Page 32

VALORIZZARE IL F IUME L AMBRO NELLA RE TE ECOLOGICA REGIONALE

Fig. 42 - Percorso del ume Lambro e sistema di rogge ad esso annesso (in rosso le rogge con acque che entrano nel ume, in blu quelle che si originano dal ume)

Fig. 43 - Percorso della Vettabbia e del sistema di rogge ad esso Fig. 44 - Percorso dell’Addetta e sistema di rogge ad essa annesso annesso (in rosso e in viola le rogge con acque che entrano nel (in rosso le rogge con acque che entrano nel ume, in blu quelle ume) che si originano dal ume)

la crescita dell’urbanizzazione e la conseguente riduzione e dispersione dei terreni agrari siano un fenomeno relativamente recente per questo territorio. Più ampiamente l’area esterna al perimetro delle mura urbane della città di Milano per secoli fu destinato alla coltivazione di cereali (dal riso, al frumento e più recentemente al mais) e all’allevamento. Fu infatti da questa economia che i milanesi e le piccole comunità rurali trassero notevoli redditi, fattore determinante nell’evoluzione economica, produttiva, e socio culturale del territorio, dove 1.3.9 Il territorio agricolo lo sviluppo industriale rappresentò solo l’ultima fase storica. Costruire la rete ecologica intorno al Lambro a valle della Osservando le mappe IGM dei primi del ‘900, ma anche città di Milano signica agire all’interno di una realtà quelle degli anni 50, si può rilevare come il territorio fosse territoriale in gran parte agricola. Nonostante l’incremento delle aree urbanizzate, è ancora consistente il patrimonio di Facendo un excursus storico, e confrontando le mappe ricco in canali, rogge, siepi, boschi, fontanili e marcite che, terreni destinati all’agricoltura, o potenzialmente destinabili IGM 1888, 1950 con le attuali ortofoto è indiscutibile come insieme ai camminamenti e alle strade che collegavano le

Inizialmente dalla roggia Tombona, poi dalle rogge Crosina e Culturano, per poi arrivare alle rogge Molina e Gerina. Dall’Addetta hanno origine, in prossimità di due importanti sbarramenti due importanti canali, il Marocco ed il Marocco II. Ambedue questi canali portano le acque nei territori del Lodigiano, permettendo l’irrigazione di vasti territori agricoli.

a tale scopo. Nelle aree considerate dal progetto VOLARE, rispetto al resto del contesto milanese, è ancor oggi possibile osservare un paesaggio di particolare fascino ed interesse, rappresentato da un vasto “cuore” centrale tendenzialmente continuo in prossima del ume Lambro e dei colatori Vettabbia ed Addetta. Questo “cuore” agricolo è ancor oggi in grado di caratterizzare marcatamente il territorio, di delineare in modo netto la differenza di signicato gestionale e culturale, di inquadrare le “forme” della città, separandole più o meno efcacemente da quelle della “campagna”.

31

Profile for Legambiente Lombardia

Studio di fattibilità def rid  

Lo studio di fattibilità completo nato dal progetto VOLARE - Valorizzare il fiume Lambro nella Rete Ecologica Regionale e realizzato fra il...

Studio di fattibilità def rid  

Lo studio di fattibilità completo nato dal progetto VOLARE - Valorizzare il fiume Lambro nella Rete Ecologica Regionale e realizzato fra il...

Advertisement