Page 1

ze

8 1 0 2 e t os p o Pr

an c a v ù Pi


R

I

S

T

O

R

A

N

T

E

Il segreto di una qualità che si coglie al primo assaggio? Ingredienti davvero genuini, pasta fatta in casa, carne proveniente soltanto da Svizzera, Scozia o Irlanda, pesce crudo igienizzato tramite surgelazione a -40° in modo da offrire un sapore e una freschezza paragonabili al pescato di giornata: queste sono solo alcune delle meticolose scelte di qualità che facciamo giorno per giorno a cui si aggiungono naturalmente i piatti di rane, nostra specialità tradizionale ora rivisitata con nuove ricette ancora più accattivanti.

Al centro di ogni pranzo o cena ci siete voi. Per questo ogni nostra ricetta non comprende solo la portata, ma anche l’atmosfera e il servizio, due ingredienti che per noi devono essere sempre altrettanto autentici di quelli nel piatto. Il nostro chef è Alessandro Fumagalli, cuoco di alto livello con oltre 15 anni di esperienza maturata nelle più rinomate cucine ticinesi e internazionali.

via Cantonale 1_6805 Mezzovico_+41 91 683 6805_6805@6805lapalazzina.ch_www.6805lapalazzina.ch


VIAGGI 2018 INDICE SOGGIORNI BALNEARI Proposte per la Sardegna

Umbria 15 16 5 Bulgaria e Grecia Castelli della Loira 17 Reno e Mosella 18 MONTAGNA 19 Dolomiti 8 Penisola Iberica 20 Zermatt 8 Costiera Amalfitana Maiorca 23 Argentina 25 CITTÀ Edimburgo 24 Messico 27 New York 26 Sudafrica 28 Shanghai 29 Danimarca 30 TOUR CLASSICI Sardegna 6 Gargano e Tremiti 7 Slovenia 9 Irlanda 10 Norvegia 11 Svizzera e Unesco 12 Kirghizistan e Tagikistan 13 Mongolia 14

Edizione Giacomo Salvioni, editore Prenotazioni Tel. 091 821 11 93, viaggi@laregione.ch Hanno collaborato Violetta Alberti, Susanne Messerli, Luca Sardina Concetto grafico e impaginazione Salvioni arti grafiche, Bellinzona Fotografie Da database agenzie Tiratura e lettori 32’000 esemplari / 95’000 lettori Direzione, amministrazione e redazione centrale Via Ghiringhelli 9, 6500 Bellinzona Tel. 091 821 11 21, info@laregione.ch 2018 – Tutti i diritti riservati Questo inserto è consultabile sul sito www.laregione.ch I nostri viaggi sono organizzati in collaborazione con

WELLNESS San Casciano dei Bagni

22

ENOGASTRONOMIA Piemonte 17 Perugia Eurochocolate 21 Approfondimento

31

Care lettrici, cari lettori, gli anni volano… una frase fatta che ahimè è una verità incontrovertibile. Così, stagione dopo stagione, cerchiamo di stare al passo con i tempi, con la tecnologia e, perché no, anche con le mode. Lo abbiamo fatto anche qui a laRegione, fisicamente rinnovando gli uffici e virtualmente consegnandovi a inizio anno un nuovo sito web più leggibile e lineare per aggiornarvi costantemente sulle notizie; analogamente cerchiamo di ringiovanire e rendere più piacevole la lettura del nostro catalogo, senza però cambiare la sostanza, ossia un’ampia gamma di proposte per partecipare in compagnia alla scoperta di Paesi vicini e lontani. Abbiamo distinto le differenti tipologie di viaggio per rendere più facile la ricerca della vostra meta ideale, mentre scorrendo le pagine avrete sempre la visione cronologica delle partenze. In attesa di nuovi voli da Lugano, vi portiamo al mare da Milano. Vi indichiamo alcuni suggerimenti ma siamo volentieri a disposizione

per confezionarvi una soluzione su misura verso la vacanza balneare perfetta. Con i circuiti andiamo alla scoperta di popolazioni antiche del Centro America, della natura spettacolare del Sudafrica e dell’Asia Centrale e dedicheremo ampio spazio ai Paesi a noi vicini, in un’ottica sempre diversa, dalla gastronomia al relax, fino ai soggiorni in dimore principesche. Qualora una delle proposte catturasse la vostra attenzione, richiedeteci i dettagli telefonicamente o tramite e-mail. Non dimenticate di venirci a trovare sul sito web viaggi.laregione.ch nel quale troverete le destinazioni con partenza imminente e altri viaggi speciali che proporremo durante l’anno.


4

INFORMAZIONI IMPORTANTI

CLUB LAREGIONE VIAGGI I VANTAGGI Dal 2015 il nome del club è cambiato in Club laRegione viaggi. Introdotto da gennaio 2008 come “Formica Club”, a oggi conta oltre 3’000 membri, i quali usufruiscono di un sistema di punti attribuiti in base alla durata dei viaggi effettuati. Con la partecipazione ai viaggi per i lettori de laRegione vengono conferiti i punti in base alla seguente tabella:

SCONTI E PRIVILEGI Per ogni viaggio effettuato dai lettori il punteggio viene aggiornato automaticamente. I viaggiatori possono contattare laRegione per conoscere l’esatto numero di punti che detengono e la categoria di sconto della quale beneficiano.

1 PUNTO per ogni viaggio di 1 giorno

CLUB

3 PUNTI

per ogni viaggio di 2–6 giorni

Nero

2+

5 PUNTI

per ogni viaggio di 7–10 giorni

Rosso

30+

5%

7 PUNTI

per ogni viaggio di 11+ giorni

Rosso Premium abbonati

30+

7%

10 PUNTI

per chi partecipa alla tradizionale crociera annuale

Oro

60+

8%

10 PUNTI

sono attribuiti d’ufficio a tutti gli abbonati, una tantum

Oro Premium abbonati

60+

10%

PUNTI SCONTO

INFORMAZIONI IMPORTANTI VACCINAZIONI, SITUAZIONE SANITARIA E MEDICINALI Consigliamo di consultare il proprio medico prima di intraprendere un viaggio: saprà indicare le precauzioni e le vaccinazioni consigliate. Suggeriamo di avere con sé un set con cerotti, prime medicazioni e tutti i medicinali che potrebbero servire o di cui si necessita quotidianamente.

CONDIZIONI GENERALI Valgono le condizioni generali di contratto dei singoli tour operator indicati e con i quali collaboriamo. Queste agenzie sono responsabili della programmazione dettagliata dei rispettivi viaggi. Le informazioni importanti vengono inviate per posta ai partecipanti due settimane prima della partenza.

ASSICURAZIONE ANNULLAMENTO VIAGGIO Si raccomanda la stipulazione di un’assicurazione delle spese di annullamento del viaggio per chi non fosse già in possesso di un libretto ETI (Europa o mondo a dipendenza della destinazione) o di un’assicurazione equivalente. Per taluni viaggi l’assicurazione delle spese di annullamento è obbligatoria.

MODIFICHE Tutti i viaggi descritti in questo catalogo possono essere soggetti a cambiamenti di programma e prezzo.

VISTI Tutti i visti necessari prima dell’espatrio sono PARTICOLARITÀ CULTURALI emessi direttamente dal tour operator di rife- Raccomandiamo di adeguare l’abbigliamento e il comportamento alle usanze locali. rimento.

DOCUMENTI DI VIAGGIO Ogni partecipante ai nostri viaggi è responsabile della validità del proprio documento di viaggio per il programma prescelto. È bene verificare di avere con sé i documenti di viaggio e identificazione necessari. Informazioni e dettagli possono essere richiesti presso l’ufficio marketing e vendita de laRegione oppure verificati sul sito internet www.schweizerpass.admin.ch/pass/it/home.html (per i cittadini svizzeri). Fanno parte dei documenti di viaggio anche i certificati di vaccinazione per le destinazioni che richiedono un simile documento.

MEZZI DI PAGAMENTO IN VIAGGIO Prima di partire per un viaggio è consigliabile accertarsi di essere provvisti di mezzi di pagamento adatti per il Paese di destinazione e per quelli di eventuale transito e di essere in possesso di carte di credito valide e utilizzabili nel Paese. Consigliamo inoltre di cambiare il denaro in valuta locale per le piccole spese all’arrivo.

GUIDARE ALL’ESTERO Per noleggiare una vettura in un Paese estero è indispensabile possedere i documenti idonei. A dipendenza della nazione in cui si intende condurre un veicolo è richiesta la licenza di guida svizzera o internazionale. ADATTATORI ELETTRICI Per qualunque viaggio consigliamo di munirsi di un adattatore per la corrente elettrica.

BAGAGLIO E INDUMENTI Prima di intraprendere un viaggio è importante verificare le disposizioni su contenuto, PREFISSO TELEFONICO Per telefonare verso la Svizzera il prefisso da formato e peso del bagaglio. È inoltre necessario informarsi riguardo al cli- effettuare è sempre lo 0041. ma e alla situazione meteorologica nel Paese di destinazione al fine di poter portare con sé un bagaglio ideale. Per ulteriori informazioni: www.ansa.it/meteo/mondo.html.


LAREGIONE VIAGGI 5

A PARTIRE DA MAGGIO 2018

Olbia

Gabbiano Azzurro

ITALIA SARDEGNA MAR TIRRENO

Cagliari

Pullman Timi Ama

Sardegna

PROPOSTE BALNEARI Questi sono solo alcuni suggerimenti per le vacanze al mare. Volentieri vi sottoponiamo altre offerte in base alle vostre esigenze.

Andata Soggiorno In mattinata volo per Olbia o Cagliari. Dopo Sistemazione presso l’hotel prenotato, con l’arrivo, trasferta dall’aeroporto all'hotel. trattamento come da descrizione. Tassa di soggiorno da saldare in loco. Ritorno Dopo la prima colazione trasferimento all’aeroporto di Olbia/Cagliari. Quindi volo di rientro.

Hotel Gabbiano Azzurro**** L’albergo, a conduzione familiare, ha un’incantevole posizione sul mare e sorge su una spiaggia di finissima sabbia al principio della cittadina di Golfo Aranci. Dalla sua terrazza si gode di un panorama a 360° sul mare con vista sull’imponente Isola di Tavolara. Si compone di un unico edificio nel quale si trovano la reception, il ristorante principale, il White Restaurant sulla terrazza vista mare (con supplemento), la piscina dotata di ombrelloni e lettini a disposizione gratuitamente con 6 postazioni per l’idromassaggio, 2 bar, Wi-Fi alla reception gratuito e ascensore. Le

Hotel Pullman Timi Ama***** Si affaccia direttamente sulla baia, tra la macchia mediterranea abitata dai fenicotteri e la spiaggia di sabbia fine (1 ombrellone e 2 lettini a camera inclusi). Le 275 camere sono dotate di servizi privati con asciugacapelli, aria condizionata, TV SAT, cassaforte, minibar, WiFi, balcone lato giardino o vista baia. Si suddividono in Classic, Superior e Superior Executive. Servizi comuni: reception, 4 bar di cui uno alla spiaggia, ascensori, lavanderia, boutique, 3 ristoranti, piscina di 800 mq attrezzata, navetta interna circolare per raggiungere le diverse attività e la spiaggia, navetta gratuita

80 camere si suddividono in Classic, Superior e Suite; sono dotate di servizi privati con asciugacapelli, balcone, TV LCD SAT, aria condizionata, telefono, frigobar e cassaforte. L’albergo dispone di un’area riservata in spiaggia: in dotazione gratuitamente un ombrellone, 2 lettini e teli mare per ogni camera.

Prezzo per persona/settimana (in CHF) Camera doppia Classic con prima colazione Supplemento doppia uso singolo Supplemento vista mare Supplemento mezza pensione Spese dossier

da 1’750 480 245 da 315 60

per il centro paese, centro di talasso-terapia. La mezza pensione include la prima colazione e cena a buffet (bevande escluse). Attività: villaggio a pagamento per bambini 4–12 anni, Teenclub 12–17 anni, spettacoli di intrattenimento, tennis, aerobica, ping-pong, tiro con l’arco, beach volley e calcio. Sport a pagamento: canoa, kayak, windsurf, vela e diving. Equitazione e campo da golf a 800 m. Prezzo per persona/settimana (in CHF) Camera doppia Classic con mezza pensione Supplemento doppia uso singolo Supplemento Superior Spese dossier

da 2’170 da 525 da 280 60


6

26 MAGGIO – 3 GIUGNO 2018

Olbia Alghero ITALIA SARDEGNA

Oristano

MAR TIRRENO

Cagliari Nora

Sardegna

LUOGHI D’ARTE E BELLEZZA Conosciuta per il suo mare cristallino e le bianche spiagge, la Sardegna è anche e soprattutto cultura. Alla scoperta dell’isola dei nuraghi, tra città ricche di storia e piccoli borghi custodi di antiche tradizioni.

Prezzo per persona in camera doppia in cabina interna (in CHF) 2’450 Supplemento camera singola in cabina interna 695 Supplemento cabina doppia esterna per persona 30 Supplemento cabina singola esterna 60 Assicurazione annullamento da 92

IL CARNEVALE DI MAMOIADA Nel ricco panorama folcloristico sardo figurano alcuni suggestivi carnevali, come quello festeggiato a Mamoiada, nel cuore della Barbagia. Il momento più importante dell’evento è la sfilata, nella quale si alternano le due maschere tradizionali, Issohadores e Mamuthones, le cui origini sono tuttora incerte, anche se sembrano fare riferimento ai cicli di vita della natura e la loro presenza è vista come un rito propiziatorio per i raccolti della stagione. Le nere maschere di legno dei Mamuthones, incutono fascino e timore; il loro corpo è ricoperto di pellicce scure di animali e i personaggi manovrano pesanti campanacci fissati sulla schiena tramite cinghie mentre procedono a piccoli salti in un corteo ordinato. I campanacci risuonano allontanando il male.

26.5 › TICINO – GENOVA › Trasferimento a 29.5 › CAGLIARI – NORA – CAGLIARI › MatGenova e imbarco sulla nave per la Sardegna. tinata dedicata alla visita guidata della città, in seguito, spostamento a Nora per la visita Cena e pernottamento a bordo. dell’area archeologica. Rientro a Cagliari. 27.5 › PORTO TORRES – ALGHERO › Sbarco a Porto Torres e proseguimento per Alghe- 30.5 › CAGLIARI – ORISTANO › Visita guidata ro. Visita guidata della città. Nel pomeriggio di Porto Flavia, sito un tempo utilizzato per escursione in battello al promontorio di Capo trasportare a mare il materiale estratto dalCaccia per ammirare le splendide Grotte di le miniere di Masua. Spostamento a Iglesias e visita guidata della città. In serata arrivo a Nettuno. Oristano. 28.5 › ALGHERO – CAGLIARI › Partenza in direzione sud. Visita guidata del borgo me- 31.5 › ORISTANO – OLBIA › Partenza verso dioevale di Bosa e dell’area archeologica di Olbia. Visita guidata al Museo della Vita e delSanta Cristina a Paulilatino. In serata arrivo a le Tradizioni Popolari Sarde di Nuoro. Spostamento a Orgosolo. Pranzo tipico con i pastori Cagliari. e visita guidata della cittadina celebre per i suoi murales. Contemporaneamente gli Issohadores, vestiti di bianco e di rosso, si muovono agilmente vicino al pubblico lanciando una fune e giocando a catturare qualcuno dei presenti e liberandolo in cambio di una bibita. La prima uscita delle maschere nel paese ha luogo già il 17 gennaio, giorno di S. Antonio che coincide con l’inizio del carnevale. Nel paese si accendono fuochi, si preparano dolci tipici e si canta e balla per due notti.

1.6 › OLBIA – ALGHERO › Mattinata dedicata alla visita guidata del Nuraghe la Prisgiona. A seguire, visita guidata al Museo del sughero di Calangianus. Arrivo ad Alghero in serata. 2.6 › ALGHERO – PORTO TORRES › Visita in cantina vinicola nei pressi di Sassari e pranzo tipico in agriturismo. Proseguimento per Castelsardo e tempo libero. In serata imbarco sulla nave per Genova. 3.6 › GENOVA – TICINO › Sbarco e proseguimento per il Ticino.


LAREGIONE VIAGGI 7

9 GIUGNO – 16 GIUGNO 2018

Ravenna Ancona

MARCHE MARE ADRIATICO ITALIA ABRUZZO

Termoli

LAZIO

S. Giovanni MOLISE Rotondo CAMPANIA

Vieste Monte S. Angelo

PUGLIA

Gargano e Tremiti

MARE, CULTURA, SAPORI Tra gli angoli più spettacolari d’Italia per la varietà del paesaggio, il Gargano offre chilometri di coste frastagliate, spiagge e borghi incastonati tra i monti e il mare. Un tripudio di colori e profumi tra panorami incredibili.

Prezzo per persona in camera doppia (in CHF) Supplemento camera singola Assicurazione annullamento

9.6 › TICINO – ANCONA › Partenza dal Ticino. Nel pomeriggio visita guidata di Ancona.

1’525 395 69

I TRABUCCHI Sulla costa del Gargano, da Vieste a Peschici, la figura di queste antiche e rudimentali macchine per la pesca si staglia imponente sui promontori. Gli ingegnosi pescatori di un tempo misero a punto un sistema per riuscire a pescare senza mettere a repentaglio la loro vita in condizioni meteorologiche e marittime avverse. I trabucchi erano realizzati in legno di pino d’Aleppo, un materiale molto resistente ed elastico e in grado quindi di sostenere i forti venti di maestrale. La struttura consisteva in una piattaforma ancorata alla roccia dalla quale si protendevano due o più bracci volti a sostenere una grande rete a maglie strette chiamata trabocchetto. Questo sistema sfruttava la confluenza delle correnti marine per intrappolare il pesce; i trabucchi venivano posizionati

Crucis, la Casa Sollievo della Sofferenza. Spostamento a Monte S. Angelo, visita guidata della cittadina e del Santuario di San Michele. 10.6 › ANCONA – TERMOLI › Proseguimento Rientro a S. Giovanni Rotondo in serata. verso sud con sosta a Loreto per la visita guidata al Santuario della Santa Casa. 13.6 › S. GIOVANNI ROTONDO – VIESTE › Giornata dedicata alla scoperta con guida lo11.6 › TERMOLI – S. GIOVANNI ROTONDO › cale di Vieste, cittadina dalle origini antichisEscursione in aliscafo alla scoperta delle Iso- sime e di Peschici, “la Perla del Gargano”. le Tremiti: San Domino, San Nicola, Capraia e Grotta del Sale. Al termine proseguimento per 14.6 › VIESTE › Escursione in barca per amS. Giovanni. mirare alcune tra le grotte e spiagge più belle della zona. Nel pomeriggio visita guidata di 12.6 › S. GIOVANNI ROTONDO – MONTE Rodi Garganico e di un agrumeto nella zona S. ANGELO › Visita guidata dei luoghi di Padre di Vieste. Pio: la Chiesa di Santa Maria delle Grazie, la Via 15.6 › VIESTE – RAVENNA › Partenza in direzione di Ravenna. Arrivo previsto in serata. in modo da captare il flusso dei branchi; tramite un argano la rete veniva calata in mare e risollevata una volta che i pesci finivano intrappolati. Molti di questi giganti di legno sono andati distrutti con il tempo, ma la loro tutela all’interno del Parco del Gargano ha fatto sì che venissero rivalorizzati e una parte di essi rimessa in funzione. Alcuni ospitano oggi dei piccoli ristoranti, molto suggestivi data la posizione a picco sul mare.

16.6 › RAVENNA – TICINO › Visita guidata della città e partenza per il rientro in Ticino.


8

21 GIUGNO – 24 GIUGNO 2018

AUSTRIA

SVIZZERA

Cortina d’Ampezzo TRENTINO ALTO ADIGE

ITALIA VENETO

LOMBARDIA

Dolomiti

A UN PASSO DAL CIELO Lasciatevi catturare dalle meravigliose bellezze dolomitiche nella terra di Ötzi, l’Uomo venuto dal ghiaccio.

Prezzo per persona in camera doppia (in CHF) Supplemento camera singola Assicurazione annullamento

21.6 › TICINO – CORTINA › Partenza per Bolzano. Visita guidata al Museo Archeologico dell’Alto Adige per conoscere la storia di Ötzi. In seguito proseguimento per Cortina.

975 295 da 32

23.6 › ESCURSIONE CON GUIDA NATURALISTICA › Salita in funivia al Monte Lagazuoi e visita al Museo del Forte Tre Sassi. Proseguimento per Corvara e tempo a disposizione prima del rientro a Cortina.

22.6 › ESCURSIONE CON GUIDA NATURALISTICA › Salita verso le Tre Cime di Lavaredo, 24.6 › CORTINA – TICINO › Rientro in Ticino via Passo Tre Croci. Sosta al Lago Misurina e con sosta a Caldaro per una degustazione in proseguimento per Dobbiaco. Visita a una lat- azienda vitivinicola. teria e rientro a Cortina.

6 LUGLIO – 8 LUGLIO 2018

GRIGIONI

BERNA

SVIZZERA VALLESE

TICINO

Zermatt ITALIA

Zermatt

EMOZIONI AD ALTA QUOTA Un crescendo di sensazioni uniche tra alpi, ghiacciai e le montagne più famose d’Europa.

Prezzo per persona in camera doppia (in CHF) Supplemento camera singola Supplemento volo con elicottero (facoltativo) Assicurazione annullamento

6.7 › TICINO – ZERMATT › Partenza per Täsch. Proseguimento in taxi fino a Zermatt. Pomeriggio libero e cena a base di fondue al formaggio.

560 150 220 32

7.7 › ZERMATT › Giornata a disposizione con programma a scelta: volo in elicottero di Air Zermatt della durata di 20 minuti, passeggiata individuale sul ponte tibetano di Randa, o risalita individuale sul Gornergrat.

8.7 › ZERMATT – TICINO › Spostamento in taxi a Täsch e proseguimento fino a Goms. Pranzo in ristorante. Viaggio con il treno a vapore sulla linea storica del Furka da Gletsch a Realp. A seguire rientro in Ticino.


LAREGIONE VIAGGI 9

16 LUGLIO – 23 LUGLIO 2018

Bled

ITALIA

SLOVENIA

Lubiana Nova Gorica

Trieste Portorose

Slovenia

IL VERDE CUORE D’EUROPA La Slovenia è una meta consigliata soprattutto agli amanti della natura: sorgenti termali, saline, castelli, grotte, laghi, montagne, cascate, cavalli. È un tour alla scoperta di un piccolo angolo di paradiso.

Prezzo per persona in camera doppia (in CHF) Supplemento camera singola Supplemento piccolo gruppo (18–24 persone) Assicurazione annullamento Spese dossier*

16.7 › TICINO – TRIESTE › Partenza il mattino 22.7 › BLED – NOVA GORICA › Partenza il in pullman dal Ticino in direzione Trieste. Nel mattino per Nova Gorica, una vivace cittadipomeriggio visita guidata della città. na famosa anche per i suoi casinò. Lungo la strada del vino di Goriska Brda si ammira il 17.7 › TRIESTE – PORTOROSE › Partenza in paesaggio collinare coltivato a vite. pullman alla volta della Slovenia. Incontro con la guida locale che accompagnerà il tour. 23.7 › NOVA GORICA – TICINO › Lasciamo la Sosta a Pirano con visita alle saline. Si rag- Slovenia per rientrare in Ticino. giunge infine Portorose. 1’980 360 220 da 90 60

18.7 › PORTOROSE – LUBIANA › Partenza in mattinata con sosta a Postumia e visita alle famose grotte carsiche. Proseguimento quindi per Lubiana, capitale della Slovenia e visita della città.

*offerte per prenotazioni fino a 60 giorni dalla partenza

LE CAMPANE DI BLED La piccola isola situata al centro del lago di Bled è la protagonista di un’affascinante leggenda. All’interno della chiesa di Santa Maria Assunta si troverebbe infatti una campana in grado di avverare i desideri di chi riesce a farla suonare. Si narra che la campana originale fosse stata creata dalla fusione dei gioielli e degli ori di una ricca signora proprietaria del castello di Bled, in memoria del defunto marito. Durante il trasporto verso l’isola, a causa di un temporale, la campana finì però in fondo al lago. Il Papa stesso ne avrebbe in seguito fatta consacrare una nuova, che viene chiamata la Campana dei Desideri. Mentre quella affondata c’è chi assicura di sentirla suonare dal fondale nelle notti serene.

19.7 › LUBIANA – BLED › La giornata è dedicata ai meravigliosi paesaggi alpini, il verde fiume Isonzo con le sue cascate. Sosta a Caporetto per la visita al Museo della prima guerra mondiale. Infine proseguimento per Bled. 20.7 › BLED › La mattina è prevista una visita guidata della città e del suo stupendo lago. Si può ammirare l’imponente castello arroccato sulla scogliera. Si prosegue con la visita di Skofja Loka con il suo castello medievale. 21.7 › BLED › Giornata dedicata alla visita del lago di Bohinj. Attraverso un suggestivo percorso si raggiunge la stupenda cascata Savica.


10

21 LUGLIO – 28 LUGLIO 2018

IRLANDA DEL NORD

IRLANDA

Connemara

Galway

Dublino

Malahide

Moher Cashel Dingle

Kilkenny

Killarney

Irlanda

LA TERRA DEI CELTI Una terra magica dove si nascondono i lepricani, dove si gusta la birra più buona, ci si perde fra castelli e fantastiche scogliere e ci si diverte ascoltando musica dal vivo nei caratteristici pub.

21.7 › TICINO – DUBLINO › Trasferimento tea di Kerry. Giornata di visite: Burren, Scoall’aeroporto di Linate. Partenza con volo Aer gliere di Moher, Limerick, Adare, Killarney. Lingus. All’arrivo incontro con la guida. Cena e pernottamento in hotel. 25.7 › PENISOLA DI DINGLE › Intera giornata dedicata alla scoperta della Penisola, una 22.7 › DUBLINO – GALWAY › Giro panoramico zona di lingua gaelica, dove si trovano alcuni di Dublino e visita del Trinity College. Trasfe- dei più bei paesaggi costieri dell’Irlanda. rimento a Galway e fine pomeriggio a libera disposizione. 26.7 › CASHEL – KILKENNY › Visita a Cashel, storica capitale dell’antico regno Munster, e 23.7 › TOUR DEL CONNEMARA › Intera gior- tappa a Kilkenny, una delle città medievali nata dedicata alla scoperta del Connemara, meglio conservate dove rivive il passato: croci regione di sorprendente bellezza. celtiche, abbazie e castelli medievali evocano Prezzo per persona in camera doppia (in CHF) 2’650 un’Irlanda di santi e cavalieri. Supplemento camera singola 380 24.7 › SCOGLIERE DI MOHER – KILLARNEY › Assicurazione annullamento da 57 Spese dossier 70 Partenza in direzione sud alla volta della con- 27.7 › KILKENNY – DUBLINO – MALAHIDE › Partenza per Dublino, all’arrivo visita della Guinness Storehouse. Al termine proseguiLA PATRIA DEL WHISKEY mento per Malahide e visita del castello omoIl distillato più consumato al mondo ha mosso i suoi Diversamente dal suo parente scozzese, il whisky nimo. primi passi nell’isola di smeraldo. Si narra che i monaci abbiano importato dall’oriente un alambicco utilizzato per la produzione di profumi, e che questo fosse in seguito stato riconvertito alla produzione di aqua vitae (in gaelico uisce beatha, da cui la traduzione anglicizzata “whisky”). La produzione si distingue in diverse fasi: dapprima il maltaggio, ossia la trasformazione dell’orzo in malto tramite germinazione ed essiccatura. In seguito il mashing, o infusione, in cui grazie all’aggiunta di acqua calda l’amido del malto essiccato viene trasformato in zucchero. Infine, al mosto ottenuto dal mashing vengono aggiunti i lieviti per procedere alla fermentazione e in seguito alla distillazione.

irlandese si scrive con una “e” aggiuntiva e, viene generalmente distillato tre volte anziché due. Inoltre presenta un diverso processo di tostatura del malto. La definizione legale dell’Irish Whiskey esiste dal 1980 e ne definisce la produzione e l’invecchiamento, che devono avvenire entrambi sul suolo irlandese. Maturato in botti di rovere precedentemente utilizzate per Sherry o Porto, il prezioso liquido è invecchiato per un periodo che deve essere di minimo tre anni. Nelle umide giornate invernali irlandesi ci si può riscaldare con l’hot whiskey, una miscela dell’amato distillato con acqua calda, zucchero, limone e chiodi di garofano.

28.7 › MALAHIDE – TICINO › Trasferimento in aeroporto e partenza con volo di linea per l’Italia. Rientro in Ticino con il pullman.


LAREGIONE VIAGGI 11

9 AGOSTO – 16 AGOSTO 2018

MAR DI NORVEGIA

Alesund Romsdal

Geiranger Jotunheimen Sognefjord Bergen Hardanger

SVEZIA

Gudbrandsdalen

Oslo NORVEGIA

MARE DEL NORD

Norvegia

SOGNO D’ESTATE Storie di gente di mare, strade di elfi, villaggi colorati e rocce a picco sull’acqua. Il tour permette di coniugare la bellezza senza eguali dei paesaggi naturalistici con tasselli importanti della storia e della cultura norvegese.

Prezzo per persona in camera doppia (in CHF) 2’990 Supplemento camera singola 470 Supplemento piccolo gruppo (15–24 persone) 550 Spese dossier* 60 *offerte per prenotazioni fino a 60 giorni dalla partenza

ROALD AMUNDSEN Nacque a Borge nel 1872 il famoso esploratore che scoprì il Polo Sud. Dopo aver effettuato una lunga serie di viaggi nell’Artico, nel 1898 Amundsen si imbarca sulla Belgica per partecipare alla spedizione antartica, che non va però a buon fine. Si dedica quindi all’attraversamento del pericoloso Passaggio a Nordovest, portando a compimento l’impresa. Un nuovo tentativo verso il Sud del mondo inizia nel 1910 e questa volta si conclude con successo, anticipando di poco l’inglese Robert Scott. La passione per l’esplorazione non gli viene a mancare ed egli effettuerà delle spedizioni a bordo di dirigibili verso il Polo Nord. È in queste terre che Amundsen scomparirà, nel tentativo di soccorrere un dirigibile italiano.

9.8 › TICINO – OSLO › Trasferimento dal Tici- alle cascate di Steindalsfossen e Voringsfosno all’aeroporto di Milano. Volo di linea e tra- sen terminando al Parco Nazionale Hardangervidda. sferimento in albergo. 10.8 › OSLO – LA REGIONE OLIMPICA – GUDBRANDSDALEN › Incontro con la guida e visita dei maggiori punti d’interesse di Oslo. Dopo pranzo visita di Lillehammer per poi giungere alla vallata olimpica di Gudbrand­ sdal. 11.8 › ROMSDAL – ALESUND › Traversata della valle di Romsdal risalendo per la spettacolare Strada dei Trolls. Si prosegue lungo lo Storfjord verso Alesund, città dell’Art Nouveau. 12.8 › GEIRANGER – JOTUNHEIMEN › Crociera nel magnifico fiordo di Geiranger. Si continua verso Lom con sosta alla chiesa in legno e per il Parco Nazionale di Jotunheimen, con le sue cime da record. 13.8 › SOGNEFJORD – BERGEN › Iniziamo con una delle più belle strade della Norvegia, la Sognefjell. Crociera sul Naeroyfjord per un quadro spettacolare. Poi lungo la valle di Stalheim fino all’affascinante Bergen per una visita guidata. 14.8 › FIORDO HARDANGER › Partenza verso il fiordo di Hardanger con i suoi frutteti. Visita

15.8 › OSLO › Partenza per la vallata di Hallingdal verso Oslo. Sosta sulla collina di Holmenkollen per qualche fotografia. 16.8 › OSLO – TICINO › Tempo a disposizione e volo di rientro in Ticino.


12

15 AGOSTO – 19 AGOSTO 2018

GERMANIA SG

Amriswil

AUSTRIA

Berna Zernez

SVIZZERA BERNA

GRIGIONI

Pontresina TICINO

ITALIA

Tour della Svizzera

I GIOIELLI DELL’UNESCO Un viaggio tra incantevoli panorami alpini, tracce di insediamenti preistorici, gioielli urbani e paesaggi plasmati dall’uomo.

Prezzo per persona in camera doppia (in CHF) Supplemento camera singola Assicurazione annullamento

1’125 175 45

15.8 › TICINO – PONTRESINA › Partenza per ordinaria biblioteca in stile barocco. In serata Tirano. Proseguimento con il Bernina Express arrivo ad Amriswil. fino a Pontresina. Pomeriggio a disposizione. 18.8 › AMRISWIL – BERNA › Visita del sito ar16.8 › PONTRESINA – ZERNEZ › Visita guida- cheologico palafitticolo a Gachnang sull’Egelta del Monastero di San Giovanni a Müstair. see e del Museo Archeologico di Frauenfeld. Nel pomeriggio spostamento a Zernez. 19.8 › BERNA – TICINO › Visita del centro stori17.8 › ZERNEZ – AMRISWIL › Partenza per co e proseguimento per il Lavaux. Passeggiata San Gallo e visita dell’Abbazia e della sua stra- nei vigneti e degustazione. Rientro in Ticino.

Abituatevi al futuro.

The All-New T-Roc. C’è chi ha il dono di conquistare tutti in un batter d’occhio – proprio come la nuova T‑Roc. Con il suo carattere dinamico e sportivo, il suo frontale inconfondibile e numerosi dettagli accattivanti, seduce a prima vista. Sco‑ prite subito il potente connubio tra 4MOTION e DSG in cui si esprimono i suoi solidi geni di SUV – un’espe‑ rienza indimenticabile! Ready to Roc. ¹Lavori di manutenzione e sostituzione dei pezzi d’usura gratuiti. Vale il criterio raggiunto per primo. Con riserva di modifiche.

Tognetti auto Via San Gottardo 139, 6596 Gordola Tel. 091 735 15 50, www.tognetti.ch

Tognetti auto Via Locarno 20, 6512 Ascona Tel. 091 785 40 20, www.tognetti.ch

OA IN IF

100’000 KM O

4A N SI¹ CLU IN NI

SER VI Z

Convince. Dal primo momento.


LAREGIONE VIAGGI 13

11 SETTEMBRE – 22 SETTEMBRE 2018

KAZAKISTAN

Bishkek Cholpon Ata

Karakol

KIRGHIZISTAN

Khujand

Osh

Penjikent Dushanbe TAGIKISTAN CINA

Kirghizistan e Tagikistan

L’ANTICA VIA CAROVANIERA Un itinerario alla scoperta di due Paesi meno conosciuti dell’Asia Centrale, incastonati tra maestose montagne, verdi vallate e antiche testimonianze lungo la via della seta.

Prezzo per persona in camera doppia (in CHF) Supplemento camera singola Supplemento visto Tagikistan Assicurazione annullamento Spese dossier

11.9 › TICINO – BISHKEK › Trasferimento le strade montane che portano fino alla cittaall’aeroporto di Milano e volo intercontinen- dina di Batkhen. Passaggio del confine e arritale notturno. Pasti e pernottamento a bordo. vo a Khujand. Cena e pernottamento. 12.9 › BISHKEK › Trasferimento in hotel, tem- 18.9 › KHUJAND › Giornata di visita della citpo a disposizione per il riposo e inizio della tadina. Nel pomeriggio visita al Parco Nazionale di Navruzgoh. visita della città. Cena in ristorante locale.

4’175 555 80 da 83 70

LE MONTAGNE CELESTI Lo Stato del Kirghizistan è prettamente montagnoso e presenta un’altitudine media di 2’750 m; il paesaggio naturale è molto variato, dalle valli alle foreste di pini, dagli altipiani con i pascoli fioriti agli estesi ghiacciai. Il Pik Pobey, il Picco della Vittoria, è la cima più elevata, e misura 7’439 m. Si tratta del 7’000 più a nord del pianeta e fu scalato per la prima volta a metà degli anni 50. La cima fa parte della lunga catena del Tien Shan che si sviluppa al confine con la Cina, e significa letteralmente “montagne celesti”. Incastonato tra le sue nevi si trova il lago salato Issyk Kul, uno dei siti più visitati del Paese, che non gela mai grazie alla salinità e all’attività geotermica che lo caratterizzano.

13.9 › BISHKEK – CHOLPON ATA › Trasferimento verso Chon Kemin Valley. Pranzo nei pressi della cittadina di Tokmok da una famiglia Kazaka. Nel pomeriggio si giunge al lago di Issyk Kul.

19.9 › KHUJAND – PENJIKENT › La giornata inizia percorrendo la strada che porta all’antico sito di Istarvashan. Visita della città vecchia. Nel pomeriggio partenza per Penjikent.

20.9 › PENJIKENT – DUSHANBE › Mattinata 14.9 › CHOLPON ATA – KARAKOL › Escursio- dedicata alle visite. Nel pomeriggio, trasferine in battello sul lago. Partenza alla volta di mento a Dushanbe, cena e pernottamento. Karakol, pranzo lungo il percorso. Nel pome21.9 › DUSHANBE › Escursione a Hissar. A seriggio visita della cittadina. guire visita della madrasa di Sariosiye. 15.9 › KARAKOL – BISHKEK › Escursione alle gole di Djety Oguz. Trasferimento a Bishkek, 22.9 › DUSHANBE – TICINO › Partenza con volo con sosta lungo la strada nel villaggio di di linea per Milano. Trasferimento in Ticino. Bokombaev e pranzo presso famiglia locale. Arrivo a Bishkek. 16.9 › BISHKEK – OSH › Partenza con volo per Osh. Nel pomeriggio visita dell’antico bazar, uno dei più grandi dell'Asia Centrale. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento. 17.9 › OSH – KHUJAND › In mattinata partenza in bus alla volta del Tagikistan percorrendo


14

14 SETTEMBRE – 26 SETTEMBRE 2018

RUSSIA

MONGOLIA

Karakorum Valle di Orkhon Ongiin Khiid Bayanzag Dune di Khongor

Ulanbaataar Khogno Khan

Dalanzagdad Yolin Am CINA

Mongolia

LE SCONFINATE TERRE DEI NOMADI Una terra pura dalla natura selvaggia dove assaporare emozioni vere di una vita semplice. Lo spirito di Gengis Khan aleggia nel blu dei cieli che sovrastano i verdi prati. Tour in 4x4.

Prezzo per persona in camera doppia (in CHF) 5’990 Supplemento camera singola 680 Supplemento piccolo gruppo (15–19 persone) 200 Spese dossier 60 Visto turistico 180

LE YURTE Da migliaia di anni sono le abitazioni tradizionali dei nomadi di Mongolia e vengono montate e smontate periodicamente durante gli spostamenti nella steppa. La tipica struttura di forma circolare è fatta di intelaiature di legno che fungono da pareti e da pali di sostegno per il tetto, che ha forma conica. La porta, anch’essa in legno, è orientata verso sud. L’impalcatura viene ricoperta da strati di cotone e da un feltro isolante ottenuto dalla lana di pecora che impedisce al freddo e al calore di penetrarvi. Rimane un’apertura sul tetto che permette l’uscita del fumo e l’ingresso di luce. Al centro del grande tendaggio si situa la stufa a legna. I letti sono posizionati verso l’esterno e un altare per la preghiera si trova solitamente al lato opposto della porta.

14.9 › TICINO – ULANBAATAAR › Trasferi- 21.9 › VALLE DI ORKHON › Giornata esploramento all’aeroporto di Milano. Volo con scalo tiva rispettando le antiche tradizioni mongole. In parte anche a cavallo secondo i principi e pernottamento a bordo. del turismo responsabile. 15.9 › ULANBAATAAR › Arrivo il mattino e visita della Capitale. Previsti diversi appunta- 22.9 › VALLE DI ORKHON – KARAKORUM – BAYAN GOBI › Partenza per Karakorum, antimenti etnici. ca capitale mongola. Visita al monumento a 16.9 › ULAANBAATAR – DALANZADGAD – Gengis Khan e al museo di storia. YOLIN AM › Il mattino volo a Dalanzadgad. Alla scoperta di flora e fauna del Gobi Gurvan 23.9 › BAYAN GOBI – KHOGNO KHAN – BAYAN GOBI › Giornata per scoprire le meraviSaikhan National Park. glie desertiche e le tradizioni della vita noma17.9 › YOLIN AM – DUNE DI KHONGOR › de. Passeggiata al tramonto. Escursione alle imponenti dune di Khongor. Maestose presenze del Khongoryn National 24.9 › BAYAN GOBI – ULAANBAATAR › Lento rientro verso la capitale. Park. 18.9 › DUNE DI KHONGOR – BAYAZAG › Luo- 25.9 › ULAANBAATAR › Tempo libero per vigo d’importanti ritrovamenti fossili. La culla site individuali o per lo shopping di prodotti tradizionali. della paleontologia mongola. 19.9 › BAYANZAG – ONGIIN KHIID › Si attra- 26.9 › ULAANBAATAR – TICINO › Il mattino versa un paesaggio preistorico per giungere volo con scalo per Milano. Rientro in pullman in Ticino. alle rovine del monastero di Ongi. 20.9 › ONGIIN KHIID – VALLE DI ORKHON › Valle patrimonio UNESCO per le bellezze paesaggistiche e archeologiche. Partecipazione a numerose attività tradizionali. Serata sotto un cielo stellato.


LAREGIONE VIAGGI 15

16 SETTEMBRE – 22 SETTEMBRE 2018

ITALIA UMBRIA

TOSCANA

Lago Trasimeno Castello di Monticelli

Orvieto

MARCHE

Perugia Assisi Bevagna Todi

Spoleto

LAZIO

Umbria

TERRA GENUINA DI ANTICHI BORGHI Alla scoperta del cuore verde d’Italia, nei luoghi idilliaci che si ergono sopra valli e pianure e nei centri storici medievali che sono custodi di tesori artistici inestimabili.

Prezzo per persona in camera doppia (in CHF) Supplemento per camera doppia uso singolo

16.9 › TICINO – CASTELLO DI MONTICELLI › Partenza dal Ticino in direzione dell’Umbria e arrivo al Castello, oggi dimora storica. Cena in comune. 17.9 › ASSISI – BEVAGNA › Passeggiata guidata ad Assisi e visita del paese medievale di Bevagna. Sulla strada del ritorno verso il Castello, degustazione di vino presso la cantina “Il Carapace”.

1’690 300

S. FRANCESCO D’ASSISI Il santo dal quale l’attuale pontefice ha tratto il nome nasce ad Assisi nel 1182, figlio di un ricco mercante di stoffe che lo avvia alla stessa professione. All’età di 23 anni comincia però la sua conversione; dopo un lungo periodo di meditazione da eremita inizia a occuparsi dei lebbrosi e dei poveri, nello stupore generale dei compaesani e soprattutto del padre, che lo disereda quando decide di vendere alcune delle loro pregiate stoffe in favore del restauro della chiesetta di San Damiano. Francesco, privo di ogni bene, continua la sua opera di carità e a partire dal 1208 predica il Vangelo nella sua terra. Si reca a Roma per chiedere l’autorizzazione di predicare a Papa Innocenzo III e ottiene il riconoscimento del suo ordine. Il primo centro dell’ordine dei Francescani è la chiesa di Santa Maria

19.9 › TODI – ORVIETO › Escursione a Orvieto. Strada facendo visita al più piccolo teatro del mondo a Montecastello di Vibio e giro guidato di Todi. Visita guidata della città di Orvieto con il suo imponente duomo.

20.9 › LAGO TRASIMENO › Escursione con una piccola barca sull’isola maggiore. Pranzo in comune e proseguimento verso la vicina Toscana fino a Cortona. Passeggiata a Cortona e ritorno passando per Panicale, un tempo 18.9 › PERUGIA – CONTADO DI PORTA il granaio di Perugia. EBURNEA › Visita guidata della città di Perugia e dell’area “Il Contado di Porta Eburnea“. 21.9 › SPOLETO › Spostamento a Spoleto. Degustazione di vino e olio di oliva nella tenu- Passeggiata guidata e visita del Duomo di Santa Maria Assunta con i suoi coloratissimi ta vinicola di Castello Monte Vibiano. affreschi. Successivamente si parteciperà alla caccia al tartufo. In serata cena di arrivederci con menù al tartufo.

degli Angeli in Porziuncola, affidata loro dai Benedettini. Negli anni seguenti S. Francesco affronta alcuni viaggi in Egitto, Terra Santa, Marocco e Spagna. Fa rientro in Italia per occuparsi della riorganizzazione dei seguaci che sono cresciuti in modo considerevole, mentre il suo stato di salute va peggiorando. Nel 1224, in seguito a una visione, compaiono sul suo corpo le stigmate, sulle quali ancora oggi ci sono dubbi e contestazioni. Varie malattie lo portano a stare sempre peggio eppure egli trova il modo di dedicarsi alla scrittura e in particolare alla composizione del Cantico delle Creature, considerato il primo testo della letteratura italiana. Negli ultimi giorni prima della sua morte, esprime il desiderio di fare ritorno alla Porziuncola e lì si congeda dal mondo il 3 ottobre del 1226.

22.9 › CASTELLO MONTICELLI – TICINO › Rientro in Ticino.


16

20 SETTEMRE – 30 SETTEMBRE 2018

BULGARIA

Sofia

Valle dei Re Traci Kazanlak Stara Zagova Plovdiv Bansko

Sandanski GRECIA

Kavala

Salonicco MAR EGEO

Bulgaria e Grecia

L’ANTICA TRACIA Un viaggio particolarmente indicato per chi ama itinerari di spiccato interesse storico-culturale. L’itinerario proposto approfondisce la visita di questa storica regione iniziando dalla Bulgaria e proseguendo nella Grecia continentale.

Prezzo per persona in camera doppia (in CHF) 4’000 Supplemento camera singola 445 Spese dossier 60

SPARTACO IL GLADIATORE Si narra che Spartaco nacque in Tracia e si arruolò come milite ausiliario di Roma fino al momento in cui, per diserzione, fu fatto schiavo e condannato a combattere contro belve feroci e altri gladiatori. Nel 73 a.C., lui e altri schiavi riescono a fuggire e si rifugiano sul Vesuvio. Qui si uniranno altre forze che sotto l’abile comando di Spartaco, eletto a capo dei ribelli, riusciranno a sconfiggere più volte i legionari inviati per sedare la rivolta. Nell’anno successivo Spartaco e i suoi marceranno verso Nord, salvo poi ritornare a Sud e dirigersi verso la Sicilia, che però non riusciranno a raggiungere, rimanendo confinati in Calabria. Sarà nello scontro finale del 71 a.C. che il gladiatore perderà la vita davanti all’esercito di Crasso, incaricato da Roma di reprimere definitivamente i rivoltosi.

20.9 › TICINO – SOFIA › Partenza da Milano 26.9 › KAVALA – SALONICCO › Visita del secon volo di linea con scalo per Sofia. Incontro polcro monumentale di Amfipoli, Stagira, la città natale di Aristotele e minicrociera intorcon la guida locale e sistemazione in hotel. no al Monte Athos. Poseguimento per Salo21.9 › SOFIA – KAZANLAK › Partenza per la nicco. cittadina di Koprivshtiza e visita del centro storico. L’itinerario prosegue a Starosel per la 27.9 › SALONICCO › Seconda città della Grevisita della Tomba Tracia quindi a Hissaria e cia, ma soprattutto rinomato centro di arte e di cultura. infine a Kazanlak. 28.9 › VERGINA – SANDANSKI › La necropoli reale di Vergina è uno dei siti archeologici più importanti della Grecia. Sosta a Pella dove sorgono le rovine dell’antica capitale della Macedonia. Proseguimento verso la Bulgaria 23.9 › STARA ZAGORA – PLOVDIV › Parten- con arrivo a Sandanski. za per Stara Zagora, una città antica con una lunga storia; visita del sito di cultura neolitica 29.9 › MONASTERO DI RILA – SOFIA › Visita di Karanovo e proseguimento per Plovdiv. del Monastero di Rila, considerato il più importante dei Balcani. Continuazione per Sofia. 24.9 › PLOVDIV – BANSKO › Prima parte della giornata dedicata alla visita di Plovdiv: 30.9 › SOFIA – TICINO › Visita dell’elegante città vivace e cosmopolita. In seguito visita capitale bulgara. Pranzo libero e trasferimendel Monastero di Bachkovo e spostamento a to in aeroporto per il volo di rientro. Bansko. 22.9 › VALLE DEI RE TRACI › Giornata dedicata alla scoperta dell’area conosciuta come la Valle dei Re Traci, nota anche come Valle delle Rose.

25.9 › BANSKO – FILIPPI – KAVALA › Partenza verso il confine greco e visita al sito archeologico di Filippi. Proseguimento verso Kavala, una delle più importanti città della Grecia del Nord.


LAREGIONE VIAGGI 17

26 SETTEMBRE – 30 SETTEMBRE 2018

BELGIO

Parigi Chambord Cheverny

Blois Amboise Chenonceau

FRANCIA

Castelli della Loira

IL FASCINO DEI MANIERI Il circuito dei Castelli della Loira regala scorci di antichi e misteriosi castelli, in un mosaico di paesaggi incantevoli, dove la natura è regina. Prezzo per persona in camera doppia (in CHF) Supplemento camera singola Supplemento piccolo gruppo (20–24 persone) Spese dossier

1’995 295 175 60

26.9 › TICINO – PARIGI – CHEVERNY › Trasfe- crociera sullo Cher. Sulla via del ritorno, degurimento a Malpensa e volo per Parigi. Visita al stazione in una cava. Castello di Fontainebleau. Arrivo a Cheverny. 29.9 › CHEVERNY – BLOIS – CASTELLO DI 27.9 › CHEVERNY – AMBOISE – CHEVERNY › CHAMBORD – CHEVERNY › Dopo una tappa a Visita del Castello di Amboise e di Clos Lucé, Blois, visita del più celebre castello della Loira. ultimo luogo di riposo di Leonardo da Vinci. 30.9 › CHEVERNY – PARIGI – TICINO › Al mat28.9 › CHEVERNY – CHENONCEAU – CHE- tino visita del Castello di Cheverny, partenza VERNY › Visita del Castello di Chenonceau e per Parigi e volo di ritorno per Linate.

6 OTTOBRE – 7 OTTOBRE 2018

SVIZZERA

LOMBARDIA FRANCIA

ITALIA PIEMONTE

Bra

Piemonte

A POLLENZO CON LO CHEF Provare l’emozione di sentirsi un MasterChef in una regione che vanta una tradizione culinaria di altissima qualità.

Prezzo per persona in camera doppia (in CHF) Supplemento camera singola Assicurazione annullamento

6.10 › TICINO – BRA › Partenza per Alba. Visi- ta con degustazione al Museo del Vino situato ta guidata del centro storico e pranzo tipico. A nel Castello di Barolo. Rientro in Ticino. seguire ricerca simulata del tartufo con il trifolao e il suo cane. In serata arrivo a Bra.

625 90 32

7.10 › BRA – TICINO › Mattinata dedicata alla preparazione della pasta fresca con lo chef presso l’Università degli Studi di Scienze Gastronomiche di Pollenzo. Pranzo a base di quanto cucinato durante il corso. Visita guida-


18

7 OTTOBRE – 13 OTTOBRE 2018

GERMANIA

Colonia Coblenza Treviri

Magonza Heidelberg Stoccarda

FRANCIA SVIZZERA

Reno e Mosella

CITTÀ STORICHE Le atmosfere e l’incanto del Reno, della Mosella e delle città storiche della Mitteleuropa.

7.10 › TICINO – HEIDELBERG › Partenza in città tedesche dominata dalle due torri alte pullman dal Ticino per Heidelberg con ferma- ognuna 157 metri; nel pomeriggio partenza per Coblenza. ta a Friburgo. 11.10 › COBLENZA – MAGONZA › Il mattino visita guidata della città situata sul “Deutsche Eck” ove confluiscono i tortuosi corsi del Reno e della Mosella. Nel primo pomeriggio imbarco per una crociera sul reno da Coblen9.10 › TREVIRI – COLONIA › Mattinata dedi- za fino a Bingen. Proseguimento in pullman cata alla visita della più grande metropoli fino a Magonza. romana d’oltralpe. Nel pomeriggio partenza 12.10 › MAGONZA – STOCCARDA › Il mattino per Colonia. visita guidata del centro storico tra cui il Duo10.10 › COLONIA – COBLENZA › Il mattino vi- mo di St. Martin. Nel pomeriggio partenza per sita guidata di Colonia, una delle più antiche Stoccarda. 8.10 › HEIDELBERG – TREVIRI › Il mattino visita guidata della città universitaria più antica della Germania e del suo splendido Castello. Nel pomeriggio partenza per Treviri.

Prezzo per persona in camera doppia (in CHF) Supplemento camera singola Supplemento piccolo gruppo (20–24 persone) Spese dossier

1’580 360 150 60

JOHANNES GUTENBERG L’inventore della stampa a caratteri mobili nacque a Magonza attorno al 1400. Il giovane Gutenberg si trasferì presto a Strasburgo dove lavorò come orafo. Attorno al 1448 fece rientro nella sua città natale e grazie a Johann Fust, ricco commerciante e orafo a sua volta, costituì una società per produrre materiale stampato mediante una nuova tecnica da lui ideata che utilizzava caratteri mobili forgiati in una lega di metallo e un torchio tipografico. Grazie ai fondi apportati da Fust, i due poterono sperimentare e perfezionare gli strumenti. Il procedimento permetteva di pubblicare testi in maniera più veloce ed economica rispetto alla riproduzione manuale o alla tecnica utilizzata in precedenza che si basava su matrici di legno non modificabili e più fragili. Al termine della

sperimentazione fu quindi iniziato il grande progetto che si prefiggeva di stampare un buon numero di copie della Bibbia. Furono impiegati una ventina di operai e in 3 anni si produssero 180 esemplari che una volta messi in vendita suscitarono immediatamente grande entusiasmo per l’eccellente qualità. Nonostante il successo, la vita di Gutenberg fu messa in difficoltà proprio da Fust, che gli fece causa per la ritardata restituzione del prestito iniziale. Egli fu quindi costretto a cedergli l’attività, che divenne in seguito molto redditizia e fu da esempio per molte tipografie che aprirono nei decenni seguenti e che fecero stampare milioni di libri. La macchina da stampa contribuì quindi all’alfabetizzazione e alla diffusione della cultura su vasta scala.

13.10 › STOCCARDA – TICINO › Il mattino visita guidata del centro storico che si sviluppa nei pressi della Schlossplatz sulla quale si affacciano il Castello Nuovo e il Palazzo Reale. Nel primo pomeriggio partenza per il rientro in Ticino.


LAREGIONE VIAGGI 19

13 OTTOBRE – 27 OTTOBRE 2018

FRANCIA

Santiago de Compostela León

Lourdes Burgos Saragozza

Batalha Tomar PORTOGALLO

Avignone/ Montpellier

Girona Sitges

Toledo Guadalupe SPAGNA

Penisola Iberica

GRANDI SANTUARI DELL’OCCIDENTE Un itinerario unico e straordinario attraverso la Penisola Iberica per scoprire le vestigia di antichi regni, splendide città ricche di tesori artistici e alcuni tra i più suggestivi luoghi di fede dell’occidente cristiano.

13.10 › TICINO – MONTPELLIER › Partenza seguire Batalha, con il suo monastero gotico. Ritorno a Tomar. dal Ticino con arrivo a Montpellier in serata. 14.10 › MONTPELLIER – LOURDES › Visita 21.10 › TOMAR – GUADALUPE › Rientro in Spaguidata della città di Lourdes e del Santuario gna. Visita guidata del complesso archeologico di Nostra Signora. di Merida e proseguimento per Guadalupe. 15.10 › LOURDES – BURGOS › Visita di Santo Domingo de la Calzada con il caratteristico centro storico e la cattedrale con il “Gallinero”. In serata arrivo a Burgos.

22.10 › GUADALUPE – TOLEDO › Visita della città, dove sorge il santuario di Nuestra Señora. Spostamento a Toledo, celebre per i monumenti medievali arabi, ebraici e cristiani.

16.10 › BURGOS – LEÓN › Visita della città 23.10 › TOLEDO – SARAGOZZA › Mattinata a dove spicca la splendida cattedrale Patrimo- disposizione e partenza per Saragozza, caponio UNESCO. Nel pomeriggio trasferimento a luogo dell’Aragona. Leon. 24.10 › SARAGOZZA – SITGES › Visita del cen17.10 › LEÓN – SANTIAGO DE COMPOSTELA tro storico in cui si erge la cattedrale gotica › Visita della città e partenza per Santiago, con elementi mudéjar. Nel pomeriggio arrivo meta di pellegrinaggio sin dal Medioevo. a Sitges, sita in splendida posizione sul mare. 18.10 › SANTIAGO DE COMPOSTELA › Visita del centro storico e della cattedrale, che custodisce la tomba dell’apostolo Giacomo. Pomeriggio a disposizione.

Prezzo per persona in camera doppia (in CHF) 3’350 Supplemento camera singola 950 Assicurazione annullamento da 119

25.10 › SITGES – GIRONA › Visita con guida locale al suggestivo monastero benedettino di Montserrat incastonato nell’omonima montagna. Proseguimento per Girona.

19.10 › SANTIAGO DE COMPOSTELA – TO- 26.10 › GIRONA – AVIGNONE › Partenza per MAR › Partenza per il Portogallo. Arrivo a To- Avignone, la città dei papi. Visita dell’affascimar, la città dei Templari. nante centro storico racchiuso entro mura medievali. 20.10 › TOMAR – BATALHA › Intera giornata di visite con guida locale. Dapprima Fatima, a 27.10 › AVIGNONE – TICINO › Rientro in Ticino.


20

14 OTTOBRE – 19 OTTOBRE 2018

LAZIO

ITALIA CAMPANIA

Napoli Pompei Sorrento Isola di Capri

Ravello Amalfi Paestum

GOLFO DI NAPOLI

Costiera Amalfitana

FASCINO DEL SUD Percorriamo le più belle strade panoramiche del mondo ammirando la fantastica vista sul Golfo di Napoli, sulle isole di Procida, Ischia, Capri e sul Vesuvio.

Prezzo per persona in camera doppia (in CHF) Supplemento camera doppia uso singola Supplemento vista mare laterale p.p in doppia Escursione Paestum incluso pranzo Escursione Isola di Capri

14.10 › TICINO – NAPOLI › Trasferimento all’aeroporto di Milano e volo per Napoli. All’aeroporto accoglienza da parte della guida locale e trasferta in albergo. 15.10 › POSITANO – AMALFI – RAVELLO › Tour lungo la Costiera Amalfitana, con le torri costiere dei Saraceni. Visita di Positano e Amalfi, proseguimento fino a Ravello e Villa Rufolo. 1’590 290 135 100 125

LA VIA DEI PRESEPI Nel cuore di Napoli c’è una strada dedicata interamente alle figurine e alle scenografie del presepe, dove si può percepire l’atmosfera natalizia durante tutto l’anno. È la strettissima via San Gregorio Armeno, una tappa obbligata per chi passa in città, anche solo per curiosare tra le botteghe e ammirare la produzione degli artigiani, dalle figurine classiche del presepe alle riproduzioni dei personaggi famosi del momento, in una mescolanza di sacro e profano, una sorta di Natività in chiave moderna. Secondo la tradizione il presepe va allestito il giorno dell’Immacolata, l’8 dicembre, per cui la stradina di Napoli diventa particolarmente suggestiva ma anche molto affollata prima e durante il periodo dell’Avvento. Nelle altre stagioni si può ammirare con molta più calma il lavoro dei mastri artigiani che

16.10 › SORRENTO › Visita guidata di Sorrento e dei suoi monumenti. La città vecchia, la cattedrale San Filippo e Giacomo, il giardino del monastero benedettino di San Francesco e il Museo Correale.

da generazioni modellano le miniature. La via si diparte da piazza San Gaetano Thiene, colui che contribuì alla diffusione dell’arte presepiale nelle chiese e nelle case dei napoletani trasformando l’ambientazione della classica mangiatoia con il fondale dipinto alla riproduzione in rilievo di un intero paese, che racchiude figure secondarie e scene di vita quotidiana del ’700. In quel periodo la città vide fiorire parecchie botteghe di scultori che lavoravano ai villaggi in miniatura; presso una di queste esercitò anche lo scultore Giuseppe Sanmartino, autore del famoso Cristo Velato. Al presepe a Napoli è dedicata anche una sezione del Museo Nazionale presso la Certosa di San Martino. Il museo ne racchiude la più grande collezione e mostra l’evoluzione di materiali e soggetti nel tempo.

17.10 › PAESTUM (FACOLTATIVO) › Escursione giornaliera alla scoperta della regione intorno al golfo di Salerno. Si tratta dell’antica Paestum. In seguito visita di una fattoria dedicata alla produzione della mozzarella. 18.10 › ISOLA DI CAPRI (FACOLTATIVO) › Giornata a libera disposizione o possibilità di partecipare a un’escursione sulla famosa isola mediterranea di Capri. 19.10 › POMPEI – NAPOLI – TICINO › Escursione alla scoperta di Pompei. Nel pomeriggio trasferimento all’aeroporto di Napoli e volo di rientro per Milano. Ritorno in pullman in Ticino.


LAREGIONE VIAGGI 21

18 OTTOBRE – 21 OTTOBRE 2018

TOSCANA

MARCHE

Perugia Assisi ITALIA UMBRIA

LAZIO

Perugia

EUROCHOCOLATE Durante il Festival Eurochocolate, il capoluogo umbro si trasformerà in una gigantesca pasticceria all’aperto per il piacere di tutti i golosi. Prezzo per persona in camera doppia (in CHF) Supplemento camera singola Supplemento piccolo gruppo (20–24 persone) Spese dossier

770 150 95 60

18.10 › TICINO – PERUGIA › Partenza in pullman dal Ticino in direzione di Perugia. Arrivo nel pomeriggio e tempo a libera disposizione. Cena presso un ristorante tipico e pernottamento.

20.10 › PERUGIA – ASSISI – PERUGIA › Mattinata dedicata alla visita di Assisi con guida locale, luogo di nascita di San Francesco d’Assisi. Rientro a Perugia e resto del pomeriggio a libera disposizione.

19.10 › PERUGIA › Al mattino visita guidata a piedi del centro storico. Pomeriggio a libera disposizione per visitare il Festival Eurochocolate. Pernottamento.

21.10 › PERUGIA – TICINO › In mattinata partenza per il rientro in Ticino. Pranzo libero lungo l’autostrada. Arrivo in prima serata in Ticino.


22

27 OTTOBRE – 31 OTTOBRE 2018

ITALIA TOSCANA UMBRIA

San Casciano dei Bagni

Hotel Fonteverde

LAZIO

Val D’Orcia

BENESSERE A 5 STELLE Soggiorno relax a poche centinaia di metri dal borgo medievale di San Casciano dei Bagni, in un’area ancora intatta della campagna toscana, fra le creste e i calanchi tipici della Val d’Orcia.

27.10 › TICINO – SAN CASCIANO DEI BAGNI 31.10 › SAN CASCIANO DEI BAGNI – TICINO › Partenza dal Ticino in direzione della Tosca- › Dopo colazione partenza in pullman per il na. Arrivo in hotel presso San Casciano dei rientro in Ticino. Bagni e tempo libero a disposizione. 28–30.10 › SAN CASCIANO DEI BAGNI › Soggiorno in mezza pensione presso l’Hotel Fonteverde.

Il soggiorno include inoltre: › internet point, servizio Wi-fi › parcheggio privato › piscine termali a 37°C con idromassaggio naturale in cascata › percorso Bioaquam: piscina panoramica con 22 idromassaggi e bagno di luce in acqua termale › percorso Etrusco con sauna, e bagno turco; › percorso Kneipp › palestra attrezzata L’offerta Full Experience prevede: prima colazione a buffet con dolci fatti in › passeggiata guidata al mattino (lu–sa) casa, prodotti locali e angolo bio; cena nel › consulenza cosmetologica e orientamento alle terme con Medico Tutor ristorante «Ferdinando I» (bevande escluse). Hotel Fonteverde***** Moderno centro termale che ha conquistato la sua fama grazie ai preziosi principi delle acque termali terapeutiche e in virtù di una vastissima gamma di trattamenti all’avanguardia: classici, curativi, estetici, orientali e idroterapici. Le camere sono dotate di tutti i moderni comfort e sono di differenti tipologie, a partire dalle camere Queen (basic).

Prezzo per persona in camera doppia (in CHF) 1’850 Supplemento camera singola su richiesta Assicurazione annullamento da 49 Spese dossier 70


LAREGIONE VIAGGI 23

30 OTTOBRE – 4 NOVEMBRE 2018

FRANCIA

SPAGNA

Palma di Maiorca MAR MEDITERRANEO

Maiorca

L’ISOLA DEI SOGNI Un’isola che offre una straordinaria combinazione di natura e cultura, con paesaggi mozzafiato e una cucina deliziosa, nonché città storiche e villaggi affascinanti.

Prezzo per persona in camera doppia (in CHF) Supplemento camera singola Supplemento piccolo gruppo (20–24 persone) Spese dossier

1’270 165 80 60

30.10 › TICINO – PALMA DI MAIORCA › Trasfe- 2.11 › MAIORCA › Giornata intera dedicata rimento all’aeroporto di Linate. Partenza con alla visita dell’isola con guida locale. Pranzo volo di linea via Madrid. Resto del pomeriggio incluso. a libera disposizione. 3.11 › MAIORCA › Giornata a disposizione per 31.10 › PALMA DI MAIORCA › Il mattino visi- visite individuali. ta con guida locale di Palma, città capoluogo dell’isola. Pomeriggio a libera disposizione, 4.11 › PALMA DI MAIORCA – TICINO › In matad esempio per rimanere in città e assaporar- tinata trasferimento all’aeroporto e volo di linea per Malpensa via Madrid. Arrivo e trasfene l’atmosfera. rimento in Ticino. 1.11 › PALMA DI MAIORCA › Intera giornata a disposizione per godersi la spiaggia o i servizi dell’albergo.

COSTRUTTORI DI PISCINE DAL 1971 Via Locarno 73 6616 Losone T 091 791 14 44 T 091 791 15 88 www.acquasub.ch info@acquasub.ch PUNTO SHOP con prodotti e accessori Servizio manutenzione e riparazioni


24

31 OTTOBRE – 4 NOVEMBRE 2018

SCOZIA

MARE DEL NORD

Edimburgo

Edimburgo

UN INTENSO ASSAGGIO SCOZZESE Il suono delle cornamuse e il sapore del whisky; il viaggio è un’immersione nella cultura scozzese. Ammirerete i profili gotici e vittoriani degli edifici e gli scorci sulla storia del Paese.

Prezzo per persona in camera doppia Supplemento camera singola Supplemento piccolo gruppo (15–19 persone) Spese dossier

31.10 › TICINO – EDIMBURGO › Trasferimento all’aeroporto di Malpensa. Partenza con volo di linea. Arrivo e incontro con la guida locale per un giro panoramico della città. Trasferimento in albergo e pernottamento.

1’460 150 125 60

e la cerimonia della “benedizione dell’Haggis”.

3.11 › EDIMBURGO › Al mattino continuazione della visita della città inclusa The Scotch Whisky Experience con la degustazione di 1.11 › EDIMBURGO › Al mattino visita del Ca- 4 tipi di whisky. Pomeriggio a libera disposistello di Edimburgo e dei suoi cunicoli. Pome- zione. riggio a disposizione. Pasti liberi e pernotta4.11 › EDIMBURGO – TICINO › In mattinata mento. trasferimento in aeroporto e volo di ritorno 2.11 › EDIMBURGO › Giornata intera a dispo- su Malpensa. Trasferimento in pullman per il sizione per visite individuali o per lo shopping. rientro in Ticino. Alla sera cena tipica con spettacolo scozzese

Crediti Privati

Per cittadini Svizzeri o con permesso B, C, L, Frontalieri, Indipendenti, Pensionati o Invalidi. Tasso d’interesse a partire da

7.9%

con possibilità di chiedere alti importi intermedi

CREDITI PRIVATI 7.9%

CREDITI PRIVATI a partire da

CASSA MALATI a partire da 7.9% Con i migliori premi in tutta la Svizzera

3° PILASTRO CASSA MALATI Risparmiare sulle imposte

Con i migliori in tutta la Svizzera grazie premi alla previdenza privata

3°CONSULENZA PILASTRO FISCALE

www.creditiprivati.ch Risparmiare imposte Per risparmiaresulle sulle imposte grazie alla previdenza privata

Fr 5’000.Fr 10’000.Fr 20’000.Fr 30’000.Fr 40’000.Fr 50’000.Fr 60’000.Fr 70’000.Fr 80’000.Fr 90’000.Fr 100’000.-

pagabile in 48 mesi pagabile in 60 mesi pagabile in 72 mesi pagabile in 72 mesi pagabile in 72 mesi pagabile in 84 mesi pagabile in 84 mesi pagabile in 84 mesi pagabile in 84 mesi pagabile in 84 mesi pagabile in 84 mesi

= = = = = = = = = = =

Fr 121.20 Fr 201.Fr 347.05 Fr 520.55 Fr 694.10 Fr 770.05 Fr 924.10 Fr 1’078.10 Fr 1’232.10 Fr 1’386.10 Fr 1’540.10

mensile mensile mensile mensile mensile mensile mensile mensile mensile mensile mensile

Avviso di legge: “La concessione dei crediti è vietata se conduce ad un indebitamento eccessivo” (Art. 3 LCSI)

Se avete altri crediti, possiamo riprenderli e aumentarli a un tasso più basso. Telefonate subito per una consulenza gratuita con la massima competenza e discrezione: fino alle ore 21.00

Lugano Via Trevano 72

Tel. 091 921 36 90 Bellinzona Via F. Zorzi 36

Tel. 091 835 42 02 Cassa Malati Premi mensili 2018 Minorenni 0-18 anni pagano al mese

Fr 52.60

Giovani 19-25 anni pagano al mese

Fr 226.40

Adulti 26 anni e oltre pagano al mese

Fr 258.10


LAREGIONE VIAGGI 25

5 NOVEMBRE – 15 NOVEMBRE 2018

Puerto Iguazú

Estancia Santa Susana CILE

Cascate di Iguazú

Buenos Aires

ARGENTINA

OCEANO ATLANTICO

Perito Moreno

El Calafate

Argentina

EMOZIONI E COLORI DEL SUDAMERICA Dapprima Buenos Aires, città esuberante, tinta di colori vivaci e animata dal ritmo del tango. Poi verso le imponenti Ande, tra ghiacciai maestosi colorati di un profondo blu e laghi immensi abitati da uccelli rari.

5.11 › TICINO – BUENOS AIRES › Trasferimen- dei ghiacciai e i loro fiumi a bordo di un catato all’aeroporto di Milano e volo intercontinen- marano; ghiacciai Upsala, Seco e Heim Sur e l’imponente Spegazzini. tale via Roma. Arrivo il mattino successivo. 6.11 › BUENOS AIRES › Incontro con la guida locale e trasferimento in albergo. Pomeriggio dedicato alla visita della capitale: Plaza de Mayo, l’Obelisco, San Telmo, La Boca ecc. Cena in ristorante. 7.11 › BUENOS AIRES – ESTANCIA SANTA SUSANA – BUENOS AIRES › Giornata intera in campagna presso la Estancia Santa Susana, proprietà della famiglia Rossiter dal 1860. Degustazioni varie, spettacolo di danza, esibizioni di cavalli. Rientro a Buenos Aires. Cena in ristorante con spettacolo di Tango.

Prezzo per persona in camera doppia (in CHF) 5’995 Supplemento camera singola 665 Supplemento piccolo gruppo (15–19 persone) 100 Spese dossier 60

11.11 › EL CALAFATE – PUERTO IGUAZÚ › Trasferimento in aeroporto e partenza con volo per Puerto Iguazú via Buenos Aires. Cena e pernottamento in albergo. 12.11 › PUERTO IGUAZÚ – CASCATE DI IGUAZÚ – PUERTO IGUAZÚ › Visita delle cascate dal lato argentino, situate dentro il Parco Nazionale Iguazú dichiarato Patrimonio Naturale dell’Umanità dall’Unesco.

13.11 › PUERTO IGUAZÚ – BUENOS AIRES › Il mattino volo per Buenos Aires. Nel pomeriggio escursione in barca verso il Delta del 8.11 › BUENOS AIRES – EL CALAFATE › Il mat- Paraná per ammirare le antiche ville sulle patino trasferimento in aeroporto e volo per El lafitte in legno. Cena in ristorante e pernotCalafate. Visita della città, il sito archeologico tamento. Cuevas del Gualicho e la Laguna Nimes per osservare numerose specie di uccelli. Cena e 14.11 › BUENOS AIRES – MILANO › Mattinata pernottamento in albergo. dedicata alla storia di Carlos Gardel con visita al Café Tortoni, Mercado del Abasto, Paseje 9.11 › EL CALAFATE – GHIACCIAIO PERITO Zelaya e del Museo. Resto del pomeriggio a MORENO – EL CALAFATE › Giornata intera disposizione per visite individuali. In serata dedicata alla visita del ghiacciaio situato nel partenza con volo intercontinentale per MilaParco Nazionale Los Glaciares. no via Roma. 10.11 › EL CALAFATE – FIUME DI GHIACCIO 15.11 › MILANO – TICINO › Arrivo nel pome– EL CALAFATE › Giornata dedicata alla visita riggio e trasferimento per il rientro in Ticino.


26

19 NOVEMBRE – 25 NOVEMBRE 2018

CANADA

STATI UNITI NEW YORK

PENNSYLVANIA

New York

OCEANO ATLANTICO

New York

SPECIALE THANKSGIVING DAY Il giorno del ringraziamento: un evento molto sentito dagli americani, scandito da parate con carri allegorici.

Prezzo per persona in camera doppia (in CHF) 2’190 Supplemento camera singola 870 Supplemento piccolo gruppo (15–24 persone) 150 Assicurazione annullamento da 90 Facoltativi: Citypass con 6 attrazioni 140 Statua della Libertà + Ellis Island (min. 15 persone) 95 Giro di notte (4 ore) al Top of the Rock (min. 15 p.) 110 Spese dossier* 60 *offerte per prenotazioni fino a 60 giorni dalla partenza

LA MARATONA Dal 1970 la manifestazione porta migliaia di persone nella Grande Mela a correre i 42’195 metri di quella che oggi è la più ambita e frequentata maratona del pianeta. La sua prima edizione ebbe luogo il 13 settembre e vide al via 127 concorrenti che si sfidarono nei sei giri all’interno di Central Park. Il percorso rimase il medesimo per alcuni anni, finché non si decise di ampliarlo; dal 1976 si snoda attraverso i 5 distretti della città a partire da Staten Island proseguendo per Brooklyn, il Queens e Manhattan per concludersi nella zona di Central Park. Anche la data fu posticipata in un periodo più fresco e da allora si tiene la prima domenica di novembre. I concorrenti sono tenuti a concludere la gara entro 8 ore e 30. I migliori lo fanno in poco più di due ore mentre la media si aggira attorno alle quattro. Anno

19.11 › TICINO – NEW YORK › Trasferimen- 1621. Si può assistere alla parata che si snoda to dal Ticino all’aeroporto di Milano. Volo di tra le strade della città ed è animata da carri linea. Incontro con la guida locale e trasferi- allegorici. mento all’albergo in zona centrale. 23.11 › NEW YORK – BLACK FRIDAY › Per tra20.11 › NEW YORK › In mattinata visita guida- dizione il giorno dopo il ringraziamento ha ta della città alla scoperta dei luoghi più inte- luogo il famoso Black Friday, che segna l’inizio ressanti della Grande Mela. della stagione dello shopping di Natale. 21.11 › NEW YORK › Intera giornata a libera 24.11 › NEW YORK – MILANO › Giornata a lidisposizione. Possibilità di acquistare biglietti bera disposizione per gli ultimi acquisti o per per musical e per partite di basket. ulteriori visite. Nel tardo pomeriggio trasferimento privato dall’albergo all’aeroporto. Volo 22.11 › NEW YORK – THANKSGIVING DAY › di linea notturno. La giornata è dedicata al giorno del ringraziamento, festa di origine religiosa risalente al 25.11 › MILANO – TICINO › Arrivo all’aeroporto di Milano verso mezzogiorno. Rientro in bus privato in Ticino. dopo anno la corsa ha attratto sempre più persone; oggi il numero delle iscrizioni supera le 100’000, delle quali solo poco più della metà è ammessa. I partecipanti amatoriali vengono estratti mediante una lotteria, fatta eccezione per coloro che si sono distinti con un ottimo tempo di qualifica. Anche gli spettatori sono un numero ragguardevole: 2 milioni di presenze, senza contare coloro che seguono la diretta in televisione. Il record di vittorie in campo maschile lo detiene il Kenya insieme con gli Stati Uniti con 14 primi posti mentre per le donne in testa alla classifica la Norvegia fa compagnia al Kenya con 10 vittorie, nove delle quali ottenute nell’arco di 12 anni dalla stessa atleta, Grete Waitz, negli anni 80. Tra i vincitori figura anche la svizzera Franziska Rochat-Moser che si impose davanti a tutte nel 1997.


LAREGIONE VIAGGI 27

22 NOVEMBRE – 3 DICEMBRE 2018

GOLFO DEL MESSICO

Cancún Playacar Chichén Itzá

Merida

Sotuta de Peon

Uxmal Campeche

MESSICO

Palenque

Chicanná Calakmul

Bacalar

BELIZE

GUATEMALA

HONDURAS

Messico

SCRIGNO DI ANTICHE CIVILTÀ Appassionante viaggio tra la penisola dello Yucatán e gli Stati di Campeche e Chiapas, alla scoperta del territorio di una delle civiltà più evolute dell’epoca pre-colombiana, tra siti archeologici, giungle e acque cristalline.

Prezzo per persona in camera doppia (in CHF) 2’990 Supplemento camera singola 515 Supplemento piccolo gruppo (15–24 partecipanti) 350 Assicurazione annullamento su richiesta Da pagare in loco, tassa di uscita USD 65 Spese dossier* 60 *offerte per prenotazioni fino a 60 giorni dalla partenza

22.11 › TICINO – CANCÚN › Trasferimento dal zione dell’henequen, antico oro verde dello Ticino all’aeroporto di Milano. Volo di linea a Yucatán. In seguito sosta nelle meravigliose destinazione di Cancún e trasferimento in al- acque di un Cenote per rinfrescarsi. bergo. 28.11 › MÉRIDA – CHICHÉN ITZÁ – PLAYA23.11 › CANCÚN – BACALAR – CHICANNÁ › CAR › Partenza per la Riviera Maya con visita Partenza per Chicanná; si visiterà la “Laguna della zona archeologica di Chichén Itzá. Prodei 7 colori” per giungere poi alla zona arche- seguimento per Playacar e sistemazione in un ologica Maya detta “Casa della Bocca del Ser- villaggio della costa. pente”. 29.11–2.12 › PLAYACAR › Soggiorno balneare 24.11 › CHICANNÁ – CALAKMUL – PALEN- in villaggio all inclusive, alla scoperta di paraQUE › Partenza per Calakmul, importante città disi incontaminati e incredibili fondali coralliMaya, attraversando la giungla più grande di ni. Escursioni facoltative disponibili. tutto il Messico. Proseguimento per Palenque. 2.12-3.12 › PLAYACAR – CANCÚN – TICINO › 25.11 › PALENQUE – CAMPECHE › Visita del Partenza con volo di linea per il rientro. Arrivo centro archeologico di Palenque, uno dei più il mattino successivo a Milano e trasferimento bei centri rituali con la tomba del Re Pakal, in Ticino. una preziosa maschera di giada capolavoro Maya. Proseguimento per Campeche. 26.11 › CAMPECHE – UXMAL – MÉRIDA › Partenza per la zona archeologica di Uxmal che comprende la Piramide dell’Indovino e il Palazzo del Governatore. Proseguimento per Mérida “la Città Bianca” con residenze dell’epoca coloniale, araba e italiana. 27.11 › MÉRIDA – SOTUTA DE PEON – MÉRIDA › Visita della Hacienda Sotuta de Peon dove si assisterà al processo di trasforma-


28

25 NOVEMBRE – 8 DICEMBRE 2018

NAMIBIA

BOTSWANA

Kruger

Pretoria Johannesburg

SUDAFRICA

LESOTHO

Cango Caves Addo Elephant George Port Elizabeth Hermanus Tsitsikamma Capo di Buona Speranza OCEANO

Città del Capo

INDIANO

Sudafrica

UN’ESPLOSIONE DI NATURA Questo Paese impressiona con la sua variegata natura; la si potrà ammirare all’interno del Kruger Park, lungo la Garden Route e nelle magnifiche aziende vinicole in stile Cape Dutch.

25.11 › TICINO – ZURIGO – JOHANNESBURG › 2.12 › GEORGE – CANGO CAVES › SpostaPartenza con volo di linea Swiss da Lugano via mento fino a George e visita al museo dei trasporti. Si prosegue lungo la Garden Route Zurigo a destinazione di Johannesburg. fino a Mosel Bay. Visita delle imponenti grotte 26.11 › JOHANNESBURG – PRETORIA › Il Cango. mattino arrivo a Johannesburg. Giro della cit3.12 › WINELANDS – CITTÀ DEL CAPO › Dalla tà e trasferimento a Pretoria. polverosa Karoo si raggiungerà il Winelands. 27.11 › PRETORIA – PARCO NAZIONALE Nelle vicinanze di Stellenbosch, seconda città KRUGER › Visita del Blyde River Canyon e del più antica del Paese, è prevista una degustazione di vini. Nel pomeriggio arrivo a Città del Parco Nazionale Kruger. Capo. 28.11 › PARCO NAZIONALE KRUGER › Safari in Jeep aperta nel Parco Nazionale. Una serata 4.12 › CITTÀ DEL CAPO – SIGNAL HILL › Visita guidata di Cape Town e di Signal Hill, la collina folcloristica coronerà la bellissima giornata. che sovrasta la città. 29.11 › JOHANNESBURG – PORT ELIZABETH › Dal Parco Nazionale Kruger, si andrà 5.12 › CAPO DI BUONA SPERANZA › Il treno a in direzione dei Monti dei Draghi fino a Johan- cremagliera condurrà sulla piattaforma panonesburg, da cui si volerà a Port Elizabeth. ramica da cui godere di una vista mozzafiato. 30.11 › PORT ELIZABETH – PARCO NAZIONALE ADDO ELEPHANT › Il viaggio prosegue verso l’Addo Elephant National Park. Oggi vi si contano circa 420 elefanti. Nel pomeriggio visita della città di Port Elizabeth.

Prezzo per persona in camera doppia (in CHF) 4’290 Supplemento camera singola 650 Visita guidata di Hermanus (incluso pranzo) 95 Escursione al Capo di Buona Speranza (incluso pranzo) 95

6.12 › HERMANUS › La città è famosa per le opportunità di osservazione delle balene. Cena con spettacolo folcloristico.

7.12 › ROBBEN ISLAND – ZURIGO › Escursione all’isola che fu l’antica prigione, ora Patri1.12 › GARDEN ROUTE – TSITSIKAMMA monio dell’Umanità. Partenza per l’aeroporto NATIONAL PARK › Viaggio lungo la Garden di Città del Capo e volo per Zurigo. Route fino al Tsitsikamma National Park. Proseguimento per Knysna e imbarco per un giro 8.12 › ZURIGO – TICINO › Arrivo a Zurigo e sulla laguna. volo di rientro a Lugano.


LAREGIONE VIAGGI 29

4 DICEMBRE – 9 DICEMBRE 2018

COREA DEL SUD CINA

Shanghai

MAR CINESE ORIENTALE

Shanghai

PERLA D’ORIENTE Affacciata sul profondo blu del Pacifico, dinamica e ultramoderna, Shanghai è la metropoli cinese che non dorme mai, dove storia e modernità si sposano in un connubio perfetto.

Prezzo per persona in camera doppia (in CHF) 2’200 Supplemento camera singola 390 Supplemento visto Cina 125 Supplemento piccolo gruppo (15–19 persone) 90 Spese dossier 60

LA SHANGHAI TOWER Terminato nel 2015, il più alto edificio cinese e secondo al mondo ha un’altezza di 632 metri per 128 piani. Il progetto è stato concepito nel 1993 in combinazione con altri due edifici del cuore finanziario della metropoli ossia il Jin Mao Building e il Shanghai World Financial Center, il cosiddetto “cavatappi”, portati a termine rispettivamente nel ’98 e nel 2008. La Shanghai Tower è stata progettata per resistere alla forza del vento con un uso ridotto di strutture in acciaio; in seguito alle simulazioni effettuate nella galleria del vento si è giunti a ideare la sua particolare forma a spirale, che ruota su se stessa di 120° dalla base alla sommità. La torre è strutturata in 9 superfici cilindriche poste una sopra l’altra. Per ogni sezione sono presenti dei giardini verticali e aree verdi, pensati

4.12 › TICINO – SHANGHAI › Trasferimento dal Ticino all’aeroporto di Milano-Malpensa. Partenza con volo intercontinentale. Pasti e pernottamento a bordo. Arrivo il giorno successivo.

7.12 › SHANGHAI › Al mattino escursione al villaggio Zhujiajiao. Pranzo cinese. Pomeriggio libero. 8.12 › SHANGHAI – MILANO MALPENSA › Giornata per visite individuali o per lo shopping. In serata trasferimento in aeroporto. Partenza con volo intercontinentale per Malpensa. Pasti e pernottamento a bordo. Arrivo il giorno successivo.

5.12 › SHANGHAI › Incontro con la guida locale parlante italiano e trasferimento in albergo. Pomeriggio dedicato alla visita della città; il giardino di Yu, il tempio del Budda di Giada, la spettacolare Città Vecchia, la via Nanchino e il 9.12 › MILANO MALPENSA – TICINO › Arrivo Bund. Cena in albergo. il mattino e trasferimento per il rientro in Ti6.12 › SHANGHAI › Mattinata dedicata allo cino. shopping con guida locale. Pomeriggio libero. Cena in un ristorante tipico.

per purificare l’aria oltre ad essere piacevoli zone di relax per i visitatori. I criteri di sostenibilità sono stati studiati meticolosamente, nell’ottica di ridurre al massimo i consumi di energia. Le pareti sono costituite da un doppio strato di vetro, una seconda pelle che contribuisce all’illuminazione naturale, alla ventilazione e al raffreddamento in estate e al riscaldamento in inverno, mentre delle turbine eoliche installate sulla sommità forniscono l’energia elettrica necessaria all’illuminazione. È presente pure un sistema di raccolta e riciclo delle acque piovane. Il grattacielo è una vera e propria città verticale che ospita uffici, negozi, ristoranti, hotel, spazi ricreativi e un’area panoramica mozzafiato situata al 118° piano.


30

7 DICEMBRE – 11 DICEMBRE 2018

DANIMARCA

Copenaghen SELANDIA

Danimarca

LABORATORIO D’ARCHITETTURA Itinerario volto a conoscere e approfondire i luoghi che meglio rappresentano il design contemporaneo sia nelle architetture più audaci sia nell’arredamento famoso in tutto il mondo per il suo preciso gusto estetico.

Prezzo per persona in camera doppia (in CHF) Supplemento camera singola Spese dossier

7.12 › TICINO – COPENAGHEN › Trasferimento a Milano e volo per Copenaghen. All’arrivo spostamento in centro con pullman privato e primo approccio all’anello esterno della città.

2’810 450 60

HANS CHRISTIAN ANDERSEN Il celebre autore di fiabe nasce a Odense nel 1805 in una famiglia poverissima. Il padre calzolaio lo inizia al mondo dei racconti infondendogli la passione per le commedie e per le opere teatrali. A 14 anni Hans lascia la sua casa e si trasferisce a Copenaghen in cerca di fortuna in ambito teatrale e lavorando parallelamente per mantenersi. Non ha molto successo come attore, ma grazie al supporto del direttore del Royal Theater riesce a terminare gli studi in letteratura presso l’università. Da quel momento ha inizio la sua produzione letteraria. Andersen scriverà numerose opere teatrali, poesie e racconti, narrando anche dei luoghi che visita nei suoi viaggi. Sono però le fiabe che gli hanno valso fama internazionale; spesso ispirate alla tradizione, ma personalizzate e

10.12 › SELANDIA › Intera giornata dedicata ai tesori antichi e moderni della Selandia. Dapprima il castello di Kronberg, in seguito il museo di Arte moderna Louisiana, il più visitato della nazione.

8.12 › COPENAGHEN › Con i mezzi pubblici si andrà alla scoperta dei luoghi e degli edifici 11.12 › COPENAGHEN – TICINO › Si potrà che fanno della città danese un gioiello di ar- completare la conoscenza dell’evoluzione architettonica della capitale confrontando mochitettura e design. derno e antico a bordo di un comodo battello 9.12 › ORESTAD › Mattino dedicato alla visita fluviale. del quartiere di Orestad: il più all’avanguardia della Danimarca. Incuriositi, oltre che dai bei campi da golf, soprattutto dalle spettacolari attrazioni urbanistiche di cui pullula il nuovo circuito urbano.

talvolta con un tocco autobiografico in cui si ritrovano elementi della sua infanzia e le difficoltà che egli ha dovuto affrontare. Tra queste opere ricordiamo in particolare La Piccola Fiammiferaia, il Brutto Anatroccolo, La Principessa sul Pisello e La Sirenetta, scritta nel 1837 e raffigurata con una statua al porto di Copenaghen; uno dei monumenti più visitati della capitale danese. Nella casa natale dell’autore è stato ricavato un piccolo museo nel quale è possibile ripercorrere la sua vita e vedere alcuni manoscritti e diari originali.


LAREGIONE VIAGGI 31

Approfondimento

LA CIVILTÀ MAYA

I primi insediamenti Maya risalgono al 2000 a.C. nella penisola messicana dello Yucatán, in Belize e sugli altipiani della costa dell’Oceano Pacifico. Si trattava di tribù nomadi provenienti dal Nord del Messico che gradualmente si raggrupparono in villaggi formando, a partire dal 300 d.C. delle città-stato indipendenti tra loro ma collegate da una fitta rete commerciale e accomunate da lingua e religione. I centri delle città rappresentavano il fulcro culturale, religioso e commerciale ed erano abitati dai più ricchi mentre il resto della popolazione viveva nelle campagne circostanti. Le città erano governate da un’élite di nobili ed ecclesiastici, con a capo un re il cui potere veniva tramandato di padre in figlio. Il re era affiancato da un sommo sacerdote con lo stesso grado di autorità. La religione di tipo politeistico faceva riferimento agli elementi della natura (sole, luna, pioggia) e al concetto di dualità vita-morte. Agli dèi erano dedicati templi, offerte e sacrifici di sangue e di animali, più raramente di vite umane. Ai riti partecipava tutta la città. I Maya credevano in una vita nell’aldilà, per questa ragione erano soliti deporre oggetti accanto ai defunti, così che essi potessero utilizzarli nel loro nuovo mondo. L’economia si basava sull’agricoltura; il mais era il prodotto principale, seguito da cotone, cacao, gomma e fagioli. La terra veniva assegnata alle singole famiglie ed era di loro proprietà fintanto che la lavoravano. Accanto all’agricoltura si svilupparono arti quali la tessitura del cotone e la produzione di ceramiche, la lavorazione della giada, del rame, di oro e argento per produrre ornamenti. Come unità di scambio si utilizzavano rame, chicchi di caffè e di cacao. I Maya costruirono città straordinarie, con palazzi, templi, osservatori astronomici e le tipiche piramidi a gradoni. Tra esse Tikal, in

Guatemala, Copán in Honduras e Palenque in Messico. Nelle città più grandi non mancava lo spiazzo per il gioco della palla, considerato sacro. L’architettura raffinata e dalla tecnica avanzata è uno degli elementi che hanno fatto grande il nome dei Maya. Numerose testimonianze architettoniche sono visibili oggi nei siti archeologici messicani e guatemaltechi. Attorno all’anno 900 d.C. cominciò il declino della fiorente civiltà; le città furono rapidamente quanto misteriosamente abbandonate in favore di alcune regioni più settentrionali, nelle quali le popolazioni fondarono nuovi centri urbani quali Chichén Itzá e Uxmal. Nel XVI secolo cominciarono ad arrivare i conquistadores spagnoli che invasero lo Yucatán e colonizzarono la regione, smantellando facilmente i gruppi Maya indeboliti da guerre, carestie ed epidemie. La Chiesa cattolica convertì al suo credo le popolazioni locali che persero così la loro identità. L’arte e la scienza maya sono considerate l’espressione culturale più alta e sofisticata di tutte le civiltà della Mesoamerica. In particolare per quanto concerne la scrittura, i numeri e l’astronomia. Dall’osservazione del moto dei pianeti e della luna, le maree e le eclissi, gli studiosi dell’epoca hanno potuto elaborare un calendario solare di 365 giorni sorprendentemente preciso. I Maya sapevano leggere e scrivere; si servivano di glifi, o caratteri, molto elaborati che avevano la funzione sia di identificare gli oggetti sia i suoni. Con questa scrittura furono in grado di registrare le loro conoscenze e i riti. Purtroppo i conquistadores hanno eliminato la quasi totalità dei libri e così solo 3 preziosissimi codici si sono salvati dalla distruzione. Grazie ad essi si è potuto risalire a informazioni importanti sulla storia e sulla cultura di questo incredibile popolo.


variante agenzia creativa

giornale

online

Smetti di seguire l’informazione: ora è lei che ti accompagna. LaRegione web si rinnova per offrirti i suoi contenuti in modo originale e intuitivo, sempre e dappertutto. Scarica le due App e scopri il sito laregione.ch

giornale

online

Catalogoviaggi 2018  
Catalogoviaggi 2018