Issuu on Google+

Seguici anche su:

Anno II - N° 131 del 04/06/2013 Direttore: Enzo Biondo Editori Trapanesi s.a.s. Redazione: Piazza Vittorio Emanuele n°28 Stampa in proprio Tel. 0923 28140 - redazione@lasberla.com - www.lasberla.com Supplemento de L’Affarone reg. trib. TP n° 191 del 14/10/88 iscritto al ROC n° 20945

ERICE E LA ZONA FRANCA URBANA. FINALMENTE! Dall’incontro di Roma - lo scorso 22 maggio presso la sede dell’Anci, alla presenza del Dirigente Generale del Ministero dello Sviluppo Economico Carlo Sappino – ad oggi, la questione relativa alla Zona Franca Urbana si è arricchita di particolari positivi. Il sindaco di Erice e l’assessore per lo Sviluppo economico ZFU, nel corso di un incontro hanno illustrato le ultime novità. Il decreto attuativo che dà il via libera alla Zona Franca Urbana di Erice è stato firmato il 10 aprile, di concerto tra il Ministero dello Sviluppo Economico e il Ministero dell'Economia e delle Finanze, ed è attualmente all’esame della Corte dei Conti per la registrazione, che non dovrebbe tardare ad arrivare. La provincia di Trapani, dunque, avrà tre zone franche urbane, nei comuni di Erice, Trapani e Castelvetrano. In Sicilia in totale saranno 17 con una dotazione finanziaria di circa 150 milioni di euro a carico dei fondi strutturali del Piano Azione Coesione. La Regione Sicilia, inoltre, ha già individuato risorse aggiuntive per circa 40 milioni di euro da destinare all’incremento della dotazione finanziaria già prevista dal Piano: le risorse attualmente disponibili per le zfu siciliane, quindi, ammontano a circa 187 milioni di euro. Di queste, circa 8 milioni spetteranno ad Erice. Infine, durante la riunione all’ANCI, è stato affrontato anche il problema del recupero delle somme (circa 4 milioni di euro) che erano già state assegnate al Comune di Erice per le annualità 2008 e 2009. La gestione dell’intervento sarà svolta dal MISE con l’ausilio dell’Agenzia delle Entrate per

quanto concerne le attività di regolazione contabile. Il MISE con apposito bando adotterà le disposizioni di attuazione dell’intervento, predisponendo la modulistica per la richiesta delle agevolazioni fiscali e contributive in favore di micro e piccole imprese. Avrà anche il compito di ricevere ed istruire le istanze e di concedere le agevolazioni alle imprese. L’iter per l’attivazione degli interventi sarà avviato con la comunicazioni alle Regioni del riparto delle somme che sarà effettuato sulla base dei criteri utilizzati dal CIPE nel 2009. Le Regioni entro 90 giorni dovranno trasmettere al Ministero l’eventuale attivazione di ulteriori risorse regionali per le zfu di loro competenza con la possibilità di individuare nell’ambito delle risorse disponibili eventuali riserve

finanziarie di scopo per singola ZFU. Il Ministero emanerà dunque i bandi attuativi che potranno riguardare uno o più ZFU. Un’occasione unica, dunque, per il rilancio dell’economia ericina e trapanese. “Quando abbiamo intrapreso questa esperienza amministrativa, ormai circa 6 anni fa - ha dichiarato il Sindaco Tranchida - sognavamo e prospettavamo lo sviluppo e la riqualificazione del nostro territorio e puntavamo proprio su quell’area vasta che va da da Trentapiedi - San Giuliano fino a San Cusumano. Una zona da sempre abbandonata, ricca però di opportunità. Siamo andati avanti con testardaggine e convinzione, ed oggi il nostro sogno inizia a diventare realtà. La prova che quando si sogna in tanti è la realtà che comincia”. Marco Amico


MATERIALE ELETTORALE COMMISSIONATO DALLO STESSO CANDIDATO

MATERIALE ELETTORALE COMMISSIONATO DALLO STESSO CANDIDATO

L'associazione Kubo Eventi, in collaborazione con l’Associazione Nazionale Volontariato Giovanile Onlus Dilettantistica - onlus nata nel marzo 2007 che si occupa in particolare di volontariato, e di cui avevamo parlato in occasione della manifestazione “Erice in Chevrolet” che si terrà il 15-16 giugno - organizzano una gara podistica che avrà luogo sulla vetta ericina. L’appuntamento dell’evento è fissato per le ore 9, in piazza Umberto I, dove ci sarà la riunione dei giudici di gara e dei cronometristi, nonché il ritiro delle pettorine da parte di coloro i quali volessero partecipare alla gara. Alle 9:30 saranno chiuse le iscrizioni. Daranno il via alla corsa, alle 9:45, i ragazzi e le ragazze nati/e nel 2006 e negli anni successivi, che dovranno percorrere 200 m. Alle 9:50 partiranno i/le ragazzi/e nati/e nel 2003-2004, che avranno si confronteranno lungo un percorso di 400 m. Maschi e femmine nati/e nel 2001-2002, invece, gareggeranno su un percorso di 600 m alle 10:05, poi sarà la volta della classe ’98: al via alle ore 10:15; i metri da percorrere saranno 1400. Infine, gli amatori, correranno per 7500 m alle ore 10:25. Saranno premiati i primi tre classificati per ogni categoria: TM, M30, M35,M40, M45, M50, M55, M60, M65, M70, TF, F30, F35, F 40, F 45, F 50, F 55, F 60, F65, F 70. Inoltre, solo per i concorrenti della gara podistica, sarà sorteggiata una crociera per una persona su MSC Splendida, della durata di 8 giorni e 7 notti, che partirà da Genova il 28 settembre, e raggiungerà mete quali Barcellona, Marsiglia, Valencia e Tunisi. All’evento potranno partecipare tutti/e gli/le atleti/e tesserate nel 2012-2013; chi non è tesserato potrà farlo all’atto dell’iscrizione. Chi non è tesserato dovrà, inoltre, presentare un valido certificato medico nonché una lettera di assunzione di responsabilità.


COMUNE TRAPANI, ESSERE VIRTUOSI NON PAGA

Una nota trasmessa da palazzo D'Alì rende noto che il comune di Trapani, grazie all'interessamento del senatore Antonio d'Alì, otterrà la cancellazione di una sanzione di oltre tre milioni di euro. “Il decreto legge n. 35 del 2013 – è scritto - consente ai Comuni che al 31/12/2012 avevano debiti non pagati nei confronti delle imprese di pagare entro l'anno in corso senza alcuna conseguenza sul Patto di Stabilità. Il Sindaco aveva disposto di saldare i debiti per lavori avviati negli anni precedenti pur in presenza di incidenza sul Patto di Stabilità”. Un comportamento virtuoso che ha determinato lo sforamento di € 3.061.000,00. Quindi, il Comune di Trapani, grazie a tale comportamento non aveva debiti non pagati ma, nello stesso tempo, non poteva beneficiare dei vantaggi del decreto legge. Il Sindaco si è rivolto al Senatore d'Alì sollecitando un intervento a livello centrale. Il parlamentare trapanese ha presentato un emendamento per l'annullamento della sanzione di € 3.061.000,00, emendamento già approvato dalla Commissione Bilancio del Senato, che potrà consentire di cancellare la sanzione dal Patto di Stabilità. “Nonostante il permanere delle tale modifica normativa che consentirebbe al Comune di altre sanzioni non pecuniarie e degli annunciati consistenti tagli Trapani di affrontare con maggiore fiducia la sfida del pareggio ai trasferimenti regionali e statali – prosegue la nota di Palazzo del bilancio e del rispetto del Patto di Stabilità nel 2013”. d'Alì - si auspica che il Parlamento possa adottare in settimana

LA CIVILTÀ DEGLI INCIVILI

Sempre più spesso siamo costretti a immortalare situazioni che cozzano contro il modello di civiltà al quale tutti dovremmo auspicare. Il nostro è uno dei tanti giornalini distribuiti nei bar, che non ha particolare pretese, che non può spostare masse oceaniche come, invece, può fare un altro mezzo di comunicazione. Ciononostante non possiamo restare inermi davanti ai

ripetuti spettacoli (!) che ci regalano i cultori dell'inciviltà. Sempre più spesso, e in diversi angoli del territorio, assistiamo a scene come quella documentata da un nostro lettore. Zona centralissima, accanto al campo scuola Coni. Cosa possiamo aggiungere? È sempre e solo colpa dei nostri amministratori? Ma coloro che si rendono protagonisti di siffatto scempio non hanno una coscienza? Non si

rendono conto che il territorio appartiene anche a loro? Come se non bastassero le “amnesie” dei nostri amministratori continuiamo a darci la zappa sui piedi. Oggi che Trapani vive un periodo davvero particolare, e mi riferisco alla serie B ma anche al primo, storico, attracco della nave Msc Crociere Lirica, è possibile che dobbiamo dare spazio a simile scempio? E.B.

TRAPANI, VIA AL RIFACIMENTO DELLE STRISCE PEDONALI L'Amministrazione comunale ha predisposto alcuni lavori di rifacimento della segnaletica orizzontale urbana ed extraurbana. I lavori sono iniziati nei giorni scorsi e, in particolare, hanno interessato la via Virgilio e le arterie limitrofe. Ieri, invece, gli operai si sono sposati sul lungomare Dante Alighieri. Gli interventi di ritracciatura degli attraversamenti pedonali interesseranno progressivamente tutto il territorio comunale, comprese le frazioni, seguendo un dettagliato piano d’intervento, che rientra in un più ampio progetto di sicurezza stradale. In città e nelle arterie di collegamento urbane ed extraurbane, una segnaletica ben visibile è fondamentale per proteggere l'incolumità dei pedoni.

SCARICA LA TUA COPIA DAL SITO WWW.LASBERLA.COM

3


AMMINISTRATIVE 2013, ULTIMA SETTIMANA DI PROMESSE Salvatore Colomba

Come in tutte le campagne elettorali che si rispettino, anche quella relativa al rinnovo ndi dodici consigli comunali della provincia di Trapani vive di continue botte e risposte. Un esempio? Salvatore Colomba, candidato sindaco a Valderice torna alla carica e chiede un confronto pubblico con gli altri quattro concorrenti alla poltrona di primo cittadino. Il primo appello è caduto infatti nel vuoto senza che nessuno degli altri candidati lo raccogliesse. “Non riesco a capire perché non abbiano risposto alla mia proposta scaturita per dare maggiore chiarezza e più trasparenza ai programmi ed alle posizioni di ciascuno. Fra l’altro lascio anche agli altri la facoltà di scegliere metodi e mezzi per effettuare il confronto pubblico. Io non ho scheletri nell’armadio – conclude il candidato sindaco PdL di Valderice – e chiedo con forza il dibattito”. Infine, a proposito di depurazione e fognature, di cui in questa campagna elettorale tanto si parla, Salvatore Colomba ha voluto specificare che “il 10 gennaio scorso l’Accordo di Programma Quadro ha inserito, quale intervento immediatamente cantierabile, quello di adeguamento e completamento della rete fognaria di contrada Anna Maria, per un importo complessivo di 3.430.577,66 euro. Il relativo finanziamento è contenuto nella delibera CIPE n. 60 del 2012”. Giuseppe Pagoto

A Favignana, invece, il candidato sindaco Giuseppe Pagoto, ha presentato il “piccolo grande sogno”: La fondazione Egadi”. Presente Angelo Argento, collaboratore del Presidente del Consiglio dei Ministri, Enrico Letta, che ha parlato dell'importanza dei beni culturali delle Egadi e soprattutto quanto slancio ancora possano dare alle Isole con la nascita della fondazione. Presente alla manifestazione anche l'attore e produttore Massimo Ghini. Argento ha dichiarato di aver già lavorato per il territorio, che sta lavorando e che continuerà a farlo, spronato dalla bella candidatura di Giuseppe Pagoto. Sono intervenuti, anche, Giuseppa Montoleone e Michele Rallo che si sono soffermati, rispettivamente, sulla possibilità di creare un ambulatorio di dialisi a Favignana, e arte, musica e sport. Ieri sera, invece, in piazza Europa manifestazione elettorale con i candidati della lista “Egadi in Movimento”, Vito Campo e Tiziana Torrente. E sempre ieri sera, dopo il tour effettuato nell'arcipelago egadino, manifestazione della candidata sindaco nella lista “Egadi Libere” Janet Bertolini. Saranno presenti i candidati consiglieri Marco D’Asta, Matteo La Spada e Maria Bruno.

4

Janet Bertolini

“Voglio ringraziare i miei concittadini per l’entusiasmo ed il calore con cui mi accolgono ad ogni incontro. Vedo crescere attorno a me il consenso e questo mi inorgoglisce e mi riempie di entusiasmo. Un grazie particolare alle donne che ho incontrato all’Hotel Florio in occasione del incontro-dibattuto “Donne e politica, la forza delle idee”. È stata una occasione – ha concluso Janet Bertolini - per convincermi ancora di più della bontà del nostro progetto”. “Disponibilità massima a sostenere una progettualità sistemica e condivisa nell’interesse del territorio”. Questo il pensiero della senatrice del PD Pamela Orrù, componente della commissione turismo, commercio e industria al Senato della Repubblica, intervenuta ad un incontro a sostegno del candidato sindaco di San Vito Lo Capo, Giuseppe Peraino. “Il turismo – ha aggiunto la parlamentare - rappresenta l’industria naturale di San Vito Lo Capo. Lavoreremo insieme, ciascuno per le proprie competenze, per promuovere e qualificare ulteriormente il Comune, fiore all’occhiello della Provincia di Trapani e tra le mete più ambite ed apprezzate della Sicilia”. La senatrice ha espresso parole di apprezzamento, stima e vicinanza nei confronti del candidato Peraino, ricordando l’ottimo lavoro svolto per dieci da sindaco del Comune e negli ultimi cinque anni da consigliere provinciale. La senatrice del PD, inoltre, è rimasta positivamente colpita dall’entusiasmo e dalla partecipazione attiva dei giovani alla vita politica della città. “L’aspetto di cui vado più orgoglioso - ha detto il candidato Peraino - è che questi giovani costituiranno la futura classe dirigente di questo comune. Con la loro energia e il loro grande senso di responsabilità mi danno una grande forza per andare avanti. Il programma elettorale di Insieme per San Vito è stato scritto grazie a loro e alla gente di questo territorio che desidera riprendere le fila di un progetto di sviluppo interrotto cinque anni fa”. Pamela Orrù e Giuseppe Peraino

SCARICA LA TUA COPIA DAL SITO WWW.LASBERLA.COM


TRAPANI, SU TUTTO IL TERRITORIO IMPAZZA LA PROTESTA LAVORATIVA Anche Castelvetrano ha partecipato allo sciopero che investe oltre 600 laboratori di analisi siciliani. Una protesta che comporterà inevitabili disservizi per l’utenza, dovuta al nuovo tariffario della Regione, che prevede tagli del 40% sui rimborsi alle prestazioni sanitarie private. Il decreto Balduzzi, infatti, impone un adeguamento al ribasso per le analisi cliniche e la radiologia. Le strutture convenzionate, attraverso un comunicato dei sindacati, hanno reso noto che “le nuove tariffe non consentono neppure di recuperare i costi di produzione delle prestazioni e di garantire i livelli qualitativi accettabili, non potendo a tali condizioni, sostenere i costi del mantenimento dei requisiti di accreditamento, sia in termini strutturali, strumentali, organizzativi, che in termini di mantenimento dei livelli di personale”. I cortei non si fermeranno: domani è in programma una manifestazione a Palermo, davanti l’assessorato regionale alla Salute. L’assessore al ramo Lucia Borsellino, intanto, lancia l’ultimatum: “Dovete rispettare il contratto. L’applicazione del tariffario nazionale è dovuta; altre regioni che hanno mantenuto tariffe maggiori per alcune prestazioni, potevano farlo solo se a carico del proprio bilancio regionale e non del fondo sanitario”. L’assessore si è detta comunque “disponibile a ogni confronto e a portare avanti ogni proposta ragionevole”. Ad Alcamo, invece, la segreteria provinciale Uil Fpl ha proclamato lo stato di agitazione dei dipendenti del Comune. Il sindaco, infatti, non ha ancora provveduto a liquidare il salario accessorio del 2012, e non ha provveduto neppure a dare le direttive sulla distribuzione del fondo relativo al salario accessorio 2013. “In questo modo - ha spiegato il segretario provinciale della Uil Fpl Giorgio Macaddino - si crea notevole danno economico a tutti i lavoratori con ripercussioni di gestione futura sotto l’aspetto tecnico-amministrativocontabile. Risulta indispensabile dichiarare lo stato di agitazione per consentire al Sindaco, inadempiente, di affrontare e definire una situazione che potrebbe diventare drammatica, sotto l’aspetto dell’interesse pubblico e del danno che verrebbe causato all’Erario comunale per spese legali, interessi e rivalutazione monetaria”. Il sindacalista ha comunicato, pertanto, all’amministrazione comunale alcamese di avere attivato “le procedure per dichiarare lo sciopero dei dipendenti comunali nelle prossime settimane, qualora l’Amministrazione non dovesse adottare, entro il prossimo 15 giugno, la liquidazione a tutti i lavoratori interessati degli istituti di cui al salario accessorio anno 2012 e relativo consuntivo, e convocare immediatamente la delegazione trattante per la costituzione e redistribuzione del Fes 2013”. M.A.

CODICE DI AUTOREGOLAMENTAZIONE PER LA DIFFUSIONE DEI MESSAGGI POLITICI ELETTORALI RELATIVO ALLE AMMINISTRATIVE DEL 9 E 10 GIUGNO 2013 Si comunica che per il periodo 01/05/13 - 7/06/13 la EDITORI TRAPANESI S.A.S. di Genovese Giuseppe & C. S.a.s. editrice del periodico “L’Affarone”, il supplemento “La Sberla quotidiana” e il sito internet “www.lasberla.com” con riferimento al proprio intendimento di pubblicare messaggi politici elettorali a pagamento rende noto che si potrà accedere agli spazi di propaganda con le modalità precisate di seguito: A. L'accesso agli spazi per le pubblicazioni di propaganda elettorale è aperto ad ogni candidato di qualsiasi formazione politica. ? B. Il materiale pubblicitario da pubblicarsi deve essere consegnato direttamente presso la sede operativa della società sita in Trapani, P.zza Vittorio Emanuele n. 28, entro 96 (novantasei) ore antecedenti la data di pubblicazione dello stesso. Alle medesime condizioni, è possibile far pervenire il materiale via mail all’indirizzo info@laffarone.itQuesto indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. . L’Editore terrà conto delle prenotazioni in base alla loro progressione temporale. Sulla base di tale criterio, provvederà ad assegnare i relativi spazi C. Il Committente si assume la responsabilità esclusiva (civile e penale) di quanto affermato e dichiarato nello spazio autogestito sollevando l'Editore ed il Direttore Responsabile da ogni eventuale responsabilità. Resta comunque la facoltà discrezionale del Direttore Responsabile di non pubblicare un messaggio propagandistico chiaramente e palesemente ritenuto diffamatorio e, quindi, contro legge. D. Il pagamento va fatto anticipatamente all’ordine. Nei termini previsti dalla legge, l’Editore provvederà a rimettere direttamente al domicilio del committente, regolare fattura quietanzata. Non sono previsti spazi gratuiti. E. II presente Codice di Autoregolamentazione impegna l’editore a renderlo disponibile presso gli uffici de L’Affarone di Piazza Vittorio Emanuele, 28 sia per i candidati, che per il Garante che per chiunque ne voglia prendere visione. Il tariffario degli spazi personali all'interno de L’Affarone, La Sberla Quotidiana e il sito internet www.lasberla.com è un allegato del codice di autoregolamentazione ed è disponibile presso gli uffici di Editori Trapanesi S.a.s.. Il tariffario è pubblico e richiedibile all’indirizzo mail redazione@laffarone.itQuesto indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. comprende i servizi offerti e il costo in base ai diversi servizi F. Per quanto non espressamente dichiarato nel presente codice di autoregolamentazione si fa riferimento al Codice Civile.. G. In caso di secondo turno elettorale per elezioni amministrative gli eventuali spazi disponibili sono ripartiti in modo eguale tra gli stessi candidati. Si applicano anche in occasione dell'eventuale turno elettorale di ballottaggio le disposizioni dettate dal presente provvedimento Listino prezzi: Il tariffario è pubblico e si può richiedere all’indirizzo email redazione@laffarone.it

SCARICA LA TUA COPIA DAL SITO WWW.LASBERLA.COM

5


SCUOLA MEDIA SIMONE CATALANO, NO ALL'ACCORPAMENTO!

Chiusura d'anno scolastico in tono minore per docenti, dirigenti ed alunni della scuola media Simone Catalano. Un plesso incastonato nel centro storico, alle spalle del Tribunale, dove sono “passati” migliaia e migliaia di scolari e che oggi rischia di essere inglobato ad altro istituto. Anche chi scrive ha frequentato e conosce quelle aule, e ben comprende l'amarezza che provano coloro che temono per l'accorpamento all'istituto comprensivo Livio Bassi e per la scomparsa del nome. Una norma alquanto discutibile, come del

resto tante leggi senza senso con le quali conviviamo, impone che una scuola con meno di 600 iscritti perda l'autonomia e che la direzione venga affidata al dirigente di un'altra scuola. Il rischio concreto è che della scuola intitolata al tenente pilota Simone Catalano, valdericino perito nel corso di una incursione aerea nel 1940, si perda la memoria. Un luogo, quello dove sorge la scuola, particolarmente intriso di storia perché, negli anni '30, sorgeva il terreno di gioco della Juventus Trapani. Ecco, allora, l'idea di raccogliere firme per

scongiurare ciò che sembra ormai deciso. Gli alunni di oggi e quelli di ieri, assieme ai professori, uniti nel tentativo di non far cancellare una abbondante porzione di storia della nostra città. Quanti professionisti di oggi hanno poggiato i propri gomiti sui banchi, quanti sono tornati per insegnare e quanti ancora accompagnano i propri figli. E tra i tanti che condividono la garbata protesta anche la nipote di Simone Catalano, Anna, ed i dirigenti scolastici Giuseppe D'Aloisio ed Enrico Porracchio.

Il segretario della camera comunale Uil di Marsala, Giuseppe Tumbarello e il segretario provinciale Uil Fpl, Giorgio Macaddino, intervengono sulla decisione del sindaco di Marsala di dotare il versante sud di quattro Isole Ecologiche. Una iniziativa che definiscono apprez-zabile e che dovrebbe favorire una migliore raccolta differenziata nella popolosa zona di villeggiatura della

città. I due esponenti sindacali, tuttavia, esprimono rammarico per non essere stati interpellati. “Rappresentiamo “Rappresentiamo con il 95% dei dipendenti che opera nella raccolta e qualche suggerimento migliorativo rispetto alle attuali situazioni delle Isole Ecologiche lo potevamo fornire. Con presunzione, anche se lontana dal nostro modus operandi, potevamo e possiamo dare un grosso contributo ad iniziative simili, sia nell’interesse delle utenze sia per una migliore qualità nelle ore di lavoro dei dipendenti della Aimeri Ambiente addetti alla vigilanza che ad oggi a parer nostro operano in condizioni critiche. Auspichiamo che l’iniziativa sia migliore rispetto a quella delle due già esistenti (Salato e Strasatti) prive, nei confronti dei cittadini virtuosi, di qualsiasi riconoscimento. Per quanto riguarda la condizione lavorativa degli operatori della Aimeri addetti alla vigilanza – aggiungono Tumbarello e Macaddino contestiamo che mancano i requisiti minimi igienico sanitari. Infatti le Isole esistenti rispondono al modello “ID&A CAM-HQ-2 con campane” ma sono sprovviste di bagni e di

Giorgio Macaddino

Giuseppe Tumbarello

MARSALA, QUATTRO NUOVE ISOLE ECOLOGICHE NEL VERSANTE SUD

locale idoneo per ripararsi come nel caso dalle intemperie invernali. Saremo vigili e attenti che tutte le procedure di sicurezza ed igienico sanitarie vengano rispettate come prevede la normativa vigente, non esitando a contestare anche a gran voce le anomalie del caso. Nell’occasione chiediamo allo stesso Sindaco in virtù della recente direttiva emanata dal Dipartimento Regionale acqua e rifiuti sulle gestione della raccolta in capo ai comuni in attesa dello scioglimento degli ATO, quale strategia intende attuare per la nostra città”. città”.

ARTICOLO 21 APRE ANCHE NEL CAPOLUOGO

“Articolo 21, liberi di…”, l’associazione che riunisce esponenti del mondo della comunicazione che propongono il principio della libertà di manifestazione del pensiero (oggetto dell’Articolo 21 della Costituzione italiana da cui il nome) arriva anche a Trapani. Punto di riferimento del circolo che va prendendo forma è il collega Rino Giacalone mentre diverse sono le adesioni giunte dal mondo delle professioni, del giornalismo, della scuola, dell’impegno sociale, dalla società civile. “Non “Non è un caso la scelta del 2 giugno quale giorno per ufficializzare la nascita del circolo – scrive Giacalone – perché nel 1946 sancì l’individuazione di un nuovo percorso democratico per il nostro Paese, percorso

che oggi è messo in pericolo dalle minacce che giungono a valori importanti come sono per esempio quelli dell’uguaglianza dinanzi alla legge, o ancora a quello sancito dall’articolo 21 della nostra Costituzione, la Libertà di pensiero”. pensiero”. Il circolo trapanese si chiamerà “2 Giugno” per rinsaldare un patto tra la cittadinanza trapanese e la Repubblica, ridare rilevanza a storia, cultura, valori che hanno fatto grande il nostro Paese, per omaggiare le vittime di ieri e dei nostri tempi che hanno sacrificato la loro vita per non tradire mai il giuramento di fedeltà alle Istituzioni, dinanzi all’assalto che soprattutto in questa terra trapanese è stato registrato da parte delle mafie. “Qui “Qui la mafia è tornata alle sue origini –

annota il giornalista – riprendendo la caratteristica della sommersione, qui la mafia ha avuto sempre una connotazione borghese che oggi le è ancora più propria, non ci sono più mafiosi con le coppole e le lupare, ma i nuovi mafiosi vestono la grisaglia e fanno i manager. La mafia qui ha preso le armi quando ha avuto necessità di risolvere contrasti interni e colpire i suoi nemici, magistrati, giudici, investigatori, giornalisti, politici, guerre che l’hanno aiutata a infiltrarsi nei settori sociali più diversi e consolidare quel silenzio che regna oggi attorno a se che serve a far dire, ad alcuni con molta ipocrisia, che la mafia non è esistita o se è esistita adesso è sconfitta”. sconfitta”.


PERSONALI TRAPANI bellissima, splendida, giovanissima mora massaggiatrice sexy, corpo mozzafiato, disponibilissima per farti vivere momenti indimenticabili. Chiamami sono a tua completa disposizione. Tel. 3271737984

ATTIVITÀ COMMERCIALI TRAPANI Via Garibaldi vendesi per motivi personali, avviatissima attività di yogurteria, Yò Island, ottimo reddito, evitare perditempo. Tel. 3400943310- 3293240368

APPARTAMENTI VENDESI PACECO via Garibaldi, app.to indipendente di nuova costruzione nel cuore del paese, luminosissimo, finiture di pregio, circa 85 mq commerciali + terrazzo di pertinenza, vendesi euro 102.000,00 tratt. CLASSE ENERGETICA G IPE 269.2 Kwh/mq anno Tel. 3687421686

LAVORO APERTURA nuova agenzia di servizi alle imprese in Trapani ricerca operatrici telefoniche a tempo pieno con mansioni di segretariato, inquadramento immediato. Obbligatorio curriculum vitae via email: promuovimpresa@gmail.com fax Tel. 0187015014 AZIENDA affermata da quasi 20 anni, produttrice di prodotti di altissima qualità per il benessere commercializzati solo ed esclusivamente tramite il Network Marketing offre possibilità di guadagni immediati ed illimitati. No posto fisso, no curiosi o perditempo. Cerchiamo persone che vogliono dare una netta e drastica svolta alla loro vita e che sappiano relazionarsi con gli altri. Vendere non è per tutti. Tel. 3276686170 - 0924905983

AZIENDA nel settore benessere a livello mondiale, cerca persone motivate per attività indipendente part o full time (a portata di tutti). Chiamare Fabrizio Tel. 0445380379 - 3471040790 dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 19 AZIENDA settore benessere seleziona persone interessate ad un secondo guadagno, (candidarsi solo se si ha già un impiego anche part time). www.nuovo-benessere.com Tel. 3284629500 - 0445380379 chiamare dalle 10-12/ 14-16 BITTI SRL azienda leader nel settore della ristorazione, seleziona per ampliamento del proprio organico, personale serio e qualificato: cuochi, commis di cucina, camerieri, chef de rang e commis di sala. Inviare C.V. con foto intera a: direttorenoto@hotmail.it oppure info@bitticatering.it Tel. 3394911789 CERCASI sarta qualificata, zona Trapani. Tel. 092324304 CERCHI un lavoro da fare nel tuo tempo libero, con possibilità di guadagni interessanti? La nostra azienda ti può aiutare. (tel. dalle ore 13.00 alle 14.00) Tel. 0932258839 - 3334991868 INA ASSITALIA seleziona per progetto formativo con fisso giovani talenti per stage formativo con contributo fisso e successivo inserimento. Si offre l'opportunità di operare in una realtà aziendale in pieno sviluppo, formazione specialistica, affiancamento sul campo, vantaggiose prospettive di carriera retribuzione di sicuro interesse (fisso + provv.). Si richiede possesso di diploma e/o laurea. costituirà titolo preferenziale la residenza nelle sedi di Trapani, Alcamo, Partinico e Terrasini). Inviare il cv, a formazione@inatrapani.it Tel. 0923555555

TRAPANI massaggiatrice 20enne, completissima, super coccolona, molto paziente, massima disponibilità. Tel. 3668186939

TRAPANI Alba disponibilissima mulatta massaggiatrice corpo a corpo, completo vulcano di piacere, decoltè abbondante, magrolina, ti aspetto in ambiente deliziosamente tranquillo. Tel. 3240582409

TRAPANI Serena novità italiana stupenda prosperosa massaggiatrice per te favolosi massaggi rilassanti body completo, indimenticabili, tutti i giorni anche la domenica dalle 8 alle 00. Tel. 3451595364

TRAPANI per pochi giorni è ritornata Lola bellissima e splendida massaggiatrice, ragazza bocca di fragola, veramente speciale, decoltè abbondantissimo naturale, tutto con calma, massaggi indimenticabili e altro. Tel. 3271007850

TRAPANI solo per questa settimana, Lola bellissima e splendida massaggiatrice, ragazza bocca di fragola, veramente speciale, decoltè abbondantissimo naturale, tutto con calma, massaggi indimenticabili e altro. Tel. 3661977746

TRAPANI Barbara bellissima mora dolcissima massaggiatrice, decoltè abbondante, coccolona, ambiente di lusso. Tel. 3273043408

PIZZOLUNGO dolcissima massaggiatrice mora, disponibilissima per rilassanti massaggi senza fretta, anche la domenica Tel. 3661341816

TRAPANI focosa e sensuale Eva trans nuovissima massaggiatrice 27enne A/P, riceve in appartamento privato, per farti passare momenti di piacevole relax. Tel. 3284895907

TRAPANI ritornata AnnaCristal, donna 37enne, tranquilla, pulita e riservata, effettua massaggi rilassanti solo per uomini distinti ed educati. Tel. 3204518266

TRAPANI Celeste bellissima massaggiatrice, decoltè abbondante naturale, dolce, coccolona, paziente, tutta da scoprire, ti aspetto tutti i giorni, anche la domenica. Tel. 3931819624

TRAPANI mulatta pazientissima, bravissima, massaggi tutto con calma, senza fretta, molto disponibile, ti aspetto tutti i giorni. Anche la Domenica, i festivi e la mattina presto. Tel. 3209415431

TRAPANI Caroline bellissima mora massaggiatrice molto disponibile e paziente per momenti di completo relax, tutti i giorni, chiamami subito, non ti pentirai. Tel. 3421083014

MASSAGGIATRICE transex Sherry femminile, dolce, simpatica, A/P, completissima, super coccolona, contesto riservato. Tel. 3384194700

La Sberla la Trovate... Trapani Erice: I Piaceri Del Caffe', Bar Giancarlo, Red Devil, Caffetteria, Bar Manzoni, Movida, Red Passion, Bar Magic, Becool, Bar Giacalone, Black And White, Gold Stone, Caffe' Delle Rose, Manathann, Bar Monticciolo, Grimon Cafe', L'aroma Cafe', Camelot Cafe', Mon Cafe', Noir, Bar Incontro, Caffe' Miro', Bar Giovanni E Nino, Caffe' Manfredi, Stadt Wien, Per Bacco, Smoking Cofee, Bar Gallery, Sciuscia, Gattopardo, Caffe' Platamone, Bar Esco Pazzo, Savoir Fire, Bar Svalutation, Bar Aris, Bar Todaro, Bar Italia, Bar Speranza, Bar Ciclone, Bar Radio Londra, Bar Colonna, Bar Milo, Bar Al Centro, Baby Luna, Bar Mediterraneo, Snack Bar Ip, Stazione Marittima, Roxi Bar, Bar Il Salotto, Coffe And Go, Ra Nova, Bar Mahiki, Tabacchi Milo, Bar Cangemi, Bar Kennedy San Cusumano, Cafe' De Suite, Bar Enjoy, Mokjto Cafè, Bar Portici, Alibar Pietro, Dubai Caffè, La Galleria, Moulin Rouge, Mojto Caffè, Bar Vittorioso - Paceco: Vogue Cocktail, House Cafe', Pasticceria Sugamiele, Bar Mazzara - Guarrato: Bar Dello Sport Napola: Bar Erice - Crocci: Bar Avenue - Bonagia: Miramare - Valderice: Sunset Cafe', Cafe' Venere, Bar Dello Sport, Caffe' Vespri Favignana: Bar Europa, Bar Aegusea, Centro Giovani, Bar Cino, Bar U Marinaru, Bar Cono, Bar New Arbatros, Caffe La Bettol, Bar Monique, Bar Mazzini

SCARICA LA TUA COPIA DAL SITO WWW.LASBERLA.COM


TRAPANI, MATTEO MANCOSU RESTA IN MAGLIA GRANATA A sgomberare ogni qualsiasi timore, il Trapani ha ufficializzato il rinnovo del contratto di Matteo Mancosu. Varenne o Speedy Gonzales, termini coniati per sottolineare la straordinaria velocità del capocannoniere del girone A di Prima Divisione. Ben 15 i gol realizzati, tutti su azione, e parecchi i calci di rigore procurati, nonostante non abbia giocato tutte le partite. Su Matteo Mancosu si

erano proiettati, tra gli altri, Salernitana, Juve Stabia e Benevento, dove Ivano Pastore avrebbe voluto ricongiungerlo al fratello, ma il tamburino sardo ha voluto proseguire l'avventura in maglia granata. E, naturalmente, è stato il presidente Vittorio Morace a creare le condizioni affinché l'attaccante restasse con il Trapani. Contratto di un anno con diritto di opzione per un altro. In attesa che vengano ufficializzate altre operazioni si allarga la base societaria con il probabilissimo ritorno di un dirigente che per anni si è speso in nome e per conto di una comune passione. Il Dottor Domenico Lipari, infatti, dovrebbe mettere a disposizione del Trapani competenza e conoscenza dei regolamenti. Il riassetto, a quanto pare, coinvolgerà anche altri settori, come richiede la serie B. E che sia iniziato un percorso completamente nuovo l'attesta anche la presenza del tecnico della Juventus, Antonio Conte. Ieri ha trascorso una intera giornata a Trapani accompagnato

dal fratello Gianluca. Ha visitato il centro storico, ha distribuito sorrisi, autografi e si è concesso alle garbate richieste di tanti fans bianconeri. Anche questo è un segnale di come la Società granata sia entrate in una orbita del tutto diversa da quelle frequentate finora. Enzo Biondo

TRAPANI ALLIEVI, AVETE MERITATO LE FINALI DI CHIANCIANO

MATERIALE ELETTORALE COMMISSIONATO DALLO STESSO CANDIDATO

foto Renzo Noto

È bastato un pareggio per raggiungere la fase finale che, com'è noto, si svolgerà a Chianciano Terme. Al Roberto Sorrentino di Fontanelle Sud gli Allievi del Trapani, allenati da Stefano Firicano, hanno pareggiato 2-2 contro il Teramo, ma in virtù del 4-1 rifilato nella gara di andata hanno ottenuto il meritato pass. Una partita combattuta con gli ospiti che riuscivano a sbloccare il risultato nel primo tempo prima di subire il perentorio ritorno dei giovani locali. La doppietta di Simone Guaiana, abile a sfruttare le disattenzioni degli avversari, ribaltava la situazione mentre solo nel finale, e su calcio di rigore, gli abruzzesi conquistavano il pareggio che non serviva a nulla. In precedenza gli attaccanti granata avevano creato e sprecato diverse occasioni per arrotondare il punteggio ma sarebbe cambiato davvero poco. Al triplice fischio finale spazio per la meritata e legittima gioia di tutto il gruppo. Calciatori, allenatori e dirigenti, già pronti a vivere una splendida avventura a Chianciano Terme. Per il tecnico Stefano Firicano si tratterà di un ritorno perché proprio nella stessa località conquistò il secondo posto nella finale persa contro il Tritium. Anche noi, che abbiamo seguito l'avventura fin dall'inizio, esprimiamo il nostro compiacimento per il risultato raggiunto. In base alla griglia stabilita dalla Federazione il Trapani affronterà Catanzaro, Pavia e Cremonese. Il concentramento finale si svolgerà dall'11 al 19 giugno. La vincente il titolo, poi, disputerà la finale di Supercoppa con la consorella che si aggiudicherà il titolo nella competizione riservata alle società di serie A e B. Nella seconda griglia, infine, sono inserite Albinoleffe, Fano, Salernitana ed Aversa Normanna.

foto Renzo Noto


LaSberla 04-06-13