Page 81

4

VALUTAZIONI E STRATEGIE TERRITORIALI

4.1 Le aree di studio

corso del ume all’interno del tessuto urbano di Melegnano, o di Tribiano per quanto riguarda l’Addetta, mentre le aree in corrispondenza della Vettabbia sono caratterizzate 4.1.1 Metodologia Il territorio di studio è stato frazionato in 85 aree omogenee principalmente dalla diffusa presenza di cascine isolate. dal punto di vista della loro potenziale o reale connessione La caratterizzazione degli spazi aperti è stata descritta ecologica, sulla base dei criteri di: • omogeneità dell’area dal punto di vista tipologico, di mediante tre diversi parametri: la tipologia di uso del suolo prevalente (aree o fasce boscate, pioppeti, incolti, destinazione d’uso e strutturale; • livello di frazionamento e continuità con le aree ad esse seminativi o prati stabili, giardini, verde urbano o orti), il grado di permeabilità ecologica dell’area in relazione al contigue; • Bbcino idrograco di pertinenza (Lambro, Adda e contesto in cui è inserita, e l’eventuale presenza di barriere articiali o di elementi di discontinuità che determinino Vettabbia). una frammentazione degli spazi aperti all’interno dell’area Successivamente per ciascuna area è stata predisposta una stessa. A seconda della combinazione di usi del suolo che scheda analitica, una sorta di carta di identità, che oltre a caratterizzano ogni ambito è stato assegnato un punteggio riportare i principali elementi di inquadramento (riferimenti crescente da +1 a +3, espressione del grado di biodiversità amministrativi e dimensionali, eventuali vincoli o tutele) del contesto oggetto di analisi; anche per quanto riguarda traduce in modo sintetico il lavoro di lettura e interpretazione la permeabilità ecologica è stata denita una scala di dei caratteri territoriali svolto per il contesto oggetto di studio valutazione in positivo con valori crescenti da 0 a +3 all’interno di tre sezioni distinte: una descrizione dello stato corrispondenti ad assenza (0) o presenza di permeabilità per di fatto, l’analisi dei fattori di pressione rilevati e una prima il passaggio della fauna (da 1 a 3 seguendo la scala: bassa, proposta di possibili interventi strategici per l’ambito. La media e alta), mentre la frammentazione degli spazi aperti lettura dello stato di fatto è stata denita a partire da una è stata valutata assegnando un punteggio di -1 laddove griglia di elementi di riferimento, ad ognuno dei quali è stato siano presenti elementi di discontinuità o +1 laddove non associato un punteggio variabile, a seconda dei casi, da -3 siano presenti barriere di alcun tipo. a +3. Con la categoria “relazione con il ume” l’attenzione è I caratteri morfologici dell’ambiente costruito sono descritti stata rivolta nello specico alla caratterizzazione degli nella categoria “Tessuto Urbanizzato”: la maggior parte ambiti spondali, con l’attribuzione di un valore negativo (-1) delle aree prese in considerazione lungo il corso del Lambro laddove è stato rilevato un elevato grado di articializzazione coincide con ambiti naturali, semi-naturali o agricoli a cui delle sponde dei tre corsi d’acqua presi in esame, o di un pertanto corrisponde un punteggio pari a zero. Laddove punteggio positivo variabile da +1 a +2 in relazione al diverso invece si sia riscontrata la presenza di urbanizzazione a grado di naturalità riscontrato. E’ stato considerato anche vari livelli è stato attribuito un valore negativo (da -1 a -3) il peso, positivo o negativo, delle eventuali progettualità in base ai caratteri prevalenti del contesto (urbanizzato urbanistiche concorrenti sul territorio: è stato quindi attribuito sparso, discontinuo o continuo): l’urbanizzato continuo o un valore di -1 nel caso in cui l’area sia interessata da nuove discontinuo interessa principalmente le aree poste lungo il previsioni insediative o infrastrutturali che possano costituire

80

un fattore di pressione dal punto di vista ecologico per l’ambito oggetto di studio, e un valore di +1 qualora l’area sia oggetto di progetti di riqualicazione o valorizzazione ambientale e di incremento della naturalità. Dalla sommatoria dei punteggi attribuiti a ciascuna delle sei categorie è quindi possibile derivare una prima valutazione per ogni area dal punto di vista della caratterizzazione territoriale: per semplicità di lettura i singoli punteggi così ottenuti sono stati successivamente rielaborati denendo 5 classi di riferimento rappresentative del diverso grado di qualità del contesto oggetto di studio, da molto alto a basso, rappresentate gracamente nell’elaborato 13 “Indice di qualità delle aree di studio”. La caratterizzazione, per la sua natura sintetica, vuole quindi esprimere un giudizio complessivo, che spesso deriva da una valutazione mediata e ponderata degli elementi puntuali presenti nelle aree. Essa è quindi soggetta ad approssimazioni e dipendente dal giudizio esperto dei valutatori. Il reale punto di forza è, tuttavia, quello di poter permettere una confrontabilità immediata delle emergenze e criticità delle varie aree, oltre a consentire, alla ne, una visione d’insieme essenziale per il disegno degli interventi di potenziamento della rete ecologica. Gli elementi di criticità emersi nella fase di analisi dello stato di fatto con riferimento alle sei categorie di valutazione appena descritte vengono ulteriormente esplicitati all’interno della seconda sezione della scheda dedicata ai fattori di pressione, rappresentati gracamente nell’elaborato 10 “Elementi di debolezza e minaccia”. Inne, a partire dalle potenzialità e dalle criticità individuate nella fase di analisi, nella parte conclusiva della scheda vengono presentate le possibili linee di azione da attuare per la realizzazione e il mantenimento delle connessioni ecologiche d’ambito.

Profile for Legambiente Lombardia

Studio di fattibilità def rid  

Lo studio di fattibilità completo nato dal progetto VOLARE - Valorizzare il fiume Lambro nella Rete Ecologica Regionale e realizzato fra il...

Studio di fattibilità def rid  

Lo studio di fattibilità completo nato dal progetto VOLARE - Valorizzare il fiume Lambro nella Rete Ecologica Regionale e realizzato fra il...

Advertisement