Page 100

2 Totale valore: 8

preservare o realizzare (PGT Cerro al Lambro)

2

1

Possibili interventi per la realizzazione e il mantenimento delle connessioni ecologiche | Risposta Ambito/Linea di azione: B4 e C2 Garantire il mantenimento della fascia di rispetto a prato stabile con un solo sfalcio da attuare a fine estate per favorire l’eventuale nidificazione di specie ornitiche di prateria (es. quaglie, ecc.) e il mantenimento ed incremento dell’entomofauna. Eventuale semina di specie prative tipiche dei coltivi tradizionali (es. miscugli di semine proposti dal Centro Flora Autoctona). Laddove idoneo piantumazione di salici arbustivi verso il fiume (es. Salix cinerea) e salici bianchi ed ontani nella fascia retrostante, al fine di stabilizzare e rendere più idoneo le fasce di esondazione allo stazionamento ed eventuale nidificazione di ardeidi. Trasformazione dei filari in siepi, creazione di nuovi filari sulla bordura dei campi privi di alberatura. Inserimento di essenze arbustive ed arboree autoctone tipiche delle siepi.

Area 45

Comune: San Giuliano Milanese Estensione (ha): 69,27

Vincoli / Tutele Fiumi, torrenti e corsi d’acqua pubblici e relative sponde (DLgs 42/04 art. 142) Bellezze d’insieme (PTCP/DLgs. 42/04 art. 142 e 157) Corridoio ecologico fluviale PTCP Corridoio ecologico secondario PTCP Ambiti agricoli strategici PTCP Parco Agricolo Sud Milano

Permeabilità ecologica

2

Area 46

Comune: San Giuliano Milanese Estensione (ha): 101,91

Vincoli / Tutele       

Fiumi, torrenti e corsi d’acqua pubblici e relative sponde (DLgs 42/04 art. 142) Bellezze d’insieme (PTCP/DLgs. 42/04 art. 142 e 157) Corridoio ecologico fluviale PTCP (Vettabbia) Corridoio ecologico secondario PTCP Varco non perimetrato (PTCP) Ambiti agricoli strategici PTCP Parco Agricolo Sud Milano

Caratterizzazione territoriale | Stato Tessuto urbanizzato

Permeabilità ecologica

0

Caratterizzazione territoriale | Stato

-1

Ambito/Linea di azione: C1, C2, (A1, A2, A3, B1, B2) Le linee di azione dell’ambito A e B proposti potrebbero rappresentare elementi di miglioramento VALORIZZARE IL F IUME L AMBRO NELLA RE TE ECOLOGICA REGIONALE complessivo dell’intero corso della Vettabbia, tuttavia la realizzazione di tali interventi richiederebbe espropri ed investimenti, di grossi capitali, al di fuori delle potenzialità del presente progetto. Si propone quindi la trasformazione dei filari in siepi, creazione di nuovi filari sulla bordura dei campi privi di alberatura. Inserimento di essenze arbustive ed arboree autoctone tipiche delle siepi.

VOLARE

I principali elementi di pressione per l’area sono costituiti dalle infrastrutture che la delimitano a ovest (TEEM) e a sud (A1) oltre al tracciato ferroviario che si sviluppa immediatamente a nord.

Tessuto urbanizzato

I principali elementi di pressione per l’ambito sono costituiti dall’urbanizzazione densa a nord e dalla viabilità a sud dell’area. Possibili interventi per la realizzazione e il mantenimento delle connessioni ecologiche | Risposta

Elementi di debolezza e minaccia | Pressione

     

Elementi di debolezza e minaccia | Pressione

Frammentazione degli spazi aperti

1

2

Frammentazione degli spazi aperti

1

Spazi aperti

Relazione con il fiume

Progettualità esistenti

Seminativo e incolto

Sponda destra Vettabbia

Parco Urbano della Vettabbia

2 Totale valore: 7

1

1

Spazi aperti

Relazione con il fiume

Progettualità esistenti

Elementi di debolezza e minaccia | Pressione

Seminativo, prato stabile e fascia boscata

Sponda destra Vettabbia

Parco Urbano della Vettabbia

I principali elementi di criticità sono rappresentati dal tracciato della ferrovia lungo il margine nord est dell’area e dalla presenza di orti abusivi sempre nella parte a nord dell’ambito.

2 Totale valore: 6

1

1

Elementi di debolezza e minaccia | Pressione I principali elementi di pressione per l’ambito sono costituiti dall’urbanizzazione densa a nord e dalla viabilità a sud dell’area. Possibili interventi per la realizzazione e il mantenimento delle connessioni ecologiche | Risposta Ambito/Linea di azione: C1, C2, (A1, A2, A3, B1, B2) Le linee di azione dell’ambito A e B proposti potrebbero rappresentare elementi di miglioramento complessivo dell’intero corso della Vettabbia, tuttavia la realizzazione di tali interventi richiederebbe espropri ed investimenti, di grossi capitali, al di fuori delle potenzialità del presente progetto. Si propone quindi la trasformazione dei filari in siepi, creazione di nuovi filari sulla bordura dei campi privi di alberatura. Inserimento di essenze arbustive ed arboree autoctone tipiche delle siepi.

Possibili interventi per la realizzazione e il mantenimento delle connessioni ecologiche | Risposta Ambito/Linea di azione: C1, C2, C6, C4, C8, (A1, A2, A3, B1, B2) Le linee di azione dell’ambito A e B proposti potrebbero rappresentare elementi di miglioramento complessivo dell’intero corso della Vettabbia, tuttavia la realizzazione di tali interventi richiederebbe espropri ed investimenti, di grossi capitali, al di fuori delle potenzialità del presente progetto. In accordo con la pianificazione esistente, si propone la trasformazione dei filari in siepi, creazione di nuovi filari sulla bordura dei campi privi di alberatura. Inserimento di essenze arbustive ed arboree autoctone tipiche delle siepi. Recupero di cascinali storici.

99

Profile for Legambiente Lombardia

Studio di fattibilità def rid  

Lo studio di fattibilità completo nato dal progetto VOLARE - Valorizzare il fiume Lambro nella Rete Ecologica Regionale e realizzato fra il...

Studio di fattibilità def rid  

Lo studio di fattibilità completo nato dal progetto VOLARE - Valorizzare il fiume Lambro nella Rete Ecologica Regionale e realizzato fra il...

Advertisement