Page 2

INDICE 1.4.6. Il progetto di un parco di conne tra San Donato e San Giuliano Milanese 1.4.7. A piedi lungo il Lambro dal Castello di Melegnano alla Rocca Brivio 1.4.8. Il Parco Melegnano Sud PARTE I - QUADRO RICOGNITIVO E CONOSCITIVO DI LIVELLO 1.4.9. La Spina Verde del Comune di Dresano 1.4.10. Opere di compensazione TEEM: PSA5 e PSA6 TERRITORIALE 1.4.11. Percorso cicloturistico “Dal Lago di Como al Po 1.1. Quadro della pianicazione territoriale e di settore seguendo la Valle del Lambro” 1.1.1. Piano di Gestione del distretto idrograco del ume Po Inquadramento territoriale 1.1.2. Piano di Gestione del Rischio di Alluvioni del distretto Tavola 1 Tavola 2 Reticolo idrograco idrograco del ume Po Sistema delle aree naturali protette 1.1.3. Piano stralcio per l’Assetto Idrogeologico del ume Po Tavola 3 Tavola 4 Rete Ecologica Regionale 1.1.4. Contratto di Fiume per il Lambro Settentrionale Tavola 5a Uso del suolo 1.1.5. Il Piano Territoriale Regionale della Lombardia (PTR) Tavola 5b Variazioni d’uso del suolo 1.1.6. La Rete Ecologica Regionale (RER) Tavola 6 Superci impermeabilizzate 1.1.7. Il Piano Paesaggistico Regionale (PPR) Tavola 7 Previsioni urbanizzative 1.1.8. Il Piano di Sviluppo Rurale (PSR) Tavola 8 Sistema infrastrutturale 1.1.9. Il Piano di Indirizzo Forestale (PIF) 1.1.10. Il Piano Territoriale di Coordinamento della Provincia Tavola 9a Capacità d’uso dei suoli Tavola 9b Capacità protettiva dei suoli nei confronti di Milano (PTCP) delle acque sotterranee 1.1.11. Il Piano Strategico triennale del territorio metropolitano Tavola 9c Capacità protettiva dei suoli nei confronti delle 2016-2018 acque superciali 1.1.12. Il Piano cave provinciale Tavola 9d Capacità naturalistica 1.1.13. Il Piano Territoriale di Coordinamento del Parco Tavola 9e Qualità multisistemica dei suoli Agricolo Sud Milano Tavola 10 Elementi di debolezza e minaccia 1.1.14. I Piani di Governo del Territorio (PGT) Tavola 11 Ambiti della fruizione Tavola 12 Elementi della Rete Ecologica Comunale 1.2. Denizione degli obiettivi di progetto e analisi di coerenza esterna PARTE II – MONITORAGGI AMBIENTALI 2.1. L’ Indice di Funzionalità Fluviale 1.3. Quadro conoscitivo tematico 1.3.1. Sistema ambientale delle aree protette e connessioni 2.1.1. Cenni storici 2.1.2. L’IFF ed i livelli di valutazione delle pressioni ecologiche 2.1.3. Risultati 1.3.2. Consumo di suolo: variazioni storiche, previsioni urbanistiche, servizi ecosistemici 2.2. Indicatori biologici e valutazione della qualità ecologica 1.3.3. La multifunzionalità dei suoli 2.2.1. Scopo dell’indagine 1.3.4. Sistema insediativo e della mobilità 2.2.2. Dati pregressi 1.3.5. Elementi di debolezza e minaccia 2.2.3. Area di studio e stazioni di campionamento 1.3.6. Ambiti della fruizione 1.3.7. Elementi della Rete Ecologica Comunale 2.3. Indagine vegetazionale 1.3.8. Sistema idrograco 2.3.1. Materiali e metodi 1.3.9. Il territorio agricolo 2.3.2. Rilievo delle macrote acquatiche e delle diatomee 1.4. Rassegna dei progetti territoriali conclusi e/o in corso 2.3.3. Macrote: IBMR 1.4.1. ReLambro - Gli spazi aperti e gli ambiti agronaturalistici, 2.3.4. RQE (Rapporto Qualità Ecologica) 2.3.5. Diatomee: ICMi il ume Lambro, l’area metropolitana milanese esempio di attivazione di rete ecologica 2.4. Indagine faunistica 1.4.2. Interventi di riqualicazione per il ume Lambro e le aree agricole nel Parco Intercomunale (Area ex Gattile) 2.4.1. Censimento delle comunità ittiche 1.4.3. Riqualicazione idraulico-ambientale del colatore Addetta 2.4.2. Analisi della comunità macrobentonica 1.4.4. Trepalle, un parco moderno per San Donato Milanese 2.5. Considerazioni conclusive 1.4.5. Il progetto di riqualicazione paesistica della Valle della Vettabbia PREMESSA Introduzione Obiettivi di progetto Struttura dello Studio di fattibilità

VALORIZZARE IL F IUME L AMBRO NELLA RE TE ECOLOGICA REGIONALE

PARTE III – ATTIVITÀ DI INFORMAZIONE, COMUNICAZIONE E PARTECIPAZIONE 3.1. Le attività realizzate 3.1.1. Indagini territoriali: i questionari “di strada” 3.1.2. Laboratorio “BiodiversaMente” 3.1.3. Il processo partecipato 3.1.4. Materiali prodotti PARTE IV – VALUTAZIONI E STRATEGIE TERRITORIALI 4.1. Le aree di studio 4.1.1. Metodologia 4.1.2. Schede delle aree di studio 4.1.3. Tabella riassuntiva Tavola 13 Indice di qualità delle aree di studio 4.2. Abaco delle azioni di progetto 4.2.1. Metodologia 4.2.2. Abaco 4.3. Gli ambiti di intervento 4.3.1. Il progetto di Rete Eclogica e l’individuazione degli ambiti di intervento Tavola 14 Progetto di Rete Ecologica 4.3.2. Ambito A - Nodo paullese: fra parchi e aree tematiche Masterplan Ambito A 4.3.3. Ambito B - Ricostruzione del paesaggio agrario: fra ume Lambro e scolmatore Redefossi Masterplan Ambito B 4.3.4. Ambito C - Ricostruzione del paesaggio agrario: il nodo della SP San Giuliano - Mediglia Masterplan Ambito C 4.3.5. Ambito D - San Giuliano: fra boschi e risorgive Masterplan Ambito D 4.3.6. Ambito E - Melegnano: parco agricolo lungo il ume Lambro Masterplan Ambito E 4.3.7. Ambito F - Nodo TEEM/Alta Velocità: costruzione del Parco delle Volpi Masterplan Ambito F 4.3.8. Ambito G - Naturalizzare la Vettabbia Masterplan Ambito G 4.3.9. Ambito H - Addetta: iniettore di biodiversità Masterplan Ambito H 4.3.10. Fonti di nanziamento PARTE V – CONCLUSIONI BIBLIOGRAFIA E SITOGRAFIA CREDITI

1

Profile for Legambiente Lombardia

Studio di fattibilità def rid  

Lo studio di fattibilità completo nato dal progetto VOLARE - Valorizzare il fiume Lambro nella Rete Ecologica Regionale e realizzato fra il...

Studio di fattibilità def rid  

Lo studio di fattibilità completo nato dal progetto VOLARE - Valorizzare il fiume Lambro nella Rete Ecologica Regionale e realizzato fra il...

Advertisement