Page 76

VALORIZZARE IL F IUME L AMBRO NELLA RE TE ECOLOGICA REGIONALE

Fig. 86 - Questionario di strada - rappresentazione Cloud del quesito “Tre aggettivi per descrivere il Lambro come è oggi”

Fig. 87 - Questionario di strada - rappresentazione Cloud del quesito “Tre aggettivi per descrivere il Lambro come vorrei che fosse domani”

Alla domanda “Faresti un tuffo nel Lambro?” in 39 su 43 (91%) ha risposto negativamente richiamando come motivazione il problema dell’inquinamento delle acque. Complessivamente sono stati indicati 56 attributi (proposti complessivamente 106 volte) per descrivere il Lambro come percepito attualmente.

i racconti dei tuf in ume e di spiagge “distinte per ricchi e poveri” e il detto “ciar cumè l’acqua del Lamber” per indicare qualcosa o qualcuno di assolutamente poco chiaro/pulito. In particolare i richiami ai piccoli crostacei d’acqua dolce e ad una fruizione diffusa del ume testimoniano una qualità ambientale evidentemente andata perduta insieme al rapporto di una comunità con il proprio corso d’acqua.

L’esito di questa indagine è riportato nella rappresentazione Cloud in gura 86, dove gli attributi maggiormente ricorrenti gurano con caratteri di dimensioni maggiori. I termini utilizzati più volte (sporco, inquinato, puzzolente, maleodorante) sono tutti riconducibili alla bassa qualità delle acque del ume Lambro o sono comunque evocativi di una condizione di degrado, quali “triste”, “trascurato”, “dimenticato”, “morto”. Da osservare come tra gli aggettivi che descrivono la condizione attuale, ne compaiano anche alcuni con connotazione positiva (p.es. “bello”, “rinato”, “interessante”, “migliorato”, “speranzoso”, “valorizzato”, “pescoso”, “naturale”,…), sintomo di un percepito miglioramento rispetto ad antecedenti condizioni ambientali. La stessa indagine è stata effettuata per registrare le aspettative per il futuro, raccogliendo 40 attributi (proposti complessivamente 110 volte) con una netta prevalenza del termine “pulito”, coerentemente con le criticità percepite nella condizione attuale, insieme a termini di signicati analogo quali “vivo”, “limpido” e “chiaro”. Presente anche la tematica della vivibilità del ume, con termini ricorrenti quali “fruibile”, “pescoso”, “navigabile” e “balneabile”. Tra gli aneddoti e le memorie più signicativi tra quelli raccolti, se segnalano il ricordo dei “famosi gamberetti del Lambro” (probabilmente risalente agli anni ’60 del secolo scorso),

Fig. 88 - Laboratorio BiodiversaMente: attività in classe

3.1.2 Laboratorio “BiodiversaMente” “BiodiversaMente” è un percorso che parte da due considerazioni di fondo. La prima è che la biodiversità indica lo stato di salute di un ecosistema e dunque è funzionale a comprendere lo stato di compromissione dell’ambiente. La seconda è che risulta fondamentale far comprendere ai giovani l’importanza della biodiversità per il mantenimento dell’equilibrio naturale negli ambienti a noi più vicini. Il laboratorio è stata occasione per scoprire gli ecosistemi uviale con riferimenti ai corsi d’acqua più vicini, per molto tempo abbandonati al degrado, ma potenzialmente importanti corridoi ecologici e riserve per fauna e ora. Legambiente, all’interno del progetto “VOLARE - ValOrizzare il ume LAmbro nella Rete Ecologica regionale” ha proposto un percorso educativo dedicato alle scuole primarie, con l’intento di integrare le conoscenze classiche relative alla biodiversità con altre tematiche quali: inquinamento, specie aliene, perdita e frammentazione degli habitat e cambiamenti climatici. Il percorso ha visto la partecipazione di 9 classi elementari di cui: • 6 classi della scuola primaria Margherita di Vizzolo (2 terze, 2 quarte 2 quinte) • 3 classi terze della scuola primaria Paolo Frisi di Melegnano

Fig. 89 - Laboratorio BiodiversaMente: attività sul campo

3.1.3 Il processo partecipato Nell’ambito del progetto VOLARE è stato condotto un processo partecipato in forma pilota, al ne di sperimentare a scala locale una modalità di progettazione partecipata per la denizione della rete ecologica, eventualmente replicabile per le fasi successive di approfondimento che potranno scaturire dallo stesso studio di fattibilità, ovvero per altre esperienze analoghe. 75

Profile for Legambiente Lombardia

Studio di fattibilità def rid  

Lo studio di fattibilità completo nato dal progetto VOLARE - Valorizzare il fiume Lambro nella Rete Ecologica Regionale e realizzato fra il...

Studio di fattibilità def rid  

Lo studio di fattibilità completo nato dal progetto VOLARE - Valorizzare il fiume Lambro nella Rete Ecologica Regionale e realizzato fra il...

Advertisement