Issuu on Google+

Seguici anche su:

Anno II - N° 92 del 21/03/2013 Editori Trapanesi s.a.s. Redazione: Piazza Vittorio Emanuele n°28 Tel. 0923 28140 - redazione@lasberla.com - www.lasberla.com

Supplemento de L’Affarone reg. trib. TP n° 191 Direttore: Enzo Biondo del 14/10/88 iscritto al ROC n° 20945 Stampa in proprio

LA SICILIA RISCRIVE LA STORIA, CONSORZI IN LUOGO DELLE PROVINCE Al posto delle attuali nove Province nasceranno 12-13 liberi consorzi, che non gestiranno spesa ma saranno enti di programmazione su aree territoriali da 150 mila abitanti. A presiederli saranno sindaci indicati dalle assemblee di amministratori senza alcuna indennità aggiuntiva; gli enti accorperanno le funzioni di Ato, distretti turistici, Srr. Cancellato, di fatto, il voto mentre il riordino dovrebbe avvenire entro il 31 dicembre. Il Governatore già ieri mattina aveva anticipato gli indirizzi sottolineando come ogni consorzio avrà un comune capofila (quello col maggior numero di abitanti). Oltre alle attuali nove aree si potrebbero aggiungere i consorzi di Catagirone, Marsala e nelle aree dei Peloritani e dei Nebrodi. Non tutti, ovviamente, hanno condiviso la scelta del presidente Rosario Crocetta con il supporto del Movimento 5 Stelle. Tra questi anche il deputato trapanese Girolamo Fazio che ieri nel suo intervento è stato piuttosto netto: “Questa “Questa norma apre alla creazione di un numero di Consorzi di gran lunga superiore a quello delle attuali province. Un'ipotesi del genere mi terrorizza". terrorizza". Puntuale la replica del presidente Crocetta: “Il che con “Il Pdl sostiene l'abolizione delle province i liberi consorzi saranno infiniti, oltre trenta, ma non è affatto così. Intanto il progetto del Governo prevede che le aree metropolitane non faranno parte dei consorzi. L'idea è di differenziare le città metropolitane dai consorzi, come Palermo, Messina e Catania. In questo modo le salviamo dal rischio default. In questo modo diamo un respiro di sollievo a queste città”. città”. Antonello Cracolici, PD, ha sottolineato l’ineludibile necessità della

riforma. “La “ La Regione aveva assolutamente bisogno di questo passaggio. Nulla sarà più come prima. Le istituzioni devono tornare a essere in sintonia con la maggioranza dei votanti. Il tema delle Province, in questo senso, è paradigmatico. È il primo passo per smantellare questa Regione. Esiste ancora un ente, l’Ente di sviluppo Agricolo, che ha origine negli anni '50 e siamo nel 2013! Abbiamo ancora gli Iacp, unico esempio in Italia, che da tempo non costruiscono una casa. Il governo Crocetta avrà vita finché si misurerà sul campo delle riforme vere, anche di fronte a contraddizioni, rapporti di amicizia. La politica non può rimanere prigioniera di questa dimensione amicale". amicale". Della serie,

ognuno dice la sua. Resta, soprattutto nella mente dei cittadini, il dubbio di come sarà articolata l’epocale riforma. Che fine faranno non tanto gli assessori o i presidenti quanto, per non dire soprattutto, i dipendenti delle ormai ex province. Ed ancora, ma risponderà al vero che la Regione Sicilia risparmierà una cifra vicina ai cento milioni di euro? A fronte di un così copioso risparmio che tipo di servizi saranno offerti? E coloro che saranno nominati per ricoprire alcuni incarichi in base a quale criterio saranno scelti? Ci sarà modo di verificare, d’altronde come ci hanno insegnato i nostri padri, più buio di mezzanotte non può fare, anzi “chiù scuru di mezzanotti un po’ fari”! Enzo Biondo


LOST PAY, AGENZIE POSTALI PRIVATE TRUFFALDINE Ben 72 agenzie di poste private sono state sequestrate in tutta Italia, nell’ambito di una operazione condotta dalla Guardia di Finanza e coordinata dalla Procura di Palermo. A chiusura delle indagini l'operazione “Lost Pay”, così è stata chiamata, risultano coinvolte anche alcune agenzie della provincia di Trapani. I reati contestati sono truffa e appropriazione indebita. A destare l'allarme l'anomala situazione in cui si erano trovati alcuni cittadini. Senza

preavviso o motivo apparente, infatti, si erano visti sospendere la fornitura di luce, gas e telefono. Non risultava il dovuto pagamento delle bollette. In realtà, invece, erano state tutte puntualmente pagate presso gli sportelli delle poste private finite nell'indagine. Le successive denunce degli ignari cittadini hanno indotto gli agenti delle Fiamme Gialle ad effettuare le verifiche del caso ed accertare cosa, realmente, era avvenuto. Le agenzie sequestrate,

nonostante fossero regolarmente affiliate ai network di riferimento e in possesso dell’autorizzazione ministeriale, non erano in possesso delle concessioni per poter effettuare i servizi di pagamento, non avendo provveduto all’iscrizione nell’apposito albo o alla eventuale affiliazione alle società autorizzate a prestare il servizio dalla Banca d’Italia. Secondo gli inquirenti le operazioni abusive avrebbero garantito notevoli somme di denaro in violazione degli obblighi previsti dalla normativa antiriciclaggio e in danno degli onesti ma malcapitati clienti. Nel corso dell’operazione sono stati sequestrati 180 conti correnti utilizzati per il deposito delle somme incassate illegittimamente. (M. A.)

CASTELVETRANO RICORDA ANTONIO MANGANELLI, CITTADINO ONORARIO Il sindaco di Castelvetrano, Felice Errante, ha ricordato la figura di Antonio Manganelli, capo della Polizia scomparso dopo una malattia. In occasione dei funerali saranno esposte le bandiere a mezza asta per colui che in occasione della inaugurazione del nuovo Commissariato di Polizia, edificato su un terreno confiscato alla mafia, aveva ricevuto la cittadinanza onoraria.

Era appena lo scorso 29 settembre, poi l'incedere del male, l'unico nemico che ha saputo abbatterlo. “È “È un giorno molto triste per il nostro paese - ha sottolineato il Sindaco belicino - che perde una figura di altissima competenza e professionalità e, soprattutto, una figura che non ha mai arretrato di un solo passo dedicandosi con passione ed impegno al suo lavoro”. lavoro”.

2

Manganelli aveva prestato servizio anche in Sicilia dove, oltre a collaborare con il Giudice Giovanni Falcone, aveva ricoperto la carica di Questore a Palermo. Un autentico servitore dello stato, sempre in prima linea e pronto ad assumersi le p roprie responsabilità. proprie Ha lottato fino alla fine, cedendo al cospetto di un male che non gli ha concesso scampo.

SCARICA LA TUA COPIA DAL SITO WWW.LASBERLA.COM


COLLEGAMENTI FERROVIARI, NESSUN TAGLIO AI FONDI Si è riunita ieri pomeriggio la Commissione Ambiente e Territorio dell’Assemblea Regionale Siciliana con all'ordine del giorno il rischio tagli ai collegamenti ferroviari. Nessuna riduzione di fondi, rispetto a quelli già stabiliti nel 2011, che consentirebbero il mantenimento dei servizi, e la ripresa del percorso per il trasferimento delle competenze sui trasporti dallo Stato alla Regione. “Presenteremo una mozione con la quale impegneremo il Governo a riprendere il

percorso per giungere alla definizione dell’accordo di programma con il Ministero delle Infrastrutture ed il Ministero dell’Economia per l’assegnazione del budget – ha dichiarato il deputato regionale Girolamo Fazio a conclusione della seduta della Commissione -. In assenza del trasferimento delle competenze da Stato a Regione e dell’attribuzione dei fondi, la Regione non può essere l’interlocutore di Trenitalia e pertanto si rischia di non poter definire una corretta programmazione dei collegamenti, in base alle reali esigenze del territorio”. In base al decreto legislativo del 2000 le competenze sui trasporti sono state trasferite dallo Stato alle Regioni. Ai fini dell’attuazione del trasferimento di competenze, doveva essere sottoscritto un accordo di programma. Un iter lunghissimo ha portato nel 2011 il precedente governo della Regione Siciliana a dare il proprio assenso ad un accordo di massima, che prevedeva l’assegnazione di un budget di circa 111 milioni di euro. L’accordo di programma era stato sottoscritto tra Regione e

ANZIANA TRAVOLTA IN VIA MARCONI

Ministro delle Infrastrutture, ma l’iter si era bloccato, per la mancanza della firma da parte del Ministro dell’Economia. Anche a seguito delle notizie sui possibili tagli dei collegamenti ed alle conseguenti proteste, il 5 marzo scorso il Presidente della Regione Crocetta e l’Assessore regionale Bartolotta hanno formalizzato una lettera al Ministero, esprimendo il proprio dissenso in merito ai paventati tagli e chiedendo che si proceda a ridiscutere gli aspetti finanziari legati al trasferimento di competenze.

TOPI D’APPARTAMENTO IN MANETTE Sono stati colti in flagranza di reato mentre erano intenti ad arraffare tutto il possibile all’interno di una abitazione di Pizzolungo. In tre sono stati arrestati dalla Polizia dopo la denuncia presentata dalla proprietaria dell’immobile. Si tratta del tunisino 31enne Hammami Hmida, del trapanese 22enne Maurizio Di Dio e di un minore, D.R. di 17 anni. Sono stati bloccati dagli agenti, arrestati e processati per direttissima.

Una anziana è stata investita ieri mattina nella centralissima via Marconi. La donna, una 70enne, stava attraversano la strada quando una vettura, una Suzuki Ignis Grigia, l'ha travolta. Immediato l'intervento degli ausiliari del traffico e, successivamente, del 118. La donna è stata poi trasportata al pronto soccorso del Sant'Antonio Abate dove i sanitari hanno riscontrato una lussazione alla clavicola. In mattinata stessa, comunque, la donna ha lasciato l'ospedale.

CASTELVETRANO, UN MESSAGGIO INTIMIDATORIO AD UN IMPRENDITORE? Oltre cinquecento piante di melograno, destinate alla produzione, tagliate. È stata l'amara scoperta di un imprenditore antiracket, il giovanissimo Enzo Italia, che svolge la propria attività all'interno della Associazione “I Love Legalità”. Ieri mattina, su un terreno di sua proprietà a Triscina, Italia si è reso subito conto dell'accaduto ed ha denunciato l'intimidazione ai Carabinieri. Oltre alle 500 piante di melograno i delinquenti hanno devastato l'intero impianto e tentato di incendiare il terreno. I danni, secondo un primo e sommario calcolo, ammontano a 60 mila euro. Solidarietà al 21enne imprenditre è stata espressa dal sindaco di Castelvetrano, Felice Errante. "Un episodio che ci lascia sgomenti

perché è stato preso di mira un giovane della nostra città che, contravvenendo i luoghi comuni che vogliono i nostri ragazzi incapaci di prendere iniziative significative, ha voluto investire e creare occasioni di lavoro. Italia – aggiunge il primo cittadino belicino – è impegnato con l’Associazione I Love Legalità e qualunque sia la matrice dell’episodio rimane la gravità di un gesto che colpisce un giovane, una di quelle risorse che possono consentire al nostro comprensorio un futuro più roseo. Auspico che gli inquirenti riescano a individuare gli autori del gesto ed esorto Enzo Italia a non desistere dal suo. Soltanto in questo modo la nostra città potrà continuare a crescere culturalmente ed economicamente”.

SCARICA LA TUA COPIA DAL SITO WWW.LASBERLA.COM

3


TUMBIOLO: L’ELEZIONE DI LAURA BOLDRINI CI FA BEN SPERARE Il Presidente del Distretto Produttivo della Pesca-Cosvap, Giovanni Tumbiolo, al rientro da una missione in Libia, esprime grande soddisfazione per l’elezione di Laura Boldrini alla Presidenza della Camera dei Deputati. Oltre alla recente visita al Distretto della Pesca, Tumbiolo, ricorda la volontà della neo Presidente di ascoltare pescatori ed armatori che attualmente vivono il dramma e gli effetti di una crisi che attanaglia il comparto siciliano. In quell’occasione Laura Boldrini espresse un grande plauso all’attività del Distretto volta a costituire un modello di sviluppo da esportare nei Paesi dell’Africa e del Medio Oriente allargato, puntando sui principi della “Blue Economy”, cioè sulla condivisione responsabile delle risorse marine. “Al di là delle sue altissime doti umanitarie dimostrate da portavoce dell'Agenzia delle Nazioni Unite per i Rifugiati - sottolinea Tumbiolo - ha manifestato la sua grande sensibilità ed al occupazione e cooperazione”. dell’Osservatorio della Pesca del tempo stesso la necessità di far fronte ai Gli stessi temi erano stati evidenziati nel Mediterraneo. In quell’occasione aveva temi della giustizia sociale, sviluppo, suo intervento alla riunione plenaria sottolineato la necessità di trasformare il Mediterraneo in un mare di pace e luogo naturale di scambi fonte di reddito per i pescatori. Un mare da tutelare nell'interesse di tutti i Paesi rivieraschi, così come si propone l'Osservatorio della Pesca del Mediterraneo. “Per tutte queste ragioni – conclude il Presidente del Cosvap - la figura di Laura Boldrini alla Presidenza della Camera ci riempie di grande orgoglio ed al tempo stesso infonde in tutti noi grandi speranze affinché il nostro Paese possa riacquistare la centralità nel complesso scenario del Mediterraneo, nei rapporti con Paesi rivieraschi e adoperarsi, rispetto al passato, nella salvaguardia del lavoro dei pescatori italiani sempre più vittime di miopi politiche della pesca da parte dell’Ue e spesso di sequestri in acque internazionali”.

TRASPORTI A MARSALA, SPRECHI E INADEMPIENZE Il segretario provinciale della UIL FLP, Giorgio Macaddino, interviene sui trasporti nel comune di Marsala e lo fa attraverso una nota trasmessa al sindaco Giulia Adamo ed al responsabile del servizio SMA. L'esponente sindacale chiede conferme in merito al numero di autobus destinati alla demolizione presenti all'interno dell'autoparco e se è vero che su gli stessi si continua a pagare la tassa di proprietà in quanto ancora dotati di targhe. In caso di riposta affermativa, aggiunge Macaddino, si profilerebbe un evidente danno erariale. Anche perché sarebbero almeno 12 gli

autobus ormai prossimi alla demolizione. E con l'occasione il segretario della UIL FLP chiede anche di verificare se gli altri autobus sono dotati di triangolo, giubbotto, cassetta medica e ogni altro materiale previsto. Ed, ancora, se quattro mezzi sono nelle condizioni di espletare il servizio. Macaddino va oltre. “L'utilizzo dei dipendenti in possesso di un contratto di lavoro degli enti locali non può essere semplicisticamente utilizzato nel trasporto SMA. Denunciamo che avere deliberato l'utilizzo di maestranze adibite a tale servizio tramite l'affidamento ad una società onlus, e sotto forma di volontariato, abbia di fatto escluso la possibilità di dare continuità lavorativa a lavoratori che nel tempo hanno partecipato ad una selezione pubblica con relativa graduatoria per svolgere l'attività di autisti con contratto di autoferrotranvieri. Per tutto ciò – conclude Giorgio Macaddino - auspichiamo un autorevole intervento del Sindaco e dei funzionari della SMA affinché si possano accuratamente verificare le possibili

Giorgio Macaddino

discrasie descritte. Occorre adopera urgentissimi controlli e monitoraggi sui mezzi, e prevedere l'ipotesi di non avvalersi di forme alternative che di fatto s o s t i t u i s c o n o r ap p o r t i d i l a v o r o subordinato a tutti gli effetti. Noi siamo disponibili ad un sereno e costruttivo confronto per valutare, qualora l'amministrazione revocasse in autotutela l'affidamento all'associazione di volontariato, una cessione del ramo di azienda che renderebbe giustizia e continuità lavorativa agli operatori in atto esclusi dal processo produttivo”.


LA VIA CRUCIS NEL PARCO URBANO DI MISERICORDIA Si svolgerà lunedì la terza edizione della via Crucis a Valderice. L'iniziativa, organizzata dall'Associazione Socio Culturale Pro Misericordia in collaborazione con le Parrocchie Maria Santissima di Misericordia e Cristo Re di Valderice, si terrà presso il Parco Urbano di Misericordia alle ore 21. Una “via Crucis”, “via Lucis” che propone dieci scene statiche viventi per rivivere il cammino della Croce. Un percorso di grande suggestione e realismo inserito nello scenario notturno del Parco Urbano di Misericordia, con partenza e arrivo nei pressi del Santuario. Oltre duecento i volontari coinvolti che, con grande spirito di sacrificio faranno rivivere il dramma, le emozioni e la sublime spiritualità dell'ultimo atto della vita di Gesù.

A PALAZZO D'ALÌ C'È QUALCUNO CHE SI INTERESSA DEL CAMPO AULA? Martedì scorso il consigliere comunale Vito Grignano ha voluto rendersi conto delle precarie condizioni in cui versa il Campo Aula e dei disagi che inevitabilmente cagiona a tutte le Società sportive che lo utilizzano. In campo, durante quella fascia oraria, la Libertas Trapani, la squadra di Terza Categoria che per prima, attraverso una nota ufficiale, aveva posto l'accento sui problemi che attanagliano la struttura indirizzando una nota all’amministrazione comunale. Grignano, approfittando

dell’allenamento serale - se così si può chiamare, vista la totale inefficienza delle torri faro, installate di recente - della squadra, ha potuto constatare, suo malgrado, le condizioni dell’unico impianto calcistico cittadino. Giova ricordare che il campo ”Aula” è nella disponibilità di ben sette società, alcune delle quali giovanili, finora le più penalizzate. “Non tutti sanno dichiara il presidente della Libertas Trapani, Vincenzo Poma che le società che come la nostra si allenano la sera, pagano una maggiorazione per usufruire dell’illuminazione notturna. Chiediamo l’attenzione e l’intervento di chi di dovere per la risoluzione dei problemi del campo Aula, sperando che si intervenga anche a riguardo della tribuna che attualmente risulta inagibile. È deprimente - conclude Poma - sentirsi dire che conviene tenere la bocca chiusa perché altrimenti chiuderebbero il campo e butterebbero fuori le varie società sportive”. Va da se che, oggi come non mai, le piccole associazioni sportive contano su un’economia dissestata e che di conseguenza è snervante pagare un servizio di cui poi non si può usufruire. Il consigliere Grignano dopo il sopralluogo e un serrato colloquio con i dirigenti della società ha promesso che, per quel che potrà, si impegnerà a fare la sua parte. Farà altrettanto l’amministrazione comunale? Rimettiamo il tutto nelle mani del sindaco Vito Damiano, certi che Egli stesso si renderà conto come non basta essere presente alle partite di calcio, basket e volley se, poi, non riesce a garantire la fruibilità di un impianto cittadino a tanti atleti, piccoli o grandi che siano.

CRONOSCALATA MONTERICE 2013, PRESENTATA LA DOMANDA Proprio all'ultimo giorno utile è stata presentata la domanda per poter organizzare l'annuale edizione della tradizionale “Monterice”, la Cronoscalata che dal 1954 agita i sonni di migliaia di appassionati. Il bando era stato emesso dall'Automobile Club Trapani dopo che la stessa aveva annunciato l'impossibilità ad accollarsi l'onere economico organizzativo. Come si ricorderà il Promoter Kinisia, al secolo Giuseppe Licata ex pilota e più volte organizzatore della Cronoscalata, si era fatto avanti per tentare di mettere assieme le forze pur di non far saltare l'appuntamento automobilistico che, peraltro, inaugura il Campionato Italiano Velocità della Montagna. Naturalmente prima di poter dare ufficialità e certezza alla disputa della edizione numero 56 ce ne corre. Adesso, infatti, bisognerà correre, ed a piedi, per trovare le risorse. Il 28 aprile, data fissata per la manifestazione, non è particolarmente lontano. Un dato è assolutamente certo: soltanto Peppe Licata ed il suo staff possono riuscire nell'impresa di non far saltare l'attesissimo evento.

SCARICA LA TUA COPIA DAL SITO WWW.LASBERLA.COM

5


VOLLEY B2, LA CAPOLISTA TRAPANI NON CONOSCE OSTACOLI

Non solo calcio verrebbe da dire. La stagione 2012/2013 continua a regalare successi anche in discipline meno reclamizzate. Un esempio? Il volley e, in particolare, il cammino dell'Eklissè Trapani. La sesta vittoria consecutiva ha ribadito l'attuale leadership del sestetto granata che, alla presenza del sindaco della città Vito Damiano, ha battuto Leonforte in quattro set. Inizio fin troppo agevole, e primo set vinto con il parziale di 25-19, mentre nel secondo gli ennesi, quarti in graduatoria, riuscivano ad approfittare di un calo di tensione dei locali. Mazza e compagni si riappropriavano del match riportandosi avanti nel terzo set, vinto 25-20, mentre il quarto parziale si rivelava interminabile. Trapani, tuttavia, riusciva a chiudere sul 34-32 e portava a casa l'ennesima vittoria stagionale. Devastanti le prestazioni di Mazza e Geraldi autori, rispettivamente, di 22 e 19 punti mentre Marino e Teresi hanno contribuito con 9 punti. La classifica continua a premiare il rendimento del gruppo allenato da Fabio Aiuto, primo posto con 47 punti poi Lamezia 42, Ragusa 41 mentre Leonforte

6

è rimasto fermo a quota 37, Cinquefrondi 36, Modica 35, Misterbianco 24, Tremestieri 22, Luck 19, Coordiner 17, Rossano 14, Vibo 13, Augusta 11. Ottimi riscontri anche in serie C con le vittorie di Libertas Partanna, Essepiauto Mazara e Castiglione Erice. Tre successi fondamentali nella rincorsa alle posizioni playoff alle spalle dell'ormai irragiungibile Termini Imerese. La Libertas Partanna oltre a rafforzare il secondo posto battendo in quattro set le Frecce Azzurre Palermo ha dato una mano al sestetto dell'Ericina passata con un secco 3-0 sul parquet dell'Hobby Volley e issatasi al terzo posto. Anche Mazara, netto 3-0 rifilato al Terrasini, ha contribuito a ridisegnare una classifica tanto interessante quando ancora incerta. Saranno decisive le ultime tre giornate e gli scontri diretti. La situazione a conclusione della giornata numero 17 è la seguente: Termini Imerese 44 punti, Libertas Partanna 35, Castiglione Ericina 28, Olimpia Palermo 27, Terrasini 26, Frecce Azzurre 25, Sciacca 24, Mazara 22, Hobby Palermo 14, Capaci 8, Carini 2. Nel settore femminile la notizia del giorno è la seconda sconfitta stagionale della capolista Primeluci Castelvetrano. Nello scontro diretto disputato a Palermo contro la più immediata inseguitrice le belicine sono state battute in tre set. Con lo stesso punteggio l'Ericina ha battuto Altofonte e “punta” la salvezza diretta. L'Entello Erice, invece, ha interrotto la serie positiva della Sicania. Sono state necessarie due ore di gioco per avere ragione di un avversario che ha lottato con le unghie prima di cedere. Già il primo set, nonostante l'Entello si fosse portato avanti fino al 24-17, è stato combattuto con la Sicania brava a risalire fino al 24-23 prima di subire il punto decisivo. Il sestetto ospite restituiva pan per focaccia aggiudicandosi il secondo parziale con lo stesso punteggio. Entello avanti nel terzo, vinto 25-20, mentre il quarto parziale si decideva solo ai vantaggi, 26-24. La classifica: Primeluci Castelvetrano 45 punti, Futura Palermo 42, Farmacia Caronna 36, Sabatino ed Entello Erice 30, Sicania 29, Capacense 26, Ericina 21, Aphesis Porto Empedocle 18, Altofonte 14, Kal 10 e Auxilium 5. Enzo Biondo

SCARICA LA TUA COPIA DAL SITO WWW.LASBERLA.COM


ATTIVITÀ COMMERCIALI AV V I AT I S S I M A a t t i v i t à d i ristorante e pizzeria, con 170 posti a sedere completa di arredamento e attrezzature, zona centro storico di Trapani, vendesi trattative riservate, no perditempo. Tel. 3397009062

LAVORO ABBONDANTI guadagni confezionando giocattoli, trascrizioni indirizzi, assemblaggi oggettistiche, altro, lavorando anche da casa. Richiedeteci opuscoli informativi Tel. 0544951125 AZIENDA cerca agenti per la vendita di abbigliamento da lavoro, antinfortunistica e articoli promozionali, offresi alti guadagni, fisso + incentivi e premi produzione. Chiamare solo realmente interessati Tel. 0924508749 - 3929302358

Monique Bar, Favignana

AZIENDA cerca n°3 collaboratrici promoter donna, per vendita servizi per attività comm.li, si richiede buona presenza e predisposizione con il pubblico, ottimi guadagni. Inviare curriculum fax Tel. 0187015014 AZIENDA leader nel settore forniture dentali, seleziona agenti automuniti. Offresi: acconto provigionale, spese pagate, contratto Enasarco, provvigioni interessanti, corsi di formazione, zona TRAPANI E PROVINCIA. Si richiede diploma di scuola media superiore, buona presenza, puntualità, serietà, buone relazioni interpersonali e capacità di lavorare per obiettivi. Tel. 0918887692 AZIENDA nel settore della gelateria e pasticceria seleziona ragazza per la stagione primavera/ estate età max 30 anni. Tel. 3881189659 AZIENDA Polifunzionale Trapani ricerca per ampliamento organico 10 ambosessi 18/35 anni (anche prima esperienza) da inserire, formare e coordinare per Censimento, Aggiornamento e Impaginazione dati fornitura. Si richiede facilità di apprendimento e massima serietà. Tel. 0923578251 BAGNINI di salvataggio brevettati cerchiamo in tutta Roma e provincia per lavoro stagionale presso piscine e stabilimenti balneari periodo maggio – settembre. Inoltre cerchiamo in tutta Italia bagnini disponibili a spostarsi con vitto e alloggio compreso + compenso mensile da euro 1.000,00 a euro 1.700,00 mensili. A fine stagione verranno rimborsate anche le spese viaggio. Soltanto seriamente intenzionati. Tel. 069912419 - 3400733595

AZIENDA Agrituristica cerca ragazzo/a per animazione bambini richiesta ottima conoscenza del tedesco e inglese disponibilità dal 1 aprile. Tel. 3391087413 - 3204791736 CERCASI per stagione estiva a Favignana salumiere/a, tutto fare a supermarket. Tel. 3479352352 - 0923539370 CERCASI per stagione estiva a Favignana tuttofare in campeggio, cameriere/a di sala, donna tuttofare in cucina e donna lavapiatti. Tel. 3479352352 - 0923539370 DIVENTA consigliera di bellezza: non occorre un'esperienza specifica, ma solo tanto entusiasmo e volontà per far conoscere i prodotti della cosmetica végétale. Tel. 3477891530 DONNA delle pulizie cercasi per una struttura che affitta camere a Favignana. Tel. 0923921073 - 3474666750 FGC comunication organizza il 5 e 6 aprile 2013 un corso di formazione sulle tecniche di vendita e apprendimento commerciale. Tel. 3927685463 Francesco GRACETE corredi seleziona consulente alla vendita ambosessi preferibilmente con esperienza nel settore biancheria per la casa part o full time, automuniti. Offre ottime provvigioni, incentivi e contributo spese. possibilità di carriera, sede di lavoro Trapani e Provincia. Tel. 0923871762 Ore ufficio INA Assitalia agenzia generale di Trapani ricerca persone dinamiche, intraprendenti e brillanti da avviare alla carriera di specialista assicurativo / previdenziale. È previsto un percorso formativo iniziale e continuo, possibilità di sviluppare una carriera solida e qualificata ed un compenso fisso e un incentivo variabile . È richiesto il possesso di diploma o laurea, forte propensione ed interesse nei confronti del settore assicurativo. Per la figura SENIOR necessaria esperienza pregressa nel settore assicurativo. Sede di lavoro: Trapani, Alcamo, Partinico, Cinisi. I candidati interessati, ambosessi (L:903/77)., possono inviare un Curriculum Vitae, completo dell'autorizzazione al trattamento dei dati personali ai sensi della Legge 196/03 all'indirizzo mail: formazione@inatrapani.it Tel. 0923555555

AZIENDA ricerca nel settore rappresentanza zona Trapani e provincia. Tel. 0923745109 - 3294077091 BITTI SRL azienda leader nel settore della ristorazione, seleziona per ampliamento del proprio organico, personale serio e qualificato: cuochi, commis di cucina, camerieri, chef de rang e commis di sala. Inviare C.V. con foto intera a: direttorenoto@hotmail.it oppure info@bitticatering.it Tel. 3394911789 La NIMS azienda leader nella commercializzazione e la distribuzione del caffè, seleziona personale ambosessi, automuniti, di età compresa tra 25 e i 50, si offre ottime prov. + bonus e incentivi con possibilità di carriera. Tel. 0923871762

PERSONALI TRAPANI Marzia la diva, spettacolare massaggiatrice esperta, non ti pentirai, massaggi davvero rilassanti, senza limiti, giovanissima, splendida, corpo da favola, decoltè abbondante, ambiente di lusso e molto riservato. Tel. 3468120118 NOVITA' prima volta a Trapani bravissima massaggiatrice messicana, giovanissima, corpo da favola. Tel. 3475580385 TRAPANI prima volta 19enne bellissima bambola, dolcissima, coccolona, per massaggi completi, molto paziente, ambiente riservato, vero relax, ambiente elegante e pulito. Tel. 3278772563- 3279470806 TRAPANI ritornata AnnaCristal, donna 37enne, tranquilla, pulita e riservata, effettua massaggi rilassanti solo per uomini distinti ed educati. Tel. 3204518266 TRAPANI Barbara bellissima mora dolcissima massaggiatrice, 7°misura, coccolona, ambiente di lusso. Tel. 3273043408

La Sberla la Trovate... Trapani Erice: I Piaceri Del Caffe', Bar Giancarlo, Red Devil, Caffetteria, Bar Manzoni, Movida, Red Passion, Bar Magic, Becool, Bar Giacalone, Black And White, Gold Stone, Caffe' Delle Rose, Manathann, Bar Monticciolo, Grimon Cafe', L'aroma Cafe', Camelot Cafe', Mon Cafe', Noir, Bar Incontro, Caffe' Miro', Bar Giovanni E Nino, Caffe' Manfredi, Stadt Wien, Per Bacco, Smoking Cofee, Bar Gallery, Sciuscia, Gattopardo, Caffe' Platamone, Bar Esco Pazzo, Savoir Fire, Bar Svalutation, Bar Aris, Bar Todaro, Bar Italia, Bar Morana, Bar Ciclone, Bar Radio Londra, Bar Colonna, Bar Milo, Bar Al Centro, Baby Luna, Bar Mediterraneo, Snack Bar Ip, Stazione Marittima, Roxi Bar, Bar Il Salotto, Coffe And Go, Ra Nova, Bar Mahiki, Tabacchi Milo, Bar Cangemi, Bar Kennedy San Cusumano, Cafe' De Suite, Bar Enjoy, Mokjto Cafè, Bar Portici - Paceco: Vogue Cocktail, House Cafe', Pasticceria Sugamiele, Bar Mazzara Guarrato: Bar Dello Sport - Napola: Bar Erice - Crocci: Bar Avenue - Bonagia: Miramare - Valderice: Sunset Cafe', Cafe' Venere, Bar Dello Sport, Caffe' Vespri - Favignana: Bar Europa, Bar Aegusea, Centro Giovani, Bar Cino, Bar U Marinaru, Bar Cono, Bar New Arbatros, Caffe La Bettol, Bar Monique, Bar Mazzini

SCARICA LA TUA COPIA DAL SITO WWW.LASBERLA.COM


UN DEFIBRILLATORE PER IL PALADESPAR. PARTE LA RACCOLTA FONDI L'idea era stata lanciata domenica 10 marzo nel corso della intitolazione della sala stampa del PalaDespar a Gianfranco Benvenuti. Era stato l'ex presidente della Pallacanestro Trapani Vincenzo Garraffa a farsi promotore di una raccolta fondi da destinare all'acquisto di un defribillatore. Lo stesso strumento che salvò la vita al compianto allenatore granata. La società di Pietro Basciano l’associazione dei Trapanesi Granata hanno raccolto l'invito e già per domenica in occasione della sfida contro il Basket Bernalda organizzano una raccolta di fondi. Chiunque vorrà potrà contribuire acquistando un biglietto che permetterà di partecipare all’estrazione di un uovo di Pasqua di 10 chilogrammi. Considerata la valenza dell'iniziativa e, soprattutto, il nobile fine è auspicabile una massiccia adesione perché il defibrillatore è uno strumento di fondamentale importanza in qualsiasi impianto sportivo e il suo utilizzo può rivelarsi determinante per salvare la vita di un giocatore, di un tecnico o di uno spettatore. Una situazione che si verificò al PalaGranata in occasione della partita disputata nel campionato 1994-95 tra Pallacanestro Trapani e Reyer Venezia. Fu proprio un defibrillatore a salvare la vita a Gianfranco Benvenuti. La Società granata, inoltre, anche domenica riproporrà le agevolazioni nei confronti dei tifosi. Tutti gli abbonati, di qualsiasi ordine, che porteranno due amici o familiari alla partita potranno acquistare due biglietti interi di Gradinata al prezzo complessivo di 7.50 euro. Potranno farlo, però, solo presso la sede sociale entro le ore 12 di sabato. Il costo del biglietto per le donne, invece, sarà di 4 euro, solo al botteghino del PalaDespar nel pomeriggio di domenica. Prevista, inoltre, una agevolazione per quanti assisteranno alla gara casalinga del Trapani Calcio, stadio Provinciale ore 14.30 contro il Como. Chi esibirà al PalaDespar l'abbonamento o il tagliando della partita pagherà 4 euro per assistere a Pallacanestro Trapani-Bernalda. Sul fronte squadra Nelson Rizzitiello, afflitto da problemi al piede destro e in particolare da una infiammazione al tendine d’Achille e distorsione alla caviglia, dovrebbe recuperare per domenica. Difficile, invece, l'utilizzo di Davide Virgilio.

8

Il Capitano continua a sottoporsi a terapia al bicipite femorale della gamba destra, “stirato” nel corso dell’ultima gara contro Roseto. Enzo Biondo

SCARICA LA TUA COPIA DAL SITO WWW.LASBERLA.COM


LaSberla 21-03-13