Issuu on Google+

Vb: acqua a Sant'Anna, esiti diversi Dettagli Creato Lunedì, 03 Dicembre 2012 18:02 Scritto da Maria Elisa Gualandris

Visite: 124

Acqua inquinata a Sant’Anna: Claudio Zanotti torna sull’argomento alla luce dei dati sui campionamenti effettuati negli ultimi mesi da Acque Nord e dall’Asl Vco. Quello che balza all’occhio di Zanotti è il fatto che gli esami effettuati dalla società che ha in gestione l’acquedotto abbiano sempre avuto esito negativo, mentre quelli dell’Asl abbiano evidenziato la presenza del benzene, i cui rischi per la salute sono cosa nota. Si chiede allora Zanotti come gli abitanti del quartiere possano prestare fede agli esami effettuati da Acque Nord che provavano l’assenza di benzene fino al 24 ottobre: “Il 24, 25 e 26 ottobre il personale dell’Asl, allo scopo di effettuare un “campionamento conoscitivo” – scrive Zanotti -, preleva acqua dai rubinetti del “Nocciolo” e dal pozzo 9 e registra la presenza di benzene costantemente sopra i limiti di legge. Tra il 29 e il 31 ottobre Asl e Arpa effettuano ulteriori campionamenti e analisi sul pozzo 9, rilevando un’elevatissima presenza di benzene (oltre il quadruplo del consentito) e una significativa presenza di etere diisopropilico. Negli stessi giorni anche Acque Nord effettua le stesse analisi negli stessi punti, ma il benzene non viene mai trovato” Prosegue Zanotti: “A nostro giudizio ci troviamo di fronte a una situazione tanto grave quanto sconcertante: la società di gestione fa le analisi e non trova nulla, mentre Asl e Arpa trovano un inquinante come il benzene in concentrazioni che vanno dal doppio al quadruplo della soglia-limite. E’ possibile?”. Zanotti sul suo blog “VerbaniaSettanta” pubblica anche la tabella con i rilevamenti effettuati fino al 2 novembre scorso che mostrano valori nettamente scesi. E conclude: “Di fronte alle legittime e incalzanti richieste di chiarimento dei cittadini, sindaco e presidente di Acque Nord durante l’assemblea dell’8 novembre se la sono cavata sbandierando il referto delle analisi di Acque Nord del 18 ottobre, che non segnalava alcuna presenza abnorme del benzene. Ma quale affidamento fare su quel risultato, se mai una volta Acque Nord ha “beccato” il benzene nell’acqua, mentre Asl e Arpa negli stessi giorni lo misuravano in concentrazioni doppie e quadruple?


Verbania. Esiti diversi degli esami dell'acqua inquinata