORNO

YAKUTSK In mattinata arrivo a Yakutsk. Trasferimento presso la famiglia ospitante per la prima colazione, riposo. Visita del Permafrost Institute. Visiterete la camera sotterranea di ricerca per vedere con i vostri occhi permafrost - il suolo che rimane permanente gelato in tutto l'arco dell'anno. Pranzo.

Dopo il pranzo conoscerete le tradizioni nazionali delle persone Sacha presso la società dei mestieri d'arte "Sardaana". La fabbrica produce i tradizionali stivali caldi per l'inverno ("untii") a base di zampe di renna (Kamus), pellicce e la varietà di souvenir a base di avorio di mammut, argento e alpacca, pelliccia e pelle. Cena di benvenuto al ristorante "Tigin Darkhan" .

6° GIORNO

NYURBA

NYURBA

Dopo la prima colazione visita dell'Amministrazione Comunale. Pranzo. Apertura della fiera di arte popolare. La maggior parte degli articoli sono stati esposti al Festival Internazionale "Romeria de Mayo-2012", a Habana, Cuba. Incontro con gli artigiani. Sentitevi liberi di comunicare con gli artisti popolari e imparare i segreti delle loro abilità. Cena. In serata si assiste ad una performance del teatro mobile drammatico di stato a Nyurba (da confermare). Notte a Nyurba.

Prima colazione. Partenza per Nyurbachaan, un villaggio vicino a Nyurba. Cerimonia di benvenuto al centro amministrativo di Nyurbachaan.

Cerimonia tradizionale del te' Yakutiana. Esperienza di pesca nel ghiaccio. Pranzo. Ritorno a Nyurba. Fiera fotografica "Yakutia attraverso gli occhi di Luis Medina Salazar", fotografo e viaggiatore svizzero. Concerto Folkloristico presso il Palazzo della Cultura "Kitalik". Cena di saluto.

7° GIORNO

YAKUTSK Prima colazione. In mattinata partenza da Nyurba. Arrivo a Yakutsk in serata. Cena presso la famiglia ospitante. Notte a Yakutsk.

8° GIORNO

YAKUTSK Prima colazione. Visita al "Tesoro di Yakutia". Pranzo al ristorante. Visita del grande mercato di pesce all'aperto. Visita alla mini-fabbrica "Choroon-21esimo secolo". Questo stabilimento di proprietà privata, produce ceramiche tradizionali jakuti e souvenir a base di porcellana. Shopping. Cena di saluto a "out-of-town", complesso architettonico storico di "Chochur-Muran". Rientro in città e nottata a Yakutsk.

9° GIORNO

YAKUTSK — MOSCA Prima colazione. Transfer presto per l'aeroporto. Partenza da Yakutsk. Ore 08:20 Arrivo a Mosca. Trasferimento in hotel. Check-in. Pranzo. Dopo il pranzo visita alla metropolitana di Mosca riccamente decorata, con guida in italiano. Cena di arrivederci in ristorante della città. Arrivo in hotel con la metropolitana.

10° GIORNO

MOSCA — ITALIA Prima colazione. Check-out. Trasferimento in aeroporto. Partenza per l’Italia.

33


SULLE ORME DI MARCO POLO

a i V

a t e s a l el d °

L A L EG G END AR I A V I A DEL L A S ET A Russian tour può organizzare il viaggio in treno privato da Almaty ad Ashgabat (su richiesta altre tratte). La via della seta si estendeva per circa 8000 km dall'impero cinese all'impero romano, con varie tratte terrestri, marittime e fluviali. Veniva chiamata via della seta ma in realtà si commerciavano molte altre merci preziose, la destinazione di questo commercio era Roma, dove non si sapeva da dove esattamente arrivasse questo materiale pregiato e come fosse prodotto!

Questo viaggio vi farà conoscere le molteplici culture lungo la leggendaria via della seta e le numerose località che hanno fatto la storia, tra le quali non meno di sette patrimoni dell'umanità UNESCO. Si estende dal Mar Caspio alle montagne Tien Shan, comprende i paesi dell'Asia centrale come Turkmenistan, Uzbekistan e Kazakistan che sono ricchi di storia e cultura.

34


1° GIORNO

2° GIORNO

3° GIORNO

ALMATY

ALMATY

TURKESTAN

Arrivo in serata tarda (intorno a mezzanotte) ad Almaty e trasferimento per l'Hotel in posizione centrale.

Al mattino giro turistico della città di Almaty, situata ai piedi delle montagne del Tien Shan del Nord. Ci sono bei, ampi, viali alberati, parchi e caffè all'aperto.

Dopo la prima colazione si arriva nella città di Turkestan in Kazakistan. Visita al Mausoleo di Khoja Ahmed Yasawi costruito nel 1394 (patrimonio mondiale dell'UNESCO), coronato con la più grande cupola mai costruita nell'Asia centrale, una doppia cupola di 18,2 metri di diametro e 28 metri di altezza, decorata con tegole colorate, uno degli edifici più importanti dell'architettura timuride. Il mausoleo, uno dei più grandi dell'epoca, ci è giunto pressoché intatto, nelle sue forme originarie del periodo in cui venne costruito poiché i sovrani successivi si curarono poco dell'edificio.

4° GIORNO

TASHKENT Al mattino il treno privato arriva a Tashkent, la capitale dell'Uzbekistan, ai piedi delle montagne Tien Shan. Durante il giro turistico si vedrà l'oasi verde della steppa: la Madrasa Kukeldash, il Kavoj e l'Amir Timur. In serata si può assistere (in base al calendario) ad un'opera presso il teatro Tashkent Navoy. In seguito il treno privato parte per Shakhrisabz. Colazione, pranzo e cena inclusi.

5° GIORNO

SHAKHRISABZ Si assiste ad uno spettacolo folkloristico nella tradizione unica di questa regione e si conoscono gli abitanti nella loro vera vita quotidiana. Una calorosa accoglienza è garantita! Dopodichè si segue la grande via della seta e si arriva nella città verde che fu una delle principali città dell'Asia centrale ed è conosciuta ai giorni nostri per essere stata la città natale di Tamerlano, quattordicesimo conquistatore mongolo. Il suo nome significa città verde in lingua persiana. A Shakhrisabz si visitano i monumenti risalenti alla dinastia timuride che hanno permesso alla parte antica della città di essere inserita dall'UNESCO tra i Patrimoni dell'umanità, si ha anche l'opportunità di percepire il fiorente trambusto di questa vivace città. In serata partenza in treno per Samarcanda. A bordo: degustazione di vino uzbeko. Colazione, pranzo e cena inclusi.

Visita della Cattedrale russa di Zenkov, uno degli edifici interamente costruiti in legno più alti del mondo. Pranzo speciale di benvenuto nella tipica yurta (un'abitazione mobile adottata da molti popoli nomadi dell'Asia tra cui mongoli, kazaki e uzbeki) e ritorno ad Almaty per salire sul treno speciale "Registan". Si trascorre la prima notte sul treno. Colazione, pranzo e cena inclusi.

Partenza in treno per Tashkent in Uzbekistan, le formalità di frontiera sono gestite facilmente nello scompartimento del treno. Pernottamento a treno. Colazione, pranzo e cena inclusi.

6° GIORNO

7° GIORNO

SAMARCANDA

SAMARCANDA

Visita di Samarcanda, la più bella città del mondo al Tempo di Tamerlano: il sepolcro Shah-e-Zende ("lo Shah vivente"), i siti di scavo ad Afrasiab e la Piazza Registan che presenta una collezione impressionante di architettura dell'Asia centrale. Nel 2001, dopo vari tentativi, l'UNESCO ha inserito la città, vecchia di 2700 anni, nella lista dei patrimoni dell'umanità sotto il titolo di "Samarcanda, Crocevia di culture".

Visita ad una fabbrica di tappeti di seta e la famiglia di un artigiano uzbeko, dove si vede carta prodotta dalla corteccia di gelso (albero alimento dei bachi da seta), si visita l'osservatorio di Ulug Beg, le rovine della moschea Bibi Khanum e il palazzo/mausoleo Gur Emir. Colazione, pranzo e cena inclusi.

Samarcanda è una delle più antiche città del mondo, ha prosperato per la sua posizione lungo la Via della seta, la maggiore via commerciale di terra tra Cina ed Europa. Un tempo Samarcanda fu la città più ricca dell'Asia centrale, fu fondata circa nel 700 a.C. Si trascorrono due notti in un hotel a quattro stelle a Samarcanda. Colazione, pranzo e cena inclusi.

8° GIORNO

KHIVA Mattinata libera a Samarcanda. Verso mezzo giorno parte il treno privato per la città di Khiva. Durante il viaggio si vedono spettacolari paesaggi. Colazione, pranzo e cena inclusi.

9° GIORNO

10° GIORNO

KHIVA

BUKHARA

Dopo la prima colazione si va al confine meridionale delle sette terre fluviali, nell'oasi di Khiva. Quando si sta davanti al possente muro della città di Khiva con le sue porte e bastioni di mattoni di argilla si ha l'impressione di essere in un altro mondo: intorno al Minareto Minore Kalta la vita ancora pulsa come ai vecchi tempi. Nel tour si vedono palazzi, moschee, minareti, mausolei e scuole coraniche, esempi di architettura orientale e medievale. Pranzo nell'atmosfera del l'ex palazzo estivo dell'Emiro. Pernottamento nel treno privato. Colazione, pranzo e cena inclusi.

Situato nel mezzo del deserto del Kyzyl Kum, Bukhara vanta circa un migliaio di monumenti, che ricorda il periodo d'oro della Grande Via della Seta. Il centro della città storica è un gioiello. Spezie straniere, pellicce e tessuti soprattutto di seta erano conservati e trattati nei caravanserragli (edifici costituiti da un muro che racchiude un ampio cortile ed un porticato, che venivano usati per la sosta delle carovane che attraversavano il deserto). Nella città vecchia (patrimonio mondiale UNESCO) si visita il minareto Kaljan e Labi-Hauz. Davanti al monumento di Nasreddin si ascoltano alcuni aneddoti su di lui. Cena nel cortile di una Madrasa con accompagnamento musicale, danze locali e presentazione dei costumi nazionali colorati. Notte in un hotel centrale di classe media superiore a Bukhara. Colazione, pranzo e cena inclusi.

11° GIORNO

BUKHARA Programma di tour di tutta la giornata, pranzo compreso.

Bukhara è un grande, unico ed autentico museo di arte che conserva il suo vecchio volto orientale. Al mattino, vi guidiamo alla magnifica Mire-e-Arab Madrasa e il più bello e prezioso edificio in Asia centrale, il mausoleo di Ismail Samani. Dopodichè si visita la fortezza Ark dove si vede la sala dell'incoronazione e la residenza estiva dell'ultimo emiro. Alla fine del soggiorno si vede l'unica moschea di donne al mondo. In serata la partenza è per Mary/Merv e nottata in treno. Colazione, pranzo e cena inclusi.

12° GIORNO

13° GIORNO

MARY/MERV

ASHGABAT

La mattina presto il treno privato arriva al sito di Merv, patrimonio mondiale dell'UNESCO, con le sue gigantesche mura e bastioni nel deserto e le imponenti rovine di antichi edifici come il Mausoleo di Sultan Sanjar, la Fortezza Vergine (Kis Kale), la stanza fredda ed altri mausolei. La città è un oasi del deserto di Karakum lungo la via della seta. Merv fu fondata da Alessandro Magno nel 328 a.C. Pranzo nel pittoresco cortile di una famiglia. Dopodichè partenza in treno per Ashgabat.

Al mattino visita dell'antica città dei Parti, Nisa. Era un'antica città nel territorio dell'odierno Turkmenistan. Le sue rovine si trovano 10 km a ovest della capitale turkmena Ashgabat sull'altopiano in cima ad una collina. Nisa fu fondata dai Parti come capitale del loro impero oltre 2300 anni fa. Nel corso del tempo divenne una città florida con un palazzo reale protetto da 43 torri, diversi templi e una vivace attività commerciale. Dal 2007 fa parte del patrimonio dell'umanita UNESCO. Dopo pranzo tour della città di Ashgabat. Nel pomeriggio visita al Museo Nazionale di Ashgabat dove sono conservate le rovine dell'antica Nisa. La città era un piccolo centro dell'impero dei parti. Nel I secolo un terremoto la rase al suolo ma grazie al traffico dei commercianti che percorrevano la Via della Seta fu progressivamente ricostruita e divenne un centro prospero dal nome Konjiakala. In serata cena di addio, e in base al volo partenza per l'aeroporto la sera o la mattina successiva. Colazione, pranzo e cena inclusi.

14° GIORNO

ITALIA Fine dei servizi, rientro in Italia.

35


AGENZIA PARTNER PER L'ITALIA:

Business Center Petrovsky Fort, off. 424 Finlyandskiy Prospekt 4a, San Pietroburgo, Russia

+7 812 6010653 info@russiantour.com

WWW .RUSSIANTOUR.C OM

Russian Tour — La tua guida per la Russia  
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you