Page 1

Sabato 29 Novembre ore 21 Avigliana Auditorium Scuola Media Defendente Ferrari Dietro ogni scemo c’è un villaggio. Itinerari per fare a meno della psichiatria. Incontro con Giuseppe Bucalo fondatore del Centro Iniziativa Antipsichiatrica, e del Telefono Viola Sicilia. Da oltre vent’anni impegnato in percorsi di accoglienza antipsichiatrica.

Sabato 29 Novembre ore 21 Condove Cinema Comunale Reading e presentazione del libro La città fragile Bollati Boringhieri Beppe Rosso ,Attore e regista teatrale Acti indipendenti Filippo Tarocco, Autore teatrale

Domenica 30 Novembre ore 16 San Didero Centro Polivalente La Montagna come luogo della memoria. Patrimonio diffuso e risorsa da tutelare e valorizzare. Buone pratiche e progetti: l’esempio dei “sentieri della resistenza”.

Spettacolo teatrale. E poteva essere una vita tranquilla. Vaccherezza 21 aprile 1945 e altre storie a cura di Giorgio Quarello. Ore 17,00 La Montagna come luogo della memoria Ne parliamo con: Franco Traversa, Docente presso il liceo Norberto Rosa di Susa Gigi Richetto, Storico e docente presso il liceo scientifico di Bussoleno. Anpi di Condove: presentazione del progetto “Sentieri di Resistenza un percorso di memoria viva” Anpi di San Giorio presentazione del progetto “Il sentiero della Garda” Ore 18,30 Merenda partigiana con prodotti locali e concerto del “Trio Calvia” canti popolari e di protesta civile

Lunedì 1 Dicembre ore 21 Caselette Teatro Cav Mario Magnetto, via Alpignano Informazione indipendente: una merce a rischio di estinzione. Difendere la biodiversità del Grande Cortile Oliviero Beha, Giornalista Marco Calabria, Mediacoop Gianluca Gobbi, Radio Flash

Martedì 2 Dicembre Oulx Istituto Des Ambrois Ore 10- presentazione di I Giochi di ruolo: una strategia didattica per l’educazione alla sostenibilità

Elena Camino, Dipartimento di Biologia animale e dell’uomo Nanni Salio, Centro Studi Sereno Regis di Torino

Martedi 2 Dicembre ore 21 Bardonecchia Palazzo delle Feste La salvaguardia del paesaggio e la qualità della vita sulle Alpi Ne parleranno tra gli altri associazioni culturali e ambientaliste Comitati per la Bellezza Cipra Italia Associazione Montagna Nostra

Sabato 6 Dicembre Manifestazione NOTAV a Susa

.:IL PROGRAMMA:.

‘‘

Pratiche, stili di vita, idee, alternative per una valle NOTAV

Un mese di iniziative promosse dal movimento notav A quasi tre anni di distanza dalla prima edizione del Grande Cortile riprendiamo il filo di un ragionamento mai interrotto. Allora eravamo sotto osservazione: alcuni dicevano che eravamo affetti da sindrome Nimby, e la nostra iniziativa aveva smentito la diagnosi emessa frettolosamente da apprendisti medici-politici-stregoni ansiosi di screditarci agli occhi di tutto il paese. Da allora tanti grandi cortili sono nati in giro per l’Italia e le nostre ragioni sono diventate le ragioni di molte altre resistenze. Obiettivo comune: difendere la democrazia e poter decidere del proprio futuro. Un filo lega da allora le iniziative che ci vedono protagonisti. La resistenza al tav non è soltanto un no, sia pure fermo e determinato, come dimostreremo ancora in piazza a Susa il prossimo 6 Dicembre: si illude chi pensa di aver logorato col tempo e con gli inganni la nostra resistenza. Ma non è una lotta di trincea la nostra: la nostra ribellione è fatta soprattutto di proposte concrete e di pratiche che prefigurano un altro mondo possibile, alternativo al tav e soprattutto ad un modello di società che nega i diritti e cancella ogni spazio di democrazia. E in definitiva cancella una speranza di futuro. Nel Grande Cortile si parlerà di lavoro, di economie locali, di utilizzo di spazi e di territorio, di risorse da utilizzare rifiutando la logica dell’usa e getta, di qualità della vita, di informazione, di sport, di erbe e medicine popolari, di rifugi alpini, di cittadinanza attiva, di mutazioni climatiche, di fonti di energia rinnovabili, di controllo politico del denaro pubblico, di memoria storica e antiche tradizioni… La nostra casa è un Grande Cortile, i cui confini non sono certo le montagne che circondano la nostra valle: facciamo di tutto per renderla più accogliente. ::Info su http://grandecortile.blogspot.com::

‘‘

Pratiche, stili di vita, idee, alternative per una valle NOTAV


Venerdì 31 Ottobre ore 21 Condove sala sottochiesa Che cosa vuol dire oggi una società responsabile Incontro con Alex Zanotelli, Missionario Comboniano Luigi Chiampo, Casa dell’Amicizia Almese Paolo Cacciari, Autore di Pensare la Decrescita Pierluigi Sullo, Direttore di Carta Luigi Casel, Movimento Notav Coordina Luca Giunti, Movimento Notav Mercoledì 5 Novembre ore 21 San Giorio Centro Polivalente La montagna che cura. Viaggio attraverso le erbe e le medicine popolari della Valle. Come la tutela del territorio può diventare opportunità di turismo e di lavoro. Ne parliamo con: Loredana Matonti, Naturalista, esperta di etnobotanica settore aree protette Regione Piemonte Laura Grandin, Guida naturalista -Parco Laghi Avigliana Mercoledì 12 Novembre ore 21 Avigliana Auditorium Scuola Media Defendente Ferrari Ora di altre energie. Le alternative alla società del petrolio e del nucleare ci sono già. interverranno La redazione del sito EffettoTerra.org Ilio Amisano, Esalp (energie sostenibili per il territorio alpino) Daniela Re, Rete per l’autocostruzione del solare termico Giovedì 13 Novembre ore 21 Sant’Ambrogio sala consigliare del Comune I ghiacciai delle Alpi: termometro del clima, fonte di acqua. Misure ed evoluzione. Variazione del clima / regresso dei ghiacciai /decrescita sostenibile Daniele Cat Berro, Società Meteorologica Italiana Onlus. A cura del Comitato No tav e vigilanza Cave Sant’Ambrogio Venerdì 14 Novembre ore 21 Chiusa di San Michele Centro Polivalente via General Cantore Gruppi di Acquisto Solidale e la filiera corta. Cosa sono, come si formano e la loro importanza politica ed economica. Ne parliamo con: Silvia Aloia. Come possono incidere i GAS nel sistema economico e la loro importanza politica. Titti Giorgione. L’esperienza del Gas Valsusa nato nel presidio di Bruzolo Walter Reinotti Agricoltore, Associazione Valsusa +. Perché la filiera corta

Venerdi 14 Novembre ore 21 -Torino Sala del quartiere di Pozzo Strada, via Vipacco 15 Tav e Tunnel sotto Corso Marche: progresso o spreco di risorse ?

Incontro con i cittadini, con proiezione di video sulle conseguenze dei lavori per la costruzione del TAV in Italia, a cura di Oscar Margaira di Ambientevalsusa Partecipa Fabrizio Piana, ricercatore dell’Istituto di Geoscienze e Georisorse del CNR di Torino

Sabato 15 Novembre ore 15,00 Villardora Centro Sociale di via Pellissere Decrescita: dalla teoria alla pratica. Scelte consapevoli e amministrazioni virtuose

Ne parliamo con: Domenico Finiguerra, Sindaco Cassinetta di Lugagnano Marco Boschini, Assessore comune di Colorno Associazione Comuni Virtuosi, IOdilia Negro, Coordinamento Rete comuni Solidali Gianni Usai, dalla fabbrica di Mirafiori, operaio ed ex sindacalista, alla Cooperativa di pescatori Carlo Ponsero, assessore comune di Guaglione, esperienze di filiera corta applicata

Venerdi 21 novembre ore 21 San Didero Polivalente piazza Europa Cronache Val di Tav

Martedì 25 Novembre ore 21 Villar Focchiardo palestrina Scuole Elementari La Montagna, l’acqua, le castagne e il Tav

Beppe Ferrero, Guardiaparco, autore di studi su danni a sorgenti e risorse idriche Giorgio Amprimo, Tecnico Ipla esperto in castanicoltura Roberto Plano, Esperto in castanicoltura, Associazione produttori marroni Valle Susa Francesca Tagliaferri, Esperienze di Tav in Mugello, impatto sulla coltivazione del castagno

Mercoledì 26 Novembre ore 21 -Almese - Teatro Cav. Magnetto. Per un sano calcio al Tav. Quando lo sport è anche impegno Ne parliamo con: Paolo Sollier, Allenatore, scrittore e giocatore di serie A negli anni 70 Ivana Menegon, Presidente Torino Club Almese Organizzatore mondiali antirazzisti.

Spettacolo della Compagnia teatrale L’Interezza non è il mio forte

Venerdi 21 Novembre ore 21 Alpignano Salone comunale di via Mazzini piazza Girolina

Mercoledì 26 Novembre ore 20:45 Pianezza Sala delle associazioni piazza Donatori di sangue Stop Ogm. Per mangiare sano, non geneticamente modificato

La Crisi economica e le Grandi Opere

Interverranno esponenti dell Asci Piemonte Associazione Solidarietà Campagne Italiane . A cura del Collettivo pianezzese Laboratorio Zero

Ne parleranno: Ivan Cicconi, Autore di Le grandi opere del Cavaliere esperto di infrastrutture e opere pubbliche Claudio Cancelli, Ordinario di fluidodinamica presso il Politecnico di Torino

Giovedì 27 Novembre ore 20:30 - Torino Sala del Centro Servizi per il Volontariato, via Pietro Toselli, 1 Le mani sulla città. Grandi opere, grandi trasformazioni urbane e territoriali, beni comuni sottratti alla collettività Tre città a confronto: Torino, Firenze, Milano

Trasferimento di ricchezza all’interno del corpo sociale per mezzo del controllo politico del denaro pubblico.

Venerdì 21 Novembre ore 21 - Giaglione Palestra comunale Montagne a bassa velocità. I gestori dei rifugi alpini si confrontano con gli escursionisti e gli appassionati di montagna

Introduce e modera il dibattito Furio Chiaretta, direttore della Rivista della Montagna Partecipano i gestori di rifugi alpini e posti tappa della Valle di Susa e dintorni Nel corso della serata verrà presentato il lavoro di Emilio Tornior sui rifugi e i bivacchi della provincia di Torino

Sabato 22 Novembre ore 21 - Bruzolo Palestra comunale Nucleare ad alta velocità. Il mito del progresso Angelo Baracca, docente di Fisica all’Università di Firenze, Marco Cedolin, scrittore e studioso di economia, ambiente e comunicazione

Lunedì 24 Novembre ore 21 - Susa -Salone monsignor Rosaz Salvare le Alpi dalla crescita dei trasporti Gerardo Marletto, Professore associato di economia applicata all’ Università di Sassari. Bruno Boveri, Presidente Slow Food Piemonte e valle d’Aosta Damiano Di Simine, responsabile Alpi Legambiente

Guido Montanari, Dipartimento Casa-città del Politecnico di Torino Alberto Ziparo, Dip. Urbanististica e pianificazione del territorio dell’Università di Firenze Giorgio Ferraresi, Dipartimento Architettura e Pianificazione del Politecnico di Milano

Venerdì 28 Novembre ore 21 - Oulx -Sala Consiliare del Comune Montagne olimpiche: tra sprechi e cementificazione Analisi e riflessioni sull’eredità dell’evento olimpico e sul futuro della nostra valle.

Stefano Bertone avvocato, fondatore del Comitato Nolimpiadi di Torino Luca Giunti, guardaparco Orsiera Rocciavrè. Maurizio Pagliasotti , giornalista, autore di una inchiesta sulla eredità olimpica

Sabato 29 Novembre 0re 15:30 Bussoleno Sala Consigliare Perché essere ragionevoli se abbiamo ragione.

Tavola rotonda con: Giorgio Airaudo, Segretario provinciale Fiom Cgil Marco Revelli, Docente di Scienze della Politica Claudio Cancelli, Ordinario di fluidodinamica presso il Politecnico di Torino Vincenzo Miliucci , Portavoce Confederazione Cobas Lele Rizzo, Movimento Notav

il grande cortile 2008  

programma completo

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you