Page 1

S.E. Mons. Domenico D’Ambrosio al De Giorgi

S.E. Mons. Domenico D’Ambrosio al De Giorgi Polo didattico di via Pozzuolo - 8.5.2015


Padre Domenico incontra il De Giorgi Sabato 8 maggio Mons. Domenico D’Ambrosio ha incontrato una rappresentanza degli studenti del liceo Scientifico “De Giorgi” di Lecce presso il polo didattico di via Pozzuolo. Ad accoglierlo c’era il Dirigente scolastico, la prof.ssa Giovanna Caretto che ha fatto gli onori di casa. All’arrivo il presule si fermato per qualche momento sul luogo dove alcuni mesi fa è morto Andrea, il diciassettenne che frequentava l’istituto. Subito dopo Padre Domenico, come ha tenuto ad essere chiamato il vescovo di Lecce, ha incontrato gli studenti di quattro classi dello storico liceo che proprio quest’anno celebra i suoi 90 anni di storia. Nel saluto iniziale la Dirigente ha manifestato la gioia di tutta la comunità scolastica nel rispondere al desiderio del Vescovo di Lecce che voleva incontrare i giovani nell’ambiente del loro lavoro quotidiano. “È l’occasione per rispondere anche alla domanda di una formazione integrale della persona che accanto alla crescita culturale coltiva anche la dimensione interiore”. Una studentessa, salutando a nome dei 1300 studenti, si è rivolta all’Ospite sottolineando la particolare condizione di vita che stanno vivendo: “Essere giovani oggi è molto difficile, ma anche molto intrigante, proprio per le attese e le speranze che fanno battere il nostro cuore e che cerchiamo di costruire con tante ore passate sulle sudate carte che fanno venir il mal di testa. Molti dicono che siamo una generazione senza futuro, e che siamo piegati solo sul presente, noi le possiamo assicurare che questi anni per noi sono solo un trampolino, non saranno mai una zavorra”. La carità e la figura di papa Francesco (che a Roma in quello stesso momento stava incontrando gli studenti) i tempi affrontati da “padre Domenico”, riletti alla luce della propria esperienza di vita. Più volte l’Arcivescovo si è soffermato sulla necessità dell’incontro con le persone, proprio per coglierne i bisogni e sogni. Seguitissimi dai ragazzi i racconti dei suoi incontri con papi, ma anche semplici persone che la mattina incrociano i suoi passi nella Lecce semi deserta. Tutti hanno da insegnare qualcosa. E per tanti di loro che ha pensato e realizzato la Casa della Carità nel centro storico di Lecce, dove ha invitato i giovani a fare delle esperienze esistenziali significative, anche per avere una visione più realistica della realtà. E poi il nuovo cammino intrapreso dalla chiesa sulle orme tracciate dal Concilio voluto da Giovanni XXIII, realizzato da Paolo VI e Giovanni Paolo II, e oggi rivitalizzato da un Papa che vive tra la gente come Francesco. Nel lasciare la scuola l’augurio è stato quello che l’incontro tra padre Domenico e gli studenti non rimanga un unicum; chissà se il prossimo anno – hanno detto gli studenti del De Giorgi – non si possa ricambiare la visita nell’ambiente di missione quotidiana di padre Domenico.


S.E D'ambrosio incontra gli alunni del De giorgi  

Sabato 10 Maggio, S.E. ha incontrato una rappresentanza degli alunni del Liceo De Giorgi. Hanno partecipato gli alunni delle classi 3^A -...

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you