Page 19

Cronaca Tom Paxton, 18 maggio 2010 - Jemal Countess/Getty Images North America

concerti che non sono di musica country o classica, vengono annullati ( nel 1970 chiude il Newport Folk Festival e nel 1971 il Newport Jazz Festival). Reagan mette in atto una politica durissima per sconfiggere il movimento di controcultura ed ogni sforzo per organizzare concerti risulta vano per le restrizioni messe in atto dal sistema. Restano comunque in attività musicisti come Frank Zappa, i Doors, Janis Joplin , i Jefferson Airplaine e Country Joe McDonald. Quest’ultimo viene perseguitato dalla polizia, arrestato per linguaggio pornografico ma le sue canzoni sono dedicate alla cruenta guerra del Vietnam mentre insieme a Jane Fonda partecipa al movimento Fuck The Army. Numerosi sono gli arresti, le persecuzioni degli artisti che condannano la politica repressiva, la guerra e usano droghe lisergiche anche se l’allucinogeno LSD sembra sia diffuso dalla CIA per distruggere un movimento di giovani che contrastano le istituzioni. Jim Morrison ha scritto una ballata significativa in merito The Unknown Soldier e inscena sul palco una bendatura e la sua fucilazione perché è contro la guerra quindi un disertore per i benpensanti. Nel 1971, Jim viene trovato

morto in un appartamento a Parigi, overdose? Si dice così, ma il dubbio rimane. Frank Zappa, molto popolare soprattutto in Europa, infastidisce i governanti perché li ha messi a nudo, con il doppio LP You Are What You (anni 80) narra dell’ex attore Ronald Reagan e decreta il pericolo della democrazia. Nel movimento di controcultura i Grateful Dead sono in grado di rinnovarsi nel tempo. Jerry Garcia, dotato di uno charme impenetrabile, nell’area di San Francisco è un mitico chitarrista e banjoista e fonda il primo gruppo (Warlocks). La loro musica spazia dal countrybluegrass al rock blues elettrificato, dal jazz con chiara influenza coltraniana alle sonorità orientali. Le loro canzoni non sono corte e spesso sono improvvisate. Garcia sceglie il nome di Grateful Dead (Il Morto Riconoscente) e questa denominazione porta fortuna, rispecchia la loro esistenza come musicisti e le copertine dei loro dischi diventano un mercato importante. I GD suonano in mitici concerti senza compenso nella baia e nei parchi di San Francisco e diventano un riferimento importante per il movimento di controcultura. Nascono le prime comuni, ma Garcia ed i suoi

collaboratori non hanno vita facile, le droghe pesanti sostituiscono la LSD, la loro musica però è unica e alla morte di Garcia, il presidente Clinton lo definisce un genio. Ogni ballata diventa una comunicazione importante, canzoni come I Ain’t Marching Anymore scritta da Phil Ochs nel 1964 diventa un inno per tutti i giovani che obbiettano il servizio militare e che cantano nei sit-in di protesta. Migliaia di studenti cominciano a socializzare, a comunicare ed ad ascoltare la musica di protesta che rispecchia il disagio di tutto l’ambiente giovanile. La repressione, la censura, l’annullamento di concerti sono all’ordine del giorno. Nella baia di San Francisco i Byrds echeggiano le note di Mr. Tambourine Man, il gruppo diventa un mito perché i sensi sono denudati, tutti sono pronti ad andare dovunque. Del gruppo fanno parte come chitarrista ritmico il grande David Crosby, il mandolinista Chris Hillmann con un passato da musicista veramente strabiliante, Jim Mc Guinn, chitarrista e banjoista ma con i Byrds suona la Rickenbaker a 12 corde, Gene Clark, armonicista e cantante solista; il batterista Michael Clarke. Questi cinque ragazzi che fanno impazzire letteralmente le giovanissime, suonano mentre in Vietnam infuria la guerra e le loro canzoni nascono per quella generazione di giovani che non si riconosce in quei valori stabiliti dalla politica presidenziale. Il tema della libertà è presente in canzoni come Chime of Freedom. I Byrds incidono il primo disco intitolandolo con la celebre canzone scritta da Bob Dylan. In questo LP è rilevante il pezzo scritto da Jacque De Shannon, Dont’t Doubt Yourself Babe. Molti non sanno che lei è la prima cantautrice americana della storia della musica. Jacque scrive canzoni stupende e si esibisce in performance che creano stupore, forse è l’inizio del movimento femminista. Molto interessante è

6/2012

19

19

Lineatrad 6-2012  

Musicisti in “fuga” Enzo Del Re Novità discografiche Speciale Festival: Folkest e Suq La fisarmonica e l’organetto La wienerlied Kabila Ethn...

Lineatrad 6-2012  

Musicisti in “fuga” Enzo Del Re Novità discografiche Speciale Festival: Folkest e Suq La fisarmonica e l’organetto La wienerlied Kabila Ethn...

Advertisement