Page 1

Colori

a r e v a im r p a l l de 2018

SALUTE E BENESSERE

Come nutrire lo yang TECNOLOGIA

Curarsi con il telefono DELIZIE DI STAGIONE

Da Fabergé al cioccolato CURIOSITÀ

È tempo di cerimonie


<wm>10CAsNsjY0MDAy0bU0NTAyMAEAqDClTw8AAAA=</wm>

<wm>10CFWLuQrDMBQEv-iJ3XfoiErjTqQI7tWY1Pn_ynI6FwszMDtGj4T_tv197J9OQF1aQOE9WiQtUXKvlpMqFsHoCtYXyYzCFo-PqC-DzbsRmNAnKQxxTqst_c7vBffmX-V2AAAA</wm>

L’agricoltore Bründler raccoglie le uova fresche

Naturale.

Giusto.

Buono.

Perché è naturale prendersi cura dell’ambiente e delle sue risorse. Qui e in ogni altra parte del mondo.

Perché è giusto trattare la natura e i suoi prodotti con rispetto e agire in modo sostenibile.

Perché è una cosa buona farsi del bene senza avere rimorsi di coscienza, in armonia con la natura.


PRIMAVERA 2018 INDICE CASA E GIARDINO Quando l’arredamento è fai-da-te Quel profumo che inebria I fiori della primavera Arredare con armonia: il Feng Shui Fate spazio alla primavera

5 7 9 10 13

SALUTE E BENESSERE La cistite nella donna È primavera, svegliatevi con calma La Medicina Tradizionale Cinese

15 17 19

MODA E TENDENZE Un trench, mille volti

21

TECNOLOGIA Stare bene con lo smartphone Vengo a prenderti stasera

23 25

DELIZIE DI STAGIONE I vini primaverili Pasqua e le uova di tutto un mondo Erbe e piante selvatiche nel piatto

26 27 28

APPROFONDIMENTI E CURIOSITÀ Primavera? È qui la festa!

29

Edizione Giacomo Salvioni, editore Responsabile inserto Susanne Messerli Redazione Chiara Andreocchi, Beppe Donadio, Cristina Ferrari, Francesco Tettamanti Coordinamento e produzione Claudia Hostettler, Nadine Rinaldi, Luca Sardina Pubblicità Publicitas, Tel. 058 680 91 80, lugano@publicitas.ch Concetto grafico e impaginazione Salvioni arti grafiche, Bellinzona Fotografie Ti-Press, iStockphoto Tiratura e lettori 32’000 esemplari / 95’000 lettori Apparizione quattro volte all’anno Direzione, amministrazione e redazione centrale Via Ghiringhelli 9, 6500 Bellinzona Tel. 091 821 11 21, info@laregione.ch 2017 – Tutti i diritti riservati Questo inserto è consultabile sul sito www.laregione.ch

Care lettrici, cari lettori, eccoci con una nuova edizione del supplemento “I colori del” che questa volta è dedicato alla primavera, la stagione che per antonomasia simboleggia il risveglio, la rinascita e i cambiamenti. Non è infatti un caso che tutto ciò che è regolato dal naturale susseguirsi delle stagioni in questo periodo si rigeneri e sbocci in tutti i sensi. Forse inconsapevolmente ancora profondamente legati alla natura, subiamo anche noi l’effetto causato dall’allungarsi delle giornate, dai pomeriggi riscaldati dal sole primaverile e dal fascino dei primi boccioli. Ed ecco che il ciclo naturale del mondo influenza anche noi e ci troviamo con una rinnovata voglia di novità e di energia che immancabilmente ci porta ad affrontare le giornate con maggiore positività. La primavera ha ispirato la creazione di varie opere culturali fra le quali è impossibile non citare l’omonimo dipinto a tempera di Sandro Botticelli. Dal canto nostro, in onore di questa stagione, i vari temi trattati spaziano dal rinnovo della casa nelle sue varie declinazioni,

ai fiori usati in più ambiti così come alle cerimonie primaverili e alla rimessa in moto del corpo tramite l’esercizio fisico. Questi e altri interessanti argomenti sono approfonditi nelle prossime pagine di ciò che è stato ideato come un qualcosa “in più” da offrire ai nostri affezionati lettori. Nadine Rinaldi Marketing e Vendita


VOLTI

dell’alpe

«Ma poi è così per tutti, la vita non è sempre facile» Clara Maddalena Alpe Mergozzo

SalvioniEdizioni Ordinazioni: tel. 091 821 11 11 www.salvioni.ch libri@salvioni.ch


LAREGIONE INPIÙ

Casa e giardino

QUANDO L’ARREDAMENTO È FAI-DA-TE

Riorganizzare il giardino o il terrazzo di casa può essere un momento per dar spazio alla fantasia e provare a creare qualcosa di unico e originale.

La primavera è il momento migliore per dare una bella rinnovata anche agli spazi esterni. Per una volta però perché non lasciarsi guidare dall’immaginazione e realizzare con le proprie mani degli originali arredamenti anziché andare ad acquistare mobili ed elementi “prêt-à-porter”? Basta veramente poco per avere qualcosa di bello e di nuovo, strizzando indubbiamente anche l’occhio al riciclaggio: copertoni, vasi di confettura, barattoli di latta, bancali (meglio conosciuti come “palette da cantiere”), tutto si può utilizzare in modo alternativo e personalizzato per il nostro giardino. Negli ultimi anni sono diventati alla moda gli arredi creati con i bancali: Pinterest ci ha insegnato che possono trasformarsi in divani, tavoli, panchine, e anche in supporti per vasi per degli orti se posizionati verticalmente, insomma, basta liberare la fantasia e tutto è possibile. Ma come? Un’idea alla portata di tutti è proprio il giardino o l’orto in verticale sfruttando una paletta. Il procedimento è semplice: si prende un bancale da cantiere e una volta pulito, laccato e messo in verticale basta fissare un telo per pacciamatura tra le assi per creare delle sacche e riempire queste ultime di terriccio adatto alle piante che desideriamo o necessitiamo. Un’ottima idea soprattutto per chi ha un balcone e non vuole rinunciare a piante aromatiche, insalatine, pomodorini né tanto meno a dei bei fiori. Le palette possono diventare anche dei comodi divani o tavolini: basta pulire e personalizzare i bancali, posizionarli per esempio

contro un muro, regolare l’altezza e completare con dei comodi cuscini. Questa soluzione si adatta bene a chi vuole creare un angolo relax in balcone che può essere completato con delle belle lanterne fatte a mano. Vasetti di vetro, barattoli di latta o anche bottiglie possono diventare, con un po’ d’ingegno, delle bellissime lanterne che illuminano le serate primaverili ed estive passate a chiacchierare con amici in terrazza. Queste originali creazioni donano all’ambiente una magica atmosfera e se le candele usate sono quelle alla citronella si ha anche un deterrente abbastanza naturale contro le zanzare. Per coloro che dispongono di un giardino, può essere interessante creare una zona più o meno vasta da dedicare ai fiori o all’orto. In questo caso si può creare il perimetro dell’aiuola con dei sassi. Un’idea potrebbe essere raccoglierne alcuni, di varie grandezze, da un greto di un fiume e decorarli a nostro piacimento. Chi è invece alla ricerca di una soluzione per creare delle aiuole alternative può prendere in considerazione l’idea di utilizzare dei vecchi copertoni che, una volta ripitturati, possono diventare un’aiuola speciale o un vaso particolare e ricco di colori davvero originale. Un’altra nuova idea per coltivare fiori, erbe aromatiche o piccole piante, adatte anche ad un balcone o terrazzo, è quella di riutilizzare dei vecchi sacchi di juta, tipo quelli del caffè o del riso: in questo caso, oltre ad un contenitore originale, si va a creare proprio un vaso ecologico fatto da materiali riciclati e biodegradabili. Chi invece è portato al lavoro manuale avrà piacere a creare da zero dei vasi in cemento dall’aspetto moderno ed elegante. Nei negozi fai-da-te sono in vendita miscele di cemento e sabbia già pronte all’uso e basta avere dei contenitori di plastica o cartone per fare lo stampo e il gioco è semplice: riempire il contenitore con il cemento, poi inserirne uno più piccolo (in cui si metterà la piantina), far indurire un po’ prima di capovolgere e lasciare in posa per circa due giorni. Una volta secco, vanno levati gli stampi e praticati dei buchi col trapano per il drenaggio dell’acqua e il vaso è fatto, o meglio è pronto ad essere rifinito e riempito!

5


www.homeplservice.ch Locarno Tel. 091 751 61 61

La Pasqua dei sapori e delle tradizioni a 1704 metri <wm>10CAsNsjY0MDAy0bU0tTA0NwMA9VEYKQ8AAAA=</wm>

<wm>10CFXKoQ7DMAxF0S9y9J5jO8kMp7CqoCoPmYb3_2jt2MAFVzrbll7w6zn3cx5JQE2Gd7ZIp5eBSHYWY0tUqoL9wTDFCOLPi9p1qOs2girUxRCjIJZaK5_X-wutEIVbcgAAAA==</wm>

Ferrovia Monte Generoso SA | Via Lüera 1 | CH - 6825 Capolago +41 (0)91 630 51 | 11 | info @montegeneroso.ch | montegeneroso.ch

Spazzacamino • Kaminfeger

Hegglin & Co. SA Via Zandone 11 • 6616 Losone / TI ESPOSIZIONE PERMANENTE

dalle ore 09.00 alle ore 18.00 oppure su appuntamento

<wm>10CAsNsjY0MDAy0bU0sTA3NwMA9wT1EA8AAAA=</wm>

MEMO - RIKA

<wm>10CFWKKw6AMBAFT7TN20-7LSsJjiAIvoagub-i4BCTySSzrpETPuZlO5Y9GBCjZtW9ROacGkqoewJqgEUFXKdhRhErv5_ERkH7-xCYRDsLKchyr-zpPq8HNkRgqXIAAAA=</wm>

Grazie alla sua forma compatta, la stufa a pellet Memo vi offre la possibilità di godervi il calore piacevole di una stufa a pellet anche in un salotto piccolo. Il pregiato aspetto della stufa a pellet MEMO è stato unito alle sue dimensioni compatte. CHF

2’350.– www.camini.ch

Sendai110 La forma chiara e spiccata della Sendai in una versione più bassa. 4 colori del metallo a scelta per il corpo della stufa. Focolare con doppi vetri su tre lati per un‘esperienza di fuoco unica con valori di emissioni molto bassi. CHF

2’790.–


LAREGIONE INPIÙ

Casa e giardino

QUEL PROFUMO CHE INEBRIA

Anche l’aria che respiriamo fra le nostre quattro mura può dispensare benessere: lo sa bene l’aromaterapia capace di infondere attraverso gli oli essenziali energia o senso di relax.

Non c’è solo la famosa e intramontabile ‘ricetta della nonna’, quella che per un raffreddore ci consigliava dei fumenti all’eucalipto o un risciacquo con foglie di malva per contrastare un fastidioso mal di denti. Dobbiamo andare a ritroso secoli nella storia della cultura umana per ritrovare l’origine dell’utilizzo delle piante aromatiche, tanto che cenni a resine, piante aromatiche, spezie, incensi ed oli grassi, così come infusi, si ritrovano nei testi sumerici. Secondo gli esperti l’aromaterapia rappresenta «una forma sempre più popolare ed accessibile di cura, basata sull’impiego di oli essenziali altamente concentrati, ottenuti da piante. La sua applicazione ha un potenziale straordinariamente alto, dato che gli oli essenziali possono essere usati per migliorare la qualità e la sensazione di salute e benessere a livello fisico, emotivo e mentale». I suoi effetti antibiotici, sul sistema nervoso, controirritanti, anestetici, antispasmodici, balsamico-espettoranti e repellenti, hanno comportato in questi ultimi anni una ‘fioritura’ di prodotti anche per la casa. Ma come sceglierli? Secondo gli esperti ad ogni stanza o angolo è indicata una serie di essenze. Si tratta di oli vegetali, estratti dalle piante, che ne conservano il profumo e le proprietà benefiche, così che basta qualche goccia, in un dispensatore per l’ambiente o in una semplice ciotola di acqua tiepida, per sprigionare nell’aria un profumo inebriante capace di donare, secondo necessità, energia, vitalità, serenità o un piacevole senso di relax.

COSTRUTTORI DI PISCINE DAL 1971 SCHWIMMBADBAU SEIT 1971

www.acquasub.ch

PUNTO SHOP

PRODOTTI E ACCESSORI 6616 LOSONE 091 791 14 44

Per cominciare, gli agrumi si adattano meglio all’ingresso in quanto hanno un effetto energizzante: limone, arancia, cedro, bergamotto e pompelmo hanno, infatti, la capacità di regalare una sferzata di vitalità mattutina e una piacevole sensazione a fine giornata, quando si torna a casa stanchi e svuotati. Benefici psicofisici istantanei ha invece la lavanda, indicata in un bagno caldo. In cucina, invece, a farla da padrone, contro gli odori di cottura, sono la menta, il pino silvestre e l’eucalipto. In più stimolerebbero la concentrazione nei bambini impegnati nei compiti del dopo-scuola. E in salotto? Se è preferibile il tipico ‘profumo di pulito’ meglio optare per l’olio essenziale di ylang ylang, mentre per un’atmosfera più primaverile basta mixare essenze legnose con essenze floreali, come per esempio sandalo e vetiver o fiore di tiarè e vaniglia. Un buon utilizzo è dato anche dal timo, in particolare per tenere lontani i raffreddamenti di stagione e liberare le vie aeree. Per la camera da letto, per risvegliare la passione, è bene scegliere l’olio essenziale di patchouli, dalle proprietà afrodisiache. Dal talamo alla cameretta dei bambini. Per augurare dolci sonni basta mettere qualche goccia di estratto di camomilla blu in una tazzina sul comodino. È uno dei più sicuri e raccomandati metodi per i piccini di casa. Infine, se si lavora al proprio domicilio il neroli (ovvero l’arancia amara) regala determinazione e focus. E allora: buon olio essenziale a tutti!

7


Gli Italiani più belli li trovate da Bindella! uDeg ne io staz uita t gra

<wm>10CAsNsjY0MDAy0bU0NTCxsAAAOYpHig8AAAA=</wm>

<wm>10CAsNsjY0MDAy0bU0NTAwNgMAKdYCiQ8AAAA=</wm>

<wm>10CFWKoQ6AMAwFv6jLa7tuK5UERxAEP0PQ_L9i4BB3ySW3rmEJH_OyHcseDEgmN0BLSPEkzqFeUrOAswi4TnB1mLX620nyKGh_H4ITSx_WRma9Fkv3eT0MaAKWcQAAAA==</wm>

<wm>10CFWKKw6AMBAFT7TN209pl5WkrkEQfA1Bc3_FxyFGTGZ6j5zwsbR1b1swIEaeYbWGmCczDy0lATWgrAKuM9wUnif9_ST2GHS8D0GJdcDJhDKPp6XrOG8xAvO4cgAAAA==</wm>

<wm>10CAsNsjY0MDAy0bU0tTQwNAMAIfs8xg8AAAA=</wm>

<wm>10CFXKrQ4CQQxF4Sfq5La9nW2pJOs2Kwh-DEHz_oofhzjiJN9xdAz8uu7nfb-1AkapKOhsYw2y2rdtANlwpUHzgiQRnPnnxfg5-PoagYtyIYUuVitmjNfj-QaB_3jicgAAAA==</wm>

Vinoteca Bindella Via al Molino 41, Scairolo 6926 Montagnola Lu–Ve 07.30–12.00 13.30–17.00 +41 91 99 4 15 41 info@bindellavini.ch

GRIGIONI

BERNA

SVIZZERA VALLESE

TICINO

Zermatt ITALIA

Zermatt

6 LUGLIO – 8 LUGLIO 2018

EMOZIONI AD ALTA QUOTA Un crescendo di sensazioni uniche tra alpi, ghiacciai e le montagne più famose d’Europa.

Prezzo per persona in camera doppia (in CHF) Supplemento camera singola Supplemento volo con elicottero (facoltativo) Assicurazione annullamento

6.7 › TICINO – ZERMATT › Partenza per Täsch. Proseguimento in taxi fino a Zermatt. Pomeriggio libero e cena a base di fondue al formaggio.

560 150 220 32

7.7 › ZERMATT › Giornata a disposizione con programma a scelta: volo in elicottero di Air Zermatt della durata di 20 minuti, passeggiata individuale sul ponte tibetano di Randa, o risalita individuale sul Gornergrat.

8.7 › ZERMATT – TICINO › Spostamento in taxi a Täsch e proseguimento fino a Goms. Pranzo in ristorante. Viaggio con il treno a vapore sulla linea storica del Furka da Gletsch a Realp. A seguire rientro in Ticino.

SEI INTERESSATO AL VIAGGIO? Tel. 091 821 11 93 / E-mail: viaggi@laregione.ch


LAREGIONE INPIÙ

9

Casa e giardino

I FIORI DELLA PRIMAVERA La natura che si risveglia adagio adagio durante il mese di marzo ci regala splendide emozioni e tanti colori. L’arrivo della primavera porta con sé la voglia di stare all’aria aperta; una volta fatte le pulizie stagionali diamo un’occhiata al giardino o al balcone e ci lasciamo sopraffare dalla voglia di riordinarlo e colorarlo. Mettere qualche fiore stagionale non richiede grandi nozioni e neppure un budget da capogiro: vivai, serre e negozi di fai-da-te ci propongono fiori di (quasi) ogni tipo, adatti alla stagione e con mille variazioni di colori, dai più accesi ai più classici e tenui. Un po’ di fantasia però non guasta mai e basta lasciarsi guidare dalle sensazioni o chiedere aiuto ad un professionista per creare degli angoli fioriti Lasciati alle spalle il freddo particolari. Prendersi cura dei fiori non solo fa e il candore invernale, coloriamo bene all’umore ma regala agli ambienti una giardini e balconi con fiori che regalano ventata di freschezza e vitalità.

gioia agli occhi e scaldano l’anima.

PER I GIARDINI Avere un giardino da curare è un passatempo motivante e salutare. Più che di pollice verde c’è bisogno di un po’ di buona voglia e costanza perché mantenere bella e vivace un’aiuola richiede del lavoro regolare per evitare che erbe ed erbacce colonizzino e soffochino il lavoro fatto. Per le zone più soleggiate si può pensare al gladiolo, pianta molto elegante caratterizzata dallo stelo alto e dai tanti colori, che necessita di molte ore di luce giornaliera per fiorire. Nelle zone solive cresce bene la canna, pianta tropicale dalle larghe foglie e dal fiore appariscente che però ha bisogno di cure costanti e di tanta acqua. L’azalea sta molto bene al

sole e se trova il posto ideale diventa ben presto un cespuglio ornamentale che si distingue per i colori vivaci. Le zone soleggiate del giardino sono il posto ideale anche per le rose e i tulipani, ma attenzione che di questi ultimi sarebbe meglio piantare i bulbi in autunno e attenderne la fioritura in primavera. Begonie, viole, primule invece prediligono un ambiente non troppo esposto al sole, anzi, crescono meglio nelle zone più ombreggiate del giardino.

PER I BALCONI Chi non dispone di un giardino può dare un tocco di colore e primavera al proprio balcone. Se durante il giorno riceve tanto sole, allora la lavanda è perfetta: i suoi fiori viola e il profumo inebriante rievocano la Provenza e forse non tutti sanno che questa pianta, che cresce benissimo in vaso, fa da deterrente a diversi insetti fastidiosi come le zanzare, le vespe e le mosche. Inoltre, con i suoi fiori si possono confezionare sacchettini odorosi per gli armadi che possono essere usati come regali fatti in casa da donare ad amici per Natale! Chi ha un terrazzo spazioso può acquistare una pianta rampicante come l’ipomoea violacea che produce una cascata di fiori a campanella violetti, o il romantico gelsomino, che rilascia nell’aria un dolce profumo. Infine, la lobelia pendula con i suoi fiori azzurri è un classico da mettere in balcone o in un vaso sospeso, così come pure l’intramontabile geranio che oggigiorno è disponibile in diversi colori.

50 anni 50 anni 50 anni 50 anni 50 anni

50anni anni 50 anni 50 anni 50 anni 505050 anni anni

G a rd e n C e n te r n

5050 anni anni 50 anni

5 Giardini C

50 anni

50 anni

costruzione manutenzione

G a rd n e Giardini G a rd a e C e te n te rr rr G a Garden e n te rrGiardini Garden Center Giardini Giardini Giardini Center Garden Garden Center Center Giardini rd e n en C eG n e te n te rn rn rdG ea nrd eC ne r Giardini Giardini G G a rd ae rd e ne eC nC C C en ne ete te nrrGiardini te G aCenter rdC en nGiardini C ete n Giardini te Giardini Giardini Giardini Giardini GC aGiardini rd erd n C eGarden nn te Giardini

costruzione ruzione costruzione costruzione costruzione costruzione costruzione costruzione costruzione ruzione costruzionecostruzione costruzione costruzione costruzione costruzione costruzione one uzione costruzione costruzione manutenzione utenzione manutenzione manutenzione manutenzione manutenzione manutenzione manutenzione manutenzione manutenzione manutenzione manutenzione manutenzione manutenzione utenzione DA NOI TROVATE: manutenzione tenzione zione manutenzione manutenzione CAMPI D'ATTIVITÀ:manutenzione one DA NOI TROVATE: CAMPI D'ATTIVITÀ: . GRANDE SCELTA DI PIANTE E FIORI DA ESTERNO. OLIVI, PROGETTAZIONE, GARDEN DESIGN, STUDIO E REALIZZAZIONE DA NOI TROVATE: DA NOI TROVATE: DA NOI TROVATE: DA NOI DA TROVATE: NOI TROVATE: DA NOI TROVATE: CAMPI CAMPI D'ATTIVITÀ: D'ATTIVITÀ: CAMPI D'ATTIVITÀ: CAMPI D'ATTIVITÀ: CAMPI D'ATTIVITÀ: E FIORI DA NOI DATROVATE: NOI TROVATE: DA NOI TROVATE: CAMPI D'ATTIVITÀ: CAMPI CAMPI D'ATTIVITÀ: D'ATTIVITÀ: OVATE: E: DA NOI TROVATE: CAMPI D'ATTIVITÀ: CAMPI CAMPI D'ATTIVITÀ: D'ATTIVITÀ: CAMPI D'ATTIVITÀ: NOI TROVATE: DA SCELTA NOI DATROVATE: NOI TROVATE: DA NOI TROVATE: DA CAMPI D'ATTIVITÀ: CAMPI D'ATTIVITÀ: CAMPI CAMPI D'ATTIVITÀ: D'ATTIVITÀ: NTE SECOLARI, ACERI, ROSE, PIANTE DA FRUTTO E DA OLIVI, BACCA. DI CONCETTI COMPLETI DI INVERDIMENTO ARREDO DI .DA GRANDE DI PIANTE E FIORI DA ESTERNO. PROGETTAZIONE, GARDEN DESIGN, STUDIOEEDI REALIZZAZIONE

Garden CenterGiaGG G

HACKER

I NOSTRI SERVIZI:

CAMPICAD D

. GRANDEESCELTA DI PIANTE E FIORI DA ESTERNO. .OLIVI, . GRANDE SCELTA DI PIANTE E FIORI DA ESTERNO. OLIVI, . GRANDE SCELTA .DIGRANDE PIANTE E FIORI DA ESTERNO. OLIVI, . PROGETTAZIONE, GRANDE . GRANDE SCELTASCELTA DIPROGETTAZIONE, PIANTE DI PIANTE E FIORI EDA FIORI ESTERNO. DA ESTERNO. OLIVI, OLIVI, E REALIZZAZIONE . GRANDE SCELTA DI PIANTE E FIORI DA ESTERNO. OLIVI, PROGETTA PROGETTAZIONE, PROGETTAZIONE, GARDEN GARDEN DESIGN, DESIGN, STUDIO STUDIO EEREALIZZAZIONE E REALIZZAZIONE PROGETTAZIONE, GARDEN DESIGN, STUDIO E REALIZZAZIONE PROGETTAZIONE, GARDEN DESIGN, STUDIO E REALIZZAZIONE GARDEN DESIGN, STUDIO PRO GRANDE .DESIGN, GRANDE SCELTA SCELTA DI PIANTE DI PIANTE E DA FIORI ESTERNO. DA ESTERNO. OLIVI, OLIVI, SCELTA DI PIANTE E FIORI DA ESTERNO. UDIO REALIZZAZIONE PROGETTAZIONE, GARDEN DESIGN, STUDIO E REALIZZAZIONE PROGETTAZIONE, GARDEN GARDEN DESIGN, DESIGN, STUDIO STUDIO E REALIZZAZIONE E REALIZZAZIONE LTA PIANTE PIANTE E FIORIE DA ESTERNO. DA ESTERNO. OLIVI, OLIVI, GRANDE SCELTAEDI PIANTE E FIORI DA ESTERNO. OLIVI, OLIVI, PROGETTAZIONE, GARDEN STUDIO E FIORI REALIZZAZIONE PROGETTAZIONE, PROGETTAZIONE, GARDEN GARDEN DESIGN, DESIGN, STUDIO STUDIO REALIZZAZIONE E REALIZZAZIONE TICINO D DIO EALIZZAZIONE EDI REALIZZAZIONE PROGETTAZIONE, GARDEN .DESIGN, STUDIO REALIZZAZIONE SECOLARI, ACERI, ROSE, PIANTE FRUTTO DA BACCA. DI PROGETTAZIONE, CONCETTI COMPLETI DI EEE DI ARREDO DI ..FIORI LA GRANDE SCELTA IN TICINO VASI E EFIORIERE PER GIARDINI, SPAZI VERDI, PUBBLICI, PARCHI DA GRANDE DI PIANTE EDI FIORI DA OLIVI, PROGETTAZIONE, GARDEN DESIGN, REALIZZAZIONE SECOLARI, ACERI, ROSE, PIANTEDI DA FRUTTO EPIÙ DA.BACCA. SECOLARI, ACERI, ROSE, DA FRUTTO EEDA BACCA. SECOLARI, ACERI,. ROSE, PIANTE DA SCELTA FRUTTO E DA BACCA. SECOLARI, SECOLARI, ACERI, ACERI, ROSE, PIANTE ROSE, PIANTE DA FRUTTO DATERRAZZI, FRUTTO DAINVERDIMENTO BACCA. E DA BACCA.LUOGHI ACERI, ROSE, PIANTE DA FRUTTO E DA BACCA.DI CONCE DISCELTA CONCETTI DI CONCETTI COMPLETI DI INVERDIMENTO DI CONCETTI INVERDIMENTO EDA ARREDO EDI DI ARREDO DIDA DI CONCETTI E SERVIZI: DI ARREDO DI DI CONCETTI COMPLETI DI INVERDIMENTO E DI ARREDOPROGETTAZIONE, DI CONCETTI DI GARDEN CONCETTI COMPLETI DIEDI INVERDIMENTO E DISTUDIO ARREDO DI DI C GRANDE .DA GRANDE SCELTA SCELTA DI PIANTE PIANTE EDI FIORI EDIESTERNO. DA FIORI ESTERNO. DA ESTERNO. OLIVI, OLIVI, GRANDE DI PIANTE EI NOSTRI FIORI DA ESTERNO. UDIO REALIZZAZIONE PROGETTAZIONE, GARDEN DESIGN, ECOMPLETI REALIZZAZIONE GARDEN DESIGN, DESIGN, STUDIO REALIZZAZIONE REALIZZAZIONE I DIINVERDIMENTO NOSTRI SECOLARI, SECOLARI, ACERI, ACERI, ROSE, PIANTE ROSE, PIANTE DA FRUTTO FRUTTO EDI DA BACCA. EPIANTE DASTUDIO BACCA. SECOLARI, ACERI, ROSE, PIANTE DA FRUTTO E DA OLIVI, BACCA. NTO EEPIANTE DI ARREDO DI COMPLETI DI INVERDIMENTO DI ARREDO DI DI DI CONCETTI COMPLETI DI INVERDIMENTO INVERDIMENTO EEI DI ARREDO EEE DI ARREDO DISECOLARI, VIZI: ICOMPLETI NOSTRI SERVIZI: IINOSTRI SERVIZI: NOSTRI I NOSTRI SERVIZI: SERVIZI: CERI, OSE, ROSE, DA FRUTTO DA E INVERDIMENTO BACCA. E DA BACCA. SECOLARI, ACERI, ROSE, PIANTE DA FRUTTO ESERVIZI: DA BACCA. DI CONCETTI COMPLETI DI E DI ARREDO DI CONCETTI DIGIARDINI, CONCETTI COMPLETI DI INVERDIMENTO DISTUDIO INVERDIMENTO DI ARREDO EPARCHI DIDIARREDO DI DI RICO PIANT DI TTI I INVERDIMENTO NOSTRI NOSTRI SERVIZI: SERVIZI: ICOMPLETI NOSTRI SERVIZI: O ARREDO E DI ARREDO DIPIANTE DI DI COMPLETI DII E DI ARREDO DIMAT LA PIÙFRUTTO GRANDE SCELTA IN TICINO DI VASI E PER SPAZI VERDI, TERRAZZI, LUOGHI PUBBLICI, DAIN TICINODI I.CONCETTI NOSTRI IINVERDIMENTO NOSTRI SERVIZI: SERVIZI: ICOMPLETI NOSTRI SERVIZI: SECOLARI, ACERI, ROSE, PIANTE DA FRUTTO EFIORIERE DA BACCA. CONCETTI COMPLETI DI E DI ARREDO . LA PIÙPUBBLICI, SCELTA PARCHI IN TICINO DI.VASI E FIORIERE PERPIÙ LA PIÙ GRANDE SCELTA IN TICINO DI VASIPER ESPAZI FIORIERE PER .PARCHI LA PIÙ GRANDE SCELTA IN TICINO DI VASI E FIORIERE PER . DI LA PIÙCONCETTI . LASPAZI GRANDE PIÙ GRANDE SCELTA SCELTA IN TICINO INTERRAZZI, TICINO DI VASI DI ETERRAZZI, VASI FIORIERE EINVERDIMENTO FIORIERE PER PER LAPARCHI PIÙ GRANDE SCELTA DI VASI E FIORIERE PERGIARDINI, GIARDINI, GIARDINI, SPAZI VERDI, SPAZI VERDI, TERRAZZI, TERRAZZI, LUOGHI LUOGHI PUBBLICI, PARCHI PARCHI DA DA GIARDINI, VERDI, LUOGHI PUBBLICI, DA GIARDINI, VERDI, TERRAZZI, LUOGHI PARCHI DADI GIARDINI, SPAZI VERDI, TERRAZZI, LUOGHI PUBBLICI, PARCHI DADI GIA NE ZAZIONE CONSULENZA PROFESSIONALE ‐ GRANDE AIUTO NEL CARICO DI SPAZI PIANTE E MERCI ‐PUBBLICI, ESTERNI INTERNI. IN TUTTI IPUBBLICI, MATERIALI, COLORI EMONT FORME. SECOLARI, ROSE, PIANTE DA FRUTTO EFIORIERE DA SECOLARI, ACERI, ROSE, PIANTE DA FRUTTO EFIORIERE DA BACCA. SECOLARI, ACERI, ROSE, DAFIORIERE FRUTTO DA BACCA. GIOCO, ARREDO URBANO EINVERDIMENTO SPAZI NELLA RISTORAZIONE. DI CONCETTI COMPLETI DI INVERDIMENTO E DI ARREDO DI.PUBBLICI, NTO EGRANDE DI ARREDO DIDI DI CONCETTI COMPLETI E DI ARREDO DI COMPLETI DI E ARREDO DIDI DA .DI LA . LA GRANDE PIÙ GRANDE SCELTA SCELTA IN TICINO IN TICINO DI VASI DI EDI VASI EBACCA. PER . LA PIÙ SCELTA IN TICINO DI VASI E EFIORIERE PER OGHI DA GIARDINI, SPAZI VERDI, TERRAZZI, LUOGHI PUBBLICI, PARCHI DA GIARDINI, GIARDINI, VERDI, SPAZI VERDI, LUOGHI LUOGHI PUBBLICI, PUBBLICI, PARCHI DA ITERRAZZI, SERVIZI: ELTA DE SCELTA IN TICINO IN TICINO VASI EED VASI FIORIERE EACERI, FIORIERE PER PER .NOSTRI LA PIÙ GRANDE SCELTA IN TICINO DIPIANTE VASI E PER GIARDINI, SPAZI VERDI, TERRAZZI, LUOGHI PUBBLICI, PARCHI DA GIARDINI, GIARDINI, SPAZI VERDI, SPAZI VERDI, TERRAZZI, TERRAZZI, LUOGHI LUOGHI PUBBLICI, PARCHI PARCHI DA DA E NTAGGIO DI SIZIONE I NOSTRI I NOSTRI SERVIZI: SERVIZI: I NOSTRI SERVIZI: HI BLICI, PUBBLICI, PARCHI PARCHI DA DA GIARDINI, SPAZI VERDI, TERRAZZI, LUOGHI PUBBLICI, PARCHI DA CONSULENZA PROFESSIONALE ‐ AIUTO NEL CARICO DI PIANTE E MERCI ‐ ESTERNI ED INTERNI. IN TUTTI I MATERIALI, COLORI E FORME. GIOCO, ARREDO URBANO E SPAZI NELLA RISTORAZIONE. IONALE OFESSIONALE ‐PUBBLICI, AIUTO AIUTO NEL CARICO NEL CARICO DI PIANTE DI PIANTE PIANTE MERCI EPIÙ MERCI ‐ .ELA CONSULENZA ‐IN AIUTO NELTICINO CARICO DI EEMERCI ‐ FIORIERE CONSULENZA PROFESSIONALE ‐ AIUTO CARICO DI PIANTE E MERCI ‐NEL CONSULENZA PROFESSIONALE ‐MERCI AIUTO NELECARICO DI PIANTE EGIARDINI, MERCI ‐EDCONSULENZA CONSULENZA PROFESSIONALE PROFESSIONALE ‐ AIUTO AIUTO NEL CARICO NEL CARICO DI PIANTE DIMERCI PIANTE E MERCI E MERCI ‐ ‐ E‐ FORME. ESTERNI ED ‐INTERNI. IN PARCHI TUTTI I MATERIALI, COLORI E‐GRANDE FORME. ESTERNI ED INTERNI. INCOLORI TUTTI I MATERIALI, COLORI E FORME. ESTERNI ED INTERNI. INNEL TUTTI MATERIALI, COLORI ECARICO FORME. ESTERNI ESTERNI INTERNI. ED INTERNI. IN TUTTI INVERDI, ITUTTI MATERIALI, I PROFESSIONALE MATERIALI, COLORI COLORI E NELLA FORME. E FORME. ESTERNI ED ‐DI INTERNI. IN TUTTI I EMATERIALI, COLORI GIOCO, GIOCO, ARREDO ARREDO URBANO URBANO EPROFESSIONALE SPAZI NELLA SPAZI NELLA RISTORAZIONE. RISTORAZIONE. GIOCO, ARREDO URBANO E SPAZI NELLA RISTORAZIONE. .E DA LA SCELTA INEIN TICINO DI VASI E PIANTE FIORIERE PER GIOCO, ARREDO URBANO E SPAZI NELLA RISTORAZIONE. GIOCO, ARREDO URBANO E SPAZI RISTORAZIONE. GIOCO,GIO A GIARDINI, SPAZI VERDI, TERRAZZI, LUOGHI PUBBLICI, PARCHI DA DO DI IUTO NEL CARICO DI MERCI ‐EED CONSULENZA CONSULENZA PROFESSIONALE PROFESSIONALE ‐ IAIUTO ‐SERVIZIO AIUTO NEL CARICO DI PIANTE DIDI PIANTE EVASI MERCI E‐ ‐ A ‐ FORME. ‐CONSULENZA AIUTO NEL CARICO PIANTE ESTERNI ESTERNI INTERNI. ED INTERNI. TUTTI I TUTTI MATERIALI, I MATERIALI, COLORI E FORME. E FORME. ESTERNI ED INTERNI. IN TUTTI I MATERIALI, COLORI LA RISTORAZIONE. GIOCO, ARREDO URBANO SPAZI NELLA RISTORAZIONE. GIOCO, GIOCO, ARREDO ARREDO URBANO URBANO E SPAZI E NELLA SPAZI NELLA RISTORAZIONE. RISTORAZIONE. PIÙ GRANDE SCELTA IN TICINO DI VASI E FIORIERE PER . LA PIÙ GRANDE SCELTA IN DI VASI E PER . LA PIÙ GRANDE SCELTA IN TICINO E FIORIERE PER GIARDINI, SPAZI VERDI, TERRAZZI, LUOGHI PUBBLICI, PARCHI DA OGHI GIARDINI, SPAZI VERDI, TERRAZZI, LUOGHI PUBBLICI, PARCHI DA SPAZI TERRAZZI, LUOGHI PUBBLICI, PARCHI DA SERVIZIO FORNITURA A DOMICILIO ‐ DI MONTAGGIO E POSA CONSULENZA CONSULENZA PROFESSIONALE PROFESSIONALE ‐ AIUTO ‐ AIUTO NEL CARICO NEL CARICO DI PIANTE DI PIANTE E MERCI E MERCI ‐ CONSULENZA PROFESSIONALE ‐ AIUTO NEL CARICO DI PIANTE E OLTRE 3000 PEZZI IN ESPOSIZIONE E 20000 DA CATALOGO. NI. NTERNI. IN TUTTI IN I TUTTI MATERIALI, I MATERIALI, COLORI COLORI E FORME. E FORME. ESTERNI ED INTERNI. IN TUTTI I MATERIALI, COLORI E FORME. CURA E MANUTENZIONE CON PERSONALE QUALIFICATO DEGLI GIOCO, ARREDO URBANO E SPAZI NELLA RISTORAZIONE. GIOCO, GIOCO, ARREDO ARREDO URBANO URBANO E SPAZI E NELLA SPAZI NELLA RISTORAZIONE. RISTORAZIONE. I SCHERM UTO NEL CARICO DI PIANTE MERCI ‐ RAZIONE. RISTORAZIONE. GIOCO, ARREDO URBANOSERVIZIO E SPAZIFORNITURA NELLA RISTORAZIONE. APEZZI DOMICILIO ‐ SERVIZIO DI MONTAGGIO E POSA A OLTRE 3000 PEZZI INFORNITURA ESPOSIZIONE E 20000 DA CATALOGO. CURA E MANUTENZIONE CON PERSONALE QUALIFICATO DEGLI URA DOMICILIO A DOMICILIO ‐ SERVIZIO ‐ SERVIZIO DI MONTAGGIO DI MONTAGGIO E POSA E A POSA A SERVIZIO A DOMICILIO ‐ SERVIZIO DI MONTAGGIO E POSA A SERVIZIO FORNITURA A DOMICILIO ‐ SERVIZIO DI MONTAGGIO E POSA A SERVIZIO FORNITURA A DOMICILIO ‐ SERVIZIO DI MONTAGGIO E POSA A SERVIZIO SERVIZIO FORNITURA FORNITURA A DOMICILIO A DOMICILIO ‐ SERVIZIO ‐ SERVIZIO DI MONTAGGIO DI MONTAGGIO E POSA E A POSA A OLTRE 3000 PEZZI IN ESPOSIZIONE E 20000 DA CATALOGO. OLTRE 3000 PEZZI IN ESPOSIZIONE E 20000 DA CATALOGO. OLTRE 3000 IN ESPOSIZIONE E 20000 DA CATALOGO. OLTRE OLTRE 3000 PEZZI 3000 IN PEZZI ESPOSIZIONE IN ESPOSIZIONE E 20000 E 20000 DA CATALOGO. DA CATALOGO. OLTRE 3000 PEZZI IN ESPOSIZIONE E 20000 DA CATALOGO. CURA E CURA MANUTENZIONE E MANUTENZIONE CON PERSONALE CON PERSONALE QUALIFICATO QUALIFICATO DEGLI DEGLI CURA E MANUTENZIONE CON PERSONALE QUALIFICATO DEGLI CURA E MANUTENZIONE CON PERSONALE QUALIFICATO DEGLI CURA E MANUTENZIONE CON PERSONALE QUALIFICATO DEGLI CURA E CUR M CONSULENZA PROFESSIONALE ‐ AIUTO NEL CARICO DI PIANTE E MERCI ‐ ESTERNI ED INTERNI. IN TUTTI I MATERIALI, COLORI E FORME. HI PARCHI DA DA GIOCO, ARREDO URBANO E SPAZI NELLA RISTORAZIONE. O ‐ SERVIZIO DI MONTAGGIO E POSA A SERVIZIO SERVIZIO FORNITURA FORNITURA A DOMICILIO A DOMICILIO ‐ SERVIZIO ‐ SERVIZIO DI MONTAGGIO DI MONTAGGIO E POSA E A POSA A SERVIZIO FORNITURA A DOMICILIO ‐ SERVIZIO DI MONTAGGIO E POSA A OLTRE OLTRE 3000 PEZZI 3000 IN PEZZI ESPOSIZIONE IN ESPOSIZIONE E 20000 E 20000 DA CATALOGO. DA CATALOGO. OLTRE 3000 PEZZI IN ESPOSIZIONE E 20000 DA CATALOGO. NALE QUALIFICATO DEGLI CURA E MANUTENZIONE CON PERSONALE QUALIFICATO DEGLI CURA E CURA MANUTENZIONE E MANUTENZIONE CON PERSONALE CON PERSONALE QUALIFICATO QUALIFICATO DEGLI DEGLI IUTO NEL CARICO PIANTE MERCI ‐EED CONSULENZA CONSULENZA PROFESSIONALE ‐ MONTAGGIO AIUTO ‐INTERNI. AIUTO NEL CARICO NEL CARICO PIANTE DIA PIANTE MERCI ‐ CURA CONSULENZA PROFESSIONALE ‐ AIUTO NEL CARICO DI PIANTE MERCI ‐ ESTERNI INTERNI. IN TUTTI MATERIALI, E NELLA FORME. ESTERNI ED INTERNI. IN ITUTTI I MATERIALI, COLORI E FORME. ESTERNI EDDI IN I MATERIALI, COLORI E‐ FORME. GIOCO, ARREDO URBANO ECON SPAZIEREALIZZATE. NELLA RISTORAZIONE. LA RISTORAZIONE. GIOCO, ARREDO URBANO E SPAZI RISTORAZIONE. GIOCO, ARREDO URBANO SPAZI RISTORAZIONE. SERVIZIO SERVIZIO FORNITURA FORNITURA ACON DOMICILIO A DOMICILIO ‐PROFESSIONALE SERVIZIO ‐ SERVIZIO DI MONTAGGIO E DI POSA E POSA A MERCI SERVIZIO FORNITURA ANELLA DOMICILIO ‐ QUALIFICATO SERVIZIO DI MONTAGGIO E PEZZI N ESPOSIZIONE INMANUTENZIONE ESPOSIZIONE E 20000 E 20000 DA CATALOGO. DA CATALOGO. OLTRE 3000 PEZZI IN ESPOSIZIONE E TUTTI 20000 DA CATALOGO. CURA E CON PERSONALE QUALIFICATO DEGLI E CURA MANUTENZIONE E MANUTENZIONE PERSONALE CON PERSONALE QUALIFICATO DEGLI DEGLI RRACOTT O SERVIZIO DIDIMONTAGGIO POSA A LIFICATO E‐DOPOVENDITA. QUALIFICATO DEGLI DEGLI CURA E COLORI MANUTENZIONE PERSONALE QUALIFICATO DEGLI DOMICILIO ASSISTENZA DOPOVENDITA. RECINZIONI ED ELEMENTI DI SCHERMATURA IN METALLO, SPAZI VERDI EELEMENTI DELLE OPERE DOMICILIO ‐‐ ‐ASSISTENZA DOPOVENDITA. .. RECINZIONI ED SCHERMATURA IN METALLO, SPAZI VERDI OPERE REALIZZATE. ZA ISTENZA DOPOVENDITA. DOMICILIO ‐ ASSISTENZA DOPOVENDITA. DOMICILIO ‐ASSISTENZA ASSISTENZA DOPOVENDITA. DOMICILIO ‐ ASSISTENZA DOPOVENDITA. DOMICILIO DOMICILIO ‐ ASSISTENZA ‐ ASSISTENZA DOPOVENDITA. . RECINZIONI ED ELEMENTI DI SCHERMATURA IN METALLO, . RECINZIONI ED ELEMENTI DI SCHERMATURA METALLO, . RECINZIONI EDDOMICILIO ELEMENTI DI SCHERMATURA IN ELEMENTI METALLO, . VERDI RECINZIONI . RECINZIONI ELEMENTI EDE DI SCHERMATURA SCHERMATURA INREALIZZATE. METALLO, IN METALLO, . DOPOVENDITA. RECINZIONI ED ELEMENTI DI SCHERMATURA IN METALLO,SPAZI VER SPAZI. RECINZIONI VERDI SPAZI VERDI EELEMENTI DELLE E DELLE OPERE OPERE REALIZZATE. REALIZZATE. SPAZI VERDIINE DELLE OPERE REALIZZATE. ARICO DI PIA SPAZI VERDI E DELLE OPERE SPAZI VERDI EDI OPERECON SPA ONE. SERVIZIO FORNITURA A ‐SERVIZIO SERVIZIO DIMONTAGGIO MONTAGGIO E REALIZZATE. POSA A SPAZI OLTRE 3000 PEZZI IN ESPOSIZIONE EEDI 20000 DA CATALOGO. CURA E MANUTENZIONE QUALIFICATO DEGLI NDITA. DOMICILIO DOMICILIO ‐ED ASSISTENZA DOPOVENDITA. DOMICILIO ‐DELLE DOPOVENDITA. .ERECINZIONI ED ELEMENTI EDDI ELEMENTI DI SCHERMATURA SCHERMATURA IN METALLO, METALLO, . DOPOVENDITA. RECINZIONI ED DI IN METALLO, TE. SPAZI VERDI DELLE OPERE REALIZZATE. SPAZI SPAZI VERDI EEDMANUTENZIONE DELLE EDELLE DELLE OPERE OPERE REALIZZATE. REALIZZATE. DOMICILIO ‐DELLE ASSISTENZA ‐OPERE ASSISTENZA DOPOVENDITA. DOMICILIO ‐ASSISTENZA ASSISTENZA DOPOVENDITA. ED MENTI ELEMENTI DI DI SCHERMATURA SCHERMATURA INOLTRE IN METALLO, . DOPOVENDITA. RECINZIONI SCHERMATURA IN O ‐ SERVIZIO MONTAGGIO POSA AMETALLO, SERVIZIO SERVIZIO FORNITURA FORNITURA AELEMENTI DOMICILIO A DOMICILIO ‐DI ‐ SERVIZIO DISCHERMATURA MONTAGGIO EMETALLO, POSA E A POSA A SERVIZIO FORNITURA A PERSONALE DOMICILIO ‐ QUALIFICATO SERVIZIO DI MONTAGGIO E POSA A SPAZI VERDI EDI DELLE OPERE REALIZZATE. VERDI SPAZI VERDI E DELLE E DELLE OPERE OPERE REALIZZATE. REALIZZATE. OLTRE 3000 PEZZI IN ESPOSIZIONE EDOMICILIO 20000 DA CATALOGO. 3000 PEZZI ESPOSIZIONE E 20000 DA CATALOGO. OLTRE 3000 PEZZI INDI ESPOSIZIONE E 20000 DA CATALOGO. E GHIAIA CURA ECURA MANUTENZIONE CON PERSONALE QUALIFICATO DEGLI NALE QUALIFICATO DEGLI CURA EIN MANUTENZIONE CON PERSONALE QUALIFICATO DEGLI E CON PERSONALE DEGLI NDITA. SPAZI VERDI EIN REALIZZATE. LEGNO, SASSO, VETRO E TERRACOTTA.. RECINZIONI IN MOLTI STILI ESASSO, COLORI.LEGNO, LEGNO, VETRO ECOLORI. TERRACOTTA. INMONTAG MOLTI STILI COLORI. LEGNO, SASSO, VETRO EE TERRACOTTA. INEMOLTI STILI EDOMICILIO COLORI. LEGNO, SASSO, VETRO E TERRACOTTA. IN MOLTIVETRO STILI E COLORI. LEGNO,LEGNO, SASSO,SASSO, VETRO EDELLE TERRACOTTA. E TERRACOTTA. IN MOLTI IN MOLTI STILI E STILI COLORI. E COLORI. LEGNO, SASSO, VETRO E TERRACOTTA. IN MOLTI STILI E COLORI. DI ATO EGLI DEGLI ‐ ASSISTENZA DOPOVENDITA. ED ELEMENTI DIE SCHERMATURA IN METALLO, SPAZI VERDI EVETRO OPERE REALIZZATE. LEGNO, SASSO, VETRO TERRACOTTA. E TERRACOTTA. IN MOLTI IN MOLTI STILI E STILI COLORI. COLORI. LEGNO, SASSO, E TERRACOTTA. MOLTI STILI E COLORI. O, ROVETRO E TERRACOTTA. E TERRACOTTA. IN. RECINZIONI MOLTI IN MOLTI STILI E STILI E COLORI. LEGNO, VETRO E TERRACOTTA. IN MOLTIIN STILI COLORI. ETALLO, P NDITA. DOMICILIO DOMICILIO ‐SASSO, ASSISTENZA ‐ ASSISTENZA DOPOVENDITA. DOMICILIO ‐ ASSISTENZA DOPOVENDITA. EDSASSO, ELEMENTI DI SCHERMATURA IN METALLO, . RECINZIONI ED VETRO ELEMENTI SCHERMATURA IN METALLO, . DOPOVENDITA. RECINZIONI ED ELEMENTI DI SCHERMATURA INEMETALLO, SPAZI . VERDI E DELLE OPERE REALIZZATE. TE. SPAZI VERDI EDI DELLE OPERE REALIZZATE. SPAZI VERDI EDI ROCCE DELLE OPERE REALIZZATE. GRANDE SCELTA DI ROCCE E GHIAIA ORNAMENTALE. . PER GRANDE SCELTA DI ROCCE E GHIAIA ..ORNAMENTALE. . GRANDE SCELTA DI ROCCE GHIAIA ORNAMENTALE. . GRANDE SCELTAVOI: ROCCE E GHIAIASCELTA ORNAMENTALE. GRANDE . GRANDE SCELTASCELTA DI ROCCE E GHIAIA E GHIAIA ORNAMENTALE. ORNAMENTALE. . PER GRANDE LEGNO, SASSO, VETRO E ROCCE TERRACOTTA. MOLTI STILI E ECOLORI. GRANDE SCELTA DIINOLTRE: ROCCE EEDI GHIAIA ORNAMENTALE. . GRANDE . GRANDE SCELTA SCELTA DI ROCCE E GHIAIA E IN GHIAIA ORNAMENTALE. ORNAMENTALE. .DIPER GRANDE DI ROCCE EINTERESSANTE GHIAIAINOLTRE: ORNAMENTALE. INTERESSANTE REALIZZIAMO INOLTRE: RREALIZZIAMO EROCCE VOI: VOI: INTERESSANTE PERVETRO VOI: INTERESSANTE PERPER VOI: PER INTERESSANTE INTERESSANTE PER VOI: VOI:SCELTA DI ROCCE E GHIAIA ORNAMENTALE. REALIZZ REALIZZIAMO REALIZZIAMO INOLTRE: REALIZZIAMO INOLTRE: REALIZZIAMO REALIZZIAMO INOLTRE: RE LTA DI ROCCE E GHIAIA E GHIAIA ORNAMENTALE. ORNAMENTALE. .INTERESSANTE GRANDE DI ROCCE E GHIAIA ON ONTI SCON INT DI ARRE LEGNO, SASSO, TERRACOTTA. IN TICINESI. MOLTI E STILI COLORI. LEGNO, SASSO, E PERGOLE TERRACOTTA. IN MOLTI E PER COLORI. LEGNO, SASSO, VETRO EORNAMENTALE. TERRACOTTA. INVOI: MOLTI STILI E COLORI. INTERESSANTE PER VOI: VOI: PER VOI: VOI: REALIZZIAMO INOLTRE: REALIZZIAMO REALIZZIAMO INOLTRE: INTERESSANTE INTERESSANTE PER VOI:SCELTA INTERESSANTE PER INOLTRE: REALIZZIAMO REALIZZIAMO INOLTRE: INOLTRE: REALIZZIAMO INOLTRE: PERGOLE IN. PERGOLE LEGNO EVETRO INLEGNO METALLO, . PERGOLE IN LEGNO E IN METALLO, PERGOLE TICINESI. . PERGOLE IN LEGNO ESTILI IN METALLO, PERGOLE TICINESI. VOI: . PERGOLE IN LEGNO E IN METALLO, PERGOLE TICINESI. . PERGOLE . PERGOLE IN INTERESSANTE LEGNO IN LEGNO EINOLTRE: IN METALLO, E IN METALLO, PERGOLE PERGOLE TICINESI. TICINESI. . PERGOLE IN LEGNO E IN METALLO, PERGOLE TICINESI. .. PERGOLE GRANDE SCELTA ROCCE E GHIAIA ORNAMENTALE. . PERGOLE PERGOLE INDI LEGNO IN E IN METALLO, E IN PERGOLE METALLO, PERGOLE PERGOLE TICINESI. TICINESI. . PERGOLE IN LEGNO E PERGOLE IN METALLO,TICINESI. PERGOLE TICINESI. OLEGNO E IN METALLO, E IN METALLO, PERGOLE TICINESI. TICINESI. . PERGOLE IN LEGNO E IN METALLO, SSO NGROSS PER CI. PER S . IN LEGNO E IN METALLO, TICINESI. INTERESSANTE PER VOI: REALIZZIAMO INOLTRE: GRANDE DI ROCCE E GHIAIA ORNAMENTALE. . GRANDE SCELTA ROCCE ETERRAZZE. GHIAIA ORNAMENTALE. . FEDELTÀ GRANDE SCELTA DIGIARDINI, ROCCE EPREZZI GHIAIA ORNAMENTALE. RENZIALI ‐ BONUS ‐ D'INVERDIMENTO BONUS FEDELTÀ FEDELTÀ CON SCONTI CON INTERESSANTI ‐ .PER ‐GIARDINI, PREZZI CONCORRENZIALI ‐ BONUS FEDELTÀ CON SCONTITICINESI. INTERESSANTI ‐ GIARDINI, PREZZI CONCORRENZIALI ‐ BONUS CON SCONTI INTERESSANTI ‐ CONCORRENZIALI ‐ BONUSMURI, SCONTI INTERESSANTI ‐ IN PREZZI PREZZI CONCORRENZIALI CONCORRENZIALI ‐ BONUS ‐SCONTI BONUS FEDELTÀ FEDELTÀ CONINTERESSANTI SCONTI CON INTERESSANTI INTERESSANTI ‐ ‐PER ‐GIARDINI, LAVORI LAVORI IN ‐SCELTA SASSO, IN SASSO, PAVIMENTAZIONI, PAVIMENTAZIONI, MURI, SCALE, MURI, SCALE, TERRAZZE. LAVORI IN SASSO, PAVIMENTAZIONI, MURI, SCALE, TERRAZZE. LAVORI SASSO, PAVIMENTAZIONI, SCALE, LAVORI MURI, SCALE,MURI, TERRAZZE. LAVORILAV IN .FEDELTÀ SISTEMI E DISCONTI ARREDO URBANO PREZZI CONCORRENZIALI ‐‐ BONUS BONUS FEDELTÀ CON SCONTI INTERESSANTI ‐ CON .PAVIMENTAZIONI, SISTEMI D'INVERDIMENTO E DIGIARDINI, ARREDO URBANO PER GIARDINI, . SISTEMIPER D'INVERDIMENTO EVOI: DI ‐ARREDO URBANO PER . SISTEMI . SISTEMI D'INVERDIMENTO D'INVERDIMENTO EINDISASSO, ARREDO EPAVIMENTAZIONI, DI PAVIMENTAZIONI, ARREDO URBANO URBANO PER GIARDINI, PER .TERRAZZE. SISTEMI D'INVERDIMENTO E DISCONTI ARREDO URBANO LAVORI SASSO, PAVIMENTAZIONI, SCALE, SISTEMI D'INVERDIMENTO E DI DI PER INTERESSANTE INTERESSANTE VOI: INTERESSANTE PER VOI: REALIZZIAMO INOLTRE: REALIZZIAMO REALIZZIAMO INOLTRE: INOLTRE: .. INTERESSANTI PERGOLE IN. URBANO LEGNO EGIARDINI, INLAVORI METALLO, PERGOLE SALI CON SCONTI INTERESSANTI PREZZI CONCORRENZIALI CONCORRENZIALI BONUS FEDELTÀ FEDELTÀ CON SCONTI CON INTERESSANTI ‐FEDELTÀ ‐TERRAZZE. PREZZI CONCORRENZIALI ‐GIARDINI, BONUS FEDELTÀ CON MURI, SCALE, TERRAZZE. IN MURI, SCALE, TERRAZZE. LAVORI LAVORI IN SASSO, IN SASSO, PAVIMENTAZIONI, MURI, SCALE, MURI, SCALE, TERRAZZE. TERRAZZE. . SISTEMI SISTEMI D'INVERDIMENTO EARREDO DISASSO, ARREDO ELAVORI DIURBANO ARREDO URBANO URBANO PER PER GIARDINI, . PER SISTEMI D'INVERDIMENTO E DIINSCONTI ARREDO URBANO PER GIARDINI, PREZZI PREZZI CONCORRENZIALI CONCORRENZIALI ‐ BONUS ‐ D'INVERDIMENTO BONUS FEDELTÀ FEDELTÀ CON SCONTI CON INTERESSANTI INTERESSANTI ‐ INTERESSANTI PREZZI CONCORRENZIALI ‐ BONUS FEDELTÀ CON SCONTI INTER LAVORI IN SASSO, PAVIMENTAZIONI, MURI, SCALE, TERRAZZE. LAVORI LAVORI IN SASSO, IN SASSO, PAVIMENTAZIONI, PAVIMENTAZIONI, MURI, SCALE, MURI, SCALE, TERRAZZE. TERRAZZE. MENTO VERDIMENTO E DI ARREDO E DI ARREDO URBANO PERD'INVERDIMENTO PER GIARDINI, .PREZZI SISTEMI E DI SCONTI ARREDO URBANO PER ‐GIARDINI, NUOVI CON NU G DIMENS S FEDELTÀ CON SCONTI INTERESSANTI ‐E RI, LE, SCALE, TERRAZZE. TERRAZZE. IN SASSO, PAVIMENTAZIONI, MURI, SCALE, TERRAZZE. PREZZI CONCORRENZIALI ‐ BONUS FEDELTÀ CON SCONTI INTERESSANTI ‐ LAVORI IN SASSO, PAVIMENTAZIONI, MURI, SCALE, TERRAZZE. . SISTEMI D'INVERDIMENTO DI ARREDO URBANO PER GIARDINI, . PERGOLE IN LEGNO E IN METALLO, PERGOLE TICINESI. . PERGOLE IN LEGNO E IN METALLO, PERGOLE TICINESI. . PERGOLE IN LEGNO E IN METALLO, PERGOLE TICINESI. STAGIONE FINE STAGIONE ‐ PREZZI ‐ PREZZI ALL'INGROSSO ALL'INGROSSO PERSPAZI FORNITURE PER FORNITURE FORTI SCONTI DI FINE STAGIONE ‐ PREZZI ALL'INGROSSO PER FORNITURE FORTI SCONTI DI FINE STAGIONE ‐ PREZZI ALL'INGROSSO PER FORNITURE FORTI SCONTI DI FINE STAGIONE ‐ PREZZI ALL'INGROSSO PER FORNITURE FORTI FORTI SCONTI SCONTI DI FINE DI STAGIONE FINE STAGIONE ‐ PREZZI ‐ PREZZI ALL'INGROSSO ALL'INGROSSO PER FORNITURE PER FORNITURE PERGOLE, PERGOLE, RINGHIERE, RINGHIERE, RECINZIONI, RECINZIONI, SCHERMATURE. SCHERMATURE. PERGOLE, RINGHIERE, RECINZIONI, SCHERMATURE. PERGOLE, RINGHIERE, RECINZIONI, SCHERMATURE. PERGOLE, RINGHIERE, RECINZIONI, SCHERMATURE. PERGOLE, PER TERRAZZI E LUOGHI PUBBLICI. PER INTERNI ED ESTERNI. TERRAZZI E LUOGHI PUBBLICI. PER SPAZI INTERNI ED ESTERNI. TERRAZZI E LUOGHI PUBBLICI. PER SPAZI INTERNI ED ESTERNI. TERRAZZI TERRAZZI E LUOGHI E LUOGHI PUBBLICI. PUBBLICI. PER SPAZI PER INTERNI SPAZI INTERNI ED ESTERNI. ED ESTERNI. TERRAZZI E LUOGHI PUBBLICI. PER SPAZI INTERNI ED ESTERNI. FORTI SCONTI DI FINE STAGIONE ‐ PREZZI ALL'INGROSSO PER FORNITURE PERGOLE, RINGHIERE, RECINZIONI, SCHERMATURE. TERRAZZI E LUOGHI PUBBLICI. PER SPAZI INTERNI ED ESTERNI. PREZZI CONCORRENZIALI ‐ BONUS FEDELTÀ CON SCONTI ‐ ESTERNI. LAVORI IN SASSO, PAVIMENTAZIONI, MURI, SCALE, TERRAZZE. . SISTEMI D'INVERDIMENTO E ESTERNI. DI ARREDO URBANO PER GIARDINI, PREZZI ALL'INGROSSO PER FORNITURE FORTI FORTI SCONTI DI FINE STAGIONE FINE STAGIONE ‐ PREZZI ‐ PREZZI ALL'INGROSSO ALL'INGROSSO PERINTERESSANTI FORNITURE PERINTERNI FORNITURE FORTI SCONTI DI FINE STAGIONE ‐ PREZZI PER FORNITURE PER FO HERMATURE. PERGOLE, RINGHIERE, SCHERMATURE. PERGOLE, PERGOLE, RINGHIERE, RINGHIERE, RECINZIONI, RECINZIONI, SCHERMATURE. SCHERMATURE. FORTI FORTI SCONTI SCONTI DI DISTAGIONE FINE STAGIONE ‐ SCONTI PREZZI ‐ DI PREZZI ALL'INGROSSO ALL'INGROSSO PER FORNITURE PER FORNITURE FORTI SCONTI DI FINE STAGIONE ‐ALL'INGROSSO PREZZI ALL'INGROSSO TERRAZZI TERRAZZI EED LUOGHI E LUOGHI PUBBLICI. PUBBLICI. PERPERGOLE, SPAZI PER RECINZIONI, INTERNI SPAZI INTERNI ED ESTERNI. ED FINE ESTERNI. TERRAZZI E LUOGHI PUBBLICI. PER SPAZI ED PERGOLE, RINGHIERE, RECINZIONI, SCHERMATURE. PERGOLE, PERGOLE, RINGHIERE, RINGHIERE, RECINZIONI, RECINZIONI, SCHERMATURE. SCHERMATURE. IUOGHI PUBBLICI. PUBBLICI. PER SPAZI PER INTERNI SPAZI INTERNI ESTERNI. ED TERRAZZI E LUOGHI PUBBLICI. PER SPAZI INTERNI ED ESTERNI. E VI NUOVI CANTI NTI IN L PREZZI ALL'INGROSSO PER FORNITURE RMATURE. RE. RINGHIERE, RECINZIONI, SCHERMATURE. QUANTITÀ, QUANTITÀ, PERGIOCO PRIVATI PER PRIVATI CON NUOVI CON NUOVI GIARDINI, GIARDINI, PIANTE INCASCATE, GRANDE QUANTITÀ, PER PRIVATI SANDE CON SCONTI INTERESSANTI ‐ DID'ACQUA, PREZZI PREZZI CONCORRENZIALI CONCORRENZIALI ‐DI PRIVATI BONUS ‐ ‐‐D'INVERDIMENTO BONUS FEDELTÀ FEDELTÀ CONCON SCONTI CON SCONTI INTERESSANTI INTERESSANTI ‐LAGHETTI, ‐BIOTOPI. PREZZI CONCORRENZIALI ‐ BONUS CON SCONTI INTERESSANTI ‐ GIOCHIGIO DI PIANTE INGRANDE GRANDE QUANTITÀ, CON NUOVI GIARDINI, DIDI PIANTE IN GRANDE QUANTITÀ, PRIVATI CON NUOVIPERGOLE, GIARDINI, DI PIANTE DIFEDELTÀ PIANTE INTERRAZZE. GRANDE IN GRANDE QUANTITÀ, QUANTITÀ, PERGIOCO PRIVATI PER PRIVATI NUOVI CON NUOVI GIARDINI, GIARDINI, GIOCHI GIOCHI D'ACQUA, CASCATE, FONTANE, FONTANE, LAGHETTI, LAGHETTI, BIOTOPI. GIOCHI D'ACQUA, CASCATE, FONTANE, LAGHETTI, BIOTOPI. MURI, SCALE, LAVORI INDI SASSO, MURI, SCALE, TERRAZZE. LAVORI LAVORI IN SASSO, IN PAVIMENTAZIONI, PAVIMENTAZIONI, MURI, SCALE, MURI, SCALE, TERRAZZE. GIOCHI D'ACQUA, CASCATE, FONTANE,PER GIOCHI CASCATE, FONTANE, LAGHETTI, BIOTOPI. D .FEDELTÀ PARCHI DA DITERRAZZE. OGNI DIMENSIONE E ACCESSORI. . SISTEMI D'INVERDIMENTO ED'ACQUA, ARREDO URBANO GIARDINI, SISTEMI D'INVERDIMENTO E BIOTOPI. DICON ARREDO URBANO PER GIARDINI, .PER SISTEMI ENUOVI ARREDO URBANO PER GIARDINI, .PAVIMENTAZIONI, PARCHI DAGIARDINI, GIOCO DI PER OGNI DIMENSIONE E ACCESSORI. . PARCHI DA GIOCO OGNI DIMENSIONE EPRIVATI ACCESSORI. . PARCHI . PARCHI DA GIOCO DA GIOCO DISASSO, OGNI DID'ACQUA, DIMENSIONE OGNI DIMENSIONE E ACCESSORI. E ACCESSORI. . PARCHI DA DICON OGNI DIMENSIONE E ACCESSORI. ON ZE. RRAZZE. DIBIOTOPI. PIANTE IN QUANTITÀ, PER PRIVATI NUOVI GIARDINI, GIOCHI CASCATE, FONTANE, LAGHETTI, BIOTOPI. FORTI SCONTI DI FINE STAGIONE PREZZI ALL'INGROSSO PER FORNITURE . PARCHI DI OGNI DIMENSIONE ENUOVI ACCESSORI. PERGOLE, RINGHIERE, RECINZIONI, SCHERMATURE. TERRAZZI E.. GIOCO LUOGHI PUBBLICI. PER SPAZI INTERNI ED ESTERNI. FORTI SCONTI DI FINE STAGIONE PREZZI ALL'INGROSSO PER FORNITURE RINGHIERE, RECINZIONI, SCHERMATURE. TERRAZZI E LUOGHI PUBBLICI. PER SPAZI INTERNI ESTERNI. PER PRIVATI CON NUOVI GIARDINI, PIANTE DI PIANTE INDA GRANDE INPRIVATI GRANDE QUANTITÀ, PER PER PRIVATI CON CON NUOVI GIARDINI, GIARDINI, DI PIANTE IN GRANDE QUANTITÀ, PERBIOTOPI. PRIVATI CON NUOVI GIARDINI, DI PIANTE DIED INSCONTI GRANDE IN GRANDE QUANTITÀ, QUANTITÀ, PER PER PRIVATI CON NUOVI CON NUOVI GIARDINI, GIARDINI, DID'ACQUA, PIANTE IN GRANDE QUANTITÀ, PER PRIVATI CON NUOVI GIAR E, LAGHETTI, BIOTOPI. GIOCHI CASCATE, FONTANE, LAGHETTI, GIOCHI GIOCHI D'ACQUA, D'ACQUA, CASCATE, CASCATE, FONTANE, FONTANE, LAGHETTI, LAGHETTI, BIOTOPI. GIOCHI D'ACQUA, CASCATE, FONTANE, LAGHETTI, BIOTOPI. GIOCHI GIOCHI D'ACQUA, D'ACQUA, CASCATE, CASCATE, FONTANE, FONTANE, LAGHETTI, LAGHETTI, BIOTOPI. BIOTOPI. . PARCHI PARCHI DA GIOCO DA GIOCO DI OGNI DI DIMENSIONE OGNI DIMENSIONE E ACCESSORI. EPIANTE ACCESSORI. . PARCHI DA GIOCO DI OGNI DIMENSIONE E ACCESSORI. GIOCO DI OGNI DI DIMENSIONE OGNI DIMENSIONE E DA ACCESSORI. E ACCESSORI. .DI PARCHI GIOCO DIQUANTITÀ, OGNI DIMENSIONE E ACCESSORI. DI ENZA OLTRE DI ILI PER G PER PRIVATI CON NUOVI GIARDINI, TTI, AGHETTI, BIOTOPI. BIOTOPI. GIOCHI D'ACQUA, CASCATE, FONTANE, LAGHETTI, BIOTOPI. CHITETTI, TI,PREZZI COMUNI, COMUNI, ALBERGHI ALBERGHI E NUOVI E NUOVI CANTIERI CANTIERI ‐PER GRANDE GRANDE GIARDINIERI, ARCHITETTI, COMUNI, ALBERGHI E NUOVI CANTIERI ‐ GRANDE GIARDINIERI, ARCHITETTI, COMUNI, ALBERGHI E NUOVI CANTIERI ‐ALL'INGROSSO GRANDE GIARDINIERI, ARCHITETTI, ALBERGHI E NUOVI CANTIERI ‐ GRANDE GIARDINIERI, GIARDINIERI, ARCHITETTI, ARCHITETTI, COMUNI, COMUNI, ALBERGHI ALBERGHI EPER NUOVI E NUOVI CANTIERI CANTIERI ‐ GRANDE GRANDE IMPIANTI IMPIANTI IMPIANTI CON SISTEMI CON PAVIMENTI SISTEMI D'IRRIGAZIONE D'IRRIGAZIONE AUTOMATICA. AUTOMATICA. SISTEMIGIARDINIERI, D'IRRIGAZIONE AUTOMATICA. IMPIANTI CON SISTEMI D'IRRIGAZIONE AUTOMATICA. IMPIANTI CON D'IRRIGAZIONE AUTOMATICA. IMP . VASCHE, FONTANE, PAVIMENTI IN LEGNO E IN‐ GRANITO. . VASCHE, FONTANE, PAVIMENTI INIMPIANTI LEGNOESTERNI. ECON IN GRANITO. . VASCHE, FONTANE, PAVIMENTI IN‐ LEGNO E IN GRANITO. . VASCHE, . VASCHE, FONTANE, FONTANE, PAVIMENTI PAVIMENTI INSISTEMI LEGNO IN LEGNO E FINE IN GRANITO. E INSCHERMATURE. GRANITO. . VASCHE, FONTANE, PAVIMENTI IN LEGNO E IN‐ GRANITO. INGROSSO P ALL'INGROSSO FORNITURE FORTI SCONTI SCONTI DI FINE DIQUANTITÀ, STAGIONE FINE PREZZI ‐CANTIERI PREZZI ALL'INGROSSO PER FORNITURE PER FORTI SCONTI DI STAGIONE ‐LAGHETTI, PREZZI ALL'INGROSSO FORNITURE PERGOLE, RINGHIERE, RECINZIONI, SCHERMATURE. PERGOLE, PERGOLE, RINGHIERE, RINGHIERE, RECINZIONI, RECINZIONI, SCHERMATURE. TERRAZZI LUOGHI PUBBLICI. PER SPAZI INTERNI TERRAZZI EOGNI LUOGHI PUBBLICI. PER SPAZI INTERNI ED TERRAZZI EALBERGHI PER SPAZI INTERNI ED ESTERNI. ARCHITETTI, COMUNI, ENUOVI NUOVI CANTIERI ‐COMUNI, GRANDE IMPIANTI CON SISTEMI D'IRRIGAZIONE AUTOMATICA. .. VASCHE, FONTANE, IN LEGNO IN GIARDINIERI, GIARDINIERI, ARCHITETTI, ARCHITETTI, COMUNI, COMUNI, ALBERGHI ALBERGHI ESTAGIONE NUOVI ELUOGHI NUOVI CANTIERI GRANDE ‐ GRANDE GIARDINIERI, ARCHITETTI, COMUNI, ALBERGHI E NUOVI CANTIER SISTEMI D'IRRIGAZIONE AUTOMATICA. IMPIANTI IMPIANTI CON SISTEMI CON SISTEMI D'IRRIGAZIONE D'IRRIGAZIONE AUTOMATICA. AUTOMATICA. DI PIANTE IN GRANDE PER PRIVATI CON GIARDINI, I,,MPIANTI ALBERGHI ECON NUOVI CANTIERI GRANDE GIARDINIERI, GIARDINIERI, ARCHITETTI, ARCHITETTI, COMUNI, COMUNI, ALBERGHI ALBERGHI EPUBBLICI. E‐NUOVI NUOVI CANTIERI CANTIERI ‐ GRANDE GRANDE GIARDINIERI, ARCHITETTI, COMUNI, ALBERGHI E NUOVI CANTIERI ‐ GRANDE NTANE, PAVIMENTI PAVIMENTI LEGNO INCANTIERI E‐DA IN GRANITO. EE‐IN GRANITO. .FORTI VASCHE, FONTANE, PAVIMENTI INPAVIMENTI LEGNO E IN GRANITO. GIOCHI D'ACQUA, CASCATE, FONTANE, BIOTOPI. EHERMATURE. AUTOMATICA. IMPIANTI CON SISTEMI D'IRRIGAZIONE AUTOMATICA. IMPIANTI IMPIANTI CON SISTEMI CON SISTEMI D'IRRIGAZIONE D'IRRIGAZIONE AUTOMATICA. AUTOMATICA. .LEGNO VASCHE, . GIOCO VASCHE, FONTANE, FONTANE, PAVIMENTI PAVIMENTI INIMPIANTI LEGNO IN LEGNO E GRANITO. IN GRANITO. E ED IN ESTERNI. GRANITO. . VASCHE, FONTANE, IN LEGNO EFORNITURE IN‐ GRANITO. PARCHI DI DIMENSIONE EE ACCESSORI. ALBERGHI EIN NUOVI GRANDE ATICA. UTOMATICA. CON SISTEMI D'IRRIGAZIONE AUTOMATICA. VIZI MPLEMENTARI COMPLEMENTARI ‐ARREDO, ESPERIENZA ‐ BIOTOPI. ESPERIENZA DI OLTRE DIGIARDINO OLTRE 50. ELEMENTI ANNI. 50 EANNI. DISISTEMI SERVIZI ESPERIENZA DI OLTRE 50ARREDO, ANNI. OFFERTA DI SERVIZI COMPLEMENTARI ‐ MOBILI ESPERIENZA DI OLTRE 50 ANNI.PRIVATI OFFERTA DIGIARDINI, SERVIZI COMPLEMENTARI ‐ ESPERIENZA DI OLTRE 50. ELEMENTI ANNI. OFFERTA OFFERTA DIBIOTOPI. SERVIZI DI SERVIZI COMPLEMENTARI COMPLEMENTARI ‐ARREDO, ESPERIENZA ‐ ESPERIENZA DI OLTRE OLTRE 50 ANNI. 50 EANNI. INSTALLAZIONE INSTALLAZIONE SISTEMI DI ILLUMINAZIONE DICOMPLEMENTARI ILLUMINAZIONE ADIMENSIONE BASSO A‐ BASSO VOLTAGGIO. VOLTAGGIO. SISTEMI DI ILLUMINAZIONE A SERVIZI BASSO INSTALLAZIONE SISTEMI50 DIGIARDINI, ILLUMINAZIONE A BASSO VOLTAGGIO. INSTALLAZIONE SISTEMI DIEILLUMINAZIONE A BASSO VOLTAGGIO. INS . ELEMENTI DICON MOBILI PER TERRAZZA. . CASCATE, ELEMENTI MOBILI PERINSTALLAZIONE GIARDINO E TERRAZZA. . VOLTAGGIO. ELEMENTI DI QUANTITÀ, ARREDO, PERDA GIARDINO EESPERIENZA TERRAZZA. . ELEMENTI DIDI ARREDO, DI ARREDO, MOBILI MOBILI PER GIARDINO PER GIARDINO TERRAZZA. EFONTANE, TERRAZZA. . ELEMENTI DINUOVI MOBILI PERDIGIARDINO TERRAZZA.INSTALLA NUOV OTOPI. OFFERTA COMPLEMENTARI ‐ESPERIENZA DI OLTRE ANNI. PER PRIVATI CON NUOVI DI PIANTE DIDI PIANTE GRANDE GRANDE QUANTITÀ, PER PER CON NUOVI CON NUOVI PIANTE IN GRANDE QUANTITÀ, PER PRIVATI CON GIARDINI, INSTALLAZIONE SISTEMI DI ILLUMINAZIONE BASSO VOLTAGGIO. E, LAGHETTI, GIOCHI D'ACQUA, FONTANE, LAGHETTI, BIOTOPI. GIOCHI GIOCHI D'ACQUA, D'ACQUA, CASCATE, CASCATE, FONTANE, LAGHETTI, LAGHETTI, BIOTOPI. DI ARREDO, MOBILI PER GIARDINO TERRAZZA. PARCHI DAOFFERTA GIOCO DI OGNI EEDI ACCESSORI. PARCHI GIOCO DI OGNI DIMENSIONE EDI ACCESSORI. PARCHI GIOCO DIMENSIONE E‐50 OFFERTA OFFERTA DI SERVIZI COMPLEMENTARI ‐ARREDO, ESPERIENZA ‐COMPLEMENTARI ESPERIENZA DI OLTRE DI OLTRE 50 ANNI. 50 ANNI. OFFERTA DI SERVIZI COMPLEMENTARI ‐ BASSO ESPERIENZA DI OLTRE 50 GIARDINIERI, ARCHITETTI, COMUNI, ALBERGHI NUOVI CANTIERI GRANDE NSTALLAZIONE SISTEMI DI A BASSO INSTALLAZIONE INSTALLAZIONE SISTEMI SISTEMI DI ILLUMINAZIONE DI ILLUMINAZIONE BASSO A VOLTAGGIO. VOLTAGGIO. DO, ARREDO, MOBILI PER GIARDINO GIARDINO E TERRAZZA. EDA TERRAZZA. .OFFERTA ELEMENTI DI MOBILI PER GIARDINO E IMPIANTI CON SISTEMI D'IRRIGAZIONE AUTOMATICA. VASCHE, FONTANE, PAVIMENTI IN LEGNO IN GRANITO. ARI ‐MOBILI DI OLTRE 50 ANNI. OFFERTA DIIN SERVIZI DIIN SERVIZI COMPLEMENTARI ‐PRIVATI ‐DI ESPERIENZA DI OLTRE DI OLTRE 50TERRAZZA. ANNI. ANNI. OFFERTA DI SERVIZI ‐A ESPERIENZA DI OLTRE 50 ANNI. ZIONE ABASSO BASSO VOLTAGGIO. INSTALLAZIONE SISTEMI DI ACOMPLEMENTARI BASSO VOLTAGGIO. INSTALLAZIONE INSTALLAZIONE SISTEMI SISTEMI DI ILLUMINAZIONE DICOMPLEMENTARI ILLUMINAZIONE A AUTOMATICA. BASSO AA BASSO VOLTAGGIO. VOLTAGGIO. .. ELEMENTI ..ILLUMINAZIONE ELEMENTI DI ARREDO, DI ARREDO, MOBILI MOBILI PER GIARDINO PER GIARDINO EILLUMINAZIONE TERRAZZA. ESERVIZI TERRAZZA. ELEMENTI DI ARREDO, MOBILI PER GIARDINO E TERRAZZA. ARI ‐ESPERIENZA ESPERIENZA DIGIARDINI, OLTRE 50 ANNI. NE ASSO A VOLTAGGIO. VOLTAGGIO. INSTALLAZIONE SISTEMI DI ILLUMINAZIONE A ..BASSO VOLTAGGIO. GIARDINIERI, ARCHITETTI, COMUNI, ALBERGHI EEOGNI NUOVI CANTIERI ‐ ACCESSORI. GRANDE IMPIANTI CON SISTEMI D'IRRIGAZIONE .. PER VASCHE, FONTANE, PAVIMENTI IN LEGNO EE VOLTAGGIO. IN GRANITO. E CA o ckerg .hac e 3, 6 . ALBERGHI E NUOVI CANTIERI ‐ GRANDE GIARDINIERI, GIARDINIERI, ARCHITETTI, ARCHITETTI, COMUNI, COMUNI, ALBERGHI ALBERGHI E NUOVI E DI NUOVI CANTIERI CANTIERI ‐ GRANDE GRANDE IMPIANTI GIARDINIERI, ARCHITETTI, COMUNI, ALBERGHI NUOVI CANTIERI ‐ GRANDE EI, AUTOMATICA. IMPIANTI CON D'IRRIGAZIONE AUTOMATICA. IMPIANTI CON SISTEMI CON SISTEMI SISTEMI D'IRRIGAZIONE D'IRRIGAZIONE AUTOMATICA. AUTOMATICA. .NUOVI VASCHE, FONTANE, PAVIMENTI INSISTEMI LEGNO E TERRAZZA. IN GRANITO. . VASCHE, FONTANE, PAVIMENTI IN LEGNO E IN GRANITO. . VASCHE, FONTANE, PAVIMENTI IN LEGNO E IN‐ GRANITO. OFFERTA DI SERVIZI COMPLEMENTARI ‐ ESPERIENZA OLTRE 50 ANNI. INSTALLAZIONE DI ILLUMINAZIONE A BASSOE VOLTAGGIO. . ELEMENTI DI ARREDO, MOBILI PER GIARDINO E OFFERTA DI SERVIZI COMPLEMENTARI ‐ ESPERIENZA DI OLTRE 50 ANNI. ENZA DI OL INSTALLAZIONE SISTEMI DI ILLUMINAZIONE A BASSO VOLTAGGIO. AGGIO. VOLTAGGIO . ELEMENTI DI ARREDO, MOBILI PER GIARDINO E TERRAZZA. ARI ‐ ­ESPERIENZA DI 6598 OLTRE 50 ANNI. OFFERTA OFFERTA DI SERVIZI DIVia SERVIZI COMPLEMENTARI COMPLEMENTARI ESPERIENZA ‐ ESPERIENZA OLTRE OLTRE 50 ANNI. OFFERTA DI SERVIZI ESPERIENZA DIinfo.hackergiardini OLTRE 50 ANNI.Tenero ZIONE Aemail: BASSO VOLTAGGIO. SISTEMI DI A BASSO VOLTAGGIO. INSTALLAZIONE INSTALLAZIONE SISTEMI SISTEMI DI ILLUMINAZIONE DICOMPLEMENTARI ILLUMINAZIONE A BASSO A‐ BASSO VOLTAGGIO. . ELEMENTI DI www.hackergiardini.ch ARREDO, MOBILI PER GIARDINO EILLUMINAZIONE TERRAZZA. ELEMENTI DIINSTALLAZIONE ARREDO, MOBILI PERVia GIARDINO TERRAZZA. . Brere ELEMENTI DI‐ARREDO, PERDIGIARDINO EANNI. TERRAZZA. @ @ gmail.com @Egmail.com @ @ @ gmail.co @ gmai 16.51 1 ­ email: info.hackergiardini info.hackergiardini gmail.com ­ .alle Tel. 091.793.16.51 www.hackergiardini.ch ­3, email: Via alle Brere Tenero ­ Tel. 091.793.16.51 ­info.hackergiardini email: ­MOBILI gmail.com Tel.DI091.793.16.51 www.hackergiardini.ch ­50email: info.hackergiardini gmail.com www.hackergiardini.ch ­ ­Tel. ­ Tel. 091.793.16.51 ­VOLTAGGIO. email: ­ email: info.hackergiardini ­ Tel alle Brere 3, ­6598 Tenero alle 3,­ 6598 Tenero Via Via alle alle Brere Brere 3, 6598 3, 6598 Tenero Tenero Via alle Brere 3, 6598 091.793.16.51 email: info.hackergiardini gmail.com www.hackergiardini.ch Via Brere 6598 Tenero @ gmail.com @ ail.com www.hackergiardini.ch ­ Tel. ­ info.hackergiardini Tel. 091.793.16.51 091.793.16.51 ­ email: ­ email: info.hackergiardini gmail.com ­@ Tel. 091.793.16.51 www.hackergiardini.ch www.hackergiardini.ch ­ 091.793.16.51 email: info.hackergia alle Brere Brere 3,3,6598 3, 6598 Tenero Tenero Via alle Brere 3, 6598 @ @@ @ gm @ mail: ergiardini.ch gmail.com www.hackergiardini.ch ­Tel. Tel. ­www.hackergiardini.ch Tel. 091.793.16.51 091.793.16.51 ­­ info.hackergiardini email: email: info.hackergiardini info.hackergiardini gmail.com gmail.com ­ Tel. 091.793.16.51 www.hackergiardini.ch www.hackergiardini.ch email: info.hackergiardini Via Via alle alle Brere Brere 3, 6598 3, 6598 Tenero Tenero Via alle Brere 3, Tenero 6598 Tenero giardini.ch dini.ch ail:info.hackergiardini info.hackergiardini gmail.com www.hackergiardini.ch www.hackergiardini.ch Via alle Brere 3, 6598 Tenero ­ Tel. 091.793.16.51 ­ email: info.hackergiardini@ gmail.com o .ch .hacke @ @ @ @ mail: ergiardini.ch info.hackergiardini gmail.com www.hackergiardini.ch ­ Tel. ­ Tel. 091.793.16.51 091.793.16.51 ­ email: ­ email: info.hackergiardini info.hackergiardini gmail.com gmail.com ­ Tel. 091.793.16.51 www.hackergiardini.ch www.hackergiardini.ch ­ email: info.hackergiardini gm @ Via Via alle alle Brere Brere 3, 6598 3, 6598 Tenero Tenero Via alle Brere 3, 6598 Tenero

0 50

INTERESSANTE PER VOI:

5050

50

REALIZZIAMO INOLTRE:

50 50

Via alle Brere 3, 6598 Tenero ­ Tel. 091.793.16.51 ­ email: info.hackergiardini

5050 50

50

50

gmail.com

50

www.hackergiardini.ch

50 5050 50


10

Casa e giardino

ARREDARE CON ARMONIA: IL FENG SHUI Antichissima dottrina cinese secondo la quale i mobili e gli oggetti devono essere disposti seguendo un certo ordine per far sì che in casa e nel giardino regni l’armonia.

In Europa prende sempre più piede il Feng Shui. Complice una vita più intensa, si vuole il massimo confort quando si possono assaporare dei momenti di relax. Arredare la casa secondo i principi del Feng Shui, che letteralmente significa “vento” e “acqua”, vuol dire tener conto dei campi energetici e magnetici nella disposizione dei mobili; rispettare i flussi energetici naturali per favorire il benessere personale grazie ad un’armonia nella disposizione e nell’organizzazione degli spazi. Secondo questa dottrina, la vita è composta da cinque elementi fondamentali: fuoco, acqua, terra, legno e metallo e ad ogni elemento corrispondono i punti cardinali ed alcuni stati d'animo. Il Feng Shui si basa proprio sui punti cardinali, dando loro dei valori, e soprattutto prende in considerazione la centralità dei poli opposti di yin e yang. Portato all’estremo, il Feng Shui dovrebbe venir applicato già in fase di scelta di un terreno di costruzione, fino alla progettazione dell’edificio e alla sua orientazione. Questo perché i diversi aspetti dalla vita umana si legano a ogni specifica direzione, orientazione. Secondo il Feng Shui, ci sono perciò degli accorgimenti da fare affinché le energie confluiscano al meglio generando armonia e benessere. La camera da letto secondo il Feng Shui dovrebbe essere il più distante possibile dall’ingresso e dalla strada. Nel caso in cui questo non sia possibile, si può rimediare posizionando uno specchio di fronte alla porta, che aiuta ad allontanare la camera dall’entrata. Il

letto, nel quale non deve mancare la testiera, dovrebbe venir posizionato a est e lontano dai muri di modo che l’energia possa circolare attorno a tutto il mobile. Inoltre, sarebbe meglio posizionare il letto in modo diagonale così che né testa né piedi siano orientati verso l’entrata della camera. Infine, luci soffuse, colori tendenti allo scuro e nessun televisore in questo spazio sono elementi essenziali da considerare se si vogliono seguire i principi del Feng Shui. In cucina vige la regola della separazione della zona dove si preparano i cibi da quella dove si consumano, meglio ancora se in due locali distinti. Se questo non è possibile, si dovrebbe ricorrere allo stratagemma delle porte scorrevoli o delle tendine, magari arricchite da perline o campanelli che creano una dolce nota sonora ad ogni passaggio. In cucina ci deve essere molta luce e dovrebbe essere rivolta a sud o almeno dovrebbe esserlo il piano cottura (simbolo del fuoco). La scelta dei materiali dovrebbe confluire su mobili il più possibile naturali, come il legno, e dai colori caldi e avvolgenti, mentre le pietanze devono essere servite in stoviglie immacolate: sono assolutamente da eliminare piatti, fondine o bicchieri sbiecati. Le ricette legate ad una filosofia come il Feng Shui prevedono l’utilizzo di alimenti naturali, semplici e molto poveri di grassi e zuccheri ma ricchi di vitamine, sali minerali, fibre e sostanze antiossidanti. È consigliato usare tante spezie, principalmente orientali come lo zenzero, che stimola la digestione, o la curcuma dalle proprietà antiossidanti e depurative. Frutta e verdura dovrebbero essere consumate crude ed è consigliabile terminare la giornata con una tisana distensiva. Il soggiorno, zona conviviale dove ci si rilassa, va creato in un locale rettangolare o quadrato. Il divano, con schienale per la massima comodità, va rivolto alla porta d’ingresso per accogliere al meglio chi entra e non deve essere posizionato in prossimità di finestre o porte. L’accesso al divano dev’essere privo di ostacoli. Ciò significa che i mobili devono essere collocati in modo da favorire i movimenti e non devono in nessun modo ostacolare la luce naturale che entra dalle finestre. In generale, ci sono due elementi essenziali da prendere in considerazione ovvero prestare attenzione ai colori, e agli angoli e agli spigoli. Secondo il Feng Shui, ogni colore ha


LAREGIONE INPIÙ

www.gambonishop.ch

un proprio significato e porta con sé emozioni e sensazioni diverse. Il verde della natura simboleggia la crescita e lo studio; il rosso, che rappresenta la vita animale e l’apprendimento, è di buon auspicio soprattutto se unito al nero; il giallo, che è legato alla vita, porta longevità e buon umore; il bianco è il colore legato al denaro ed è usato nei luoghi pubblici per portare fortuna, mentre il nero richiama al riposo e alla decantazione. Per quanto riguarda invece angoli e spigoli, che sono considerati portatori di negatività, vanno celati con piante o lampade a stelo o devono essere arrotondati. La filosofia Feng Shui può essere portata anche all’esterno della casa ma resta comunque legata intrinsecamente a ciò che avviene all’interno dell’edificio: non si può parlare di giardino Feng Shui come entità a sé ma deve far parte di un discorso più ampio che prende in considerazione l’armonia tra interno ed esterno. Il giardino è uno spazio per la pace e l’armonia dove la natura si manifesta, in modo rilassante e piacevole, in cui l’energia vitale può fluire e rigenerarsi liberamente. Le piante andrebbero scelte in base al tempo che si ha da dedicarvi: se se ne ha poco è

11

meglio optare per alberi che necessitano di poche cure. Infatti in un giardino sviluppato secondo la dottrina Feng Shui è molto importante che le essenze godano di buona salute e non ci siano elementi secchi o mal curati. Se il giardino è grande ed è attraversato da un vialetto si devono evitare le linee rette, prediligendo le curve e un moto sinuoso. Chi ha il piacere di prendersene cura può completare il giardino con un laghetto o vasca e aggiungervi elementi naturali quali rocce e sassi o addirittura animali come pesciolini rossi o tartarughe.

Dal 1985, la nostra ditta ha potuto imporsi sul mercato edile quale specialista nella fornitura e posa di pavimenti in genere, offrendo consulenze personalizzate. GAMBONI SHOP SA Via S. Gottardo 62 - GORDOLA - Tel. +41 91 745 30 26


CREDITI PRIVATI Anche a frontalieri a partire da 7.9% <wm>10CAsNsjY0MDAy0bU0NTKzMAQAeC4WWg8AAAA=</wm>

<wm>10CFWKrQ6AMAwGn6hLv65lK5VkbkEQ_AxB8_6KH4e45C653sMSfyxt3dsWYBYlN5kqQtSTqgcqkqIEZ4gw6gyDsxXY7yfRpziP9yHOBBkwelzryIJ0HecNi88b1nIAAAA=</wm>

Contattateci per una consulenza

www.creditiprivati.ch Tel. 091 921 36 90

Tel. 091 835 42 02

In qualsiasi momento su tutti i media. Publicitas il tuo consulente indipendente.

Per la tua pubblicità su laRegione inpiù T 058 680 91 80 lugano@publicitas.ch www.publicitas.ch


LAREGIONE INPIÙ

Casa e giardino

FATE SPAZIO ALLA PRIMAVERA

Pulizie di primavera, una tradizione e una necessità. Tra prodotti ecologici e piccole attenzioni al superfluo, qualche consiglio per una casa sana e ordinata, specchio della nostra mente (e viceversa).

Tra gli elementi soggetti a ‘tagliando’ stagionale – bagno e cucina necessiterebbero sempre di interventi periodici – le pulizie di primavera hanno come protagonisti soggiorni e camere da letto. Dunque, quando deciderete di dare il via all’opera, iniziate con un’attenzione di fondo: agite dall’alto verso il basso, privilegiando la forza di gravità che porta a terra tutta la polvere che si nasconte in scaffali, armadi, lampadari e in tutto quanto sta al di sopra delle nostre teste. A proposito di scaffali, quelli dei supermercati mettono a disposizione un prodotto per ogni evenienza. Eppure, la natura già offre i suoi da tempo, diluiti con acqua oppure no: dal bicarbonato (utile su piani cottura, forni e frigorifero), all’aceto di vino bianco (ottimo sgrassatore, perfetto per la pulizia del bagno e dei pavimenti), fino al limone, in sostituzione dell’aceto per chi non ama l’odore acre, o in combinazione con il bicarbonato per lo sporco più ostinato. Per tutti, è il momento di capovolgere il materasso, ruotandolo testa-piedi. È indispensabile l’aspirazione della polvere depositatasi durante l’inverno, magari facendo ricorso anche qui a una spruzzatina di bicarbonato a mo’ di zucchero a velo, aspirato dopo averlo lasciato agire per una mezz’ora. La cosa vale anche per i cuscini, così come per tende e tappeti. Per restare in ambito di pulizie ‘verdi’, vi sono in commercio pulitori a vapore o aspiratori con filtro ad acqua, che non prevedono l’utilizzo di sostanze chimiche. Tra la vasta gamma di aspiratori commercializzati, in ogni caso, è bene privilegiare quelli con una certa potenza. Le scope elettriche di recente fabbricazione sono spesso l’unione di una strut-

Giugni SA Metalcostruzioni Via A. Pioda 4-8 CH-6600 Locarno telefono 091 751 71 55 giugni.ch

Rappresentante esclusivo per il Ticino

tura che arriva sino a terra con un aspiratore manuale, più vicino all’aspirabriciole che a un aspirapolvere. Massima attenzione al ‘risveglio’ dei condizionatori. Durante il suo periodo di inattività, l’apparecchio accumula agenti contaminanti, dannosi per la nostra salute e per quella del condizionatore stesso, rallentato nel suo funzionamento. Grande cura va riservata al filtro, per il quale è utile l’aria soffiata da un compressore così come un lavaggio con acqua e sapone neutro.

‘MA MI SERVE DAVVERO?’ La pulizie di primavera sono l’occasione per eliminare il superfluo. Applicabile ad ogni tipologia di spazio, dall’hard disk del computer (vecchie e-mail, vecchie password, fotografie) all’agenda cartacea (vecchi scontrini, fatture, contratti, offerte oltre il tempo massimo), fino ai social (contatti sconosciuti, scocciatori, album fotografici). Guardate bene negli armadi, valutate quali abiti metterete ancora e quali no; fate lo stesso con tovaglie e tovaglioli; gettate le derrate scadute, eliminate cacciaviti spuntati, martelli instabili e mettete chiodi e viti al proprio posto; liberatevi di apparecchi elettrici vetusti, e di ogni cosa che vi porti a chiedervi “ma mi serve davvero?”. Mettere in ordine casa e armonizzare gli elementi che la compongono può avere una piacevole attinenza con la vostra mente. E viceversa.

13


14


LAREGIONE INPIÙ

Salute e benessere

LA CISTITE NELLA DONNA

Dr. Giovanni De Luca FMH in ginecologia e ostetricia

Tema scelto da

La cistite è un processo infiammatorio a carico della vescica ed in particolare della mucosa vescicale, determinato dall’aggressione da parte di batteri che generalmente albergano nell’ultimo tratto del nostro intestino, della vagina o dell’uretra. Il sesso femminile risulta più suscettibile a questo genere di infezioni a causa di una maggiore predisposizione anatomica, dovuta ad una notevole minore lunghezza dell’uretra, ossia del canale che collega la vescica con l’esterno permettendo il meccanismo della minzione. Questa minore lunghezza infatti facilita spesso la risalita di tali germi patogeni verso la vescica e le vie urinarie superiori. È una condizione spesso fastidiosa e molto frequente che colpisce circa una donna su due nel corso della propria vita. Si considera che le donne attive sessualmente vengano colpite da cistite in media una volta ogni due anni. Proprio per tale motivo, a causa della risalita di germi attraverso l’uretra femminile, i rapporti sessuali figurano fra i primi fattori di rischio per lo sviluppo di tali infezioni. Per lo stesso principio, favorito da un’alterazione dell’ambiente acido vaginale, rappresentano una minaccia anche alcuni contraccettivi quali le creme spermicide, un’igiene intima inappropriata o l’utilizzo di creme o di detergenti aspecifici che distruggono la normale flora vaginale. Anche l’età ed in particolare la menopausa, ossia quella fase della vita di una donna in cui si assiste ad un calo fisiologico del livello degli estrogeni che hanno un ruolo protettivo, può incidere sull’insorgenza delle cistiti. Il suo decorso può variare da acuto, subacuto a cronico, con tendenza talvolta a recidivare e a ripresentarsi ogni qualvolta l’organismo viene sottoposto a stress che possono abbassare le nostre comuni difese immunitarie. Anche se alcune forme di cistite possono passare del tutto inosservate e asintomatiche, più spesso ci si ritrova a dover sopportare sintomi quali il bruciore minzionale, l’esigenza di dover urinare più spesso del normale e con quantità ridotte di urina (la cosiddetta Pollachiuria), dolori nella parte bassa dell’addome e sensazione di incompleto svuotamento della vescica dopo la minzione. La diagnosi viene fatta, oltre che con un’adeguata raccolta dei sintomi, con l’aiuto di test di laboratorio in grado di isolare il germe responsabile dell’infezione nelle urine. È importante muoversi in tempi contenuti al fine di evitare la progressione del

batterio verso le vie urinarie alte e scongiurare quindi l’insorgenza di una pielonefrite, ossia dell’infezione dei reni, che rappresenta una temibile complicanza delle cistiti. I consigli sono volti all’attuazione di alcune semplici regole comportamentali, agendo di fatto in maniera preventiva prima che l’infezione insorga. In primis è sempre consigliato bere almeno 1-1,5 litri di acqua al giorno limitando il ristagno prolungato delle urine all’interno della vescica. Bisogna dare anche importanza alla dieta e all’attività fisica nell’ottica di evitare episodi di stipsi che tratterrebbero oltremodo i batteri all’interno dell’intestino. Si consiglia inoltre di mantenere una corretta igiene, tenendo comunque in considerazione che l’utilizzo smodato ed inappropriato di detergenti intimi, soprattutto se non specifici, non è sinonimo di corretta igiene intima. Sono naturalmente sconsigliati gli indumenti sintetici o umidi, che possono favorire la proliferazione di germi patogeni. Se tutto ciò non dovesse bastare, una volta contratta un’infezione urinaria la terapia mediante l’impiego di antimicrobici si rende necessaria. Ma attenzione, anche un utilizzo errato e casalingo degli antibiotici può paradossalmente aggravare le cistiti o renderle più frequenti se non addirittura croniche, a causa di una selezione di germi resistenti. Diamo sempre molta importanza a questo genere di infezioni, non esclusivamente per il fastidio da esse provocato, ma soprattutto per le conseguenti limitazioni dovute all’innesco di una situazione di disagio psicofisico con conseguente impatto sociale. Le cistiti infatti, con le possibili recidive e complicazioni che determinano un bisogno continuo di urinare, spesso possono rappresentare il fattore scatenante per alcuni tipi di incontinenza urinaria, ossia la perdita involontaria ed incondizionata delle urine. Se ne sente spesso parlare come uno dei giganti dell’invecchiamento, visto che l’avanzare dell’età comporta inevitabilmente un indebolimento del pavimento pelvico e trattenere l’urina può risultare più difficile; tuttavia l’incontinenza urinaria è anche spesso legata alla cosiddetta “vescica iperattiva”, la cui origine va spesso ricercata nella cronicizzazione di un’infiammazione vescicale. Per questi motivi una buona prevenzione, e i controlli delle funzioni vescicali da parte del vostro medico di fiducia, rappresentano sempre un prerequisito fondamentale per il mantenimento di una vescica sana ed amica.

15


16

Salute e benessere

È PRIMAVERA, SVEGLIATEVI CON CALMA

La bella stagione, irresistibile seduttrice. Col primo sole si riaccendono desideri sportivi che è bene gestire con la ragione. Breve guida al ritorno allo sport, felici e senza traumi.

Primavera, sinonimo di stress. Può sembrare assurdo, ma la correlazione tra la bella stagione che fa capolino da dietro le nuvole e lo shock da primavera diventa realtà quando – per troppo amore (della primavera), o per troppo entusiasmo – ci buttiamo a capofitto nell’attività fisica, rischiando il cosiddetto ‘stress dello sportivo’. Una premessa. La luce è fonte di attività extra per il nostro organismo. A primavera, infatti, partiamo con un handicap non dipendente da noi: è una stanchezza latente, un affaticamento naturale da ricercarsi nel tempo richiesto dall’organismo per abituarsi a questo luminoso nuovo ‘habitat’. Le ore di luce in più significano attività in più e, conseguentemente, lavoro aggiuntivo per il nostro corpo. A partire dal fegato, maggiormente sollecitato rispetto ad altri organi. Gli sportivi di cui parliamo in questo breve articolo non sono i professionisti, e nemmeno i bulimici dell’attività fisica, una sorta di dipendenza dallo sforzo motorio che è un caso a sé. L’attenzione che vogliamo suscitare è indirizzata agli sportivi del fine settimana, quelli travolti dal

vento primaverile che porta con sé profumi nuovi; coloro che sono risvegliati dal sopraggiungere della bella stagione e stimolati a riprendere abitudini sopite durante i mesi di freddo. Anche quando si parla di attività fisica, regolarità ed equilibrio rappresentano pregevoli stili di comportamento, oltre che il modo più valido e responsabile per condurre mente e corpo nella nuova stagione. Meglio, dunque, non porsi obiettivi troppo a breve termine, iniziando invece a rimettere in moto la muscolatura e tutto quanto la sostiene con semplici passeggiate iniziali, per poi aumentare durata e velocità senza alcuna fretta. Il tutto, ricordando che sono più salutari 20 minuti di attività fisica quotidiani che più ore concentrate durante un giorno solo, o in un fine settimana. Esattamente come i danni provocati dalle diete fai-da-te, anche il programma atletico fai-da-te è un azzardo. Per evitare infortuni, esiste la figura del preparatore atletico, professionista in grado di valutare da dove e come ripartire. Gli eccessi sono applicabili anche all’abbigliamento. Ovvero l’equazione sole=maniche corte e sudare=dimagrire. Quindi, attenzione ai primi caldi e ai bruschi cambi di temperatura, ma anche all’abuso del vestiario, nella fretta – errata – di sudare per dimagrire. Cyclette (o bicicletta) e nuoto sono due validi rimedi per recuperare la forma atletica in modo non traumatico, dando alle articolazioni, alla muscolatura e ai tendini una sollecitazione dolce. Questo anche per chi, durante l’inverno, ha abbandonato discipline come la bici, la corsa o l’arrampicata. Un consiglio agli allergici: è bene non dimenticare che siamo in piena stagione di fioritura, con tutte le conseguenze del caso. Sebbene ‘attrezzati’ dal punto di vista medico, il momento immediatamente successivo alla pioggia è un toccasana per gli allergici ai pollini, ripuliti durante l’acquazzone per un’aria senza interferenze.

IL MARE VISTA LAGO termali-salini.ch


LAREGIONE INPIÙ

Salute e benessere

LA PRIMAVERA PER LA MEDICINA TRADIZIONALE CINESE

Secondo la Medicina Tradizionale Cinese (MTC), il mondo è un’entità armoniosa e olistica in cui tutti gli esseri viventi sono legati all’ambiente circostante. Dopo l’inverno, ecco cosa significa primavera secondo la MTC.

Buono regalo Per una consultazione non vincolante e sul primo trattamento d’agopuntura

L’uomo fa parte dell’entità olistica e prende la sua energia dalla natura. I cinesi erano convinti del fatto che siamo quello che mangiamo e la maggior parte delle linee guida dietetiche prende spunto dalla natura. Il principio di applicazione basilare è nutrire lo yang in primavera e in estate e nutrire lo yin in autunno e in inverno. I principi della selezione del cibo in primavera 1) Selezionare i cibi dal sapore dolce, che aumentano il Qi, nutrendo gli organi e normalizzando la funzione dello stomaco e della milza. Questi includono miele, frutta dolce, noci e patate, verdure e cerali dolci. 2) Mangiare la giusta quantità di alimenti dal sapore pungente, che aiuta la traspirazione e promuove il movimento del Qi verso l’alto e l’esterno. I cibi pungenti includono scalogno, cipolle, aglio, zenzero, ravanelli, rapa bianca, porri ed erba cipollina. 3) Evitare cibi acri e dalla natura fredda siccome l’acidità agisce come astringente. Gli alimenti dal sapore acre includono limone, melograno, prugne, uva, pomodori, arance non mature e mandarini. Quelli dalla natura

del valore di

30 CHF Valido fino al 26.5.2018

fredda, che possono sopprimere il Qi dallo yang, sono invece anguria, germogli di bambù e pere. Gli organi che nella Medicina Tradizionale Cinese si associano alla primavera sono il fegato e la vescica biliare. Il fegato è lo slancio alla vita che però si esaurisce rapidamente se manca il supporto dei reni. Per la MTC questa stagione corrisponde agli elementi legno, est e alba. La caratteristica della fase legno è la crescita delle gemme e dei germogli dopo il riposo invernale; in termini simbolici è la vita che manifesta il suo movimento e si esteriorizza: una condizione energetica di rinascita. In termini anatomici, significa invece aprire il petto, la schiena ed espandere i polmoni. In senso spirituale, vuol dire recuperare i doni dell'infanzia e nutrire la propria visione personale. Secondo Sauro Ricci, cuoco macrobiotico, è opportuno fare un periodo di pulizia. Questa pulizia consiste in una dieta di quaranta giorni, concentrandosi soprattutto su cibi come cereali e verdure, togliendo i prodotti animali. Ciò comporta che il fegato, l’organo che ha maggior energia in questa fase, espleti le sue funzioni di filtraggio del sangue. Il legno evoca il verde, la forza della natura, del vento, e richiama il sapore acido. Sebbene andrebbero evitati i cibi acidi in primavera, per evocare il verde del legno si possono scottare alcune verdure che hanno un sapore acidulo come il sedano, il porro o le tante foglie verdi da utilizzare per accompagnare piatti. In questa stagione si consiglia piuttosto di usare l’agrodolce, molto rilassante per il fegato.

Casa dei Tre Tesori Studio di Medicina Trad. Cinese e Ayurveda Sentiero delle Vigne 23 6612 Ascona Tel. +41 76 433 21 88 www.casadeitretesori.com

R. Binder Dipl. agopuntura Dipl. fitoterapia cinese

17


I D A A R I AR AVE IM R P


LAREGIONE INPIÙ

Moda e tendenza

UN TRENCH, MILLE VOLTI

È fra i capi d’abbigliamento considerati intramontabili: severo, sbarazzino, elegante, capace di sdrammatizzare un abito lungo o dar tono anche al più sportivo paio di jeans. Sua maestà lo spolverino!

Nella lista dei capi da acquistare per la primavera-estate 2018, se ancora non fosse nei nostri armadi, figura il trench, o ‘spolverino’ che dir si voglia, un capo che conquista e riconquista ogni stagione grazie alla sua praticità e versatilità. Se alle sue origini, tra fine Ottocento e primi del Novecento, era un capo indispensabile tra viaggiatori e automobilisti, che desideravano un soprabito leggero e sportivo per coprirsi all’occorrenza, oggi questo pezzo di guardaroba da mezza stagione ‘salva’ i look di uomini e donne che in uscita dall’ufficio decidono di andare direttamente a un aperitivo serale con gli amici, o di chi è a zonzo per la città e si ritrova sotto un improvviso acquazzone. Un capo, insomma, abbinabile a un abito da sera così come a un paio di jeans. Sono infinite perciò le versioni che troviamo nei negozi di abbigliamento, tanto sportive quanto più eleganti e di tendenza. Pensiamo al classico impermeabile beige o ai modelli più originali dalle infinite stampe e colori pastelli, senza dimenticare gli spolverini (in auge negli anni Ottanta) e i parka, di origine sessantottina. Tutti comunque leggeri e insostituibili, perfetti per una stagione di mezzo come lo è la primavera. I capispalla rimangono dunque fra i ‘must have’ di sempre: corti o lunghi, a mezza gamba, in seta o lisci, ricamati o a tinta unita, damascati o a strati. Ispirati ai kimono giapponesi così come alle vestaglie di profumo francese, indossati al posto dei più ingombranti soprabiti donano alla donna e all’uomo che li porta un look sofisticato e glamour.

Nel variegato mondo della moda lo spolverino viene, infatti, costantemente identificato come un capo rassicurante e sempre attuale. Intramontabile, tanto che primavera dopo primavera continua a essere protagonista delle passerelle di tutti gli stilisti. Qualcuno lo definisce addirittura un autentico ‘evergreen’, sempre pronto a fare tendenza e restio ad andare in soffitta! Ogni anno viene rivisitato, reinterpretato, corretto, e ogni volta risulta alla moda e al passo coi tempi. «Capospalla primaverile per eccellenza, versatile per occasioni d’uso (dalle più formali alle quotidiane, dalle emergenze meteo a quelle mondane) – ci ha spiegato la fashionista Giulia Pacella –, risolve il dilemma del “cosa mi metto!” e lo fa sempre con una marcia in più». Ma come indossarlo? Secondo il galateo la lunghezza dello spolverino lo rende adatto ad essere indossato sia con gonne, corte e medie, sia con pantaloncini, ma in ogni caso con abiti che non superino il ginocchio o l’orlo del soprabito stesso, per non creare il fastidioso effetto di tagliare in più punti la figura. Inoltre, una gonna lunga, a meno che non sia molto aderente, rischia un accorpamento che appesantisce la silhouette. Le gonne e gli abiti migliori da abbinare allo spolverino, dunque, sono i modelli più aderenti, come tubino o pencil skirt. Stanno bene anche i pantaloni a sigaretta, dalla linea dritta e stretti alla caviglia, da portare con classiche décolleté o con sandali con tacco, mentre le scarpe basse come le ballerine o i sandali da gladiatore sono riservati alle più slanciate.

19


20

Moda e tendenza

VIVERE LA STAGIONE CON STILE


LAREGIONE INPIÙ

Fotografie di Milo Carpi In collaborazione con: Jeans Shop – abbigliamento Sonego – calzature Ottica Martini – occhiali

21


LA NUOVA JAGUAR E-PACE

BEAUTIFUL FAST CARS.

<wm>10CAsNsjY0MDAy0bU0NTYytwAAqkXnGw8AAAA=</wm>

<wm>10CFWLoQ7DMAwFv8jRe7HdODOswqKCaTxkGt7_o7VjBQdOupszveDPPo7XeCaBatJda4t0eulwprZWgGBCaRWMB0Kd3La4HVLtNOi6GoEKbSFETRird5Tv-_MDFc-IGHQAAAA=</wm>

La nuova E-PACE da CHF 39’500.–. Scoprite subito il primo SUV compatto di JAGUAR con un giro di prova da noi.

E-PACE 2.0 diesel, cambio man., 150 CV (110 kW), consumo normalizzato combinato: 4.9 l/100 km, 129 g CO2/km, equivalente benzina 5.6 l/100 km, 22 g CO2/km derivanti dalla messa a disposizione del carburante, categoria di efficienza energetica: B, prezzo di vendita netto raccomandato CHF 39’500.–. Modello raffigurato: E-PACE R-Dynamic 2.0 diesel, cambio man., 150 CV (110 kW), consumo normalizzato combinato: 4.9 l/100 km, 129 g CO2/km, equivalente benzina 5.6, 22 g CO2/km derivanti dalla messa a disposizione del carburante, categoria di efficienza energetica: B, prezzo di vendita netto raccomandato CHF 45’300.–. Media di tutti i veicoli commercializzati in Svizzera: 133 g CO2/km.

56200_JAG_TarcisioPasta_182x133mm.indd 1

13.03.18 16:20


LAREGIONE INPIÙ

Tecnologia

STARE BENE CON LO SMARTPHONE

Si chiama m-health ed è la funzione 'medica' del telefonino. Mentre proliferano come funghi, scarichiamo qualche app rivoluzionaria (e qualcuna meno), senza dimenticare che il medico è sempre il medico.

“Telemedicina” è il termine che intende la diagnosi effettuata su un paziente che non si trova fisicamente nello stesso posto del medico. Per quanto riguarda le implicazioni mediche dello smartphone, invece, il termine corretto è m-health, dove “m” è da leggersi come “mobile”. La parte più strettamente medica delle potenzialità dello smartphone si è concentrata in particolar modo sulla gestione dell’ipertensione arteriosa e sul diabete; il grosso delle applicazioni, invece, su un concetto più generale di salute. A partire dalle app per la corsa, che del nostro corpo mappano calorie, frequenza cardiaca e tragitto, incentivandoci con la condivisione dei nostri sforzi fisici sui social. Quanto a benessere, si va dall’allenatore personale (Fitstar Personaltrainer) alla guida spirituale yoga (Pocketyoga), passando per la cura del sonno grazie alla gestione delle sveglie del telefono (Sleepcycle), fino alle sessioni di meditazione di Calm. Ci sono anche app per smettere di fumare, come Quit Now! (‘Smetti adesso!’) e Kwit, il cui scopo è consentire all’utente di raggiungere il livello di Kwit supremo (cose da giochi di ruolo). La ‘gamification’ caratterizza anche La mia ultima sigaretta (nomen omen). Le app mediche non sono solo per i pazienti, ma anche per i medici stessi. Con Esami di Medicina si può testare la propria preparazione con centinaia di domande; c’è la bibbia farmacologica iFarmaci e c’è Prognosis, dal claim un tantino sinistro (“Metti alla prova il tuo giudizio clinico senza rischiare la vita di pazienti in carne ed ossa”...). Utile per il paziente, WikiPharm per-

mette di sapere dove trovare un determinato farmaco; Farmacity, invece, è il navigatore delle farmacie aperte. Non c’è ancora un apporto ‘fisico’ dello smartphone, ma un'applicazione che agisce fisicamente sulla patologia c’è, ed usa gli altoparlanti. Tinnitracks cura l’acufene, disturbo uditivo che genera ronzii, fischi e rumori di fondo. Riconosciuta e rimborsata dal Sistema sanitario nazionale tedesco, lavora sulla capacità del sistema nervoso di modificare la sua struttura e la sua funzionalità in base agli eventi dannosi che lo coinvolgono. Come agisce? Facendoci ascoltare musica caratterizzata dalla frequenza che causa l’acufene, sfruttando il recupero funzionale cerebrale. Per sapere se davvero possa fisicamente ‘guarire’ il nostro corpo, ancora si attendono certezze sulle potenzialità elettroceutiche dello smartphone, ovvero la possibilità di curare attraverso stimolazioni elettriche. Nella corsa alla rivoluzione, Google ha acquistato ‘Senosis’, startup grazie alla quale sarebbe possibile rilevare i livelli di bilirubina nel sangue usando la fotocamera, o effettuare una spirometria col microfono. La startup italiana HeartWatch propone un software capace di rilevare i dati cardiaci fotografando le variazioni cromatiche della pelle; VisualDX già fotografa il problema dermatologico e lo mette in relazione con un archivio di oltre 30mila casi, per scovarne il nome; D-Eye è un oftalmoscopio da montare su iPhone, mentre GlassesOff sembra poter allenare miopi e astigmatici a leggere nuovamente senza l’uso degli occhiali. Il futuro prevede la proliferazione di milioni di app, tra le quali scovare le bufale. Il tutto in attesa del giorno in cui lo smartphone sarà una lampada abbronzante, eseguirà radiografie, o riuscirà finalmente nell’intento millantato anni addietro dall’app Acne, che si offriva di risolvere il problema dei brufoli con particolari filtri applicabili al telefono. In verità, esiste ancora un’applicazione chiamata “Acne”, funziona perfettamente e il problema dei brufoli lo risolve per davvero. Ma ha le stesse funzionalità di Photoshop, e ha successo soltanto sulle fotografie. Non è però il caso di disperare. Se è vero che “qualunque cosa un uomo può immaginare, altri uomini possono rendere reale”, allora anche i brufoli potrebbero avere i giorni contati, in nome del progresso tecnologico e dell’autostima delle generazioni future. Parola di Jules Verne.

23


Viaggiogiallo 2018 Unâ&#x20AC;&#x2122;emozione a ogni meta!

Richiedi gratuitamente il catalogo Viaggiogiallo 2018 AutoPostale Regione Ticino Viaggi e Vacanze Via Emilio Bossi 1 6900 Lugano +41 (0)58 341 11 53 vacanze@autopostale.ch

Numerosi gi altri viag ro st o n nel catalogo!

In viaggio con AutoPostale dal 15 al 29 luglio 2018

Danimarca e Svezia: tra castelli, isole e storie moderne Partenze dal Ticino in Bus da Granturismo 4* Accompagnatore per tutta la durata del viaggio Prezzo in camera dopp ia per persona CHF 4â&#x20AC;&#x2122;500.â&#x20AC;&#x201C;

Con Mini - Crociera a Nyhavn e soggiorno alle Isole di Gotla nd e Bornholm

Gran Tour culturale in Danimarca e Svezia Inoltre il prezzo include: vasto programma culturale, ingressi e visite guidate. Richiedi informazioni a: Viaggi e Vacanze +41 (0)58 341 11 53 vacanze@autopostale.ch


LAREGIONE INPIÙ

VENGO A PRENDERTI STASERA Il termine ‘torpedone’ evoca abitudini e nostalgie passate, ma il fenomeno è in piena ascesa. Vuoi per l’attenzione al benessere psicofisico che una vacanza dovrebbe sempre assicurare, vuoi per la recente esplosione di socialità, il viaggio di gruppo sta tornando in maniera preponderante, quasi alla moda. Perché? Ve lo spieghiamo di seguito.

Antistress, socializzante, ecologico: il torpedone si riscopre attrattivo. Ecco dieci buoni motivi per lasciare l’automobile in garage senza rinunciare alla vacanza dei sogni.

1. La natura ringrazia. 50 persone su di un autobus sono, potenzialmente, da 5 fino a 50 automobili non circolanti. Il traffico ringrazia, ma pure l’aria che respiriamo (meno emissioni di CO2 e meno inquinamento acustico). 2. Mi dai un passaggio? Due le categorie interessate da questo secondo punto. Chi non possiede un’automobile per lunghi viaggi e chi proprio non ama guidare. Il non patentato, re del contenimento di CO2, è il primo dei benvenuti. 3. Ok, il prezzo è giusto. Un pensiero ai costi aggiuntivi al viaggio, spesso imprevisti (guasti tecnici alla propria vettura) o mai del tutto calcolabili, come i costi di parcheggio nei centri storici delle città, che di solito sono un vero salasso. 4. È social. Anche se è tra le offerte dedicate a chi è in cerca dell’anima gemella, il viaggio di gruppo è momento di socializzazione a prescindere dai legami sentimentali. Per bimbi, giovani, adulti e anziani e amanti della compagnia (sconsigliato per gli asociali, o utile per guarire dalla patologia). 5. Pilota automatico. Nessuna preoccupazione tecnica, nessuna spia dell’olio o dell’acqua da temere. Non siete voi a guidare. La possibilità di relax è pressoché totale.

6. Interdisciplinarietà. Punto conseguente del n. 5, nei lunghi tratti autostradali ci si può dedicare a discipline alternative alla guida. Dal gioco delle carte all’ascolto della musica, fino alla lettura di un buon libro. 7. Aria di casa. Wi-fi, prese di corrente, tv, aria condizionata e il bagno. Non manca nulla nei più attrezzati autobus per i lunghi tragitti internazionali. Mancherebbe soltanto un letto comodo, ma con la giusta inclinazione del sedile la pennichella è assicurata (e comunque, a destinazione, ci attende pur sempre un alloggio). 8. Viaggiare di notte. Dire che la notte è un tempo morto è una parziale verità. Eppure, per ottimizzare i tempi di una vacanza, non è così male conciliare il viaggio con il sonno, in modo da sfruttare a pieno la luce di un giorno nuovo. Il viaggio notturno è generalmente più economico, ma soprattutto pratico. Per la gioia dei genitori, che spesso devono fronteggiare i frequenti (e comprensibili) fenomeni di insofferenza dei propri piccoli dati dal caldo. 9. In una botte di ferro. Fatta eccezione per l’infrastruttura del trasporto su rotaia, e tenuto conto dell’esigenza dell’autista di bus di confrontarsi comunque con il traffico stradale in genere, le garanzie del torpedone in materia di sicurezza sono paragonabili a quelle del treno. 10. Fino alla meta. Non tutte le località sono raggiungibili dalla rete ferroviaria. Meglio arrivare a destinazione senza scali aggiuntivi, autonoleggi o coincidenze da non perdere.

25


26

Delizie di stagione

I VINI PRIMAVERILI

Ogni stagione ha dei profumi e dei colori che creano in noi delle sensazioni particolari. I vini che accompagnano i piatti stagionali possono anche essere scelti tenendo conto del periodo in cui ci troviamo.

Con i primi tepori la natura si risveglia e ci invita a uscire all’aperto per rimettere in funzione la griglia dopo il meritato riposo invernale o per goderci le prime giornate al grotto. Come non sfruttare queste belle occasioni per gustarci un buon vino, che sappia anche valorizzare quello che la natura ci propone in questa stagione ricca di brio, vitalità e mille profumi? Diciamolo subito: con i carciofi, frutti dell’orto tipici di questi primi mesi dell’anno, non si usa abbinare alcun vino. I retrogusti dolci e nel contempo amari che caratterizzano questa infiorescenza azzerano ogni qualità positiva di un vino: meglio dunque evitare di sprecare una buona bottiglia. Se proprio dobbiamo abbinare qualcosa sceglieremo un bianco leggero, morbido e senza una spiccata acidità, come un Kerner ticinese o un Joahnnisberg vallesano. Con gli asparagi possiamo invece sbizzarrirci! Obbligatoriamente bianco, con una buona aromaticità e assolutamente fermo, come un Sauvignon bianco. Per degli asparagi verdi, burro fuso e parmigiano, meglio privilegiare un ticinese o un trentino che presentano note aromatiche più spiccate e leggermente vegetali. Con un risotto o con quelli bianchi, molto più delicati, occorre maggiore finezza e corpo ma soprattutto meno esuberanza: sceglieremo allora un Sauvignon friulano oppure un Lugana di buon livello. La primavera è pure tempo di capretto e agnello, carni delicate ma dal sapore deciso. Rimanendo in Ticino, cosa di meglio se non un Merlot di buona struttura, magari legger-

mente affinato in legno? Ottime alternative le troviamo pure in Vallese o nei Grigioni (Valle del Reno) con i loro ottimi Pinot neri oppure in Alto Adige con una delicata e intensa Schiava del Lago di Caldaro. E per le prime grigliate? Beh… qui ci si può veramente divertire con abbinamenti logici, proponendo per esempio con il pollame un buon rosato o meglio ancora un chiaretto, magari del Garda, che è più simile a un rosso. Per le carni suine, regine della griglia dalle nostre parti, possiamo tranquillamente stare su un buon Merlot ticinese giovane se le carni sono poco grasse. Se invece sulla griglia poniamo qualcosa di più grasso e untuoso sceglieremo qualcosa di più corposo ma nel contempo fresco e fruttato come una Barbera del Monferrato oppure una Bonarda, anche mossa, dell’Oltrepò Pavese. Con le prime occhiate di sole e l’avvicinarsi del periodo pasquale i nostri antichi grotti riaprono e iniziano la stagione. Sotto i grandi alberi che iniziano a germogliare ci godiamo i primi tepori gustandoci i frutti della “mazza” autunnale. Anche in questo caso sceglieremo un rosso di media struttura fresco e fruttato che potrebbe essere una buona Bondola del Bellinzonese, un giovane Merlot, sempre dei nostri ronchi o perché no, un Gamay ginevrino. Se invece vogliamo guardare al di fuori dei nostri confini, un abbinamento particolare potrebbe essere fatto senza azzardo con un Perricone siciliano, vitigno autoctono quasi estinto che sta avendo una certa rinascita in alcune zone vocate dell’isola. La scelta dei vini non è mai cosa semplice. L’importante è che si vada sempre a ricercare l’equilibrio, evitando che le caratteristiche del vino sovrastino quelle del piatto e viceversa. Con un po’ di esperienza ci si può veramente sbizzarrire, magari anche trovando delle nuance legate alla stagione, come nelle proposte fatte pocanzi. La primavera è caratterizzata dalla natura che si risveglia, dai suoi profumi, dai suoi colori e dalla sua vitalità. Cerchiamo allora qualcosa che rispecchi questo spirito: freschezza, aromaticità e giovinezza da vedere nel bicchiere, con dei bei colori vivaci e da annusare, con note spiccatamente fruttate e floreali. I vini austeri, caldi e corposi li lasceremo al periodo autunnale quando avremo bisogno di riscaldarci l’animo in vista dell’inverno.


LAREGIONE INPIÙ

Delizie di stagione

PASQUA E LE UOVA DI TUTTO UN MONDO

Dolce per antonomasia delle festività pasquali, l’uovo (di cioccolato soprattutto) ha radici lontane nei secoli. Simbolo di vita per eccellenza, ha percorso le varie epoche e culture, sempre da protagonista.

delle foglie o dei fiori, in modo da assumere diverse colorazioni naturali; ciò fino a che prese piede la creazione di uova artificiali fabbricate o rivestite in materiali preziosi quali platino, oro o argento, destinate a nobili e aristocratici. La ricca tradizione delle uova decorate ha poi il suo apice con l’orafo Peter Carl Fabergé che nel 1883 ricevette dallo zar il compito di confezionare per la zarina Maria un regalo di platino smaltato di bianco contenente un altro uovo in oro e al suo interno due doni: una riproduzione della corona imperiale e un pulcino d’oro. In tempi più recenti l’uovo di Pasqua maggiormente celebre e diffuso è il classico uovo di cioccolato al latte, che ha conosciuto un largo successo soprattutto nell’ultimo secolo. Ma nella storia sono molte le culture che ne hanno tramandato tradiL’uovo di cioccolato sta alla Pasqua come il zione e utilizzo. panettone e il pandoro stanno al Natale. E se il dolce, abbinato alla più importante festività SIMBOLO DI FERTILITÀ cristiana dell’anno, è di tradizione recente, il dono di uova vere decorate risale al Medio- Per i pagani l’uovo era il simbolo della fertievo. Simbolo della vita e della sacralità per lità: l’eterno ritorno alla vita. I greci, i cinesi eccellenza, l’uovo era considerato dagli egizi e i persiani se li scambiavano come dono come il fulcro dei quattro elementi dell’Uni- per le feste primaverili. Gli israeliti ne hanno verso (acqua, aria, terra e fuoco). Credenze sempre fatto dono ad amici e conoscenti, in rielaborate dal Cattolicesimo nella nuova particolare lo regalavano a chi festeggiava un prospettiva del Cristo Risorto: l’uovo, infatti, compleanno. Gli antichi romani usavano dire assomiglia a un sasso privo di vita, così come «omne vivum ex ovo» che significa: ogni esil sepolcro che raccolse il corpo di Gesù; den- sere vivente proviene dall’uovo. Dipingere e tro l’uovo però esiste una nuova vita pronta decorare le uova durante il periodo pasquale a ‘irrompere’ da ciò che sembrava morto. In risale proprio a questo periodo: donarne uno questo modo, l’uovo diventa un simbolo di colorato era sinonimo di auguri e buoni auresurrezione. Oggi, a Carnevale archiviato, spici. In alcuni Paesi, come la Gran Bretagna, sono molti i negozi e i grandi magazzini che ogni anno a Pasqua – secondo un’antica traespongono per il successivo periodo pasqua- dizione riproposta di generazione in generale uova di ogni forma, foggia e materiale: dal zione – i bambini vanno a cercare in giardino, cioccolato ai cereali, dipinte, intagliate, di fra l’erba e i cespugli, le uova «che il dispetterracotta o di cartapesta, di legno e di vetro. toso coniglietto pasquale ha colorato e poi Ne troviamo per tutti i gusti e per ogni età: nascosto». dal piccolo ovetto con sorpresa al più goloso In alcune regioni della Francia, le uova colorauovo fondente. Negli ultimi anni poi, sempre te vengono nascoste nei giardini e si racconpiù, l’uovo si fa scrigno di regali personalizza- ta ai più piccoli che sono state lasciate dalle ti (un diamante!) e decorazioni ad hoc, frutto campane che la notte del Venerdì Santo handelle migliori pasticcerie artigianali. Anche no volato fino a Roma per prenderle ed è per per celiaci e vegani… questo che nessuno le sente suonare durante la notte della Passione. Nei Paesi scandinavi è, invece, tradizione anche organizzare dei DA FABERGÉ AL CIOCCOLATO giochi con le uova sode: le si fanno rotolare La diffusione dell’uovo come regalo pasquale da un dosso senza romperne il guscio, oppusorse probabilmente in Germania. In origine re tenendole lesse in mano si cerca di frantuveniva semplicemente bollito e avvolto con mare quelle tenute dagli avversari.

27


28

Delizie di stagione

ERBE E PIANTE SELVATICHE NEL PIATTO La primavera è la stagione migliore per andare a raccogliere nei campi e nei boschi tenere erbette per arricchire i nostri piatti e stupire i commensali.

La natura che si risveglia nel mese di marzo offre tantissime erbe e piantine commestibili che si inseriscono molto bene in cucina, per preparare freschi piatti originali a chilometro zero. Prendiamoci il tempo, un sabato o una domenica, di fare una bella passeggiata in mezzo ai campi per raccogliere gustose erbette spontanee da usare in cucina. Alcune sono conosciute da tutti e perciò non si può sbagliare; ad altre invece si deve prestare più attenzione ed è bene eventualmente informarsi prima di raccoglierle e di metterle nel piatto.

L’aglio orsino è molto versatile in cucina, si può usare sia crudo, in insalata o come pesto, sia cotto (che però perde un po’ del suo forte gusto). Si addice anche a frittate, minestre, risotti e torte salate.

Chi volesse approfondire l’argomento può senz’altro leggere l’interessantissimo libro scritto dalla cuoca Meret Bissegger, pioniera della cucina biologica e attiva nel movimento slow food, che si intitola 'La

mia cucina con le piante selvatiche' (2011), ed. Casagrande, nel quale trovare preziosi consigli per la raccolta e la pulizia delle erbe spontanee e soprattutto ottime ricette con quanto raccolto.

TARASSACO O DENTE DI LEONE

Comunissima erba (o erbaccia!) che si trova ovunque nei prati e nei campi. Le sue foglie verdi, sia quelle più giovani che sono morbide e tenere sia quelle più vecchie, sono molto buone in insalata. I fiori gialli si possono mangiare sia crudi, per abbellire piatti e insalate, ORTICA che cotti, con della pasta o in frittata. PossoNonostante sia molto conosciuta, forse non no inoltre essere usati anche per preparare tutti sanno che da essa si possono ricavare un delizioso miele vegano. squisiti gnocchi verdi, minestre, risotti, frittate e tanto altro. È facile da riconoscere per il ROBINIA E ACACIA suo tratto distintivo ovvero il liquido urticante che rilascia appena si toccano le sue grandi Siamo abituati ad acquistare il miele di questi foglie seghettate. L’ortica ha anche grandi fiori e se raccolti in primavera diventano deproprietà benefiche: oltre che ad aiutare la gli ottimi alleati in cucina, per esempio per la circolazione sanguigna, viene usata per cura- creazione di dolci (fritti in pastella, usati per re dolori reumatici. Si raccolgono unicamente budini o marmellate) o per abbellire le insale foglie alle estremità, più piccole e tenere, late. indossando dei guanti, e vanno lasciate a bagno in acqua fredda così che perdano la loro MARGHERITE, VIOLETTE E TRIFOGLIO vena urticante. In ogni caso, una volta scottata, l’ortica non darà più alcun fastidio. Ha un Chi vuole stupire gli ospiti senza però cimengusto che ricorda gli spinaci, ma più saporito, tarsi in escursioni botaniche complicate può e il suo utilizzo è simile. portare in tavola colori e primavera in un'unica insalata speciale e colorata. In questo caso si possono raccogliere le violette, che AGLIO ORSINO crescono nelle zone ombreggiate così come L’inconfondibile profumo dell’aglio orsino nei giardini e nei prati, il trifoglio, dai belselvatico si sente molto forte in primavera, in lissimi fiori violetti, e le margherite, molto particolare nei boschi nei pressi di corsi d’ac- amate dai bambini. L’insalata così diventa un qua come stagni o fiumi dove infatti colonizza tripudio di natura, magari variata con foglie vaste aree. Attenzione a non confonderlo con di tarassaco e formentino, arricchita di croil mughetto o il colchico, che non sono asso- stini di pane con pancetta e condita con una lutamente commestibili ma facilmente rico- leggera vinaigrette che ne esalti i gusti senza noscibili siccome non hanno odore di aglio. soffocarla.


LAREGIONE INPIÙ

Approfondimenti e curiosità

PRIMAVERA? È QUI LA FESTA!

La primavera è contraddistinta dalle cerimonie. Matrimoni, battesimi, cresime e comunioni. Da marzo a giugno è un fiorire di confetti, inviti e banchetti.

È una voce che la Treccani dà di origine sconosciuta, forse etrusca. Il sostantivo è ad ogni modo fra i più utilizzati nella stagione della nascita e rinascita, tanto che a primavera è un fiorir di cerimonie. Dal latino ‘caerimonia’, che significa venerazione, culto e pratica religiosa. Oggi è diventata sempre più una solenne celebrazione pubblica, anche in forma meramente civile, di un avvenimento o di una ricorrenza. Piovono insomma, come i frequenti temporali primaverili, le cerimonie in questo periodo dell’anno: dai matrimoni ai battesimi, dalle cresime alle comunioni. È un continuo inviare e ricevere inviti, confezionare confetti e organizzare banchetti.

IL ‘PARTY PLANNER’ Fino a qualche anno fa l’evento era appannaggio della donna di casa. Era lei che stilava le liste degli invitati, confrontava i prezzi dei vari ristoranti, si accordava con il sacerdote e il fiorista. Oggi, invece, la direzione della festa è sempre meno affidata a mamme, nonne, zie o sorelle. A ritagliarsi un ruolo importante sono sempre più i ‘party planner’, coloro che affiancano gli sposi, i cresimandi, i comunicandi o padrini e madrine nel definire ogni dettaglio della cerimonia. A loro è lasciata creatività, esclusività e personalizzazione del giorno più bello! Secondo gli ultimi dati economici l’organizzazione di eventi è un settore in costante

crescita dal 2000. L’industria sfiora oggi per esempio in Italia un miliardo di euro. Con o senza ‘wedding planner’ il matrimonio è la festa per eccellenza della primavera. Messa al mattino o cerimonia in Municipio al pomeriggio, il minimo comune denominatore è il divertimento. Una delle maggiori preoccupazioni oggi dei futuri sposi è, infatti, di rendere la festa indimenticabile evitando dunque la noia di un pranzo infinito o di un ambiente poco stimolante fra gli invitati. È proprio a partire da questa volontà che molte aziende propongono soluzioni originali e con stile per intrattenere gli ospiti. In questo senso è stata stilata una vera e propria classifica che ‘sposa’ non solo il momento dello scambio delle fedi ma anche il primo santo bagnetto dell’ultimo nato in famiglia, come anche la prima comunione o la chiamata a soldato di Dio (la cresima appunto). Al primo posto vi è lo ‘street food’: accanto al banchetto vero e proprio sempre più festeggiati optano per dei furgoncini specializzati in una o due pietanze: dall’open bar all’angolo dei dolci, dallo zucchero filato ai centrifugati di frutta, dalla gelateria ai fritti. Medaglia d’argento per l’angolo dei vizi, dedicato non più solo ai confetti ma anche a cioccolato e liquori. E al terzo gradino? Un ‘photo booth’ per tutti! Di cosa si tratta? Fra un tavolo e l’altro viene organizzato un punto dove potersi scattare delle fotografie corredate di parrucche, occhiali e altri accessori a disposizione degli invitati. In molti casi le foto vengono scattate al momento, anche per via dell’utilizzo delle intramontabili Polaroid. Un’alternativa è il disegno fatto a mano da un artista assoldato per ritrarre i momenti salienti della cerimonia.

FESTE TEMA PER TEMA Se una volta c’erano i palloncini a forma di cuore o il più tradizionale lancio del riso, oggi la moda delle cerimonie impone colombe o farfalle multicolore. Soluzioni più romantiche sono anche le lanterne cinesi o le luci galleggianti. In ogni caso a prendere sempre più piede sono le feste a tema. C’è la nonna che per il proprio nipotino, pronto alla sua prima benedizione, sceglie torta e confetti sul motivo dei fumetti, oppure la sposa che per il suo ‘sì’ opta per il colore rosa, declinato in tutte le

29


30

sue sfumature. C’è addirittura chi, definendo un periodo storico preciso, impone ad addobbi e camerieri di incarnarne il tema. Tra i più gettonati vi sono i raffinati anni Venti e i rockabilly Cinquanta. Immancabili da diverse stagioni anche i matrimoni medievali con musica e menu tipici del 1300, tra falconieri, mangiafuoco e arpe. Un’organizzazione certosina non può esimersi dal regalare agli invitati la cosiddetta borsa delle meraviglie contenente tutto il necessario per la cerimonia, dal riso al libretto dei canti, dai ventagli agli spray contro le zanzare, il tutto completato magari da un flaconcino di profumo creato dagli sposi o da un provvidenziale paio di ballerine pieghevoli per le invitate sofferenti a causa del tacco alto. Oppure caramelle e giochini vari per i giovanissimi invitati del cresimando di turno, senza dimenticare lecca-lecca a forma di ciuccio o calzine colme di confetti per il nuovo arrivato.

COME LASCIARE UN CADEAU

Molti ‘padroni di casa’ scelgono di lasciare ai propri ospiti un segno di ringraziamento per la loro presenza e per i loro doni. Alcune mamme o spose, che amano cucire, confezionano un sacchetto in cotone, raso o juta dove predisporre i bianchi o colorati confetti. In alternativa c’è chi preferisce i barattoli mignon. Ma qui si apre un vero e proprio mondo di possibilità, infatti non esiste più solo la tradizionalissima mini cornice. I regali agli invitati assumono oggi originalità e unicità sempre maggiore. Pensiamo a una piantina, magari piccola come una viola del pensiero, simbolo di vita, o a una pianta grassa. Fra i regali ‘utili’ troviamo anche un sottopentola in ceramica, un apribottiglie o una bustina pot-pourri profumarmadi. Se invece si vuole puntare sul romanticismo è bene donare asciugamani di lino, candele profumate o saponette naturali. E per i più golosi? Un’opzione un po’ diversa è quella di pensare a una scatolina contenente BRUNCH-BUFFET E BANCHETTI praliné o a tavolette di cioccolato confezionaC’è anche chi, agli interminabili pranzi con la te in modo elegante. Regali sfiziosi? Degli zucfamiglia allargata, preferisce dei più simpatici cheri aromatizzati! brunch-buffet nei quali regna un’atmosfera informale e la possibilità di parlare con tutti gli invitati. Infatti, ci si ritrova tutti in piedi, con viavai di vassoi pieni di ogni sfiziosa leccornia. Con la primavera la festa all’aperto è poi più che una possibilità. La prima cosa da fare è organizzare in maniera intelligente lo spazio. In anticamera oppure sul letto matrimoniale si dovrà creare un punto dove appoggiare tutte le giacche, ma è fondamentale spostare alcuni mobili all’interno della propria abitazione in modo da avere libero il passaggio. In questo modo si creerà uno spazio in cui gli ospiti potranno muoversi in tutta comodità. Se la casa è piccola va pensata una soluzione alternativa, come ad esempio la parrocchia. Insieme ad altri genitori di comunicandi è possibile scegliere di affittare un salone da condividere per una festa in comune, una soluzione divertente seppur movimentata. Fra i ‘piatti’ che non vanno dimenticati vi sono i dolci e le torte. Ma anche il salato dovrà avere un suo spazio, in particolare cubetti di prosciutto e formaggio, pizza e focaccia. Sul finale andrà bene servire spiedini di frutta.


variante agenzia creativa

giornale

online

Smetti di seguire lâ&#x20AC;&#x2122;informazione: ora è lei che ti accompagna. LaRegione web si rinnova per offrirti i suoi contenuti in modo originale e intuitivo, sempre e dappertutto. Scarica le due App e scopri il sito laregione.ch

giornale

online


Voglia di primavera

Per colorare la vostra primavera venite a scoprire il nostro ampio assortimento in uno dei negozi Do it + Garden Migros del Ticino: Do it + Garden Migros Losone Via dei Pioppi 2A, 6616 Losone tel. +41 91 821 77 70

Do it + Garden Migros Grancia Via alla Roggia 1, 6926 Montagnola tel. +41 91 821 73 00

Do it + Garden Migros Taverne Via BrĂźsighell 6, 6807 Taverne tel. +41 91 821 72 40

Do it + Garden Migros Centro Agno Via Lugano 21, 6982 Agno tel. +41 91 821 70 09

Insieme si dĂ il meglio.

Do it + Garden Migros Morbio Inferiore-Serfontana Viale Serfontana, 6836 Serfontana tel. +41 91 821 74 10

I colori della primavera 2018  
I colori della primavera 2018